Mondial e Fey: insieme più di 120 anni di esperienza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mondial e Fey: insieme più di 120 anni di esperienza"

Transcript

1

2 Mondial e Fey: insieme più di 120 anni di esperienza Entrambe fondate nel 1946, Mondial S.p.A a Milano come azienda di distribuzione per l industria meccanica e Fey GmbH a Königsbbrunn come produttrice di segmenti lamellari, le due aziende collaborano oramai da decenni sul mercato italiano dove Mondial distribuisce in esclusiva i prodotti della casa tedesca. Fey: uno sviluppo continuo Dai primi segmenti lamellari ad esecuzione semplice, impiegati in pistoni di motori a combustione per ripristinare la tenuta o la compressione di cilindri ovalizzati e usurati, all introduzione della tenuta a labirinto, Fey ha soddisfatto nel corso degli anni molte esigenze del settore industriale. Oggi l azienda tedesca produce circa tipi di segmenti lamellari con diametri da 15 mm a 00 mm, diverse sezioni e che vengono realizzati in materiali differenti. I segmenti lamellari Fey vengono impiegati con successo da produttori di cuscinetti volventi e bronzine, in sistemi di scarico di motori a combustione, turbine, in impianti di colata continua, come anelli d'arresto e in molte altre applicazioni. Mondial tra i leader nel settore delle trasmissioni di potenza Con suoi oltre sessant anni di storia Mondial S.p.A è una delle più importanti aziende nel settore delle trasmissioni di potenza. Oltre a rappresentare primarie società estere, Mondial progetta e produce un ampia gamma di prodotti speciali in grado di risolvere le più svariate esigenze di molti settori industriali. La presenza di qualificato personale tecnico e commerciale su tutto il territorio italiano garantisce un assistenza ottimale a tutti i clienti. Mondial S.p.A. è a capo di un gruppo di società che operano in diversi settori industriali. Unitec, specializzata nella progettazione e produzione di cuscinetti speciali con sede a Piacenza; TMT, specializzata nella progettazione e nella produzione di sistemi lineari; Sitme, società commerciale che distribuisce prodotti per trasmissioni di potenza con sede principale e magazzino a Bologna e una filiale a Firenze.

3 Introduzione I segmenti lamellari Fey sono elementi di tenuta per applicazioni sia rotanti che statiche I segmenti lamellari Fey sono tenute a labirinto particolarmente efficaci contro la fuoriuscita di grasso e l ingresso di liquidi e impurità in genere. Oltre alle loro ottime caratteristiche di tenuta per alberi rotanti, essi sono particolarmente adatti a essere impiegati in applicazioni caratterizzate da velocità elevate o laddove siano richieste particolari attenzioni alle temperature e agli attriti. Proprio per le loro caratteristiche costruttive e per il ridotto attrito generato, i segmenti lamellari possono essere utilizzati in applicazioni ad elevate velocità ed in applicazioni sensibili alla temperatura e all attrito. Per applicazioni quali per es. compensatori di sistemi di scarico di motori a combustione, sistemi di recupero dei gas combusti e motori con temperature d esercizio sino a +700 C gli anelli Fey vengono prodotti in acciaio al nichel-cromo in modo da garantire una elasticità costante alle alte temperature. Segmenti lamellari in esecuzione semplice (FK3) o doppia (FK6/FK5/FK5-HFL) I segmenti lamellari Fey possono essere a esecuzione semplice con fenditura (AS e IS) e a esecuzione doppia senza fenditura (ASD e ISD). Entrambe vengono progettate e impiegate a seconda delle esigenze di funzionamento e di tenuta. I segmenti lamellari, espansori o contrattori, possono essere combinati tra loro in modo tale che all interno di una stessa cava vi siano anelli espansori più anelli contrattori. Le serie combinate consentono grazie ad una tenuta supplementare del fondo cava negli alloggiamenti o sugli alberi, di ottimizzare l effetto di tenuta a labirinto. Tali combinazioni, tuttavia, non possono essere sempre impiegati in tutte le applicazioni in cui vi sono esigenze di tenuta. Bisogna evitare che i segmenti lamellari si possano muovere a causa degli spostamenti delle cave, spostamenti a loro volta generati dal gioco assiale dei cuscinetti. In funzione delle frequenze coinvolte l attrito che si genera tra i fianchi della cava e gli anelli, può portare ad usure premature degli anelli stessi e delle parti adiacenti. Questionario (v. p. 41) Non è stato possibile illustrare in questo catalogo tutte le applicazioni possibili. Vi preghiamo pertanto di compilare il questionario allegato, per poter rispondere in modo esaustivo a tutte le esigenze del cliente. Test di montaggio e funzionamento Prima di utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata (segmenti di tenuta), o l effetto di arresto richiesto (anelli di arresto). Vi preghiamo comunque di contattare il nostro ufficio tecnico per maggiori informazioni. 2

4 Indice Inhalt Segmenti lamellari per pistoni Sono utilizzati su pistoni di motori a combustione, compressori, sistemi idraulici e pneumatici, ammortizzatori ecc.. Segmenti lamellari per pistoni Sono utilizzati su pistoni di macchine per fucinatura libera o a stampo, controlli idraulici e presse. Segmenti lamellari di tenuta in esecuzione semplice Sono utilizzati per la protezione di cuscinetti volventi lubrificati a grasso e cuscinetti a strisciamento. AS ASK IS ISK Segmenti lamellari di tenuta in esecuzione semplice e/o doppia Per tenuta su compensatori di sistemi di scarico di motori a combustione, turbocompressori o e turbine. Segmenti lamellari "FK5" per tenuta su impianti di colata continua. FK5 FK5-HFL Segmenti lamellari di tenuta in esecuzione doppia Segmenti lamellari in esecuzione doppia per la protezione di cuscinetti volventi lubrificati a grasso e cuscinetti a strisciamento. ASD ASKD ISD ISKD Anelli di arresto Anelli di arresto in esecuzione semplice o doppia. Gli anelli DMS doppi con sistema di bloccaggio atto a prevenire l'espansione dovuta a forza centrifuga possono essere utilizzati anche ad alte velocità. ESB ESW DSB DSW DMS Portasegmenti di tenuta in plastica Portasegmenti in plastica per protezione di cuscinetti, assali lubrificati a grasso e rulli di nastri trasportatori. Montaggio Lubrificazione Questionario Esempi di applicazione 3

5 FK 2 Segmenti lamellari per pistoni su motori, compressori, sistemi idraulici e pneumatici e ammortizzatori Impiego: I segmenti lamellari di tenuta "FK2" possono essere impiegati su pistoni nuovi e usati di motori a combustione, in abbinamento con fasce elastiche in ghisa. Non è necessaria la combinazione con fasce elastiche in ghisa su pistoni di sistemi idraulici e pneumatici, compressori e ammortizzatori ecc.. Vi preghiamo di contattare il nostro ufficio tecnico per tutte le informazioni inerenti le dimensioni, il materiale dei segmenti e le caratteristiche delle cave. Tenute su pistoni Esempi di applicazione (1) (2) (3) (4) (5) (6) Cilindri di sistemi idraulici/pneumatici Tenute su pistoni di sistemi idraulici/pneumatici Particolare 1 Particolare 1 Raschiatore su bielle di sistemi idraulici/pneumatici Particolare 2 Particolare 2 Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta / ordine: Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro dell'alloggiamento o dell'albero. Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata. 4

6 FK 4 segmenti lamellari per pistoni di macchine per fucinatura libera o a stampo, controlli idraulici e presse Impiego: I segmenti lamellari di tenuta "FK 4" sono impiegati su pistoni di macchine per fucinatura libera o a stampo, controlli idraulici e presse. Vi preghiamo di contattare il nostro ufficio tecnico per tutte le informazioni inerenti le dimensioni, il materiale dei segmenti e le caratteristiche delle cave. FK 2 FK 4 Materiale Acciao Elasticità costante Grado di durezza Protezione della superficie Colore della superficie C75S - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) C60E - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) 50CrV4- DIN 159 max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) 1) Varia a seconda del trattamento termico! Il valore di durezza dipende dalle dimensioni della sezione dell anello ed è misurata in HRA o HRC. 2) Il colore della superficie può variare a seconda del trattamento termico (argentato lucido, beige o brunito). Magli per fucinatura libera o a stampo Presse Controlli idraulici Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta / ordine: Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro dell'alloggiamento o dell'albero. Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata. 5

7 FK 3 AS Segmenti lamellari di tenuta in esecuzione semplice per fori Impiego della serie segmenti "FK3 AS" in esecuzione semplice (3 anelli = 1 serie) I segmenti lamellari in esecuzione semplice FK3 AS vengono utilizzati come tenute a grasso per la protezione di cuscinetti volventi e a strisciamento contro l ingresso di impurita e spruzzi d acqua. La serie combinata "FK3 ASK" (con l aggunta dei contrattori) migliora la tenuta grazie ad un incrementato effetto labirinto. Grazie alla maggior semplicità di montaggio nelle cave si consigliano le serie "FK3 AS" o "FK3 ASK" rispetto alle serie "FK3 IS" o "FK3 ISK". Gli anelli portasegmenti in funzione delle applicazioni possono essere in acciaio, ghisa, lega leggera o plastica. Materiale Acciao Elasticità costante Grado di durezza Protezione della superficie Colore della superficie C75S - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) C60E - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) 50CrV4- DIN 159 max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) CrNi - DIN max C su richiesta 1 ) lucido e asciutto variabile 2 ) 1) Varia a seconda del trattamento termico! Il valore di durezza dipende dalle dimensioni della sezione dell anello ed è misurata in HRA o HRC. 2) Il colore della superficie può variare a seconda del trattamento termico (argentato lucido, beige o brunito). Velocità periferica di rotazione consentita (in m/s) Giuoco assiale e/o radiale 3 ) Serie FK 3 AS 4 ) Alloggiamento / foro Illimitata NB: In caso di velocità superiori a giri/min, le larghezze delle cave dovranno essere aumentate di almeno il 10% e lubrificate con uno spray lubrificante a base di PTFE. Giuoco radiale Giuoco assiale 1 serie = 3 anelli espansori AS Illimitata Portasegmento / Albero Giuoco assiale e/o radiale 3 ): Se i segmenti lamellari sono soggetti a spostamenti assiali durante il funzionamento, la larghezza della cava "A" dovrà essere incrementata di un valore pari al doppio dello spostamento assiale. In caso di gioco radiale il diametro della cava "D 2 " dovrà essere ridotto in misura pari al giuoco radiale. La mancata osservanza di tali regole può danneggiare i segmenti e le parti circostanti. Si raccomanda di usufruire completamente delle tolleranze delle cave, specialmente se la zona di tenuta è soggetta a dilatazioni termiche. Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta / ordine 4 ): Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro dell'alloggiamento e del foro "D 1 ". Gli anelli possono essere ordinati singolarmente o in serie (1 serie = 3 anelli espansori AS). Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata.. 6

8 FK 3 AS Segmenti lamellari di tenuta in esecuzione semplice per fori secondo selezione del produttore v. p. 38 FK 3 AS secondo selezione del produttore Dimensione nominale Dimensioni dell'anello Dimensioni della cava Foro D 1 Tolleranza D 2 = RB Tolleranza RD Tolleranza Tolleranza A Tolleranza R 1 R D H 6 H H 7 H H 8 H 9 * * * H 9 H 10 * Dimensioni in mm *= sezione maggiorata NB: Osservare le specifiche riportate a pp. 2, 38, 39, 40 e 41 (questionario) Sull'ordine indicare sempre il diametro esatto del foro o dell'alloggiamento "D 1 ". 7

9 FK 3 ASK Serie combinata di segmenti lamellari di tenuta in esecuzione semplice per fori Impiego delle serie FK3 ASK in esecuzione combinata (5 anelli = 1 serie) I segmenti lamellari in esecuzione semplice FK3 ASK vengono utilizzati come tenute a grasso per la protezione di cuscinetti volventi e a strisciamento contro l ingresso di impurità e spruzzi d acqua. La serie combinata "FK3 ASK", con l aggiunta di due anelli contrattori supplementari, garantisce una maggiore tenuta grazie all incremento dell effetto labirinto. La maggior semplicità di montaggio nelle cave suggerisce l impiego delle serie "FK3 AS" o "FK3 ASK" rispetto alle serie "FK3 IS" o "FK ISK. I portasegmenti in funzione delle applicazioni, possono essere in acciaio, ghisa, lega leggera o plastica. Materiale Acciao Elasticità costante Grado di durezza Protezione della superficie Colore della superficie C75S - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) C60E - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) 50CrV4- DIN 159 max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) CrNi - DIN max C su richiesta 1 ) lucido e asciutto variabile 2 ) 1) Varia a seconda del trattamento termico! Il valore di durezza dipende dalle dimensioni della sezione dell anello ed è misurata in HRA o HRC. 2) Il colore della superficie può variare a seconda del trattamento termico (argentato lucido, beige o brunito). Velocità periferica consentita (in m/s) Giuoco assiale e/o radiale 3 ) Serie FK 3 ASK 4 ) Alloggiamento/Foro max. 10 m/s NB: In caso di velocità superiori a giri/min, le larghezze delle cave dovranno essere aumentate di almeno il 10% e lubrificate con uno spray lubrificante di PTFE. Giuoco radiale Giuoco assiale 3 anelli espansori AS 1 serie = + 2 anelli {contrattori IS max. 4 m/s Portasegmento/Albero Giuoco assiale e/o radiale 3 ): Se i segmenti lamellari sono soggetti a spostamenti assiali durante il funzionamento, la larghezza della cava "A" dovrà essere incrementata di un valore pari al doppio dello spostamento assiale. In caso di gioco radiale il diametro della cava "D 2 " dovrà essere ridotto in misura pari al giuoco radiale. La mancata osservanza di tali regole può danneggiare i segmenti e le parti circostanti. Si raccomanda di usufruire completamente delle tolleranze delle cave, specialmente se la zona di tenuta è soggetta a dilatazioni termiche. Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta / ordine 4 ): Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro dell'alloggiamento e del foro "D 1 ". Gli anelli possono essere ordinati singolarmente o in serie (1 serie = 3 anelli espansori AS + 2 anelli contrattori IS). Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata. 8

10 FK 3 ASK Serie combinata di segmenti lamellari di tenuta in esecuzione semplice per fori secondo selezione del produttore secondo selezione del produttore FK 3 v. p. 38 secondo selezione del produttore secondo selezione del produttore ASK Dimensione nominale Dimensioni dell'anello Dimensioni della cava Foro D 1 Tolleranza D 2 = RB Tolleranza RD Tolleranza Tolleranza A Tolleranza R 1 R D H 6 H H 7 H H 8 H 9 * * * H 9 H 10 * Dimensioni in mm *= sezione maggiorata NB: Osservare le specifiche riportate a pp. 2, 38, 39, 40 e 41 (questionario) Sull'ordine indicare sempre il diametro esatto del foro o dell'alloggiamento "D 1 ". 9

11 FK 3 IS Segmenti lamellari in esecuzione semplice per alberi Impiego della serie FK3 IS in esecuzione semplice(3 anelli = 1 serie) I segmenti lamellari in esecuzione semplice FK3 IS vengono utilizzati come tenute a grasso per la protezione di cuscinetti volventi e a strisciamento contro l ingresso di impurità e spruzzi d acqua. La serie combinata "FK3 ISK", con l aggiunta di due anelli espansori supplementari, garantisce una maggiore tenuta grazie all incremento dell effetto labirinto. La maggior semplicità di montaggio nelle scanalature suggerisce l impiego delle serie "FK3 AS" o "FK3 ASK" rispetto alle serie "FK3 IS" o "FK ISK. In funzione delle applicazioni i portasegmenti possono essere in acciaio, ghisa, lega leggera o plastica. Materiale Acciao Elasticità costante Grado di durezza Protezione della superficie Colore della superficie C75S - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) C60E - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) 50CrV4- DIN 159 max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) CrNi - DIN max C su richiesta 1 ) lucido e asciutto variabile 2 ) 1) Varia a seconda del trattamento termico! Il valore di durezza dipende dalle dimensioni della sezione dell anello ed è misurata in HRA o HRC. 2) Il colore della superficie può variare a seconda del trattamento termico (argentato lucido, beige o brunito). Velocità periferica consentita (in m/s) Giuoco assiale e/o radiale 3 ) Serie FK 3 IS 4 ) Alloggiamento/Foro illimitata NB: In caso di velocità superiori a giri/min, le larghezze delle cave dovranno essere aumentate di almeno il 10% e lubrificate con uno spray lubrificante a base di PTFE. Giuoco radiale Giuoco assiale 1 serie = 3 anelli contrattori IS max. 4 m/s Portasegmento/Albero Giuoco assiale e/o radiale 3 ): Se i segmenti lamellari sono soggetti a spostamenti assiali durante il funzionamento, la larghezza della cava "A" dovrà essere incrementata di un valore pari al doppio dello spostamento assiale. In caso di gioco radiale il diametro della cava "D 2 " dovrà essere ridotto in misura pari al giuoco radiale. La mancata osservanza di tali regole può danneggiare i segmenti e le parti circostanti. Si raccomanda di usufruire completamente delle tolleranze delle cave, specialmente se la zona di tenuta è soggetta a espansioni termiche. Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta/ordine 4 ): Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro dell'albero "D 1 ". Gli anelli possono essere ordinati singolarmente o in serie (1 serie = 3 anelli contrattori IS). Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata. 10

12 FK 3 IS Segmenti lamellari di tenuta in esecuzione semplice per alberi secondo selezione del produttore FK 3 v. p. 38 secondo selezione del produttore Dimensione nominale Dimensioni dell'anello Dimensioni della cava IS Albero D 1 Tolleranza D 2 = RB Tolleranza RD Tolleranza Tolleranza A Tolleranza R 1 R D h 6 h h 7 h h 8 h 9 * * * h 9 h 10 * Dimensioni in mm *= sezione maggiorata NB: Osservare le specifiche riportate a pp. 2, 38, 39, 40 e 41 (questionario) Sull'ordine indicare sempre il diametro esatto dell'albero "D 1 ". 11

13 FK3 ISK Serie combinata di segmenti lamellari di tenuta in esecuzione semplice per alberi Impiego della serie FK3 ISK in esecuzione combinata (5 anelli = 1 serie) I segmenti lamellari in esecuzione semplice FK3 ISK vengono utilizzati come tenute a grasso per la protezione di cuscinetti volventi e a strisciamento contro l ingresso di impurità e spruzzi d acqua. La serie combinata FK3 ISK con l aggiunta di due anelli espansori supplementari, garantisce una maggiore tenuta grazie all incremento dell effetto labirinto. La maggior semplicità di montaggio nelle scanalature suggerisce l impiego delle serie "FK3 AS" o "FK3 ASK" rispetto alle serie "FK3 IS" o "FK ISK. In funzione delle applicazioni, i portasegmenti possono essere in acciaio, ghisa, lega leggera o plastica.. Materiale Acciao Elasticità costante Grado di durezza Protezione della superficie Colore della superficie C75S - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) C60E - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) 50CrV4- DIN 159 max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) CrNi - DIN max C su richiesta 1 ) lucido e asciutto variabile 2 ) 1) Varia a seconda del trattamento termico! Il valore di durezza dipende dalle dimensioni della sezione dell anello ed è misurata in HRA o HRC. 2) Il colore della superficie può variare a seconda del trattamento termico (argentato lucido, beige o brunito). Velocità periferica consentita (in m/s) Giuoco assiale e/o radiale 3 ) Serie FK 3 ISK 4 ) Alloggiamento/Foro max. 10 m/s NB: In caso di velocità superiori a giri/min, le larghezze delle cave dovranno essere aumentate di almeno il 10% e lubrificate con uno spray lubrificante a base di PTFE. Giuoco radiale Giuoco assiale 3 anelli contrattori IS 1 serie = + 2 anelli {espansori AS max. 4 m/s Portasegmento/Albero Giuoco assiale e/o radiale 3 ): Se i segmenti lamellari sono soggetti a spostamenti assiali durante il funzionamento, la larghezza della cava "A" dovrà essere incrementata di un valore pari al doppio dello spostamento assiale. In caso di gioco radiale il diametro della cava "D 2 " dovrà essere ridotto in misura pari al giuoco radiale. La mancata osservanza di tali regole può danneggiare i segmenti e le parti circostanti. Si raccomanda di usufruire completamente delle tolleranze delle cave, specialmente se la zona di tenuta è soggetta a dilatazioni termiche. Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta / ordine 4 ): Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro dell'albero "D 1 ". Gli anelli possono essere ordinati singolarmente o in serie (1 serie = 3 anelli contrattori IS + 2 anelli espansori AS). Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata.. 12

14 FK3 ISK Serie combinata di segmenti lamellari di tenuta in esecuzione semplice per alberi secondo selezione del produttore secondo selezione del produttore FK 3 v. p. 38 secondo selezione del produttore secondo selezione del produttore Dimensione nominale Dimensioni dell'anello Dimensioni della cava Albero D 1 Tolleranza D 2 = RB Tolleranza RD Tolleranza Tolleranza A Tolleranza R D ISK h 6 h h 7 h h 8 h 9 * * * h 9 h 10 * Dimensioni in mm *= sezione maggiorata NB: Osservare le specifiche riportate a pp. 2, 38, 39, 40 e 41 (questionario) Sull'ordine indicare sempre il diametro esatto dell'albero "D 1 ". 13

15 FK 5 Segmenti lamellari di tenuta in esecuzione semplice o doppia per cuscinetti volventi in impianti di colata continua, turbine a vapore e motori I segmenti lamellari in esecuzione semplice e doppia vengono utilizzati come tenuta per cuscinetti volventi o a strisciamento di rulli portanti in impianti di colata continua, turbine industriali a vapore, motori mobili o statici. In pratica ovunque il sistema di tenuta sia sottoposto a condizioni di lavoro estreme. Caratteristiche principali: resistenza alla corrosione, a elevate temperature d'impiego e a forti quantitativi di impurità. Materiale Acciao Elasticità costante Grado di durezza Protezione della superficie Colore della superficie CrNi - DIN 71 max C su richiesta 1 ) lucido e asciutto variabile 2 ) 1) Varia a seconda del trattamento termico! Il valore di durezza dipende dalle dimensioni della sezione dell anello ed è misurata in HRA o HRC. 2) Il colore della superficie può variare a seconda del trattamento termico (argentato lucido, beige o brunito). Schema di un impianto di colata continua Cuscinetto libero (esempio) Rullo di guida (esempio) Cuscinetto dʼappoggio (esempio) Rullo di supporto (esempio) Cuscinetto fisso (esempio) Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta/ordine Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro dell alloggiamento e dell albero "D 1 ". Gli anelli possono essere ordinati singolarmente o in serie. Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata. 14

16 FK 5 Segmenti lamellari di tenuta in esecuzione semplice o doppia per cuscinetti volventi in impianti di colata continua, turbine a vapore e motori Per la tenuta sul foro Per la tenuta sull albero (H) (h) Dimensione nominale Dimensioni dell'anello Dimensioni della cava Foro/albero D 1 Tolleranza D 2 = RB Tolleranza RD Tolleranza Tolleranza A Tolleranza R 1 R D 2 1 -/ FK H/h 6 H/h H/h 7 H/h Su richiesta dimensioni delle cave Pregasi contattare il nostro ufficio tecnico H/h 8 H/h 9 * * * H/h 9 H/h 10 * Dimensioni in mm *= sezione maggiorata NB: Osservare le specifiche riportate a pp. 2, 38, 39, 40 e 41 (questionario) In caso di richieste o ordini è necessario indicare il diametro esatto del foro/albero D 1. 15

17 FK 5 HFL Segmenti lamellari in esecuzione semplice e doppia Per tenuta su compensatori di sistemi di scarico di motori a combustione, per raccordi in lamiera ricurvi, sistemi di recupero dei gas combusti e turbocompressori Gli anelli singoli o doppi tipo FK5 HFL sono realizzati in acciaio al Nichel-Cromo per resistere alle alte temperature e vengono utilizzati come compensatori assiali e radiali in sistemi di scarico di motori a combustione interna, sistemi di recupero dei gas combusti, valvole a farfalla, turbocompressori, motori mobili e statici. Sono particolarmente adatti in presenza di temperature d impiego elevate, spostamenti assiali e radiali dovuti a dilatazioni termiche. Materiale Acciao Elasticità costante Grado di Trattamento Protezione Colore durezza della superficie della superficie della superficie CrNi - DIN 71 max C su richiesta 1 ) Burattato asciutto variabile 2 ) CrNi - DIN max C su richiesta 1 ) Burattato asciutto variabile 2 ) 1) Varia a seconda del trattamento termico! Il valore di durezza dipende dalle dimensioni della sezione dell anello ed è misurata in HRA o HRC. 2) Il colore della superficie può variare a seconda del trattamento termico: (argentato lucido, beige o brunito). Esempi di raccordi di collettori Raccordo singolo Raccordo doppio Raccordo a 90 Raccordo con anelli compensatori expander Raccordo a innesto singolo Raccordo a innesto doppio Raccordo a innesto a gomito Dimensioni dellʼanello compensatore expander a richiesta Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta/ordine 4 ): Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro dell alloggiamento "D 1 ". Gli anelli possono essere ordinati singolarmente o in serie. Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata. 16

18 FK 5 HFL Segmenti lamellari in esecuzione semplice e doppia Per tenuta su compensatori assiali in sistemi di scarico di motori a combustione interna, per raccordi in lamiera ricurvi, sistemi di recupero dei gas combusti e turbocompressori secondo selezione del produttore secondo selezione del produttore anello ondulato FK9 Dimensioni e diametro su richiesta. Pregasi contattare il nostro ufficio tecnico. secondo selezione del produttore Dimensione nominale Dimensioni dell'anello Dimensione della cava Foro D 1 Tolleranza RB Tolleranza RD Tolleranza NT Tolleranza A Tolleranza R 1 R H Su richiesta dimensioni delle cave Pregasi contattare il nostro ufficio tecnico FK 5 HFL Dimensioni in mm Per le dimensioni che non sono indicate, pregasi contattare il nostro ufficio tecnico. NB: Osservare le specifiche a pp. 2, 38, 39, 40 e 41 (questionario) In caso di richieste o ordini è necessario indicare il diametro esatto del foro D 1. Foro/Alloggiamento portasegmento su richiesta Materiale GGG SiMo anello ondulato anello in esecuzione doppia Montaggio Montaggio con anelli ondulati FK9 17

19 FK 6 ASD Segmenti lamellari di tenuta in esecuzione doppia per fori Contrariamente agli anelli FK 3, i segmenti lamellari FK 6 sono costruiti in esecuzione doppia. Fungono da tenuta per cuscinetti volventi o a strisciamento e possono essere utilizzati come protezione di anelli di tenuta a labbro. Essi assicurano una buona tenuta contro la fuoriuscita di grasso e l ingresso di inquinanti quali particelle di polvere, impurità e spruzzi d acqua. I segmenti lamellari FK6 forniscono una tensione radiale uniforme e contrariamente agli FK3 non presentano alcuna fenditura in direzione assiale. La serie combinata FK6 ASKD, con l aggiunta di un anello contrattore supplementare, garantisce una maggiore tenuta grazie all incremento dell effeto labirinto. Grazie alla maggior semplicità di montaggio nelle scanalature si preferiscono le serie ASD o ASKD alle serie ISD o ISKD. In base alle applicazioni, i portasegmenti possono essere in acciaio, ghisa, lega leggera o plastica. Materiale Acciao Elasticità costante Grado di durezza Protezione della superficie Colore della superficie C75S - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) C60E - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) 50CrV4- DIN 159 max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) CrNi - DIN max C su richiesta 1 ) lucido e asciutto variabile 2 ) 1) Varia a seconda del trattamento termico! Il valore di durezza dipende dalle dimensioni della sezione dell anello ed è misurata in HRA o HRC. 2) Il colore della superficie può variare a seconda del trattamento termico: (argentato lucido, beige o brunito). Velocità periferica consentita (in m/s) Giuoco assiale e/o radiale 3 ) Serie FK6 ASD 4 ) Alloggiamento/Foro illimitata NB: In caso di velocità superiori a giri/min, le larghezze delle cave dovranno essere aumentate di almeno il 10% e lubrificate con uno spray lubrificante a base di PTFE. Giuoco radiale Giuoco assiale 1 serie = 2 anelli espansori ASD illimitata Portasegmento/Albero Giuoco assiale e/o radiale 3 ): Se i segmenti lamellari sono soggetti a spostamenti assiali durante il funzionamento, la larghezza della cava "A" dovrà essere incrementata di un valore pari al doppio dello spostamento assiale. In caso di gioco radiale il diametro della cava "D 2 " dovrà essere ridotto in misura pari al giuoco radiale. La mancata osservanza di tali regole può danneggiare i segmenti e le parti circostanti. Si raccomanda di usufruire completamente delle tolleranze delle cave, specialmente se la zona di tenuta è soggetta a dilatazioni termiche. Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta/ordine 4 ): Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro dell'alloggiamento e del foro "D 1 ". Gli anelli possono essere ordinati singolarmente o in serie (1 serie = 2 anelli espansori ASD). Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata. 18

20 FK 6 ASD Segmenti lamellari di tenuta in esecuzione doppia per fori secondo selezione del produttore v. p. 38 secondo selezione del produttore Dimensione nominale Dimensioni dell'anello Dimensioni della cava Foro D 1 Tolleranza D 2 = RB Tolleranza RD Tolleranza Tolleranza A Tolleranza R 1 R D H 6 H FK 6 ASD H 7 H H 8 H 9 * * * H 9 H 10 * Dimensioni in mm *sezione maggiorata NB: Osservare le specifiche a pp. 2, 38, 39, 40 e 41 (questionario). In caso di richieste o ordini è necessario indicare il diametro esatto del foro e dellʼalloggiamento D 1. 19

21 FK 6 ASKD Serie combinata di segmenti lamellari di tenuta in esecuzione doppia per fori La serie combinata FK 6 ASKD (1 serie = 3 anelli) viene utilizzata come tenuta a grasso per la protezione di cuscinetti volventi e a strisciamento ed impedisce la fuoriuscita del grasso stesso e protegge da impurità e spruzzi d acqua. Per le sue caratteristiche la serie FK 6 ASKD è adatta ad essere impiegata laddove è richiesta una tenuta maggiore. Infatti questa serie presenta una tenuta supplementare sul fondo della cava che ne incrementa l effetto labirinto. Grazie alla maggior semplicità di montaggio nelle scanalature si preferiscono le serie FK6 ASD o FK6 ASKD alle serie FK6 ISD o FK6 ISKD. In base alle applicazioni, gli anelli portasegmenti possono essere in acciaio, ghisa, lega leggera o plastica. Materiale Acciao Elasticità costante Grado di durezza Protezione della superficie Colore della superficie C75S - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) C60E - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) 50CrV4- DIN 159 max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) CrNi - DIN max C su richiesta 1 ) lucido e asciutto variabile 2 ) 1) Varia a seconda del trattamento termico! Il valore di durezza dipende dalle dimensioni della sezione dell anello ed è misurata in HRA o HRC. 2) Il colore della superficie può variare a seconda del trattamento termico: (argentato lucido, beige e brunito). Velocità periferica consentita (in m/s) Giuoco assiale e/o radiale 3 ) Serie FK6 ASKD 4 ) Alloggiamento/Foro illimitata NB: In caso di velocità superiori a giri/min, le larghezze delle cave dovranno essere aumentate di almeno il 10% e lubrificate con uno spray lubrificante a base di PTFE. Giuoco radiale Giuoco assiale 3 anelli espansori ASD 1 serie = + 1 anello {contrattore ISD max 10 m/s Portasegmento/Albero Giuoco assiale e/o radiale 3 ): Se i segmenti lamellari sono soggetti a spostamenti assiali durante il funzionamento, la larghezza della cava "A" dovrà essere incrementata di un valore pari al doppio dello spostamento assiale. In caso di gioco radiale il diametro della cava "D 2 " dovrà essere ridotto in misura pari al giuoco radiale. La mancata osservanza di tali regole può danneggiare i segmenti e le parti circostanti. Si raccomanda di usufruire completamente delle tolleranze delle cave, specialmente se la zona di tenuta è soggetta a espansioni termiche. Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta/ordine 4 ): Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro dell'alloggiamento o del foro "D 1 ". Gli anelli possono essere ordinati singolarmente o in serie (1 serie = 2 anelli espansori ASD + 1 anello contrattore ISD). Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata. 20

22 FK 6 ASKD Serie combinata di segmenti lamellari di tenuta in esecuzione doppia per fori a scelta del produttore a scelta del produttore v. p. 38 a scelta del produttore a scelta del produttore Dimensione nominale Dimensioni dell'anello Dimensioni della cava Foro D 1 Tolleranza D 2 = RB Tolleranza RD Tolleranza Tolleranza A Tolleranza R 1 R D H 6 H FK 6 ASKD H 7 H H 8 H 9 * * * H 9 H 10 * Dimensioni in mm * sezione maggiorata NB: Osservare le specifiche a pp. 2, 38, 39, 40 e 41 (questionario). In caso di richieste o ordini è necessario indicare il diametro esatto del foro e dellʼalloggiamento D 1. 21

23 FK 6 ISD Segmenti lamellari di tenuta in esecuzione doppia per alberi La serie combinata FK6 ISD in esecuzione doppia (2 anelli = 1 serie) viene utilizzata come tenuta a grasso per la protezione di cuscinetti volventi e a strisciamento ed impedisce la fuoriuscita del grasso stesso e protegge da impurità e spruzzi d acqua. Per le sue caratteristiche la serie FK6 ISD è adatta ad essere impiegata laddove è richiesta una tenuta maggiore. I segmenti tipo FK6 si distinguono per il fatto di avere una maggiore forza di espansione/contrazione e, contrariamente agli anelli FK3, non presentano alcuna fenditura in direzione assiale. La serie combinata FK6 ISKD presenta una tenuta supplementare sul fondo della cava che ne incrementa l effetto labirinto. Grazie alla maggior semplicità di montaggio nelle scanalature si preferiscono le serie FK6 ASD o FK6 ASKD alle serie FK6 ISD o FK6 ISKD. In base alle applicazioni, i portasegmenti possono essere in acciaio, ghisa, lega leggera o plastica. Materiale Acciao Elasticità costante Grado di durezza Protezione della superficie Colore della superficie C75S - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) C60E - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) 50CrV4- DIN 159 max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) CrNi - DIN max C su richiesta 1 ) lucido e asciutto variabile 2 ) 1) Varia a seconda del trattamento termico! Il valore di durezza dipende dalle dimensioni della sezione dell anello ed è misurata in HRA o HRC. 2) Il colore della superficie può variare a seconda del trattamento termico: (argentato lucido, beige e brunito). Velocità periferica consentita (in m/s) Giuoco assiale e/o radiale 3 ) Serie FK6 ISD 4 ) Alloggiamento/Foro illimitata NB: In caso di velocità superiori a giri/min, le larghezze delle cave dovranno essere aumentate di almeno il 10% e lubrificate con uno spray lubrificante a base di PTFE. Giuoco radiale Giuoco assiale 1 serie = 2 anelli contrattori ISD max 10 m/s Portasegmento/Albero Giuoco assiale e/o radiale 3 ): Se i segmenti lamellari sono soggetti a spostamenti assiali durante il funzionamento, la larghezza della cava "A" dovrà essere incrementata di un valore pari al doppio dello spostamento assiale. In caso di gioco radiale il diametro della cava "D 2 " dovrà essere aumentato in misura pari al giuoco radiale. La mancata osservanza di tali regole può danneggiare i segmenti e le parti circostanti. Si raccomanda di usufruire completamente delle tolleranze delle cave, specialmente se la zona di tenuta è soggetta a espansioni termiche. Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta/ordine 4 ): Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro dell albero "D 1 ". Gli anelli possono essere ordinati singolarmente o in serie (1 serie = 2 anelli contrattori ISD). Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata.. 22

24 FK 6 ISD segmenti lamellari di tenuta in esecuzione doppia per alberi a scelta del produttore v. p. 38 a scelta del produttore Dimensione nominale Dimensioni dell'anello Dimensioni della cava Albero D 1 Tolleranza D 2 = RB Tolleranza RD Tolleranza Tolleranza A Tolleranza R 1 R D h 6 h FK ISD h 7 h h 8 h 9 * * * h 9 h 10 * Dimensioni in mm * sezione maggiorata NB: Osservare le specifiche a pp. 2, 38, 39, 40 e 41 (questionario). In caso di richieste o ordini è necessario indicare il diametro esatto dellʼalbero D 1. 23

25 FK6 ISKD Serie combinata di segmenti lamellari di tenuta in esecuzione doppia per alberi La serie FK6 ISKD in esecuzione doppia (3 anelli = 1 serie) viene utilizzata come tenuta a grasso per la protezione di cuscinetti volventi e a strisciamento ed impedisce la fuoriuscita del grasso stesso e protegge da impurità e spruzzi d acqua. Per le sue caratteristiche, la serie FK6 ISKD è adatta ad essere impiegata laddove è richiesta una tenuta maggiore. La serie combinata FK6 ISKD presenta una tenuta supplementare sul fondo della cava che ne incrementa l effetto labirinto. Grazie alla maggior semplicità di montaggio nelle scanalature si preferiscono le serie FK6 ASD o FK6 ASKD alle serie FK6 ISD o FK6 ISKD. In base alle applicazioni, i portasegmenti possono essere in acciaio, ghisa, lega leggera o plastica. Materiale Acciao Elasticità costante Grado di durezza Protezione della superficie Colore della superficie C75S - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) C60E - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) 50CrV4- DIN 159 max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) CrNi - DIN max C su richiesta 1 ) lucido e asciutto variabile 2 ) 1) Varia a seconda del trattamento termico! Il valore di durezza dipende dalle dimensioni della sezione dell anello ed è misurata in HRA o HRC. 2) Il colore della superficie può variare a seconda del trattamento termico: (argentato lucido, beige e brunito). Velocità periferica consentita (in m/s) Giuoco assiale e/o radiale 3 ) Serie FK6 ISKD 4 ) Alloggiamento/Foro illimitata NB: In caso di velocità superiori a giri/min, le larghezze delle cave dovranno essere aumentate di almeno il 10% e lubrificate con uno spray lubrificante a base di PTFE. Giuoco radiale Giuoco assiale 2 anelli contrattori ISD 1 serie = + 1 anello {espansore ASD max 10 m/s Portasegmento/Albero Giuoco assiale e/o radiale 3 ): Se i segmenti lamellari sono soggetti a spostamenti assiali durante il funzionamento, la larghezza della cava "A" dovrà essere incrementata di un valore pari al doppio dello spostamento assiale. In caso di gioco radiale il diametro della cava "D 2 " dovrà essere aumentato in misura pari al giuoco radiale. La mancata osservanza di tali regole può danneggiare i segmenti e le parti circostanti. Si raccomanda di usufruire completamente delle tolleranze delle cave, specialmente se la zona di tenuta è soggetta a espansioni termiche. Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta/ordine 4 ): Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro dell'alloggiamento e del foro "D 1 ". Gli anelli possono essere ordinati singolarmente o in serie (1 serie = 2 anelli contrattori ISD + 1 anello espansore ASD). Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime si ottiene l effetto di tenuta desiderata. 24

26 FK 6 ISKD Serie combinata di segmenti lamellari di tenuta in esecuzione doppia per alberi a scelta del produttore a scelta del produttore v. p. 38 a scelta del produttore a scelta del produttore Dimensione nominale Dimensioni dell'anello Dimensioni della cava Albero D 1 Tolleranza D 2 = RB Tolleranza RD Tolleranza Tolleranza A Tolleranza R 1 R D h 6 h FK h 7 h ISKD h 8 h 9 * * * h 9 h 10 * Dimensioni in mm *sezione maggiorata NB: Osservare le specifiche a pp. 2, 38, 39, 40 e 41 (questionario). In caso di richieste o ordini è necessario indicare il diametro esatto dellʼalbero D 1. 25

27 FK 7 ESB Anelli di arresto semplici per fori Gli anelli di arresto semplici FK7 ESB possono essere utilizzati in tutti i casi ove vi sia la necessità di un sicuro fissaggio assiale, come macchine per edilizia, macchine agricole, costruzioni automobilistiche, meccaniche, navali e aerodinamiche, cuscinetti volventi e a strisciamento, trasportatori, tamburi avvolgitori, ecc. Per facilitare il montaggio e lo smontaggio sono disponibili a richiesta esecuzioni speciali dei terminali. Materiale Acciao Elasticità costante Grado di durezza Protezione della superficie Colore della superficie C75S - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) C60E - DIN max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) 50CrV4- DIN 159 max C su richiesta 1 ) oleato variabile 2 ) CrNi - DIN max C su richiesta 1 ) lucido e asciutto variabile 2 ) 1) Varia a seconda del trattamento termico! Il valore di durezza dipende dalle dimensioni della sezione dell anello ed è misurata in HRA o HRC. 2) Il colore della superficie può variare a seconda del trattamento termico (argentato lucido, beige e brunito). Velocità periferica consentita (in m/s) Carico assiale 3 ) Anello FK7 ESB 4 ) illimitata Alloggiamento/foro NB: indicare sull ordine con esattezza il diametro del foro D1, la temperatura d esercizio e la velocità di rotazione! Carico assiale 3 ): Al fine di determinare la capacità degli anelli di arresto di resistere alle sollecitazioni assiali, è necessario eseguire delle prove alle condizioni operative. Se, durante il funzionamento, gli anelli dovessero essere sottoposti a spinte non preventivate da parte di componenti adiacenti o se dovessero essere presenti vibrazioni elevate, non potrebbe più essere garantito il posizionamento corretto dell anello all interno della cava. Montaggio: v. pp. 38 e 39. Richiesta d'offerta/ordine 4 ): Sull'ordine il diametro degli anelli dovrà corrispondere al diametro del foro "D 1 ". Test di montaggio e funzionamento: Prima utilizzare gli anelli Fey in serie, è necessario fare dei test di montaggio e funzionamento per verificare se a regime gli anelli di arresto reggono il carico richiesto. 26

ITIS OTHOCA ORISTANO I CUSCINETTI VOLVENTI. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08

ITIS OTHOCA ORISTANO I CUSCINETTI VOLVENTI. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 ITIS OTHOCA ORISTANO I CUSCINETTI VOLVENTI Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 I cuscinetti volventi Il cuscinetto volvente, detto anche cuscinetto a rotolamento, è un elemento posizionato tra il perno di

Dettagli

Distributore per l Italia OMNILIP

Distributore per l Italia OMNILIP Distributore per l Italia OMNILIP Materiali Imateriali delle guarnizioni Saint-Gobain Performance Plastics sono miscelati e trattati per ottenere le migliori prestazioni di tenuta in un ampia varietà di

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

Fissaggio e giochi dei cuscinetti

Fissaggio e giochi dei cuscinetti Fissaggio e giochi dei cuscinetti Fissaggio dei cuscinetti 9 Fissaggio radiale 9 Fissaggio assiale 91 Posizionamento su un unico supporto 91 Posizionamento su due supporti 92 Processi di fissaggio assiale

Dettagli

per la compressione di aria e gas neutri per alto vuoto VUOTO A E R Z E N E R M A S C H I N E N F A B R I K G M B H G1-090 01 IT

per la compressione di aria e gas neutri per alto vuoto VUOTO A E R Z E N E R M A S C H I N E N F A B R I K G M B H G1-090 01 IT S O F F I AT O R I A P I S T O N I R O TA N T I A E R Z E N E R per la compressione di aria e gas neutri per alto vuoto A L T O VUOTO A E R Z E N E R M A S C H I N E N F A B R I K G M B H G1-090 01 IT

Dettagli

TABELLE DI TOLLERANZE ISO PER ALBERI

TABELLE DI TOLLERANZE ISO PER ALBERI dimensione ALBERO in mm TABELLE DI TOLLERANZE ISO PER ALBERI s6 r6 n6 m6 j6 h5 h6 h8 h9 h11 g5 g6 f7 f8 e8 d11 da > 1 +20 +16 +10 +8 +4 0 0 0 0 0-2 -2-6 -6-14 -20 a 3 +14 +10 +4 +2-2 -4-6 -14-25 -60-6

Dettagli

Anelli di tenuta per alberi rotanti

Anelli di tenuta per alberi rotanti A AS AS-P DINA metal DINA Wavy B BS C CS Radiaseal D5 Radiaseal D5S Radiaseal D6 Radiaseal D7 Splitring A X7 AS X7 C64D Lip seal S Lip seal D 7 Caratteristiche generali tipi standard (norma DIN376) A Cassa

Dettagli

SERVOFLEX - ARCOFLEX GIUNTI A LAMELLE GIUNTI A LAMELLE METALLICHE

SERVOFLEX - ARCOFLEX GIUNTI A LAMELLE GIUNTI A LAMELLE METALLICHE SERVOFLEX - ARCOFLEX METALLICHE I giunti Mönninghof ServoFlex ed ArcoFlex sono costituiti da due mozzi metallici collegati ad un elemento elastico lamellare in acciaio armonico per mezzo di bulloni ad

Dettagli

ACCOPPIAMENTI ALBERO - MOZZO

ACCOPPIAMENTI ALBERO - MOZZO 1 CCOPPIMENTI LBERO - ccoppiare due o più elementi di un qualsiasi complessivo, significa predisporre dei collegamenti in modo da renderli, in qualche maniera, solidali. Ciò si realizza introducendo dei

Dettagli

iglidur V400: Resistenza chimica e alle alte temperature

iglidur V400: Resistenza chimica e alle alte temperature iglidur : Resistenza chimica e alle alte temperature Produzione standard a magazzino Eccellente resistenza all usura anche con alberi teneri e temperature fino a +200 C Ottima resistenza agli agenti chimici

Dettagli

Elementi di macchine 9 Elementi di macchine Generalità La costruzione di una macchina si basa anche sull utilizzo di componenti commerciali normalizzati; tali componenti possono essere impiegati come reperiti

Dettagli

*Valori relativi al senso di rotazione orario - antiorario guardando il giunto dal lato che viene azionato.

*Valori relativi al senso di rotazione orario - antiorario guardando il giunto dal lato che viene azionato. MINIFLEX Si tratta di giunti torsionalmente elastici particolarmente versatili ed economici. Sono disponibili due differenti tipi: Tipo LM Sono costituiti da un unica molla a spirale con sezione tonda,

Dettagli

GAT UNA SOCIETA CON UNA PRESENZA INTERNAZIONALE

GAT UNA SOCIETA CON UNA PRESENZA INTERNAZIONALE GIUNTI ROTANTI GAT UNA SOCIETA CON UNA PRESENZA INTERNAZIONALE Gli elevati requisiti tecnici di funzionamento e di durata richiesti ai giunti rotanti, hanno trasformato GAT in un apprezzato e affidabile

Dettagli

Cilindri Idraulici. Cilindri idraulici avvitabili a doppio effetto. 23.1 Possibilità di variazioni di ordine tecnico DE-STA-CO

Cilindri Idraulici. Cilindri idraulici avvitabili a doppio effetto. 23.1 Possibilità di variazioni di ordine tecnico DE-STA-CO Cilindri Idraulici Cilindri idraulici avvitabili a doppio effetto Pressione di esercizio max. 350 bar I cilindri idraulici avvitabili sono fondamentali nell industria automobilistica e nelle attrezzature.

Dettagli

Le problematiche del serraggio

Le problematiche del serraggio Le problematiche del serraggio La giusta scelta degli elementi di fissaggio e dei parametri di serraggio permettono di evitare il rilassamento e l'autoallentamento dei collegamenti fiiettati. II fissaggio

Dettagli

Modulo lineare MLM7 N

Modulo lineare MLM7 N Modulo lineare MLM7 N Prestazioni dinamiche elevate Esecuzione robusta Elevata capacità di carico Elevata precisione di posizionamento Gamma potenziata con il nuovo modulo MLM7 N DALL ESPERIENZA E DAL

Dettagli

CORSO DI IMPIANTI DI PROPULSIONE NAVALE

CORSO DI IMPIANTI DI PROPULSIONE NAVALE ACCADEMIA NAVALE 1 ANNO CORSO APPLICATIVO GENIO NAVALE CORSO DI IMPIANTI DI PROPULSIONE NAVALE Lezione 09 Motori diesel lenti a due tempi A.A. 2011 /2012 Prof. Flavio Balsamo Nel motore a due tempi l intero

Dettagli

Riscaldatori a cartuccia

Riscaldatori a cartuccia Riscaldatori a cartuccia Cartuccia Pg01 di 14 2011-01 E.M.P. Srl - Italy - www.emp.it Riscaldatori a cartuccia HD Alta densità di potenza Descrizione La tecnologia costruttiva dei riscaldatori a cartuccia

Dettagli

Impianti di trasporto a nastro

Impianti di trasporto a nastro Gli esperti in soluzioni di lubrificazione Impiego dei sistemi di lubrificazione perma Impianti di trasporto a nastro Lubrificazione con nastro in funzione Gli impianti di trasporto a nastro vengono utilizzati

Dettagli

BOCCOLE BRONZO SINTERIZZATO

BOCCOLE BRONZO SINTERIZZATO BOCCOLE BRONZO SINTERIZZATO Via Torino 77/1-10040 Druento (TO) Tel. 011-19775.115 Fax 011-9942666 e-mail : info@sidarma.it - uff.commerciale@sidarma.it www.sidarma.it LA SINTERIZZAZIONE Che cos'è? La sinterizzazione

Dettagli

Sopporti ritti per cuscinetti orientabili a rulli Timken

Sopporti ritti per cuscinetti orientabili a rulli Timken Sopporti ritti per cuscinetti orientabili a rulli Timken I PIU ADATTI A LAVORARE IN CONDIZIONI ESTREME Massima protezione per i cuscinetti. Gli ambienti operativi estremi ed i problemi legati alla lubrificazione

Dettagli

Durata dei cuscinetti in presenza di temperature elevate

Durata dei cuscinetti in presenza di temperature elevate TECHNICAL INSIGHT UNA PUBBLICAZIONE DI NSK EUROPE Durata dei cuscinetti in presenza di temperature elevate Una delle domande più frequenti che il personale addetto alla manutenzione rivolge alle aziende

Dettagli

VITI A RICIRCOLO DI SFERE

VITI A RICIRCOLO DI SFERE VITI A RICIRCOLO DI SFERE Indice 1.1 Tipo di ricircolo pag. 4 1.2 Profilo del filetto pag. 4 2.1 Materiali pag. 5 2.2 Lubrificazione pag. 5 2.3 Protezione del filetto pag. 5 3.1 Classi di precisione pag.

Dettagli

Sistemi di bloccaggio idraulici -- Mandrini idraulici

Sistemi di bloccaggio idraulici -- Mandrini idraulici Sistemi di bloccaggio idraulici -- Mandrini idraulici La tecnologia del serraggio idraulico ad espansione si è evoluto fino a raggiungere livelli di precisione e di affidabilità tali da poter soddisfare

Dettagli

LA SCELTA PIU AFFIDABILE PER MOTORI CON PIU DI 1900 Kw

LA SCELTA PIU AFFIDABILE PER MOTORI CON PIU DI 1900 Kw LA SCELTA PIU AFFIDABILE PER MOTORI CON PIU DI 1900 Kw Anglo Belgian Corporation (ABC) è uno dei principali costruttori di motori diesel a media velocità d'europa. L'azienda ha quasi un secolo di esperienza

Dettagli

DS 0001 MILL 2014 DISTITEC Srl. Cuscinetti per laminatoi

DS 0001 MILL 2014 DISTITEC Srl. Cuscinetti per laminatoi DS 0001 MILL 2014 DISTITEC Srl Cuscinetti per laminatoi La realizzazione del presente catalogo è avvenuta nel controllo più rigoroso dei dati in esso contenuti. In seguito alla costante evoluzione tecnica

Dettagli

Anglo Belgian Corporation (ABC) è uno dei principali costruttori di motori diesel a

Anglo Belgian Corporation (ABC) è uno dei principali costruttori di motori diesel a Anglo Belgian Corporation (ABC) è uno dei principali costruttori di motori diesel a media velocità d Europa. L azienda ha quasi un secolo di esperienza in motori affidabili e poteni. Originariamente, la

Dettagli

Innovazioni nelle materie plastiche ad alte prestazioni. Una linea di prodotti in PTFE completa e all avanguardia.

Innovazioni nelle materie plastiche ad alte prestazioni. Una linea di prodotti in PTFE completa e all avanguardia. Innovazioni nelle materie plastiche ad alte prestazioni. Una linea di prodotti in PTFE completa e all avanguardia. All avanguardia: le nostre soluzioni in PTFE per l industria. Una linea di prodotti completa

Dettagli

Ventilatori. Generalità e classificazione VENTILATORI. Apparecchi per il trasporto degli aeriformi (pneumofore) e pompe da vuoto

Ventilatori. Generalità e classificazione VENTILATORI. Apparecchi per il trasporto degli aeriformi (pneumofore) e pompe da vuoto Generalità e classificazione Apparecchi per il trasporto degli aeriformi (pneumofore) e pompe da vuoto MACCHINE PNEUMOFORE BASSE P applicano energia cinetica Elicoidali In base al moto dell aria Centrifughi

Dettagli

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni Indice Contenuto della fornitura... 1 Montaggio su asse elica... 2 Montaggio su Saildrive... 3 Note di funzionamento... 4 Manutenzione... 4 Dati Tecnici...

Dettagli

Catalogo prodotto. Pompe sommergibili READY, 50 Hz

Catalogo prodotto. Pompe sommergibili READY, 50 Hz Catalogo prodotto Pompe sommergibili READY, 50 Hz Indice Introduzione...3 Caratteristiche costruttive...4 Identificazione prodotto...6 READY 4...7 READY 8...9 READY 16...11 READY 4...13 Selezione del modello

Dettagli

33 Light 33 Medium. Descrizione

33 Light 33 Medium. Descrizione 33 Ligt 33 Medium Grasso lubrificante per parti metallo/metallo e metallo/plastica, sottoposte a movimenti da lenti a medio rapidi e carico leggero, soprattutto in una vasta gamma di temperature d'impiego.

Dettagli

SUPPORTO INFERIORE. lubrificazione. I principali vantaggi di questo supporto sono i bassi costi di investimento e di manutenzione.

SUPPORTO INFERIORE. lubrificazione. I principali vantaggi di questo supporto sono i bassi costi di investimento e di manutenzione. SUPPORTO INFERIORE Il supporto inferiore Landy Eco è concepito per impedire perdite di lubrificante nell acqua. Si tratta di un supporto autolubrificato e completamente chiuso. Non è necessaria alcuna

Dettagli

GEB01. Cuscinetti compositi multistrato autolubrificanti. Caratteristiche strutturali e applicazioni. Prestazioni fisiche e meccaniche

GEB01. Cuscinetti compositi multistrato autolubrificanti. Caratteristiche strutturali e applicazioni. Prestazioni fisiche e meccaniche GEB01 Cuscinetti compositi multistrato autolubrificanti Profi lo Strutturale PTFE+ altro polimero Strato in lega di bronzo poroso sinterizzato Strato base di acciaio Strato di placcatura GEB01 (cfr. immagine

Dettagli

GLI ATTUATORI PNEUMATICI

GLI ATTUATORI PNEUMATICI GLI ATTUATORI PNEUMATICI 1. Attuatori pneumatici In generale gli attuatori sono gli organi finali di un sistema automatico. Essi trasformano una energia (elettrica o di pressione di un liquido o di un

Dettagli

CORSO DI Computer Aided Design A.A. 2012/2013 Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica

CORSO DI Computer Aided Design A.A. 2012/2013 Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica CORSO DI Computer Aided Design A.A. 2012/2013 Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica TEMA D ANNO Modellazione di un compressore alternativo Docente: Prof. Ing. Anna Eva Morabito Studente: Antonio

Dettagli

INTECNO. LINEAR Motion TRANSTECNO. UNITÀ LINEARI A CINGHIA SERIE MTJ e MRJ BY. member of. group

INTECNO. LINEAR Motion TRANSTECNO. UNITÀ LINEARI A CINGHIA SERIE MTJ e MRJ BY. member of. group LINEAR Motion UNITÀ LINEARI A CINGHIA SERIE BY member of TRANSTECNO group 2012 INTECNO UNITÀ LINEARI A CINGHIA Indice Pagina Caratteristiche Come ordinare Dati tecnici Disegno costruttivo A1 A3 A4 A6

Dettagli

Indice. Parte 1 Fondamenti 2. 1 Introduzione 3. 3 Analisi dei carichi e delle tensioni e deformazioni 65. 2 Materiali 29

Indice. Parte 1 Fondamenti 2. 1 Introduzione 3. 3 Analisi dei carichi e delle tensioni e deformazioni 65. 2 Materiali 29 Romane.pdf 19-09-2008 13:20:05-9 - ( ) Prefazione all edizione italiana Ringraziamenti Simboli xxi xix Parte 1 Fondamenti 2 1 Introduzione 3 xvii 1 1 Il progetto 4 1 2 La progettazione meccanica 5 1 3

Dettagli

Oli Klübersynth GH 6 Oli sintetici per ingranaggi e per alte temperature

Oli Klübersynth GH 6 Oli sintetici per ingranaggi e per alte temperature Descrizione: Gli oli Klübersynth GH 6 sono oli per ingranaggi e per alte temperature a base di poliglicoli. Presentano una elevata resistenza al grippaggio e offrono buona protezione antiusura; nel test

Dettagli

DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl

DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl DS 0002 MOV 2014 DISTITEC Srl La realizzazione del presente catalogo è avvenuta nel controllo più rigoroso dei dati in esso contenuti. In seguito alla costante evoluzione tecnica dei nostri prodotti, ci

Dettagli

Produzione ottimale della carta Tecnica dei cuscinetti con servizio di assistenza completo

Produzione ottimale della carta Tecnica dei cuscinetti con servizio di assistenza completo Produzione ottimale della carta Tecnica dei cuscinetti con servizio di assistenza completo L a z i e n d a La competenza è il risultato del sapere e dell esperienza FAG Kugelfischer è il pioniere nell

Dettagli

ITIS OTHOCA ORISTANO I GIUNTI. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08

ITIS OTHOCA ORISTANO I GIUNTI. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 ITIS OTHOCA ORISTANO I GIUNTI Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 I giunti Si definisce giunto un dispositivo capace di rendere solidali tra loro due estremità d'albero in modo tale che l'uno possa trasmettere

Dettagli

Il vostro partner per la trasmissione del movimento

Il vostro partner per la trasmissione del movimento Il vostro partner per la trasmissione del movimento IL PARTNER PER LA TRASMISSIONE DI MOVIMENTO SITME: da più di trent anni leader di settore SITME, fra i principali distributori di organi per la trasmissione

Dettagli

CILINDRO SENZA STELO SERIE PU ATTUATORI

CILINDRO SENZA STELO SERIE PU ATTUATORI CILINDRO SENZA STELO SERIE PU 1 CILINDRO SENZA STELO SERIE PU CILINDRO SENZA STELO SERIE PU I cilindri senza stelo della serie PU sono caratterizzati dalla bandella interna, per la tenuta longitudinale,

Dettagli

Tenute singole a cartuccia per pompe

Tenute singole a cartuccia per pompe Tenute singole a cartuccia per pompe Convertor II - Tenuta a cartuccia progettata per la sostituzione delle baderne Questa tenuta a cartuccia è stata progettata per sostituire le tenute costituite da due

Dettagli

[ significa: Risparmiare tempo, soldi e spazio! MAXXMILL 500. Centro di lavoro verticale a 5 assi

[ significa: Risparmiare tempo, soldi e spazio! MAXXMILL 500. Centro di lavoro verticale a 5 assi [ E[M]CONOMY] significa: Risparmiare tempo, soldi e spazio! MAXXMILL 500 Centro di lavoro verticale a 5 assi MAXXMILL 500 MAXXMILL 500 è il centro di lavoro verticale ideale per la lavorazione a 5 assi

Dettagli

Soluzioni di tappatura per il settore dell imbottigliamento. Teste avvitatrici a isteresi magnetica

Soluzioni di tappatura per il settore dell imbottigliamento. Teste avvitatrici a isteresi magnetica Soluzioni di tappatura per il settore dell imbottigliamento Teste avvitatrici a isteresi magnetica Mondial I Soluzioni di tappatura Warner per il settore dell imbottigliamento La tecnologia a isteresi

Dettagli

Progetto di un riduttore ad ingranaggi

Progetto di un riduttore ad ingranaggi DISEGNO ASSISTITO DAL CALCOLATORE Laurea in Ingegneria Meccanica (N.O.) Progetto di un riduttore ad ingranaggi Specifiche tecniche del progetto - rapporto di trasmissione 0.3 < τ < 0.5 - interasse 150mm

Dettagli

R35/8G R60/8G R120/3G. Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua. Informazioni importanti per l allacciamento elettrico.

R35/8G R60/8G R120/3G. Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua. Informazioni importanti per l allacciamento elettrico. R35/8G R60/8G R120/3G IT Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua Informazioni importanti per l allacciamento elettrico. Istruzioni per l uso Indice Introduzione... 4 Garanzia... 4 Istruzioni

Dettagli

Rinvii angolari. Catalogo 01/12

Rinvii angolari. Catalogo 01/12 Rinvii angolari Catalogo 01/12 INDICE Descrizione rinvii angolari... pag. 2 Caratteristiche costruttive... pag. 2 Materiali e componenti... pag. 3 Selezione di un rinvio angolare... pag. 4 Potenza termica...

Dettagli

CUSCINETTI A DUE CORONE DI SFERE CUSCINETTI A SFERE SPECIALI

CUSCINETTI A DUE CORONE DI SFERE CUSCINETTI A SFERE SPECIALI CUSCINETTI A DUE CORONE DI SFERE CUSCINETTI A SFERE SPECIALI Nostro Partner: Bianchi Industrial - www.bianchi-industrial.it Leader nella produzione e nello sviluppo tecnologico di cuscinetti volventi,

Dettagli

Coclea (o vite idraulica) per produzione di energia

Coclea (o vite idraulica) per produzione di energia 6^ CONFERENZA ORGANIZZATIVA ASSOCIAZIONE NAZIONALE BONIFICHE E IRRIGAZIONI 1 ASSOCIAZIONE IRRIGAZIONE EST SESIA Energia L evoluzione del mini e del micro idroelettrico: gli impianti a coclea Fulvio Bollini

Dettagli

GUARNIZIONE DI TENUTA PER MOVIMENTI ALTERNATIVI INDICE

GUARNIZIONE DI TENUTA PER MOVIMENTI ALTERNATIVI INDICE Guarnizioni di tenuta per movimenti alternativi in gomma WWW.SIXTEN.IT GUARNIZIONE DI TENUTA PER MOVIMENTI ALTERNATIVI INDICE Profilo Riferimento Materiale Applicazione S-DE GOMMA TENUTA SU PISTONE S-DI

Dettagli

Cuscinetti a sfere in opera con grani di bloccaggio

Cuscinetti a sfere in opera con grani di bloccaggio Cuscinetti a sfere in opera con grani di bloccaggio Forniamo motori, generatori e prodotti per la trasmissione di potenza meccanica, servizi ed esperienza mirati al risparmio energetico e al miglioramento

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

Boccole, ralle reggispinta e strisce SKF. Una gamma così vasta da soddisfare tutte le esigenze applicative

Boccole, ralle reggispinta e strisce SKF. Una gamma così vasta da soddisfare tutte le esigenze applicative Boccole, ralle reggispinta e strisce SKF Una gamma così vasta da soddisfare tutte le esigenze applicative Indice Il marchio SKF è più forte che mai, a tutto vantaggio del cliente. Pur mantenendo la propria

Dettagli

Polysorb Molle a tazza. Polysorb. Tel. +39-039-59061 Fax +39-039 - 59 06 222. Compensazione del gioco assiale e degli errori di lavorazione

Polysorb Molle a tazza. Polysorb. Tel. +39-039-59061 Fax +39-039 - 59 06 222. Compensazione del gioco assiale e degli errori di lavorazione Tel. +39-039-59061 Molle a tazza mm Compensazione del gioco assiale e degli errori di lavorazione Eccellenti capacità ammortizzanti Insonorizzanti Inossidabili Leggere Isolamento elettrico e termico 36.1

Dettagli

Nastro Trasportatore nric

Nastro Trasportatore nric Nastro Trasportatore nric OMT BIELLA Srl Fiore all occhiello all interno della produzione di OMT Biella, il trasportatore in gomma NRIC è nato per soddisfare le esigenze di movimentazione dell industria

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria A.A. 2009/10

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria A.A. 2009/10 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria A.A. 2009/10 Corso di Disegno Tecnico Industriale per i Corsi di Laurea triennale in Ingegneria Meccanica e in Ingegneria dell Energia Elementi di

Dettagli

Gli esperti in soluzioni di lubrificazione. I sistemi di lubrificazione perma per scale mobili

Gli esperti in soluzioni di lubrificazione. I sistemi di lubrificazione perma per scale mobili Gli esperti in soluzioni di lubrificazione I sistemi di lubrificazione perma per scale mobili Funzionamento senza problemi con ECOSY Il sistema di lubrificazione ad olio perma ECOSY è un metodo di manutenzione

Dettagli

Martinetti meccanici con vite a sfere

Martinetti meccanici con vite a sfere . Descrizione martinetti meccanici con vite a ricircolo di sfere I martinetti meccanici permettono di trasformare un movimento rotativo fornito da un motore elettrico, idraulico o pneumatico in un movimento

Dettagli

[ significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP. Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet

[ significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP. Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet [ E[M]CONOMY] significa: Far fronte a tutte le sfide. EMCO FAMUP MC e MCP Centri di lavoro verticali CNC con e senza cambio pallet MC 120-60 e MC 75-50 La serie MC di EMCO FAMUP. Uno dei sistemi più avanzati

Dettagli

Guida alla fresatura Spianatura 1/24

Guida alla fresatura Spianatura 1/24 SPIANATURA Guida alla fresatura Spianatura 1/24 SCELTA INSERTO/FRESA Una fresa con un angolo di registrazione inferiore a 90 agevola il deflusso dei trucioli aumentando la resistenza del tagliente. Gli

Dettagli

CORSO PER MANUTENTORE ATTREZZISTA MECCATRONICO SEZIONE MATERIALI E TRATTAMENTI TERMICI. Marca con una X le affermazioni che ritieni ESATTE

CORSO PER MANUTENTORE ATTREZZISTA MECCATRONICO SEZIONE MATERIALI E TRATTAMENTI TERMICI. Marca con una X le affermazioni che ritieni ESATTE CORSO PER MANUTENTORE ATTREZZISTA MECCATRONICO SEZIONE MATERIALI E TRATTAMENTI TERMICI m1 9 Gli acciai da cementazione sono 'ricchi' di carbonio m2 9 Gli acciai calmati hanno, in genere, una buona saldabilità

Dettagli

Protezione degli alberi cardanici di trasmissione dalla presa di potenza

Protezione degli alberi cardanici di trasmissione dalla presa di potenza Protezione degli alberi cardanici di trasmissione dalla presa di potenza Leonardo Vita Leonardo.vita@ispesl.it Marco Pirozzi marco.pirozzi@ispesl.it L albero cardanico L albero cardanico é un organo meccanico

Dettagli

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA WWW.BEAMPOWERENERGY.COM

DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA WWW.BEAMPOWERENERGY.COM DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA WWW.BEAMPOWERENERGY.COM DISTRIBUTORE ESCLUSIVO PER L EUROPA MaxR100 ripristina e mantiene l efficienza in condizionatori d aria, refrigeratori e sistemi di refrigerazione.

Dettagli

CANDIDATO: William Berardi. RELATORE: Prof. Ing. Luca Piancastelli

CANDIDATO: William Berardi. RELATORE: Prof. Ing. Luca Piancastelli Alma Mater Studiorum Università di Bologna Facoltà di Ingegneria Corso di laurea in Ingegneria Meccanica A.A. 2010/2011 - Sessione III CANDIDATO: William Berardi RELATORE: Prof. Ing. Luca Piancastelli

Dettagli

SISTEMA DI ATTUAZIONE DEI GIUNTI

SISTEMA DI ATTUAZIONE DEI GIUNTI SISTEMA DI ATTUAZIONE DEI GIUNTI Organi di trasmissione Moto dei giunti basse velocità elevate coppie Ruote dentate variano l asse di rotazione e/o traslano il punto di applicazione denti a sezione larga

Dettagli

Decespugliatori. professionali. Serie Evolution

Decespugliatori. professionali. Serie Evolution Decespugliatori professionali Serie Evolution 23 Decespugliatori professionali i dettagli ALBERO MOTORE FRIZIONE AMMORTIZZATORI in acciaio da cementazione, dotato nelle grosse cilindrate di gabbia a rulli

Dettagli

MADE IN JAPAN CUSCINETTI ORIENTABILI A RULLI

MADE IN JAPAN CUSCINETTI ORIENTABILI A RULLI MADE IN JAPAN CUSCINETTI ORIENTABILI A RULLI CUSCINETTI ORIENTABILI A RULLI La più alta capacità di carico DEL MONDO I cuscinetti orientabili a rulli sono prodotti per resistere a lungo sotto carichi elevati.

Dettagli

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C Maggiore efficienza per i motori elettrici Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C E l e v a t i v a n t a g g i p e r i l C l i e n t e I cuscinetti radiali rigidi a sfere Generation C... 35

Dettagli

Gamma prodotti Mondial per l Industria siderurgica. www.mondial.it

Gamma prodotti Mondial per l Industria siderurgica. www.mondial.it Gamma prodotti Mondial per l Industria siderurgica www.mondial.it Questo catalogo è stato redatto con la massima attenzione, i dati in esso contenuti sono stati controllati accuratamente. Tuttavia non

Dettagli

R310IT 2302 (2006.04) The Drive & Control Company

R310IT 2302 (2006.04) The Drive & Control Company R31IT 232 (26.4) The Drive & Control Company Bosch Rexroth AG Linear Motion and Assembly Technologies Guide a sfere su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Viti a sfere Sistemi lineari Meccanica

Dettagli

CILINDRI OLEODINAMICI

CILINDRI OLEODINAMICI CILINDRI OLEODINMICI I cilindri oleodinamici sono degli attuatori lineari che realizzando la conversione dell energia idraulica in energia meccanica producono una forza e lo spostamento lineare del carico.

Dettagli

PROGRAMMA DI VENDITA

PROGRAMMA DI VENDITA PROGRAMMA DI VENDITA Chi siamo FORNIRE CERTEZZE VELOCEMENTE è la nostra missione LA SFERA S.r.l. è stata fondata nel 1982. L attività principale consiste nella vendita di ARTICOLI TECNICI INDUSTRIALI MECCANICI

Dettagli

Giornale Newspaper Zeitung N. 02 Settembre 2013

Giornale Newspaper Zeitung N. 02 Settembre 2013 Giornale Newspaper Zeitung N. 02 Settembre 2013 Made in.. Italy in China! Lo sviluppo di una rete commerciale a livello mondiale è sempre stata prerogativa di - TC2 - Tecnidea Cidue, che ha fatto delle

Dettagli

ESCOGEAR Giunti a denti serie T

ESCOGEAR Giunti a denti serie T ESOGEAR Giunti a denti serie T caratteristiche principali Giunti ESOGEAR serie T con dentatura speciale MULTIROWN Massima coppia: 17000 Nm Massimo alesaggio: 27 (Per coppie e alesaggi superiori richiedere

Dettagli

Criteri di selezione martinetti

Criteri di selezione martinetti Criteri di selezione martinetti I martinetti meccanici trasformano il moto rotatorio in un movimento lineare. Questa trasformazione avviene con una perdita di potenza fra vite e madrevite. Questa perdita

Dettagli

Scapa Exafit Nastri flessografici ad elevate performance per l industria grafica e della stampa

Scapa Exafit Nastri flessografici ad elevate performance per l industria grafica e della stampa Scapa Exafit Nastri flessografici ad elevate performance per l industria grafica e della stampa Gamma Prodotti Nell attuale crescente domanda di mercato, la gamma Exafit è apprezzata dai leader di mercato

Dettagli

Cilindri a norme ISO 15552 ECOLIGHT

Cilindri a norme ISO 15552 ECOLIGHT Serie 19 192 Cilindri a norme ISO 12 COIHT Caratteristiche costruttive Testate Stelo Camicia Boccole guida stelo Semipistoni uarnizioni Viti regolazione ammortizzi Alluminio pressofuso Acciaio C cromato

Dettagli

ACCUMULATORI IDRAULICI

ACCUMULATORI IDRAULICI In generale, un accumulatore idraulico può accumulare liquido sotto pressione e restituirlo in caso di necessità; IMPIEGHI 1/2 Riserva di liquido Nei circuiti idraulici per i quali le condizioni di esercizio

Dettagli

di sfere a contatto radiale 262

di sfere a contatto radiale 262 Cuscinetti a due corone di sfere Cuscinetti a due corone di sfere a contatto radiale 262 Definizione ed attitudini 262 Serie 262 Tolleranze e giochi 262 Elementi di calcolo 263 Suffissi 263 Caratteristiche

Dettagli

2.2.3 Comportamento degli organi che trasformano l energia meccanica 32 2.2.3.1 Effetti inerziali 32 2.2.3.2 Effetto della rigidezza e dello

2.2.3 Comportamento degli organi che trasformano l energia meccanica 32 2.2.3.1 Effetti inerziali 32 2.2.3.2 Effetto della rigidezza e dello Indice Prefazione IX 1. Un nuovo approccio alla progettazione e costruzione di macchine 1 1.1 Sistemi tecnici nella costruzione di macchine: esempi 1 1.2 Concetti essenziali del nuovo approccio alla progettazione

Dettagli

UNITÀ LINEARI SERIE LINEAR UNITS SERIES. www.elmore.it AFFIDABILITÀ.VELOCITÀ.PRECISIONE. RELIABILITY.VELOCITY.ACCURACY.

UNITÀ LINEARI SERIE LINEAR UNITS SERIES. www.elmore.it AFFIDABILITÀ.VELOCITÀ.PRECISIONE. RELIABILITY.VELOCITY.ACCURACY. UNITÀ LINEARI SERIE LINEAR UNITS SERIES VR 140 AFFIDABILITÀ.VELOCITÀ.PRECISIONE. RELIABILITY.VELOCITY.ACCURACY. www.elmore.it Il sistema Il profilo Il profilo autoportante usato per l unità lineare EL.MORE

Dettagli

Istruzioni per il montaggio

Istruzioni per il montaggio Istruzioni per il montaggio Indicazioni importanti sulle Istruzioni per il montaggio VOSS Per ottenere dai prodotti VOSS un rendimento ottimale e la massima sicurezza di funzionamento, è importante rispettare

Dettagli

D55 - D275. Compressori rotativi a vite senza olio. Intelligent Air Technology

D55 - D275. Compressori rotativi a vite senza olio. Intelligent Air Technology D55 - D275 Compressori rotativi a vite senza olio Intelligent Air Technology Compressori rotativi a vite senza olio La gamma CompAir di compressori senza olio assicura un elevato flusso di aria compressa

Dettagli

O-RINGS. Gli anelli INCOFEP

O-RINGS. Gli anelli INCOFEP Gli anelli INCOFEP La famiglia degli O-Ring in silicone, fluoroelastomero (Viton ) ed il nuovo EPDM rivestiti in modo continuo in FEP (Fluoro Etilene Propilene) o PFA (Perfluoro Alcoxy) sono un punto di

Dettagli

Trasportatori meccanici fissi

Trasportatori meccanici fissi Trasporti interni Trasportatori meccanici fissi Trasportatori meccanici fissi Trasportatori a rulli e a catene trasportatori a rulli trasportatori a catene Trasportatori a nastro Trasportatori a piastre

Dettagli

Ruote e ruote con supporto in acciaio per carichi eccezionali

Ruote e ruote con supporto in acciaio per carichi eccezionali Ruote e ruote con in acciaio per carichi eccezionali 328 we innovate mobility www.blickle.com Tabella dei contenuti SVS LH LS Serie Pagina SVS 65-300 mm 750-15000 kg 330 331 LH-SVS 65-125 mm 700-900 kg

Dettagli

SISTEMA DI POMPAGGIO (introduzione)

SISTEMA DI POMPAGGIO (introduzione) SISTEMA DI POMPAGGIO (introduzione) Si utilizzano le pompe, per il sollevamento dell acqua dai pozzi e per inviarla ai serbatoi o inviarla ad una rete di distribuzione e comunque per trasferire l acqua

Dettagli

Guide lineari a ricircolazione di sfere... pag. 2. Modello H-TA... pag. 20. Modello H-TB... pag. 22. Modello H-TR *... pag. 24

Guide lineari a ricircolazione di sfere... pag. 2. Modello H-TA... pag. 20. Modello H-TB... pag. 22. Modello H-TR *... pag. 24 Guide lineari a ricircolazione di sfere... pag. 2 Modello H-TA... pag. 20 Modello H-TB... pag. 22 Modello H-TR *... pag. 24 Modello H-EA H-LEA... pag. 26 Modello H-EB H-LEB... pag. 28 Modello H-ER H-LER...

Dettagli

serranda a bullone Possibilità d impiego: Materie sintetiche termoplastiche (non adatto per PVC)

serranda a bullone Possibilità d impiego: Materie sintetiche termoplastiche (non adatto per PVC) Ugello per macchine con serranda a bullone tipo BHP a comando pneumatico o idraulico serranda a bullone Possibilità d impiego: Materie sintetiche termoplastiche (non adatto per PVC) Meccanismo valvola:

Dettagli

4. STATO DI FORNITURA

4. STATO DI FORNITURA 4. STATO DI FORNITURA 4.1 Targhetta di identificazione e codice Ogni riduttore è dotato di una targhetta di identificazione che riporta le principali informazioni. La targhetta deve essere mantenuta visibile

Dettagli

COMPOUND SERIE G. P r o d o t t i S e m i l a v o r a t i i n P T F E. rel. 3

COMPOUND SERIE G. P r o d o t t i S e m i l a v o r a t i i n P T F E. rel. 3 COMPOUND SERIE G P r o d o t t i S e m i l a v o r a t i i n P T F E 1 GUIDA ALLA SCELTA DEL COMPOUND G PIÙ IDONEO 1.1 GUIDA ALLA SCELTA DEL COMPOUND G PIÙ IDONEO GUARNIFLON, oltre al PTFE vergine, dispone

Dettagli

Introduzione ai Motori a Combustione Interna

Introduzione ai Motori a Combustione Interna IPS Mario Carrara Guastalla (RE) Tecnologie e Tecniche di Installazione e Manutenzione Docente: Prof. Matteo Panciroli Introduzione ai Motori a Combustione Interna 1 Classificazione delle macchine MACCHINE

Dettagli

FALK. GIUNTO ELASTICO STEELFLEX con lamelle rastremate

FALK. GIUNTO ELASTICO STEELFLEX con lamelle rastremate FALK GIUNTO ELASTIO STEELFLEX con lamelle rastremate ARATTERISTIHE TENIHE DISALLINEAMENTO PARALLELO DISALLINEAMENTO ANGOLARE 1. PARALLELO Il movimento della molla nelle scanalature lubrificate consente

Dettagli

Componenti per la robotica: Generalità e Attuatori

Componenti per la robotica: Generalità e Attuatori Corso di Robotica 1 Componenti per la robotica: Generalità e Attuatori Prof. Alessandro De Luca Robotica 1 1 Robot come sistema programma di lavoro comandi Robot azioni ambiente di lavoro organi meccanici

Dettagli

WEICONLOCK Adesivi Anaerobici e Sigillanti. Nuovo. bloccaggio ritenuta sigillatura guarnizioni

WEICONLOCK Adesivi Anaerobici e Sigillanti. Nuovo. bloccaggio ritenuta sigillatura guarnizioni Nuovo Erogatore a penna! WEICONLOCK Adesivi Anaerobici e Sigillanti bloccaggio ritenuta sigillatura guarnizioni facili da applicare procedimento pulito dosatura accurata La soluzione ideale per la costruzione,

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli