La natura con un anima in vetro The glass soul of nature

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La natura con un anima in vetro The glass soul of nature"

Transcript

1 La natura con un anima in vetro The glass soul of nature

2 La natura con un anima in vetro The glass soul of nature

3 Ho iniziato a collezionare vetri a partire dagli anni 70. Tutto ebbe inizio grazie a un piccolo oggetto che ricevetti in dono da Aldo Bellini: un semplice portamatite di Orrefors, ne ero affascinato e fu così che iniziai a interessarmi al vetro e a collezionarlo. Comperavo esclusivamente quello che mi piaceva. Molto tempo più tardi questa passione per il vetro diventò il mio interesse principale e insieme ad Aldo Bellini aprii, nel 1997, la Galleria Scaletta di Vetro a Milano. Iniziò così un avventura straordinaria. Nel 1979 conoscemmo Lino Tagliapietra, importante maestro vetraio dell area muranese che ci mise in contatto con artisti australiani e artisti del calibro di Dale Chihuly. Oltre al profilo artistico per noi era fondamentale quello umano, per cui con molti artisti coltivammo anche una profonda amicizia. Abbiamo supportato in buona misura la diffusione del vetro contemporaneo internazionale in Italia. Anche dopo la scomparsa di Aldo Bellini (nel 2006) grazie all amore e alla passione che si sono sviluppate nel corso degli anni, ho cercato, più che mai, di continuare questa mia attività. I started collecting glass in the 1970s. It all began with a small object that Aldo Bellini gave me as a present: a simple Orrefors pencil holder. I was fascinated by it. This was how I started to take an interest in glass and collect it. I only bought what I liked. Only much later did this passion for glass become my main interest and, together with Aldo Bellini, I opened the Scaletta di Vetro Gallery in Milan, in We thus embarked on an extraordinary adventure. In 1979, we met Lino Tagliapietra, a major glasswork artist from the Murano area. Through him, we got to meet many glasswork artists such as Dale Chihuly, as well as Australian artists. It was essential to meet the artists and get to know them as people as well as artists. This was how we also came to develop deep friendships with many of them. Through our work, we no doubt helped the distribution of international contemporary glasswork in Italy. This remarkable experience did not end with the passing of Aldo Bellini (in 2006). Rather, drawing on the love and passion that had built up over the years, I tried harder than ever to continue my work. Sandro Pezzoli Sandro Pezzoli

4 IL VETRO VENEZIANO DAL 1960 A OGGI Il vetro veneziano vanta più di mille anni di storia poiché il più antico documento, conservato negli archivi veneziani, che riporta il nome di un vetraio, risale all anno 982 d.c. Vi sono però elementi per supporre che la vetraria veneziana risalga all epoca dell impero romano, quando numerose vetrerie erano attive lungo le coste della Venetia, X Regio dell impero. I cittadini di questa regione, soprattutto della città di Altino, si trasferirono sulle isole della laguna di Venezia nel VII secolo d.c., incalzati dall invasione dei Longobardi. Alcuni di questi transfughi erano certamente vetrai ed è plausibile che abbiano trasferito la loro attività nella laguna. L alta qualità della produzione vetraria veneziana fu comunque garantita dai rapporti culturali e mercantili di Venezia con le città islamiche delle coste del Mediterraneo, dove fino alla fine del XIV secolo l arte del vetro era praticata con tecniche molto raffinate. Già nel Medioevo la vetraria veneziana si distingueva nell ambito europeo ma dal 1450, grazie all invenzione del cristallo e di altri vetri di particolare bellezza, i suoi prodotti divennero uno status symbol presso le classi sociali più elevate dell Europa e del vicino Oriente. La storia della vetraria veneziana è stata oggetto di innumerevoli pubblicazioni non solo italiane. Da un trentennio è stata valorizzata anche la produzione moderna ma il periodo meno conosciuto è il cinquantennio dal 1960 a oggi, che pure si contraddistingue per proposte di eccezionale interesse. Dopo un periodo di straordinaria vivacità creativa e di entusiasmanti successi commerciali, all inizio degli anni sessanta del XX secolo e nei due decenni a seguire i vetrai, i designer e gli imprenditori di Murano vissero una crisi di identità dovuta al clima culturale di quegli anni, che toccò l apice nella contestazione del L idea stessa di arte decorativa, sulla quale si era fondata la vetraria veneziana per secoli, appariva superata e addirittura blasfema. La reazione fu immediata ma differenziata, in quanto alcuni designer e vetrai, come Ercole Barovier, Fulvio Bianconi, Archimede Seguso, Dino Martens, piegarono le tecniche vetrarie della tradizione a effetti decorativi più controllati e affiancarono tinte attenuate alle policromie fino ad allora in voga. Alfredo Barbini, specializzato nella scultura in vetro, inaugurò dal 1970 una nuova linea di soffiati sobri ed essenziali. Giovani designer, eredi di antiche famiglie vetrarie, come i fratelli Renato e Giusto Toso, Carlo Moretti e Luciano Vistosi, rivoluzionarono l impostazione stilistica della loro azienda. Ludovico Diaz de Santillana, genero di Paolo Venini e direttore artistico della vetreria Venini dal 1959, chiamò a Murano il finlandese Tapio Wirkkala e gli svedesi OveThorssen e Birgitta Karlsson affinché innestassero sulla tradizione muranese il rigore del design scandinavo. Tutte le aziende dettero largo spazio al vetro da illuminazione. Nel settore dell illuminazione si distinse Carlo Nason, designer per la vetreria A.V. Mazzega dal 1965, mentre il maestro Lino Tagliapietra esordiva nella progettazione con vasi e lampade da tavolo di lungo successo per la vetreria La Murrina dal Nel frattempo stava affermandosi l idea che il vetro potesse essere un mezzo espressivo per la realizzazione di pezzi unici d arte. Negli stessi anni sessanta andava nascendo lo Studio Glass americano, mosso da questa stessa ambizione. 01 Erano però, quello veneziano e quello americano, due movimenti indipendenti: il primo sviluppatosi nell ambito delle vetrerie, il secondo in ambiente universitario. A Venezia i primi segni del desiderio di usare il vetro come materiale per l arte si erano avuti nel dopoguerra, con le sculture presentate da Alfredo Barbini alla Biennale del 1948, le teste in vetro soffiato dello scultore Napoleone Martinuzzi, premiate alla Biennale del 1952, e i vasi Spaziali, le Reazioni nucleari, le Esplosioni, gli Informel e le Antisculture realizzate dal pittore spazialista Vinicio Vianello a Murano dal 1951 al Aveva favorito

5 VENETIAN GLASS FROM 1960 TO TODAY Venetian glass boasts over a thousand years of history: preserved in the Venetian Archives, the oldest document bearing the name of a glassmaker dates back to AD 982. There is some evidence, however, that Venetian glassmaking may go back as far as the Roman Empire, when many glassworks were active along the coast of the Venetia, X Regio of the empire. The citizens of this region, particularly those of the city of Altino, moved to the islands in the Venetian Lagoon in the seventh century AD, driven there by the Lombard invasion. Some of these refugees were undoubtedly glassmakers, and it is quite possible that they brought their craft to the Lagoon. The high quality of Venetian glass production was in any case guaranteed by Venice s cultural and commercial ties to the Islamic cities located on the Mediterranean coasts, where refined techniques in the art of glassmaking subsisted up until the end of the fourteenth century. In the Middle Ages, Venetian glass already stood out in Europe, but from 1450, thanks to the invention of crystal and other particularly beautiful glass, its products became a status symbol among the highest social classes of Europe and the Near East. The history of Venetian glassmaking has been the subject of innumerable publications in Italy and elsewhere. For the past thirty years, modern production has also won acclaim, but the fifty-year period ranging from 1960 to today is probably the least familiar, despite offering exceptional interest. After an epoch of extraordinary creative brilliance and encouraging commercial success, at the start of the 1960s and in the twenty years that followed, the glassmakers, designers and entrepreneurs of Murano went through an identity crisis stemming from the cultural climate of those years, which reached its peak in the protests of The very notion of decorative art, on which for centuries Venetian glass had been based, appeared passé and even blasphemous. The reaction was immediate albeit varied, as a number of designers and glassmakers including Ercole Barovier, Fulvio Bianconi, Archimede Seguso and Dino Martens began to bend traditional glassmaking techniques to more controlled decorative effects and placed subtle colours alongside the polychrome in vogue up until that time. In 1970, Alfredo Barbini, specialising in glass sculpture, introduced a new simple and pared down line of blown glass. Young designers, heirs to the ancient glassmaking families, such as brothers Renato and Giusto Toso, Carlo Moretti and Luciano Vistosi, revolutionised the stylistic identities of their companies. Ludovico Diaz de Santillana, Paolo Venini s son-in-law and artistic director of the Venini glassmaking 02 company since 1959, brought the Finn Tapio Wirkkala and Swedes Ove Thorssen and Birgitta Karlsson to Murano in an effort to unite the rigour of Scandinavian design with Murano tradition. All of the companies put particular emphasis on glass lighting. In the lighting sector Carlo Nason, designer for the glassmaker A.V. Mazzega since 1965, stood out; while the Maestro Lino Tagliapietra was starting out designing vases and table lamps that have had long-term success for the La Murrina glassmakers since In the meantime, the idea was increasingly taking root that glass could be an expressive medium for realising unique works of art. The sixties also saw the birth of American Studio Glass with the same ambition in mind. The Venetian and American movements remained independent, however, with the former developing among the glassmakers and the latter in a university setting. In Venice, the first sign of a desire to use glass to create art appeared in the post-war period with the sculptures exhibited by Alfredo Barbini at the Venice Biennale in 1948, the blown-glass heads made by the sculptor Napoleone Martinuzzi, which won a prize at the Biennale in 1952, and the vases Spaziali, Reazioni nucleari, Esplosioni, Informel and Antisculture, realised by the Yoichi Ohira (Seconda di copertina / Inside front cover) Toots Zynsky (01, 02)

6 03 04

7 inoltre l approccio degli artisti internazionali al vetro di Murano il Centro Studio Pittori nell Arte del Vetro, fondato nel 1953 e poi chiamato Fucina degli Angeli. Negli anni settanta i muranesi Livio Seguso e Luciano Vistosi, da veri pionieri, crearono delle grandi sculture in cristallo soffiato, consacrate ufficialmente come opere d arte tout court in una esposizione presso il Museo d Arte Moderna di Venezia nel Il ritorno alle vivaci policromie e alle tecniche decorative più complesse della tradizione si verificò nel corso degli anni ottanta, anche grazie alla rivalutazione della produzione degli anni venti, trenta e soprattutto cinquanta da parte di studiosi, collezionisti e anche vetrai. Si sfruttarono tutte le tecniche a caldo e si riscoprirono le tecniche incisorie dette inciso e battuto, che erano state ideate da Carlo Scarpa nel Nel frattempo alcune 05 vetrerie avevano cessato l attività e altre nel corso del decennio cambiarono di proprietà in seguito alla crisi energetica, alla difficile congiuntura economica, alle aspre lotte sindacali e al disagio sociale, ma lentamente altre vetrerie vennero fondate e quelle già esistenti allargarono positivamente la gamma delle loro produzioni. Emersero nuovi nomi sia tra i maestri che tra i designer. Tra i maestri si imposero, accanto ad Alfredo Barbini e Archimede Seguso, i due grandi vecchi della vetraria, i più giovani Lino Tagliapietra e Pino Signoretto, stimolati anche dai soggiorni didattici e di lavoro in America. Tra i designer Laura de Santillana, Carlo Moretti, Yoichi Ohira, Toni Zuccheri si distinsero per proposte interessanti e personalissime. Molte vetrerie inoltre affidarono la progettazione di singole collezioni a noti designer attivi in altri settori. Da un ventennio le opere più interessanti sono dovute ad artisti freelance che creano pezzi unici d arte in vetro. Alcuni di loro vengono dal design, come Laura de Santillana e Yoichi Ohira, altri dall Accademia e da esperienze d arte, come Cristiano Bianchin, Maria Grazia Rosin, Silvano Rubino, altri vantano un curriculum ancora differente, come Michele Burato, Massimo Micheluzzi, Massimo Nordio. Oggi la vetraria sta nuovamente vivendo un momento difficile ma Murano ha superato congiunture ben più gravi nel corso della sua storia. Rosa Barovier Mentasti 06 Philip Baldwin / Monica Guggisberg (03, 04) Alessandro de Santillana (05) Clare Belfrage (06) Mieke Groot (07) Catherine Aldrete Morris (08) Tim Edwards (09)

8 spatialist painter Vinicio Vianello in Murano from 1951 to Also encouraging international artists to approach Murano glass was the Centro Studio Pittori nell Arte del Vetro, founded in 1953 and later known as Fucina degli Angeli. Throughout the seventies, Murano natives Livio Seguso and Luciano Vistosi, true pioneers, created monumental sculptures in blown crystal glass, officially declared art at an exhibition at the Venice Museum of Modern Art in In the eighties there was a return to lively polychromes and more complex decorative techniques, thanks in part to a reappraisal of works from the twenties, thirties and especially fifties by academics, collectors and even glassmakers themselves. All the hot glassmaking techniques were put to use and the inciso and battuto engraving techniques, invented by Carlo Scarpa in 1940, were rediscovered. In the meantime some glassmakers had gone out of business and others in the course of the decade had been sold to new owners in the wake of the energy crisis, the difficult economy, bitter union struggles and social unrest, but slowly other glassmakers were founded and those that remained broadened the range of their production. New names emerged among glass masters and designers. Among the masters, alongside the two great old masters of glassmaking, Alfredo Barbini and Archimede Seguso, appeared the younger Lino Tagliapietra and Pino Signoretto, spurred on in part by educational and work sojourns in America. Among designers, Laura de Santillana, Carlo Moretti, Yoichi Ohira and Toni Zuccheri stood out 07 for their interesting and very personal ideas. In addition, many glassmakers entrusted the planning of individual collections to famous designers active in other sectors. For the last twenty years or so, the most interesting pieces have come from freelance artists creating unique works of art in glass. Some of these artists have backgrounds in design, including Laura de Santillana and Yoichi Ohira; others come from the Academy and experience in art, including Cristiano Bianchin, Maria Grazia Rosin and Silvano Rubino; yet others boast experience in different spheres, including Michele Burato, Massimo Micheluzzi and Massimo Nordio. Today glassmaking is once again going through a difficult period, but it bears repeating that in the course of its long history Murano has overcome much worse crises than the present one. Rosa Barovier Mentasti 08

9 09

10 LO STUDIO GLASS TRA STATI UNITI E AUSTRALIA NELLA COLLEZIONE BELLINI-PEZZOLI STUDIO GLASS BETWEEN UNITED STATES AND AUSTRALIA IN THE BELLINI-PEZZOLI COLLECTION Siamo agli inizi degli anni Sessanta del Novecento negli Stati Uniti. Alcuni artisti scelgono il vetro con l intento di utilizzarlo come qualsiasi altro medium artistico, per creare opere uniche nel proprio studio. Le poche e scarse conoscenze nella lavorazione di questo materiale nel loro paese d origine, li spingono a recarsi in Italia, a Murano. Qui, in quest isola della laguna veneziana, tra la fine degli anni sessanta e gli anni ottanta, Dale Chihuly, Richard Marquis, Benjamin Moore e Toots Zynsky trovano nella Vetreria Venini, diretta da Ludovico Diaz de Santillana, una vivace apertura che permette loro di conoscere e di sperimentare antiche e nuove tecniche del vetro. È l inizio dell influenza del vetro veneziano su un intera generazione di artisti americani. La città di Seattle ne diviene il luogo privilegiato insieme a Pilchuck, sede di una scuola del vetro fondata all inizio degli anni settanta, dove andranno a insegnare alcuni maestri muranesi, tra cui Lino Tagliapietra. Nascono così opere tecnicamente debitrici al mondo vetrario veneziano di cui rinnovano il linguaggio artistico. Richard Marquis privilegia l uso delle murrine, delle canne e della filigrana nei suoi lavori sottilmente ironici e ricchi di humour. Di grande suggestione cromatica e di forte impatto visivo sono le opere, soffiate in forme aperte e chiuse, di Dale Chihuly, dai policromi tessuti vitrei che nella serie Persians rivelano precisi rimandi all ampia gamma di colori del vetro veneziano, alle trame dei tappeti del Vicino Oriente e al vetro islamico. Cromie e tecniche veneziane entrano nelle creazioni di Toots Zynsky. Le prime opere in serie per Venini, preparano l elaborazione dei suoi pezzi unici. Questi ultimi, contraddistinti da un tessuto vitreo dall accentuato carattere pittorico, sono realizzati attraverso la sovrapposizione di diversi fili vitrei ottenuti da canne colorate. Un tessuto che si accende di una nuova policromia dopo un viaggio in Ghana. Opere che rivelano nella forma oggetti funzionali il cui solo uso rimasto sembra essere, secondo l artista, quello di raccogliere la polvere. Se gli Stati Uniti hanno giocato un ruolo importante nel diffondere una nuova concezione del materiale vetro, svincolandolo dalla consueta associazione di oggetto decorativo e d uso, altre scuole e altri artisti si sono imposti sulla scena internazionale del movimento dello Studio Glass. In Australia dove era assente qualsiasi tradizione vetraria, negli ultimi due decenni sono emerse alcune interessanti personalità artistiche che hanno scelto il vetro come medium espressivo. Alcune istituzioni hanno svolto un ruolo determinante nel contribuire alla nascita del movimento dello Studio Glass in questo continente. In the early 1960s in the United States a number of artists thought that glass could be used like any other artistic medium to create unique works in their studios. The little knowledge available in their own country on how to work this material prompted them to go to Murano, Italy. Here, on this island in the Venice lagoon, between the late 1960s and 1980s, Dale Chihuly, Richard Marquis, Benjamin Moore and Toots Zynsky found in Vetreria Venini, a glass factory operated by Ludovico Diaz de Santillana, the conditions and openmindedness that allowed them to learn and experiment with new and ancient glass working techniques. It was the beginning of the influence of Venetian glass on an entire generation of American artists. Seattle became the main centre, together with Pilchuck, where the glass school founded in the early 1970s would host several Murano masters, chief among them Lino Tagliapietra. Thus, new glass works came into being which were inspired by Venice s glass art. Richard Marquis emphasised the use of Murrine glass, glass rods and filigree in his subtly ironic and humorous works. Dale Chihuly s works blown in open and closed forms - feature great chromatic suggestiveness and strong visual impact as well as polychrome glass material. In the Persians series they reveal specific connections with the colours of Venetian glass, carpet wefts from the Near East and Islamic glass. Venetian colours and techniques are also part of Toots Zynsky s creations. His first series works for Venini laid the foundation for his unique pieces. The latter, featuring a glass fabric with a marked pictorial character, are created by overlapping different glass threads obtained from coloured rods. This fabric shines with new colours after a trip to Ghana. These works are shaped to suggest that they are functional objects but whose only remaining use, according to the artist, seems to be the gathering of dust. If the United States played an important role in spreading a new idea of glass, decoupling this material from its usual association as a decorative and useful object, other schools and artists of the Studio Glass movement have taken centre stage at the international level. Over the past two decades, Australia, which had no glass tradition to speak of, saw the rise of some interesting artists who chose glass as their medium of expression. Some institutions played a key role in the birth of the Studio Glass movement on this continent. One such institution was the Glass Workshop of the Canberra School of Art. In 1982, German artist Klaus Moje known for his abstract compositions with coloured glass

11 Tra queste il Glass Workshop della Canberra School of Art. Nel 1982 è chiamato a dirigerlo l artista tedesco Klaus Moje, conosciuto per le sue composizioni astratte con canne di vetro colorato e tessere di vetro mosaico fuse. A essa si affianca la Jam Factory Craft and Design di Adelaide che promuove e sostiene l attività dei designer e degli artigiani australiani. Fondamentali sono i contatti e gli scambi con il mondo del vetro statunitense tramite la Pilchuck Glass School e la fabbrica Bullseye Glass di Portland. La lavorazione a caldo del vetro veneziano talvolta accompagnata da una finitura a freddo esercita un indubbio influsso su diversi artisti australiani. Le opere di Benjamin Edols e di Kathy Elliot, soffiate e incise alla ruota, connotate da una spiccata essenzialità formale e da superfici satinate, si ispirano alla botanica. Rivelano una concezione che ha le proprie radici nel mondo delle arti decorative. Sulla stessa linea si collocano i lavori di Tom Rowney, che sperimenta le tecniche veneziane dell incalmo, della filigrana e del vetro mosaico, rinnovate da una concezione tonale che predilige i bianchi, i neri ma anche i colori dai toni acidi. Il riferimento al mondo veneziano, seppur mediato attraverso l insegnamento di Richard Marquis, domina le creazioni di Nick Mount. Negazioni di oggetti funzionali anche se rievocati nelle forme, in cui combina soffiatura, filigrana, vetro mosaico e molatura, quest ultima utilizzata per conferire un aspetto più scultoreo ad alcuni dettagli. Altri artisti australiani privilegiano un approccio diverso nei confronti del vetro con la creazione di opere dal carattere scultoreo, vere e proprie opere d arte contemporanea. Trovano nella varietà del paesaggio australiano una delle loro fonti d ispirazione. Clare Belfrage, crea forme irregolari soffiate con fili vitrei applicati. Concepite isolate o in gruppi richiamano nelle forme e nelle cromie i paesaggi rocciosi dell entroterra australiano. Le opere di Richard Neumann realizzate con lastre di vetro colorate, polveri vitree, inclusioni di ceramica, fuse in forno e poi soffiate, rievocano le stratificazioni rocciose, il movimento delle acque e dei cieli del continente australiano. I lavori in vetro di altre due artiste, Jessica Loughlin e Kirstie Rea, rivelano punti di contatto con una concezione minimalista dell opera d arte. Ambedue utilizzano la medesima tecnica della fusione con diversi strati di vetro sottoposti a una lavorazione alla ruota. Le opere della Loughlin, restituiscono, nelle loro forme essenziali, la sensazione di quiete, di immobilità silenziosa e di spazialità infinita dei paesaggi naturali del suo continente. Kirstie Rea, traduce nei suoi lavori alcuni dettagli costruiti dalla mano dell uomo, cancelli o recinzioni, che punteggiano i vasti e infiniti spazi naturali. Si collocano agli antipodi per tecnica e contenuti le opere di Richard Whiteley e di Scott Chaseling. Il primo crea delle sculture in vetro con la tecnica del casting che si ispirano alle forme architettoniche e alla loro interazione con lo spazio. Il secondo usa il supporto in vetro come se fosse la tela di un pittore per le sue composizioni dipinte, con inclusione di murrine, dal carattere narrativo, che riflettono il suo vissuto. L Australia e i suoi Glass Workshop attraggono anche artisti di altra provenienza che qui si formano. Cristina Tonini rods and fused glass mosaic tesserae - was appointed director of the Workshop. Another is the Adelaide-based Jam Factory Craft and Design, which promotes and supports the work of Australian designers and artisans. These workshops maintain key contacts and exchanges with the glass sector in the US through the Pilchuck Glass School and the Bullseye Glass factory in Portland. Hot glass working of Venetian glass, with the occasional cold finish, has indubitably influenced various Australian artists. Benjamin Edols and Kathy Elliot s blown and wheel-cut works, featuring decidedly simple forms and satin surfaces, are botanical in inspiration. They reveal a concept rooted in the world of decorative arts. In the same vein are Tom Rowney s works with his experiments on the Venetian incalmo, filigree and mosaic glass techniques renewed by an idea that hinges around black and white as well as acrid hues. The link to the Venetian world, even if learned through the teachings of Richard Marquis, dominates Nick Mount s creations. These are non-functional objects, even though their shape might suggest otherwise, where blowing, filigree, mosaic glass and grinding are combined. Grinding, in particular, is utilised to give a more sculpture-like aspect to certain details. Other Australian artists favour a different approach to glass, with the creation of sculpture-like works, veritable contemporary art creations. One of their sources of inspiration is the diversity of the Australian landscape. Clare Belfrage creates irregular forms blown with applied glass threads. Designed as isolated forms or in a group, their shapes and colours recall the rocky landscape of the Australian interior. Richard Neumann s works - made with stained glass, glass dust, ceramic, fused in an oven and then blown are evocative of rocky layers, the movement of water and the sky of Australia. The glass works of two other artists - Jessica Loughlin and Kirstie Rea reveal some common points with minimalist conception pieces. Both use the same technique of fusion, with different glass layers subsequently worked on the wheel. Loughlin s works, with their simple forms, exude a feeling of tranquillity and of the silent stillness and infinite space of her country. Kirstie Rea incorporates man-made details in her works, such as gates and fences, which dot the vast and infinite natural spaces. The works of Richard Whiteley and Scott Chaseling are at the opposite end of the spectrum in terms of technique and content. The former creates glass sculptures with the casting technique; they are inspired by architectural forms and their interaction with space. The latter uses glass support as through it were a painter s canvas for his painted compositions, including Murrine of a narrative character which reflect his experience. Australia and its Glass Workshops attract also artists from a different background who train locally. Cristina Tonini

12 Arida, desertica eppure così piena di vita, la sabbia. Sfugge come il pensiero di chi progetta questi oggetti d arte. La sabbia è l essenza stessa di un corpo che nasce. La sabbia che imprigionerà in un abbraccio l acqua e i fiori che ospiterà. La sabbia altro non è che frantumi di una natura che rinasce grazie all estro di un artista. Dry, desert-like yet so full of life, sand. Fleeting like the thoughts of the designers of these art objects. Sand is the essence of a body coming to life. Sand, which will hold in its embrace water and the flowers that will grow in it. Sand is nothing but the fragments of a nature that is recreated by the genius of an artist.

13 10

14 11 12

15

16 17 16 Andrew Baldwin (10) Mieke Groot (11) Kait Rhoads (12) Diego Feurer (13) Jane Bruce (14) Lino Tagliapietra (15) Yoichi Ohira (16) Lino Tagliapietra (17)

17 18

18 Lino Tagliapietra (18, 21, 22) Yoichi Ohira (19, 20)

19 L ardore di un progetto che prende forma. La passione che accarezza sogni e desideri. La forza e l energia che si liberano in un genio creativo. Il fuoco, unisce e modella in una danza senza eguali. Il fuoco che nella sua essenza è un alleato vincente del genio creativo dell artista. Il fuoco che nella luce della sua fiamma regala trasparenza. The impetus of a project taking shape. The burning passion of dreams and desires. The strength and energy that explode in creative genius. Fire joins and shapes in a unique dance. Fire which in essence is a successful ally of the artist s creative genius. Fire that, with the brightness of its flame, gives the gift of transparency.

20 Ercole Barovier (23) Lino Tagliapietra (24) Michele Burato (25, 26) Dale Chihuly (27) 27

21 28 29

22 Renzo Pavanello (28, 29) Laura de Santillana (30) Toni Zuccheri (31) Lucio de Majo (32) Lino Tagliapietra (33)

23 33

24 34 35

25 36 37

26 Lino Tagliapietra (34, 36, 37, 38, 39) Toots Zynsky (35) Silvano Rubino (40)

27 41 42

28 43 Silvano Rubino (41, 42, 43)

29 Il vento dipinge il presente e lo plasma. Un soffio scultoreo e scenografo di una fotografia in divenire. Si perdono nell aria, che lambisce il nostro fragile essere, profumi e istanti che non torneranno più. L aria così modella il vetro, forma e spessore. L aria quel polmone che crea e dà vita. L aria, un cordone ombelicale che unisce artista e materia. L aria, dove l invisibilità ne è la forza creatrice. The wind paints the present and shapes it. A breath, sculpting and setting the scene that is becoming a photograph. Scents and instants that will never return disperse in the air that touches our frail self. Air thus shaping glass, mould and thickness. Air, that creative and life-giving lung. Air, the umbilical cord between artist and matter. Air, where invisibility is its creative force.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

wood 8.1 Una collezione racconta il mondo. Passioni, impulsi e sogni di chi la disegna, di chi la possiede. Alcune durano una stagione, altre una vita intera. Ma una collezione di arredi inventa uno stile,

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

I l Cotto Nobile Arrotat o

I l Cotto Nobile Arrotat o I l Cotto Nobile Arrotat o RAPPORTO DI PROVA N. 227338 Data: 25062007 Denominazione campione sottoposto a prova: NOBILE ARROTATO UNI EN ISO 105454:2000 del 30/06/2000 Piastrelle di ceramica. Determinazione

Dettagli

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects Il colore Mapei nel progetto The Mapei colour in the project Effetti Estetici Decorative Effects Marmorino Marmorino Effetto Classico Marmorino Classical Effect Effetti Estetici Decorative Effects 3 Applicazione

Dettagli

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23 Eterna Eterna I BS9692AULR8, plated gold finishing profile AUL, satin glass with transparent serigraphy R8 profili placcato oro AUL, cristallo satinato con serigrafia trasparenter8 KDM01AUL, gold plated

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Shanghai tip - Antibodi

Shanghai tip - Antibodi Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 1 Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 2 InternoShangai210x240:Fjord

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting 2014 Componenti per illuminazione LED Components for LED lighting Legenda Scheda Prodotto Product sheet legend 1 6 3 7 4 10 5 2 8 9 13 11 15 14 12 16 1673/A 17 2P+T MORSETTO Corpo in poliammide Corpo serrafilo

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé.

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Situato nel cuore della capitale italiana della moda e del design, lo showroom si affaccia sulla strada con due

Dettagli

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione

FOCUS. Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione FOCUS Eberhard & Co. 125 anniversario di fondazione Versione in acciaio Extra-fort Roue à Colonnes Grande Date 125ème Anniversaire, cronografo automatico con scala tachimetrica. Steel version Extra-fort

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns

We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns Traduzione Letterale I Carmelo Mangano http://www.englishforitalians.com for private use only. = Siamo gli uomini vuoti I Siamo gli uomini vuoti Siamo gli uomini

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni:

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: premium access user guide powwownow per ogni occasione Making a Call Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: 1. Tell your fellow conference call participants what

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra Built-in 12 cms. spout on plate 56991/18

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

OGNI CASA NATURALMENTE SPECIALE

OGNI CASA NATURALMENTE SPECIALE OGNI CASA NATURALMENTE SPECIALE HAND MADE GIANNINI GRANITI SA, Via Cantonale 219, CH-6527 Lodrino Tel. +41(0)91 863 22 86, info@giannini-graniti.ch La ditta si propone con un prodotto unico ed esclusivo

Dettagli

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI MODAL VERBS PROF. COLOMBA LA RAGIONE Indice 1 VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI ----------------------------------------------- 3 2 di 15 1 Verbi modali: aspetti grammaticali e pragmatici

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

La via del acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun

La via del acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun La via dell acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun ABRUZZO La via dell acqua e del sole The Way of The Sea and The sun 133 chilometri di costa, lungo la quale si alternano arenili di sabbia dorata

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Allegato IV simulazione della Terza Prova, TIP. B+C. del 27/05/2015

Allegato IV simulazione della Terza Prova, TIP. B+C. del 27/05/2015 Allegato IV simulazione della Terza Prova, TIP. B+C del 27/05/2015 Istituto d Istruzione Superiore Liceo Classico Statale G. Garibaldi Via Roma, 164 87012 Castrovillari ( CS ) Tel. e fax 0981.209049 Anno

Dettagli

Ampia, selettiva e diversificata: la collezione dei materiali innovativi per il settore dell arredamento messa a punto da Sadun, da oltre 50 anni, è

Ampia, selettiva e diversificata: la collezione dei materiali innovativi per il settore dell arredamento messa a punto da Sadun, da oltre 50 anni, è Ampia, selettiva e diversificata: la collezione dei materiali innovativi per il settore dell arredamento messa a punto da Sadun, da oltre 50 anni, è la sintesi di una ricerca approfondita sulle proposte

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

ALLA RICERCA DI UNA DIDATTICA ALTERNATIVA THE SQUARE VISUAL LEARNING PROGETTO VINCITORE LABEL EUROPEO 2009 SETTORE FORMAZIONE

ALLA RICERCA DI UNA DIDATTICA ALTERNATIVA THE SQUARE VISUAL LEARNING PROGETTO VINCITORE LABEL EUROPEO 2009 SETTORE FORMAZIONE LL RICERC DI UN DIDTTIC LTERNTIV THE SQURE VISUL LERNING PROGETTO VINCITORE LBEL EUROPEO 2009 SETTORE FORMZIONE L utilizzo di: mappe concettuali intelligenti evita la frammentazione, gli incastri illogici

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO IL SUGHERO CHE COS È Il sughero è un prodotto naturale che si ricava dall estrazione della corteccia della Quercus suber L, la quercia da sughero. Questa pianta è una sempreverde, longeva, che cresce nelle

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Distruggidocumenti Paper Shredders KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Cod.99.700 Cod.99.710 KOBRA 240 SS2 Cod.99.760 KOBRA 240 SS4 Cod.99.705 KOBRA 240 SS5 Cod.99.720 KOBRA 240 C2 KOBRA 240 C4 KOBRA 240 HS Cod.99.730

Dettagli

OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015

OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015 OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015 NUMERO LOTTO N 1 DESCRIZIONE E Frullatore da cucina Quick Batter Omre di Monza Prodotto tra gli anni '60 e '70. Spina originale.

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini

ACQUAVIVA. design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini A C Q U A V I V A ACQUAVIVA design Antonio Bongio. Marco Poletti. Vegni Design concept Roberto Niccolai engineering Antonio Bongio. Fabio Frattini 10 11 56991/12 Bocca incasso da cm. 12 su piastra. 12

Dettagli

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom ORIENT ORIENT Italian design made in Emirates your style, your bathroom ORIENT Orient, collezione tradizionale, dal design morbido e semplice si adatta perfettamente a qualsiasi bagno. Facile ed immediata

Dettagli