Marco Bianchi. Laureato con lode in Scienze dell Informazione, ha un dottorato di ricerca in Informatica ed applicazioni. In breve

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Marco Bianchi. Laureato con lode in Scienze dell Informazione, ha un dottorato di ricerca in Informatica ed applicazioni. In breve"

Transcript

1 Marco Bianchi In breve Laureato con lode in Scienze dell Informazione, ha un dottorato di ricerca in Informatica ed applicazioni. Attualmente lavora presso il Laboratorio di sperimentazione di tecnologie e applicazioni dell Ufficio divisionale Tecnologie innovative del CNIPA presso il quale contribuisce all ideazione, progettazione e supervisione di sperimentazioni di soluzioni ICT innovative di interesse per la Pubblica Amministrazione e per il quale gestisce i rapporti di collaborazione con gli enti scientifici coinvolti nelle sperimentazioni. E autore di numerose pubblicazioni scientifiche nei settori dell information retrieval, del text mining e dei sistemi distribuiti. Dal 2003 svolge attività didattica in ambito accademico e di correlazione di tesi di laurea. Informazioni Generali Istruzione Luogo e data di nascita: Roma, 14 Settembre 1974 Residenza: Via Francesco Grenet Roma Numero di cellulare: Nell ottobre 2001 si è laureato con lode in Scienze dell Informazione presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza, discutendo una tesi dal titolo Progettazione e sviluppo di un repository di componenti remote distribuite relatore Prof. Giancarlo Bongiovanni. Nel gennaio 2006 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Informatica ed Applicazioni presso il Dipartimento di Informatica dell Università degli Studi di L Aquila, discutendo una tesi dal titolo Dynamic localization of components in distributed systems relatore Prof. Michele Flammini. Formazione permanente Durante il periodo del dottorato di ricerca ha partecipato alla scuola estiva per dottorandi di ricerca sul tema Metodi Formali, svoltasi a Lipari dal 10 al 23 luglio Ha partecipato alla scuola estiva European Summer School in Information Retrieval (ESSIR 2007) svoltasi a Glasgow (Scozia, Regno Unito), dal 27 al 31 agosto Inoltre approfondisce ed estende la sua preparazione attraverso la partecipazione regolare a seminari scientifici. Attività e Interessi di Ricerca A partire dal 2001 fino alla fine del 2005, la sua attività di ricerca si è rivolta principalmente al settore dei sistemi software distributi, concentrandosi in particolare sulla problematica della localizzazione efficiente delle risorse. In questo ambito ha affrontato e proposto soluzioni ad alcune problematiche inerenti i sistemi di discovery di quattro importanti aree applicative, cioè quella dei Web services, delle griglie computazionali, delle Java virtual machine distribuite e della tecnologia Java RMI (Remote Method Invocation). Nell ambito delle attività previste dal progetto FIRB WEBMINDS 1, ha approfondito le sue conoscenze nel settore dell e-learning. Più precisamente, dopo aver indagato gli standard per 1 cfr. sezione Progetti di Ricerca

2 la descrizione dei learning object e analizzato l architettura dei maggiori framework open-source finalizzati alla loro diffusione, ha dato il proprio contributo alla definizione e realizzazione di un sistema distribuito finalizzato alla condivisione di materiale didattico tra Dottorati di ricerca a carattere informatico tenuti in diversi Atenei italiani. Dal 2006 approfondisce le sue competenze nel settore dell ingegneria del software, con particolare attenzione agli approcci di programmazione agile, tecniche di sviluppo tra cui design patterns e tecniche di refactoring e strategie per il testing di applicazioni object oriented e applicazioni Web, con particolare riferimento al linguaggio e alle tecnologie Java J2EE. Dal 2007 si occupa di information retrieval e text mining. I suoi interessi sono principalmente rivolti a problemi di sentiment analysis nel contesto della blogosfera e su tecniche per il recupero efficiente di informazioni in domini verticali quali, ad esempio, il dominio della Pubblica amministrazione e basi documentali di interesse giuridico. Nell ambito delle attività condotte presso il CNIPA 2 si occupa di indagini, anche sperimentali, riguardanti sistemi software di collaborazione (es. e-groupware) e sistemi di gestione documentale (es. IBM FileNet, Alfresco) e finalizzate alla loro adozione anche in contesti multi-istituzionali. Progetti di ricerca Collaborazioni Ha partecipato ai seguenti progetti di ricerca: - Progetto FIRB Wide-scalE, Broadband, MIddleware for Network Distributed Services, sul tema Servizi di mediazione per la condivisione di informazioni in ambito distribuito, finanziato dal MIUR, a cui ha preso parte in qualità di membro dell unità di ricerca dell Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia con la qualifica di: - titolare di una borsa di studio di ricerca e formazione avanzata sul tema Metodologie del Web semantico all e-learning; - titolare di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa con oggetto Progettazione, sviluppo e test di soluzioni innovative per la condivisione di materiale di supporto alla didattica mediante architetture di tipo P2P. - Progetto ATHENA - Sviluppo di soluzioni di gestione della conoscenza per l interoperabilità tra sistemi aziendali, a cui ha preso parte con un contratto di prestazione d opera in qualità di membro dell unità di ricerca dello IASI Antonio Ruberti del CNR; - Progetto ONTODEV - Ricerca su metodologie e tecnologie per il governo dei processi di sviluppo: strategia, progetto e comunicazione. Soluzioni per la descrizione e gestione della conoscenza nel dominio dell innovazione per lo sviluppo del territorio, a cui ha preso parte con un contratto di prestazione d opera in qualità di membro dell unità di ricerca dello IASI Antonio Ruberti del CNR; Dal 1 settembre 2007 (scadenza 31 agosto 2010) è titolare di un contratto di prestazione d opera in regime di collaborazione coordinata e continuativa stupulato con il Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA). L oggetto della prestazione è il seguente: - ricerca e analisi di standard e raccomandazioni di riferimento per l esecuzione di prove e misure nel settore ICT; - definizione di metodologie di test, pianificazione e realizzazione di attività sperimentali per la valutazione di ambienti ed applicazioni software; - definizione, a partire dagli standard di riferimento e dalle esperienze, di un sistema di sviluppo, integrazione ed adattamento di strumenti software per l esecuzione di prove di laboratorio; - realizzazione di rapporti di prova relativi alle sperimentazioni effetturate dal Laboratorio. Nel periodo ottobre dicembre 2007 ha ricevuto un assegno di collaborazione ad attività di 2 cfr. sezione Collaborazioni

3 ricerca dall Istituto di Analisi dei Sistemi ed Informatica (IASI) Antonio Ruberti del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), nell ambito del programma di ricerca Digital Game Development: progettazione e sviluppo di giochi digitali sul tema: Sistemi distribuiti per applicazioni multiutente a interfaccia tridimensionale e ad alta interattività basate su architetture client-server. Nel periodo gennaio-luglio 2002 ha ricevuto un incarico di collaborazione professionale presso lo IASI Antonio Ruberti del CNR. L oggetto della collaborazione è stato: Integrazione di componenti Enterprise Javabeans in NetLab Java Meta Registry. Confronto tra il sistema risultante e le funzionalità offerte dalla tecnologia Universal Description, Discovery ed Integration. Nel periodo dall ottobre 2002 all aprile 2003 ha ricevuto un incarico di collaborazione professionale presso lo IASI Antonio Ruberti del CNR. L oggetto della collaborazione è stato: Definizione dell architettura di un framework per lo sviluppo di applicazioni multimediali distribuite basato sulla tecnologia a componenti e connettori. Attività organizzative e gestionali Dal 2007 lavora presso il Laboratorio di sperimentazione di tecnologie e applicazioni dell Ufficio divisionale Tecnologie innovative del CNIPA presso il quale svolge le seguenti attività: - ideazione, pianificazione e supervisione di sperimentazioni di soluzioni ICT innovative di interesse per la Pubblica amministrazione; - gestione dei rapporti di collaborazione che il Laboratorio instaura con i centri di ricerca pubblici; - progettazione e gestione delle procedure di Laboratorio; - dissemination delle attività del Laboratorio attraverso la pubblicazione di articoli scientifici e partecipazione a convegni di settore; - supporto alla scrittura di proposte di progetto per la richiesta di finanziamenti nazionali ed europei; - coordinamento di stagisti e laureandi impegnati nelle attività di sperimentazione eseguite in Laboratorio (cfr. sezione Correlazione di Tesi di Laurea ). Dal 2001 al 2008 è stato membro del Netlab, il Laboratorio di Reti e Multimedialità dello IASI Antonio Ruberti del CNR, per il quale ha svolto le seguenti attività: - supporto alla scrittura di proposte di progetto per la richiesta di finanziamenti nazionali ed europei; - supporto alla progettazione e gestione del laboratorio di sperimentazione; - dissemination delle attività di ricerca attraverso l aggiornamento e la manutenzione del sito Web del laboratorio Netlab, e la realizzazione di brochure; - coordinamento di stagisti e laureandi impegnati nelle attività di sperimentazione eseguite in Laboratorio. (cfr. sezione Correlazione di Tesi di Laurea ); - supporto all organizzazione e gestione di quattro corsi di formazione Percorso formativo C1 assegnati dalla Direzione Generale dell Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio del MIUR, nell ambito del Piano Nazionale di Formazione sulle Competenze Informatiche e Tecnologiche del Personale della Scuola di cui alla C.M. 55/02; - supporto alla definizione dei contenuti didattici e coordinamento dei docenti nell ambito del corso di Amministrazione di piattaforme open source (Linux) assegnato dalla Regione Lazio; - supporto alla definizione dei contenuti didattici e coordinamento dei docenti nell ambito del corso di Progettazione e sviluppo di applicazioni e servizi distribuiti orientati al Web presso lo IASI Antonio Ruberti del CNR. Elenco delle Pubblicazioni I più importanti risultati scientifici sono stati pubblicati nei seguenti articoli:

4 [1] M. Bianchi, C. Gaibisso, M. Vitale: A Java meta-registry for remote service object. In the Proceedings of the The Communications, Internet and Information Technology (CIIT 02) (St. Thomas, Virgin Islands, USA, November 2002). [2] M. Bianchi, C. Gaibisso, G. Gambosi: N-JIS: a system for Web services integration in Java RMI distributed applications. In the Proceedings of the International Conference on Parallel and Distributed Computing and Systems (PDCS 03) (Marina del Rey, California, USA, November 2003). [3] M. Bianchi, C. Gaibisso, G. Gambosi: Enhancing dynamic selection of Web service access points. In the Proceedings of the International Conference on Parallel and Distributed Computing and Systems (PDCS 04) (MIT Cambridge, Massachusetts, USA, November 2004). [4] E. Ambrosi, M. Bianchi, C.Gaibisso, G.Gambosi, F.Lombardi: A system for predicting the run-time behavior of Web services. In the Proceedings of the 2nd IEEE International Conference on Services Systems and Services Management (ICSSSM 05) (College of Economics and Business Administration, Chongqing University, China, June 2005). [5] E. Ambrosi, M. Bianchi, C.Gaibisso, G.Gambosi, F.Lombardi: Extending the UDDI API for service instance ranking. In the Proceedings of the International Symposium on Web Services (ISWS 05) (27-30), Las Vegas, Nevada, USA, June 2005). [6] E. Ambrosi, M. Bianchi, C.Gaibisso, G.Gambosi: A description logic based grid inferential monitoring and discovery framework. In the Proceedings of the 2005 International Conference on Grid Computing and Applications (GCA 05) (Las Vegas, Nevada, USA, June 2005). [7] E. Ambrosi, M. Bianchi, C.Gaibisso, G.Gambosi, F.Lombardi: Transparent Java Threads Migration protocol over Peer2Peer. In the Proceedings (LNCS) of Third International Symposium on Parallel and Distributed Processing and Applications (ISPA 05) (Nanjing, China, November 2005). [8] E. Ambrosi, M. Bianchi, G. Felici: When is convenient to predict the Web service completion time?. In the Proceedings of the International Conference on Parallel and Distributed Computing and Networks (PDCN 06) (Innsbruk, Austria, February 2006). [9] E. Ambrosi, M. Bianchi, C. Gaibisso, G. Gambosi: JASMINA: An observing behaviors experiment of java threads migration mechanisms over JXTA. In the Proceedings of the International Conference on Hybrid Information Technology (ICHIT 06) IEEE Proceedings (Cheju Island, Korea, November 2006). [10] S. Afsharian, A. Bei, M. Bianchi: Unit testing with Déjà-vu Object. In the Proceedings of the International Conference on Software Engineering (ICSE 2006) (Venice, Italy, November 2006). [11] G. Amati, E. Ambrosi, M. Bianchi, C. Gaibisso, G. Gambosi. FUB, IASI-CNR and University of Tor Vergata at TREC 2007 Blog Track. In Proceedings of the Text REtrieval Conference (TREC 2007), National Institute of Standards and Technology, Washington D.C., USA, [12] G. Amati, M. Bianchi, A. Celi, M. Draoli, G. Gambosi, G. Stilo. CNIPA, FUB and University of Rome Tor Vergata at TREC 2008 Legal Track. In the Proceedings of the Text REtrieval Conference (TREC 2008), National Institute of Standards and Technology, Washington D.C., USA, [13] G. Amati, G. Amodeo, M. Bianchi, C. Gaibisso, G. Gambosi. FUB, IASI-CNR and Uni-

5 versity of Tor Vergata at TREC 2008 Blog Track. In the Proceedings of the Text REtrieval Conference (TREC 2008), National Institute of Standards and Technology, Washington D.C., USA, [14] G. Amati, E. Ambrosi, M. Bianchi, C. Gaibisso, G. Gambosi. Automatic construction of an opinion-term vocabulary for ad hoc retrieval. In Proceedings of the 30th European Conference on IR Research (ECIR 2008), Glasgow, Scotland, [15] M. Bianchi, M. Draoli, G. Gambosi, A. Petrucci, G. Stilo. ICT tools for the simplification of legislative frameworks. In the Proceedings of the First International Conference on egovernment & egovernance (ICEGOV 2009), Ankara, Turkey, [16] M. Bianchi, M. Draoli, G. Gambosi and G. Stilo. A support system for the analysis and the management of complex ruling documents. In the Proceedings of the 2nd Workshop on Legal Informatics and Legal Information Technology (LIT 2009), Poznan, Poland, [17] G. Amati, G. Amodeo, M. Bianchi, C. Gaibisso and G. Gambosi. A uniform theoretic approach to opinion and information retrieval. In the post-proceedings book Intelligent Information Access of the International Workshop on Intelligent Information Access (IIIA-2008), Cagliari, Italy, [18] M. Bianchi, M. Draoli, G. Gambosi, M.T. Pazienza, N. Scarpato and A. Stellato. ICT tools for the discovery of semantic relations in legal documents. In the Proceedings of the 2nd International Conference on ICT Solutions for Justice (ICT4Justice), Skopje, Macedonia, Rapporti Tecnici - M. Bianchi, C. Gaibisso, M. Vitale: A Java Meta-registry for Remote Service Objects. Rapporto IASI-CNR no. 582, M. Bianchi, C. Gaibisso, G. Gambosi: N-JIS: a System for Web Services Integration in Java RMI Distributed Applications. Rapporto IASI-CNR no. 587, Manoscritti - M. Bianchi, G. Gambosi. Architettura generale del sistema, prodotto nell ambito del progetto WEBMINDS - WP5C - Gruppo architettura layer di interazione. - M. Bianchi, G. Gambosi. Architettura dell infrastruttura di comunicazione, prodotto nell ambito del progetto WEBMINDS - WP5C - Gruppo architettura layer di interazione. Attività didattica Dal 2003 svolge attività didattica in ambito accademico. Nell anno accademico in corso (2008/2009) è docente del corso di Linguaggi e metodologie di programmazione presso il Corso di Laurea in Informatica dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata (laurea triennale), con la qualifica di professore a contratto. Nell anno accademico 2008/2009 è stato docente del corso di Programmazione dei calcolatori con Laboratorio presso il Corso di Laurea in Informatica dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata (laurea triennale), con la qualifica di professore a contratto. Negli anni accademici 2006/2007 e 2007/2008 è stato docente del corso di Laboratorio di Sistemi Distribuiti presso il Corso di Laurea in Informatica dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata (laurea specialistica), con la qualifica di professore a contratto. Negli anni accademici 2004/2005, 2005/2006, 2006/2007 e 2007/2008 è stato docente del corso di Laboratorio di Sistemi Software presso il Corso di Laurea in Informatica dell Università degli

6 Studi di Roma Tor Vergata (laurea triennale), con la qualifica di professore a contratto. Nell anno accademico 2003/2004 è stato docente del corso di Laboratorio di Programmazione Distribuita presso il Corso di Laurea in Informatica dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata (laurea triennale), con la qualifica di professore a contratto. Inoltre, nel medesimo anno accademico, ha collaborato con la cattedra di Ingegneria del Software presso il Corso di Laurea in Informatica dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata, con una serie di interventi sui Design Patterns. Correlazione di Tesi di Laurea È stato correlatore e ha svolto attività di supervisione delle seguenti tesi di laurea: - Applicazione di tecniche di relavance feedback per la ricerca in basi normative, tesi di Laurea specialistica in Informatica di Stefano Lautizi (relatore Prof. Giorgio Gambosi), Università degli Studi di Roma Tor Vergata, A.A. 2008/09 (tesi svolta presso CNIPA). - Tecniche di XML retrieval per il trattamento di documenti di interesse legale, tesi di Laurea specialistica in Informatica di Veronica Marchetti (relatore Prof. Giorgio Gambosi), Università degli Studi di Roma Tor Vergata, A.A. 2008/09 (tesi svolta presso CNIPA). - Tecniche efficienti di Information retrieval per il trattamento di documenti di interesse legale, tesi di Laurea specialistica in Informatica di Giovanni Stilo (relatore Prof. Giorgio Gambosi), Università degli Studi di Roma Tor Vergata, A.A. 2007/08 (tesi svolta presso CNIPA). - Sperimentazione di tecniche efficienti di interrogazione su basi di documenti in presenza di errori introdotti in fase di OCR, tesi di Laurea triennale in Informatica di Fabrizio Pierleoni (relatore Prof. Giorgio Gambosi), Università degli Studi di Roma Tor Vergata, A.A. 2007/08 (tesi svolta presso CNIPA). - Estensione di un motore di ricerca con tecniche di Information retrieval distribuito, tesi di Laurea triennale in Informatica di Federico Luciano (relatore Prof. Giorgio Gambosi), Università degli Studi di Roma Tor Vergata, A.A. 2007/08 (tesi svolta presso CNIPA). - Test dell applicazione di Gestione Documentale GeDoc, tesi di Laurea triennale in Ingegneria Informatica di Daniele Palladino (relatore Prof. Giuseppe Di Battista), Università degli Studi di Roma Roma Tre, A.A. 2007/08 (tesi svolta presso CNIPA). - Riconoscimento e analisi di opinioni per la classificazione e il ranking di documenti non strutturati, tesi di Laurea specialistica in Informatica di Giuseppe Amodeo (relatore Prof. Giorgio Gambosi), Università degli Studi di Roma Tor Vergata, A.A. 2006/07. - Analisi, progettazione e implementazione di un framework per la creazione e gestione di déjàvu object, tesi di Laurea triennale in Informatica di Henry Manuel Meregalli (relatore Prof. Giorgio Gambosi), Università degli Studi di Roma Tor Vergata, A.A. 2006/07. - Approssimazione efficiente del diametro in reti sociali di grandi dimensioni, tesi di Laurea triennale in Informatica di Valerio Capozio (relatore Prof. Giorgio Gambosi), Università degli Studi di Roma Tor Vergata, A.A. 2005/06. - Un sistema per la predizione del comportamento di Web services a run-time: analisi, progettazione e implementazione, tesi di Laurea triennale in Informatica di Eugenio Vitale (relatore Prof. Giorgio Gambosi), Università degli Studi di Roma Tor Vergata, A.A. 2004/05. - Analisi, progettazione e implementazione di un infrastruttura di comunicazione basata su

7 Web services, tesi di Laurea triennale in Informatica di Antonio Mazza (relatore Prof. Giorgio Gambosi), Università degli Studi di Roma Tor Vergata, A.A. 2003/04. - Analisi e progettazione di un registro UDDI esteso in grado di migliorare la ricerca dinamica dei servizi Web, tesi di Laurea triennale in Ingegneria Informatica di Luca Mancin (relatore Prof. Paolo Atzeni), Università degli Studi di Roma Roma Tre, A.A. 2003/04. - Analisi, progettazione e implementazione di un agente per il monitoraggio di Web services, tesi di Laurea triennale in Ingegneria Informatica di Elena Pugliesi (relatore Prof. Paolo Merialdo), Università degli Studi di Roma Roma Tre, A.A. 2003/04. - Analisi, progettazione e implementazione di un agente per il monitoraggio di Web services, tesi di Laurea triennale in Ingegneria Informatica di Alex Manzo (relatore Prof. Paolo Merialdo), Università degli Studi di Roma Roma Tre, A.A. 2003/04. - Progettazione e realizzazione di un generatore automatico di proxy per l integrazione di Web services in applicazioni distribuite RMI, tesi di Laurea triennale in Ingegneria Informatica di Samyra Sallam (relatore Prof. Paolo Merialdo), Università degli Studi di Roma Roma Tre, A.A. 2002/03. - Estensione di un editor grafico di documenti XML finalizzata alla parametrizzazione delle funzionalità di intelligent editing, tesi di Laurea triennale in Ingegneria Informatica di Roberta Manocchio (relatore Prof. Paolo Atzeni), Università degli Studi di Roma Roma Tre, A.A. 2003/04. - Progettazione e realizzazione di un generatore automatico di proxy per l integrazione di Web services in applicazioni distribuite RMI, tesi di Laurea triennale in Ingegneria Informatica di Federico Orfei (relatore Prof. Paolo Merialdo), Università degli Studi di Roma Roma Tre, A.A. 2002/03. Altre esperienze didattiche Tra le varie esperienze didattiche riportate al di fuori del contesto universitario, si evidenziano gli insegnamenti tenuti nell ambito del Piano Nazionale di Formazione sulle Competenze Informatiche e Tecnologiche del Personale della Scuola di cui alla C.M 55/02. Percorso formativo C, organizzato dal MIUR. In particolare, ha tenuto i corsi di: - Internet: cenni storici sulla nascita e l evoluzione della rete delle reti. Introduzione reti di telecomunicazione nel maggio 2003; - HW: piattaforme, componenti. SW: di sistema, applicativo, linguaggi, licenze uso nel maggio 2003; - Architettura TCP/IP: indirizzamento e routing. Architettura TCP/IP: servizi ed applicazioni a settembre e novembre 2003; - Sicurezza fondamenti: virus, attacchi e violazioni,crittografia. Sicurezza degli host: Unix e Microsoft a ottobre e dicembre 2003; - Web Linguaggi e strumenti di produzione. Componenti e tecnologie multimediali a ottobre e dicembre Per quanto riguarda le docenze in contesti pubblici e privati, ha tenuto i seguenti corsi: - Java base, rivolto a dipendenti Engineering srl, per conto del Centro Didattico Engineering srl di Ferentino (aprile 2002); - IBM Visual Age for Java, rivolto ai dipendenti del Centro Elaborazione Dati del Ministero degli Interni, per conto della IT Training srl di Napoli (novembre 2002); - Tecnologia Java RMI, rivolto a membri dello Stage Area Consulting di Accenture Technology Solutions, per conto della IT Training srl di Napoli (luglio 2005).

8 Inoltre ha tenuto numerose docenze per conto della Regione Lazio nell ambito di corsi di formazione rivolti a giovani in cerca di occupazione, tra cui: - Il linguaggio di programmazione C presso l ITIS di Passo Corese nel febbraio 2002; - Reti di elaboratori presso l ITIS di Rieti nel marzo 2002; - Il linguaggio Java presso il Consorzio Quorum di Roma nel giugno 2002; - Introduzione a Java presso Ecipa Lazio di Roma nel luglio 2002; - Il linguaggio Java presso ITIS di Rieti nel luglio 2002; - Programmazione Java presso ITIS Ettore Maiorana di Guidonia (RM) nell aprile 2004; - Web Master presso ITIS Ettore Maiorana di Guidonia (RM) nel settembre 2005 ; - Reti di calcolatori presso l Istituto di Analisi dei Sistemi ed Informatica Antonio Ruberti del Consiglio Nazionale delle Ricerche nell ottobre 2005; - Java Base, Java avanzato, Applicazioni Web J2EE e Project Work presso lo IASI Antonio Ruberti del CNR da febbraio ad aprile Nel giugnio 2006 è stato membro della commissione d esame del corso di Progettazione e sviluppo di applicazioni e servizi distribuiti orientati al Web, tenutosi presso lo IASI Antonio Ruberti del CNR. Il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, ai sensi del decreto legislativo 196 del 30 giugno Roma, 3 novembre 2009 In fede

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management.

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management. Stefano Perna Informazioni Personali Residenza Viale Spartaco, 91 00174 Roma Telefono (+39) 320 6974861 (+39) 340 2267281 Email perna.stefano@gmail.com Sito http://www.stefanoperna.it Luogo e Data di nascita

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

CURRICULUM. Dati Anagrafici

CURRICULUM. Dati Anagrafici SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE S.C. Formazione Aziendale Codice: Curriculum Data: AGOSTO 2012 Pagina 1 di 6 CURRICULUM Dati Anagrafici Descrizione del profilo Titolo di studio ed esperienza

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. PROPOSTE di TIROCINI/TESI di LAUREA - Prof. Patrizia Scandurra

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. PROPOSTE di TIROCINI/TESI di LAUREA - Prof. Patrizia Scandurra PROPOSTE di TIROCINI/TESI di LAUREA - Prof. Patrizia Scandurra A seguire alcune proposte di tirocini/tesi in tre ambiti dell ingegneria del software (non del tutto scorrelati): (1) Model-driven driven

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONN INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE

REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONN INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE REAL WORLD AND VIRTUAL WORLD ARCHITECTURE FOR INTERCONNECTING FIRST AND SECOND LIFE Università degli studi di Catania Facoltà di Ingegneria 26 Gennaio 2009 Sommario 1 Introduzione 2 Middleware Middleware:

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Scheda descrittiva del programma. Open-DAI. ceduto in riuso. CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto

Scheda descrittiva del programma. Open-DAI. ceduto in riuso. CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto Scheda descrittiva del programma Open-DAI ceduto in riuso CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto Agenzia per l Italia Digitale - Via Liszt 21-00144 Roma Pagina 1 di 19 1 SEZIONE 1 CONTESTO

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Le caratteristiche di interoperabilità del Terrapack 32 M

Le caratteristiche di interoperabilità del Terrapack 32 M I T P E l e t t r o n i c a Le caratteristiche di interoperabilità del Terrapack 32 M M. Guerriero*, V. Ferrara**, L. de Santis*** * ITP Elettronica ** Dipartimento di Ingegneria Elettronica Univ. La Sapienza

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management. http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com

Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management. http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com E-learning Ridurre i costi Più efficienza Tracciare i risultati La formazione web-based può

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base

RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base FORMARSI PER NON FERMARSI WEITERBILDUNG FÜR WEITERDENKER RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base Il processo di progettazione

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida LINEE GUIDA per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione (CEV) ai sensi dell art. 4, comma 4 del Decreto Ministeriale

Dettagli

Integrazione di servizi: Enterprise Service Bus (ESB) e Business Process Execution Language (BPEL)

Integrazione di servizi: Enterprise Service Bus (ESB) e Business Process Execution Language (BPEL) Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Integrazione di servizi: Enterprise Service Bus (ESB) e Business Process Execution Language (BPEL) Corso di Sistemi Distribuiti Stefano

Dettagli

SIASFi: il sistema ed il suo sviluppo

SIASFi: il sistema ed il suo sviluppo SIASFI: IL SISTEMA ED IL SUO SVILUPPO 187 SIASFi: il sistema ed il suo sviluppo Antonio Ronca Il progetto SIASFi nasce dall esperienza maturata da parte dell Archivio di Stato di Firenze nella gestione

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Elementi di UML (7): Diagrammi dei componenti e di deployment

Elementi di UML (7): Diagrammi dei componenti e di deployment Elementi di UML (7): Diagrammi dei componenti e di deployment Università degli Studi di Bologna Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Scienze di Internet Anno Accademico 2004-2005 Laboratorio

Dettagli

Il Progetto Orient@mente

Il Progetto Orient@mente Il Progetto Orient@mente Presentazione, 25 marzo 2015 Marina Marchisio Dipartimento di Matematica G. Peano Orient@mente Progetto di UNITO che ha come scopo la realizzazione di un orientamento in ingresso

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT PRISMA Progetto PRISMA SMART CITIES AND COMMUNITIES AND SOCIAL INNOVATION Cloud Computing per smart technologies PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER

Dettagli