Gent.mi Sigg.ri MS.CORRIERI SUSANNA MS.MONTAIGU JULIETTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gent.mi Sigg.ri MS.CORRIERI SUSANNA MS.MONTAIGU JULIETTE"

Transcript

1 as agent of carrier Programma di viaggio Sigg. CORRIERI DOCUMENTO DI TRASPORTO AEREO PASSEGGERI EQUIVALENTE AL BIGLIETTO PASSENGER AIR TRANSPORTATION ISSUED AS AIR TICKET QUESTO DOCUMENTO-PERSONALE E NON TRASFERIBILE-ATTESTA IL DIRITTO DEL VIAGGIATORE AD USUFRUIRE DEI SERVIZI SOTTOELENCATI E PERTANTO E' INDISPENSABILE CHE IL CLIENTE LO CONSERVI PER LA DURATA DEL VIAGGIO Data Partenza: 24/12/2014 Data Rientro: 01/01/2015 IN COLLABORAZIONE CON: COSMOTOURS S.R.L. LIVORNO Tel P.IVA Gent.mi Sigg.ri MS.CORRIERI SUSANNA MS.MONTAIGU JULIETTE ABBIAMO PRENOTATO PER VOI: Convocazione: Milano Malpensa TERM. 1 Malpensa Terminal 1-area CHECK-IN MERCOLEDI 24/12/14 04:00 I vostri voli: (+/- = differenza giorni rispetto alla partenza) FRANCHIGIA BAGAGLIO:Y KG20 1PC/C 2PC Cuba Traffico etnicoy 32KG 1PC/C 2PC 24/12 BV 1302 Y Milano Malpensa TERM. 1 Havana 08:00 13: /12 EKY740 Y Havana Roatan 14:30 14:45 73E 31/12 EKY741 Y Roatan Havana 09:00 11:15 73E 31/12 BV 1302 Y Havana Montego Bay 15:05 16: /12 BV 1302 Y Montego Bay Milano Malpensa 17:20 09: Dettaglio operativo volo BV =Blue Panorama EKY =Easy Sky Il nome del vettore che effettuera' il/i Vostro/i volo/i e' indicato nel foglio di conferma prenotazione; eventuali variazioni Vi verranno comunicate tempestivamente, nel rispetto del Regolamento 2111/2005 Volo di andata operato con: 767: BOEING /300 Volo di andata operato con: 73E: BOEING Volo di ritorno operato con: 73E: BOEING Volo di ritorno operato con: 767: BOEING /300 Prenotazione 2014BO Pag 1

2 I vostri servizi: Giorno: 24/12/2014 TRF APT ROATAN/HENRY MORGAN RESORT 2 Transfer IN Da: EKY 740 HAV-RTB 24/12/14 14:45 a: HENRY MORGAN HOTEL & BEACH RESORT SERVIZIO FORNITO DA: HM RESORTS RESERVACIONES HONDURAS Tel /12/ /12/2014 HENRY MORGAN HOTEL & BEACH RESORT 1 Doppia Garden Villa All Inclusive West Bay Beach ROATAN Tel Giorno: 31/12/2014 TRF HENRY MORGAN RES./APT ROATAN 2 Transfer OUT Da: HENRY MORGAN HOTEL & BEACH RESORT a: EKY 741 RTB-HAV 31/12/14 09:00 SERVIZIO FORNITO DA: HM RESORTS RESERVACIONES HONDURAS Tel Prenotazione 2014BO Pag 2

3 ** ASSISTENZA IN AEROPORTO Uffici di Milano: Assistenza AEROPORTO di MILANO MALPENSA ASSISTENTI ALLO SCALO: *** *****PARCHEGGIO CONVENZIONATO MILANO MALPENSA***** JETPARK MALPENSA - USCITA CASE NUOVE SOMMA L.DO Via Giuseppe Giusti Somma Lombardo PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI TEL: CALL CENTER 24H Ai nostri clienti in OMAGGIO un avvolgimento con pellicola protettiva del primo bagaglio,il secondo scontato del 50%. La visione della struttura JetPark disponibile su youtube digitando jetpark malpensa. *************************************************** DOCUMENTI DI VIAGGIO: Se non siete gia' in possesso dei documenti di viaggio e/o dei visti questi vanno ritirati presso i ns. assistenti in aeroporto. Nel caso NON dobbiate ritirare documenti di viaggio e/o visti potrete recarvi direttamente al check-in del volo e presentare questo foglio. IMPORTANTE: QUESTO FOGLIO HA VALORE DI BIGLIETTO AEREO. CONSERVARLO E PRESENTARLO AL CHECK-IN PER RITIRARE LA CARTA D'IMBARCO PER CIASCUNA TRATTA. CONVOCAZIONE: LA CONVOCAZIONE IN AEROPORTO E' PREVISTA 3 ORE PRIMA DELLA PARTENZA. RICONFERMA VOLI E ASSISTENZA IN AEROPORTO A ROATAN: Uffici di Milano: ASSISTENZA AEROPORTO ROATAN: Andrea I CLIENTI DOVRANNO RICONFERMARE L'ORARIO DI RITORNO 48 ORE PRIMA DELLA PARTENZA. E' RESPONSABILITA' DEI CLIENTI CONTROLLARE GLI ORARI DI PARTENZA CONTATTANDO GLI INDIRIZZI SOPRA RIPORTATI NELLA LOCALITA' DOVE SONO RESIDENTI. INVITIAMO I CLIENTI A CONTROLLARE CHE SIANO IN POSSESSO DI TUTTI I DOCUMENTI DI VIAGGIO (Passaporto, vouchers, visti, etc) PRIMA DELLA PARTENZA. TASSE IN USCITA DA PAGARE IN LOCO USD 40 per persona ******************************************************* Prenotazione 2014BO Pag 3

4 FORMALITA' D'INGRESSO Passaporto con validita' residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro in Italia. Per aggiornamenti o modifiche a tale norma si consiglia di informarsi preventivamente presso l'ambasciata o il Consolato del Paese presenti in Italia e/o il Vs. Agente di Viaggio. VISTA D'INGRESSO Non richiesto per soggiorni fino a 90 giorni. VALUTA Lempira. Accettati Dollari USA, Euro solo in Hotel ad un cambio sfavorevole. Carte di Credito accettate. Possibile utilizzo Bancomat per prelievi solo in moneta locale. FUSO ORARIO -7 ore durante l'ora solare -8 ore durante l'ora legale TELEFONO Possibilita' di utilizzo dei GSM, contattare il proprio gestore per le tariffe. Prefisso per Honduras per chiamare in Italia da Roatan ELETTRICITA' 110 Volts con spine a lamelle piatte. ========== IMPORTANTE INVITIAMO IL CLIENTE A MANTENERE QUESTA DOCUMENTAZIONE PER LA DURATA DELL'INTERO VIAGGIO, DATO CHE ATTESTA IL SUO DIRITTO AD USUFRUIRE DEI SERVISI SOPRA ELENCATI. Condizioni di Trasporto IN PARTENZA L'ora indicata sui tagliandi di volo e' quella di partenza dell'aeromobile. Per espletare le formalita' di accettazione in tempo utile, il passeggero dovra' presentarsi al banco di accettazione in aeroporto (o in altro luogo specificato dal Vettore) non oltre il tempo limite indicato a lato, o - in mancanza di questo - sugli orari ufficiali o altre pubblicazioni del Vettore. Il mancato possesso della necessaria documentazione di viaggio, oppure la presentazione tardiva del passeggero, comporta il rifiuto di accettazione sul volo, senza dar luogo a responsabilita' del Vettore. Inoltre, in caso di mancata partenza, il Vettore potra' annullare le prenotazioni per il volo di prosecuzione o ritorno. IN ARRIVO Il passeggero e' tenuto a ritirare personalmente il proprio bagaglio, prima di lasciare l'aeroporto. NORME E AVVERTENZE RELATIVE A VIAGGI INTERNAZIONALI E NAZIONALI Prenotazione 2014BO Pag 4

5 CONDIZIONI DI CONTRATTO 1. Ai fini delpresente contratto, con il termine "biglietto" si intende questo "biglietto passeggeri e ricevuta bagaglio", del quale fanno parte le presenti condizioni e avvertenze; con il termine "trasporto" si intende il "trasporto aereo"; con il termine "Vettore" si indicano tutti i Vettori aerei che trasportano o si impegnano a trasportare il passeggero ed il suo bagaglio in base al presente documento, o che compiono qualsiasi altro servizio in connessione con tale trasporto aereo; con il termine "Vettore aereo operativo" si intende un Vettore aereo che opera o intende operare un volo nell'ambito di un contratto con un passeggero o per conto di un'altra persona, fisica o giuridica, che abbia concluso il contratto con tale passeggero; con il termine "Vettore comunitario" s'intende un Vettore aereo munito di valida licenza di esercizio rilasciata da uno Stato membro ai sensi delle disposizioni del Regolamento (CEE) n. 2407/92 del Consiglio, del 23 luglio 1992, sul rilascio delle licenze ai Vettori aerei; per "Convenzione di Montreal" si intende la Convenzione per la Unificazione di Alcune Norme Riguardanti il Trasporto Aereo Internazionale, firmata a Montreal il 28 maggio 1999; per "Regolamento dell'unione Europea n. 2027/97" si intende il Regolamento emanato dal Consiglio dell'unione Europea il sulla responsabilita' del Vettore aereo con riferimento al trasporto aereo dei passeggeri e dei loro bagagli, come modificato dal Regolamento dell'unione Europea n.889/2002 del 13 maggio 2002 emanato dal Consiglio dell'unione Europea e dal Parlamento Europeo; per "Regolamento dell'unione Europea n. 261/2004" si intende il Regolamento del , emanato dal Parlamento Europeo e del Consiglio sulle normative comuni per un sistema di compensazione dei pagamenti per imbarco negato ai passeggeri, cancellazione o ritardo prolungato dei voli, che abroga il Regolamento (CEE) n. 295/ Il presente trasporto e' soggetto alle norme ed alle limitazioni in materia di responsabilita' stabilite dal Regolamento n. 2027/97 (CE) del 9 ottobre 1997, cosi' come modificato dal Regolamento (CE) n. 889/2002 del 13 maggio 2002, per quanto non previsto dal citato Regolamento, dalla Convenzione di Montreal e dal Regolamento (CE) n. 261/2004 dell'11 febbraio Purche' non sia in contrasto con quanto precede, il trasporto e gli altri servizi espletati da ciascun Vettore sono soggetti: (I) alle disposizioni contenute nel presente biglietto, (II) alle tariffe applica bili, (III) alle condizioni di trasporto del Vettore ed ai relativi regolamenti che fanno parte integrante di questo Contratto (disponibili, a richiesta, presso gli uffici del Vettore), salvo che il trasporto non sia effettuato tra una localita' degli Stati Uniti o del Canada e una qualsiasi localita' al di fuori di essi, nel qual caso saranno applicate le tariffe in vigore in detti paesi. 4. Il Vettore puo' abbreviare nel biglietto la propria ragione sociale, dato che quella completa e la relativa abbreviazione sono indicate nei tariffari, nelle condizioni di trasporto, nei Regolamenti e negli orari del Vettore; per indirizzo del Vettore si intende l'aeroporto di partenza indicato nel biglietto a fianco della prima abbreviazione della ragione sociale del Vettore; per localita' di fermata convenute si intendono i luoghi indicati nel presente biglietto, oppure quelli indicati negli orari del Vettore come scali regolari sull'itinerario del passeggero. Prenotazione 2014BO Pag 5

6 Il trasporto qui contemplato, ove effettuato da piu' vettori successivi viene considerato come trasporto unico. 5. Quando un Vettore aereo (Vettore contrattuale) emette un biglietto per un trasporto da eseguirsi in parte o per intero, su linee di un altro Vettore (Vettore di fatto) sia il Vettore contrattuale che il Vettore di fatto sono soggetti alle disposizioni della Convenzione di Montreal, il primo per l'intero trasporto contemplato nel contratto, il secondo per la parte da lui eseguita. Gli atti e le omissioni del Vettore di fatto e dei suoi dipendenti e incaricati, compiuti nell'esercizio delle loro funzioni, concernenti il trasporto eseguito dal Vettore contrattuale e viceversa. 6. Ogni esclusione o limitazione di responsabilita' del Vettore sara' estesa a beneficio degli agenti, dipendenti e rappresentanti del Vettore e di qualsiasi persona fisica o giuridica il cui aeromobile sia utilizzato dal Vettore stesso per il trasporto, compresi gli agenti, i dipendenti e rappresentanti di detta persona fisica o giuridica. 7. Il bagaglio registrato sara' riconsegnato al portatore della ricevuta bagaglio. In caso di danno, distruzione o perdita del bagaglio trasporta to il reclamo dovra' essere avanzato per iscritto al Vettore immediata mente. Nel caso di danneggiamento il passeggero dovra' sporgere reclamo per iscritto, al piu' tardi, entro 7 giorni dalla data di ricezione; in caso di ritardo, il reclamo dovra' essere avanzato entro 21 giorni dalla data di riconsegna del bagaglio. Se il Vettore aereo che opera il volo non e' il Vettore aereo contrattuale, il passeggero ha il diritto di presentare una richiesta di risarcimento o un reclamo a entrambi. Se il nome o codice di un Vettore aereo figura sul biglietto, questo Vettore e' il Vettore contrattuale. 8. Il presente biglietto da' diritto al passaggio aereo ed e' valido per il periodo di un anno dalla data della sua emissione a meno che non sia altrimenti disposto nel presente biglietto, nei tariffari del Vettore, nelle condizioni di trasporto o regolamenti relativi. la tariffa per il trasporto di cui al presente biglietto e' soggetta a variazioni prima dell'inizio del trasporto. Il Vettore puo' rifiutarsi di effettuare il trasporto se non e' stata pagata la tariffa applicabile. 9. Il Vettore fara' il possibile per trasportare il passeggero ed il bagaglio con ragionevole speditezza. Le ore indicate negli orari o altrove non sono impegnative e non costituiscono elemento essenziale di questo contratto. Il Vettore puo' sostituire senza preavviso altri Vettori o l'aeromobile, e puo' modificare o omettere, in caso di necessita', le localita' di fermata indicate nel biglietto. Gli orari possono essere cambiati senza preavviso. Il Vettore non assume responsabilita' per le coincidenza. Pertanto, in caso di voli in coincidenza, si suggerisce di prevedere che tra i voli intercorra un lasso temporale non inferiore alle cinque ore. 10. Il passeggero dovra' attenersi alle disposizioni governative riguardanti il viaggio, presentare i documenti di uscita o di entrata e gli altri documenti necessari ed arrivare all'aeroporto all'ora fissata dal Vettore oppure, qualora questa non sia stata fissata, con sufficiente anticipo in modo da consentire l'espletamento delle formalita' di sicurezza e delle pratiche di imbarco. Prenotazione 2014BO Pag 6

7 11. Nessun agente, dipendente o rappresentante del Vettore e' autoriz zato ad alterare, modificare o derogare a qualsiasi disposizione del presente contratto. AVVISO AI PASSEGGERI SULLA LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA' RELATIVA AI RITARDI Ai sensi del Regolamento (CE) n. 2027/97 e successive modifiche, della Convenzione di Montreal e del Regolamento (CE) n. 261/2004, in caso di ritardo, il Vettore e' responsabile a meno che non abbia preso tutte le misure possibili per evitarlo o che fosse impossibile prendere tali misure. In tal caso, la responsabilita' per il danno e' limitata a DSP. Qualora il Vettore aereo operativo possa ragionevolmente prevedere che il volo sara' ritardato, rispetto all'orario di partenza previsto: a) di due o piu' ore per tutte le tratte aeree pari o inferiori a km; o b) di tre o piu' ore per tutte le tratte aeree intracomuni tarie superiori a km e per tutte le altre tratte aeree comprese tra e km; o c) di quattro o piu' ore per tutte le altre tratte aeree; il vettore aereo operativo presta ai passeggeri gratuitamente in tutti i casi pasti e bevande, in congrua relazione alla durata dell'attesa, nonche' la possibilita' di effettuare due chiamate telefoniche o messaggi via telex, fax o posta elettronica. Se l'orario di partenza e' previsto per il giorno successivo, i passeggeri hanno diritto a ricevere gratuita mente: a) una sistemazione in albergo: qualora siano necessari uno o piu' pernottamenti, qualora sia necessario un ulteriore soggiorno, oltre a quello previsto dal passeggero; b) il trasporto tra l'aeroporto ed il luogo della sistemazione (albergo o altro). In caso di ritardo di almeno cinque ore, i passeggeri avranno diritto a: il rimborso del costo del biglietto, allo stesso prezzo al quale e' stato acquistato, entro sette giorni, per la o le parti di viaggio non effettuate e per la o le parti di viaggio gia' effettuate se il volo in questione e' divenuto inutile rispetto al programma di viaggio iniziale del passeggero, nonche', se del caso; un volo di ritorno verso il punto di partenza iniziale, non appena possibile. AVVISO SUI LIMITI DI RESPONSABILITA' RELATIVI AL BAGAGLIO Ritardi nel trasporto del bagaglio. In caso di ritardo nel trasporto del bagaglio, il Vettore aereo e' responsabile per il danno a meno che non abbia preso tutte le misure possibili per evitarlo o che fosse impossibile prendere tali misure. La responsabilita' per il danno e' limitata a DSP (equivalente approssimativo in moneta locale). DISTRUZIONE, PERDITA O DANNO DEL BAGAGLIO. Il Vettore aereo e' responsabile nel caso di distruzione, perdita o danno del bagaglio fino a DSP (equi valente approssimativo in moneta locale). In caso di bagaglio registrato, il Vettore aereo e' responsabile del danno anche se il suo comportamento e' esente da colpa, salvo difetto inerente al bagaglio stesso. Per quanto riguarda il bagaglio non registrato, il Vettore aereo e' responsabile solo se il danno gli e' imputabile. LIMITI DI RESPONSABILITA' PIU' ELEVATI PER IL BAGAGLIO. I passeggeri possono beneficiare di un limite di responsabilita' piu' elevato rilasciando una dichiarazione speciale, al piu' tardi al momento della registrazione, e pagando un supplemento. Ulteriori informazioni possono essere ottenute presso il Vettore. LIMITI TEMPORALI DELL'AZIONE. Il diritto al risarcimento per danni si estingue nel termine di due anni decorrenti dal giorno di arrivo a destina Prenotazione 2014BO Pag 7

8 zione o dal giorno previsto per l'arrivo a destinazione dell'aeromobile o dal giorno in cui il trasporto e' stato interrotto. Il metodo di calcolo del periodo di prescrizione e' determinato in conformita' dell' ordinamento del tribunale adito. INFORMAZIONI SUL BAGAGLIO. Sul bagaglio di cabina e/o registrato deve essere apposta a cura del passeggero una etichetta col proprio nome e cognome. Il bagaglio presentatodal passeggero senza etichetta nominativa non sara' accettato dal Vettore. Etichette nominative sono disponibili presso le agenzie di citta' o in aeroporto. In aggiunta alla franchigia bagaglio e' consentito il trasporto gratuito di un bagaglio a mano non eccedente il peso di k. 5 e le dimensioni totali di cm. 115 (somma di lunghezza + altezza + profondita'). Non saranno accettati come bagaglio registrato oggetti fragili o deperibili, denaro, gioielli, argenteria e metalli preziosi in genere, carte valori, titoli di credito, azioni od altri titoli negoziabili o simili, nonche' documenti commerciali o d' ufficio, campionari, passaporti ed altri documenti di identita'. Riguardoal trasporto di animali, vi suggeriamo di contattare preventiva mente gli uffici del Vettore, per conoscere le disposizioni applicate. OGGETTI PERICOLOSI NEL BAGAGLIO. Per ragioni di sicurezza, oggetti peri colosi come quelli elencati qui di seguito, non possono essere portati nel bagaglio dei passeggeri. Articoli vietati al trasporto nella stiva dell'aeromobile: esplosivi, fra cui detonatori, micce, granate, mine, munizioni esplosive, fuochi d'artificio ed esplosivi; gas compressi (infiammabili, non infiammabili, refrigeranti, irritanti e velenosi) come i gas da campeggio, butano, ossigeno, azoto liquido, bombole per autorespiratori, bombolette spray per difesa personale, pistole lancia razzi, le pistole per starter; sostanze infiammabili (liquide e solide), come il gas per accendini, fiammiferi, vernici, solventi, accendini, compreso alcool superiore a 70 gradi; sostanze corrosive, come acidi alcali, mercurio e batterie ad elementi liquidi; sostanze radioattive; sostanze ossidanti (come polvere candeggiante, perossidi); congegni allarme; torcia subacquea con batterie inserite; Veleni e sostanze infettive come insetticidi, erbicidi e materiali con virus vivi. Altri oggetti pericolosi come materiali magnetici, offensivi o irritanti. Articoli vietati al trasporto nelle aree sterili e nella cabina di un aeromobile (bagaglio a mano): Pistole, armi da fuoco e altre armi - tutte le armi da fuoco (pistole, rivoltelle, carabine, fucili, ecc.), repliche e imitazioni di armi da fuoco, componenti di armi da fuoco, pistole e carabine ad aria e fucili a pallini, pistole lanciarazzi, pistole per starter, armi giocattolo di ogni tipo, pistole a sfere (ball bearing gun), pistole industriali con dardi e pistole fissachiodi, balestre, fionde, lanciarpioni e fucili subacquei, strumenti per uccidere gli animali senza dolore (humane killer), dispositivi per stordire o scioccare (fruste elettriche per vaccai, armi balistiche ad energia proiettata laser), accendini in forma di arma da fuoco; Armi appuntite o con spigoli e oggetti taglienti - asce e accette, frecce e dardi, ramponi, arpioni e fiocine, piccozze da ghiaccio e rompighiaccio (arnesi a punta), pattini su ghiaccio, temperini e coltelli a serramanico con lame di qualsiasi lunghezza, coltelli (fra cui coltelli cerimoniali, con lame pari o superiori a 6 cm., di metallo o di qualsiasi altro materiale sifficientemente robusto da farne armi potenziali), mannaie da macellaio, macete, rasoi aperti e lamette (eccetto rasoi di sicurezza o usa e getta con lame incorporate nella cartuccia), sciabole, spade, bastoni da stocco, bisturi, forbici con lame pari o superiori a 6 cm. lunghezza, racchette da sci, bastoni da passeggio, stelle da lancio, attrezzi che possono Prenotazione 2014BO Pag 8

9 essere usati come armi a punta o a spigolo (es. trapani e punte di trapapno, cutter, coltelli utensili, tutte le seghe, cacciaviti, piedi di porco, martelli, pinze, chiavi inglesi, lanciafiamme); Strumenti smussati - mazze da baseball e da softball, mazze o bastoni rigidi/ flessibili (p.es: manganelli, sfollagente e affini), mazze da cricket, mazze da golf; mazze da hockey, mazze da lacrosse, pagaie per kayak e canoe, skate-board, stecche da biliardo e affini, canne da pesca, equipaggiamenti per arti marziali (p.es: tirapugni, mazze, corpi contundenti, rice flail, num chuck, kubaton, kubasaunt); Esplosivi e sostanze infiammabili - munizioni, detonatori, detonatori e micce, esplosivi e dispositivi esplosivi, repliche o imitazioni di materiali o dispositivi esplosivi, mine ed altri rifornimenti militari esplosivi, granate di tutti i tipi, gas e contenitori di gas (es. butano, propano, acetilene, ossigeno), fuochi d'artificio, razzi di qualsiasi tipo ed altri articoli pirotecnici (fra cui petardi e cartucce giocattolo), fiammiferi non di sicurezza, candelotti o cartucce da fumo, combustibili liquidi infiammabili (p.es. benzina, gasolio, combustibile per accendini, alcool, etanolo), vernice a spruzzo con aerosol, acquaragia e solvente di vernice, bevande alcoliche con contenuto di alcool superiore a 70 gradi; Sostanze chimiche e tossiche - acidi e alcali (p.es. batterie "bagnate" versabili), sostanze corrosive o candeggianti (es. mercurio,candeggina, spray disabilitanti o immobilizzanti (es. mace, pepper spray, gas lacri mogeno), materiale radioattivo (es. isotopi medici o commerciali), veleni, materiali infettivi o pericolosi (es. sangue infettato, batteri e virus), materiali ad agnizione o combustione spontanea, estintori; Liquidi - acqua ed altre bevande, zuppe, sciroppi, creme, lozioni, olii, profumi, spray, gel (incluso gel per capelli e per doccia), paste (incluso dentifrici), miscele di liquidi/solidi, contenuto di recipienti pressurizzati (incluse schiume da barba, altre schiume e deodoranti), mascara, ogni altro oggetto di analoga consistenza - A MENO CHE non siano contenuti in contenitori individuali di capacita' non superiore a 100 ml o equivalente (es. 100g, 3,4 once), da trasportare in modo confortevole in una busta/sacchetto/borsa di plastica trasparente, risigillabile, completamente chiusa, di capacita' non eccedente 1 litro (es. 18 cm x 20 cm, 7,09 x 7,87 pollici) separatamente dall'altro bagaglio a mano. Sono inoltre consentiti, nel bagaglio a mano e per l'uso durante il viaggio, i medicinali per scopi medico-terapeutici e altre sostanze destinate a fini dietologici particolari, inclusi alimenti per bambini, e sono ammessi (in quantita' e peso limitati) i liquidi acquistati presso i punti vendita aeroportuali situati oltre il punto controllo sicurezza. E' vietato il trasporto di oggetti o plichi per conto di terze persone di cui non si conosce il contenuto ed e' proibito separarsi dal proprio bagaglio nel corso della permanenza in aeroporto. Non e' consentito a bordo l'uso di apparecchi elettronici di qualsiasi tipo e telefonici. Si possono avere ulteriori informazioni su richiesta. ASSISTENZA SPECIALE. Il trasporto di minori non accompagnati/donne in stato di gravidanza sara' eseguito in conformita' ad ulteriori regola menti e condizioni applicabili nei confronti del Vettore o adottati dal Vettore medesimo. ========== Buon viaggio... Prenotazione 2014BO Pag 9

Gent.mi Sigg.ri MS.VILLAREAL COLL ANIUSKA DEL LOURDES

Gent.mi Sigg.ri MS.VILLAREAL COLL ANIUSKA DEL LOURDES as agent of carrier Programma di viaggio Sigg. VILLAREAL COLL DOCUMENTO DI TRASPORTO AEREO PASSEGGERI EQUIVALENTE AL BIGLIETTO PASSENGER AIR TRANSPORTATION ISSUED AS AIR TICKET QUESTO DOCUMENTO-PERSONALE

Dettagli

Enac: Linee guida nuova normativa sicurezza:

Enac: Linee guida nuova normativa sicurezza: NUOVE REGOLE DI SICUREZZA NEGLI AEROPORTI Nuove regole di sicurezza negli aeroporti e per l accettazione del bagaglio. L armonizzazione alle nuove norme di sicurezza da parte di vettori e enti aeroportuali,

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI La dei Carta Diritti del Passeggero

DOMANDE FREQUENTI La dei Carta Diritti del Passeggero DOMANDE FREQUENTI La dei Carta Diritti del Passeggero 1. Che cos è la Carta dei Diritti del Passeggero? La Carta dei Diritti del Passeggero è un opuscolo informativo sulle tutele del passeggero in caso

Dettagli

INFORMATIVA AI PASSEGGERI

INFORMATIVA AI PASSEGGERI Trasporto sostanze liquide nel bagaglio a mano INFORMATIVA AI PASSEGGERI Nuove Regole di Sicurezza negli Aeroporti dell'unione Europea Al fine di proteggere i passeggeri dalla nuova minaccia terroristica

Dettagli

Vademecum Stage Bratislava

Vademecum Stage Bratislava Istituto Superiore Istruzione Secondaria G.TASSINARI Codice Nazionale C-5-FSE04-POR-Campania 2012-362 Esperienze a confronto: la Meccanica in Europa Vademecum Stage Bratislava DOCENTE TUTOR TELEFONO Ricci

Dettagli

ENAC. Sito Ufficiale dell'ente Nazionale dell'aviazione Civile. Stampa della sezione: Home I Diritti dei Passeggeri Cosa portare a bordo

ENAC. Sito Ufficiale dell'ente Nazionale dell'aviazione Civile. Stampa della sezione: Home I Diritti dei Passeggeri Cosa portare a bordo ENAC Sito Ufficiale dell'ente Nazionale dell'aviazione Civile Stampa della sezione: Home I Diritti dei Passeggeri Cosa portare a bordo COSA PORTARE A BORDO Al fine di proteggere i passeggeri dalla minaccia

Dettagli

LA CARTA DEI DIRITTI DEL PASSEGGERO

LA CARTA DEI DIRITTI DEL PASSEGGERO DOMANDE FREQUENTI LA CARTA DEI DIRITTI DEL PASSEGGERO 1. Che cos è la Carta dei Diritti del Passeggero? La Carta dei Diritti del Passeggero è un opuscolo informativo sulle tutele del passeggero in caso

Dettagli

REQUISITI DEI BAGAGLI PRESENTATI AL CHECK-IN E BAGAGLI A MANO (voli RYANAIR):

REQUISITI DEI BAGAGLI PRESENTATI AL CHECK-IN E BAGAGLI A MANO (voli RYANAIR): S.R.L. Via San Lazzaro 6-34121 TRIESTE - Tel. 040/367886 367636 Fax. 367924 e-mail: info@juliaviaggi.it - Internet : www.juliaviaggi.it Orario : lun/ven 9.00-13.30 / 15.30-19.00 - sabato 9.00-12.30 REQUISITI

Dettagli

Regolamento Europeo n. 2004/261/CE del 11/2/2004, in vigore dal 17/2/2005

Regolamento Europeo n. 2004/261/CE del 11/2/2004, in vigore dal 17/2/2005 Spesso, nel corso del lavoro quotidiano, ci imbattiamo in situazioni che richiedono la conoscenza di alcune norme a tutela del viaggiatore e, per estensione, di noi stessi in quanto professionisti del

Dettagli

PROGRAMMA DI VIAGGIO DEFINITIVO

PROGRAMMA DI VIAGGIO DEFINITIVO Gentilissimo Dirigente Scolastico Istituto d istruzione Superiore M.T.VARRONE Via Palmiro Togliatti, snc 02100 RIETI ---------------------------------------- Destinazione: Contingente Periodo CIG NS REF

Dettagli

REGOLAMENTO (CE) N. 820/2008 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO (CE) N. 820/2008 DELLA COMMISSIONE L 221/8 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 19.8.2008 REGOLAMENTO (CE) N. 820/2008 DELLA COMMISSIONE dell 8 agosto 2008 che stabilisce talune misure di applicazione delle norme di base comuni sulla

Dettagli

AIR EUROPA CORTO E MEDIO RAGGIO LUNGO RAGGIO

AIR EUROPA CORTO E MEDIO RAGGIO LUNGO RAGGIO AIR EUROPA In riferimento alla politica bagagli di Air Europa, si stabiliscono le seguenti franchigie bagagli. In queste tabelle potrete visualizzare il bagaglio consentito che verrà registrato (bagaglio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO ALIPARMA SRL

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO ALIPARMA SRL CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO ALIPARMA SRL DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto: I. col termine Aliparma si intende la Aliparma srl, con sede legale in Parma, Via Adorni, n.1; II. col termine

Dettagli

Gent.mi Sigg.ri MS.MASSIMO ANNA MORENA MR.SCALVINI LUCA

Gent.mi Sigg.ri MS.MASSIMO ANNA MORENA MR.SCALVINI LUCA as agent of carrier Programma di viaggio Sigg. MASSIMO DOCUMENTO DI TRASPORTO AEREO PASSEGGERI EQUIVALENTE AL BIGLIETTO PASSENGER AIR TRANSPORTATION ISSUED AS AIR TICKET QUESTO DOCUMENTO-PERSONALE E NON

Dettagli

Economy Class: una borsa delle dimensioni di 55 x 38 x 20 cm e di peso non superiore ai 7 kg.

Economy Class: una borsa delle dimensioni di 55 x 38 x 20 cm e di peso non superiore ai 7 kg. ORARI DEL CHECK-IN Gli sportelli del check-in di Emirates aprono ovunque almeno 3 ore prima I passeggeri delle classi First e Business devono presentarsi agli sportelli del check-in non più tardi di un'ora

Dettagli

ALCUNE IMPORTANTI INFORMAZIONI PER L INGRESSO NEGLI U.S.A. PER I CITTADINI ITALIANI. ESTA (Electronic System for Travel Authorization)

ALCUNE IMPORTANTI INFORMAZIONI PER L INGRESSO NEGLI U.S.A. PER I CITTADINI ITALIANI. ESTA (Electronic System for Travel Authorization) ALCUNE IMPORTANTI INFORMAZIONI PER L INGRESSO NEGLI U.S.A. PER I CITTADINI ITALIANI ESTA (Electronic System for Travel Authorization) I cittadini italiani che si recano negli Stati Uniti devono ottenere

Dettagli

Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti

Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti Condizioni di contratto ed al tre informazioni importanti CONDIZIONI DI CONTRATTO ED ALTRE INFORMAZIONI IMPORTANTI SI INFORMANO I PASSEGGERI CHE EFFETTUANO UN VIAGGIO CON DESTINAZIONE FINALE O UNO STOP

Dettagli

CARTA DEI DIRITTI DEL PASSEGGERO

CARTA DEI DIRITTI DEL PASSEGGERO CARTA DEI DIRITTI DEL PASSEGGERO AMBITO DI APPLICAZIONE ED INFORMAZIONI ESSENZIALI Il trasporto aereo è regolato dalla normativa comunitaria e dalle convenzioni internazionali applicabili nonché dal Codice

Dettagli

MAI PIÙ TURISTI PER CASO

MAI PIÙ TURISTI PER CASO MAI PIÙ TURISTI PER CASO MAI PIÙ TURISTI PER CASO Pubblicazione a cura del Movimento Consumatori Palermo Via Montepellegrino n. 108-90142 Palermo Tel. 0916373538 Fax 0919772050 Redazione dei testi Alessandro

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 5.3.2010 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 55/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 185/2010 DELLA COMMISSIONE del 4 marzo 2010 che stabilisce disposizioni particolareggiate

Dettagli

NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI PER IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO LINEA LECCE-NAPOLI

NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI PER IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO LINEA LECCE-NAPOLI NORME DI COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI PER IL SERVIZIO PUBBLICO DI TRASPORTO LINEA LECCE-NAPOLI Le presenti CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO si applicano ai servizi di trasporto di concessione Ministeriale

Dettagli

ALPITOUR S.P.A. P.O. BOX 212-12100 CUNEO (ITALY) VOUCHER

ALPITOUR S.P.A. P.O. BOX 212-12100 CUNEO (ITALY) VOUCHER ALPITOUR S.P.A. P.O. BOX 212-12100 CUNEO (ITALY) VOUCHER DATE: 01/08/12 Please provide in exchange of this voucher to: Num.Vg. 1128171 / OK F.A. TRAVEL SRL VIA S.TOMMASO D'AQUINO 18 CAGLIARI TEL. 070/8943260

Dettagli

Soggiorno/studio a LONDRA Dal 12 novembre al 10 dicembre 2014

Soggiorno/studio a LONDRA Dal 12 novembre al 10 dicembre 2014 ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE S. PERTINI SETTORI PROFESSIONALI NUOVO ORDINAMENTO : PROFESSIONALE DEI SERVIZI - TECNICO ECONOMICO Indirizzi di studio: - Professionale per i Servizi - Tecnico

Dettagli

4 LUGLIO 2014: GIORNATA EUROPEA DEI DIRITTI DEI PASSEGGERI AEREI

4 LUGLIO 2014: GIORNATA EUROPEA DEI DIRITTI DEI PASSEGGERI AEREI 4 LUGLIO 2014: GIORNATA EUROPEA DEI DIRITTI DEI PASSEGGERI AEREI Di Francesca D'Antuono (stagista presso Europe Direct e Eurodesk - Provincia di Pordenone) È giunta alla sua sesta edizione la Giornata

Dettagli

ANEK LINES Condizioni Generali

ANEK LINES Condizioni Generali ANEK LINES Condizioni Generali Condizioni di trasporto I Passeggeri, i Loro bagagli ed i veicoli sono trasportati in conformità alle seguenti direttive : a) Convenzione Internazionale di Atene del 1974

Dettagli

Termini e Condizioni di viaggio RYANAIR

Termini e Condizioni di viaggio RYANAIR Pagina 1 di 6 Termini e Condizioni di viaggio RYANAIR Cambi e Cancellazioni Non è possibile apportare modifiche a una prenotazione una volta che il passeggero ha effettuato il check-in per il volo. È possibile

Dettagli

Contatti: 0289356408 800 00 33 00 Confermare la partenza:

Contatti: 0289356408 800 00 33 00 Confermare la partenza: Contatti: Per qualsiasi informazione o dubbio potrete contattare ITALTURIST dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 ai seguenti riferimenti: via fax al seguente numero: 0289356408 al numero verde:

Dettagli

Lettura Trasporto aereo: normative internazionali

Lettura Trasporto aereo: normative internazionali Trasporto aereo: normative internazionali La Convenzione di Varsavia Ratificata e resa esecutiva in Italia con la legge 19 maggio 1932 n. 841, la convenzione: 1. regola in particolare la responsabilità

Dettagli

Se viaggi in: Aereo Treno Mare Autobus. L Europa ci unisce!

Se viaggi in: Aereo Treno Mare Autobus. L Europa ci unisce! Se viaggi in: Aereo Treno Mare Autobus L Europa ci unisce! Se viaggi in Aereo I principali diritti dei passeggeri: Persone con disabilità e a mobilità ridotta Imbarco negato Cancellazione Lunghi ritardi

Dettagli

CONDIZIONI DEL SERVIZIO VIAMILANO. Regolamento servizio gestione bagaglio

CONDIZIONI DEL SERVIZIO VIAMILANO. Regolamento servizio gestione bagaglio CONDIZIONI DEL SERVIZIO VIAMILANO Il servizio gratuito ViaMilano, offerto da SEA Aeroporti di Milano, ti permette di usufruire di facilitazioni durante il tuo scalo presso l aeroporto di Milano Malpensa.

Dettagli

SUPERFAST FERRIES & BLUE STAR FERRIES

SUPERFAST FERRIES & BLUE STAR FERRIES SUPERFAST FERRIES & BLUE STAR FERRIES TERMINI & CONDIZIONI / INFORMAZIONI GENERALI Il trasporto dei passeggeri e dei rispettivi bagagli e veicoli al seguito è soggetto a a) la Convenzion di Atene relative

Dettagli

Tutela del viaggiatore e dell azienda cliente: normative e diritti nel trasporto aereo

Tutela del viaggiatore e dell azienda cliente: normative e diritti nel trasporto aereo Tutela del viaggiatore e dell azienda cliente: normative e diritti nel trasporto aereo QUALI TUTELE SONO PREVISTE IN CASO DI CANCELLAZIONE DEL VOLO? (Regolamento 281/2004) RIMBORSO del prezzo del biglietto

Dettagli

Overbooking e negato imbarco

Overbooking e negato imbarco IL TRASPORTO AEREO Prenotazione e tariffe I voli sono classificabili in voli di linea, previsti dagli orari delle compagnie aeree, e voli "charter", ossia voli a carattere occasionale noleggiati da organizzazioni

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO (PASSEGGERI E BAGAGLI)

CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO (PASSEGGERI E BAGAGLI) CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO (PASSEGGERI E BAGAGLI) Mod RCL 012 Rev. 0 Del 9/11/05 PAGINA 1 DI 23 INDICE ART.1 - Definizioni..... pag.3 ART.2 - Applicabilità.. pag.5 ART.3 - Biglietti... pag.6 ART.4

Dettagli

VADEMECUM DI VIAGGIO

VADEMECUM DI VIAGGIO Gentile Cliente, VADEMECUM DI VIAGGIO nel ringraziarla per la fiducia accordata nell'acquisto del suo titolo di viaggio presso la nostra Agenzia Viaggi, La invitiamo a leggere attentamente le istruzioni

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI

LA CARTA DEI SERVIZI LA CARTA DEI SERVIZI Gentile cliente, SEAF è lieta di presentarle la Carta dei Servizi per l anno 2008. La Carta dei Servizi viene proposta come uno strumento trasparente di comunicazione ed una guida

Dettagli

AVVISO SUI DIRITTI DEL PASSEGGERO IN CASO DI NEGATO IMBARCO, RITARDO O CANCELLAZIONE DEL VOLO VERSION 9 UPDATED 14/01/2011

AVVISO SUI DIRITTI DEL PASSEGGERO IN CASO DI NEGATO IMBARCO, RITARDO O CANCELLAZIONE DEL VOLO VERSION 9 UPDATED 14/01/2011 AVVISO SUI DIRITTI DEL PASSEGGERO IN CASO DI NEGATO IMBARCO, RITARDO O CANCELLAZIONE DEL VOLO VERSION 9 UPDATED 14/01/2011 Questo avviso contiene importanti informazioni in merito ai diritti dei passeggeri

Dettagli

748.411. Ordinanza sul trasporto aereo. (OTrA) Sezione 1: Disposizioni generali. del 17 agosto 2005 (Stato 30 agosto 2005)

748.411. Ordinanza sul trasporto aereo. (OTrA) Sezione 1: Disposizioni generali. del 17 agosto 2005 (Stato 30 agosto 2005) Ordinanza sul trasporto aereo (OTrA) 748.411 del 17 agosto 2005 (Stato 30 agosto 2005) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 6a e 75 della legge federale del 21 dicembre 1948 1 sulla navigazione

Dettagli

Tutela e diritti dei passeggeri di voli aerei: negato imbarco, cancellazione, ritardo e sistemazione in classe superiore o inferiore

Tutela e diritti dei passeggeri di voli aerei: negato imbarco, cancellazione, ritardo e sistemazione in classe superiore o inferiore Abstract Tribunale Bologna 24.07.2007, n.7770 - ISSN 2239-7752 Tutela e diritti dei passeggeri di voli aerei: negato imbarco, cancellazione, ritardo e sistemazione in classe superiore o inferiore 09 maggio

Dettagli

PROGRAMMA DI VIAGGIO A *BERLINO*

PROGRAMMA DI VIAGGIO A *BERLINO* 00125 Roma Via Emilio Costanzi, n.30 Tel. 06 5257178 06 5257495 Fax 06 5258980 PROGRAMMA DI VIAGGIO A *BERLINO* 1. Giorno ROMA/BERLINO - 21 gennaio H. 05.10 Appuntamento dei partecipanti all'aeroporto

Dettagli

DIRITTI DEI PASSEGGERI NEL TRASPORTO CON AUTOBUS

DIRITTI DEI PASSEGGERI NEL TRASPORTO CON AUTOBUS DIRITTI DEI PASSEGGERI NEL TRASPORTO CON AUTOBUS Dal 1 marzo 2013 è in vigore il Regolamento (UE) n. 181/2011, che stabilisce i diritti dei passeggeri nel trasporto effettuato con autobus, prevedendo,

Dettagli

ANDALUSIA CLASSICA DAL 22 AL 26 MARZO 2014

ANDALUSIA CLASSICA DAL 22 AL 26 MARZO 2014 Primatour Italia s.r.l. Via Anagnina, 322 00118 Roma Tel. 06/25209101 Fax. 06/25209105 06/25213568 e-mail:info@primatour.it www.primatour.it ANDALUSIA CLASSICA DAL 22 AL 26 MARZO 2014 CLASSI 1B (23 alunni

Dettagli

JET2 Termini e Condizioni

JET2 Termini e Condizioni JET2 Termini e Condizioni 1. Prenotazioni 1.1 Per effettuare una prenotazione con Jet2.com è necessario avere almeno 18 anni di età. 1.2 Il passeggero che effettua la prenotazione per gruppi di più persone

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

MANUALE D USO PRENOTAZIONI AEREE OPENSKY WORLD

MANUALE D USO PRENOTAZIONI AEREE OPENSKY WORLD MANUALE D USO PRENOTAZIONI AEREE OPENSKY WORLD Buongiorno, Questo manuale ti mostrerà le funzionalità di utilizzo del sistema in modo semplice e veloce. Inoltre, avrai anche un video che ti consentirà

Dettagli

Termini e Condizioni Generali di Trasporto

Termini e Condizioni Generali di Trasporto YANAIR Termini e Condizioni Generali di Trasporto Pubblicato da: RYANAIR LIMITED Airside Business Park Swords Co Dublin Ireland Data di entrata in vigore: 27 Gennaio 2014 ARTICOLO 1 DEFINIZIONI Con le

Dettagli

OVER BOOKING (AEREO) (OVERBOOKING 1 : prenotazioni molto più numerose delle disponibilità)

OVER BOOKING (AEREO) (OVERBOOKING 1 : prenotazioni molto più numerose delle disponibilità) OVER BOOKING (AEREO) (OVERBOOKING 1 : prenotazioni molto più numerose delle disponibilità) INTRODUZIONE L overbooking aereo si presenta quando il numero dei passeggeri con regolare prenotazione (confermata),

Dettagli

QUOTA PRATICA NESSUNA QUOTA PRATICA SARÀ DOVUTA DAL SOCIO CLIENTE PER L UTILIZZO DEL VOUCHER.

QUOTA PRATICA NESSUNA QUOTA PRATICA SARÀ DOVUTA DAL SOCIO CLIENTE PER L UTILIZZO DEL VOUCHER. REGOLAMENTO MONDO VACANZE! DIRITTI E DOVERI DEL CLIENTE MONDO VACANZE! 1) IL POSSESSORE DI VOUCHER PER UTILIZZARE I DIRITTI DERIVANTI DAL VOUCHER DOVRÀ CONTATTARE IL CENTRO PRENOTAZIONI B.L.U. 2) IL VOUCHER

Dettagli

IL PARLAMENTO EUROPEO ED IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA,

IL PARLAMENTO EUROPEO ED IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA, REGOLAMENTO (CE)N.889/2002 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 13 maggio 2002 che modifica il regolamento (CE)n.2027/97 sulla responsabilità del vettore aereo in caso di incidenti (Testo rilevante

Dettagli

GRAZIE PER AVER VISITATO IL NOSTRO SISTEMA DI ACQUISTO DI BIGLIETTI ONLINE.

GRAZIE PER AVER VISITATO IL NOSTRO SISTEMA DI ACQUISTO DI BIGLIETTI ONLINE. Regolamento generale Generale GRAZIE PER AVER VISITATO IL NOSTRO SISTEMA DI ACQUISTO DI BIGLIETTI ONLINE. L'accesso e l'utilizzo del presente sito Web implicano che l'utente accetti i seguenti Termini

Dettagli

EXPO 2015 con il Centro Culturale Paolo VI 12-13 settembre 2015

EXPO 2015 con il Centro Culturale Paolo VI 12-13 settembre 2015 EXPO 2015 con il Centro Culturale Paolo VI 12-13 settembre 2015 Expo Milano 2015 è l Esposizione Universale ed è il più grande evento mai realizzato sull alimentazione e la nutrizione. Una vetrina mondiale

Dettagli

Disciplinamento previsto dal P-LArm: Tipo di arma Spiegazioni sul tipo di arma. in vigore:

Disciplinamento previsto dal P-LArm: Tipo di arma Spiegazioni sul tipo di arma. in vigore: Armi antiche Armi da fuoco portatili fabbricate prima del 1890; armi da taglio, da punta e altre armi fabbricate prima del 1900. Armi ad aria compressa/ armi a CO 2 Pugnali Dispositivi che producono un

Dettagli

Con le parole NOI, NOSTRO, NOI STESSI e CI si intende The Luxury Milano avente sede legale in Via Plinio 3, Milano, Italia.

Con le parole NOI, NOSTRO, NOI STESSI e CI si intende The Luxury Milano avente sede legale in Via Plinio 3, Milano, Italia. POLICY ARTICOLO 1 - Definizioni Con le parole NOI, NOSTRO, NOI STESSI e CI si intende The Luxury Milano avente sede legale in Via Plinio 3, Milano, Italia. Con le parole VOI, VOSTRO e VOI STESSI si intende

Dettagli

INDICE CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO

INDICE CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO INDICE CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO PREMESSA ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI ARTICOLO 2 - AMBITO DI APPLICAZIONE ARTICOLO 3 - BIGLIETTI ARTICOLO 4 - TARIFFE E SPESE ACCESSORIE ARTICOLO 5 - PRENOTAZIONI SUI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI OGGETTI RINVENUTI. Approvato con deliberazione consigliare n.31 dd.20/4/04 DISPOSIZIONI GENERALI. art. 1. art.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI OGGETTI RINVENUTI. Approvato con deliberazione consigliare n.31 dd.20/4/04 DISPOSIZIONI GENERALI. art. 1. art. REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI OGGETTI RINVENUTI Approvato con deliberazione consigliare n.31 dd.20/4/04 DISPOSIZIONI GENERALI art. 1 Nell ambito del Servizio Programmazione Acquisti del Comune di Trieste

Dettagli

fenomeno dell overbooking

fenomeno dell overbooking Overbooking È una tecnica di vendita in forza della quale i vettori di linea accettano prenotazioni per un numero di passeggeri superiore a quello che può essere trasportato dall aeromobile fenomeno dell

Dettagli

VOLI BRITISH AIRWAYS. 2 /6 Giorno - New York Prima colazione americana e pernottamento in hotel. Tempo libero.

VOLI BRITISH AIRWAYS. 2 /6 Giorno - New York Prima colazione americana e pernottamento in hotel. Tempo libero. VOLI BRITISH AIRWAYS PROGRAMMA: 1 Giorno - Roma Fiumicino/Londra/New York Ritrovo dei partecipanti direttamente in aeroporto. Distribuzione dei documenti di viaggio. Formalità doganali. Imbarco e partenza

Dettagli

GUIDA DELLO STUDENTE

GUIDA DELLO STUDENTE GUIDA DELLO STUDENTE DOCUMENTI D ESPATRIO I partecipanti dovranno presentarsi alla partenza muniti di un valido documento per l espatrio che non va messo in valigia! CARTA D IDENTITÀ nei Paesi aderenti

Dettagli

PONY EXPRESS ROMA. Condizioni generali di trasporto

PONY EXPRESS ROMA. Condizioni generali di trasporto PONY EXPRESS ROMA Condizioni generali di trasporto Le presenti Condizioni Generali (di seguito CGS ) che costituiscono attuazione delle condizioni generali per l espletamento del servizio postale universale

Dettagli

Norme di viaggio per i passeggeri

Norme di viaggio per i passeggeri Norme di viaggio per i passeggeri Condizioni di fornitura dei servizi di trasporto di passeggeri, bagagli a mano e altri bagagli sui treni Aeroexpress. 1. Disposizioni generali 1. Le presenti Norme sono

Dettagli

PER ESSERE CHIARI DOCUMENTI DI VIAGGIO E DOCUMENTI PERSONALI DEL VIAGGIATORE

PER ESSERE CHIARI DOCUMENTI DI VIAGGIO E DOCUMENTI PERSONALI DEL VIAGGIATORE PER ESSERE CHIARI LE PRENOTAZIONI La richiesta di prenotazione dovrà essere effettuata presso l'agenzia di viaggi di fiducia tramite apposito modulo contrattuale e compilato in ogni sua parte e sottoscritto

Dettagli

Risposte alle domande più frequenti (FAQ)

Risposte alle domande più frequenti (FAQ) Risposte alle domande più frequenti (FAQ) Bagaglio aereo a domicilio: panoramica delle informazioni più importanti. Informazioni bagaglio aereo a domicilio (estero Svizzera): alla fine del documento. Informazioni

Dettagli

Condizioni Generali di Viaggio

Condizioni Generali di Viaggio Condizioni Generali di Viaggio PREMESSA Le presenti Condizioni di Viaggio disciplinano il servizio di trasporto passeggeri su gomma in ambito nazionale ed internazionale effettuato dalla Calanda Viaggi

Dettagli

Contratto Prezzi/Pagamento

Contratto Prezzi/Pagamento Condizioni generali di contratto (CGC) dell Air Berlin PLC & Co. Luftverkehrs KG, della NIKI Luftfahrt GmbH (compagnia aerea), della LTU Lufttransport-Unternehmen GmbH, della Luftfahrtgesellschaft Walter

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DEI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DEI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DEI PACCHETTI TURISTICI 1) Premessa - Nozione di Pacchetto Turistico Premesso che: il decreto legislativo n. 111 del 17.3.95 di attuazione della Direttiva 90/314/CE

Dettagli

https://wts.meridiana.it/booking/flight_ticket.aspx?id_sessiondb=9c5cf6a0-686f-467f...

https://wts.meridiana.it/booking/flight_ticket.aspx?id_sessiondb=9c5cf6a0-686f-467f... Pagina 1 di 4 DOCUMENTO DI TRASPORTO Con questo documento di trasporto prego recarsi direttamente al Check in il giorno della partenza Meridiana fly S.p.A - Sede Legale ed Amministrativa: Centro Direzionale

Dettagli

Carta dei Diritti del Turista

Carta dei Diritti del Turista Comitato Regionale Veneto PortaDiritti Consigli utili per scelte consapevoli Carta dei Diritti del Turista Quante volte accingendoci a sottoscrivere un contratto, ad acquistare un bene, ad usufruire di

Dettagli

Trasporto aereo di persone

Trasporto aereo di persone Trasporto aereo di persone ART. 1678 c.c. delinea la figura generale valida per qualsiasi tipo di trasporto ART. 940 cod. nav.. DISCIPLINA IL SOTTOTIPO Contratto di trasporto di persone per via aerea e

Dettagli

TRASPORTO AEREO E DISSERVIZI COLLEGATI

TRASPORTO AEREO E DISSERVIZI COLLEGATI TRASPORTO AEREO E DISSERVIZI COLLEGATI Il pacchetto turistico così come definito dal Codice del Turismo è la combinazione di almeno due elementi, tra i quali quello principale è sicuramente rappresentato

Dettagli

DAL 25 MARZO AL 1 APRILE 2013

DAL 25 MARZO AL 1 APRILE 2013 DAL 25 MARZO AL 1 APRILE 2013 VOLI: 25/03/2013 - FIUMICINO/BOSTON - VOLO AZ 614-11.00/15.25 31/03/2013 - NEW YORK/FIUMICINO - VOLO AZ 609-17.25 01/04/2013 - ARRIVO A FIUMICINO alle ore 08.00 PROGRAMMA:

Dettagli

DOCUMENTO DI TRASPORTO

DOCUMENTO DI TRASPORTO 1 di 7 27/12/2013 15:20 DOCUMENTO DI TRASPORTO Meridiana fly S.p.A - Sede Legale ed Amministrativa: Centro Direzionale Aeroporto Costa Smeralda 07026 Olbia (OT), Italia - Cap. Soc. i.v. 847.819,33 - Reg

Dettagli

ARTICOLO 1 - SIGNIFICATO DI ESPRESSIONI PARTICOLARI PRESENTI IN QUESTE CONDIZIONI

ARTICOLO 1 - SIGNIFICATO DI ESPRESSIONI PARTICOLARI PRESENTI IN QUESTE CONDIZIONI CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO SOMMARIO: 1. ARTICOLO 1: SIGNIFICATO DI ESPRESSIONI PARTICOLARI PRESENTI IN QUESTE CONDIZIONI 2. ARTICOLO 2: APPLICABILITÀ 3. ARTICOLO 3: BIGLIETTI 4. ARTICOLO 4: SCALI

Dettagli

Condizioni generali di prenotazione

Condizioni generali di prenotazione OFFERTA SPECIALE Condizioni generali di prenotazione 1. Introduzione Le presenti condizioni generali costituiscono parte integrante del contratto stipulato con ICEtravel Srl Via Mauro Macchi, 28 20124

Dettagli

Reg. (CEE) 4-2-1991 n. 295/91 295

Reg. (CEE) 4-2-1991 n. 295/91 295 Reg. (CEE) 4-2-1991 n. 295/91 295 Regolamento del Consiglio che stabilisce norme comuni relative ad un sistema di compensazione per negato imbarco nei trasporti aerei di linea. Pubblicata nella G.U.C.E.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO (PASSEGGERI E BAGAGLIO)

CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO (PASSEGGERI E BAGAGLIO) CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO (PASSEGGERI E BAGAGLIO) ARTICOLO 1: DEFINIZIONI ARTICOLO 2: APPLICABILITÀ ARTICOLO 3: BIGLIETTI ARTICOLO 4: PREZZI E COSTI ARTICOLO 5: PRENOTAZIONI ARTICOLO 6: CHECK-IN/IMBARCO

Dettagli

Programma di voli da Marina di Campo Estate 2016. Marina di Campo, 7.3.2016 VOLI SILVER AIR

Programma di voli da Marina di Campo Estate 2016. Marina di Campo, 7.3.2016 VOLI SILVER AIR Marina di Campo, 7.3.2016 VOLI SILVER AIR Silver Air vola con regolarità dall ottobre 2014 in Continuità Territoriale dall Elba per Firenze e Pisa, oltre che nella stagione estiva per Milano Linate e Lugano.

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto - Voli Speciali

Condizioni Generali di Contratto - Voli Speciali Condizioni Generali di Contratto - Voli Speciali Di seguito le Condizioni Generali di Contratto per l acquisto di biglietti Solo volo charter o linea charterizzata, oppure di pacchetti di viaggio contenenti

Dettagli

Art. 1 NORME INTERNE DELLO STADIO BRIAMASCO DURANTE LE PARTITE DEL GIOCO DEL CALCIO PROFESSIONISTICO

Art. 1 NORME INTERNE DELLO STADIO BRIAMASCO DURANTE LE PARTITE DEL GIOCO DEL CALCIO PROFESSIONISTICO Allegato H) REGOLAMENTO DELLO STADIO BRIAMASCO DI TRENTO E DEI SUOI ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE INTERNI DA APPLICARSI DURANTE LE PARTITE DEL GIOCO DEL CALCIO PROFESSIONISTICO 1 Art.

Dettagli

DIRITTI DEI VIAGGIATORI

DIRITTI DEI VIAGGIATORI 2014 DIRITTI DEI VIAGGIATORI Centro Europeo Consumatori Italia - Uffico Bolzano I-39100 Bolzano, via Brennero, 3 Tel.: +39-0471-980939 Fax.: +39-0471-980239 E-Mail: info@euroconsumatori.org Internet: http://www.euroconsumatori.org

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI Contratto di viaggio I contratti di viaggio di cui al presente programma, si intendono regolati dalle previsioni che seguono e dal DL

Dettagli

Condizioni generali di trasporto

Condizioni generali di trasporto Condizioni generali di trasporto Indice 1. Definizioni... 2 2. Ambito di applicazione... 3 3. Biglietti aerei... 3 4. Prezzi dei biglietti, tasse, oneri e imposte... 4 5. Prenotazione... 7 6. Check-in

Dettagli

Condizioni generali trasporto internazionale. 1) Diritto al trasporto. 2) Orari. 3) Biglietti e tariffe

Condizioni generali trasporto internazionale. 1) Diritto al trasporto. 2) Orari. 3) Biglietti e tariffe Condizioni generali trasporto internazionale 1) Diritto al trasporto Baltour si impegna a trasportare la persona munita di valido titolo di viaggio sulla tratta acquistata. In caso di violazione delle

Dettagli

- Responsabilità civile, valida per tutto il mondo (tranne U.S.A. e Canada), che copre i danni ai clienti per

- Responsabilità civile, valida per tutto il mondo (tranne U.S.A. e Canada), che copre i danni ai clienti per ASSICURAZIONI PERSONALI DELLE GUIDE "Nell'esercizio delle specifiche rispettive attività, le responsabilità professionali e patrimoniali nei confronti dei clienti dell'associazione si intendono assunte

Dettagli

DHL EXPRESS. Condizioni generali di trasporto ( CGT ) NOTA IMPORTANTE

DHL EXPRESS. Condizioni generali di trasporto ( CGT ) NOTA IMPORTANTE DHL EXPRESS Condizioni generali di trasporto ( CGT ) NOTA IMPORTANTE Nell affidare a DHL una spedizione, il mittente, per proprio conto o per conto di qualsivoglia terzo che abbia interesse alla Spedizione

Dettagli

Informazioni Generali

Informazioni Generali Informazioni Generali QUOTE DI GESTIONE PRATICA (non richiesta per bambini da 0 a 2 anni non compiuti) La quota individuale di iscrizione al viaggio da aggiungere alla quota di partecipazione è sempre

Dettagli

Condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici

Condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici Condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici 1. FONTI LEGISLATIVE La vendita di pacchetti turistici, che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che estero,

Dettagli

Contatti: Per qualsiasi informazione o dubbio potrete contattare ITALTURIST dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 ai seguenti riferimenti:

Contatti: Per qualsiasi informazione o dubbio potrete contattare ITALTURIST dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 ai seguenti riferimenti: Contatti: Per qualsiasi informazione o dubbio potrete contattare ITALTURIST dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 ai seguenti riferimenti: via fax al seguente numero: 0289356408 al numero verde:

Dettagli

Incantevole Praslin Deluxe Per Catia ed Oscar 01 10 Febbraio 2013: 7 Notti 9 Giorni

Incantevole Praslin Deluxe Per Catia ed Oscar 01 10 Febbraio 2013: 7 Notti 9 Giorni Ciao Catia ed Oscar, ho basato i preventivi (e bloccato temporaneamente i posti volo) sull operativo voli e nelle date sotto indicate, troverete comuque il range di date entro cui sono validi (trovando

Dettagli

Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane. Condizioni Generali. per il trasporto delle persone e delle cose sui treni storici

Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane. Condizioni Generali. per il trasporto delle persone e delle cose sui treni storici Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane Condizioni Generali per il trasporto delle persone e delle cose sui treni storici La Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane, alla luce del forte legame esistente

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DEI BIGLIETTI DI INGRESSO REGOLE PER I VISITATORI

TERMINI E CONDIZIONI DEI BIGLIETTI DI INGRESSO REGOLE PER I VISITATORI TERMINI E CONDIZIONI DEI BIGLIETTI DI INGRESSO REGOLE PER I VISITATORI 1. DEFINIZIONI Acquirente del Biglietto significa la persona che acquista il Biglietto da Expo o da un Rivenditore Autorizzato. Biglietto

Dettagli

ROTARY INTERNATIONAL REGOLAMENTO VIAGGI E RESOCONTO SPESE LUGLIO 2013

ROTARY INTERNATIONAL REGOLAMENTO VIAGGI E RESOCONTO SPESE LUGLIO 2013 ROTARY INTERNATIONAL REGOLAMENTO VIAGGI E RESOCONTO SPESE LUGLIO 2013 SCOPO Il Rotary International Travel Service (RITS) ha lo scopo di offrire servizi sicuri ed economici a chiunque viaggi a spese del

Dettagli

Vacanza Informata *** I diritti del passeggero nei principali casi di disservizio aeroportuale

Vacanza Informata *** I diritti del passeggero nei principali casi di disservizio aeroportuale Via Volturno n. 33-30173 VENEZIA/MESTRE Telefono e Fax 041/5349637 E-mail: info@associazionedifesaconsumatori.it www.associazionedifesaconsumatori.it Vacanza Informata *** I diritti del passeggero nei

Dettagli

SIVIGLIA. 3 notti/4 giorni base 2 adulti

SIVIGLIA. 3 notti/4 giorni base 2 adulti SIVIGLIA PACCHETTO x 2 COSì COMPOSTO 3 notti/4 giorni base 2 adulti VOLO AEREO: con solo bagaglio a mano: partenza da Bergamo ore 17.15, arrivo a Siviglia alle ore 20.00. con solo bagaglio a mano: rientro

Dettagli

INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: Amsterdam Dal 3 al 6 maggio 2015 1 giorno Cuneo/Milano/Amsterdam Ritrovo dei partecipanti agli orari e nei luoghi concordati. Sistemazione in autopullman granturismo e partenza per l aeroporto di Milano.

Dettagli

ORARI 2011. Collegamento di linea Porto S. Stefano. Collegamento di linea Porto S. Stefano. Isola di Giannutri e ritorno. Isola del Giglio e ritorno

ORARI 2011. Collegamento di linea Porto S. Stefano. Collegamento di linea Porto S. Stefano. Isola di Giannutri e ritorno. Isola del Giglio e ritorno Collegamento di linea Porto S. Stefano Isola di Giannutri e ritorno ORARI 2011 Collegamento di linea Porto S. Stefano Isola del Giglio e ritorno MAREGIGLIO Compagnia di Navigazione Via Umberto 1, 22 58013

Dettagli

REGOLAMENTO DI LOCAZIONE D AREA NON CUSTODITA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO EX ART. 1341 C.C.

REGOLAMENTO DI LOCAZIONE D AREA NON CUSTODITA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO EX ART. 1341 C.C. REGOLAMENTO DI LOCAZIONE D AREA NON CUSTODITA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO EX ART. 1341 C.C. Il servizio è offerto al pubblico ex art. 1336 codice civile alle seguenti condizioni: ART. 1. La sosta

Dettagli

Tenerife Mar Rosso Cuba Messico Rep. Dominicana Thailandia Kenya Zanzibar. maredamare

Tenerife Mar Rosso Cuba Messico Rep. Dominicana Thailandia Kenya Zanzibar. maredamare Tenerife Mar Rosso Cuba Messico Rep. Dominicana Thailandia Kenya Zanzibar maredamare non solo turismo promuove lo sviluppo in Africa collaborando con Un impegno di giustizia per la realizzazione dei suoi

Dettagli

Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio 11 febbraio 2004, n. 261

Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio 11 febbraio 2004, n. 261 Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio 11 febbraio 2004, n. 261 Regolamento (CE) n. 261/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio dell'11 febbraio 2004 che istituisce regole comuni in materia

Dettagli

ALLEGATO 1. al Regolamento del servizio Car Sharing Firenze

ALLEGATO 1. al Regolamento del servizio Car Sharing Firenze ALLEGATO 1 al Regolamento del servizio Car Sharing Firenze Condizioni assicurative Penali per inadempienze e indennità amministrative Prenotazioni oltre 3 giorni - Tariffe - Rimborsi In vigore dal 14 marzo

Dettagli