Prot A/19 del 30 giugno 2015 VERBALE N. 8

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prot. 2427 A/19 del 30 giugno 2015 VERBALE N. 8"

Transcript

1 Prot. 47 A/ del 0 giugno 05 VERBALE N. 8 L anno duemilaquindici, il giorno del mese di giugno, alle ore 7: 0, presso un aula dell Istituto Comprensivo di Sant Elia a Pianisi, si è riunito il Collegio dei docenti della scuola Primaria con convocazione n. 80- A/ del /06/05 per trattare i seguenti argomenti posti all ordine del giorno:. Organico funzionale a.s. 05/06;. Criteri per l'assegnazione dei docenti ai plessi e alle classi a.s. 05/06;. Criteri per la formulazione dell orario a.s. 05/06; 4. Assegnazione dei docenti alle classi e agli ambiti disciplina per l a.s. 05/06; 5. Verifica Progetto bilinguismo classi ^ e ^ Scuola Primaria Sant'Elia a Pianisi; 6. Proposte migliorative relative al registro elettronico. Sono presenti i docenti: Armanetti Francesca, Ciocca Giovanna, Cipolla Antonietta, Colagrossi Lucia, Cordone Maria Franca, D Elia Chiara, D Elia Mariavittoria, Di Iasio Silvana, Di Ielsi Giuseppina, Di Mauro Agata, Di Stefano Maria Lucia, Durante Carmelina, Grosso Domenica, Molinaro Antonella, Palombo Concetta, Palumbo Antonella, Panzera Mariantonietta, Perna Bambina, Petaroia Pinuccio, Piacquadio Antonietta, Picchiello Maria, Trimigliozzi Assunta, Vendola Carmela, Zappone Ilaria, Zorzet Alba. Risultano assenti le docenti Cantando Elisa, Cifelli Giovanna, Di Iorio Loredana, Gasdia Michelina, Giannotti Mariagrazia, Pasquale Marialucia, Peluso Maika, Pietracatella Angela. Presiede il Dirigente Scolastico prof.ssa Giovanna Fantetti, svolge le funzioni di segretaria l insegnante Carmela Vendola.. Organico funzionale a.s. 05/06. Il Dirigente Scolastico informa il Collegio che per l anno scolastico 05/06 è stata definita dall Usp di Campobasso la seguente dotazione organica di diritto per la Scuola Primaria: 4 docenti su posto comune + di lingua inglese + sul sostegno, ore residue su posto comune + 6 ore residue di lingua inglese così distribuiti: Primaria Pietracatella 8 docenti Primaria Sant Elia a Pianisi docenti + ore di lingua inglese che completa con ore a Gambatesa Primaria Monacilioni docente+ 6 ore di lingua inglese + ore su posto comune Primaria Gambatesa 6 docenti + ore di lingua inglese che completa con Sant Elia L insegnamento della lingua Inglese nel plesso di Pietracatella sarà attuato dalle docenti specializzate Cipolla Antonietta, Vendola Carmela e Armanetti Francesca. L insegnamento della Religione Cattolica sarà effettuato per 0 ore nel plesso di Sant Elia, 8 ore nel plesso di Pietracatella, essendoci la pluriclasse ^/4^ e 0 ore nel plesso di Gambatesa. Il Collegio prende atto e condivide tale suddivisione dell organico tra i due plessi, deliberandola all unanimità. (Delibera n. 6).. Criteri per l'assegnazione dei docenti ai plessi e alle classi a.s. 05/06; Il Dirigente comunica che, in base al contratto vigente e alla contrattazione d Istituto, per l assegnazione dei docenti alle classi e ai plessi si propongono i criteri stabiliti nel Consiglio d Istituto del /06/05 (delibera n.) Garanzia della continuità di servizio; Anzianità di servizio; Precedenza ex legge 04/; Ordine di graduatoria per i docenti immessi in ruolo;

2 Casi particolari di incompatibilità del docente con la classe. Il Collegio approva e delibera i sopraccitati criteri di assegnazione dei docenti alle classi e ai plessi. (Delibera n. 7). Criteri per la formulazione dell orario a.s. 05/06; Il Dirigente scolastico introduce l argomento richiamando le norme da rispettare, come da contratto, per formulare l orario di servizio e ricordando ai presenti che l organizzazione didattica del nostro Istituto prevede per la classe ^ di Sant Elia a Pianisi l orario settimanale di 7 ore incluso il sabato, per la classe 4^ di Sant Elia a Pianisi l orario settimanale di ore e tre rientri pomeridiani il lunedì, il martedì e il venerdì e per le restanti classi l orario a tempo pieno di 40 ore. Il plesso di Pietracatella sarà organizzato su quattro classi a tempo pieno: la classe ^, la classe ^, la pluriclasse ^/4^ e la classe 5^. Per i plessi di Gambatesa e Monacilioni tutte le classi manterranno l organizzazione oraria delle 0 ore settimanali. Il tempo orario frontale di ogni singolo docente, deve oscillare da un minimo di tre ore e mezza ad un massimo di cinque ore giornaliere che non possono essere superate. Anche l utilizzo delle ore di compresenza va pianificato e tali ore dovranno essere utilizzate per attività di recupero e potenziamento, per supporto agli alunni con D.S.A., per supplenze brevi e per sdoppiare le pluriclassi ove presenti. Le attività da svolgere saranno progettate durante la programmazione del martedì pomeriggio il cui orario sarà dalle 4:00 alle 6:00 per i docenti del plesso di Gambatesa, dalle ore 6:40 alle ore 8:40 per i plessi di Pietracatella e Sant Elia a Pianisi. Le docenti di Monacilioni effettueranno la programmazione nel plesso di Sant Elia a Pianisi. I docenti propongono i seguenti criteri di formulazione dell orario: l orario delle insegnanti fisso per l intero anno scolastico e non alternato; n. rientro pomeridiano per l'insegnante di lingua inglese che presterà servizio nel plesso di Sant Elia a Pianisi; n. rientro pomeridiano per gli insegnanti di Religione che prestano servizio nei plessi di Sant'Elia e Pietracatella; n. rientri pomeridiani, compresa la programmazione, per ciascun docente; un giorno a turno per tutte le insegnanti con orario spezzato per consentire la copertura di eventuali assenze o lo sdoppiamento delle classi; Il Collegio approva, all unanimità, le proposte e i criteri per la formulazione dell orario scolastico per l anno scolastico 05/06. (Delibera n. 8) 4. Assegnazione dei docenti alle classi e agli ambiti disciplinari; Il Dirigente Scolastico, valutate le proposte dei docenti, dispone, per i plessi della scuola primaria di Sant'Elia a Pianisi, Pietracatella e Gambatesa, le seguenti assegnazioni dei docenti ai plessi e alle classi e agli ambiti disciplinari: Organizzazione Scuola Primaria Pietracatella a.s CLASSE ^ DI IORIO PICCHIELLO Motoria 7 Tot + mensa+ 8 comp. in ^/4^

3 Tot + mensa VENDOLA Inglese IRC Religione CLASSE ^ CLASSE ^/ 4^ CIPOLLA D'ELIA Inglese Motoria 0 Tot 6 + mensa + comp. Tot 7 + mensa + comp. IRC Religione PERNA PALUMBO Motoria 0 Tot 5 + mensa + 4 comp. 8 Tot 5 + mensa + 5 comp. CIPOLLA Inglese IRC Religione CLASSE 5^ VENDOLA 0 Tot 7 + mensa + comp. ARMANETTI

4 Motoria Inglese Tot 6 + mensa+ comp. IRC Religione Organizzazione Scuola Primaria Sant' Elia a Pianisi a.s CLASSE ^ CLASSE ^ CLASSE ^ DI IELSI GIUSEPPINA CANTANDO ELISA 5 Tot 0 + comp. Tot 4 x Inglese DI STEFANO Religione TRIMIGLIOZZI ASSUNTA PIETRACATELLA ANGELA 0 Tot.5 +mensa+ 4comp. Tot.5 +mensa+ 5 comp. DI STEFANO Religione PELUSO M. Inglese D ELIA CHIARA 0 Tot 6

5 CLASSE 4^ + mensa+comp. PELUSO MAIKA Inglese Tot.7 + mensa DI STEFANO Religione TOTARELLA PIERINA CANTANDO ELISA Tot. 6 + mensa+4comp. 6 Tot. +mensa+8 comp. DI STEFANO Religione X Inglese CLASSE 5^ DI IASIO SILVANA MOLINARO ANTONELLA Tot 6 + mensa+4comp. 8 Tot.4 + mensa+5 comp. DI STEFANO Religione

6 X Inglese Organizzazione Scuola Primaria Gambatesa a.s CLASSE ^ CLASSE ^ CLASSE ^ CIFELLI INSEGNANTE A Tot 7 7 Tot 0 + comp. INSEGNANTE I Inglese CIOCCA Religione INSEGNANTE A INSEGNANTE P CIFELLI Tot. 7 Tot.0 + comp. Tot. 5 CIOCCA Religione INSEGNANTE I Inglese DI MAURO AGATA PASQUALE MARIALUCIA Tot 7 + comp. 7

7 Ed. fisica Tot. INSEGNANTE B 7 Tot.7 CLASSE 4^ INSEGNANTE I Inglese CIOCCA Religione ZORZET ALBA INSEGNANTE B Ed.Fisica 8 6 Tot. 7 Tot.7 CIOCCA Religione INSEGNANTE I Inglese Tot. 4 CLASSE 5^ DI MAURO AGATA Tot + comp. INSEGNANTE B 8 Tot.8 ZORZET ALBA 5 Tot. 5 CIOCCA Religione

8 INSEGNANTE I Inglese Il posto di sostegno in organico è assegnato al plesso di Pietracatella. L assetto organizzativo è orientativo; ci si riserva di apportare variazioni in concomitanza con l avvio del nuovo anno scolastico. Il Collegio delibera e approva all'unanimità l 'ipotesi di assegnazione dei docenti alle classi e agli ambiti disciplinari. (Delibera n. ) 5. Verifica Progetto bilinguismo classi ^ e ^ Scuola Primaria Sant'Elia a Pianisi Il capo d istituto si rivolge ai referenti del Progetto Bilinguismo e li invita a riferire sull andamento delle attività intraprese nell ambito del progetto con particolare riferimento agli esiti ottenuti. Prende la parola l insegnante Antonietta Cipolla in qualità di referente della macro area progettuale che riferisce quanto relazionato dalle insegnanti afferenti al progetto. L istruzione bilingue prevede che una parte del curricolo sia insegnata in lingua straniera, che viene così appresa dagli alunni per immersione. Per i bambini è una grande opportunità che permette loro di entrare pienamente in contatto con una seconda lingua straniera in modo precoce e con una metodologia innovativa. Il progetto di insegnamento bilingue, attuato nelle due classi della scuola primaria di Sant Elia a Pianisi, ha permesso una crescita educativa degli alunni. La lingua straniera è stata usata come mezzo per l apprendimento di contenuti non esclusivamente linguistici, con una modalità integrata di insegnamento disciplinare e linguistico. I contenuti delle varie discipline, per le due classi coinvolte nel progetto, hanno rispecchiato le Indicazioni Nazionali per i piani di studio nella scuola primaria. La metodologia utilizzata è stata prevalentemente di tipo comunicativo-relazionale. La lingua straniera ha favorito la partecipazione e l interesse dei bambini che hanno appreso attraverso il fare insieme, la scoperta, le prove, le imitazioni e il gioco. Si è notato che i bambini imparano facilmente la lingua straniera senza inficiare la loro competenza nella lingua madre, né l efficacia dell apprendimento dei contenuti disciplinari. Gli alunni delle classi I e II sono stati totalmente coinvolti nel loro processo di apprendimento: hanno acquisito vantaggi nello sviluppo linguistico, sociale, cognitivo e personale, hanno migliorato la pronuncia inglese e hanno arricchito notevolmente il loro lessico, sia di tipo colloquiale, che specifico delle singole discipline. Durante le ore di insegnamento bilingue in classe I ( e immagine, Lingua inglese) è stato privilegiato l uso dell inglese per impartire semplici istruzioni e consegne, per eseguire canti, filastrocche, ascoltare e comprendere brevi storie. Attraverso l utilizzo di varie tecniche grafico-pittoriche, gli alunni della classe I, hanno imparato a discriminare e utilizzare i colori principali e secondari, i colori freddi e i colori caldi; ad usarli creativamente, sperimentando l uso di tempere, pennarelli, pastelli a cera e matite colorate. Per gli alunni della classe II, avendo a disposizione un numero maggiore di ore di insegnamento bilingue, l esperienza si è rivelata più efficace sia nell apprendimento delle conoscenze che delle abilità. Le modalità di apprendimento/insegnamento più utilizzate sono state: story-telling, role-play, lavori di gruppo, attività di problem-solving, realizzazione di prodotti, tutte attività riconducibili alle discipline relative al progetto. e : Osservazione, formulazione di ipotesi e relativa verifica attraverso esperimenti. Descrizione dei processi. Pianificazione e costruzione di manufatti ricavando istruzioni utili per il montaggio.

9 : Osservazioni e descrizioni di ambienti naturali ed antropici, ricerche, letture di piante, mappe e legende, orientamento, rappresentazione grafica degli spazi : Esecuzione di brani in lingua inglese, curando la pronuncia, l intonazione e l espressività. Nell ambito del progetto, le abilità linguistiche maggiormente sviluppate sono state quelle orali, con un ruolo significativo per l ascolto e l interazione. Gli alunni sono in grado di usare espressioni e frasi per descrivere i contenuti disciplinari collegati ad immagini, pronunciano i suoni della lingua inglese in modo corretto ed in generale hanno una buona scorrevolezza. Dai continui dialoghi con i bambini si è potuto constatare il loro entusiasmo nel prendere parte a questa esperienza con la lingua inglese, essi si sentono avvantaggiati rispetto agli altri bambini che studiano in italiano. Il progetto ha avuto una ricaduta positiva sulle abilità linguistiche degli alunni e un influenza sul modo di insegnare dei docenti che hanno sperimentato nuove modalità e tecniche di insegnamento. Il Collegio approva quanto sopra letto e delibera in merito. (Delibera n. 00) 6. Proposte migliorative relative al registro elettronico Per quanto riguarda il registro elettronico il Dirigente chiede ai presenti di formulare suggerimenti per eventuali modifiche da apportare ai registri elettronici attualmente in uso che saranno trasmessi all' UNIDOS per eventuali adeguamenti. Le insegnanti di Gambatesa rilevano la necessità di limitare il numero di spunte da apporre al registro per ogni docente. L insegnante Armanetti, in riferimento alle difficoltà riscontrate a Gambatesa, suggerisce di predisporre un orario scandito per ore in modo tale da consentire la suddivisione oraria del registro in ore e non in 0 o 0 minuti favorendo così la diminuzione del numero di spunte da apporre al registro. Il collegio approva e delibera in merito (Delibera n. 0). Non essendoci altri argomenti né richieste d intervento da parte dei presenti, il Dirigente scolastico scioglie la seduta alle ore :00. IL SEGRETARIO Ins. Carmela Vendola IL PRESIDENTE Prof.ssa Giovanna Fantetti

Prot 2511 A/19 Sant Elia a Pianisi, 14 luglio 2015 VERBALE N. 9

Prot 2511 A/19 Sant Elia a Pianisi, 14 luglio 2015 VERBALE N. 9 Prot 2511 A/19 Sant Elia a Pianisi, 14 luglio 2015 VERBALE N. 9 Il giorno 30 giugno 2015 alle ore 17:30 previa regolare convocazione del 19/06/2015, prot. n. 2243 A/19, presso la Sala polifunzionale dell

Dettagli

VERBALE N 6 1) LETTURA E APPROVAZIONE VERBALE SEDUTA PRECEDENTE;

VERBALE N 6 1) LETTURA E APPROVAZIONE VERBALE SEDUTA PRECEDENTE; VERBALE N 6 Il giorno 27 marzo dell anno 2015 alle ore 17.30, previa regolare convocazione del 17/03/2015, Prot.- 9751-A/19, si riunisce presso la sala dell Istituto Comprensivo di Sant Elia a Pianisi

Dettagli

SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015 / 2016 PROGETTO DI ISTITUTO ALLEGATO 2 - SCHEDA PLESSO DI SOLBIATE ARNO

SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015 / 2016 PROGETTO DI ISTITUTO ALLEGATO 2 - SCHEDA PLESSO DI SOLBIATE ARNO SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015 / 2016 PROGETTO DI ISTITUTO ALLEGATO 2 - SCHEDA PLESSO DI SOLBIATE ARNO Orientamento alla musica X Scuola come luogo di apprendimento orientato all innovazione

Dettagli

IDENTITA, CREATIVITA' E COMUNICAZIONE PROGETTO INTERCULTURALE E DI INTEGRAZIONE PER BAMBINI NON ITALOFONI DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA A.S.

IDENTITA, CREATIVITA' E COMUNICAZIONE PROGETTO INTERCULTURALE E DI INTEGRAZIONE PER BAMBINI NON ITALOFONI DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA A.S. IDENTITA, CREATIVITA' E COMUNICAZIONE PROGETTO INTERCULTURALE E DI INTEGRAZIONE PER BAMBINI NON ITALOFONI DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA A.S. 2010-2011 PREMESSA Il lavoro svolto dalla Commissione intercultura

Dettagli

COLLEGIO DOCENTI PLENARIO VERBALE N 1 1 settembre 2014

COLLEGIO DOCENTI PLENARIO VERBALE N 1 1 settembre 2014 COLLEGIO DOCENTI PLENARIO VERBALE N 1 1 settembre 2014 L'anno duemilaquattordici il giorno 1 del mese di settembre alle ore 9.30, presso l aula mensa della Scuola Secondaria Statale di 1 grado F.Amalteo

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA G.Rodari RAPAGNANO

SCUOLA PRIMARIA G.Rodari RAPAGNANO Sezione 1 DESCRITTIVA ISTITUTO COMPRENSIVO MONTE URANO SCUOLA PRIMARIA G.Rodari RAPAGNANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2013/2014 1.1 Denominazione del Progetto Indicare Codice e denominazione del progetto LaboratoriaMENTE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO I - ALGHERO

ISTITUTO COMPRENSIVO I - ALGHERO ISTITUTO COMPRENSIVO I - ALGHERO VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO n. 10 Il giorno trenta del mese di giugno dell anno 2014, alle ore 17,30, nell aula della 1^A, presso la sede centrale di Via XX Settembre

Dettagli

3 CIRCOLO DIDATTICO DI QUALIANO ( NA) PIANO DELLE ATTIVITA FUNZIONALI ALL INSEGNAMENTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/15

3 CIRCOLO DIDATTICO DI QUALIANO ( NA) PIANO DELLE ATTIVITA FUNZIONALI ALL INSEGNAMENTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/15 3 CIRCOLO DIDATTICO DI QUALIANO ( NA) PIANO DELLE ATTIVITA FUNZIONALI ALL INSEGNAMENTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA E PRIMARIA ANNO SCOLASTICO 2014/15 Il presente Piano delle attività, proposto dal Dirigente

Dettagli

RISORSE e CARATTERISTICHE. di ogni plesso SCUOLA DELL INFANZIA. SCUOLE PRIMARIE Rovato cap. Alghisi Duomo Lodetto SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO

RISORSE e CARATTERISTICHE. di ogni plesso SCUOLA DELL INFANZIA. SCUOLE PRIMARIE Rovato cap. Alghisi Duomo Lodetto SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO RISORSE e CARATTERISTICHE di ogni plesso SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLE PRIMARIE Rovato cap. Alghisi Duomo Lodetto SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO 1 Scuola dell infanzia Viale Europa, 1 030 723209 PERSONE 170

Dettagli

IC di Soriano nel Cimino PIANO OFFERTA FORMATIVA PROGETTO/ATTIVITA a.s.. 2015-2016 SCUOLE DELL INFANZIA

IC di Soriano nel Cimino PIANO OFFERTA FORMATIVA PROGETTO/ATTIVITA a.s.. 2015-2016 SCUOLE DELL INFANZIA Allegato n 1 IC di Soriano nel Cimino PIANO OFFERTA FORMATIVA PROGETTO/ATTIVITA a.s.. 2015-2016 SCUOLE DELL INFANZIA INDICE 1. BIBLIOTECA AMICA 2. ENGLISH FRIENDS 3. GIOCHIAMO CON LA MUSICA 4. GIOCHIAMO

Dettagli

Svolge le funzioni di segretaria la prof.ssa Argentieri Giovanna. Delibera n. 120 IL CONSIGLIO D ISTITUTO

Svolge le funzioni di segretaria la prof.ssa Argentieri Giovanna. Delibera n. 120 IL CONSIGLIO D ISTITUTO Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Istituto Comprensivo A.GRAMSCI Via Ada Negri, 44-26837 Mulazzano Tel: 02 989137 - Fax: 02 98879187 www.icmulazzano.gov.it C.F. 92537730159 e-mail

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2008-2009 I NOSTRI ALUNNI E LA NOSTRA SCUOLA SCUOLA ALUNNI CLASSI Infanzia 152 7 Primaria 133 (73 Deledda- 60 Morandi) Secondaria di 1^ grado 143 10 (5 Deledda-

Dettagli

SCHEDA DI PROGETTO. Anno Scolastico 2014-2015. Progetto VIAGGIO STUDIO IN SPAGNA. Area di riferimento. Linguistico - espressiva

SCHEDA DI PROGETTO. Anno Scolastico 2014-2015. Progetto VIAGGIO STUDIO IN SPAGNA. Area di riferimento. Linguistico - espressiva ISTITUTO COMPRENSIVO VIA DEI TORRIANI Via dei Torriani, 44-00164 ROMA SCHEDA DI PROGETTO Anno Scolastico 2014-2015 Progetto VIAGGIO STUDIO IN SPAGNA Area di riferimento Linguistico - espressiva F.S. di

Dettagli

CALENDARIO SCUOLE PRIMARIE

CALENDARIO SCUOLE PRIMARIE Istituto Comprensivo Statale di scuola primaria e secondaria di primo grado "Falcone Borsellino" Via Dante Alighieri 16-37011 Bardolino (VR)- Italia tel.045 7210155 - fax 045 6228114 - Prot. n. 4192/F3a

Dettagli

VERBALE n. SCRUTINIO FINALE

VERBALE n. SCRUTINIO FINALE VERBALE n. SCRUTINIO FINALE (CLASSI PRIME E SECONDE del triennio ) Il giorno del mese di dell anno alle ore, nei locali del, si riunisce il Consiglio della Classe, con la sola presenza dei docenti, per

Dettagli

VERBALE N 1 Collegio unitario Perotto-Orsini

VERBALE N 1 Collegio unitario Perotto-Orsini VERBALE N 1 Collegio unitario Perotto-Orsini Il giorno tre del mese di settembre Duemiladodici, alle ore nove e trenta, presso l Aula Magna del plesso Card. V. M. Orsini, sotto la presidenza della Dirigente

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO 1 ISTITUTO COMPRENSIVO - CASSINO (FR)

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO 1 ISTITUTO COMPRENSIVO - CASSINO (FR) Prot. n. 4723/A01 Cassino 19 settembre2015 Ai docenti dell istituto comprensivo Loro sedi Atti Oggetto: indicazioni e chiarimenti in merito al POF 2015/16 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Vista la L. n.107/2015

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA

PROGETTO ACCOGLIENZA PROGETTO ACCOGLIENZA MOTIVAZIONE E importante la capacità della scuola di accogliere i bambini in modo personalizzato e di farsi carico delle emozioni loro e dei loro familiari nei delicati momenti dei

Dettagli

1.1. DIMENSIONE E COMPLESSITA DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA ORGANICO DI FATTO 2014/2015

1.1. DIMENSIONE E COMPLESSITA DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA ORGANICO DI FATTO 2014/2015 PRESENTAZIONE Il Programma Annuale rappresenta lo strumento esecutivo fondamentale per il passaggio dalla fase programmatica all attuazione del Piano dell Offerta Formativa, attraverso l individuazione

Dettagli

RESPONSABILI DI PROGETTO: Ins. Imbriano Ida Ins. Paolino Ileana Ins. Traficante Maddalena SEZIONE I DATI DESCRITTIVI GENERALI

RESPONSABILI DI PROGETTO: Ins. Imbriano Ida Ins. Paolino Ileana Ins. Traficante Maddalena SEZIONE I DATI DESCRITTIVI GENERALI SCHEDA DI PROGETTO TITOLO PROGETTO: LINGUA 2 (Inglese) NELLA SCUOLA SDELL INFANZIA RESPONSABILI DI PROGETTO: Ins. Imbriano Ida Ins. Paolino Ileana Ins. Traficante Maddalena SEZIONE I DATI DESCRITTIVI GENERALI

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA E INTEGRAZIONE

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA E INTEGRAZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO DI PASIAN DI PRATO Istituzione scolastica dotata di personalità giuridica Decreto del Direttore Generale dell Ufficio Scolastico Regionale del F.V.G. del 25 gennaio 2012 - prot. n.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ANDREA FERRI SALA BOLOGNESE Via della Pace, 17 40010 Sala Bolognese (BO) Tel. 051-6821302 Fax 051-6822294

ISTITUTO COMPRENSIVO ANDREA FERRI SALA BOLOGNESE Via della Pace, 17 40010 Sala Bolognese (BO) Tel. 051-6821302 Fax 051-6822294 M. P. I. U. S. R. E M I L I A R O M A G N A U. S. P. B O L O G N A ISTITUTO COMPRENSIVO ANDREA FERRI SALA BOLOGNESE Via della Pace, 17 40010 Sala Bolognese (BO) Tel. 051-6821302 Fax 051-6822294 C.F. 91201290375

Dettagli

4. ORGA IZZAZIO E DELLE ATTIVITA EDUCATIVE E DIDATTICHE

4. ORGA IZZAZIO E DELLE ATTIVITA EDUCATIVE E DIDATTICHE 4. ORGA IZZAZIO E DELLE ATTIVITA EDUCATIVE E DIDATTICHE Tempo scuola Il Tempo scuola prevede un articolazione oraria di 39 ore settimanali di cui: 29 curriculari 4 ore facoltative-opzionali - 6 ore mensa

Dettagli

AMBIENTE SCOLASTICO ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA

AMBIENTE SCOLASTICO ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA AMBIENTE SCOLASTICO La scuola dell infanzia di Montebello è situata nell omonimo quartiere della città di Perugia. Dispone di un piccolo giardino che confina con una grande area verde attrezzata ed un

Dettagli

Istituto Comprensivo di Porto Viro. Scuola Primaria

Istituto Comprensivo di Porto Viro. Scuola Primaria Istituto Comprensivo di Porto Viro Scuola Primaria La nostra MISSION ciò che vogliamo essere MISSION La nostra scuola è un ambiente educativo per l apprendimento: spazio di incontro ed integrazione di

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSOFERRATO

ISTITUTO COMPRENSIVO SASSOFERRATO ISTITUTO COMPRENSIVO SASSOFERRATO CURRICOLO DI INGLESE elaborato dai docenti di scuola primaria Coordinatore Ins. Antonella Guerrini Nuclei fondanti Obiettivi di Obiettivi minimi di Comprendere singole

Dettagli

CALENDARIO DELLE OPERAZIONI DI FINE ANNO

CALENDARIO DELLE OPERAZIONI DI FINE ANNO Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Statale Giovanni Pascoli Via Rasori n.19-20145 Milano Telefono 02 88444571 02 435787 - Fax 02 88444572 Codice Meccanografico:

Dettagli

PREMESSA Continuità curricolare Continuità metodologica

PREMESSA Continuità curricolare Continuità metodologica PREMESSA Il progetto continuità, nasce dall esigenza di garantire al bambinoalunno un percorso formativo organico e completo, che miri a promuovere uno sviluppo articolato e multidimensionale del soggetto,

Dettagli

SCHEDA PROGETTO DEL PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA (PTOF)

SCHEDA PROGETTO DEL PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA (PTOF) SCHEDA PROGETTO DEL PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA (PTOF) 1.1 Denominazione progetto Indicare denominazione del progetto Il Progetto, denominato Educare con l arte, si articola in due Sezioni :

