X FORUM NAZIONALE DEI MEDIATORI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "X FORUM NAZIONALE DEI MEDIATORI"

Transcript

1 1 X FORUM NAZIONALE DEI MEDIATORI 9 aprile 2014 Comune di Bologna - Cappella Farnese Piazza Maggiore 6 Bologna Inizio ore 9.00 Con il patrocinio di:

2 X FORUM NAZIONALE DEI MEDIATORI Comune di Bologna Cappella Farnese Il Forum Nazionale dei Mediatori ringrazia il Sindaco Sig. Virginio Merola per aver concesso il patrocinio del Comune di Bologna. L evento, in collaborazione con l assessore alla Sanità del Comune di Bologna Dott. Luca Rizzo Nervo, è stato organizzato dal Forum Nazionale dei Mediatori. Si ringraziano i promotori e organizzatori, il Dott. Alberico Colasante e l Avv. Paolo Di Bugno. 2 PROGRAMMA Ore 09:00 09:30 Registrazione dei partecipanti Ore 09:30 10:00 Saluti istituzionali e Apertura del Forum On.le Giovanni Legnini* Sottosegretario di Stato al Ministero dell Economia e delle Finanze Virginio Merola* Sindaco del Comune di Bologna Luca Rizzo Nervo Assessore alla Sanità del Comune di Bologna Stefano Rotundo* Direzione Generale Regione Emilia-Romagna Giuseppe Incarnato* Vice Presidente del Forum Nazionale dei Mediatori Irene Gionfriddo Portavoce del Forum Nazionale dei Mediatori Giammario Battaglia Segretario del Forum Nazionale dei Mediatori Paolo Di Bugno Delegato del Forum Nazionale dei Mediatori * in attesa di conferma

3 Tavole Rotonde Ore 10:00 12:30 Mediazione Sanitaria e Medica Verso un rinnovato approccio alle problematiche della responsabilità medica e sanitaria: la mediazione civile come strumento innovativo di gestione dei conflitti nel mondo della sanità alla luce delle recenti evoluzioni e delle future prospettive 3 1. Dott. Luca Rizzo Nervo Assessore alla Sanità, Integrazione Socio-sanitaria, Coordinamento e Riforma dei Quartieri, Cittadinanza Attiva 2. Dott. Pasquale Gianniti Giudice della Terza Sezione Civile del Tribunale di Bologna 3. Dott. Stefano Rotundo* Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali Regione Emilia Romagna 4. Dott. Massimo Annichiarico* - Direttore Sanitario AUSL Bologna 5. Dott. Giancarlo Pizza Presidente dell Ordine dei Medici di Bologna 6. Dott. Averardo Orta Presidente AIOP della Provincia di Bologna * in attesa di conferma Aspetti e contenuti multiformi della mediazione, in particolare in materia medica e sanitaria: le novità introdotte del Decreto Legge 69/2013 convertito in Legge 98/2013 Assicurazioni: polizze assicurative e clausole nel consenso informato La medicina difensiva : le problematiche attuali e future 1. Prof. Ercole De Masi - Responsabile Mediazione Sanitaria Forum Nazionale dei Mediatori 2. Prof. Avv. Flavio Peccenini* Avvocato e Docente Universitario 3. Dott. Carlo D Achille Presidente Commissione Albo Odontoiatri 4. Dott.ssa Alessandra De Palma Medicina Legale e Gestione Integrata Rischio A.O. Policlinico Sant Orsola-Malpighi 5. Avv. Stefano Argnani* Ufficio Legale AUSL Bologna 6. Dott.ssa Kyriakoula Petropulacos* - Direttore Generale A.O. Policlinico di Modena 7. Dott.ssa Fiammetta Fabris* Vice Direttore Generale Unisalute 8. Prof. Avv. Andrea Sirotti Gaudenzi* Avvocato e Docente Universitario * in attesa di conferma

4 Considerazioni conclusive e approfondimenti 1. Dott.ssa Irene Gionfriddo Portavoce del Forum Nazionale dei Mediatori 2. Dott. Alberico Colasante Commercialista e Coordinatore Progetto U.E.M. 3. Avv. Paolo Di Bugno Avvocato e Delegato del Forum 4. Prof. Ercole De Masi - Responsabile Mediazione Sanitaria Forum Nazionale dei Mediatori 4 Moderatore: Dott. Giammario Battaglia Ore 12:30 13:30 Speaker s corner Dott.ssa Nicoletta Gandolfi Past-President del Panathlon di Bologna Prof. Avv. Walter Rossi Avvocato e Docente Universitario Prof.ssa Marica Villanova Docente Universitario Avv. Gianni Scarpato Avvocato Dott. Gianluca Abbruzzese Fondatore 012 Factory Dott. Marco Dori Economista e Consulente di Alta Direzione Ore 13:30 Chiusura dei lavori e ringraziamenti EVENTO REALIZZATO CON LA PARTECIPAZIONE DI:

5 Il Forum Nazionale dei Mediatori Il Forum Nazionale dei Mediatori è la prima lobby italiana della mediazione, in stile anglosassone, nata per favorire la nascita in Italia, in Europa e nel Mondo di un nuovo stile di vita, basato sul dialogo e sulla riconciliazione, attraverso lo strumento della mediazione. Attraverso un sistema interno di democrazia diretta partecipativa di tipo orizzontale, il Forum da voce ad oltre mediatori italiani; vincola e stimola la classe politica e le Istituzioni a rinnovarsi, a aprire le porte al confronto permanente con i giovani, gli studenti, tutte le classi professionali. I meetings del Forum Nazionale dei Mediatori avvengono, di regola, all interno della Camera dei Deputati, nelle sale consiliari delle Amministrazioni Comunali e Provinciali, nelle Scuole e Università. Sono oramai migliaia i mediatori che hanno partecipato e che intervengono ai nostri meetings con la finalità di creare azioni e sinergie con la classe politica, il mondo professionale, imprenditoriale, e per coinvolgere gli studenti a diventare peacemakers. Il Forum Nazionale dei Mediatori, da sempre attento alla cultura dell integrazione europea, il 18 dicembre 2012 alla Camera dei Deputati in Roma, è stato promotore e fondatore del trattato istitutivo l Unione Europea dei Mediatori, insieme a Genevaccord di Guy Bottequin per la Svizzera e la Chambre Professionelle de la Mediation et de la Negotiation di Jean-Luis Lascoux per la Francia. Un primo passo verso la creazione di un Organismo di peacemakers del Consiglio d Europa che collabori stabilmente con il Dipartimento degli affari politici delle Nazioni Unite e con tutte le altre Organizzazioni Sovranazionali e gli Stati per la prevenzione dei conflitti e per la risoluzione degli stessi. Presidente Onorario del Forum Nazionale dei Mediatori e della costituenda Unione Europea dei Mediatori è il prof. Avv. Michael Tsur, leader mondiale nella gestione della prevenzione e risoluzione dei conflitti, direttore dell Agenzia Consensus, con sede a New York. 5 L Organizzazione Il Forum Nazionale dei Mediatori è un Associazione, senza scopo di lucro, nata il 2 giugno La sede legale e amministrativa è in Roma. All interno del Forum Nazionale dei Mediatori cooperano stabilmente oltre 30 professionisti provenienti da ogni settore della vita civile. Il Forum Nazionale dei Mediatori collabora con il Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace del Vaticano, con Confapri, la Conferenza permanente di oltre un milione di esperti delle attività produttive italiane, il Movimento Cristiano Lavoratori, il Forum Nazionale delle persone e delle Associazioni di

6 ispirazione cattolica nel mondo del Lavoro, la Confsal, Confederazione Generale dei Sindacati Autonomi dei Lavoratori. La nostra missione Curare il Mondo, insegnando ai popoli a mantenere la Pace, attraverso la gestione dei conflitti, riscoprendo il valore del dialogo e della riconciliazione. 6 La nostra visione Nel 2025 nel Mondo, gli attuali Ministeri della Giustizia si evolveranno in Ministeri della Conciliazione e della Giustizia. Qualsiasi tipo di conflitto sarà gestito da mediatori. Non vi saranno più guerre. Milioni di giovani di tutto il Mondo aspireranno a diventare e lavorare come Peacemakers all interno di ogni ambito sociale e l Europa e le Nazioni Unite potranno contare su organizzazioni stabili di mediatori internazionali. Il ricorso alla Giustizia ordinaria, ai Tribunali diverrà l eccezione e non la regola. La Pace e le nuove generazioni Il conflitto, contrabbandato come il prezzo inevitabile da pagare per la quiete e l ordine, e la grave crisi economica e di valori che stiamo vivendo, ci hanno spinto a impegnarci a realizzare progetti didattici e di formazione continua applicata di educazione alla pace, attraverso lo strumento della mediazione, con lo scopo di formare i giovani, di tutto il Mondo, all interno delle scuole, nelle Università, nelle parrocchie, alla cultura del dialogo ed a gestire i conflitti, così come auspicato nei punti 25, 27 e 29 della nota pastorale Educare alla Pace della Commissione Ecclesiale Giustizia e Pace Italiana del 24 giugno 1998 e ad invitare i presidi, i docenti, gli studenti a costituire Club della Mediazione in tutte le Scuole Secondarie Superiori. Diventa partner del Forum Nazionale dei Mediatori NESSUNA ASSOCIAZIONE, NESSUN SINDACATO SARA MAI IN GRADO DI RAPPRESENTARE I TUOI INTERESSI MEGLIO DI TE. DIVENTA PARTNER DEL FORUM NAZIONALE DEI MEDIATORI. DIVENTA PROTAGONISTA E TESTIMONIAL DELLA MEDIAZIONE E DEI SISTEMI ADR IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO. Vai su clicca su Diventa Partner e invia il form di adesione.

7 L Ambasciatore U.E.M. (Unione Europea dei Mediatori) Con la costituzione dell Unione Europea dei Mediatori, stiamo lavorando affinché gli Uffici informativi degli U.R.P. Comunali siano coordinati dagli Ambasciatori E.U.M. con il compito di ricevere la cittadinanza al fine di prevenire l insorgenza di conflitti, di assistere i cittadini nella ricerca della via negoziale, di organizzare seminari, convegni, workshop sulla mediazione all interno delle parrocchie, circoli ricreativi, associazioni culturali e sportive, camere di commercio. 7 Il tuo contributo Se anche tu vuoi scrivere una pagina di storia e contribuire a migliorare la vita dell intero pianeta, mettendo a disposizione del Forum la tua professionalità, la tua esperienza, contattaci. Il nostro obiettivo è costituire una Fondazione Mondiale per diffondere la cultura della mediazione e della Pace in ogni angolo della Terra. Per contatti Fai una donazione al Forum Nazionale dei Mediatori Aiutaci a diffondere la cultura della mediazione Il nostro codice IBAN è IT19A BIC: PASCITM1A65

Anno 2025. www.forumnazionaledeimediatori.it

Anno 2025. www.forumnazionaledeimediatori.it Anno 2025 www.forumnazionaledeimediatori.it 2 Fai una donazione al Forum Nazionale dei Mediatori Aiutaci a diffondere la cultura della mediazione Il nostro codice IBAN è IT19A0103038890000001477987 BIC:

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA COMUNALE PERMANENTE DELLE ASSOCIAZIONI E DEI CITTADINI PER LA PACE

REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA COMUNALE PERMANENTE DELLE ASSOCIAZIONI E DEI CITTADINI PER LA PACE Comune di Casalecchio di Reno Provincia di Bologna REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA COMUNALE PERMANENTE DELLE ASSOCIAZIONI E DEI CITTADINI PER LA PACE Approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 2005

Dettagli

Seminario di studi La mediazione penale Modena, 8 maggio 2009

Seminario di studi La mediazione penale Modena, 8 maggio 2009 Seminario di studi La mediazione penale Modena, 8 maggio 2009 SCHEDA DI ISCRIZIONE Nome: Cognome: Età: Fino a 30 31-45 46-60 oltre 60 Sesso: M F Titolo di studio: licenza elementare media inferiore media

Dettagli

2015 ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C.

2015 ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. 2015 ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. CAMERA DI COMMERCIO DI BELLUNO Corso teorico pratico di aggiornamento per mediatori in materia civile e commerciale (ex art. 18, co. 2,

Dettagli

Con il patrocinio di: e con il contributo di:

Con il patrocinio di: e con il contributo di: L Azienda USL di Modena, in collaborazione con l Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale e il Tribunale per i diritti del malato Cittadinanzattiva, organizza il Concorso Marketing

Dettagli

ENTI LOCALI: CORSO DI PREPARAZIONE per CONSULENTI e REVISORI

ENTI LOCALI: CORSO DI PREPARAZIONE per CONSULENTI e REVISORI FACOLTA' DI ECONOMIA Università degli Studi di Bologna ENTI LOCALI: CORSO DI PREPARAZIONE per CONSULENTI e REVISORI dal 28 marzo 2003 al 4 giugno 2003 IL CORSO È VALIDO AI FINI DELLA FORMAZIONE CONTINUA

Dettagli

in partnership con FORMAMED - FORMAZIONE & MEDIAZIONE

in partnership con FORMAMED - FORMAZIONE & MEDIAZIONE ASAM - Associazione per gli Studi Aziendali e Manageriali - in collaborazione con CERIF - Centro di Ricerca sulle Imprese di Famiglia ASAG - Alta Scuola di Psicologia Agostino Gemelli Università Cattolica

Dettagli

EXPO VILLAGE EXPO 2015. Progetto di coinvolgimento degli studenti degli Istituti della Provincia di Milano Fondazione PIME Onlus

EXPO VILLAGE EXPO 2015. Progetto di coinvolgimento degli studenti degli Istituti della Provincia di Milano Fondazione PIME Onlus EXPO VILLAGE EXPO 2015 Progetto di coinvolgimento degli studenti degli Istituti della Provincia di Milano Fondazione PIME Onlus Ente proponente Fondazione PIME Onlus è un ente senza scopo di lucro, legato

Dettagli

LE PROSPETTIVE DEL GIUDIZIO IN SANITA

LE PROSPETTIVE DEL GIUDIZIO IN SANITA LE PROSPETTIVE DEL GIUDIZIO IN SANITA PRESIDENTI Giovanni Canzio - Paolo Giuggioli - Roberto Carlo Rossi COORDINATORE SCIENTIFICO Giorgio Maria Calori Milano, 24 Settembre 2012 Palazzo di Giustizia - Aula

Dettagli

CPO CUP CONVEGNO LA VIOLENZA SULLE DONNE: ASPETTI GIURIDICI, CRIMINOLOGICI, PSICOLOGICI E SOCIALI

CPO CUP CONVEGNO LA VIOLENZA SULLE DONNE: ASPETTI GIURIDICI, CRIMINOLOGICI, PSICOLOGICI E SOCIALI CPO CUP COMMISSIONE PER LE PARI OPPORTUNITÀ DEL COMITATO UNITARIO DELLE PROFESSIONI DELLA PROVINCIA DI MODENA In collaborazione con CONSIGLIERA DI PARITA DELLA PROVINCIA DI MODENA COMITATO IMPRENDITORIA

Dettagli

Professore associato di Istituzioni di Diritto Pubblico presso l Università del Molise

Professore associato di Istituzioni di Diritto Pubblico presso l Università del Molise CURRICULUM DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA di ELENA AMALIA FERIOLI DATI PERSONALI e-mail: elena.ferioli@unimol.it STUDI SVOLTI E TITOLI CONSEGUITI Dal 2005: Professore associato di Istituzioni di

Dettagli

Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali

Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali Corso di Alta Formazione Management dello sviluppo delle gestioni associate comunali Corso di Alta Formazione Formazione Permanente Milano, 24 ottobre - 29 novembre 2012 In collaborazione con: Finalità

Dettagli

WWW.ISTITUTOICAF.IT INFO@ISTITUTOICAF.IT CON IL PATROCINIO DEL PRESENTANO FORUM NAZIONALE LA MEDIAZIONE CIVILE E LA RIFORMA DEL CONDOMINIO

WWW.ISTITUTOICAF.IT INFO@ISTITUTOICAF.IT CON IL PATROCINIO DEL PRESENTANO FORUM NAZIONALE LA MEDIAZIONE CIVILE E LA RIFORMA DEL CONDOMINIO WWW.ISTITUTOICAF.IT INFO@ISTITUTOICAF.IT CON IL PATROCINIO DEL PRESENTANO FORUM NAZIONALE LA MEDIAZIONE CIVILE E LA RIFORMA DEL CONDOMINIO LEGGE 220/2012 IN VIGORE DAL 18 GIUGNO 2013 SPECIALE decreto del

Dettagli

Introduzione al tema. Il Soggetto Promotore: A.I.C.CO.N.

Introduzione al tema. Il Soggetto Promotore: A.I.C.CO.N. Introduzione al tema Con la terza edizione delle Giornate di Bertinoro per l Economia Civile si completa il trittico avviato con i primi due appuntamenti. Se infatti le edizioni del 2001 e del 2002 hanno

Dettagli

Regolamento 1. - ambiente, - attività motoria, - cultura della pace, - dipendenza da sostanze come tabacco, alcol, droghe o altro,

Regolamento 1. - ambiente, - attività motoria, - cultura della pace, - dipendenza da sostanze come tabacco, alcol, droghe o altro, L Azienda USL di Modena e l Associazione Italiana Comunicazione Pubblica e Istituzionale nell ambito delle attività del Coordinamento Nazionale Marketing Sociale organizzano il Concorso Marketing per la

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BULGHERONI CESARE Nazionalità Italiana ESPERIENZA LAVORATIVA Principali mansioni e responsabilità - Avvocato,

Dettagli

PROGETTO DI RICERCA. Titolo: LO STUDIO DI UNA GOVERNANCE PER L ATTUAZIONE DI PROTOCOLLI DI AZIONE IN

PROGETTO DI RICERCA. Titolo: LO STUDIO DI UNA GOVERNANCE PER L ATTUAZIONE DI PROTOCOLLI DI AZIONE IN PROGETTO DI RICERCA Titolo: LO STUDIO DI UNA GOVERNANCE PER L ATTUAZIONE DI PROTOCOLLI DI AZIONE IN MATERIA DI MEDIAZIONE. Ambito: Mediazione civile e commerciale delle controversie. Proponenti: Prof.

Dettagli

4 Convegno di Primavera

4 Convegno di Primavera Essere medico oggi: Le sfide della medicina 4 Convegno di Primavera Sabato 12 maggio 2007 sotto l alto patronato del Capo dello Stato con il patrocinio di: Senato della Repubblica Camera dei Deputati Teatro

Dettagli

CORSO TEORICO-PRATICO PER L ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DI SOCIETÀ IDEATO E ORGANIZZATO DA

CORSO TEORICO-PRATICO PER L ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DI SOCIETÀ IDEATO E ORGANIZZATO DA CORSO TEORICO-PRATICO PER L ACCESSO ALL AMMINISTRAZIONE DI SOCIETÀ a I edizione 2015 IDEATO E ORGANIZZATO DA PROGRAMMA VENERDÌ 30 OTTOBRE (dalle 15.00 alle 19.00) Docente: Avv. Michele Mario Nascimbene

Dettagli

Giunto al suo quinto appuntamento biennale,

Giunto al suo quinto appuntamento biennale, Giunto al suo quinto appuntamento biennale, quest anno il seminario punterà l attenzione su alcune delle tematiche di maggiore interesse e attualità professionale. Una prima sessione sarà dedicata alla

Dettagli

Presso. Piazza Mercanti n.2 (zona Duomo) - Milano. Nella cornice della prestigiosa Sala delle Colonne

Presso. Piazza Mercanti n.2 (zona Duomo) - Milano. Nella cornice della prestigiosa Sala delle Colonne Presso Piazza Mercanti n.2 (zona Duomo) - Milano Nella cornice della prestigiosa Sala delle Colonne Save the date: MARTEDÌ 17 GIUGNO 2014 09.00 14.00 ORGANISMO DI MEDIAZIONE ISCRIZIONE MINISTERO DELLA

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente Ufficio VI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente Ufficio VI EDUCAZIONE alla SICUREZZA STRADALE Il Progetto Nazionale Il Progetto ha la finalità di educare a comportamenti corretti e responsabili e, in particolare i giovani utenti della strada, ad una guida dei

Dettagli

Comitato scientifico. Avv. Gabriella Alboresi Avv. Monica Severi Dr.ssa Vanna Tori Avv. Giovanna Zanolini. Segreteria organizzativa

Comitato scientifico. Avv. Gabriella Alboresi Avv. Monica Severi Dr.ssa Vanna Tori Avv. Giovanna Zanolini. Segreteria organizzativa LO STATUTO DEI DIRITTI DEI FIGLI dalla legge 54/2006 alla legge 219/12 La lunga esperienza di consulenza legale svolta in associazione, ci ha reso consapevoli che spesso per aiutare, tutelare, sostenere

Dettagli

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE Carissime amiche, nel ringraziare ancora per avermi eletta nel ruolo di vice Presidente del Distretto Sud Est, vi saluto augurandovi un Anno Sociale all insegna dell impegno e dell amicizia vera. Il mio

Dettagli

REGOLAMENTO CONVOL REGIONALE. della Regione

REGOLAMENTO CONVOL REGIONALE. della Regione REGOLAMENTO CONVOL REGIONALE della Regione Art. 1 Costituzione E costituita su delibera della ConVol nazionale la Rete regionale ConVol della Regione come articolazione regionale della ConVol nazionale,

Dettagli

Provincia di Modena. Provincia di Bologna. Provincia di Ravenna

Provincia di Modena. Provincia di Bologna. Provincia di Ravenna Provincia di Modena Provincia di Bologna Provincia di Ravenna Struttura partnership Regional co-ordinator Emilia-Romagna Provincia di Modena Co-operating partners Provincia di Bologna Provincia di Ravenna

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE Ufficio III Prot.461/A3 Roma 06-02 - 2004

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE Ufficio III Prot.461/A3 Roma 06-02 - 2004 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE GENERALE PER LO STUDENTE Ufficio III Prot.461/A3 Roma 06-02 - 2004 - Ai DIRETTORI SCOLASTICI REGIONALI Loro sedi - Ai componenti FORUM

Dettagli

CON NOI E DOPO DI NOI

CON NOI E DOPO DI NOI WORKSHOP NAZIONALE Venerdì 11 Ottobre 2013 CON NOI E DOPO DI NOI Assistenza e presa in carico delle persone in stato di minore responsività tra SUAP e domicilio. Aspetti sanitari, eticogiuridici, gestionali

Dettagli

il nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani,

il nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani, Nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani La Presidenza della CEI, nella riunione del 13 giugno 2012, ha approvato il nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani,

Dettagli

Scuola, Università, lavoro dopo la riforma Biagi

Scuola, Università, lavoro dopo la riforma Biagi L evento è organizzato con il patrocinio di: Conferenza dei Rettori delle Università italiane Ministero del lavoro e delle politiche sociali Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Regione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Bianchini Stefano E-mail Nazionalità ste.bianchini@pec.it bncsfn@unife.it SBianchini@regione.emilia-romagna.it

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio

COMUNICATO STAMPA. ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio COMUNICATO STAMPA ABI: al via la Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio Il nuovo organismo creato per sviluppare la cultura al risparmio e alla legalità economica in Italia è stato presentato

Dettagli

Regione Emilia-Romagna Servizio Tutela e Risanamento Risorsa Acqua

Regione Emilia-Romagna Servizio Tutela e Risanamento Risorsa Acqua VIS Volontariato Internazionale per lo Sviluppo Breve presentazione del soggetto concorrente Concorrente Il VIS, VOLONTARIATO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO, è un Organismo Non Governativo (ONG), senza

Dettagli

IMPACT 10X10X10 UNIVERSITIES FRAMEWORK. UN Women Solidarity Movement for Gender Equality

IMPACT 10X10X10 UNIVERSITIES FRAMEWORK. UN Women Solidarity Movement for Gender Equality IMPACT 10X10X10 UNIVERSITIES FRAMEWORK 1.0 2.0 HEFORSHE L agenzia delle Nazioni Unite UN Women, promuove la parità di genere e l empowerment femminile. HeforShe è una campagna mondiale volta a sensibilizzare

Dettagli

Iscritta all Albo degli Avvocati della Provincia di Belluno. Dal 2002 al 2003

Iscritta all Albo degli Avvocati della Provincia di Belluno. Dal 2002 al 2003 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SOMMACAL SONIA Nazionalità Italiana Data di nascita 13/05/1970 ESPERIENZA LAVORATIVA Dal 2011: Studio Legale Associato con il collega

Dettagli

ASSOCIAZIONE DIPLOMATICI. Immagina 2500 studenti provenienti da

ASSOCIAZIONE DIPLOMATICI. Immagina 2500 studenti provenienti da ASSOCIAZIONE DIPLOMATICI Immagina Roma e New York ASSOCIAZIONE Immagina il centro DIPLOMATICI della diplomazia mondiale Immagina più di 1200 studenti ASSOCIAZIONE DIPLOMATICI provenienti da ogni parte

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome e Cognome Daniela Salmini Città e data di nascita Venezia, 30.12.1941. Codice Fiscale SLM DNL 41T70L736X

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome e Cognome Daniela Salmini Città e data di nascita Venezia, 30.12.1941. Codice Fiscale SLM DNL 41T70L736X CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Daniela Salmini Città e data di nascita Venezia, 30.12.1941 Nazionalità Italiana Codice Fiscale SLM DNL 41T70L736X Indirizzo Via Nicolò Tron, 11 30126

Dettagli

Parma, 10/05/2012 Ai Consulenti del Lavoro di Parma Ai Praticanti Consulenti del Lavoro

Parma, 10/05/2012 Ai Consulenti del Lavoro di Parma Ai Praticanti Consulenti del Lavoro Parma, 10/05/2012 Ai Consulenti del Lavoro di Parma Ai Praticanti Consulenti del Lavoro Prot. n. 100 di Parma Oggetto: Circolare n. 13_2012. A) Forum lavoro 2012 a Parma il 30/05/2012. B) Convegno a Reggio

Dettagli

Giunto al suo quinto appuntamento biennale,

Giunto al suo quinto appuntamento biennale, Giunto al suo quinto appuntamento biennale, quest anno il seminario punterà l attenzione su alcune delle tematiche di maggiore interesse e attualità professionale. Una prima sessione sarà dedicata alla

Dettagli

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione From the Lifelong Learnig Programme to Erasmus for All Investing in high quality education and training Istituto di Istruzione Superiore Crescenzi Pacinotti di Bologna 24 maggio 2013 Il contributo del

Dettagli

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI INTERVENTO ON.LE BOBBA On. Presidente Boldrini, signori Ministri e membri del Governo,

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE

PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO (SETTIMA LEGISLATURA) PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE PERIODO 2004-2006 * Allegato alla deliberazione consiliare

Dettagli

CIVIC.A.S. Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale. Contesti Internazionali in evoluzione e Cooperazione Allo Sviluppo. Seminario da 1 CFU

CIVIC.A.S. Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale. Contesti Internazionali in evoluzione e Cooperazione Allo Sviluppo. Seminario da 1 CFU Seminario da 1 CFU terza edizione Trento, 10 aprile - 29 maggio 2013 Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale Training Centre for International Cooperation CIVIC.A.S. Contesti Internazionali

Dettagli

Capire e gestire la complessità del lobbying in Europa

Capire e gestire la complessità del lobbying in Europa GIORNATA DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE Roma, Lunedì 10 luglio 2006 Sala A/Edificio Didattica Università degli Studi di Roma Tor Vergata Capire e gestire la complessità del lobbying in Europa Un programma

Dettagli

PROGETTO SCUOLA SPORT E DISABILITA UN OCCASIONE DI INCONTRO E CRESCITA

PROGETTO SCUOLA SPORT E DISABILITA UN OCCASIONE DI INCONTRO E CRESCITA PROGETTO SCUOLA SPORT E DISABILITA UN OCCASIONE DI INCONTRO E CRESCITA PRESENTAZIONE Il presente progetto costituisce un iniziativa volta a promuovere un percorso di crescita dei ragazzi nel confronto,

Dettagli

La nuova mediazione civile e commerciale

La nuova mediazione civile e commerciale ALESSANDRO BRUNI MICHELA SITZIA La nuova mediazione civile e commerciale Istruzioni per l uso aggiornato al D.Lgs. 28/2010 e al D.M. 180/2010 contiene Risorse Utili per i mediatori professionisti ALESSANDRO

Dettagli

law firm of the year Chambers Europe Awards

law firm of the year Chambers Europe Awards Oltre 360 avvocati 4 volte Law Firm of the Year agli IFLR Awards nell ultimo decennio (2011, 2010, 2006, 2004) 9 sedi, 5 in Italia e 4 all estero law firm of the year Chambers Europe Awards for excellence

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA Atto del Dirigente: DETERMINAZIONE n 732 del 28/11/2013 Proposta: DAL/2013/783 del 26/11/2013 Struttura proponente: Oggetto: Autorità emanante:

Dettagli

Relazione sull attività svolta nell a.s. 2010-2011 dal Punto di Ascolto

Relazione sull attività svolta nell a.s. 2010-2011 dal Punto di Ascolto Padova, 01 settembre 2011 Relazione sull attività svolta nell a.s. 2010-2011 dal Punto di Ascolto Il Punto di Ascolto attivo ormai da quattro anni presso l Ufficio Scolastico Territoriale di Padova, coordinato

Dettagli

Mediatore civile professionista

Mediatore civile professionista Corso di alta formazione per Mediatore civile professionista Le lezioni si terranno presso: Associazione Conciliatori del Veneto Via A. Nobel, 4 333020 Noventa di Piave (VE) Quote di partecipazione: -

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 79 del 14-09-2011

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 79 del 14-09-2011 COMUNE DI PONTE SAN NICOLÒ PROVINCIA DI PADOVA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 79 del 14-09-2011 Oggetto: ADESIONE AL COMITATO ORGANIZZATORE DELLA MARCIA DELLA PACE PERUGIA-ASSISI E AL MEETING

Dettagli

Il Direttore Generale

Il Direttore Generale Il Direttore Generale Procedure conferimento incarico La nomina del Direttore Generale, ai sensi dell art. 1 D.L. 27 agosto 1994, n. 512 ss.mm.ii., avviene previo esperimento di pubblica selezione disposta

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

ISPRAMED. Istituto per la Promozione dell Arbitrato e della Conciliazione nel Mediterraneo

ISPRAMED. Istituto per la Promozione dell Arbitrato e della Conciliazione nel Mediterraneo ISPRAMED Istituto per la Promozione dell Arbitrato e della Conciliazione nel Mediterraneo Chi siamo ISPRAMED è un organizzazione no profit fondata nel 2009 a Milano Gli associati Fondatori di ISPRAMED

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA TRA IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA M.I.U.R.

PROTOCOLLO D'INTESA TRA IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA M.I.U.R. PROTOCOLLO D'INTESA TRA IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA M.I.U.R. E L ONG ASSOCIAZIONE ITALIANA PER IL WORLD WIDE FUND FOR NATURE - ONLUS WWF ITALIA PROTOCOLLO D'INTESA TRA

Dettagli

PROGETTO LE PAROLE SONO SEMI 2010/2011

PROGETTO LE PAROLE SONO SEMI 2010/2011 PROGETTO LE PAROLE SONO SEMI 2010/2011 promosso dalle Associazioni di volontariato E pas e temp, Unasam (Unione Nazionale delle Associazioni per la Salute Mentale) e Associazione Club degli alcolisti in

Dettagli

CONSULENZA INTERDISCIPLINARE PER OPERATORI NELLA CURA EDUCATIVA DELLA PERSONA E DELLA FAMIGLIA

CONSULENZA INTERDISCIPLINARE PER OPERATORI NELLA CURA EDUCATIVA DELLA PERSONA E DELLA FAMIGLIA CONSULENZA INTERDISCIPLINARE PER OPERATORI NELLA CURA EDUCATIVA DELLA PERSONA E DELLA FAMIGLIA Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di secondo livello Facoltà di Scienze della Formazione In collaborazione

Dettagli

CPO CUP COMMISSIONE PER LE PARI OPPORTUNITÀ DEL COMITATO UNITARIO DELLE PROFESSIONI DI MODENA

CPO CUP COMMISSIONE PER LE PARI OPPORTUNITÀ DEL COMITATO UNITARIO DELLE PROFESSIONI DI MODENA CPO CUP COMMISSIONE PER LE PARI OPPORTUNITÀ DEL COMITATO UNITARIO DELLE PROFESSIONI DI MODENA COMMISSIONE PER LE PARI OPPORTUNITÀ DELLA PROVINCIA DI MODENA CONSIGLIERA DI PARITA DELLA PROVINCIA DI MODENA

Dettagli

STATUTO DEL FORUM DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI COMUNALE DI SANTA MARIA A VICO

STATUTO DEL FORUM DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI COMUNALE DI SANTA MARIA A VICO STATUTO DEL FORUM DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI COMUNALE DI SANTA MARIA A VICO Art. 1 Istituzione ed impegni dell Amministrazione Comunale Il Consiglio Comunale di Santa Maria a Vico, riconosciuta

Dettagli

Seoul Agenda: Goals for Development of Arts Education. Agenda Seoul: obiettivi per lo sviluppo dell educazione all arte

Seoul Agenda: Goals for Development of Arts Education. Agenda Seoul: obiettivi per lo sviluppo dell educazione all arte Seoul Agenda: Goals for Development of Arts Education Agenda Seoul: obiettivi per lo sviluppo dell educazione all arte La Agenda Seoul, obiettivi per lo sviluppo dell educazione all arte è uno dei maggiori

Dettagli

LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA

LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA Firenze, 28 aprile e 5-19-27 maggio 2015 (15,00-18,30) 28 aprile e 5-19 maggio: Auditorium Cosimo Ridolfi c/o Banca CR Firenze Via Carlo Magno, 7 27 maggio (replica 16 giugno):

Dettagli

CURRICULUM VITAE CRISTINA MENICHINO AVVOCATO, NEGOZIATORE E MEDIATORE

CURRICULUM VITAE CRISTINA MENICHINO AVVOCATO, NEGOZIATORE E MEDIATORE CURRICULUM VITAE DI CRISTINA MENICHINO AVVOCATO, NEGOZIATORE E MEDIATORE ATTIVITÀ PROFESSIONALE Avvocato in Milano dal 1999, con abilitazione conseguita nel settembre del 1998 presso la Corte d appello

Dettagli

Progetto L Europrogettazione a Scuola: opportunità di studio, lavoro e formazione nell U.E.

Progetto L Europrogettazione a Scuola: opportunità di studio, lavoro e formazione nell U.E. Progetto L Europrogettazione a Scuola: opportunità di studio, lavoro e formazione nell U.E. SPERIMENTAZIONE IN MATERIA DI ORIENTAMENTO AL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, ISTRUZIONE IN AMBITO EUROPEO

Dettagli

Le banche nella nuova Finanza di Progetto

Le banche nella nuova Finanza di Progetto Università degli studi di Roma La Sapienza Le banche nella nuova Finanza di Progetto Incontri sul Partenariato Pubblico Privato Università degli studi di Roma La Sapienza Università degli studi di Roma

Dettagli

Volontariamo? Si sopravvive di ciò che si riceve, ma si vive di ciò che si dona. Carl Gustav Jung

Volontariamo? Si sopravvive di ciò che si riceve, ma si vive di ciò che si dona. Carl Gustav Jung Volontariamo? Si sopravvive di ciò che si riceve, ma si vive di ciò che si dona Carl Gustav Jung Inter-Agire è un associazione di cooperazione internazionale, specializzata nell invio di personale qualificato

Dettagli

DIPARTIMENTO PER LO SVILUPPO NEL TERRITORIO SCUOLA E VOLONTARIATO

DIPARTIMENTO PER LO SVILUPPO NEL TERRITORIO SCUOLA E VOLONTARIATO DIPARTIMENTO PER LO SVILUPPO NEL TERRITORIO D I R E Z I O N E G E N E R L E P E R L O S T A T U S D E L L O S T U D E N T E, L E P O L I T I C H E G I O V A N I L I E L E A T T I V I T A M O T O R I E

Dettagli

PRESENTANO: GIL PEÑALOSA PAOLO GANDOLFI MILANO 22-23-24 OTTOBRE 2O15

PRESENTANO: GIL PEÑALOSA PAOLO GANDOLFI MILANO 22-23-24 OTTOBRE 2O15 PRESENTANO: GIL PEÑALOSA PAOLO GANDOLFI MILANO 22-23-24 OTTOBRE 2O15 CYCLOPRIDE ITALIA APS PRESENTA: BIKE&THECITY CYCLOPRIDE ITALIA APS NASCE PER PROMUOVERE LA RIGENERAZIONE DELLO SPAZIO PUBBLICO E QUINDI

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV)

PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV) PROGETTO EDUCATIVO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA ANGELO TOSO CASIER (TV) 1 1. LA NASCITA DELLA SCUOLA Durante la 1^ guerra mondiale Gino Toso figlio di Angelo Toso, aveva un cuore grande e generoso, per questo

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi ASSEMBLEA LEGISLATIVA Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 124 del 25/02/2015 Proposta: DAL/2015/128 del 24/02/2015 Struttura proponente: Oggetto:

Dettagli

CHE SI TERRA' IN EMPOLI (FI), PIAZZA PULIDORI, PRESSO L'AUDITORUM DELLA BANCA DI CAMBIANO, FILIALE DI EMPOLI NEI GIORNI 15-22 - 29 MAGGIO 2014

CHE SI TERRA' IN EMPOLI (FI), PIAZZA PULIDORI, PRESSO L'AUDITORUM DELLA BANCA DI CAMBIANO, FILIALE DI EMPOLI NEI GIORNI 15-22 - 29 MAGGIO 2014 L'Organismo di mediazione "Libralex" con sede in Empoli, in collaborazione con "La Casa della Conciliazione" con sede in Siena, organizza il seguente corso di aggiornamento per mediatori civili: MODULO

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA. CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01 FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA Cl.LMG/01 Obiettivi formativi: Insegnamento di DIRITTO DELLA MEDIAZIONE SSD. CFU 5 - A.A. 2014-2015 Docente: Prof. Avv. Elisabetta

Dettagli

AVVOCATO IN VARESE, MILANO, ROMA E RIMINI

AVVOCATO IN VARESE, MILANO, ROMA E RIMINI CURRICULUM VITAE TITOLI DI STUDIO Diploma di Maturità Scientifica; Diploma di Maturità Magistrale; Diploma di Maturità Professionale; Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l Università di Urbino,

Dettagli

Mediterraneo, lo specchio dell Altro III edizione

Mediterraneo, lo specchio dell Altro III edizione Progetto Mediterraneo, lo specchio dell Altro III edizione Denominazione dell iniziativa: Mediterraneo. Lo specchio dell Altro III anno Ente promotore: CIPMO - Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente

Dettagli

ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C.

ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. 2015 ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. Corso di aggiornamento per mediatori: Tecniche di negoziazione a confronto per una gestione strategica dei conflitti (9 ore) (ex art.

Dettagli

CON IL PATROCINO DI: Presentano. Convegno di Studi. A quarant anni dalla Lettera a una Professoressa Quale Scuola per la Democrazia

CON IL PATROCINO DI: Presentano. Convegno di Studi. A quarant anni dalla Lettera a una Professoressa Quale Scuola per la Democrazia Comune di Ceccano Ministero della Pubblica Istruzione, Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio Scolastico Provinciale Frosinone CON IL PATROCINO DI: Presentano Convegno di Studi A quarant anni

Dettagli

Collegato 2010: effetti sulla risoluzione del rapporto di lavoro

Collegato 2010: effetti sulla risoluzione del rapporto di lavoro La FONDAZIONE STUDI DEL CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO, il POLO UNIVERSITARIO ASTI STUDI SUPERIORI UNI-ASTISS e il CONSIGLIO PROVINCIALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 43 del 24.03.2011 OGGETTO: Adesione alla Marcia Perugia-Assisi per la pace e la fratellanza dei popoli, 25

Dettagli

Progetto di cittadinanza attiva

Progetto di cittadinanza attiva Comune di Sant Antioco Progetto di cittadinanza attiva Il Consiglio Comunale dei ragazzi Il Consiglio Comunale dei ragazzi Nell'ambito del programma dell Amministrazione comunale di Sant Antioco, in particolar

Dettagli

Via Orazio Raimondo, 18 00173 Roma http://fondazioneinuit.it/

Via Orazio Raimondo, 18 00173 Roma http://fondazioneinuit.it/ Via Orazio Raimondo, 18 00173 Roma http://fondazioneinuit.it/ Introduzione La Fondazione Universitaria INUIT è la Fondazione dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata costituita ai sensi dell art.

Dettagli

MEDIAZIONE E CONCILIAZIONE L a mini-r i forma a l banc o di prova : la mediazio n e

MEDIAZIONE E CONCILIAZIONE L a mini-r i forma a l banc o di prova : la mediazio n e MEDIAZIONE E CONCILIAZIONE L a mini-r i forma a l banc o di prova : la mediazio n e c onciliativa o bblig atoria nelle controver sie a s s ic urativ e e d i r espo n sa bilità d el m ed ic o Roma, sabato

Dettagli

PROGRAMMA. 22 novembre 2013 0re 12.30-20: Avv. FEDERICA PANICCIA Avv. YLLI PACE

PROGRAMMA. 22 novembre 2013 0re 12.30-20: Avv. FEDERICA PANICCIA Avv. YLLI PACE IMMEDIATA ADR Ente accreditato dal Ministero della Giustizia con provvedimento del 27 gennaio 2010 del Direttore Generale Dipartimento Affari Giustizia Civile, a tenere i corsi di formazione dei conciliatori

Dettagli

w w w. i m a n t e l l i. e u

w w w. i m a n t e l l i. e u Forniamo alle imprese italiane ed estere che operano sui mercati internazionali consulenza e assistenza in materia di contrattualistica e contenzioso internazionale. Ascoltiamo con attenzione le esigenze

Dettagli

Oggetto: Proposta di adesione alla Comunità professionale UniSAN 2016.

Oggetto: Proposta di adesione alla Comunità professionale UniSAN 2016. Torino, 5 febbraio 2016 Ai Rettori Ai Direttori Generali Loro Sedi Oggetto: Proposta di adesione alla Comunità professionale UniSAN 2016. Con la presente si sottopone alle SS.LL. la proposta di adesione

Dettagli

Comune di Castiglione del Lago (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO PER L ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI ED ISTITUZIONE DELLE CONSULTE.

Comune di Castiglione del Lago (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO PER L ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI ED ISTITUZIONE DELLE CONSULTE. Comune di Castiglione del Lago (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO PER L ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI ED ISTITUZIONE DELLE CONSULTE. INDICE TITOLO I ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI art. 1 Finalità

Dettagli

PROGETTO LINGUE. a cura di Francesca Diambrini. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

PROGETTO LINGUE. a cura di Francesca Diambrini. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca 1 PROGETTO LINGUE a cura di Francesca Diambrini Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Emilia Romagna Direzione Generale Centro Servizi Amministrativi

Dettagli

17 MARZO 2016 ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI

17 MARZO 2016 ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI 17 MARZO 2016 ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI COLLEGIO IPASVI PIACENZA RELAZIONE MORALE DELLA PRESIDENTE ASSEMBLEA ORDINARIA DEGLI ISCRITTI 2016 Buongiorno a tutti e benvenuti A nome del Consiglio Direttivo

Dettagli

Seminari di diritto minorile e di famiglia I procedimenti che riguardano i minori

Seminari di diritto minorile e di famiglia I procedimenti che riguardano i minori CamMiNo - Camera Minorile Nazionale e Laboratorio di Diritto delle persone e dei mercati dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale " IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA SUPERIORE DELL'AVVOCATURA

Dettagli

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori DIFFONDERE Responsabilità, competizione, merito, confronto, creatività: LATUAIDEADIMPRESA nasce per diffondere i valori della cultura

Dettagli

Corso divulgativo sulle tecniche di negoziazione Per Dottori Commercialisti, Esperti Contabili e Geometri

Corso divulgativo sulle tecniche di negoziazione Per Dottori Commercialisti, Esperti Contabili e Geometri LA COMMISSIONE ARBITRATO E CONCILIAZIONE ED IL CPRC Centro per la prevenzione e risoluzione dei conflitti presentano il primo Corso divulgativo sulle tecniche di negoziazione Per Dottori Commercialisti,

Dettagli

Per ulteriori informazione e per adesioni rivolgersi alla referente prof.ssa Pagano Marcella.

Per ulteriori informazione e per adesioni rivolgersi alla referente prof.ssa Pagano Marcella. Prot. n. 978/C2b Circ. n. 167 Bergamo, 22/01/2015 Agli studenti Ai Docenti Tutte le classi p.c. al Personale ATA Oggetto: Bando di concorso ANKIO NEL WEB Il bando è rivolto agli Istituti Secondari di II

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SALVATORE SILVESTRI Indirizzo VIA ROMA, 99 PALMI (RC) Telefono +39 (0) 966.22140 Fax +39 (0) 966.22140 E-mail

Dettagli

Provincia di Pordenone

Provincia di Pordenone REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE POLITICHE DEL LAVORO E POLITICHE SOCIALI Regolamento Forum delle Fattorie Sociali della Provincia di Pordenone Art. 1 1. Con la finalità di sviluppare

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

Fondazione Italia Cina

Fondazione Italia Cina Fondazione Italia Cina Una volta colte, le opportunità si moltiplicano Sun Tzu L OPPORTUNITÀ CINA Sin dall apertura agli investimenti esteri alla fine degli anni settanta, la Cina è cresciuta ad un tasso

Dettagli

ACCORDO DI RETE RETE NAZIONALE SCUOLE ITALIA ORIENTA. con protocollo 0004232 che riconoscono alla scuola

ACCORDO DI RETE RETE NAZIONALE SCUOLE ITALIA ORIENTA. con protocollo 0004232 che riconoscono alla scuola ACCORDO DI RETE RETE NAZIONALE SCUOLE ITALIA ORIENTA Visto il D.P.R. n. 275/1999, art. 7, che prevede la possibilità per le istituzioni Scolastiche autonome di stipulare accordi di rete per perseguire

Dettagli

Presiede Prof. Luigi Frati Rettore Sandra Bassi Università Univ. di Modena degli Studi e Reggio di Emilia Roma La Sapienza DOCENTI Pinuccia Bernardelli Univ. di Milano Statale SEDE DEL CONVEGNO Sandra

Dettagli

Un progetto UILDM-Bo sostenuto dalle Fondazioni CARISBO e DEL MONTE di BOLOGNA e RAVENNA

Un progetto UILDM-Bo sostenuto dalle Fondazioni CARISBO e DEL MONTE di BOLOGNA e RAVENNA Un progetto UILDM-Bo sostenuto dalle Fondazioni CARISBO e DEL MONTE di BOLOGNA e RAVENNA SUPPORTO ALLA VITA INDIPENDENTE : DOMOTICA E AUSILI sostegno alle persone disabili con distrofia tramite la ricerca,

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

CURRICULUM. Avv. Giuseppe Frugis, nato a Bari il 21.4.1941, ed ivi residente alla via C. Rosalba 10.

CURRICULUM. Avv. Giuseppe Frugis, nato a Bari il 21.4.1941, ed ivi residente alla via C. Rosalba 10. CURRICULUM Avv. Giuseppe Frugis, nato a Bari il 21.4.1941, ed ivi residente alla via C. Rosalba 10. Laureato in giurisprudenza presso l Università di Bari il 21.4.1970; Avvocato dal 4.5.74 ; Abilitato

Dettagli