editoriale arenzano I NOSTRI MILLE E PIÙ PROGETTI IL REPARTO DI ARENZANO L accessibilità che vogliamo.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "editoriale arenzano I NOSTRI MILLE E PIÙ PROGETTI IL REPARTO DI ARENZANO L accessibilità che vogliamo."

Transcript

1 n.10 Settembre 2013 Tariffa Regime Libero: Poste Italiane SpA SPED. in ABB. Postale - 70% - DCB Milano I NOSTRI MILLE E PIÙ PROGETTI di Elena Zanella editoriale Con la nuova stagione, per chi si occupa di comunicazione è come se cominciasse un nuovo anno. In verità, ci avviciniamo solo al periodo più freddo dell anno, ma quasi fatichiamo a rendercene conto qui al NEMO. Eh sì. È che i giorni, i mesi, le stagioni corrono veloci. Un numero chiude e l altro apre. Come i nostri progetti. Sempre tanti, sempre nuovi e sempre necessari. Parafrasando il nostro corto girato lo scoro Natale: Qui al Centro non ci si ferma mai!. E così pensiamo e ci facciamo venire in mente idee sempre nuove per promuovere le nostre iniziative e per coinvolgere chi ci sta vicino e ci sostiene. Sono tante le occasioni e i modi per contribuire a rendere sostenibili nel tempo le nostre attività e i nostri progetti. Li trovi su queste pagine come le storie e i perché di chi lo ha fatto, lo fa e continua a farlo. Perché con l aiuto, piccolo e un po alla volta, di ciascuno, il NEMO può fare davvero grandi cose e può farne sempre di più. Che ne dici? Possiamo contarci? IL REPARTO DI ARENZANO arenzano di Nadia Cellotto Nel 2010 Fondazione Serena Onlus vince un bando di gara indetto dalla Regione Liguria per la gestione di 10 posti letto per la riabilitazione di persone con malattia neuromuscolare. L Asl 3 di Genova mette a disposizione la struttura fisica all interno dell ospedale La Colletta di Arenzano, già specializzato in riabilitazione. Partendo dall expertise del Centro Clinico NEMO di Milano, il Centro di Riabilitazione Intensiva di Arenzano nasce come punto di riferimento riabilitativo motorio, neurologico, pneumologico, nutrizionale. Dopo questi primi 3 anni di intenso lavoro multidisciplinare sono orgogliosa di coordinare un gruppo di operatori preparati e motivati; un team multidisciplinare costituito da 2 medici fisiatri, 1 psicologa, 7 infermieri, 2 fisioterapisti, 1 terapista occupazionale e 6 operatori socio-sanitari formati dal NEMO di Milano. Una squadra che ha saputo crescere insieme, migliorando continuamente nella capacità di assistenza, riuscendo anche a fare rete con lo staff della Colletta così come con le diverse Asl liguri. Il segreto? Ci crediamo! Appena finita l estate e già pensi al prossimo ponte? Fallo senza brutte sorprese all'arrivo! L accessibilità che vogliamo.

2 la cura della persona NEMO in versi Per il dottor Lunetta una delle #testimonianze che meglio rappresentano l eloquente slogan del NEMO La persona al Centro è la poesia che Paolo ha regalato agli operatori il giorno delle sue dimissioni. UN RINGRAZIAMENTO 100 giorni passati al Centro NEMO, se lo racconto mi dicon: Sei scemo? Pesavo un quintale, una dieta per me? Subito servito: dieta Guillain-Barrè. Giunto qua muovevo solo la testa IL CENTRO PER LA SLA «Oggi il NEMO non è più considerato solo un cent ro dedicato alla presa in carico delle persone affette da SLA, ma per loro è il Centro della SLA» a dirlo Christian Lunetta, neurologo responsabile dell area neuromuscolare adulti con particolare riferimento alla cura della SLA e delle Cisti di Tarlov. «Il valore aggiunto del NEMO è il fatto che da un punto di vista neurologico offre l opportunità di avere a disposizione un ampia casistica per malattie di cui ad oggi non si conosce la cura. Inoltre l elevata concentrazione di persone affette da SLA dà la possibilità di rileggere alcuni aspetti della malattia, intervenendo nel modo migliore. Il tutto supportato dall alto livello scientifico raggiunto grazie all approccio multidisciplinare». Al NEMO si fa quindi ricerca clinica «che permette di definire gli aspetti della patologia. Avere nello stesso luogo una così grande concentrazione di pazienti affetti dalla medesima patologia degenerativa e a oggi incurabile consente infatti di portare avanti studi epidemiologici e analisi dell andamento della malattia stessa, utili a delinearne l identikit con sempre maggior precisione». Oggi son fuori, organizzo una festa. Alzati, papà diceva mia figlia esco sulle gambe, qua lascio una famiglia: medici, infermieri e terapisti, uomini e donne come pochi ne ho visti. Per dirvi quanto siete importanti: non sarò più lo stesso d ora in avanti Continuate così il vostro buon lavoro: disponibili e competenti, mai perdendo il decoro. Con me dal principio della mia risalita, per ringraziarvi mi ci vorrà una vita. Vi basti, per adesso, qualche piccola rima che vi dica il mio affetto. E tutta la mia stima. Un abbraccio enorme Paolo e Teresa NEMO, marzo giugno 2013

3 accanto ai più piccoli Ksenija Gorni, neuropsichiatra infantile, si occupa di tutte le patologie neuromuscolari ad esordio in età evolutiva, in particolare distrofie muscolari e SMA, seguendo i pazienti durante l adolescenza o l età adulta: «In quest ottica il follow up diventa fondamentale sia per il miglioramento dello stato di salute e della prognosi, occupandosi a 360 di tutte le problematiche derivanti dalla patologia di base, sia della qualità di vita, garantendo un approccio anche al sociale e al quotidiano». Sua l idea del progetto A Scuola con NEMO. Esempio di come anche la pratica medica abbia bisogno di creatività e idee per essere sempre più vicina ai bisogni delle persone: «Abbiamo a che fare con patologie croniche e progressive, con grosso impatto su ogni ambito della vita, quindi non ci possiamo permettere di pensare a compartimenti stagni. Perciò tento di mettermi dall altra parte e capire cosa può veramente e praticamente cambiare in meglio la vita dei miei pazienti e delle loro famiglie. Lavorare al NEMO significa potersi permettere di ragionare in questi termini». Prospettive? «Mi piacerebbe poter ampliare il concetto di presa in carico multidisciplinare a tutte le patologie gravemente disabilitanti. Un ulteriore aspettativa è senz altro quella di veder crescere la sperimentazione clinica, in maniera da poter offrire maggiori possibilità non solo di presa in carico, ma anche terapeutiche». La mia terza casa La dott.ssa Gorni ricorda in particolare un episodio nel rapporto con i tuoi pazienti che ben illustra lo slogan del NEMO Insieme con cura : «Penso ad uno dei più recenti, cioè il compleanno di Maia, una bimba che ha proprio espresso il desiderio di festeggiare il suo terzo compleanno al NEMO perché il NEMO è la mia terza casa come dice lei, dopo quella dei genitori e dei nonni. Il compleanno è stato organizzato nella sua palestrina, come festa a sorpresa a cui hanno partecipato tutti. Altro episodio che posso citare, dove oltre al paziente anche il medico si sente parte di qualcosa è sicuramente la presenza di Diego, quattro anni, e Maia che bussano al mio studio e vogliono giocare lì, mentre io lavoro o che fanno la passeggiata pomeridiana con me».

4 arenzano L Unità Operativa di Riabilitazione Neuromuscolare presso l ospedale La Colletta di Arenzano (GE), gestito da Fondazione Serena Onlus, svolge attività di presa in carico riabilitativa globale delle patologie neuromuscolari con approccio multidisciplinare, al fine di garantire ai pazienti neuromuscolari tutti gli interventi necessari per conservare o ripristinare le migliori condizioni fisiche, psicologiche e sociali. La sua specifica missione è migliorare la qualità della vita, assicurando una maggiore autonomia funzionale con riduzione della dipendenza e della disabilità. Anche ad Arenzano dunque è realtà #lapersonalcentro. Le principali attività svolte sono: assistenza specialistica multidisciplinare al paziente neuromuscolare in regime di degenza riabilitativa ordinaria; attività di ricerca in collaborazione con la Clinica Neurologica, Oftalmologia e Genetica dell Università di Genova. Cosa significa da un punto di vista umano lavorare qui? DA TRE ANNI LAVORIAMO INSIEME Emiliano Bagnoli, caposala intervista Siamo costantemente a contatto con tutte le fasi psicologiche che caratterizzano l evoluzione delle patologie prese in cura, per questo siamo stati formati dalla dott.ssa Gabriella Rossi, psicologa, che ci ha però fornito gli strumenti per riuscire, anche nei momenti più carichi di pathos, a instaurare rapporti con i pazienti che facciano guardare a quegli aspetti che dobbiamo e possiamo migliorare per ottenere comunque uno standard qualitativo della vita più che accettabile. C è qualche testimonianza delle persone che avete in cura che giudica esemplificativa per descrivere il clima che si respira ad Arenzano? Se devo essere sincero, abbiamo avuto in questi primi 3 anni di vita tante occasioni in cui i pazienti ci hanno dimostrato il loro apprezzamento, anzitutto per come è strutturato il nostro percorso assistenziale: dopo il primo ricovero è previsto un follow-up permanente trimestrale. Penso in particolare a un ragazzo umbro di 45 anni che ogni volta che viene ci porta 5 chili di porchetta, ma anche alle feste di compleanno all interno del reparto. Riguardo agli infermieri? Posso solo dire Grazie, perché sono un gruppo di ragazzi unici che prestano un ottimo servizio e di grande qualità sia tecnica che umana. Esistono alcune peculiarità assistenziali, come saper utilizzare in modo efficace la macchina per la tosse che possiamo considerare come salva vita, bisogna poi saper capire quando la persona è stanca per farle utilizzare il ventilatore e adattarla a questo strumento che io stesso ho provato su di me per capire cosa si prova... Inoltre l équipe infermieristica è molto unita e quello che più mi rende orgoglioso è che vengono a lavorare col sorriso. Come procede il lavoro d équipe? Il lavoro d équipe è il collante che permea tutto il nostro servizio, tanto da configurarsi come necessità organizzativa per il raggiungimento della nostra mission. Ciò comporta strategie organizzative particolari rispetto a un normale reparto di ospedale: sicuramente ci deve essere un notevole scambio di informazioni tra il personale, un continuo ripensare l assistenza perché le condizioni possono cambiare repentinamente. Per questo è stato fatto inizialmente un lavoro da parte dell équipe di Milano che venne a formarci qui. Lavorare insieme tutti per lo stesso obiettivo, questo è il segreto.

5 nemo sud Seguici su: Il primo ricovero Insieme ad altre quattro straordinarie persone ho inaugurato, da paziente, il Centro Clinico NEMO SUD lo scorso 21 marzo. Da subito l'ambiente è stato accogliente e sereno... non parlo solo della struttura ma anche e soprattutto delle persone che ogni giorno si mettono a disposizione per cercare di annullare qualsiasi tipo di disagio... sono commossa e felice di aver conosciuto persone così straordinarie e meravigliose... GRAZIE a tutti voi! Lettera firmata S.N. Siete nel mio cuore Sono rientrata a casa solo da poche ore ma siete tutti nel mio cuore. La mia esperienza al NEMO SUD è stata davvero speciale e a contribuire siete stati tutti voi con la vostra gentilezza, professionalità e capacità di accudimento. Ho tagliato solo mezz ora fa il cordone ombelicale con NEMO ho tagliato il braccialetto della degenza... Lettera firmata C. operazione testimonianza Un ragazzo fortunato Simone ama definirsi così. Lui ha 20 anni e da 11 non cammina più né è più in grado di svolgere, da solo, qualsiasi attività quotidiana. Ma lui, sorridendo sornione, continua ad affermare sono fortunato perché ho molti amici che mi vogliono bene. E come dargli torto? A dispetto di ogni difficoltà oggettiva, lui vede sempre il bicchiere mezzo pieno. Sa quanto possa essere difficile vivere e quanto duro sia abitare dentro un corpo che non risponde più alla tua volontà. Ma seppure della sua malattia neurodegenerativa non si conosca ancora il nome, per lui, le cose importanti sono altre. Attorno, ovunque vada, sbocciano sorrisi insieme al suo, che non abbandona mai il suo viso. Io sono Angela, sua madre. Fra un cadere e un rialzarsi a testa alta, sto crescendo insieme a lui e grazie a lui. Insieme abbiamo fatto di tutto e, ostinati, continuiamo a camminare. Ogni tanto mi chiede ci sarà mai una cura per la mia malattia?. Il cuore fa male, ma non riesco a dire nient altro che può darsi, ma intanto pensiamo a divertirci. Viviamo da 20 anni nel buio, senza sapere cosa stia lentamente logorando la sua giovane vita. Mentre scrivo sono insieme a lui, da 24 giorni al Centro Clinico NEMO SUD di Messina. In questo buio tetro si é accesa grazie al NEMO una piccola luce. Forse ci vorrà ancora molto tempo perché la ricerca possa trovare la cura in cui Simone tanto spera... ma almeno conosceremo il nome di questa malattia. Ce la possiamo fare! Angela, mamma di Simone AGOSTO 03 / 2013 MARE FESTIVAL A SALINA LUOGO: SALINA (MESSINA) Festival di musica, cinema e spettacolo. SETTEMBRE 22 / 2013 ARTISTI PER NEMO SUD LUOGO: CASTROREALE (MESSINA) Il Comune di Castroreale promuove una giornata di sensibilizzazione e raccolta fondi per il Centro Clinico NEMO SUD. OTTOBRE 18 / 2013 GRAN GALÀ LUOGO: MESSINA Gran Galà di Fondazione Aurora Onlus. Serata di raccolta fondi.

6 Sulla luna? No in piscina con NEMO Fino al 30 settembre è attiva la campagna di raccolta fondi per il progetto In acqua con NEMO sostenuto dalla personal fundraiser Anita sulla piattaforma web con lo scopo di reperire fondi per l acquisto di materiali utili per l'attività di idrochinesi terapia da 0 a 18 anni. I progetti che hanno bisogno anche del tuo sostegno «La prima volta che ho messo ruota al NEMO è stato strano, come entrare in una realtà parallela, dove la vita è ovunque, è negli occhi del personale, dei medici, nel rumore di un respiratore, di un aspiratore, nella voce di un comunicatore, nello sfrecciare delle carrozzine. Al NEMO si respira vita, l occhio può vedere dolore e malattia, ma l anima respira vita, l orecchio sente un perenne sottofondo di risate, al NEMO si ride, anche della malattia. Io sono Anita. Ho 24 anni e sono affetta dalla SMA2, una delle malattie delle quali si prendono cura al Centro Clinico NEMO, insieme a patologie come SLA e distrofie muscolari. Tutte patologie che comportano una progressiva perdita di forza, sia negli arti che nei muscoli respiratori. Molte persone affette da queste patologie vivono su una carrozzina, molti hanno smesso di camminare, tanti altri non l hanno mai fatto. La forza di gravità è una nostra grande nemica poiché rende ancora più faticoso fare i movimenti, anche i più semplici, nessuno di noi però può andare sulla luna, ma la forza di gravità la si può annullare in acqua. È per questo che il progetto In acqua con NEMO è fondamentale, infatti con questo progetto si dà la possibilità a bambini e adolescenti di sperimentare la libertà di movimento e di gioco, di riprovare la sensazione di camminare o di provarla per la prima volta, di pari passo ad una efficace fisioterapia. Il Centro NEMO è un esercito armato di voglia di fare, amore e sorrisi» Anita Online il nuovo sito con tutte le news e le informazioni sul Centro Clinico NEMO, sul Centro Clinico NEMO SUD e sule iniziative promosse realizzato pro-bono dall agenzia EB&P di Edoardo Biasini che ci confessa: «Sostengo il NEMO perché sono innamorato delle persone che ci lavorano. Dimostrano ogni giorno quanto valgano un sostegno concreto e risposte chiare ai familiari dei malati. Chi sostiene la ricerca non sbaglia mai».

7 progetti Da 1 al 5 agosto si è svolta la manifestazione San Benedetto in Festa nella frazione di San Benedetto di Lugana del comune di Peschiera del Garda (Verona), organizzata dall associazione Noi Amici Insieme con il patrocinio del Comune. Il ricavato verrà devoluto all associazione 3P Progetto Parkinson e al Centro Clinico NEMO. Natale solidale Stiamo pensando a un modo originale per sostenere il NEMO il prossimo Natale se sei un azienda oppure se vuoi donare uno dei nostri oggetti di pregio scrivici o chiamaci allo Sostegno al NEMO Fondazione Banca del Monte di Lombardia rinnova anche per il 2013 il suo sostegno al Centro Clinico NEMO. Una garanzia per noi averli accanto e un attestazione di stima e fiducia di cui siamo orgogliosi. Ancora borse di studio per il NEMO NEMO scommette sui giovani. Sono attive una convenzione con le Scuole di Specializzazione dell Università degli Studi di Milano in Neurologia, Fisiatria e Pneumologia per l attivazione di altrettante borse di studio della durata quinquennale. Il valore di ogni borsa di studio è di ,00 euro per i cinque anni. Lasciti testamentari Un atto che dona speranza e che fa vivere serenamente è fare testamento. Si tratta anche di una scelta di responsabilità, personale e sociale, nella libertà di decidere i propri beneficiari. Se fra questi c è anche Fondazione Serena Onlus il lascito si caratterizza come un gesto di fiducia nel futuro, un seme che darà i suoi frutti e una cura per i malati neuromuscolari che si chiama speranza. Solidali per la vita Il matrimonio, la nascita di un figlio, la laurea, una ricorrenza particolare. Nei momenti più belli della tua vita, vorremmo esserci. Per un pensiero che dura nel tempo: un frammento di solidarietà che vuol dire molto, ancor più di quello che pensi. Pergamene e bomboniere: perché un giorno speciale può esserlo ancora di più, con il sostegno di una causa che vale. Progetto NEMO 1. Nuovi PC per il NEMO 2. Psicologia Clinica 3. A Scuola con NEMO "La Scuoletta" 4. Progetto Respiro 5. Strumentazione Clinica 6. Borse di studio quinquennali in: pneumologia, neurologia, fisiatria 7. In acqua con NEMO Valore stimato 25 postazioni + 25 stampanti euro su base annua euro su base annua euro su base annua Fabbisogno diagnostico Valore stimato per ogni figura euro su base annua Valore euro I bisogni del NEMO si rinnovano in modo costante. Ogni piccola donazione fa la differenza e contribuisce a rendere il Centro quello che vogliamo che sia: un'eccellenza per tutti, sempre.

8 PERIODICO TRIMESTRALE DI FONDAZIONE SERENA ONLUS Sistema Sanitario Editore: Fondazione Serena Onlus Piazza Ospedale Maggiore Milano Centralino /74 Direttore Responsabile: Franco Bomprezzi Direttore Editoriale: Elena Zanella Registrazione presso il Tribunale di Milano n. 461 del 12/10/2009 In redazione: Elena Inversetti Famiglie SMA Genitori per la Ricerca sull Atrofia Muscolare Spinale Progetto grafico: Nausica Eleonora Stampa: Segraf Srl Via G. di Vittorio 11, Secugnago (Lo) Sistema Sanitario Chiuso in redazione: 30 agosto 2013 Sistema Sanitario POSITIVO A COLORI NEGATIVO A COLORI GUARDA UNA GIORNATA AL NEMO sul tuo smartphone Famiglie SMA Genitori per la Ricerca sull Atrofia Muscolare Spinale NEGATIVO BN COMPLIMENTI ALLA DOTTORESSA TANIA Forza di volontà e voglia di vivere. Così la nostra amica Tania l 11 luglio si è brillantemente laureata in Scienze della Comunicazione all Università di Siena. Sistema Sanitario VERSIONI IN NEGATIVO - POSITIVO. POSITIVO BN BEN ARRIVATO Gabriele Maria! NEMO fa i suoi auguri al dottor Christian Lunetta, a mamma Rossana e alla piccola Sara Maria. AUGURI A FEDERICA La nostra psicologa dell età evolutiva che sabato 13 luglio si è sposata con Adriano. PERCHÉ DONO Da quando mio figlio Giulius si è ammalo di SLA e siamo stati presi in cura dal NEMO nel 2008 ogni mese faccio la mia donazione. Sento che per me è un dovere contribuire a questo Centro dove trattano le persone malate con una umanità che fuori di qui si incontra raramente. Continuerò a donare qualsiasi cosa succeda a mio figlio perché per me è diventata una buona abitudine che credo dovrebbero fare tante persone. Anche con poco, perché poco di molti fa tanto Brunella CIAO LUCIANO È mancato il caro amico e sostenitore Luciano Strada. Ci stringiamo alla moglie Mariuccia, alla figlia Paola, ai nipotini e a tutta la famiglia con stima e affetto sinceri. Ringraziamo per tutto quello che Luciano ha fatto per noi. Appuntamenti Sabato 14 settembre 2013 Bianca e Marcello Sonaglia ancora vicini al NEMO con il Fondo Marco Sonaglia vi aspettano al concerto del gruppo hard rock Sfera a Casale Monferrato in occasione della Festa del Vino. I contributi raccolti serviranno alle attività cliniche e di ricerca del Centro Clinico NEMO Domenica 29 settembre 2013 Sesta Giornata Nazionale per la lotta alla SLA, promossa da AISLA con iniziative in tutta Italia, per rinnovare l attenzione sui bisogni di cura e assistenza alle persone affette da SLA e per raccogliere fondi a sostegno della ricerca Sabato 28 settembre dalle 14,00 alle Si balla in occasione della giornata danzante di Calvignasco (MI) organizzata dall amico Giuseppe Giambelli. I fondi raccolti andranno a favore del Centro Clinico NEMO, di AISLA e di AriSLA Sabato 5 e domenica 6 ottobre 2013 Famiglie SMA è in piazza con l iniziativa Un aquilone per un bambino per raccogliere fondi a favore della ricerca per combattere la SMA. Testimonial dell iniziativa è Vittorio Brumotti. Per ulteriori info (ho tagliato) org oppure telefonare al numero Giovedì 7 novembre 2013 Incontro organizzato con UILDM e AVIS presso l aula Sforza dell ospedale Niguarda di Milano COME SOSTENERCI? PUOI SOSTENERE LE ATTIVITÀ DEL CENTRO CLINICO NEMO GRAZIE A UNA DONAZIONE A FONDAZIONE SERENA ONLUS IN POSTA con bollettino di conto corrente ccp n intestato a Fondazione Serena Centro Clinico NEMO ASSEGNO BANCARIO O CIRCOLARE intestato a Fondazione Serena da inviare all indirizzo P.zza Ospedale Maggiore Milano ON LINE CON CARTA DI CREDITO collegandoti al sito (anche attraverso servizio PayPal) IN BANCA con bonifico bancario IBAN: IT53I intestato a Fondazione Serena su BANCA POPOLARE DI MILANO 5x1000 Puoi decidere di destinare il tuo 5x1000 a Fondazione Serena scrivendo il CF nel riquadro ONLUS

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per i tuoi regali di Natale scegli di essere al fianco del WFP: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Scegli i tuoi regali aziendali

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO?

IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO? IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO? La maggior parte di noi non si pone neppure la domanda. In Italia, quella di fare testamento è una pratica poco utilizzata. Spesso ci rifiutiamo per paura, per incertezza

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

PROGETTO SORRISI IN ATTESA

PROGETTO SORRISI IN ATTESA PROGETTO SORRISI IN ATTESA IL DOTTOR SORRISO e l OSPEDALE BUZZI IN COLLABORAZIONE CON OBM ONLUS - Ospedale dei bambini di Milano CHI È DOTTOR SORRISO 1. La Fondazione La Fondazione Aldo Garavaglia Dottor

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

"Ogni persona, indipendentemente dal grado di. disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare

Ogni persona, indipendentemente dal grado di. disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare "Ogni persona, indipendentemente dal grado di disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare mediante la comunicazione le condizioni della sua vita". Questo è l'incipit della Carta dei Diritti della

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

PARMA PER GLI ALTRI ONG

PARMA PER GLI ALTRI ONG PARMA PER GLI ALTRI ONG «Il bisogno degli Altri, del prossimo che non può attendere il futuro per concretizzarsi. Quando? Ora, ma a piccoli passi : la goccia che riempie i mari, che cade in continuazione,

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!!

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!! 09/05/2011 e 16/05/2011 Fazzoletto Bandiera con i ragazzi del catechismo!! 12/05/2011 Uscita al mercato Paesano.. 18/04/2011 CINOTERAPIA!! 08/05/2011 FESTA DELLA MAMMA 03/04/2011 Canti e Balli con Rinaldo

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

ŀregione Lazio Progetto Dioniso

ŀregione Lazio Progetto Dioniso Progetto Dioniso Screening audiologico per la sordità neonatale Ogni anno nascono 3 bambini su mille con problemi gravi di sordità. Con un esame semplicissimo, di pochi secondi, non invasivo, non doloroso

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

1) Il bambino in Ospedale

1) Il bambino in Ospedale Dal giorno in cui qualcuno ha avuto il coraggio di entrare in un reparto di terapia terminale con un naso rosso e uno stetoscopio trasformato in telefono, il mondo è diventato un posto migliore. Jacopo

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP).

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP). In questa lezione abbiamo ricevuto Gabriella Stellutti che ci ha parlato delle difficoltà di uno studente brasiliano che studia l italiano in Brasile. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

Cosa succede in un laboratorio di genetica?

Cosa succede in un laboratorio di genetica? 12 laboratori potrebbero utilizzare campioni anonimi di DNA per lo sviluppo di nuovi test, o condividerli con altri in quanto parte dei programmi di Controllo di Qualità, a meno che si chieda specificatamente

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente...

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente... ISTRUZIONI: Il questionario intende valutare cosa lei pensa della sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere aggiornati su come si sente e su come riesce a svolgere le sue attività' consuete.

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo

Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Articolazione aziendale del Progetto Strategie per ridurre il rischio di depressione post partum e proposta di un percorso formativo Dott.ssa Lorenza Donati Convegno Agli albori della salute: prevenzione

Dettagli

in primo luogo a Zanzibar

in primo luogo a Zanzibar ...... Se fai il bene diranno che lo fai per fini egoistici...non importa fa il bene S. Teresa di Calcutta cosa ci ha riservato questo 2014 come abbiamo speso questi 365 giorni... è stato certamente un

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli