Catalogo Collettivo Bicocca-Insubria. Protocollo Catalografico. Blocco 100. (Dati codificati)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Catalogo Collettivo Bicocca-Insubria. Protocollo Catalografico. Blocco 100. (Dati codificati)"

Transcript

1 Catalogo Collettivo Bicocca-Insubria Protocollo Catalografico Blocco 100 (Dati codificati) a cura di Giovanna Geppert, Maria Grazia Pistelli, Silvana Re 1

2 Titolo Protocollo catalografico. Blocco 100 (Dati codificati) Versione 0.1 Data Responsabilità GG, MGP, SR Settore Servizi Centralizzati Area di interesse Abstract Abstract Rivisto da Approvato da Ver. Data Modifiche Status del documento Nuovo documento 2

3 BLOCCO 100 (Dati codificati) Utilizzare la scheda di compilazione (da richiamare con CTRL+F) per i tag 100 e 105. Tag Tipo Contenuto Indicatori sottocampi 100 Obb. Dati generali di elaborazion e pos. 0-7 = data di registrazione, in automatico pos. 8 = tipo data della pubblicazione, usare d per monografie complete in un anno o in un volume, usare e per riproduzioni facsimilari di un documento, usare f per monografie con data di pubblicazione incerta pos. = 9-12 data di pubblicazione del volume, viene compilata automaticamente dal sistema prendendo i dati dal tag 210 $d pos = seconda data di pubblicazione, da usare solo se in posizione 8 compare e, per la data di pubblicazione dell edizione originale pos = destinatari della pubblicazione, dato non gestito, valore precompilato pos. 20 = codice pubblicazione governativa, valore y di default (pubb. non governativa), per altri valori consultare l aiuto sul campo in aleph pos. 21 = registrazione modificata valore 0 di default (si usa 1 solo se si cambia set di caratteri per trascrivere 3

4 certi dati, p.e. lettere in altri alfabeti) pos = lingua della catalogazione, sempre ita pos. 25 = codice di traslitterazione, valore di default y (non traslitterato). In caso di traslitterazione usare a (traslitterazione secondo le norme ISO) oppure b (altri sistemi) pos = set di caratteri, sempre 50 seguito da due blank pos = ulteriori set di caratteri, sempre 4 blank pos = alfabeto del titolo, valore ba di default. Se in posizione 25 compare a o b (cioè in caso di traslitterazione), utilizzare uno dei codici previsti per indicare l alfabeto da cui si è translitterato (v. aiuto sul campo) 101 Obb. Lingua della pubb. 0= la lingua della pubblicaz. è quella originale dell opera 1 = traduzion e o dal testo originale o da altra traduzion e 2 = sono presenti delle traduzioni (es. testo a fronte) blank $a= lingua del testo Se il testo è in più lingue (fino a tre) si ripete $a. Inserire i codici relativi alle lingue presenti nel testo: 3 caratteri in minuscolo Se le lingue sono più di tre e una predomina, inserire due codici: quello per la prima, e il codice mul (multilingua); se nessuna predomina, utilizzare soltanto il codice mul; se non si riesce a determinare la lingua, usare il codice und (indeterminata). $b=lingua del testo intermedio $c=lingua dell opera originale esempi: 101 0# $a ita $a eng opera in lingua originale con testo parall. in inglese 101 1# $a ita $c ger l opera è una traduzione italiana dal tedesco 101 1# $a ita $b fre $c rus traduzione italiana di opera in russo basata su trad. francese 101 2# $a ita $a gre $c gre testo greco con traduzione a fronte 4

5 102 Opz. 105 Opz. Paese di pubb. Dati codificati per monografie Per l elenco completo delle lingue, consultare Appendix A del manuale Unimarc al seguente indirizzo inserire i codici dei paesi: 2 caratteri in maiuscolo Ripetere $a in caso di pubblicazioni edite in più paesi. Per l elenco aggiornato dei codici dei paesi, consultare il seguente sito o3166ma/codlstp1/en_listp1.html pos. 0-3 = a se il libro è illustrato, con possibilità di specificare il tipo di illustrazioni con altri codici (v. aiuto sul campo) fino a un massimo di tre. Se viene utilizzato solo a, compilare le altre posizioni con blank Se il libro non è illustrato, compilare le posizioni con 4 blank (non utilizzare y). Pos. 4-7 = non gestite, valore Pos. 8 = usare 0 se non si tratta di atti di congresso, usare 1 se si tratta di atti di congresso Pos. 9 = usare 0 se non è una miscellanea di omaggio (scritti in onore di); usare 1 se è una miscellanea di omaggio Pos = non gestite ( ) 5

Gruppo di lavoro sul libro antico TRACCIATO SOMMARIO. per la registrazione del libro antico in UNIMARC

Gruppo di lavoro sul libro antico TRACCIATO SOMMARIO. per la registrazione del libro antico in UNIMARC Associazione Italiana Utenti Aleph Gruppo di lavoro sul libro antico TRACCIATO SOMMARIO per la registrazione del libro antico in UNIMARC Firenze, Accademia della Crusca 11 febbraio 2005 ITALE Associazione

Dettagli

MANUALE PER LA CATALOGAZIONE IN ALEPH 500

MANUALE PER LA CATALOGAZIONE IN ALEPH 500 SCUOLA NORMALE SUPERIORE. BIBLIOTECA Piazza dei Cavalieri n. 7-56126 Pisa Fax 050-563513/509102 - Tel. 050-509205 MANUALE PER LA CATALOGAZIONE IN ALEPH 500 Versione aggiornata al 18 novembre 2014 (ultima

Dettagli

STAMPA DI CATALOGO, BOLLETTINO NUOVE ACCESSIONI, BIBLIOGRAFIA IN ALEPH500 (versione 20.2)

STAMPA DI CATALOGO, BOLLETTINO NUOVE ACCESSIONI, BIBLIOGRAFIA IN ALEPH500 (versione 20.2) Università degli Studi di Siena Servizio Automazione Biblioteche Sistema Bibliotecario di Ateneo STAMPA DI CATALOGO, BOLLETTINO NUOVE ACCESSIONI, BIBLIOGRAFIA IN ALEPH500 (versione 20.2) MANUALE a cura

Dettagli

Catalogazioni minimali CLAVIS NG

Catalogazioni minimali CLAVIS NG Catalogazioni minimali CLAVIS NG Provincia di Brescia. Ufficio Biblioteche -Gennaio 2015-1 INTRODUZIONE Le catalogazioni minimali sono registrazioni catalografiche di materiale escluso dalla catalogazione

Dettagli

La catalogazione con LIBERO Modulo Catalogazione

La catalogazione con LIBERO Modulo Catalogazione CATALOGAZIONE 1. LA CATALOGAZIONE NEL FORMATO UNIMARC 2. COME LEGARE AL RECORD TERMINI DELLE LISTE DI AUTORITA 3. LA SCHERMATA GESTIONE DEL MAGAZZINO 1. LA CATALOGAZIONE NEL FORMATO UNIMARC Per catalogare

Dettagli

Norme per la catalogazione dei periodici a stampa con il programma Aleph 500 versione 18.01

Norme per la catalogazione dei periodici a stampa con il programma Aleph 500 versione 18.01 1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Servizio Automazione Biblioteche c/o Biblioteca Centralizzata A. Frinzi Norme per la catalogazione dei periodici a stampa con il programma Aleph 500 versione 18.01 a

Dettagli

CATALOGO COLLETTIVO BICOCCA E INSUBRIA VERSIONE MARZO 2014. Pagina 1

CATALOGO COLLETTIVO BICOCCA E INSUBRIA VERSIONE MARZO 2014. Pagina 1 CATALOGO COLLETTIVO BICOCCA E INSUBRIA PROTOCOLLO LIBRO MODERNO VERSIONE MARZO 2014 Pagina 1 SOMMARIO PROTOCOLLO LIBRO MODERNO... 1 Sommario... 2 1. Leader (Guida/Record label)...5 2. Blocco 000 (Identificazione)...

Dettagli

MAPPING UNIMARC PERIODICI - MAG 2.01, SEZIONE BIB. PER I PARTNER DI INTERNET CULTURALE. VERSIONE 1.8

MAPPING UNIMARC PERIODICI - MAG 2.01, SEZIONE BIB. PER I PARTNER DI INTERNET CULTURALE. VERSIONE 1.8 MAPPING UNIMARC PERIODICI - 2.01, SEZIONE BIB. PER I PARTNER DI INTERNET CULTURALE. VERSIONE 1.8 Title/Titolo Mapping UNIMARC Periodici 2.01, sezione BIB Creator/Creatore ICCU, Istituto centrale per il

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

INDICAZIONI OPERATIVE LA CATALOGAZIONE CON BOOKMARK WEB 2 - vers. 1.3 [24.10.2005] -

INDICAZIONI OPERATIVE LA CATALOGAZIONE CON BOOKMARK WEB 2 - vers. 1.3 [24.10.2005] - INDICAZIONI OPERATIVE LA CATALOGAZIONE CON BOOKMARK WEB 2 - vers. 1.3 [24.10.2005] - INTRODUZIONE VADEMECUM DELL OPERATORE IN CATALOGAZIONE PARTECIPATA Istruzioni, regole e standardizzazioni per il lavoro

Dettagli

Ausbildungsdelegation I+D Délégation à la formation I+D Delegazione alla formazione I+D

Ausbildungsdelegation I+D Délégation à la formation I+D Delegazione alla formazione I+D Ausbildungsdelegation I+D Délégation à la formation I+D Delegazione alla formazione I+D Formazione professionale di base Gestrice / Gestore dell informazione e della documentazione con attestato federale

Dettagli

Stampati 2015 Catalogo Ufficiale

Stampati 2015 Catalogo Ufficiale Stampati 2015 Catalogo Ufficiale www.grafichesagi.it...sfoglia il catalogo per visionare tutti i prodotti! Come ordinare gli stampati del Parmigiano Reggiano 1. stampa il MODULO ORDINE puoi trovarlo alla

Dettagli

COMPOSIZIONE DEI FILE XML...

COMPOSIZIONE DEI FILE XML... MANUALE RNDT 4. Guida operativa per la compilazione dei metadati RNDT sulle nuove acquisizioni di dati v. 1.0 07 maggio 2012 2 3 INDICE PREMESSA... 4 1 COMPOSIZIONE DEI FILE XML... 5 1.1 Indicazioni generali...

Dettagli

Norme per la catalogazione delle risorse elettroniche con il programma Aleph 500 versione 18.01

Norme per la catalogazione delle risorse elettroniche con il programma Aleph 500 versione 18.01 1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Servizio Automazione Biblioteche c/o Biblioteca Centralizzata A. Frinzi Norme per la catalogazione delle risorse elettroniche con il programma Aleph 500 versione 18.01

Dettagli

PROVINCIA DI PADOVA Assessorato alla cultura. Corso di catalogazione

PROVINCIA DI PADOVA Assessorato alla cultura. Corso di catalogazione PROVINCIA DI PADOVA Assessorato alla cultura Corso di catalogazione Biblioteca civica di Abano Terme 9 dicembre 2009 Presentazione di Antonio Zanon, Cristiana Lighezzolo, Chiara Masut (Consorzio Biblioteche

Dettagli

WinISIS. Caratteristiche di WinISIS - CDS/ISIS per Windows 1/2. Francesca Andreini

WinISIS. Caratteristiche di WinISIS - CDS/ISIS per Windows 1/2. Francesca Andreini WinISIS Caratteristiche di WinISIS - CDS/ISIS per Windows 1/2 Francesca Andreini WinISIS Caratteristiche 1 Creato dall UNESCO Rete di distributori internazionale Software multilingue free per la gestione

Dettagli

Il Catalogo Bibliografico Trentino Guida a LibriVision

Il Catalogo Bibliografico Trentino Guida a LibriVision Il Catalogo Bibliografico Trentino Guida a LibriVision Premessa La presente guida non pretende avere carattere di esaustività, ma si propone di aiutare l utente del Catalogo Bibliografico Trentino a familiarizzare

Dettagli

COSA STAI CERCANDO? STRUMENTI E RISORSE PER LA RICERCA BIBLIOGRAFICA

COSA STAI CERCANDO? STRUMENTI E RISORSE PER LA RICERCA BIBLIOGRAFICA COSA STAI CERCANDO? STRUMENTI E RISORSE PER LA RICERCA BIBLIOGRAFICA Centro di Servizi di Biblioteca di Area umanistica [CSB] Biblioteca Giorgio Aprea Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale

Dettagli

Norme per la catalogazione delle monografie con il programma Aleph 500 versione 18.01

Norme per la catalogazione delle monografie con il programma Aleph 500 versione 18.01 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Servizio Automazione Biblioteche c/o Biblioteca Centralizzata A. Frinzi Norme per la catalogazione delle monografie con il programma Aleph 500 versione 18.01 a cura del

Dettagli

Tutti possono accedere e consultare il materiale all interno della biblioteca.

Tutti possono accedere e consultare il materiale all interno della biblioteca. Comunicare con chiarezza Laboratorio pagine web siti biblioteche Incontro del 20 maggio 2008 / 4 Orari Accesso e consultazione Tutti possono accedere e consultare il materiale all interno della biblioteca.

Dettagli

MANUALE SULLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DEI PERIODICI CON IL PROGRAMMA ALEPH 500, VERSIONE 18

MANUALE SULLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DEI PERIODICI CON IL PROGRAMMA ALEPH 500, VERSIONE 18 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Servizio Automazione Biblioteche C/o Biblioteca Centralizzata "A. Frinzi" Via S. Francesco, 20-37129 Verona MANUALE SULLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DEI PERIODICI CON IL PROGRAMMA

Dettagli

Il Nuovo Manuale di Stile

Il Nuovo Manuale di Stile I LIBRI SEMPRE APERTI Il Nuovo Manuale di Stile di Roberto Lesina EDIZIONE 2.0 GUIDA ALLA REDAZIONE DI DOCUMENTI, RELAZIONI, ARTICOLI, MANUALI, TESI DI LAUREA I LIBRI SEMPRE APERTI Il Nuovo Manuale di

Dettagli

PONTIFICIA UNIEVRSITÀ URBANIANA. Facoltà di Missiologia

PONTIFICIA UNIEVRSITÀ URBANIANA. Facoltà di Missiologia PONTIFICIA UNIEVRSITÀ URBANIANA Facoltà di Missiologia ELEMENTI DI METODOLOGIA SCIENTIFICA ALCUNI SUGGERIMENTI 1. CITAZIONE IN NOTA, A PIÈ PAGINA: 1.1. Per un libro: Nome (si consiglia che sia per esteso,

Dettagli

p.r. 00916801004 _ c.f. 00608860581 e-mail: ic-cu@beniculturali.it Ai PoliSBN Agli implementatori degli appl icativi di polo

p.r. 00916801004 _ c.f. 00608860581 e-mail: ic-cu@beniculturali.it Ai PoliSBN Agli implementatori degli appl icativi di polo Ministero dei Beni e delle Atttvttà culturali e del Turismo ISTITUTO CENTRALE PER IL CATALOGO LINICO DELLE BIBLIOTECIIE ITALIANE 00,,,*o,3lf *l*,xîffiíi?i.,,?,ih?".#f 'Fff_on,n,o2 p.r. 00916801004 _ c.f.

Dettagli

Nuovo servizio per le aziende associate Traduzione multilingue per Manualistica, documentazione tecnica e commerciale

Nuovo servizio per le aziende associate Traduzione multilingue per Manualistica, documentazione tecnica e commerciale Nuovo servizio per le aziende associate Traduzione multilingue per Manualistica, documentazione tecnica e commerciale Traduzione multilingue per Manualistica, documentazione tecnica e commerciale IL SERVIZIO

Dettagli

WinIride. A cura di Alessandra Ferrarese. Introduzione

WinIride. A cura di Alessandra Ferrarese. Introduzione A cura di Alessandra Ferrarese WinIride Introduzione WINIRIDE è un programma sviluppato in ambiente Windows dall'indire (ex BDP) allo scopo di informatizzare le biblioteche e i centri di documentazione

Dettagli

Struttura del formato MARC21 Bibliografico per la catalogazione delle risorse elettroniche. Griglia consigliata dei campi a lunghezza variabile.

Struttura del formato MARC21 Bibliografico per la catalogazione delle risorse elettroniche. Griglia consigliata dei campi a lunghezza variabile. Struttura del formato per la catalogazione delle risorse elettroniche. Griglia consigliata dei campi a lunghezza variabile. A cura di Florica Campeanu e Paola Manoni. Campo Nome Note Esempi 000 LEADER

Dettagli

CATALOGARE IL LIBRO ANTICO IN SBN TRIESTE Ottobre 2008 CATALOGAZIONE

CATALOGARE IL LIBRO ANTICO IN SBN TRIESTE Ottobre 2008 CATALOGAZIONE CATALOGARE IL LIBRO ANTICO IN SBN TRIESTE Ottobre 2008 CATALOGAZIONE 1 INTRODUZIONE Gli inizi di SBN antico Le problematiche Principali differenze rispetto alla catalogazione del libro moderno (tecniche

Dettagli

Promemoria delle principali funzioni di Gestione utenti e prestiti in SOL

Promemoria delle principali funzioni di Gestione utenti e prestiti in SOL Promemoria delle principali funzioni di Gestione utenti e prestiti in SOL Come cambiare la propria password di lavoro Spazio personale> Dati personali> Cambio password Come cambiare la biblioteca di lavoro

Dettagli

VQR 2011-2014 Istruzioni per la presentazione dei prodotti alla valutazione GEV 10 Scienze dell Antichità, Filosofico- Letterarie e

VQR 2011-2014 Istruzioni per la presentazione dei prodotti alla valutazione GEV 10 Scienze dell Antichità, Filosofico- Letterarie e VQR 2011-2014 Istruzioni per la presentazione dei prodotti alla valutazione GEV 10 Scienze dell Antichità, Filosofico- Letterarie e Storico-Artistiche Versione 1.0 10/12/2015 Sommario Obiettivi del documento...

Dettagli

Come consultare il catalogo

Come consultare il catalogo Segui queste semplici istruzioni per consultare correttamente il catalogo della Biblioteca. Per l avanzamento in questa presentazione usa il tasto sinistro del mouse oppure le frecce della tastiera Inserisci

Dettagli

INDIR: indirizzi CODIFICA: schemi per la codifica dei documenti KATALGEN: catalogo dei documenti con descrizioni e codici di ricerca MASCHERA INDIR:

INDIR: indirizzi CODIFICA: schemi per la codifica dei documenti KATALGEN: catalogo dei documenti con descrizioni e codici di ricerca MASCHERA INDIR: GUIDA ALLA PROCEDURA DI GESTIONE DOCUMENTI ================================================ POWERDOK.DOC-Pagina 1 di 12 La procedura POWERDOC gestisce l'archivio della documentazione aziendale, commerciale,

Dettagli

Associazione Italiana Utenti Aleph. Gruppo di lavoro sul libro antico. TRACCIATO SOMMARIO per la registrazione del libro antico in UNIMARC

Associazione Italiana Utenti Aleph. Gruppo di lavoro sul libro antico. TRACCIATO SOMMARIO per la registrazione del libro antico in UNIMARC Associazione Italiana Utenti Aleph Gruppo di lavoro sul libro antico TRACCIATO SOMMARIO per la registrazione del libro antico in UNIMARC Firenze, Accademia della Crusca 11 febbraio 2005 Aggiornato al 18

Dettagli

Graduatoria Definitiva Corsi di Lingua - A.A. 2007-08

Graduatoria Definitiva Corsi di Lingua - A.A. 2007-08 MATRICOLA MEDIA PONDERATA 1 2 3 4 1 824002724 30 Inglese Francese Inglese 2 924000171 30 Inglese Spagnolo Francese Tedesco Caserta Inglese Caserta 3 924000886 30 Inglese Francese Spagnolo Cinese Caserta

Dettagli

Manuale di rilevamento statistiche Bibliolandia (ver.6 mar. 2014)

Manuale di rilevamento statistiche Bibliolandia (ver.6 mar. 2014) Manuale di rilevamento statistiche Bibliolandia (ver.6 mar. 2014) Il seguente manuale si basa sul sistema di rilevamento regionale Simonlib e segue quindi la sua scansione analitica di raccolta dei dati.

Dettagli

OPAC e non solo: cercare libri per argomento

OPAC e non solo: cercare libri per argomento OPAC e non solo: cercare libri per argomento a cura di Ilaria Moroni Seminario interdisciplinare Università degli Studi di Milano-Bicocca Milano, a.a. 2012/13 Sommario Servizi e strumenti della BdA di

Dettagli

GUIDA ALLA CATALOGAZIONE IN SBN MATERIALE MODERNO

GUIDA ALLA CATALOGAZIONE IN SBN MATERIALE MODERNO ISTITUTO CENTRALE PER IL CATALOGO UNICO DELLE BIBLIOTECHE ITALIANE E PER LE INFORMAZIONI BIBLIOGRAFICHE GUIDA ALLA CATALOGAZIONE IN SBN MATERIALE MODERNO Draft (ottobre 2013) ROMA, ICCU 2013 I A cura dell

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DI SISSIWEB DA PARTE DEI DOCENTI

MANUALE PER L UTILIZZO DI SISSIWEB DA PARTE DEI DOCENTI MANUALE PER L UTILIZZO DI SISSIWEB DA PARTE DEI DOCENTI Digitare l indirizzo web: www.axiositalia.com. Sulla pagina principale cliccare su Accedi a SISSIWeb Nel caso in cui la scuola abbia inserito il

Dettagli

Repertori. Caratteristiche e Funzioni Easy Light Pro

Repertori. Caratteristiche e Funzioni Easy Light Pro La presente lista elenca solo le funzioni che differenziano il motore di RadarOpus in Easy, Light e Professional. La quantità di Repertori, Materie Mediche e Testi sono indicate nei vari pacchetti. Repertori

Dettagli

Risorse bibliografiche in formato elettronico per le scienze sociali

Risorse bibliografiche in formato elettronico per le scienze sociali Risorse bibliografiche in formato elettronico per le scienze sociali Corso per gli studenti della Facoltà di Sociologia a.a. 2003/2004 1. Il Catalogo Bibliografico Trentino Guida a LibriVision a cura di

Dettagli

PROTOCOLLO DI CATALOGAZIONE IN BIBLIOWIN PER NBM E ER

PROTOCOLLO DI CATALOGAZIONE IN BIBLIOWIN PER NBM E ER Protocollo catalogazione NMB e ER software BIBLIOWin 1 PROTOCOLLO DI CATALOGAZIONE IN BIBLIOWIN PER NBM E ER PREMESSA Questo protocollo ha lo scopo di fornire ai bibliotecari utenti del software Bibliowin

Dettagli

Editor vi. Editor vi

Editor vi. Editor vi Editor vi vi 1 Editor vi Il vi è l editor di testo standard per UNIX, è presente in tutte le versioni base e funziona con qualsiasi terminale a caratteri Permette di visualizzare una schermata alla volta

Dettagli

GESTIONE QUADRI IN QUIESCENZA

GESTIONE QUADRI IN QUIESCENZA GESTIONE QUADRI IN QUIESCENZA Iscrizione on-line : Guida operativa PREMESSA Si porta a conoscenza che è stata realizzata una procedura, di cui si dettano le istruzioni operative, per consentire la iscrizione

Dettagli

PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO

PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO Comunicare con chiarezza Laboratorio pagine web generali Lavoro svolto nell incontro del 20 maggio 2008 / 4 PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO Il prestito interbibliotecario (ILL InterLibrary Loan) è un servizio

Dettagli

- Manuale di utilizzo del programma GesPeg versione 4,19 MANUALE DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA. GesPeg. Versione: 4,19

- Manuale di utilizzo del programma GesPeg versione 4,19 MANUALE DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA. GesPeg. Versione: 4,19 MANUALE DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA GesPeg Versione: 4,19 IL CRUSCOTTO PER LA GUIDA DELL ENTE LOCALE Direzione Generale - Controllo di Gestione 1 INDICE SEZIONI GESPEG: Sezione A: Relazione Responsabile

Dettagli

/ SCHEDA INFORMATIVA / sul programma di e-learning Compliance per partecipanti obbligatori. / Aggiornato al 24 luglio, 2012 /

/ SCHEDA INFORMATIVA / sul programma di e-learning Compliance per partecipanti obbligatori. / Aggiornato al 24 luglio, 2012 / Indice INTRODUZIONE /... 2 1. NOMINA A PARTECIPANTE OBBLIGATORIO E RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE /... 2 2. ACCESSO AI PROGRAMMI DI APPRENDIMENTO DEL PROGRAMMA DI E-LEARNING COMPLIANCE/.. 3 a) Accesso attraverso

Dettagli

Concorso 197 Prima Prova TEST 2 1

Concorso 197 Prima Prova TEST 2 1 Concorso 197 Prima Prova TEST 2 1 1. Quale di queste funzioni distingue la biblioteca universitaria dalle altre tipologie di biblioteche? a. La catalogazione descrittiva dei documenti posseduti b. La funzione

Dettagli

Sommari, indici e riferimenti incrociati in Word 2010 Strutturare i documenti in modo ordinato

Sommari, indici e riferimenti incrociati in Word 2010 Strutturare i documenti in modo ordinato Sommari, indici e riferimenti incrociati in Word 2010 Strutturare i documenti in modo ordinato Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2010 Quando lavorate con documenti piuttosto

Dettagli

SUGGERIMENTI E MATERIALE PER UN PRIMO INTERVENTO

SUGGERIMENTI E MATERIALE PER UN PRIMO INTERVENTO PRONTO SOCCORSO LINGUISTICO SUGGERIMENTI E MATERIALE PER UN PRIMO INTERVENTO A cura delle insegnanti della Commissione Stranieri 2 Circolo Didattico di Vittorio Veneto Rete tantisguardi SUGGERIMENTI ALUNNI

Dettagli

PROCEDURA PRESTITO LOCALE

PROCEDURA PRESTITO LOCALE 1. OPERAZIONI PRELIMINARI PROCEDURA PRESTITO LOCALE Aprire il modulo Circolazione (icona con due frecce contrapposte) inserendo Nome utente e Password 2. CONTROLLO UTENTE Richiedere documento con foto

Dettagli

ESAME DI STATO REGOLE PER LA PRESENTAZIONE DELLA TESINA ALL ESAME DI STATO

ESAME DI STATO REGOLE PER LA PRESENTAZIONE DELLA TESINA ALL ESAME DI STATO REGOLE PER LA PRESENTAZIONE DELLA TESINA ALL ESAME DI STATO La cosiddetta tesina dell Esame di Stato è in realtà un argomento scelto liberamente dal candidato, con il quale ha inizio il colloquio dell

Dettagli

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Lingue

KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015. Area tematica: Lingue KANTEA S.C.R.L. CATALOGO CORSI FORMAZIONE CONTINUA 2015 Area tematica: Lingue Italiano base Lavoratori stranieri che hanno l interesse o la necessità di intraprendere lo studio della lingua italiana. Italiano

Dettagli

ESERCITAZIONE POPOLAMENTO DI

ESERCITAZIONE POPOLAMENTO DI Esercitazione URL: ESERCITAZIONE POPOLAMENTO DI TRADUCENTI NEL LESSICO SPECIALISTICO MUSICALE http://www.alphabit.net/home/index.php?option=com_content&view=article&id=249 &Itemid=116 L accesso alla pagina

Dettagli

GUIDA ALLA CATALOGAZIONE IN SBN MATERIALE MODERNO

GUIDA ALLA CATALOGAZIONE IN SBN MATERIALE MODERNO ISTITUTO CENTRALE PER IL CATALOGO UNICO DELLE BIBLIOTECHE ITALIANE E PER LE INFORMAZIONI BIBLIOGRAFICHE GUIDA ALLA CATALOGAZIONE IN SBN MATERIALE MODERNO Draft (giugno 2012) ROMA, ICCU 2012 1 A cura dell

Dettagli

Citazioni bibliografiche: criteri e indicazioni. di Ilaria Moroni

Citazioni bibliografiche: criteri e indicazioni. di Ilaria Moroni : criteri e indicazioni di Ilaria Moroni Ultimo aggiornamento: giugno 2010 A) Sistema classico (autore-titolo) nel corpo del testo: es. frase citata da un libro ¹ [N nota in apice] in nota a piè di pag.:

Dettagli

CREAZIONE DI UN AZIENDA

CREAZIONE DI UN AZIENDA CREAZIONE DI UN AZIENDA La creazione di un azienda in Businesspass avviene tramite la funzione Aziende Apertura azienda ; dalla medesima sarà possibile richiamare le aziende precedentemente create per

Dettagli

VQR 2011-2014 Istruzioni per la presentazione dei prodotti alla valutazione GEV 12 Scienze Giuridiche

VQR 2011-2014 Istruzioni per la presentazione dei prodotti alla valutazione GEV 12 Scienze Giuridiche VQR 2011-2014 Istruzioni per la presentazione dei prodotti alla valutazione GEV 12 Scienze Giuridiche Versione 1.0 10/12/2015 Sommario Obiettivi del documento... 3 Parte I: dati dell addetto alla ricerca...

Dettagli

Facoltà di Scienze della Formazione

Facoltà di Scienze della Formazione GUIDA ALLE RISORSE ELETTRONICHE Facoltà di Scienze della Formazione «Un buon formatore è colui che si rende progressivamente inutile.» Anonimo. Via Trieste 17, 25121 Brescia tel. 030/2406203 fax 030/2406278

Dettagli

Istituto Superiore di Scienze Religiose G. Toniolo - Pescara

Istituto Superiore di Scienze Religiose G. Toniolo - Pescara Istituto Superiore di Scienze Religiose G. Toniolo - Pescara Corso di Metodologia Teologica per gli studenti del primo anno Prof. Bruno Marien Lezione 4 16 novembre 2009 La descrizione dell'informazione

Dettagli

Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature straniere

Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature straniere GUIDA ALLE RISORSE ELETTRONICHE Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature straniere Colui che non sa le lingue straniere, non sa nulla della propria. (Johann Wolfgang von Goethe) Via Trieste 17, 25121

Dettagli

Presentazione a cura della Commissione Europea

Presentazione a cura della Commissione Europea Presentazione a cura della Commissione Europea Introduzione Uno degli obiettivi principali di questo Glossario è quello di migliorare, attraverso la comprensione e l uso comune dei termini e delle definizioni

Dettagli

Università degli Studi di Perugia. VQR 2004-2010 Valutazione della Qualità della ricerca. Allegato tecnico

Università degli Studi di Perugia. VQR 2004-2010 Valutazione della Qualità della ricerca. Allegato tecnico Università degli Studi di Perugia VQR 2004-2010 Valutazione della Qualità della ricerca Allegato tecnico 1 INDICE 1 INDICE 1 2 Introduzione 2 2.1 Penalizzazioni per l Ateneo 2 3 Utilizzo piattaforma U-GOV

Dettagli

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica Parte prima Rita IORI Itala ROSSI Biblioteca Medica ASMN R.E. 2004 1 Obiettivi del sito Descrivere la Biblioteca Promuovere la

Dettagli

Carico da produzione e scarico automatico componenti della distinta base con selezione dei lotti da scaricare (tracciabilità dei lotti)

Carico da produzione e scarico automatico componenti della distinta base con selezione dei lotti da scaricare (tracciabilità dei lotti) Carico da produzione e scarico automatico componenti della distinta base con selezione dei lotti da scaricare (tracciabilità dei lotti) Consente di caricare un prodotto proveniente dalla produzione e scaricare

Dettagli

Logout [ e01692 ] FAQ Cerca Iscritti Pannello di Controllo Utente. Ultimo accesso: ieri, 8:07 Oggi è 07/04/2009, 9:44

Logout [ e01692 ] FAQ Cerca Iscritti Pannello di Controllo Utente. Ultimo accesso: ieri, 8:07 Oggi è 07/04/2009, 9:44 lnx.brescianet.com Sito didattico - Prof. Sechi Marco Logout [ e01692 ] FAQ Cerca Iscritti Pannello di Controllo Utente Ultimo accesso: ieri, 8:07 Oggi è 07/04/2009, 9:44 Messaggi senza risposta Argomenti

Dettagli

GUIDA DI UTILIZZO DEL SITO G.I.D.D.C.

GUIDA DI UTILIZZO DEL SITO G.I.D.D.C. GUIDA DI UTILIZZO DEL SITO G.I.D.D.C. Il sito G.I.D.D.C. Gruppo Italiano Docenti di Diritto Canonico (Associazione Canonistica Italiana) consente di gestire i contributi e le informazione relative. L indirizzo

Dettagli

C A T A L O G O. Catalogo del Sistema Bibliotecario Padovano. Gruppo Lavoro per il Coordinamento dei Corsi all Utenza

C A T A L O G O. Catalogo del Sistema Bibliotecario Padovano. Gruppo Lavoro per il Coordinamento dei Corsi all Utenza C A T A L O G O Catalogo del Sistema Bibliotecario Padovano Gruppo Lavoro per il Coordinamento dei Corsi all Utenza Quando si usa un catalogo? Un catalogo permette di verificare se un documento, monografia

Dettagli

SEDE DI CREMONA Anno 2004

SEDE DI CREMONA Anno 2004 SEDE DI CREMONA Anno 2004 La Biblioteca ha iniziato l attività nel 1984 ed oltre ad avere una consistente raccolta di volumi ed una buona collezione di periodici, mette a disposizione degli utenti alcuni

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

esempio, ignorano la ricerca delle immagini e quindi fanno una ricerca non sistematica. Tra i motori di ricerca per termine più diffusi troviamo

esempio, ignorano la ricerca delle immagini e quindi fanno una ricerca non sistematica. Tra i motori di ricerca per termine più diffusi troviamo LE RICERCHE ONLINE Sembra passata un eternità da quando si soleva effettuare una ricerca scolastica o di altro genere con le enormi enciclopedie riposte in biblioteca o nei nostri soggiorni. In realtà

Dettagli

Guida di riferimento dei codici a barre

Guida di riferimento dei codici a barre Guida di riferimento dei codici a barre Versione 0 ITA 1 Introduzione 1 Panoramica 1 1 Questa guida di riferimento contiene informazioni sulla stampa dei codici a barre attraverso l invio diretto di comandi

Dettagli

INSTRUZIONI PER IL DEPOSITO DI DOMANDE DI BREVETTO NAZIONALI

INSTRUZIONI PER IL DEPOSITO DI DOMANDE DI BREVETTO NAZIONALI CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI BOLZANO B R E V E T T I E M A R C H I INSTRUZIONI PER IL DEPOSITO DI DOMANDE DI BREVETTO NAZIONALI AVVISI: Le domande ed istanze relative ai

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

PROTOCOLLO INFORMATICO

PROTOCOLLO INFORMATICO PROTOCOLLO INFORMATICO OGGETTO: aggiornamento della procedura Protocollo Informatico dalla versione 03.05.xx alla versione 03.06.00 Nell inviarvi quanto in oggetto Vi ricordiamo che gli aggiornamenti vanno

Dettagli

GLI INCASSI CON RI.BA

GLI INCASSI CON RI.BA GLI INCASSI CON RI.BA Per riscuotere il pagamento delle fatture emesse ai clienti è possibile utilizzare la modalità Ri.Ba cioè Ricevuta Bancaria Elettronica. OPERAZIONI PRELIMINARI Prima di procedere

Dettagli

Protocollo di gestione degli UTENTI DI ALEPH

Protocollo di gestione degli UTENTI DI ALEPH UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Servizio Automazione Biblioteche c/o Biblioteca Centralizzata "A. Frinzi" Via S. Francesco, 20-37129 Verona Protocollo di gestione degli UTENTI DI ALEPH a cura del Gruppo

Dettagli

Facoltà di Scienze Corso di Laurea in Informatica ADEMPIMENTI PER LAUREANDI. Scadenze da rispettare per potersi laureare:

Facoltà di Scienze Corso di Laurea in Informatica ADEMPIMENTI PER LAUREANDI. Scadenze da rispettare per potersi laureare: ADEMPIMENTI PER LAUREANDI Scadenze da rispettare per potersi laureare: 1) Prima della consegna della domanda di laurea il laureando dovrà accedere al sito di AlmaLaurea (http://www.unica.it/almalaurea),

Dettagli

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese REGOLAMENTO UNICO DELLA RETE BIBLIOTECARIA PROVINCIALE

COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese REGOLAMENTO UNICO DELLA RETE BIBLIOTECARIA PROVINCIALE COMUNE DI MALNATE Provincia di Varese REGOLAMENTO UNICO DELLA RETE BIBLIOTECARIA PROVINCIALE ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ approvato con delibera di C.C. N. 46 del 19/07/2007 1 INDICE Art. 1 - Iscrizione...3

Dettagli

SERVIZIO AGENZI@BPB GRUPPO BANCA POPOLARE DI BARI

SERVIZIO AGENZI@BPB GRUPPO BANCA POPOLARE DI BARI SERVIZIO AGENZI@BPB GRUPPO BANCA POPOLARE DI BARI ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO AL SERVIZIO PER IL PROFILO PRIVATI INFORMATIVO PROFILI CON FUNZIONI SOLO INFORMATIVE 1 PRIMO ACCESSO

Dettagli

Software Dichiarazioni Fiscali 2007

Software Dichiarazioni Fiscali 2007 Software Dichiarazioni Fiscali 2007 NOTE DI RILASCIO DICHIARAZIONI FISCALI 2007 Al fine di dare sempre ai nostri clienti sia una visione d insieme, sia indicazioni puntuali su tutte le novità dei software

Dettagli

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online Pag. 1 di 24 - - - Pag. 2 di 24 Sommario 1. Scopo del documento... 3 2. Strumenti per l accesso al servizio... 3 2.1 Eventuali problemi di collegamento... 3 2.2 Credenziali di accesso... 4 3. Consultazione

Dettagli

UN ESEMPIO. Osservate come è stato scritto:

UN ESEMPIO. Osservate come è stato scritto: UN ESEMPIO Il testo che troverete qui sotto è un esempio di testo regolativo. Esso è stato scritto per facilitare la realizzazione di un testo tecnico di tipo particolare, la relazione di stage. Osservate

Dettagli

1 Esemplificazioni estratte dal documento di lavoro di mappatura tra metadati, formati bibliografici e standard

1 Esemplificazioni estratte dal documento di lavoro di mappatura tra metadati, formati bibliografici e standard Metadati Descrittivi Verso un modello di mappatura tra metadati, formati bibliografici e standard catalografici nei settori dei beni culturali Elementi title e type 1 1 Esemplificazioni estratte dal documento

Dettagli

UMA. lab solution. Pagina 1 di 14

UMA. lab solution. Pagina 1 di 14 Sistema per la gestione dei procedimenti di front office e di back-office per l assegnazione di carburanti agevolati per l agricoltura DM. 451/2001 Pagina 1 di 14 Il sistema consente la gestione automatizzata

Dettagli

Configurazione Area51 con Bilance Italiana Macchi

Configurazione Area51 con Bilance Italiana Macchi Configurazione Area51 con Bilance Italiana Macchi Ultimo Aggiornamento: 25 febbraio 2015 Configurazione Area51 con Bilance Italiana Macchi...1 Installazione software...1 Configurazioni Area51...1 Tracciato

Dettagli

Risultati TEST _ CLA

Risultati TEST _ CLA Pagina 1 di 5 Erasmus Studio _ 2013/2014 Risultati TEST _ CLA 30/35/58634 Francese 0 0 20/39/29820 Francese Intermedio I b2-1 40/39/24486 Francese Pre Intermedio I b1-1 20/40/26802 Francese Elementare

Dettagli

Rete biblioteche inbook Regolamento applicativo produzione, protocollo di scambio e promozione inbook

Rete biblioteche inbook Regolamento applicativo produzione, protocollo di scambio e promozione inbook Rete biblioteche inbook Regolamento applicativo produzione, protocollo di scambio e promozione inbook Rete biblioteche inbook Regolamento applicativo 1 febbraio 2016 1 l presente regolamento applicativo

Dettagli

NORME EDITORIALI. nome esatto dell'opera in tondo alto/basso, ad eccezione degli acronimi

NORME EDITORIALI. nome esatto dell'opera in tondo alto/basso, ad eccezione degli acronimi NORME EDITORIALI ArchiDiAP è un portale web di contenuti riguardanti opere e contesti fisici e ambientali di particolare rilevanza e interesse per l`architettura da ogni parte del mondo. Sfruttando le

Dettagli

Breve guida all utilizzo del file Excel: input-forms.xls

Breve guida all utilizzo del file Excel: input-forms.xls SUR+ OA: Configurazione del processo di submission e validazione dei metadati Breve guida all utilizzo del file Excel: input-forms.xls Versione: 1.4 (27 luglio 2011) Autore: Andrea Bollini, Nilde De Paoli

Dettagli

Costruire un progetto di digitalizzazione

Costruire un progetto di digitalizzazione Convegno di studio ABEI Senigallia 2012 Costruire un progetto di digitalizzazione standard, formati e strumenti adeguati agli obiettivi di un progetto relatore dr. Paolo Tentori Novantiqua Multimedia BIBLIOTECA

Dettagli

Prova finale / Regole tipografiche

Prova finale / Regole tipografiche Prova finale / Regole tipografiche Copertina: scaricare dal sito http://www.unibg.it/provafinale il file della Facoltà di riferimento ed inserire i dati personali. Di seguito si forniscono indicazioni

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA E CENTRO DI DOCUMENTAZIONE EUCENTRE

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA E CENTRO DI DOCUMENTAZIONE EUCENTRE REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA E CENTRO DI DOCUMENTAZIONE EUCENTRE 1. PRINCIPI GENERALI Obiettivo della Biblioteca e Centro di Documentazione di Eucentre è garantire servizi di informazione, fonti e documentazione

Dettagli

manuale d uso Sitòfono Abbeynet Tutti i diritti riservati

manuale d uso Sitòfono Abbeynet Tutti i diritti riservati manuale d uso Sitòfono Abbeynet Tutti i diritti riservati INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. CLIENT DI COMUNICAZIONE... 4 2.1. INTERFACCIA WEB... 4 2.1.1. Scelta tipo chiamata... 6 2.1.2. Chiamata da telefono...

Dettagli

Iscrizioni on line. Parte relativa alla fase di. Registrazione a Iscrizioni On Line

Iscrizioni on line. Parte relativa alla fase di. Registrazione a Iscrizioni On Line Iscrizioni on line Parte relativa alla fase di Registrazione a Iscrizioni On Line Manuale d'uso Pag.1 Indice dei contenuti Le regole della registrazione 3 La maschera di registrazione 4 La email di ricezione

Dettagli

Tutti possono accedere e consultare il materiale all interno della biblioteca.

Tutti possono accedere e consultare il materiale all interno della biblioteca. Comunicare con chiarezza Laboratorio pagine web siti biblioteche Lavoro svolto nell incontro del 20 maggio 2008 / 4 Orari ( ) Accesso e consultazione Tutti possono accedere e consultare il materiale all

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Si scrive INFORMAZIONE SCIENTIFICA ma si legge PUBBLICITÀ, ovvero come interpretare e applicare il TITOLO VIII

Si scrive INFORMAZIONE SCIENTIFICA ma si legge PUBBLICITÀ, ovvero come interpretare e applicare il TITOLO VIII Si scrive INFORMAZIONE SCIENTIFICA ma si legge PUBBLICITÀ, ovvero come interpretare e applicare il TITOLO VIII Gruppo Regolatorio AFI Milano Lia Bevilacqua Attilio Sarzi Sartori AGENDA Introduzione Scopo

Dettagli

FACILE: Procedure guidate / Aggiornamento dal sito

FACILE: Procedure guidate / Aggiornamento dal sito Pagina 1 FACILE: Procedure guidate / Aggiornamento dal sito Sommario FACILE: Procedure guidate / Aggiornamento dal sito1 Premessa2 Attivazione della funzione di aggiornamento dal Sito3 Aggiornamento dal

Dettagli