AFFINCHE IL FUTURO SIA UNA SCELTA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AFFINCHE IL FUTURO SIA UNA SCELTA"

Transcript

1 AFFINCHE IL FUTURO SIA UNA SCELTA Scegliere consapevolmente è il risultato di un processo formativo continuo che il giovane studente percorre durante gli anni della scuola dell obbligo, con il concorso delle strutture scolastiche unite ai vari aspetti dell educazione. Ciò significa che la scelta scolastica o professionale dopo le scuole medie inferiori non può esaurirsi nella semplice informazione dell ultimo momento, ma deve caratterizzarsi come punto di arrivo di un percorso che aiuti a consolidare la capacità decisionale del giovane, fondata sulla conoscenza di sé e del mondo circostante. In tale percorso lo studente è sorretto dalla famiglia, deputata alla sua educazione e dalle istituzioni scolastiche, designate alla sua formazione. La presente guida vuole essere strumento innanzitutto rivolto allo studente, per dargli una traccia della conoscenza di sé e del mondo della formazione scolastica e professionale. Vuol essere inoltre d aiuto ai genitori, il cui contributo alla scelta scolastica e formativa dei figli è spesso rilevante; infine anche strumento di supporto per gli insegnanti nella loro funzione orientativa. 9

2 DIRITTO DOVERE ALL ISTRUZIONE E FORMAZIONE La Legge 53/03 ha introdotto in principio di apprendimento durante tutto l arco della vita e stabilisce per tutti il diritto alla Istruzione e alla Formazione per almeno 12 anni o comunque fino al conseguimento di una qualifica professionale entro il 18 anno di età. Forse ne hai sentito parlare da qualche amico o a scuola. In pratica significa che, per la legge, tu hai il dovere, ma soprattutto il diritto di fare formazione fino all età di 18 anni. Un opportunità che ti permetterà, insieme ad altri ragazzi della tua età, di sviluppare nuove competenze prima di entrare nel mondo del lavoro. Puoi frequentare una Scuola Superiore Una delle opportunità che hai per esercitare il tuo diritto/dovere è quella di iscriverti ad una scuola superiore. Ci sono vari tipi di scuola, i cui percorsi potranno essere approfonditi consultando la nostra pubblicazione informativa. Come potrai notare consultando l opuscolo, le offerte formative delle scuole superiori sono tantissime. Noi ci auguriamo tu possa individuare quella che fa per te. Se però decidi di non proseguire per un percorso scolastico tradizionale puoi sempre scegliere tra: Istituti superiori Dove potrai assolvere il tuo Obbligo Formativo anche attraverso attività sperimentali. Tali attività sono attivate nella Regione Toscana per la prima volta in questo periodo e dureranno fino all'entrata in vigore delle norme attuative previste dalla Legge 53/03. E' una nuova opportunità che ti viene offerta per aiutarti a trovare la tua strada. In alcuni istituti superiori potrai frequentare il primo anno caratterizzato da attività di integrazione fra istruzione e formazione (I.F.), durante le quali alternerai momenti di scuola con momenti di orientamento al lavoro. Al termine di questo primo anno potrai scegliere un corso di durata biennale che si compone di alcune ore di teoria e molte di pratica, con orari più flessibili, che si completerà con un periodo di stage nel settore di tuo interesse. Anche se svolto per alcune ore nella sede scolastica, non è un corso scolastico, ma un corso chiamato percorso formativo (P.F.). Tale percorso sarà attivato in alcuni Istituti Professionali. Alla fine del biennio avrai una qualificata rilasciata dalla Regione Toscana di secondo livello europeo e spendibile nel mondo del lavoro. Inoltre se al termine del biennio avrai cambiato idea e vorrai tornare nel canale dell'istruzione, potrai farlo. 10

3 Il Sistema di Formazione Professionale Regionale Se hai compiuto 15 anni Puoi decidere di frequentare alcuni corsi di formazione professionale di diversa durata, al termine dei quali potrai acquisire una qualifica professionale che ti permetterà di cercare un lavoro nel settore che ti interessa di più. I corsi ti offriranno lezioni di teoria e molte ore di pratica, con la possibilità di fare un tirocinio all interno di un azienda e sono organizzati da alcune Agenzie Formative presenti sul territorio e accreditate dalla Regione. Alcuni corsi sono gratuiti perché finanziati dal Fondo Sociale Europeo, altri sono invece a pagamento. Tra questi ultimi puoi frequentare quelli riconosciuti dalla Regione Toscana, con la possibilità però di ottenere un voucher, cioè un rimborso della spese sostenute alla fine di ogni anno di corso. Un contratto di apprendistato Se vuoi entrare subito nel mondo del lavoro e imparare un mestiere, hai l opportunità di firmare questo particolare contratto di lavoro, che ti consentirà di lavorare in un azienda e di seguire contemporaneamente un periodo di 240 ore di formazione teorica esterna. Potrai così accrescere le tue competenze e conseguire una qualifica professionale, migliorando quindi le tue possibilità di inserimento. Nell attesa di scegliere puoi frequentare alcune attività brevi di orientamento e riorientamento Queste attività, chiamate moduli, hanno una durata di circa 100 ore e sono organizzati dalla Provincia e da alcuni istituti professionali. Sono gratuite. Questi moduli, che sono strutturati con ore di teoria e ore di pratica (in alcuni casi si concludono con una breve esperienza di tirocinio), ti permetteranno di scegliere in maniera più consapevole il tuo percorso formativo e di acquisire crediti, con i quali potrai accedere a corsi di formazione professionale più specializzati. 11

4 Scegliere non è sempre facile Telefona ai Centri per l Impiego per fissare un colloquio con il Tutor perchè i corsi che vengono attivati e le relative informazioni possono cambiare ed è necessario tenersi aggiornati. Puoi trovare il tuo Tutor a: Vieni ai Centri per l Impiego, siamo qui per te! Qui verrai affiancato da un Tutor, una persona competente alla quale potrai fare tutte le domande che vorrai: ti informerà sulle opportunità a tua disposizione ti aiuterà a capire che cosa vuoi fare orientandoti nella scelta in base alle tue attitudini e alle tue aspettative ti seguirà passo passo lungo il percorso che deciderai di intraprendere fino alla ricerca e all inserimento nel mondo del lavoro. Sarà per te un costante punto di riferimento e potrai contattarlo per qualsiasi dubbio o problema. PISTOIA Centro per l Impiego Via Tripoli, Pistoia Tel. 0573/ Fax 0573/ PESCIA Centro per l Impiego Via Della Dilezza, Pescia Tel. 0572/ Fax 0572/ MONSUMMANO TERME Centro per l'impiego P.za Del Popolo, Monsummano Terme Tel. 0572/ Fax 0572/ QUARRATA Centro Territoriale per l Impiego Via 4 Novembre, 119 Tel. 0573/ Fax 0573/ SAN MARCELLO PISTOIESE Centro Territoriale per l Impiego Via Ximenes, Loc. Limestre Tel. 0573/ Fax 0573/ PER ULTERIORI INFORMAZIONI: Provincia di Pistoia Servizio Istruzione e Formazione Professionale Via Tripoli, Pistoia Tel. 0573/ Fax 0573/

5 L IMPEGNO DI UNA SCELTA Scegliere la Scuola superiore è certamente la prima scelta importante della tua vita. Questa capita in un momento particolarmente delicato perché proprio nel periodo della scelta stai subendo una totale trasformazione fisica e psicologica. Ciò rende questa operazione, già di per sé difficile, ancora più delicata e complessa. Non bisogna tuttavia scoraggiarsi né affrontare questa esperienza in modo eccessivamente teso o preoccupato. È vero che non esistono formule infallibili per fare sempre scelte giuste; è però altresì vero che si possono fare considerazioni e ragionamenti che ti aiutino ad operare in modo più lucido e razionale. Devi per prima cosa renderti conto di ciò che significa fare una scelta. È come un progetto che fai per te stesso e da cui dipende quello che diventerai; per questo devi esprimere le tue convinzioni, i tuoi desideri, le tue aspirazioni. La scelta riguarda la tua persona, quella di oggi e quella di domani. In un certo senso è la tua persona di oggi che deve progettare quella di domani. Può darsi che questo ti crei ansia e timore: è naturale alla tua età e con la tua inesperienza, ma alla fine devi agire con decisione, con fermezza, con coraggio e fiducia. Nel futuro c è un posto per te anche se non sarà facile conquistarlo 13

6 SUGGERIMENTI PER LA SCELTA Alcuni elementi importanti per formulare una scelta sono: a) saper ricercare le informazioni necessarie e conoscere i principali meccanismi che regolano il mondo del lavoro; b) conoscere, capire e saper indirizzare i propri interessi; c) individuare e valutare realisticamente le proprie aspirazioni; d) riconoscere e sperimentare le proprie capacità; e) valutare le proprie abilità sociali, ossia il modo in cui si comunica e si lavora assieme alle altre persone. f) consultare il portale aggiornato delle singole scuole LE INFORMAZIONI Che cosa sono Quell insieme di dati, notizie, ecc. che ti permettono di avere una maggiore conoscenza di una certa situazione, problema o attività. Perché è importante avere delle informazioni per scegliere Possedere delle informazioni precise ed esaurienti sui percorsi scolastici o sul mondo del lavoro ti consente di avere una visione globale del problema; ciò ti permetterà di scartare certi settori e di approfondire quelli che ti interessano. Noi effettuiamo ogni giorno delle scelte (ad esempio decidiamo come vestirci, cosa mangiare, quale programma televisivo guardare, ecc.). Per questo tipo di scelte sappiamo abbastanza bene quali sono le informazioni che ci servono e dove possiamo reperirle. Questo ti permette così di decidere tenendo conto solo delle informazioni necessarie tra tutte quelle disponibili. Non saper qualcosa provoca quasi sempre incertezza e con difficoltà si riesce poi ad affrontare il problema; l essere informati quindi riduce l incertezza e ti permette di valutare e risolvere coscientemente i problemi che incontrerai. Come si cercano le informazioni Le possibili fonti di informazione possono essere: i genitori, gli insegnanti, l operatore di orientamento, i parenti o i conoscenti, i coetanei, gli amici più grandi; gli opuscoli illustrativi sulle scuole superiori e sui corsi di formazione professionale; gli articoli dei giornali, gli annunci economici, le pubblicazioni, i libri relativi al mercato del lavoro, le enciclopedie e i dizionari, le riviste specializzate; i programmi televisivi dedicati alla scuola, al lavoro e all occupazione giovanile; le conferenze tenute dai Presidi e dagli Insegnanti delle Scuole Superiori o da esperti del mercato del lavoro; 15

7 le visite alle varie scuole e ai Centri di formazione professionale; le interviste effettuate durante le visite guidate ad aziende, industrie, botteghe artigiane, ecc.; i Centri per l Impiego; le sedi delle Associazioni di categoria (Associazione degli Industriali, degli Artigiani, la Camera di Commercio); le Organizzazioni Sindacali. Come si utilizzano le informazioni Le informazioni e le fonti di informazione non hanno tutte lo stesso valore, possono cioè essere più o meno attendibili. È necessario quindi ricorrere a diverse fonti di informazione e successivamente farsi aiutare dai genitori, dagli insegnanti e dall operatore dell orientamento per raccogliere, sintetizzare, tradurre ed interpretare i dati conosciuti. Tra le informazioni disponibili bisogna individuare quelle essenziali e più importanti e basare le proprie decisioni soprattutto su di esse. GLI INTERESSI Che cosa sono Quelle attività e materie scolastiche o extrascolastiche che piacciono di più, che si fanno volentieri e per le quali si prova una particolare attrazione. Alcuni interessi rimangono stabili tutta la vita, altri cambiano con l età e con l esperienza. Perché è importante conoscerli per scegliere Quando si svolge una attività che piace (per esempio studio, tempo libero, lavoro) c è: più impegno; più concentrazione; più attenzione; maggior facilità a superare le difficoltà; più facilità ad apprendere. Perciò è importante che la scuola e il lavoro che sceglierai siano vicini ai tuoi interessi principali. Come capire i tuoi interessi individuando le materie, gli argomenti, le attività che ti piacciono di più sia a scuola che a casa chiedendo ai genitori in quali attività ti hanno visto più impegnato e soddisfatto; chiedendo agli insegnanti in quali materie o attività scolastiche ti hanno visto maggiormente partecipe ed impegnato. Come utilizzare gli interessi per la scelta Dopo aver individuato i tuoi interessi principali puoi chiederti: 16

8 in quali indirizzi scolastici sono fondamentali le materie che mi piacciono di più? in quali settori professionali o in quali lavori potrò svolgere maggiormente le attività che mi attraggono di più? Per rispondere adeguatamente a queste domande probabilmente avrai bisogno di consultare con attenzione il presente libretto e per certe informazioni più specifiche, potrai rivolgerti ai tuoi genitori, ai tuoi insegnanti e all operatore dell orientamento. LE ASPIRAZIONI Che cosa sono Ciò che si vorrebbe raggiungere (per esempio le professioni o il livello di studi); sono la meta a cui uno aspira e quindi ciò che si vorrebbe diventare (per esempio: il giornalista, il meccanico, l interprete, il cuoco, il medico, l ingegnere, ecc.). Perché e importante conoscere le tue aspirazioni per scegliere Conoscere le proprie aspirazioni professionali è il punto di partenza per poter programmare bene il percorso scolastico o professionale più idoneo per realizzare la tua meta. Se non hai ancora delle aspirazioni professionali precise (non sai che lavoro vorresti fare nel tuo futuro) non è un problema alla tua età; per ora potrai basarti di più sui tuoi attuali interessi e sulle tue attitudini e capacità. Come capire se le tue aspirazioni professionali sono realizzabili Devi considerare e vagliare attentamente: a) se hai le attitudini necessarie per la professione a cui aspiri; b) se hai le capacità per affrontare il percorso scolastico necessario per esercitare quella professione; c) se la professione a cui aspiri ti potrà offrire un facile inserimento nel mondo del lavoro. Come utilizzare le tue aspirazioni per la scelta Se hai già una aspirazione professionale precisa devi sapere che: a) molti lavori sono simili tra loro e le tue aspirazioni le potrai realizzare in più professioni; b) ad una stessa professione puoi prepararti attraverso diversi percorsi formativi (puoi scegliere tra più scuole). Perciò prima di fare una scelta definitiva, considera attentamente anche le qualifiche professionali e gli indirizzi scolastici che, nel libretto, sono raggruppati nello stesso settore professionale. 17

9 LE ATTITUDINI Che cosa sono La capacità di svolgere una determinata attività con una certa facilità e spontaneità rispetto ad altre. Sono anche quelle attività dove si riesce meglio, verso le quali si è più portati. Perché è importante conoscere le proprie attitudini Alcune professioni, per poter essere svolte con successo, richiedono delle capacità specifiche (ad es. l artista, il musicista, l atleta, ecc.); molte professioni richiedono invece il possesso di conoscenze generali che si possono acquisire attraverso la formazione scolastica. Quando si svolge un attività (di studio o di lavoro) per la quale si è più portati: si ottengono dei risultati migliori; si apprende e si fanno dei progressi più facilmente e più velocemente; in generale si fa meno fatica. Come si conoscono le proprie attitudini individuando in quali attività o materie ottieni i risultati migliori; individuando in quali attività e materie apprendi con più facilità; chiedendo ai genitori per quali attività sei più portato; chiedendo ai tuoi insegnanti per quali materie o indirizzi scolastici sei più adatto. Come utilizzare le attitudini per la scelta a) Individuare gli indirizzi scolastici nei quali sono presenti le materie in cui riesci meglio. b) Valutare le attitudini e le capacità richieste per frequentare la scuola o per svolgere l attività professionale prescelta. LE ABILITÀ SOCIALI Che cosa sono Quell insieme di comportamenti verbali e non verbali mediante i quali tu stabilisci un rapporto con le altre persone. Perché è importante conoscerle per scegliere Nella nostra società sono richiesti all individuo diversi ruoli sociali. Dovrai, per esempio, saper lavorare e vivere assieme ad altre persone, oppure far valere in modo adeguato ed efficace il tuo punto di vista. Conoscere queste abilità personali può essere utile per individuare il tipo di lavoro che ti pia- 18

10 cerebbe svolgere (lavorare da solo, in gruppo con altre persone, in un ufficio, in un negozio, all aperto, ecc.). Come capire le tue abilità sociali Prova a valutare te stesso rispondendo a queste domande: a) riesci ad esprimere te stesso ed i tuoi sentimenti nelle diverse situazioni che incontri durante la tua giornata? b) riesci ad essere abbastanza autosufficiente e in grado di raggiungere gli obiettivi che ti sei posto? c) riesci a far valere i tuoi punti di vista rispettando anche quelli degli altri? Come utilizzare le abilità (lavorative, scolastiche, sportive, ecc.) che richiedono specifiche abilità sociali? Informati bene sui profili professionali delle attività che ti interessano; parla e discuti con qualcuno che svolge quella determinata attività; informati su come è strutturato il percorso scolastico che hai scelto (materie di studio - esercitazioni - laboratorio o officina - rientri pomeridiani, ecc.). SPORTELLI INFORMATIVI PER L ORIENTAMENTO PROFESSIONALE Questi uffici sono in grado di offrire a tutti gli studenti e alle loro famiglie consulenza e informazioni specializzate su: Percorsi formativi dopo la scuola dell obbligo; Percorsi formativi dopo la scuola secondaria superiore; Facoltà universitarie; Scuole dirette a fini speciali; Corsi di formazione professionale a livello provinciale e regionale; Costituzione di nuove imprese giovanili. In Provincia sono aperti al pubblico sportelli informativi situati rispettivamente: PISTOIA presso il CENTRO PER L IMPIEGO Via Tripoli 19 -Tel. (0573) Fax (0573) PESCIA presso il CENTRO PER L IMPIEGO Via della Dilezza 2 -Tel. (0572) Fax (0572)

11 MONSUMMANO TERME presso il CENTRO PER L IMPIEGO Piazza del Popolo, 97 - Tel. (0572) Fax (0572) S. MARCELLO PISTOIESE presso il CENTRO TERRITORIALE PER L IMPIEGO Via Ximenes Loc. Limestre - Tel. (0573) Fax (0573) QUARRATA presso il CENTRO TERRITORIALE PER L IMPIEGO Via 4 Novembre, Tel. (0573) Vignole - Fax (0573) Per tutti orario di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì 9-12,30; chiuso giovedì e sabato; martedì anche15-16,30

Assessore alla Formazione professionale Istruzione ed Edilizia scolastica Provincia di Torino

Assessore alla Formazione professionale Istruzione ed Edilizia scolastica Provincia di Torino Benvenuta! Benvenuto! Le scuole di Torino e provincia ti aspettano: andare a scuola è un tuo diritto, ma anche un dovere. Conoscere i propri diritti e sapere come accedere ai servizi è fondamentale per

Dettagli

Assessorato Lavoro, Cultura e Identità dei Territori Assessorato Politiche di coesione sociale, Pari Opportunità e Formazione Professionale

Assessorato Lavoro, Cultura e Identità dei Territori Assessorato Politiche di coesione sociale, Pari Opportunità e Formazione Professionale Provincia di Mantova Assessorato Lavoro, Cultura e Identità dei Territori Assessorato Politiche di coesione sociale, Pari Opportunità e Formazione Professionale IO SCELGO 2016 GUIDA ALL ORIENTAMENTO Percorsi

Dettagli

Chi deve scegliere? Come aiutarli a scegliere? Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado. Scegliamo la meta!

Chi deve scegliere? Come aiutarli a scegliere? Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado. Scegliamo la meta! Guida per i genitori degli studenti della scuola secondaria di 1 grado Orientarsi in un mondo indeterminato vuol dire accettare il carattere paradossale della vita, fare delle scelte, consapevoli del loro

Dettagli

la strada della Istruzione Artistica

la strada della Istruzione Artistica la strada della Istruzione Artistica Come viverci senza problemi... In questo percorso è necessario essere disponibili ad andare a scuola per un monte ore settimanale di circa 40 ore, per cui è probabile

Dettagli

1 Istruzione. 1.1 Asilo nido o nido d infanzia

1 Istruzione. 1.1 Asilo nido o nido d infanzia 1 Istruzione In Italia esiste il diritto-dovere all istruzione e alla formazione che inizia a 6 anni. Il sistema nazionale di istruzione è rappresentato dalle scuole pubbliche e private. La scuola dell

Dettagli

Diventano grandi: è l ora delle scelte!

Diventano grandi: è l ora delle scelte! Diventano grandi: è l ora delle scelte! 1. Il significato dell orientamento oggi 2. Quali ingredienti per un buon orientamento 3. La riforma scolastica in breve 4. Progetti di orientamento 1 1. Il significato

Dettagli

QUESTIONARIO DI RILEVAZIONE DEI BISOGNI COMUNICATIVI

QUESTIONARIO DI RILEVAZIONE DEI BISOGNI COMUNICATIVI Associazione IBVA Centro Italiano per Tutti 02/49.52.46.00 italianopertutti@ibva.it www.ibva.it QUESTIONARIO DI RILEVAZIONE DEI BISOGNI COMUNICATIVI 1. Dati generali Sesso: M F Età: meno di 20 a. 20-25

Dettagli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli

attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli QUADERNO DI LAVORO PER I GENITORI attività Camminare insieme Il ruolo dei genitori nel momento della scelta formativa dei propri figli Percorso per genitori di studenti/studentesse in uscita dalla scuola

Dettagli

Formazione per l apprendistato. Vademecum del giovane apprendista. Viola Pinzi, Giulio Iannis, Maurizio Serafin, Stefania Milani

Formazione per l apprendistato. Vademecum del giovane apprendista. Viola Pinzi, Giulio Iannis, Maurizio Serafin, Stefania Milani Formazione per l apprendistato Vademecum del giovane apprendista A cura del Centro per l Impiego di Grosseto: Roberta Giulietti, Massimo Caramelli, Lorella Dragoni Testi: Viola Pinzi, Giulio Iannis, Maurizio

Dettagli

Formazione per l apprendistato Vademecum del giovane apprendista

Formazione per l apprendistato Vademecum del giovane apprendista Formazione per l apprendistato Vademecum del giovane apprendista A cura del Centro per l Impiego di Grosseto: Roberta Giulietti, Massimo Caramelli, Lorella Dragoni Testi: Viola Pinzi, Giulio Iannis, Maurizio

Dettagli

GIOVANI E LAVORO: PROVVEDIMENTI E OPPORTUNITÀ

GIOVANI E LAVORO: PROVVEDIMENTI E OPPORTUNITÀ GIOVANI E LAVORO: PROVVEDIMENTI E OPPORTUNITÀ di Lucia ROSSI APPROFONDIMENTI Nell articolo sono presentate le principali iniziative volte alla promozione dell occupazione giovanile. La crisi economica

Dettagli

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere quando smettere di bere DEVI SMETTERE DI BERE? Se il bere é una scelta libera e consapevole da parte di un individuo, é anche vero che molti non si trovano nelle condizioni di poter bere e continuare a

Dettagli

Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà

Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà Numero del Questionario Completato Attenzione! Ogni questionario completato deve riportare il numero progressivo

Dettagli

JOB&ORIENTA 2015 PROPOSTA DI UNO STRUMENTO PER LE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO ACCOMPAGNAMENTO DELLO STUDENTE ALLA VISITA AL JOB ESEMPIO DI TRACCIA

JOB&ORIENTA 2015 PROPOSTA DI UNO STRUMENTO PER LE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO ACCOMPAGNAMENTO DELLO STUDENTE ALLA VISITA AL JOB ESEMPIO DI TRACCIA Allegato 2 ACCOMPAGNAMENTO DELLO STUDENTE ALLA VISITA AL JOB ESEMPIO DI TRACCIA Premessa per i Docenti delle Scuole secondarie di secondo grado Si riporta di seguito un esempio di traccia, uno strumento

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli 1 di 6 Autore di Esami No Problem 1 Titolo I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli

Dettagli

ESSERE GENITORI OGGI: AIUTARE I FIGLI NEL LORO PERCORSO DI CRESCITA

ESSERE GENITORI OGGI: AIUTARE I FIGLI NEL LORO PERCORSO DI CRESCITA ITC C. Deganutti Udine SPAZIO DEDICATO AI GENITORI TERZO INCONTRO ESSERE GENITORI OGGI: AIUTARE I FIGLI NEL LORO PERCORSO DI CRESCITA Programma specifico FSE nr.. 13 Azione B TERZO INCONTRO Istituto: ITC

Dettagli

Sezione: 5. FORMAZIONE

Sezione: 5. FORMAZIONE Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 5. FORMAZIONE Il Corso base e la formazione online Sai come si diventa Consulenti di viaggi online? La formazione è alla base di qualsiasi percorso...

Dettagli

Il corso di italiano on-line: presentazione

Il corso di italiano on-line: presentazione Il corso di italiano on-line: presentazione Indice Perché un corso di lingua on-line 1. I corsi di lingua italiana ICoNLingua 2. Come è organizzato il corso 2.1. Struttura generale del corso 2.2. Tempistica

Dettagli

REGISTRO ATTIVITA DI STAGE

REGISTRO ATTIVITA DI STAGE REGISTRO ATTIVITA DI STAGE AZIENDA: SETTORE DELL ATTIVITA DAL AL PROGETTO FORMATIVO SCUOLA - LAVORO Anno Scolastico 2014 / 2015 Alunno Classe LIBRETTO PERSONALE DATI INERENTI L INSEGNANTE TUTOR Cognome

Dettagli

Livello A2. Unità 6. Ricerca del lavoro. In questa unità imparerai:

Livello A2. Unità 6. Ricerca del lavoro. In questa unità imparerai: Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro In questa unità imparerai: a leggere un testo informativo su un servizio per il lavoro offerto dalla Provincia di Firenze nuove parole del campo del lavoro l uso dei

Dettagli

AUTOREGOLAZIONE PER IL COMPITO

AUTOREGOLAZIONE PER IL COMPITO B5 queste schede ti aiuteranno a scoprire quanto sia utile autointerrogarsi e autovalutarsi potrai renderti conto di quanto sia utile porsi domande per verificare la propria preparazione se ti eserciterai

Dettagli

E TU, CHE DRAGO SEI? Formazione & Coach-Counselling PER BAMBINI, RAGAZZI, GIOVANI E GENITORI PRESENTA IL PROGETTO

E TU, CHE DRAGO SEI? Formazione & Coach-Counselling PER BAMBINI, RAGAZZI, GIOVANI E GENITORI PRESENTA IL PROGETTO Formazione & Coach-Counselling di Fabio Preti - Savignano sul Panaro (MO) Cell. 339 2822359 E mail: fabio.preti60@gmail.com Website: www.formazioneecoachcounselling.it PRESENTA IL PROGETTO E TU, CHE DRAGO

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA METODO DI STUDIO

SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA METODO DI STUDIO SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA METODO DI STUDIO Quotidianamente gli insegnanti operano per fornire ai propri studenti strumenti e strategie per acquisire un efficace metodo di studio al fine di aiutarli

Dettagli

12 Punti sulla via del successo

12 Punti sulla via del successo 12 Punti sulla via del successo Come anticipato nella pagina del nostro sito web (www.comincioda.ch), ti proponiamo di seguito un elenco di punti fondamentali per aiutarti ad intraprendere correttamente

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 LE CONSIDERAZIONI STRATEGICHE DA FARE SUI FORNITORI... 4 CONCENTRARSI SUGLI OBIETTIVI... 4 RIDURRE

Dettagli

Alternanza scuola lavoro: che cosa significa

Alternanza scuola lavoro: che cosa significa Alternanza scuola lavoro: che cosa significa È una modalità didattica realizzata in collaborazione fra scuole e imprese per offrire ai giovani competenze spendibili nel mercato del lavoro e favorire l

Dettagli

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA Principi, obiettivi e istruzioni IL SOSTEGNO A DISTANZA che cos è Con il termine Sostegno a Distanza si vuole convenzionalmente indicare una forma di solidarietà, oggi molto

Dettagli

Scegliere il percorso di studi

Scegliere il percorso di studi fondi strutturali europei 2007-2014 fondo sociale europeo FSE Scegliere il percorso di studi Opportunità POST QUALIFICA E POST DIPLOMA Anno 2014/2015 www.regione.piemonte.it/orientamento Il momento della

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE F. BESTA MILANO

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE F. BESTA MILANO ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE F. BESTA MILANO PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI INDICE: PREMESSA 1. FINALITA 2. CONTENUTI 3. LA COMMISSIONE ACCOGLIENZA 4. PRIMA FASE DI ACCOGLIENZA

Dettagli

PIANIFICARE LA RICERCA DI LAVORO: TECNICHE E STRUMENTI

PIANIFICARE LA RICERCA DI LAVORO: TECNICHE E STRUMENTI PIANIFICARE LA RICERCA DI LAVORO: TECNICHE E STRUMENTI Dr.ssa ELENA BERTONI Psicologa del lavoro PIANIFICARE LA RICERCA PER UNA RICERCA EFFICACE DEL LAVORO E NECESSARIO ESSERE CONSAPEVOLI DEL PROPRIO OBIETTIVO

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

liste di liste di controllo per il manager liste di controllo per il manager liste di controllo per i

liste di liste di controllo per il manager liste di controllo per il manager liste di controllo per i liste di controllo per il manager r il manager liste di controllo per il manager di contr liste di liste di controllo per il manager i controllo trollo per il man liste di il man liste di controllo per

Dettagli

COME SCEGLIERE ASSISTENTE NOTARILE IL CORSO PER DIVENTARE 9 UTILISSIMI CONSIGLI PER NON SPRECARE TEMPO E DENARO!

COME SCEGLIERE ASSISTENTE NOTARILE IL CORSO PER DIVENTARE 9 UTILISSIMI CONSIGLI PER NON SPRECARE TEMPO E DENARO! COME SCEGLIERE IL CORSO PER DIVENTARE ASSISTENTE NOTARILE 9 UTILISSIMI CONSIGLI PER NON SPRECARE TEMPO E DENARO! 1 CORSO PROFESSIONALE PER ASSISTENTE NOTARILE. COME SCEGLIERE IL CENTRO DI FORMAZIONE. Il

Dettagli

TIMSS 2011. Questionario studente. Scuola secondaria di I grado classe terza. School ID: School Name:

TIMSS 2011. Questionario studente. Scuola secondaria di I grado classe terza. School ID: School Name: Identification Etichetta identificativa Label School ID: School Name: TIMSS 2011 Questionario studente Scuola secondaria di I grado classe terza Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo

Dettagli

Oggetto: Informativa sul trattamento dei dati personali, ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. n. 196/03

Oggetto: Informativa sul trattamento dei dati personali, ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. n. 196/03 PROGETTO: CITTADINI DIGITALI. ORIENTAMENTO ALLA CITTADINANZA ATTIVA E AL LAVORO. Agli studenti vi invitiamo a rispondere al seguente questionario, anonimo, al fine di comprendere le prospettive dei giovani

Dettagli

Le risposte alle domande più frequenti Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali, Organizzativi e Territoriali 1. Si trova facilmente lavoro?

Le risposte alle domande più frequenti Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali, Organizzativi e Territoriali 1. Si trova facilmente lavoro? Le risposte alle domande più frequenti sul Corso di Laurea triennale in Analisi e Gestione dei Fenomeni Sociali, Organizzativi e Territoriali Facoltà di Scienze Politiche Università del Piemonte Orientale,

Dettagli

APPENDICE METODOLOGICA

APPENDICE METODOLOGICA APPENDICE METODOLOGICA Le indagini sul campo alla base del Rapporto su Torino di quest anno consistono in un ampia ricognizione e nell analisi di studi e ricerche prodotti di recente: sull area torinese,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A2

Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 17 Il Centro Territoriale Permanente In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sui Centri Territoriali Permanenti per l istruzione e la formazione in età adulta parole

Dettagli

La scuola in Italia Un diritto - dovere Informarsi

La scuola in Italia Un diritto - dovere Informarsi La scuola in Italia Un diritto - dovere La Costituzione italiana riconosce il diritto all istruzione e alla formazione per tutti. L istruzione e la formazione non sono solo un diritto, ma sono anche un

Dettagli

1. Presentazione del programma. 3. Metodologia didattica e contenuti. 4. L organizzazione della lezione in aula sincrona

1. Presentazione del programma. 3. Metodologia didattica e contenuti. 4. L organizzazione della lezione in aula sincrona Guida didattica Programma di. Epatente 1. Presentazione del programma 2. Struttura del programma 3. Metodologia didattica e contenuti 4. L organizzazione della lezione in aula sincrona 5. Raccomandazioni

Dettagli

I TUOI ESAMI UNIVERSITARI

I TUOI ESAMI UNIVERSITARI COME PIANIFICARE Andrea Giuliodori autore di EfficaceMente.com I TUOI ESAMI UNIVERSITARI INDICE INTRODUZIONE 1 2 3 4 DECIDI A PRIORI QUANTO STUDIARE TROVA IL TUO RITMO IDEALE CREA IL TUO CALENDARIO DI

Dettagli

A lmao rièntati. Il progetto AlmaDiploma - AlmaOrièntati

A lmao rièntati. Il progetto AlmaDiploma - AlmaOrièntati A lmao rièntati Il progetto AlmaDiploma - AlmaOrièntati Gli strumenti a tua disposizione AlmaOrièntati Percorso AlmaOrièntati Orientamento alla scelta postdiploma: L università Il lavoro Questionario di

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Professione Educatore Domiciliare Storia delle iscritte all Elenco Provinciale Pistoiese di Educatrici Domiciliari

Professione Educatore Domiciliare Storia delle iscritte all Elenco Provinciale Pistoiese di Educatrici Domiciliari Professione Educatore Domiciliare Storia delle iscritte all Elenco Provinciale Pistoiese di Educatrici Domiciliari La Regione Toscana aveva previsto nel PEZ (Piano Educativo Zonale) 2013/ 2014 al Punto

Dettagli

L idea imprenditoriale

L idea imprenditoriale 16 L idea imprenditoriale Una buona idea Una volta che hai precisato le tue attitudini e propensioni personali, è giunto il momento di muovere i veri primi passi nel mondo dell imprenditoria e di iniziare

Dettagli

PERCORSI DI FORMAZIONE CIVICA PER STRANIERI

PERCORSI DI FORMAZIONE CIVICA PER STRANIERI PERCORSI DI ORMAZIONE CIICA PER STRANIERI I ORMAZIONE, SCUOLA E LAORO Percorsi di cittadinanza Attività Parole da ricordare dichiarazione di valore: è un certificato con le informazioni sugli studi fatti

Dettagli

SpeedWealth T.Harv Eker

SpeedWealth T.Harv Eker Appunti del libro: SpeedWealth T.Harv Eker Solo il succo dei bestseller del marketing mondiale in Italiano Francesco Diolosà Luca Datteo www.alchimiadigitale.com Principio: La saggezza popolare non funziona,

Dettagli

BENVENUTO AL CORSO ONLINE. POSitivitiES Psicologia Positiva nelle Scuole Europee GUIDA DEL CORSO

BENVENUTO AL CORSO ONLINE. POSitivitiES Psicologia Positiva nelle Scuole Europee GUIDA DEL CORSO BENVENUTO AL CORSO ONLINE POSitivitiES Psicologia Positiva nelle Scuole Europee GUIDA DEL CORSO ACCESSO AL CORSO Sei già registrato/a come studente su Psicologia Positiva in Educazione Corso Online Hai

Dettagli

SERENA WILLIAMS LA SFIDA DELL INCERTEZZA. All interno speciale ViDeO. il mio incontro con tony. ON esercizi PRAtiCi!

SERENA WILLIAMS LA SFIDA DELL INCERTEZZA. All interno speciale ViDeO. il mio incontro con tony. ON esercizi PRAtiCi! ROBBiNs n. 6 Il Magazine Multimediale di Anthony Robbins, Formatore n. 1 al mondo LA SFIDA DELL INCERTEZZA All interno speciale ViDeO SERENA WILLIAMS il mio incontro con tony ON esercizi PRAtiCi! 7 Aprile

Dettagli

Crescere figli con autostima

Crescere figli con autostima Crescere figli con autostima Come infondere fiducia in se stessi e autostima nelle varie fasi della loro vita (sotto i 3 anni, dai 3 agli 8 anni, dagli 8 ai 13, dai 13 in poi) IlTuoCorso - Ermes srl Via

Dettagli

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana giugno 2011 PARLARE Livello MATERIALE PER L INTERVISTATORE 2 PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri

Dettagli

www.adformandum.org helps the YOUNG grow Operatore della ristorazione CUOCO CAMERIERE DI SALA/BAR

www.adformandum.org helps the YOUNG grow Operatore della ristorazione CUOCO CAMERIERE DI SALA/BAR www.adformandum.org helps the YOUNG grow Operatore della ristorazione CUOCO CAMERIERE DI SALA/BAR Catalogo della prima formazione per giovani 2012-2013 2 Il tuo futuro è nelle tue mani! PERCORSI DI ISTRUZIONE

Dettagli

CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI

CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI CORSO VENDITE LIVELLO BASE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1. Vai a visitare un cliente ma non lo chiudi nonostante tu gli abbia fatto una buona offerta. Che cosa fai? Ti consideri causa e guardi

Dettagli

Comune di Russi QUESTIONARIO. Per alunni neo-arrivati. Fonte: COSPE Firenze

Comune di Russi QUESTIONARIO. Per alunni neo-arrivati. Fonte: COSPE Firenze Comune di Cervia Comune di Ravenna Comune di Russi QUESTIONARIO Per alunni neo-arrivati Fonte: COSPE Firenze 1 Ciao! Sei appena arrivato in questa scuola e anche nella nostra città. Sappiamo che per te,

Dettagli

COME FARE UN TIROCINIO EXTRACURRICULARE

COME FARE UN TIROCINIO EXTRACURRICULARE COME FARE UN TIROCINIO EXTRACURRICULARE IN ITALIA a cura di Silvia Lotito Fareturismo Roma, 18 marzo 2015 Che cos è il tirocinio? Definizione di tirocinio Periodo di orientamento e di formazione on the

Dettagli

A lmao rièntati. Il progetto. a partire dalle classi IV

A lmao rièntati. Il progetto. a partire dalle classi IV A lmao rièntati Il progetto AlmaDiploma AlmaOrièntati a partire dalle classi IV Gli strumenti a tua disposizione AlmaOrièntati Percorso AlmaOrièntati Orientamento alla scelta post-diploma: L università

Dettagli

A.A.A LAVORO CERCASI!!!

A.A.A LAVORO CERCASI!!! A.A.A LAVORO CERCASI!!! 1 2 Carissimi, l'amministrazione Comunale di Azzano San Paolo nel corso degli anni ha promosso attività volte al sostegno dei giovani cittadini. Pensiamo che sia fondamentale in

Dettagli

I 12 principi della. Leadership Efficace in salone

I 12 principi della. Leadership Efficace in salone I 12 principi della Leadership Efficace in salone Leadership = capacita di condurre e di motivare Per condurre i tuoi dipendenti devono avere stima e fiducia di te. Tu devi essere credibile. Per motivare

Dettagli

Quale scelta fare dopo la terza media?

Quale scelta fare dopo la terza media? Quale scelta fare dopo la terza media? diritto dovere all Istruzione e alla Formazione Lo studio è un diritto articolo 34 della Costituzione della Repubblica Italiana: «la scuola è aperta a tutti. L istruzione

Dettagli

Superiori: quale scuola scegliere dopo le medie?

Superiori: quale scuola scegliere dopo le medie? Superiori: quale scuola scegliere dopo le medie? A cura dell I.I.S.S. di LERCARA FRIDDI A.S.2013-2014 Progetto P.O.F. UNA BUSSOLA PER ORIENTARSI! DOCENTE: Terrasi Francesca Nuovo impianto organizzativo

Dettagli

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it Codice

Dettagli

IL NOSTRO PERCORSO OPERATIVO (8 comuni del Veneto gruppi di nidi e scuole del infanzia)

IL NOSTRO PERCORSO OPERATIVO (8 comuni del Veneto gruppi di nidi e scuole del infanzia) IL NOSTRO PERCORSO OPERATIVO (8 comuni del Veneto gruppi di nidi e scuole del infanzia) modalità e mezzi per organizzare il lavoro didattico sull intercultura e sulla fiaba con i bambini, i genitori e

Dettagli

IL MANUALE DEL TIROCINANTE

IL MANUALE DEL TIROCINANTE IL MANUALE DEL TIROCINANTE Quello che c è da sapere sul tirocinio in Italia a cura di Giuseppe Iuzzolino Verona, 26 novembre 2015 Perché un Manuale sui tirocini? Perché il tirocinio è, insieme all apprendistato,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO E. DE AMICIS DI ANZOLA DELL'EMILIA. PROGETTO ACCOGLIENZA scuola secondaria

ISTITUTO COMPRENSIVO E. DE AMICIS DI ANZOLA DELL'EMILIA. PROGETTO ACCOGLIENZA scuola secondaria ISTITUTO COMPRENSIVO E. DE AMICIS DI ANZOLA DELL'EMILIA PROGETTO ACCOGLIENZA scuola secondaria 1^ Fase ad Aprile Continuità : visita alla Scuola Secondaria da parte dei ragazzi del nostro Istituto, con

Dettagli

COME DIVENTARE PIÙ RICCHI IN SOLI 12 MESI

COME DIVENTARE PIÙ RICCHI IN SOLI 12 MESI Comune di Montefiore Conca Provincia di Rimini Certificazione del 14/09/2002 COME DIVENTARE PIÙ RICCHI IN SOLI 12 MESI S e r v i z i o C i v i l e P e r g l i a l t r i. P e r t e. HAI L'ETÀ GIUSTA PER

Dettagli

Indagine internazionale sull educazione civica e alla cittadinanza Indagine Principale ICCS 2009

Indagine internazionale sull educazione civica e alla cittadinanza Indagine Principale ICCS 2009 ETICHETTA IDENTIFICATIVA Indagine internazionale sull educazione civica e alla cittadinanza Indagine Principale ICCS 2009 Questionario studenti INTERNATIONAL ASSOCIATION FOR THE EVALUATION OF EDUCATIONAL

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese. La scelta della Scuola Secondaria di II grado

Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese. La scelta della Scuola Secondaria di II grado Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese La scelta della Scuola Secondaria di II grado ORIENTAMENTO: Come prepararsi alla scelta della Scuola Superiore Il momento della scelta, non

Dettagli

My name is... (Nome) I study at... (Nome della scuola) I m in class... (Classe) I am starting this English Language Biography on...

My name is... (Nome) I study at... (Nome della scuola) I m in class... (Classe) I am starting this English Language Biography on... La tua English Language Biography è il documento dove puoi dare prova di ciò che sei in grado di fare in inglese, tenere traccia dei tuoi progressi, mostrare ad altri ciò che hai imparato e riflettere

Dettagli

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. Questionario. rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni

Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. Questionario. rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni I giovani e Cavour Le Vostre idee per migliorare il nostro paese Questionario Ai ragazzi dai 15 ai 20 anni rivolto ai cavouresi dai 15 ai 20 anni Carissimo/a giovane, quante volte, passeggiando per Cavour

Dettagli

I corsi: Per entrare nel mondo del lavoro Per apprendisti Sicurezza sui luoghi di lavoro Competenze trasversali Worklife balance in azienda

I corsi: Per entrare nel mondo del lavoro Per apprendisti Sicurezza sui luoghi di lavoro Competenze trasversali Worklife balance in azienda SPORTELLO STAGE ACTL e AGENDA DEL DIPLOMATO UN SUPPORTO NEI PROCESSI DI SCELTA MILANO AUDITORIUM GIO PONTI ASSOLOMBARDA 19 NOVEMBRE 2013 MARINA VERDERAJME PRESIDENTE ACTL SPORTELLO STAGE ACTL CI OCCUPIAMO

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

Super Memoria Copyright Oreste Maria Petrillo e Fabio Santoro www.successo3x.com

Super Memoria Copyright Oreste Maria Petrillo e Fabio Santoro www.successo3x.com Note legali Le strategie riportate in questo documento sono il frutto di anni di studi, quindi non è garantito il raggiungimento dei medesimi risultati. L autore si riserva il diritto di aggiornare o modificarne

Dettagli

L audizione dei bambini. Si parla del tuo futuro è giusto sentire anche la tua opinione. Per i bambini dai 9 anni

L audizione dei bambini. Si parla del tuo futuro è giusto sentire anche la tua opinione. Per i bambini dai 9 anni L audizione dei bambini Si parla del tuo futuro è giusto sentire anche la tua opinione Per i bambini dai 9 anni Cara mamma, caro papà, il presente opuscolo è pensato per essere letto insieme a vostro figlio.

Dettagli

tutte le opportunità di una scuola che cresce GUIDA PER I RAGAZZI alla nuova scuola secondaria di primo grado

tutte le opportunità di una scuola che cresce GUIDA PER I RAGAZZI alla nuova scuola secondaria di primo grado tutte le opportunità di una scuola che cresce GUIDA PER I RAGAZZI alla nuova scuola secondaria di primo grado GUIDA PER I RAGAZZI ALLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A cura della Direzione Generale per

Dettagli

QUALI SONO LE ABITUDINI MATTUTINE RELATIVE ALLA COLAZIONE DEI RAGAZZI DAGLI 11 AI 13 ANNI?

QUALI SONO LE ABITUDINI MATTUTINE RELATIVE ALLA COLAZIONE DEI RAGAZZI DAGLI 11 AI 13 ANNI? QUALI SONO LE ABITUDINI MATTUTINE RELATIVE ALLA COLAZIONE DEI RAGAZZI DAGLI 11 AI 13 ANNI? INDAGINE STATISTICA Classe 2 B Scuola Secondaria di Secondo grado di Cesiomaggiore PRIMO PASSO: CONOSCERE L ARGOMENTO

Dettagli

Progetto Scuola-Università- Lavoro (AlmaOrièntati-AlmaDiploma)

Progetto Scuola-Università- Lavoro (AlmaOrièntati-AlmaDiploma) Polo Universitario Aretino (PUA) Progetto Scuola-Università- Lavoro (AlmaOrièntati-AlmaDiploma) Arezzo, Febbraio-Marzo 2014 1 Il Polo Universitario Aretino www.polo-uniar.it I Soci del Polo (Istituzioni,

Dettagli

TIMSS & PIRLS 2011. Questionario studenti. Field Test. Classe quarta primaria. Etichetta identificativa

TIMSS & PIRLS 2011. Questionario studenti. Field Test. Classe quarta primaria. Etichetta identificativa Etichetta identificativa TIMSS & PIRLS 2011 Field Test Questionario studenti Classe quarta primaria Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e formazione via Borromini,

Dettagli

Le fondamenta del successo

Le fondamenta del successo 13 October 2014 Le fondamenta del successo Articolo a cura di Nicola Doro - Responsabile Commerciale Ad Hoc Le fondamenta del successo? Responsabilità al 100%! Le persone di successo si assumono il 100%

Dettagli

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione 1 PREMESSA...3 PRIMA PARTE...4 1. Il Curriculum Vitae...4 Modello...5 Fac simile 1...6 2. Il Curriculum Europass...7

Dettagli

Successo A Foreignerslife

Successo A Foreignerslife Guida per il Successo A Foreignerslife Informazioni chiave per un esposizione di successo La lista delle cose da fare Prima, Durante, e Dopo Foreignerslife SOMMARIO I. Prima Dell esposizione: Fa I Compiti

Dettagli

ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano. Perché le aziende fanno fatica a trovare i talenti professionali di cui hanno bisogno?

ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano. Perché le aziende fanno fatica a trovare i talenti professionali di cui hanno bisogno? Lo sviluppo dei Talenti per la crescita. Un confronto tra aziende e istituzioni ExpoTraining 2013-17 ottobre 2013 - Milano L Italia cerca talenti. Sembra incredibile, ma in uno scenario di crisi del mercato

Dettagli

Ciao, intanto grazie per essere arrivato/a fin qui.

Ciao, intanto grazie per essere arrivato/a fin qui. 2 Ciao, intanto grazie per essere arrivato/a fin qui. Probabilmente ti stai chiedendo se posso aiutarti, la risposta è sì se: vuoi raccontare qualcosa di te o di quello che fai; vuoi dei testi che descrivano

Dettagli

Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE

Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE La 5 cose che devi fare per avere successo in questa attività! Sai cosa fa la differenza tra una formula di successo e

Dettagli

Controllo della qualità dei servizi per l impiego e di tutela dei disabili. Informazioni per gli assistiti

Controllo della qualità dei servizi per l impiego e di tutela dei disabili. Informazioni per gli assistiti Controllo della qualità dei servizi per l impiego e di tutela dei disabili Informazioni per gli assistiti Indice Sommario... 3 Controllo della qualità 3 La verifica 3 Commenti degli assistiti 3 Esiti 3

Dettagli

Indagine tra gli studenti della Laurea Triennale UNISG

Indagine tra gli studenti della Laurea Triennale UNISG Indagine tra gli studenti della Laurea Triennale UNISG Seconda Edizione, A.A. 2013-2014 Principali risultati 18 Giugno 2014 Indagine realizzata a dicembre 2012 tra gli iscritti alla Laurea Triennale nell

Dettagli

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO APPRENDIMENTO L apprendimento è un processo attivo di costruzione di conoscenze, abilità e competenze in un contesto di interazione dei ragazzi con gli insegnanti, i

Dettagli

Questionario Studente

Questionario Studente Codici Scuola Classe Studente Questionario Studente Scuola Secondaria di I grado Classe Terza INVALSI - Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini,

Dettagli

Orientamento in uscita - Università

Orientamento in uscita - Università ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. FALCONE - ASOLA (MN) Orientamento in uscita - Università prof. Ruggero Remaforte A.S.. 2012/2013 Premettendo che per orientare bisogna attivare non solo strumenti ma anche

Dettagli

5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado

5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado 5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado Percorso didattico: Accogliere e orientare Autore Corrado Marchi e Franca Regazzoni Scuola Scuola secondaria di secondo grado Classi Prima, terza, quarta

Dettagli

POSitivitiES Psicologia Positiva nelle Scuole Europee GUIDA PER INIZIARE EL CORSO

POSitivitiES Psicologia Positiva nelle Scuole Europee GUIDA PER INIZIARE EL CORSO POSitivitiES Psicologia Positiva nelle Scuole Europee GUIDA PER INIZIARE EL CORSO POSitivitiES Positive Psychology in European Schools PositiviES è un progetto europeo Comenius multilaterale che si prefigge

Dettagli

AmiciziA, Amore, sesso: parliamone Adesso

AmiciziA, Amore, sesso: parliamone Adesso Anna Contardi e Monica Berarducci Aipd Associazione italiana persone down AmiciziA, Amore, sesso: parliamone Adesso imparare A conoscere se stessi, Gli AlTri, le proprie emozioni collana Laboratori per

Dettagli

MA TU QUANTO SEI FAI?

MA TU QUANTO SEI FAI? MA TU QUANTO SEI FAI? 1. VALORIZZARE IL PASSATO PER UN FUTURO MIGLIORE a. Quante volte al mese vai a cercare notizie sulla storia del tuo paese/città nella biblioteca comunale? o 3 volte o 1 volta b. Ti

Dettagli

Vuoi vendere camere su internet?

Vuoi vendere camere su internet? vendere camere oggi vendere camere su internet Marco Vuoi vendere camere su internet? edita.it > vendere camere ü Definire obiettivi chiari ü Ottenere azioni concrete ü Gestire le richieste che arrivano

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

L esperienza della. quando Una città è a misura di bambino? Luca Signorelli ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE

L esperienza della. quando Una città è a misura di bambino? Luca Signorelli ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE L esperienza della progettazione partecipata della ludoteca di Cortona ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Luca Signorelli La ludoteca di cortona Lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 16:00 alle 19:00. Luogo

Dettagli

I nostri servizi per la ricerca di lavoro e stage a Londra

I nostri servizi per la ricerca di lavoro e stage a Londra I nostri servizi per la ricerca di lavoro e stage a Londra Sei un giovane studente o neolaureato e vuoi andare a Londra a fare un'esperienza di lavoro? Stai cercando uno stage a Londra per arricchire il

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

i n l i n g u a I n n s b r u c k I m p a r a r e i l t e d e s c o n e l c u o r e d e l l e A l p i w w w. i n l i n g u a - i n n s b r u c k.

i n l i n g u a I n n s b r u c k I m p a r a r e i l t e d e s c o n e l c u o r e d e l l e A l p i w w w. i n l i n g u a - i n n s b r u c k. w w w. i n l i n g u a - i n n s b r u c k. a t T H E F R E E D O M T O C O M M U N I C A T E i n l i n g u a I n n s b r u c k I m p a r a r e i l t e d e s c o n e l c u o r e d e l l e A l p i w w w.

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

CRESCERE LAVORANDO IN GRUPPI AUTENTICI

CRESCERE LAVORANDO IN GRUPPI AUTENTICI Progetto in rete I CARE CRESCERE LAVORANDO IN GRUPPI AUTENTICI ISTITUTO COMPRENSIVO DI CURNO SCUOLA SECONDARIA DI CURNO LA CELLULA Docenti: Ilaria Topan Vi allego le schede relative ad un'attività che

Dettagli