DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE"

Transcript

1 COMUNE DI ANCONA DIREZIONE FINANZE, TRIBUTI, SOCIETA PARTECIPATE, PROGRAMMI COMUNITARI, ECONOMATO dei 24/02/2015 N. 328 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 2JILS 3 Determinazione n. 328 del 24/02/2015 Pag. i di 7 DOTTANJ2QID,N!A Il Dirigente del Settore Ancona, PARTECIPATE, PROGRAMMI TRIBUTI, SOCIETA DIREZIONE FINANZE, U.O. FORMAZIONE SET1ORE ORGANIZZAZIONE - Direttore Area Assessore Segreteria (originale) COMUNITARI, ECONOMATO TRIBUTI, SOCIETA COMUNITARI, ECONOMATO) PARTECIPATE, PROGRAMMI (DIREZIONE FINANZE, E PERSONALE Destinatari Il Responsabile U.O. Interventi Il Responsabile Settore Ragioneria Ancona Visto, si attesta che non occorre impegno di spesa. Settore Ragioneria DEL CORSO IFTS TECNICO SUPERIORE IN EUROPROGETTAZIONE ANCONA E SIDA GROUP - STAGE FORMATIVO CURRICULARE NELL AMBITO CONVENZIONE TRA SETTORE PROGRAMMI COMUNITARI DEL COMUNE DI Oggetto: Atto non comportante impegno di spesa.

2 laboratori 2007/ che - il ASSE Cs. - l Ente POR PREMESSO CHE FORMATIVO CURRICULARE NELL AMBITO DEL STAGE ECONOMATO FINANZE, TRIBUTI, SOCIETA PARTECIPATE, PROGRAMMI COMUNITARI, Locale, quale soggetto datoriale e alla pari di qualsiasi altra Pubblica IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE Amministrazione ai sensi dell art. 1, comma 2 dei D. Lgs. 165/2001, debba consentire presso le proprie strutture, nei limiti delle disponibilità (risorse strumentali ed umane) all uopo tirocini formativi e di orientamento curriculari Oggetto: CONVENZIONE TRA SETTORE PROGRAMMI COMUNITARI DEL COMUNE DI necessarie e senza pregiudizio per l ordinario funzionamento dell Ente, l espletamento di D.G.R. 1134/2013 e che, pertanto, per l espletamento di tali tirocini, non sono da citata Deliberazione; CORSO IFTS TECNICO SUPERIORE IN EUROPROGETTAZIONE ANCONA E SIDA GROUP - CONSIDERATO CHE ;orrispondere ai tirocinanti le indennità per la partecipazione al tirocinio previste da tale Istruzione Formazione Tecnica Superiore (IFTS) denominato Tecnico Superiore in Europrogettazione, finanziato con D.D.P.F. N. 137/IFD dei 30/5/ all interno del periodo di frequenza del suddetto corso è previsto lo svolgimento di uno stage formativo di carattere curriculare, articolato in complessive 400 ore che mira al completamento e alla valorizzazione delle attività didattiche tecnico -professionali d aula e di VISTO CHE il SIDA Group sri, in qualità di soggetto promotore, ha richiesto la disponibilità dl Comune di Ancona ad ospitare n.1 (uno) allievo per lo stage del corso summenzionato, da effettuarsi al termine del percorso formativo in aula; RICHIAMATA la lettera prot.n del 26 febbraio 2014 con la quale la Dirigente del Settore Politiche Comunitarie del Comune di Ancona dichiara la disponibilità a valutare Determinazione n. 328 dei 24/02/2015 Pag. 2 d 7 l inserimento di n. 1(uno) allievo del suddetto corso, in relazione ai fabbisogni derivanti dai i tirocini formativi e di orientamento curriculari sono esclusi dalle disposizioni di cui alla finanziamenti comunitari presso il medesimo Settore (agli atti del settore scrivente); progetti europei, nello svolgimento delle attività di europrogettazione e reperimento dei RITENUTO di poter accogliere la richiesta e di attivare presso il Settore Programmi Comunitari della Direzione Finanze, Tributi, Società Partecipate, Programmi Comunitari, SIDA Group sri con sede operativa in Ancona, Via I Maggio 156 ha promosso il Corso di 4 Ob. 2 - L Scheda n ; MARCHE FSE

3 percorso formativo e non comporta aggravi all ordinario funzionamento del Settore stesso; integrante del presente atto; Jolanda; dello stage curriculare presso il Comune di Ancona individuata nella persona di Dezi PRESO atto del nominativo dell allieva proposto da SIDA Group Sri per l espletamento tecnici che riportano i dati generali e progettuali di stage, documenti che costituiscono parte VISTA la proposta di convenzione predisposta da SIDA Group sri, comprensiva di allegati Determinazione n. 328 dei Pag. 3 di 7 SPECIFICATO che individuata non costituisce rapporto di lavoro subordinato e non dà adito, pertanto ad alcuna aprile 2014, n.176 del 14 aprile 2014, n.445 dei 26 agosto 2014 e n.587 del 6 novembre Riparto delle competenze tra i settori previste nell allegato alla citata deliberazione n.587 del 6 novembre 2014, denominato A2 aziendale dell ente ospitante; Società partecipate, Programmi comunitari, Economato con le competenze funzionali - il rapporto che il Soggetto ospitante, Comune di Ancona, intrattiene con lo stagista INAIL è a carico del Soggetto Promotore SIDA Group Sri; dello stagista presso la sede operativa individuata nell U.O Programmi Comunitari del - nessun - la polizza assicurativa R.C. rischi diversi e l assicurazione contro gli infortuni sul lavoro onere né responsabilità deriverà al Comune di Ancona in relazione alla frequenza Comunitari e coordinatore responsabile del Servizio Associato Politiche Europee come tutor RITENUTO di individuare il dr. Francesco Buoncompagni, funzionario del Settore Programmi lavoro; dell Ente, le competenze nonché la dotazione organica di ciascuna Direzione; alla sottoscritta la titolarità delle funzioni dirigenziali inerenti alla Direzione Finanze, Tributi, relativo Regolamento di attuazione adottato con D.M. Lavoro e Previdenza Sociale n. RICHIAMATI l art. 18 della L. 196/1 997 Norme in materia di promozione dell occupazione e forma di contribuzione o compenso, né esige da parte dell utente, l osservanza di orari di VALUTATO opportuno accogliere tali proposte; 142/1 998 che disciplina i tirocini formativi e di orientamento; RICHIAMATE le deliberazioni della Giunta comunale n.145 dei 1 aprile 2014, n.151 del 7 RICHIAMATO il decreto sindacale n.143 del 17 novembre 2014 con il quale è stata attribuita (come da calendario proposto da Sida sri, incluso negli allegati tecnici ); 2014 con le quali sono state approvate l articolazione della macrostruttura organizzativa PRESO altresì atto che tale stage durerà 400 ore, dal 25 febbraio 2015 al 27 maggio 2015 Comune di Ancona; settore delle politiche, dei programmi e dei progetti europei e di completare proficuamente il Economato lo stage in quanto consente all allievo di acquisire rilevanti competenze nel

4 promotore del Corso di Istruzione Formazione Tecnica Superiore (IFTS) Tecnico Il. Di aderire alla richiesta del SIDA Group SrI, l ente gestore e il soggetto determinazione; I. Di dare atto che le premesse sono parte integrante e sostanziale della presente VISTO lo Statuto Comunale; VISTO il D. Lgs. 267/2000; DETERMINA Determinazione n. 328 dei 24/02/2015 Pag. 4 di 7 III. Di approvare per i motivi espressi in narrativa la convenzione (AII.A) disciplinante IV. Di dare atto che dalla sottoscrizione della convenzione non deriva alcun onere a V. Di consentire, valutata l oggettiva possibilità di inserimento, l espletamento dello VI. Di dare atto che l allieva che espleterà, nell ambito del corso IFTS, presso l UO VII. Di dare atto che l esperienza di stage in situazione lavorativa ha natura formativa VIII. Di dare atto che l allieva Dezi Jolanda sarà coperta da assicurazione INAIL e IX. Di individuare il dr. Francesco Buoncompagni, funzionario del Settore Programmi lo stage formativo curriculare del medesimo corso,secondo le modalità previste Superiore in Europrogettazione, dando la disponibilità ad ospitare n. 1 allievo per nella convenzione e nella scheda progettuale di stage; i rapporti tra il soggetto promotore (SIDA Group sri) e il soggetto ospitante (Comune di Ancona), nonché gli allegati tecnici alla convenzione contenenti dati generali (AII.B-B1) e dati progettuali di stage (AILC), che si allegano al presente provvedimento per farne parte integrante; carico del Comune; stage presso il Settore Programmi Comunitari della Direzione Finanze, Tributi, Società Partecipate, Programmi Comunitari ed Economato sito in Via Podesti 21; Programmi Comunitari del Comune di Ancona, lo stage formativo curriculare è stata individuata da SIDA Group sri nella persona di Dezi Jolanda e che il suddetto stage durerà dal 25 febbraio 2015 al 27 maggio 2015; e non costituisce in alcun modo periodo lavorativo alle dipendenze del Comune, determinato e che si articolerà secondo i periodi e le ore indicati, dal soggetto non dà luogo ad alcun rapporto di lavoro dipendente, neanche a tempo promotore, nel progetto di stage, concordati con l Soggetto ospitante; onere economico assicurativo è posto a carico del Comune di Ancona; Responsabilità civile-rischi diversi a carico di SIDA Group SrI, pertanto,nessun Comunitari e coordinatore responsabile del Servizio Associato Politiche Europee come tutor aziendale dell ente ospitante;

5 anche potenziale, ai sensi dell art. 6 bis L. 241/1990. Bari, dandosi atto che in capo al medesimo non ricorre conflitto di interessi, norma dell art. 5 della legge 241/1990, a Responsabile la dott.ssa Elisabetta Di XII. Di dare esecuzione al procedimento con la presente disposto designandone, a nei termini di legge; XI. Di dare atto che il presente provvedimento è impugnabile innanzi al Tar Marche Determinazione n. 328 dei 24/02/2015 Pag. 5 di 7 SETTORE RAGIONERIA Dott.ssa Elisabetta Di Bari Il Responsabile del Procedimento Dott. srielaghrdoni Il Dirigente della Direzione Gli atti citati in narrativa DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO CONSERVATA AGLI ATTI DELL UFFICIO: di spesa; X. Di dare atto che il presente provvedimento non comporta per sua natura impegno

6 * dirigenziali a * (I) Questa opzione non è praticabile (non può essere barrata) in caso di Delibere di Giunta e di Consiglio, anche se trattasi di Il Dirigente della Direzione (1) IL PRESENTE AUO NON VA PUBBLICATO. a Decreto I a Determina DIRIGEPIZIALE Prot. IRIDE n. Ordinanza sindacale n. del Scheda pro TRASPARENZA relativa: delibere recanti un mero atto di indirizzo (v. art. 49 D.Lgs ) o in caso di decretilordinanze sindacali: tutte dette delibere di organi politici e gli atti del Sindaco sono sempre oggetto di pubblicazione al sensi del D.Lgs. n con modalità (integralmente Trasparente a seconda della materia trattataldel contenuto. o per estrazione di dati da riportare in tabella) e collocazioni diverse nell ambito delle varie parti della sezione Amministrazione Determinazione n. 328 del 24/02/2015 Pag. 6 di 7 IL PRESENTE ATTO VA PUBBLICATO: DEL SITO WEB DELL ENTE (AI SENSI DEL D.LGS. N. 33 DEL (tu. TRASPARENZA) O DI PUBBLICAZIONE NELLA SEZIONE AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE ALTRE FONTI SPECIALI). a) La pubblicazione degli estremi degli atti di conferimento di incarichi b) Comma 2. Le pubbliche amministrazioni pubblicano gli atti di concessione delle c) In riferimento agli atti relativi ad uno degli incarich disciplinati dal D.Lgs. n. 39/2013 è d) La pubblicità degli atti di gli atti di governo del territorio, quali, tra gli altri, piani per mera pubblicità sul sito web dell Ente. anche ai fini dell efficacia dell Atto: condizioni per l acquisizione dell efficacia dell atto e per la liquidazione dei relativi compensi. sono condizioni per l acquisizione dell efficacia dell atto e per la liquidazione dei relativi soggetti estranei alla pubblica amministrazione, soggetti esterni a qualsiasi titolo per i quali è previsto un compenso, completi di indicazione dei soggetti percettori, della ragione dell incarico e dell ammontare erogato (...) sono provvedimenti che dispongano concessioni e attribuzioni di importo complessivo superiore a compensi. (ai sensi dell art. 15, comma 2 dei D.Lgs. 33/2013); sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese, e comungue di vantaggi pubblicazione ai sensi del presente articolo costituisce condizione legale di efficacia dei articolo 12 della legge n. 241 del 1990, di importo superiore a mille euro. Comma 3. La economici di gualungue genere a persone ed enti pubblici e privati ai sensi del citato mille euro nel corso dell anno solare al medesimo beneficiano; (...) (ai sensi deli art. 26, commi 2 e 3 dei D.Lgs ); prevista la pubblicazione della cd. DICHIARAZIONE Dl INSUSSISTENZA DELLE CAUSE DI INCONFERIBILITA resa (preventivamente) dall incaricato: Comma 1. All atto del conferimento dell incarico l interessato presenta una dichiarazione sulla insussistenza di 20, commi I e 4 dei D.Lgs. 39/2013) una delle cause di inconferibilita di cui al presente decreto. (...). Comma 4. La dichiarazione ti/cui al comma 1 e condizione per l acquisizione dell efficacia dell incarico. (ai sensi deil art. territoriali, piani di coordinamento, piani paesistici, strumenti urbanistici, generali e di attuazione, nonche le loro varianti, e condizione per l acquisizione dell efficacia degli atti stessi (ai sensi dell arr.39, comma 3 del D.Lgs. 33/2013) di collaborazione o * di consulenza a Il Dirigente della Direzione FINANZE TRIBUTI,.SflCIFTA PARTECIPATE, PROGRAMWI COIUNITAr-ECDNOMATO IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE (Doys,ieLaÀh:andonl)

7 DELIBERAZIONE DEL GARÀNTE N. 243 del in G.Uff. n. 134 del ). Determinazione n. 328 dei 24l02l2015 Pag. 7 di 7 PUBBLICAZIONE ALBO PRETORIO ON LINE dl ai sensi dei casi previsti (1) IL PRESENTE ATTO NON VA PUBBLICATO. nel D.Lgs e altre speciali disposizioni legislative nonché ai sensi deil art. 32 della L. n. 69/2009 ( atti e provvedimenti amministrativi ) (1) Questa opzione non è praticabile (non può essere barrata) in caso di Delibere di Giunta e (2) Relativamente alle determinazioni dei Dirigenti questa opzione è praticabile (può essere IL PRESENTE ATTO VA PUBBLICATO, ATfESTANDO CHE E STATO REDATTO IN OSSERVANZA DEL di Consiglio, anche se trattasi di delibere recanti un mero atto di indirizzo (v. art. 49 finalità di pubblicità e trasparenza sul web da soggetti pubblici e da altri enti obbligati (v. 3.a. materia di trattamento di dati personali, contenuti anche in atti e documenti amministrativi, effettuato per CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (D.Lgs 196(2003) E DELLE Linee guida in D.Lgs ) o in caso di decreti/ordinanze sindacali: tutte dette delibere di organi politici e gli atti del Sindaco hanno natura di atti e provvedimenti amministrativi. solo civilistica (atti adottati coi poteri del privato datore di lavoro) come chiarito daii art. barrata) solo in caso di determinazioni dirigenziali non aventi natura provvedimentale ma per le determinazioni relative all organizzazione degli uffici ovvero, limitatamente alle misure 5, comma 2 del D.Lgs. n. 165/2001: 2. Nell ambito delle leggi e degli atti organizzativi di cui gestione dei rapporti di lavoro sono assunte in via esclusiva dagli organi preposti alla gestione all articolo 2, comma 1, le determinazioni per l organizzazione degli uffici e le misure inerenti alla con la capacita e i poteri del privato datore di lavofg, fatti salvi la sola informazione ai sindacati riguardanti i rapporti di lavoro, l esame congiunto, ove previsti nei contratti di cui all articolo 9. risorse umane nel rispetto del principio di pari opportunita, nonche la direzione, l organizzazione Rientrano, in particolare, nell esercizio dei poteri dirigenziali le misure inerenti la gestione delle del lavoro nell ambito degli uffici. Il Dirigente della Direzione (DotLs GhI8ndOfli) Il Dirigente della Direzione IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE FINANZE, TRIBUTI, SOCIETÀ PARECIPATE, PROGRAMMI COMUNITARI, ECONOM O

8

9 mercoledì 4 marzo ,00-14,00 6 domenica 12 aprile 2015 domenica 19 aprile 2015 venerdì 27 febbraio ,00-14,00 6 martedì 3 marzo ,00-14,00 6 sabato 11 aprile 2015 Iunedl 6 aprile 2015 sabato 14 marzo 2015 sabato 28 marzo 2015 sabatà 4 aprile 2015 venerdì 6 marzo ,00-14,00 6 lunedì 2 marzo ,00-14,00 6 domenica 1 marzo 2015 sabato 28febbraIo sabato 7 marzo 2015 giovedì 26 febbraio ,00-14,00 6 giovedì 5 marzo ,00-14,00 6 CALENDARIO STAGE JOLANDA DEZI domenica 8 marzo 2015 lunedì 23 marzo ,00-14,00 6 mercoledì 1 aprile ,00-14,00 6 mercoledì 8 aprile ,00-14,00 6 venerdì 17 aprile ,00-14,00 6 mercoledì 22 aprile ,00-14,00 6 venerdì 24 aprile ,00-14,00 6 giovedì 23 aprile ,00-14,00 6 sabato 21 marzo 2015 giovedì 19 marzo ,00-14,00 6 mercoledì 18 marzo ,00-14,00 6 mercoledì 25 marzo ,00-14,00 6 martedì 31 marzo ,00-17,00 2 venerdì 3 aprile ,00-14,00 6 martedì 7 aprile ,00-14,00 6 martedì 7 aprile ,00-17,00 2 venerdì 10 aprile ,00-14,00 6 martedì 14 aprile ,00-14,00 6 martedì 14 aprile ,00-17,00 2 martedì 21 aprile ,00-14,00 6 martedì 21 aprile ,00-17,00 2 giovedì 26 marzo ,00-14,00 6 giovedì 2 aprile ,00-14,00 6 giovedì 9 aprile ,00-14,00 6 lunedì 13 aprile ,00-14,00 6 lunedì 20 aprile ,00-14,00 6 lunedì 16 marzo ,00-14,00 6 venerdì 20 marzo ,00-14,00 6 martedì 24 marzo ,00-14,00 6 venerdì 27 marzo ,00-14,00 6 domenica 29 marzo 2015, giovedì 12 marzo ,00-14,00 6 lunedì 30 marzo ,00-14,00 6 martedì 10 marzo ,00-14,00 6 sabato 18 aprile giovedì 16 aprile ,00-14,00 6 mercoledì 15 aprile ,00-14,00 6 lunedì 9 marzo ,00-14,00 martedì 10 marzo ,00-14,00 venerdì 13 marzo ,00-14,00 6 domernca IS marzo 2015 martedì 17 marzo ,00-14,00 6 domenica 22 marzo 2015 martedì 31 marzo ,00-14,00 6 domenica 5 aprile 2015 mercoledì 25 febbraio ,00-14,00 6 DATA ORARIO ORE

10 sabato 25 aprile 2015 domenica 26 aprile 2015 lunedì 27 aprile ,00-14,00 6 martedì 28 aprile ,00-14,00 6 martedì 28 aprile ,00-17,00 2 mercoledì 29 aprile ,00-14,00 6 giovedì 30 aprile ,00-14,00 6 venerdì 3. maggio2015 sabato 2 maggio 2015 domenica 3 maggio lunedì 4 maggio ,00-14,00 6 martedì 5 maggio ,00-14,00 6 martedì 5 maggio ,00-17,00 2 mercoledì 6 maggio ,00-14,00 6 giovedì 7 maggio ,00-14,00 6 venerdì 8 maggio ,00-14,00 6 sabato 9 maggio domenica 10 maggio 2015 lunedì 11 maggio ,00-14,00 6 martedì 12 maggio ,00-14,00 6 martedì 12 maggio ,00-17,00 2 mercoledì 13 maggio ,00-14,00 6 giovedì 14 maggio ,00-14,00 6 venerdì 15 maggio ,00-14,00 6 sabato 16 maggio 2015 domenica 17 maggio 2015 lunedì 18 maggio ,00-14,00 6 martedì 19 maggio ,00-14,00 6 martedì 19 maggio ,00-17,00 2 mercoledì 20 maggio ,00-14,00 6 giovedì 21 maggio ,00-14,00 6 venerdì 22 maggio ,00-14,00 6 sabato 23 maggio domenica 24 maggio 2015 lunedì 25 maggio ,00-14,00 6 martedì 26 maggio ,00-14,00 6 mercoledì 27 maggio ,00-14,

11 Cod. E POR Maggio, 156 Ancona, iscritta presso la Camera di Commercio di Roma al n , SIDA Group S.r.1., con sede legale a Roma in Via dei Cerchi, 75 e sede operativa in Via Primo TRA Allegato A costituisce rapporto di lavoro. 1. Lo stage, ai sensi dell art. 18, comma 1 lettera d) della legge 196 del 1997 non ARTICOLO I.F.T.S. Tecnico Superiore in Europrogettazione - accogliere presso le sue strutture n. 1 allievo del corso Regione Marche - Siform ARTICOLO 1 Si conviene quanto segue: l obbligo scolastico ai sensi della legge 31 dicembre 1962 n PREMESSO COMUNITARI, ECONOMATO e residente per la sua carica presso la sede Comunale di dott.ssa DANIELA GHIANDONI nata a il, nella sua qualità di Dirigente della Direzione FINANZE, TRIBUTI, SOCIETA PARTECIPATE, PROGRAMMI Iva , d ora in poi denominato soggetto ospitante, rappresentato dalla COMUNE DI ANCONA. con sede legale ad Ancona -Largo XX1V Maggio, P. Ancona, Largo XXIV Maggio 1, autorizzata con decreto sindacale n. 143 del ; C.F.: MNFGZ52B6OG337L, GRAZIANA MANFREDI, nata a Parma il 20/02/1952 e residente ad Ancona in Filzi n. 5 - CONVENZIONE DI STAGE che al fine di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro e realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell ambito dei processi formativi, i soggetti richiamati all art. 2, punto 2 del Decreto Ministeriale 25 marzo 1998, n. 142 possono promuovere stage in impresa a beneficio di coloro che abbiano già assolto Ai sensi dell art. 18 della legge 24 giugno 1997, n. 196 il soggetto ospitante si impegna ad partita IVA e codice fiscale , nella persona del legale rappresentante Sig.ra Marche FSE

12 1. Durante lo svolgimento dello stage l allievo è tenuto a: ARTICOLO 3 gli estremi identificativi delle assicurazioni INAIL e per la responsabilità civile. 3. Per ciascun stageur inserito nell ente ospitante in base alla presente convenzione viene didattico-organizzativo, e da un tutor aziendale, indicato dal soggetto ospitante. predisposto: (firma per il soggetto ospitante) (firma per il soggetto promotore) (firma per presa visione ed accettazione dello stageur) soggetto promotore. del Lavoro e della Previdenza Sociale competenti per territorio in materia di ispezione copia della Convenzione di ciascun progetto formativo. sull esperienza fatta e se concordato anche al soggetto ospitante. Ancona A conclusione dello stage l allievo può presentare al soggetto promotore un rapporto 2. ll soggetto promotore si impegna a far pervenire alle strutture provinciali del Ministero segnalare l evento, entro i tempi previsti dalla normativa vigente, agli istituti assicurativi In caso di incidente durante lo svolgimento dello stage, il soggetto ospitante si impegna a (facendo riferimento al numero della polizza sottoscritta dal soggetto promotore) ed al soggetto promotore assicura lo stageur contro gli infortuni sul lavoro presso l INAIL. ARTICOLO 4 ARTICOLO 5 svolgimento dello stage. conoscenze in merito ai processi produttivi e prodotti, acquisiti durante lo rispettare le norme in materia di igiene, sicurezza e salute sui luoghi di lavoro; mantenere la massima riservatezza per quanto attiene ai dati, informazioni o verificata da un tutor designato dal soggetto promotore in veste di responsabile 2. Durante lo svolgimento dello stage l attività di formazione e d orientamento è seguita e

13 Allegato alla Convenzione Allegato B Nominativo dell allievo DEZI JOLANDA Nata a XXXXXXXXXX XXXXXXXXXXX Attuale condizione (barrare la casella): studente scuola secondaria superiore universitario frequentante corso post-diploma frequentante corso post-laurea allievo della formazione professionale disoccupato/in mobilità inoccupato occupato (barrare se trattasi di soggetto portatore di handicap) SI NO Dati generali stage Azienda ospitante: Comune di Ancona Sede del tirocinio: Largo XXIV MAGGIO, i - ANCONA Ufficio: Area Programmi Comunitari giorni di svolgimento dello stage: dal lunedì al venerdì (vedi calendario allegato) Orario di svolgimento dello stage: 400 ore (vedi calendario allegato) Durata e periodo dello stage: dal 25/02/2015 al 27/05/2015 Tutor (indicato dal soggetto promotore): Dott.ssa Serena Cappannini Tutor aziendale (indicato dal soggetto ospitante): Dott. Francesco Buoncompagni Polizze Assicura tive del Soggetto Promotore - Infortuni sul lavoro INAIL posizione n PAT R.C. rischi diversi della CATTOLICA Assicurazioni - Agenzia Generale di Ancona Capogrossi sas di Daniele Capogrossi & C. Polizza n Obblighi dello stageur Seguire le indicazioni dei tutor e fare riferimento ad essi per qualsiasi esigenza di tipo organizzativo od altre evenienze; rispettare gli obblighi di riservatezza circa processi produttivi, prodotti od altre notizie relative all azienda di cui venga a conoscenza, sia

14 durante che dopo lo svolgimento dello stage; rispettare i regolamenti aziendali e le norme in materia di igiene e sicurezza. Ancona, li (firma per presa visione ed accettazione dello stageur) (firma per il soggetto promotore) (firma per il soggetto ospitante)

15 St,aeg,s far EU eveicprnont ROCENTRO REGIONE MARCHE Fondo sociale europeo UNIONE EUROPEA LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE. per il lancio, la gestione e il monitoraggio dei nuovi servizi erogati dall Ufficio Europa - redigere una proposta di pianificazione strategica delle attività di informazione e comunicazione OBIETTIVI OPERATIVI Obiettivi da raggiungere meccanismi di feed-back sulle esperienze vissute. Lo stage sarà realizzato secondo il calendario allegato. dello stage) con gli altri stagisti inseriti in realtà imprenditoriali diversificate, al fine di stimolare articolato in complessive 400 ore con un momento di confronto-discussione (rientro in aula alla fine Lo stage verrà svolto in un unica soluzione al termine del percorso formativo in aula e sarà Modalità di svolgimento gestione. di promuovere e diffondere adeguatamente progettualità di carattere finanziato, nonché di curarne la L allievo durante lo stage avrà l opportunità di realizzare all interno del contesto lavorativo un percorso strutturato per l applicazione e l approfondimento delle competenze e degli strumenti acquisiti in aula al fme europei, le informazioni sull Europa, sull attività realizzata dalle Istituzioni dell Unione e sulle opportunità di finanziamento comunitarie, interfacciandosi con uffici e sportelli dedicati. rete di soggetti diversi, ciascuno con il proprio know-how. Saprà monitorare, anche grazie ai portali tra gli organismi degli Enti Pubblici territoriali e locali e l Unione Europea, agevolando la messa in L Europrogettista è la figura professionale capace di gestire una progettualità europea, riducendo le distanze Descrizione del progetto da realizzare all interno dello stage Cognome e Nome Allievo: DEZI JOLANDA (da inviare prima dellinizio stage) DESCRIZIONE STAGE - MODULO INDIVIDUALE nell europrogettazione e nella capacità di reperimento di fmanziamenti comunitari Settore dei servizi commerciali con particolare sviluppo di competenze TECNICO SUPERIORE IN EUROPROGETTAZIONE ìej\ie JIM flr ix ALLEGATO A4 DDPF N 1028 DEL

16 fine). Durata 400 ore - sviluppare una logica di sistema dal punto di vista informativo e la necessaria sinergia tra quelle realtà locali Decision Making; OBIETTIVI TRASVERSALI - aumentare le capacità di creare e presentare progetti di qualità (qualità nella progettazione, nelle idee di progetto); apprese in aula nelle reali situazioni di lavoro. La metodologia adottata nello stage è quella learning by doing in cui è possibile applicare le conoscenze COMUNE Dl ANCONA Settore Politiche Comunitarie Denominazione azienda o timbro della società completo di P.iva che già si occupano di finanziamenti comunitari ed hanno già hanno avviato percorsi di europrogettazione. Indirizzo - Largo XXIV MAGGIO, I ANCONA L allievo potrà contare sulla supervisione del docente referente, per le azioni svolte o da svolgere durante il periodo di stage, puntualizzando strumenti, tempi, modalità ed eventuali obiettivi raggiunti o ancora da Settore di attività: Amministrazione ComunalelGoverno Locale Lo stage mira al completamento e alla valorizzazione dell attività didattica tecnico-professionale, d aula e di Tutor aziendale Dr. Francesco Buoncompagni laboratorio, rafforzando le conoscenze e le competenze apprese nella fase teorico-pratica, e creando, P.iva sviluppo delle capacità legate alla comunicazione interpersonale e situazionale, al Problem Solving, al parallelamente, una nuova consapevolezza sulle competenze di carattere trasversale, in particolare lo Docente referente (tutor formativo referente del corso) dr.ssa Serena Cappannini L allievo sarà supportato dal tutor aziendale e dal docente referente (tutor formativo) per tutto il percorso. Modalità e frequenza delle verifiche dello stato di avanzamento del progetto conseguire. Verranno fissati degli incontri intermedi con il tutor aziendale e si prevedono rientri in aula al fine di effettuare un analisi critica dell esperienza lavorativa (in itinere) e valutativa dell attività svolta (alla invitate le associazioni sindacali e di categoria e le aziende che hanno dato la loro disponibilità per lo stage, oltre a personaggi significativi del settore che apporteranno un prezioso contributo con testimonianze ed Al termine dello stage è previsto un rientro in aula perché ci sia un momento di confronto e uno scambio esperienze personali. L incontro avrà l obiettivo di tracciare i risultati finali dell esperienza condotta dagli significativo di testimonianze tra gli allievi. Inoltre sempre al termine dello stage è prevista l attività di Modalità di presentazione dei risultati finali bilancio delle competenze svolta da un esperto in materia. I risultati dello stage dovranno essere presentati anche in forma di relazione dettagliata sulle attività svolte, che sarà oggetto di valutazione in sede di esame finale e con la compilazione di un questionario di valutazione sullo stage, sulle modalità organizzative e sull importanza dell esperienza svolta (in termini di crescita personale e professionale). Infine, al termine di tutta l attività corsuale verrà organizzato un momento di confronto collettivo sotto forma di workshop, al quale parteciperanno gli allievi e gli esponenti dei partner di progetto e al quale verranno (da compilare a cura dell azienda ospitante)

17 *per l autentica della firma è sufficiente allegare una copia di un documento di identità chiaro e leggibile (L. SIDA GROUP SRL allievo/a Timbro e Firma Ente Capofila Timbro Azienda Ospitante Firma regola con quanto stabilito dalla 626/94. Locali rispondenti ai requisiti di agibilità ed idoneità autorizzati da Azienda sanitaria con un certificato igienico sanitario e in allievi, di orientarli al mondo del lavoro e di fornire indicazioni concrete ed utili su strumenti e percorsi per il fùturo professionale degli allievi. Firma legale rappresentante* 19 1/98)

18

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE dei 2110712015 N. 1298. Destinatari

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE dei 2110712015 N. 1298. Destinatari COMUNE DI ANCONA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE dei 2110712015 N. 1298 SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA GENERALE Oggetto: Atto non comportante impegno di spesa. AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ALLA DITTA NON

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE COMUNE DI ANCONA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE del 08/06/2015 N. 969 UFFICIO COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE, STAMPA, URP Oggetto : Atto non comportante impegno di spesa. AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ALLA DITTA

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DIREZIONE POLITICHE SOCIALI, SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI dei 19/10/2015 N. 1853 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Determinazione n. 1853 dei 19/10/2015 Pag. i di 7 DOrr. RONCA 2t1STELLA Il Dirigente deettore

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE COMUNE DI ANCONA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE del 26/11/2015 N. 2135 UFFICIO COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE, STAMPA, URP Oggetto : Atto di impegno di spesa. ATTO DI IMPEGNO DI SPESA. DETERMINAZIONE A CONTRATTARE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE COMUNE DI ANCONA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE dei 13/11/2015 N. 2038 SETTORE PIANIFICAZIONE URBANISTICA GENERALE Oggetto: Atto di impegno di spesa. ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER RIMBORSO SPESE MISSIONE

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (Schema) (Art. 4, quinto comma, del decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale)

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (Schema) (Art. 4, quinto comma, del decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale) Allegato 1 CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (Schema) (Art. 4, quinto comma, del decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale) TRA Il/la... (soggetto promotore) con sede

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE COMUNE DI ANCONA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE del 22/05/2015 N. 860 Oggetto : Atto di impegno di spesa. DETERMINAZIONE A CONTRATTARE PER L'ACQUISTO IN ECONOMIA MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO DELLA STAMPA

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO Copia per l Azienda/Ente Copia per il Servizio Milano, Prot. TRA Il C.F. Arte & Messaggio (soggetto promotore) con sede in via Giusti, 42 20154 Milano. Codice fiscale 01199250158, d ora in poi denominato

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE COMUNITARI, ECONOMATO DIREZIONE FINANZE, TRIBUTI, SOCIETA PARTECI PATE, PROGRAMMI dei 1111112015 N. 2014 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Determinazione n. 2014 dei 1111112015 Pag. i di 5 DOTT. GHIANDONI 1ANIELA

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA La Facoltà di Medicina Veterinaria dell Università degli studi di Bari Scuola di Specializzazione

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE UFFICIO COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE, STAMPA, URP dei 2810112015 N. 153 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 13 / Determinazione n. 153 dei 28/01/2015 Pag. i di 6 DOTr. GASPARI$Ij»N ARLO Il Dirigente d1jtc Ancona,

Dettagli

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009);

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009); IL RETTORE 001280 VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; VISTE le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009); VISTO il DM 270/04; VISTO

Dettagli

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 14 Febbraio 2014 Verbale n. 10 OGGETTO: Approvazione Convenzione di tirocinio con l Istituto Superiore di

Dettagli

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009);

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009); Rip. IV Sett. I DR n. 816 del 08/03/2012 IL RETTORE VISTO il DM 270/04; VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; VISTE VISTO le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione

Dettagli

COMUNE DI GAETA (Provincia di Latina)

COMUNE DI GAETA (Provincia di Latina) COPIA COMUNE DI GAETA (Provincia di Latina) DIPARTIMENTO I AFFARI GENERALI- DEMOGRAFIA - PERSONALE Oggetto: Tirocinio formativo. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n 116 del 19/08/2014 IL DIRIGENTE Premesso:

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO Università degli Studi di Cagliari CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO (Reg. n del ) Tra L'Università degli studi di Cagliari, codice fiscale 80019600925, con sede legale in Cagliari,

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O M U N E D I T U R I P R O V I N C I A D I B A R I COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 123 del Reg. Data: 6/11/2012 Oggetto: Approvazione convenzione tra il Comune di Turi e l Università

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 16 del 26/01/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L UNIVERSITA TELEMATICA E-CAMPUS, PER ATTIVAZIONE STAGE

Dettagli

COMUNE DI FORMELLO CITTÀ METROPOLITANA ROMA CAPITALE

COMUNE DI FORMELLO CITTÀ METROPOLITANA ROMA CAPITALE CITTÀ METROPOLITANA ROMA CAPITALE Codice Fiscale 80210670586 Dipartimento Pianificazione e Progettazione Promozione Attività Culturali e Turistiche - Biblioteca - Museo - Mansio DETERMINAZIONE COPIA R.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia. Corso di Laurea in Scienze Economiche

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia. Corso di Laurea in Scienze Economiche UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia Corso di Laurea in Scienze Economiche Regolamento per lo svolgimento di Tirocini di formazione e orientamento

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Norme relative alle attività formative dei Corsi di Laurea in Ingegneria dell informazione per il conseguimento di una migliore conoscenza del mondo del lavoro 1 Tali norme, nella loro versione preliminare,

Dettagli

CONVENZIONE PER ATTIVITA DI TIROCINIO FORMATIVO E ORIENTAMENTO (D.M. 25 marzo 1998, n. 142) TRA

CONVENZIONE PER ATTIVITA DI TIROCINIO FORMATIVO E ORIENTAMENTO (D.M. 25 marzo 1998, n. 142) TRA Area Stage e Orientamento Dott.ssa Novelli Paola Tel. 0809021580 e-mail: ufficio.stage@lum.it; novelli@lum.it RIF. N.. Dott.ssa Rago Anna Maria Tel. 0809021607 e-mail: rago@lum.it CONVENZIONE PER ATTIVITA

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE Registro delibere di Giunta Comunale COPIA N. 71 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE

Dettagli

Università degli studi di Cagliari PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Rif. Conv. del )

Università degli studi di Cagliari PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Rif. Conv. del ) Università degli studi di Cagliari PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Rif. Conv. del ) Tirocinante Nominativo: Luogo e data di nascita: Codice fiscale Residenza : Indirizzo : Telefono Portatore di handicap

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 174 in data 29/11/2014 Prot. N. 16910 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 315 del 14-5-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 315 del 14-5-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 315 del 14-5-2015 O G G E T T O Convenzione con l'istituto Professionale Statale Industria e Artigianato "Fedele Lampertico"

Dettagli

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CONVENZIONE (art. 3, quinto comma del D.M. n.142/98) A. Modigliani Giussano Mod: Did. 09 Rev:2.1 Data: 09/04/2015 Pag.: 1/7 Tirocinio di formazione e orientamento

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 257 del 28-4-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 257 del 28-4-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 257 del 28-4-2015 O G G E T T O Convenzione con l'istituto di Istruzione superiore S.Boscardin di Vicenza per lo svolgimento

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 9 del 28.1.2016 Oggetto: Tirocini formazione ed orientamento ex art. 18 Legge 24 giugno 1997 n.196- Università Telematica

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT CONVENZIONE PER IL TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO E PER IL TIROCINIO ABILITANTE ALL ESAME DI STATO PER LAUREATI/LAUREANDI IN: PSICOLOGIA (V.O), SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE (CLASSE 34), PSICOLOGIA

Dettagli

PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO Il modulo di Convenzione deve essere stampato in duplice copia, timbrato e firmato in originale (per entrambe le copie)

Dettagli

IDEEazioneImpres@ SERVIZI ALLE IMPRESE E AGLI ENTI LOCALI

IDEEazioneImpres@ SERVIZI ALLE IMPRESE E AGLI ENTI LOCALI IDEEazioneImpres@ SERVIZI ALLE IMPRESE E AGLI ENTI LOCALI REGIONE CAMPANIA SCHEMA DI CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI IN REGIONE CAMPANIA Regolamento Regionale 2 Aprile 2010, N. 9 modificato

Dettagli

Marca da bollo . 14,62

Marca da bollo . 14,62 Marca da bollo. 14,62 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. 80007010376 / Partita IVA 01131710376) con sede in Bologna, Via

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1052 DEL 10/09/2015

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1052 DEL 10/09/2015 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1052 DEL 10/09/2015 OGGETTO: Approvazione convenzione con il Dipartimento di Pedagogia,

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO

CONVENZIONE DI TIROCINIO CONVENZIONE DI TIROCINIO tra il POLITECNICO DI MILANO, cod. fiscale n 80057930150, con sede legale in P.zza Leonardo Da Vinci 32-20133 Milano, rappresentato dal Prof. Giovanni Azzone in qualità di Rettore

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Ritenuto opportuno aderire alla predetta richiesta previa adozione del necessario atto formale;

LA GIUNTA COMUNALE. Ritenuto opportuno aderire alla predetta richiesta previa adozione del necessario atto formale; LA GIUNTA COMUNALE Premesso che il Direttore del COSP (Centro per l Orientamento allo studio ed alle Professioni) dell Università Statale di Milano ha chiesto di poter fare effettuare ai propri studenti

Dettagli

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI IN REGIONE CAMPANIA TRA

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI IN REGIONE CAMPANIA TRA CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI IN REGIONE CAMPANIA TRA il Prof. Filippo de Rossi nato a Napoli il 11/07/1955, il quale interviene al presente atto

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 642/2015 ADOTTATA IN DATA 16/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 642/2015 ADOTTATA IN DATA 16/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 642/2015 ADOTTATA IN DATA 16/04/2015 OGGETTO: Rinnovo della convenzione con l Università Cattolica del Sacro Cuore, con sede legale in Milano, per lo svolgimento di tirocini di formazione

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA 2015-17 DEL GIORNO 13/04/2015

PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA 2015-17 DEL GIORNO 13/04/2015 PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA 2015-17 DEL GIORNO 13/04/2015 Presente Assente FONTANINI PIETRO Presidente X MATTIUSSI FRANCO Vicepresidente X BARBERIO LEONARDO Assessore

Dettagli

Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio politiche sociali

Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio politiche sociali Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio politiche sociali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SENZA IMPEGNO DI SPESA Determinazione n 1292 del 31/03/2014 Oggetto:

Dettagli

PROVINCIA DI VERONA AREA FUNZIONALE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' SETTORE POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO

PROVINCIA DI VERONA AREA FUNZIONALE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' SETTORE POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO SPAZIO RISERVATO ALL'UFFICIO Rep. n. del PROVINCIA DI VERONA AREA FUNZIONALE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' SETTORE POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI Regolamento disciplinante la procedura di attivazione dei tirocini e stage (Approvato dal Senato Accademico nella seduta del 14 marzo 2007) (Approvato dal Consiglio di

Dettagli

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE REP. N. 11784 REGIONE PIEMONTE CONVENZIONE QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEL 25 MARZO 1998,

Dettagli

Riabilitazione e reinserimento sociale e lavorativo

Riabilitazione e reinserimento sociale e lavorativo Riabilitazione e reinserimento sociale e lavorativo 1) PREMESSA GENERALE allegato A La riabilitazione ed il reinserimento sociale dei tossicodipendenti e degli alcoldipendenti sono una delle priorità tra

Dettagli

Il giorno presso la sede dell Amministrazione Provinciale dell Aquila in Via Sant Agostino n. 7

Il giorno presso la sede dell Amministrazione Provinciale dell Aquila in Via Sant Agostino n. 7 PROT. /I/2/C/ DATA Provincia dell Aquila SETTORE POLITICHE DEL LAVORO E AFFARI SOCIALI CONVENZIONE AI SENSI DELL ART. 11, COMMA 2 e 4, Legge 68/99. Il giorno presso la sede dell Amministrazione Provinciale

Dettagli

Regione Lombardia. ASL Monza & Brianza. Seduta del

Regione Lombardia. ASL Monza & Brianza. Seduta del Regione Lombardia ASL Monza & Brianza Deliberazione n. 39U Seduta del 25 GIÙ2015 Convenzione con l'università degli Studi Guglielmo Marconi- per lo svolgimento di tirocini curriculari. coadiuvato da: Il

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel.

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel. Reg. / PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel. 0965-364806 CONVENZIONE con i datori di lavoro privati ai sensi dell

Dettagli

Università degli Studi di Perugia SERVIZIO JOB PLACEMENT

Università degli Studi di Perugia SERVIZIO JOB PLACEMENT Nominativo del tirocinante nato a il residente in codice fiscale PROGETTO FORMATIVO (rif. Convenzione n. stipulata in data ) Attuale condizione (barrare la casella possibilità di doppia scelta): studente

Dettagli

PROCEDURA PER LA STIPULA DELLE CONVENZIONI PER TIROCINI

PROCEDURA PER LA STIPULA DELLE CONVENZIONI PER TIROCINI PROCEDURA PER LA STIPULA DELLE CONVENZIONI PER TIROCINI Il presente documento contiene i 2 modelli necessari per la stipula delle Convenzioni per i Tirocini Curriculari e per i Tirocini Formativi e di

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 111/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 111/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 111/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 OGGETTO: Convenzione con l Istituto paritario Leonardo da Vinci Centro studi superiori s.r.l. di Bergamo per lo svolgimento di tirocini di formazione

Dettagli

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Azienda Sanitaria di Firenze Comune di Firenze Deliberazione n. 52 del 12 Ottobre 2005 Oggetto: Approvazione schema di convenzione tra il Comune di Firenze Ufficio

Dettagli

IL TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO GUIDA OPERATIVA

IL TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO GUIDA OPERATIVA REGIONE SICILIANA Assessorato Regionale del Lavoro, della Previdenza Sociale, AGENZIA REGIONALE PER L IMPIEGO E PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE Ufficio Provinciale del Lavoro e della Massima Occupazione

Dettagli

Convenzione quadro tra la Fondazione CRUI per le Università Italiane e la Scuola Normale Superiore di Pisa per la realizzazione di Programmi di stage

Convenzione quadro tra la Fondazione CRUI per le Università Italiane e la Scuola Normale Superiore di Pisa per la realizzazione di Programmi di stage SCUOLA NORMALE SUPERIORE PISA Convenzione quadro tra la Fondazione CRUI per le Università Italiane e la Scuola Normale Superiore di Pisa per la realizzazione di Programmi di stage La Scuola Normale Superiore

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 191/2016 ADOTTATA IN DATA 11/02/2016

DELIBERAZIONE N. 191/2016 ADOTTATA IN DATA 11/02/2016 DELIBERAZIONE N. 191/2016 ADOTTATA IN DATA 11/02/2016 OGGETTO: Convenzione con il Liceo scientifico Nicolò Copernico di Brescia per lo svolgimento di tirocini di formazione e orientamento. IL DIRETTORE

Dettagli

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Delibera n. 350 del 27/03/2015 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 PIEVE DI SOLIGO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE L`anno duemilaquindici, il giorno ventisette del mese di Marzo Il

Dettagli

Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 22 marzo 2006

Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 22 marzo 2006 Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 22 marzo 2006 Normativa nazionale e regionale in materia di tirocini formativi e di orientamento per i cittadini non appartenenti all'unione Europea

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO PREMESSO

CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO PREMESSO Università Telematica UNIPEGASO AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA L Università Telematica Pegaso nel seguito denominata Università

Dettagli

STAGES CORSO DI SCIENZE DEI BENI ARCHEOLOGICI

STAGES CORSO DI SCIENZE DEI BENI ARCHEOLOGICI STAGES CORSO DI SCIENZE DEI BENI ARCHEOLOGICI Il Corso di laurea di Scienze dei Beni Archeologici prevede, sia nel curriculum di base che in quello professionalizzante, la possibilità di maturare crediti

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Area Didattica e Orientamento Facoltà di Studi Umanistici Ufficio Tirocini

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Area Didattica e Orientamento Facoltà di Studi Umanistici Ufficio Tirocini UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Area Didattica e Orientamento Facoltà di Studi Umanistici Ufficio Tirocini Corsi di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche Corso di Laurea Specialistica in Psicologia

Dettagli

P r o v i n c i a d i P a d o v a SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Ufficio Categorie Protette Provinciale

P r o v i n c i a d i P a d o v a SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Ufficio Categorie Protette Provinciale P r o v i n c i a d i P a d o v a SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Ufficio Categorie Protette Provinciale CONVENZIONE D'INTEGRAZIONE LAVORATIVA ex art. 11, comma 4, legge 68/99 in enti pubblici Il giorno I

Dettagli

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO DIREZIONE Viterbo, REGIONALE LAZIO CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO PER : TIROCINIO FORMATIVO STUDENTI ; RICONOSCIMENTO

Dettagli

CONVENZIONE UNICA DI TIROCINIO FORMATIVO TRA

CONVENZIONE UNICA DI TIROCINIO FORMATIVO TRA CONVENZIONE N. CONVENZIONE UNICA DI TIROCINIO FORMATIVO TRA Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12, codice fiscale I.T. 00308780345, d ora in poi denominato soggetto promotore,

Dettagli

CONVENZIONE D'INTEGRAZIONE LAVORATIVA

CONVENZIONE D'INTEGRAZIONE LAVORATIVA CONVENZIONE D'INTEGRAZIONE LAVORATIVA ex art. 11, comma 4, LEGGE n. 68/99 Il giorno Tra la PROVINCIA DI ROVIGO con sede legale in Rovigo, via Celio, 10, C.F. 93006330299 rappresentata da Il Datore di lavoro

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F.

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. Marca da bollo. 14,62 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. 80007010376 ) con sede in Bologna, Via Zamboni n. 33, rappresentata

Dettagli

CONVENZIONE TRA. Premesso

CONVENZIONE TRA. Premesso Direzione Regionale della Campania CONVENZIONE TRA L Università Telematica Giustino Fortunato con sede in Benevento, Viale Delcogliano 12, C.F.92040460625, di seguito denominata UNIVERSITA, rappresentata

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1453/2015 ADOTTATA IN DATA 24/09/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1453/2015 ADOTTATA IN DATA 24/09/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1453/2015 ADOTTATA IN DATA 24/09/2015 OGGETTO: Convenzione con il Dipartimento di scienze chirurgiche dell Università degli studi di Torino per incarichi di insegnamento e lo svolgimento

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile Architettura, Ambientale Università degli Studi dell Aquila

Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile Architettura, Ambientale Università degli Studi dell Aquila Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile Architettura, Ambientale Università degli Studi dell Aquila CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA' DI TIROCINIO E DI ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL'ART.18 L.196/97,

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 407 del 19/05/2014. Oggetto: Convenzione per tirocinio curriculare con l'università Europea di Madrid (Spagna).

Delibera del Direttore Generale n. 407 del 19/05/2014. Oggetto: Convenzione per tirocinio curriculare con l'università Europea di Madrid (Spagna). Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Delibera n. 760 del 08/07/2015 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 PIEVE DI SOLIGO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE L`anno duemilaquindici, il giorno otto del mese di Luglio Il Direttore

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1825/2014 ADOTTATA IN DATA 19/11/2014

DELIBERAZIONE N. 1825/2014 ADOTTATA IN DATA 19/11/2014 DELIBERAZIONE N. 1825/2014 ADOTTATA IN DATA 19/11/2014 OGGETTO: Convenzione con la Libera Università di lingue e comunicazione IULM di Milano per lo svolgimento di tirocini di formazione e orientamento.

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Direzione del Personale e degli Affari Generali Dirigente: Dott. Ascenzo Farenti Unità Forme flessibili di e lavoro e mobilità Responsabile: Dott.ssa Chiara Viviani Prot. n. 10532 del 18/03/2015 Pubblicato

Dettagli

Oggetto: Circolare in materia di tirocini estivi di orientamento di cui all'articolo 60 del decreto legislativo n. 276 del 2003.

Oggetto: Circolare in materia di tirocini estivi di orientamento di cui all'articolo 60 del decreto legislativo n. 276 del 2003. IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Circolare n. 32 Prot. 0926/tir Roma, 2 agosto 2004 Oggetto: Circolare in materia di tirocini estivi di orientamento di cui all'articolo 60 del decreto legislativo

Dettagli

C O M U N E DI T R I G O L O

C O M U N E DI T R I G O L O C O M U N E DI T R I G O L O Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 62 Codice Ente : 10813 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO : APPROVAZIONE CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI TRIGOLO E L

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra 20 GIUGNO 2011

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra 20 GIUGNO 2011 Osru/det/2011/tirocPsicologia i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2011\0788.doc Determinazione Direttoriale NUMERO GENERALE 788 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 PER 11 0097 DATA 20 GIUGNO

Dettagli

UNIONE COMUNI D OGLIASTRA

UNIONE COMUNI D OGLIASTRA UNIONE COMUNI D OGLIASTRA COMUNE DI LANUSEI COMUNE DI ELINI COMUNE DI ARZANA COMUNE DI LOCERI COMUNE DI BARI SARDO COMUNE DI ILBONO DELIBERAZIONE COPIA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. DEL 23 07.07.2015

Dettagli

COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO

COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO Timbro aziendale Bollo 16,00 euro ALLA PROVINCIA DI PISA SERVIZIO FORMAZIONE E LAVORO COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO Avviso per la Concessione di Contributi

Dettagli

TRA. AZIENDA con sede legale a - in VIA ~, codice fiscale/p. IVA d'ora in poi denominato "soggetto ospitante", rappresentato dal sig.

TRA. AZIENDA con sede legale a - in VIA ~, codice fiscale/p. IVA d'ora in poi denominato soggetto ospitante, rappresentato dal sig. D Agenzia Formativa o Sede operativa di TRADATE BOZZA CONVENZIONE Copia per l'azienda CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (Art. 3, quinto comma, del decreto 25 marzo 1998 n. 142 del

Dettagli

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO CURRICULARI E NON CURRICULARI TRA

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO CURRICULARI E NON CURRICULARI TRA CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO CURRICULARI E NON CURRICULARI TRA L Università di Siena, con sede legale in Siena, Via Banchi di Sotto,55, codice fiscale n. 80002070524,

Dettagli

DECRETO n. 213 del 03/04/2014

DECRETO n. 213 del 03/04/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Il Comune di San Giorgio di Piano (d ora innanzi la Struttura ospitante), con sede a San

Il Comune di San Giorgio di Piano (d ora innanzi la Struttura ospitante), con sede a San CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna (d'ora in poi denominata Università) C.F. 80007010376 e Partita IVA 01131710376, nella persona

Dettagli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 118 del 16/07/2008 OGGETTO: Approvazione schema di convenzione per l'accoglimento di studenti dell'università

Dettagli

IL DIRIGENTE CULTURA, POLITICHE PER LA TUTELA E VALORIZZAZIONE DEI BENI ARCHITETTONICI ED ARTISTICI

IL DIRIGENTE CULTURA, POLITICHE PER LA TUTELA E VALORIZZAZIONE DEI BENI ARCHITETTONICI ED ARTISTICI Oggetto: L.r.1/2000, art.4, comma 134 lettera a) - Sviluppo dei sistemi museali locali. Affidamento incarico per aggiornamento e implementazione dei contenuti del sito internet dedicato ai Musei, Raccolte

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO

AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO REGOLAMENTO DELLE FREQUENZE VOLONTARIE E DEI TIROCINI PRESSO LE STRUTTURE DELL AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO DI POTENZA 1 PREMESSA Ai sensi della Legge 24 giugno 1997, n. 196, del Decreto Ministeriale

Dettagli

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI AREA SANITARIA,TECNICA E AMMINISTRATIVA

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI AREA SANITARIA,TECNICA E AMMINISTRATIVA CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI AREA SANITARIA,TECNICA E AMMINISTRATIVA L Azienda Ospedaliera di Padova (soggetto ospitante), con sede legale in Padova, Via Giustiniani n 1, (codice fiscale

Dettagli

Decreto del Ministero del Lavoro 25 marzo 1998 n. 142 (Pubblicato sulla "Gazzetta Ufficiale" del 12 maggio 1998 n. 108)

Decreto del Ministero del Lavoro 25 marzo 1998 n. 142 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 12 maggio 1998 n. 108) Decreto del Ministero del Lavoro 25 marzo 1998 n. 142 (Pubblicato sulla "Gazzetta Ufficiale" del 12 maggio 1998 n. 108) REGOLAMENTO RECANTE NORME DI ATTUAZIONE DEI PRINCIPI E DEI CRITERI DI CUI ALL'ARTICOLO

Dettagli

Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015

Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015 Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015 Oggetto : CONVENZIONE CON L PER LO SVOLGIMENTO DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO Pubblicazione all Albo on line per giorni quindici consecutivi dal: 17/06/2015

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Facoltà di SCIENZE POLITICHE CONVENZIONE per lo SVOLGIMENTO di TIROCINI di FORMAZIONE e di ORIENTAMENTO Prot. N. TRA La Facoltà di SCIENZE POLITICHE dell'università degli

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 108/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 108/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 108/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 OGGETTO: Convenzione con l Università degli studi di Roma La Sapienza per lo svolgimento di tirocini formativi da parte degli psicologi iscritti alla

Dettagli

CONVENZIONE SINGOLA DI TIROCINIO N. /MiMeC del..

CONVENZIONE SINGOLA DI TIROCINIO N. /MiMeC del.. CONVENZIONE SINGOLA DI TIROCINIO N. /MiMeC del.. La presente convenzione regola i rapporti tra l Università Commerciale Luigi Bocconi, via Sarfatti, 25, 20136 Milano - Italia, codice fiscale o P.IVA 80024610158,

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 407/2015 ADOTTATA IN DATA 13/03/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 407/2015 ADOTTATA IN DATA 13/03/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 407/2015 ADOTTATA IN DATA 13/03/2015 OGGETTO: Rinnovo della convenzione per internato di tesi e stipula della convenzione per attività didattiche professionalizzanti con l Università Vita

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO ALL INTERNO DI STRUTTURE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

LINEE GUIDA PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO ALL INTERNO DI STRUTTURE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA LINEE GUIDA PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO ALL INTERNO DI STRUTTURE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Per favorire lo svolgimento di attività professionalizzanti

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI PROGETTI EDUCATIVI PER PERSONE DISABILI ULTRADICIOTTENNI

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI PROGETTI EDUCATIVI PER PERSONE DISABILI ULTRADICIOTTENNI Consorzio Intercomunale Socio Assistenziale Comuni di: Rivoli Rosta Villarbasse REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI PROGETTI EDUCATIVI PER PERSONE DISABILI ULTRADICIOTTENNI APPROVATO DAL CONSIGLIO D AMMINISTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BOTTICINO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI BOTTICINO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI BOTTICINO Provincia di Brescia Verbale di deliberazione della Giunta Comunale ORIGINALE N 29 del 27/02/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO "I CARE" PRESSO LA BIBLIOTECA COMUNALE L.DORDONI IN

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2012\0272.doc D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 272 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 PER 12 0037 DATA 27 FEBBRAIO

Dettagli

tra: L'Azienda, con sede legale in Via, partita iva, rappresentata dal, quale soggetto ospitante, si conviene quanto segue:

tra: L'Azienda, con sede legale in Via, partita iva, rappresentata dal, quale soggetto ospitante, si conviene quanto segue: CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI TIROCINIO E DI ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.18 L.196/97 E DELL ART.1 DECRETO MINISTERO DEL LAVORO E PREVIDENZA SOCIALE N.142/98) PER STUDENTI E DIPLOMATI

Dettagli

COMUNE DI SUNI. Provincia di Oristano. Approvazione e avvio progetto di tirocinio di formazione e orientamento. SETTORE : Area Amministrativa

COMUNE DI SUNI. Provincia di Oristano. Approvazione e avvio progetto di tirocinio di formazione e orientamento. SETTORE : Area Amministrativa COMUNE DI SUNI Provincia di Oristano SETTORE : RESPONSABILE : Area Amministrativa Angela Puggioni COPIA DETERMINAZIONE N. 122 DEL 18/09/2015 OGGETTO: Approvazione e avvio progetto di tirocinio di formazione

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 181/2016 ADOTTATA IN DATA 04/02/2016 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 181/2016 ADOTTATA IN DATA 04/02/2016 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 181/2016 ADOTTATA IN DATA 04/02/2016 OGGETTO: Convenzione con l Università telematica Pegaso di Napoli per lo svolgimento di tirocini formativi. IL DIRETTORE GENERALE Premesso che l Università

Dettagli

INAER AVIATION ITALIA

INAER AVIATION ITALIA CONVENZIONE TRA L Università degli Studi Giustino Fortunato - Telematica, C.F.92040460625, di seguito denominata UNIVERSITA - rappresentata dal Dott XXXXXXX nato a XXXXXXXXX il XXXXXXXX C. F XXXXXXXXXXXXX

Dettagli

PREMESSE ART. 1 DEFINIZIONI

PREMESSE ART. 1 DEFINIZIONI Pag 1 di 6 PREMESSE Richiamata la normativa vigente in materia di stage o tirocini formativi e d orientamento ed in particolare la Circolare del Ministero del Lavoro-Direzione generale impiego n 92 del

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE IN OSTEOPATIA

CORSO DI FORMAZIONE IN OSTEOPATIA CORSO DI FORMAZIONE IN OSTEOPATIA OGGETTO: Convenzione per lo svolgimento del momenti di tirocini formativi per il Corso di Osteopatia presso l Accademia di Osteopatia di Milano Modello Unico ( art.4 L.53/2003

Dettagli