Dettagli

VERBALE N. 2 CONSIGLIO D ISTITUTO Dell 11 novembre 2015

VERBALE N. 2 CONSIGLIO D ISTITUTO Dell 11 novembre 2015 MINISTERO ISTRUZIONE UNIVERSITA E RICERCA ICS Cermenate Via Alfieri 22072 Cermenate (CO) Tel. 031 771358 Fax 031 722632 E-mail: segreteria@iccermenate.it Coic84700r@pec.istruzione.it VERBALE N. 2 CONSIGLIO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. GONZAGA

ISTITUTO COMPRENSIVO G. GONZAGA ISTITUTO COMPRENSIVO G. GONZAGA Via Caduti di Bruxelles 84025 - EBOLI (SA) tel. 0828 328154 fax 0828 333444 mail: ic8bg00b@istruzione.it sito: icgonzagaeboli.gov.it Crescere insieme progetto continuità

Dettagli

Anno scolastico 2014-15. Collegio Docenti

Anno scolastico 2014-15. Collegio Docenti Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Via Solferino, 45 25038 Rovato (BS) C.F. 80051780171 Tel: 030 7721457 Fax: 030 723130 email: bsic843007@istruzione.it

Dettagli

Verbale N 3 Collegio dei docenti Scuola Primaria Orsini

Verbale N 3 Collegio dei docenti Scuola Primaria Orsini Verbale N 3 Collegio dei docenti Scuola Primaria Orsini Il giorno quattro del mese di settembre 2013 alle ore 10,00 nell'aula magna della Scuola Orsini, sotto la presidenza del Dirigente Scolastico, prof.ssa

Dettagli

P.A.I. Piano Annuale per l Inclusione Direttiva M. 27/12/2012 e CM n 8 del 6/3/2013 A.S. 2016-17 Parte I analisi dei punti di forza e di criticità

P.A.I. Piano Annuale per l Inclusione Direttiva M. 27/12/2012 e CM n 8 del 6/3/2013 A.S. 2016-17 Parte I analisi dei punti di forza e di criticità Prot.n. 3695/C6 Casamicciola Terme, 20/06/2016 P.A.I. Piano Annuale per l Inclusione Direttiva M. 27/12/2012 e CM n 8 del 6/3/2013 A.S. 2016-17 Parte I analisi dei punti di forza e di criticità 1. Situazione

Dettagli

Obiettivi di apprendimento Contenuti Tempi. formule di saluto

Obiettivi di apprendimento Contenuti Tempi. formule di saluto ISTITUTO COMPRENSIVO Da Vinci VILLAMASSARGIA PIANO DI STUDIO ANNUALE per le discipline Scuola Primaria - Scuola Secondaria di 1 grado - A.S. 2013-2014 Docente: Sais Marina Vincenza Scuola: Classe/i: 1

Dettagli

1.1. DIMENSIONE E COMPLESSITA DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA ORGANICO DI FATTO 2013/2014

1.1. DIMENSIONE E COMPLESSITA DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA ORGANICO DI FATTO 2013/2014 PRESENTAZIONE Il Programma Annuale rappresenta lo strumento esecutivo fondamentale per il passaggio dalla fase programmatica all attuazione del Piano dell Offerta Formativa, attraverso l individuazione

Dettagli

CONOSCENZE ABILITÀ CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI EUROPEE Comunicazione in lingua straniera

CONOSCENZE ABILITÀ CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI EUROPEE Comunicazione in lingua straniera ISTITUTO COMPRENSIVO 3-VICENZA DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA PRIMARIA Fine classe terza Fine classe quinta COMPETENZE CHIAVE COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ CONOSCENZE

Dettagli

PROGETTO D ISTITUTO "IN CRESCENDO CON IL VIOLINO FINALITA. Il Progetto si chiama In crescendo.

PROGETTO D ISTITUTO IN CRESCENDO CON IL VIOLINO FINALITA. Il Progetto si chiama In crescendo. PROGETTO D ISTITUTO "IN CRESCENDO CON IL VIOLINO FINALITA Il Progetto si chiama In crescendo. Gli alunni conosceranno tutti gli strumenti del mondo, in particolare il violino, in quanto è quello sicuramente

Dettagli

Programmazione di Classe Prima

Programmazione di Classe Prima PROGRAMMAZIONE: Curricolo di Lingua Inglese 1. Classe Prima 2. Classe Seconda 3. Classe Terza 4. Classe Quarta 5. Classe Quinta Programmazione di Classe Prima TEMPI D ATTUAZIONE DELL INTERVENTO: Interventi

Dettagli

Le docenti della scuola dell'infanzia di Villeneuve, dopo aver analizzato il documento sugli adattamenti rilevano quanto segue: condividono l'analisi

Le docenti della scuola dell'infanzia di Villeneuve, dopo aver analizzato il documento sugli adattamenti rilevano quanto segue: condividono l'analisi Le docenti della scuola dell'infanzia di Villeneuve, dopo aver analizzato il documento sugli adattamenti rilevano quanto segue: condividono l'analisi delle colleghe della scuola primaria di Villeneuve;

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Papa Giovanni XXIII VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 1

ISTITUTO COMPRENSIVO Papa Giovanni XXIII VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 1 ISTITUTO COMPRENSIVO Papa Giovanni XXIII VERBALE DEL COLLEGIO DOCENTI N. 1 Il giorno di martedì 2 del mese di settembre dell anno 2014, a seguito di regolare convocazione, alle ore 9.00 presso l Aula 17

Dettagli

Piano Trentino Trilingue a.s. 2015-16 Incontri di presentazione ai genitori 3 4 giugno 2015. Istituto comprensivo Tione

Piano Trentino Trilingue a.s. 2015-16 Incontri di presentazione ai genitori 3 4 giugno 2015. Istituto comprensivo Tione Piano Trentino Trilingue a.s. 2015-16 Incontri di presentazione ai genitori 3 4 giugno 2015 Istituto comprensivo Tione DGP 2055 del 29 novembre 2014 Piano Trentino Trilingue V. Allegato 1 DGP 2055 V. Allegato

Dettagli

1.5 Gestione del tempo scuola

1.5 Gestione del tempo scuola 1.5 Gestione del tempo scuola Scuola Primaria L orario della scuola primaria è di 27 ore settimanali attualmente così articolato: plessi di Camnago e Gaggino: settimana corta, con orario anti-meridiano

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/15 SCHEDA DI PRESENTAZIONE PROGETTO

ANNO SCOLASTICO 2014/15 SCHEDA DI PRESENTAZIONE PROGETTO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CERVARO Corso della Repubblica 23-03044 Cervaro (Fr) 0776/367013 fax

Dettagli

IL DOCENTE DI CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA

IL DOCENTE DI CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA IL DOCENTE DI CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA Il ruolo del docente di conversazione in lingua straniera non è quello di dare modelli fonologicamente o formalmente corretti in lingua, ma è quello di contribuire

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO Ogni docente è libero di attuare le pratiche educative che ritiene più efficaci. Le lezioni si svolgono alternando metodologie didattiche tradizionali come lezione frontale, a

Dettagli

IL CURRICOLO DI SCUOLA LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA

IL CURRICOLO DI SCUOLA LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA IL CURRICOLO DI SCUOLA LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA SCUOLA DELL INFANZIA - I DISCORSI E LE PAROLE SCUOLA PRIMARIA - LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA I GRADO - LINGUE COMUNITARIE - LINGUA

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO

UNITA DI APPRENDIMENTO UNITA DI APPRENDIMENTO DENOMINAZIONE CON PINOCCHIO PER IMPARARE A STARE INSIEME PRODOTTI LIBRICINO COMPETENZE CHIAVE/COMPETENZE CULTURALI EVIDENZE OSSERVABILI Italiano -Padroneggiare gli strumenti espressivi

Dettagli

PROPEDEUTICA MUSICALE

PROPEDEUTICA MUSICALE ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI VILLAPIANA (CS) SCUOLA PRIMARIA PLESSI VILLAPIANA, CENTRO, LIDO E SCALO PROGETTO DI PROPEDEUTICA MUSICALE Anno scolastico 2015/2016 COSA È LA PROPEDEUTICA MUSICALE? Una

Dettagli

Via Tornura, C.F. 85007440184 27023 Cassolnovo - PV - E-mail: pvic80300l@istruzione.it

Via Tornura, C.F. 85007440184 27023 Cassolnovo - PV - E-mail: pvic80300l@istruzione.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CARLO DEL PRETE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 Grado (CON SEDI IN CASSOLNOVO MOLINO DEL CONTE -

Dettagli

Istituto Comprensivo San Vito Scuola Primaria PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE CLASSI V A - B

Istituto Comprensivo San Vito Scuola Primaria PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE CLASSI V A - B Istituto Comprensivo San Vito Scuola Primaria PROGETTAZIONE ANNUALE LINGUA INGLESE CLASSI V A - B ANNO SCOLASTICO 2013-2014 Premessa La progettazione fa riferimento alle Indicazioni nazionali per il Curricolo

Dettagli

PREMESSA REGOLAMENTO CORSO DI STRUMENTO MUSICALE

PREMESSA REGOLAMENTO CORSO DI STRUMENTO MUSICALE PREMESSA L insegnamento di uno strumento musicale nella scuola media si colloca all interno di un progetto complessivo di formazione della persona, secondo i principi generali della scuola secondaria di

Dettagli

Rapporto di AutoValutazione dell I.C. Spinea 1 a.s. 2014/2015

Rapporto di AutoValutazione dell I.C. Spinea 1 a.s. 2014/2015 Rapporto di AutoValutazione dell I.C. Spinea 1 a.s. 2014/2015 a cura del nucleo di autovalutazione guidato dalla FS prof. Busatto Il percorso di formazione In vista della compilazione del RAV (Rapporto

Dettagli

Prot. 1778 A/19 Sant Elia a Pianisi, 08 luglio 2014 VERBALE N 8

Prot. 1778 A/19 Sant Elia a Pianisi, 08 luglio 2014 VERBALE N 8 Prot. 1778 A/19 Sant Elia a Pianisi, 08 luglio 2014 VERBALE N 8 Il giorno 28 giugno 2014 si riunisce alle ore 11:30 previa regolare convocazione del 11/06/2014, prot. n. 1501 A/19, presso la Sala polifunzionale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO E. FERMI DI CARVICO POF 2012-2013 LA SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO E. FERMI DI CARVICO POF 2012-2013 LA SCUOLA PRIMARIA LA SCUOLA PRIMARIA La Scuola Primaria, in continuità con il percorso formativo iniziato dalla Famiglia e dalla Scuola dell Infanzia: promuove, nel rispetto delle diversità individuali, lo sviluppo della

Dettagli

Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI. Lessico approfondito relativo agli argomenti trattati.

Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI. Lessico approfondito relativo agli argomenti trattati. ISTITUTO COMPRENSIVO 3 VICENZA DIPARTIMENTO DI LINGUA STRANIERA CURRICOLO DI INGLESE SCUOLA SECONDARIA COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Comunicazione in lingua straniera Fine classe terza COMPETENZE SPECIFICHE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI REMEDELLO. Sintesi del Piano dell offerta formativa. Scuola Secondaria di Primo Grado

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI REMEDELLO. Sintesi del Piano dell offerta formativa. Scuola Secondaria di Primo Grado ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI REMEDELLO Sintesi del Piano dell offerta formativa Scuola Secondaria di Primo Grado ANNO SCOLASTICO 2014-2015 SEDI ED INDIRIZZI DELL ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L Istituto

Dettagli

DOCUMENTO DI LINEE D INDIRIZZO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO A.S.

DOCUMENTO DI LINEE D INDIRIZZO DEL DIRIGENTE SCOLASTICO A.S. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. NUOVO PONTE DI NONA - VIA GASTINELLI N. 58-00132 ROMA TEL. 06/22180417- fax: 06/22188121 C.M.RMIC8CR006

Dettagli

Presiede la riunione: Il Dirigente Scolastico Il Collaboratore Vicario Il Docente Delegato prof.

Presiede la riunione: Il Dirigente Scolastico Il Collaboratore Vicario Il Docente Delegato prof. VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DELLA CLASSE SEZIONE SPECIALIZZAZIONE PER LE OPERAZIONI DI SCRUTINIO DEL 1 QUADRIMESTRE E LA COMUNICAZIONE ALLE FAMIGLIE. Oggi alle ore, nell aula si è riunito il Consiglio

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA S. D ACQUISTO DI QUERO ORGANIZZAZIONE TEMPO PIENO CLASSI 1a/2a/3 a A

SCUOLA PRIMARIA S. D ACQUISTO DI QUERO ORGANIZZAZIONE TEMPO PIENO CLASSI 1a/2a/3 a A SCUOL PRIMRI S. D CQUISTO DI QUERO ORGNIZZZIONE TEMPO PIENO CLSSI 1a/2a/3 a Dirigente: Dott.ssa Gina Doro Fiduciari del plesso: ins. Flavio Viale, ins. Lara Zancaner Orario ricevimento Dirigente: su appuntamento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1º GRADO 93010 - D E L I A

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1º GRADO 93010 - D E L I A BLA, BLA, BLA, ANNO SCOLASTICO 2008/2009 MOTIVAZIONE L età dei bambini della scuola dell infanzia è particolarmente feconda poiché, proprio in questo periodo, l interesse e la curiosità, se vengono alimentati,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO AVIGLIANO CENTRO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO AVIGLIANO CENTRO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO AVIGLIANO CENTRO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo. Malala Yousafzai Premio Nobel per

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MINERBE SCUOLA DELL INFANZIA DI BOSCHI SANT ANNA PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 IL PROGETTO ANNUALE PRINCIPI EDUCATIVI CONDIVISI FORMAZIONE INTEGRALE DELLA

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA PROGETTAZIONE EDUCATIVA ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

SCUOLA PRIMARIA PROGETTAZIONE EDUCATIVA ORGANIZZAZIONE DIDATTICA SCUOLA PRIMARIA La scuola Primaria si propone di introdurre i bambini nel mondo della conoscenza, maturando in ciascuno la capacità di esprimere le proprie esperienze attraverso la lettura, la scrittura,

Dettagli

P.O.F CURRICOLO DI INGLESE CL. 1^-2^-3^

P.O.F CURRICOLO DI INGLESE CL. 1^-2^-3^ P.O.F CURRICOLO DI INGLESE CL. 1^-2^-3^ VERSO I TRAGUARDI DI COMPETENZA Ascolto: comprensione orale Classe prima Classe seconda Classe terza L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad

Dettagli

Oggetto: Convocazione Collegio dei Docenti Unitario n.1 e n.2 Settembre 2015

Oggetto: Convocazione Collegio dei Docenti Unitario n.1 e n.2 Settembre 2015 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SORBOLO Via Garibaldi,29 43058 SORBOLO (PR) Tel 0521/697705 Fax 0521/698179 e-mail: pric81400t@istruzione.it pric81400t@pec.istruzione.it http://icsorbolomezzan.scuolaer.it codice

Dettagli

PROGETTO L. INGLESE (Lab. alunni) Move on Trinity 2 RELAZIONE FINALE

PROGETTO L. INGLESE (Lab. alunni) Move on Trinity 2 RELAZIONE FINALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.MARCONI Via Gen.A.Di Giorgio, 4-90143 Palermo Tel e Fax: 091.6255080 e-mail : paic89300r@istruzione.it sito web: www.scuolamediamarconipa.gov.it COD.MEC.: paic89300r PROGETTO

Dettagli

SCHEDE PROGETTUALI SCUOLA DELL INFANZIA

SCHEDE PROGETTUALI SCUOLA DELL INFANZIA ALLEGATO 2 PTOF 2016/2019 SCHEDE PROGETTUALI SCUOLA DELL INFANZIA INDICE ACCOGLIENZA CONTINUITÀ SI/SP LINGUA INGLESE ATTIVITA MOTORIA EDUCAZIONE MUSICALE LABORATORIO TEATRALE 1 ACCOGLIENZA Integrazione

Dettagli

LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA

LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA Competenza chiave europea: COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE Competenza specifica: LINGUE STRANIERE LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA L apprendimento della lingua inglese e di una seconda

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA SCUOLA PRIMARIA

CRITERI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA SCUOLA PRIMARIA CLASSI seconde CRITERI DI VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA SCUOLA PRIMARIA LINGUA ITALIANA l alunno utilizza in maniera appropriata il codice linguistico per descrivere, narrare argomentare. si esprime in modo

Dettagli

Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie. Politecnico di Milano Polo di Como RELAZIONE FINALE

Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie. Politecnico di Milano Polo di Como RELAZIONE FINALE Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie Politecnico di Milano Polo di Como RELAZIONE FINALE Modulo di Progettazione Intervento formativo attuato nell anno scolastico 2006-2007

Dettagli

Progetto per l insegnamento della lingua inglese. Motivazione e Organizzazione del progetto. Motivazione

Progetto per l insegnamento della lingua inglese. Motivazione e Organizzazione del progetto. Motivazione CURIOSANDO NELL INGLESE Anno scolastico 2014/2015 Tipo di intervento: Laboratori pomeridiani Destinatari del progetto: Alunni classi prime scuola primaria Progetto per l insegnamento della lingua inglese

Dettagli

Istituto Comprensivo Aldo Moro Saronno OPEN DAY 2011

Istituto Comprensivo Aldo Moro Saronno OPEN DAY 2011 Istituto Comprensivo Aldo Moro Saronno OPEN DAY 2011 L alunno al centro RISPETTO DELLE INDIVIDUALITA ATTENZIONE ALLE SPECIFICITA PERSONALI ATTENZIONE AI DIVERSI STILI DI APPRENDIMENTO CURA DELLE RELAZIONI

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA INGLESE

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO AUGUSTA BAGIENNORUM BENE VAGIENNA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO. PRESUPPOSTI PEDAGOGICI L Istituto Comprensivo di Bene Vagienna favorisce ormai da anni l

Dettagli

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE. Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a. s. 2015/ 2016

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE. Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a. s. 2015/ 2016 Docenti PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE Plessi SBRANA- LAMBRUSCHINI- TENUTA Classe V Disciplina LINGUA INGLESE Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a. s. 2015/ 2016 PROGETTAZIONE

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Ponte (Bn) Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria primo grado con sezioni associate Comuni di Paupisi e Torrecuso

Istituto Comprensivo Statale Ponte (Bn) Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria primo grado con sezioni associate Comuni di Paupisi e Torrecuso Prot.n. 2099/B24 Ponte, 30/05/2016 A tutti i docenti dell I.C. Ponte Al D.S.G.A. e al personale A.T.A. Atti Albo plessi Sito web Oggetto: Adempimenti di fine anno scolastico 2015/16 Con la presente, si

Dettagli

Istituto Comprensivo Karol Wojtyla

Istituto Comprensivo Karol Wojtyla Istituto Comprensivo Karol Wojtyla Sintesi del Piano Dell offerta Formativa A.S. 2014-2015 16 gennaio 2015: presentazione delle scelte educativo-didattiche ai genitori (ore 18.00) 17 gennaio 2015: scuola

Dettagli

CARVICO SOTTO IL MONTE G. XXIII VILLA D ADDA

CARVICO SOTTO IL MONTE G. XXIII VILLA D ADDA ISTITUTO COMPRENSIVO E. FERMI DI CARVICO SCUOLA SECONDARIA di CARVICO SOTTO IL MONTE G. XXIII VILLA D ADDA Estratto Piano dell Offerta Formativa Anno Scolastico 2015-2016 L OFFERTA FORMATIVA comune a tutti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N 3

ISTITUTO COMPRENSIVO N 3 ISTITUTO COMPRENSIVO N 3 Giovanni XXIII 73043 COPERTINO - Via Mogadiscio, 45 - Tel. 0832.947164 Fax 0832.934582 e-mail: leic865009@istruzione.it Allegato al Regolamento d Istituto PROTOCOLLO per l ACCOGLIENZA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Pietro Leopoldo di Lorena Granduca di Toscana SCUOLE STATALI INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO A.S.

ISTITUTO COMPRENSIVO Pietro Leopoldo di Lorena Granduca di Toscana SCUOLE STATALI INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO A.S. A.S. 2013-2014 CURRICOLO VERTICALE PER ALUNNI CON DISABILITÀ La scuola è luogo di apprendimento e di costruzione dell identità personale, civile e sociale. Nessuno, questo è l obiettivo, deve rimanere

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO NOTARESCO SCUOLA DELL INFANZIA DI MORRO D ORO CAPOLUOGO PROGETTO DI PLESSO. Il girotondo delle parole ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTITUTO COMPRENSIVO NOTARESCO SCUOLA DELL INFANZIA DI MORRO D ORO CAPOLUOGO PROGETTO DI PLESSO. Il girotondo delle parole ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO COMPRENSIVO NOTARESCO SCUOLA DELL INFANZIA DI MORRO D ORO CAPOLUOGO PROGETTO DI PLESSO Il girotondo delle parole ANNO SCOLASTICO 2015/2016 INSEGNANTI CURRICOLARI: DI BONAVENTURA LAURA MARAINI

Dettagli

Verbale n. 1 Collegio Docenti 3 settembre 2014

Verbale n. 1 Collegio Docenti 3 settembre 2014 Verbale n. 1 Collegio Docenti 3 settembre 2014 Il giorno 3 settembre 2014 alle ore 9,30 si riunisce il Collegio dei Docenti per discutere il seguente ordine del giorno: 1. Approvazione Verbale Collegio

Dettagli

LIBROLANDIA Favole, storie, racconti...

LIBROLANDIA Favole, storie, racconti... Scuola Statale dell'infanzia di "Lammari" Progetti educ.-did. anno scolastico 2010/2011 ********************************************************** AREA P.O.F. Linguaggi espressivo_creativi AREA P.O.F.

Dettagli

Relazione finale. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti

Relazione finale. Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti Relazione finale Descrizione di contenuti, tempi, luoghi, fasi, modalità, strumenti e protagonisti Il progetto English Podcast è stato finalizzato alla registrazione di file audio o video di lezioni in

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA PRIMARIA C. FERRINI

PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA PRIMARIA C. FERRINI PROGRAMMAZIONE ANNUALE SCUOLA PRIMARIA C. FERRINI Premessa. L autonomia scolastica prevede che sia di competenza delle Scuole elaborare la programmazione curricolare attraverso la quale vengono individuate

Dettagli

Le indicazioni Nazionali per il Curricolo nell area linguistico espressiva

Le indicazioni Nazionali per il Curricolo nell area linguistico espressiva Le indicazioni Nazionali per il Curricolo nell area linguistico espressiva Corso di Alta Formazione Facoltà di Psicologia SPAEE - Servizio di Psicologia dell Apprendimento e dell Educazione Formazione

Dettagli

Via Sismondi, 17 - tel. 0572 476298 51017 Pescia (PT)

Via Sismondi, 17 - tel. 0572 476298 51017 Pescia (PT) Via Sismondi, 17 - tel. 0572 476298 51017 Pescia (PT) La Scuola Primaria di Valchiusa è situata in una zona verdeggiante meglio conosciuta come Valchiusa e occupa parte della sede centrale dell Istituto

Dettagli

5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI

5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI PARTE SECONDA 5. LA SCUOLA PRIMARIA DELL'ISTITUTO 5.1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI La scuola Primaria promuove il benessere dei bambini e si impegna ad educarli tenendo conto delle diverse dimensioni

Dettagli

SCUOLA NAZARIO SAURO ANNO 2013-2014 TEMPO SCOLASTICO E MENSA

SCUOLA NAZARIO SAURO ANNO 2013-2014 TEMPO SCOLASTICO E MENSA SCUOLA NAZARIO SAURO ANNO 2013-2014 TEMPO SCOLASTICO E MENSA Tutti i giorni della settimana le lezioni iniziano alle ore 8.15 Il tempo scolastico è organizzato su cinque giorni: da lunedì a venerdì. Il

Dettagli

LICEO STATALE REGINA MARGHERITA Scienze Umane Linguistico Scientifico

LICEO STATALE REGINA MARGHERITA Scienze Umane Linguistico Scientifico LICEO STATALE REGINA MARGHERITA Scienze Umane Linguistico Scientifico Liceo delle Scienze Umane; Liceo delle Scienze Umane opzione Economico Sociale Liceo Linguistico; Liceo Scientifico opzione Scienze

Dettagli

Le risorse destinate all IC Ponte di Nona Vecchio consistono in Euro 5.691,03. Euro 35,00/h per i docenti fuori orario scolastico per alunni e docenti

Le risorse destinate all IC Ponte di Nona Vecchio consistono in Euro 5.691,03. Euro 35,00/h per i docenti fuori orario scolastico per alunni e docenti \Progetto Area a rischio e lotta alla dispersione scolastica A.S. 2013/14 Le risorse destinate all IC Ponte di Nona Vecchio consistono in Euro 5.691,03 I Criteri adottati nell utilizzo delle risorse sono:

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI STRANIERI ISTITUTO COMPRENSIVO CASTIGLIONE-CAMUGNANO PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI STRANIERI ( Revisione) ANNO SCOLASTICO 2014-15 Deliberato dal Collegio docenti del 12-09-2014 1 DEFINIZIONE Il protocollo di

Dettagli

Proposta di attività di potenziamento dell offerta didattica per la lingua straniera INGLESE (Classe di concorso A346)

Proposta di attività di potenziamento dell offerta didattica per la lingua straniera INGLESE (Classe di concorso A346) Proposta di attività di potenziamento dell offerta didattica per la lingua straniera INGLESE (Classe di concorso A346) Il presente documento intende sottoporre al Collegio Docenti una proposta per lo svolgimento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE. Scuola dell INFANZIA Via Nigoline, n 16 SCUOLA DELL INFANZIA 25030 ADRO. Mail Segreteria : Bsic835008@istruzione.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE. Scuola dell INFANZIA Via Nigoline, n 16 SCUOLA DELL INFANZIA 25030 ADRO. Mail Segreteria : Bsic835008@istruzione. Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Statale di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado Via Nigoline, 16 25030 ADRO (BS) ISTITUTO COMPRENSIVO

Dettagli

Progetto Pilota CLIL sede di Casole d Elsa

Progetto Pilota CLIL sede di Casole d Elsa Scuola Secondaria di primo Grado Arnolfo di Cambio Colle Val d Elsa Casole d Elsa Radicondoli (SI) http://www.scuola-dicambio.org/ Progetto Pilota CLIL sede di Casole d Elsa Prof.sse Sandra Branconi (Sc.

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA. Sperimentare un nuovo metodo d insegnamento per un apprendimento integrato di contenuto e lingua.

SCUOLA PRIMARIA. Sperimentare un nuovo metodo d insegnamento per un apprendimento integrato di contenuto e lingua. SCUOLA PRIMARIA Denominazione progetto Priorità cui si riferisce (L.107/2015)e Traguardi di risultato Obiettivo di processo CLIL SCIENCE Sviluppare e potenziare le competenze chiave di cittadinanza. Rispondere

Dettagli

LINGUA INGLESE DALLE INDICAZIONI NAZIONALI

LINGUA INGLESE DALLE INDICAZIONI NAZIONALI LINGUA INGLESE DALLE INDICAZIONI NAZIONALI L apprendimento della lingua inglese e di una seconda lingua comunitaria, oltre alla lingua materna e di scolarizzazione, permette all alunno di sviluppare una

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO SCUOLA PRIMARIA. Estratto del POF

ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO SCUOLA PRIMARIA. Estratto del POF ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO SCUOLA PRIMARIA Estratto del POF La scuola, come ambiente educativo di apprendimento, luogo di convivenza democratica, deve offrire un clima sociale positivo ed essere

Dettagli

CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI EUROPEE Comunicazione nella madre lingua

CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI EUROPEE Comunicazione nella madre lingua ISTITUTO COMPRENSIVO 3 - VICENZA DIPARTIMENTO DI ITALIANO CURRICOLO DI LINGUA ITALIANA SCUOLA SECONDARIA Fine classe terza COMPETENZE CHIAVE COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE

Dettagli

Progettare un unità di apprendimento di lingua straniera (francese)

Progettare un unità di apprendimento di lingua straniera (francese) Progettare un unità di apprendimento di lingua straniera (francese) Progettare un unità di apprendimento - insegnamento di lingua straniera, significa, individuato un bisogno di apprendimento, per una

Dettagli