Copia della Deliberazione della Giunta Comunale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Copia della Deliberazione della Giunta Comunale"

Transcript

1 CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia della Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 74 Seduta del OGGETTO: Proventi per l'acquedotto Comunale per l'anno L anno duemilaquattordici il giorno TRENTA del mese di GENNAIO alle ore 17,45, in Vittoria e nell Ufficio comunale, in seguito a regolare convocazione, si è riunita la Giunta Comunale con l intervento dei Signori:. BILANCIO 2014 INT. CAP. MOVIMENTO CONTABILE Stanz. di Bilancio Storni e variaz. al Bilancio Stanz. Assestato Imp. di spesa assunti. Disponibilità COMPONENTI GIUNTA COMUNALE PRESENTI ASSENTI SINDACO: Avv. Giuseppe NICOSIA V. SINDACO: Geom. Filippo CAVALLO ASS.RE: Geom. Salvatore AVOLA ASS.RE: Arch. Angelo DEZIO ASS.RE : Dott. Giovanni CARUANO ASS.RE: Avv. Pietro GURRIERI ASS.RE: Dott.ssa Maria FIORE Impegno del presente atto Disponibilità residua. Il Responsabile del Servizio Finanziario con l assistenza del Segretario Generale, dott PAOLO REITANO il Sindaco, constatato il numero legale degli intervenuti, dichiara aperta la seduta ed invita i convocati a deliberare sull oggetto sopraindicato. LA GIUNTA - VISTO l Ord. A. EE. LL. vigente in Sicilia ed in particolare l art.186; - VISTA la L.R. n.30/00 art.12 e 16; - VISTO il D. L.vo n.267/2000.

2 Parere Regolarità Tecnica VISTA la presente proposta di Deliberazione ESPRIME PARERE In ordine alla regolarità tecnica. Si attesta la legittimità, la regolarità e la correttezza dell'azione Amministrativa Vittoria, Il Dirigente (Dott. Salvatore Guadagnino) VISTA la proposta di Deliberazione Parere Regolarità Contabile ESPRIME PARERE FAVOREVOLE in ordine alla regolarità contabile. L'importo della spesa di. è imputata al VISTO: Si attesta la copertura Finanziaria Si dà atto che la presente proposta di Deliberazione comporta riflessi diretti/indiretti sulla situazione economicofinanziaria o sul patrimonio dell'ente Vittoria, Spazio riservato al Segretario Generale Il Dirigente F.TO SULSENTI Vittoria,... Il Segretario Generale LA GIUNTA COMUNALE VISTO l art. 54 D.Lgs. n 446/1997 il quale dispone che i Comuni approvino le tariffe ed i prezzi pubblici ai fini dell approvazione del Bilancio Previsionale. RITENUTO di dovere provvedere in merito per l esercizio finanziario VISTO inoltre l articolo 1, comma 169, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge finanziaria 2007) il quale dispone che Gli enti locali deliberano le tariffe e le aliquote relative ai tributi di loro competenza entro la data fissata da norme statali per la deliberazione del bilancio di previsione. Dette deliberazioni, anche se approvate successivamente all inizio dell esercizio purché entro il termine innanzi indicato, hanno effetto dal 1 gennaio dell anno di riferimento. In caso di mancata approvazione entro il suddetto termine, le tariffe e le aliquote si intendono prorogate di anno in anno ; VISTO quanto stabilito dal CIPE con le proprie valutazioni per la determinazione delle tariffe idriche. VISTA la direttiva del NARS emessa nella seduta del 10/12/2002 con la quale il Nucleo ribadisce la necessità che si debba tendere al conseguimento della copertura integrale dei costi per quelle gestioni che non hanno ancora raggiunto il pareggio costi/ricavi.

3 VISTA la delibera CIPE n. 131/02 con la quale si ribadisce la necessità per i gestori che avendo avviato il percorso di copertura integrale dei costi non hanno ancora completato tale percorso. VISTA la deliberazione CIPE n. 117/2008 con la quale si prevedeva il superamento del concetto di minimo impegnato entro il VISTE le note Prot. 1233/T del , Prot. n. 1336/T del , Prot. 895/T del , Prot. 783/T del a firma del Dirigente pro tempore nelle quali viene richiamata l'attenzione agli adempimenti disposti nelle deliberazioni CIPE citate. VISTA la nota Prot. n. 1155/Gab. a firma del Sindaco, con la quale si invitava il Dirigente competente ad accelerare le procedure amministrative di cui si parla. RICHIAMATO l art. 42 del D.Lgs n. 267/2000 che nel determinare le attribuzioni dei consigli, al comma 2 lettera f) stabilisce che a tale organo spetta l istituzione e l ordinamento dei tributi, con esclusione della determinazione delle aliquote nonché la disciplina generale delle tariffe per la fruizione dei beni e dei servizi. ATTESO che la media nazionale dei consumi pro-capite di acqua potabile rilevata dall'istat si attesta fra i 200 litri/giorno e i 250 litri/giorno pro capite e cioè in 73mc/annui e 92 mc/annui e che tale disponibilità media è quella che viene garantita ad ogni singolo soggetto abitante nel comune di Vittoria rappresentando la base di calcolo per determinare i consumi delle famiglie che hanno più componenti. CONSIDERATO che il consumo relativo alle famiglie formate da più soggetti, varia in relazione al numero di componenti ma in modo meno che proporzionale allo stesso, in quanto vi sono delle azioni di vita domestica che determinano un consumo di acqua, sia che la famiglia sia formata da una persona, sia che la famiglia sia formata da più persone (lavastoviglie, lavatrice etc.). RITENUTO di garantire un'erogazione di acqua per i nuclei familiari da un minimo di mc 92/annui per le famiglie con un solo componente, fino a mc 212/annui per le famiglie con un numero di componenti maggiore di tre. EVIDENZIATO che l'ente Comune ha calcolato presuntivamente i consumi medi di acqua ( mc / annui ) secondo le seguenti categorie: Categoria A residenziale: 92 mc, per le abitazioni in cui risiede un nucleo familiare composto da una unità; 152 mc, per le abitazioni in cui risiede un nucleo familiare composto da due unità; 207 mc, per le abitazioni in cui risiede un nucleo familiare composto da tre unità; 221 mc, per le abitazioni in cui risiede un nucleo familiare composto da oltre tre unità; Categoria B non residenziale: 48 mc, per immobili non utilizzati di proprietà di imprese immobiliari e per garage non pertinenziali o per immobili destinati ad uso diverso (depositi); 147 mc, per gli immobili destinati a civica abitazione (doppie utenze); Categoria C attività economiche:

