carnevale di successi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "carnevale di successi"

Transcript

1 carnevale di successi

2

3 editoriale Difendere la qualità della nostra vita In merito al traffico di rifiuti speciali che nella passata gestione Aset, risalente al 2002, venivano inviati nelle discariche della provincia di Pesaro e Urbino, tra cui la discarica comunale di Monteschiantello e la ex-cava Solazzi nei pressi di Carrara, sul quale la Magistratura ha aperto un'inchiesta, l'amministrazione comunale di Fano intende rassicurare i cittadini sull'assenza dei rischi di inquinamento. Questi rifiuti, conferiti alle due discariche nel comune di Fano in una quantità fortunatamente modesta, non hanno prodotto, secondo i primi accertamenti compiuti dagli uffici competenti, effetti inquinanti, in particolare sulle falde acquifere del territorio e non hanno provocato danni alla salute dei lavoratori impiegati nelle operazioni di smaltimento. L'Amministrazione comunale intende proseguire tutti i controlli necessari per la tutela ambientale e la sicurezza della popolazione, lasciando alla Magistratura il compito di accertare eventuali irregolarità e responsabilità sull'intera vicenda. A questo proposito il Sindaco ha annunciato l'iniziativa di costituire un tavolo di lavoro con l'amministrazione Provinciale di Pesaro e Urbino, l'aset Spa, l'asur n. 3 di Fano e l'arpam, per monitorare costantemente la situazione nei relativi siti. Due riflessioni si impongono, a prima vista. Le responsabilità politiche per aver scelto di accettare il conferimento di rifiuti provenienti da altre zone: che oltretutto ha contribuito ad anticipare i tempi di saturazione di una discarica che dovrebbe, invece, servire solo per un uso locale. L'immagine che è uscita sui mezzi di comunicazione nazionali e locali è stata negativa: la provincia di Pesaro e Urbino è stata identificata territorio sul quale si possono svolgere fatti delittuosi e pericolosi per l'ambiente, con i riflessi sul piano turistico, attrattivo, di qualità della vita che si possono ben immaginare. Il Sindaco ha relazionato sull'argomento in consiglio comunale, rispondendo alle interrogazioni dei consiglieri comunali. Stefano Aguzzi 3

4 indice Editoriale _Difendere la qualità della nostra vita Turismo _Fano Yacht Festival: in aprile nautica in vetrina _Gli eventi del 2007 in anteprima _Carnevale dei record Urbanistica _Pubblicato il nuovo PRG, le osservazioni entro il 23 aprile Cultura _Rossi: auspico una crescita della Fondazione Teatro _Cianfrusaglia: si ride con il Teatro dialettale _ La cena dei cretini _Nuovi Studi Fanesi _Prosegue la Rassegna Lirica Torelliana 2007 Polizia Municipale _La Polizia Municipale dialoga con la città _L attività dei Vigili di Quartiere Voci della città _Giornata della memoria e del ricordo _8 marzo, festa della donna e della solidarietà _Gli animali domestici vanno tenuti bene _Ferrovia Fano-Urbino: un convegno propone la riapertura _Biglietteria automatica alla stazione Bus del Pincio _Fano città romana: un plastico del Rotary _ Incanto per la lirica _Per non dimenticare chi dimentica Città dei bambini _Casa Cecchi: una stanza per raccontare _Bambini in ospedale, tante idee per superare la paura _Due libri dedicati ai bambini _Calendario iniziative Nazionali Maggio Demanio _La Dogana di Fano verrà potenziata _Feste all aperto: nuove regole Lavori pubblici _Interventi a difesa di Viale Ruggeri _Nuovi impianti di illuminazione in periferia _Via Papiria rimessa a nuovo _Progetto scuole sicure _Nuovi marciapiedi all inizio di Via Roma Servizi Educativi _Università: nuova sede el centro storico _Giornata Europea: una festa per grandi e piccoli _Scambio studentesco Nuti e Rocca di Mezzo Direttore Responsabile: Silvano Clappis Vicedirettore: Marcello Francolini Realizzazione: Magma cooperativa sociale Impaginazione: Andrea Gamberini Archivio foto: Ufficio Stampa Comune Per la pubblicità su Fano Stampa: tel fax Chiuso in redazione l 8 marzo Politiche Giovanili _Venerdì 30 marzo, divertirsi nel fanese _Fano Film Festival: aperto il concorso Ambiente _M illumino di meno 2007, giornata del risparmio energetico _Telefonia, il Comune controlla le antenne Servizi Sociali _Partono le vacanze anziani _Un Adamo al servizio dei malati 27 La parola al Consiglio Comunale Carlo De Marchi _Bene Comune Davide del Vecchio _UDC Federico Sorcinelli _Alleanza Nazionale Rosetta Fulvi _DS Renato Claudio Minardi _Margherita Franco Mancinelli _La tua Fano 4

5 turismo Fano Yacht Festival: in aprile nautica in vetrina Presentata ufficialmente a Milano giovedì 15 febbraio nella sede del Milano Yacht Festival la 3a edizione di Fano Yacht Festival, Salone Nautico dell Adriatico che si svolgerà a Fano nel porto turistico di Marina dei Cesari dal 28 aprile al 2 maggio prossimi. Il Fano Yacht Festival si afferma dunque sulla scena nazionale. Grande successo ha riscosso infatti la presentazione del Salone Nautico dell Adriatico che si è svolta giovedì 15 febbraio nella sede dello Yacht Club Milano. Circa 50 i giornalisti intervenuti, appartenenti a riviste specializzate e testate nazionali, stregati dalle immagini del Festival presentate attraverso il video promozionale che verrà trasmesso sulle reti di Sailing Channel. Seduti al tavolo dei relatori i rappresentanti fanesi legati alla manifestazione: il Presidente del Fano Yacht Festival Alberto Rossi, l Assessore al Turismo Francesco Cavalieri ed il Sindaco di Acqualagna Bruno Capanna, accolti dal Presidente dello Yacht Club Milano Roberto Braida. Tutti gli intervenuti hanno sottolineato l importanza di un festival nautico dell Adriatico, che quest anno, oltre alla consolidata presenza dei principali costruttori di motoryacht, sarà ampliato coinvolgendo i settori della vela e della nautica minore, per avere così un quadro completo di tutte le attività nautiche e favorire la partecipazione di un più vasto numero di appassionati del mare. Previsti un'ottantina di espositori, tra cui i più rinomati gruppi nazionali della nautica di lusso e 100 barche in esposizione da provare direttamente in mare. Alla presentazione è seguito un momento di intrattenimento, che ha visto come protagonista una degustazione di tartufo di Acqualagna per sottolineare il connubio con l enogastronomia che caratterizza l edizione Infatti il Festival, tra i vari momenti di intrattenimento ed i convegni culturali, proporrà un insolito e gradevole abbinamento con l enogastronomia locale, per offrire anche al visitatore la possibilità di trascorrere un indimenticabile week end. Questo è stato solo l inizio di una manifestazione che alla sua terza edizione si è già guadagnata una posizione di rilievo sul panorama della nautica. Per l inizio del Festival bisognerà attendere il 28 aprile, con una grande cerimonia di inaugurazione nella quale verranno riunite tutte le categorie merceologiche di più alto livello legate alla nautica da diporto. Una immagine della passata edizione Da sin. Alberto Rossi e Francesco Cavalieri 5

6 turismo Gli eventi del 2007 in anteprima A cura del servizio Turismo è uscita l'anteprima del calendario delle manifestazioni turistiche che si svolgeranno a Fano nella stagione Vengono riportate anche le date dei principali eventi che caratterizzeranno l'estate fanese: dal 28 aprile al 2 maggio il Fano Yacht Festival, dal 9 al 10 giugno Gustosa, fiera dell'agricoltura e dei prodotti tipici, dal 6 all'8 luglio la Mostra del Libro e della stampa antichi, dal 18 al 22 luglio Fano dei Cesari, dal 25 al 31 luglio Fano Jazz by The Sea, il 5 agosto la Festa del Mare, seguita dai Quattro Cantoni (9 agosto), mentre dal 4 al 9 settembre si svolgerà il Festival Nazionale del Brodetto e delle zuppe di pesce. L'Incontro internazionale dei cori polifonici è programmato dal 5 all'8 settembre, il Fano International Film Festival dal 22 al 27 ottobre, mentre la stagione di prosa al Teatro della Fortuna partirà il 1 novembre; nelle domeniche 18 e 25 novembre Sapori ed aromi d'autunno. Stabilite anche le date del prossimo Carnevale 2008: le sfilate saranno il 20 e 27 gennaio e il 3 febbraio. Il Carnevale dei record L'edizione 2007 del Carnevale di Fano ha riscosso uno straordinario successo di pubblico e sotto questo aspetto va in archivio come una delle edizioni meglio riuscite di questi ultimi decenni, così si è espresso l'assessore al turismo Francesco Cavalieri nel tracciare un consuntivo della manifestazione da poco conclusa. Il bilancio è ampiamente positivo sia sotto il profilo dell'organizzazione sia sotto il profilo del gradimento da parte del pubblico che ha affollato come non mai le tre sfilate dei corsi mascherati. L'abbinamento poi con la Rassegna Lirica Torelliana, allestita dalla Fondazione Teatro in collaborazione con l'assessorato alla cultura, ha completato l'offerta complessiva contribuendo ad elevare anche i contenuti culturali del carnevale che è manifestazione spettacolare e di massa. Desidero ringraziare, a conclusione dell'evento, - ha detto l'assessore Cavalieri tutte le maestranze, a cominciare dai carristi, tutti i volontari, le forze dell'ordine e tutti coloro che vi hanno lavorato a vario titolo. Un ringraziamento speciale va poi all'ente Carnevalesca guidato dal suo presidente Gianfranco Mazzanti, all'ente Manifestazioni presieduto da Margherita Campanella per l'impegno, la dedizione e la passione che hanno messo per far si che il Carnevale di Fano potesse riscuotere quel successo sperato e che è stato poi confermato nei fatti. Adesso già si guarda con rinnovata fiducia all'edizione 2008 che è in programma il 20 e 27 gennaio e 3 febbraio. Nelle foto due momenti del Carnevale

7 urbanistica Pubblicato il nuovo PRG, le osservazioni entro il 23 aprile Prosegue l iter di approvazione del nuovo Piano Regolatore della Città di Fano. Il Vicesindaco e Assessore all'urbanistica Mauro Falcioni informa che il PRG, adottato con delibera consiliare n 337 del è in pubblicazione dal 22 febbraio 2007 al 23 aprile 2007 compreso; entro tale termine chiunque potrà prenderne visione e formulare sui contenuti, osservazioni in triplice copia di cui una in carta legale da euro 14,62. È questo dunque il momento in cui singoli cittadini od associazioni possono apportare il proprio contributo, tramite l istituto delle osservazioni, ad uno strumento indispensabile e strategico per il governo del territorio quale è un Piano Regolatore Generale. I nostri territori sono realtà estremamente dinamiche, la cui complessità è enormemente aumentata nel corso degli ultimi tempi, si registra un incremento record di popolazione, buone performance dei settori produttivi tradizionali ed innovativi, nuove richieste di servizi, ed il sempre attuale tema della casa, alla perenne ricerca di un equilibrio fra l offerta del mercato privato ed il necessario sostegno ad un domanda di tipo sociale e ricerca di forme di calmieramento dei prezzi. È necessario il contributo di tutti, privati cittadini, associazioni, ordini professionali, ecc. per ottenere un PRG adeguato alle nuove esigenze della città, attento alle nuove forme di domanda che si manifestano e proiettato a governare lo sviluppo di Fano dei prossimi anni. Alla scadenza del periodo delle osservazioni si predisporranno in tempi rapidi gli atti necessari affinché il Consiglio Comunale possa esaminarle e formulare l accoglimento di quelle istanze considerate come apporto migliorativo al PRG, dopodiché il Piano sarà inviato in Provincia per il necessario parere di competenza. Gli elaborati del PRG sono consultabili presso il Settore Urbanistica e sul portale del Comune di Fano da cui sarà possibile scaricare gli elaborati principali nonché il modulo per presentare le osservazioni. Il Settore Urbanistica ha allestito un apposito ufficio per la consultazione anche in forma digitale del PRG che nei giorni di Martedì, Mercoledì e Venerdì dalle 11 alle 13 e Giovedì dalle alle 17 sarà a disposizione del pubblico. Gli elaborati completi saranno anche disponibili su cd rom, reperibile presso le copisterie specializzate di Fano. 7

8 cultura Rossi: auspico una crescita della Fondazione Teatro Fano - Il sindaco Stefano Aguzzi, Presidente della Fondazione Teatro della Fortuna, ha trasferito all Assessore alla Cultura Davide Rossi, già consigliere della Fondazione Teatro, i poteri esecutivi di gestione della Fondazione stessa. Il passaggio è stato formalizzato nel Consiglio di Amministrazione di lunedì 29 gennaio che ha nominato Davide Rossi Vicepresidente con delega ad esercitare tutti i poteri di iniziativa necessari per il buon andamento amministrativo e gestionale della Fondazione. Un incarico gradito e non inaspettato. Un incarico che sono molto contento di aver ricevuto in quanto - è a tutti noto, essendo stato un cavallo di battaglia della mia campagna elettorale - sono molto legato al progetto della Fondazione Teatro della Fortuna, progetto nel quale mi sono molto impegnato nel primo anno di legislatura, dedicando alla sua realizzazione una grande parte del mio lavoro di assessore. In quale momento è avvenuta questa nomina. In un momento molto delicato dell attività del Teatro. Prima di tutto perché solo da meno di un mese, con precisione dal 1 gennaio, la Fondazione è divenuta operativa nella gestione delle attività del teatro. Quindi un istituzione ed una struttura giovani con grandi progetti e ambizioni che però deve fare i conti con le ridotte risorse finanziarie che questi tempi mettono a disposizione. Momento delicato anche dal punto di vista artistico produttivo perché avvenuto nel pieno dei lavori della Rassegna Lirica Torelliana ed in particolare a pochi giorni dal debutto della prima produzione del cartellone 2007, l Elisir d amore che ha inaugurato la stagione lirica il 3 febbraio con a seguire il Ballo in maschera, impegnativa prova di fuoco dal punto di vista organizzativo che ha comportato la trasformazione dell interno del Teatro. Come cambierà il suo impegno da ora in avanti. Sicuramente sarò quotidianamente più impegnato anche su questo fronte per coordinare le attività gestionali della Fondazione che richiedono grande attenzione sia sulla programmazione delle attività che sulla loro gestione. Questo è un lavoro che svolgerò fianco a fianco con il Sovrintendente, Simone Brunetti, rivolgendo io il mio impegno, in particolare, all aspetto politico amministrativo della vita della Fondazione. Quali le iniziative che ritiene prioritarie. Sono fortemente intenzionato, da subito, a stringere ulteriormente i rapporti con i Soci Sostenitori della Fondazione, ritenendo il loro apporto e sostegno fondamentale per la vita e la gestione di un istituzione importante e insieme così complessa come quella di un teatro, che si fregia di essere anche di produzione. Intervento, attenzione e sostegno da parte dei soggetti privati che hanno a cuore il patrimonio culturale della città, che il teatro ben rappresenta, sono per noi un impegno necessario. Andreina Bruno 8

9 cultura Cianfrusaglia: si ride con il Teatro dialettale Fano Terza edizione di Cianfrusaglia, rassegna di teatro dialettale fanese organizzata dall assessorato alla cultura del Comune di Fano in collaborazione con le compagnie dialettali El Brudett, Fandomila, GAF, I Cumediant, Il Guitto. La rassegna è nata due anni fa per iniziativa delle compagnie e forte volontà e convinzione da parte dell assessorato tra i cui impegni c era stato da subito come scrisse l Assessore Davide Rossi nell opuscolo che presentava l iniziativa la valorizzazione della nostra tradizione teatrale dialettale che dal dopoguerra ad oggi non si è mai interrotta ma è andata crescendo di quantità e qualità. Una tradizione che deve essere sostenuta anche perché tesoriera di un patrimonio linguistico che tende, invece, a perdere la sua identità: il Dialetto scrive Rossi nella presentazione di questa edizione - fornisce quella sicurezza, quella certezza della nostra provenienza, delle nostre radici alle quali, nonostante tutto, siamo e saremo ancorati, malgrado i tentativi ingegnosi o maldestri che vengono messi in atto per tagliare questo importante e vitale cordone ombelicale. Proporre il Teatro Dialettale è quindi anche un operazione culturale. Fare sì che il dialetto rimanga un linguaggio moderno ed ancora attuale, affinché non venga relegato, come il latino, a citazioni dotte e piene soltanto di vuota retorica, ma rimanga costantemente ed il più a lungo possibile anche in questo terzo millennio, la musica di sottofondo al nostro vivere quotidiano. Cinque compagnie in scena, cinque commedie con quattro repliche per un totale di venti giorni di rappresentazione. Dal 19 febbraio al 24 maggio si susseguiranno sul palcoscenico del Teatro Politeama, tradizionale ribalta vernacolare, le cinque compagnie partecipanti alla rassegna, cinque gruppi nati tra il 1978 e il 2002 che porteranno sul palco del Politeama il talento e l impegno di un manipolo di professionisti, impiegati, commercianti e quant altro, impegnati ognuno per quattro serate nella creazione della magia del teatro. Un occasione che premia la continuità del lavoro e la passione di tanti tra autori, registi, attori e tecnici amatoriali che si dedicano da anni alla valorizzazione del dialetto fanese. Prima ad andare in scena la compagnia I Cumediant, dal 19 al 22 febbraio, che presenta Giall scritta da Paola Magi e diretta da Marco Lucertini. Dal 5 all 8 marzo è la volta di GAF che porta in scena Un pugn de mosch, scritta e diretta da Lucio e Fabrizio Signoretti, seguita, dal 16 al 19 aprile, da Che pes de cretin! un adattamento di Maria Flora Giammarioli da La cena dei cretini di Francis Veber. Dal 7 al 10 maggio si esibiscono gli attori del El Brudett con I spaghett sa l pan! scritta da Rino Magnini e diretta da Simone Diotallevi. Chiude la rassegna Strafugati dai quadrin di Stefano Guidi con la regia di Marco Florio interpretata dalla compagnia Il Guitto, in scena dal 21 al 24 maggio. Appuntamento quindi al Teatro Politeama. Il botteghino è aperto per la prevendita il sabato precedente lo spettacolo in cartellone dalle 9.00 alle e dalle alle Costo del biglietto euro 11,00, posto unico numerato. Per informazioni biglietteria Politeama: La cena dei cretini L'associazione culturale Teatro la Bugia metterà in scena il 24 marzo alle ore 21,15 e il 25 marzo alle ore 17,00 al Teatro della Fortuna la commedia La cena dei cretini di Francis Veber per la regia di Maria Flora Giammarioli con interpreti principali Claudio Pacifici e Paola Magi. Lo spettacolo è in collaborazione con la Fondazione Teatro della Fortuna. Prevendita al botteghino del teatro da lunedì 26 febbraio. Nuovi Studi Fanesi È stato pubblicato il n. 20 della rivista Nuovi Studi Fanesi edita dalla Biblioteca Federiciana di Fano. La presentazione è stata fatta nei giorni scorsi dall Assessore alla Cultura Davide Rossi, dal Direttore della biblioteca Marco Ferri e dal Direttore della rivista Franco Battistelli. All interno di questo numero, saggi di Beatrice Giambartolomei ( Fanesi in terra d Islam ), Massimo Bonifazi ( Intorno ad un piccolo mappamondo... ), Claudio Giardini ( Per un aggiunta al catalogo di Bartolomeo Gennari ), Claudio Paolinelli ( Palazzo Montevecchio in Fano ), Franco Battistelli ( Cantanti fanesi nel secolo XVII ), Marco Severini ( Tracce di un archivio notabiliare: le carte Marcolini ), Lidia Pupili ( Filippo De Boni alla costituente romana... ), Gianni Volpe ( Storia di una fontana ), Benedetta Omiccioli ( Bruno Barilli: io maledetto che sono ), Ernesto Cipollone ( Fabio Tombari. Opere Minori II. ). Insieme a Nuovi Studi Fanesi è stato stampato un quaderno sullo scrittore fanese Luciano Anselmi ( Prime indagini sulle opere ), che racchiude le relazioni del convegno tenuto nel Maggio del 2006 a dieci anni dalla sua scomparsa. La rivista Nuovi Studi Fanesi ed il quaderno su Luciano Anselmi sono in vendita alla Biblioteca Federiciana e nelle librerie fanesi al prezzo, rispettivamente, di 10 e 7 euro. 9

10 cultura Prosegue la Rassegna Lirica Torelliana 2007 Fano Il tempo della Rassegna Lirica Torelliana 2007, organizzata dalla Fondazione Teatro della Fortuna percorre sacro e profano, o meglio profano e sacro. Infatti dopo aver attraversato il periodo carnevalesco, segna ora con i suoi appuntamenti la Quaresima, la Pasqua ed oltre, fino all approdo finale dello spettacolo di chiusura del 16 maggio. Archiviato il carnevale insieme agli spettacoli L elisir d amore con il Ballo in maschera, Il carnevale degli animali, il Gran Veglione di Carnevale e La Suite del Grande Arlecchino, dal Concerto penitenziale a lume di candela la Rassegna si trova a dipanare le sue trame in piena Quaresima. Ed ecco gli appuntamenti di marzo. Tre giovedì (inizio ore 21.00) all insegna del piano per Genio in fuga. Ricercare oltre ogni meta. Viaggio dello spirito attraverso i fili del contrappunto musicale, ciclo di concerti dedicato a Bach, alla fuga come forma musicale e categoria dello spirito, organizzati in collaborazione con l Associazione Culturale Cavaspina. Ad aprire la serie, l 8 marzo, un grande giovane interprete già di fama internazionale, Ramin Bahrami che affronta le Variazioni Goldberg di Bach, uno dei testi capitali del contrappunto occidentale. Il 15 marzo è la volta di Paolo Marzocchi, membro onorario della Liszt Society che proporrà alcune pagine del compositore ungherese cariche di intensa spiritualità. Il 29 marzo chiude il ciclo un altro pianista giovane ma già molto affermato. Martin Stadtfeld, tedesco, classe 1980, è uno dei più dotati interpreti bachiani della nuova generazione, considerato dal giornale tedesco Die Welt un talento soprannaturale. Sabato, 31 marzo, la RLT si trasferisce alla Basilica di San Paterniano (ore 21.00) con il Concerto per la settimana santa. Musiche di Allegri, da Palestrina, de Morales e di Lasso per le voci del Coro del TdF diretto da Simone Baiocchi. La Rassegna chiude il 16 maggio con la terza delle nuove produzioni di quest anno. Lo Stabat, uno spettacolo ispirato allo Stabat Mater di Pergolesi costituito da un prologo e dodici scene, un allestimento della Scuola di scenografia dell Accademia di Belle Arti di Urbino diretta dallo scenografo e regista Francesco Calcagnini, scuola che dallo scorso anno collabora con il Teatro della Fortuna. Vito Clemente sul podio dirige gli archi dell Orchestra G. Rossini, il soprano Enrica Fabbri e il mezzosoprano Nadiya Petrenko. Prezzi biglietti spettacoli. Da 5,00 a 35,00 euro. 31 marzo, Concerto per la Settimana Santa, Basilica di San Paterniano, ingresso libero. Abbonamenti. Sono previsti abbonamenti solo per il ciclo Genio in fuga. Abbonamento a tre concerti: Settore A e B: 39,00 (rid. 33,00 under 25), Settore C e D: 24,00 (rid. 21,00 under 25). Gli abbonamenti sono in vendita fino a giovedì 1 marzo Info. Botteghino Teatro della Fortuna, piazza XX Settembre Fano, tel fax , Orario apertura botteghino. Dal lunedì al venerdì esclusi i festivi Il sabato e Nei giorni di spettacolo e dalle in poi. Vendita biglietti on line. Ticketone, info , 10

