CartC a dei. Carta dei Servizi. e Servizi. della rete degli asili nido pubblici e privati. di Cremona

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CartC a dei. Carta dei Servizi. e Servizi. della rete degli asili nido pubblici e privati. di Cremona"

Transcript

1 CartC a dei e Servizi Carta dei Servizi A della rete degli asili nido pubblici e privati di Cremona Carta dei Servizi

2 Ideazione e realizzazione del progetto: Silvia Toninelli, Franca Scala, Lina Stefanini - Comune di Cremona Maria Mirri e Giovanna Pellizzoni - Cooperativa Il Cortile Federica Ghizzoni - Cooperativa Iride Annamaria Zanin - Istituto Figlie del Sacro Cuore di Gesù Con la consulenza di: Marco Brunod, psicosociologo - Studio APS, Milano Progetto grafico e impaginazione: Elisabetta Farnè Stampa: Manngraf Pubblicazione a cura del Servizio Comunicazione del Comune di Cremona Finito di stampare nel mese di gennaio 2008

3 Carta dei Servizi della Rete degli asili nido pubblici e privati di Cremona Questa Carta dei Servizi costituisce un primo risultato della collaborazione avviata tra alcuni asili nido privati: Asilo Nido Elsa e Vico Gosi e Asilo Nido L Arcobaleno della Coop Il Cortile, Asilo Nido S. Sebastiano - Il Giardino delle Coccole della Coop. Iride, Asilo Nido Sacro Cuore dell Istituto Figlie del Sacro Cuore di Gesù, e pubblici: Asilo Nido Navaroli, Asilo Nido Lancetti, Asilo Nido San Francesco e Asilo Nido Sacchi del Comune di Cremona per garantire e incrementare la qualità dei servizi erogati. Con la Carta dei Servizi di Rete s intende far conoscere i principi generali e i criteri fondamentali che sostengono il lavoro e l organizzazione degli asili nido della Rete e ne caratterizzano il profilo qualitativo. E quindi uno strumento di sviluppo della qualità per mantenere costante attenzione al benessere dei bambini e favorire la comunicazione e la partecipazione delle famiglie. La Rete dei nidi è aperta ad altri asili che in futuro vorranno aderire.

4 Principi 1. Attenzione al benessere del bambino Il nido è un servizio educativo e sociale finalizzato alla cura e al benessere dei bambini e delle bambine dai tre mesi ai tre anni; concorre con le famiglie alla loro crescita e formazione. Pertanto presta particolare attenzione: alla salute del bambino nella comunità, considerando le indicazioni delle famiglie e dei pediatri di base; alla vita sociale e affettiva del bambino, alla sua storia, alle esperienze familiari, culturali e sociali caratterizzanti il suo percorso di crescita; all esperienza educativa che comprende un tempo per l accoglienza, il gioco, le attività organizzate, la cura personale, il pranzo, il riposo e il ricongiungimento con la famiglia; alla programmazione come strumento che orienta le attività dell asilo nido; all accoglimento, al rispetto e alla valorizzazione dei diversi riferimenti culturali dei bambini stranieri e delle loro famiglie; agli aspetti di prevenzione e sicurezza degli ambienti. 2. Sostegno ai nuclei familiari I nidi della Rete: rispondono alle esigenze lavorative delle famiglie e alla richiesta di un servizio educativo per la primissima infanzia attraverso una flessibilità che tuteli però il benessere di ciascun bambino; promuovono la condivisione del percorso educativo del bambino con le educatrici e la famiglia attraverso la programmazione di spazi di ascolto, incontro e dialogo.

5 Prin 3. Accessibilità ai servizi La Rete degli asili nido pubblici e privati di Cremona opera senza discriminazioni di genere, di razza, di religione, di lingua, di condizioni psico-fisiche e sociali. I servizi appartenenti alla Rete definiscono in autonomia l accesso degli utenti in modo trasparente attraverso un proprio regolamento consultabile. 4. Attenzione alla qualità Ogni asilo della Rete, oltre ai vincoli legati al funzionamento e agli standard previsti dalla normativa vigente, definisce un proprio piano operativo annuale finalizzato a garantire la qualità delle cure e il benessere dei bambini da tre mesi a tre anni, contenente specifici indirizzi che comportano un accurata considerazione: della relazione con il bambino e la sua famiglia; della programmazione della giornata educativa; della qualità dell alimentazione in tutti i suoi aspetti nutrizionali ed educativi; della sicurezza, funzionalità e accoglienza degli ambienti; delle competenze professionali del personale che lavora nelle strutture e della sua formazione e aggiornamento. 5. Cooperazione e ricerca I servizi che partecipano alla Rete degli asili nido pubblici e privati di Cremona, per garantire il rispetto dei principi e dei criteri qualitativi illustrati da questa carta dei servizi, si impegnano a investire su ricerca e innovazione e a sviluppare scambi e cooperazioni per condividere investimenti e per ricercare soluzioni migliorative a problemi comuni.

6 Criteri a garanzia della qualità 1. Programmazione educativa Ogni asilo nido della Rete dei servizi per l infanzia di Cremona elabora all inizio dell anno scolastico un documento che dovrà contenere il programma e le caratteristiche dei bambini frequentanti, il contesto sociale di riferimento e le opportunità che offre il nido. La programmazione è uno strumento di lavoro delle educatrici che rende possibile l azione educativa, determina le attività dell asilo nido che meglio rispondono alle finalità pedagogiche. La programmazione educativa orienta l attività dell asilo nido nell organizzazione delle sezioni, nella realizzazione delle attività ricorrenti della vita quotidiana, nella strutturazione degli spazi, nella scansione dei tempi educativi, nell attuazione di progetti specifici e individuali che facilitano l inserimento dei bambini diversamente abili o con svantaggio socio-culturale. 2. Rapporti con le famiglie Ogni asilo della Rete incentiva e promuove la collaborazione con le famiglie attraverso incontri periodici (individuali o assembleari) tra i genitori e le educatrici. 3. Apertura L apertura e gli orari degli asili nido della Rete di Cremona sono definiti nel rispetto della Delibera Regionale n dell 11 febbraio I servizi rimangono chiusi nel periodo natalizio e pasquale. Il calendario scolastico viene definito ogni anno scolastico. Durante l estate è prevista l apertura di asili estivi con modalità di funzionamento definite dal Regolamento interno di ogni nido. E garantita la possibilità di frequenza part-time.

7 qualita 4. Spazi Nei servizi di rete gli spazi sono progettati come luogo di accoglienza, di benessere e di sicurezza dei bambini, dei genitori e del personale che opera all interno di ogni struttura. Gli ambienti sono funzionali, accoglienti, sicuri, dimensionati alle diverse necessità e muniti di tutti i materiali e attrezzature adeguate. Ogni nido è suddiviso in sezioni, luogo di ritrovo di ogni gruppo di bambini della stessa età o di età differenti (miste). Le sezioni sono organizzate per favorire gli apprendimenti, l autonomia, l esplorazione, il gioco, il senso di familiarità e di appartenenza. I nidi dispongono di laboratori, spazi attrezzati per promuovere diverse esperienze, di giardini o di cortili strutturati come luoghi di incontro, scambio tra bambini e l ambiente; sono dotati di spazi di informazione e comunicazione per tutti i genitori, anche in più lingue, aggiornati periodicamente. Offrono spazi per tutto il personale, adeguatamente attrezzati per lo svolgimento delle rispettive mansioni. 5. Alimentazione Nei servizi di rete l alimentazione viene molto curata in tutti i suoi aspetti nutrizionali ed educativi. Il servizio di ristorazione si propone di aiutare le famiglie nel delicato compito di indirizzare i bambini verso un educazione alimentare e una dieta varia ed equilibrata, proponendo l alimentazione come strumento di prevenzione di alcune malattie dismetaboliche a maggiore diffusione nella nostra società. In ogni struttura è attiva una cucina interna in cui il cuoco confeziona i pasti secondo diete che interpretano le linee guida emanate dall I.N.R.A.N. (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione), sottoposte all approvazione dell A.S.L. competente. Tutte le materie prime sono selezionate accuratamente applicando standard qualitativi rigorosi. L igiene, il trasporto, la conservazione delle materie prime e la preparazione sono garantite da una scrupolosa applicazione del piano di autocontrollo.

8 ualità 6. Personale e formazione Nei servizi di Rete: il personale è almeno in possesso del titolo di studio previsto dalla normativa regionale vigente e partecipa alla formazione e all aggiornamento secondo il piano predisposto annualmente da ogni nido. 7. Funzionamento organizzativo Ogni asilo della Rete garantisce il rispetto del rapporto numerico educatore/bambino e operatori/ bambini come previsto dai parametri regionali. In caso di frequenza di minore disabile nella sezione è prevista la presenza di un educatore di sostegno. Ogni asilo nido provvede a rilevare la qualità percepita e a renderne pubblici i risultati. 8. Sicurezza Ogni nido della Rete offre strutture funzionali ed accoglienti, dimensionate per il numero di bambini che ospita e mette a disposizione attrezzature e giochi regolati dagli indici e standard previsti dalle norme di sicurezza e igiene vigenti. In ogni struttura é esposto il piano di evacuazione ed è presente personale addetto al primo soccorso e alle misure e procedure antincendio per consentire di intervenire a fronte di situazioni di emergenza. Nel corso dell anno sono previste almeno due prove di evacuazione a cui partecipano sempre tutti i bambini e il personale presenti in quel momento. 9. Reclami e suggerimenti Gli uffici di ogni asilo nido sono a disposizione dei cittadini/utenti che vogliono presentare reclami o proporre suggerimenti.

9 Schede S informative degli asili nido pubblici e privati di Cremona che aderiscono alla Rete

10 Istituto Figlie del Sacro Cuore di Gesù Via Gerolamo da Cremona, Cremona tel.: fax: Chi siamo L Istituto Figlie del Sacro Cuore di Gesù presente in Cremona dal 1877 si propone di offrire alla realtà sociale del territorio un servizio educativo che mira alla formazione integrale della persona. Dal 1893 è funzionante la Scuola dell Infanzia che, per rispondere ai nuovi bisogni sociali e fornire un servizio di supporto educativo alle famiglie, è stata integrata nell anno 2000 con l apertura dell Asilo Nido.

11 Asilo Nido Sacro Cuore Via Gerolamo da Cremona, Cremona tel.: Funzionamento Età dei bambini: dai 15 ai 36 mesi. Personale: coordinatrice, pedagogista, educatrici. Apertura: da settembre a giugno (nido estivo in luglio). Orari: dalle 8.30 alle part-time, dalle 8.30 alle full time. Possibilità di orario anticipato alle 7.30 e posticipato fino alle Cucina I pasti sono preparati all interno del nido. Retta Differenziata a seconda della modalità della frequenza. Iscrizione Colloquio preventivo con la coordinatrice didattica presso la sede del nido e successiva iscrizione fino ad esaurimento posti.

12 Il Cortile Società Cooperativa Sociale Onlus Via S. Francesco d Assisi, 1/c - Cremona tel.: fax: Chi siamo Sin dal 1987 la Cooperativa sociale Il Cortile si occupa di prima infanzia attraverso la gestione diretta di due asili nido, un nido aziendale e di una scuola materna in Cremona. Collocato nell alveo della grande tradizione educativa della Chiesa cattolica, il nostro progetto educativo pone al centro il bambino e la sua famiglia, in collaborazione con il territorio e le amministrazioni pubbliche.

13 Asilo Nido Elsa e Vico Gosi Via S. Francesco d Assisi, 1/b - Cremona tel.: Convenzionato con il Comune di Cremona Asilo Nido l Arcobaleno Via Livrasco, 14/b, Loc. Migliaro - Cremona tel. e fax: Convenzionato con il Comune di Cremona Funzionamento Età dei bambini: da 1 a 3 anni. Personale: direttrice, segretaria, educatrici, ausiliaria, cuoca. Apertura: da settembre a luglio compreso. Orari: da lunedì al venerdì dalle 7.30 alle con possibilità di frequenza part-time. Età dei bambini: dai 3 mesi ai 3 anni. Personale: direttrice, segretaria, educatrici, ausiliaria, cuoca. Apertura: da settembre a luglio compreso. Apertura ad agosto in base alle richieste. Orari: da lunedì al venerdì dalle 7.30 alle con possibilità di frequenza part-time. Cucina Retta Iscrizione I pasti sono preparati sul posto da cuoche assunte direttamente dalla nostra cooperativa. Differenziate in base all orario di frequenza; rette agevolate per i residenti nel comune di Cremona. Iscrizioni sempre aperte presso la sede del nido. I pasti sono preparati sul posto da cuoche assunte direttamente dalla nostra cooperativa. Differenziate in base all orario di frequenza; rette agevolate per i residenti nel comune di Cremona. Iscrizioni sempre aperte presso la sede del nido.

14 Chi siamo Dal 1988 la Cooperativa Iride gestisce servizi rivolti esclusivamente ai minori e alle famiglie del territorio cremonese, cercando di sviluppare i seguenti principi: la centralità del minore, realizzata attraverso una attenzione educativa che mira allo sviluppo integrale della persona, alla sua valorizzazione e alla sua realizzazione; il rispetto e la valorizzazione delle diversità personali, culturali e religiose; il riconoscimento della famiglia quale primaria agenzia educativa; la territorialità intesa come valorizzazione delle relazioni con tutti i soggetti di un territorio e come attivazione, a favore dei minori, delle risorse in esso presenti. L Asilo Nido S. Sebastiano Il giardino delle coccole, aperto nel settembre del 2006 in collaborazione con la parrocchia di S. Sebastiano, rappresenta il più recente dei servizi per la prima infanzia realizzati dalla Cooperativa Iride. Il nido è autorizzato al funzionamento per una capienza di 24 bambini.

15 Asilo Nido S. Sebastiano - Il giardino delle coccole Via S. Sebastiano, 4/b - Cremona tel.: Funzionamento Età dei bambini: dai 10 mesi ai 3 anni. Personale: responsabile, pedagogista, educatrici, ausiliaria, cuoca. Apertura: tutto l anno (asilo nido estivo nel mese di luglio e agosto). Orari: da lunedì a venerdì dalle 7,30 alle 16,30, con possibilità di post-orario fino alle 18,30. E possibile una frequenza part-time (sia al mattino che al pomeriggio). Cucina I pasti sono preparati all interno del nido. Retta Iscrizione La retta, differenziata a seconda delle modalità di frequenza, comprende la quota fissa del mese, il costo dei pasti effettuati e i pannolini. Le iscrizioni si accolgono tutto l anno presso la segreteria della Cooperativa Iride.

16 Comune di Cremona - Settore Politiche Educative Via del Vecchio passeggio, 1 - Cremona tel.: fax: Chi siamo Il Comune di Cremona rivolge il proprio impegno alla cittadinanza con l offerta di servizi per l infanzia di qualità all interno di un programma che pensa alla città sostenibile a misura dei bambini. Attraverso il Settore Politiche Educative gestisce nella città quattro asili nido. Ogni asilo nido è progettato in modo funzionale e accogliente e dimensionato al numero di bambini che ospita. Consente a ogni piccolo di vivere un esperienza ricca di stimoli e di realizzare le condizioni che favoriscono una crescita sana, orientata all autonomia, al rispetto dei tempi e delle caratteristiche di ciascun bambino e bambina nel rispetto delle scelte delle famiglie. I nidi comunali di Cremona si sono caratterizzati nel tempo come luoghi di benessere relazionale nei quali bambini, genitori e personale trovano spazi e tempi per rapportarsi e interagire.

17 Asili Nido: Navaroli, Via dei Navaroli, 16 - Cremona tel.: Sacchi, Via Tibaldi, 12 - Cremona tel.: S. Francesco, Via S. Antonio del Fuoco, 8/10 - Cremona tel.: Lancetti, Via Lancetti, 19 - Cremona tel.: Funzionamento Età dei bambini: dai 3 mesi ai 3 anni. Personale: in ogni asilo operano: una coordinatrice, le educatrici, un cuoco e gli operatori scolastici. Apertura: dal 1 di settembre al 30 giugno. Per le famiglie con entrambi i genitori lavoratori, è garantito il funzionamento fino al 31 luglio. Orari: dal lunedì al venerdì con entrata dalle 7.30 alle 9.00 ed uscita nei seguenti orari: dalle alle (uscita tempo anticipato) dalle alle (uscita tempo normale) dalle 16,30 alle (uscita tempo lungo, se entrambi i genitori lavorano). E possibile una frequenza ad orario ridotto. Cucina Retta Iscrizione I pasti sono preparati da un cuoco/cuoca dipendente dal Comune. La retta è calcolata sulla base del reddito I.S.E.E. familiare e secondo le modalità di frequenza. I moduli per l iscrizione sono in distribuzione presso: Settore Politiche Educative, via del Vecchio Passeggio, 1 Ufficio Relazioni con il pubblico, Piazza del Comune, 8 e sono scaricabili dal sito La domanda per l inserimento nella graduatoria deve essere presentata: entro il 30 giugno per coloro che intendono inserire il proprio bambino da settembre fino al 31 ottobre entro il 31 ottobre per coloro che intendono inserire il proprio bambino da dicembre fino al 31 marzo Le domande devono essere presentate presso la sede del Settore Politiche Educative, via del Vecchio Passeggio,1.

18

19 Sacro Cuore, via Gerolamo da Cremona, 19 Elsa e Vico Gosi, via S. Francesco d Assisi, 1/b l Arcobaleno, via Livrasco, 14/b - Loc. Migliaro S. Sebastiano - Il giardino delle coccole, via S. Sebastiano, 4/b Navaroli, via dei Navaroli, 16 Sacchi, via Tibaldi, 12 S. Francesco, via S. Antonio del Fuoco, 8/10 Lancetti, via Lancetti, 19

20 Comune di Cremona - Settore Politiche Educative Via del Vecchio Passeggio, Cremona tel.:

LA CARTA DEL SERVIZIO. Dal lunedì al venerdì: 7,30 18,30

LA CARTA DEL SERVIZIO. Dal lunedì al venerdì: 7,30 18,30 IL NIDO DI CASA REBECCA VIA MAIOLO, 5 10044 PIANEZZA (TO) LA CARTA DEL SERVIZIO ORARI Dal lunedì al venerdì: 7,30 18,30 Pre-Nido 7,30-8,30 Tempo Pieno 8,30/9,30-16,15/16,30 Mattino corto 8,30-12,30/13,00

Dettagli

Identità e filosofia di un ambiente

Identità e filosofia di un ambiente Comune di Novellara nido comunale d infanzia Birillo Identità e filosofia di un ambiente Storia Il nido d infanzia comunale Birillo viene inaugurato nel 1971. Nasce come nido costituito da due sezioni

Dettagli

Identità e filosofia di un ambiente

Identità e filosofia di un ambiente Comune di Novellara nido comunale d infanzia Aquilone Identità e filosofia di un ambiente Storia Il nido d infanzia comunale Aquilone viene inaugurato nel 1974. Nasce come nido costituito da tre sezioni

Dettagli

***************************************

*************************************** CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI CREMONA E L ISTITUTO FIGLIE DEL SACRO CUORE DI GESU DI CREMONA PER LA GESTIONE DELL ASILO NIDO SACRO CUORE DI VIA G. DA CREMONA N. 19 IN CREMONA PER L ANNO SCOLASTICO 2014/2015.

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PER L INFANZIA 0 3 ANNI AMBITO TERRITORIALE IX 2004. Finalità, principi e criteri di attuazione. Parte I

CARTA DEI SERVIZI PER L INFANZIA 0 3 ANNI AMBITO TERRITORIALE IX 2004. Finalità, principi e criteri di attuazione. Parte I 1 CARTA DEI SERVIZI PER L INFANZIA 0 3 ANNI AMBITO TERRITORIALE IX 2004 I nidi d Infanzia e i servizi integrativi costituiscono il sistema dei servizi educativi e si configurano come centri territoriali

Dettagli

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 INDICE Il Piano dell Offerta Formativa 1 Presentazione del Asilo Nido Navaroli 1-2 La nostra idea di bambino 3 Partecipazione

Dettagli

Identità e filosofia di un ambiente

Identità e filosofia di un ambiente Comune di Novellara scuola comunale dell infanzia Arcobaleno Identità e filosofia di un ambiente Storia La scuola dell infanzia Arcobaleno nasce nel 1966 ed accoglie 3 sezioni. La scuola comunale è stata

Dettagli

COMUNE DI CETONA. Provincia di Siena. Regolamento del Nido Intercomunale d'infanzia di Piazze ART. 1 OGGETTO

COMUNE DI CETONA. Provincia di Siena. Regolamento del Nido Intercomunale d'infanzia di Piazze ART. 1 OGGETTO COMUNE DI CETONA Provincia di Siena Regolamento del Nido Intercomunale d'infanzia di Piazze ART. 1 OGGETTO Il presente regolamento disciplina l attività di gestione del Nido Intercomunale d Infanzia di

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE COMUNE DI LAVARONE provincia di Trento REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE Approvato con deliberazione consiliare n. 18 di data 20.06.2011. Modificato con deliberazione consiliare n. 40 dd.

Dettagli

Comune di Erba. Nido Magolibero. Gestito da. Cooperativa Sociale Lavoro e Solidarietà CARTA DEL SERVIZIO

Comune di Erba. Nido Magolibero. Gestito da. Cooperativa Sociale Lavoro e Solidarietà CARTA DEL SERVIZIO Comune di Erba Nido Magolibero Gestito da Cooperativa Sociale Lavoro e Solidarietà CARTA DEL SERVIZIO Per noi il nido è... Il nido è un servizio socio-educativo per la prima infanzia, aperto a tutti i

Dettagli

Art. 6 AMMISSIONE E FREQUENZA Possono essere ammessi ai servizi socio-educativi per la prima infanzia le bambine e i bambini in età compresa tra i

Art. 6 AMMISSIONE E FREQUENZA Possono essere ammessi ai servizi socio-educativi per la prima infanzia le bambine e i bambini in età compresa tra i Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ E istituito in Sarnonico il servizio asilo nido. Il nido di infanzia è un servizio educativo e sociale che concorre con le famiglie alla crescita e alla formazione delle bambine

Dettagli

COS E IL MICRONIDO PICCOLI PASSI E COSA OFFRE

COS E IL MICRONIDO PICCOLI PASSI E COSA OFFRE 1 COS E IL MICRONIDO PICCOLI PASSI E COSA OFFRE La Scuola dell Infanzia Silvio Moretti offre il servizio di Micro-nido ai bambini residenti e non, in età compresa dai 18 ai 36 mesi. Il nido nasce per far

Dettagli

ASILO NIDO SANTA FAUSTINA KOWALSKA

ASILO NIDO SANTA FAUSTINA KOWALSKA Associazione Dives in Misericordia ASILO NIDO SANTA FAUSTINA KOWALSKA CARTA DEI SERVIZI La seguente CARTA DEI SERVIZI è stata redatta facendo riferimento alla delibera della Giunta Regionale della Campania

Dettagli

l ABBRACCIO Onlus Cooperativa Sociale a.r.l.

l ABBRACCIO Onlus Cooperativa Sociale a.r.l. MICRONIDO l ABBRACCIO VIA SAN CARLO 11 CASCINA POGLIANASCA ARLUNO (MILANO) CARTA DEI SERVIZI 2013/14 La Carta dei Servizi è un documento che evidenzia in tutta trasparenza le modalità di erogazione del

Dettagli

PREMESSE GENERALI Direzione Politiche Educative Via di Francia 1 16149 GENOVA. Segreteria tel. 010 5577254

PREMESSE GENERALI Direzione Politiche Educative Via di Francia 1 16149 GENOVA. Segreteria tel. 010 5577254 Delibera n.34/2011 Carta dei Servizi Sistema Educativo Integrato dei servizi ai bambini di 0-6 anni Anno Scolastico 2011-2012 PREMESSE GENERALI Direzione Politiche Educative Via di Francia 1 16149 GENOVA

Dettagli

Agoal per i più piccoli

Agoal per i più piccoli Agoal per i più piccoli Iniziativa per la Famiglia Asili Nido Happy Child Happy Child è un network di asili nidi familiari, tradizionali e aziendali. Impresa nata nel 2002, oggi conta oltre 40 strutture

Dettagli

Carta dei Servizi degli Asili Nido del Comune di Potenza

Carta dei Servizi degli Asili Nido del Comune di Potenza Carta dei Servizi degli Asili Nido del Comune di Potenza (Approvata con Delibera di Giunta n. 220 del 09/12/2008) INDICE Parte I PRINCIPI GENERALI :Che cos è la Carta del Servizio? La sua validità Finalità

Dettagli

Città di Stradella Provincia di Pavia Assessorato al Welfare

Città di Stradella Provincia di Pavia Assessorato al Welfare Città di Stradella Provincia di Pavia Assessorato al Welfare SERVIZIO: Attività Socio-Assistenziale Culturale Educativa Sportiva - Carta dei Servizi: ASILO NIDO Pag. 1 INDICE della Carta dei Servizi Che

Dettagli

ASILI NIDO DEL COMUNE DI CREMONA CARTA DEI SERVIZI

ASILI NIDO DEL COMUNE DI CREMONA CARTA DEI SERVIZI ASILI NIDO DEL COMUNE DI CREMONA CARTA DEI SERVIZI COS È LA CARTA DEI SERVIZI? L Amministrazione Comunale ha scelto di redigere la Carta dei Servizi delle scuole infanzia per garantire ai cittadini la

Dettagli

SCUOLA PARITARIA SAN GIUSEPPE. Estratto del Piano di Offerta Formativa

SCUOLA PARITARIA SAN GIUSEPPE. Estratto del Piano di Offerta Formativa SUORE CARMELITANE DI S. TERESA DI FIRENZE PRATO SCUOLA PARITARIA SAN GIUSEPPE Estratto del Piano di Offerta Formativa SCUOLA DELL INFANZIA www.istitutosangiuseppe.com La Scuola dell Infanzia San Giuseppe

Dettagli

PER CRESCERE UN BAMBINO CI VUOLE UN INTERO VILLAGGIO (proverbio africano)

PER CRESCERE UN BAMBINO CI VUOLE UN INTERO VILLAGGIO (proverbio africano) Cervignano del Friuli PER CRESCERE UN BAMBINO CI VUOLE UN INTERO VILLAGGIO (proverbio africano) 1 PRESENTAZIONE CHI SIAMO Il Nido è un Servizio Comunale, gestito da personale della Cooperativa ITACA, in

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI ASILO NIDO Comune di Magnago (Milano)

CARTA DEI SERVIZI ASILO NIDO Comune di Magnago (Milano) CARTA DEI SERVIZI ASILO NIDO Comune di Magnago (Milano) Sommario LA CARTA DEI SERVIZI...3 Sezione I...4 Introduzione al servizio...4 CHI SIAMO...5 DOVE SIAMO...5 CALENDARIO DI FUNZIONAMENTO...5 I NOSTRI

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELL ASILO NIDO COMUNALE

CARTA DEI SERVIZI DELL ASILO NIDO COMUNALE CARTA DEI SERVIZI DELL ASILO NIDO COMUNALE UN.DUE..TRE STELLA! VIA EINAUDI 5 Approvata con Deliberazione C.C. n. 8 del 27.02.2006 ANNO EDUCATIVO 2013/2014 ART. 1 - FINALITA Il Comune di Casorezzo, a conferma

Dettagli

Il ciliegio. Nido d infanzia. Nido comunale d infanzia Gualtieri RE. Comune di Gualtieri

Il ciliegio. Nido d infanzia. Nido comunale d infanzia Gualtieri RE. Comune di Gualtieri Nido d infanzia Comune di Gualtieri Il ciliegio Nido comunale d infanzia Il ciliegio Gualtieri RE Via G. di Vittorio tel. 0522 828603 nidociliegio@alice.it www.asbr.it storia 1978 Il nido d infanzia Il

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI SERVIZI AI BAMBINI DI 0-6 ANNI COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016

CARTA DEI SERVIZI SERVIZI AI BAMBINI DI 0-6 ANNI COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 CARTA DEI SERVIZI SERVIZI AI BAMBINI DI 0-6 ANNI COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 Direzione Scuola e Politiche Giovanili Settore Gestione Servizi per l Infanzia e le Scuole dell Obbligo Via di Francia

Dettagli

ASILO NIDO A TEMPO CORTO LA COMETA

ASILO NIDO A TEMPO CORTO LA COMETA ASILO NIDO A TEMPO CORTO LA COMETA Progetto organizzativo - gestionale 1. Descrizione del contesto La cooperativa sociale Istituto San Giuseppe e la cooperativa sociale Sant Agostino hanno individuato

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI COMUNE DI ARZERGRANDE. Settore IV Demografico Sociale Via Roma 104 - Tel. 049 5800030 COSEP - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE

CARTA DEI SERVIZI COMUNE DI ARZERGRANDE. Settore IV Demografico Sociale Via Roma 104 - Tel. 049 5800030 COSEP - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE CARTA DEI SERVIZI COMUNE DI ARZERGRANDE Settore IV Demografico Sociale Via Roma 104 - Tel. 049 5800030 COSEP - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE Via Guido Reni 17/1 - Padova Tel. 049 611333 - Fax 049 611923

Dettagli

COMUNE DI CAMPEGINE Provincia di Reggio Emilia BANDO DI AMMISSIONE ALLA SCUOLA COMUNALE DELL INFANZIA

COMUNE DI CAMPEGINE Provincia di Reggio Emilia BANDO DI AMMISSIONE ALLA SCUOLA COMUNALE DELL INFANZIA COMUNE DI CAMPEGINE Provincia di Reggio Emilia Assessorato alla Scuola Gestione Servizi per l Infanzia BANDO DI AMMISSIONE ALLA SCUOLA COMUNALE DELL INFANZIA Anno scolastico 2014/2015 COMUNICAZIONE PER

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE COMUNE DI BRENTONICO P R O V I N C I A D I T R E N T O REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE **** Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 18 dd. 31/03/2009 Modificato con deliberazione

Dettagli

Asilo Nido Integrato. Baby Mondo. Pojana Maggiore. Anno Scolastico 2014-2015

Asilo Nido Integrato. Baby Mondo. Pojana Maggiore. Anno Scolastico 2014-2015 Asilo Nido Integrato Baby Mondo Pojana Maggiore Anno Scolastico 2014-2015 PREMESSA La presente Carta dei Servizi si pone come una presa di impegno da parte dell ente erogatore del servizio Nido che si

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI Anno educativo 2013 2014

CARTA DEI SERVIZI Anno educativo 2013 2014 CARTADEISERVIZI Annoeducativo2013 2014 Il Nido PICCOLI&grandi nasce dal desiderio di mettere a disposizione dei bambini un luogo educativo sereno e ricco di opportunità, e fornire ai loro genitori che

Dettagli

COMUNE DI OFFANENGO Servizi Educativi CARTA DEI SERVIZI. ASILO NIDO COMUNALE Mons. Don Bellino Capetti

COMUNE DI OFFANENGO Servizi Educativi CARTA DEI SERVIZI. ASILO NIDO COMUNALE Mons. Don Bellino Capetti COMUNE DI OFFANENGO Servizi Educativi CARTA DEI SERVIZI ASILO NIDO COMUNALE Mons. Don Bellino Capetti CHE COS E LA CARTA SERVIZI La Carta dei Servizi è lo strumento attraverso il quale si forniscono alle

Dettagli

REGOLAMENTO ASILO NIDO D INFANZIA IL MELOGRANO

REGOLAMENTO ASILO NIDO D INFANZIA IL MELOGRANO REGOLAMENTO ASILO NIDO D INFANZIA IL MELOGRANO Art.1 Oggetto a. Il presente Regolamento disciplina finalità e attività di gestione dell Asilo Nido d Infanzia Il Melograno, realizzato e gestito dalla Cooperativa

Dettagli

NUOVO REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE PETER PAN

NUOVO REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE PETER PAN COMUNE DI RIOLO TERME Provincia di Ravenna NUOVO REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE PETER PAN Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 79 del 30/11/2001 1 modifica approvata con

Dettagli

Comune di Morlupo Provincia di Roma REGOLAMENTO SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA E PER L INFANZIA

Comune di Morlupo Provincia di Roma REGOLAMENTO SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA E PER L INFANZIA Comune di Morlupo Provincia di Roma REGOLAMENTO SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA E PER L INFANZIA Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 25 del 19.06.2008 INDICE Art. 1 - Finalità generali

Dettagli

CITTA DI PADERNO DUGNANO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI ASILI NIDO COMUNALI

CITTA DI PADERNO DUGNANO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI ASILI NIDO COMUNALI CITTA DI PADERNO DUGNANO Provincia di Milano REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI ASILI NIDO COMUNALI APPROVATO CON DELIBERAZIONE CONSILIARE N 78 del 26 settembre 1997 e N 13 del 12 marzo 1998 TITOLO 1 Finalità

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI ASILO NIDO MAGNOLIA

CARTA DEI SERVIZI ASILO NIDO MAGNOLIA Comune di Mariano Comense CARTA DEI SERVIZI ASILO NIDO MAGNOLIA Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 132 del 14/11/2012 Settore Istruzione ed Asilo Nido Tel 031.757298 296 e-mail istruzione@comune.mariano-comense.co.it

Dettagli

mondo scarabocchio città futura

mondo scarabocchio città futura mondo scarabocchio città futura mondo scarabocchio Dall autunno 2014 la Cooperativa città futura ha attivato nuovi servizi complementari presso il nido Scarabocchio di Trento, con l obiettivo di implementare

Dettagli

Carta dei servizi camst ristorazione scolastica

Carta dei servizi camst ristorazione scolastica Carta dei servizi camst ristorazione scolastica Camst. Il gusto di una bella storia. Camst è tra i più importanti gruppi di ristorazione in Italia ed è interamente costituito da capitale italiano. Nasce

Dettagli

Settore Politiche Sociali e di Sostegno alla Famiglia. regolamento. Asili nido Arcobaleno L arca di Noè

Settore Politiche Sociali e di Sostegno alla Famiglia. regolamento. Asili nido Arcobaleno L arca di Noè Settore Politiche Sociali e di Sostegno alla Famiglia regolamento Asili nido Arcobaleno L arca di Noè regolamento Documento aggiornato a febbraio 2013 Indice capo 1 art. 1 art. 2 art. 3 capo 2 art. 4 art.

Dettagli

REGOLAMENTO GESTIONE ASILO NIDO COMUNALE

REGOLAMENTO GESTIONE ASILO NIDO COMUNALE Città di Somma Lombardo REGOLAMENTO GESTIONE ASILO NIDO COMUNALE Approvato con deliberazione CC n. 38 del 20 giugno 2008 Ultima modifica con deliberazione CC n. 52 del 26 luglio 2014 Ripubblicato all Albo

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 11 DEL 19-05-2006 REGIONE VALLE D'AOSTA

LEGGE REGIONALE N. 11 DEL 19-05-2006 REGIONE VALLE D'AOSTA LEGGE REGIONALE N. 11 DEL 19-05-2006 REGIONE VALLE D'AOSTA Disciplina del sistema regionale dei servizi socio-educativi per la prima infanzia. Abrogazione delle leggi regionali 15 dicembre 1994, n. 77,

Dettagli

CENTRO MULTIFUNZIONALE PER L'INFANZIA

CENTRO MULTIFUNZIONALE PER L'INFANZIA Asilo nido Scuola materna Ludoteca - Doposcuola Via San Francesco, 71 Latina CENTRO MULTIFUNZIONALE PER L'INFANZIA Pensato e creato per bambini da zero a dieci anni, è il luogo in cui il bambino apprende

Dettagli

COMUNE DI PONTE IN VALTELLINA Provincia di Sondrio

COMUNE DI PONTE IN VALTELLINA Provincia di Sondrio COMUNE DI PONTE IN VALTELLINA Provincia di Sondrio LA CARTA DEI SERVIZI DEL CENTRO RICREATIVO DIURNO DENOMINATO COLONIA DI SAN BERNARDO La Carta dei Servizi rappresenta lo strumento primo con il quale

Dettagli

REGOLAMENTO PER ASILI NIDO COMUNALI VALLE SERIANA Albino, Alzano Lombardo, Fiorano al Serio, Nembro, Leffe e Vertova

REGOLAMENTO PER ASILI NIDO COMUNALI VALLE SERIANA Albino, Alzano Lombardo, Fiorano al Serio, Nembro, Leffe e Vertova ART 1 FINALITÀ DEL REGOLAMENTO Questo Regolamento è finalizzato alla realizzazione del processo di coordinamento e d integrazione dei servizi educativi pubblici, privati sociali e privati per l infanzia

Dettagli

Scuola dell Infanzia A. Gallo Via Flero, 29

Scuola dell Infanzia A. Gallo Via Flero, 29 Comune di Brescia Settore Scuole dell Infanzia Scuola dell Infanzia A. Gallo Via Flero, 29 Piano Offerta Formativa anno scolastico 2013/2014 PROGETTO EDUCATIVO Profilo territorio La scuola comunale dell

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI

LA CARTA DEI SERVIZI ASILO NIDO LA CULLA D ORO gestito da consorzio arcobaleno LA CARTA DEI SERVIZI 1 INDICE 1. LA CARTA DEI SERVIZI 1.1 Che cos è la Carta dei Servizi 1.2 Quali sono i principi a cui si ispira 2. IL SERVIZIO

Dettagli

Asilo Nido PROGETTO PEDAGOGICO

Asilo Nido PROGETTO PEDAGOGICO Asilo Nido PROGETTO PEDAGOGICO 1) FINALITA Il nostro Asilo Nido è una scuola di ispirazione cristiana, è gestito dalla Cooperativa Sociale Casa Famiglia Agostino Chieppi ed è parte integrante del Plesso

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI del CENTRO RICREATIVO ESTIVO

CARTA DEI SERVIZI del CENTRO RICREATIVO ESTIVO CARTA DEI SERVIZI del CENTRO RICREATIVO ESTIVO PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO Servizio estivo diurno ricreativo e socializzante in collaborazione con l Associazione ANFFS onlus Crema che si realizza nei mesi

Dettagli

ASILO NIDO INTEGRATO GIARDINO DELLA PACE CARTA DEI SERVIZI SETTEMBRE 2015. e-mail: giardinodellapace@gmail.com. sito www.giardinodellapace.

ASILO NIDO INTEGRATO GIARDINO DELLA PACE CARTA DEI SERVIZI SETTEMBRE 2015. e-mail: giardinodellapace@gmail.com. sito www.giardinodellapace. ASILO NIDO INTEGRATO GIARDINO DELLA PACE CARTA DEI SERVIZI SETTEMBRE 2015 e-mail: giardinodellapace@gmail.com sito www.giardinodellapace.com Indice Mission educativa Presentazione Le finalità e i contenuti

Dettagli

COMUNE DI MONTEBELLUNA ASILO NIDO COMUNALE CARTA DEI SERVIZI

COMUNE DI MONTEBELLUNA ASILO NIDO COMUNALE CARTA DEI SERVIZI COMUNE DI MONTEBELLUNA ASILO NIDO COMUNALE CARTA DEI SERVIZI Approvata con DGC n. 180 del 20-09-2010 PREMESSA: PRINCIPI FONDAMENTALI: L Amministrazione Comunale definisce un sistema di regole e garanzie

Dettagli

Scuola dell InfanzIa paritaria angelo pedretti Via Capersegno 17 Presezzo. P.O.F. Piano Offerta Formativa. Anno Scolastico 2015/16

Scuola dell InfanzIa paritaria angelo pedretti Via Capersegno 17 Presezzo. P.O.F. Piano Offerta Formativa. Anno Scolastico 2015/16 Scuola dell InfanzIa paritaria angelo pedretti Via Capersegno 17 Presezzo P.O.F. Piano Offerta Formativa Anno Scolastico 2015/16 Saluto di benvenuto Carissimi genitori e bambini, benvenuti nella nostra

Dettagli

COMUNE DI ANCONA REGOLAMENTO TEMPO PER LE FAMIGLIE

COMUNE DI ANCONA REGOLAMENTO TEMPO PER LE FAMIGLIE COMUNE DI ANCONA REGOLAMENTO TEMPO PER LE FAMIGLIE Delibera Consiglio Comunale n. 51 del 10.06.2015 1 REGOLAMENTO TEMPO PER LE FAMIGLIE ART. 1 DEFINIZIONE Il Tempo per le famiglie rientra nella tipologia

Dettagli

AMIGOS servizi per l infanzia, l adolescenza e le famiglie AMIGOS CARTA DEL SERVIZIO

AMIGOS servizi per l infanzia, l adolescenza e le famiglie AMIGOS CARTA DEL SERVIZIO AMIGOS CARTA DEL SERVIZIO CONTESTO: Un percorso di crescita e continuità educativa: bambini 0-6 anni La nostra struttura si occupa dell infanzia e della gioventù dal 2002 offrendo un servizio di Nido d

Dettagli

Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione

Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 26 del 25.09.2008 Articolo 1 Oggetto e finalità Il presente Regolamento disciplina il servizio di refezione scolastica che il Comune gestisce nell

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ASILO NIDO COMUNALE COMUNE DI MEDUNA DI LIVENZA --------------------------------------------------- Provincia di Treviso VIA VITTORIO EMANUELE, 13 31040 MEDUNA DI LIVENZA C.F.: 8001 237 0260 P.IVA: 0049 741 0266 WWW.COMUNE.MEDUNADILIVENZA.TV.IT

Dettagli

CARTA dei SERVIZI CENTRO PRIMA INFANZIA. SERVIZIO INFANZIA e FAMIGLIA

CARTA dei SERVIZI CENTRO PRIMA INFANZIA. SERVIZIO INFANZIA e FAMIGLIA Settore Politiche sociali e di sostegno alla famiglia CARTA dei SERVIZI CENTRO PRIMA INFANZIA SERVIZIO INFANZIA e FAMIGLIA Indice Capo 1 La carta dei servizi Uno strumento per dialogare e collaborare con

Dettagli

PARROCCHIA S. MARIA BOLZANO VICENTINO Asilo Nido Il Melograno Piazzale Oppi 5 Bolzano Vicentino

PARROCCHIA S. MARIA BOLZANO VICENTINO Asilo Nido Il Melograno Piazzale Oppi 5 Bolzano Vicentino PARROCCHIA S. MARIA BOLZANO VICENTINO Asilo Nido Il Melograno Piazzale Oppi 5 Bolzano Vicentino ANNO EDUCATIVO 2015/16 1. REQUISITI PER L AMMISSIONE Al servizio di Asilo Nido sono ammessi i bambini di

Dettagli

Carta dei Servizi. Anno Scolastico 2014 2015 Scuola Materna dell Asilo Infantile CARTA DEI SERVIZI. Pagina 1 di 7

Carta dei Servizi. Anno Scolastico 2014 2015 Scuola Materna dell Asilo Infantile CARTA DEI SERVIZI. Pagina 1 di 7 Carta dei Servizi Pagina 1 di 7 INDICE 1. Presentazione generale pag. 3 Uguaglianza Imparzialità e regolarità Accoglienza ed integrazione Frequenza Partecipazione, efficienza e trasparenza 2. Area Didattica

Dettagli

Educando nella Provincia di Varese 2012

Educando nella Provincia di Varese 2012 Scheda progetto Educando nella Provincia di Varese 2012 ANCI Lombardia coordina e organizza le azioni degli enti associati in materia di servizio civile definendo una precisa strategia metodologica comune

Dettagli

Progetto Organizzativo

Progetto Organizzativo Progetto Organizzativo CRITERI DI ACCESSO AL SERVIZIO Il bambino per il quale si richiede il servizio deve avere un età compresa dai 3 mesi e i 13 anni. Date le esigenze delle famiglie, punti di forza

Dettagli

ASILO NIDO LANCETTI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA

ASILO NIDO LANCETTI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA ASILO NIDO LANCETTI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA ANNO 2015-2016 INDICE Presentazione del nido Obiettivi del nido Gli spazi Gli atelier Gli spazi esterni Il rapporto con le famiglie La formazione delle insegnanti

Dettagli

Regolamento del Servizio di Asilo Nido

Regolamento del Servizio di Asilo Nido COMUNE DI TAGLIO DI PO Provincia di Rovigo Regolamento del Servizio di Asilo Nido (Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n.61 del 9/08/2005) (Modificato con deliberazione di Consiglio comunale

Dettagli

CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI MEDICINA E LA SEZIONE PRIMAVERA ANNESSA ALLA SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA DI VILLA FONTANA. L anno..il giorno..del.

CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI MEDICINA E LA SEZIONE PRIMAVERA ANNESSA ALLA SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA DI VILLA FONTANA. L anno..il giorno..del. CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI MEDICINA E LA SEZIONE PRIMAVERA ANNESSA ALLA SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA DI VILLA FONTANA L anno..il giorno..del mese di.. fra 1) la Dott.ssa Bruna Cimatti, nata a Medicina

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI.SOLESINO (PD) E LE PARROCCHIE DI SANTA MARIA ASSUNTA E CUORE IMMACOLATO DI MARIA PER IL SERVIZIO DI SCUOLA DELL INFANZIA

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI.SOLESINO (PD) E LE PARROCCHIE DI SANTA MARIA ASSUNTA E CUORE IMMACOLATO DI MARIA PER IL SERVIZIO DI SCUOLA DELL INFANZIA CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI.SOLESINO (PD) E LE PARROCCHIE DI SANTA MARIA ASSUNTA E CUORE IMMACOLATO DI MARIA PER IL SERVIZIO DI SCUOLA DELL INFANZIA IL COMUNE DI SOLESINO (PD), codice fiscale..., in persona

Dettagli

P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività)

P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività) P.A.I. (Piano Annuale dell Inclusività) I dati si riferiscono all anno scolastico 2014/2015 Approvato nel Collegio dei Docenti del 12 giugno 2015 Gli alunni certificati in base alla Legge 104/1992 Tabella

Dettagli

Titolo CARTA DEI SERVIZI CONTATTI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA MONUMENTO AI CADUTI ZERO BRANCO

Titolo CARTA DEI SERVIZI CONTATTI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA MONUMENTO AI CADUTI ZERO BRANCO CONTATTI Inseri re q ui il m essag gio. N on su per are le d ue o tr e fr asi. Scuola dell Infanzia Monumento ai caduti Via Trento Trieste 16 31059 ZERO BRANCO tel e fax 0422.97032 e-mail: scuolainfanziazero@libero.it

Dettagli

PROGETTO di ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO POMERIDIANO Fuori Classe

PROGETTO di ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO POMERIDIANO Fuori Classe Allegato DGC 110/2015 PROGETTO di ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO POMERIDIANO Fuori Classe Premessa Negli ultimi anni si sta registrando una presenza di alunni che manifestano, all ingresso della scuola primaria

Dettagli

Comune di Lodi Vecchio. Assessorato ai Servizi Sociali

Comune di Lodi Vecchio. Assessorato ai Servizi Sociali Comune di Lodi Vecchio Assessorato ai Servizi Sociali ASILO NIDO COMUNALE La Coccinella di Lodi Vecchio A.e. 2015/2016 Il Nido è un servizio socio-educativo che in collaborazione con la famiglia contribuisce

Dettagli

CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA

CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA mediante momenti di raccordo pedagogico, curriculare e organizzativo fra i tre ordini di scuola, promuove la continuità del processo educativo, condizione essenziale per

Dettagli

Asilo nido. Carta dei servizi ALBANO LAZIALE. Requisiti e Modalita per L accesso al servizio Asilo Nido

Asilo nido. Carta dei servizi ALBANO LAZIALE. Requisiti e Modalita per L accesso al servizio Asilo Nido Asilo nido ALBANO LAZIALE Carta dei servizi Requisiti e Modalita per L accesso al servizio Asilo Nido Premessa I servizi educativi rivolti alla prima infanzia rappresentano una delle priorità dell Amministrazione

Dettagli

Area 2 - Servizi alla Persona Assessorato alla scuola e istruzione CARTA DEI SERVIZI CENTRI RICREATIVI ESTIVI

Area 2 - Servizi alla Persona Assessorato alla scuola e istruzione CARTA DEI SERVIZI CENTRI RICREATIVI ESTIVI Area 2 - Servizi alla Persona Assessorato alla scuola e istruzione CARTA DEI SERVIZI CENTRI RICREATIVI ESTIVI CARTA DEI SERVIZI CENTRI RICREATIVI ESTIVI PAG. 1 di 6 Che cos è la Carta dei Servizi La Carta

Dettagli

Carta Servizi Asilo Nido comunale di Carini

Carta Servizi Asilo Nido comunale di Carini Carta Servizi Asilo Nido comunale di Carini Contatti Capo Rip.ne III Pietro Migliore Tel. 091/8611341 Fax 091/8661459 email pietro.migliore@pec.comune.carini.pa.it Istruttore direttivo Antonina Ruffino

Dettagli

Carta dei servizi socio-educativi per la prima infanzia

Carta dei servizi socio-educativi per la prima infanzia Carta dei servizi socio-educativi per la prima infanzia La Carta dei servizi socio-educativi del Comune di Perugia ha come fonte di ispirazione i principi contenuti nella Convenzione internazionale ONU

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE CARATTERISTICHE PROGETTO

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE CARATTERISTICHE PROGETTO SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA Ente proponente il progetto: ENTE CONGREGAZIONE SUORE ORSOLINE DEL SACRO CUORE DI MARIA Codice di accreditamento: NZ00039 Albo e

Dettagli

Scuola dell infanzia Paritaria SACRO CUORE Via S. M. Mazzarello, 102 Torino. Sistema di Qualità Certificato (Approvazione n.

Scuola dell infanzia Paritaria SACRO CUORE Via S. M. Mazzarello, 102 Torino. Sistema di Qualità Certificato (Approvazione n. Scuola dell infanzia Paritaria SACRO CUORE Via S. M. Mazzarello, 102 Torino Sistema di Qualità Certificato (Approvazione n. LRC 0271657) Anno scolastico 2015-2016 Dati essenziali della scuola Aspetti organizzativi

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV)

PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV) PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV) 1 1. LA NASCITA DELLA SCUOLA Durante la 1^ guerra mondiale Gino Toso figlio di Angelo Toso, aveva un cuore grande e generoso, per questo

Dettagli

Scuola dell Infanzia Don Stefano Gelmi Sezione nido IL PULCINO Via Bertoli Bortolo 22, 25050 Pian Camuno (BS) Tel/Fax 0364 591520

Scuola dell Infanzia Don Stefano Gelmi Sezione nido IL PULCINO Via Bertoli Bortolo 22, 25050 Pian Camuno (BS) Tel/Fax 0364 591520 Sezione nido IL PULCINO Premessa REGOLAMENTO anno scolastico 2011-2012 La Scuola dell infanzia, nata come espressione della Comunità di Pian Camuno, che l ha voluta autonoma e libera, radica la propria

Dettagli

Fondazione. L Asilo di Vignola. Scuola dell Infanzia paritaria Vittorio Emanuele II e Garibaldi. Estratto dal P.O.F. A.S.

Fondazione. L Asilo di Vignola. Scuola dell Infanzia paritaria Vittorio Emanuele II e Garibaldi. Estratto dal P.O.F. A.S. Fondazione L Asilo di Vignola Scuola dell Infanzia paritaria Vittorio Emanuele II e Garibaldi Estratto dal P.O.F. A.S. 2009/2010 La scuola dell infanzia è gestita dalla Fondazione L Asilo di Vignola che

Dettagli

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER L INTEGRAZIONE

PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER L INTEGRAZIONE PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA PER L INTEGRAZIONE FINALITA Il presente documento denominato Protocollo di Accoglienza è un documento che nasce da una più dettagliata esigenza d informazione relativamente all

Dettagli

ASILO NIDO PROGETTO EDUCATIVO ROSA & CELESTE 2. Cooperativa Sociale DIDASKO Viale C. Battisti, 73 05100 TERNI. Pagina 1 di 5

ASILO NIDO PROGETTO EDUCATIVO ROSA & CELESTE 2. Cooperativa Sociale DIDASKO Viale C. Battisti, 73 05100 TERNI. Pagina 1 di 5 ASILO NIDO ROSA & CELESTE 2 Cooperativa Sociale DIDASKO Viale C. Battisti, 73 05100 TERNI PROGETTO EDUCATIVO Pagina 1 di 5 PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA L asilo nido Rosa & Celeste 2 nasce da un indagine

Dettagli

PROGETTO di INSERIMENTO e ACCOGLIENZA

PROGETTO di INSERIMENTO e ACCOGLIENZA PROGETTO di INSERIMENTO e ACCOGLIENZA INSEGNANTI DI RIFERIMENTO: Scainelli Stefania e Pallotti Alessandra PREMESSA - L INGRESSO ALLA SCUOLA DELL INFANZIA. L ingresso alla Scuola dell Infanzia è una tappa

Dettagli

COMUNE DI VAIANO Provincia di Prato REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI SERVIZI E DEGLI INTERVENTI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA

COMUNE DI VAIANO Provincia di Prato REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI SERVIZI E DEGLI INTERVENTI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA COMUNE DI VAIANO Provincia di Prato REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI SERVIZI E DEGLI INTERVENTI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 67 del 28/10/2004 COMUNE

Dettagli

Istituto Comprensivo "Alfredo Sassi" Scuola dell Infanzia

Istituto Comprensivo Alfredo Sassi Scuola dell Infanzia Istituto Comprensivo "Alfredo Sassi" Renate Veduggio - Briosco Scuola dell Infanzia Anno scolastico 2014/15 RACCONTO LA MIA SCUOLA PRESENTAZIONE La scuola dell infanzia dell Istituto Comprensivo di Renate

Dettagli

Settore Cultura e Istruzione Servizio Infanzia Istruzione e Sport

Settore Cultura e Istruzione Servizio Infanzia Istruzione e Sport Comune di Faenza Settore Cultura e Istruzione Servizio Infanzia Istruzione e Sport Il sistema dei servizi per la prima infanzia attivo nel Comune di Faenza è oggi costituito da 18 diverse strutture, pubbliche

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI ASILI NIDO

CARTA DEI SERVIZI ASILI NIDO COMUNE DI GALLARATE ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI Via Cavour, 4 Tel. 0331.754322 fax 0331.770016 segreterianidi@comune.gallarate.va.it CARTA DEI SERVIZI ASILI NIDO Centro: Asilo Nido Villoresi via Villoresi,

Dettagli

CONVENZIONE TRA.. E IL COMUNE DI MOLFETTA - SETTORE SOCIO EDUCATIVO PER AMPLIAMENTO DELL OFFERTA PUBBLICA DI POSTI NIDO.

CONVENZIONE TRA.. E IL COMUNE DI MOLFETTA - SETTORE SOCIO EDUCATIVO PER AMPLIAMENTO DELL OFFERTA PUBBLICA DI POSTI NIDO. CONVENZIONE TRA.. E IL COMUNE DI MOLFETTA - SETTORE SOCIO EDUCATIVO PER AMPLIAMENTO DELL OFFERTA PUBBLICA DI POSTI NIDO. TRA II Comune di Molfetta, Partita I.V.A./C.F....., sede legale in Via Carnicella

Dettagli

COMUNE DI RIMINI. Direzione Servizi Educativi V39.07.01 rev.0 NIDO D INFANZIA. Una scelta importante per i diritti dei bambini e delle bambine

COMUNE DI RIMINI. Direzione Servizi Educativi V39.07.01 rev.0 NIDO D INFANZIA. Una scelta importante per i diritti dei bambini e delle bambine COMUNE DI RIMINI Direzione Servizi Educativi V39.07.01 rev.0 NIDO D INFANZIA Una scelta importante per i diritti dei bambini e delle bambine Il Nido Gli spazi L inserimento La giornata al Nido Il personale

Dettagli

SPORTELLI D ASCOLTO PSICOLOGICO

SPORTELLI D ASCOLTO PSICOLOGICO SPORTELLI D ASCOLTO PSICOLOGICO Il Centro di Psicoterapia e Psicologia Clinica è un Associazione Professionale di psicoterapeuti di formazione psicoanalitica e di psicologi clinici che opera nell ambito

Dettagli

SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA

SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA COMUNE DI BUDRIO Provincia di Bologna SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA LINEE REGOLAMENTARI PER IL FUNZIONAMENTO E L ACCESSO APPROVATO con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 17/02/2010.

Dettagli

Scuola dell Infanzia PAOLA DI ROSA Scuola Primaria SAN GIUSEPPE

Scuola dell Infanzia PAOLA DI ROSA Scuola Primaria SAN GIUSEPPE Scuola dell Infanzia PAOLA DI ROSA Scuola Primaria SAN GIUSEPPE Scuola dell Infanzia Paola di Rosa Scuola Primaria San Giuseppe La vera educazione è apertura alla realtà nella sua ricchezza la scuola è

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SANTA MARIA DELLE GRAZIE P.E.I. Progetto Educativo d Istituto

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SANTA MARIA DELLE GRAZIE P.E.I. Progetto Educativo d Istituto SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SANTA MARIA DELLE GRAZIE P.E.I. Progetto Educativo d Istituto ANNO SCOLASTICO 2011/2012 IL PROGETTO EDUCATIVO (P.E.I.) è il documento fondamentale che espone l orientamento

Dettagli

QUI, GIOCANDO E SPERIMENTADO CON I MIEI AMICI, MOLTE ALTRE NE IMPARERO! MA LA SCUOLA NON E UN ATTACCAPANNI

QUI, GIOCANDO E SPERIMENTADO CON I MIEI AMICI, MOLTE ALTRE NE IMPARERO! MA LA SCUOLA NON E UN ATTACCAPANNI IO VADO A SCUOLA. La scuola dell infanzia è un luogo per stare insieme, con precise finalità educative: per favorire nel bambino graduali apprendimenti e la formazione della sua personalità sviluppando

Dettagli

Corso formazione per baby sitter: requisiti trasversali di qualità

Corso formazione per baby sitter: requisiti trasversali di qualità COMUNE DI BOLOGNA ALLEGATO al: PROTOCOLLO D INTESA tra IL COMUNE DI BOLOGNA E IMPRESE, COOPERATIVE E ASSOCIAZIONI PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO SPERIMENTALE TATA BOLOGNA PER UN SERVIZIO DI BABY SITTER.

Dettagli

4. EDUCAZIONE, FORMAZIONE, CULTURA. 4.5 Politiche per l infanzia e per i giovani

4. EDUCAZIONE, FORMAZIONE, CULTURA. 4.5 Politiche per l infanzia e per i giovani 4. EDUCAZIONE, FORMAZIONE, CULTURA 4.5 Politiche per l infanzia e per i giovani INDICE Inquadramento strategico.................... pag. 125 Risorse impiegate...................... pag. 126-127 Principali

Dettagli

NIDO D INFANZIA PRIMI AMICI INDIRIZZO: VIA SAN NAZARIO, 73 - PROSECCO TELEFONO: 040 2528135-040 225189

NIDO D INFANZIA PRIMI AMICI INDIRIZZO: VIA SAN NAZARIO, 73 - PROSECCO TELEFONO: 040 2528135-040 225189 NIDO D INFANZIA PRIMI AMICI INDIRIZZO: VIA SAN NAZARIO, 73 - PROSECCO TELEFONO: 040 2528135-040 225189 A) PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO 1.TIPOLOGIA DEL SERVIZIO (artt. 3, 4, 5 L.R. n. 20/2005) Nido d infanzia

Dettagli

ASILO NIDO MAGA MAGO

ASILO NIDO MAGA MAGO ASILO NIDO MAGA MAGO REGOLAMENTO INTERNO PREMESSA L Asilo Nido Maga Magò di Roccagorga è ubicato in via Borgo Madonna. E un servizio socioeducativo di interesse pubblico rivolto ai bambini nei primi tre

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale. Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale. Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola COMUNE DI ROMA MIUR Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola Protocollo D Intesa 2002-2005 1 Visto l art.21 della Legge 15 Marzo 1997

Dettagli

REGOLAMENTO MICRONIDO COMUNALE.

REGOLAMENTO MICRONIDO COMUNALE. REGOLAMENTO MICRONIDO COMUNALE. ART. 1 PRINCIPI GENERALI 1. Il Micronido comunale di Villafranca Piemonte è un servizio socio educativo di interesse pubblico che ha il duplice scopo di favorire da un lato

Dettagli