4 85 mc, per le aziende artigianali, commerciali e studi professionali e piccole attività di servizi; 298 mc, per i panifici, pastifici, pescherie, bar, market, uffici privati e servizi in genere; 510 mc, per gli autolavaggi, uffici pubblici, scuole, lavanderie, ristoranti, pizzerie, barbieri e parrucchieri, bar-pasticcerie; 850 mc, per industrie pesanti, alberghi, mulini, distillerie, frantoi, case di cura, di riposo, ospedali, impianti di lavorazione prodotti alimentari e sottaceti, industrie del vino, supemercati e grandi complessi industriali, artigianali e commerciali; CONSIDERATO che dall'esame delle tariffe di tutti i capoluoghi di provincia siciliani si è desunto che le tariffe applicate variano da un minimo di 0,32/mc ad un massimo di 2,30 parametrati in modo progressivo ai consumi accertati. ATTESO che la maggior parte dei comuni limitrofi al nostro, determinano il consumo dell'acqua mediante un sistema di misurazione reale con relativa fissazione delle tariffe a scaglioni progressivi in riferimento alla quantificazione dei consumi. RITENUTO, nonostante il nostro comune basi la determinazione delle tariffe idriche su presupposti diversi, di avvicinare la spesa per il canone idrico sostenuta dalle famiglie e dalle attività a quella sostenuta dalle famiglie e dalle attività dei comuni vicini, prendendo come particolare riferimento quanto avviene nel capoluogo di provincia, attraverso un confronto reale fra le singole tipologie di fatture. EVIDENZIATO che dal suddetto confronto si è desunto che i costi per canone idrico sostenuti dai singoli soggetti a Vittoria e quelli sostenuti dai singoli soggetti a Ragusa, a parità di consumo, si quantificano in importi approssimativamente simili. EVIDENZIATO che effettuando il confronto dei costi per canone idrico per le attività presenti a Vittoria ed il costo per canone idrico per le stesse attività operanti a Ragusa, anche in questo caso, si giunge a conclusioni più o meno similari, con importi un po' più alti per la città di Ragusa che applica tariffe a scaglioni crescenti CONSIDERATO che l'esame è stato fatto a campione e quindi i risultati possono essere in parte approssimati; nonostante ciò tale metodologia operativa ha consentito il raggiungimento dello scopo che è quello di avere dei modelli semplificati a cui fare riferimento, adattandoli poi, alla realtà della città di Vittoria per una più equa determinazione delle tariffe idriche del nostro Comune. ATTESO che analizzando le tariffe dei comuni vicini, si riscontra un panorama variegato di tariffe applicate i cui limiti minimi e massimi si possono così sintetizzare : per i residenti min. 0,3/mc max 1,30/mc, per i non residenti min. 0,3/mc max 2,40/mc, infine per quanto concerne le attività da 0,7/mc a 1,30/mc. CONSIDERATO che le tariffe che il Comune di Vittoria vuole applicare vanno da min. 0,70/mc a max 0,90/mc per ogni sovraconsumo rispetto alla media annua calcolata e quindi abbondantemente in linea, con le tariffe degli altri comuni vicini esaminati.

5 RITENUTO di dover inserire nella bolletta idrica, conformemente a quanto avviene in altre realtà vicine, la voce canone fisso, il cui introito viene destinato alla manutenzione della rete idrica comunale. RITENUTO che il canone fisso debba gravare in modo differente sulla tipologia di utenze e specificatamente come segue: 40,00 oltre iva di legge per la categoria A residenziale ; 50,00 oltre iva di legge per le categorie B doppie utenze e C attività economiche. VISTO il provvedimento Cip n. 26/75 il quale afferma che in caso di erogazione di acqua non potabile si può applicare la riduzione del 50% dell'importo fatturato. RITENUTO di applicare tale riduzione laddove dovessero verificarsi ordinariamente ipotesi di erogazione idrica con caratteristica di non potabilità. EVIDENZIATO che le situazioni straordinarie relative a mancata erogazione idrica, inquinamento idrico o ipotesi oggi non previste e non prevedibili potranno, su istanza di parte, beneficiare di una riduzione dell'importo della fattura idrica proporzionale al tempo di disservizio subito. ATTESO che tali riduzioni, da collegare ad eventi straordinari, potranno essere applicate si istanza di parte correlata da opportuna documentazione a prova di quanto richiesto. RITENUTO, per quanto sopraindicato, di dover determinare per il Comune di Vittoria le seguenti tariffe di acqua potabile: - 0,70 al mc, oltre Iva di legge per le tutte le categorie; 0,90 al mc, oltre Iva di legge per per ogni mc. di sovraconsumo, rispetto ai mc. / annui medi calcolati. CONSIDERATO che con deliberazione n. 6/2013/R/COM del 16 gennaio 2013 e successive integrazioni, l'autorità per l'energia elettrica e il gas (AEEG) ha approvato delle agevolazioni tariffarie per gli utenti delle aree colpite dal sisma in Emilia Romagna nel EVIDENZIATO che per compensare tali minori ricavi è stata istituita a livello nazionale la componente perequativa denominata UI1 che viene applicata a tutti gli utenti del servizio idrico come maggiorazione tariffaria ad ogni singolo servizio erogato ( acqua, fognatura, depurazione). VISTO l'art. 2 della Deliberazione dell'autorità per l'energia elettrica e il gas n. 529/2013 /R/COM del 21 novembre 2013, di modifica della precedente deliberazione n. 6/2013/R/COM del 16 gennaio 2013, con il quale è stato determinato il valore della componente perequativa denominata UI1 in 0,4 centesimi di euro/metro cubo. RITENUTO di dover applicare tale maggiorazione sulle fatture idriche 2014 e successivamente di doverle versare presso l'apposita Cassa entro i termini stabiliti dalla norma stessa. CONSIDERATO, inoltre, che l'amministrazione Comunale ha iniziato l'installazione dei contatori volumetrici con telelettura per poter fatturare il consumo reale di acqua delle utenze non domestiche cat.

6 4C e 3C ed intende continuare con le Cat. 2C e 1C per poi estenderlo successivamente anche a tutte le utenze domestiche A e B. RITENUTO di dover recuperare le somme anticipate per l'acquisto e l'installazione di detti contatori attraverso l'addebito sulle fatture Idriche agli utenti. COSIDERATO che da un apposito tavolo tecnico conclusosi in data , tra l'amministrazione Comunale e le Associazioni di Categoria, CNA, CONFCOMMERCIO-ASCOM, CONFESERCENTI, è stato concordato di addebitare detti costi su due annualità e precisamente in 8 rate trimestrali con inizio dal primo trimestre VISTA la Deliberazione AEEG n. 529/2013/R/COM del Tutto ciò premesso; DELIBERA 1) Di approvare quanto esposto in narrativa. 2) Di determinare le seguenti tariffe di acqua potabile: A) 0,70 al mc, oltre Iva di legge per tutte le categorie; B) 0,90 al mc, oltre iva di legge per per ogni mc. di sovraconsumo, rispetto ai mc. / annui medi stabiliti nel presente atto per ogni categoria. 3) Di determinare l'applicazione del canone fisso come segue: A) 40,00 oltre iva di legge per la categoria A residenziale ; B) 50,00 oltre iva di legge per le categorie B doppie utenze e C attività economiche. 4) Di determinare i diritti di nuovi allacci idrici in. 30,00 oltre iva e per le volture contrattuali, azzerare ogni diritto o onere a carico dell'utente. 5) Di approvare per l anno 2014 i seguenti canoni idrici e le rispettive categorie, relativi ai proventi dell acquedotto comunale: Categoria A residenziale: 1A, 64,40 + iva per le abitazioni in cui risiede un nucleo familiare composto da una unità; 2A, 106,26 + iva per le abitazioni in cui risiede un nucleo familiare composto da due unità; 3A, 144,90 + iva per le abitazioni in cui risiede un nucleo familiare composto da tre unità; 4A, 154,56 + iva per le abitazioni in cui risiede un nucleo familiare composto da oltre tre unità. Categoria B non residenziale: 1B, 38,40 + iva, per immobili non utilizzati di proprietà di imprese immobiliari, per garage non pertinenziali e per gli immobili destinati ad uso diverso (deposito); 2B 117,12+ iva, per gli immobili destinati a civica abitazione (doppie utenze); Categoria C attività economiche: 1C, 85 mc, piccole aziende artigianali, commerciali, servizi e studi professionali;

7 2C, 298 mc, per i panifici, pastifici, pescherie, bar, market, uffici privati e servizi in genere; 3C, 510 mc, per gli autolavaggi, uffici pubblici, scuole, lavanderie, ristoranti, pizzerie, barbieri e parrucchieri, bar-pasticcerie; 4C, 850 mc, per industrie pesanti, alberghi, mulini, distillerie, frantoi, case di cura, case di riposo, ospedali, impianti di lavorazione prodotti alimentari e sottaceti, industrie del vino, supemercati e grandi complessi industriali, artigianali e commerciali. 6) Di stabilire l'applicazione, ai sensi della deliberazione n. 529/2013/R/COM (AAEEG) Autorità per l'energia elettrica e il Gas, della maggiorazione di 0,004 /mc di acqua della componente UI1, da applicare alle singole fatture con l'obbligo di riversarla all'apposita Cassa nei termini stabiliti dalla norma stessa. 7) Di addebitare agli utenti i costi sostenuti dall'ente, per l'acquisto e il montaggio dei contatori Idrici con telelettura, in due annualità ( n. 8 rate trimestrali a far data dalla prima fattura 2014 per i contatori già installati e dalla prima fattura a consumo per quelli che verranno man mano installati.) 8) Di dichiarare, con separata e unanime votazione, immediatamente esecutivo il presente atto ai sensi dell art. 12 c.2 L.R. n.44/91.

Copia della Deliberazione della Giunta Comunale

Copia della Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia della Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 535. Seduta del 01.12.2015. OGGETTO: Proventi per l'acquedotto Comunale per l'anno 2016. L anno duemilaquindici

Dettagli

Deliberazione Originale della Giunta Comunale

Deliberazione Originale della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Deliberazione Originale della Giunta Comunale Deliberazione N. 159 Seduta del 23.03.2012. OGGETTO: Proventi per l'acquedotto Comunale per l'anno 2012. L anno duemiladodici

Dettagli

ORIGINALE di Deliberazione della Giunta Municipale

ORIGINALE di Deliberazione della Giunta Municipale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA ORIGINALE di Deliberazione della Giunta Municipale Deliberazione N. 578 Seduta del 15.12.2014. OGGETTO: APPROVAZIONE PFP (PIANO FINANZIARIO DI PROGRAMMAZIONE) POSTI

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunale

Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N 329... Seduta del 24.06.2014... OGGETTO: Opere da realizzare quali misure di compensazione per la realizzazione

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N 457. Seduta del 18.09.2012 OGGETTO: Intitolazione di 7 nuove aree di circolazione, site in contrada Berdia.

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale - CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 414.. Seduta del 17.07.2013 OGGETTO: Realizzazione servizi di promozione culturale-turistica e di informazione

Dettagli

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 88.. CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Seduta del 11.02.2014. OGGETTO: Approvazione criteri e modalità della concessione in comodato d

Dettagli

Deliberazione Originale della Giunta Comunale

Deliberazione Originale della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Deliberazione Originale della Giunta Comunale Deliberazione N. 107 Seduta del 24.03.2015 OGGETTO: Formazione e Tenuta Elenco Referenti colonie feline. L anno duemilaquindici

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Municipale

Copia di Deliberazione della Giunta Municipale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Municipale Deliberazione N427.. Seduta del 25.07.2013 OGGETTO: Determinazione delle tariffe taxi ai sensi dell art.12 del Regolamento

Dettagli

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 337.. Seduta del 02.07.2014 OGGETTO: Concessione in comodato d uso alla Società Operaia di Mutuo Soccorso

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 436.. Seduta del 23.09.2014 OGGETTO: DELEGA ALLA DITTA SAP S.R.L. PER LA SOTTOSCRIZIONE DELLE CONVENZIONI

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 507 Seduta del 25.11.2015 OGGETTO: Approvazione, in linea amministrativa, progetto per servizio di "Manutenzione

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 274 Seduta del 05.06.2012. OGGETTO: attivazione Sportello C.A.F presso il Centro Donna Comunale. L anno

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Municipale

Copia di Deliberazione della Giunta Municipale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Municipale Deliberazione N 537. Seduta del 29.10.2013 OGGETTO: Autorizzazione stipula dell intesa con la CONAFI S.p.A. per le ritenute

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 117 Seduta del 31.03.2015 OGGETTO: Piano Triennale di Razionalizzazione e Riqualificazione della spesa

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 200 Seduta del 12.05.2015 OGGETTO : REVISIONE DEL SISTEMA DI PESATURA DIRIGENZIALE PER LA RIDETERMINAZIONE

Dettagli

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 406.. Seduta del 26.08.2014 OGGETTO: Contributo straordinario all'associazione Culturale G & G Cinema

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N 621.. Seduta del 10.11.2011 OGGETTO: Costituzione ufficio unico, temporaneo, per la gestione dei procedimenti

Dettagli

COMUNE DI FIAMIGNANO Provincia di Rieti

COMUNE DI FIAMIGNANO Provincia di Rieti COMUNE DI FIAMIGNANO Provincia di Rieti Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 41 Reg. Data 23/06/2015 OGGETTO: Piano Tecnico Economico S.I.I. Anno 2015 L anno duemilaquindici il giorno ventitre

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Reg. n.7/upi DEL 06.10.2015 CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N.431 Seduta del 08.10.2015 OGGETTO: Approvazione della rimodulazione delle

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 293.. Seduta del 23.05.2013. OGGETTO: Autorizzazione stipula dell intesa con la UNIFIN S.p.A. per le

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N.169.. Seduta del 22.04.2015 OGGETTO: Approvazione Accordo di sconfinamento. Allaccio alla rete del gas

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 183. Seduta del 19.03.2014 OGGETTO: IUC Imposta Unica Comunale 2014. Determinazione aliquote e scadenze

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Municipale

Copia di Deliberazione della Giunta Municipale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Municipale Deliberazione N 629.. Seduta del 13.12.2012 OGGETTO: Autorizzazione stipula dell intesa con la IBL Banca per le ritenute

Dettagli

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 e fax 09853963

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 e fax 09853963 COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA Provincia di Cosenza Via Nazionale, 5 C.F. 00345230783 Tel. 09853218 e fax 09853963 N 53 Registro deliberazioni Del 30 luglio 2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

C O M U N E D I O S I N I Provincia Ogliastra

C O M U N E D I O S I N I Provincia Ogliastra COPIA C O M U N E D I O S I N I Provincia Ogliastra DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DEL 23-05-2013 n 37 Oggetto: Imposta sulla pubblicità e diritti pubbliche affissioni - Determinazione tariffe anno

Dettagli

Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato

Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato La tariffa dell acqua Il D.L. n.201/2011, convertito nella Legge n. 214/2011, ha disposto il passaggio delle competenze relative alla regolazione

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 173 Seduta del 19.04.2016. OGGETTO: AGEVOLAZIONI A FAVORE DEI PRIVATI CITTADINI CHE ADOTTANO CANI RANDAGI

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 419 Seduta del 28.09.2015 OGGETTO: SERVIZIO DI GESTIONE DEI R.U. ED ASSIMILATI, IGIENE URBANA E SERVIZI

