INDICE SOMMARIO. Prefazione... Codice civile CAPO II DEL CONDOMINIO NEGLI EDIFICI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE SOMMARIO. Prefazione... Codice civile CAPO II DEL CONDOMINIO NEGLI EDIFICI"

Transcript

1 INDICE SOMMARIO Prefazione V Codice civile CAPO II DEL CONDOMINIO NEGLI EDIFICI Art Parti comuni dell edificio Le questioni I. L edificio II. Le «cose comuni» III. Il titolo IV. L esplicita previsione di altre «parti comuni» Giurisprudenza Quando sorge il condominio La c.d. presunzione di comproprietà Il titolo contrario a) è sufficiente che la cosa abbia una propria autonomia b) l esclusione della «comunione» deve sempre derivare dal primo titolo di acquisto Quando vi è una condominialità obbligatoria La facciata come muro maestro Interventi sulla facciata e decoro architettonico Il problema dei balconi a) rientrano nella proprietà esclusiva dei titolari degli appartamenti cui accedono b) possono costituire elementi della facciata Destinazione a parcheggio, nelle nuove costruzioni, di appositi spazi ex art. 41-sexies della legge 17 agosto 1942 n Nullità delle clausole elusive del vincolo di destinazione Parcheggio non rientrante fra i beni condominiali Parcheggi eccedenti gli standard legali Parcheggio non gratuito Riconducibilità del parcheggio fra i beni condominiali

2 XII Indice sommario 14. Definitiva liberalizzazione del regime di circolazione e trasferimento delle aree destinate a parcheggio La liberalizzazione dei parcheggi non ha efficacia retroattiva Impegno di destinazione da parte del proprietario-costruttore e diritti dei condomini Possibilità di realizzare parcheggi pertinenziali in aree condominiali Quando i parcheggi sono condominiali a) per le modalità di utilizzazione del parcheggio comune non rileva la singola caratura millesimale b) destinazione a parcheggio di un area di giardino condominiale c) attribuzione del godimento solo a taluni condomini d) utilizzabilità a parcheggio del cortile comune e) possibilità di parcheggiare anche le roulottes f) parcheggio su area di proprietà di terzi La condominialità del sottotetto Art bis Ambito di applicabilità Le questioni I. La situazione II. La posizione della giurisprudenza III. Le «novità» della recente disciplina IV. La partecipazione all assemblea Giurisprudenza Beni destinati al servizio di distinti condominii a) si applica il regime condominiale a.1) i beni «comuni» devono non essere suscettibili di autonoma utilità. 30 a.2) strada privata di passaggio e collegamento fra più edifici costituenti singoli condominii b) soggezione al regime della comunione Anche il supercondominio è collegato alla mera «comunanza» tra i singoli edifici di cose, impianti o servizi Assemblea del supercondominio: nullità della clausola del regolamento che prevede che essa sia composta dagli amministratori dei singoli condominii Villette a schiera Compatibilità tra le regole del condominio e quelle della comunione Campo da tennis Parcheggio «fuori sede» Obbligo di custodia della piscina condominiale Il decoro architettonico non coinvolge l ambiente circostante all edificio Cortili Art ter Modificazioni delle destinazioni d uso Le questioni I. La situazione II. L atteggiamento della «novella» III. L iter procedimentale

3 Indice sommario XIII Giurisprudenza Atto di maggiore godimento della cosa comune Atti di maggiore e più comoda utilizzazione della cosa comune Destinazione di un locale di proprietà comune a garage Collocazione nel cortile di bombole di gas Ristrutturazione dell impianto fognario Destinazione del cortile condominiale a parcheggio Art quater Tutela delle destinazioni d uso Le questioni I. La situazione II. Il potere di intervento in caso di (reputato) abuso III. Significato della «novella» Giurisprudenza Nozione di pari uso L apprezzamento sull abuso è demandato al giudice del merito Parcheggio abituale nel cortile condominiale Presenza di animali Apposizione di vetrine o mostre sul muro comune perimetrale Sostituzione del muro perimetrale con aperture o con porte scorrevoli Apertura praticata dal condomino sul muro perimetrale Apposizione di insegne Abuso dei poteri da parte dell amministratore L amministratore non ha la possibilità di applicare sanzioni nei confronti dei condomini che violano le norme sull uso delle cose comuni Legittimazione dell amministratore in caso di uso della proprietà esclusiva determinante l abuso della cosa comune Legittimazione a far valere l abuso della cosa comune Violazione della privacy Art Diritti dei partecipanti sulle parti comuni Le questioni I. Il ribadito criterio II. L impianto di riscaldamento Giurisprudenza Determinazione del valore proporzionale delle singole unità immobiliari Impianti idrici Deroghe Esenzione totale L esonero riguarda l unità immobiliare e non la persona del condomino Riscaldamento a) divieto di distacco dall impianto centralizzato b) diritto al distacco c) nullità della delibera che neghi l autorizzazione al distacco d) sostituzione della caldaia e) nuovo allaccio

4 XIV Indice sommario Art Indivisibilità Le questioni I. Il sistema II. Le novità della «novella» Giurisprudenza Funzione delle cose comuni nel condominio Accessorietà fra le proprietà individuali e le cose comuni Dilatazione consensuale del novero dei beni comuni Il potere dei comproprietari Sono litisconsorti necessari tutti i condomini Raffronto tra le diverse utilità tratte dalla cosa Riduzione della fruibilità del bene condominiale Accertamento giudiziale Divisione con addebito Art Innovazioni Le questioni I. La situazione II. Dominus sum III. Le opzioni della «novella» IV. Il contenuto della norma V. La rivincita del sistema «condominiale» VI. L accelerazione della decisione Giurisprudenza Le innovazioni a) generalità b) destinazione di un area di giardino a parcheggio Sulla nozione di inutilizzabilità Innovazione gravosa o voluttuaria Sistemazione di un servizio comune Innovazioni vietate a) in generale b) pregiudizio del singolo Sul decoro architettonico a) la tesi «economica» b) la tesi «estetica» c) esclusione del rapporto estetico tra edifici adiacenti o con l ambiente d) disciplina convenzionale e) distinzione dall aspetto architettonico f) legittimazione di ogni condomino a far valere la violazione Maggioranza per la realizzazione di parcheggi pertinenziali Art Opere su parti di proprietà o uso individuale Le questioni

5 Indice sommario XV I. Le novità della «novella» II. I poteri dell amministratore Giurisprudenza Si tratta di un obbligo propter rem Irrilevanza del mutamento di destinazione d uso Nozione di danno al bene comune Fattispecie a) recinzione dei posti auto b) riscaldamento c) terrazze e balconi d) verande Art bis Impianti non centralizzati di ricezione radiotelevisiva e di produzione di energia da fonti rinnovabili Art ter Impianti di videosorveglianza sulle parti comuni Le questioni I. Il diritto di antenna II. Le fonti rinnovabili di energia III. Le modificazioni alle parti comuni IV. La libertà d accesso V. Sulla videosorveglianza Giurisprudenza Il diritto di installare l antenna spetta agli «abitanti» Si tratta di un vero e proprio diritto soggettivo Beneficiano del diritto di antenna anche i radioamatori Il diritto a installare una propria antenna si configura anche se vi è l antenna centralizzata Limiti al diritto di installazione dell antenna Il proprietario del terrazzo mantiene il libero uso dello stesso L assemblea può anche sopprimere l impianto centralizzato L installazione delle antenne sull altrui proprietà è l ultima ratio Non costituisce reato la captazione di quanto avvenga in spazi non protetti alla vista degli estranei Art Manutenzione e sostituzione delle scale e degli ascensori Le questioni I. L espressa considerazione degli ascensori Giurisprudenza Per la manutenzione e sostituzione dell ascensore si applicano gli stessi criteri stabiliti per le scale Adeguamento dell ascensore alla normativa CEE Ascensore installato successivamente alla costruzione dell edificio Installazione ex novo dell ascensore

6 XVI Indice sommario 5. Per la ripartizione della spesa è ininfluente la destinazione delle unità immobiliari Disciplina contrattuale Art Nomina, revoca ed obblighi dell amministratore Le questioni I. Il problema II. L opzione della «novella» III. Il condominio «minimo» IV. I «fondamentali» V. Il compenso VI. Garanzie per i condomini VII. La durata dell incarico VIII. La «revoca» dell amministratore IX. La riconferma dell amministratore X. La riconsegna della documentazione XI. Gli alloggi di edilizia pubblica Giurisprudenza Rapporto tra amministratore e condominio Configurabilità del conflitto di interesse tra il singolo condomino e il condominio Disciplina applicabile al condominio minimo Accesso dei singoli condomini alla documentazione condominiale Condominio «di fatto» Deliberazione tacita di nomina Il compenso «tutto compreso» Sul rinnovo dell incarico in forma tacita Conferma dell amministratore La prorogatio imperi dell amministratore a) sul compenso dell amministratore in prorogatio Revoca da parte dell assemblea Anticipata estinzione del mandato oneroso Sulla nozione di giusta causa Mancata apertura del conto corrente intestato al condominio Costituzione in giudizio del condominio convenuto Non può essere nuovamente nominato l amministratore revocato dal giudice Obbligo dell amministratore del condominio di restituire alla scadenza dell incarico tutto quanto ha in cassa Il nuovo amministratore può agire senza bisogno dell autorizzazione dell assemblea In caso di inottemperanza può fare ricorso al procedimento d urgenza Esclusione del diritto di ritenzione della documentazione da parte dell amministratore cessato L accettazione della documentazione non comporta il riconoscimento dei conteggi in essa contenuti Sul condominio negli alloggi di edilizia pubblica

7 Indice sommario XVII Art Attribuzioni dell amministratore Le questioni I. I vecchi compiti rinverditi II. Gli adempimenti fiscali III. L anagrafe condominiale IV. La «storia» del condominio V. La contabilità Giurisprudenza Sulla derogabilità dei compiti dell amministratore Esecuzione delle delibere assembleari Osservanza del regolamento Disciplina dell uso comune Potere di gestione Riscossione dei contributi Atti conservativi Convocazione del conduttore alle assemblee condominiali Omessa verbalizzazione dell esperimento negativo della prima convocazione Il verbale va redatto anche se l assemblea non abbia deciso alcunché Verifica dei documenti da parte dei condomini Art bis Rendiconto condominiale Le questioni I. La situazione II. Il rendiconto III. La nomina di un revisore IV. Il consiglio di condominio V. La documentazione VI. La presa visione Giurisprudenza I limiti del rendiconto La morosità dei condomini può essere indicata globalmente Rendiconto relativo ad annualità pregresse Rapporti tra l amministratore e i singoli condomini Recupero della documentazione Art Rappresentanza Le questioni I. Permanenza del quadro normativo Giurisprudenza Inammissibilità di limitazione alla rappresentanza dell amministratore Conferimento della rappresentanza processuale a persona diversa dall amministratore Sui poteri del singolo condomino

8 XVIII Indice sommario 4. L amministratore del condominio convenuto in giudizio può costituirsi ma deve chiedere la ratifica dall assemblea Potere di impugnazione Chiamata in causa di terzi Sulla capacità a testimoniare Art Gestione di iniziativa individuale Le questioni I. Il contenuto della norma Giurisprudenza Condominio «minimo» Spese urgenti Per le spese non urgenti non è esperibile l azione di arricchimento senza causa Mancanza dell amministratore Atti illeciti posti in essere da alcuni condomini in danno di altri o del condominio Art Attribuzioni dell assemblea dei condomini Le questioni I. Il fondo speciale II. Condominio e vivibilità urbana Giurisprudenza Legittimità della costituzione di un fondo-cassa Rapporti del condomino con il creditore del condominio: carattere parziario dell obbligazione dei condomini Accordo limitativo della parzialità Ratifica da parte dell assemblea anche di lavori non urgenti Inosservanza da parte dell amministratore dell obbligo di riferire all assemblea sulle spese di manutenzione straordinaria urgenti Procedimento monitorio per la raccolta della provvista Sul decoro architettonico Configurabilità dell interesse del condominio confinante con un area oggetto di concessione Occorre l autorizzazione dell assemblea Art Costituzione dell assemblea e validità delle deliberazioni Le questioni I. Il contenuto della norma II. Chi deve essere convocato all assemblea III. La «regolarità» della convocazione IV. Il verbale dell assemblea Giurisprudenza Il diritto di essere convocato spetta ai proprietari delle unità immobiliari risultanti dalle tabelle

9 Indice sommario XIX 2. Nudo proprietario e usufruttuario Comproprietari Condomino apparente Condomino defunto Trasferimento dell unità immobiliare Discussione Presidente dell assemblea Computo del quorum deliberativo La presenza in assemblea del condomino sana l eventuale irregolarità della sua convocazione Sottoscrizione del verbale da parte del solo segretario Conseguenze del mancato avviso dell assemblea a) nullità della deliberazione b) annullabilità Prova della diserzione nella prima assemblea Indicazione dei nomi e delle quote millesimali Voto del condomino allontanatosi Verbale delle operazioni relative ad assemblee conclusesi senza deliberazioni. 195 Art Impugnazione delle deliberazioni dell assemblea Le questioni I. Il significato della norma II. Le deliberazioni annullabili III. Modalità introduttiva del giudizio di impugnazione IV. La sospensione della delibera Giurisprudenza La deliberazione assembleare può essere impugnata anche dagli astenuti Comunicazione all assente L impugnabilità entro il termine perentorio riguarda solo le deliberazioni annullabili Nullità della deliberazione Come s introduce il giudizio di impugnazione a) esclusivamente con ricorso b) sia con ricorso che con citazione Art Regolamento di condominio Le questioni I. La collocazione del regolamento II. La dimensione del condominio III. Gli animali nel condominio Giurisprudenza Condòmino proprietario di più unità immobiliari Animali nel condominio e regolamento Animali da affezione Angoscia per la morte del proprio animale domestico L animale domestico può anche essere pericoloso

10 XX Indice sommario Art Nota di trascrizione Le questioni I. Il significato dell integrazione Giurisprudenza Clausole da indicare nella nota in caso di trascrizione di regolamento condominiale Ipotesi di negatoria servitutis Effetti della mancata trascrizione del regolamento nei RR.II Non va trascritta la domanda diretta al rispetto del divieto stabilito dall art cod. civ Disposizioni per l attuazione del codice civile Art. 63 Le questioni I. I poteri dell amministratore II. La questione della responsabilità solidale dei condomini III. Successione nella qualità di condomino IV. La decadenza dal diritto di voto Giurisprudenza Non occorre alcuna autorizzazione dell assemblea per la riscossione coattiva dei contributi Nozione di contributo Sospensione dell esecuzione provvisoria del decreto ingiuntivo pronunciato ex art. 63 disp. att. cod. civ Opposizione a ingiunzione per contributi condominiali e impugnazione della delibera di approvazione della ripartizione delle spese condominiali a) sussiste pregiudizialità b) non sussiste pregiudizialità c) le SS.UU. affermano la non pregiudiziailità Obbligazioni del condominio verso terzi a) solidarietà tra tutti i condomini b) il nuovo diritto vivente sulla parziarietà delle obbligazioni c) il patto di escussione preventiva dei condomini morosi è limitativo della parziarietà I limiti della possibilità di dare notizia della morosità ad estranei Obbligato al pagamento delle spese condominiali è il proprietario reale e non quello apparente Lavori di straordinaria manutenzione e ripartizione delle spese per le parti comuni tra venditore e compratore Limiti della configurabilità della responsabilità solidale tra acquirente e alienante Sulla prova di resistenza

11 Indice sommario XXI Art. 64 Le questioni I. L intervento dell autorità giudiziaria II. Il contenuto della «novella» Giurisprudenza Natura del provvedimento di nomina dell amministratore da parte dell autorità giudiziaria La tesi dell impugnabilità in cassazione del reclamo emesso dalla corte d appello sul provvedimento di revoca Inammissibilità del ricorso per cassazione avverso il reclamo emesso dalla corte d appello Estraneità del condominio nel rapporto singolo condòmino/amministratore Spese del procedimento Art. 66 Le questioni I. L apparente conferma di taluni criteri II. Il «nuovo» terzo comma Giurisprudenza Il termine dell avviso L ordine del giorno Forma dell avviso Ora e luogo di riunione Fissazione di più riunioni consecutive Aggiornamento dell assemblea Prova della convocazione anche per presunzioni Art. 67 Le questioni I. Premessa II. L intervento in assemblea III. L assemblea del supercondominio IV. La posizione dell usufruttuario Giurisprudenza Delega all amministratore del condominio Intervento in assemblea del rappresentante del condomino All assemblea del supercondominio devono partecipare tutti i comproprietari dei vari edifici Nullità della clausola del regolamento del supercondominio che prevede l assemblea formata dagli amministratori dei vari condominii Nullità della delibera adottata dagli amministratori dei singoli condominii Legittimazione a richiedere i contributi per le spese afferenti alle cose supercondominiali Proprietario e usufruttuario nel condominio Ripartizione delle spese tra proprietario e usufruttuario Spese condominiali ordinarie: onere a carico dell usufruttuario e non del nudo proprietario Esclusione di una solidarietà da parte del nudo proprietario

12 XXII Indice sommario Art. 68 Le questioni I. L autonomia della tabella millesimale II. La ribadita esclusione di taluni elementi Giurisprudenza Natura della tabella L amministratore può richiedere al giudice la determinazione delle tabelle Esclusione dei negozi dalle spese per l ascensore Nelle tabelle può essere considerato anche il numero dei vani Art. 69 Le questioni I. Gli interventi sulle tabelle II. La maggioranza necessaria Giurisprudenza Nozione di errore L amministratore deve attenersi alle tabelle esistenti sino a quando non vengano modificate Litisconsorzio necessario in tema di tabelle, secondo la superata interpretazione La distinzione tra tabelle convenzionali e tabelle assembleari Natura ricognitiva di tutte le tabelle millesimali e loro regolazione a maggioranza Determinazione dei valori millesimali richiesta dall amministratore Intervento in causa dei singoli condòmini Art. 70 Le questioni I. Osservazioni Giurisprudenza Natura della sanzione La sanzione non può essere stabilita nel regolamento in un importo superiore alla misura massima stabilita dall art. 70 disp. att. cod. civ La valutazione dell entità della sanzione rientra nella discrezionalità del legislatore Chi può irrogare la sanzione La sanzione non è applicabile agli «inquilini» Art. 71-bis Le questioni I. I termini dell intervento normativo II. Le «qualità» dell amministratore III. Primi problemi IV. La questione dell «albo» Giurisprudenza Le caratteristiche del «mandato» conferito all amministratore Costituzione del condominio convenuto e ratifica dell assemblea Sulla riabilitazione

13 Indice sommario XXIII 4. L amministratore persona giuridica La situazione quando a contrarre sia stato il falsus procurator Profili processuali La disciplina delle professioni è riservata allo Stato Art. 71-ter Le questioni I. Il sito internet Giurisprudenza La convocazione dell assemblea non esige forme particolari Art. 71-quater Le questioni I. Premessa II. Una «novità» procedimentale III. Le controversie in materia di condominio IV. I poteri dell amministratore V. Il sistema della «novella» VI. La competenza territoriale Giurisprudenza Sulla maggioranza necessaria per la transazione Costituzione in giudizio dell amministratore e successiva ratifica Illegittimità costituzionale della mediazione obbligatoria Art. 155-bis Le questioni I. Il significato della norma Legge 9 gennaio 1989, n. 13 Disposizioni per favorire il superamento e l eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati Art. 2 Le questioni I. L eliminazione delle barriere architettoniche II. L intervento della «novella» sul quorum deliberativo III. L inerzia del condominio IV. L iter procedimentale e l iniziativa del singolo Giurisprudenza Inammissibilità della lesione dei diritti di altro condomino Restano fermi i limiti di cui agli artt e 1121 cod. civ Installazione dell ascensore Esclusione della possibilità di alterare la destinazione delle parti comuni

14 XXIV Indice sommario Legge 9 gennaio 1991, n. 10 Norme per l attuazione del Piano energetico nazionale in materia di uso razionale dell energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia Art. 26 Le questioni I. Il significato della norma II. Permanenza delle regole speciali Giurisprudenza È necessario il riferimento alle prescrizioni della legge n. 10 del Il progetto tecnico Legge 20 marzo 2001, n. 66 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 gennaio 2001, n. 5, recante disposizioni urgenti per il differimento di termini in materia di trasmissioni radiotelevisive analogiche e digitali, nonché per il risanamento di impianti radiotelevisivi Art. 2-bis Le questioni I. Osservazioni Legge 11 dicembre 2012, n. 220 Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici Art. 30 [Prededucibilità del credito per contributi condominiali] Le questioni I. La ratio della prededuzione Giurisprudenza La sorte del debito dei condomini morosi Prededuzione degli oneri condominiali Codice di procedura civile Art. 23 Foro delle cause tra soci e tra condomini Le questioni I. I limiti dell intervento normativo Giurisprudenza L art. 23 cod. proc. civ. si applica a tutti i casi di comunione di beni ex art e segg. cod. civ La qualità di condomino deve costituire un presupposto soggettivo necessario Inapplicabilità del criterio quando l amministratore fa valere un diritto proprio. 319

15 Indice sommario XXV 4. Inapplicabilità nei casi in cui l amministratore, in rappresentanza del condominio, pretenda, nei confronti del singolo condomino, il pagamento delle spese condominiali La speciale competenza riguarda anche le cause tra condominio e singolo condomino Legge 11 dicembre 2012, n. 220 Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici Art. 32 [Entrata in vigore] Le questioni I. Il periodo di interregno Indice dei provvedimenti dei quali è riportata in tutto o in parte la motivazione. 329 Indice analitico

PRIMO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

PRIMO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Centro Studi e Formazione PRIMO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Ai sensi dell art.71 bis, lettera g, Disp. Att. c.c. e del decreto del Ministro della Giustizia n. 140 del

Dettagli

Riforma del Condominio L.220/2012

Riforma del Condominio L.220/2012 Riforma del Condominio L.220/2012 IMPORTANTI NOVITA PER TUTTI PROPRIETARI, CONDUTTORI, AMMINISTRATORI ED ALTRI TITOLARI DI DIRITTI REALI E DI GODIMENTO LA RIFORMA DEL CONDOMINIO MODIFICA IL CODICE CIVILE,

Dettagli

TERZO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

TERZO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO INTERPROFESSIONALE Architetti, Ingegneri, Geometri, Dottori Agronomi, Periti Agrari, Periti Industriali, Geologi, Agrotecnici ******************************** IN COLLABORAZIONE CON Centro Studi e Formazione

Dettagli

ASSOCIAZIONE DELLA PROPRIETA EDILIZIA DI MODENA-CONFEDILIZIA

ASSOCIAZIONE DELLA PROPRIETA EDILIZIA DI MODENA-CONFEDILIZIA ASSOCIAZIONE DELLA PROPRIETA EDILIZIA DI MODENA-CONFEDILIZIA CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Responsabile Scientifico: Avv. Alfredo Righi Riva I LEZIONE (4 ore) sabato 21/3/2015

Dettagli

INDICE SOMMARIO TITOLO VII DELLA COMUNIONE. Capo I DELLA COMUNIONE IN GENERALE

INDICE SOMMARIO TITOLO VII DELLA COMUNIONE. Capo I DELLA COMUNIONE IN GENERALE INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXIII TITOLO VII DELLA COMUNIONE Capo I DELLA COMUNIONE IN GENERALE Art. 1100. Norme regolatrici... 1 Sezione

Dettagli

II CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

II CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO II CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Ai sensi dell art.71 bis, lettera g, Disp. Att. c.c. e del decreto del Ministro della Giustizia n. 140 del 13/8/2014 attuativo della legge

Dettagli

L IMPUGNAZIONE DELLE DELIBERE CONDOMINIALI

L IMPUGNAZIONE DELLE DELIBERE CONDOMINIALI L IMPUGNAZIONE DELLE DELIBERE CONDOMINIALI 1 L INVALIDITÀ DELL AVVISO DI CONVOCAZIONE La questione... 1 Analisi dello scenario... 1 Inquadramento strategico... 2 Natura e funzioni dell avviso di convocazione...

Dettagli

RIFORMA DEL CONDOMINIO Le principali novità introdotte dalla riforma

RIFORMA DEL CONDOMINIO Le principali novità introdotte dalla riforma Nuovo Art. 1117 bis c.c.: Sede : Via B. Buozzi 10 21013 GALLARATE (VA) Tel. 0331/772967 Cell. 334/8172125 RIFORMA DEL CONDOMINIO Le principali novità introdotte dalla riforma Introduce il concetto di supercondominio

Dettagli

I CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

I CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO I CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Ai sensi dell art.71 bis, lettera g, Disp. Att. c.c. e del decreto del Ministro della Giustizia n. 140 del 13/8/2014 attuativo della legge

Dettagli

1. INTRODUZIONE... 21 1. Premesse... 21 2. Un po di storia recente... 21 3. La riforma in pillole... 22

1. INTRODUZIONE... 21 1. Premesse... 21 2. Un po di storia recente... 21 3. La riforma in pillole... 22 INDICE PREMESSA.................................................. 20 1. INTRODUZIONE............................................ 21 1. Premesse............................................. 21 2. Un po

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L ASSEMBLEA IN GENERALE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L ASSEMBLEA IN GENERALE CAPITOLO I L ASSEMBLEA IN GENERALE 1. L assemblea ed i suoi poteri... 1 2. I limiti ai poteri dell assemblea in tema di: a) modifica del regolamento di condominio c.d. contrattuale... 3 3. b) approvazione

Dettagli

Nuovo manuale pratico aggiornato con le ultime novità per conoscere diritti e doveri e vivere in pace nel condominio

Nuovo manuale pratico aggiornato con le ultime novità per conoscere diritti e doveri e vivere in pace nel condominio DIRITTI DEL CONDOMINO di Francesco Tavano Nuovo manuale pratico aggiornato con le ultime novità per conoscere diritti e doveri e vivere in pace nel condominio Testo utilissimo per condòmini, amministratori

Dettagli

alla luce della nuova riforma IN BREVE: COS È CAMBIATO

alla luce della nuova riforma IN BREVE: COS È CAMBIATO Condominio alla luce della nuova riforma IN BREVE: COS È CAMBIATO L amministratore dovrà essere più qualificato L amministratore non può essere stato condannato per reati contro la PA L amministratore

Dettagli

Corso di Amministratore di condominio. L Assemblea Ordine del giorno Verbale Delibere Nulle // Annullabili

Corso di Amministratore di condominio. L Assemblea Ordine del giorno Verbale Delibere Nulle // Annullabili Corso di Amministratore di condominio L Assemblea Ordine del giorno Verbale Delibere Nulle // Annullabili 1 Assemblea E la sede deliberativa del condominio Attribuzioni dell assemblea (art. 1135 c.c.)

Dettagli

PRIMO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

PRIMO CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO INTERPROFESSIONALE Architetti, Ingegneri, Geometri, Dottori Agronomi, Periti Agrari, Periti Industriali, Geologi, Agrotecnici ******************************** IN COLLABORAZIONE CON Centro Studi e Formazione

Dettagli

Corso Amministratore di Condominio

Corso Amministratore di Condominio Corso Amministratore di Condominio La materia condominiale, già disciplinata nel codice civile del 1942, è stata interessata da un recente intervento normativo (legge 11 dicembre 2012 n. 220) che ha modificato

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Società Cooperativa SEDE INTERREGIONALE SICILIA (AGRIGENTO) CORSO DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO Ai sensi dell art.71 bis, lettera g, Disp. Att. c.c. e del decreto del Ministro

Dettagli

Programma del corso. LEZIONE 1 Martedì, 24.2.2015 Condominio, supercondominio, consorzi. Diritti reali e rapporti tra proprietari.

Programma del corso. LEZIONE 1 Martedì, 24.2.2015 Condominio, supercondominio, consorzi. Diritti reali e rapporti tra proprietari. Programma del corso MODULO 1 IL CONDOMINIO LEZIONE 1 Martedì, 24.2.2015 Condominio, supercondominio, consorzi 1. Proprietà di beni immobiliari e contitolarità di diritti 2. Comunione e condominio: similitudini

Dettagli

Indice sommario. Introduzione (di SALVATORE SICA) 1. Capitolo I (di NICOLA BRUTTI) 5 L istituto del condominio: ratio e caratteri distintivi

Indice sommario. Introduzione (di SALVATORE SICA) 1. Capitolo I (di NICOLA BRUTTI) 5 L istituto del condominio: ratio e caratteri distintivi Indice sommario Introduzione (di SALVATORE SICA) 1 Capitolo I (di NICOLA BRUTTI) 5 L istituto del condominio: ratio e caratteri distintivi 1. Cenni generali sull istituto del condominio e trends attuali

Dettagli

TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI

TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI TABELLA DELLE NUOVE MAGGIORANZE ASSEMBLEARI AVVERTENZA Nella tabella viene usato il termine per fare riferimento ai partecipanti al condominio, mentre viene usato il termine per far riferimento ai partecipanti

Dettagli

MAGGIORANZE RICHIESTE PER LA REGOLARE COSTITUZIONE DELL'ASSEMBLEA

MAGGIORANZE RICHIESTE PER LA REGOLARE COSTITUZIONE DELL'ASSEMBLEA MAGGIORANZE RICHIESTE PER LA REGOLARE COSTITUZIONE DELL'ASSEMBLEA Convocazione Condomini Millesimi Prima maggioranza dei partecipanti al condominio 667/1.000 Seconda un terzo dei partecipanti al condominio

Dettagli

SOMMARIO PARTE PRIMA ASSEMBLEA

SOMMARIO PARTE PRIMA ASSEMBLEA SOMMARIO PARTE PRIMA ASSEMBLEA Premessa pag. 3 F1. Convocazione di assemblea condominiale in prima convocazione pag. 8 F2. Convocazione di assemblea condominiale in seconda convocazione pag. 12 F3. Convocazione

Dettagli

IL ConDomInIo negli EDIFICI L amministratore DI ConDomInIo

IL ConDomInIo negli EDIFICI L amministratore DI ConDomInIo Prefazione...XVII CAPITOLO I Il condominio negli edifici 1. La definizione di condominio...1 1.1. Il condominio come edificio...1 1.2. Il condominio quale soggetto di diritto...4 2. La definizione di condomino...6

Dettagli

Le principali maggioranze assembleari

Le principali maggioranze assembleari AMMINISTRAZIONI IMMOBILIARI Gestioni e consulenze condominiali Dott. Rag. Roberto Attisano - Codice Fiscale TTSRRT82H22L117H - Cell. 333 9784125 E-mail: amministrazioniattisano@gmail.com - www.amministrazioni.altervista.org

Dettagli

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO CREDITI E DEBITI IN. Verona 31 Maggio 2013 Auditorium Banco Popolare

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO CREDITI E DEBITI IN. Verona 31 Maggio 2013 Auditorium Banco Popolare LA RIFORMA DEL CONDOMINIO CREDITI E DEBITI IN CONDOMINIO Verona 31 Maggio 2013 Auditorium Banco Popolare Nuove responsabilità dell amministratore Adempimenti: Dal lato attivo (recupero spese vs morosi)

Dettagli

Da Accesso a Videosorveglianza. Queste le nuove regole condominiali Diritto e giustizia.it

Da Accesso a Videosorveglianza. Queste le nuove regole condominiali Diritto e giustizia.it Da Accesso a Videosorveglianza. Queste le nuove regole condominiali Diritto e giustizia.it di Donato Palombella Giurista d'impresa Finalmente è giunto il via libera alla riforma del condominio. Dopo un

Dettagli

RIFORMA CONDOMINI. Di seguito trovate una sintesi ragionata delle novità introdotte dalla riforma condomini.

RIFORMA CONDOMINI. Di seguito trovate una sintesi ragionata delle novità introdotte dalla riforma condomini. RIFORMA CONDOMINI La cosiddetta riforma condominio (Legge n 220 del 11/12/2012) è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n 203 del 17/12/2012 e pertanto entrerà in vigore dal 18/06/2013. La riforma

Dettagli

Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici

Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici Legge 11 dicembre 2012, n. 220 (Gazzetta Ufficiale n. 293 del 17/12/2012 ) (in vigore dal 18 giugno 2013) LE NUOVE COMPETENZE ATTRIBUITE ALL ASSEMBLEA

Dettagli

Breve guida pratica al CONDOMINIO

Breve guida pratica al CONDOMINIO 1 Breve guida pratica al Una micro società con le sue regole. Quando nasce il condominio? 2 Il condominio nell edificio nasce quando questo è diviso almeno in due proprietà esclusive appartenenti almeno

Dettagli

CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE. La delibera condominiale è annullabile, dunque impugnabile nel termine

CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE. La delibera condominiale è annullabile, dunque impugnabile nel termine CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE Delibera condominiale: nomi favorevoli e contrari La delibera condominiale è annullabile, dunque impugnabile nel termine perentorio di trenta giorni a decorrere dalla

Dettagli

FORMAZIONE PERIODICA PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI

FORMAZIONE PERIODICA PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI FORMAZIONE PERIODICA PER AMMINISTRATORI CONDOMINIALI Incontro del 11.04.2014 Avv. Monica Severin Viale Verdi n. 15/G int. 2-3 Treviso Mail: avvseverin@yahoo.it Tel.: 339 2017774 L ASSEMBLEA DEL CONDOMINIO

Dettagli

Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici A.C. 4041

Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici A.C. 4041 Camera dei deputati - XVI Legislatura - Dossier di documentazione (Versione per stampa) Autore: Titolo: Riferimenti: Servizio Studi - Dipartimento istituzioni Modifica alla disciplina del condominio negli

Dettagli

Corso di formazione Professionale in AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO

Corso di formazione Professionale in AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO Corso di formazione Professionale in AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO I DIRITTI REALI, LA PROPRIETA E LA SUA FUNZIONE SOCIALE, LE LIMITAZIONI DEL DIRITTO DEL PROPRIETARIO, I DIRITTI REALI MINORI I diritti

Dettagli

Quorum costitutivi dell assemblea. Seconda convocazione: - almeno il 50% dei millesimi. - almeno 1/3 dei millesimi. - almeno 1/3 dei millesimi.

Quorum costitutivi dell assemblea. Seconda convocazione: - almeno il 50% dei millesimi. - almeno 1/3 dei millesimi. - almeno 1/3 dei millesimi. Quorum costitutivi dell assemblea Prima convocazione: - più del 50% dei condomini - almeno i 2/3 dei millesimi. Seconda convocazione: - almeno 1/3 dei condomini - almeno 1/3 dei millesimi. Quorum deliberativi

Dettagli

Riforma del Condominio 2012: analisi delle principali novità parte 1

Riforma del Condominio 2012: analisi delle principali novità parte 1 Numero 251/2012 Pagina 1 di 9 Riforma del Condominio 2012: analisi delle principali novità parte 1 Numero : 251/2012 Gruppo : Oggetto : Norme e prassi : NOVITÀ RIFORMA DEL CONDOMINIO ARTT. 1117-1139 C.C.;

Dettagli

INDICE PREMESSA... 20 PREMESSA... 15

INDICE PREMESSA... 20 PREMESSA... 15 INDICE PREMESSA................................................ 20 PREMESSA................................................ 15 1. AMMINISTRATORE: Nomina Dimissioni................... 17 1.01 Preventivo

Dettagli

massimo fracaro - germano palmieri Dizionario del condominio RifoRma 2013

massimo fracaro - germano palmieri Dizionario del condominio RifoRma 2013 massimo fracaro - germano palmieri Dizionario del condominio RifoRma 2013 A cura di Massimo Fracaro Testi di Germano Palmieri Fotocomposizione: Nuova MCS - Firenze ISBN 978-88-17-06572-6 Copyright 2013

Dettagli

RIFORMA DEL CONDOMINIO 2013 SINTESI DELLE NOVITA

RIFORMA DEL CONDOMINIO 2013 SINTESI DELLE NOVITA RIFORMA DEL CONDOMINIO 2013 SINTESI DELLE NOVITA NOVITA PER LE PARTI COMUNI E INNOVAZIONI manutenzione ascensori Ampliamento definizione parti comuni - parti comuni: tutte le parti dell edificio di uso

Dettagli

AREA PROFESSIONALIZZANTE

AREA PROFESSIONALIZZANTE LOMBARDIA Viale Monza 59 20127 Milano tel. 02.26119251 lombardia@enforma.biz VENETO via Lamarmora 12/2 30173 Mestre VE tel. 041.610918 veneto@enforma.biz www.enforma.biz Regione Lombardia Accreditamento

Dettagli

Tabella Le maggioranze dell assemblea condominiale

Tabella Le maggioranze dell assemblea condominiale Tabella Le maggioranze dell assemblea condominiale 2 a CONVOCAZIONE Quorum costitutivo (art. 1136/3 c.c.): 1/3 cond. + 1/3 valore edificio Quorum deliberativo ordinario (Regola generale): + val. edifi

Dettagli

ANAGRAFE CONDOMINIALE

ANAGRAFE CONDOMINIALE ANAGRAFE CONDOMINIALE In base all art. 1130 c.c., così come modificato dalla L. 220/12, gli amministratori di condominio hanno l obbligo di curare la tenuta del registro di anagrafe condominiale contenente

Dettagli

Indice analitico. Capitolo I. Sezione Prima IL TITOLO ESECUTIVO ED IL PRECETTO

Indice analitico. Capitolo I. Sezione Prima IL TITOLO ESECUTIVO ED IL PRECETTO 491 Prefazione... p. 9 Capitolo I IL TITOLO ESECUTIVO ED IL PRECETTO 1. Premessa...» 11 2. Il titolo esecutivo, definizione e funzione (art. 474 c.p.c.)...» 11 2.1 Contenuto del titolo esecutivo...» 12

Dettagli

PROBLEMATICHE IN AMBITO CONDOMINIALE. Spese condominiali: comproprietari obbligati in solido

PROBLEMATICHE IN AMBITO CONDOMINIALE. Spese condominiali: comproprietari obbligati in solido PROBLEMATICHE IN AMBITO CONDOMINIALE Spese condominiali: comproprietari obbligati in solido I comproprietari di una unità immobiliare sono responsabili in solido nei riguardi del condominio, indipendentemente

Dettagli

( * ) Bologna 17 ottobre 2013 Seminario tecnico giuridico Palazzo Segni Masetti ----------------- ------------ -----

( * ) Bologna 17 ottobre 2013 Seminario tecnico giuridico Palazzo Segni Masetti ----------------- ------------ ----- 1 ASSOCIAZIONE LIBERI AMMINISTRATORI CONDOMINIALI SEDE DI BOLOGNA - GRUPPO ASCOM CASA- - ADERENTE A CONFCOMMERCIO IMPRESE PER L ITALIA - alac@ascom.bo.it - www.alac.bo.it - Strada Maggiore 23 40125 Bologna

Dettagli

DISCIPLINA DELL AZIENDA

DISCIPLINA DELL AZIENDA Prefazione alla seconda edizione....................... VII Prefazione alla prima edizione........................ IX Avvertenze................................ XIII PARTE PRIMA DISCIPLINA DELL AZIENDA

Dettagli

Indice. Disposizioni di att. c.c. Articolo 63 137 Articolo 64 139

Indice. Disposizioni di att. c.c. Articolo 63 137 Articolo 64 139 Indice pag. Articolo 1117. Parti comuni dell edificio 1 Articolo 1117-bis. Ambito di applicabilità 5 Articolo 1117-ter. Modificazioni delle destinazioni d uso 7 Articolo 117-quater. Tutela delle destinazioni

Dettagli

CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE. Nella eventualità in cui il singolo condomino proceda alla sostituzione del tetto

CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE. Nella eventualità in cui il singolo condomino proceda alla sostituzione del tetto CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE Tetto: sostituzione con un terrazzo ad uso esclusivo Nella eventualità in cui il singolo condomino proceda alla sostituzione del tetto dell edificio con un terrazzo

Dettagli

NEWS LETTERS ANAP 2014

NEWS LETTERS ANAP 2014 NEWS 1 2014 Le "mappe" del condominio - L'amministratore nella riforma: le attribuzioni Norme art. 1130 cod. civ. art. 1133 cod. civ. art. 63 disp. att. cod. civ. art. 1102 cod. civ. La disciplina dell

Dettagli

CONTENUTI DEL CORSO DI FORMAZIONE PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DI CONDOMINI E IMMOBILI E SUE REGOLE DI EROGAZIONE

CONTENUTI DEL CORSO DI FORMAZIONE PER LA CERTIFICAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DI CONDOMINI E IMMOBILI E SUE REGOLE DI EROGAZIONE CONTENUTI DEL CORSO DI FORMAZIONE AMMINISTRATORI DI CONDOMINI E CONTENUTO DEL CORSO I materiali utilizzati nel corso, il corso stesso e le prove finali d esame devono avere riguardo alle materie indicate

Dettagli

L'ASSEMBLEA DI CONDOMINIO

L'ASSEMBLEA DI CONDOMINIO TEORIA E PRATICA DEL DIRITTO SEZIONE I: DIRITTO E PROCEDURA CIVILE 55 ROBERTO TRIOLA MARCO ANDRIGHETTI-FORMAGGINI L'ASSEMBLEA DI CONDOMINIO SECONDA EDIZIONE GIUFFRÉ P*a EDITORE MILANO 2006 INDICE SOMMARIO

Dettagli

I creditori non possono agire nei confronti degli obbligati in regola con i pagamenti, se non dopo l escussione degli altri condomini.

I creditori non possono agire nei confronti degli obbligati in regola con i pagamenti, se non dopo l escussione degli altri condomini. Art. 61 Qualora un edificio o un gruppo di edifici appartenenti per piani o porzione di piano a proprietari diversi si possa dividere in parti che abbiano le caratteristiche di edifici autonomi, il condominio

Dettagli

---------------------------------------------- ! " # $ % & $ ' (# # )$ * !"#$#% &#% ' (&!#) % '#% (!% (!#

---------------------------------------------- !  # $ % & $ ' (# # )$ * !#$#% &#% ' (&!#) % '#% (!% (!# ----------------------------------------------! " # $ % & $ ' (# # )$ *!"#$#% &#% ' (&!#) % '#% (!% (!# I N D I C E Art. 1 L Autogestione dei servizi accessori e degli spazi comuni Art. 2 Costituzione

Dettagli

CORSO PER REVISORI DELLA CONTABILITA' CONDOMINIALE (art. 1130 - bis Codice Civile) PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 25 GIUGNO 2015 (Durata 15 ore)

CORSO PER REVISORI DELLA CONTABILITA' CONDOMINIALE (art. 1130 - bis Codice Civile) PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 25 GIUGNO 2015 (Durata 15 ore) A.P.E. ASSOCIAZIONE PROPRIETA EDILIZIA Riviera Garibaldi, 19 31100 TREVISO Tel. 0422.579703 Fax 0422.574436 www.confediliziatreviso.it - e-mail: info@confediliziatreviso.it CORSO PER REVISORI DELLA CONTABILITA'

Dettagli

Istituzioni di diritto privato - Volume I - Parte Seconda Capitolo III - 2

Istituzioni di diritto privato - Volume I - Parte Seconda Capitolo III - 2 Istituzioni di diritto privato - Volume I - Parte Seconda Capitolo III - 2 2. Il condominio negli edifici. Ipotesi diversa dalla comunione, sebbene per certi versi analoga, è costituita dal condominio

Dettagli

Corso di Amministratore di condominio. L Amministratore Il Il Rendiconto Documenti Condominio Rappresentanza Privacy 1

Corso di Amministratore di condominio. L Amministratore Il Il Rendiconto Documenti Condominio Rappresentanza Privacy 1 Corso di Amministratore di condominio L Amministratore Il Il Rendiconto Documenti Condominio Rappresentanza Privacy 1 Nuove Norme Per fare l'amministratore è necessario essere in possesso di un diploma

Dettagli

LM franchising s.r.l. Centro Studi. Formazione di base degli Amministratori di Condominio

LM franchising s.r.l. Centro Studi. Formazione di base degli Amministratori di Condominio LM franchising s.r.l. Centro Studi Formazione di base degli Amministratori di Condominio Anno 2014-2015 Piano di Studi Principi di diritto immobiliare: La proprietà nel Codice Civile e nella Costituzione

Dettagli

Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Napoli e Provincia

Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Napoli e Provincia Costo del corso 350 massimo 35 partecipanti Corso di Abilitazione alla Professione di Amministratore di Condominio Corso di abilitazione alla professione di Amministratore di Condominio aggiornato alle

Dettagli

Le (nuove)maggioranze in assemblea

Le (nuove)maggioranze in assemblea Le (nuove)maggioranze in assemblea Prima convocazione: è necessaria la presenza della maggioranza dei condomini che abbiano almeno 2/3 dei millesimi Seconda convocazione è necessaria la presenza di 1/3

Dettagli

PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 30 GIUGNO 2015 (Durata 21 ore)

PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 30 GIUGNO 2015 (Durata 21 ore) A.P.E. ASSOCIAZIONE PROPRIETA EDILIZIA Riviera Garibaldi, 19 31100 TREVISO Tel. 0422.579703 Fax 0422.574436 www.confediliziatreviso.it - e-mail: info@confediliziatreviso.it CORSO DI FORMAZIONE PERIODICA

Dettagli

SEMINARIO SUL CONDOMINIO

SEMINARIO SUL CONDOMINIO Fondazione Forense Bolognese (Consiglio dell'ordine degli Avvocati) SEMINARIO SUL CONDOMINIO 7, 24 OTTOBRE e 14 NOVEMBRE 2011 ore 15.00 18.00 Sede del corso Fondazione Forense Bolognese Via del Cane, 10/a

Dettagli

INDICE SOMMARIO. pag. Prefazione alla settima edizione... Prefazione alla prima edizione...

INDICE SOMMARIO. pag. Prefazione alla settima edizione... Prefazione alla prima edizione... INDICE SOMMARIO Prefazione alla settima edizione............................ Prefazione alla prima edizione............................. pag. VII IX 1. IL PROCESSO DEL LAVORO: L AMBITO DI APPLICAZIONE

Dettagli

PROBLEMATICHE IN AMBITO CONDOMINIALE. Ristrutturazione del singolo appartamento: acquisizione di una

PROBLEMATICHE IN AMBITO CONDOMINIALE. Ristrutturazione del singolo appartamento: acquisizione di una PROBLEMATICHE IN AMBITO CONDOMINIALE Ristrutturazione del singolo appartamento: acquisizione di una porzione di area condominiale Lo spostamento del muro perimetrale, durante i lavori di ristrutturazione

Dettagli

INDICE - SOMMARIO. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.

INDICE - SOMMARIO. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c. INDICE - SOMMARIO CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) 1. Il titolo esecutivo... Pag. 1 CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.) 1. Il precetto... Pag.

Dettagli

FOCUS. Novità in materia condominiale. Vicenza, 25 e 26 ottobre 2013

FOCUS. Novità in materia condominiale. Vicenza, 25 e 26 ottobre 2013 FOCUS Novità in materia condominiale Vicenza, 25 e 26 ottobre 2013 Obiettivi Il seminario si propone di esaminare gli istituti del diritto condominiale che pongono nella pratica quotidiana rilevanti problematiche

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO ANNO DIDATTICO 2014/2015

PROGRAMMA DEL CORSO ANNO DIDATTICO 2014/2015 PROGRAMMA DEL CORSO ANNO DIDATTICO 2014/2015 IL CONDOMINIO E LE PARTI COMUNI - Nozione e nascita del condominio - Condominio e comunione: differenze - Tipologia di condomìni: minimo, piccolo, verticale,

Dettagli

L'Abc della riforma del condominio

L'Abc della riforma del condominio L'Abc della riforma del condominio di Claudio Tucci Assemblee, regolamenti, amministratori, si cambia. In 32 articoli vengono riscritte in larga parte le norme sul condominio contenute nel codice civile

Dettagli

7 CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER

7 CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER 7 CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER AMMINISTRATORE CONDOMINIALE ANNO 2015 * * * * * La durata del corso Il corso, che si svolgerà a Verona presso la sede dell associazione, sarà tenuto da avvocati,

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI

INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI 1. Scrittura privata avente ad oggetto il conferimento dell incarico professionale (fac-simile predisposto dal consiglio nazionale forense)... 3 2. Dichiarazione

Dettagli

Il Condominio: struttura. Elementi costitutivi del condominio dalle. fisiche del condominio

Il Condominio: struttura. Elementi costitutivi del condominio dalle. fisiche del condominio PROGRAMMA DIDATTICO CORSO FORMAZIONE BASE AMMINISTRATORI IN SEDE LUNEDÌ 05/10/2015 18,30 21,00 Il Condominio: struttura. Elementi costitutivi del condominio dalle Geom. Giorgio Mina fondamenta al tetto

Dettagli

CORSO PER AMMINISTRATORI DEL PROPRIO CONDOMINIO. PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 30 GIUGNO 2015 (Durata 19 ore)

CORSO PER AMMINISTRATORI DEL PROPRIO CONDOMINIO. PROGRAMMA DAL 07 MAGGIO 2015 AL 30 GIUGNO 2015 (Durata 19 ore) A.P.E. ASSOCIAZIONE PROPRIETA EDILIZIA Riviera Garibaldi, 19 31100 TREVISO Tel. 0422.579703 Fax 0422.574436 www.confediliziatreviso.it - e-mail: info@confediliziatreviso.it CORSO PER AMMINISTRATORI DEL

Dettagli

CORSO PER AMMINISTRATORI DEL PROPRIO CONDOMINIO. PROGRAMMA DAL 15 OTTOBRE 2015 AL 26 NOVEMBRE 2015 (Durata 20 ore)

CORSO PER AMMINISTRATORI DEL PROPRIO CONDOMINIO. PROGRAMMA DAL 15 OTTOBRE 2015 AL 26 NOVEMBRE 2015 (Durata 20 ore) A.P.E. ASSOCIAZIONE PROPRIETA EDILIZIA Riviera Garibaldi, 19 31100 TREVISO Tel. 0422.579703 Fax 0422.574436 www.confediliziatreviso.it - e-mail: info@confediliziatreviso.it CORSO PER AMMINISTRATORI DEL

Dettagli

La Riforma del Condominio Guida alle novità

La Riforma del Condominio Guida alle novità Condo Free Il tuo o su Internet... Free! www.condofree.net La Riforma del Condominio Guida alle novità aggiornato alle modifiche del Decreto Destinazione Italia D.L. 23 dicembre 2013, n. 145 (convertito

Dettagli

OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA (Lastrici solari-tetto-facciate-balconi) Art. 1126 c.c.

OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA (Lastrici solari-tetto-facciate-balconi) Art. 1126 c.c. OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA (Lastrici solari-tetto-facciate-balconi) Art. 1126 c.c. 1 PARTI COMUNI 2 Art. 1 L'articolo 1117 del codice civile è sostituito dal seguente: «Art. 1117. - (Parti comuni

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 LE SPESE: I PRINCIPI GENERALI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 LE SPESE: I PRINCIPI GENERALI Introduzione... XIII CAPITOLO 1 LE SPESE: I PRINCIPI GENERALI 1.1. L obbligo dei condomini di contribuire alle spese: il fondamento... 1 1.2. Ladistinzionetralespese... 3 1.2.1. Spese(necessarie) di manutenzione(o

Dettagli

INDICE SOMMARIO 1. LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

INDICE SOMMARIO 1. LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE INDICE SOMMARIO Prefazione alla ottava edizione............................. Prefazione alla prima edizione............................. pag. VII IX 1. LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE 1. Nozione......................................

Dettagli

LE DELEGHE IN ASSEMBLEA

LE DELEGHE IN ASSEMBLEA LE DELEGHE IN ASSEMBLEA La forma della delega Il Regolamento di Condominio La delega all Amministratore Contrasti tra condomino e delegato I comproprietari e altri casi Commenti e precisazioni A CURA DEL

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI

INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI 1. Scrittura privata avente ad oggetto il conferimento dell incarico professionale (fac-simile predisposto dal consiglio nazionale forense)...3 2. Dichiarazione

Dettagli

ANACI CORSO PER AMMINISTRATORI IMMOBILIARI 2011-2012. Relazione: LE LEGGI SPECIALI NEL CONDOMINIO I^ PARTE - L. 10/91 e L. 13/89

ANACI CORSO PER AMMINISTRATORI IMMOBILIARI 2011-2012. Relazione: LE LEGGI SPECIALI NEL CONDOMINIO I^ PARTE - L. 10/91 e L. 13/89 ANACI CORSO PER AMMINISTRATORI IMMOBILIARI 2011-2012 Relazione: LE LEGGI SPECIALI NEL CONDOMINIO I^ PARTE - L. 10/91 e L. 13/89 Dal 1989 il condomino ha visto un produzione di leggi che da un lato hanno

Dettagli

INDICE. Art. 768-bis (Nozione) SEZIONE I: CARATTERI GENERALI DEL PATTO DI FAMIGLIA: INTERESSI TUTELATI E

INDICE. Art. 768-bis (Nozione) SEZIONE I: CARATTERI GENERALI DEL PATTO DI FAMIGLIA: INTERESSI TUTELATI E INDICE Art. 768-bis (Nozione) SEZIONE I: CARATTERI GENERALI DEL PATTO DI FAMIGLIA: INTERESSI TUTELATI E PRESUPPOSTI SOGGETTIVI DI APPLICAZIONE DELLA NUOVA DISCIPLINA 1. Ratio della riforma: garantire la

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO - ANNO 2015-2016

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO - ANNO 2015-2016 CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO - ANNO 2015-2016 L'esperienza dei Corsi di formazione per Amministratori Immobiliari organizzati dalla ANAPI è più che matura. Dopo una

Dettagli

Le principali novità della riforma del condominio

Le principali novità della riforma del condominio Le principali novità della riforma del condominio Via libera del Senato alla riforma del condominio. La commissione Giustizia ieri ha approvato in sede deliberante la legge che cambia le regole per la

Dettagli

Amministratori di condominio DOMANDE E RISPOSTE. a cura dell Avv. Federico Ciaccafava Mediatore presso l Organismo di Mediazione Forense di Roma

Amministratori di condominio DOMANDE E RISPOSTE. a cura dell Avv. Federico Ciaccafava Mediatore presso l Organismo di Mediazione Forense di Roma I Dossier Condominio Amministratori di condominio DOMANDE E RISPOSTE a cura dell Avv. Federico Ciaccafava Mediatore presso l Organismo di Mediazione Forense di Roma Marzo 2015 0 SOMMARIO 1. L amministratore:

Dettagli

DIRITTO DI PARABOLA. Per installare una parabola

DIRITTO DI PARABOLA. Per installare una parabola DIRITTO DI PARABOLA Per installare una parabola non occorrono autorizzazioni La giurisprudenza ha affermato che il diritto alla installazione di antenne riconduce al diritto primario alla libera manifestazione

Dettagli

INDICE. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.

INDICE. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c. INDICE CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) 1. Il titolo esecutivo... Pag. 1 CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.) 1. Il precetto... Pag. 21 2. L

Dettagli

La Riforma del Condominio Guida alle novità

La Riforma del Condominio Guida alle novità Condo Free Il tuo o su Internet... Free! www.condofree.net La Riforma del Condominio Guida alle novità L amministratore I requisiti La nomina e la revoca La polizza assicurativa Il sito web Il conto corrente

Dettagli

CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE. Il creditore che individua beni riferibili al condominio può aggredirli

CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE. Il creditore che individua beni riferibili al condominio può aggredirli CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE Creditore: condomini morosi Il creditore che individua beni riferibili al condominio può aggredirli direttamente, senza che occorra procedere all escussione dei singoli

Dettagli

Assemblea condominiale tabelle riepilogative sui quorum richiesti

Assemblea condominiale tabelle riepilogative sui quorum richiesti Assemblea condominiale tabelle riepilogative sui quorum richiesti QUORUM PER LA COSTITUZIONE DELL ASSEMBLEA: OGGETTO CONDOMINI MILLESIMI CONVOCAZIONE Costituzione dell Assemblea 2/3 del valore dell intero

Dettagli

INDICE DELLE OBBLIGAZIONI

INDICE DELLE OBBLIGAZIONI DELLE OBBLIGAZIONI Art. 2410 c.c. Emissione... 1 1. Premessa... 1 2. Competenza... 3 2.1. Competenza dell organo amministrativo... 3 2.2. Competenza di altri organi sociali... 4 2.3. I compiti del collegio

Dettagli

NEWSLETTERS ANAP 2014

NEWSLETTERS ANAP 2014 NEWS 20 2014 L impianto idrico L impianto idrico rappresenta uno dei servizi essenziali condominiali, a ben vedere il più importante fra di essi, e l aumentato costo dell acqua che ha avuto luogo negli

Dettagli

PROGRAMMA DAL 15 OTTOBRE 2015 AL 26 NOVEMBRE 2015 (Durata 22 ore)

PROGRAMMA DAL 15 OTTOBRE 2015 AL 26 NOVEMBRE 2015 (Durata 22 ore) A.P.E. ASSOCIAZIONE PROPRIETA EDILIZIA Riviera Garibaldi, 19 31100 TREVISO Tel. 0422.579703 Fax 0422.574436 www.confediliziatreviso.it - e-mail: info@confediliziatreviso.it 2 CORSO DI FORMAZIONE PERIODICA

Dettagli

CONTRATTO TIPO AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE

CONTRATTO TIPO AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE CONTRATTO TIPO di AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE 1 CONTRATTO DI AMMINISTRAZIONE CONDOMINIALE Il condominio sito in via.. codice fiscale.., nella persona del sig.., delegato alla sottoscrizione del presente

Dettagli

CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE. È obbligatoria la canna fumaria esterna tanto per le caldaie individuali

CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE. È obbligatoria la canna fumaria esterna tanto per le caldaie individuali CONTROVERSIE IN MATERIA CONDOMINIALE Caldaie È obbligatoria la canna fumaria esterna tanto per le caldaie individuali quanto per quelle centralizzate. L obbligo dello sbocco sopra il tetto è escluso soltanto

Dettagli

INDICE. Parte Prima LE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA. I PRESUPPOSTI. Capitolo I IL QUADRO NORMATIVO

INDICE. Parte Prima LE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA. I PRESUPPOSTI. Capitolo I IL QUADRO NORMATIVO Prefazione... XVI pag. Parte Prima LE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA. I PRESUPPOSTI Capitolo I IL QUADRO NORMATIVO 1.1. L evoluzione storica delle agevolazioni... 3 1.1.1. Segue: La previsione di agevolazioni

Dettagli

SOMMARIO PARTE I IL RECUPERO DEI CREDITI IN AMBITO NAZIONALE

SOMMARIO PARTE I IL RECUPERO DEI CREDITI IN AMBITO NAZIONALE SOMMARIO Prefazione pag. 1 PARTE I IL RECUPERO DEI CREDITI IN AMBITO NAZIONALE CAPITOLO PRIMO FASE STRAGIUDIZIALE pag. 5 1. Aspetti preliminari pag. 7 F.1 Lettera di richiesta di certificato di residenza

Dettagli

Animali domestici Regole di buon vicinato Rumori molesti Utente sapiens in caso di liti condominiali ti suggerisce di appianare i problemi in via

Animali domestici Regole di buon vicinato Rumori molesti Utente sapiens in caso di liti condominiali ti suggerisce di appianare i problemi in via La riforma del CONDOMINIO Indice Regole di buon vicinato - Rumori molesti -Animali domestici -Spazi comuni -Lavori di ristrutturazione -Riscaldamento Riforma del condominio a cura del Dott. Alessandro

Dettagli

VALIDITA' DELL'ASSEMBLEA

VALIDITA' DELL'ASSEMBLEA 1. DELIBERE A MAGGIORANZA ORDINARIA 2. DELIBERE A MAGGIORANZA SPECIALE "A" 3. DELIBERE A MAGGIORANZA SPECIALE "B" 4. DELIBERE A MAGGIORANZA SPECIALE "C" 5. DELIBERE A MAGGIORANZA SPECIALE "D" 6. DELIBERE

Dettagli

N. 01/2014 29 Marzo 2014

N. 01/2014 29 Marzo 2014 N. 01/2014 29 Marzo 2014 Avv. Simone Fadalti LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE CONDOMINIALI PRINCIPIO GENERALE Art. 1123 c.c. Criterio di tripartizione: Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato SGOBIO. Modifiche al codice civile in materia di condominio negli edifici

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato SGOBIO. Modifiche al codice civile in materia di condominio negli edifici Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1199 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato SGOBIO Modifiche al codice civile in materia di condominio negli edifici Presentata il 26

Dettagli

Breve guida pratica al Condominio. Una micro società con le sue regole

Breve guida pratica al Condominio. Una micro società con le sue regole Breve guida pratica al Condominio Una micro società con le sue regole Quando nasce il condominio? Il condominio nell edificio nasce quando questo è diviso almeno in due proprietà esclusive appartenenti

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN CONDOMINIO

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN CONDOMINIO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN CONDOMINIO FINALITA E OBIETTIVI l corso si propone di approfondire la disciplina sostanziale e processuale degli istituti propri del condominio anche alla luce dei recenti

Dettagli