V1pc. - Internet Banking

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "V1pc. - Internet Banking"

Transcript

1 DIREZIONE GENERALE - UFFICIO ORGANIZZAZIONE V1pc. - Internet Banking Banca Virtuale Edizione Gennaio 2007

2 Indice 1. Premessa Funzioni Internet Banking Logon Area Mercati Analisi Grafica ,1 Grafico Storico Grafico Intraday Area Risparmio Gestito Area Notizie Area Web Banking Richiesta/Visualizzazione saldo Richiesta movimenti C/C Giroconto Bonifico Ricerca ABI/Cab Gestione pagamento Bollettino Bancario, MAV, RAV Area Portafoglio Situazione titoli (Portafoglio) Dettaglio Titolo di un Dossier Portafoglio Pronti contro termine Portafoglio Premi Lista ordini Elenco Eseguiti Ordine di acquisto Conferma Ordine di acquisto Esito ordine di acquisto Ordine di vendita Conferma Ordine di vendita Esito ordine di vendita Dettaglio Ordine Revoca Ordine Strumenti finanziari disponibili WatchList Costruzione della Watch List Gestione Alert Gestione Alert (Funzionalità BPLazio Tel Impostazione dei Trigger) Impostazione dei TRIGGER su c/c, dossier titoli, carte bancomat Inserimento TRIGGER Conto Corrente Inserimento TRIGGER Portafoglio Inserimento TRIGGER Carte Alert su Watch List Gestione Documentale Ricerca per rapporto Ricerca per documento Ultimi documenti...82 Utilizzo dei TOKEN nel BPLazio Web V1pc. 2 -

3 Funzionalità dispositive...87 Glossario dei termini finanziari V1pc. 3 -

4 1. Premessa L applicazione consente, a seconda del profilo dell utente che si collega, di operare in aree diverse come meglio evidenziato nella tabella seguente Aree Mercati Risparmio Gestito Notizie Portafoglio Web Banking Descrizione informazioni relative a Azionario Italia, Derivati, Reddito Fisso e Cambi informazioni relative ai Fondi dati relativi alle notizie di borsa e informative specifiche della banca situazione portafoglio e gestione ordini di acquisto/vendita titoli funzioni informative e dispositive su conto corrente queste sono tutte accessibili mediante i bottoni, posti nella barra sovrastante le funzioni, che rimane visibile all utente per tutto il tempo del collegamento, in modo da permette di passare da una funzione Internet banking ad un altra; La figura mostra la parete superiore dell applicazione nella quale sono visibili oltre al logo della banca e all intestazione del titolare del contratto di Internet Banking, tre link mediante i quali è possibile accedere: alla Home page del sito della banca (http://www.bplazio.it); ad una pagina informativa del sito della banca dove possono essere indicate le diverse modalità che ha il cliente per contattare la banca; al servizio di consulenza finanziaria offerto dalla banca (BSJoint). mentre i pulsanti sottostanti consentono: La gestione sullo schermo, nella parte sottostante alla barra, delle diverse aree utilizzando i bottoni: Mercati, Risparmio gestito, Notizie, Portafoglio, Web Banking, viene visualizzato anche un menù specifico che compare sulla sinistra dello schermo. La ricarica della pagina visualizzata mediane il tasto Aggiorna L uscita dall applicazione tramite il tasto Chiudi La consultazione di una guida on_line con il tasto? - V1pc. 4 -

5 Di seguito sono elencati i profili disponibili e le funzioni consentite per ogni profilo Profilo B Base. Linea Prodotto OPEN Conti correnti: Visualizzazione Saldo Lista Movimenti Bonifico Giroconto Prenotazione pagamento effetti Pagamento Bollettino Bancario, MAV, RAV Titoli Visualizzazione Portafoglio e Disponibilità c/c collegato al Dossier Profilo T Trading. Linee Prodotto ADVANCED e MASTER Conti correnti: Visualizzazione Saldo Lista Movimenti Bonifico Giroconto Prenotazione pagamento effetti Pagamento Bollettino Bancario, MAV, RAV Titoli: Visualizzazione Portafoglio e Disponibilità c/c collegato al Dossier Informazioni sui mercati, Risparmio Gestito e Notizie Inserimento ordini di acquisto e vendita Elenco ordini per stato/data Visualizzazione dettaglio ordini Revoca ordini Elenco eseguiti Come si può osservare, le linee di prodotto Advanced e Master contengono le medesime funzioni applicative, la differenza è rappresentato dal servizio di consulenza finanziaria e tecnica fornito, direttamente su Internet, dalla società B.S.Joint Srl e proposto alla clientela che aderisce alla linea di prodotto Master; al momento della sottoscrizione del contratto vengono consegnati uno specifico codice identificativo e relativa password necessari per l accesso al servizio. Aggiornamento dei dati. Il sistema opera attualmente in modalità pull per cui per l aggiornamento delle informazioni presenti sulla pagina è necessario l intervento dell utente (pulsante Aggiorna); la modalità push, aggiornamento automatico delle informazioni, non è al momento disponibile. - V1pc. 5 -

6 Orari di Internet Banking Tutti i servizi che abbiamo introdotto fino ad ora sono accessibili da internet in orari e giorni diversi seconda la seguente tabella Servizio Orario feriale Orario sabato * Orario domenica Informativo Conti Correnti Sempre Sempre Sempre Informativo Titoli Sempre Sempre Sempre Dispositivo Bonifico 7:45-18:45 7:45-17:00 No Dispositivo Giroconto 7:45-21:00 7:45-17:00 No Dispositivi Titoli 7:45-21:00 7:45-17:00 No Nel corso del primo trimestre 2001 verrà avviata l operatività 24 ore su 24 ore anche per il servizio Dispositivo, in quanto viene acquisito in appositi archivi ed elaborate dal sistema alla prima apertura utile. Nota * La disponibilità e l'orario dei servizi dispositivi nella giornata di sabato è subordinato alla normale operatività della Banca e alla relativa abilitazione in sicurezza. Pre-requisiti HW & SW per utilizzare Internet Banking Le minime caratteristiche Hardware che deve avere un PC per navigare nel sito internet banking sono: Processore Pentium 100 mhz Memoria 32 MB Sono state fatte prove anche con un computer Mac utilizzando Brouser diversi i risultati sono indicati nella tabella seguente. Processore Browser Explorer Netscape Pentium Versione 4.0 o superiore Ver 4.0 come requisito minimo Ver.4.06 o superiori Mac Funziona solo con un emulatore per PC (come Virtual PC). Funziona con la versione 4.5 o superiori. Il colloquio tra il cliente e la banca è protetto con un sistema di codifica a 128 bit denominato SSL3 per cui il browser utilizzato per l accesso al sistema deve essere aggiornato per tale scopo. Mentre Netscape contiene già al suo interno le routine per tale crittografia, il browser Internet Explorer della Microsoft nella maggior parte dei casi non è aggiornato alla codifica a 128 bit, per cui è necessario tale adeguamento che è reperibile gratuitamente sul sito internet della Microsoft stessa, raggiungibile anche dall apposito link presente sul sito della banca; dopo averlo scaricato sul proprio pc (download), occorre provvedere ad attivarne l esecuzione cliccando due volte con il cursore sul documento appena scaricato. - V1pc. 6 -

7 2. FUNZIONI INTERNET BANKING 2.1 Logon Dopo essersi collegati al sito della banca ed aver selezionato l opzione BPLazioWeb, viene presentata la seguente videata Figura 1 nella quale bisogna inserire l identificativo utente indicato sul contratto sottoscritto e la password di collegamento negli appositi campi e cliccare sul tasto <Entra>. Se l utente si collega per la prima volta deve inserire la password di primo collegamento, contenuta nella busta consegnata all apertura del contratto Internet. La password assegnata dalla banca è usata solo nel primo collegamento infatti l applicazione visualizza la videata di figura 2, nella quale viene richiesta una nuova password di collegamento; se risulta inserita correttamente viene visualizzata una pagina per confermare la registrazione della password. La nuova password avrà una validità temporale di 90 giorni ed il sistema ne richiederà automaticamente la modifica alla scadenza; è comunque possibile modificare la password in qualsiasi momento utilizzando il menù di servizio nell area Web Banking. - V1pc. 7 -

8 Autorizzazione delle disposizioni inserite. Figura 2 L autenticità di eventuali disposizioni inserite dalla clientela a valere sui propri c/c 1 ovvero Dossier titoli 2 viene garantita tramite l inserimento di uno specifico codice segreto che è costituito da password dispositiva ovvero da uno specifico dispositivo denominato security OTP. Nel caso in cui il cliente abbia optato per l utilizzo del security OTP (TOKEN), le relative modalità sono state riepilogate nello specifico paragrafo a cui si rimanda per i necessari approfondimenti. In alternativa, per gli utenti che non sono interessati all utilizzo della suddetta modalità, viene avviato l iter per l inserimento della propria password dispositiva tramite la visualizzazione di una nuova pagina che confermi all utente la registrazione della stessa. Anche la password dispositiva ha la stessa validità temporale e potrà essere cambiata in qualsiasi momento dal menù dell area Web Banking. Si precisa che l inserimento delle password è assoggettato ad un ulteriore controllo per numero di tentativi irregolari (con password errate). Infatti dopo 5 inserimenti di password errate la password viene bloccata e l utente dovrà richiederne lo sblocco per poter accedere di nuovo ai servizi di Internet Banking. La procedura di sblocco delle password cambia a seconda se si tratta di password dispositiva o password di collegamento (non prevista in caso di utilizzo del security OTP - TOKEN). Infatti mentre nel primo caso (pswd dispositiva) è sufficiente uscire dall applicazione e rientrare ripetendo la fase di logon, per sbloccare la password di collegamento occorre contattare direttamente la banca. 1 bonifico/giroconto, prenotaz.pagamento effetti, pagamento Bollettino Bancario / MAV / RAV 2 per acquisto/vendita di titoli - V1pc. 8 -

9 Infine, in conformità alle direttive Consob è stato inserito nella mappa di logon il testo seguente: Avvertenza: la modalità di esecuzione "on line" può indurre a moltiplicare le transazioni operando in una prospettiva "intraday" (rif. comunicazione Consob n del 21 aprile 2000) Sessioni contemporanee. E possibile visualizzare in contemporanea più sessioni della procedura in modo da seguire argomenti diversi senza dover chiudere ed aprire pagine diverse; dopo essersi collegati al sistema premere insieme i pulsanti < Ctrl > e < N > tante volte quante sono le sessioni da aprire, quindi per ognuna posizionarsi sulla funzione interessata. Nota _ Nel caso non sia possibile l inserimento della password di collegamento/dispositiva, il cliente è pregato di recarsi presso la filiale dove è stato aperto il contratto Internet Banking e richiedere il rilascio di una nuova busta PIN con la quale procedere di nuovo al primo collegamento, come ampiamente illustrato nelle pagine precedenti. - V1pc. 9 -

10 2.2 Area Mercati Quando si accede all Area Mercati viene mostrata la Pagina Iniziale (figura 3) che fornisce un prospetto riassuntivo sull andamento dei mercati, dei titoli più significativi e delle ultime notizie. Figura 3 Di fianco, sulla sinistra, si trova un menù mediante il quale è possibile accedere alle seguenti informazioni presenti nella Pagina iniziale: Az. Italia diurno After Hours Derivati Italia Reddito Fisso Cambi nonché le ulteriori opzioni relative a WatchList, Grafici e Ricerca Titolo che verranno esaminate nei prossimi capitoli. Le opzioni suddette evidenziano i listini accessibili consentendo di passare dall elenco dei titoli, al dettaglio dello stesso mediante un click sul nome del titolo interessato. Quindi selezionando una delle funzioni disponibili, per esempio Az.Italia Diurno e quindi Listino, si passa alla pagina mostrata in figura 4. - V1pc. 10 -

11 Questa opzione consente di selezionare i titoli per Lettera iniziale ; a fianco di ogni titolo un indicatore visivo ne mostra l andamento ( indica la discesa del titolo, mente indica la ripresa). Figura 4 Selezionando un titolo specifico si passa alla pagina di Dettaglio Azione (mostrata in figura 5). Una volta nella pagina di Dettaglio Azione vengono mostrati una serie di dati specifici del titolo selezionato, nonché un grafico che visualizza l andamento a tre mesi (default), sei mesi o dodici mesi. - V1pc. 11 -

12 E possibile acquistare l azione tramite il tasto Compra che attiva la funzione di ordine di acquisto (Vedi Paragrafo 2.6.5). Figura 5 Nuova funzione di ricerca Warrant/Covered Warrant È stata realizzata una funzione di ricerca dei Warrant/Covered Warrant in funzione dei seguenti parametri di selezione: Categoria (Emittente) Titolo Sottostante Scadenza Tipo: Call / Put La ricerca si basa sulla presenza del testo digitato nelle apposite caselle all interno della descrizione del titolo. Funzione Migliori / Peggiori Oltre alla visualizzazione delle Migliori/Peggiori performance del giorno, nella quale presente il prezzo di mercato a fianco della variazione percentuale, sono presenti altri 2 prospetti che evidenziano i Titoli più trattati per controvalore e i Titoli più trattati per quantità. - V1pc. 12 -

13 2.2.1 Analisi Grafica. Per gli Utenti con profilo Mercati o Trading sono state realizzate le funzioni di Analisi Grafica. La funzione è attivabile nell Area Mercati e permette di costruire grafici di Analisi Tecnica sui titoli Azionari e sui Covered Warrant. Questa funzione è attivabile sia dall area Mercati che dall area Portafoglio. Per un operatività più efficiente si consiglia di aprire una finestra del browser dedicata all analisi grafica (ad esempio per Internet Explorer tramite la combinazione di tasti CTRL + N) in modo da ridurre la navigazione delle pagine. È ovviamente possibile aprire più finestre contemporaneamente per effettuare confronti fra l andamento grafico di più titoli. Sono disponibili 2 tipologie di grafico (oltre ai grafici dei prezzi di chiusura a mesi già previsti nel dettaglio titolo azionario ): Storico Intraday 2.2.1,1 Grafico Storico. Il grafico storico di un titolo è caratterizzato da: Dimensione: è possibile scegliere fra 3 diversi formati piccolo medio grande Tipologia Valori: close: il grafico è relativo ai soli prezzi di chiusura high: il grafico è relativo ai soli massimi giornalieri low: il grafico è relativo ai soli minimi giornalieri high-low: massimo - minimo high-low-close: massimo- minimo chiusura high-low-open-close: massimo- minimo apertura chiusura Media Mobile: è possibile confrontare il grafico con la media mobile del titolo parametrizzata a piacere dall utente inserendo nella relativa casella il n di giorni di riferimento. La media mobile viene evidenziata tramite una linea continua in colore rosso. Volumi: è possibile visualizzare i volumi scambiati nel periodo di riferimento (evidenziati tramite un istogramma in colore grigio). Periodo di Riferimento: sono possibili analisi storiche a: 1 mese 3 mesi 6 mesi 12 mesi 24 mesi - V1pc. 13 -

14 Il grafico Storico - nella versione più completa - è visualizzato sotto forma di bar chart di colore blu in cui, per ogni seduta di borsa: l estremo superiore della barra rappresenta il prezzo massimo, l estremo inferiore della barra rappresenta il prezzo minimo, il prezzo di apertura è rappresentato da un trattino sul lato sinistro della barra il prezzo di chiusura è rappresentato da un trattino sul lato destro della barra. Il massimo ed il minimo del periodo sono evidenziati tramite i relativi valori assoluti di prezzo (in colore verde/rosso rispettivamente). - V1pc. 14 -

15 Grafico Intraday. Il grafico intraday mostra l andamento delle contrattazioni di un determinato titolo nella fase di Negoziazione Continua della seduta diurna. La rilevazione dei prezzi e dei volumi avviene ogni minuto: nel caso in cui vengano conclusi più contratti nello stesso minuto ai fini del grafico: il prezzo è ottenuto come media ponderata; il volume è ottenuto come somma delle quantità scambiate nel minuto preso in considerazione. Esso è caratterizzato dai seguenti parametri di generazione: Dimensione: è possibile scegliere fra 3 diversi formati piccolo medio grande Volumi Il grafico Intraday è visualizzato sotto forma di linea continua di colore blu. Il massimo ed il minimo della seduta sono evidenziati tramite i relativi valori assoluti di prezzo(in colore verde e rosso rispettivamente). Una linea orizzontale grigia rappresenta l ultimo prezzo della seduta precedente. - V1pc. 15 -

16 2.3 Area Risparmio Gestito Quando si accede all Area Risparmio Gestito viene mostrata la pagina in figura seguente. Di fianco, sulla sinistra, sono indicate le seguenti funzioni disponibili: Listino Fondi Listino per categoria e gestore Assicurativi Pensione Lussemburghesi SICAV Indici Fideuram Indici Prime. La pagina iniziale fornisce il listino fondi richiamabile per categoria e gestore. Selezionando una delle funzioni disponibili, per esempio Assicurativi, si passa alla pagina mostrata in figura 6. Figura 6 - V1pc. 16 -

17 LISTINO FONDI ASSICURATIVI Nella pagina di Listino Fondi Assicurativi sono elencati i relativi fondi. Selezionando un fondo specifico si passa alla pagina di Dettaglio Fondo mostrata in figura 8. Figura 7 DETTAGLIO FONDO Nella pagina di Dettaglio Fondo vengono mostrati una serie di dati specifici del fondo selezionato. Figura 8 - V1pc. 17 -

18 2.4 Area Notizie Quando si accede all Area Notizie viene mostrata una pagina con le notizie del giorno. Figura 9 Di fianco, sulla sinistra, il menù permette di accedere alle seguenti funzioni: Prima Pagina (viene mostrata per default) Ultime notizie Finanza Economia Politica Cronaca - altro Selezionando una notizia specifica si passa alla pagina di Dettaglio Notizia, mentre tramite il bottone Successivo >> si passa alle pagina con le notizie precedenti in ordine cronologico, il tasto viene visualizzato solo se necessario cioè se non è sufficiente una pagina per visualizzarle tutte. Per gli Utenti con profilo Advanced o Master è stata realizzata la funzioni di Ricerca Notizie. La funzione è attivabile: dall area Mercati dall area Notizie dall area Portafoglio Titoli. e consente di effettuare una ricerca nel data base storico delle Notizie del Sole 24 Ore-Radiocor. La ricerca avviene digitando un testo nell apposita casella e selezionando il periodo di riferimento della ricerca: come risultato si ottiene l elenco delle Notizie il cui titolo (oggetto) contiene il testo digitato. E possibile specificare se il testo digitato rappresenta un a parola intera. - V1pc. 18 -

19 Le notizie vengono proposte in ordine cronologico inverso (dalla più recente alla più vecchia). Questa funzione si rivela particolarmente utile in quanto, le caratteristiche del data base Sole 24 Ore Radiocor prevedono la cancellazione notturna delle Notizie del giorno dall archivio dell area Notizie; pertanto l unico modo per visualizzare notizie di giornate precedenti è di attivare una Ricerca sul data base storico. DETTAGLIO NOTIZIA Nella pagina Dettaglio Notizia, (figura 10) viene visualizzato il testo completo della notizia selezionata. Figura 10 - V1pc. 19 -

20 2.5 Area Web Banking Quando si accede all area di Web Banking viene mostrata la pagina di figura 11. Di fianco, sulla sinistra, sono indicate le funzioni disponibili, ossia: Operazioni informative: Saldo Lista movimenti Operazioni dispositive: Giroconto Bonifico Cambio password: Di collegamento Dispositiva (ove prevista) Figura 11 - V1pc. 20 -

21 2.5.1 Richiesta/Visualizzazione saldo La pagina di richiesta del saldo (figura 11), come tutte le funzioni di Web Banking che vedremo nei capitoli successivi, permette di selezionare un conto corrente (per il campo Conto ) che risulti intestato o cointestato all utente mediante una lista, se l utente ha associato un unico conto corrente la pagina viene visualizzata direttamente. Con il tasto Conferma si passa alla pagina successiva di visualizzazione Saldo (vedi fig. 12). Figura 12 La pagina si divide in due sezioni, la prima mostra le informazioni relative al Conto Corrente; la seconda contiene i seguenti campi: Saldo Contabile: importo e relativo controvalore. Saldo Disponibile: importo e relativo controvalore. Per Saldo Disponibile si intende l importo che il cliente effettivamente può spendere. - V1pc. 21 -

22 2.5.2 Richiesta movimenti C/C Questa funzione permette di visualizzare (figura 13) le informazioni relative ai movimenti del c/c selezionato verificatesi in un determinato intervallo di tempo. Ci consente inoltre di scegliere l ordine cronologico (Ascendente/Discendente) in cui i movimenti debbano essere mostrati. Per determinare l ordine cronologico in cui visualizzare i movimenti. Figura 13. Sono possibili le seguenti selezioni: Ultimi 7 giorni Ultimi 15 giorni (default se non selezionato niente) Ultimi 30 giorni Data libera Se selezionati 7, 15 o 30 giorni, l applicazione imposta automaticamente le date di ricerca; nel caso di data libera è obbligatorio inserire almeno la data di inizio. La lista dei movimenti può essere richiesta in ordine ascendente o discendente selezionando l apposita casella di scelta. Selezionando il tasto Conferma si passa alla pagina successiva di visualizzazione Lista Movimenti. Nella prima sezione della pagina sono riportate le informazioni relative al c/c quali numero conto, intestazione conto, coordinate bancarie e saldo contabile. Di seguito si trova la lista movimenti che se è composta da più di quindici righe sarà visualizzata su più pagine (ciascuna con al massimo 15 movimenti), tramite il tasto mostra successivi si può scorrere in avanti nella lista. - V1pc. 22 -

23 La figura seguente mostra in dettaglio tutte le informazioni che si possono trovare per i movimenti di un conto corrente. Analizziamo il contenuto di ogni riga, Campo Descrizione Data Data contabile operazione Valuta Data valuta operazione Divisa Itl/Eur Importo Importo dell operazione(i valori negativi vengono visualizati in rosso.) Descrizione Campo Descrizione operazione Controvalore Controvalore dell importo - V1pc. 23 -

24 2.5.3 Giroconto Il Giroconto utilizza tre pagine con scopi diversi: la prima permette all utente di digitare i dati del giroconto (Richiesta Giroconto); la seconda consente di verificarne l esattezza (Esegui Giroconto); l ultima dà la conferma della corretta conclusione dell operazione (Conferma Giroconto). I campi da impostare per eseguire il giroconto nella pagina di richiesta sono (vedi fig. 14): Divisa dell operazione (Lire o Euro). Importo dell operazione. Conto addebito (tramite l apposito campo di selezione). Conto accredito (tramite l apposito campo di selezione). Data valuta accredito viene automaticamente impostata alla data odierna, è comunque possibile modificarla digitando la data desiderata nel formato gg/mm/aaaa. Note l utente può introdurle come ulteriore specifica per l operazione (Campo facoltativo). Figura 14 Selezionando il tasto Verifica si passa alla pagina che permette di eseguire il giroconto. - V1pc. 24 -

25 Dopo avere controllato l esattezza dei dati, il cliente dovrà obbligatoriamente inserire la password dispositiva, ovvero il codice generato dal security OTP, e confermare l esecuzione dell operazione tramite il tasto conferma (Vedi fig. 15). Figura 15 Nel caso in cui la password dispositiva venga omessa o erroneamente digitata verrà riportato il seguente messaggio di errore Errore di sistema: Password dispositiva errata sarà richiesto il reinserimento della password dispositiva, se questa fase per qualsiasi motivo non termina con l inserimento corretto della password gli effetti del giroconto sono nulli. Perché un giroconto possa essere considerato terminato occorre che la fase di esegui mostri la terza ed ultima pagina del giroconto che visualizza le informazioni sul c/c di addebitato e sul c/c di accreditato, l importo, la valuta, la causale e la descrizione dell operazione relativa al movimento. - V1pc. 25 -

26 2.5.4 Bonifico Anche il bonifico come il giroconto viene eseguito mediante l utilizzo di tre pagine, queste hanno lo stesso compito di quelle utilizzate per il giroconto ma con contenuti chiaramente diversi dato la diversità delle funzioni che implementano. Inserimento dati - Pagina di richiesta Bonifico. Verifica dati - Pagina di Esegui Bonifico. Conferma dati - Pagina di Conferma Bonifico. La pagina indicata nella figura 17 contiene nella prima sezione le informazioni relative al c/c ordinante (numero e intestazione conto), la divisa, l importo ed una casella che consente di impostare la priorità Urgente all operazione. Figura 17 Nella seconda sezione sono mostrate le generalità (anagrafica e indirizzo) e le coordinate bancarie (cin/abi/cab/conto) del beneficiario del bonifico. È inoltre obbligatorio impostare il campo data valuta nel formato gg/mm/aaaa, se il campo non viene impostato o impostato in modo errato la richiesta non viene inoltrata ma l utente viene avvisato con un messaggio di errore. Nota Nella pagina di Richiesta del bonifico si possono notare due pulsanti con la forma di "lente di ingrandimento" ( ) queste possono essere utili per cercare l ABI e il Cab della Banca a cui appartiene il conto beneficiario vedi il sottoparagrafo ( ). L utente può infine introdurre delle Note come riferimento all operazione (Campo facoltativo). - V1pc. 26 -

27 CONFERMA BONIFICO La Figura 18 evidenzia la funzione di conferma del bonifico. Nella prima parte vengono visualizzati i seguenti dati dell ordinante: Conto Importo Commissioni Spese Penale antergata (valorizzata solo per bonifici con data valuta inferiore alla data odierna e se effettuati su conti di diverse banche) Spese urgente (il campo viene valorizzato se il bonifico viene eseguito con priorità) Importo totale (indica il valore dell importo del bonifico comprensivo di tutte le spese) Valuta Di seguito, vengono mostrati i dati del beneficiario: Anagrafica Indirizzo Coordinate bancarie Data valuta Note Figura 18. Dopo avere controllato l esattezza dei dati, il cliente dovrà obbligatoriamente inserire la password dispositiva, ovvero il codice generato dal security OTP, e confermare l esecuzione dell operazione tramite l apposito tasto conferma. - V1pc. 27 -

28 BONIFICO ACCETTATO La pagina indicata in Figura 19 mostra la situazione di bonifico accettato. Vengono nuovamente visualizzati tutti i dati dell ordinante e del beneficiario del bonifico indicato nella pagina di conferma bonifico. Figura 19 Attenzione: L annullo di un bonifico caricato erroneamente dal cliente è possibile solo nella stessa giornata lavorativa (posticipata alla prima giornata lavorativa successiva in caso di giornata festiva), telefonando alla propria filiale e confermando la richiesta tramite fax, oppure direttamente presso i locali della filiale stessa. - V1pc. 28 -

29 Ricerca ABI/Cab Un modo per facilitare l inserimento dei valori ABI e Cab per un bonifico è quello di utilizzare i criteri di ricerca che si trovano sulla pagina di richiesta bonifico. Infatti cliccando sul simbolo si apre una nuova finestra dove inserendo una parola contenuta nel nome della banca e premendo il pulsante cerca si otterranno tutte le banche che nel loro nome contengono la parola indicata. La figura 20 mostra l esito della ricerca dove la parola indicata era San Paolo. Figura 20 - V1pc. 29 -

30 Dopo aver determinato il codice ABI della banca, la seconda ricerca permette di trovare il Cab dello sportello; bisogna indicare nella nuova finestra (vedi fig. 21), nella casella di scelta un nuovo riferimento, di seguito sono indicate le possibili opzioni: Agenzia: ricerca il Cab dell agenzia indicata per l ABI specifico; Indirizzo: ricerca i Cab delle banche che corrispondo all indirizzo inserito per l ABI specifico; Comune: ricerca i cab delle banche che si trovano in quel comune per l ABI specifico; Cab: ricerca i cab delle banche che cominciano con il numero di almeno tre cifre indicato per l ABI specifico; Figura 21 La figura 21 mostra il risultato della ricerca dei cab dell Ist. San Paolo (ABI: 1025) che si trovano nel comune di Milano. Entrambe le finestre permettono di inserire direttamente i valori ABI e Cab negli appositi campi cliccando sopra il valore desiderato. - V1pc. 30 -

31 2.5.5 Gestione pagamento Bollettino Bancario, MAV, RAV Nella sezione Web Banking sono state aggiunte le nuove viste Dispositivo Pagamento Bollettino Bancario, Dispositivo Pagamento RAV, Dispositivo Pagamento MAV di cui si riportano di seguito le mappe e che consentono di effettuare i pagamenti in oggetto. - V1pc. 31 -

32 Si sottolinea che, per quanto concerne il pagamento del Bollettino Bancario, è possibile inserire gli estremi di un Bollettino già pagato in precedenza: in questo caso verrà richiesto all utente di confermare il pagamento in quanto già presente negli archivi. Per proseguire sarà necessario selezionare la apposita check box. - V1pc. 32 -

V0_Ib-Fec. - BPLazio Web

V0_Ib-Fec. - BPLazio Web DIREZIONE GENERALE AREA MERCATO V0_Ib-Fec. - BPLazio Web (Internet Banking) Manuale Utente Edizione Ottobre 2008 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 5 2.1 Primo

Dettagli

V1pc Internet Banking. 2.7 WatchList Per gli Utenti con profilo Advanced e Master è disponibile la gestione Watch List.

V1pc Internet Banking. 2.7 WatchList Per gli Utenti con profilo Advanced e Master è disponibile la gestione Watch List. 2.7 WatchList Per gli Utenti con profilo Advanced e Master è disponibile la gestione Watch List. Figura 34 La funzione è attivabile nell Area Portafoglio e nell Area Mercati e consente di creare uno o

Dettagli

V1_Ib-Fec. - BPLazio Web

V1_Ib-Fec. - BPLazio Web DIREZIONE GENERALE AREA MERCATO V1_Ib-Fec. - BPLazio Web (Internet Banking) Manuale Utente Edizione Aprile 2009 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 5 2.1 Primo

Dettagli

Pagina di accesso...6 Come accedere al servizio...6 Richiesta password...6 Richiesta PIN...6 Accesso ai servizi...7

Pagina di accesso...6 Come accedere al servizio...6 Richiesta password...6 Richiesta PIN...6 Accesso ai servizi...7 On Line Premessa...3 Note generali...3 Prerequisiti...3 Per usufruire del servizio...3 Accesso al servizio...4 Regole da seguire nel corso del primo collegamento...5 Regole da seguire nel corso dei successivi

Dettagli

Manuale Utente Iphone

Manuale Utente Iphone INTERNET BANKING MOBILE Manuale Utente Iphone Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio L. 22 aprile 1941, n. 633 - L. 18 agosto 2000, n. 248 La traduzione, l adattamento

Dettagli

FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011. Pagina 1

FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011. Pagina 1 FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011 Pagina 1 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 4 2.1 Primo accesso... 4 2.2 Accessi successivi... 5 3.

Dettagli

1. Indice. 7. Sezione Carte 14. 8. Sezione Deposito titoli 15. 9. Sezione Servizi 24. 6.7 Mav / Rav 11 6.8 Riicariica Ricarica Carta EURA 11

1. Indice. 7. Sezione Carte 14. 8. Sezione Deposito titoli 15. 9. Sezione Servizi 24. 6.7 Mav / Rav 11 6.8 Riicariica Ricarica Carta EURA 11 1. Indice 1. Premessa 3 2. Come accedere al servizio 3 3. Assistenza, Numeri Utili e ricerca Filiali 4 4. Lettura dei messaggi Inbox 4 5. Come autorizzare are le disposizioni 5 6. Sezione Conti Online

Dettagli

Manuale "Conto Corrente e servizi"

Manuale Conto Corrente e servizi Manuale "Conto Corrente e servizi" Indice Conti Correnti Saldo.3-7 Movimenti..8-13 Assegni.14-17 Bonifico nostra Banca..18-24 Bonifico altra Banca.25-31 Bonifico Postale 32-38 Bonifico periodico 39-46

Dettagli

UN NUOVO PRODOTTO...3 CONTI CORRENTI...4

UN NUOVO PRODOTTO...3 CONTI CORRENTI...4 UN NUOVO PRODOTTO...3 Disponibilità del servizio...3 CONTI CORRENTI...4 Estratto conto...4 Dati storici...5 Assegni...6 Utenze...6 Il Mio Bilancio...6 PAGAMENTI...9 Bonifici on line Italia...9 Bonifico

Dettagli

Manuale Operativo del Servizio. Documentazione per l utente Banking Time

Manuale Operativo del Servizio. Documentazione per l utente Banking Time Manuale Operativo del Servizio Documentazione per l utente Banking Time Indice 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO...3 2. REQUISITI TECNOLOGICI MINIMI...3 3. IMPOSTAZIONI DEL BROWSER...3 4. MODALITÀ PER COMUNICAZIONI...3

Dettagli

SOMMARIO. IB Front End Clienti Manuale utente

SOMMARIO. IB Front End Clienti Manuale utente PCBANK FAMILY SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 4 2.1 Primo accesso... 4 2.2 Accessi successivi... 5 3. Come firmare le disposizioni... 6 3.1 Security O.T.P.

Dettagli

Manuale Utente Carige Mobile 1. Manuale Utente Carige Mobile

Manuale Utente Carige Mobile 1. Manuale Utente Carige Mobile Manuale Utente Carige Mobile 1 Manuale Utente Carige Mobile Manuale Utente Carige Mobile 2 Accesso al servizio Se avete un iphone (versione Ios 5.1 o successive) o uno smartphone con sistema operativo

Dettagli

Documentazione per l utente del servizio di Banca on line. Manuale Operativo del Servizio

Documentazione per l utente del servizio di Banca on line. Manuale Operativo del Servizio Documentazione per l utente del servizio di Banca on line Manuale Operativo del Servizio Indice 1 SALDO DEL CONTO CORRENTE 3 2 ULTIMI MOVIMENTI EFFETTUATI SUL CONTO CORRENTE 4 3 RICERCA DEI MOVIMENTI PER

Dettagli

CREVAL QUOT@ZIONI MANUALE SERVIZIO. Gruppo bancario Credito Valtellinese SOMMARIO CREVAL QUOT@ZIONI1

CREVAL QUOT@ZIONI MANUALE SERVIZIO. Gruppo bancario Credito Valtellinese SOMMARIO CREVAL QUOT@ZIONI1 CREVAL QUOT@ZIONI MANUALE SERVIZIO Gruppo bancario Credito Valtellinese SOMMARIO CREVAL QUOT@ZIONI1 1. ACCESSO ALLA FUNZIONE 2 2. PAGINA DI SINTESI 2 2.1 Navigazione del servizio 3 3. SEZIONE LISTE PERSONALI

Dettagli

TLQ7 MultiBusiness Remote Banking Software. Manuale Utente

TLQ7 MultiBusiness Remote Banking Software. Manuale Utente TLQ7 MultiBusiness Remote Banking Software Manuale Utente INDICE PER ARGOMENTI ACCESSO PAG. 3 CONSULTAZIONE PAG. 5 BONIFICI (PROCEDURA ANALOGA A STIPENDI E RICEVUTE ELETTRONICHE) PAG. 8 PAGAMENTO EFFETTI

Dettagli

CIVIB@NK QUOTAZIONI MANUALE SERVIZIO

CIVIB@NK QUOTAZIONI MANUALE SERVIZIO CIVIB@NK QUOTAZIONI MANUALE SERVIZIO Gruppo Banca Popolare di Cividale SOMMARIO CIVIB@NK QUOTAZIONI...1 SOMMARIO...2 1. ACCESSO ALLA FUNZIONE...3 2. PAGINA DI SINTESI...3 2.1 Navigazione del servizio...4

Dettagli

CARIM. online. www.bancacarim.it. manuale utente

CARIM. online. www.bancacarim.it. manuale utente CARIM online www.bancacarim.it Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio L. 22 aprile 1941, n. 633 - L. 18 agosto 2000, n. 248 La traduzione, l adattamento totale o parziale,

Dettagli

Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE

Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE Sommario 1. HB NET PRIVATE... 3 1.A. COME COLLEGARSI AL SERVIZIO... 3 1.A.1. La Sicurezza ed i Codici di Identificazione... 4 1.A.1.1.

Dettagli

FEC 3. (Internet Banking) Manuale Utente

FEC 3. (Internet Banking) Manuale Utente FEC 3 (Internet Banking) Manuale Utente 1 1. Come accedere al servizio...3 2. Come firmare le disposizioni...4 2.1 Token (O.T.P.)...5 3. Navigazione nel prodotto...5 3.1 Livelli di navigazione...5 3.2

Dettagli

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE MARZO 2006 INDICE 1. INTRODUZIONE... 4 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI... 4 2. STRUMENTAZIONE NECESSARIA... 5 3. ACCESSO AL SERVIZIO... 6

Dettagli

RELAX BANKING. Manuale Cliente. Relax Banking. On Line Trading

RELAX BANKING. Manuale Cliente. Relax Banking. On Line Trading RELAX BANKING Manuale Cliente Relax Banking On Line Trading Relax Banking Versione 1.2 31/07 2006 2 Relax Banking On Line Trading 3 Sommario FUNZIONI...4 MERCATI...6 TIPO CLIENTE...6 DETTAGLIO FUNZIONI...8

Dettagli

NEGOZIAZIONE. Capitolo 11. Consente di effettuare operazioni di compra/vendita dei titoli. Intestazione

NEGOZIAZIONE. Capitolo 11. Consente di effettuare operazioni di compra/vendita dei titoli. Intestazione Capitolo 11 NEGOZIAZIONE Consente di effettuare operazioni di compra/vendita dei titoli. Intestazione Scelta Deposito E un menù a tendina che permette di selezionare il deposito sul quale si intende appoggiare

Dettagli

IB FEC. (Internet Banking Front End Clienti) Manuale Utente

IB FEC. (Internet Banking Front End Clienti) Manuale Utente IB FEC (Internet Banking Front End Clienti) Manuale Utente Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio L. 22 aprile 1941, n. 633 - L. 18 agosto 2000, n. 248 La traduzione,

Dettagli

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail Descrizione delle Funzionalità Core Banking Retail Sommario 1. PAGAMENTI 4 1.1.1 Come inserire un nuovo Bonifico Italia 5 1.1.2 Come inserire un Bonifico Sepa 9 1.1.3 Come eseguire il pagamento di un

Dettagli

Manuale Operativo del Servizio. Documentazione per l utente del Trading Time

Manuale Operativo del Servizio. Documentazione per l utente del Trading Time Manuale Operativo del Servizio Documentazione per l utente del Trading Time Indice 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO...2 2. REQUISITI TECNOLOGICI MINIMI...2 3. IMPOSTAZIONI DEL BROWSER...2 4. MODALITÀ PER COMUNICAZIONI...2

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

Nuova operatività Trading con Soldi On Line

Nuova operatività Trading con Soldi On Line Nuova operatività Trading con Soldi On Line 18/05/2005-1 - Sommario 1 L operatività nella sezione Titoli dell Home Banking...3 1.1 Informazioni...3 1.2 Raccolta ordini...3 2 Piattaforma di Visualizzazione

Dettagli

Manuale Amministratore

Manuale Amministratore Manuale Amministratore Indice 1. Amministratore di Sistema...3 2. Accesso...3 3. Gestione Azienda...4 3.1. Gestione Azienda / Dati...4 3.2. Gestione Azienda /Operatori...4 3.2.1. Censimento Operatore...5

Dettagli

@time al telefono. una volta presa la linea, il risponditore automatico chiederà di digitare due volte asterisco ** sulla tastiera del telefono:

@time al telefono. una volta presa la linea, il risponditore automatico chiederà di digitare due volte asterisco ** sulla tastiera del telefono: @time al telefono Il servizio permette di ottenere informazioni e dare disposizioni sui propri rapporti bancari comodamente con una telefonata, gratuita anche dal cellulare. MODALITA DI ACCESSO Per accedere

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

MINIGUIDA AI SERVIZI DI HOME BANKING

MINIGUIDA AI SERVIZI DI HOME BANKING MINIGUIDA AI SERVIZI DI HOME BANKING Come operare con la propria banca usando Internet Scopo del documento: la presente miniguida è rivolta a coloro che si affacciano per la prima volta al mondo dell Home

Dettagli

5. Area «La Mia Posizione» 37 5.1. Posizione Complessiva 38 5.1.1. Conti e Depositi 40 5.1.2. Posizione Titoli 41 5.1.3. Posizione Fondi 42

5. Area «La Mia Posizione» 37 5.1. Posizione Complessiva 38 5.1.1. Conti e Depositi 40 5.1.2. Posizione Titoli 41 5.1.3. Posizione Fondi 42 1. Indice 1. Indice 1 2. Presentazione del Servizio 5 3. Procedura di collegamento 15 3.1. Primo accesso al Servizio 18 3.1.1. Cambio password di accesso al Servizio 19 3.2. Accesso al Servizio 21 3.3.

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida per le Famiglie Copyright 2013, Axios Italia 1 SOMMARIO SOMMARIO... 2 Novità di questa versione... 3 Novità versione precedente... 4 Piattaforma Web di Axios...

Dettagli

FEC 3. (Internet Banking) Manuale Utente

FEC 3. (Internet Banking) Manuale Utente FEC 3 (Internet Banking) Manuale Utente Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio L. 22 aprile 1941, n. 633 - L. 18 agosto 2000, n. 248 La traduzione, l adattamento totale

Dettagli

SOMMARIO. Come leggere i dati informativi inviati dalle banche. Funzionamento Ritiro Effetti. Funzionamento Bonifico Estero

SOMMARIO. Come leggere i dati informativi inviati dalle banche. Funzionamento Ritiro Effetti. Funzionamento Bonifico Estero SOMMARIO Come leggere i dati informativi inviati dalle banche Come trasmettere disposizioni alle banche Funzionamento Bonifici Funzionamento Ri.Ba Funzionamento Ritiro Effetti Funzionamento Stipendi Funzionamento

Dettagli

BANCA MULTICANALE. semplice, veloce Professional! Guida ai Servizi. Per accedere alla Sua Banca ovunque Lei sia, in qualsiasi momento

BANCA MULTICANALE. semplice, veloce Professional! Guida ai Servizi. Per accedere alla Sua Banca ovunque Lei sia, in qualsiasi momento BANCA MULTICANALE Guida ai Servizi Per accedere alla Sua Banca ovunque Lei sia, in qualsiasi momento semplice, veloce Professional! Indice LA BANCA CON LEI pag. 3 In piena sicurezza. pag. 3 Codice di Adesione

Dettagli

BPF OnLine Privati Manuale Utente. Guida ai servizi di Internet Banking, SMS Banking e Trading On-line

BPF OnLine Privati Manuale Utente. Guida ai servizi di Internet Banking, SMS Banking e Trading On-line BPF OnLine Privati Manuale Utente Guida ai servizi di Internet Banking, SMS Banking e Trading On-line Ultimo aggiornamento: 09/04/2015 Indice PER COMINCIARE... 4 Descrizione e caratteristiche del prodotto...

Dettagli

DIREZIONE GENERALE BPL@

DIREZIONE GENERALE BPL@ DIREZIONE GENERALE BPL@zio Online SERVIZI DI BANCA VIRTUALE BPLazio Web (V1_FEC3 Internet Banking) Manuale Utente Edizione Aprile 2013 SOMMARIO 1. Premessa... 5 1.1 Note Generali... 5 1.2 Per la tua sicurezza...

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti COMITATO CENTRALE PER L ALBO NAZIONALE DELLE PERSONE FISICHE E GIURIDICHE CHE ESERCITANO L AUTOTRASPORTO DI COSE PER CONTO DI TERZI Bollettini online Guida

Dettagli

SERVIZIO AGENZI@BPB GRUPPO BANCA POPOLARE DI BARI

SERVIZIO AGENZI@BPB GRUPPO BANCA POPOLARE DI BARI SERVIZIO AGENZI@BPB GRUPPO BANCA POPOLARE DI BARI ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO AL SERVIZIO PROFILI CON FUNZIONI INFORMATIVE E DISPOSITIVE 1 Sommario PROFILI CON TOKEN FISICO (CHIAVETTA)

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

Guida rapida Intesa Imprese On-line

Guida rapida Intesa Imprese On-line Guida rapida Intesa Imprese On-line Riepilogo delle principali FAQ del servizio: Se nella tendina di Banca delle distinte compare no document found. Attivare il conto. Si fa riferimento anche alle coordinate

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Multichannel Internet Trading Online

Multichannel Internet Trading Online Multichannel Internet Trading Online Istruzioni per l'uso Gentile cliente, la ringraziamo per aver scelto la nostra Banca le sue operazioni finanziarie. Alcune cose che è necessario sapere per operare

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida rapida

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida rapida Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida rapida 1 SOMMARIO Accesso al programma e informazioni generali 2 Come creare e profilare gli utenti 5 Come leggere i dati informativi inviati dalle banche 8

Dettagli

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE... Manuale Operatore Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...6 4.1. Saldi...6 4.1.1. Riepilogo saldi...6

Dettagli

SERVIZIO DI INTERNET BANKING

SERVIZIO DI INTERNET BANKING SERVIZIO DI INTERNET BANKING Manuale Utente SOMMARIO 1. Premessa... 1 2. Come accedere al servizio... 2 2.1 Primo accesso... 2 2.2 Accessi successivi... 3 3. Come firmare le disposizioni... 4 3.1 Password

Dettagli

Guida operativa servizi online. Versione: 1.00 del 30/9/2011. ATHENA PORTAL Software Amministrazione Associazioni Sportive Dilettantistiche Pag.

Guida operativa servizi online. Versione: 1.00 del 30/9/2011. ATHENA PORTAL Software Amministrazione Associazioni Sportive Dilettantistiche Pag. Guida operativa servizi online Versione: 1.00 del 30/9/2011 ATHENA PORTAL Software Amministrazione Associazioni Sportive Dilettantistiche Pag. 1 INDICE PREMESSA... 3 SCOPO DEL MANUALE... 3 COS È ATHENAPORTAL...

Dettagli

InBank WEB. Guida rapida per le funzioni base

InBank WEB. Guida rapida per le funzioni base InBank WEB Guida rapida per le funzioni base documento per gli utenti che accedono tramite Token e che hanno provveduto a certificare cellulare ed email Accesso ad InBank... 2 Accesso la prima volta, reset

Dettagli

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso SistemaPiemonte Sistema SovraCup Web Manuale d Uso 1 1 Introduzione... 3 2 Autenticazione... 8 3 Identificazione Paziente... 10 3.1 Ricerca Paziente... 10 3.2 Inserimento Paziente... 13 4 Compilazione

Dettagli

MANUALE OPERATORE. Edizione Giugno 2014

MANUALE OPERATORE. Edizione Giugno 2014 MANUALE OPERATORE Edizione Giugno 2014 Manuale Operatore PasKey tribunalionline - Giugno 2014 INDICE INTRODUZIONE... 4 ACCESSO OPERATORE... 5 SERVIZI ON LINE... 7 SITUAZIONE RAPPORTI... 7 DOCUMENTI ON

Dettagli

PAGAMENTI E CARTE. All accesso alla sezione Pagamenti e Carte viene visualizzata automaticamente la pagina Lista ricariche e pagamenti.

PAGAMENTI E CARTE. All accesso alla sezione Pagamenti e Carte viene visualizzata automaticamente la pagina Lista ricariche e pagamenti. PAGAMENTI E CARTE Quando clicchi sulla sezione PAGAMENTI e CARTE, accedi ad una pagina che mette a tua disposizione due aree: o ricariche e pagamenti; o le mie carte. All accesso alla sezione Pagamenti

Dettagli

FEC3. (Internet Banking) Manuale Utente. Ver. 22/09/2015

FEC3. (Internet Banking) Manuale Utente. Ver. 22/09/2015 FEC3 (Internet Banking) Manuale Utente Ver. 22/09/2015 Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio L. 22 aprile 1941, n. 633 - L. 18agosto 2000, n. 248 La traduzione, l

Dettagli

5 GIROCONTI. - Cliccare sul bottone CONFERMA

5 GIROCONTI. - Cliccare sul bottone CONFERMA 5 GIROCONTI Il GIROCONTO è una disposizione di pagamento che consente di trasferire una somma di denaro, in divisa Euro o Lire, fra due conti intestati al medesimo soggetto, accesi presso la stessa filiale.

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti COMITATO CENTRALE PER L ALBO NAZIONALE DELLE PERSONE FISICHE E GIURIDICHE CHE ESERCITANO L AUTOTRASPORTO DI COSE PER CONTO DI TERZI Bollettini online Guida

Dettagli

Manuale Utente Carige Mobile

Manuale Utente Carige Mobile Manuale Utente Carige Mobile Tabella contenuti Manuale Utente Carige Mobile...3 Accesso al servizio...4 Home page... 6 I miei conti... 8 Dettaglio conti...9 Ricerca movimenti...10 Le mie carte... 11 Dettaglio

Dettagli

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail Descrizione delle Funzionalità Core Banking Retail Sommario 1. PARTE PRIMA ACCESSO 4 1.1. Accesso al servizio 4 1.1.1 Come eseguire il login ed entrare in Home Banking 4 1.1.2 Come utilizzare il sistema

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti COMITATO CENTRALE PER L ALBO NAZIONALE DELLE PERSONE FISICHE E GIURIDICHE CHE ESERCITANO L AUTOTRASPORTO DI COSE PER CONTO DI TERZI Bollettini online Guida

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo Edilnet Web Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

1 Anagrafica. 1.1 Banche. 1.2 Gestione Rapporti

1 Anagrafica. 1.1 Banche. 1.2 Gestione Rapporti SOMMARIO 1 Anagrafica......2 1.1 Banche... 2 1.2 Gestione Rapporti... 2 1.3 Elenco Causali ACBI... 3 1.4 Clienti... 3 2 Informativa......5 2.1 Movimenti Banca... 5 2.2 Saldi Banca Contabili... 8 2.3 Strutture

Dettagli

Manuale. Manuale Servizi On Line Pag. 1

Manuale. Manuale Servizi On Line Pag. 1 Manuale Manuale Servizi On Line Pag. 1 Manuale Servizi On Line Pag. 2 Indice Cap. 1 Come accedere ai servizi on line pag. 7 HOME BANKING Cap. 2 Menu principale pag. 11 Cap. 3 Conti Correnti: funzioni informative

Dettagli

Manuale Operativo. Guida Pratica Area Riservata Cliente My Azimut Firma AZIMUT Consulenza SIM. Data 02 maggio 2016. Versione 2.0.

Manuale Operativo. Guida Pratica Area Riservata Cliente My Azimut Firma AZIMUT Consulenza SIM. Data 02 maggio 2016. Versione 2.0. Manuale Operativo Guida Pratica Area Riservata Cliente My Azimut Firma AZIMUT Consulenza SIM Data 02 maggio 2016 Versione 2.0 Stato BOZZA MY AZIMUT_Manuale Operativo Pagina 1 Azimut Consulenza SIM Sommario

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

- SICUREZZA - COME UTILIZZARE AL MEGLIO IL TUO INBANK

- SICUREZZA - COME UTILIZZARE AL MEGLIO IL TUO INBANK - SICUREZZA - COME UTILIZZARE AL MEGLIO IL TUO INBANK La sicurezza del servizio InBank è garantita dall'utilizzo di tecniche certificate da enti internazionali per una comunicazione in Internet protetta.

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA RICHIESTA DEL CONTO BANCOPOSTA CLICK E PER L UTILIZZO DEI SERVIZI DI INTERNET BANKING E DI PHONE BANKING

ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA RICHIESTA DEL CONTO BANCOPOSTA CLICK E PER L UTILIZZO DEI SERVIZI DI INTERNET BANKING E DI PHONE BANKING ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA RICHIESTA DEL CONTO BANCOPOSTA CLICK E PER L UTILIZZO DEI SERVIZI DI INTERNET BANKING E DI PHONE BANKING Istruzioni Operative Conto BP Click Ed. Maggio 2013 Poste Italiane S.p.A.

Dettagli

GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO

GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO Pagina 1 di 113 INDICE 1 CONFIGURAZIONE HARDWARE E SOFTWARE CONSIGLIATA... 4 1.1 VERIFICA DELLE IMPOSTAZIONI

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Internet Banking e Trading on Line privati e aziende

Internet Banking e Trading on Line privati e aziende Internet Banking e Trading on Line privati e aziende Manuale Utente Edizione Gennaio 2010 Pagina 1 di 33 MANUALE UTENTE INTERNET BANKING PREMESSA: I profili di Internet Banking...3 Profilo Base...3 Profilo

Dettagli

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Pagina 1 di 29 Versione Emissione Approvazione Modifiche Apportate Autore Data Autore Data 1 Maggini 01/03/06 - - Prima emissione. Pagina 2 di

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Novembre 2008 Manuale attivazione Internet Banking - 2008 INDICE 1. REQUISITI PRELIMINARI...3 2. DATI PER L ACCESSO AL SERVIZIO...4 2.1 UTENTI CHE UTILIZZANO IL CERTIFICATO

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL PASSAGGIO AL PORTALE IMPRESE CARIGE ON DEMAND

ISTRUZIONI PER IL PASSAGGIO AL PORTALE IMPRESE CARIGE ON DEMAND ISTRUZIONI PER IL PASSAGGIO AL PORTALE IMPRESE CARIGE ON DEMAND Gentile Cliente, nelle prossime settimane il Suo servizio Online Business sarà parzialmente sostituito dal nuovo portale imprese Carige On

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0

Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0 Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0 Premessa Indice 1. Premessa... 4 1.1. Descrizione del documento... 4 1.1.1. Scopo... 4 1.1.2. Destinatari... 4 1.2. Convenzioni utilizzate

Dettagli

RE Registro Elettronico SISSIWEB

RE Registro Elettronico SISSIWEB RE Registro Elettronico e SISSIWEB Guida per le Famiglie Copyright 2013, Axios Italia 1 SOMMARIO SOMMARIO... 2 Novità di questa versione... 3 Piattaforma Web di Axios... 4 Premessa... 4 Avvertenze... 5

Dettagli

Guida all utilizzo di WellyBorsa

Guida all utilizzo di WellyBorsa Guida all utilizzo di WellyBorsa Indice 1. NOTE TECNICHE PER L UTILIZZO 2. INFORMATIVA FINANZIARIA 3. AZIONI: ORDINI DI ACQUISTO 4. AZIONI: ORDINI DI VENDITA 5. OBBLIGAZIONI: ORDINI DI ACQUISTO 6. OBBLIGAZIONI:

Dettagli

Processi impattati Liv 1

Processi impattati Liv 1 Processi impattati Liv 1 4 PROCESSI MARKETING, COMMERCIALI E CUSTOMER SERVICE Liv 2 4.2 GESTIONE CANALI DI CONTATTO CON LA CLIENTELA Liv 3 4.2.4. GESTIONE INTERNET E MOBILE BANKING Liv 4 GESTIONE INTERNET

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione BT Internet Banking - 2008 INDICE 1. REQUISITI PRELIMINARI 3 2. DATI PER L ACCESSO AL SERVIZIO 4 2.1 UTENTI CHE UTILIZZANO IL CERTIFICATO

Dettagli

MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS

MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS SOMMARIO: 1. COME ACCEDERE AL PROGRAMMA E GUIDA ALLA NAVIGAZIONE 2. VISUALIZZAZIONE E STAMPE DEI MOVIMENTI DEI CONTI 3. COME

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA

Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA Procedura Operativa Guida GESTIONE AZIENDA 16/11/2011 Guida GESTIONE AZIENDA Pagina 1 di 64 Sommario 1. Introduzione... 4 2. Accesso a GESTIONE AZIENDA... 5 3. Modifica Anagrafica...10 3.1 Menu Principale:

Dettagli

1. REQUISITI TECNOLOGICI MINIMI

1. REQUISITI TECNOLOGICI MINIMI 1. REQUISITI TECNOLOGICI MINIMI Personal Computer in grado di supportare un applicativo Browser (Navigatore) di tipo Netscape 4.5 o superiore oppure Explorer 4.0 o superiore. Livello di codifica 128 bit.

Dettagli

Funzioni di utilità - Storico bonifici

Funzioni di utilità - Storico bonifici Funzioni di utilità - Storico bonifici STORICO Elenco Generalità Lo Storico bonifici memorizza, in automatico, i bonifici eseguiti. E possibile memorizzare un massimo di 50 disposizioni, superato questo

Dettagli

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende)

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) MANUALE UTENTE Pagina 1 SOMMARIO 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 1.1 PRIMO ACCESSO... 3 1.2 ACCESSO SUCCESSIVO... 5 1.3 PASSWORD DIMENTICATA... 6 2. HOMEPAGE...

Dettagli

GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO

GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO Pagina 1 di 144 INDICE 1 CONFIGURAZIONE HARDWARE E SOFTWARE CONSIGLIATA... 4 1.1 VERIFICA DELLE IMPOSTAZIONI

Dettagli

Fideuram Online la nuova versione. Scopri le novità

Fideuram Online la nuova versione. Scopri le novità Fideuram Online la nuova versione. Scopri le novità in linea dal 21 giugno La nuova versione Immediatezza, semplicità e personalizzazione Una nuova immagine per rendere ancora più semplice e diretta la

Dettagli

CONSULTAZIONE BANCA DATI CATASTO LE VISURE

CONSULTAZIONE BANCA DATI CATASTO LE VISURE Agenzia del Territorio CONSULTAZIONE BANCA DATI CATASTO LE VISURE Versione 1.1 SOMMARIO Il servizio Sister... 3 Corretta navigazione... 3 Costi... 3 Abbonamento... 3 Consultazioni... 5 Visure catastali...

Dettagli

Istruzioni operative per la richiesta del Conto BancoPosta Click e per l utilizzo dei servizi di Internet Banking e di Phone Banking

Istruzioni operative per la richiesta del Conto BancoPosta Click e per l utilizzo dei servizi di Internet Banking e di Phone Banking Istruzioni Operative Conto BP Click Ed. Giugno 2011 Istruzioni operative per la richiesta del Conto BancoPosta Click e per l utilizzo dei servizi di Internet Banking e di Phone Banking Decorrenza 01/04/2010

Dettagli

Indice: Portale Aste Telematiche pag. 2. Barra dei menù pag. 3. Registrazione al servizio pag. 5. Recupero Username e Password pag.

Indice: Portale Aste Telematiche pag. 2. Barra dei menù pag. 3. Registrazione al servizio pag. 5. Recupero Username e Password pag. Indice: Portale Aste Telematiche pag. 2 Barra dei menù pag. 3 Registrazione al servizio pag. 5 Recupero Username e Password pag. 11 Area Riservata pag. 16 Codici di partecipazione pag. 17 Partecipazione

Dettagli

PANNELLO DI CONTROLLO

PANNELLO DI CONTROLLO Capitolo 9 PANNELLO DI CONTROLLO Sezioni della Finestra Principale SEZIONE SUPERIORE: INFORMATIVA SEZIONE CENTRALE: NEGOZIAZIONE ****** SEZIONE INFERIORE: GESTIONE DEL DEPOSITO La finestra principale è

Dettagli

Manuale di configurazione dell Home Banking- Guida al Servizio

Manuale di configurazione dell Home Banking- Guida al Servizio Manuale di configurazione dell Home Banking- Guida al Servizio 1 - CARATTERISTICHE E OPZIONI DEL SERVIZIO HOME BANKING Il servizio home banking della Banca Popolare S.Angelo fornisce al cliente l opportunità

Dettagli

Si prega di ricordare che per motivi di sicurezza la password vá cambiata ogni 60

Si prega di ricordare che per motivi di sicurezza la password vá cambiata ogni 60 PRIMA DELL ACCESSO MENÚ PRINCIPALE. Accesso alla Banca Accesso con il codice di accesso internet (IAC) 1. Inserite il vostro codice identificativo cliente nel campo identificativo cliente (il vostro codice

Dettagli

GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN. www.bancaetica.it

GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN. www.bancaetica.it GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) Token...4 1.1 Quando si deve usare...4 2) Accesso al servizio...5 3) Primo contatto...6 4) Cambio password di

Dettagli

CARATTERISTICHE 1 TRADING+ GUIDA OPERATIVA SOMMARIO

CARATTERISTICHE 1 TRADING+ GUIDA OPERATIVA SOMMARIO TRADING+ GUIDA OPERATIVA CARATTERISTICHE 1 1 CARATTERISTICHE PAG. 2 1.1 REQUISITI DI SISTEMA PAG. 2 1.2 INSTALLAZIONE E AVVIO DELL APPLICAZIONE PAG. 3 1.3 AUTENTICAZIONE PAG. 3 2 DESCRIZIONE GENERALE PAG.

Dettagli

Istruzioni operative per l utilizzo del servizio BancoPosta online

Istruzioni operative per l utilizzo del servizio BancoPosta online Istruzioni operative per l utilizzo del servizio BancoPosta online Istruzioni Operative servizio BancoPosta online Ed. Maggio 2013 Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Patrimonio BancoPosta

Dettagli