Viaggiando sulla corsia veloce

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Viaggiando sulla corsia veloce"

Transcript

1 Inchiesta Automobili Viaggiando sulla corsia veloce Di John E. Cunningham, Umar Riaz e Eric J. Johnson Nell insieme, i produttori di automobili non eccellono nella produzione di valore per gli azionisti. Vi sono però eccezioni importanti: un piccolo gruppo di società ad alte performance ha sviluppato capacità di creare reddito decisamente superiore alla concorrenza. Nel cercare di capirne i motivi, abbiamo individuato quattro caratteristiche chiave comuni alle migliori aziende del settore.

2

3 Ricordate Hudson, Studebaker, Borgard e Leyland? Quarant anni fa il mondo vantava oltre 50 produttori di automobili indipendenti. Ma il rallentamento delle vendite, l eccesso di capacità e la proliferazione dei prodotti hanno portato, negli anni 80 e 90 a un ampio consolidamento del settore e oggi sono rimaste in attività solamente una dozzina di società indipendenti dal punto di vista economico. I sopravvissuti sono di dimensioni maggiori dato che hanno assorbito rivali più deboli per poter competere nei mercati globali, sono anche più snelli ed efficienti, con portafogli prodotti più articolati. Eppure, nonostante l eliminazione di posti di lavoro a livello mondiale nell ultimo decennio e un aumento della produttività del 42% (in termini di entrate per dipendente), i produttori di automobili, considerati nell insieme, hanno ottenuto risultati limitati nella creazione di valore per gli azionisti. Si sono certamente verificate delle svolte sorprendenti che hanno generato consistenti rendimenti a breve termine per gli investitori. I miglioramenti apportati, a livello operativo in tutto il settore, hanno permesso di migliorare la qualità dei veicoli e il tempo di sviluppo dei prodotti è stato più che dimezzato a partire dagli anni Ottanta. Ma, in generale, i titoli azionari del settore automobilistico restano estremamente volatili e i rendimenti prodotti da questo settore, per gli azionisti, sono inferiori ai livelli registrati dai principali indici dei mercati azionari. Per la maggior parte dei produttori di automobili, l obiettivo delle alte performance resta irraggiungibile. Ma non per tutti. Accenture definisce high performer le aziende nel settore automobilistico che hanno fornito agli azionisti rendimenti totali costanti ed eccellenti per un periodo di 16 anni (si veda il riquadro a fronte Dettagli sulla ricerca ). Si tratta di un cambiamento rispetto alla metodologia standard che utilizziamo per individuare aziende ad alte performance, e che valuta il rendimento totale per gli azionisti su un periodo di tre, cinque e sette anni; ma riteniamo che sia giustificato in virtù della natura ciclica del settore automobilistico e del lungo ciclo di vita del prodotto. Negli ultimi anni diverse case automobilistiche hanno affrontato notevoli problemi finanziari, per poi registrare un consistente rimbalzo. Questi produttori hanno, in genere, cavalcato il successo di uno o più prodotti particolarmente forti, ma non sono stati in grado di sostenere tale successo nel momento, inevitabile, della fase discendente. Per queste aziende, più era breve l arco di tempo preso in esame, più erano distorti i risultati. Misurando la performance di un azienda in un periodo più lungo e verificando la continuità dei risultati prodotti, è possibile includere nei calcoli l intero ciclo, dal picco massimo al minimo, ovvero quell elemento che causa estrema difficoltà nel determinare quali aziende siano veramente ad alta performance e in quali casi, invece, ci troviamo di fronte a un fuoco di paglia. La nostra ricerca ha rilevato quattro aziende con capacità, nettamente superiori, di mantenere un rendimento positivo per gli azionisti nel lungo periodo e di produrre risultati annuali positivi per gli investitori, in maniera più continuativa rispetto ai concorrenti. Quando abbiamo esaminato più attentamente gli elementi che le contraddistinguono, siamo rimasti molto sorpresi. (Continua a pag.34 ) 30

4 Dettagli sulla ricerca Accenture definisce le alte performance nel settore automobilistico sulla base di due dimensioni chiave: risultati per gli azionisti nel lungo termine e consistenza dei risultati azionari. Applicando un approccio che pone in evidenza i rendimenti azionari positivi, continuativi e duraturi in un arco di tempo più ampio rispetto al periodo standard di tre, cinque e sette anni, siamo in grado di eliminare le distorsioni causate dagli exploit temporanei (si veda l articolo). I risultati azionari a lungo termine sono misurati come rendimento totale per l azionista (TRS) nei 16 anni che vanno dal 1986 al Questo intervallo è stato selezionato in virtù del ciclo di vita del prodotto, tipicamente lungo, di questo settore. La continuità dei risultati azionari si basa sul numero di singoli anni compresi tra il 1986 e il 2002, in cui il TRS annuale di una casa automobilistica ha superato il rendimento dell indice benchmark S&P 500. Questo parametro ingloba, inoltre, la capacità di una casa di produrre rendimenti relativamente stabili per gli azionisti, in contrasto con quei produttori che registrano, di norma, periodi di calo seguiti da periodi di ripresa. I produttori di automobili, che hanno superato i valori medi dei concorrenti in entrambi gli ambiti performance a lungo termine ed elevata consistenza sono stati definiti high performer, ossia ad alte performance. I dati relativi al rendimento azionario utilizzati coprivano il periodo , intervallo per il quale abbiamo potuto ottenere informazioni sul prezzo delle azioni e sui dividendi, relativamente a tutti i produttori indipendenti (escluso Renault). Abbiamo incontrato numerose difficoltà nel raccogliere dati globali raffrontabili in altre aree. Per esempio, non esiste alcuna misurazione standard della produttività per gli impianti di produzione e di assemblaggio al di fuori del Nord America. A causa di tali limitazioni, siamo stati obbligati a fare notevole affidamento sui dati statunitensi; riteniamo, tuttavia, che il mercato USA rispecchi le tendenze globali. Come individuare gli High-Performer Percentuale rendimento annuale superiore all'indice S&P500 su base annua tra il 1986 e il % 60% 55% 50% 45% 40% 35% 30% 25% Performance costanti Performance alte Media Performance insoddisfacenti Media Exploit temporanei -4% 0% 4% 8% 12% 16% Rendimento totale per gli azionisti, CAGR su un periodo di 16 anni ( ) FONTE: ACCENTURE ANALYSIS

5 Un contesto difficile Le vendite di veicoli a livello globale rallentano......anche se i produttori incrementano le capacità... Vendite veicoli (in milioni) Capacità (in milioni) FONTE: AUTOMOTIVE NEWS FONTE: ACCENTURE ANALYSIS...e continuano a lanciare nuovi modelli. Le case automobilistiche reagiscono con acquisizioni... Modelli offerti negli USA* 1,566 n Furgoni n Auto Numero di case automobilistiche indipendenti 52 69% *I modelli includono le principali varianti della stessa auto (per esempio berlina/coupé, decappottabile, station-wagon) 1960s 1980s 2004 FONTE: DEUTSCHE BANK FONTE: MORGAN STANLEY, AUTOMOTIVE NEWS, ACCENTURE ANALYSIS 12

6 ...per operare su una scala più vasta, ampliare i portafogli prodotto e ottenere accesso ai mercati globali. Consolidamento del settore automobilistico 5.8% GM Fiat Ford Opel Saab Isuzu 49% Suzuki 10% Fuji Heavy 25% Fiat Auto Fiat: 80% GM: 20% Ferrari 90% Aston Martin Jaguar Volvo Mazda 33% Land Rover Vauxhall Daewoo 42% Maruti 50% Alfa Lancia Maserati VW DCX PSA Audi Seat Skoda Bugatti Bentley Mercedes- Benz Chrysler Group BMW Smart Mitsubishi 37% Proton 8% Lotus 55% 4.8% Kia Hyundai 10% Asia Toyota Peugeot Citroen Rover Lamborghini Dacia 51% Renault Nissan 37% Samsung 70% Rolls-Royce MINI Daihatsu 51% MG Triumph Etc. Honda Porsche FONTE: DEUTSCHE BANK, ANNUAL REPORTS Inoltre sono diventate più snelle... Organico OEM (in migliaia) 2,776...e più efficienti Produttività (ore di assemblaggio/veicolo) 33 2, GM, DCX, Ford Europa Asia Reddito per dipendente (in migliaia di dollari) Qualità (USA, problemi ogni 100 veicoli) FONTE: HOOVERS, ANNUAL REPORTS, ACCENTURE ANALYSIS FONTE: HARBOUR REPORTS, J.D. POWER Outlook 2004, Number 3 13

7 (Continua da pag. 30 ) Fattori chiave Non sorprende che le case automobilistiche più brillanti operino con efficienza lungo tutta la catena di valore, dallo sviluppo del prodotto all acquisto di componenti e via via attraverso la produzione fino alla vendita, al marketing e ai servizi post-vendita. Queste aziende vantano i migliori risultati nel settore in termini di produttività, qualità del prodotto e tempo di sviluppo del prodotto. Se da un lato è chiaro che l eccellenza a livello operativo è indispensabile per produrre alte performance, dall altro non è vero che questa qualità da sola sia sufficiente a garantire risultati di alto livello. È un altro l elemento che distingue le società leader dalle altre. In un settore caratterizzato da costi fissi molto elevati, la capacità di far crescere le vendite dei veicoli e il fatturato si traduce immediatamente in un migliore margine operativo, dato che i costi sono distribuiti su una base più ampia. Tutti i nostri high performer ottengono migliori risultati nella crescita delle entrate, rispetto ai concorrenti. Per capire perché siano superiori, abbiamo individuato quattro elementi o caratteristiche chiave comuni a tutti e quattro i produttori di automobili ad alte performance. Crescita organica Tutti gli high performer sono cresciuti principalmente grazie a soluzioni organiche, non in seguito a fusioni o acquisizioni. È interessante notare come, considerato che il nostro elenco di case automobilistiche eccellenti include solo un produttore su larga scala, le grandi dimensioni (obiettivo, a quanto pare, di quasi tutte le acquisizioni e fusioni) non sembrano essere di fondamentale importanza per la qualità della performance in questo settore anzi, in nessun settore. (Si veda pagina 36 per un approfondimento sul tema). Portafoglio marchi semplice e globale Il consistente investimento necessario per costruire e sostenere un marchio forte deve portare benefici globali. Le aziende ad alte performance eccellono nello...con portafogli di prodotti più giovanili......eppure con risultati limitati nella valorizzazione dei titoli azionari. Produttività (ore di assemblaggio/veicolo) 33 $4,164 $2, $2,169 $ Qualità (USA, problemi ogni 100 veicoli) portfolio1 Auto OEM S&P 500 FTSE Nikkei Risultato di un investimento di 1000$ in un portfolio ponderato in base alla capitalizzazione di mercato di GM, Ford, DCX, Honda, Toyota, Nissan, BMW, Fiat, Peugeot, Hyundai e VW. FONTE: ACCENTURE ANALYSIS FONTE: HARBOUR REPORTS, J.D. POWER

8 sfruttare con successo uno o due marchi principali, commercializzandoli efficacemente in tutto il mondo. Molte altre case automobilistiche, invece, puntano su un mosaico di marchi alcuni forti, altri deboli dislocati in diverse aree del mondo. Innovazione dei prodotti Per tradizione, gli acquirenti di automobili sono fortemente attratti dalle ultime novità del settore. Gli high performer offrono portafogli di modelli più nuovi rispetto ai concorrenti, un vantaggio che spesso si traduce in un incremento delle vendite e dei valori azionari. Evitando di competere per forza in tutti i segmenti di prodotto, le aziende ad alte performance possono concentrarsi su alcune piattaforme a volumi più elevati e adattare i prodotti alle esigenze specifiche dei clienti. Riteniamo che tale orientamento incentivi, inoltre, la capacità di innovare rapidamente e di sviluppare in tempi brevi nuovi modelli. Vendite e marketing Il settore automobilistico, negli ultimi decenni, ha attraversato diversi cicli. Prima degli anni ottanta, le aziende concorrevano in base alle dimensioni e alla struttura aziendale e il mercato era dominato dalle società più grandi. Negli anni ottanta, i produttori di automobili, guidati dal Giappone, hanno visto la vera situazione della produttività e qualità dei prodotti fabbricati e sono stati spinti a investire per potenziarle. Negli anni novanta si sono concentrati sull arricchimento della gamma prodotti come leva competitiva primaria e quasi tutti hanno ampliato la propria offerta. Combinando un insieme di marchi globali core e portafogli di prodotti più attuali, le aziende ad alte performance non sono state costrette a offrire ai consumatori elevati incentivi che hanno causato tanti problemi alla concorrenza. Anche con incentivi più contenuti che spesso costavano all azienda migliaia di dollari per unità le aziende ad alte performance sono riuscite costantemente a vendere più degli altri produttori di automobili. Nuove tendenze Oggi il contesto competitivo del settore sta cambiando di nuovo. Accenture è fermamente convinta che vendite e marketing saranno i fattori che determineranno le alte performance nel prossimo decennio. Sono molte le tendenze in atto che evidenziano l importanza di queste aree. Convergenza delle capacità operative Le differenze relative a parametri chiave quali produttività, qualità e tempi di sviluppo del prodotto convergono a tal punto che, le aziende ad alte performance, a volte, hanno un vantaggio molto ridotto. Riteniamo che tale convergenza continuerà. Aumento della proliferazione dei prodotti Attraverso l uso di piattaforme globali, produzione flessibile e minori tempi nello sviluppo prodotti, le aziende immetteranno sul mercato un numero maggiore di prodotti in tempi più rapidi. Alterazione dello scenario dei marchi I tradizionali marchi di lusso vengono proposti al mercato a prezzi più bassi. I marchi per il mercato di massa offrono veicoli sempre più costosi. I brand improntati alla performance propongono veicoli famigliari e i brand tradizionalmente famigliari si spostano nella direzione opposta. Siamo dell avviso che, i Accenture è fermamente convinta che vendite e marketing saranno i fattori che determineranno le alte performance nel prossimo decennio. Outlook 2005, Numero 1 35

9 Honda: così piccola, così intelligente Honda Motor Co. è la più giovane tra le principali case automobilistiche mondiali e difende a spada tratta la propria indipendenza. I vertici della società ritengono, infatti, che l indipendenza sia essenziale per un processo decisionale rapido e pertanto indispensabile per raggiungere il successo in un settore in continua evoluzione come quello automobilistico. L impresa presenta quasi tutte le caratteristiche necessarie per mettere a segno alte performance e, in alcune aree, è molto più avanti rispetto alla concorrenza. Prendiamo, per esempio, lo sviluppo dei prodotti. Honda è conosciuta nel settore per il sistema di produzione flessibile e globale, soprannominato Ultimate Flex. Mentre altre case hanno incrementato la produttività dedicando ogni impianto a un unica linea di modelli, Honda ha modernizzato i propri impianti in modo che potessero essere utilizzati per produrre praticamente tutti i veicoli della casa. Il vantaggio? Maggiore efficienza, migliore adattamento alle nuove esigenze del mercato e la capacità di commercializzare in maniera redditizia un portafoglio prodotti più diversificato. Si possono fare considerazioni analoghe sulla filosofia di marketing di Honda, incentrata sul contatto ravvicinato con i clienti core. L azienda è cresciuta organicamente e si è spostata in nuovi segmenti di prodotto, seguendo l evoluzione dello stile di vita e delle esigenze della clientela. Honda beneficia, di conseguenza, di minori costi di marketing per veicolo e di prezzi più remunerativi. Esperti di marketing e ingegneri partecipano spesso a ricerche etnografiche, volte a conoscere dall interno il mondo del consumatore attraverso l osservazione attiva dei clienti che utilizzano il prodotto in un ambiente naturale. Durante lo sviluppo del SUV (fuoristrada) Honda Element, per esempio, i manager con maggiore esperienza hanno dedicato mesi all osservazione, al dialogo e alla sperimentazione diretta della vita di giovani uomini con elevati livelli di attività, che costituivano il segmento di mercato target. Honda, ha inoltre, scelto di concentrarsi su un unico brand globale, Honda. Il marchio Honda si concentra su mercati con alti volumi e trasmette un immagine di qualità superiore, unitamente a un appeal giovanile. Acura, marchio esclusivo per l America Settentrionale, si concentra, invece, sul mercato del lusso. È significativo, considerato il potenziale di questo mercato, che la Cina abbia rappresentato il 17% dell utile netto totale di Honda nel terzo trimestre dello scorso anno. confini che separano i marchi continueranno ad attenuarsi in futuro. Per risultare vincenti in questa nuova era di vendite e marketing, i produttori di automobili dovranno costituire un insieme di capacità integrate e ben definite. Analogamente alle aziende che producono prodotti di consumo, anche le case automobilistiche necessiteranno di una struttura gestionale superiore che incorpori il processo decisionale di tutte le funzioni chiave: produzione, marketing, vendite e rete al dettaglio. Esse dovranno adottare le più aggiornate metodologie di analisi di marketing e know-how per orientare il processo decisionale. Solo se sapranno coniugare la dimensione del prodotto e il punto di vista del consumatore, saranno in grado di fornire, a ogni cliente, l auto adatta mediante concessionari attrezzati, per servirlo nel migliore dei modi. La tecnologia e la gestione dei dati stanno alla base di queste capacità di gestione dei processi. 36 La rapidità nell accesso e nel trattamento dei dati, strumenti analitici e di visualizzazione dati user-friendly, strumenti di simulazione e modellazione sofisticati: tutti questi elementi saranno componenti essenziali di un sistema di trattamento dati altamente coordinato, indispensabile per garantire l incontro tra veicolo e consumatore. Il tutto dovrà, inoltre, essere in armonia con le strategie e le competenze se si desidera creare un organizzazione capace di alte performance nelle vendite e nel marketing. È chiaro che, anche se vendite e marketing saranno il segno distintivo del prossimo decennio, l eccellenza a livello operativo continuerà, comunque, a essere un requisito imprescindibile. I produttori di automobili devono raggiungere e mantenere livelli competitivi di qualità, produttività e contenimento dei costi in tutta la catena di valore per poter finanziare i maggiori investimenti necessari per sviluppare le capacità di marketing e vendita che consentiranno di ottenere alte performance. Le case automobilistiche eccellenti dovranno, inoltre, affrontare un paio di importanti incognite. Sfide ambientali Il ritmo a cui le tecnologie verdi sono regolamentate sviluppate e attuate avrà, in futuro, un notevole impatto sul posizionamento competitivo di una casa automobilistica. Mercati emergenti Le vendite di veicoli leggeri, nei mercati emergenti, dovrebbero aumentare del 10% l anno fino al 2009, con la Cina in testa a tutti. Inoltre, Cina e India potrebbero diventare mercati di esportazione, con effetti devastanti sulle dinamiche competitive dei mercati sviluppati. Le aziende automobilistiche hanno già iniziato a riversare dollari in Cina. Le modalità di sviluppo dei mercati cinese e indiano e la velocità di tali

10 BMW: velocità e flessibilità Baverische Motoren Werke, con sede a Monaco, non è una qualsiasi società tedesca. In un paese in cui le rigidissime leggi sul lavoro rischiano di compromettere le performance, BMW si adatta in modo sorprendente alle esigenze e alle richieste della clientela, mantenendo, al contempo, livelli invidiabili di efficienza e produttività. La chiave del successo BMW? Turni di lavoro flessibili che permettono alla casa produttrice di far lavorare i propri impianti praticamente a piena capacità. Se i dipendenti superano le 35 ore settimanali negoziate dai sindacati, possono depositare le ore di straordinario. Se cala la domanda, possono ritirare del tempo dal conto e prendersi dei giorni di ferie; per lo più si godono dei fine settimana lunghi in cambio di alcuni sabati di lavoro. Questa flessibilità non è limitata agli orari di lavoro. Tutti gli impianti BMW sono in grado di produrre almeno due modelli diversi, così che, quando la domanda di un modello particolare sale, la società può aumentare la capacità dove serve. Quando si tratta di servire i clienti BMW, molti dei quali tutt altro che flessibili, niente è superfluo. I clienti europei l 80 % dei quali richiede un veicolo personalizzato possono effettivamente essere molto esigenti. Dato che l attenzione al cliente è un elemento cardine della filosofia aziendale BMW, la casa offre ai clienti la possibilità di modificare qualsiasi dettaglio del veicolo fino a cinque giorni prima della produzione; questo processo è reso possibile da un software che può gestire ogni mese fino a clienti, che cambiano di continuo idea sull auto che desiderano. Come Honda, BMW è cresciuta organicamente. Ha comprato il gruppo britannico MG Rover nel 1994, ma ha poi cambiato rotta rivendendolo nel 2000 per stando alle parole della dirigenza dell epoca crescere con le proprie forze estendendo il marchio BMW fino al segmento lusso. Concentrandosi su un gruppo ristretto di brand BMW, MINI e Rolls-Royce e sostenendo ciascun marchio attraverso un immagine semplice, coerente e globale, BMW è stata in grado di penetrare con risultati positivi in segmenti come i SUV e le auto compatte. evoluzioni, avranno un effetto formidabile sul settore automobilistico. Il prossimo decennio promette di aprire un altro interessante capitolo nella storia di questo settore. Le aziende che hanno realizzato alte performance in passato, riusciranno a mantenere la loro posizione a fronte di concorrenti più consolidati con maggiori capacità operative? Dipende da quali aziende vinceranno la nuova guerra per la vendita e la commercializzazione e saranno capaci di conquistare i cuori e i portafogli dei consumatori, e quali di esse sapranno trarre vantaggio dalle tecnologie verdi e dalla crescita dei mercati emergenti. Gli autori John E. Cunningham è Managing Partner dell Industry Group Automotive di Accenture. In precedenza ha avuto la responsabilità di supervisore di tutte le operazioni industriali e automobilistiche della società in Nord America e ha gestito le relazioni globali di Accenture con i più grandi clienti OEM del settore automobilistico. Cunningham vanta una profonda esperienza nel settore: ha contribuito allo sviluppo di strategie per le supply chain e ha attuato processi di gestione finanziaria per produttori di automobili; ha gestito lo sviluppo di numerose strategie IT per aziende nei settori automobilistico e industriale e ha collaborato con molte startup che forniscono diverse soluzioni automobilistiche. Cunningham, managing partner della sede di Detroit di Accenture, è membro dell Alumni Board of Governors della Business School dell University of Michigan. Umar Riaz collabora con l Industry Group Automotive di Accenture. Risiede a New York e fornisce consulenze su diversi temi tra cui: strategie aziendali, vendite e marketing, sviluppo prodotti e product operation. Prima di collaborare con Accenture, Riaz ha lavorato alla strategia prodotto di Ford Motor Company. Ha ottenuto il dottorato all università di Harvard e detiene tre brevetti statunitensi nel campo delle scienze dei materiali. Eric J.Johnson è senior manager nella Service Line Strategy & Business Architecture di Accenture all interno dell Industry Group Automotive della società. Da oltre 11 anni elabora strategie di vendita e marketing eseguendo analisi finanziarie quantitative e occupandosi di gestione dei rapporti con la clientela. Johnson risiede a Chicago e ha recentemente curato la strategia dell organizzazione vendite e marketing di una casa automobilistica leader negli Stati Uniti. Outlook 2005, Numero 1 37

Da leader di mercato a creatori di mercato

Da leader di mercato a creatori di mercato Industria dell auto Da leader di mercato a creatori di mercato Di Umar Riaz ed Eric J. Johnson I fornitori di componenti auto, negli otto anni trascorsi dal 1997 a oggi hanno messo a segno, nel loro insieme,

Dettagli

Dealer/STAT 2004 17/01/2005. Gentile Concessionario,

Dealer/STAT 2004 17/01/2005. Gentile Concessionario, 17/01/2005 Gentile Concessionario, Automotive Dealer Day, con la collaborazione dell Università Ca Foscari di Venezia, ha realizzato nella primavera del 2004 Dealer/STAT, uno studio sulla soddisfazione

Dettagli

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS TOYOTA Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS 1 1. ANALISI DEL SETTORE 2. TOYOTA 3. LANCIO AYGO 4. CONCLUSIONI 2 INDUSTRIA Più IMPORTANTE PER FATTURATO La rilevanza del settore si

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri In febbraio immatricolate 165.289 nuove auto (-24,5%) PRIMI SEGNALI DI RISVEGLIO DELLA

Dettagli

Consumi di flotta (1989 2012)

Consumi di flotta (1989 2012) Basi e metodologia comparativa Ogni anno «auto-svizzera», l associazione degli importatori svizzeri di automobili, rileva il consumo medio delle marche più vendute sul mercato elvetico, il cosiddetto consumo

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE Chi siamo Visual Software nasce nel 1997 e oggi è un forte e strategico partner IT per molte aziende automobilistiche in Italia. Il core product è il DMS (Dealer Management System)

Dettagli

Focus: mercato automotive

Focus: mercato automotive Focus: mercato automotive 1. Osservatorio generale Lo stato dell arte - Mondo: le vendite globali, nonostante gli incentivi che hanno drogato gli acquisti sono in discesa in tutto il mondo occidentale.

Dettagli

Automotive Online. Gennaio - Giugno 2012. Report sulla visibilità web. Semestrale. powered by extrapola

Automotive Online. Gennaio - Giugno 2012. Report sulla visibilità web. Semestrale. powered by extrapola Online Report sulla visibilità web Semestrale Analisi della visibilità di oltre 40 marchi automobilistici su 26 fonti web di settore italiane Qual è la rilevanza online dei marchi automobilistici? Qual

Dettagli

Cross Cultural Management Il caso India. Presentazione allo Stoa Villa Campolieto - Ercolano. Napoli, 15 gennaio 2007

Cross Cultural Management Il caso India. Presentazione allo Stoa Villa Campolieto - Ercolano. Napoli, 15 gennaio 2007 Cross Cultural Management Il caso India Presentazione allo Stoa Villa Campolieto - Ercolano Napoli, 15 gennaio 2007 Relatore: Giovanni De Filippis 1 IL caso India La Fiat e l India L India per Fiat Auto

Dettagli

Zr 4 fili L 970 mm Zr 4 fili L 400 mm Zr 4 fili L 1470 mm Zr 3 fili L 870 mm ALFA FIAT LANCIA CITROEN PEUGEOT CITROEN FIAT PEUGEOT VOLKSWAGEN

Zr 4 fili L 970 mm Zr 4 fili L 400 mm Zr 4 fili L 1470 mm Zr 3 fili L 870 mm ALFA FIAT LANCIA CITROEN PEUGEOT CITROEN FIAT PEUGEOT VOLKSWAGEN OXYGEN SENSOR OXYGEN SENSOR OXYGEN SENSOR Oxygen Sensors 7481001 7481002 7481003 7481004 Zr 4 fili L 970 mm Zr 4 fili L 400 mm Zr 4 fili L 1470 mm Zr 3 fili L 870 mm ALFA FIAT LANCIA CITROEN PEUGEOT CITROEN

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri In ottobre immatricolate in Italia 195.545 auto (+15,7%) IL MERCATO CONFERMA L EFFICACIA DEGLI ECO-INCENTIVI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t a n t i autoveicoli esteri MARZO: IL MERCATO SEMBRA RALLENTARE LA CADUTA IL NOLEGGIO SOSTIENE LE VENDITE MA IL CONFRONTO

Dettagli

IL MERCATO ITALIANO DELLE AUTOVETTURE PER MARCA settembre 2012

IL MERCATO ITALIANO DELLE AUTOVETTURE PER MARCA settembre 2012 IL MERCATO ITALIANO DELLE AUTOVETTURE PER MARCA settembre 2012 MARCHE settembre var. percentuali gen./sett. var. percentuali 2012 2011 % 2012 2011 2012 2011 % 2012 2011 FIAT 23.993 31.129-22,92 21,98 21,17

Dettagli

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI Direzione generale per la motorizzazione Divisione 2 Prot. n. 103038 DIV2-C

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa MERCATO AUTO DI NUOVO IN CRESCITA A DOPPIA CIFRA A NOVEMBRE: +23,5% Si preannuncia una chiusura d anno positiva - pur restando i volumi lontani dai livelli fisiologici per l Italia (almeno

Dettagli

L'AUTO A META' DEL GUADO NELL'ANNO ORRIBILE 2009

L'AUTO A META' DEL GUADO NELL'ANNO ORRIBILE 2009 L'AUTO A META' DEL GUADO NELL'ANNO ORRIBILE 2009 Gian Franco Soranna Direttore FEDERAICPA Bologna, 28 maggio 2009 1 CONCESSIONARI AUTOVETTURE PER MARCA (al 31.12.2008) 300 2007 286 250 2008 Conc. 2008

Dettagli

Chevrolet e la proposta gasata per tutti i suoi modelli

Chevrolet e la proposta gasata per tutti i suoi modelli Chevrolet e la posta... gasata per tutti i suoi modelli Alla Guida http://www.allaguida.it/articolo/chevrolet-e-la-posta-gasata-per-tutti-i-suoi-modelli... Pagina 1 di 5 Chevrolet e la posta gasata per

Dettagli

Kit Distribuzione a Catena. Listino

Kit Distribuzione a Catena. Listino Kit Distribuzione a Catena Listino 2015 Ruville Componenti Motore Una legislazione sempre più stringente determina, e continuerà a farlo in futuro, i requisiti dei motori moderni, in particolare minori

Dettagli

LISTINO FILTRI HENGST GENNAIO 2013

LISTINO FILTRI HENGST GENNAIO 2013 320442 900FG32430MTC Ind. Olio Fine serie 1.149,60 310358 AS500M Ind. Olio Membrana 18,50 310359 AS500M02 Ind. Olio Membrana 19,80 360126 D10 Guarnizione - - 2,80 360128 D11 Guarnizione - - 6,50 320312

Dettagli

COSTRUISCI CON BLACKROCK IL GESTORE DI FIDUCIA DI MILIONI DI INVESTITORI AL MONDO

COSTRUISCI CON BLACKROCK IL GESTORE DI FIDUCIA DI MILIONI DI INVESTITORI AL MONDO COSTRUISCI CON BLACKROCK IL GESTORE DI FIDUCIA DI MILIONI DI INVESTITORI AL MONDO COSTRUISCI CON BLACKROCK In un universo degli investimenti sempre più complesso, il nostro obiettivo rimane invariato:

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa VOLA IL MERCATO AUTO A FEBBRAIO: +27,3% Un risultato frutto delle campagne promozionali delle Case auto che, insieme ai bassi tassi di interesse e al calo dei prezzi dei carburanti, hanno

Dettagli

Roma, 7 Gennaio 2013. Protocollo uscita 323/DIV3-C

Roma, 7 Gennaio 2013. Protocollo uscita 323/DIV3-C ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI Direzione Generale per la MOTORIZZAZIONE --------------------- DIVISIONE

Dettagli

Posizione e prospettive di FCA nella competizione mondiale Presentazione della ricerca «Il settore Automotive nei principali paesi Europei»

Posizione e prospettive di FCA nella competizione mondiale Presentazione della ricerca «Il settore Automotive nei principali paesi Europei» Posizione e prospettive di FCA nella competizione mondiale Presentazione della ricerca «Il settore Automotive nei principali paesi Europei» Daniele Chiari Head of Product Planning and Institutional Relations

Dettagli

Survey Internazionale Tu e la tua auto Risultati italiani

Survey Internazionale Tu e la tua auto Risultati italiani Survey Internazionale Tu e la tua auto Risultati italiani L indagine Obiettivo Approfondire il tipo di rapporto che le utenti di alfemminile hanno con la guida e con l automobile. Date 28 giugno 19 luglio

Dettagli

Mercato dell auto & ecologia

Mercato dell auto & ecologia Mercato dell auto & ecologia Tommaso Tommasi Direttore di InterAutoNews Sondaggio InterAutoNews H2Roma Roma, 5 novembre 2009 Chi ha risposto 774 CONCESSIONARI Pari al 18,24% dell universo dei concessionari

Dettagli

1 di 5 01/06/2011 15:31

1 di 5 01/06/2011 15:31 di 5 0/06/20 5:3 Notizie Auto elettriche Aria nuova, tu c'eri? 6 Alfa Romeo Auto Fiat novità sport Ferrari Spy Photo smart forfour Spy photo: smart For-Four Mercedes Opel BMW Ferrari smart citycar Prove

Dettagli

DISCHI FRENO INDEX INDICE

DISCHI FRENO INDEX INDICE DISCHI FRENO INDEX INDICE ALFA ROMEO pag. 3 AUDI 9 AUTOBIANCHI 21 BMW 21 CHEVROLET 27 CHRYSLER 28 CITROËN 28 CITROËN - Veicoli Industriali 36 DACIA 38 DAEWOO 39 DAIHATSU 40 DAIHATSU - Veicoli Industriali

Dettagli

Management Game 2011

Management Game 2011 Management Game 2011 La Mobilé Inc 1 Introduzione 1.1 La Mobilé Inc in breve Mobilé Inc è un azienda produttrice di telefonini che ha sede negli Stati Uniti che si è concentrata sulla produzione di telefonini

Dettagli

ITALIA - IMMATRICOLAZIONI AUTOVETTURE ITALY - NEW CAR REGISTRATIONS

ITALIA - IMMATRICOLAZIONI AUTOVETTURE ITALY - NEW CAR REGISTRATIONS ITALIA - IMMATRICOLAZIONI AUTOVETTURE ITALY - NEW CAR REGISTRATIONS dati provvisori/provisional data GIUGNO VAR. % GENNAIO/GIUGNO VAR. % JUNE % CHG. JANUARY/JUNE % CHG. MARCA/MAKE 2011 % 2010 % 11/10 2011

Dettagli

COPYRIGHT 2014 O.M.M.A. SRL

COPYRIGHT 2014 O.M.M.A. SRL Via dell'artigianato n.30 48018 - Faenza (RA) ITALIA Tel. +39-0546 620026 - Fax +39-0546 622483 www.idroguide.com - info@idroguide.com INDICE SEMIASSI - GIUNTI LATO e GIUNTI LATO CAMBIO ALFA ROMEO (G)

Dettagli

Gli incentivi non mettono in moto l automobile

Gli incentivi non mettono in moto l automobile 115 idee per il libero mercato Gli incentivi non mettono in moto l automobile di Andrea Giuricin Il rallentamento economico e la crisi finanziaria hanno avuto un forte impatto su uno dei settori più importanti

Dettagli

MARZO ANCORA IN CRESCITA PER IL MERCATO ITALIANO DELL AUTO: +15,1% IN LINEA CON IL RAFFORZAMENTO DEI PRIMI SEGNALI DI RIPRESA DELL ECONOMIA ITALIANA

MARZO ANCORA IN CRESCITA PER IL MERCATO ITALIANO DELL AUTO: +15,1% IN LINEA CON IL RAFFORZAMENTO DEI PRIMI SEGNALI DI RIPRESA DELL ECONOMIA ITALIANA Comunicato stampa MARZO ANCORA IN CRESCITA PER IL MERCATO ITALIANO DELL AUTO: +15,1% IN LINEA CON IL RAFFORZAMENTO DEI PRIMI SEGNALI DI RIPRESA DELL ECONOMIA ITALIANA Sarebbe opportuno attivare misure

Dettagli

Thai-Italian Chamber of Commerce

Thai-Italian Chamber of Commerce Thai-Italian Chamber of Commerce Overview IL SETTORE AUTOMOBILISTICO IN THAILANDIA Il settore automobilistico è uno dei più sviluppati in Thailandia. Nato inizialmente intorno al semplice assemblaggio

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa MAGGIO ANCORA POSITIVO (+10,8%), ANCHE SE LA CRESCITA RALLENTA I volumi delle vetture ad alimentazione alternativa crescono del 12,9% da inizio 2015, con una quota di mercato del 13,9%

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa UN PASSO AVANTI SULLA STRADA DELLA RIPRESA, NEL 2015, PER IL MERCATO DELL AUTO, CHE CHIUDE, SECONDO LE ASPETTATIVE, A 1,57 MILIONI DI UNITA (+15,7%) Atteggiamento fiducioso per il 2016,

Dettagli

Zurich Connect. Presentazione Partnership. Compagnia diretta di assicurazione. Maggio 2009

Zurich Connect. Presentazione Partnership. Compagnia diretta di assicurazione. Maggio 2009 Zurich Connect Compagnia diretta di assicurazione Presentazione Partnership Maggio 2009 Contenuti della presentazione Presentazione del Gruppo Zurich Financial Services e di Zurich Connect in Italia Illustrazione

Dettagli

1 Introduzione. 1.1 La Mobilé Inc in breve. 1.2 Storia. 1.3 Ai giorni nostri. 1.4 Prospettive future

1 Introduzione. 1.1 La Mobilé Inc in breve. 1.2 Storia. 1.3 Ai giorni nostri. 1.4 Prospettive future 1 Introduzione 1.1 La Mobilé Inc in breve Mobilé Inc è un azienda produttrice di telefonini, con sede negli Stati Uniti, che si è concentrata sulla produzione di telefonini di nuova generazione a partire

Dettagli

Risarcimento diretto: Le nuove opportunità di business Esperienza SARA

Risarcimento diretto: Le nuove opportunità di business Esperienza SARA Risarcimento diretto: Le nuove opportunità di business Esperienza SARA 02/04/2008 Obiettivo dell intervento Illustrare l approccio di SARA verso lo scenario competitivo determinato dall introduzione del

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8 L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 I DATI RELATIVI AL 2011 2 LE ESPORTAZIONI 4 LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI 6 La macchina utensile 6 La robotica 7 L INDUSTRIA

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa UNA CRESCITA IMPORTANTE PER IL MERCATO AUTO A MAGGIO, CHE CHIUDE A +27,3% ANCHE GRAZIE A DUE GIORNI LAVORATIVI IN PIU RISPETTO A MAGGIO 2015 Le previsioni di chiusura d anno, che si attestano

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

Prezzi delle automobili: nonostante la convergenza dei prezzi, l'acquisto all'estero rimane un buon affare

Prezzi delle automobili: nonostante la convergenza dei prezzi, l'acquisto all'estero rimane un buon affare IP/04/285 Bruxelles, 2 marzo 2004 Prezzi delle automobili: nonostante la convergenza dei prezzi, l'acquisto all'estero rimane un buon affare L'ultima relazione sui prezzi delle automobili evidenzia la

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa GIUGNO IN RISALITA PER IL MERCATO DELL AUTO (+3,8%), MA I VOLUMI RIMANGONO BASSI Facilitare l accesso al credito per i consumatori e incoraggiare l aumento della quota di mercato delle

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa MERCATO AUTO ITALIANO POSITIVO ANCHE AD AGOSTO: +10,6% Nonostante un giorno lavorativo in più rispetto ad agosto 2014, i volumi di questo mese non erano così bassi dal 1964 Torino, 1

Dettagli

Le prestazioni della Supply Chain

Le prestazioni della Supply Chain Le prestazioni della Supply Chain L ottenimento dell adattamento strategico e la sua portata Le prestazioni della Supply Chain 1 Linea guida Le strategie Competitiva e della supply chain L ottenimento

Dettagli

I fattori di successo nell industria dei fondi

I fattori di successo nell industria dei fondi Financial Services Banking I fattori di successo nell industria dei fondi Un marketing ed una commercializzazione strategici sono la chiave per l acquisizione ed il mantenimento dei clienti Jens Baumgarten,

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa A GIUGNO IL MERCATO ACCELERA NUOVAMENTE IL PASSO: +14,3% Anche grazie ai positivi effetti di calendario, la domanda di vetture cresce, dando una prima benefica spinta al processo di rinnovo

Dettagli

La nostra missione? Dare la possibilità a tutti di vendere online

La nostra missione? Dare la possibilità a tutti di vendere online La nostra missione? Dare la possibilità a tutti di vendere online Ci occupiamo di realizzare progetti per aziende produttrici grazie ai quali distribuire e vendere prodotti e servizi. Con gli anni abbiamo

Dettagli

Migliorare l'integrazione tra Piccole e Medie aziende di un grande Gruppo internazionale con SAP Business All In One di SIDI

Migliorare l'integrazione tra Piccole e Medie aziende di un grande Gruppo internazionale con SAP Business All In One di SIDI Migliorare l'integrazione tra Piccole e Medie aziende di un grande Gruppo internazionale con SAP Business All In One di SIDI I numeri della complessità 40 anni di storia! 7.125 dipendenti in 24 paesi,

Dettagli

Come ottenere un nuovo prodotto

Come ottenere un nuovo prodotto Capitolo 9 Lo sviluppo dei nuovi prodotti e le strategie del ciclo di vita del prodotto Capitolo 9- slide 1 Come ottenere un nuovo prodotto Acquisizione ossia acquisto di imprese, brevetti o licenze per

Dettagli

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO E AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO E AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO IT IT IT COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 10.11.2010 COM(2010) 655 definitivo RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO E AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO Monitoraggio delle

Dettagli

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it Cina e India cambiano l economia mondiale Michela Floris micfloris@unica.it Una premessa L Asia non è nuova a miracoli economici Giappone, Corea del Sud, Cina e India sono protagonisti di una rapida crescita

Dettagli

Per distinguersi in un mercato fortemente concentrato,

Per distinguersi in un mercato fortemente concentrato, DALLE TARIFFE ALLA CRESCITA UN ASSICURATORE GLOBALE CHE COPRE I BISOGNI DEL CLIENTE ANCHE IN AMBITI COME LA SALUTE, L ABITAZIONE, LA SICUREZZA PATRIMONIALE. TRA RIGORE TECNICO, RICHIESTA DI FLESSIBILITÀ

Dettagli

ALETTI VIEW CERTIFICATE

ALETTI VIEW CERTIFICATE ALETTI VIEW CERTIFICATE PUNTIAMO SUL TEMA VINCENTE 0 Uno strumento finanziario per investire sui temi con le migliori prospettive di crescita. Questo è Aletti View Certificate. Ritieni che le aziende appartenenti

Dettagli

Survey Internazionale Tu e la tua auto Risultati italiani

Survey Internazionale Tu e la tua auto Risultati italiani Survey Internazionale Tu e la tua auto Risultati italiani L indagine Obiettivo Approfondire il tipo di rapporto che le utenti di alfemminile hanno con la guida e con l automobile. Date 15 31 luglio 2011

Dettagli

Definizione di prodotto

Definizione di prodotto Capitolo 8 La strategia del prodotto, dei servizi e della marca Capitolo 8 - slide 1 Definizione di prodotto Prodotto qualunque cosa che possa essere offerta al mercato per l attenzione, l acquisizione,

Dettagli

LA RIORGANIZZAZIONE DEL GRUPPO FIAT. Vera Palea

LA RIORGANIZZAZIONE DEL GRUPPO FIAT. Vera Palea LA RIORGANIZZAZIONE DEL GRUPPO FIAT 1 Prima della riorganizzazione: Automobili, componenti e relativi sistemi di produzione Group Automobiles, Ferrari, Maserati, Magneti Marelli, Teksid, Comau, attività

Dettagli

Corso di Marketing Industriale

Corso di Marketing Industriale U N I V E R S I T A' D E G L I S T U D I D I B E R G A M O Facoltà di Ingegneria Corso di Marketing Industriale Prof Ferruccio Piazzoni ferruccio.piazzoni@unibg.it Pianificazione e sviluppo di un nuovo

Dettagli

Piccole imprese grandi opportunità. Small Cap

Piccole imprese grandi opportunità. Small Cap Small Cap Piccole imprese grandi opportunità. A sei anni dall inizio della crisi finanziaria internazionale, l economia mondiale sembra recuperare, pur in presenza di previsioni di crescita moderata. In

Dettagli

Industrial versus Commodity nel Campo dei Veicoli Concetti di Base

Industrial versus Commodity nel Campo dei Veicoli Concetti di Base Industrial versus Commodity nel Campo dei Veicoli Concetti di Base Missione di un veicolo: E il Lavoro/Servizio che il Veicolo deve fare, occorre però definire dove, come, in quanto tempo ed a quali costi.

Dettagli

Optimize your energy park. www.en-come.com

Optimize your energy park. www.en-come.com Optimize your energy park / Supporto d ACQUISIZIONE / OPERAZIONI TECNICHE / OPERAZIONI COMMERCIALI / MIGLIORAMENTO DELLE PRESTAZIONI / SMALTIMENTO IMPIANTI IT www.en-come.com Supporto d ACQUISIZIONE SMALTIMENTO

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa SI CONSOLIDA IL TREND DI CRESCITA DEL MERCATO ITALIANO A OTTOBRE: +8,6% La filiera automotive incoraggia l introduzione di nuove norme per i test sulle emissioni, più aderenti all uso

Dettagli

Marketing & Sales: le reazioni alla crisi

Marketing & Sales: le reazioni alla crisi Marketing & Sales: le reazioni alla crisi I risultati di un indagine empirica 1 1. IL CAMPIONE ESAMINATO 2 Le imprese intervistate Numero imprese intervistate: 14 Imprese familiari. Ruolo centrale dell

Dettagli

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO

MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 98 MEDIOLANUM CRISTOFORO COLOMBO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il semestre

Dettagli

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 Fondata nel 1945, UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE è associazione costruttori italiani

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015

Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015 Informazione Regolamentata n. 0246-44-2015 Data/Ora Ricezione 23 Ottobre 2015 14:23:44 MTA - Star Societa' : SOGEFI Identificativo Informazione Regolamentata : 64513 Nome utilizzatore : SOGEFIN01 - ALBRAND

Dettagli

Chi siamo. Nasce dall iniziativa di un gruppo di managers con una solida esperienza nel settore della commercializzazione

Chi siamo. Nasce dall iniziativa di un gruppo di managers con una solida esperienza nel settore della commercializzazione Chi siamo Rete Value è una società di Marketing, Vendite e Rappresentanza, che opera sul Mercato Italiano a supporto di tutte le aziende, imprese, grossi gruppi, banche ed holding commerciali. Nasce dall

Dettagli

Capacità dell impresa di ottenere (o ha la possibilità di conseguirla) nel medio-lungo periodo una redditività superiore a quella dei suoi

Capacità dell impresa di ottenere (o ha la possibilità di conseguirla) nel medio-lungo periodo una redditività superiore a quella dei suoi Capacità dell impresa di ottenere (o ha la possibilità di conseguirla) nel medio-lungo periodo una redditività superiore a quella dei suoi concorrenti. IL VANTAGGIO COMPETITIVO NASCE DA FONTI ESTERNE E/O

Dettagli

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014 I brand automotive in rete 1 gennaio 31 marzo 2014 Indice SINTESI BRAND & TEMI FONTI SENTIMENT FACEBOOK TWITTER Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Perimetro di analisi 01 gennaio 31 marzo 2014 Periodo di

Dettagli

Turnaround. Turnaround e ritorno al valore: la provincia di Bologna ed il caso Alta Tecnologia. di Massimo Lazzari (*)

Turnaround. Turnaround e ritorno al valore: la provincia di Bologna ed il caso Alta Tecnologia. di Massimo Lazzari (*) Tecniche Turnaround Turnaround e ritorno al valore: la provincia di Bologna ed il caso Alta Tecnologia Italiana SpA di Massimo Lazzari (*) Prosegue la serie di 10 contributi dedicati al turnaround come

Dettagli

LE PROSPETTIVE NEL SETTORE DEL LUSSO

LE PROSPETTIVE NEL SETTORE DEL LUSSO http://www.sinedi.com ARTICOLO 19 GENNAIO 2008 LE PROSPETTIVE NEL SETTORE DEL LUSSO Anche per il 2007 Altagamma, l associazione che riunisce le aziende del lusso, in collaborazione con Bain & Company,

Dettagli

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni SERVER E VIRTUALIZZAZIONE Windows Server 2012 Guida alle edizioni 1 1 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente documento viene fornito così come

Dettagli

MERCATO AUTO: POSITIVO L INGRESSO NEL QUARTO TRIMESTRE, CON OTTOBRE A +9,2% Ma i volumi mensili sono comunque sui livelli di circa 20 anni fa

MERCATO AUTO: POSITIVO L INGRESSO NEL QUARTO TRIMESTRE, CON OTTOBRE A +9,2% Ma i volumi mensili sono comunque sui livelli di circa 20 anni fa Comunicato stampa MERCATO AUTO: POSITIVO L INGRESSO NEL QUARTO TRIMESTRE, CON OTTOBRE A +9,2% Ma i volumi mensili sono comunque sui livelli di circa 20 anni fa Torino, 3 novembre 2014 Secondo i dati pubblicati

Dettagli

Marketing Internazionale

Marketing Internazionale Marketing Internazionale Facoltà di Economia CdL in Economia e Gestione Aziendale II semestre A.A. 2008-2009 Il posizionamento nei mercati internazionali Posizionamento Dopo aver scelto il segmento l impresa

Dettagli

Soluzioni su misura per le flotte aziendali A confronto con André Siegrist della società René Faigle AG

Soluzioni su misura per le flotte aziendali A confronto con André Siegrist della società René Faigle AG Soluzioni su misura per le flotte aziendali A confronto con della società René Faigle AG La René Faigle AG svolge la sua attività con successo da più di ottant anni. L azienda svizzera a conduzione familiare

Dettagli

Mappatura della supply chain. Soluzioni Clienti

Mappatura della supply chain. Soluzioni Clienti Mappatura della supply chain Soluzioni Clienti Mappatura della supply chain State cercando di migliorare la gestione della supply chain della vostra organizzazione? Mappare i processi rappresenta una modalità

Dettagli

Pianificare il futuro

Pianificare il futuro Pianificare il futuro THINK private. Linea Planning Banca Fideuram Banca Fideuram è uno dei principali protagonisti del private banking in Europa, con oltre 50 miliardi di euro di attività in gestione.

Dettagli

di 6 04/06/2012 16:50

di 6 04/06/2012 16:50 di 6 04/06/202 6:50 Notizie notizie Italia Weekend di blocco del traffico a Roma e Milano Alfa Romeo Auto Fiat novità sport Ferrari Spy Photo Ferrari Spy photo: Ferrari F70 5 Mercedes Opel BMW Ferrari

Dettagli

Protocollo uscita 25660/DIV3-C Roma, 13 Novembre 2014

Protocollo uscita 25660/DIV3-C Roma, 13 Novembre 2014 ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE Direzione Generale per la MOTORIZZAZIONE --------------------- DIVISIONE 3

Dettagli

Sintesi per la stampa. Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2013

Sintesi per la stampa. Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2013 Sintesi per la stampa Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2013 Industria: caduta del fatturato nel biennio 2012-13 (-8,3% pari a 56,5 miliardi di euro a prezzi costanti), causata dal previsto

Dettagli

P A R L I A M O D I...

P A R L I A M O D I... PARLIAMO DI... ASSOLUTAMENTE NUOVI. ASSOLUTAMENTE UNICI! DI NARA STEFANELLI PARLIAMO DI... R enova sarà la novità assoluta di Tanexpo 2014. Un brand che attraverso il nome stesso vuole trasmettere il concetto

Dettagli

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Comunicato stampa. Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Comunicato stampa UN BUON DEBUTTO PER L AUTO NEL 2016, CHE CHIUDE IL MESE DI GENNAIO A +17,4% Tra le priorità per il settore, una politica di rinnovo strutturale del parco circolante italiano, fattore

Dettagli

PROMOTORI & CONSULENTI

PROMOTORI & CONSULENTI art PROMOTORI & CONSULENTI FONDI&SICAV Dicembre 2010 Federico Sella di Banca patrimoni Sella &c.: «Trasparenti e prudenti» Reclutamento I soldi non sono tutto Concentrazione Un mondo sempre più di grandi

Dettagli

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A.

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. 1. PREMESSE La presente politica di investimento è stata approvata dall assemblea

Dettagli

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing PartnerWorld IBM Global Financing Straordinarie possibilità di crescita con IBM Global Financing Servizi finanziari per i Business Partner IBM ibm.com/partnerworld Accesso diretto a un avanzato servizio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it

COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it COMUNICATO STAMPA presente sul sito: www.unrae.it unione nazionale r a p p r e s e n t an t i autoveicoli esteri MERCATO EUROPA ALLA 33^ CRESCITA CONSECUTIVA PER IL 2016 L ACEA STIMA UN INCREMENTO DEL

Dettagli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli

Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli Marketing avanzato (Customer Relationship Management) A.A. 2013-2014 Prof. Gennaro Iasevoli UNIVERSITÀ LUMSA Laurea Specialistica in Comunicazione d impresa, Marketing, New media INFORMAZIONI Materiale

Dettagli

4 Implenia Development SA. 6 Implenia Impresa Generale SA. 10 Reuss Engineering SA. 12 Sostenibilità

4 Implenia Development SA. 6 Implenia Impresa Generale SA. 10 Reuss Engineering SA. 12 Sostenibilità Implenia Real Estate In qualità di fornitore globale di servizi, vi affianchiamo durante l intero ciclo di vita del vostro bene immobiliare. Con costanza e vicinanza al cliente. 2 4 Implenia Development

Dettagli

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte EDIZIONE 16 prima parte SETTEMBRE La voce di Databank 2012 Cerved Group Spa Tutti i diritti riservati Riproduzione vietata ABBIGLIAMENTO INFANTILE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE

Dettagli

CRESCITA DELLA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE E NASCITA DI NUOVE TIPOLOGIE DI MARKETING

CRESCITA DELLA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE E NASCITA DI NUOVE TIPOLOGIE DI MARKETING CRESCITA DELLA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE E NASCITA DI NUOVE TIPOLOGIE DI MARKETING Dalla fine degli anni 70 la distribuzione commerciale italiana è stata protagonista di un imponente processo di cambiamento

Dettagli

Scissione Parziale Proporzionale di Fiat SpA in favore di Fiat Industrial SpA

Scissione Parziale Proporzionale di Fiat SpA in favore di Fiat Industrial SpA Scissione Parziale Proporzionale di Fiat SpA in favore di Fiat Industrial SpA Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli Azionisti 16 Settembre 2010 1 Agenda I. La Scissione: Obiettivi e descrizione dell

Dettagli

BMW IN FRANCIA LABORATORIO DEI MERCATI. Prof. Bonoldi Andrea Tutor Giacomolli Roberto

BMW IN FRANCIA LABORATORIO DEI MERCATI. Prof. Bonoldi Andrea Tutor Giacomolli Roberto LABORATORIO DEI MERCATI BMW IN FRANCIA Prof. Bonoldi Andrea Tutor Giacomolli Roberto Bonazza Martina Caruso Umberto De Stefani Caterina Depaoli Silvia Toller Elisabetta Gruppo AB22 LA FRANCIA 96 Dipartimenti

Dettagli

LE STRATEGIE CORPORATE IN UN IMPRESA MULTIBUSINESS

LE STRATEGIE CORPORATE IN UN IMPRESA MULTIBUSINESS UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO Carlo Bo FACOLTÀ DI ECONOMIA Corso di Laurea Specialistica in Marketing e Comunicazione per le Aziende LE STRATEGIE CORPORATE IN UN IMPRESA MULTIBUSINESS G. Pellicelli

Dettagli

Le idee per il tuo futuro: un business possibile!

Le idee per il tuo futuro: un business possibile! Le idee per il tuo futuro: un business possibile! Antonio Usai ausai@uniss.it Marketing strategico e sviluppo nuovi prodotti Dipartimenti di scienze economiche e aziendali Università degli Studi di Sassari

Dettagli

Stealth è una soluzione per: UNICO E DISTRIBUITO, COME LE AZIENDE DELLA MODA

Stealth è una soluzione per: UNICO E DISTRIBUITO, COME LE AZIENDE DELLA MODA Stealth è una soluzione per: UNICO E DISTRIBUITO, COME LE AZIENDE DELLA MODA ESPANSIONE INTERNAZIONALE, MAGGIORE INTEGRAZIONE NELLA GESTIONE DEI DATI E MIGLIORAMENTO DELLA STANDARDIZZAZIONE DELLE PROCEDURE,

Dettagli

COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO LA COMPETITIVITÀ DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA

COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO LA COMPETITIVITÀ DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO LA COMPETITIVITÀ DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA COMMERCIO ESTERO E QUOTE DI MERCATO - la competitività della provincia di Bologna Indice 1. Esportazioni e competitività:

Dettagli

Catalogo 2013 edizione Maggio 2013

Catalogo 2013 edizione Maggio 2013 Catalogo 2013 edizione Maggio 2013 Ferma Tappeti non originali La Teknopress offre una vastissima gaa di ferma tappeti per tappeti d'auto per la maggior parte di modelli d'auto oggi in coercio in Europa.

Dettagli

Capitolo 1. Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente. Capitolo 1- slide 1

Capitolo 1. Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente. Capitolo 1- slide 1 Capitolo 1 Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente Capitolo 1- slide 1 Obiettivi di apprendimento Che cos è il marketing? Comprendere il mercato e i bisogni del consumatore Obiettivi

Dettagli

Linea Inverter Fotovoltaici xxxxxx per la connessione in Rete

Linea Inverter Fotovoltaici xxxxxx per la connessione in Rete Linea Inverter Fotovoltaici xxxxxx per la connessione in Rete Conferenza Stampa - Marzo 2010 Milano, 30 Marzo 2010 Indice 1.1. Gefran & Il mercato fotovoltaico Ennio Franceschetti Presidente - Gruppo Gefran

Dettagli