COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO"

Transcript

1 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 69 PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE N. 49 DEL 27/12/2014 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTI!: SETTORETECN1CO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: RICONOSCIMENTO DI LEGITTIMITÀ' DI DEBITO FUORI BILANCIO AI SENSI DELL'ART. 194 co. 1 lett. E) DEL D. Leg.vo 267/ DITTE SCA.CE.BIT. S.R.L., GEOM. GULLOTTA NICOLO1, PORTO COSTRUZIONI S.R.L., EDIL COSTRUZIONI PIEDIMONTANA S.R.L., CANNAVO' ANTONINO, 2 ELLE COSTRUZIONI S.R.L., - EVENTO VULCANICO DEL 6/3/2013 L'anno 2014, addì 30 del mese di DICEMBRE alle ore 09,30 in Piedimonte Etneo, presso la sala delle Adunanze, sita in Via Vittorio Emanuele II. n. 34, convocato per decisione del Presidente del Consiglio, con avviso, prot. n del 27/12/2014 notificato per iscritto per mezzo del messo comunale, si è riunito il Consiglio Comunale in sessione URGENTE. All'adunanza risultano intervenuti, ad apertura di seduta, i seguenti Consiglieri: CONSIGLIERI PALAZZOLOALFIO CATANZARO ALFIA POLLICINAGIUSI MA CJC ERI MARIO ROMEO SERENA NUCIFORA MARIA ALFIA VASTA CARMELA VALASTRO GIUSEPPE BELFIORE FELICE CARMELO ROSARIO ALAMPI VANESSA CATENA VALASTRO SARA LEVA LUIGI GERALDO COCO FRANCESCO ANTONIO LA ROCCA ALFIO GIUSEPPE ROSARIO CONTARINO GLORIA PRESENTI SI SI SI SI SI SI SI SI SI SI SI SI SI SI ASSENTI SI Consiglieri assegnati n. 15; Consiglieri presenti u. 14 Consiglieri assenti n. 01; Assume la Presidenza il Presidente del Consiglio Palazzolo Partecipa il Segretario Comunale, dott.ssa Anna Bongiorno E' presente il Sindaco

2 Comune di Piedmonte Etneo. (Provìncia di Catania) PUNTO 18 O.D.G. - 'BELD3ERA CQNSiLlAltE M. 69 BEL 3I1/3M014 OGGETTO: Riconoscimento di legittimità <!i debito fuori bilìmcio ai sensi dell'are. 194 co. 1 lell E) del B. Leg.vo 267/2000, nei confronti dekia ]Di;tte: SCA.CE.BJT s.r.l - Gullotta Nicolo - Porto Costruzioni - Edil Costruzioni Pieclimontana -- Impresa Edile Stradarle Cannavo Antonino. 2 Elle Costruzioni s.rx-pulitura su l>"bia vulcanica del o" Marzo Il Presidente dopo avere dato lettura della proposta invita i sigg.ri Consiglieri a! dibattilo. Interviene il Capo Gruppo dì. Opposizione Alfia Catanzaro, In quale fa rilevare che le somme sono sulla gestione residui; infatti quando vi fu la calamità della cenere vulcanica, venne inoltrata richiesta alla Protezione Civile circa lo stato di calanuta. Quest'ultimo Ente inviò i relativi fondi che vennero.anche impegnati. Alla luce di quanto asserito, chiede come mai. viene riconosciuto il debito fuori bilancio il disianza di un anno dalla ricezione delle somme in questione, e non prima. Interviene il Sindaco, il quale chiarisce che il provvedimento di liquidazione della Protezione Civile è stato impugnato da parte del Comune di Mascali, che era rimasto escluso dal risarcimento dei danni subiti. Per tali motivi la Proiezione Civile, pur mantenendo L'impegno assunto, ha dovuto sospendere temporaneamente, la concreta erogazione del medesimo. Conclude evidenziando, che alla iuce di tale problema si è ritenuto di procedere egualmente al riconoscimento del debito fuori bilancio insorto, imputando le relative sonuae sul bilaacio dell'ente, nelle more che si sblocchi completamente la vicenda. Il Capo Gruppo di Opposizione Alfia Catanzaro, ringrazia il Sindaco per la precisazione fatta, ed evidenzia che sconosceva tale passaggio. Constatato ch«non ci sono interventi, il Presidente! invita i Capii Gruppo Consiliari a:l esprimere la propria dichiarazioni! ili" voio, il cui tisilxi è il. seguente: Capo Gruppo Maggioranza Camicia Vastst: Preannunciu voto favorevole. Capa Gruppo Opposizione AUiìa Caiarmiro: Pre»n.nuncia vota favorevole. A questo punto il Presidente invita i Sigg.il Canalglieri a jvroccdere cn:u isi votasi o ne* il cui esito è il seguente; FAVOREVOLI AD UNANIMITÀ ' PRESENTI E VOTANTI: K. u CONSCGUIERIL COMUNALI; Paia.^oiu} Nucìfom, Maugeri, Leva, Contarino, Alampi., Coco. Romeo, Belfiore, A'iilnstro S» Vasta., Catunzaro., La Rocca, Polllcica,

3 Si procede ora con Ja votazione per la immediata 'Esecutività dell'atto, il «ui esito è iì seguente: FAVOREVOLI AD UNANIMITÀ' PRESENTI E VOTANTI N. 14 CONSIGLI! ERI! COMUNALI:' Palazzoln, N'ucifora, Maugeri, Leva. Contarino, Alampi, Coco, Romeo, Vasta, CatimzarO;, La Rocca, Belfiore, Vaiasfro S. IL CONSIGLIO' COMUNALE VISTA la proposta di delibera allegata alla presente, che ne costituisce parte integrante e sostanziale; PRESO ATTO del dibattito emerso; PRESO ATTO dell'esile delle votazioni, come sopra riportate, che qui vengano riportate, sia in ordine all'approvazione dell'atto, sia in ordine alla immediata esecutività dello stesso: FAVOREVOLI AB UNAW10YOTA' PRESENTI E VOTANTI: N. u constcucem COMUNALI:: Pauazzoiu, Maugeri, Leva, Contarino^ Alampi, Coco, Romeo, Vasta, Catanzaro, La ROCCIA Folìicìiaa, Belfiore, ^''alastro S. VISTI i pareri favorevoli formulati sulla proposta, in ordine alla regolarità tecnica e contabile; VISTO il parere favorevole del Revisore Unico dei Conti; VISTO l'orabl nel testo vigente; BELIBERA APPROVALE, come approva l'unita proposta di deliberazione, che allegata alla presente ne costituisce parte integrante e sostanziale. RICONOSCERE, come riconosce., il debile fuori bilancio di cui all'allegata proposta. DICHIARARE il presente atto immediatamente esecutivo ai sensi di legge.

4 Comune di Piedimonte Etneo (Provincia di Catania) PROPOSTA DI DELIBERAZIONE PER IL CONSIGLIO COMUNALE rt. 49 del OGGETTO: Riconoscimento di legittimità del debito fuori bilancio, ai sensi dell'art 194 co. 1 lette) del decreto L.gs. 267/2000- Ditte SCA.CE.BIT.S.RX., Geom. GULLOTTA NICOLO', PORTO COSTRUZIONI S.R.L., EDIL COSTRUZIONI PIEDIMONTANA S.R.L.,CANNAVO' ANTONINO, 2ELLE COSTRUZIONI S.R.L.,- Evento Vulcanico del 6/3/2013. PREMESSO che in data 6/3/2013 il territorio comunale, compreso il centro abitato e le frazioni, è stato interessato da un'abbondante caduta di cenere e lapilli vulcanici, che hanno creato un forte disagio alle strutture esistenti e pericolo alla circolazione dei pedoni e dei veicoli; VISTA la Ordinanza Sindacale n 8 del 8/3/2013 emessa ai sensi del Vigente O.A.EE.LL. di cui all'art. 69 e dell'art. 38 della L.142/90 come recepita dalla L.R. 48/91, con la quale è stato ordinato all'ufficio Comunale di Protezione Civile e alpu.t.c. di individuare idonee ditte che siano operative nelle 12 ore successive alla presente, per la pulizia delle strade di maggior afflusso al centro abitato, con priorità della pulizia di strade, piazze, cimiteri comunali, tombini raccolta acque piovane, tetti e gronde di edifici comunali, VISTA la Determina Dirigenziale S.T.C. n 52 del 21/03/2013 con la quale sono stati affidati alle ditte SCA.CE.BIT.S.R.L., Geom. GULLOTTA NICOLO', PORTO COSTRUZIONI S.R.L., EDIL COSTRUZIONI PIEDIMONTANA S.R.L., CANNAVO' ANTONINO, 2ELLE COSTRUZIONI S.RX, la esecuzione dei predetti lavori; VISTE le seguenti fatture, emesse rispettivamente dalle ditte: 1)-SCA.CE.BIT. S.R.L. con sede in Piedimonte Etneo S.P.190 Via Noci ; 2)-GEOM. GULLOTTA NICOLO' con sede in Piedimonte Etneo Via Cassisi n 27 ; 3)-PORTO COSTRUZIONI S.R.L. con sede in Piedimonte Etneo Via Eremo n 14 ; 4)-EDIL COSTRUZIONI PIEDIMONTANA S.R.L con sede in Piedimonte Etneo via Sciarelle n 10; 5)-CANNAVO' ANTONINO con sede in Piedimonte Etneo via Ponte n 129; 6)-2 ELLE COSTRUZIONI S.R.L. con sede in Piedimonte Etneo, via Umberto n 115 : 1)- Fattura n 195 del 05/04/2013 della ditta SCA.CE.BIT.S.R.L, relativa ai lavori di intervento straordinario di pulitura di Piazze e vie della citta conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del 06/03/2013, per l'importo complessivo di ,00 LV.A. compresa, cosi come descritto nella fattura, vistata per la effettiva esecuzione e per la congruità dei prezzi, dal responsabile del procedimento geom. Angelo Musumeci; 2)- Fattura n 8 del 27/03/2013 della ditta Geom. Gullotta Nicolo', relativa ai lavori di intervento straordinario di pulitura della Piazza Matteotti, Piazza S.Gerardo e strade limitrofe, conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del 06/03/2013, per l'importo complessivo di ,00 I.V.A. compresa, cosi come descritto nella fattura, vistata per la effettiva esecuzione e per la congruità dei prezzi, dal responsabile del procedimento geom. Angelo Musumeci; 3> Fattura n 4 del 08/04/2013 della ditta Porto Costruzioni S.R.L., relativa ai lavori di pulizia di strade e piazze delle frazioni Presa e Vena ivi compreso lo slargo antistante il Cimitero Presa, conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del 06/03/2013, per l'importo complessivo di ,00 I.V.A.

5 compresa, cosi come descritto nella fattura, vistata per la effettiva esecuzione e per la congruità dei prezzi, dal responsabile del procedimento geom. Angelo Musumeci; 4)- Fattura n 1 del 15/07/2013 della ditta EdiI Costruzioni Piedimontana S.R.L., relativa ai lavori di intervento pulitura caditoie raccolta acque piovane esistenti lungo la viabilità comunale, conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici de] 06/03/2013, per J'importo complessivo di ,00 I.V.A. compresa, cosi come descritto nella fattura, vistata per la effettiva esecuzione e per la congruità dei prezzi, dal responsabile del procedimento geom. Angelo Musumeci; 5)- Fattura n 13 del 06/05/2013 della ditta Cannavo' Antonino, relativa ai lavori di intervento pulitura di tetti di alcuni immobili comunali conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del 06/03/2013, per l'importo complessivo di ,00 J.V.A. compresa, cosi come descritto nella fattura., vistata per la effettiva esecuzione e per la congruità dei prezzi, dal responsabile del procedimento geom. Angelo Musumeci; 6)- Fattura n 1 del 04/04/2013 della ditta 2ElIe Costruzioni S.R.L., relativa ai lavori di intervento pulizia dei viali e delle tombe dei cimiteri comunali, conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del 06/03/2013, per l'importo complessivo di ,00 I.V.A. compresa, cosi come descritto nella fattura, vistata per la effettiva esecuzione e per la congruità dei prezzi, dal responsabile del procedimento georn. Angelo Musumeci; VISTA la quantificazione della spesa redatta in data 16/07/2013, dal Responsabile del Procedimento Geom. Angelo Musumeci, dalla quale si evince che i lavori indicati nelle suddette fatture, sono stati effettivamente eseguiti e che essi si sono resi necessari per garantire la sicurezza della viabilità stradale e la incolumità di tutti i cittadini, ed evitare altresì, inconvenienti di natura igienico-sanitaria, e che i medesimi non erano preventivabili in quanto riferibili ad evento improvviso del vulcano Etna; VALUTATA la necessità dì evitare un ulteriore aggravio di spesa conseguente ad eventuali ingiunzioni di pagamento; VISTO che l'art. 193 del D. Lgs. n. 267/2000, al secondo comma prevede, tra l'altro che l'organo consiliare adotti i provvedimenti necessari per il ripianamento degli eventuali debiti fuori bilancio di cui al l'art. 194; RITENUTO che ai sensi dell' art. 194 co. 1 del D.Lgs.vo 18 agosto 2000 n. 267 "Con deliberazione consiliare di cui all'articolo 193, comma 2, o con diversa periodicità stabilita dai regolamenti di contabilità, gli enti locali riconoscono la legittimità dei debiti fuori bilancio "; VISTO il co. 3 dell'alt. 61 del Regolamento di Contabilità del Comune di Piedimonte Etneo, approvato con delibera consiliare n. 3/199S, ai sensi del quale " I provvedimenti di riconoscimento dei debiti fuori bilancio possono essere adottati durante il corso dell'intero esercizio"; VERTFICATA la necessità e l'urgenza di provvedere al riconoscimento della legittimità del predetto debito fuori bilancio, ai sensi dell'art. 194, primo comma, lett. e) del dlgs 267/2000, rappresentato dalle superiori fatture per complessivi ,00; VISTA la relazione del Responsabile del Settore Tecnico, prot del ,che alla presente si allega, ove si attesta che le superiori prestazioni hanno comportato un effettivo arricchimento e utilità per l'ente e il corrispettivo dovuto risulta quindi riconoscibile quale debito fuori bilancio ai sensi dell'art. 194 co.l lette) del decreto L.gs. 267/2000; ATTESO che le suddette Ditte hanno espresso la loro disponibilità ad accettare una dilazione nei pagamenti con conseguente distribuzione delle somma dovuta in più soluzioni, come da note di accettazione che alla presente si allegano, con rinuncia ad interessi e rivalutazione, subordinandone la validità e l'efficacia all'approvazione dei necessari provvedimenti da parte degli Organi Comunali competenti ed al rispetto dei termini di pagamento fìssati nella suddetta nota; VISTO il vigente Regolamento Comunale di Contabilità ; VISTO ÌI parere del Revisore dei Conti;

6 VISTI i pareri favorevoli espressi; VISTO il D. L.gs n. 267/2000 VISTO 1' O.R.A.EE.LL. vigente in Sicilia SI PROPONE 1. La superiore narrativa costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto. 2. Riconoscere, per i motivi in premessa indicati, ai sensi e per gli effetti dell'art comma, lettera e), del D. Lgs 18.S.2000 n, 267 la legittimità del debito fuori bilancio per complessivi ,00 in favore delle sotto elencate ditte: SCA.CE.BIT. S.R.L. con sede in Piedimonte Etneo S.P.190 Via Noci ; GEOM. GULLOTTA NICOLO' con sede in Piedimonte Etneo Via Cassisi n 27 ; PORTO COSTRUZIONI S.R.L. con sede in Piedimonte Etneo Via Eremo n 14 ; EDIL COSTRUZIONI PIEDIMONTANA S.R.L con sede in Piedimonte Etneo via Sciarelle n 10; CANNAVO5 ANTONINO con sede in Piedimonte Etneo vìa Ponte n 129; 2 ELLE COSTRUZIONI S.R.L. con sede in Piedimonte Etneo, via Umberto n 115 ; 3. Dare atto che la complessiva spesa di ,00 sarà imputata sul bilancio di previsione 2014 e pluriennale 2014/2016 come segue: Bilancio 2014 conto residui ,53 cod Bilancio ,39 cod Bilancio ,38 cod OS Bilancio ,70 cod Dare atto che si provvederà alla liquidazioni delle somme dovute alle Ditte creditrici in più soluzioni, come indicato nelle note di acccttazione della dilazione, di cui in premessa e alla presente allegata. 5. Dare mandato al Responsabile del Settore Tecnico e al Responsabile del Servizio Finanziario, per quanto di competenza, ad assumere tempestivamente tutti gli atti successivi e conseguenzialì, onde evitare ulteriore aggravio di spesa, provvedendo ai relativi pagamenti entro Ì termini fìssati. 6. Dare atto che, a seguito del presente riconoscimento, permangono gli equilibri generali di bilancio. 7. Disporre che copia della presente deliberazione, sia trasmessa, a cura del Segretario dell'ente,ai sensi dell'art. 23, comma 5, L. n. 289/2002, alla Procura della Corte dei Conti, Sezione Regionale della Sicilia. 8. In considerazione dell'urgenza che riveste l'adempimento, di rendere il presente atto immediatamente esecutivo. ROPONENTE

7 Comune di Piedimonte Etneo (Provincia di Catania) c.c.p C.F. e P.I Tei. e Fax 095/ cap PARERI SU PROPOSTA DI DELIBERAZIONE OGGETTO: Riconoscimento di legittimità del debito fuori bilancio, ai sensi dell'ari 194 co. 1 lette) del decreto L.gs. 267/2000- Ditte SCA.CE.BIT.S.R.L., Geom. GULLOTTA NICOLO', PORTO COSTRUZIONI S.R.L., EDIL COSTRUZIONI PIEDIMONTANA S.R.L.,CANNAVO' ANTONINO, 2ELLE COSTRUZIONI S.R.L.,- Evento Vulcanico del 6/3/2013 Parere di regolarità tecnica Area: Amministrativa Per quanto concerne la regolarità tecnica si esprime parere favorevole per l'approvazione della proposta in oggetto. Dalla Sede Municipale, lì Parere di regolarità CONTABILE II Resp.le del Servizio Tecnico Arch. Russo Filippo Servizio: Ragioneria Area: Finanziaria Per quanto concerne la regolarità contabile si attesta la copertura finanziaria e si esprime parere favorevole ai sensi dell'ari. 151 co.4 del D. L.gs. 267/2000 Dalla Sede Municipale, lì 6-r- I? LO I li - II Responsabile dell'arcò Finanziaria

8 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA PARERE REVISORE UNICO DEI CONTI SU PROPOSTA DI DELIBERAZIONE CONSIGLIO COMUNALE VISTO IL REVISORE - L'art. 193 del TUEL il quale prevede che si provveda all'eventuale riconoscimento di debiti fuori bilancio se esistenti ed al loro finanziamento; L'art. 239 il primo comma lett. B)n.6 del TUEL il quale prevede il parere su proposte di riconoscimento di debiti fuori bilancio; II regolamento di contabilità; Le ulteriori proposte di riconoscimento di debiti mori bilancio pervenute al revisore in data odierna VISTO Gli atti relativi alla proposta di deliberazione consiliare avente per oggetto"riconoscimento debito fuori bilancio, ai sensi dell'art.194 del decreto L.gs. 267/ Pulitura a seguito caduta cenere vulcanica Ditta Scacebit Sri" esaminati in data odierna dal revisore in riferimento ad un importo di.6.969,60; Gli atti relativi alla proposta di deliberazione consiliare avente per oggetto''riconoscimento debito fuori bilancio, ai sensi dell'ari.194 c.l lett. e) Evento vulcanico 2013 ditte SCA.CE.BIT. S.R.L., GULLOTTA NICOLO', PORTO COSTRUZIONI S.R.L, EDIL COSTRUZIONI PIEDIMONTANA S.R.L., CANNAVO5 ANTONINO, 2ELLE COSTRUZIONI S.R.L. " esaminati in data odierna dal revisore in riferimento ad un importo di ,00; Gli atti relativi alla proposta di deliberazione consiliare avente per oggetto"riconoscimento debito fuori bilancio, ai sensi dell'art.194 del decreto L.gs. 267/ Accordo transattivo tra Joniambiente Aimeri Ambiente. Quota spettante a questo Comune" esaminati in data odierna dal revisore in riferimento ad un importo di ,03; Gli atti relativi alla proposta di deliberazione consiliare avente per oggetto"riconoscimento legittimità di debito fuori bilancio, ai sensi delpart.194 co.l lett.e) del decreto L.gs, 267/ ASSOCIAZIONE CULTURALE PANZERA - Festa della Vendemmia 2010" esaminati in data odierna dal revisore in riferimento ad un importo di.1.900,00; Gli atti relativi alla proposta di deliberazione consiliare avente per oggetto "Riconoscimento legittimità di debito fuori bilancio, ai sensi dell'art.194 co.l lett.e) del decreto L.gs. 267/ PAPETTE EVENTI" di Gangì Antonio - Estate Piedimontese 2011" esaminati in data odierna dal revisore in riferimento ad un importo di 6.726,00; Gli atti relativi alla proposta di deliberazione consiliare avente per oggetto"riconoscimento legittimità di debito fuori bilancio, ai sensi dell'art.194 co.l lett.e) del decreto L.gs. 267/2000 C.I.S.ELT S.RJL." esaminati in data odierna dal revisore in riferimento ad un importo di.350,00; Gli atti relativi alla proposta di deliberazione consiliare avente per oggetto"rìconoscìmento legittimità di debito fuori bilancio, ai sensi dell'art.194 del decreto L.gs. 267/ ENEL ENERGIA SpA " esaminati in data odierna dal revisore in riferimento ad un importo di ,41;

9 VISTO La necessità e l'urgenza di provvedere al riconoscimento della legittimità dei predetti debiti fuori bilancio, ai sensi dell'arti 94 1 e. letta) e lett e) del D.lgs. 267/2000; che nel testo delle predette proposte si rileva che i debiti fuori bilancio trovano integrale copertura con i fondi del bilancio di previsione 2014, CONSIDERATO il parere di regolarità tecnica favorevole CONSIDERATO il parere di regolarità contabile favorevole IL REVISORE ESPRIME Limitatamente alle proprie competenze, PARERE FAVOREVOLE al riconoscimento e relativo finanziamento dei sopradescritti ulteriori debiti fuori bilancio per un ammontare di ,04. IL REVISORE RACCOMANDA ALL'ENTE di predisporre gli atti relativi al riconoscimento dei debiti fuori bilancio con un congrue anticipo rispetto alle delibere programmate: RIBADISCE Quanto già descritto nel parere del 23/12/2014 che ad ogni buon conto si ripete: INVITA L'ENTE ai sensi dell'art.227 del TUEL ad inviare il rendiconto recante il riconoscimento dei debiti fuori bilancio on argomento alla Sezione Enti Locali della Corte dei Conti; L'ENTE qualora non sia già stato fatto, a compiere le verifiche necessarie ad accertare eventuali responsabilità e siano effettuate le conseguenti azioni di rivalsa; IL REVISORE chiede, nel termine di 30 giorni, una relazione da parte dell'ente in merito alle azioni intraprese. Dalla Sede Municipale, 27/12/2014 isore Unico oncetto SGROI v II

10 Comune di Piedìmonte Etneo (Provincia di Catania) c.c.p C.F. e P.I Tei. e Fox 095/ cap ORDINANZA SINDACALE N.&DEL0 OGGETTO: Pulizia straordinaria di strade e piazze del centro e delle frazioni a seguito della caduta di cenere e pietre vulcaniche ~ eruzione dell'etna del 6/3/2013. IL SINDACO PREMESSO che nel corso della nottata e mattinata del 6/03/2013 si è verificata una eruzione dell'etna con conseguente emissione di cenere e pietre vulcaniche che sono ricadute su tutto il territorio comunale, comprese le frazioni; RILEVATO che il materiale vulcanico caduto sul territorio ha creato stati di gravi disagi alia popolazione ed allo stesso transito veicolare; CONSIDERATO che si deve salvaguardare fruibile il percorso stradale a mezzi e pedoni; l'incolumità pubblica, oltre che rendere VISTA la comunicazione del Sindaco n di prot. Del 6/3/2013, inviata alla Prefettura di Catania, al Dipartimento Regionale di Protezione Civile di Palermo, alla Protezione Civile Servizio Sicilia Orientale di S. Agata Li Battiati ed alla Provincia Regionale Ufficio manutenzione e viabilità di Tremestieri Etneo, con la quale è stata segnalata la caduta di sabbia e lapilli vulcanici che hanno ricoperto le Vie e le Piazze cittadine del capoluogo e delle frazioni; CONSIDERATO che per quanto superiormente esposto si rende necessario procedere ad una pulizia straordinaria delle Vie e delle Piazze del Capoluogo e delle Frazioni Presa e Vena, al fine di garantire la pubblica incolumità e di scongiurare ogni pericolo a pedoni, mezzi e motoveicoli; ATTESO pertanto di dovere procedere a tale pulizia straordinaria a mezzo di apposite ditte provviste di mezzi ed attrezzature idonee, la cui individuazione sarà effettuata dall'ufficio Tecnico Comunale., che provvedere ad assumere tutti gli atti relativi all'assunzione dell'impegno di spesa; ORDINA 1. Che si proceda alla pulizia straordinaria di Vie e Piazze del Capoluogo e delle Frazioni Presa e Vena, dalla cenere e dai lapilli vulcanici che sono caduti nella notte e la mattinata del 6/03/2013. a seguito della violenta eruzione vulcanica dell'etna. 1

11 " ' ".&%-' '-. -'> > _ 2. 'Ghe l'ufficio^echico..còmunale3p'rb'.w'e' : ù ' ' : i,1'''"-. ' 'V ; "^R^ilPWIB*" necessan per l'osservanza della presen disposto. 4 *' - " gli atti propedeutici e -''' : " ' - ' ' ' quanto sup'eriormbhte I1'.', - -t -... Copia delia presente viene inviata: -* " All'Ufficio Tecnico Comunale.,A1 Comando dei Vìgili,Urbani All'Ufficio di Ragioneria _... - All'Ufficio Pubblicazione atti IL SINDACO Georn. Giuseppe Pidoto

12 COMUNE DI P1EDIMONTE ETNJ Provincia di Catania SETTORE TECNICO HÌETERMHNA EX ART. SU COMMA 3 L. 142/9 N 52 BEL 21/03/2013 OGGETTO: Approvazione spesa e regolarizzazione ordinanza sindacale n. 8 dei per l'intervento straordinario conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del RESPONSABILE DEL SETTOEiS TECNICO PREMESSO che in data il territòrio comunale;, compreso il centro abitato e le frazioni, è stato interessato da un'abbondante caduta di cenere e lapilli vulcanici, che creano un forte disagio alla strutture esistenti e pericolo alia circolazione dei pedoni e dei veicoli; ',, VISTA l'ordinanza sindacale n. 8 del , emessa ai sensi del vigente O.A.EE.LL. nella Regione Siciliana ai sensi deh"ari 69 e dell'art. 38 della L. 142/90 come recepita dalia L.R. 48/91, con la quale è stato ordinato all'ufficio Comunale di Protezione Civile e all'u.t.c. di individuare idonee ditte alla pulizia la pulizia delle strade, piazzc,cimiterì comunali, tombini raccolta acque piovane, tetti e gronde edifici comunali, che siano operativi nell'arco delle 12 ore della presente; CHE l'amministrazione Comunale in data ha contattato immediatamente le ditte: SCA.CE.BIT. S.r.l. con sede in Piedimonte Etneo S.P. 190; Gullolta Geom. Nicolo con sede in Piedimonte Etneo ( Via Cassisi, 27; PORTO COSTRUZIONI S.r.l. con sede in Piedimonte Etneo Via Eremo, 14/A; EDIL COSTRUZIONI PIEDIMONTANA S.r.l. con sede in Piedimonte Etneo Via Sciarelle, 10; Cannavo Antonino con -sede in Piedimonte Etneo Via Ponte, 129; EFFETI CONSTRUCTIONS S.r.l. con sede in Riposto Via Cavour 9/A; 2 ELLE COSTRUZIONI S.r.l. con sede in Piedimonte Etneo Via Umberto I, 115 che hanno dichiarato la loro disponibilità ad iniziare immediatamente la pulizia delle strade del centro.abitato; CHE la quantità di cenere vulcanica non è caduta in maniera uniforme, nelle strade, pia7.zc,cimiteri comunali, tombini raccolta acque piovane, tetti e gronde edifici comunali del centro abitato e frazioni; VISTA la quantificazione della spesa redatta in data 20/03/2013 dal responsabile del procedimento, per complessivi ,00 compreso IVA al 21%. Per i predetti interventi urgenti, pulizia la pulizia delle strade, piazze,cimiteri comunali, tombini raccolta acque piovane, tetti e gronde edifici comunali e conferimento della cenere vulcanica nella discarica aulorixzata. CONSIDERATA la necessità e l'urgenza con cui si è provveduto a, dare corso all'intervento di cui sopra; VISTI o La determina Sindacale n 8 del 08/03/2013 con la quale sono state attribuite ìe competenze gestionali;

13 MJ.E.L. ex D.L.vo n 267/2000 ; DETERMINA Di affidare alle seguenti Ditte: SCA.CE.BIT. S.r.l. con sede in Piedimonte Etneo S.P. 190; Gultotta Geom. Nicolo con sede in Piedimonte Etneo Via Cassisi, 27; PORTO COSTRUZIONI S.r.l. con sede in Piedimonte Etneo Via Eremo, 14/A; EDIL COSTRUZIONI PEDEMONTANA S.r.l. con sede in Piedimonte Etneo Via Sciarelle, 10; Cannavo Antonino con sede in Piedimonte Etneo Via Ponte, 129; EFFETI CONSTRUCTIONS S.r.l. con sede in Riposto Via Cavour 9/A; 2 ELLE COSTRUZIONI S.r.l. con sede in Piedimonte Etneo Via Umberto I, 115, la pulitura. delle strade, piazze5cimiteri comunali, tombini raccolta acque piovane, tetti e gronde edifici comunali così come individuate nella relazione tecnica di quantificazione di spesa allegata; Di impegnare la spesa di ,00 Compreso IVA e regolarizzare l'ordinanza Sindacale n 8 del 08/03/2013 per l'intervento urgente di pulizia '. '. delle strade, piazze,cimiteri comunali, tombini raccolta acque piovane, tetti e gronde edifici comunali e conferimento della cenere vulcanica del 06/03/2013 nella discarica autorizzata all'intervento n. del bilancio 2013; Trasmettere la presente determinazione tai Sindaco e,ai Segretario Comunale, al Settore Finanziario Contabile, al Presidente del.consigliò, all'albo Pretorio, Alla Prefettura di Catania, Al Dipartimento Regionale della Protezione Civile di Palermo, alla Protezione Civile Servizio ^Sicilia Orientale presso S. Agata Li Battiati e Alla Provincia Regionale di- Catania Servizio Viabilità Tremestieri Etneo, per i provvedimenti di competenza, dando atto che la medesima diventerà esecutiva dopo la registrazione da parte del servizio finanziario. E S.T.C. Barbagallo)

14 'cna Uà SolBuIL, 1 *. Of ~l ) a 2 SPETT.UE (COMUNE DI P!EB1>3ONTE ETNEO ;v>ant! s Sede: Strada Prov Contrada S.Basilio - PiedimorHe Elneo (CT) I, fono; Fax 095, B Rag. Impresa. Cod. F/sca/e e P./VA REA. CT N, * FATTURA **,'IJWERO -.!^5 m um^e^ir ' }j. ' ' DATA 05/04/2013 %grgg :??pv PIEBI^ONTE ETMEO S -HCECUEPfTE CODICE FISCALE/ PARTITA IVA VS.O3OÌMEM, :ì DATA GIvilj MF. POS. C010MISSIOHE SFEDJZ1DWE A MEZZO TOÌAZtOME MERCÉ CONDIZIONI DI?ASfia2 r Tp HOULE Di CONSEGUA N. r; CiSCriS FJ4Ì3O W^ ^^4'^t^,.,.,-.. sas^jfpjiiìa.^^jyi^4^^ VOSTRO DARE PER L" INTERVEN- TO STHAOEDIHARIO DI PULITU- RA PIAZZE E VIE DELLA CITTA'CONSEGUENTS ALLA CADUTA 01 CENEHE K LAPILLI VULCANICI DEL 06/03/20 13 e * ^ C j*'$m$m$$i i 10000,00 «^ip^psra*^ '..0000,00 2 Visto per l'effettiva W(?cinrcs _,. -ss^3^ CSCCUSl^-i- *^ ^ ^^f _.-, i**tti.tcajy>'hvì r.i e ;: --',; - ùi>':i;yl!5r?ala pairtokfò. 'ir*lsiwponi3ile SI.V.A. TOTALE (VA ACCONTO SPESE3OLLO..)OOO , , 00 nega di effettuate I) pagamento o esclusivamente a mezzo banca od al noatio personale autorizzato. Per le somma ricevute a mezzo banco, ta rl cavilla rilasciata da II1 Istituto d( C.linciente per comprovare (I pagamonto, non occorre quindi inviare le fatturo per quietanza. RICEVUTE 3AHCAH1Ì V OD ALITA' DI PAGAMENTO: Vale come quantità della mercé quella accertata in partenza e per eventuali ammanchi o danneggiamomi da constatars v-ncolo II compratore o chi per esso, seguendo le modalità In uso, dovrà sporgere reclamo al vettore unico responsabile. I reclami alla vsnditrìca circa la q li- la msrce od altro, saranno nulll se non (siti entro II termine previsto dal Codice Civile. Il ritardato pagamento, anche in caso dì contestazione, autori* ^fiiditrlce sospenderà le spedizioni e di procedere ai termo se già effettuate, come pure annullare l'intera ordinazione. I pagamenti non possono essere so <3

15 ~-v; "DMIPRESAIBILE STRADALE O om Vt^/\5?vy/U a Li o GULLOTTA Ss* *=&faafaova* H F it*t, VÌCOLO' U * I V* ^rf b* ^^ VBs C^ssisa N 27 - Teèl SS PfliDiWiONTi ÌTHE«3iS017(CT) God. (Fase. 0LL NCI,6S3QIIG597 Z +f Fari 3VA 0406^,Q?Of^77 RIFERIMENTO DOC. CONSEGJ^A PARTITA ÌVA CLIENTE QUANTITÀ ART. DESCRIZIONE. r"l j t Vs. Dare per lavori di intervento straordinario con mezzi meco* anice, per Da pulitura eil Piazza Matteotti, pnazza S. Gerardo e strade limitrofe, presso il wostr comune conseguenternente atìa caduta di cenere e féspilli vulcanici del 6/3/2013; > I FATTURA n. A saldo/in conto vs. ordine 8/13 Piedimonte Etneo lì, 27/03/2013 Spettle COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO Via V. Emanuele Piedimonte Etneo (CT) COMUNE DI PIEDIMONTE E. ^ x... Provincia di Catania rtj.-.^,.-. ' '7^ Stàdei pcczxi e ;! i i %* r Ore: Vtsto p^r ^? Prot Ingrdel 27/03/2013 v effettiva esecua MÌlt.;GUI.LOTT A NICOLC 1 ^ ;, 1 if Htlll MIlSiil HlBIBBRoi-""1"*1'"" Ifjlll M 1 Oo 0is?flraate B lbaibw5si:gf &itq Sieiliane Agenzia Piedimonte Etneo IBAN: IT92Z03019S ^^ 1,! *. _ 1 * ' ""Se" 1 PREZZO f* f-~r^^ " ^^ Cr^ jy v- Jii'fiJ^-'lKj /i^j^i'fjs. ^mfl I l^ fft <J?Ì*H»ZÌ- ^fffffi*'$ 3ÌjÌ$è I1'1.. Ì 8rt ^^^^ IMPONIBILE IVA 21% se. I V «IMPORTO 3.000, 3.000, 630, ;- ; ;'P,. > 0 Q - TOTALE FATTURA i 3.630, 0

16 Eri vi si rami c P1EDSMOWTE ETNEO I Póedsmomte Etneo (CT) ; Cod. Fise. Q067180Q878 *n> iuf Ràf. vostra Determina ex arò.51, comma 3, N.52 del 21/03/2013 avente oggetto: Approvatone spesa e regolarizzazione ordinanza sindacale n.b conseguente alla caduta di cenere e Espiiti vulcanici Vs. dare per pulizia strade e piazze nel territorio \. ': deile Frazioni Presa e Vena ivi compreso Io slargò ;' 5.000, : Aliquota 21% ,00 Pagamento: Bonifico I Totale imponìbile BANCO POPOLARE SICILIANO AG. DI GIARDINI NAXOS (ME) IBAN IT24 A Totale imposta Iva Tot documento S.OCOD 0 LtDSO.OO Ai ssrai liei D.Lgs. 1BS/20C3ViìmfDiTnia.iK>cfti3Ì Vs. dati saranno utilizzati esciueivameirte per I finì connessi al rapporti commerciali tre di noi in essere. fva ad esigibifeà differite, art.s.c_5,2"p.. D.P.R. S33/72- Vi pragtiiamo di corrtrojteps i Vs. iteti anagiafid. te P. IVA e fl Ckxi, Rscate. Non ci riteniamo responsabili di eventuali errori. Psrtta ttfs e C.F. C.C.IAA. rii Cactete Sccfete: =0. Serie: VÌE.

17 COSTRUZIONI PIEDIMONTANA S.R.L. interamente versato > Imprese di Catania Spett.le!S DI PIEDIMONTE ETNEO oemamuele II, 34 P= IVA ETNEO (CT) 15/0:7/2013 Lavori di intervento di pulitura caditoio raccolta acque piovane esistenti lungo la viabilità comunale giusta determina ex art.51 comma 3 L.142/90 N. 52 del 21/03/2013= IMPORTO 5.550,00 TOTALE IMPONIBILE 5.550,00 IVA 21% 1.165,50 TOTALE FATTURA 6.715,50 '«n intestato a EDIX. COSTRUZIONI fedito Siciliano Agenzia di Piedimon-te Etneo =- = CIN E

18 SPEl I PSEDÌMONTE ETNEO ianuele 11, 34 TE ETNE FATTURA NUMERO 13/ maggio 2013 IMPORTO SVA QUANTIFICAZIONE SPESA ORDINANZA SINDACALE n. 8 DEL PER L'INTERVENTO STRAORDINARIO CONSEGUENTE ALLA CADUTA Di CENERE E LAPILLI VULCANICI DEL ,68 21% dàp-^4cplt.v.a. 21% 1041,32 TOTALE FATTURA 6.000,00

19 04/04/2013 FATTURA N.01 ETNEO (CT) DESCRIZION PRÈZZO UNITARIO TOTALE VS. DARE PER LAVORI DI PULIZÌA DEI VIALI DELLE TOMBE DES CIMITERI COMUNALI IN ' PIEDIMONTE E PRESA DALLA CENERE VULCANICA ,00 Subtotale Spedizione Totale imponibile Aliquota IVA Totale IVA Totale Fattura 3.100, ,00 21,00% ,00

20 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO Provincia di Catania SETTORE TECNICO OGGETTO: Quantificazione spesa ordinanza sindacale n. 8 del per l'intervento straordinario conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del QUANTIFICAZIONE SPESA PREMESSO che in data il territorio comunale, compreso il centro abitato e le frazioni, è stato interessato da un'abbondante caduta di cenere e lapilli vulcanici, che creano un forte disagio alla strutture esistenti e pericolo alla circolazione dei pedoni e dei veicoli; VISTA l'ordinanza sindacale n. 8 del , emessa ai sensi del vigente O.A.EE.LL. nella Regione Siciliana ai sensi dell'ari.'69 e deli'art. 38 della L. 142/90 come recepita dalla L.R. 48/91, con la quale è stato ordinato all'ufficio Comunale di Protezione Civile e alpu.t.c. di individuare idonee ditte alla pulizia delle strade di maggior afflusso del centro abitato, con priorità la pulizia delle strade, piazze,cimiteri comunali, tombini raccolta acque piovane, tetti e gronde edifici comunali, che siano operativi nell'arco delle 12 ore della presente; CHE in ottemperanza alla superiore ordinanza sindacale, sono state contattate immediatamente e per le vie brevi le ditte operanti nel territorio del Comune di Piedimonte Etneo. A seguito di ciò hanno dato la loro disponibilità ad iniziare immediatamente la pulizia delle strade, piazze,cimiteri comunali, tombini raccolta acque piovane, tetti e gronde edifici comunali, le seguenti ditte: SCA.CE.BIT. S.r.l. con sede in Piedimonte Etneo S.P. 190; Gullotta Geom. Nicolo con sede in Piedimonte Etneo Via Cassisi, 27; PORTO COSTRUZIONI S.r.ì. con sede in Piedimonte Etneo Vìa Eremo, 14/A; EDIL COSTRUZIONI PIEDIMONTANA S.r.l. con sede in Piedimonte Etneo Via Sciarelle, 10; Cannavo Antonino con sede in Piedimonte Etneo -Via Ponte, 129; EFFETI CONSTRUCTIONS S.r.l. con sede in Riposto Via Cavour 9/A; 2 ELLE COSTRUZIONI S.r.l. con sede in Piedimonte Etneo Via Umberto I, 115; CHE le suddette ditte, contattate dall'amministrazione Comunale, hanno presentato per come richiesto i preventivi di spesa relativi agli interventi di pulizia: delle strade, delle piazze, dei cimiteri comunali, dei tombini di raccolta acque piovane, dei tetti e delle gronde degli edifìci comunali, che qui di seguito costituiscono spesa sommaria: o Ditta SCA.CE.BIT. S.r.l. pulitura piazze Comunali, piazzale antistante scuole ,00 o Ditta Gullotta Geom. Nicolo piazza Matteotti, piazza S. Gerardo e strade limitrofe 3.000,00 o Ditta PORTO COSTRUZIONI S.r.l slargo antistante Cimitero Comunale, piazze frazioni Presa e Vena 5.000,00 o Ditta EDIL COSTRUZIONI PEDEMONTANA S.r.l. pulitura caditoie raccolta acque piovane esistenti lungo la viabilità Comunale 5.550,00 o Ditta Cannavo Antonino pulizia tetti e grondaie edifici comunali con autogrù 4.958,68 o Ditta EFFETI CONSTRUCTIONS S.r.l. pulizia tombini lato Sud 1.850,00

21 o Ditta 2ELLE COSTRUZIONI S.r.l pulizia tombe e viali cimiteri 3.100;00 Sommano ,68 IVA 21% 7.026,32 Totale ,00 ciò premesso e considerato, si quantificano i lavori già eseguiti alla data odierna e regolarmente fatturati: i)- Ditta 2 Elle Costruzioni S.R.L. Lavori già effettuati di pulizia dei vialetti e delle tombe del cimitero capoluogo e delia frazione Presa invase dalla cenere e lapilli vulcanici Importo già fatturato ,00 2)- Ditta Porto Costruzioni S.R.L.. Lavori già effettuati di pulizia strade e piazze del territorio delle frazioni Presa e Vena. importo già fatturato ; ' ,00 3)-DittaSCA.CE.BIT. S.R.L.., Lavori già effettuati di pulizia strade e piazze del territorio Capoluogo. Importo già fatturato ' ,00 4)- Ditta Gullotta Nicolo Lavori già effettuati di pulizia della Piazza Matteotti, Piazza S.Gerardo e strade limitrofe. Importo già fatturato ,00 5)- Ditta Cannavo Antonino Lavori già effettuati di pulizia tetti e grondaie edifici comunali. Importo già fatturato ;00 6)- Ditta Edil Costruzioni Piedimontana S.R.L. Lavori già effettuati di pulizia caditoie stradali raccolta acque piovane esistenti lungo la viabilità comunale. Importo già fatturato ,00 Totale Lavori ,00 Piedimonte'Etneo 16/07/2013 ',SPONSABILE DEL PROCEDIMENTO s, (Geom AagtìóTvtuteunieci) ^ / A A J/.,..^O y

22 COMUNE DI PI ED I MONTE ETNEO (Provincia di Catania) SETTORE TECNICO CodFise Tei fax: c.c.p Prot. : /I S 0 *7 Piedimonte Etneo, Li,?, nic.20ttì Oggetto: Riconoscimento debito fuori bilancio- Fattura ditte SCA.CE.BIT.S.R.L., Geom.'GTJLLOTTA " NICOLO1, PORTO COSTRUZIONI S.R.L., EDIL COSTRUZIONI PIEDTMONTANA S.R.L., CANNAVO' ANTONINO, 2ELLE COSTRUZIONI S.R.L., con sede tutte in Piedimonte Etneo. Evento Vulcanico del 6/3/2013. ALLA RESPONSABILE DELL'UFFICIO DI RAGIONERIA SEDE AL SIG. REVISORE DEI CONTI E p.c. AL SIG. SINDACO SEDE AL SIG. SEGRETARIO COMUNALE SEDE AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA PREMESSO che in data 6/3/2013 il territorio comunale, compreso il centro abitato e le frazioni, è stato interessato da un'abbondante caduta di cenere e lapilli vulcanici, che hanno creato un forte disagio alle strutture esistenti e pericolo alla circolazione dei pedoni e dei veicoli; VISTA la Ordinanza Sindacale n 8 del S/3/2013 emessa ai sensi del Vigente O.A.EE.LL. di cui all'ari, 69 e dell'ari. 38 della L.142/90 come recepita dalla L.R. 48/91, con la quale è stato ordinato all'ufficio Comunale di Protezione Civile e all'u.t.c. di individuare idonee ditte che siano operative nelle 12 ore successive alla presente, per la pulizia delle strade di maggior afflusso al centro abitato, con priorità della pulizia di strade, piazze, cimiteri comunali, tombini raccolta acque piovane, tetti e gronde di edifìci comunali, VISTA la Determina Dirigenziale S.T.C. n 52 del 21/03/2013 con la quale sono stati affidati alle ditte SCA.CE.BIT.S.R.L., Geom. GULLOTTA NICOLO', PORTO COSTRUZIONI S.R.L., EDIL COSTRUZIONI PIEDIMONTANA S.R.L., CANNAVO' ANTONINO, 2ELLE COSTRUZIONI S.R.L., la esecuzione dei predetti lavori; VISTE le seguenti fatture, emesse rispettivamente dalle ditte: 1)-SCA.CE.BIT. S.R.L. con sede in Piedimonte Etneo S.P.190 Via Noci ; 2>GEOM. GULLOTTA NICOLO' con sede in Piedimonte Etneo Via Cassisi n 27 ; 3)-PORTO COSTRUZIONI S.R.L. con sede in Piedimonte Etneo Via Eremo n 14 ; 4)-EDIL COSTRUZIONI PIEDIMONTANA S.R.L con sede in Piedimonte Etneo via Sciarelle n 10; 5)-CANNAVO' ANTONINO con sede in Piedimonte Etneo via Ponte n 129; 6)-2 ELLE COSTRUZIONI S.R.L. con sede in Piedimonte Etneo, via Umberto n 115 : 1)- Fattura n 195 del 05/04/2013 della ditta SCA.CE.BIT.S.R.L., relativa ai lavori di intervento straordinario di pulitura di Piazze e vie della citta conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del 06/03/2013, per l'importo complessivo di ,00 I.V.A. compresa, cosi come descritto nella fattura, vistata per la effettiva esecuzione e per la congruità dei prezzi, dal responsabile del procedimento geom. Angelo Musumeci;

23 2)- Fattura n 8 del 27/03/2013 della ditta Geom. Gullotta Nicolo', relativa ai lavori di intervento straordinario di pulitura della Piazza Matteotti,Piazza S.Gerardo e strade limitrofe, conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del 06/03/2013, per l'importo complessivo di ,00 I.V.A. compresa, cosi come descritto nella fattura, vistata per la effettiva esecuzione e per la congruità dei prezzi, dal responsabile del procedimento geom. Angelo Musumeci; 3)- Fattura n 4 del 08/04/2013 della ditta Porto Costruzioni S.R.L., relativa ai lavori di pulizia di strade e piazze delle frazioni Presa e Vena ivi compreso lo slargo antistante il Cimitero Presa, conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del 06/03/2013, per l'importo complessivo di ,00 I.V.A. compresa, cosi come descritto nella fattura, vistata per la effettiva esecuzione e per la congruità dei prezzi, dal responsabile del procedimento geom. Angelo Musumeci; 4)- Fattura n 1 del 15/07/2013 della ditta Edil Costruzioni Piedimontana S.R.L., relativa ai lavori di intervento pulitura caditoie raccolta acque piovane esistenti lungo la viabilità comunale, conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del 06/03/2013, per l'importo complessivo di ,50 I.V.A. compresa, cosi come descritto nella fattura, vistata per la effettiva esecuzione e per la congruità dei prezzi, dal responsabile del procedimento geom. Angelo Musumeci; 5)- Fattura n 13 del 06/05/2013 della ditta Cannavo' Antonino, relativa ai lavori di intervento pulitura di tetti di alcuni immobili comunali conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del 06/03/2013, per l'importo complessivo di ,00 I.V.A. compresa, cosi come descritto nella fattura, vistata per la effettiva esecuzione e per la congruità dei prezzi, dal responsabile del procedimento geom. Angelo Musumeci; 6)- Fattura n 1 del 04/04/2013 della ditta 2EIle Costruzioni S.R.L., relativa ai lavori di intervento pulizia dei viali e delle tombe dei cimiteri comunali, conseguente alla caduta di cenere e lapilli vulcanici del 06/03/2013, per l'importo complessivo di ,00 I.V.A. compresa, cosi come descritto nella fattura, vistata per la effettiva esecuzione e per la congruità dei prezzi, dal responsabile del procedimento geom. Angelo Musumeci; Vista la quantificazione della spesa redatta in data 16/07/2013, dal Responsabile del Procedimento Geom. Angelo Musumeci, dalla quale si evince che i lavori indicati nelle suddette fatture, sono stati effettivamente eseguiti e che essi si sono resi necessari per garantire la sicurezza della viabilità stradale e la incolumità di tutti i cittadini, ed evitare altresì, inconvenienti di natura igienicosanitaria, e che i medesimi non erano preventivabili in quanto riferibili ad evento improvviso del vulcano Etna. Considerato, per quanto sopra detto che al momento dell'evento, non è stato possibile assumere il relativo impegno di spesa ed al contempo non poteva essere mantenuto lo stato di disagio alle strutture esistenti nonché il pericolo alla circolazione dei pedoni e dei veicoli,con le probabili conseguenze di natura igienico-sanitaria, preliminarmente si attesta che ricorrono le condizioni per il riconoscimento del debito fuori bilancio, ai sensi dell'art. 194 del D.L. 267/2000 lett. e), stante che sono dimostrati l'utilità e l'arricchimento dell'ente, che le prestazioni sono state effettivamente rese, nell'ambito dell'espletamento di pubbliche funzioni e servizi di competenza, tenuto conto, peraltro, che una eventuale azione giudiziaria da parte delle ditte esecutrici dei lavori nei confronti dell'ente, ove quest'ultimo fosse soccombente, arrecherebbe un maggior danno economico. Alla copertura della somma complessiva pari ad ,00, I.V.A. compresa, si potrà far fronte quanto ad ,53 a valere sul contributo del Dipartimento di Protezione Civile Regionale giusta D.D.G. n. 689 del 17 dicembre 2013, quanto ad ,47 a valere sullo stanziamento di bilancio per l'anno 2014.

24 Tale somma potrà essere pagata agli aventi diritto, che hanno espresso a tal fine formale acccttazione, tenuto conto degli importi a ciascuno spettanti, come dì seguito indicato: 1. Ditta Cannavo Antonino 6.000,00 quanto ad 3.000,00 con pagamento entro il mese di aprile 2015; quanto ad 3.000,00 a con pagamento entro il mese di settembre 2015; 2. Edil Costruzioni Pedimontana s.r.l, 6.715,00 quanto ad 3.358,00 con pagamento entro il mese di aprile 2015; quanto ad 3.357,00 a con pagamento entro il mese di settembre Gullotta Nicolo, 3.630,00 quanto ad 1.815,00 con pagamento entro il mese di aprile 2015; quanto ad 1.815,00 con pagamento entro il mese di settembre 2015; 4. 2Elle Costruzioni s.r.l., 3.751,00 quanto ad 1.876,00 con pagamento entro il mese di aprile 2015; quanto ad 1.875,00 a con pagamento entro il mese di settembre 2015; 5. Porto Costruzioni.,^ 6.050,00, quanto ad 3.025,00con pagamento entro il mese di aprile 2015; quanto ad 3.025,00 con pagamento entro il mese di dicembre SCA.CE.BIT. S.R.L., ,00, quanto ad 4.100,00 con pagamento entro il mese di marzo 2015; quanto ad 4.000,00, con pagamento entro il mese di dicembre 2015; quanto ad 4.000,00 con pagamento entroril-mese di(oicerrib^ <0P Jffi\ \ij Jf^h II Responsabile il S.T.C. Ì2ì:pó\(/y&tt ff oj r A u r>,,^ ^ Filirroo ")

25 Al Al Signor Sindaco Capo Settore VV. UU. del Comune di Piedimonte Etneo via Vitt. Emanitele II PIEDIMONTE ETNEO OGGETTO: Saldo fattura n. 195/2013 II sottoscritto Salvatore Di Marco, nella qualità di Amministratore della ditta SCA.CE.BIT. S.R.L., con riferimento ai colloqui intercorsi in merito al saldo della fattura in oggetto emessa dalla scrìvente società, per la pulitura a seguito caduta cenere vulcanica, COMUNICA l'accettazione della dilazione proposta da Codesto Ente che prevede il pagamento della complessiva somma di ,00, relativa alla suddetta prestazione, in tre soluzioni e precisamente: A quanto ad 4.100,00 con pagamento entro il mese di marzo 2015; A quanto ad 4.000,00, con pagamento entro il mese di dicembre 2015; ^ quanto ad 4.000,00 con pagamento entro il mese di giugno 2016; A tal fine dichiara, altresì, di rinunciare agli interessi, alla rivalutazione, all'assistenza legale ed ad ulteriori spese a qualunque altro titolo, fermo restando che la validità e l'efficacia della presente rimane subordinata all'approvazione dei necessari provvedimenti da parte degli Organi Comunali competenti ed al rispetto dei termini di pagamento sopraspecifìcati, da considerarsi termini essenzili. Lì 21,. /?,?g/(j

26 Al Al Signor Sindaco Capo Settore UTC del Comune di Pìedimonte Etneo via Viti. Emanitele II PÌEDIMONTE ETNEO OGGETTO: Saldo fattura n. 8/2013 li sottoscritto geom. Gullotta Nicolo, nella qualità di titolare dell'omonima ditta, con riferimento ai colloqui intercorsi in merito al saldo della fattura in oggetto emessa dallo scrivente, per la pulitura a seguito caduta cenere vulcanica, COMUNICA l'accettazione della dilazione proposta da Godeste Ente che prevede il pagamento della complessiva somma di 3.630,00 relativa alla suddetta prestazione, in due soluzioni e precisamente: ^ quanto ad G 1.815,00 con pagamento entro il mese di aprile 2015; -*- quanto ad 1.815,00 con pagamento entro il mese di settembre 2015; A tal fine dichiara, altresì, di rinunciare agli interessi, alla rivalutazione, all'assistenza legale ed ad ulteriori spese a qualunque altro titolo, fermo restando che la validità e l'efficacia della presente rimane subordinata all'approvazione dei necessari provvedimenti da parte degli Organi Comunali competenti ed al rispetto dei termini di pagamento sopraspecifìcati. Li 21. \7.20\L

27 Al Al Signor Sindaco Capo Settore UTC del Comune dì Piedimonte Etneo vìa Vìlt. Emanitele II PIEDIMONTE ETNEO OGGETTO: Saldo fattura n. 1 / sottoscritto Francesco La Rocca nella qualità di H^TIÀ WsbQTfr-e Utt^gp della ditta2elle Costruzioni s.r.l.. con riferimento ai colloqui intercorsi in merito al saldo della fattura in oggetto emessa dalla scrivente società, per la pulitura a seguito caduta cenere vulcanica, COMUNICA l'accettazione della dilazione proposta da Godeste Ente che prevede il pagamento della complessiva somma di 3.751,00 relativa alla suddetta prestazione, in due soluzioni e precisamente: * quanto ad 1.876,00 con pagamento entro il mese di aprile 2015; -*- quanto ad 1.875,00 a con pagamento entro il mese di settembre 2015; A tal fine dichiara, altresì, di rinunciare agli interessi, alla rivalutazione, all'assistenza legale ed ad ulteriori spese a qualunque altro titolo, fermo restando che la validità e l'efficacia della presente rimane subordinata all'approvazione dei necessari provvedimenti da parte degli Organi Comunali competenti ed al rispetto dei termini dì pagamento sopraspecifìcati.

28 Al Al Signor Sindaco Capo Settore UTC del Comune di Piedimonte Etneo via Viti. Emanitele II PIEDIMONTE ETNEO OGGETTO: Saldo fattura n. 1 /2013 II sottoscritto Cardillo Giuseppe nella qualità di_amministratore unico della Edil Costruzioni Pedimontana s.r.l., con riferimento ai colloqui intercorsi in merito al saldo della fattura in oggetto emessa dalla scrivente società, per la pulitura a seguito caduta cenere vulcanica, COMUNICA l'accettazione della dilazione proposta da Codesto Ente che prevede il pagamento della complessiva somma di 6.715,00 relativa alla suddetta prestazione, in due soluzioni e precisamente: ^ quanto ad 3.358,00 con pagamento entro il mese di aprile 2015; ^ quanto ad G 3.357,00 a con pagamento entro il mese di settembre 2015; A tal fine dichiara, altresì, di rinunciare agli interessi, alla rivalutazione, all'assistenza legale ed ad ulteriori spese a qualunque altro titolo, fermo restando che la validità e l'efficacia della presente rimane subordinata all'approvazione dei necessari provvedimenti da parte degli Organi Comunali competenti ed al rispetto dei termini di pagamento sopraspecìfìcati. LÌ

29 Al Al Signor Sindaco Capo Settore UTC del Comune dì Piedimonte Etneo via Vitt. Emanitele II PIEDIMONTE ETNEO OGGETTO: Saldo fattura n. 13/2013 II sottoscritto Cannavo Antonino nella qualità di titolare dell'omonima ditta, con riferimento ai colloqui intercorsi in merito al saldo della fattura in oggetto emessa dallo scrivente, per la pulitura a seguito caduta cenere vulcanica, COMUNICA l'acccttazione della dilazione proposta da Codesto Ente che prevede il pagamento della complessiva somma di 6.000,00 relativa alla suddetta prestazione, in due soluzioni e precisamente: -^ quanto ad 3.000,00 con pagamento entro il mese di aprile 2015; -^. quanto ad 3.000,00 a con pagamento entro il mese di settembre 2015; A tal fine dichiara, altresì, di rinunciare agli interessi, alla rivalutazione, all'assistenza legale ed ad ulteriori spese a qualunque altro titolo, fermo restando che la validità e l'efficacia della presente rimane subordinata all'approvazione dei necessari provvedimenti da parte degli Organi Comunali competenti ed al rispetto dei termini di pagamento sopraspecificati.

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 133 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE N. 133 DEL30/12/2014 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: SINDACO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: RICHIESTA

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 152 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE N. 161 DEL 31/12/2013 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: U.T.C. - ARCH. RUSSO VENERANDO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 132 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE N. 132 DEL 30/12/2014 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: SINDACO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: RICHIESTA

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 134 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE N. 143 DEL 20/12/2013 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: SINDACO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: ATTO

Dettagli

Comune di Piedimonte Etneo

Comune di Piedimonte Etneo L DELIBERAZIONE N 28 Comune di Piedimonte Etneo COPIA di Deliberazione della Giunta Municipale OGGETTO : ATTO DI INDIRIZZO PER ACQUISTO DI BUONI PASTO PER I DIPENDENTI COMUNALI - PERIODO: GENNAIO, FEBBRAIO

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 149 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE N. 158 DEL3 1/12/2013 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: SINDACO. DELTBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: POTENZIAMENTO

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 65 PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE N. 44 DEL23/12/2014 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: SETTORE AFFARI GENERALI DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 06 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO REGISTRO PROPOSTE N. 06 DEL 27/01/2015 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: SETTORE CONTABILE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: ANTICIPAZIONE FONDI

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 27 PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTEN. 13 DEL05/06/2014 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: Pres.te del Cons. Com.le, Dott. Alfio Palazzolo DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 404 del Reg. Delib. data 17.12.2013 OGGETTO: Intervento urgente per lavori di ricerca infiltrazione

Dettagli

Comune di Piedimonte Etneo

Comune di Piedimonte Etneo DELIBERAZION EN 86 Comune di Piedimonte Etneo PROVINCIA DI CATANIA COPIA di Deliberazione della Giunta Municipale OGGETTO : AUTORIZZAZIONE AL RICOVERO IN CASA DI RIPOSO DEL SIG. R.G., NATO A PIEDIMONTE

Dettagli

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 433 del Reg. Delib. data 31.12.2014 OGGETTO: Lavori urgenti per ricerca infiltrazione acqua nei locali

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMDNTE ETNED

COMUNE DI PIEDIMDNTE ETNED COMUNE DI PIEDIMDNTE ETNED PROVINCIA DI CATANIA DELIBERAZIONE N. 47 DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE OGGETTO: UNIVERSALITÀ' DEI DIRITTI UMANI PER LA TRANZIONE VERSO LO STATO DI DIRITTO E IL DIRITTO ALLA

Dettagli

Comune di Piedimonte Etneo

Comune di Piedimonte Etneo DELIBERAZIONE N. 109 Comune di Piedimonte Etneo PROVINCIA DI CATANIA COPIA di Deliberazione della Giunta Municipale OGGETTO : STABILIZZAZIONE A TEMPO INDETERMINATO DEI LAVORATORI TITOLARI DI CONTRATTO

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 39 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE N. 39 DEL 14/05/2015 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: POLL1CINA ENRICHETTA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 53 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE N. 53 DEL 16/06/2015 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: AFFARI GENERALI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMDNTE ETNED

COMUNE DI PIEDIMDNTE ETNED COMUNE DI PIEDIMDNTE ETNED PROVINCIA DI CATANIA DELIBERAZIONE N. 48 REGISTRO PROPOSTE N. 28 DEL 14/11/2014 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: AFFARI GENERALI DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE OGGETTO:

Dettagli

Ì COMUNE DI NIZZA DI SICILIA

Ì COMUNE DI NIZZA DI SICILIA Ì COMUNE DI NIZZA DI SICILIA ^^^^ PROVfNCIA DI MESSINA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 161 Reg. Delib. OGGETTO: CANONE ACQUEDOTTO, FOGNATURA, DEPURAZIONE ED ACCESSORI - INSOLUTI ANNO

Dettagli

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 76 del Reg. Delib. data 21.03.2014 OGGETTO: Fornitura di n. 2 interruttori per piattaforma elevabile.

Dettagli

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo CODICE FISCALE 02655100820 www.comune.giuliana.pa.it e-mail: comunedigiuliana@alice.it tei. 0918356357 Fax 0918356077 AREA AMMINISTRATIVA - SETTORE AFFARI GENERALI

Dettagli

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 85 del Reg. Delio. data 25.03.2014 OGGETTO: Servizio di manutenzione impianto ascensore dell'immobile

Dettagli

Comune di Piedimonte Etneo

Comune di Piedimonte Etneo DELIBERAZIONE N. 118 Comune di Piedimonte Etneo PROVINCIA DI CATANIA COPIA di Deliberazione della Giunta Municipale OGGETTO : ATTO D'INDIRIZZO PER MODIFICA DEL FORNITORE ENERGIA ELETTRICA - ADESIONE ALL'OFFERTA

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 122 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE N. 131 DEL 12/12/2013 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: SINDACO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: COSTITUZIONE

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. di Prot» PROVINCIA DI MESSINA ili! : N.81 reg. delibere COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO:Servizio di disinfestazione, deblatizzazione e derattizzazione del centro abitato del Comune

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N.03 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE N.3 DEL 12/01/2015 ASSESSORATO o UFFICIO PROPONENTE: ASSESSORE POLLICINA ENRICHETTA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 507 Seduta del 25.11.2015 OGGETTO: Approvazione, in linea amministrativa, progetto per servizio di "Manutenzione

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N. &\0 del

DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N. &\0 del DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N. &\0 del COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI Provincia di Ragusa OGGETTO: Incarico ah'aw.antonino Gentile per servizi legali a favore dell'ente. L'anno duemilaquindici,

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. di Prot PROVINCIA DI MESSINA ' N. 50 res. delibere COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO Pagamento indennità di esproprio lavori di intervento di regimazìone delle acque piovane nel

Dettagli

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO Immediata esecuzione VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 85 del 12.06.2014 OGGETTO: AppApprovazione perizia estimativa per l esecuzione dei

Dettagli

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 400 del Reg. Delib. data 31.12.2014 OGGETTO: Stipula polizza RCA "Libro Matricola" per il parco macchine

Dettagli

C O M U N E D I R A M A C C A

C O M U N E D I R A M A C C A C O M U N E D I R A M A C C A (Provincia di Catania) ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n. 97 del 20/08/2009 OGGETTO: Impegno di spesa per l acquisto di elementi di arredo per gli uffici

Dettagli

%b Reg. del QX\o^{JbQlì

%b Reg. del QX\o^{JbQlì COMUNE DI SANTA LUCIA DEL MELA PROVINCIA di MESSINA Ai sensi dell'art. 53 della legge 08.06.1990, n. 142,come recepita con l'art. 1 comma 1 lettera i) della L.R. 11.12.1991, n. 48, come sostituito dall'art.

Dettagli

DELIBERAZIONE ' della GIUNTA MUNICIPALE N. 6

DELIBERAZIONE ' della GIUNTA MUNICIPALE N. 6 DELIBERAZIONE ' della GIUNTA MUNICIPALE N. 6 COMUNE DI CHIARAMQNTE GULFI Provincia di Ragusa OGGETTO: Servizio di pulizia dei locali del Comune di Chiaramente Gulfi. Determinazioni e assegnazione somma

Dettagli

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 106 del Reg. Delio. data 08.04.2014 OGGETTO: Seminario sulla Finanza Locale che si terrà a Catania

Dettagli

COMV9VE DI TERGA Provincia di Siracusa

COMV9VE DI TERGA Provincia di Siracusa COMV9VE DI TERGA Provincia di Siracusa IINESCO ************************************** DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA NUMERO REGISTRO GENERALE Del 08 (MQ'BRE 2o15-. NUMERO REGISTRO SETTORE

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 66 DATA 13/11/2014 OGGETTO: Misure organizzative per assicurare la tempestività

Dettagli

COMUNE DI VALGUARNERA ( Provincia Regionale di Enna ) DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N.

COMUNE DI VALGUARNERA ( Provincia Regionale di Enna ) DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. COMUNE DI VALGUARNERA ( Provincia Regionale di Enna ) DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. DEL 2/f /-ff OGGETTO: Estinzione anticipata prestiti contratti con la Cassa DD.PP. COMPONENTI LA GIUNTA COMUNALE LEANZA

Dettagli

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2014-33 Data 01-04-2014 OGGETTO: GESTIONE DEL SERVIZIO DI RACCOLTA E TRASPORTO DEI RR.SS.UU. ALLA LUCE DELLA

Dettagli

N. 107 DEL26/11/2015

N. 107 DEL26/11/2015 COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO PROVINCIA DI CASERTA Prot. n. 11247 Del 30/11/2015 COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 107 DEL26/11/2015 OGGETTO: Anticipazione di liquidità Cassa DD. PP. S.p.A.

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE. nei bagni e locali della scuola primaria.

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE. nei bagni e locali della scuola primaria. COMUNE DI FERLA (PROVINCIA DI SIRACUSA) C.F. 80001870890 CAP 96010 VIA GRAMSCI N. 13 TEUFAX 0931-870136/137 www.comune.ferla.arit amali: sindaco@comune.forla.arit COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

Dettagli

COMUNE DI LIMINA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE. N.160 reg. delibere LA GIUNTA MUNICIPALE. N. di Prot

COMUNE DI LIMINA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE. N.160 reg. delibere LA GIUNTA MUNICIPALE. N. di Prot N. di Prot COMUNE DI LIMINA PROVINCIA DI MESSINA N.160 reg. delibere COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO:Connessione internet adsl presso gli stabili comunali per Tanno 2015. Assegnazione

Dettagli

Comune di Piedimonte Etneo

Comune di Piedimonte Etneo DELIBERAZIONE N 17 Comune di Piedimonte Etneo PROVINCIA DI CATANIA COPIA di Deliberazione della Giunta Municipale OGGETTO : RICORSO EX ART. 700 C.P.C. PROMOSSO DAI SIGNORI CALI' GIUSEPPE E PALAZZOLO MARIO

Dettagli

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA. ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 53 del Reg. Delib. data 07,03.

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA. ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 53 del Reg. Delib. data 07,03. COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 53 del Reg. Delib. data 07,03.2014 OGGETTO: Affidamento polizze assicurative servizio di pubblica

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO PROVINCIALE

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO PROVINCIALE PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA ORIGINALE DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO PROVINCIALE Deliberazione n. A \l 2 7 FEfl. 20 Ì4 OGGETTO: D.l. n. 86/2004 del Tribunale

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA I DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA I DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA I DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Deliberazione n. 441 del fi 5 GIÙ. 2013 OGGETTO: Diverso utilizzo somma mutuo contratto con la Cassa Depositi e Prestiti spa pos.

Dettagli

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 30 DEL 29/05/2015

Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 30 DEL 29/05/2015 COPIA COMUNE DI STRAMBINELLO Provincia di Torino Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 30 DEL 29/05/2015 Oggetto: PROPOSTA DI SCHEMA DI BILANCIO PER L'ANNO FINANZIARIO 2015

Dettagli

COMUNE DI AL!' TERME PROVINCIA Di MESSINA

COMUNE DI AL!' TERME PROVINCIA Di MESSINA COMUNE DI AL!' TERME PROVINCIA Di MESSINA Spedita ai Capi Gruppo Consiliari. Ali. n. DELIBERAZIONE ORIGINALE BELLA GIUNTA del OGGETTO^ Erogazione buoni pasto al segretario comunale, L'anno millenovecentonovantanove,

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunale

Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N 329... Seduta del 24.06.2014... OGGETTO: Opere da realizzare quali misure di compensazione per la realizzazione

Dettagli

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO IMMEDIATA ESECUZIONE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 134 Del 22.09.2014 OGGETTO: Commissario governativo per i lavori di RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO IMMEDIATA ESECUZIONE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. ^3,5 Del Registro - Anno 2012 OGGETTO: TRANSAZIONE TRA IL COMUNE E L'ARCH. ANGELA CULLO

Dettagli

IMMEDIATA tsecuzionfc IMMEDIATA ESECUZIONE

IMMEDIATA tsecuzionfc IMMEDIATA ESECUZIONE COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO IMMEDIATA tsecuzionfc IMMEDIATA ESECUZIONE VERBALE DI DEUBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. JOi Del Registro - Anno 2013 OGGETTO TRASPORTO SCOLASTICO AS.

Dettagli

COMUNE DI MELILLI. Provincia di Siracusa DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N. 29 del 05-09-2014

COMUNE DI MELILLI. Provincia di Siracusa DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. N. 29 del 05-09-2014 COMUNE DI MELILLI Provincia di Siracusa DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 29 del 05-09-2014 Oggetto: I.U.C.: CONFERMA ALIQUOTE COMPONENTE I.M.U. ANNO 2014 L'anno duemilaquattordici, il giorno cinque,

Dettagli

COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO Provincia Regionale di Trapani

COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO Provincia Regionale di Trapani Id. 14662 Imp. 896.1/11 COMUNE DI BUSETO PALIZZOLO Provincia Regionale di Trapani Determina Settore "A" n. 173 Del 11.05.11 SETTORE "A" AFFARI GENERALI Registro Generale n. 292 Del 11.05.11 P.C.-D/A. OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N. 04 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE N. 04 DEL15/01/2015 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: COMANDO VV.UU DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo AREA AMMINISTRATIVA - SETTORE AFFARI GENERALI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N 151 DEL 30/09/2011 COMUNALE ESECUZIONE IMMED1A TA OGGETTO: Assegnazione dotazione finanziaria

Dettagli

VIA UMBERTO I, 30 C.F. e P. IVA 01277110837 N. 08 Del 19/02/2009 OGGETTO: Acquisto materiale di cancelleria per gli uffici comunali. Imputazione della spesa. Assegnazione risorse all Economo Comunale.

Dettagli

COMUNE DI LIMINA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE. N.7G rea. delibere LA GIUNTA MUNICIPALE. N. di Prot PROVINCIA DI MESSINA

COMUNE DI LIMINA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE. N.7G rea. delibere LA GIUNTA MUNICIPALE. N. di Prot PROVINCIA DI MESSINA N. di Prot H COMUNE DI LIMINA PROVINCIA DI MESSINA N.7G rea. delibere COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO:RCA per gii automezzi comunali. Assegnazione risorsa al responsabile dell'area

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA OGGETTO: Manifestazioni in occasione delle festività natalizie e di fine anno. Liquidazione di spesa

Dettagli

MUNICIPIO DELLA CITTA DI NARO Provincia di Agrigento

MUNICIPIO DELLA CITTA DI NARO Provincia di Agrigento MUNICIPIO DELLA CITTA DI NARO Provincia di Agrigento DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 57 DEL 08/11/2011 OGGETTO : Comune di Naro/ Puma Angelo. Autorizzazione a transigere. L anno duemilaundici

Dettagli

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia COPIA CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia Deliberazione della Giunta Comunale Seduta n.81 del 28.12.2012 n 344 bis OGGETTO:SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE E TELESOCCORSO ADEGUAMENTO PREZZI CONTRATTUALI

Dettagli

Comune di Piedimonte Etneo

Comune di Piedimonte Etneo DELIBERAZIONE N.30 Comune di Piedimonte Etneo PROVINCIA DI CATANIA COPIA di Deliberazione della Giunta Municipale OGGETTO : CONCESSIONE ALL'ASSOCIAZIONE ONLUS ORCHIDEA IN COMODATO D'USO GRATUITO DI UN

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 117 Seduta del 31.03.2015 OGGETTO: Piano Triennale di Razionalizzazione e Riqualificazione della spesa

Dettagli

DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE Ratificata con delibera di N. del Rettificata con delibera di N. del Modificata e/o integrata con delibera di N. del Revocata con delibera di N. del Annullata con delibera di N. del COMUNE DI MELITO DI

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS

COMUNE DI MARACALAGONIS COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. DEL 67 OGGETTO: RICORSO E ART. 114 C.P.A. TAR SARDEGNA P.E. C/ COMUNE DI MARACALAGONIS ESECUZIONE DELLA SENTENZA

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 419 Seduta del 28.09.2015 OGGETTO: SERVIZIO DI GESTIONE DEI R.U. ED ASSIMILATI, IGIENE URBANA E SERVIZI

Dettagli

COMUNE DI MINEO PROVINCIA DI CATANIA

COMUNE DI MINEO PROVINCIA DI CATANIA COMUNE DI MINEO PROVINCIA DI CATANIA del Reg. Data della deliberazione.11 - O f-lo./ 4 DELIBERA DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: AUTORIZZAZIONE PER LA RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DI LIQUIDITA' ALLA CASSA

Dettagli

COPIA DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE (PROVINCIA DI CATANIA) COPIA DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 83 del 31.03.2010 Reg. Gen. Anno 2010 OGGETTO: Acquisto ponteggio mobile. Autorizzazione spesa. L anno duemiladieci addì trentuno

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. di Prot PROVINCIA DI MESSINA N. 23 res. delibere COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO:RCA per automezzo comunale IVECO targato "CT 224 GT". Assegnazione risorsa al Responsabile dell'area

Dettagli

N. ^éf deli 8 SET. 2015

N. ^éf deli 8 SET. 2015 DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N. ^éf deli 8 SET. 2015 COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI Provincia di Ragusa OGGETTO: Ritiro in autotutela della deliberazione di G. M. n. 193 del 29/07/2015 avente ad

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 42 DATA 23/06/2015 OGGETTO: Ditta Spatocco Nicola. Richiesta risarcimento

Dettagli

N. 3JT5 del. Sindaco Assessore anziano Vice Sindaco Assessore Assessore

N. 3JT5 del. Sindaco Assessore anziano Vice Sindaco Assessore Assessore DELIBJERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N. 3JT5 del COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI Provincia di Ragusa OGGETTO: Lavori di messa in sicurezza di emergenza discarica sita in C.da Pezze Petraro nel Comune di

Dettagli

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo CODICE FISCALE 02655100820 www.comune.giuliana.pa.it e-mail: comunedigiuliana@alice.it tei. 0918356357 Fax 0918356077 AREA AMMINISTRATIVA - SETTORE AFFARI GENERALI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 213 SETTORE Settore Lavori Pubblici NR. SETTORIALE 43 DEL 09/03/2015 OGGETTO: OGGETTO: PAGAMENTO SALDO DECRETO INGIUNTIVO TELECOM SPA DERIVANTE DA: LAVORI

Dettagli

Deliberazione Originale della Giunta Comunale

Deliberazione Originale della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Deliberazione Originale della Giunta Comunale Deliberazione N. 107 Seduta del 24.03.2015 OGGETTO: Formazione e Tenuta Elenco Referenti colonie feline. L anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI PROVINCIA DI RAGUSA ORIGINALE DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 133delReg.Delib. data 27.05.2015 OGGETTO: Distretto Socio Sanitario 44. Erogazione dei Servizi di

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CIMINNA PROVINCIA DI PALERMO Prot. Albo n. 1512 del 29/11/2013 COPIA Immediatamente esecutiva SI NO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 47 DEL 21/11/2013 OGGETTO: Approvazione programma per

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA CODICE ENTE 012022 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: ragioneria@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO DELIBERAZIONE N.48 COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA REGISTRO PROPOSTE M. 48 DEL 17/06/2014 ASSESSORATO O UFFICIO PROPONENTE: SINDACO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO: DIRETTIVE

Dettagli

OGGETTO:Acquisto e fornitura di locandine in quadricromia ed elaborazione e stampa foto antiche - Assegnazione risorsa.

OGGETTO:Acquisto e fornitura di locandine in quadricromia ed elaborazione e stampa foto antiche - Assegnazione risorsa. N. dì Prot PROVINCIA DI MESSINA N. 65 reg. delibere COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE OGGETTO:Acquisto e fornitura di locandine in quadricromia ed elaborazione e stampa foto antiche - Assegnazione

Dettagli

SETTORE TECNICO SERVIZIO LL.PP.

SETTORE TECNICO SERVIZIO LL.PP. ORIGINALE COPIA COMUNE DI ROTA D IMAGNA P R O V I N C I A D I B E R G A M O SETTORE TECNICO SERVIZIO LL.PP. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 15 DEL 30.03.2015 OGGETTO: PRESTAZIONI ATTINENTI

Dettagli

COMUNE DI MANIACE. Provincia di Catania

COMUNE DI MANIACE. Provincia di Catania COMUNE DI MANIACE Provincia di Catania Via Beato Placido, 11/13 95030 Maniace Tel. ( 095) 690139 - Fax ( 095 ) 690174 www.comune.maniace.ct.it e-mail: comunedimaniacect@legalmail.it segreteria@comune.maniace.ct.it

Dettagli

Oggetto: Convalida e surroga dei Consiglieri Comunali eletti in data 30/31 maggio 2010.

Oggetto: Convalida e surroga dei Consiglieri Comunali eletti in data 30/31 maggio 2010. N.ro Reg. : 18 COPIA di DELIBERAZIONE di CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: Convalida e surroga dei Consiglieri Comunali eletti in data 30/31 maggio 2010. L'anno DUEMILADIECI il giorno CINQUE del mese di LUGLIO

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 68 del 22.05.2014 OGGETTO: Disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della Pubblica Amministrazione,

Dettagli

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo

COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo COMUNE DI GIULIANA Provincia Palermo CODICE FISCALE 02655100820 www.comune.giuliana.pa.it e-mail: comunedigiuliana@alice.it tei. 0918356357 Fax 0918356077 AREA AMMINISTRATIVA - SETTORE AFFARI GENERALI

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI MONTE RINALDO COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE NUMERO 9 DEL 23-04-13 OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE RENDICONTO DI GESTIONE ANNO 2012 L'anno duemilatredici il giorno

Dettagli

COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento

COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento COPIA COMUNE DI TORRECUSO Provincia di Benevento VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 10 Adunanza del 23/01/2014 OGGETTO: ATTO DI CITAZIONE OCONE GAETANO CONTRO COMUNE PER RISARCIMENTO

Dettagli

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Copia di Deliberazione della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Copia di Deliberazione della Giunta Comunale Deliberazione N. 200 Seduta del 12.05.2015 OGGETTO : REVISIONE DEL SISTEMA DI PESATURA DIRIGENZIALE PER LA RIDETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina

COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 7 del 05.01.2016 COPIA OGGETTO: CAUSA CIVILE

Dettagli

COMUNE DI CASTELDACCIA P R o V I N C I A DI P A L E R M O

COMUNE DI CASTELDACCIA P R o V I N C I A DI P A L E R M O COMUNE DI CASTELDACCIA P R o V I N C I A DI P A L E R M O Data '?~. Oè-{Z OGGETTO: Approvazione perizia di variante e suppletiva Rep. 39/2011 redatta dalla Soprintendenza ai BB.CC.AA. n.q, di affidataria

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 46 DATA 05.08.2014 OGGETTO: Richiesta autorizzazione occupazione suolo pubblico

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE

COPIA DI DELIBERAZIONE N. di Prot Pin 11 PROVINCIA DI MESSINA N.lll reg. delibere COPIA DI DELIBERAZIONE OGGETTO: Connessione Internet adsl presso gli stabili comunali per l'anno 2016. Assegnazione risorse al Responsabile dell'area

Dettagli

COMUNE DI ARPAISE PROVINCIA DI BENEVENTO Cap : 82010 Cod. Fisc.: 80003370626

COMUNE DI ARPAISE PROVINCIA DI BENEVENTO Cap : 82010 Cod. Fisc.: 80003370626 COMUNE DI ARPAISE PROVINCIA DI BENEVENTO Cap : 82010 Cod. Fisc.: 80003370626 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE C O P I A Numero 15 Del 05-08-14 Oggetto: Determinazione aliquote IMU - anno 2014. L'anno

Dettagli

Comune di Piedimonte

Comune di Piedimonte M ** :-.i? Comune di Piedimonte DELIBERAZIONE N 121 PROVINCIA DI CATANIA COPIA di Deliberazione della Giunta Municipale OGGETTO : PROGETTO DI TEATRO E SCUOLA ATTRAVERSO LA LEZIONE - SPETTACOLO DI LEGALITÀ'

Dettagli

COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina

COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina COMUNE DI MONTAGNAREALE Provincia di Messina ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Delibera n. 71 del 05.07.2013 OGGETTO : Servizio di raccolta, trasporto e conferimento presso un centro autorizzato

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L L A G I U N T A C O M U N A L E NUMERO 30 DATA 17/06/2014 OGGETTO: ART. 222 D.LGS N. 267/2000- ANTICIPAZIONE DI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI MAZARA DEL VALLO {} x Art.12, c. 2, L.R. 44/1991 e succ. integrazz. e modiff. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI MAZARA DEL VALLO {} x Art.12, c. 2, L.R. 44/1991 e succ. integrazz. e modiff. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Registro proposte atti deliberativi n.07 del 28/01/2014 Settore/Ufficio legale. Proposta depositata all Ufficio proposte atti deliberativi il 06/02/2014 con il parere favorevole del Capo del Settore, registrata

Dettagli

C O M U N E D I O S I N I Provincia Ogliastra

C O M U N E D I O S I N I Provincia Ogliastra COPIA C O M U N E D I O S I N I Provincia Ogliastra DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DEL 23-05-2013 n 37 Oggetto: Imposta sulla pubblicità e diritti pubbliche affissioni - Determinazione tariffe anno

Dettagli

COPIA COMUNE DI SAN MARCO D ALUNZIO PROVINCIA DI MESSINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA COMUNE DI SAN MARCO D ALUNZIO PROVINCIA DI MESSINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI SAN MARCO D ALUNZIO PROVINCIA DI MESSINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N. 97 del 22.05.2013 OGGETTO OGGETTO: APPROVAZIONE DELL'ACCORDO TRANSATTIVO PER LA DEFINIZIONE STRAGIUDIZIALE

Dettagli