11 polizia municipale La Polizia Municipale dialoga con la città Continua l'attività del Corpo di Polizia Municipale volta a dare attuazione al progetto relativo alla Cura della Immagine finalizzato a migliorare il servizio reso alla collettività, con l'obiettivo di ottenerne un apprezzamento. Tale progetto, che muove da una iniziativa dell'assessore alla Polizia Municipale Gianluca Lomartire in collaborazione con il Comandante Giorgio Fuligno, è iniziato negli ultimi mesi dello scorso anno ed è stato presentato alla cittadinanza nel novembre scorso in occasione della celebrazione della Festa del Corpo. La prima importante iniziativa al riguardo si è concretizzata in una tavola rotonda, alla quale sono stati invitati i rappresentanti di associazioni e categorie, giornalisti e responsabili dei mass media. L'obiettivo? Raccogliere suggerimenti e proposte, provenienti da soggetti portatori di interessi collettivi, poiché solo la conoscenza dei reali bisogni e delle esigenze della cittadinanza, permette di fornire un servizio più vicino alle aspettative della gente. La necessità di informazione sui servizi svolti dalla Polizia Municipale, esternata in quel contesto, è stata recepita dal Comandante e dall'assessore alla P.M. tanto che quest'ultimo, si è assunto il preciso impegno di comunicare, ad esempio, tempi e modalità dell'attività di controllo delle velocità oltre i limiti consentiti. L Assessore alla Polizia Municipale Gianluca Lomartire In ottemperanza a tale impegno, a cadenze prestabilite, l'assessorato alla P.M. rende nota ogni uscita che il personale di Polizia Municipale effettua, per il rilevamento delle velocità mediante l'utilizzo di strumentazioni elettroniche. L'informazione, inoltrata ogni due settimane circa, riguarda date e luoghi in cui verranno effettuati tali accertamenti e proprio al fine di raggiungere il maggior numero possibile di soggetti, la notizia viene inviata ai quotidiani, alle emittenti radiofoniche, al sito Internet ufficiale del Comune di Fano (www.comune.fano.ps.it) ed anche ai siti internet locali. In più c'è sempre la possibilità di chiamare direttamente il comando di P.M. al numero verde Tale informazione preventiva, di cui si fa carico il comando, vuole conciliare le diverse esigenze di chi richiede in modo specifico il controllo delle velocità elevate, nelle strade adiacenti le proprie abitazioni, rispetto a coloro che manifestano il bisogno di essere avvisati sui servizi di vigilanza. E' comunque innegabile che una delle principali cause di incidenti stradali è data dall'alta velocità e che pertanto a tutti gli organi di Polizia viene richiesta una intensificazione di questi controlli, sia dalle istituzioni, sia dalla stessa cittadinanza. Anna Rita Montagna (Ufficio p.r. del comando di polizia municipale) L attività dei Vigili di Quartiere La crescente richiesta di vigilanza, avanzata da gran parte della cittadinanza, specie per quanto riguarda la presenza dei Vigili nei quartieri, è stata al centro di un incontro tra l Assessore alla Polizia Municipale, il Comandante di P.M. e tutti gli addetti al quartiere. Dalla riunione, è scaturito l apprezzamento per il servizio svolto e l interesse della comunità per tale figura, dimostrato anche dall afflusso dei cittadini nelle varie sedi circoscrizionali dove presta servizio il Vigile di quartiere. A conclusione dell incontro, si è tracciato un panorama di quelle che saranno alcune particolari iniziative da intraprendere nei quartieri, per una maggiore sicurezza della circolazione e una migliore vivibilità. Nella consapevolezza che la qualità della vita cittadina passa anche attraverso un buon servizio di Polizia, il Comando effettuerà alcuni servizi che vedranno la presenza congiunta di più operatori di P.M., impegnati nella stessa zona della città, per controlli, con particolare riguardo a: detenzione cani (e altri animali domestici): regolare iscrizione all'anagrafe canina, possesso di paletta e sacchetto da utilizzarsi al bisogno, rispetto del divieto in alcuni giardini pubblici; realizzazione di fossi di scolo nei terreni, ad evitare il ripetersi di danni provocati dalle forti piogge e nel rispetto del confine con la pubblica via. Codice della Strada: si verificheranno quei comportamenti che maggiormente incidono sulla sicurezza della circolazione, quali la copertura assicurativa, il possesso e la regolarità dei documenti di guida, la revisione di tutti i veicoli compresi i ciclomotori, le velocità eccessive, nonché, relativamente ai ciclomotori, particolare attenzione sarà prestata al corretto uso del casco, al trasporto del passeggero ed alla eventuale elaborazione dei veicoli stessi; tutela dell'ambiente, grazie al reparto di polizia ambientale, su discariche abusive, abbandono di rifiuti. Per quest'ultimo aspetto importante sarà la collaborazione con gli Ispettori ambientali. L'obiettivo di tali iniziative è di garantire una maggiore visibilità del personale di Polizia Municipale nel territorio e di avere un contatto con l'utenza. Perciò, i Vigili di Quartiere della II - III - IV e V circoscrizione, coordinati dalla Responsabile di Struttura di 3 livello Agente Monica Bertulli e quelli di Marotta, coordinati dalla Responsabile di Struttura di 3 livello Agente Rossana Maiella, in alcune circostanze, verranno affiancati da altri reparti del comando, per l'espletamento di quei servizi di cui si è detto sopra. Inoltre, si vuole intensificare il contatto con i giovani, continuando quella attività di informazione, che da tempo viene svolta anche in ambito scolastico, a partire dagli asili fino ad arrivare agli istituti superiori (con modalità diverse a seconda delle età e delle finalità), anche ricorrendo al Vigile di quartiere, per renderlo ancora più partecipe e conoscitore della realtà del territorio. Si vuole far conoscere il Codice della Strada agli studenti in modo che ciò possa servire sia a garantire una corretta circolazione sia ad evitare il rischio di incidenti stradali. Anna Rita Montagna 11

12 demanio La Dogana di Fano verrà potenziata L Assessore Mirco Carloni Nessuna soppressione della Sezione doganale di Fano, anzi, al contrario, è previsto un potenziamento della struttura con l'aggiunta di nuovi servizi. È questo il risultato di uno scambio di corrispondenza tra l'amministrazione Comunale di Fano e la direzione generale dell'agenzia delle Dogane. Il Sindaco Aguzzi aveva scritto il 9 gennaio scorso al Direttore Generale dell'agenzia Mario Andrea Guaiana per chiedere chiarimenti a seguito di notizie apparse sulla stampa locale che parlavano di un ridimensionamento degli uffici. A distanza di un mese è arrivata la risposta ufficiale della Agenzia delle Dogane nella quale il Direttore Generale Andrea Guaiana, oltre a rassicurare il Sindaco che non è prevista alcuna soppressione della sezione di Fano, annuncia che nell'imminente riorganizzazione degli uffici marchigiani, è intenzione dell'agenzia delle Dogane potenziare la presenza doganale nella realtà fanese con l'istituzione di una sezione operativa territoriale, proprio per venire incontro alle esigenze degli operatori economici. Tale nuovo ufficio scrive nella risposta il Direttore dell'agenzia delle Dogane a differenza dell'attuale struttura avrà competenza non soltanto in ambito doganale ma anche nel settore delle accise, con indubbio vantaggio per l'utenza locale che potrà espletare incombenze connesse a siffatto settore tributario direttamente nel Comune di Fano senza doversi recare, come accade sinora, presso l'ufficio Tecnico di Finanza di Ancona. Il Sindaco Aguzzi e l'assessore alle Finanze Mirco Carloni hanno espresso la propria soddisfazione per questa decisione che vede la città di Fano migliorare i servizi pubblici offerti al sistema dell'economia locale, ed hanno ribadito la volontà dell'amministrazione Comunale di Fano di mettere a disposizione dell'agenzia delle Dogane un'area, a ridosso dello svincolo dell'a14, dove poter realizzare i nuovi uffici. Feste all'aperto: nuove regole L'Assessore alla Polizia Amministrativa e Commercio Mirco Carloni ha annunciato l'approvazione da parte della Giunta Comunale del nuovo regolamento per il funzionamento della Commissione comunale per i Pubblici Spettacoli. Il nuovo regolamento contiene, tra l'altro diverse novità, tra cui, ad esempio, quella della non applicazione della normativa di pubblico spettacolo a titolari non soggetti a parere della commissione. Il riferimento, in questo caso, è a coloro che organizzano manifestazione in spazi all'aperto senza delimitazioni, per i quali non è previsto il sopralluogo e conseguentemente il parere della Commissione, ma solo la presentazione di una serie di documentazioni oltre all'assunzione di responsabilità per la gestione dell'evento. 12

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 Comune di Forlì PRESENTANO EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 NOTTE VERDE e dell'innovazione RESPONSABILE e SETTIMANA DEL BUON VIVERE a cura di Centro per l Innovazione e lo Sviluppo Economico AZIENDA SPECIALE

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO

PRESENTAZIONE PROGETTO PRESENTAZIONE PROGETTO Serie di attività svolte per sollecitare : Un maggior impegno sociale, Coinvolgimento attivo nella vita cittadina, Crescita della cultura della solidarietà, Dedicazione di parte

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

CONVENZIONI CARTA GIOVANI

CONVENZIONI CARTA GIOVANI CONVENZIONI CARTA GIOVANI I POSSESSORI DELLA CARTA GIOVANI POSSONO USUFRUIRE DELLE CONVENZIONI ATTIVE A LIVELLO NAZIONALE (4.600) ED INTERNAZIONALE (100.000) CHE SI TROVANO SUI SITI WEB www.cartagiovani.it

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE COMUNICATO STAMPA 17.10.2007 Con cortese preghiera di diffusione Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE -Incontro pubblico

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

---------------- Ufficio Stampa

---------------- Ufficio Stampa Ufficio Stampa Presentazione del libro TeatrOpera: Esperimenti Scenici di Maria Grazia Pani Concerto spettacolo con voce recitante, soprani, tenore e pianoforte 11 maggio 2015 Teatro Sociale ----------------

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

Andare a scuola da soli

Andare a scuola da soli Bollettino a cura del Progetto di Ricerca "La città dei bambini", Reparto di Psicopedagogia, Istituto Psicologia del CNR di Roma via U. Aldrovandi, 18-00197 Roma, Tel. 06 3221198, Fax 06 3217090, cittbamb@kant.irmkant.rm.cnr.it

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Fondazione Teatri delle Dolomiti

Fondazione Teatri delle Dolomiti Fondazione Teatri delle Dolomiti REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE D USO DEL TEATRO COMUNALE DI BELLUNO Il presente Regolamento disciplina le modalità di fruizione del Teatro Comunale da parte di terzi approvato

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede)

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) 1) E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa in

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI COMUNE DI ALA REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd. 19.06.2003 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd.

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa IL MAGGIO DEI LIBRI Premessa Fino al 2010 esistevano in Italia due iniziative a carattere nazionale per la promozione del libro e dell a lettura, del tutto distinte per patrocinatore, soggetto promotore,

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Approvato con Deliberazione consiliare n 94 del 21 giugno 2004 INDICE Articolo

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI 1 All. 2) GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 La Scuola Comunale dell Infanzia assume e valorizza le differenze individuali dei bambini nell ambito del processo

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano

La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano VISTO gli articoli 2, comma 2, lett. b) e 4, comma 1 del decreto legislativo 28 agosto 1997,

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA

ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA ANTINTRUSIONE - ANTINCENDIO - DIFESE PASSIVE - HOME & BUILDING AUTOMATION - INTELLIGENCE E ANTITERRORISMO - POLIZIA LOCALE E VIGILANZA PRIVATA RHO, DAL 25 AL 28 NOVEMBRE 2008 Un quarto di secolo di storia,

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

Attività e tempi Individuazione dei parametri di accesso SI Pubblicazione bando Acquisizione /verifica /accettazione domande

Attività e tempi Individuazione dei parametri di accesso SI Pubblicazione bando Acquisizione /verifica /accettazione domande NARDÒ SOCIALE Nel 2012 si sono dettate le linee guida per l attivazione della social card da attuarsi nel 2013 con lo scopo di andare incontro alle famiglie meno abbienti fornendo generi di prima necessità

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli