04 ritratto sabrina ferilli Dalla passerella Del CirCo MassiMo agli oscar. 12 costume & società 15 anni Di HarD rock Cafè a roma la notte rock Di roma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "04 ritratto sabrina ferilli Dalla passerella Del CirCo MassiMo agli oscar. 12 costume & società 15 anni Di HarD rock Cafè a roma la notte rock Di roma"

Transcript

1 Mensile di informazione - Febbraio Registrazione Tribunale di Roma n.144/99 del 7/04/99 - DISTRIBUZIONE GRATUITA

2

3 PIAGNONI FEBBRAIO Registrazione Tribunale di Roma n.144/99 del 07/04/99 EDITORE TARGET MEDIA SERVICE S.r.L ROMA - Via U. Tupini, 103 DIREZIONE Federica Sbarra direttore responsabile CAPOREDATTORE Letizia Strambi COLLABORATORI MR, Paola Mattu, Giulio Pantalei, Flavia Collatina, Tina Aiello, P. Iacopino ART DIRECTION ARS MEDIA GROUP Roma - via Orvinio, 2 arsmediagroup.it UFFICIO GRAFICO c/o ARS MEDIA GROUP FOTOGRAFIE Archivio TARGET Magazine, Archivio ARS Media, STAMPA TIPOLITOGRAFIA TRULLO S.R.L. T A R G E T M a g a z i n e Di letizia strambi all incirca 12mila euro al mese, ma sopravvivo anch io, quello che mi Guadagno rimane sono poco più di 9mila euro ci sono tante spese di rappresentanza, qui a roma la vita è cara, gli alberghi non costano meno di 200 euro. e così non mi rimane più niente. Con questa frase di antonio razzi si comprende il distacco ormai abissale della politica dalla realtà. si accendono i fuochi della rissa in parlamento dando luogo a frammentazioni sempre più violente nella società civile, mentre nell olimpo si vive un anacronismo cieco e implacabile. nemmeno la consueta ironia romana trova più i suoi spazi, e dopo i nomignoli affibbiati al sindaco (allegro chirurgo, medico di base), ormai cala il silenzio. la crisi fa uno strano effetto. un pianto, un pianto editoriale dovunque ti giri. Così mi è capitato di vedere ragazzi chiedere ciò che gli spettava per mantenersi in vita dopo dilazioni non più tollerabili. Chiedere ciò che non andava chiesto perché era dovuto, a datori di lavoro con scarpe di paciotti e cappotto di cachemire che piangevano miseria. non ce li ho, stiamo riducendo i costi C è il credit crunch. e partita anche una campagna mediatica molto carina diffusa sul web: Coglioneno. il processo di identificazione con la frase per questo progetto non c è budget ha visto la standing ovation di una generazione vessata. intanto quello che aspetta per un anno i soldi da quello che ha le scarpe di paciotti, compra pane e latte per cena. senza piangere. l ho visto io. non so perché chi è veramente povero non piange mai per la crisi, non si lamenta. il pianto ce l ha nell anima, non sulla bocca, come i pensieri inespressi che arrivano tutti in alto, dove spettano i giudizi. SOMMARIO 04 ritratto sabrina ferilli Dalla passerella Del CirCo MassiMo agli oscar 12 costume & società 15 anni Di HarD rock Cafè a roma la notte rock Di roma 14 audacia e leggende 18 sport il rugby Torna nella CapiTale 20 star&words 27 1, 2, 3. Zero 28 appuntamenti 32 per voi 35 parole di carta 39 scuole TuTTi a scuola 44 news 50 little kitchen TorTa al limone mm 57 rivediamoli 58 musica 60 colours blu TrenD 62 non posso vivere senza... la felpa 66 viaggiare kenya, Dove TuTTo ebbe inizio 68 Un caffè con... liliana CoManDè 70 per voi 78 trova&mangia 82 oroscopo TARGET per la tua pubblicità su TARGET scrivi a mail: fax:

4 4 ritratto SABRINA FERILLI DALLA PASSERELLA DEL CIRCO MASSIMO AGLI OSCAR

5 ritratto 5 Di letizia strambi a scuola e facevo tre mestieri, Andavo pure commessa da un feramenta. Ecco sto premio è per tutti quelli come me, che hanno una gran voglia di lavorare, che non si arrendono, un premio al talento italiano e si commuove tra le frasi smezzate in un romanesco inscindibile dalla sua forza e dalle sue emozioni, davanti a vincenzo Mollica che l ha invitata nel momento esatto in cui la Grande bellezza arriva alla nomination per l oscar. Te possino! Se semo beccati proprio in questo giorno. sabrina ferilli merita di percorrere il tappeto rosso che calcò anna Magnani. Con le sue rughe di cinquantenne, con il suo seno carnale e materno, pieno. bella con quel sorriso verace, quell ottimismo da romana, esce da questo film dolente e profonda. un riscatto attraverso ramona, come il personaggio della Ciociara lo fu per sophia loren, fino al giorno prima giudicata per quello che non era. gigantesca, dopo quindici anni sulle tavole del teatro di garinei e giovannini a fare rosetta di rugantino, dopo le sue sfilate a Circo Massimo da gladiatrice tra la folla ululante, dopo i calendari giovanili che la ritraggono opulenta e statuaria eccola svelare la sua ramona. Questo è un personaggio che è arrivato al momento giusto, io sapevo di cosa parlava Paolo Sorrentino quando me lo raccontava. C è tanto di me. L'umanità è questa, ha un aspetto cafone, ma anche prezioso e signorile. Paolo Sorrentino ha raccontato i personaggi con un affetto e una pietas eccezionali e quindi li senti vicini, li giustifichi, anche nelle loro bassezze. È particolare il fatto che il mio personaggio- prosegue la Ferilli - che forse narrativamente è quello con più anima, forse più sentimentale degli altri, poi muoia drammaticamente". non a tutti può piacere La Grande Bellezza, non sono state poche le critiche, noi italiani siamo campioni dell autodistruzione. Da molti non è stato capito e altri lo hanno evitato, come si evita di ascoltare la coscienza, se stessi. D altra parte l Italia è un Paese pazzo ma bellissimo ha detto sorrentino ritirando il golden globe, e sabrina ferilli in questo lo rappresenta perfettamente.

6 6 ritratto E L A G R A N D E B E L L E Z Z A Roma è la co-protagonista de la grande bellezza. non la ama paolo sorrentino. la ritrae come un pittore perfezionista dalle visioni oniriche, mirabolanti, esprimendo tuttavia un giudizio quasi cattivo attraverso i personaggi che non hanno succhiato nulla a quello sfondo sublime. roma scorre in un documentario estetizzante, da cui le persone sono distanti, sognano di tornare alla genuinità emozionale del paesello. piace, soprattutto all estero, la superficie di questa grande bellezza che a tutti gli effetti esiste, è infatti quasi scontato parlare di bella fotografia, perché lo sanno tutti che a roma è come se ci fosse perennemente un direttore della fotografia a mettere a posto le luci della sera per noi tutti: colori inimmaginabili, riflessi sugli ocra dei palazzi replicati nel Tevere, raggi rosa tra le rovine romane, braccia luminose attraverso il Colosseo. Tutto in pieno contrasto con una sorta di volgarità neanche troppo latente. Quel contrasto che subito ci si pone davanti nel film tra il volo dell immutabile cannonata di mezzogiorno al gianicolo e la vecchia ai piedi dei nostri eroi del risorgimento, tra il coro elegiaco sullo sfondo del panorama da sindrome di stendhal inneggiante negli spazi del bellissimo fontanone e il passaggio su uno che si sciacqua le ascelle seguito dall autista che dice parolacce in romanesco. e così via, per tutto il film che prosegue con feste da circo felliniano, maestro citato ai limiti della copia, persino con il nuovo mostro marino, e lì dove c era il cristo salvifico, l attesa del miracolo, oggi ci sono le bambine pure, le suore mistiche. invece è proprio del popolo romano la grande bellezza. Dei veri semplici, non dei cinici come Jep gambardella, non del triste romano, personaggio interpretato da Carlo verdone. stranieri, intellettuali, pronti ad accusare lei, roma, dei loro fallimenti. Che tornassero, che partissero per capire le loro radici. e proprio una prostituta da rossetto sbrodolato e la sigaretta in bocca oggi intenta a leggere di Totti, che improvvisamente coglierà la grande bellezza, vi troverà conforto, non tormento, perché ha qui le sue di radici e non ha altro che questa splendida città a fargli da Madre, padre, Madonna, con il suo misticismo dirompente. e questo sorrentino, non può saperlo, ma solo intuirlo, perché è altrove il suo amarcord, le sue radici. la guarda come un osservatore attento, appoggiato su un piedistallo soggettivo, da cui lo scuote appena l epifania dei magnifici aironi. sono le persone più semplici che davanti a quel fontanone, o strette nell abbraccio del colonnato del bernini, o scendendo Trinità dei Monti, rimarranno ammutolite per essere salvate da questa grande

7

8 8 ritratto bellezza, perché non ci sarà nessun altro a soccorrerli, nessuna materia cui aggrapparsi. e qualcosa di talmente potente che travalica lo sprezzo di chi ha visto tutto. La Grande Bellezza è un film non per tutti, ma potrebbe diventarlo, come fu per La Dolce Vita. non sarà forse capito nelle sue pieghe, ma non lascia indifferenti. soprattutto coloro che hanno vissuto la roma mondana, godereccia e mascherata. la realtà è abbagliante come la visione spirituale. esiste davvero l artista che sbatte la testa e parla di se stessa al plurale, la bambina che dipinge quadri da milioni di dollari, il locale dietro via veneto che dopo anni di gloria oggi espone corpi emaciati di ragazze dell est nelle loro lap dance. serena grandi interpreta se stessa come se fosse stata ripresa in una sera qualsiasi al Jackie o, serena che ha conosciuto la gloria da sex symbol e la sua trasfigurazione. e chiara l accurata ricerca di sorrentino, soprattutto nei dialoghi, perché prima di tutto è un grande scrittore. un film da rivedere: come un documentario muto già sarebbe magnifico, come libro da leggere basterebbe a se stesso, come musica ascoltandola quasi vi invita a chiudere gli occhi. un vortice che non lascia messaggio chiaro, piuttosto impressioni, sentimenti che fanno su e giù come una risacca. Trasuda poesia, bellezza, e verità. Di conseguenza suscita una struggente nostalgia, perché le abbiamo perse quasi del tutto nella vita fuori dall arte. e roma, spettatrice di questa assenza della nuova umanità rimane travolgente e impassibile, magnifica e uguale a se stessa per coloro che sanno schiudersi al suo soffio di eternità ritrovare la parte divina di se stessi.

9

10 10 Nel 1998 nasceva google e l euro, la musica perdeva frank sinatra e lucio battisti. Tra le hit internazionali dell anno, brillavano outside di george Michael, The sweetest thing degli u2, frozen di Madonna, gettin' jiggy wit it di Will smith, Tom di natalie imbruglia, i don t want to miss a thing degli aerosmith. nelle sale cinematografiche italiane arrivava ram a g a z i n e costume & società 15 ANNI DI HARD ROCK CAFÈ A ROMA Un compleanno tutto speciale Di letizia strambi e Giulio Pantalei foto Di alessandro martino

11 costume & società 11 diofreccia con la regia di ligabue, uscivano i singoli io no di vasco rossi, Cure me di elisa, onde di alex baroni, vento d estate di Max gazzè e nicolò fabi, solo una volta di alex britti. vi sentite abbastanza vecchi? allora vogliamo ricordarvi un altro evento, la nascita dell Hard rock Cafe di roma, il primo in italia. l Hard rock è un luogo particolare. e più di una catena di 140 ristoranti nel mondo. nacque a londra, per caso, in un ristorante in cui si riprendeva la tipica cucina americana, ma si viveva anche lo spirito dei nativi americani, l espressione più pura di pace e il rispetto per il prossimo, con motti come serve all in netta contrapposizione con il classico "ci riserviamo il diritto di rifiutare il servizio a chiunque". C era uno spirito libero che aleggiava nel ristorante, apprezzato da musicisti, che iniziarono talvolta a suonare proprio nel great american Disaster (questo era il nome). personaggi come paul McCartney, per dire. fu eric Clapton, il primo a regalare la sua chitarra. oggi, la storia si perde nella leggenda. C è stato un tempo in cui non era in grado di pagarsi la cena? forse. Moltissimi artisti all esordio non lo erano. fu allora che i proprietari pensarono di sviluppare il concetto di ristorante alla portata di tutti, con una forte visione di solidarietà e tanta cultura musicale. la chitarra fu il primo dei memorabilia: strumenti, abiti, bacchette, biglietti, insomma: cose, oggetti buttati lì che oggi diventano storia. a roma quando aprì l Hard rock, ancora si navigava nella nostalgia di una via veneto tramontata, consegnata al mito di se stessa e

12 12 costume & società quasi deserta. nell immaginario popolare l Hard rock romano era un altro posto per farsi un hamburger, roba per stranieri. Chi viaggiava sapeva di cosa si parlava, ma avendo la maglietta dell Hard rock di altre città, mai pensava di venirsene a prendere una su una riva dellla spiaggia degli anni della Dolce vita, sarebbe stato come comprarsi un plastico del Colosseo. invece no. a farlo capire ai romani un binomio vincente, quello fra teresa spaventa e ilaria d alessio. Chi pensava ai turisti chi a far comprendere ai musicisti che quella era la loro casa. alcuni progetti hanno fatto il resto, come school of hard rock, (allievi delle scuole che vengono qui a mangiare e imparano un pezzo di storia della musica in una lezione speciale tra le memorabilia attaccate alle pareti), o imagine There s no Hunger (campagna per combattere la fame assieme a yoko ono). inutile dire che qui oggi c è il pienone di appassionati di musica, di cucina usa, e un po di coloro che anche nel 2014 ancora credono che peace & love sia una possibilità, non un utopia. neanche a dirlo noi italiani siamo il solito diesel. oggi il gruppo più nutrito fra fan di Hard rock nel mondo (3 milioni) siamo noi (1 milione). Quando ci piace una cosa ci appassioniamo. Chi è più rock di noi? Celentano docet. a raccontarci questa storia marc Carey, marketing manager europeo del brand, venuto a roma appositamente per l anniversario. roma ha fatto da apripista all espressione di ciò che è l Hard rock: spirito di aiuto verso il prossimo, rispetto per la musica, rispetto per la storia. venire all - Hard rock, non è mangiare significa fare un esperienza, condividere un pensiero. Quando chiediamo a Marc Carey che rocker italiani conosce ci si risponde gianna nannini, zucchero, vasco rossi, litfiba, ligabue, negramaro, Max pezzali. Molti passano o passeranno di qui. icone che suonano o mangiano tra icone dei loro padri o ascoltano quelli che un giorno saranno i loro eredi. poi tutti noi, che abbiamo spento le candeline di Hard rock Cafe di roma guardando al mondo, come parte di un unico spirito, ma con una miriade di voci diverse a celebrarlo, proprie di questa città.

13 costume & società 13 Di Giulio Pantalei LA NOTTE ROCK DI ROMA Nel corso dell esclusivo birthday party serale molti sono stati i musicisti, i deejay e le personalità della scena musicale romana e nazionale che hanno voluto prendere parte ai festeggiamenti. C era bisogno di un inizio rigorosamente live e ad aprire le danze sono stati i velvet, unico gruppo a suonare dal vivo on stage, che hanno deciso di dedicare all Hard rock Cafè gli intensi brani Dovevo dirti molte cose e funzioni primarie. la rock band capitolina, come mi ha rivelato in anteprima il bassista pierfrancesco bazzoffi (detto poffy), sta ultimando la registrazione del nuovo album storie che uscirà a Marzo prodotto da alessandro sgreccia il loro chitarrista e distribuito dalla loro etichetta Cosecomuni, scelta coraggiosa ed indipendente in un panorama discografico sempre più elitistico. a seguito del live, è stata la volta dei dj set, inaugurati da er piotta che ha proposto la sua miscela di raggae e rap alternandola con alcuni classici del rock moderno (come song 2 dei blur e seven nation army dei White stripes). nel frattempo, tra fiumi di birra e cocktails, alcuni volti noti dello spettacolo, produttori, veejay ed appassionati iniziavano ad affollare i divani attorno ad una mega torta multicolore a forma di Colosseo! luca De gennaro, storico dj di radio Capital e non solo, è poi salito in consolle ad alimentare i presenti con brani di pura energia rock n roll ( ac-dc in testa ), consolle che si è prestata anche alla selezione della hot dj blade. gran chiusura con Dj ringo, ospite attesissimo, che direttamente da virgin radio non è voluto mancare alla celebrazione e che è riuscito ad infiammare ancor di più la notte rock di roma, spaziando tra le canzoni e le decadi che hanno fatto la storia di questo genere. all uscita - ancora a tarda notte - le luci e la musica, gli scatti e la folla, riportavano alla mente la via veneto di fellini ancora per una notte, all insegna del rock!

14 14 audacia e leggende SCHUMACHER QUANDO IL CAMPIONE È UN UOMO NORMALE In questi vent'anni ci sono pure degli errori. Ma il vestito che indosso, nel mio animo, è bianco. Ne sono felice. Una volta, ad un evento dell associazione Civita di roma, luca Cordero di Montezemolo, quando Michael schumacher correva ancora per la ferrari, disse a un gruppo di amici schumacher è un pilota unico al mondo, un campione che sarà ricordato per sempre. la ferrari gli ha dato molto, ma anche lui a noi: ha espresso la sua audacia, priva di qualsivoglia pensiero indomito, irrazionale. Corre con una serenità unica come se fosse nato per farlo, e ciò non comportasse alcun rischio, e fuori pista è rigoroso in ogni sua manifestazione. poi forse ha detto anche altro in seguito: qualche provocazione, una polemica, una risposta sbagliata, ma su quella terrazza che guarda alla colonna di Traiano, quella frase sembrò come il sugello di un pensiero consegnato all eternità. Michael rappresenta una pietra miliare della storia dell automobilismo, con le rosse il sette volte iridato ha vinto tanto, regalando agli appassionati ed ai tifosi della ferrari delle emozioni in cui non speravano. il suo sembra un destino: il padre

15 audacia e leggende 15 BUONO COME UN CARTONE ANIMATO Schumacher ha due figli ed è molto ammirato dai bambini quale rappresentante positivo dell automobilismo. Per questo è divenuto un personaggio di Cars il film della Pixar in cui interpreta una Ferrari F430 che ha doppiato in tutte le lingue, aggiungendo in italiano un accento modenese. E stato anche in Asterix alle Olimpiadi dove aveva il ruolo di un condottiero di bighe chiamato Schumakix. gestiva una pista di kart e lui ha iniziato a farci gare a 4 anni. un destino tuttavia accompagnato da un talento naturale unico. un talento da cui non voleva staccarsi, tanto che per due volte ha annunciato di aver chiuso con l automobilismo, e invece è tornato. ultimamente era coinvolto nelle corse di kart. sembra assurdo che dopo tanta gloriosa carriera questo campione in piena forma, allenato, pronto a godersi gli allori, debba chiudere la sua carriera per un incidente su una pista da sci. forse è il momento di iniziare un altra storia, e quello che appare a noi un disegno incomprensibile, ha un tratto definito che capiremo, probabilmente, nel tempo che verrà. L INASPETTATO NON È IMPOSSIBILE Il processo di risveglio dal coma di Michael Schumacher, ricoverato dal 29 dicembre a Grenoble per un incidente sugli sci, è iniziato. Lo ha confermato la manager del campione di F.1, Sabine Kehm: "Lo stato di coma di Michael Schumacher è in fase di riduzione per consentire l'inizio del processo di risveglio. I sedativi somministrati a Michael sono da pochi giorni in diminuzione, ma il processo potrebbe durare a lungo". La manager poi ha aggiunto: "Inizialmente è stato convenuto tra le parti interessate di non comunicare quest'informazione medica se non quando il processo di risveglio sarà completato, al fine di proteggere la famiglia. Pertanto non daremo alcuna informazione sulle tappe intermediarie. La famiglia di Michael Schumacher chiede nuovamente che venga rispettata la sua intimità e il segreto medico e di non disturbare i sanitari nel loro lavoro". Che Schumacher recuperi senza conseguenze a giudicare dai medici è inaspettato, ma non impossibile".

16

17 F14T Sono i ferraristi a fare la Ferrari: il lancio della nuova monoposto battezzata dai fan Addio teli che si scoprono, ospiti vip e imposizioni dall alto di qualche mente creativa. la nuova ferrari si scopre a Maranello, passando tra meccanici, ingegneri, costruttori gommisti che fanno da sipario fino alla f14t. e la loro auto, loro sono coloro che l hanno creata, costruita pezzo per pezzo. anche il nome lo ha scelto la gente, i fan, gli appassionati. un milione di utenti coinvolti sui social network in una campagna mai vista prima in italia che ha incrementato i fan della magica rossa. il 14 è un omaggio all anno in corso, in cui va a gareggiare, ma anche ad alonso: è il suo numero per correre. Ma fra questo milione di utenti c è sicuramente una mente più creativa che ambisce a un lavoro in advertising ferrari, un professionista. f14t si legge effe 14 turbo ma salta agli occhi come fiat. niente conferenza stampa per pochi eletti, la scoperta dell auto è stata fatta sul Web. al primo colpo d'occhio la caratteristica più forte è il perfetto rispetto del regolamento per quanto riguarda il muso. gli altri team per rispettarlo hanno aggiunto un'appendice per raggiungere i 18 cm dal suolo. la ferrari raggiunge questa quota direttamente con il muso che curva decisamente verso il basso. la f14t è la sessantesima monoposto costruita dalla ferrari per partecipare al Campionato del Mondo di formula 1. fiducioso fernando alonso: "Come squadra penso siamo forti. sia kimi che io abbiamo avuto un successo in f1 in passato, però in tutte le stagioni si parte da zero. Tocca a noi ora fare il meglio possibile". "Domenicali ha molto rinnovato la squadra e sono convinto che ci siano tutte le condizioni per far bene. sono stufo e siamo stufi di arrivare secondi" dice il presidente ferrari, luca di Montezemolo. "anche se noi siamo l'unica squadra al mondo che, quando arriva seconda - dice - è considerata una sconfitta". "e' bello tornare in ferrari, la squadra con cui ho vinto il titolo nel ovviamente l'obiettivo è lo stesso, vogliamo fare il meglio che possiamo: fare il meglio possibile, cercare di vincere le gare, provare a vincere i titoli" spiega kimi raikkonen. per il pilota finlandese, "il tempo ci dirà cosa accadrà, ma sicuramente l'obiettivo è lottare per il Mondiale".

18 18 sport Grande attesa per il Sei Nazioni Di alessandro FusCo Torna a roma l'rbs sei nazioni con tutta la forza della propria tradizione e della propria storia che contribuisce a costituire il suo fascino che ne fa un caso unico nel panorama delle più prestigiose manifestazioni sportive. l'edizione 2014, che vedrà due impegni casalinghi contro la scozia il 22 febbraio e contro l'inghilterra il 15 marzo, segna la quindicesima partecipazione dell'italia, ammessa al Torneo dal 2000 in forza dei risultati conquistati dalla squadra allenata da georges Coste nella seconda metà degli anni '90. Dopo un primo decennio allo stadio flaminio dal 2012 l'italrugby ha compiuto il grande salto stabilendo la propria casa allo stadio olimpico, nella prestigiosa cornice del parco del foro italico. Ciò ha consentito di raggiungere grandi risultati in termini di partecipazione del pubblico (frequenti i sold out con oltre spettatori presenti sugli spalti dello stadio romano) e di ricchezza dell'offerta di intrattenimento con lo spendido Terzo Tempo peroni village nel parco del foro italico, una location ammirata e invidiata dai competitor dell'italia. perfino le "cattedrali" del rugby internazionale come Twickenham a londra, o il Millennium stadium di Cardiff, non possono competere al loro esterno con i marmi e i pini del foro italico. Tutti gli appassionati vecchi e nuovi IL RUGBY TORNA NELLA CAPITALE che frequentano il villaggio fin dalle prime ore del mattino dei giorni di gara trovano un'offerta di intrattenimento valida per tutta la famiglia, immersa nell'ormai riconosciuta atmosfera del rugby dove è completamente assente la violenza e gli appassionati di entrambe le squadre vivono insieme la festa dello sport. per questa edizione sarà ulteriormente arricchita l'offerta di intrattenimento grazie alla presenza nel villaggio e sugli spalti durante la partita della frustica, banda popolare del lazio, che con i suoi 60 elementi trascinerà il pubblico a cantare l'inno di Mameli e le più famose canzoni della tradizione italiana. un ulteriore occasione per gli appassionati per partecipare all'evento non solo da spettatori ma da protagonisti della festa. sul campo, dopo le due splendide vittorie della scorsa edizione su francia e irlanda, i ragazzi allenati dal ct Jacques brunel hanno un compito davvero difficile con un calendario proibitivo che comincia con due trasferte in galles e francia, ma il Torneo più antico del mondo insegna che nessun pronostico è precluso e, allora, avanti italia!

19

20 20 star&words John Turturro Ho raccontato tutto al mio barbiere di fiducia: Anthony Silvestri, ma mi ero raccomandato di non dirlo a nessuno, soprattutto a Woody Allen che è suo cliente, cosa che invece, puntualmente ha fatto Casting a New York IlaryBlasi Paola Ferrari è tutta acqua, stucco e sapone A la guerre Fabrizio Corona Matteo Renzi, se credi che sia giusto difendere i deboli e le persone che soffrono, non nasconderlo come fai con la pancia Seneca della metafora

21 star&words 21 Cameron Diaz Ho girato per la prima volta un video da regista: ho dovuto scegliere 70 belle ragazze, convincerle a indossare il meno possibile Era strano essere dall altra parte. Ricorsi storici

22 22 star&words vintage Claudio Abbado La cultura è libertà di espressione e di parola. La cultura salva. Con la cultura si sconfigge il disagio sociale delle persone: la cultura è il riscatto dalla povertà. La cultura è far sì che i nostri figli e nipoti possano andare un giorno a teatro per poter vivere la magia della musica. La cultura è un bene comune primario come l acqua. La cultura è come la vita, e la vita è bella perché la cultura è bellezza e produce bellezza. John Belushi Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare Carlo Mazzacurati Mi chiedo perché il nostro cinema scateni approcci sempre e comunque viscerali di esagerata esaltazione o di assurdo accanimento

23

24

25 Aspettando il lifting termale le terme le adoro per tanti motivi, primo tra tutti perché quelle al chiuso hanno un misto di luci soffuse e vapori che ti permettono di apparire priva di buccia di arancia anche in costume. Cosa che in altre situazioni, quali mare e piscina è praticamente impossibile, a meno che tu non sia realmente priva di buccia d arancia impossibile, come ho già detto. le donne farebbero di tutto per disfarsi della cellulite e godere di un week end romantico. ne avete le prove proprio alle terme. si compra il pacchetto rilassante di san Valentino e gli uomini li trovi spaparanzati come ippopotami nei laghetti nell idromassaggio, mentre le donne si torturano all interno di un percorso che prevede di camminare su dei sassi (scalze ovviamente) mentre dei simpatici spruzzini laterali feriscono con acqua dapprima calda, poi glaciale. Gli uomini non capiscono perché non camminiamo il viale di ghiaia vialetto di casa con gli irrigatori azionati, visto che si tratta più o meno della stessa cosa e non c è mica bisogno delle terme per farsi del male. sta di fatto che si fa, l ho fatto anche io, come tutte. anzi le esperienze peggiori le ho vissute con mia madre. mi ha portato in una stanza tutta con mattonelline a mosaico, dove c era un enorme vaso di marmo che raccoglieva ghiaccio tritato ed io che ero rimasta alle tisane pensai che fosse per i cocktail. e stato un lampo e ho capito che il ghiaccio non era destinato ad una caipiroska alla fragola ma alle mie cosce. Però non resisto, alle terme ci vado appena posso. Perché se il freddo rassoda, le dolci bolle dell idromassaggio sciolgono. in entrambi casi si colpisce l inestetismo, con la differenza che con il secondo eviti di farti venire una paralisi facciale causata dal freddo con la peggiore delle espressioni. sarebbe quello un problema davvero irrisolvibile, perché alle terme non sono ancora arrivati al lifting acquatici. vaniglia 25

26

27 1, 2, 3. Zero 27 la Foto Social network: FACEBooK Pagina: HoStAriA AntiCA roma il Sito: Nel ventre di una donna incinta si trovavano due bebè. Uno di loro chiese all altro: - Tu credi nella vita dopo il parto? - Certo. Qualcosa deve esserci dopo il parto. Forse siamo qui per prepararci per quello saremo più tardi. - Sciocchezze! Non c è una vita dopo il parto. Come sarebbe quella vita? - Non lo so, ma sicuramente... ci sarà più luce che qua. Magari cammineremo con le nostre gambe e ci ciberemo dalla bocca. -Ma è assurdo! Camminare è impossibile. E mangiare dalla bocca? Ridicolo! Il cordone ombelicale è la via d alimentazione Ti dico una cosa: la vita dopo il parto è da escludere. Il cordone ombelicale è troppo corto. - Invece io credo che debba esserci qualcosa. E forse sarà diverso da quello cui siamo abituati ad avere qui. - Però nessuno è tornato dall aldilà, dopo il parto. Il parto è la fine della vita. E in fin dei conti, la vita non è altro che un angosciante esistenza nel buio che ci porta al nulla. - Beh, io non so esattamente come sarà dopo il parto, ma sicuramente vedremmo la mamma e lei si prenderà cura di noi. - Mamma? Tu credi nella mamma? E dove credi che sia lei ora? - Dove? Tutta in torno a noi! E in lei e grazie a lei che viviamo. Senza di lei tutto questo mondo non esisterebbe. - Eppure io non ci credo! Non ho mai visto la mamma, per cui, è logico che non esista. - Ok, ma a volte, quando siamo in silenzio, si riesce a sentirla o percepire come accarezza il nostro mondo. Sai?... Io penso che ci sia una vita reale che ci aspetta e che ora soltanto stiamo preparandoci per essa... - Sarà ma io mi fido poco o nulla di quello che non vedo...

28 28 appuntamenti BIG BLU Il mondo della nautica da diporto, degli sport acquatici e del mare s incontra nuovamente alla Fiera Roma, dal 12 al 16 febbraio per l ottava edizione di BIG BLU, la manifestazione di principale riferimento per la piccola e media nautica in Italia, che coniuga al meglio del diporto con i settori connessi, garantendo un ricco programma espositivo e di eventi. In un momento cruciale per la nautica in Italia, BIG BLU si propone sempre più come occasione di visibilità il comparto, appuntamento annuale per appassionati e sportivi, operatori professionali, aziende e istituzioni. Ripropone anche per il 2014 il programma intenso dei cinque giorni, ormai ampiamente condiviso da tutti i saloni, con temi sempre nuovi e più interattività. NOMACHI, LE VIE DEL SACRO, ROMA Un grande fotografo, Kazuyoshi Nomachi, e la sua ricerca durata 40 anni tesa a indagare la sacralità dell esistenza quotidiana, un esperienza vissuta dall artista in terre tra loro lontanissime, ma accumunate da quella spiritualità che da un senso alla vita, anche, o soprattutto, quando si svolge nelle condizioni più dure. 200 scatti meravigliosi, divisi in 7 sezioni. Fino al 4 maggio 2014 LA PELANDA Centro di Produzione Culturale Piazza Orazio Giustiniani, 4 I DRESSED TO KISS ALL HARD ROCK Fiera roma dal 12 al 16 febbraio Il 30 gennaio 1973, i KISS facevano il loro primo show al Popcorn Club, NewYork. L - Hard Rock di Roma celebra questo giorno con special Live music Dressed to Kiss la tribute band più famosa della capitale, con Andrea Saolini, Fabio Marchetti, Davide Liddi, Fabrizio Lucidi. Special make up by Accademia Gilmont Italia e Mostra fotografica sui KISS di Alex Ruffini. Per l occasione saranno in vendita le magliette dei Kiss band celebrata nel 2014 con la 32esima T-Shirt della Signature Series di Hard Rock Cafe International. DA FEBBRAIO PER TUTTO IL 2014 HARD ROCK CAFE ROMA.

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9 1.Introduzione... 2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8 4.Conclusione... 9 Elisa Boffi 2009/2010 Opzione Storia 2 1) Introduzione In questo lavoro parlerò del mio sport, il nuoto sincronizzato.

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2 Volto che sfugge, nebbia di idee, 9 tu sei solo una grossa bugia! SIb7+ Ti dicono tutti che hai dei talenti, LA9 in fondo ci speri che così sia! RITORNO ALLA CAVA RAP Questo è il mio mondo, qui sono il

Dettagli

Lucio Battisti - E penso a te

Lucio Battisti - E penso a te Lucio Battisti - E penso a te Contenuti: lessico, tempo presente indicativo. Livello QCER: A2/ B1 (consolidamento presente indicativo) Tempo: 1h, 10' Sicuramente il periodo degli anni Settanta è per l'italia

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

E ora inventiamo una vita.

E ora inventiamo una vita. E ora inventiamo una vita. - Venga Cristina, facciamo due chiacchiere. Il ragioniere dell'ufficio personale si accomoda e con un respiro inizia il suo discorso. Lei sa vero che ha maturato l'età per il

Dettagli

La commovente storia di Fabiola a C è Posta per te : rivediamola

La commovente storia di Fabiola a C è Posta per te : rivediamola La commovente storia di Fabiola a C è Posta per te : rivediamola La splendida storia d amore di Ferruccio e Fabiola, due coniugi brindisini, ha fatto commuovere tutta l Italia. Ieri sera, i due sono stati

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

DOSSIER MESE DEGLI INCONTRI

DOSSIER MESE DEGLI INCONTRI DOSSIER MESE DEGLI INCONTRI 1 Caro educatore, quest'anno, come ben sai, Il richiamo al Concilio Vaticano II ha rappresentato il filo conduttore del cammino di tutti i ragazzi, i giovani e gli adulti di

Dettagli

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI 1 a.s. 2006/07 Attività prodotta da: Silvia Fantina- Silvia Larese- Mara Dalle Fratte. Proposta di lavoro stratificata Materiali: test ITALIANO COME LINGUA

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: Ciao, Flavia. Mi sono divertito moltissimo sabato

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Ad Armando Sanna Cover Mapei

Ad Armando Sanna Cover Mapei Introduzione: Ci sentiamo verso le 22 non so bene come iniziare, in fondo è un ragazzo. Un ragazzo dal viso pulito. - Pronto ciao sono Armando- - Ciao mi chiamo Gilberto, lo sai che domenica, mentre trionfavi,

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ALTINO

SCUOLA PRIMARIA ALTINO SCUOLA PRIMARIA ALTINO PROGETTO CONTINUITA : MANGIA SANO E VAI LONTANO Incontro con i bambini di 5 anni delle scuole dell infanzia di Altino Durante gli incontri di continuità con la Scuola dell Infanzia

Dettagli

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!!

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! Test your Italian This is the entrance test. Please copy and paste it in a mail and send it to info@scuola-toscana.com Thank you! BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! TEST DI INGRESSO Data di inizio del corso...

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto.

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. 1) studente abita a Firenze. 3) Io conosco città italiane.

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

QUANTE EMOZIONI GESU

QUANTE EMOZIONI GESU SCUOLA DELL INFANZIA SACRA FAMIGLIA La Spezia PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2014-2015 QUANTE EMOZIONI GESU Al centro di qualsiasi programmazione nella scuola dell Infanzia ci deve

Dettagli

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Matteo SIMONE Silvio Trivelloni sceglie l Atletica Leggera alla scuola media con il Concorso Esercito Scuola e poi diventa un Atleta

Dettagli

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan)

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) PROGETTO: Una vita, tante storie Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) Introduzione: Il racconto della propria vita è il racconto di ciò che si pensa

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 5 uscita del 13 febbraio 2015 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Come hai iniziato la tua carriera? Ci riassumi in due parole per quei pochi che non ti conoscono?

Come hai iniziato la tua carriera? Ci riassumi in due parole per quei pochi che non ti conoscono? io sono l alternativa non alternativa L'Aura Abela è l'artista forse più conosciuta presente nel nuovo cd di Enrico Ruggeri dal titolo "Le canzoni ai testimoni" uscito il 24 gennaio. L'Aura è colei che

Dettagli

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Un racconto di Guido Quarzo Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Una gita in Un racconto di Guido Quarzo è una bella fortuna che la scuola dove Paolo e Lucia frequentano la seconda elementare, ospiti

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Scuola dell infanzia di v.le Papa Giovanni XXIII Scuola dell infanzia di Ozzero Scuola dell infanzia di Morimondo propongono ampliamento del progetto

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo adolescenti

Livello CILS A2 Modulo adolescenti Livello CILS A2 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra

Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra 1 Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra STILEMA / UNOTEATRO di e con Silvano Antonelli collaborazione drammaturgica Alessandra Guarnero Ogniqualvolta si utilizzino e

Dettagli

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante.

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante. I RAGAZZI E LE RAGAZZE RACCONTANO Daniele Quando aveva 13 anni Daniele viveva vicino a Milano con la sua famiglia: mamma, papà e Emanuele, il fratello maggiore, con cui andava molto d accordo; anzi, possiamo

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

SEDUTA DEL 15.02.2011: ti racconto la mia esperienza al CCR.

SEDUTA DEL 15.02.2011: ti racconto la mia esperienza al CCR. Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco. (Confucio) Numero 3 SEDUTA DEL 15.02.2011: ti racconto la mia esperienza al CCR. Nell ultima seduta del Consiglio sono state graditissime ospiti

Dettagli

NOTIZIE DALL INTERNO

NOTIZIE DALL INTERNO Istituto Comprensivo Cantù2 Scuola Primaria di Fecchio Anno 7. Numero 3 Giugno 2012 SCUOLA IN...FORMA Pag. 2 NOTIZIE DALL INTERNO (CURIOSANDO NELLA SCUOLA) A CURA DI ALICE, TABATA, MATTEO CAMESASCA (QUINTA)

Dettagli

BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron. Di Enrico Cheli

BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron. Di Enrico Cheli BENESSERE SUL LAVORO E QUALITA DELLE RELAZIONI Intervista a Christian Boiron Di Enrico Cheli Cheli: Dott. Boiron, lei è presidente del gruppo Boiron, leader mondiale nel campo dell omeopatia, e da anni

Dettagli

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito

Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito Grazie al percorso di intercultura attraverso:libri,foto,film e cari incontri,con persone che si occupano di questo importante argomento ho capito che la globalizzazione ha degli effetti positivi per il

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

TECNICHE DI DISTRAZIONE

TECNICHE DI DISTRAZIONE TECNICHE DI DISTRAZIONE Dobbiamo renderci conto che l ansia, la paura, la preoccupazione, sono sempre associati ad alcuni Pensieri Particolari per ogni persona, ed ognuno di noi Pensa, ha Immagini Particolari

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

ANGELA RAINONE POESIE

ANGELA RAINONE POESIE 1 ANGELA RAINONE POESIE EDIZIONE GAZZETTA DIE MORRESI EMIGRATI Famiglia Rainone Angela Lugano Svizzera 2 3 PREFAZIONE Tra i giovani che hanno sporadicamente inviato delle poesie per pubblicarle sulla Gazzetta

Dettagli

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Anno scolastico 2015/2016 anno II DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Siamo finalmente ritornati, non ci credevate più eh!!!, Invece ci siamo. Siamo pronti per ricominciare, per raccontarvi i primi giorni

Dettagli

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) PER COMINCIARE: IL TESTO, I TESTI Es, Misto (Verbale/Non verbale) Fumetto Verbale Non verbale (Visivo/Acustico)

Dettagli

Guida didattica all unità 4 La città in festa

Guida didattica all unità 4 La città in festa Destinazione Italiano Livello 2 Guida didattica all unità 4 La città in festa 1. Proposta di articolazione dell unità 1. Come attività propedeutica, l insegnante svolge un attività di anticipazione, che

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451 La.R.I.O.S. Laboratorio di Ricerca ed Intervento per l Orientamento alle Scelte DPSS Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità,

Dettagli

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete Nonni si diventa Il racconto di tutto quello che non sapete Introduzione Cari nipoti miei, quando tra qualche anno potrete leggere e comprendere fino in fondo queste pagine, forse vi chiederete perché

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena. Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

THE POWER OF X. Un evento che farà notizia e che lascerà il segno nel cuore di una Torino che non potrà dimenticare.

THE POWER OF X. Un evento che farà notizia e che lascerà il segno nel cuore di una Torino che non potrà dimenticare. THE POWER OF THE POWER OF X Un evento che farà notizia e che lascerà il segno nel cuore di una Torino che non potrà dimenticare. 2 THE POWER OF X TORINO! Piazza San Carlo. UNA DELLE PIAZZE PIÙ IMPORTANTI

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

Obbiettivo: accompagnare i bambini verso la comprensione del senso del peccato.

Obbiettivo: accompagnare i bambini verso la comprensione del senso del peccato. Traccia Obbiettivo: accompagnare i bambini verso la comprensione del senso del peccato. Per la preghiera: impariamo il canto per la celebrazione del perdono recitiamo insieme il Confesso e l Atto di dolore

Dettagli

I TANTI PASOLINI Foto di Carlo Riccardi

I TANTI PASOLINI Foto di Carlo Riccardi I TANTI PASOLINI Foto di Carlo Riccardi Progetto mostra fotografica e multimediale LA MOSTRA Finalità e contenuti È lui, non può che essere lui. Però sempre diverso. Pier Paolo Pasolini visto dal maestro

Dettagli

- 1 reference coded [1,60% Coverage]

<Documents\bo_min_13_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [1,60% Coverage] - 1 reference coded [1,60% Coverage] Reference 1-1,60% Coverage Certamente. Che musica ascolti? eh, io, ascolto più musica di qualche anno fa, sul rock anni 70, o sono

Dettagli

Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016. ..il musical

Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016. ..il musical Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016 Ci vuole tutta una città per.....il musical Cari tutti, piccoli e grandi. Questa lettura e questo invito sono per ciascuno

Dettagli

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO.

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO. SEMPLICEMENTE INSIEME per condividere esperienze, notizie, gioie, conquiste, vittorie, delusioni, difficoltà, sofferenze come in famiglia, senza giudizi, rispettando l opinione di ciascuno, certi che ognuno

Dettagli

Obiettivo didattico: Scoprire alcune meraviglie del territorio veneto; in particolare le città di Padova e Venezia.

Obiettivo didattico: Scoprire alcune meraviglie del territorio veneto; in particolare le città di Padova e Venezia. Obiettivo didattico: Scoprire alcune meraviglie del territorio veneto; in particolare le città di Padova e Venezia. Questo - in ordine cronologico - l ultimo appuntamento organizzato dall Istituto Comprensivo

Dettagli

cantare in un concorso fare il gemellaggio con un altra scuola

cantare in un concorso fare il gemellaggio con un altra scuola Unità Per cominciare... Osservate le seguenti attività e iniziative. Di solito, quali di queste è possibile svolgere a scuola? fare lezioni di guida cantare in un concorso organizzare una mostra proteggere

Dettagli

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA.

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. TEST LIVELLO B1 QCE NOME COGNOME. CLASSE.. DATA.. COMPRENSIONE ORALE DETTATO. ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. 1.. Fabio e Barbara si incontrano A) alla stazione di Pisa. B) all aeroporto di

Dettagli

L ATTO CREATIVO DELLA SCRITTURA

L ATTO CREATIVO DELLA SCRITTURA L ATTO CREATIVO DELLA SCRITTURA QUADRI D AUTORE Gianna Campigli, Anna Castellacci, Seminario nazionale, Cidi Firenze, 8 maggio 2011 Dal percorso per la terza classe L autobiografia Il percorso sull autobiografia

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding)

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) 2010 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text [Ring, ring] SIGNORA ROSSI: Pronto casa Rossi. CARLO: Buonasera signora

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

una distribuzione presenta una produzione

una distribuzione presenta una produzione una distribuzione presenta una produzione Un documentario in dieci capitoli che racconta attraverso un viaggio in auto i sogni e le visioni della Rockstar italiana. Sarà presentato alla 72a Mostra Internazionale

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

IL GRILLO PARLANTE. www.inmigrazione.it. Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali.

IL GRILLO PARLANTE. www.inmigrazione.it. Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali. IL GRILLO PARLANTE Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali. www.inmigrazione.it collana lingua italiana l2 Pinocchio e il grillo parlante Pinocchio è una

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013 TEATRO COMUNALE CORSINI giovedì 28 febbraio 2013 Credo che tutti i ragazzi in questa fase di età abbiamo bisogno di uscire con gli amici e quindi di libertà. Credo che questo spettacolo voglia proprio

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli