Risparmio Innovazione Risorse Il Progetto Lumière dell ENEA strumento di sviluppo territoriale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Risparmio Innovazione Risorse Il Progetto Lumière dell ENEA strumento di sviluppo territoriale"

Transcript

1 REGIONE BASILICATA CITTÀ DI MARATEA Risparmio Innovazione Risorse Il Progetto Lumière dell ENEA strumento di sviluppo territoriale Il ruolo dei cittadini ed il risparmio energetico: una proposta attraverso il programma di finanziamento europeo Horizon 2020 ed il ruolo della pubblica amministrazione Grand Hotel Pianeta Maratea Maratea (PZ), Cda S. Caterina, 50 4 aprile 2014 Vanni Resta, Presidente Fondazione Manlio Resta Onlus Partner Kpeople Ltd

2 Due parole su Horizon 2020 È il nuovo Programma Quadro europeo per la Ricerca e l'innovazione ( ) È il seguito del: VII Programma Quadro, Programma Quadro per la Competitività e l'innovazione (CIP) Istituto Europeo per l'innovazione e la Tecnologia (EIT). È attivo dal 1 gennaio 2014 fino al 31 dicembre 2020, e supporterà l'ue nelle sfide globali fornendo a ricercatori e innovatori gli strumenti necessari alla realizzazione dei propri progetti e delle proprie idee. Il budget stanziato per Horizon 2020 è di 70.2 miliardi di a prezzi costanti / 78,6 miliardi di a prezzi correnti.

3 Struttura di Horizon 2020 composta da tre Pilastri e da cinque Programmi trasversali* Excellent Science ( milioni = 33% delle 3 priorità con 4 linee di finanziamento) Industrial Leadership ( milioni = 24% delle 3 priorità con 5 linee di finanziamento) Societal Challenges ( milioni = 43% delle 3 priorità con 7 linee di finanziamento) * Fonte APRE

4 Informazioni utili Il portale ufficiale di Horizon 2020 è: Il punto unico d accesso per i partecipanti (a vario titolo) è: home.html Il punto unico d accesso ufficiale dei dipartimenti e delle agenzie che gestiscono il programma è: =en Il punto unico d accesso per i bandi è: opportunities/h2020/master_calls.html

5 Concentriamoci sui singoli programmi. anzi solo su uno questo! Secure, clean and efficient energy: section/secure-clean-and-efficient-energy

6 Struttura del programma Le sfide energetiche sono raggruppabili in 7 aree di ricerca: Ridurre il consumo di energia e le emissioni di carbonio grazie all'uso intelligente e sostenibile. Energia elettrica a basso costo e a basse emissioni Fonti energetiche mobili e combustibili alternativi Un'unica rete elettrica europea intelligente Nuove conoscenze e tecnologie Processo decisionale e impegno pubblico di rilievo Adozione delle innovazioni in campo energetico Il budget per il settennato è di milioni Esclusivamente per la ricerca non-nucleare 7,7% del budget destinato al terzo pillar "Societal Challenges" Le principali priorità Nel primo work programme per il biennio (budget 640/ 14, 658/ 15 milioni) le aree obiettivo sono: Efficienza Energetica (Energy Efficiency- EE) Low Carbon Technologies Smart Cities & Communities

7 Efficienza Energetica Il budget dell area obiettivo è di 92,5/ 14 e 98,15/ 15 milioni per le seguenti call: EE : Manufacturing of prefabricated modules for renovation of buildings EE : Buildings design for new highly energy performing buildings EE3 2014: Energy strategies and solutions for deep renovation of historic buildings EE : Construction skills EE /2015: Increasing energy performance of existing buildings through process and organisation innovations and creating a market for deep renovation EE : Demand response in blocks of buildings EE /2015: Enhancing the capacity of public authorities to plan and implement sustainable energy policies and measures EE : Public procurement of innovative sustainable energy solutions EE /2015: Empowering stakeholders to assist public authorities in the definition and implementation of sustainable energy policies and measures EE /2015: Consumer engagement for sustainable energy EE /2015- New ICT-based solutions for energy efficiency EE : Socioeconomic research on energy efficiency

8 EE /2015 Nuove soluzioni basate su ICT per l efficienza energetica Obiettivo: Motivare e sostenere il cambiamento comportamentale del cittadino e ottenere una maggiore efficienza energetica approfittando delle ICT Information and Communication Technology (ad esempio, dati personalizzati guidati, applicazioni, giochi e social network), garantendo risparmio energetico. Ambito: L'attenzione è posta sulla creazione di tecnologie ecosostenibili che sviluppino servizi e applicazioni usando informazioni generate dai consumatori di energia (ad esempio, attraverso i social network), o catturate da sensori (ad esempio, contatori intelligenti, spine intelligenti, social media) e di microgenerazione. Queste applicazioni vanno dalle APP per smartphone e tablet alle simulazioni per responsabilizzare i consumatori, stimolare la collaborazione dei cittadini Budget di progetto: contributo della UE tra 2 e 1,5 milioni (co-finanziamento del 70% per imprese e 100% per enti pubblici e no-profit) Impatto previsto: Produzione e consumo di energia con una stabile riduzione delle emissioni tra il 15% e il 30%. Accelerare la diffusione di soluzioni ICT per l'efficienza energetica. Maggiore comprensione del consumatore ed impegno in termini di efficienza energetica. Tipo di intervento: Azioni di Ricerca e Innovazione.

9 Un modo per rispondere a questa call: proposta APP4-3s Obiettivi: a) Proporre un quadro comune come evoluzione del «Green Botton» (pulsante verde) degli Stati Uniti e fornire gli «open data» relativi al consumo di energia; b) Misurazione intelligente; c) Sviluppo di una APP specifica disponibile sul web e nei market-store di tutti i principali smartphone per fornire suggerimenti e analisi sul consumo di energia.

10 Obiettivo a) Il Green Button dei dati fornito dai providers energetici degli Stati Uniti (http://www.greenbuttondata.org/) deve essere il punto di partenza per l innovazione anche in Europa. La filosofia del Green Button è che consumatori di energia devono essere in grado di poter scaricare autonomamente dal sito del proprio fornitore informazioni sull uso dell energia elettrica di casa propria tramite interfacce di semplice uso (http://en.openei.org/wiki/green_button). Nella nostra proposta si evidenziano i risultati che si vuole ottenere con un applicazione di «bottone verde europeo»: a) completo accesso per i cittadini ai dati relativi al consumo di energia; b) sicurezza e riservatezza e privacy dei dati messi a disposizione dei cittadini; c) Potenziamento della micro-generazione e della co-produzione mediante principi di (smart grid); d) dare la possibilità alle PMI di sviluppare applicazioni che utilizzino tali dati per meglio responsabilizzare i cittadini e potenziare la loro aggregazione a beneficio di progetti di generazione energetica intelligente.

11 Obiettivo b) Il progetto APP 4-3s vuole partire dalle più avanzate esperienze in termini di smart metering per realizzare un apparato di gestione che usi gli esistenti sensori low cost, per personalizzare e gestire I consumi in modo flessibile. L idea è di utilizzare piattaforme aperte (Arduino), ed aggiungere sensori locali. Gli apparati domestici comunicheranno con I contatori intelligenti e il consumatore sarà in grado di aggiungere nella propria abitazione sensori ed attuatori a basso costo Le piattaforme locali saranno connesse con un set di servizi cloud che consentiranno le seguenti funzionalità: 1. sentiment analysis dei dati dell utente real time 2. Analisi predittive sui consumi ciclici 3. Comparazione di prassi dell utente 4. Condivisione di esperienze tramite social networks Open Data APP4-3s device Smart Meters Sensor 1 Sensor 2 Act. 1 Act. 2 Ci zen

12 Obiettivo c) APP 4-3s sarà un valido strumento per aiutare a capire e gestire il consumo di energia in modo semplice e accessibile. Infatti, un grande problema è che le unità di energia (elettricità, gas, benzina, rinnovabili) sono difficili da comprendere e da tradurre in oggetti fisici. APP 4-3S mira a tradurre queste unità in qualcosa di semplice: cioè il numero di alberi che impiegati nel recupero di CO2 (anidride carbonica). APP 4-3S riconosce che il consumo di energia è per la maggior parte consumo di energia elettrica e perciò cerca di dare l'idea della sua importanza un esempio potrebbe essere la quantità di alberi necessaria a compensare l'inquinamento creato dai propri consumi energetici. APP 4-3S sarà organizzata in alcune aree principali: 1. Indagine accurata dei dati orari del cittadino con le tendenze storiche; 2. Dare una panoramica del consumo generale di energia nel tempo; 3. Comprendere l'effetto delle unità astratte di energia; 4. Agire con i valori dell albero.

13 In definitiva.. Il sistema si propone di prendere il consumo di energia dei singoli cittadini e convertire i dati in unità come se i cittadini fossero alberi, risparmiano e riducendo CO2. Oltre ad essere intuitiva la piattaforma permetterà di capire le dinamiche del mercato dell energia, dove differenti forme di energia diventano più appetibili basandosi sull efficienza

14 Partnership con ruoli Ac vi es Mathema cal modelling Predic ve mechanisms So ware development Sensors integra ons ICT Actors SMEs (SINTE, Sparta) EnviPark Users involvement Ci zens and business users Social network ac vi es Users Social Housing Public buildings (Manchester, Issy, Turin) Open data access Business models defini on Energy providers Heat & Power, ERDF?

15 Conclusioni Horizon 2020 offre un notevole ventaglio di possibilità oltre a quella qui illustrata (basta pensare anche l area «Smart Cities & Communities» nel medesimo programma oltre agli altri programmi) L accesso, anche per le SME, è stato facilitato Le percentuali di co-finanziamento sono maggiori e il tempo tra la sottomissione di una proposta e l inizio del progetto è più breve (5-6 mesi) Esistono, tuttavia, dei limiti in termini di dimensione transnazionale e alta competizione sui 28 paesi dell Unione più i Paesi associati, candidati e con i quali esistono trattati bilaterali ai adesione

Politiche regionali ed il programma Horizon 2020

Politiche regionali ed il programma Horizon 2020 L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE NEI MERCATI EUROPEI Il progetto Alterenergy come opportunità per accedere allo sviluppo energetico nell area dei Balcani Politiche regionali ed il programma Horizon

Dettagli

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014 2020

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014 2020 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014 2020 2020 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE ENERGETICO Como Lecco; 5 Dicembre 2013 Paolo Bonardi, EURODESK Bruxelles Bando per l energia l efficiente EE1 Building

Dettagli

FUTURO. L innovazione come opportunità di sviluppo per i territori e le Pubbliche Amministrazioni. Ivan Boesso 29 aprile 2014

FUTURO. L innovazione come opportunità di sviluppo per i territori e le Pubbliche Amministrazioni. Ivan Boesso 29 aprile 2014 ILLUMINIAMO IL NOSTRO FUTURO L innovazione come opportunità di sviluppo per i territori e le Pubbliche Amministrazioni MUSEOCIVICODI BASSANO DEL GRAPPA Ivan Boesso 29 aprile 2014 Le opportunità dell UE

Dettagli

Le opportunità di finanziamento per l efficientamento energetico

Le opportunità di finanziamento per l efficientamento energetico Le opportunità di finanziamento per l efficientamento energetico Fabio Travagliati Regione Marche Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE SAN BENEDETTO DEL TRONTO, 11 Settembre 2015 Cinque

Dettagli

Le opportunità di finanziamento per l efficientamento energetico

Le opportunità di finanziamento per l efficientamento energetico Le opportunità di finanziamento per l efficientamento energetico Fabio Travagliati Regione Marche Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE Pesaro, 23 Settembre 2015 ARGOMENTI I Fondi strutturali

Dettagli

Le opportunità di finanziamento per l efficientamento energetico

Le opportunità di finanziamento per l efficientamento energetico Le opportunità di finanziamento per l efficientamento energetico Fabio Travagliati Regione Marche Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE Jesi, 17 Settembre 2015 ARGOMENTI I Fondi strutturali

Dettagli

Verso Orizzonte 2020 Il programma quadro europeo per la ricerca e l innovazione

Verso Orizzonte 2020 Il programma quadro europeo per la ricerca e l innovazione Verso Orizzonte 2020 Il programma quadro europeo per la ricerca e l innovazione Francesca Doria Industrial Innovation Policy unit, DG Enterprise and Industry, European Commission Non FP8 ma Orizzonte 2020

Dettagli

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Uso: Riservato Outline Introduzione Le Smart Grids e Smart Cities Progetti Smart Grids di Enel

Dettagli

Il nuovo programma dell Unione Europea per la Ricerca e l Innovazione per il periodo 2014-2020

Il nuovo programma dell Unione Europea per la Ricerca e l Innovazione per il periodo 2014-2020 Il nuovo programma dell Unione Europea per la Ricerca e l Innovazione per il periodo 2014-2020 Un bilancio di 77 miliardi di euro (+ 30% rispetto al periodo 2007-2013) Componenti chiavi di Europa 2020:

Dettagli

SMART CITIES: Aspetti sistemici e panorama generale ENEA UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA. Ufficio Territoriale Regione Marche.

SMART CITIES: Aspetti sistemici e panorama generale ENEA UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA. Ufficio Territoriale Regione Marche. SMART CITIES: Aspetti sistemici e panorama generale ENEA UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA Ufficio Territoriale Regione Marche Giuseppe Angelone OSIMO 12 Dicembre 2012 PANORAMA EUROPEO La crescita costante

Dettagli

Strumento per le PMI Horizon 2020

Strumento per le PMI Horizon 2020 Strumento per le PMI Horizon 2020 CHE COSA Vengono finanziate solo le PMI, da sole o in partenariato Possono partecipare anche le reti di impresa se possiedono personalità giuridica e se nell insieme delle

Dettagli

TRANSFORMation Dialogue

TRANSFORMation Dialogue TRANSFORMation Dialogue Genova 16 & 17.06.2014 Smart cities Horizon2020 e oltre Simona Costa IL CONTESTO: perché le città? ~70%della popolazione europea ~70%di concentrazione di consumo energetico ~75%gas

Dettagli

POAT PROGETTO OPERATIVO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE REGIONI DELL OBIETTIVO CONVERGENZA

POAT PROGETTO OPERATIVO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE REGIONI DELL OBIETTIVO CONVERGENZA POAT PROGETTO OPERATIVO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE REGIONI DELL OBIETTIVO CONVERGENZA Ambito 1 Linea 3 Azioni a supporto della partecipazione ai programmi comunitari a gestione diretta e al lavoro in rete

Dettagli

Horizon2020 EUREKA, EUROSTARS. Rovereto, EEN Days-28 Novembre 2013 Aleardo Furlani, Pier Luigi Franceschini

Horizon2020 EUREKA, EUROSTARS. Rovereto, EEN Days-28 Novembre 2013 Aleardo Furlani, Pier Luigi Franceschini Horizon2020 EUREKA, EUROSTARS Rovereto, EEN Days-28 Novembre 2013 Aleardo Furlani, Pier Luigi Franceschini Sommario Cos è Horizon 2020? Struttura del progamma Aspetti pratici Nuovo Strumento per le PMI

Dettagli

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting Smart & Green Technologies Antonio Iossa R&D, Scouting SMART? GREEN? Le dimensioni della Smart City Fonte: http://www.smart-cities.eu Le dimensioni della Smart City Fonte: ForumPA C. Forghieri SCCI Smart

Dettagli

P.A. in tema di rinnovabili. Franco Colombo Presidente CONFAPI Varese

P.A. in tema di rinnovabili. Franco Colombo Presidente CONFAPI Varese Sinergie i tra aziende private e P.A. in tema di rinnovabili Franco Colombo Presidente CONFAPI Varese La sfida industriale dell energia rinnovabile Tecnologie a basso impatto ambientale ancora poco competitive

Dettagli

Giornata Informativa Nazionale Bando 2012 CIP ICT PSP. Coordinamento Progetti Europei Genova

Giornata Informativa Nazionale Bando 2012 CIP ICT PSP. Coordinamento Progetti Europei Genova Giornata Informativa Nazionale Bando 2012 CIP ICT PSP Roma, 13 Gennaio 2012 Alessandra Risso Coordinamento Progetti Europei Genova INDICE I PROGETTI CIP DEL COMUNE DI GENOVA L'ESPERIENZA DEL PROGETTO PERIPHERIA

Dettagli

TITOLO LUOGO E DATA ORGANIZZATORE RELAZIONE

TITOLO LUOGO E DATA ORGANIZZATORE RELAZIONE TITOLO LUOGO E DATA ORGANIZZATORE Infoday on Horizon 2020 - Research PPPs on Factories of the Future, Energy-efficient Buildings, Green Vehicles and Sustainable Process Industry 16-17 Dicembre 2013 Commissione

Dettagli

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 2020 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE DEI TRASPORTI. Brescia, 3 Dicembre 2013 Paolo Bonardi, EURODESK Bruxelles HORIZON 2020 zione di coordinamento e supporto:

Dettagli

PILASTRO Societal Challenges

PILASTRO Societal Challenges PILASTRO Societal Challenges Work Program Overview Secure, Clean and Efficient Energy ASuR across H2020 - Energy - 17 Dic 2013 Pagina 1 Area CALL per il WP Secure, Clean and Efficient Energy Introduzione

Dettagli

La filiera Smart nel quadro delle politiche europee per l efficienza e l innovazione

La filiera Smart nel quadro delle politiche europee per l efficienza e l innovazione La filiera Smart nel quadro delle politiche europee per l efficienza e l innovazione Marcello Capra DG MEREEN Fondazione Ugo Bordoni - Roma, 25 marzo 2015 European investments in smart grids 2 Lo sviluppo

Dettagli

TITOLO Infoday Horizon 2020 - Future Internet. LUOGO E DATA 31 Gennaio 2014 Albert Borschette Conference Centre Rue Froissart, 36 1040 Bruxelles

TITOLO Infoday Horizon 2020 - Future Internet. LUOGO E DATA 31 Gennaio 2014 Albert Borschette Conference Centre Rue Froissart, 36 1040 Bruxelles TITOLO Infoday Horizon 2020 - Future Internet LUOGO E DATA 31 Gennaio 2014 Albert Borschette Conference Centre Rue Froissart, 36 1040 Bruxelles ORGANIZZATORE DG CONNECT RELAZIONE La giornata informativa

Dettagli

I finanziamenti europei. Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea

I finanziamenti europei. Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea I finanziamenti europei Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea Quali fondi? Chi gestisce i fondi europei? COMMISSIONE; 22% PAESI TERZI E ORG INTERNAZ; 2% STATI

Dettagli

Dal Distretto Tecnologico Nazionale sull Energia al Cluster Tecnologico. Francesca Iacobone

Dal Distretto Tecnologico Nazionale sull Energia al Cluster Tecnologico. Francesca Iacobone Dal Distretto Tecnologico Nazionale sull Energia al Cluster Tecnologico Nazionale Energia Francesca Iacobone 1 Uno strumento: Cosa è un distretto tecnologico (CLUSTER) Per incrementare la cooperazione

Dettagli

Europa e SmartCities & Communities: opportunità per il territorio pugliese. Paolo Casalino Dirigente Ufficio di Bruxelles della Regione Puglia

Europa e SmartCities & Communities: opportunità per il territorio pugliese. Paolo Casalino Dirigente Ufficio di Bruxelles della Regione Puglia Europa e SmartCities & Communities: opportunità per il territorio pugliese Paolo Casalino Dirigente Ufficio di Bruxelles della Regione Puglia I Partenariati Europei dell Innovazione Allegato III Iniziativa

Dettagli

Horizon 2020, sfide e opportunità

Horizon 2020, sfide e opportunità Ufficio Relazioni Europee e Internazionali Anna d Amato Horizon 2020, sfide e opportunità Il quadro politico - strategico Europa 2020: crescita intelligente, sostenibile, inclusiva 7 priorità: Unione dell'innovazione,

Dettagli

Smart Cities: la via della città sostenibili

Smart Cities: la via della città sostenibili Cities: la via della città sostenibili Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Cities - EERA mauro.annunziato@enea.it City Economy Mobility Governance smart city Environment Living

Dettagli

Questo mese parliamo di:

Questo mese parliamo di: Questo mese parliamo di: Horizon: le nuove regole per partecipare FOCUS ON: I finanziamenti per il settore energetico Facts and Figures Energia: scadenze e budget per il 2014-2015 1 1 2 5 Link utili 6

Dettagli

Il progetto Europeo ICE-WISH: soluzioni TIC per il risparmio dell acqua e dell energia nell housing sociale

Il progetto Europeo ICE-WISH: soluzioni TIC per il risparmio dell acqua e dell energia nell housing sociale WORKSHOP INFORMATIVO VERSO UNA GREEN ECONOMY PER L ACQUA Firenze, 4 ottobre 2011 Il progetto Europeo ICE-WISH: soluzioni TIC per il risparmio dell acqua e dell energia nell housing sociale Demonstrating

Dettagli

Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili

Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili Claudia Meloni Divisione Smart Energy claudia.meloni@enea.it Dalla

Dettagli

PROGETTAZIONE GESTIONE E CONTROLLO DEI PROGRAMMI DELL UNIONE EUROPEA

PROGETTAZIONE GESTIONE E CONTROLLO DEI PROGRAMMI DELL UNIONE EUROPEA PROGETTAZIONE GESTIONE E CONTROLLO DEI PROGRAMMI DELL UNIONE EUROPEA PUBLIC PROCUREMENT OF INNOVATION CHRISTIAN VIOLI Torino 13 Ottobre 2014 PUBLIC PROCUREMENT OF INNOVATION Appalti pubblici per soluzioni

Dettagli

Programmi europei: opportunità per Regioni ed Enti Locali

Programmi europei: opportunità per Regioni ed Enti Locali Programmi europei: opportunità per Regioni ed Enti Locali ForumPA - Roma, 22 Maggio 2007 Flavia Marzano flavia.marzano2@unibo.it Roma, 22 Maggio 2007 Flavia Marzano 1 Ricerca europea? Arrivare al 3% del

Dettagli

APPALTI di INNOVAZIONE per Torino Smart City. Gianfranco PRESUTTI Direttore Direzione Lavoro, Sviluppo, Fondi Europei e Smart City

APPALTI di INNOVAZIONE per Torino Smart City. Gianfranco PRESUTTI Direttore Direzione Lavoro, Sviluppo, Fondi Europei e Smart City APPALTI di INNOVAZIONE per Torino Smart City Gianfranco PRESUTTI Direttore Direzione Lavoro, Sviluppo, Fondi Europei e Smart City Le Città: ambiti di sperimentazione e innovazione Le Smart Cities and communities

Dettagli

Enterprise Europe Network

Enterprise Europe Network N 2 ANNO 2012 FOCUS Enterprise Europe Network La rete al servizio delle imprese Enterprise Europe Network Lazio HORIZON 2020 http://www.enterprise-europe-network.ec.europa.eu/index_en.htm FOCUS HORIZON

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Linee di sviluppo governative in tema di efficienza energetica Marcello Capra Dipartimento per l Energia EFFICIENZA ENERGETICA, POLITICHE TERRITORIALI E TELERISCALDAMENTO EGEA - Alba, 18 novembre 2011

Dettagli

D E L E G A Z I O N E D I B R U X E L L E S. L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles

D E L E G A Z I O N E D I B R U X E L L E S. L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles n 2 ottobre/novembre 2013 S O M M A R I O A C C E S S O A I F I N A N Z I A M E N T I Infodays bandi Horizon 2020 F O C U S D E L M E S E Horizon 2020 e COSME N E W

Dettagli

Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy. Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario)

Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy. Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario) Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario) Ue 2020 : le sfide dei 28 paesi membri Competitività globale : imprese

Dettagli

BANDI HORIZON 2020 - FINANZIAMENTI IN RICERCA E SVILUPPO PER LE PMI

BANDI HORIZON 2020 - FINANZIAMENTI IN RICERCA E SVILUPPO PER LE PMI BANDI HORIZON 2020 - FINANZIAMENTI IN RICERCA E SVILUPPO PER LE PMI Confindustria Centro Sicilia Circolare n. 26 del 12 novembre 2014 Il Direttore 1. INTRODUZIONE Le sfide del nuovo millennio connesse

Dettagli

Internet of Everything La convergenza delle infrastrutture secondo Enel

Internet of Everything La convergenza delle infrastrutture secondo Enel Internet of Everything La convergenza delle infrastrutture secondo Enel Livio Gallo Direttore Divisione Infrastrutture e Reti Roma, 3 Luglio, 2014 Politiche europee e nazionali per lo sviluppo sostenibile

Dettagli

EDISON Project: Bringing the Past into the Future

EDISON Project: Bringing the Past into the Future EDISON Project: Bringing the Past into the Future SETTIMANA DELLA BIOARCHITETTURA E DELLA DOMOTICA Modena - 14 Novembre 2012 Ing. Massimo Celidonio Fondazione Ugo Bordoni (FUB), Roma (I) E-mail: celi@fub.it

Dettagli

Il finanziamento delle PMI con Horizon 2020

Il finanziamento delle PMI con Horizon 2020 efacile Come fare... Il finanziamento delle PMI con Horizon 2020 di Renata Carrieri Horizon 2020: ricerca & innovazione Strumenti finanziari e opportunità per le PMI Lo strumento per le PMI Bandi e scadenze

Dettagli

La programmazione UE 2014-2020 per una crescita sostenibile e solidale

La programmazione UE 2014-2020 per una crescita sostenibile e solidale La programmazione UE 2014-2020 per una crescita sostenibile e solidale Il Consiglio dell Unione europea ha adottato a dicembre 2013 il Regolamento relativo al Quadro Finanziario Pluriennale per il periodo

Dettagli

Il fund raising per la sostenibilità. Belluno forum energia 20 giugno 2014

Il fund raising per la sostenibilità. Belluno forum energia 20 giugno 2014 Il fund raising per la sostenibilità Belluno forum energia 20 giugno 2014 La Commissione Europea Common Strategic Framework 2014-2020 raccomanda un approccio metodologico all impiego degli Strumenti finanziari

Dettagli

di finanziamento Gaia della Rocca

di finanziamento Gaia della Rocca Horizon 2020: ilnuovo programmaeuropeo di finanziamento per laricerca ricerca, lo sviluppoe l innovazione Bologna 26 settembre 2013 Bologna, 26 settembre 2013 Gaia della Rocca VERSO HORIZON 2020 EUROPA

Dettagli

Il monitoraggio e la gestione attiva dell'energia in accordo alla ISO 50001. Ing. Ciro Lanzetta Business Development, i-em

Il monitoraggio e la gestione attiva dell'energia in accordo alla ISO 50001. Ing. Ciro Lanzetta Business Development, i-em Il monitoraggio e la gestione attiva dell'energia in accordo alla ISO 50001 Ing. Ciro Lanzetta Business Development, i-em M2M Forum - 14/05/2013 Indice Chi siamo Energy@home Le sfide tecnologiche: Smart

Dettagli

Modelli di business a supporto dell adozione di tecnologie di efficienza energetica

Modelli di business a supporto dell adozione di tecnologie di efficienza energetica Modelli di business a supporto dell adozione di tecnologie di efficienza energetica Settimana della Bioarchitettura e della Domotica Modena, 14 novembre 2012 Paola Laiolo Intesa Sanpaolo Eurodesk Sprl

Dettagli

Enterprise Europe Network 26 febbraio 2014 I FINANZIAMENTI UE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE/TURISMO

Enterprise Europe Network 26 febbraio 2014 I FINANZIAMENTI UE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE/TURISMO I FINANZIAMENTI UE PER IL SETTORE AGROALIMENTARE/TURISMO PROGRAMMA PER L INNOVAZIONE IN EUROPA 2014-2020. HORIZON 2020 AREA AGROALIMENTARE La Commissione Europea si propone di favorire l innovazione nel

Dettagli

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Sommario Horizon 2020 Dal 7 Programma Quadro a Horizon Le principali novità Le priorità. Temi e caratteristiche Il budget Le proposte progettuali Budget building

Dettagli

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Dal 7 PQ a Horizon 2020 Le principali novità della nuova programmazione 2 Sommario La strategia Europa 2020 Obiettivi e iniziative prioritarie Horizon 2020

Dettagli

EUDATA GREENY. Gestione Intelligente dell Energia

EUDATA GREENY. Gestione Intelligente dell Energia EUDATA GREENY Gestione Intelligente dell Energia NETWORK About 100 PROFFESSIONALS HQ in MILAN, ROME, BARI GESTIONE INTELLIGENTE DELLE INFORMAZIONI ENERGETICHE DI UN EDIFICIO 3 COSTO DELL ENERGIA In Italia

Dettagli

Smart Cities. Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti. Bari, 12 Novembre 2012

Smart Cities. Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti. Bari, 12 Novembre 2012 Smart Cities Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Donata Susca Responsabile Efficienza Energetica ed Eccellenza Operativa Enel D. Bari, 12 Novembre 2012 Uso: Riservato

Dettagli

La programmazione Europea 2014-2020

La programmazione Europea 2014-2020 La programmazione Europea 2014-2020 Mariachiara Esposito Funzionario Servizi Direzionali - Ufficio di collegamento Regione Toscana con le istituzioni comunitarie a Bruxelles I programmi europei 2014-2020

Dettagli

Bando: Horizon 2020 dedicated SME Instrument Phase 1, 2014-2015- H2020-SMEINST-1-2015 Strumento dedicato alle PMI

Bando: Horizon 2020 dedicated SME Instrument Phase 1, 2014-2015- H2020-SMEINST-1-2015 Strumento dedicato alle PMI Bandi Pilastro Sfide della società I bandi del pilastro Sfide della società riguardano le sfide sociali identificate nella strategia Europa 2020 e concentrano i finanziamenti su tematiche come: la salute,

Dettagli

Banda larga e ultralarga: lo scenario

Banda larga e ultralarga: lo scenario Banda larga e ultralarga: lo scenario Il digitale per lo sviluppo della mia impresa Torino, 26 novembre 2013 L importanza della banda larga per lo sviluppo economico L Agenda Digitale Europea: obiettivi

Dettagli

PATTO DI INDIRIZZO PER LE SMART CITY

PATTO DI INDIRIZZO PER LE SMART CITY PATTO DI INDIRIZZO PER LE SMART CITY PREMESSO CHE: Il Panel Inter-Governativo sui Cambiamenti Climatici (IPCC) ha confermato che il cambiamento climatico é una realtà e la cui causa principale é l utilizzo

Dettagli

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI DA LUMIÈRE ALLA SMART CITY: UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI Roma, 5 marzo 202 Claudia Meloni Progetto Smart Cities Unità Tecnologie Avanzate per l Energia e l Industria SMART CITIES: SOSTENIBILITA

Dettagli

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 2020 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE DELL ICT. Monza, 9 Dicembre 2013 Paolo Bonardi, EURODESK Bruxelles HORIZON 2020 zione di coordinamento e supporto:

Dettagli

Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani

Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani Il Comune di Bologna promuove l impegno di tutti per la cura e la gestione dei beni

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro Mercoledì 2 Aprile 2014 Cristina Piai, Intesa Sanpaolo S.p.A. Strumenti finanziari nell ambito di Horizon

Dettagli

Alcune sfide europee dell innovazione energetica italiana

Alcune sfide europee dell innovazione energetica italiana Alcune sfide europee dell innovazione energetica italiana Prof. Ing. Massimo La Scala Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell Informazione Politecnico di Bari Roma, 22 maggio 2014 Key Enabling Technologies

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL Societal Challenges WASTE: A RESOURCE TO RECYCLE, REUSE AND RECOVER RAW MATERIALS H2020-WASTE-2014-2015 H2020-WASTE-2014-one-stage SCADENZA CALL 08 aprile 2014

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Il concetto di Smart City sta assumendo rilevanza sempre crescente e diverse città, anche in Italia,

Dettagli

La Direttiva 2012/27/UE: il quadro delle misure, sviluppi e criticità

La Direttiva 2012/27/UE: il quadro delle misure, sviluppi e criticità La Direttiva 2012/27/UE: il quadro delle misure, sviluppi e criticità Milano 8 maggio 2013 Laura Ammannati Università degli Studi Milano INDICE 1. Premessa - Le politiche di efficienza energetica nel quadro

Dettagli

Orizzontalità in Horizon 2020:

Orizzontalità in Horizon 2020: Orizzontalità in Horizon 2020: Strumento PMI e Cooperazione Internazionale Giornata Nazionale di Lancio NMP+B Roma, 15 Novembre 2013 Martina Desole - APRE Punto Contatto Nazionale: NMP + B desole@apre.it

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL SOCIETAL CHALLENGES SMART, GREEN AND INTEGRATED TRANSPORT H2020-GV-2014-2015 CALL H2020-GV-2014: GREEN VEHICLES 2014 SCADENZA CALL 28 Agosto 2014 TOPICS GV-1-2014:

Dettagli

HACKATHON del 21 23 Nov. 2014

HACKATHON del 21 23 Nov. 2014 Tema della Hackathon Smart Home vista come un eco sistema di dispositivi connessi e di servizi integrati per il cliente finale. Ecosistema che integra dai sistemi di gestione della sicurezza e del comfort

Dettagli

HORIZON 2020. Le opportunità per le imprese nella nuova programmazione 2014-2020

HORIZON 2020. Le opportunità per le imprese nella nuova programmazione 2014-2020 HORIZON 2020 Le opportunità per le imprese nella nuova programmazione 2014-2020 26 giugno 2014 1 Indice Falsi miti e luoghi 2 Falsi miti e luoghi Tutti prendono finanziamenti europei, voglio prenderli

Dettagli

COME FINANZIARE LO SVILUPPO SOSTENIBILE NELLE SMART CITIES?

COME FINANZIARE LO SVILUPPO SOSTENIBILE NELLE SMART CITIES? COME FINANZIARE LO SVILUPPO SOSTENIBILE NELLE SMART CITIES? Fondi Europei per lo sviluppo sostenibile: Life e Horizon 2020 4 giugno 2014 c/o Fondazione Rosselli Con il patrocinio di Iniziativa nell ambito

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Efficienza Energetica: problematiche, possibilità,, sviluppi Marcello Capra Dipartimento per l Energia FAST, Fiera di Milano 26 maggio 2009 Il quadro di riferimento nazionale

Dettagli

Le tecnologie rappresentate in ANIE sono abilitanti per il sistema delle reti intelligenti

Le tecnologie rappresentate in ANIE sono abilitanti per il sistema delle reti intelligenti Pavia Smart City: Inquadramento Tecnologico e Best Available Technologies Fd A F. d Arcangelo Responsabile Area Tecnico-Normativa e Ambiente ANIE Federazione ANIE ANIE è Membro permanente di Confindustria

Dettagli

ICT 2015 - Information and Communications Technologies

ICT 2015 - Information and Communications Technologies Avviso: ICT-10-2015 Programma Horizon 2020 ICT 2015 - Information and Communications Technologies H2020-ICT-2015 Data di apertura 15-10-2014 Data di pubblicazione 23-07-2014 Data di scadenza Date 14-04-2015

Dettagli

Newsletter della rete EEN Centro Italia

Newsletter della rete EEN Centro Italia N 8 anno 2014 Newsletter della rete EEN Centro Italia Enterprise Europe Network La rete al servizio delle imprese http://www.enterprise-europe-network-italia.eu/ http://een.ec.europa.eu/ Questo è l ottavo

Dettagli

SCUOLA DIGITALE. Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma

SCUOLA DIGITALE. Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma SCUOLA DIGITALE Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma Smart communities Alfabetizzazione informatica E-commerce Agenda digitale italiana E-government, Investimenti Sicurezza Infrastrutture Ricerca

Dettagli

La razionalità economica di una politica dell efficienza energetica

La razionalità economica di una politica dell efficienza energetica La razionalità economica di una politica dell efficienza energetica Arturo Lorenzoni Università degli Studi di Padova Cantiere Efficienza, Padova 17 novembre 2014 DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE

Dettagli

Produrre e risparmiare energia nei sistemi urbani interconnessi. Interventi su città, aree e distretti territoriali: il ruolo delle reti

Produrre e risparmiare energia nei sistemi urbani interconnessi. Interventi su città, aree e distretti territoriali: il ruolo delle reti ENERGY & the TOWN Produrre e risparmiare energia nei sistemi urbani interconnessi Interventi su città, aree e distretti territoriali: il ruolo delle reti Green City Energy Green City Energy Bari, 3 dicembre

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE Cagliari, 4-5-11-12 novembre 2013

CORSO DI FORMAZIONE Cagliari, 4-5-11-12 novembre 2013 CORSO DI FORMAZIONE Cagliari, 4-5-11-12 novembre 2013 ORIZZONTE 2020 IL NUOVO PROGRAMMA QUADRO DI FINANZIAMENTO PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE E COSME 2014 2020 IL NUOVO PROGRAMMA QUADRO PER LA COMPETITIVITA

Dettagli

Smart Cities: Le città del futuro

Smart Cities: Le città del futuro Smart Cities: Le città del futuro Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Arezzo 22 novembre 2012 Enel: operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata

Dettagli

ILCETA SI PRESENTA AGLI INSEDIATI DELPOLO

ILCETA SI PRESENTA AGLI INSEDIATI DELPOLO Il Progetto è finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del Programma Interreg IV Italia-Austria cofinanziato dal Fondo europeo per lo sviluppo regionale ILCETA SI PRESENTA AGLI INSEDIATI DELPOLO

Dettagli

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO NEL SETTORE DELL ICT. Monza, 9 Dicembre 2013 Paolo Bonardi, EURODESK Bruxelles HORIZON 2020 Azione di coordinamento e supporto: indica

Dettagli

SET Plan europeo. Supporto del SETIS (Startegic Energy Technologies Information System) in capo al JRC

SET Plan europeo. Supporto del SETIS (Startegic Energy Technologies Information System) in capo al JRC SET Plan europeo Ø Il SET (Strategic Energy Technology) Plan ha riportato l innovazione tecnologica al centro delle strategie per ridurre le emissioni e accelerare lo sviluppo delle low-carbon technologies.

Dettagli

Ready to control your energy. InfoENERGY

Ready to control your energy. InfoENERGY Ready to control your energy InfoENERGY ENERGY is an OPPORTUNITY InfoENERGY aiuta le organizzazioni a risparmiare sui costi dell energia La Direttiva Europea 2012/27 rende vincolante l'obiettivo di migliorare

Dettagli

STUDIO ORAZI Dottori Commercialisti Revisori Contabili

STUDIO ORAZI Dottori Commercialisti Revisori Contabili STUDIO ORAZI Dottori Commercialisti Revisori Contabili Dott. Marco Orazi Dott. Michele Archetti Dott.ssa Paola Porcellana Dott.ssa Mara Zanatta Dott.ssa Francesca Lodrini Dott. Massimo Colombo Dott.ssa

Dettagli

Il contributo di Enea nello sviluppo delle Cities Stefano Pizzuti ENEA Dipartimento Tecnologie Energetiche Stefano.pizzuti@enea.it City Economy Mobility Governance smart city Environment Living Energy

Dettagli

Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit. opportunità di innovazione Andrea Costa

Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit. opportunità di innovazione Andrea Costa Dalle Smart Grid alle Smart Cities Un opportunit opportunità di innovazione Andrea Costa Le sfide di Europa 2020 3 direttrici Smart Growth Sviluppo di un economia basata su innovazione e conoscenza. Sviluppo

Dettagli

SET Plan e fondi MISE

SET Plan e fondi MISE SET Plan e fondi MISE Marcello Capra Ministero dello Sviluppo Economico Delegato SET Plan europeo Giornata Nazionale di Lancio dei Bandi 2016-17 in Horizon 2020 Energia Roma, 9 novembre 2015 SET Plan europeo

Dettagli

Le Soluzioni Offerte. Italia. Germania. Outsourcing Servizi IT [ Progettazione, Fornitura, Gestione di Infrastrutture Complesse ]

Le Soluzioni Offerte. Italia. Germania. Outsourcing Servizi IT [ Progettazione, Fornitura, Gestione di Infrastrutture Complesse ] DIVISIONE ENERGIA Le soluzioni apportate da operatori dell Information Technology hanno un ruolo fondamentale nel monitoraggio e gestione dei consumi energetici. Le Soluzioni Offerte Italia Outsourcing

Dettagli

Sistemi BEMS e gestione energetica evoluta degli edifici. 1 ottobre 2014

Sistemi BEMS e gestione energetica evoluta degli edifici. 1 ottobre 2014 Seminario formativo Sistemi BEMS e gestione energetica evoluta degli edifici Introduzione Bari ing. Pasquale Capezzuto 1 Efficienza energetica Energia chiave dello sviluppo sostenibile diritto strumentale

Dettagli

SMART MEETINGS. Incontri per capire come sarà la città del futuro

SMART MEETINGS. Incontri per capire come sarà la città del futuro SMART MEETINGS Incontri per capire come sarà la città del futuro Progetto promosso da Assessorato alla Cultura, Creatività, Innovazione e Smart City In collaborazione con Assessorato all Urbanistica, Urban

Dettagli

Horizon 2020, le sfide sociali

Horizon 2020, le sfide sociali Horizon 2020, le sfide sociali Breve introduzione Horizon 2020 èil nuovo programma di finanziamento a gestione diretta della Commissione Europea per la ricerca e l innovazione, operativo dal 1 gennaio

Dettagli

TELECOM ITALIA@ICT TRADE. Claudio Contini Telecom Italia Digital Solutions Ferrara 13 maggio 2014

TELECOM ITALIA@ICT TRADE. Claudio Contini Telecom Italia Digital Solutions Ferrara 13 maggio 2014 TELECOM ITALIA@ICT TRADE Claudio Contini Telecom Italia Digital Solutions Ferrara 13 maggio 2014 Il Gruppo Telecom Italia oggi Ricavi 23.407 M.ni di Dipendenti 65.623 Unità Investimenti Industriali 4.400

Dettagli

HORIZON 2020: le tre Priorità e le Novità rispetto al VIIPQ

HORIZON 2020: le tre Priorità e le Novità rispetto al VIIPQ HORIZON 2020: le tre Priorità e le Novità rispetto al VIIPQ Adele Del Bello Responsabile Ripartizione Ricerca Università degli Studi di Ferrara Giornata annuale dell Internazionalizzazione Seminario Come

Dettagli

I servizi della rete Enterprise Europe Network per l innovazione e lo sviluppo delle imprese piemontesi

I servizi della rete Enterprise Europe Network per l innovazione e lo sviluppo delle imprese piemontesi I servizi della rete Enterprise Europe Network per l innovazione e lo sviluppo delle imprese piemontesi Ing. Paolo Guazzotti Enterprise Europe Network Confindustria Piemonte Torino, 16 novembre 2015 STRUTTURA

Dettagli

EXPO incontra le imprese Mercoledì 25 Gennaio 2012 Confindustria, Sala Pininfarina Roma

EXPO incontra le imprese Mercoledì 25 Gennaio 2012 Confindustria, Sala Pininfarina Roma EXPO incontra le imprese Mercoledì 25 Gennaio 2012 Confindustria, Sala Pininfarina Roma Intervento di Shelly Sandall Direttore Marketing & Corporate Partners Expo 2015 S.p.A. Expo Milano 2015 un Evento

Dettagli

Smart Grid. La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore. M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010

Smart Grid. La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore. M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010 Smart Grid La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore Angelo Frascella ENEA, angelo.frascella@enea.it M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010 Sommario Perché le Smart Grid? Le Smart

Dettagli

Fondo Crescita Sostenibile

Fondo Crescita Sostenibile Fondo Crescita Sostenibile AGENDA DIGITALE (G.U. n.282 del 04/12/2014) e INDUSTRIA SOSTENIBILE (G.U. n.283 del 05/12/2014) Il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso operativi due interventi del Fondo

Dettagli

(22,3 mld) (15,5 mld) (27 mld)

(22,3 mld) (15,5 mld) (27 mld) 4 dicembre 2014 (22,3 mld) (15,5 mld) (27 mld) Scienza d eccellen za Leadership industriale Mantenere la ricerca europea ai massimi livelli mondiali Rafforzare la cooperazione internazionale nella ricerca

Dettagli

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 Il ruolo delle infrastrutture nelle Smart Cities Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 L evoluzione delle Infrastrutture Smart Electricity it Transportation Gas Communication

Dettagli

Fabio Zanellini Siemens SpA Gestione efficiente di Microgrid: La SPM del Campus di Savona e EXPO 2015

Fabio Zanellini Siemens SpA Gestione efficiente di Microgrid: La SPM del Campus di Savona e EXPO 2015 Fabio Zanellini Siemens SpA Gestione efficiente di Microgrid: La SPM del Campus di Savona e EXPO 2015 Dalla diagnosi energetica alla riduzione dei costi energetici dell industria 23/10/2015 - Brescia Restricted

Dettagli