Dettagli

Originale di Deliberazione della Giunta Comunale

Originale di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Originale di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N._275 Seduta del21.05.2014 OGGETTO:Modifica della Delibera n. 519 del 9 ottobre 2012 Gestione del servizio

Dettagli

Allegato B. Ufficio Provinciale di Ambito Territoriale Ottimale di Bergamo 16/01/2014

Allegato B. Ufficio Provinciale di Ambito Territoriale Ottimale di Bergamo 16/01/2014 2013 Rev. 03 16/01/2014 Metodo tariffario transitorio ai sensi della deliberazione n 585/2012 dell AEEG Definito in conformità alla delibera n. 2 del 04.12.2013 della Conferenza dei Comuni dell Ambito

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI FORNITURA DI ACQUA

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI FORNITURA DI ACQUA COMUNE DI GORLA MAGGIORE - Provincia di VARESE - REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI FORNITURA DI ACQUA ASPETTI AMMINISTRATIVI Approvato con delibera consigliare n 13 del 28/02/2002 - esecutivo dal 27/03/2002

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N 580 Seduta del 22.12.2015 OGGETTO: Iniziative di animazione culturale afferenti al Natale 2015 -Capodanno

Dettagli

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 24 Luglio 2014 Verbale n. 48 COPIA OGGETTO: Addizionale Comunale all Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche

Dettagli

Comune di Domus de Maria

Comune di Domus de Maria Comune di Domus de Maria ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N 112 DEL 21/11/2013 OGGETTO: CANONI DI LOCAZIONE DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DI PROPRIETA' COMUNALE.

Dettagli

art.3 Requisiti per l accesso ai benefici art.4 Modalità di definizione delle agevolazioni erogabili

art.3 Requisiti per l accesso ai benefici art.4 Modalità di definizione delle agevolazioni erogabili Disciplinare per la concessione di agevolazioni tariffarie per la fornitura di acqua potabile: criteri e procedure per la fruizione del Fondo Utenze Deboli istituito da A.A.T.O. 4 e Nuove Acque Spa per

Dettagli

SERVIZIO CLIENTI, RECLAMI E COMUNICAZIONI AUTOLETTURE

SERVIZIO CLIENTI, RECLAMI E COMUNICAZIONI AUTOLETTURE Viale dell Industria 23 - VI pag. 1/6 Codice Cliente: 10398069 Contratto: 2012 / 84724 Numero fattura: 2014/0000450955 Emessa il: 10/11/2014 Periodo Fatturazione: 01/08/2014-31/10/2014 BOLLETTA STIMATA

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 423. Seduta del 08.08.2012 OGGETTO: Liquidazione volontaria dell'azienda Municipale di Igiene Urbana

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO Assunta con poteri del Consiglio Comunale

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO Assunta con poteri del Consiglio Comunale DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO Assunta con poteri del Consiglio Comunale * COPIA * ATTO n. 9 del 18/03/2014 OGGETTO: Determinazione aliquote e detrazioni componente TASI (tributo sui servizi

Dettagli

COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO PROVINCIA DI VITERBO DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO. n. 27 del 29-04-2010

COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO PROVINCIA DI VITERBO DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO. n. 27 del 29-04-2010 COMUNE DI MONTALTO DI CASTRO PROVINCIA DI VITERBO DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO n. 27 del 29-04-2010 OGGETTO: RECEPIMENTO FASCE DI CONSUMO IN OTTEMPERANZA ALL'ATTO DI INDIRIZZO DELLA CONFERENZA DEI SINDACI

Dettagli

COMUNE DI CODIGORO (PROVINCIA DI FERRARA)

COMUNE DI CODIGORO (PROVINCIA DI FERRARA) COMUNE DI CODIGORO (PROVINCIA DI FERRARA) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 101 DEL 21/07/2015 OGGETTO: SERVIZI SOCIALI - AGEVOLAZIONI TARIFFARIE ALLE UTENZE DEBOLI DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO -

Dettagli

COMUNE DI CAPPADOCIA Provincia di L Aquila

COMUNE DI CAPPADOCIA Provincia di L Aquila COMUNE DI CAPPADOCIA Provincia di L Aquila DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 22 Del 22-07-2014 Oggetto: APPROVAZIONE ALIQUOTE DEL TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) ANNO 2014 L'anno duemilaquattordici

Dettagli

COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA

COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 14 DEL 17.06.2013 OGGETTO: DETERMINAZIONE DELLE RATE E DELLE SCADENZE DI VERSAMENTO DEL TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 591.. Seduta del 30.11.2012 OGGETTO: Approvazione progetto esecutivo Ampliamento e ristrutturazione dello

Dettagli

GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 08

GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 08 COPIA COMUNE DI MONCLASSICO - Provincia di Trento - GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 08 OGGETTO: SERVIZIO PUBBLICO DI ACQUEDOTTO. AGGIORNAMENTO TARIF- FARIO 2014. L anno duemilaquattordici il

Dettagli

COMUNE DI TORRE D'ARESE PROVINCIA DI PAVIA ----------------------

COMUNE DI TORRE D'ARESE PROVINCIA DI PAVIA ---------------------- COMUNE DI TORRE D'ARESE PROVINCIA DI PAVIA ---------------------- Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Sessione ordinaria Seduta pubblica di prima Convocazione NR. 23 DEL 29-07-2014 ORIGINALE

Dettagli

COMUNE DI PRADLEVES Provincia di Cuneo

COMUNE DI PRADLEVES Provincia di Cuneo COMUNE DI PRADLEVES Provincia di Cuneo COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 14 OGGETTO : DETERMINAZIONE ALIQUOTE TASI PER L'ANNO 2015. PROVVEDIMENTI. L anno duemilaquindici, addì otto,

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunale COPIA. COMUNE DI VARANO DE MELEGARI Medaglia di Bronzo al V.M. PROVINCIA DI PARMA

Deliberazione della Giunta Comunale COPIA. COMUNE DI VARANO DE MELEGARI Medaglia di Bronzo al V.M. PROVINCIA DI PARMA Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Delibera N. 101 in data 8.10.2015 OGGETTO: Rimborso maggiori oneri sostenuti dal Comune per la gestione delle pratiche relative al bonus gas ed energia elettrica

Dettagli

COMUNE DI OSCHIRI VIA MARCONI, 9 07027 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO P. IVA 00110800901

COMUNE DI OSCHIRI VIA MARCONI, 9 07027 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO P. IVA 00110800901 Copia COMUNE DI OSCHIRI VIA MARCONI, 9 07027 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO P. IVA 00110800901 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.27 del 31/07/2015 OGGETTO:IUC anno (TARI). 2015. Approvazione

Dettagli

COMUNE DI BAISO. Provincia di Reggio Emilia ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 31 DEL 04/08/2014

COMUNE DI BAISO. Provincia di Reggio Emilia ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 31 DEL 04/08/2014 COMUNE DI BAISO Provincia di Reggio Emilia ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N 31 DEL 04/08/2014 OGGETTO: Tributo per i servizi indivisibili (TASI) - Approvazione aliquote e detrazioni

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS GIUNTA PROVINCIALE Delibera n 249 Data: 15.11.2011 Oggetto: Addizionale provinciale sul consumo di energia elettrica esercizio 2012 L anno duemilaundici, il giorno quindici

Dettagli

COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA

COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 13 DEL 07.08.2014 OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE ALL IRPEF PER L ANNO 2014 CONFERMA DELLE ALIQUOTE DELLA COMPARTECIPAZIONE

Dettagli

DETERMINA DEL DIRIGENTE DIREZIONE AVVOCATURA

DETERMINA DEL DIRIGENTE DIREZIONE AVVOCATURA COMUNE DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINA DEL DIRIGENTE DIREZIONE AVVOCATURA Data 22/12/ Atto n 2964 Oggetto: Progetto di innovazione ex art. 5 del C.C.D.I. Recupero crediti e processo telematico"

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 62 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : DETERMINAZIONE IN VIA TRANSITORIA DELLE TARIFFE DEI SERVIZI ACQUEDOTTO, FOGNATURA E DEPURAZIONE ANNO 2006. L anno

Dettagli

COMUNE DI PIEVE SANTO STEFANO PROVINCIA DI AREZZO

COMUNE DI PIEVE SANTO STEFANO PROVINCIA DI AREZZO COPIA Deliberazione n. 21 in data 29-08-2014 COMUNE DI PIEVE SANTO STEFANO PROVINCIA DI AREZZO Croce di Guerra al Valore Militare Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Oggetto: Tributo sui servizi

Dettagli

COMUNE DI CASTO. Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI CASTO. Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia COPIA Delibera n. 20 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: PIANO ECONOMICO FINANZIARIO SERVIZI INDIVISIBILI E TARIFFE TASI ANNO 2014 ESAME ED APPROVAZIONE.

Dettagli

COMUNE DI TORRE D'ARESE PROVINCIA DI PAVIA ----------------------

COMUNE DI TORRE D'ARESE PROVINCIA DI PAVIA ---------------------- COMUNE DI TORRE D'ARESE PROVINCIA DI PAVIA ---------------------- Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Sessione ordinaria Seduta pubblica di prima Convocazione NR. 21 DEL 29-07-2014 ORIGINALE

Dettagli

COMUNE DI SELVINO Provincia di Bergamo

COMUNE DI SELVINO Provincia di Bergamo Codice Ente: 10200 COMUNE DI SELVINO Provincia di Bergamo COPIA DELIBERAZIONE N. 21 in data 30/07/2014 Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI COMPONENTE

Dettagli

COMUNE DI TALAMONA. Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE COMMISSARIALE (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE)

COMUNE DI TALAMONA. Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE COMMISSARIALE (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE) COPIA COMUNE DI TALAMONA Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE COMMISSARIALE (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE) Numero 9 del Registro Deliberazioni Numero 9 del Registro Deliberazioni Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI FANANO (Provincia di Modena)

COMUNE DI FANANO (Provincia di Modena) COMUNE DI FANANO (Provincia di Modena) ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Prot. del DELIBERA N. 30 del 20.07.2015 OGGETTO: RISCOSSIONE TARI ANNO 2015 - DETERMINAZIONE DEL NUMERO

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale ORIGINALE

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale ORIGINALE Comune di Spinone al Lago Provincia di Bergamo SEDE: Via G. Verdi 17 - c.f. 81002220168 - P.I. 01279670168 CAP 24060 Tel. 035 810051 fax 035 811345 SITO WEB: www.comune.spinone-al-lago.bg.it E-MAIL info@comune.spinone-al-lago.bg.it

Dettagli

COMUNE DI MONTEFELCINO

COMUNE DI MONTEFELCINO COMUNE DI Provincia di Pesaro e Urbino COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 25 del Reg. Data 22-07-15 ---------------------------------------------------------------------- Oggetto: IMPOSTA

Dettagli

COMUNE DI TRECASTELLI PROVINCIA DI ANCONA

COMUNE DI TRECASTELLI PROVINCIA DI ANCONA COMUNE DI TRECASTELLI PROVINCIA DI ANCONA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE NUMERO 27 DEL 29-04-15 OGGETTO: ANNO 2015 - IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE PIANO FINANZIARIO

Dettagli

Deliberazione originale della Giunta Comunale

Deliberazione originale della Giunta Comunale Deliberazione originale della Giunta Comunale N. 24 del Reg. Data 19 febbraio 2015 OGGETTO : lavoro straordinario per eventi eccezionali L'anno duemilaquindici, il giorno diciannove del mese di febbraio,

Dettagli

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 65.. Seduta del 24.02.2015 OGGETTO: Autorizzazione stipula dell intesa con la Banca di Sassari S.p.A.

Dettagli

COMUNE DI OZZANO DELL EMILIA Provincia di Bologna

COMUNE DI OZZANO DELL EMILIA Provincia di Bologna COMUNE DI OZZANO DELL EMILIA Provincia di Bologna G.C. NR. 59 DEL 18 GIUGNO 2014 OGGETTO: DISPOSIZIONI IN MERITO AL VERSAMENTO DELLA PRIMA RATA DELLA TASSA SUI RIFIUTI (TARI) PER L'ANNO 2014. VERBALE DI

Dettagli

COMUNE DI GAZZO Provincia di Padova

COMUNE DI GAZZO Provincia di Padova COPIA Delibera n 13 in data 20/05/2014 Prot. n 3350 COMUNE DI GAZZO Provincia di Padova. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale Oggetto: DETERMINAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI PER L APPLICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA

COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 22 DEL 12.03.2009 OGGETTO: Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Determinazione tariffe per l anno 2009.

Dettagli

COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO Provincia di Salerno N Prot.Gen.le Data C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 18 del 27-11-2013 Oggetto: APPROVAZIONE PIANO FINANZIARIO, TARIFFE E DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ARCENE (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI ARCENE (Provincia di Bergamo) COMUNE DI ARCENE (Provincia di Bergamo) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N. 94 del 16/12/2010 OGGETTO: IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI - DETERMINAZIONE ALIQUOTE PER L'ANNO 2011 L'anno

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 67

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 67 O R I G I N A L E VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 67 Verbale letto, approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE Francesco Vezzaro IL SEGRETARIO COMUNALE dr.ssa M. Rosaria Campanella OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS

COMUNE DI MARACALAGONIS COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. DEL 113 OGGETTO: SERVIZIO MENSA A.S. 2013/2014. INDIRIZZI PER ESENZIONI E RECUPERO DEBITI PREGRESSI 29.10.2013

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 20 del 10-09-2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n. 20 del 10-09-2014 Letto, approvato e sottoscritto. In originale: Il Presidente f.to Marco Angelo CORZETTO f.to Dr. Pietrantonio DI MONTE COMUNE DI STRAMBINELLO Provincia di Torino Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA

COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA COMUNE DI COTRONEI (Provincia di Crotone) COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 15 DEL 07.08.2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE, RIDUZIONI, DETRAZIONI ED ESENZIONI TASI DA APPLICARE NEL COMUNE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Adunanza Ordinaria di Prima convocazione Seduta Pubblica

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Adunanza Ordinaria di Prima convocazione Seduta Pubblica COMUNE DI POZZAGLIO ED UNITI Provincia di Cremona ************** Via Roma, 37 26010 POZZAGLIO (Cr) Tel. 037255125 Fax 037255266 C. F. 00330950197 e-mail: info@comune.pozzaglio.cr.it Deliberazione N 15

Dettagli

COMUNE DI CASALNOCETO

COMUNE DI CASALNOCETO COMUNE DI CASALNOCETO Provincia di Alessandria DELIBERAZIONE N. 4 *********** VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE del giorno 24 Aprile 2015 Adunanza ordinaria di prima convocazione OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI SAN SALVO. Provincia di Chieti VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

COMUNE DI SAN SALVO. Provincia di Chieti VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COMUNE DI SAN SALVO Provincia di Chieti UNO DEI 100 COMUNI DELLA PICCOLA GRANDE ITALIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Data 13/01/2014 N. 2 OGGETTO: INCENTIVI PER LA RISTRUTTURAZIONE DELLE

Dettagli

N. 110 Del 28/07/2015

N. 110 Del 28/07/2015 Piazza Duomo, 1 C.A.P. 80035 - C.F. 84003330630 - Partita I.V.A. : 01549321212 COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 110 Del 28/07/2015 OGGETTO: Determinazione retta mensile Mensa Scolastica Da

Dettagli

COMUNE DI ROVERE VERONESE Provincia di Verona

COMUNE DI ROVERE VERONESE Provincia di Verona COMUNE DI ROVERE VERONESE Provincia di Verona COPIA PER USO AMMINISTRATIVO E D'UFFICIO DELLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.3 DEL 29-04-2014 Rovere Veronese, lì 02-05-2014 Il Segretario Comunale

Dettagli

COMUNE DI PRADLEVES Provincia di Cuneo

COMUNE DI PRADLEVES Provincia di Cuneo COMUNE DI PRADLEVES Provincia di Cuneo COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19 OGGETTO : DETERMINAZIONE ALIQUOTE TASI PER L ANNO 2014. PROVVEDIMENTI. L anno duemilaquattordici, addì

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI)

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N 145 DEL 03/12/2014 OGGETTO: DETERMINAZIONE MODALITA DI ACCESSO ALLE AGEVOLAZIONE TARI ART. 37 BIS

Dettagli

Comune di Galliera Provincia Bologna

Comune di Galliera Provincia Bologna Comune di Galliera Provincia Bologna Copia DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 16 del 19/03/2008 Oggetto: Determinazione aliquote ICI anno 2008. Nella Residenza Municipale L'anno duemilaotto, il giorno

Dettagli

Comune di San Salvatore Telesino Provincia di Benevento

Comune di San Salvatore Telesino Provincia di Benevento Comune di San Salvatore Telesino Provincia di Benevento Via Gioia, 1 82030 San Salvatore Telesino (BN) tel. 0824.881111 fax 0824.881216 e-mail: telesino@tin.it COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 94 del 28/05/2009 OGGETTO: Determinazione Tassa Rifiuti Solidi Urbani per l'anno 2009 L'anno duemilanove

Dettagli

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 133delReg.Delib. data 27.05.2015 OGGETTO: Distretto Socio Sanitario 44. Erogazione dei Servizi di

Dettagli

COMUNE DI CANOSIO Provincia di Cuneo

COMUNE DI CANOSIO Provincia di Cuneo COMUNE DI CANOSIO Provincia di Cuneo COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 6 OGGETTO : DETERMINAZIONE ALIQUOTA PER L'APPLICAZIONE DEL TRIBUTO COMUNALE SUI SERVIZI ( T.A.S.I.) PER L'ANNO

Dettagli

COMUNE DI BARANELLO Provincia di Campobasso

COMUNE DI BARANELLO Provincia di Campobasso COMUNE DI BARANELLO Provincia di Campobasso DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 13 Del 22-05-2014 COPIA Oggetto: IMPOSTA UNICA COMUNALE - IUC - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE DEL TRIBUTO SUI SERVIZI

Dettagli

COMUNE DI TERZO DI AQUILEIA Provincia di Udine

COMUNE DI TERZO DI AQUILEIA Provincia di Udine COMUNE DI TERZO DI AQUILEIA Provincia di Udine Cod. Fisc. 8100160302 Part. IVA 00524150307 tel. 0431/382812 fax 0431/382808 e-mail: segretario.terzo-di-aquilleia@eell.regione.fvg.it VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma

COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma COPIA COMUNE DI VICOVARO Provincia di Roma VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 24 del 10-03-2015 OGGETTO: D. Lgs. 15 novembre 1993, n. 507- Determinazione delle tariffe per l'applicazione

Dettagli

COMUNE DI CASTELGRANDE Provincia di Potenza

COMUNE DI CASTELGRANDE Provincia di Potenza COMUNE DI CASTELGRANDE Provincia di Potenza Prot. 128 Reg. n. 46 COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: SOPPRESSIONE DALLA DOTAZIONE ORGANICA COMUNALE DI UN POSTO ISTITUITO AI SENSI DELLA

Dettagli

CITTA' di GALATONE Prov. di Lecce

CITTA' di GALATONE Prov. di Lecce CITTA' di GALATONE Prov. di Lecce DELIBERA DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 96 DEL 24/04/2015 OGGETTO: POIn Attrattori culturali, naturali e turismo (FESR 2007-2013 Linea 1.1.1) Lavori di recupero valorizzazione

Dettagli

COMUNE DI AGUGLIARO Provincia di Vicenza

COMUNE DI AGUGLIARO Provincia di Vicenza N. 23 del Reg. COMUNE DI AGUGLIARO Provincia di Vicenza VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Convocazione 1^ Seduta pubblica L anno DUEMILAQUATTORDICI il giorno DUE del mese

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza COPIA N. DG / 294 / 2014 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE In data 4 Dicembre - 2014 OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE ALL IRPEF-DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PIMENTEL PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI PIMENTEL PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI PIMENTEL COPIA PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 59 Del 25/08/2015 Oggetto: PERSONALE NON DIRIGENTE. FONDO RISORSE DECENTRATE PER L'ANNO 2015. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 66 DATA 02.07.2013 OGGETTO: Rideterminazione del canone di concessione del

Dettagli

COMUNE DI GEMMANO PROVINCIA DI RIMINI

COMUNE DI GEMMANO PROVINCIA DI RIMINI COMUNE DI GEMMANO PROVINCIA DI RIMINI Sede : Piazza Roma, 1 47855 GEMMANO (RN) - Tel (0541) 854060-854080 - fax 854012 Partita I.V.A. n. 01188110405 - Codice Fiscale n. 82005670409 COPIA di deliberazione

Dettagli

COMUNE DI OLIVA GESSI PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI OLIVA GESSI PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI OLIVA GESSI PROVINCIA DI PAVIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 9 Reg. Delib. Del 09-02-2009 COPIA Numero 36 Reg. Pubbl. Oggetto: DETERMINAZIONE DELLE TARIFFE DELLA TASSA PER LO SMALTIMENTO

Dettagli

COMUNE DI VILLA D'OGNA

COMUNE DI VILLA D'OGNA COMUNE DI VILLA D'OGNA Provincia di Bergamo Codice Ente 10245 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Sigla Numero Data G.C. 57 27-05-2014 COPIA OGGETTO: MODIFICA DEI CRITERI PER L'EROGAZIONE DEI

Dettagli

ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE. La presente deliberazione è stata affissa all'albo comunale in data odierna e vi rimarrà per quindici

ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE. La presente deliberazione è stata affissa all'albo comunale in data odierna e vi rimarrà per quindici Letto, confermato e sottoscritto Il Sindaco f.to dr.ssa Elisabetta Pian Il Segretario Comunale f.to dr.ssa Ivana Bianchi Copia conforme all originale ad uso amministrativo. Addì, 3 luglio 2015 dr.ssa Francesca

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.212

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.212 O r i g i n a l e SOGGETTA a comunicazione prefettura. NON SOGGETTA a comunicazione prefettura. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.212 OGGETTO: APPROVAZIONE BANDO PUBBLICO PER L'ATTRIBUZIONE

Dettagli