WORKSHOP REGIONALE LIONS SULLE DONNE. Guida alla pianificazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "WORKSHOP REGIONALE LIONS SULLE DONNE. Guida alla pianificazione"

Transcript

1 WORKSHOP REGIONALE LIONS SULLE DONNE Guida alla pianificazione

2 WORKSHOP REGIONALE LIONS SULLE DONNE Guida alla pianificazione Indice Introduzione...3 Scopo...4 Informazioni generali sui workshop...4 Logistica...5 Chi dovrebbe partecipare? Dove dovrebbe aver luogo? Quando dovrebbe essere programmato? Qual è il budget? Di che materiale c è bisogno? Tempistica della pianificazione e Lista di controllo...6 Richiedere il contributo...7 Modello Lettera di invito...8 Modello Biglietto di invito...9 Pianificare il programma...10 Il ruolo del facilitatore Prima del workshop Il workshop: Modello del programma Dopo il workshop Argomenti suggeriti Risorse Modulo Richiesta contributo...15 Piano d azione post evento...17 Modulo Relazione/Rimborso spese...20 Regolamento di Contabilità...23 Modulo Nota spese...24 Workshop Regionale Lions sulle donne 1

3 Introduzione Le donne costituiscono la crescita demografica più veloce all interno di Lions Clubs International. Ora le donne rappresentano il 25% dei membri dei Lions club nel mondo, dato nettamente in crescita rispetto al 13,7% registrato nel Anche se si tratta di un dato rilevante, c è ancora molto da fare. Considerando che le donne rappresentano il 51% della popolazione mondiale, perché non dovrebbero costituire una percentuale simile dell affiliazione mondiale Lions? Lavorare per raggiungere questo obiettivo è una parte fondamentale per creare diversità, aggiungere nuove prospettive alle attività di club, espandere l affiliazione complessiva dei Lions e abbracciare le sfide crescenti nel volontariato in un mondo che, ora più che mai, ha bisogno dell aiuto dei Lions. Workshop Regionale Lions sulle donne 3

4 Scopo Una speciale enfasi al reclutamento femminile ha avuto inizio con l Iniziativa dedicata all Affiliazione Femminile Lions del 2003, sostituita dal Workshop Mondiale sulle Donne. Donne provenienti da tutte le parti del mondo si sono riunite per discutere su come i Lions possono essere più efficienti nel reclutare le donne nei club di tutto il mondo e farle restare dopo che si sono affiliate. In risposta ai suggerimenti raccolti durante il workshop, LCI ha adottato un linguaggio neutro quanto al sesso in tutte le pubblicazioni, ha sviluppato il Programma Simposio per la Famiglia e le Donne e ha istituito la posizione del responsabile dello sviluppo associativo e della partecipazione femminile (noto sotto il nome di specialista per l affiliazione familiare e femminile parte del Team per la crescita associativa del GMT). Nel periodo compreso fra il 2010 e 2011, grazie al successo del Workshop Mondiale sulle Donne, Lions Clubs International ha svolto diversi workshop sulle donne in tutto il mondo per raccogliere delle idee a livello regionale al fine di aumentare l affiliazione femminile e familiare Lions. Fra i suggerimenti risonanti scaturiti da ogni workshop, citiamo quello di sviluppare un Programma di Contributi per Workshop Regionali sulle Donne per aiutare i Lions a ripetere a livello locale questo tipo di workshop. Informazioni generali sui workshop Fra i partecipanti si devono contare dalle otto alle quattordici donne provenienti da tutti i livelli di leadership e affiliazione Lions. I workshop devono avere la durata di uno o due giorni e svolgersi presso una sede comoda della circoscrizione. Nel corso di ogni anno sociale Lions Clubs International fornirà un contributo massimo di US$ per workshop e di US$ per area costituzionale. Si prega di contattare il dipartimento Membership and New Club Programs presso LCI per verificare la disponibilità dei fondi nella vostra area (ved. Richiedere il contributo, pag. 7.) Idealmente, i workshop dovrebbero essere eventi a sé stanti; tuttavia, possono svolgersi prima o dopo un forum di area o un congresso distrettuale e multidistrettuale. Come i workshop sponsorizzati da LCI, il Workshop Regionale sulle Donne riunisce un piccolo gruppo di donne Lions da diversi livelli dell associazione per: Analizzare i fattori circostanziali al reclutamento e mantenimento delle donne nella propria specifica parte del mondo. Ideare strategie atte ad aumentare il numero delle donne nei Lions club. Creare piani d azione da far realizzare ai club, distretti e multidistretti nella propria circoscrizione. 4

5 Logistica Chi dovrebbe partecipare? Senza voler creare un evento aperto a tutti, in linea di massima, i partecipanti dovrebbero rappresentare la diversità culturale dei Lions della circoscrizione. Un consiglio su chi invitare può essere dato dai past direttori internazionali e da quelli attualmente in carica, dai team dei governatori distrettuali, dai leader GMT/GLT e dagli altri Lions qualificati della zona. Potrebbe essere utile chiedere un suggerimento alle donne Lions particolarmente rinomate nella circoscrizione, anche se il workshop non deve essere visto come una riunione di leadership o un evento di prestigio. Sono validi anche i punti di vista e le idee di Lions nuovi e giovani e fra gli invitati potrebbero esserci dei Lions che conoscete personalmente. Dove dovrebbe aver luogo? Il workshop dovrebbe svolgersi in un hotel o in un centro congressi in posizione centrale rispetto alla circoscrizione o presso una destinazione di viaggio particolarmente comoda. Chiedete agli altri Lions che hanno organizzato delle riunioni di più giorni nella circoscrizione per avere dei nominativi di sedi affidabili ed economiche. Potrebbe essere necessario prenotare un gruppo di camere di hotel per i partecipanti e gli organizzatori. Fate in modo che durante il workshop sia previsto almeno un rinfresco con caffé e the al mattino, e un servizio di catering per il pranzo. A seconda del vostro budget, potete coordinare tutti i pasti in modo da promuovere uno spirito di cameratismo e collaborazione. Quando dovrebbe essere programmato? Nello scegliere la data, tenete conto che saranno necessari tre o quattro mesi per la programmazione e preparazione (ved. Tempistica della pianificazione e Lista di controllo, pag. 6). Assicuratevi di valutare festività nazionali o religiose e conflitti con i principali eventi di Lions Clubs International che potrebbero causare la mancata partecipazione degli invitati. Qual è il budget? Lions Clubs International mette a disposizione fino a US$ per workshop (ved. Richiedere il contributo, pag. 7.) Potrebbero essere necessari altri contributi. Di che materiale c è bisogno? Non trascurate i piccoli dettagli nel giorno dell evento. Possono causare un grande ostacolo al successo del workshop. Valutate la disponibilità di: Cartellini nominativi per i partecipanti e/o cartellini per il tavolo della riunione Blocchi per appunti, penne e matite Un cavalletto e una lavagna a fogli mobili o una lavagna bianca Acqua e relativi bicchieri per il tavolo della riunione Nastro adesivo, forbici, pennarelli (indelebili e per la lavagna bianca) in diversi colori Altri articoli d ufficio su richiesta Se durante il workshop ci sono delle presentazioni audio-visive, valutate se la struttura è sufficiente per le vostre necessità e se le strumentazioni devono essere noleggiate o se vi possono essere portate. Prima dell evento, controllate che tutte le disposizioni siano state confermate per iscritto. Workshop Regionale Lions sulle donne 5

6 Tempistica della pianificazione e Lista di controllo Utilizzate questa lista di controllo per pianificare e svolgere il vostro evento. Potete aggiungere o eliminare le voci in base al vostro evento. Almeno tre mesi prima Formare un comitato organizzativo per contribuire a pianificare il workshop. Fissare una data. Prenotare una sede e confermare per iscritto. Determinare il formato del workshop e chi dovrebbe essere invitato. Richiedere un contributo per il workshop (ved. Richiedere il contributo, pag. 7.) Richiedere qualsiasi altro contributo necessario agli enti locali. Due mesi prima Assicurarsi che un Lion di tutto rispetto firmi la lettera d invito. Creare gli inviti e stamparli. Preparare una lista di persone cui inviare gli inviti. Cercare/prenotare un servizio di ristorazione, se non fornito dalla struttura. Cercare/prenotare la strumentazione audio visiva, se non presente nella struttura. Sei settimane prima Spedire gli inviti. Cominciare a creare il programma. Ordinare i depliant necessari e le altre risorse a LCI. Un mese prima Contattare personalmente le organizzazioni e i soggetti chiave. Acquistare materiale vario blocchi con fogli ribaltabili per scrivere le idee durante il brainstorming, pennarelli, penne, blocchi per appunti, targhette nominative, etc. 6

7 Richiedere il contributo Dopo aver definito la logistica principale, potete richiedere il contributo a Lions Clubs International. Durante ogni anno sociale c è un tetto massimo disponibile di US$ per ogni workshop e fino a un totale di US$ per area costituzionale. Un area può ricevere i contributi solamente una volta ogni due anni. I fondi sono disponibili in base all ordine di ricevimento. Si prega di contattare Lions Clubs International prima di presentare la propria domanda per determinare se i fondi sono disponibili per la propria area. Qualora non lo fossero, potete presentare la domanda dopo l 1 marzo nel caso ci fossero ancora dei fondi inutilizzati in altre aree. Per richiedere il contributo, dovete compilare e presentare il modulo richiesta contributo (pag. 15), fornire un budget dettagliato (pag. 16), un programma preliminare e la firma del governatore distrettuale o di un suo pari. La domanda di contributo sarà presa in esame ed entro 30 giorni lavorativi dal suo ricevimento sarà inviata una risposta. I contributi approvati saranno rimborsati dopo lo svolgimento dell evento e solo se sarà inviato al dipartimento Membership and New Club Programs un rapporto dell evento unitamente alla documentazione richiesta dal Regolamento di Contabilità (pag. 23). Utilizzare il Modulo Relazione/Rimborso e il Modulo Standard Nota spese inclusi in questa guida per richiedere il contributo (pp. 21 e 24). Le domande dovranno pervenire almeno tre mesi prima del vostro evento. Saranno rimborsati solamente i workshop preventivamente approvati su ricevimento della documentazione richiesta. Dopo lo svolgimento dell evento, non sarà presa in esame nessuna nota spese non approvata. Workshop Regionale Lions sulle donne 7

8 Modello Lettera di invito Lo spedire gli inviti firmati da un Lion molto conosciuto e ben rispettato nella vostra circoscrizione contribuirà a massimizzare la risposta e la partecipazione. Gentile Lion, a nome del Presidente Internazionale (nome), ho il piacere di invitarla a partecipare a un programma speciale che contribuirà a formare il futuro dei Lions club in (paesi o aree rappresentate nel workshop). Aumentare il numero delle donne nei nostri club ed espandere le loro opportunità di fare service è fondamentale per l associazione e la nostra circoscrizione, come pure per le persone che serviamo. Quale sostegno nell affrontare questa sfida, si terrà un Workshop Regionale sulle Donne di due giorni a (sede) il (date). Il workshop riunirà dagli 8 ai 14 Lions dai (distretti e multidistretti) per esaminare i fattori circostanziali al reclutamento e al service delle donne, ideare strategie per aumentare la partecipazione delle donne e creare un piano d azione che i distretti e i multidistretti possono realizzare. Come partecipante, avrà l occasione di discutere su domande specifiche relative al service Lions femminile nella nostra circoscrizione e formulare domande di suo interesse. Conferenze e workshop simili hanno contribuito a molti cambiamenti positivi in Lions Clubs International. Nel 2003 un gruppo di 14 donne Lion guida si sono riunite per una conferenza a Chicago. Questo è stato il punto iniziale dell Iniziativa dedicata all Affiliazione Familiare e Femminile che ha contributo ad aumentare il numero delle donne nei Lions club dal 13% nel 2003 al 25% odierno. Nel 2010 e 2011, i workshop regionali di tutto il mondo hanno permesso la stesura di piani d azione per aumentare la partecipazione femminile in queste aree costituzionali. Siccome le culture e le condizioni sono diverse nelle varie parti del mondo, e anche nelle stesse aree costituzionali, l associazione ritiene che sia giunto il momento di concentrarsi sull iniziativa a livello di circoscrizione. Ecco come potrà dare il suo contributo. Sia che la sua carriera di Lion sia di lunga data e distinta o che sia solo all inizio, la sua opinione è preziosa e alla sua voce sarà dato ascolto. I workshop regionali sulle donne hanno il pieno appoggio del Consiglio di Amministrazione di Lions Clubs International e hanno il sostegno dei più alti livelli dell associazione. Spero che prenderà parte a questa occasione unica. Si prega di rispondere (nome e dati di contatto) entro il (data) a conferma della propria partecipazione al workshop. Cordiali saluti. (Un Lion illustre) 8

9 Modello Biglietto di invito Aggiungendo la nota data da ricordare, ci si assicura che il biglietto contenga tutte le informazioni necessarie in una forma chiara e che ci siano maggiori probabilità di risposta e presenza. Che cosa: Quando: Dove: Si prega di rispondere: Workshop Regionale Lions sulle donne (Data) e (data) I giorno, dalle (ora) alle (ora) II giorno, dalle (ora) alle (ora) (Nome del luogo) (Luogo) Entro (data) (Nome) (Dati di contatto) I dettagli relativi al viaggio, alloggio e altro saranno forniti dopo il ricevimento della vostra conferma di partecipazione. Workshop Regionale Lions sulle donne 9

10 Pianificare il programma Il ruolo del facilitatore I workshop regionali sulle donne saranno condotti da un facilitatore. Gli organizzatori del workshop possono anche fungere da facilitatori oppure possono richiedere l aiuto di un Lion più esperto (N.B.: i Lions che sono membri del GMT, GLT o che hanno concluso con successo un Corso di Formazione Docenti hanno spesso le capacità e l esperienza per la facilitazione di un gruppo). Il ruolo del facilitatore è simile a quello di un responsabile di riunione, ma se ne differenzia per due importanti fattori. I facilitatori non dovrebbero controllare o guidare la discussione; essi dovrebbero invece semplificare l apertura della discussione e aiutare il gruppo ad arrivare a delle conclusioni su questioni appena discusse. I facilitatori devono essere imparziali e non devono far trasparire il loro punto di vista durante la discussione. Per la buona riuscita di un workshop, il facilitatore dovrebbe fare quanto segue: Cominciare e finire le sessioni del workshop con puntualità. Assicurarsi che tutti possano essere ascoltati. Riportare le idee su una lavagna a fogli mobili, su una lavagna bianca o sul computer. Controllare che la strumentazione audio-visiva sia funzionante e pronta all uso. Aiutare il gruppo a dare priorità ai temi inerenti la discussione. Dare degli esercizi e attività che stimolino la discussione. Mantenere le discussioni sull argomento. Le caratteristiche di un bravo facilitatore di un workshop includono l essere: organizzato e preparato; un buon ascoltatore; capace di sintetizzare e riassumere le idee discusse; un buon presentatore; entusiasta sul service delle donne come Lions; flessibile nel gestire i problemi e le emergenze; capace di leggere i membri del gruppo e capire quando è necessario fare una pausa non programmata o quando è preferibile non seguire il programma e continuare una discussione; bene informato su Lions Clubs International. Prima del workshop Valutare l assegnazione di un compito per casa prima del workshop ai partecipanti che potranno avere un idea su che cosa li aspetta e una preparazione sugli argomenti che saranno discussi. I compiti possono essere di base come il rispondere a semplici domande personali o riguardare la raccolta di informazioni ed esempi relativi agli argomenti del workshop.

11 Il workshop: Modello del programma Il seguente modello del programma può essere usato nel programmare il vostro simposio. Può essere adattato alle esigenze specifiche della vostra circoscrizione. I Giorno 1. Benvenuto 15 minuti Ringraziare della partecipazione Logistica e gestione dell ufficio ubicazione toilette, orari delle pause e del pranzo Stabilire delle regole di base per il rispetto e la buona educazione Panoramica sull ordine del giorno 2. Panoramica su Le donne nel Lions Clubs International 15 minuti Assicurarsi che tutti i partecipanti siano sulla stessa lunghezza d onda in merito ai dati di base sulle donne nei Lions. Utilizzare l opuscolo sulla Storia delle donne nei Lions e relativo PowerPoint per fornire una formazione e dei dati attuali. Le statistiche locali sull affiliazione sono disponibili nel Rapporto Cumulativo e Sommario Soci. 3. Rompighiaccio 15 minuti Rompighiaccio sono attività leggere e divertenti che preparano la strada a una discussione produttiva permettendo ai partecipanti di conoscersi e sentirsi a proprio agio con gli altri (N.B.: Rompighiaccio, le attività di team building ed energizzanti sono disponibili sul sito internet LCI digitando rompighiaccio nella casella di ricerca. Le attività sono state sviluppate per la formazione della leadership Lions ma possono essere facilmente adattate ai workshop regionali sulle donne). 4. Controllo dei compiti per casa, se assegnati 15 minuti 5. Selezionare e dare priorità agli argomenti di discussione tratti da una lista già pronta (ved. Argomenti Suggeriti, pag. 14) 30 minuti 6. Pausa 15 minuti 7. Primo argomento di discussione, gruppo completo 15 minuti 8. Piccoli gruppi (ciascuno composto da due a quattro persone) per approfondire l argomento e suggerire le fasi d azione 30 minuti 9. Piccoli gruppi relazionano sulla discussione e presentano le fasi d azione 30 minuti Raccogliere e riportare le idee scaturite. 10. Pranzo 1 ora 11. Secondo argomento di discussione, gruppo completo 15 minuti 12. Piccoli gruppi (ciascuno composto da due a quattro persone) per approfondire l argomento e suggerire le fasi d azione 30 minuti 13. Piccoli gruppi relazionano sulla discussione e presentano le fasi d azione 30 minuti Le idee scaturite vengono raccolte e registrate. 14. Pausa 15 minuti 15. Terzo argomento di discussione, gruppo completo 15 minuti 16. Piccoli gruppi (ciascuno composto da due a quattro persone) per approfondire l argomento e suggerire le fasi d azione 30 minuti 17. Piccoli gruppi relazionano sulla discussione e presentano le fasi d azione 30 minuti Raccogliere e riportare le idee scaturite. 18. Chiusura 15 minuti Riepilogare l attività del I Giorno Controllare il programma del II Giorno Workshop Regionale Lions sulle donne 11

12 Il workshop: Modello del programma Il modello del programma seguente può essere usato nel programmare il vostro simposio. Può essere adattato alle esigenze specifiche della vostra circoscrizione. II Giorno 1. Benvenuto 15 minuti Ricordare la logistica e la gestione dell ufficio Ripassare i risultati del I Giorno Panoramica del programma del II Giorno 2. Introduzione e discussione dell esercizio Segnale Stradale 15 minuti Basandosi sulla luce rossa, gialla e verde di un semaforo, a piccoli gruppi si creano delle liste per tre categorie: Verde cose che i Lions dovrebbero COMINCIARE a fare per attirare e mantenere soci femminili. Giallo cose che i Lions dovrebbero CONTINUARE a fare. Rosso cose che i Lions dovrebbero SMETTERE di fare. 3. I piccoli gruppi presentano le liste Verdi, Gialle e Rosse 30 minuti Le liste vengono raccolte e registrate dando speciale enfasi alle voci in comune a più gruppi. 4. Pausa 15 minuti 5. Discussione del gruppo al completo per riassumere i risultati 1 ora Creare piani d azione specifici (utilizzare il Piano d azione post evento del Workshop Regionale Lions sulle donne di pag. 17). Includere commenti aggiuntivi, idee e sollevare delle domande per nuove discussioni. 6. Chiusura 15 minuti Ringraziare tutti i partecipanti e gli organizzatori. 7. Pranzo e partenze 12

13 Dopo il workshop Inviare una nota a tutti i partecipanti ringraziandoli per il loro tempo, le loro idee ed esprimere il ringraziamento a nome di tutti i Lions della circoscrizione. Abbozzare una relazione sulle idee scaturite durante il workshop e inviarla a tutti i partecipanti per eventuali correzioni e commenti. Condividere il rapporto finale, unitamente al piano d azione suggerito, con il/i vostro/i governatore/i distrettuale/i, i membri del GMT distrettuale e multidistrettuale e altri leader Lion come appropriato. Includere il Modulo di Relazione/Rimborso. Workshop Regionale Lions sulle donne 13

14 Esempi di argomenti Di seguito elenchiamo alcune domande che potranno esservi utili nel creare una lista di argomenti per una possibile discussione durante il vostro workshop. La lista non è definitiva e nessuna domanda è obbligatoria. Controllate che gli argomenti specifici della vostra parte del mondo siano stati inclusi. Che tipo di donne vorreste avere al vostro fianco nel service di un Lions club? Quali qualità possiedono? Dove sono? Come si può arrivare a loro? Acquisire nuove capacità come parlare in pubblico o leadership è un motivo importante per cui le donne hanno scelto il service Lions? Discutere. In quale modo i membri dei Lioness club possono essere motivati a diventare dei soci a tutti gli effetti dei Lions club? Che tipo di progetti di service sono più interessanti per le donne? Quanto importanti sono i programmi familiari come il Programma di Affiliazione Familiare e il Programma Cuccioli nell attirare le donne nei Lions club? Lions Clubs International fornisce risorse sufficienti come brochure, PowerPoint e presentazioni audio-visive per sviluppare l affiliazione femminile? Quanto efficienti sono quelli attualmente disponibili? Se le donne costituiscono il 51% della popolazione mondiale, l affiliazione femminile nei Lions non dovrebbe riflettere questa percentuale? Questo è un obiettivo realistico? È importante per l associazione raggiungere o avvicinarsi a questo dato? I club prevalentemente maschili come possono essere motivati a cercare in modo attivo dei soci femminili? Quali azioni dovrebbero intraprendere i club per mantenere i nuovi soci femminili? Sono diverse da quelle necessarie per mantenere i nuovi soci maschili Lions? I costi di affiliazione e le quote sono un fattore per cui le donne scelgono i Lions club? Le quote internazionali sono troppo alte? Le quote locali sono troppo alte? Come si possono gestire queste quote? Quale ruolo dovrebbero rivestire le donne Lions attive nel portare più donne nei loro club? Che tipo di riconoscimento dovrebbero ricevere i club e i singoli Lions per aver riscosso un grande successo nello sviluppare l affiliazione femminile? Che tipo di pubblicità garantisce maggiori risultati per raggiungere le donne che sono potenziali membri dei Lions club? In che modo si può migliorare la posizione della famiglia e dello specialista femminile all interno del GMT? La struttura della leadership nei Lions club rende l affiliazione più, meno o per niente interessante per le donne? Come si potrebbe cambiare la struttura della leadership per renderla più interessante? Le riunioni dei Lions club e il modo con cui sono condotte rendono l affiliazione più, meno o per niente interessante per le donne? Come si potrebbero cambiare le riunioni per renderle più interessanti? In che modo si potrebbe motivare il coniuge di un Lion a diventare membro di un Lions club? In che modo si potrebbero rendere i Lions club più interessanti per le giovani donne? In quali luoghi impensati si potrebbero trovare delle donne che sono potenziali Lions? Avere un padre, un nonno o un altro membro familiare che sia stato un Lion, sembra essere un fattore importante nell influenzare le donne ad affiliarsi in un Lions club. Che cosa può fare l associazione e che cosa possono fare i singoli club per trarre vantaggio da questo? 14

15 Workshop Regionale Lions sulle donne Richiesta di Finanziamento (In stampatello) Lion organizzatore Nome: Titolo: Nome del club: Distretto: Paese: Indirizzo: Città: Provincia: C.A.P.: Dettagli del workshop Titolo del workshop: Data del workshop: Distretto/MD: Sede: Nome del facilitatore: Ammontare dei fondi richiesti: Numero previsto dei partecipanti: Si prega di descrivere ciò che serve per dedicarsi all affiliazione femminile nella vostra area. Si prega di descrivere gli eventi del workshop proposti, includendo la tipologia, i relatori, la componente del reclutamento soci, ulteriori attività, etc. Spiegare dettagliatamente gli obiettivi del workshop. In che modo gli eventi del workshop saranno diretti a ottenere questi obiettivi? Il workshop si svolgerà in concomitanza con un altro evento? Se sì, descrivere. Allegare un programma che elenchi le attività e gli oratori. Considerato lo spazio limitato e le risposte potenzialmente lunghe, valutare di suggerire l utilizzo di fogli aggiuntivi prima di fare le domande. Workshop Regionale Lions sulle donne 15

16 Budget proposto Affitto del locale: Strumentazioni audio/visive: Stampe (inviti, eserciziari, etc.): Spese postali: Articoli d ufficio: Cibo/bevande: Spese del facilitatore: Altro (si prega di specificare): Totale: Firma del Governatore Distrettuale/Presidente del Consiglio Data Si prega di inviare il presente modulo debitamente compilato a: Membership and New Club Programs Department Lions Clubs International 300 W. 22nd Street Oak Brook, IL USA Fax:

17 Workshop Regionale Lions sulle donne Piano d azione post evento (In stampatello) Distretto/MD: Titolo/data del workshop: Risultati chiave degli argomenti discussi: Idee del programma: Piano d azione 1 Obiettivo: Priorità: Arco temporale: Azione Chi è responsabile Data di esecuzione Workshop Regionale Lions sulle donne 17

18 Piano d azione 2 Obiettivo: Priorità: Arco temporale: Azione Chi è responsabile Data di esecuzione Piano d azione 3 Obiettivo: Priorità: Arco temporale: Azione Chi è responsabile Data di esecuzione 18

19 Piano d azione 4 Obiettivo: Priorità: Arco temporale: Azione Chi è responsabile Data di esecuzione Piano d azione 5 Obiettivo: Priorità: Arco temporale: Azione Chi è responsabile Data di esecuzione Workshop Regionale Lions sulle donne 19

20 Workshop Regionale Lions sulle donne Modulo Relazione/Rimborso spese (In stampatello) Lion organizzatore Nome: Titolo: Nome del club: Distretto: Paese: Indirizzo: Città: Provincia: C.A.P.: Dettagli del workshop Titolo del workshop: Data del workshop: Distretto/MD: Sede: Nome del facilitatore: Lista dei partecipanti (nome e titolo del Lion) Breve descrizione dell evento: Successi e idee per migliorare: Argomento/i trattato/i: 20

21 Workshop Regionale Lions sulle donne Voci chiave da cui partire, continuare e su cui fermarsi: Inizio Continuazione Fine Altri risultati chiave: Piani d azione delineati: Firma dell organizzatore Data Firma del Governatore Distrettuale/Presidente del Consiglio Data Si prega di spedire il modulo debitamente compilato, insieme alle ricevute e al Modulo Nota spese a: Membership and New Club Programs Department Lions Clubs International 300 W. 22nd Street Oak Brook, IL , USA Fax: I moduli devono pervenire entro 30 giorni dal termine dell evento. Solamente i workshop che sono stati preventivamente approvati avranno diritto al rimborso. Workshop Regionale Lions sulle donne 21

22 22

23 Regolamento di contabilità 1. Budget I workshop regionali sulle donne saranno rimborsati per l importo approvato dal dipartimento Membership & New Club Programs. Le spese rimborsabili possono essere sostenute solamente dopo l avvenuta approvazione della Domanda di Contributo per il Workshop Lions Regionale sulle donne. 2. Invio delle note spese a. Moduli ufficiali Le note spese devono essere presentate utilizzando il Modulo Nota spese per il Workshop Lions Regionale sulle donne insieme al Modulo Relazione/Rimborso spese per il Workshop Lions Regionale sulle donne. Le voci devono essere debitamente dettagliate, le colonne devono riportare il totale e, dove richiesto, devono essere allegate le ricevute dettagliate in originale. Si accettano copie via fax o in formato elettronico, salvo diversa indicazione. b. Firme La nota spese e il modulo relazione/rimborso devono riportare la firma del Lion organizzatore e del governatore distrettuale o del presidente di Consiglio. c. Scadenza Al termine del workshop, la nota spese e il modulo relazione/rimborso devono essere inviati mezzo posta entro 30 giorni al dipartimento Membership and New Club Programs presso LCI. Per le note spese pervenute dopo 120 giorni dal termine del workshop, il rimborso non sarà preso in esame. 3. Spese rimborsabili Le spese rimborsabili riguardano l affitto del locale, il noleggio della strumentazione audio-visiva, stampe, spese postali, articoli d ufficio, cibo e bevande durante il workshop, spese del facilitatore e materiale vario. Le spese del facilitatore si intendono rimborsabili come segue: Costi del facilitatore LCI provvederà a rimborsare il costo dei servizi resi dal facilitatore. Si richiede una fattura e una copia del pagamento. Trasporto del facilitatore Le spese di trasporto via terra da e per il workshop saranno a carico di LCI, incluso il chilometraggio (US$ 0,25/Km) o il costo effettivo di treno, bus, taxi, etc. LCI non rimborserà biglietti aerei. Alloggio del facilitatore LCI rimborserà fino a due notti su una camera singola standard di hotel. Pasti del facilitatore LCI rimborserà il costo dei pasti (se presenti) all arrivo presso il simposio, durante e prima della partenza dal workshop. Mance per il facilitatore LCI rimborserà le mance fino a US$ 1 per valigia e fino al 10% del costo del taxi. Le spese non rimborsabili includono bevande alcoliche, assicurazione medica, spese extra del relatore, telefono, lavanderia, film, assicurazione di viaggio, altre spese personali, spese non propriamente documentate e spese che eccedono il budget consentito. 4. Rimborso Il rimborso sarà effettuato al distretto o al multidistretto del richiedente. Nei paesi in cui LCI ha dei conti correnti, il rimborso sarà eseguito nella valuta locale del richiedente; altrimenti, saranno utilizzati i dollari USA in base ai Tassi di Cambio Lions del mese dell evento del workshop. 5. Notifica sulla copertura dell assicurazione medica Lions Clubs International non offre alcuna copertura medica assicurativa ai propri soci, sia che questi stiano svolgendo attività lionistiche o meno. Di conseguenza, in occasione di viaggi personali o di carattere lionistico, è consigliabile avere una sufficiente copertura medica assicurativa propria. Molte polizze assicurative non coprono gli assicurati al di fuori del proprio paese e, a volte, neppure al di fuori della propria città o provincia. Questo trova particolare applicazione nell assicurazione Medicare statunitense, che è valida solamente negli USA, ma anche in altre polizze sanitarie di tipo statale o privato. Trattandosi di una questione personale che varia da persona a persona, si prega di esaminare attentamente la propria situazione e quella dei vostri familiari e amici. Onorario/regalo del facilitatore Al posto dei servizi resi, LCI provvederà a rimborsare un regalo per un valore massimo di US$ 100. Workshop Regionale Lions sulle donne 23

24 Workshop Regionale Lions sulle donne Modulo Nota Spese 24 Tutte le spese relative a un workshop regionale sulle donne devono essere accompagnate da un modulo di relazione/rimborso. Si prega di consultare la Guida alla pianificazione di un Workshop Lions Regionale sulle donne per le spese rimborsabili. Spese del programma Spese del facilitatore Pasti del partecipante/facilitatore (Lista dei partecipanti obbligatoria) Automobile* Stampe Spese postali, Articoli d ufficio Spese varie Totali Affitto struttura Strumentazione Linea aerea, Taxi Parcheggio, Pedaggio autostradale Alloggio Altro US$ 0,31/Km Numero dei chilometri Data Colazione Pranzo Cena Totale Dettagliare e allegare tutte le ricevute. Si prega di utilizzare un modulo per ciascuna valuta e annotare la valuta pagata. Si prega di non effettuare il cambio valuta. *Per il rimborso chilometrico, si deve allegare la copia di una piantina online che documenti la distanza percorsa. Dichiaro che, per quanto di mia conoscenza, tutte le spese ivi elencate sono state effettivamente sostenute nel rispetto e in conformità con il Regolamento di Contabilità dell associazione dei Workshop Regionali sulle donne. Sono consapevole che, in virtù della sottoscrizione, questa nota spese diventerà parte degli archivi ufficiali dell associazione e potrà essere soggetta a verifica dei responsabili normalmente addetti a tali controlli. PER USO INTERNO. Currency Total Rate Total USD Lion organizzatore Data Firma del Governatore Distrettuale o del Presidente di Consiglio Se questa nota spese è presentata da più di un distretto, si prega di indicare l importo del rimborso dovuto a ciascun distretto.

25 Membership and New Club Programs Department Lions Clubs International 300 W 22ND ST Oak Brook IL USA Phone: Fax MP-102 IT 6/13

PROGRAMMA DI FINANZIAMENTO PER LA LEADERSHIP A LIVELLO MULTIDISTRETTUALE 2015-2016 FOGLIO INFORMATIVO

PROGRAMMA DI FINANZIAMENTO PER LA LEADERSHIP A LIVELLO MULTIDISTRETTUALE 2015-2016 FOGLIO INFORMATIVO PROGRAMMA DI FINANZIAMENTO PER LA LEADERSHIP A LIVELLO MULTIDISTRETTUALE 2015-2016 FOGLIO INFORMATIVO IN CHE COSA CONSISTE IL PROGRAMMA PER LO SVILUPPO DELLA LEADERSHIP A LIVELLO MULTIDISTRETTUALE? Questo

Dettagli

Lions Clubs International Programma di contributi per la leadership Leo. Domanda di contributo

Lions Clubs International Programma di contributi per la leadership Leo. Domanda di contributo Lions Clubs International Programma di contributi per la leadership Leo Domanda di contributo Il Programma di contributi per la leadership Leo fornisce assistenza finanziaria ai multidistretti, sottodistretti

Dettagli

FARE IN MODO EHE SI REALIZZI. Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club

FARE IN MODO EHE SI REALIZZI. Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club FARE IN MODO EHE SI REALIZZI Guida Allo Sviluppo Dei Progetti Di Club FARLO ACCADERE! I Lions clubs che organizzano progetti di servizio utili alla comunità hanno un impatto considerevole sulle persone

Dettagli

PROGRAMMA SIMPOSIO PER LA FAMIGLIA E LE DONNE. Guida per la Programmazione

PROGRAMMA SIMPOSIO PER LA FAMIGLIA E LE DONNE. Guida per la Programmazione PROGRAMMA SIMPOSIO PER LA FAMIGLIA E LE DONNE Guida per la Programmazione Pianificazione degli Eventi...4 Selezionare un Tema...4 Scegliere un Partner...5 Fissare la Data...5 Scegliere la Località...5

Dettagli

RICHIESTA DI SUSSIDI PER ASSISTENZA INTERNAZIONALE

RICHIESTA DI SUSSIDI PER ASSISTENZA INTERNAZIONALE FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL RICHIESTA DI SUSSIDI PER ASSISTENZA INTERNAZIONALE Ci prendiamo cura degli altri. Serviamo. Otteniamo risultati. RICHIESTA DI SUSSIDI PER ASSISTENZA INTERNAZIONALE

Dettagli

Normativa sui rimborsi spese del governatore distrettuale

Normativa sui rimborsi spese del governatore distrettuale Normativa sui rimborsi spese del governatore distrettuale I governatori distrettuali potranno richiedere un rimborso spese per le attività di seguito indicate: Tutti i viaggi dovranno essere compiuti nella

Dettagli

LIONS, BAMBINI AL CENTRO. Guida alla pianificazione

LIONS, BAMBINI AL CENTRO. Guida alla pianificazione LIONS, BAMBINI AL CENTRO Guida alla pianificazione INTRODUZIONE I Lions di tutto il mondo sono coinvolti attivamente per aiutare i bambini e i giovani a crescere bene, specialmente quelli che vivono in

Dettagli

SERVIZI LIONS A FAVORE DEI BAMBINI VALUTAZIONE DEI BISOGNI COMUNITARI

SERVIZI LIONS A FAVORE DEI BAMBINI VALUTAZIONE DEI BISOGNI COMUNITARI SERVIZI LIONS A FAVORE DEI BAMBINI VALUTAZIONE DEI BISOGNI COMUNITARI Le statistiche attuali mostrano un numero impressionante di bambini che, in tutto il mondo, vivono in condizioni di vita precarie e,

Dettagli

COORDINATORE DISTRETTUALE DOCUMENTAZIONE PER LA DOMANDA

COORDINATORE DISTRETTUALE DOCUMENTAZIONE PER LA DOMANDA COORDINATORE DISTRETTUALE DOCUMENTAZIONE PER LA DOMANDA Per questo incarico saranno presi in considerazione i Lions in possesso dei requisiti necessari per il distretto. Si prega di chiedere ai candidati

Dettagli

TEAM DEL GOVERNATORE DISTRETTUALE

TEAM DEL GOVERNATORE DISTRETTUALE 2015-2016 Indice I. TEAM DEL GOVERNATORE DISTRETTUALE Governatore Distrettuale... I-1 Primo Vice Governatore Distrettuale... I-2 Secondo Vice Governatore Distrettuale... I-4 Team Efficienti del Governatore

Dettagli

SOMMARIO DELLE DELIBERE RIUNIONE DEL CONSIGLIO D AMMINISTRAZIONE INTERNAZIONALE VIENNA, AUSTRIA 18 21 MARZO 2007

SOMMARIO DELLE DELIBERE RIUNIONE DEL CONSIGLIO D AMMINISTRAZIONE INTERNAZIONALE VIENNA, AUSTRIA 18 21 MARZO 2007 RIUNIONE DEL CONSIGLIO D AMMINISTRAZIONE INTERNAZIONALE VIENNA, AUSTRIA 18 21 MARZO 2007 COMITATO STATUTO E REGOLAMENTO 1. Adottata la risoluzione da presentare alla Convention Internazionale 2008 per

Dettagli

LIONS, BAMBINI AL CENTRO. Guida al Programma delle Attività

LIONS, BAMBINI AL CENTRO. Guida al Programma delle Attività LIONS, BAMBINI AL CENTRO Guida al Programma delle Attività INTRODUZIONE Grazie, Lions, per la vostra dedizione e per il vostro impegno nel migliorare la vita dei bambini...uno per uno. Ogni giorno i Lions

Dettagli

GUIDA ALLO SVILUPPO CAMPUS LIONS CLUBS

GUIDA ALLO SVILUPPO CAMPUS LIONS CLUBS GUIDA ALLO SVILUPPO CAMPUS LIONS CLUBS Indice dei Contenuti Informazioni sui Lions 2 Perché organizzare un Lions Club universitario? 3 Fasi della costituzione di un nuovo club 3 Fase uno: Contattare un

Dettagli

PROGRAMMA LION GUIDA CERTIFICATO

PROGRAMMA LION GUIDA CERTIFICATO PROGRAMMA LION GUIDA CERTIFICATO La Leadership è più di un servizio, è rendere gli altri più efficienti. Rendere gli altri in grado di realizzare qualcosa è la chiave del successo! Indice Introduzione...2

Dettagli

Processo Club Excellence Pro Guida per il facilitatore

Processo Club Excellence Pro Guida per il facilitatore CLUB EXCELLENCE PRO Processo Club Excellence Pro Guida per il facilitatore PROCESS Guida per il facilitatore del CEP Pro Indice Panoramica sul programma e istruzioni per il facilitatore Fase 1 - Perché

Dettagli

SOMMARIO DELLE DELIBERE RIUNIONE DEL CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE INTERNAZIONALE SAN DIEGO, CALIFORNIA, USA 28 FEBBRAIO - 4 MARZO 2014

SOMMARIO DELLE DELIBERE RIUNIONE DEL CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE INTERNAZIONALE SAN DIEGO, CALIFORNIA, USA 28 FEBBRAIO - 4 MARZO 2014 SOMMARIO DELLE DELIBERE RIUNIONE DEL CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE INTERNAZIONALE SAN DIEGO, CALIFORNIA, USA 28 FEBBRAIO - 4 MARZO 2014 1. Milano, Italia è stata scelta come sede della Convention Internazionale

Dettagli

CORSO DI SVILUPPO DOCENTI

CORSO DI SVILUPPO DOCENTI CORSO DI SVILUPPO DOCENTI Il Corso di Sviluppo Docenti (FDI) è dedicato allo sviluppo e all aumento di docenti Lions competenti. Scopo del programma è fornire ai partecipanti non soltanto le tecniche oratorie,

Dettagli

Il tuo club,a modo tuo! Personalizza le riunioni del tuo club

Il tuo club,a modo tuo! Personalizza le riunioni del tuo club Il tuo club,a modo tuo! Personalizza le riunioni del tuo club Il tuo club, a modo tuo! Personalizza le riunioni del tuo club Le riunioni del tuo club sono tutto quello che possono essere? È facile reclutare

Dettagli

SEDE CENTRALE INTERNAZIONALE

SEDE CENTRALE INTERNAZIONALE Capitolo II SEDE CENTRALE INTERNAZIONALE La sede centrale internazionale è una risorsa importante per tutti i Lions. Tutto il personale della sede centrale internazionale è sempre a vostra disposizione

Dettagli

Lions Clubs International Manuale del Presidente di Comitato addetto allo Sviluppo della Famiglia e delle Donne

Lions Clubs International Manuale del Presidente di Comitato addetto allo Sviluppo della Famiglia e delle Donne Lions Clubs International Manuale del Presidente di Comitato addetto allo Sviluppo della Famiglia e delle Donne MPFM024.IT 1 Lions Clubs International Manuale del Presidente di Comitato addetto allo Sviluppo

Dettagli

Idee utili per assistervi nel programma di Reclutamento!

Idee utili per assistervi nel programma di Reclutamento! Le migliori idee per invitare nuovi soci Idee utili per assistervi nel programma di Reclutamento! Le migliori idee per invitare nuovi soci Idee utili per assistervi nel programma di Reclutamento! Recentemente,

Dettagli

GUIDARE GLI ALTRI VITA I LEO CLUB

GUIDARE GLI ALTRI VITA I LEO CLUB GUIDARE GLI ALTRI PER LA VITA I LEO CLUB PREPARANO I GIOVANI AD UNA VITA DA LEADER FATE LA DIFFERENZA... CAMBIATE IL MONDO... SPONSORIZZATE UN LEO CLUB Quando si crea un Leo club locale, i giovani della

Dettagli

TECNOLOGIE INFORMATICHE

TECNOLOGIE INFORMATICHE Capitolo VII TECNOLOGIE INFORMATICHE Informazioni generali La Divisione Tecnologie Informatiche è principalmente una divisione di servizio e produzione. I suoi obiettivi sono quelli di fornire servizi

Dettagli

Al club, il quale trarrà benefici nell ambio dell incremento associativo e riuscendo ad attirare soci più giovani.

Al club, il quale trarrà benefici nell ambio dell incremento associativo e riuscendo ad attirare soci più giovani. Partecipazione dei nuclei familiari nei Lions Clubs Il coinvolgimento dei nuclei familiari nei Lions Clubs è un metodo eccellente per contribuire all incremento associativo e per condurre il club in una

Dettagli

Guida per consiglieri didattici di club Interact

Guida per consiglieri didattici di club Interact Guida per consiglieri didattici di club Interact I consiglieri rotariani e quelli didattici svolgono un ruolo fondamentale di sostegno al programma Interact. Nel caso di un club a base scolastica, il consigliere

Dettagli

CAPITOLO XXI INCARICHI DI RELATORE, NORMATIVA PER I VIAGGI E I RIMBORSI SPESE

CAPITOLO XXI INCARICHI DI RELATORE, NORMATIVA PER I VIAGGI E I RIMBORSI SPESE CAPITOLO XXI INCARICHI DI RELATORE, NORMATIVA PER I VIAGGI E I RIMBORSI SPESE Il presente regolamento si applica ai membri in carica del Consiglio d Amministrazione Internazionale, ai past presidenti internazionali,

Dettagli

Loro Sedi. Oggetto: Congresso internazionale Rotary Lisbona 23-26 giugno 2013

Loro Sedi. Oggetto: Congresso internazionale Rotary Lisbona 23-26 giugno 2013 ROTARY INTERNATIONAL Servire al di sopra di ogni interesse personale DISTRETTO 2090 Abruzzo-Marche-Molise-Umbria Il governatore 2012-2013 MAURO BIGNAMI Prot. N. 11-65 DG Ancona, 11 gennaio 2013 Presidenti

Dettagli

Supplemento Borse di studio con Sovvenzioni globali

Supplemento Borse di studio con Sovvenzioni globali Supplemento Borse di studio con Sovvenzioni globali La Fondazione Rotary elargisce borse di studio attraverso sovvenzioni globali e sovvenzioni distrettuali. Questo documento si incentra sulle borse di

Dettagli

Lions Quest: Un programma per la gioventù che insegna le abilità importanti nella vita Modulo di richiesta e requisiti per il sussidio Core 4

Lions Quest: Un programma per la gioventù che insegna le abilità importanti nella vita Modulo di richiesta e requisiti per il sussidio Core 4 Lions Quest: Un programma per la gioventù che insegna le abilità importanti nella vita Modulo di richiesta e requisiti per il sussidio Core 4 Linee guida del programma I. Informazioni generali Dal 1984,

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL COMITATO DISTRETTUALE LEO CLUB

PRESENTAZIONE DEL COMITATO DISTRETTUALE LEO CLUB THE INTERNATIONAL ASSOCIATION OF LIONS CLUBS DISTRETTO 108L (ITALY) Anno Sociale 2000-2001 GOVERNATORE ING. ENRICO CESAROTTI PRESENTAZIONE DEL COMITATO DISTRETTUALE LEO CLUB RIUNIONE DELLE CARICHE Pagina

Dettagli

L.C.I.F. Come effettuare le donazioni. con bonifico bancario

L.C.I.F. Come effettuare le donazioni. con bonifico bancario L.C.I.F. Come effettuare le donazioni con bonifico bancario Erminio Ribet Lions Club Pinerolo Acaja Coordinatore distrettuale LCIF 108Ia3 erminio.ribet@gmail.com Cellulare 349.3503340 WE CARE, WE SERVE,

Dettagli

Premi Lions Giovani Leader nel Service INCORAGGIATE I GIOVANI A SERVIRE

Premi Lions Giovani Leader nel Service INCORAGGIATE I GIOVANI A SERVIRE UNA GUIDA LIONS CLUBS INTERNATIONAL Premi Lions Giovani Leader nel Service INCORAGGIATE I GIOVANI A SERVIRE LIONS CLUBS INTERNATIONAL PREMI LIONS GIOVANI LEADER NEL SERVICE I giovani che fanno volontariato

Dettagli

Come presentare una Domanda di Finanziamento LCIF/SightFirst GUIDA ALLA RICHIESTA DI FINANZIAMENTO SIGHTFIRST

Come presentare una Domanda di Finanziamento LCIF/SightFirst GUIDA ALLA RICHIESTA DI FINANZIAMENTO SIGHTFIRST Come presentare una Domanda di Finanziamento LCIF/SightFirst GUIDA ALLA RICHIESTA DI FINANZIAMENTO SIGHTFIRST Dichiarazione della Missione: SightFirst i Lions Sconfiggono la Cecità - mobilita le risorse

Dettagli

GRANDI EVENTI. Suggerimenti e checklist. 1. Per iniziare: 2. Trova la location ideale:

GRANDI EVENTI. Suggerimenti e checklist. 1. Per iniziare: 2. Trova la location ideale: GRANDI EVENTI GRANDI EVENTI Suggerimenti e checklist Suggerimenti e checklist 1. Per iniziare: Qual è la finalità dell evento? Quale esperienza ti proponi di offrire ai partecipanti? Hai deciso data e

Dettagli

GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE CLUB E DISTRETTI

GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE CLUB E DISTRETTI Giornata Mondiale Lions dell Investitura GUIDA PER LA PROGRAMMAZIONE CLUB E DISTRETTI La Giornata Mondiale Lions dell Investitura è una manifestazione a livello mondiale che offre ai Lions l opportunità

Dettagli

Normativa del Board. Programma di Riciclaggio degli Occhiali da Vista del Lions Clubs International (Vigente dal 21 marzo 2008)

Normativa del Board. Programma di Riciclaggio degli Occhiali da Vista del Lions Clubs International (Vigente dal 21 marzo 2008) Normativa del Board Programma di Riciclaggio degli Occhiali da Vista del Lions Clubs International (Vigente dal 21 marzo 2008) a. Descrizione del Programma: Il Programma di Riciclaggio degli Occhiali da

Dettagli

FESTEGGIARE IL NUOVO CLUB Guida all Organizzazione della Serata della Charter

FESTEGGIARE IL NUOVO CLUB Guida all Organizzazione della Serata della Charter FESTEGGIARE IL NUOVO CLUB Guida all Organizzazione della Serata della Charter Pianificazione della Serata della Charter per festeggiare il nuovo Lions Club La Serata della Charter è un evento speciale

Dettagli

FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL RICHIESTA PER SUSSIDI STANDARD

FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL RICHIESTA PER SUSSIDI STANDARD FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL RICHIESTA PER SUSSIDI STANDARD REQUISITI E REGOLAMENTO PER LA RICHIESTA DI SUSSIDI STANDARD MISSIONE DI SERVIZIO E PRIORITÀ DEL PROGRAMMA DI SUSSIDI I sussidi standard

Dettagli

Modulo 6 Sviluppo delle capacità personali Guida per i tutor

Modulo 6 Sviluppo delle capacità personali Guida per i tutor Modulo 6 Sviluppo delle capacità personali Guida per i tutor Estratto dal progetto Foundations for Work per gentile concessione di DiversityWorks (Progetto n. 2012-1-GB2-LEO05-08201) Introduzione Perché

Dettagli

CAPITOLO V CLUB. 1. Di seguito sono indicati gli obblighi dei club omologati: a. Svolgere con regolarità riunioni o eventi pianificati.

CAPITOLO V CLUB. 1. Di seguito sono indicati gli obblighi dei club omologati: a. Svolgere con regolarità riunioni o eventi pianificati. CAPITOLO V CLUB A. OBBLIGHI DI UN CLUB OMOLOGATO 1. Di seguito sono indicati gli obblighi dei club omologati: a. Svolgere con regolarità riunioni o eventi pianificati. b. Salvo quando qui diversamente

Dettagli

GUIDA PER IL RECLUTAMENTO DEI GIOVANI ADULTI Chi porterà il gonfalone del vostro club nel 2050?

GUIDA PER IL RECLUTAMENTO DEI GIOVANI ADULTI Chi porterà il gonfalone del vostro club nel 2050? GUIDA PER IL RECLUTAMENTO DEI GIOVANI ADULTI Chi porterà il gonfalone del vostro club nel 2050? Indice Perché reclutare i giovani...3 Il reclutamento dei giovani Programmi per soci...3 Come trovare i giovani

Dettagli

Seminario sulla raccolta dei documenti

Seminario sulla raccolta dei documenti Seminario sulla raccolta dei documenti Questa lezione e le risorse didattiche collegate possono essere usate per preparare un seminario della durata di tre o quattro ore sulla preparazione, la raccolta,

Dettagli

UN EVENTO INTERNAZIONALE DA NON PERDERE

UN EVENTO INTERNAZIONALE DA NON PERDERE UN EVENTO INTERNAZIONALE DA NON PERDERE EXPO 2015 A MILANO DAL 1 Maggio al 31 Ottobre I DISTRETTI LIONS SARANNO PARTE ATTIVA PER TUTTO IL PERIODO Mercoledì 8 settembre u.s. si è tenuta riunione esplicativa

Dettagli

SOMMARIO DELLE DELIBERE RIUNIONE DEL CONSIGLIO D AMMINISTRAZIONE INTERNAZIONALE NEW YORK, NEW YORK, USA 9-14 MARZO, 2009

SOMMARIO DELLE DELIBERE RIUNIONE DEL CONSIGLIO D AMMINISTRAZIONE INTERNAZIONALE NEW YORK, NEW YORK, USA 9-14 MARZO, 2009 SOMMARIO DELLE DELIBERE RIUNIONE DEL CONSIGLIO D AMMINISTRAZIONE INTERNAZIONALE NEW YORK, NEW YORK, USA 9-14 MARZO, 2009 1. Selezionata Toronto, Ontario, Canada quale luogo della Convention Internazionale

Dettagli

SOMMARIO DELLE DELIBERE RIUNIONE DEL CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE INTERNAZIONALE (Board Internazionale) Praga, Repubblica Ceca 13-16 aprile 2015

SOMMARIO DELLE DELIBERE RIUNIONE DEL CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE INTERNAZIONALE (Board Internazionale) Praga, Repubblica Ceca 13-16 aprile 2015 SOMMARIO DELLE DELIBERE RIUNIONE DEL CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE INTERNAZIONALE (Board Internazionale) Praga, Repubblica Ceca 13-16 aprile 2015 1. Singapore (Singapore) è stata scelta come sede della Convention

Dettagli

Scheda Informativa. Verizon Net Conferncing

Scheda Informativa. Verizon Net Conferncing Scheda Informativa Verizon Net Conferncing Net Conferencing 1.1 Informazioni generali sul Servizio Grazie a Net Conferencing Verizon e alle potenzialità di Internet, potrete condividere la vostra presentazione

Dettagli

Successo A Foreignerslife

Successo A Foreignerslife Guida per il Successo A Foreignerslife Informazioni chiave per un esposizione di successo La lista delle cose da fare Prima, Durante, e Dopo Foreignerslife SOMMARIO I. Prima Dell esposizione: Fa I Compiti

Dettagli

Controllo della qualità dei servizi per l impiego e di tutela dei disabili. Informazioni per gli assistiti

Controllo della qualità dei servizi per l impiego e di tutela dei disabili. Informazioni per gli assistiti Controllo della qualità dei servizi per l impiego e di tutela dei disabili Informazioni per gli assistiti Indice Sommario... 3 Controllo della qualità 3 La verifica 3 Commenti degli assistiti 3 Esiti 3

Dettagli

GUIDA ALLA PIANIFICAZIONE DI CLUB EFFICIENTI

GUIDA ALLA PIANIFICAZIONE DI CLUB EFFICIENTI GUIDA ALLA PIANIFICAZIONE DI CLUB EFFICIENTI La Guida alla pianificazione di club efficienti è uno strumento per aiutare i club a valutare la propria attuale situazione e determinare gli obiettivi per

Dettagli

La maschera principale del sistema è riprodotta nella figura seguente:

La maschera principale del sistema è riprodotta nella figura seguente: La maschera per i dati di trasferta La maschera principale del sistema è riprodotta nella figura seguente: Le funzioni disponibili sono: inserimento, modifica o cancellazione di una trasferta rendicontazione

Dettagli

FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL RICHIESTA PER SUSSIDI STANDARD

FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL RICHIESTA PER SUSSIDI STANDARD FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL RICHIESTA PER SUSSIDI STANDARD REQUISITI E REGOLAMENTO PER LA RICHIESTA DI SUSSIDI STANDARD MISSIONE DI SERVIZIO E PRIORITÀ DEL PROGRAMMA DI SUSSIDI I sussidi standard

Dettagli

Il vostro Consiglio dei Governatori

Il vostro Consiglio dei Governatori Il vostro Consiglio dei Governatori Il Consiglio dei governatori è l'organo preposto alla guida del distretto e, come di seguito indicato, fornisce supporto di carattere amministrativo al multidistretto,

Dettagli

1. Finalità e obiettivi. 2. Incontri fondamentali nel corso del progetto. 3. Pianificazione degli incontri

1. Finalità e obiettivi. 2. Incontri fondamentali nel corso del progetto. 3. Pianificazione degli incontri 41 1. Finalità e obiettivi L organizzazione di incontri produttivi è un elemento cruciale per il successo di un progetto. Di conseguenza, gli incontri sono una componente fondamentale della gestione del

Dettagli

TRAVEL & EXPENSES POLICY

TRAVEL & EXPENSES POLICY TRAVEL & EXPENSES POLICY Pag. 16 di 16 TRAVEL & EXPENSES POLICY Redatta Verificata Approvata Distribuita DIREZIONE DIRETTORE CDA DIREZIONE Versione n Del In vigore da 1.0 28/02/2012 01/03/2012 TRAVEL &

Dettagli

GUIDA AL BUSINESS PLAN*

GUIDA AL BUSINESS PLAN* GUIDA AL BUSINESS PLAN* *La guida può essere utilizzata dai partecipanti al Concorso che non richiedono assistenza per la compilazione del businnes plan INDICE Introduzione 1. Quando e perché un business

Dettagli

COMITATI DISTRETTUALI

COMITATI DISTRETTUALI Capitolo IV COMITATI DISTRETTUALI I comitati distrettuali aiutano gli officer distrettuali a raggiungere gli obiettivi del distretto. Lions Clubs International riconosce ufficialmente 17 comitati. Il governatore

Dettagli

Guida del Presidente di Comitato Soci di Club

Guida del Presidente di Comitato Soci di Club Guida del Presidente di Comitato Soci di Club Introduzione Il ruolo del presidente di comitato soci di club è fondamentale per la salute e la vitalità del vostro Lions club e la sua abilità a servire la

Dettagli

CAPITOLO XI FINANZE A. INVESTIMENTO DEI FONDI DELL ASSOCIAZIONE

CAPITOLO XI FINANZE A. INVESTIMENTO DEI FONDI DELL ASSOCIAZIONE CAPITOLO XI FINANZE A. INVESTIMENTO DEI FONDI DELL ASSOCIAZIONE Le decisioni relative agli investimenti riguardanti l Associazione dovranno essere basate sulle Dichiarazione della Politica degli Investimenti

Dettagli

ROTARY INTERNATIONAL REGOLAMENTO VIAGGI E RESOCONTO SPESE LUGLIO 2013

ROTARY INTERNATIONAL REGOLAMENTO VIAGGI E RESOCONTO SPESE LUGLIO 2013 ROTARY INTERNATIONAL REGOLAMENTO VIAGGI E RESOCONTO SPESE LUGLIO 2013 SCOPO Il Rotary International Travel Service (RITS) ha lo scopo di offrire servizi sicuri ed economici a chiunque viaggi a spese del

Dettagli

Manuale per IL PRESIDENTE DI CIRCOSCRIZIONE

Manuale per IL PRESIDENTE DI CIRCOSCRIZIONE GOVERNATORE DISTRETTO 108L MARIO PAOLINI 2012-2013 Manuale per IL PRESIDENTE DI CIRCOSCRIZIONE A cura del PDG Alberto Maria Tarantino INDICE Pag. 3 Pag. 6 Pag. 7 Pag. 8 - Il Presidente di Circoscrizione

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

IMPRONTA ECOLOGICA TRAGITTO CASA-SCUOLA

IMPRONTA ECOLOGICA TRAGITTO CASA-SCUOLA CO 2 footprint Aid 2 IMPRONTA ECOLOGICA TRAGITTO CASA-SCUOLA Obiettivi: Gli studenti diventano consapevoli di come il loro contributo nelle emissioni di CO2 dipenda dalla loro scelta del mezzo di trasporto

Dettagli

FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL CORE 4 DIABETE LINEE GUIDA PER I CONTRIBUTI E MODULO DI DOMANDA

FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL CORE 4 DIABETE LINEE GUIDA PER I CONTRIBUTI E MODULO DI DOMANDA FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL CORE 4 DIABETE LINEE GUIDA PER I CONTRIBUTI E MODULO DI DOMANDA Linee guida per i contributi Core 4 Diabete e modulo di domanda INTRODUZIONE E SITUAZIONE GLOBALE Il

Dettagli

Dichiarazioni degli obiettivi per lo sviluppo della leadership

Dichiarazioni degli obiettivi per lo sviluppo della leadership Dichiarazioni degli obiettivi per lo sviluppo della leadership Un buon piano presenta degli obiettivi strategici specifici e quantificabili. Questi obiettivi devono essere sviluppati d'accordo con i membri

Dettagli

1. EVENTI RIMBORSABILI

1. EVENTI RIMBORSABILI CAPITOLO IX OFFICER E ORGANIZZAZIONE DISTRETTUALE A. REGOLAMENTO PER IL PREMIO EXCELLENCE I Premi Excellence sono stati istituiti per conferire un riconoscimento ai governatori distrettuali, ai primi vice

Dettagli

CAPITOLO XIII RELAZIONI INTERNAZIONALI A. RELAZIONI DI LIONS CLUBS INTERNATIONAL CON LE NAZIONI UNITE (ECOSOC)

CAPITOLO XIII RELAZIONI INTERNAZIONALI A. RELAZIONI DI LIONS CLUBS INTERNATIONAL CON LE NAZIONI UNITE (ECOSOC) CAPITOLO XIII RELAZIONI INTERNAZIONALI A. RELAZIONI DI LIONS CLUBS INTERNATIONAL CON LE NAZIONI UNITE (ECOSOC) L'Articolo 71 della Carta Costitutiva (Charter) delle Nazioni Unite recita: "The Economic

Dettagli

Guida della Commissione distrettuale finanze

Guida della Commissione distrettuale finanze Guida della Commissione distrettuale finanze Rotary International Poiché il Rotary International opera con club e distretti in oltre 200 Paesi e aree geografiche, questa risorsa è stata sviluppata come

Dettagli

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari

Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Collaborazione: gli entusiasti ed i ritardatari Obiettivi di apprendimento Sono sempre di più le aziende interessate ad approfondire la conoscenza degli strumenti di collaborazione per migliorare la propria

Dettagli

LEO CLUB ALFA GUIDA AL PROGRAMMA

LEO CLUB ALFA GUIDA AL PROGRAMMA LEO CLUB ALFA GUIDA AL PROGRAMMA LEO CLUB ALFA GUIDA AL PROGRAMMA INDICE 6 Informazioni su LCI 6 Il programma Leo club 6 Storia e obiettivo 6 Motto 7 Tipologie di club Leo 7 all interno della comunità

Dettagli

GUIDA ALLO SVILUPPO DI NUOVI CLUB

GUIDA ALLO SVILUPPO DI NUOVI CLUB GUIDA ALLO SVILUPPO DI NUOVI CLUB Guida allo sviluppo di nuovi club INDICE Perché organizzare un nuovo Lions club?...2 Scegliere un formato di club...3-4 Fasi per la costituzione di un nuovo club...5 Fase

Dettagli

Processo di referaggio collana punto org

Processo di referaggio collana punto org Caro Referee, grazie in anticipo per aver accettato di referare per la collana punto org. Il Suo è un ruolo delicato: appartiene a una comunità di studiosi, docenti e professionisti che forniscono ai colleghi

Dettagli

Dopo la sessione presenziale

Dopo la sessione presenziale Dopo la sessione presenziale Consigli per riunirti con il tuo capo La settimana successiva alla sessione presenziale, avrai come obiettivo quello di riunirti con il tuo capo per esporgli le riflessioni

Dettagli

ProgettoFuori Corso TESI DI LAUREA

ProgettoFuori Corso TESI DI LAUREA Università degli Studi di Urbino Carlo Bo DIPARTIMENTO DI STUDI INTERNAZIONALI (DISTI) SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE ProgettoFuori Corso TESI DI LAUREA Cos èla tesi di laurea? Alla fine del

Dettagli

GUIDA VELOCE PER TRAINER

GUIDA VELOCE PER TRAINER GUIDA VELOCE ~ 6 ~ GUIDA VELOCE PER TRAINER Perché usare il toolkit di EMPLOY? In quanto membro del personale docente, consulente di carriera, addetto al servizio per l impiego o chiunque interessato ad

Dettagli

CAPITOLO DUE GESTIRE IL DENARO

CAPITOLO DUE GESTIRE IL DENARO CAPITOLO DUE GESTIRE IL DENARO Sommario In questo capitolo scoprirà alcune cose su come - gestire il suo denaro - identificare alcune questioni economiche collegate al gioco - cominciare ad operare dei

Dettagli

MODI DI DONARE E TIPI DI RICONOSCIMENTO

MODI DI DONARE E TIPI DI RICONOSCIMENTO MODI DI DONARE E TIPI DI RICONOSCIMENTO Riconoscimento per i donatori LCIF Ogni donazione è importante I Lions di tutto il mondo sono uniti nell idea di portare aiuto e speranza ai più bisognosi. Attraverso

Dettagli

Scuola Secondaria I grado VITTORIA COLONNA a.s 2014/2015 PROGETTO ACCOGLIENZA PERCORSO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME

Scuola Secondaria I grado VITTORIA COLONNA a.s 2014/2015 PROGETTO ACCOGLIENZA PERCORSO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME Scuola Secondaria I grado VITTORIA COLONNA a.s 2014/2015 PROGETTO ACCOGLIENZA PERCORSO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME Premessa Il progetto accoglienza è un momento fondamentale per l'inserimento dei nuovi

Dettagli

Gruppo di lavoro La comunicazione sociale

Gruppo di lavoro La comunicazione sociale Gruppo di lavoro La comunicazione sociale Il mondo Afsai è in fermento, con nuove attività e nuovi progetti. In occasione dell Assemblea Generale vorremmo quindi raccogliere proposte per organizzare i

Dettagli

CAPITOLO XI FINANZE A. INVESTIMENTO DEI FONDI DELL ASSOCIAZIONE

CAPITOLO XI FINANZE A. INVESTIMENTO DEI FONDI DELL ASSOCIAZIONE CAPITOLO XI FINANZE A. INVESTIMENTO DEI FONDI DELL ASSOCIAZIONE Le decisioni relative agli investimenti riguardanti l Associazione dovranno essere basate sulle Dichiarazione della Politica degli Investimenti

Dettagli

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI Principi generali Il Centro Servizi VOL.TO al fine di improntare la propria gestione a principi di trasparenza ed economicità, procede all acquisto

Dettagli

_Come segnalare che avete un dibattito in programma?

_Come segnalare che avete un dibattito in programma? _Come segnalare che avete un dibattito in programma? Tutto quello che sarà prodotto dalle scuole sarà reso pubblico alla pagina https://labuonascuola.gov.it/dibattiti/, e una sezione della pagina sarà

Dettagli

Biografia linguistica

Biografia linguistica EAQUALS-ALTE Biografia linguistica (Parte del Portfolio Europeo delle Lingue di EAQUALS-ALTE) I 1 BIOGRAFIA LINGUISTICA La Biografia linguistica è un documento da aggiornare nel tempo che attesta perché,

Dettagli

Basi del Processo Decisionale con il Consenso

Basi del Processo Decisionale con il Consenso Basi del Processo Decisionale con il Consenso Questo documento è pensato per servire come introduzione al processo decisionale basato sul consenso per le comunità che stanno provando sul campo le proposte

Dettagli

GESTIONE DEGLI AUDIT INTERNI

GESTIONE DEGLI AUDIT INTERNI Ministero della Pubblica Istruzione U.S.R. per la Campania Direzione Generale LICEO STATALE CLASSICO LINGUISTICO SCIENZE UMANE Publio Virgilio Marone Via Flavio Gioia n 16-80062 Meta (NA) TELEFONO: 0818786662

Dettagli

Linee guida per i servizi bibliotecari per ragazzi

Linee guida per i servizi bibliotecari per ragazzi Libraries for Children and Young Adults Section Linee guida per i servizi bibliotecari per ragazzi *i servizi bibliotecari per ragazzi *oggi più importanti che mai per i bambini, i ragazzi e le loro famiglie

Dettagli

Creare una RFP Luogo del Meeting e Camere

Creare una RFP Luogo del Meeting e Camere Creare una RFP Luogo del Meeting e Camere Gli organizzatori possono creare una RFP (Richiesta di Offerta) per condividere determinate informazioni sull evento, come il programma della sala conferenze,

Dettagli

Sezione: 5. FORMAZIONE

Sezione: 5. FORMAZIONE Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 5. FORMAZIONE Il Corso base e la formazione online Sai come si diventa Consulenti di viaggi online? La formazione è alla base di qualsiasi percorso...

Dettagli

COMUNE DI DICOMANO Prov. di Firenze REGOLAMENTO PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI VIAGGIO SOSTENUTE DAGLI AMMINISTRATORI

COMUNE DI DICOMANO Prov. di Firenze REGOLAMENTO PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI VIAGGIO SOSTENUTE DAGLI AMMINISTRATORI COMUNE DI DICOMANO Prov. di Firenze REGOLAMENTO PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI VIAGGIO SOSTENUTE DAGLI AMMINISTRATORI Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 4 del 03/03/2015 Indice Art. 1 Oggetto

Dettagli

Bach Centre: criteri per il riconoscimento per i Corsi di Livello 2

Bach Centre: criteri per il riconoscimento per i Corsi di Livello 2 Bach Centre: criteri per il riconoscimento per i Corsi di Livello 2 Introduzione Questo documento stabilisce gli standard minimi ai quali i Corsi di Livello 2 approvati dal Bach Centre devono uniformarsi.

Dettagli

Introduzione all Azione professionale

Introduzione all Azione professionale Introduzione all Azione professionale Introduzione all Azione professionale L affiliazione al Rotary si basa sulle capacità professionali dei suoi soci, ed ogni club si sforza di creare un microcosmo del

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per le Comunicazioni

Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per le Comunicazioni Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per le Comunicazioni Direzione generale per la regolamentazione del settore postale CONSULTAZIONE PUBBLICA RIVOLTA AL MERCATO POSTALE, AI FINI DELLA TRASPOSIZIONE

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

LINEE GUIDA PER L'UTILIZZO DEI FONDI

LINEE GUIDA PER L'UTILIZZO DEI FONDI Pagina 1 di 7 LINEE GUIDA PER L'UTILIZZO DEI FONDI Le presenti linee guida sono state ideate per aiutare i soci, i club e i distretti Lions (singoli, sub e multipli) a seguire le Norme per l'utilizzo dei

Dettagli

GRUPPO GIUDICI GARE LV/mcs Prot. n 10283 Roma, 16 Settembre 2013

GRUPPO GIUDICI GARE LV/mcs Prot. n 10283 Roma, 16 Settembre 2013 GRUPPO GIUDICI GARE LV/mcs Prot. n 10283 Roma, 16 Settembre 2013 Ai Giudici degli Albi Operativi Ai Giudici degli Elenchi Ai Fiduciari Regionali E p.c. Al Segretario Federale Loro Sedi Oggetto: Rimborsi

Dettagli

[SESSIONE SEGRETARI] SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] SEGRETARI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015:

[SESSIONE SEGRETARI] SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] SEGRETARI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015: SABATO 26 APRILE 2014 TURI [BA] [SESSIONE SEGRETARI] SEGRETARI DISTRETTUALI A.R. 2014/2015: ELISABETTA DE FEUDIS [RAC FOGGIA] FATIMA CARINGELLA [RAC BARI] CHI E IL SEGRETARIO DI CLUB? E il braccio destro

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA SCAMBIO GIOVANI

INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA SCAMBIO GIOVANI INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA SCAMBIO GIOVANI Lo Scambio Giovani del Rotary (Rotary Youth Exchange, RYE) è un programma del Rotary International (www.rotary.org) che permette a giovani di età indicativamente

Dettagli

Procedura Per Le Nomine Ed Elezioni Distrettuali

Procedura Per Le Nomine Ed Elezioni Distrettuali Procedura Per Le Nomine Ed Elezioni Distrettuali Norme generali riguardanti la Procedura delle Elezioni Tutte le elezioni dovranno svolgersi seguendo le procedure contenute nei rispettivi Statuti e Regolamenti

Dettagli

ECHO Informazioni sulla Svizzera: Regole pratiche per l insegnamento

ECHO Informazioni sulla Svizzera: Regole pratiche per l insegnamento ECHO Informazioni sulla Svizzera: Regole pratiche per l insegnamento Giugno 2005 Cari docenti, Vi ringraziamo per aver aderito al progetto ECHO mirante a fornire ai partecipanti al corso di orientamento

Dettagli

COSMOLAB REGOLAMENTO MISSIONI Consorzio per il supercalcolo, la modellistica computazionale e la gestione di grandi database

COSMOLAB REGOLAMENTO MISSIONI Consorzio per il supercalcolo, la modellistica computazionale e la gestione di grandi database ARTICOLO 1 Norme generali Col trattamento di missione il Consorzio persegue lo scopo di consentire il recupero delle spese al personale dipendente del Consorzio e dei consorziati, al personale a contratto,

Dettagli

Chiaro! FAI LA TUA PARTE! Scheda 6a

Chiaro! FAI LA TUA PARTE! Scheda 6a 6a Obiettivi: Esercitare soprattutto l abilità del parlato, in particolare la competenza discorsiva; organizzare e sviluppare un progetto in team, imparando a reagire con una certa flessibilità a situazioni

Dettagli