la società progetti speciali ed internazionali servizi per l europeizzazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "la società progetti speciali ed internazionali servizi per l europeizzazione"

Transcript

1 la società p. 1 le principali referenze p. 11 Consulenza e Formazione Sede legale: S. Croce 2257/a, Venezia (VE) Sede operativa: via Cairoli 140, Dolo (VE) T: F: E: E: W: i progetti speciali ed internazionali p. 3 i servizi per l europeizzazione p. 6 gli altri servizi il network p. 15 p. 14 Servizi per l Europeizzazione.

2 la società Radicata nel nord-est italiano, Kairos S.p.A. si propone di sostenere lo sviluppo del territorio, valorizzando le interconnessioni tra crescita economica, benessere sociale e difesa dell ambiente. più di 20 anni di esperienza oltre 40 professionisti più di 340 clienti. 1 Dal 1990 a supporto di imprese di produzione e servizi, Pubbliche Amministrazioni, public utilities ed organizzazioni del terzo settore. Specializzata nella consulenza di direzione e nella formazione, la società propone un offerta diversificata di servizi mirati che eroga direttamente o attraverso la propria rete di partner. Inoltre, Kairos S.p.A. è ente di formazione accreditato presso la Regione Veneto e dal 1999 ha conseguito la certificazione UNI EN ISO 9001 del proprio sistema di qualità.

3 la società Grazie all adozione di un metodo multidisciplinare, frutto della ricchezza e della diversificazione delle competenze a disposizione del team di consulenti, Kairos S.p.A. interviene presso i propri clienti creando le più favorevoli condizioni organizzative e di sistema per il miglioramento e lo sviluppo. Tale approccio integrato, necessario nella gestione di progettualità complesse, è reso possibile dalla consolidata esperienza acquisita in anni di lavoro affianco e all interno di realtà organizzative pubbliche e private. Ne deriva una profonda comprensione del contesto territoriale e quindi della complessità delle relazioni fra i diversi attori e potenzialità che tali reti esprimono. una rete di eccellenze per un offerta integrata 2 L importanza delle connessioni interattoriali, peculiare di un sistema di piccola e micro impresa quale quello triveneto, è condivisa ed enfatizzata da Kairos S.p.A. che da sempre cura e ricerca partnership e collaborazioni a livello nazionale ed internazionale, valorizzando le opportunità di confronto e cooperazione alla base di processi di mutuo apprendimento.

4 Kairos S.p.A. è attiva nel campo del Project Design e Project Management sin dalla sua fondazione. Nel 2003, presso la società, è stato istituito un ufficio Progetti Speciali con il preciso compito di favorire la partecipazione di Kairos S.p.A. e dei suoi clienti ad iniziative progettuali di sviluppo e cooperazione promosse dalle istituzioni comunitarie ed internazionali. i progetti speciali ed internazionali 3 aprirsi alla complessità per cogliere le opportunità a livello europeo La missione di Kairos S.p.A. è quella di contribuire allo sviluppo intelligente, sostenibile ed inclusivo del territorio, con particolare riferimento all area del Nord-Est italiano. Il processo di integrazione europea consolida scenari nuovi e sempre più dinamici, nei quali diventa ogni giorno più decisivo stare in rete e partecipare. Essere protagonisti dell Europa che cambia e che si rafforza nell interdipendenza rappresenta un elemento competitivo di grande valore. Per questo, Kairos S.p.A. interpreta il suo ruolo di società di servizi knowledge intensive operando quale agenzia di europeizzazione, aiutando le organizzazioni pubbliche e private ad aprirsi alla complessità ed alle opportunità cui si accede portando il proprio raggio di azione su scala continentale.

5 Kairos S.p.A. mette a disposizione la propria expertise specifica, le proprie reti nazionali ed internazionali, la propria esperienza nel campo dell animazione territoriale, consulenza strategica e gestione di progetti complessi, attraverso un'offerta strutturata e specifica che copre tutte le funzioni indispensabili per l ideazione, la realizzazione e la chiusura di un progetto. L ufficio Progetti Speciali è costituito da cinque professionisti con esperienza pluriennale nella scrittura, nella gestione e nella amministrazione di progetti internazionali sostenuti da fondi comunitari. A tali competenze si associa la presenza di analisti delle politiche dell Unione Europea con expertise multisettoriale. i progetti speciali ed internazionali competenze specifiche ogni per fase progettuale 4

6 Dalla pratica quotidiana nello sviluppo e nella gestione di progettualità a titolarità diretta di Kairos S.p.A. o a supporto dei suoi clienti, deriva una profonda conoscenza delle metodologie e delle tecniche più efficaci per elaborare progetti di qualità e garantire un coordinamento ottimale delle attività dei progetti in corso ed assicurare una corretta e sana gestione finanziaria ed amministrativa. progetto ogni racchiude un patrimonio di idee conoscenze e relazioni i progetti speciali ed internazionali 5 Nel corso degli anni il team ha sviluppato e testato decine di strumenti che compongono un pacchetto completo rispondente a tutte le esigenze di pianificazione, gestione e controllo finanziario lungo tutto il ciclo di progetto, dalla sua ideazione alla valutazione degli impatti e degli effetti prodotti. Il kit è conforme ai requisiti fissati dal Project Cycle Management ed è calibrato per rispondere alle prescrizioni normative dei principali Programmi comunitari a gestione diretta e ai Programmi di Cooperazione Territoriale dell Unione Europea.

7 i servizi per l europeizzazione 6 Fund Raising Ricerca, analisi e sintesi delle opportunità di finanziamento messe a disposizione da donors regionali, nazionali, europei e internazionali. Sviluppo e cura dei rapporti con le autorità di erogazione, gestione e controllo dei grant a livello locale, nazionale e internazionale. Project Design Creazione di un piano strategico di sviluppo attraverso progetti per definire linee d azione di breve-medio termine. Analisi e raccolta degli asset organizzativi, conoscitivi e finanziari della performing organization. Conduzione di focus group con gli attori territoriali per lo scambio di idee ed informazioni e la costruzione di scenari di progetto condivisi. Sviluppo di idee progettuali attraverso metodologie e tecniche del project cycle management body of knowledge ed attraverso metodologie di progettazione partecipata. Sostegno nel reperimento e nella gestione del partenariato di progetto per la partecipazione a bandi rivolti a partnership locali e internazionali. Realizzazione della Logical Framework Matrix per lo sviluppo logicooperativo del'idea progettuale. Realizzazione di un'analisi SWOT per la stesura del project chart da parte della performing organization. Scrittura di concept notes e application forms per la partecipazione a call for proposals locali, nazionali o internazionali. Realizzazione del budget preventivo di progetto e compilazione dei form finanziari necessari per l'invio della proposta progettuale. Assistenza nella compilazione e preparazione di tutta la documentazione amministrativa e finanziaria richiesta dalla call for proposals di riferimento.

8 i servizi per l europeizzazione Project Coordination Predisposizione di meccanismi di governance funzionali e strumenti decisionali appropriati alle esigenze del progetto. Gestione dei tempi di progetto e aggiornamento della schedulazione. Gestione delle risorse di progetto e aggiornamento della baseline delle risorse e della organizational breakdown structure. Gestione dei costi di progetto e aggiornamento del budget. Coordinamento delle attività di progetto e loro integrazione nel rispetto del piano di qualità. Gestione delle relazioni con i partner di progetto, preparazione e partecipazione agli incontri di coordinamento sia in presenza che a distanza. Aggiornamento del registro dei rischi e predisposizione di strategie correttive per la salvaguardia della qualità del progetto. Compilazione della reportistica sullo stato di avanzamento delle attività secondo la modulistica ufficiale. Compilazione della reportistica finanziaria secondo la modulistica ufficiale. Spedizione alla Managing Authority competente dei Report di attività e dei Report finanziari, nel rispetto dei tempi di gestione del programma. 7

9 i servizi per l europeizzazione Project Administration Analisi, sintesi e restituzione alla performing organization della manualistica operativa ed amministrativa adottata dal programma. Studio delle pratiche e delle procedure amministrative della performing organization e loro integrazione con la disciplina che regola l'esecuzione del progetto. Realizzazione di modulistica ad hoc per la corretta gestione amministrativa del progetto. Definizione di processi amministrativi, in sintonia con le procedure vigenti nella performing organization, per una più efficace e semplice gestione del progetto. Assistenza tecnica nello svolgimento di processi di public procurement per l identificazione di soggetti economici per l acquisizione di forniture di prodotti o servizi secondo le prescrizioni normative e regolamentari che disciplinano l utilizzo del finanziamento. Consulenza e assistenza nella raccolta e nella archiviazione della documentazione necessaria alle attività di rendicontazione delle spese. 8 Monitoring and Evaluation Predisposizione di reattivi per la raccolta delle informazioni presso i partner, i beneficiari ed altri stakeholder eventualmente identificati. Raccolta ed elaborazione degli elementi di monitoraggio raccolti e produzione di analitiche corredate da opportuna reportistica. Verifica e validazione delle specifiche di qualità dei prodotti e dei deliverable realizzati dal partenariato o dai fornitori esterni da questo attivati.

10 i servizi per l europeizzazione Dissemination and knowledge management Realizzazione di Piani di Comunicazione multi target per la massimizzazione del contributo di ciascun media alle esigenze di disseminazione dei risultati progettuali. Organizzazione di eventi promozionali ed interventi seminariali, anche a carattere internazionale, sviluppati attraverso modalità e tecniche partecipative che favoriscono l interazione diretta tra i partecipanti. Progettazione, realizzazione e manutenzione di portali web-based in multi lingue strutturati con diversi livelli di accesso, area repository e aree web 2.0 per l interazione con i beneficiari. Ideazione e creazione dell immagine coordinata di progetto e branderizzazione di file MSWord e MSPowerpoint nel rispetto della project identity e delle prescrizioni delle policy di comunicazione e trasparenza che regolano il finanziamento. Ideazione e realizzazione di materiali multimediali di comunicazione per la disseminazione delle attività e dei risultati di progetto e per il trasferimento di informazioni ai beneficiari ed ai destinatari di progetto. Creazione e sviluppo di web community attraverso l uso del web partecipativo e i social network. Organizzazione e conduzione di interventi formativi, in presenza o a distanza, e misurazione dei risultati di apprendimento e della soddisfazione dei partecipanti. 9

11 i servizi per l europeizzazione Project implementation Realizzazione di attività di ricerca in modalità desk o field finalizzati all identificazione della best knowledge available e redazione di rapporti studio in lingua italiana o inglese. Progettazione ed organizzazione di interventi di ricerca-azione basati sull interazione pro-attiva dei beneficiari e dei destinatari, valutazione partecipata dell impatto dell attività e redazione di activity report in lingua italiana o inglese. Costruzione di modelli comparativi di benchamarking, individuazione ed analisi di best practices, redazione di raccomandazioni per il loro trasferimento. Organizzazione e conduzione di tavoli multi-stakeholder, focus group, laboratori aperti per lo scambio di esperienze e conoscenze, la progettazione condivisa e la definizione di linee guida comuni. Progettazione e gestione di interventi sperimentali, valutazione degli impatti, validazione dei risultati sulla base delle specifiche di progetto, redazione di report di sintesi sulle esperienze pilota per la loro replicazione. 10 Mainstreaming Analisi dei sistemi di governance e degli strumenti di policy in uso ed individuazione dei canali e delle modalità per l integrazione dei risultati di progetto nel quadro esistente. Redazione di linee guida e raccomandazioni per la replicazione dell esperienza di progetto e la capitalizzazione dei risultati conseguiti.

12 ADB Multiplatform ( ) Interreg IVB South-East Europe Programme Gestione tecnica e monitoraggio del progetto per conto dell Unità di Progetto Logistica della Regione del Veneto Ruolo: Subcontractor. T-Lab - Laboratorio delle Opportunità Turistiche delle Regioni Transfrontaliere di Slovenia ed Italia ( ) Interreg IVA Italia-Slovenia Servizio di consulenza per il project management, comunicazione e knowledge management all interno del progetto per conto della Fondazione Università Ca Foscari. Ruolo: Subcontractor. le principali referenze 11 NEW DEAL - New employees development and Learning: technological methods and tools in favour of the professional development of new employees ( ) Lifelong Learning Programme Leonardo da Vinci Multilateral projects-development of Innovation Ruolo: Partner. Age in Tandem ( ) Lifelong Learning Programme Leonardo da Vinci Multilateral projects-transfer of Innovation in France Ruolo: Partner. Towards 100% RES rural communities ( ) Intelligent Energy Europe 2011 Ruolo: membro dell Associazione RURENER partner del progetto.

13 FORTH - from non-formal and informal learning to a flexible Training system for Healthcare workers ( ) Lifelong Learning Programme - Support for European cooperation in Education and Training (ECET) Ruolo: Partner. IDECO Improving transparency for Department Coordinators in long term care facilities ( ) Lifelong Learning Programme Leonardo da Vinci Multilateral projects - Transfer of Innovation Ruolo: Lead Partner. BESSY Blood Ethical good for Social Capital and Safety ( ) Interreg IVA IPA-Adriatic CBC Servizio di consulenza e assistenza tecnica per la gestione e l amministrazione del progetto per conto della Fondazione Università Ca Foscari. Ruolo di Kairos: Subcontractor. le principali referenze 12 Partecipare attivamente nel Policy Cycle Europeo nei settori Lavoro, Sociale e Immigrazione (2011) Lavoro di studio e ricerca denominato commissionato da Veneto Lavoro e finalizzato a rafforzare la presenza di Ente nella fase di implementazione dei Programmi Europei di interesse. IQEA Evolution: Improving Qualification for Elderly Assistants ( ) Lifelong Learning Programme Leonardo da Vinci Multilateral projects - Development of Innovation Ruolo: Partner.

14 Q-Ageing: Quality Ageing in an Urban Environment ( ) Interreg IVB Central Europe Programme Realizzazione di studi di fattibilità per i progetti pilota della Provincia di Treviso nell ambito del progetto. Ruolo: Subcontractor. Student Company ( ) Lifelong Learning Programme Leonardo da Vinci Multilateral projects - Transfer of Innovation Monitoraggio e reporting quali-quantitativo nell ambito del progetto del progetto per conto della Provincia di Treviso. Ruolo: Subcontractor. RURENER Network of small Rural communities for Energetic-neutrality ( ) Intelligent Energy Europe Programme Ruolo: Partner. le principali referenze 13 EUMOBILITY-NET Networking for the European workers mobility ( ) PROGRESS Programme VP/2007/014 Ruolo: Partner. IMMENSO - Imprenditorialità sociale, mercato e socialità d impresa ( ) Programma Equal Ruolo: Partner della Università Ca Foscari di Venezia.

15 Germania Enermatech GmbH Municipal Environmental Campaign U.A.N Lawaetz Foundation Institut Arbeit und Technik Sozial- und Seniorenwirtschaftszentrum Gran Bretagna RURALNET Futures Development Agency of Inverness Climate Energy Ltd Life Academy Community Energy Scotland NWRC Polonia Małopolska Regional Agency for Energy Cooperation Fund Foundation REFA Poznan Danimarca Danish Energy Agency Estonia Estonian Association of SME'S Slovacchia CCIAA Italo-Slovacca Ungheria BZAKA ELMA Kurtajl Lituania Lithuanian Energy Institute AVM Repubblica Ceca CITYPLAN Tempo Consluting Romania University of Bacau Elite Training CCI Bucarest Habilitas Vision System Francia MACEO CLER Rurener Tandem Plus Network AILE BIO Intelligence Service Insup Formation Austria Klimabündnis Österreich Slovenia Local Energy Agency Pomurje Sinergija development Agency Fabrika96 University of Ljubljana Josef Stefan Institute Slovenian Red Cross Slovenian Blood Transfusion Centre Slovenski E-Forum il net work 14 Spagna CREA Intercoop Instituto de Formacion Integral UGT Aragón Aragón Regional Government Association for the valorization of biomass Energy Agency of la Ribera Italia IFOA ERSAF Regione Veneto Regione Autonoma della Sardegna Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Fondazione Cà Foscari UPIPA VEGA - Parco Scientifico e Tecnologico Confindustria Veneto Siav Spa IRSRS Grecia CRES Bulgaria European Center for Project Management Bulgarian Chamber of Commerce and Industry Enaip Nazionale Confservizi Lazio Tiforma AREA ARET Legambiente Exfor Anziani e Non Solo Fondazione Corazzin Consud

16 Consulenza e Formazione. Gestione economico-finanziaria Contabilità regolatoria Controllo di gestione Finanza agevolata Gestione acquisti Project financing per lo sviluppo industriale gli altri servizi Marketing e comunicazione Benchmarking e posizionamento competitivo Opinion mining e sentiment analysis Pianificazione marketing e commerciale Sviluppo della funzione commerciale Uso del web partecipativo per il marketing 15 Management e sviluppo risorse umane Active: formazione professionale Analisi del ruolo Benessere organizzativo e gestione dei conflitti Coaching organizzativo Empowerment e sviluppo organizzativo Formazione a catalogo per management di primo livello Prevenzione della sindrome del Burnout Ricerca e selezione del personale Sviluppo della leadership Team building, team working e gestione delle dinamiche di gruppo

17 Consulenza e Formazione. gli altri servizi Qualità, ambiente e sicurezza Consulenza Modelli organizzativi ex D.Lgs. 231/01 Consulenza per la certificazione ambientale ISO Consulenza per la Certificazione Etica secondo le norme SA8000 Consulenza per la certificazione qualità ISO 9001 Controllo qualità e accreditamento nei servizi sociali e socio-assistenziali Customer satisfaction Integrazione Qualità, Ambiente, Sicurezza Marchio Qualità e Benessere: valutazione reciproca e partecipata MBO: Management by Objectives Redazione bilancio sociale Stress da lavoro correlato 16 Strategia e gestione d impresa Analisi dei processi e business process reengineering Controllo statistico di processo Definizione assetto organizzativo Definizione piano di impresa (business plan) Gestione dei flussi logistici Gestione della conoscenza (knowledge management) Gestione e programmazione della produzione Innovation brokerage: intermediazione tecnologica e open innovation Miglioramento continuo Organizzazione dei sistemi di produzione lean Sviluppo del Sistema Informativo e delle ICT TOC: Theory of Constraints Lorenzo Liguoro per Kairos S.p.A. Agosto 2012

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola Europrogettista Il profilo è ricercato in particolare da ONG,

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management. http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com

Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management. http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com E-learning Ridurre i costi Più efficienza Tracciare i risultati La formazione web-based può

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Corso di Comunicazione d impresa

Corso di Comunicazione d impresa Corso di Comunicazione d impresa Prof. Gian Paolo Bonani g.bonani@libero.it Sessione 16 Sviluppo risorse umane e comunicazione interna Le relazioni di knowledge fra impresa e ambiente esterno Domanda

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Interreg IIIB CADSES. Common best practices in spatial planning for the promotion of sustainable POLYcentric DEVelopment

Interreg IIIB CADSES. Common best practices in spatial planning for the promotion of sustainable POLYcentric DEVelopment Interreg IIIB CADSES Common best practices in spatial planning for the promotion of sustainable POLYcentric DEVelopment POLY.DEV. Seminario Progetti INTERREG III Sala Verde, Palazzo Leopardi - 8 novembre

Dettagli

Elementi di progettazione europea

Elementi di progettazione europea Elementi di progettazione europea Il partenariato internazionale Maria Gina Mussini - Project Manager Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena La trasnazionalità dei progetti europei Ogni progetto

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA benchmark ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking ACQUISTO DI SERVIZI DI TRASPORTO MERCI E DI LOGISTICA DI MAGAZZINO In collaborazione con Acquisto di

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Dall Idea al Progetto

Dall Idea al Progetto CORSO DI EUROPROGETTAZIONE MODULO 2 Dall Idea al Progetto DOTT. GIANLUCA COPPOLA Direttore generale - Responsabile Progetti Europei 1 CAPITOLO 1 STRUTTURARE UN PROGETTO Modulo 2 Dall Idea al Progetto 2

Dettagli

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY.

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY. Profilo ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI CISCO NETWORKING ACADEMY Educazione e tecnologia sono due dei più grandi equalizzatori sociali. La prima aiuta le persone

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Balance GRC. Referenze di Progetto. Settembre 2013. Pag 1 di 18 Vers. 1.0. BALANCE GRC S.r.l.

Balance GRC. Referenze di Progetto. Settembre 2013. Pag 1 di 18 Vers. 1.0. BALANCE GRC S.r.l. Balance GRC Referenze di Progetto Settembre 2013 Pag 1 di 18 Vers. 1.0 Project Management Anno: 2012 Cliente: ACEA SpA Roma Durata: 1 anno Intervento: Gestione dei progetti riguardanti l implementazione

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

Leadership in Energy and Environmental Design

Leadership in Energy and Environmental Design LEED Leadership in Energy and Environmental Design LEED è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità degli edifici più in uso al mondo: si tratta di una serie di criteri sviluppati negli

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS AGENDA Il contesto la strategia europea Significati e definizioni Disseminazione:quando e come, a beneficio di chi? Youthpass Link e materiali di disseminazione

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Provincia di Belluno Attività in materia energetica

Provincia di Belluno Attività in materia energetica Provincia di Belluno Attività in materia energetica - Piano Energetico Ambientale Provinciale - Contributo Energia su PAT/PATI - Progetti europei arch. Paola Agostini Servizio pianificazione e gestione

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

La Responsabilità Sociale d Impresa

La Responsabilità Sociale d Impresa La Responsabilità Sociale d Impresa Claudio Toso Direttore Soci e Comunicazione claudio.toso@nordest.coop.it Piacenza 21 giugno 2005 1 Coop Consumatori Nordest Consuntivo 2004 460.000 Soci 78 supermercati

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Milano, 8 Maggio 2014 Sala Pirelli Palazzo Pirelli Esperienze di telemedicina in Regione Lombardia e sanità elettronica

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli