Pratiche terapeutiche alternative (pta)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pratiche terapeutiche alternative (pta)"

Transcript

1 Pratiche terapeutiche alternative (pta) Sono dette anche 'non convenzionali' o 'dolci', molti le ritengono non aggressive, naturali, sempre benefiche, mai dannose. Su questo tema a Faenza nel settembre 1996 il GRIS ha tenuto un seminario nazionale intitolato Le medicine e terapie 'alternative' o 'non convenzionali' nella società contemporanea, in cui ne sono stati affrontati gli aspetti antropologico, medico - legale e giuridico, politico e sociale, medico e farmacologico, religioso ed etico, con la partecipazione di importanti esponenti sia della medicina ufficiale sia di quella non convenzionale e di illustri specialisti dei diversi ambiti sopra nominati. Problemi : 1. efficacia reale e dimostrata che vada oltre un quanto mai generico "funziona"; individuazione dell'effetto placebo (di suggestione), garanzie sulle controindicazioni, consenso informato; 2. eventuale presenza di elementi filosofici, religiosi, esoterico - occultistici e la possibilità di decidere consapevolmente e secondo la propria coscienza se accedere o no ad una pta. Il nostro scopo non è quello di valutare l efficacia preventiva e terapeutica delle pta, ma quello di comprenderne le caratteristiche e i fondamenti al fine di un discernimento umano e cristiano, per poter distinguere tra ciò che è buono e ciò che non lo è e che perciò va evitato. Sono praticate da medici, da fisioterapisti o da operatori che, provenendo da formazioni quanto mai disparate, hanno frequentato corsi specifici nelle discipline che esercitano (shiatsu, reiki, Paris energy method o PEM, naturopatia, cristalloterapia, floriterapia di Bach, ecc.).si stanno proponendo, tra l altro, come nuove professioni per giovani disoccupati, che le eserciterebbero in proprio o presso strutture organizzate (palestre, centri di estetica, centri termali, di riabilitazione, ambulatori, ecc.), spesso insieme a terapie di efficacia scientificamente provata. Con toni rassicuranti e trionfalistici si occupano di pta non solo i manuali dei corsi di formazione e le pubblicazioni specializzate, ma anche trasmissioni tv di ampio ascolto ( rubriche in trasmissioni sulla salute o dei telegiornali; interventi di maestri nei talk-show; ecc.), riviste sulla salute, settimanali femminili, riviste new age. Si pone l'accento sui vantaggi della medicina olistica: previene più che curare; cura tutto l'uomo e non solo le malattie; un profondo benessere psico - fisico si può raggiungere imparando a riequilibrare le 'energie' in modo semplice e senza effetti collaterali. I più, attratti dal fascino del nuovo e del diverso, da aspettative di rapida guarigione o da un'attività che sembra abbastanza promettente, non si pongono troppi problemi né sulle caratteristiche né sui fondamenti delle pta, che a dire il vero solo ultimamente cominciano ad essere esposti esplicitamente. Vengono praticate in molte gruppi di matrice esoterica e magica in cui sono collegate al credo filosofico-religioso; sono diffuse nell'ambito della cultura del New Age, che insieme ad esse propone una 'nuova' visione del mondo, che non ammette la contrapposizione tra male e bene e tende solo alla ricerca del benessere, in vista di un'evoluzione continua dell'uomo fino a diventare dio o meglio a riscoprire in sé la divinità (M. Ferguson, The Aquarian Conspiracy, Tarcher, Los Angeles, 1980, p. 241:"La trasformazione imminente della medicina è una finestra aperta per la trasformazione di tutte le nostre istituzioni"). Sarebbero valide perché antichissime (ma l antichità non è una garanzia, anzi!), tradizionali (tramandano conoscenze filosofiche, esoteriche e occultistiche di antichi maestri taoisti e buddisti il medico viene assimilato allo sciamano) e naturali (ma spesso sono energetiche ). Consistono per lo più in tecniche atte a gestire un energia che non è quella misurabile identificata dalla fisica, ma che corrisponde al concetto religioso di mana o prana delle religioni primitive e magiche (monismo olistico), che è incompatibile col cristianesimo. Attingono molto dalle religioni orientali, non tanto per assumerne i valori che pure in esse sono presenti, quanto per appropriarsi di tecniche che permetterebbero all'uomo l'acquisizione di conoscenze e poteri. La medicina ufficiale finora non le riconosce per mancanza di scientificità nei fondamenti e nella sperimentazione, infatti spesso non vi è nulla di verificabile, né di misurabile: energia e fluidi, chakra, meridiani e punti di agopuntura, farmaci omeopatici e fiori di Bach; gli organi (cuore, visceri, rene, triplo riscaldatore, ministro del cuore, ecc.), il sangue e i liquidi organici della MTC 1

2 non sono gli organi del corpo umano studiati dall anatomia scientifica. Sono del tutto ignorate le scienze sperimentali (chimica, fisica, anatomia, microbiologia, ecc), la chirurgia è ritenuta troppo aggressiva: e allora come curare traumi, infezioni batteriche, ulcere, ecc.? Medicina Tradizionale Cinese. Impropriamente ritenuta naturale, non si fonda su una conoscenza oggettiva del corpo umano, del suo funzionamento, delle sue patologie, delle terapie, ma l anatomia, la fisiologia, la diagnostica, le diete, le ginnastiche, i massaggi, la farmacologia si basano su un presunto equilibrio di un altrettanto presunto sistema energetico e sui principi di taoismo, buddismo, confucianesimo. La concezione dell uomo e dell universo è basata sul panteismo(=tutto è dio) e sulla reincarnazione. Il qi (o energia ) circolerebbe incessantemente attraverso i meridiani. La stimolazione dei punti più superficiali di essi mediante aghi (agopuntura), moxa o coni di artemisia (moxibustione), pressione (shiatsu, digitopressione o agopressione), permetterebbe di condurre il qi per intervenire sugli squilibri energetici, da cui dipenderebbe la malattia. Il controllo del respiro, l uso di certe vocalizzazioni, l esecuzione di specifici esercizi nelle ginnastiche mediche e nelle arti marziali contribuirebbero allo stesso scopo. Teoria yin e yang : esprime il principio della conciliazione degli opposti Essere e non essere si generano l un l altro, difficile e facile si completano l un l altro, lungo e corto si confrontano l un l altro, ecc. : per noi occidentali vuol dire che male e bene non sono alternativi l uno all altro. Ad essa si lega la teoria cinque elementi di cui sarebbe composto l universo (legno, fuoco, terra, metallo, acqua), le energie cosmiche (freddo, calore, vento, secchezza, umidità), organi, tessuti, visceri. In ambito medico hanno dato origine alla teoria delle energie e a quella dei meridiani principali e secondari. Il concetto di macrocosmo-microcosmo ( iridologia, riflessologia plantare, auricoloterapia; alchimia, astrologia, occultismo): l uomo è un mondo in piccolo (microcosmo) e il mondo è come un grande essere animato (macrocosmo). A una modificazione nell uno dei due mondi dovrebbe corrispondere una modificazione nell altro. Malattia = disarmonia tra l uomo e l ambiente esterno (macrocosmo). I sei ideogrammi e dei sei suoni (recita silenziosa o appena sussurrata) : sono associati ai cinque elementi come per una sorta di sintonia acustica con organi, visceri, tessuti e stagioni (corrispondenze occulte del tantrismo) C.E.I., UFFICIO NAZ. PER LA PASTORALE SANITARIA- LE ISTITUZIONI SANITARIE CATTOLICHE IN ITALIA - Identità e ruolo, In qualche modo correlato con l autonomia del paziente è l emergere delle cosiddette medicine non convenzionali, termine onnicomprensivo con cui vengono indicate tutte quelle prassi mediche non fondate sui riscontri di anatomia, fisiologia, patologia e terapia propri della medicina occidentale. Si tratta di un gruppo assai eterogeneo di pratiche terapeutiche, più o meno diffuse, più o meno conosciute: erboristeria, agopuntura, omeopatia, reflessoterapia, iridologia, pranoterapia, reiki, shiatzu, ecc. Senza entrare nel merito di una loro possibile efficacia, bisogna rilevare innanzitutto la possibilità di un eventuale danno per il paziente che vi si sottoponga, abbandonando al contempo una terapia più tradizionale ma di provata efficacia. Il secondo, più delicato problema, anche di ordine pastorale per la Chiesa, riguarda il possibile coinvolgimento, da parte di alcune di esse, con filosofie orientali difficilmente compatibili con la fede cattolica e qualche volta persino accompagnate da pratiche occultistiche. Pertanto, mentre da un lato si dovrebbe tenere un atteggiamento rigorosamente prudenziale circa la loro possibile pratica in istituzioni sanitarie cattoliche, dall altro la Chiesa deve sentirsi fortemente interpellata ad approfondire il problema, acquisendo la necessaria competenza per un sicuro discernimento, nel rispetto della metodologia scientifica che riconosce nella medicina una scienza sperimentale. In particolare, occorre chiedersi se il ricorso sempre più frequente alla medicina non convenzionale non sia per caso l effetto di non adeguate applicazioni della medicina allopatica. È ormai evidente, infatti, che la variabilità individuale alla risposta ai farmaci è elevata. Occorre dunque prendere atto che la terapia di gruppo, mirata su un soggetto medio, è inadeguata. Una attenzione maggiore alla terapia individuale e al ruolo della componente genetica nella risposta al farmaco servirebbe anche a ridurre lo iato esistente tra medicine convenzionali e non convenzionali. 2

3 TANTRISMO..[Il tantrismo] "permette all'adepto (chiamato sadaga) di superare la sua condizione umana grazie a pratiche di yoga, alchimia, confezioni di immagini della divinità e pratiche magiche. Il tantrismo promuove il culto delle divinità femminili come Kali, Durga, Parvati, Lakshmi, ecc. Queste divinità infatti sono esse stesse shakti o potenze, senza le quali gli dei maschi non hanno nessuna attività trasformatrice del mondo. All'esaltazione di queste shakti corrisponde a livello individuale l'importanza della shakti, energia divina, facoltà per la quale l'uomo può trasformarsi, a condizione che essa sia risvegliata e messa in opera. Questa facoltà è raffigurata sotto la forma di un serpente acciambellato alla base del tronco, la Kundalini o l' "Attorcigliata". Per svegliarla è necessario un guru, perché solo lui può dare con l'iniziazione la scossa che permetterà alla Kundalini di distendersi. Questi riti iniziatici comportano sempre il dono di un mantra, formula le cui vibrazioni sonore risvegliano la shakti e permettono al discepolo sotto controllo spirituale di impegnarsi sulla via della realizzazione perfetta. Quando la Kundalini è salita lungo la colonna vertebrale fino in cima al cranio, e questo avviene grazie a numerosi esercizi, si produce l'unione della shakti col dio maschio, cioè la fusione di tutti gli aspetti dell'individuo con il divino. E' la perfezione (siddhi) grazie alla realizzazione perfetta dell'essere. Fra i riti ordinati per questa realizzazione, figurano a volte pratiche sessuali o pratiche magiche al fine di permettere all'individuo di superare l'attrazione sessuale o il desiderio di dominio sugli altri" (cfr.: M. Delahoutre, in Grande Dizionario delle Religioni, Cittadella Editrice - Ed. PIEMME, s.v. Tantrismo e tantra). Il rituale consiste in cerimonie segrete, gesti rituali, recitazione dei mantra, che sono formule sacre o meglio magiche, spesso intenzionalmente rese oscure, considerate manifestazioni della divinità e perciò venerate: il tutto è finalizzato all apertura dei chakra ( canali energetici presumibilmente situati lungo la colonna vertebrale) che porterebbe al raggiungimento dell unione con la divinità e al conseguimento di ciò che si desidera (poteri di veggenza, di guarigione, di magia ). Il massimo livello,cioè l equilibrio, è raggiunto nell unione del principio creativo maschile (Shiva o altro dio maschio),situato nel 7 chakra posto sulla sommità del capo, con il principio creativo femminile (Shakti) situato nel 1 chakra (perineo), e si ottiene grazie al rapporto sessuale o a pratiche meditative di carattere dinamico (danze rituali): ciò ha dato origine anche a culti orgiastici. Va detto anche che il tantrismo, oltre l induismo, ha permeato di sé il buddismo, dando luogo al buddismo tantrico o tibetano (Vajrayana), fortemente sincretistico ed esoterico, in cui il Buddha del Diamante rappresenta la divinità suprema cui è attribuita la creazione del mondo mediante forze magiche. Anche qui è data grande importanza alle pratiche cultuali e ai loro effetti magici e, del resto, l elemento magico non è estraneo neppure al buddismo originario, in cui il risvegliato avrebbe acquisito qualità sovrumane e poteri magici. Non va inoltre ignorato che, se la filosofia espressa nel Tao-Te-Ching non presenta elementi magici, questi si ritrovano nel Taoismo popolare che cerca di imbrigliare il potere ( Te ) attraverso i rituali. Pranoterapia 1. Non è un dono naturale, ma si basa sul prana o energia vitale. 2. Non viene da Dio non si può assimilare né all imposizione delle mani sacramentale, né alla preghiera con l imposizione delle mani(non è un carisma). 3. Ha basi filosofiche incompatibili con il cristianesimo 3

4 4. In molti casi sono attestati rapporti con lo spiritismo, che è sempre condannato dalla Bibbia e dal Catechismo. Come regolarsi? Catechismo della Chiesa Cattolica, n.2117 : Tutte le pratiche di magia e di stregoneria con le quali si pretende di sottomettere le potenze occulte per porle al proprio servizio ed ottenere un potere soprannaturale sul prossimo fosse anche per procurargli la salute - sono gravemente contrarie alla virtù della religione Il ricorso a pratiche mediche dette tradizionali non legittima né l invocazione di potenze cattive, né la credulità altrui. Il prof. G. Ferrari(Segretario Nazionale del GRIS): o La singola pratica terapeutica abbia uno statuto scientifico valido; o Sia almeno dimostrata sperimentalmente la sua efficacia; o Non contenga elementi metafisici, magici, occultistici. Utilissime anche le indicazioni del dott. W. Versini (GRIS) o Non ogni pratica è buona per il solo fatto che mira alla guarigione è un caso particolare del noto principio dell etica cristiana che sostiene che il fine non giustifica i mezzi: anche i mezzi devono essere moralmente accettabili; o Non è neppure un criterio di validità il fatto che funzioni; o Pratiche non scientifiche non sono di per sé condannate anche se alla pratiche scientifiche vengono riconosciuti degli elementi positivi in più; o Pratiche non scientifiche richiedono un discernimento aggiuntivo oltre a quello morale; o Non vi siano elementi di occultismo e più in generale di superstizione, idolatria, divinazione, magia; in altre parole sia rispettato il primo comandamento; o Vi sia rispetto della verità il che implica anzitutto assenza di frode e mistificazione, specialmente se sistematici; implica però anche assenza di opposizione, aperta o larvata, alle verità di fede. Pta effettivamente naturali: allattamento al seno, pediluvi, suffumigi, impacchi di camomilla, zucchero su piaghe da decubito, terapie con il caldo e il freddo, cure termali, diete equilibrate o anche prevalentemente vegetariane, esercizio fisico o dei semplici esercizi di respirazione, come pure l'uso di prodotti di erboristeria che non siano stati trattati esotericamente (per es. messi sotto la piramide ad acquistare carica 'energetica'), saune, idroterapia (semplici sciacqui, lavaggi, spugnature, bagni, docce), elioterapia e talassoterapia (intese come bagni di sole o di mare, vita all'aria aperta), digiuno (come temporanea astensione dal cibo per motivi semplicemente igienici). Pta di matrice esoterica: pratiche terapeutiche, alimentari e psico - fisiche basate su energia vitale, corrispondenze astrali ed occulte (microcosmo -macrocosmo), meridiani e chakra, aura, teoria yin e yang, uso di simboli, suoni e 'preghiere' segreti (mantra) cui si attribuisce un potere e conosciuti solo dagli iniziati. La Medicina Ayurvedica si basa su una filosofia analoga a quella della Medicina Tradizionale Cinese. E' da aggiungere che talune pratiche di per sé naturali possono essere proposte dal New Age come facenti parte di un rito (es.: elioterapia e talassoterapia intese come assorbimento dell'energia vitale di Madre Natura; digiuno rituale e prolungato; vegetarianismo; esercizi di respirazione intesi come pranayama). Le erbe trattate magicamente vanno considerate anch'esse nel secondo gruppo, come pure la fitoterapia cinese e la macrobiotica, fondate entrambe sulla teoria yin - yang. Omeopatia:passa per una medicina naturale a base di erbe, grazie alla raffigurazione di piante sulle confezioni dei rimedi omeopatici. In realtà, si fonda principi di riequilibrio 'energetico' e ne è impossibile la sperimentazione. Di naturale non ha che i solventi - acqua o alcool -, dato che la sostanza viene talmente diluita (da trenta a duecento volte) da non lasciare traccia fin dalla tredicesima diluizione (cfr.: G. Federspil -C. Scandellari, Le medicine alternative, in Le Scienze, n.299, luglio l'articolo offre un'interessante valutazione anche di agopuntura e pranoterapia).per i rapporti tra omeopatia e occultismo cfr.: A. Campbell, Omeopatia in prospettiva,cap. 10, in Fiori di Bach: considerazioni analoghe. Vale la pena di riflettere seriamente e chiedersi: è davvero possibile esercitare o sottoporsi ad una pratica che abbia un'origine esoterica e magica, che si fondi su una filosofia non cristiana, senza lasciarsi coinvolgere dalla sua visione del mondo e senza subirne alcuna conseguenza? E, ammesso che le pta funzionino: la salute è un bene irrinunciabile a qualsiasi costo? 4

5 Cfr. anche: Gesù Cristo portatore dell'acqua viva - Una riflessione cristiana sul "New Age, 2003 (2.2. 3) per la posizione del CNB (Comitato Nazionale di Bioetica) su caratteristiche, sperimentazioni, 5

SEI INTERESSATO A PARTECIPARE A STUDI CLINICI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI NUOVI FARMACI IN SARDEGNA? DIVENTA VOLONTARIO CON FASE 1 SRL.

SEI INTERESSATO A PARTECIPARE A STUDI CLINICI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI NUOVI FARMACI IN SARDEGNA? DIVENTA VOLONTARIO CON FASE 1 SRL. SEI INTERESSATO A PARTECIPARE A STUDI CLINICI FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI NUOVI FARMACI IN SARDEGNA? DIVENTA VOLONTARIO CON FASE 1 SRL. CHE COS È FASE 1 SRL? Fase 1 è una società a responsabilità limitata

Dettagli

Nella ricerca, il benessere per l umanità

Nella ricerca, il benessere per l umanità Nella ricerca, il benessere per l umanità Sei interessato a partecipare a studi clinici finalizzati allo sviluppo di nuovi farmaci in Sardegna? Diventa volontario con Fase 1 srl. Che cos è Fase 1 srl?

Dettagli

Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia IX LEGISLATURA - ATTI CONSILIARI - PROGETTI DI LEGGE E RELAZIONI PROPOSTA DI LEGGE N. 11 Presentata dalla Consigliera Guerra

Dettagli

Corso Online. We Train Italy info@wetrainitaly.it

Corso Online. We Train Italy info@wetrainitaly.it Corso Online Sessualità Tantra We Train Italy info@wetrainitaly.it Programma Generale del Corso Sessualità Tantra Modulo 1. Sfatiamo i miti occidentali sulla sessualità tantrica Come si parla della sessualità

Dettagli

Ananda Marga Yoga Verona

Ananda Marga Yoga Verona http://www.yoga.verona.it Ananda Marga Yoga Verona Ananda Marga Italia Il Centro Yoga Ananda Marga di Verona in Via XX Settembre è il luogo ideale per imparare le millenarie tecniche dello Yoga e della

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3212 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI SCILIPOTI, BERRETTA, BUCCHINO, BURTONE, CALEARO CIMAN, CARLUCCI, CIMADORO, DI GIUSEPPE, DRAGO,

Dettagli

PRESENTAZIONE DELL ASSOCIAZIONE SCIENTIFICA AMAL

PRESENTAZIONE DELL ASSOCIAZIONE SCIENTIFICA AMAL PRESENTAZIONE DELL ASSOCIAZIONE SCIENTIFICA AMAL Dal 1994 esiste a Genova l Associazione Scientifica AMAL per la ricerca e lo sviluppo della medicina tradizionale cinese e delle bioterapie. Aperta ad ogni

Dettagli

Lezione 1 Identificazione dei bisogni della persona

Lezione 1 Identificazione dei bisogni della persona Corso di Formazione per Operatore Socio-Sanitario Complesso Integrato Columbus- Anno 2014 Lezione 1 Identificazione dei bisogni della persona Docenti: Claudia Onofri Ivana Palumbieri Concetto di persona

Dettagli

massaggio AYURVEDICO Livello Base C O R S O D I F O R M A Z I O N E Professionale 3 week end (48 ore totali)

massaggio AYURVEDICO Livello Base C O R S O D I F O R M A Z I O N E Professionale 3 week end (48 ore totali) C O R S O D I F O R M A Z I O N E Professionale Livello Base 3 week end (48 ore totali) Ente NO-PROFIT di Formazione Professionale Riconosciuto dalla Regione Lombardia 2014/NA37 LIVELLO BASE CORSO BASE

Dettagli

operatore del benessere estetica diurno triennale 990 ore

operatore del benessere estetica diurno triennale 990 ore DDIF operatore del benessere estetica diurno triennale 990 ore Il corso forma una figura professionale che opera in un ambito polivalente e che offre prestazioni rivolte alla persona nel suo aspetto fisico

Dettagli

LA MEDICINA DEI TRAPIANTI: 25 ANNI DI STORIA

LA MEDICINA DEI TRAPIANTI: 25 ANNI DI STORIA LA MEDICINA DEI TRAPIANTI: 25 ANNI DI STORIA Brescia, 1 dicembre 2012 Il valore etico della medicina dei trapianti Adelaide Conti - Cattedra di Medicina Legale Università degli Studi di Brescia ETICA DEI

Dettagli

OSSERVATORIO SOCIO-RELIGIOSO TRIVENETO

OSSERVATORIO SOCIO-RELIGIOSO TRIVENETO - Documentazione grafica - CONFERENZA STAMPA Zelarino, giovedì 16 febbraio 2012 1 Identità religiose del Nord Est - stime - 3,3 8,2 1,4 11,6 75,6 italiani cattolici immigrati cattolici italiani di altre

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO S.ALLENDE Via ITALIA 13-20037 Paderno Dugnano (MI)

ISTITUTO COMPRENSIVO S.ALLENDE Via ITALIA 13-20037 Paderno Dugnano (MI) Finalità della disciplina ISTITUTO COMPRENSIVO S.ALLENDE Via ITALIA 13-20037 Paderno Dugnano (MI) Linee progettuali disciplinari a.s. 2014/2015 classi prime IRC (= Insegnamento della religione cattolica)

Dettagli

E se iscrivessi mio figlio al catechismo?

E se iscrivessi mio figlio al catechismo? E se iscrivessi mio figlio al catechismo? Don Alberto Abreu www.pietrascartata.com E se iscrivessi mio figlio al catechismo? Perché andare al Catechismo La Parola catechismo deriva dal latino catechismus

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA Istituti Comprensivi di Udine allegato al Piano dell Offerta Formativa CURRICOLO VERTICALE Redatto sulla base delle Nuove Indicazioni Nazionali 2012 e I.N. 2007, in sintonia con le Raccomandazioni del

Dettagli

FORMAZIONE DEI FORMATORI Disagio e bullismo. Dr Fabio Muscionico U.O. Gestione Consultori Familiari

FORMAZIONE DEI FORMATORI Disagio e bullismo. Dr Fabio Muscionico U.O. Gestione Consultori Familiari FORMAZIONE DEI FORMATORI Disagio e bullismo Dr Fabio Muscionico U.O. Gestione Consultori Familiari Cosa è il BULLISMO Il termine bullismo è utilizzato per designare un insieme di comportamenti in cui qualcuno

Dettagli

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011

ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 ANNO SCOLASTI CO 2010/ 2011 FINALITA OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO CONTENUTI Acquisire atteggiamenti di stima e sicurezza di se e degli altri Scoprire attraverso i racconti

Dettagli

Margine d azione d malato ed il suo bisogno di cure

Margine d azione d malato ed il suo bisogno di cure Margine d azione d tra l autonomia l del malato ed il suo bisogno di cure Le dichiarazioni anticipate di trattamento nelle cure palliative: problema o risorsa? Vipiteno-Sterzing 29 ottobre 2005 Giovanni

Dettagli

Curricolo di Religione Cattolica

Curricolo di Religione Cattolica Curricolo di Religione Cattolica Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria - L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli elementi fondamentali della vita di Gesù

Dettagli

Tutti i Trattamenti sopra citati hanno durata media dai 60' ai 90'

Tutti i Trattamenti sopra citati hanno durata media dai 60' ai 90' Tecnica Metamorfica La Tecnica Metamorfica stimola con dolcezza cambiamenti profondi. Consiste in uno sfioramento sui punti riflessi della colonna vertebrale, dei piedi, delle mani e della testa. Questi

Dettagli

COMMISSIONE GENERALE DI BIOETICA

COMMISSIONE GENERALE DI BIOETICA COMMISSIONE GENERALE DI BIOETICA QUADRO DI RIFERIMENTO PER LA FORMAZIONE IN BIOETICA OBIETTIVO GENERALE ORDINE OSPEDALIERO DI SAN GIOVANNI DI DIO Elaborare un quadro che aiuti le Province e i centri dell

Dettagli

Istituto Comprensivo

Istituto Comprensivo CLASSE I - SCUOLA PRIMARIA Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore, Padre e che fin dalle origini ha stabilito un'alleanza con l'uomo. Affinare capacità di osservazione dell ambiente circostante

Dettagli

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE La comunicazione efficace - cioè quella qualità nella comunicazione che produce il risultato desiderato nell interlocutore prescelto - è il prodotto di un perfetto ed equilibrato mix di scientificità,

Dettagli

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica 1. Tutti cercano l amore. Tutti anelano ad essere amati e a donare amore. Ognuno è creato per un

Dettagli

GIUSTIZIA RIPARATIVA.

GIUSTIZIA RIPARATIVA. GIUSTIZIA RIPARATIVA. Motori di questo approccio originale alla giustizia sono forse due presupposti fondamentali quanto semplici: - l insoddisfazione verso i precedenti modelli di giustizia (retributivo/riabilitativo)

Dettagli

I DIVISIONE 4.3) ISTITUZIONE E ATTIVAZIONE PER L A.A. 2002/2003 DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO DI I LIVELLO IN MEDICINE NATURALI.

I DIVISIONE 4.3) ISTITUZIONE E ATTIVAZIONE PER L A.A. 2002/2003 DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO DI I LIVELLO IN MEDICINE NATURALI. I DIVISIONE 4.3) ISTITUZIONE E ATTIVAZIONE PER L A.A. 2002/2003 DEL CORSO DI PERFEZIONAMENTO DI I LIVELLO IN MEDICINE NATURALI. OMISSIS DELIBERA di approvare la istituzione ed attivazione, per l A.A.2002/2003,

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

Scuola di Naturopatia

Scuola di Naturopatia Scuola di Naturopatia SARDEGNA Scuola triennale di formazione professionale per Naturopata Iridologo, specializzato in Naturoigenismo, Riflessologie morfo-somato-psichiche Metodo Marghi e Discipline Bionaturali.

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. GALLETTI e CACCAVARI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. GALLETTI e CACCAVARI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 7180 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI GALLETTI e CACCAVARI Disciplina delle professioni sanitarie non convenzionali esercitate

Dettagli

Un nuovo modo di Amare: Il Tantra

Un nuovo modo di Amare: Il Tantra SESSO Un nuovo modo di Amare: Il Tantra La mente si espande, lo spirito si eleva, i sensi si accendono, ma cosa significa vivere tantrico? Dott. Roberto Cavaliere Psicologo e Psicoterapeuta Tantra è quel

Dettagli

STUDI SU MATERIALE GENETICO

STUDI SU MATERIALE GENETICO Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Ospedale Busonera I.O.V. ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. STUDI SU MATERIALE GENETICO Comitato Etico Istituto Oncologico

Dettagli

CITTADINANZA E COSTITUZIONE. Premessa

CITTADINANZA E COSTITUZIONE. Premessa CITTADINANZA E COSTITUZIONE Premessa L insegnamento di Cittadinanza e Costituzione, introdotto dalla Legge 30-10-2008, n. 169, mette a fuoco il fondamentale rapporto che lega la scuola alla Costituzione,

Dettagli

Per il suo compleanno, il goloso Re di un lontano regno riceve in regalo da un altro sovrano un grande canestro contenente 4367 caramelle di tanti

Per il suo compleanno, il goloso Re di un lontano regno riceve in regalo da un altro sovrano un grande canestro contenente 4367 caramelle di tanti Per il suo compleanno, il goloso Re di un lontano regno riceve in regalo da un altro sovrano un grande canestro contenente 4367 caramelle di tanti colori, tra cui 382 rosse. Qualche tempo dopo il donatore

Dettagli

LES una Patologia spesso trascurata

LES una Patologia spesso trascurata Gruppo Italiano per la lotta contro il LES XXIX Congresso Sezione S.I.A.I.C. Toscana, VIII Congresso Sezione S.I.A.I.C. Toscana, Emilia Romagna e San Marino, I Congresso Sezione S.I.A.I.C. Umbria e Marche

Dettagli

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO Struttura in 3 sezioni: 1. Il Cuore dell oratorio Le idee sintetiche che definiscono in termini essenziali e vitali

Dettagli

Lezione del 7 novembre Prof.ssa De Stasio

Lezione del 7 novembre Prof.ssa De Stasio Lezione del 7 novembre Prof.ssa De Stasio Indice della lezione: Traccia per lavoro in classe, intervista sulla relazione con l insegnante... 1 Approccio del sopravvivere e fiorire... 1 Integrazione...

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA Per sviluppare una competenza di area occorre in primo luogo promuovere l acquisizione delle relative conoscenze e abilità in modo che esse

Dettagli

Medicine e pratiche non convenzionali

Medicine e pratiche non convenzionali Osservazioni alla Proposta di Legge A.C. 137 e abbinate Medicine e pratiche non convenzionali nella stesura del Testo Unificato elaborato dal relatore e adottato come nuovo testo base in data 27 gennaio

Dettagli

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada Che cos è la Lectio divina La Lectio Divina è l esercizio ordinato dell ascolto personale della Parola. ESERCIZIO: è qualcosa di attivo e, per questo, è importante.

Dettagli

CIVILTA E MEDICINA: IL TESTAMENTO BIOLOGICO Aspetti bioetici, sociali e morali

CIVILTA E MEDICINA: IL TESTAMENTO BIOLOGICO Aspetti bioetici, sociali e morali Istituto Oncologico Marchigiano onlus CIVILTA E MEDICINA: IL TESTAMENTO BIOLOGICO Aspetti bioetici, sociali e morali dott. Marco Nocchi Regione Marche Servizio Politiche Sociali 1 LA BIOETICA tra nascere

Dettagli

SCIENZE SCUOLA PRIMARIA

SCIENZE SCUOLA PRIMARIA SCIENZE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA 1 I CINQUE SENSI 1. Osservare il funzionamento del proprio corpo per riconoscerlo come organismo complesso 2. Osservare e riconoscere alcune caratteristiche dei corpi

Dettagli

IL TRATTAMENTO DELLA NEVRALGIA FACCIALE ATIPICA IN MEDICINA INTEGRATA. Dott. Fulvio Fontanini Direttore scientifico AMAL

IL TRATTAMENTO DELLA NEVRALGIA FACCIALE ATIPICA IN MEDICINA INTEGRATA. Dott. Fulvio Fontanini Direttore scientifico AMAL IL TRATTAMENTO DELLA NEVRALGIA FACCIALE ATIPICA IN MEDICINA INTEGRATA Dott. Fulvio Fontanini Direttore scientifico AMAL La Nevralgia Facciale Atipica (AFP), rientra nei casi di dolore facciale persistente

Dettagli

Chirone. Scuola di Naturopatia Mediterranea

Chirone. Scuola di Naturopatia Mediterranea Chirone Scuola di Naturopatia Mediterranea La scuola La scuola Tradizione mediterranea Crescita personale La nostra tradizione mediterranea, che ci è stata tramandata nei secoli, rappresenta un patrimonio

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg CURRICOLO DI RELIGIONE hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqw CATTOLICA ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj

Dettagli

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA Comunicare vuol dire scambiare informazioni legate a fatti o ad emozioni personali con un'altra persona. La vera comunicazione avviene quando uno riceve il messaggio

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Scoprire nell'ambiente i segni che richiamano ai cristiani e a tanti credenti la presenza di Dio Creatore e Padre Descrivere l'ambiente di vita di Gesù nei suoi aspetti

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA RELIGIONE CATTOLICA CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO SCUOLA DELL INFANZIA - PRIMARIA - SECONDARIA RELIGIONE CATTOLICA L I.R.C., come ogni altra materia curricolare, contribuisce allo sviluppo delle competenze per l apprendimento

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI SCIENZE CLASSE PRIMA. INDICATORI COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE 1. Esplorare e descrivere oggetti e materiali

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI SCIENZE CLASSE PRIMA. INDICATORI COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE 1. Esplorare e descrivere oggetti e materiali SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI SCIENZE CLASSE PRIMA INDICATORI 1. Esplorare e descrivere oggetti e materiali 2. Osservare e sperimentare sul campo Sviluppa atteggiamenti di curiosità verso il mondo circostante

Dettagli

10 - LA MISTAGOGIA LA FAMIGLIA TRASMETTE IL MISTERO. Le sei tappe dopo la Messa di Prima Comunione

10 - LA MISTAGOGIA LA FAMIGLIA TRASMETTE IL MISTERO. Le sei tappe dopo la Messa di Prima Comunione LA FAMIGLIA TRASMETTE IL MISTERO Le sei tappe dopo la Messa di Prima Comunione Mario Tucci N. 10-2010 2 LE TAPPE DELLA MISTAGOGIA SETTIMANA della MISTAGOGIA Nella settimana successiva alla celebrazione

Dettagli

L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA

L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA FINALITA L educazione all affettività rappresenta per l alunno un percorso di crescita psicologica e di consapevolezza della propria identità personale

Dettagli

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA.

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. (Cfr. Indicazioni nazionali per il curricolo Sc. Infanzia D.P.R. dell 11-02-2010) Il sé e l altro Le grandi domande,

Dettagli

Conoscerla per viverla in salute

Conoscerla per viverla in salute PAGANOTTI, Claudio MENOPAUSA Conoscerla per viverla in salute La Compagnia della Stampa Massetti Rodella Editori Roccafranca - Brescia 136 p.; 21 cm ISBN: 978-88-8486-245-7 Claudio Paganotti MENOPAUSA

Dettagli

Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza.

Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza. Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza Statistiche alla mano, si può affermare che il 60% della popolazione mondiale

Dettagli

CURARE E PRENDERSI CURA: ASPETTI ANTROPOLOGICI

CURARE E PRENDERSI CURA: ASPETTI ANTROPOLOGICI CURARE E PRENDERSI CURA: ASPETTI ANTROPOLOGICI Maria Camera Novi L. 05 Maggio 2011 In principio era la CURA perché in principio era la MALATTIA Asclepiade : è il medico e non la natura a guarire le malattie.

Dettagli

Progetto educativo. Anno Scolastico

Progetto educativo. Anno Scolastico Scuola dell'infanzia Comunale Anna Jucker Villanuova S/Clisi Progetto educativo Anno Scolastico 2015/2016 Introduzione Per ogni genitore la nascita del proprio figlio è gioia, speranza per il futuro perchè

Dettagli

1. C è spazio, e quanto, per l adozione locale di linee-guida e raccomandazioni

1. C è spazio, e quanto, per l adozione locale di linee-guida e raccomandazioni VII PRESENTAZIONE Le linee-guida e le raccomandazioni scientifiche nella vita vera del Servizio Sanitario Nazionale, ovvero come creare un clima che ne favorisca l adozione sul campo Qualche mese fa sono

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali

Dettagli

I ritmi di vita imposti dalla società moderna talvolta non permettono di dedicare alle persone che si amano tutto il tempo e le attenzioni dovute.

I ritmi di vita imposti dalla società moderna talvolta non permettono di dedicare alle persone che si amano tutto il tempo e le attenzioni dovute. I ritmi di vita imposti dalla società moderna talvolta non permettono di dedicare alle persone che si amano tutto il tempo e le attenzioni dovute. Frequentemente siamo costretti ad affidare i nostri cari

Dettagli

Presentazione dei Progetti e dei Corsi di formazione realizzati per la Scuola Secondaria

Presentazione dei Progetti e dei Corsi di formazione realizzati per la Scuola Secondaria Presentazione dei Progetti e dei Corsi di formazione realizzati per la Scuola Secondaria RESPONSABILI DEI PROGETTI E DEI CORSI DI FORMAZIONE: dott.ssa Mena Caso (Psicologa, Psicoterapeuta) cell. 32081422223

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2012-2013

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2012-2013 Obiettivi formativi Verranno valutati: il comportamento, la partecipazione e l interesse, la responsabilità nei confronti dei

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARBONERA PER LA SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARBONERA PER LA SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI CARBONERA PER LA SCUOLA PRIMARIA DI RELIGIONE CATTOLICA Tenuto conto dei traguardi per lo sviluppo delle competenze e degli obiettivi di apprendimento al termine

Dettagli

by Dr. Masaru Emoto La caraffa WaterStar è stata concepita e realizzata per valorizzare gli effetti positivi dell acqua sul nostro organismo.

by Dr. Masaru Emoto La caraffa WaterStar è stata concepita e realizzata per valorizzare gli effetti positivi dell acqua sul nostro organismo. La caraffa WaterStar è stata concepita e realizzata per valorizzare gli effetti positivi dell acqua sul nostro organismo. Questo è quanto affermato dal Dr. Masaru Emoto, un eminenza a livello mondiale

Dettagli

PROF. ELISABETTA BENVENUTI PIANO DI LAVORO Materia: religione Classe Prima Anno Scolastico 2015-2016 Livelli di partenza: la rilevazione dei livelli

PROF. ELISABETTA BENVENUTI PIANO DI LAVORO Materia: religione Classe Prima Anno Scolastico 2015-2016 Livelli di partenza: la rilevazione dei livelli Materia: religione Classe Prima Anno Scolastico 2015-2016 linguaggio. poter aprire con i ragazzi un confronto sulle tematiche del mondo giovanile proposte dal testo. lo studente impara a riflettere sulle

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

Skill Peso Anni Valutazione Capacità Ideale

Skill Peso Anni Valutazione Capacità Ideale Operatore Olistico Practitioner Profilo Professionale: Operatore Olistico Practitioner Descrizione: L Operatore Olistico è un facilitatore dell equilibrio energetico, dell evoluzione e della crescita personale

Dettagli

PROPORZIONALITÀ DELLE CURE

PROPORZIONALITÀ DELLE CURE 1 2 PROPORZIONALITÀ DELLE CURE Principio della proporzionalità delle cure: si deve intervenire sul paziente tanto quanto serve alla sua salute, né più né meno. Ciò si valuta nella totalità della persona

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA Unità di Apprendimento - Anno Scolastico 2014-2015

RELIGIONE CATTOLICA Unità di Apprendimento - Anno Scolastico 2014-2015 Natura e finalità RELIGIONE CATTOLICA Unità di Apprendimento - Anno Scolastico 2014-2015 L insegnamento della religione cattolica si inserisce nel quadro delle finalità della scuola e contribuisce alla

Dettagli

Massaggi Ayurvedici Massaggi Californiani Massaggi Thailandesi Linfodrenaggi Riflessologia Plantare Chair Massage

Massaggi Ayurvedici Massaggi Californiani Massaggi Thailandesi Linfodrenaggi Riflessologia Plantare Chair Massage MASSAGGI BENESSERE Massaggi Ayurvedici Massaggi Californiani Massaggi Thailandesi Linfodrenaggi Riflessologia Plantare Chair Massage Per informazioni e prenotazioni contattare: 329 3276989 o sirived@libero.it

Dettagli

Istituto Albert di Lanzo

Istituto Albert di Lanzo Istituto Albert di Lanzo Profilo Quadro orario Prospettive di studio e occupazionali www.istituto-albert.it Profilo del Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno: aver acquisito le conoscenze

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 1^ - sez. B

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 1^ - sez. B PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014 Scuola Primaria Classe 1^ - sez. A Disciplina Religione Cattolica Ins. STRIKA LUCIANA Presentazione della classe Livello cognitivo

Dettagli

massaggio HOT STONE Livello Avanzato CON LE PIETRE CALDE C O R S O D I F O R M A Z I O N E Professionale 1 week end (16 ore totali)

massaggio HOT STONE Livello Avanzato CON LE PIETRE CALDE C O R S O D I F O R M A Z I O N E Professionale 1 week end (16 ore totali) CON LE PIETRE CALDE C O R S O D I F O R M A Z I O N E Professionale Livello Avanzato 1 week end (16 ore totali) Ente NO-PROFIT di Formazione Professionale Riconosciuto dalla Regione Lombardia 2014/NA37

Dettagli

Dalla rete tante idee per costruire a Natale

Dalla rete tante idee per costruire a Natale Dalla rete tante idee per costruire a Natale Il Natale è un momento speciale per i bambini e per gli adulti, educare al senso di appartenenza alla propria comunità, con le proprie scelte di fede e di valori,

Dettagli

Tratto dal libro Come vivere 150 anni Dr. Dimitris Tsoukalas

Tratto dal libro Come vivere 150 anni Dr. Dimitris Tsoukalas Tratto dal libro Come vivere 150 anni Dr. Dimitris Tsoukalas Capitolo 1 - Il segreto della medicina In ogni argomento, scienza o disciplina c è sempre un dato che è superiore e di maggior importanza rispetto

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola Primaria

Programmazione Didattica Scuola Primaria DIREZIONE DIDATTICA DI NAPOLI 5 E. MONTALE Viale della Resistenza 11K-80145 NAPOLI tel. e fax 081/5430772 Codice fiscale: 94023840633 Cod. Mecc. : NAEE005006 E-MAIL: naee005006@istruzione.it Web:www.5circolo.it

Dettagli

Ramón Lucas Lucas SPIEGAMI. la persona

Ramón Lucas Lucas SPIEGAMI. la persona Ramón Lucas Lucas SPIEGAMI la persona 2012 Edizioni ART Titolo originale dell opera Explícame la persona 2ª edizione 2012 Via dei Del Balzo, 10-00165 ROMA Tel. 06 66 52 77 84 Fax 06 66 52 79 07 E- mail:

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

(Decreto del Presidente della Repubblica n. 339 del 21 luglio 1987)

(Decreto del Presidente della Repubblica n. 339 del 21 luglio 1987) Programma di Insegnamento della Religione Cattolica nella Scuola Secondaria Superiore (Decreto del Presidente della Repubblica n. 339 del 21 luglio 1987) 1. Natura e finalità. 1. L'insegnamento della religione

Dettagli

Donna e Sport Associazione Il Vaso di Pandora a Milano

Donna e Sport Associazione Il Vaso di Pandora a Milano FITNESS DIMAGRIRE ALIMENTAZIONE SALUTE DONNA RICETTE LIGHT EVENTI Chi è Vivere Donna Personal Trainer E-book Forum Ricette & Cucina Donna e Sport Associazione Il Vaso di Pandora a Milano Mi piace Mi piace

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9

Istituto Comprensivo Perugia 9 Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2015/2016 Programmazione delle attività educativo didattiche SCUOLA PRIMARIA Disciplina RELIGIONE CLASSE: PRIMA L'alunno: - Riflette sul significato dell

Dettagli

55820/2014 ----------------

55820/2014 ---------------- 55820/2014 Data: 06 settembre 2014 Dove arriva la Bibbia? di Ilvo Diamanti 06 settembre 2014 Dalla ricerca «Gli italiani e la Bibbia» che viene presentata stasera al Festival letteratura di Mantova un

Dettagli

Marano Vicentino, 4 Settembre 2012

Marano Vicentino, 4 Settembre 2012 Marano Vicentino, 4 Settembre 2012 Chi sono: Daniele Gasparin nasce nel 1962. Nel 1987 frequenta la scuola di shiatsu triennale dove si diploma nel 1989. Nel 1990 frequenta un triennio di psicologia sperimentale

Dettagli

IL CALORE NON E TEMPERATURA

IL CALORE NON E TEMPERATURA IL CALORE NON E TEMPERATURA Il progetto è nato dalla collaborazione di una rete di scuole supportate dalla competenza scientifica della dott.ssa Paola Bortolon. L idea era quella di stimolare negli allievi

Dettagli

Medicina cinese Obesità e agopuntura

Medicina cinese Obesità e agopuntura Medicina cinese Obesità e agopuntura Dottoressa Beatrice Scordamaglia Termoli 7 marzo 2015 Centro Studi Xin Shu-AMSA L importanza delle domande Ancor meno ci si accorge che da oltre mezzo secolo i bambini,

Dettagli

Istituzione e disciplina della professione di erborista e disposizioni concernenti l attività commerciale di erboristeria

Istituzione e disciplina della professione di erborista e disposizioni concernenti l attività commerciale di erboristeria Istituzione e disciplina della professione di erborista e disposizioni concernenti l attività commerciale di erboristeria Art. 1 (Oggetto) 1. La presente legge disciplina: a) i requisiti professionali

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

ELABORAZIONE DI UN PROGETTO

ELABORAZIONE DI UN PROGETTO giuseppe dal ferro ELABORAZIONE DI UN PROGETTO Gli anni dal 2002 al 2015 della Federazione tra le Università della terza età (Federuni) hanno elaborato, con il contributo di studio di docenti universitari,

Dettagli

SALUTE, MALATTIA E MORTE IN OTTICA INTERCULTURALE

SALUTE, MALATTIA E MORTE IN OTTICA INTERCULTURALE 1 SALUTE, MALATTIA E MORTE IN OTTICA INTERCULTURALE Varese, 22 novembre 2013 Obiettivi 2 Approfondire i concetti di salute, malattia e morte nelle loro peculiarità culturali Favorire il dialogo interculturale

Dettagli

#Essere umani. Scuola Statale Primaria di Foglizzo Istituto Comprensivo di Montanaro (To)

#Essere umani. Scuola Statale Primaria di Foglizzo Istituto Comprensivo di Montanaro (To) #Essere umani Progetto realizzato dall insegnante di Religione Cattolica Elsa Feira con la collaborazione delle docenti Donatella Gravante, Dolores Chiantaretto, Daniela Milanaccio, Paola Racca. Scuola

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI Scuola dell infanzia Programmazione Religione Cattolica Anno scolastico 2013 2014 Insegnante:BINACO MARIA CRISTINA Motivazione dell itinerario annuale Il percorso per l I.R.C.

Dettagli

Dott.ssa EMANUELA GARRITANI

Dott.ssa EMANUELA GARRITANI Dott.ssa EMANUELA GARRITANI L idea di trattare questo argomento è nata a seguito della prima esperienza di tirocinio, svoltasi presso la Residenza Sanitaria Assistenziale del Presidio Ospedaliero di Monfalcone,

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA ISTITUTO SAN GAETANO SUORE ORSOLINE GANNO ANNO SCOLASTICO 2009 / 2010 PROGETTO EDUCAZIONE ALLA CITTANANZA L elevamento dell obbligo di istruzione a dieci anni intende favorire il pieno sviluppo della persona

Dettagli

SOMMARIO LA SCUOLA DELL'INFANZIA...3 I CAMPI DI ESPERIENZA...4 IL SE' E L'ALTRO...4 Traguardi per lo sviluppo delle competenze...

SOMMARIO LA SCUOLA DELL'INFANZIA...3 I CAMPI DI ESPERIENZA...4 IL SE' E L'ALTRO...4 Traguardi per lo sviluppo delle competenze... SOMMARIO LA SCUOLA DELL'INFANZIA...3 I CAMPI DI ESPERIENZA...4 IL SE' E L'ALTRO...4 Traguardi per lo sviluppo delle competenze....4 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO BAMBINI DI TRE ANNI...4 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

Dettagli

Acqua, Watsu e Intimità

Acqua, Watsu e Intimità Acqua, Watsu e Intimità con Roberto Fraioli e Italo Bertolasi Nel nostro corpo, nel nostro interno, c è un tesoro nascosto, un vero gioiello erotico, la strada per l'estasi. Basta solo svegliarci e svegliarlo,

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

...SULLA BUONA STRADA...

...SULLA BUONA STRADA... SCUOLA DELL INFANZIA SANT' EFISIO Via Vittorio Veneto, 28 Oristano PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA EDUCATIVO-DIDATTICHE DI RELIGIONE CATTOLICA NELLA SCUOLA DELL INFANZIA BAMBINI - 3-4-5 ANNI Numero sezioni:

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA IST. COMPRENSIVO VIA MEROPE a.s 2014-15 - RELIGIONE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA IST. COMPRENSIVO VIA MEROPE a.s 2014-15 - RELIGIONE DATTICA IST. COMPRENSIVO VIA MEROPE a.s 2014-15 - RELIGIONE Scoprire che per la religione cristiana Dio è creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l uomo. Comunicazione

Dettagli

La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro. Corso a cura di Agape Consulting

La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro. Corso a cura di Agape Consulting La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro Corso a cura di Agape Consulting La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro La capacità di comunicare e di negoziare è il principale

Dettagli

Jiva, scuola per passione Programmi e calendario corsi 2011-2012

Jiva, scuola per passione Programmi e calendario corsi 2011-2012 Jiva, scuola per passione Programmi e calendario corsi 2011-2012 Scuola per la formazione di operatori del benessere Naturopatia - Insegnanti Yoga - Ayurveda e Massaggio Ayurvedico Shiatsu - Qi Gong /

Dettagli

Progetto di religione cattolica in prospettiva interculturale. Istituto Comprensivo 2 Nord Sassuolo A. S. 2015/16

Progetto di religione cattolica in prospettiva interculturale. Istituto Comprensivo 2 Nord Sassuolo A. S. 2015/16 Progetto di religione cattolica in prospettiva interculturale Istituto Comprensivo 2 Nord Sassuolo A. S. 2015/16 Progetto di religione cattolica in prospettiva interculturale COMPETENZE Riconoscere i linguaggi

Dettagli

CENTRO STUDI OLISTICI. Programma delle attività

CENTRO STUDI OLISTICI. Programma delle attività Programma delle attività gennaio - giugno 2013 Cari amici, con l arrivo di gennaio riprendono le iniziative del Centro Brahma Vidya: assieme a quelle ormai conosciute e apprezzate dai nostri soci, quest

Dettagli