V1pc. - Internet Banking

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "V1pc. - Internet Banking"

Transcript

1 DIREZIONE GENERALE - UFFICIO ORGANIZZAZIONE V1pc. - Internet Banking Banca Virtuale Edizione Gennaio 2007

2 Indice 1. Premessa Funzioni Internet Banking Logon Area Mercati Analisi Grafica ,1 Grafico Storico Grafico Intraday Area Risparmio Gestito Area Notizie Area Web Banking Richiesta/Visualizzazione saldo Richiesta movimenti C/C Giroconto Bonifico Ricerca ABI/Cab Gestione pagamento Bollettino Bancario, MAV, RAV Area Portafoglio Situazione titoli (Portafoglio) Dettaglio Titolo di un Dossier Portafoglio Pronti contro termine Portafoglio Premi Lista ordini Elenco Eseguiti Ordine di acquisto Conferma Ordine di acquisto Esito ordine di acquisto Ordine di vendita Conferma Ordine di vendita Esito ordine di vendita Dettaglio Ordine Revoca Ordine Strumenti finanziari disponibili WatchList Costruzione della Watch List Gestione Alert Gestione Alert (Funzionalità BPLazio Tel Impostazione dei Trigger) Impostazione dei TRIGGER su c/c, dossier titoli, carte bancomat Inserimento TRIGGER Conto Corrente Inserimento TRIGGER Portafoglio Inserimento TRIGGER Carte Alert su Watch List Gestione Documentale Ricerca per rapporto Ricerca per documento Ultimi documenti...82 Utilizzo dei TOKEN nel BPLazio Web V1pc. 2 -

3 Funzionalità dispositive...87 Glossario dei termini finanziari V1pc. 3 -

4 1. Premessa L applicazione consente, a seconda del profilo dell utente che si collega, di operare in aree diverse come meglio evidenziato nella tabella seguente Aree Mercati Risparmio Gestito Notizie Portafoglio Web Banking Descrizione informazioni relative a Azionario Italia, Derivati, Reddito Fisso e Cambi informazioni relative ai Fondi dati relativi alle notizie di borsa e informative specifiche della banca situazione portafoglio e gestione ordini di acquisto/vendita titoli funzioni informative e dispositive su conto corrente queste sono tutte accessibili mediante i bottoni, posti nella barra sovrastante le funzioni, che rimane visibile all utente per tutto il tempo del collegamento, in modo da permette di passare da una funzione Internet banking ad un altra; La figura mostra la parete superiore dell applicazione nella quale sono visibili oltre al logo della banca e all intestazione del titolare del contratto di Internet Banking, tre link mediante i quali è possibile accedere: alla Home page del sito della banca (http://www.bplazio.it); ad una pagina informativa del sito della banca dove possono essere indicate le diverse modalità che ha il cliente per contattare la banca; al servizio di consulenza finanziaria offerto dalla banca (BSJoint). mentre i pulsanti sottostanti consentono: La gestione sullo schermo, nella parte sottostante alla barra, delle diverse aree utilizzando i bottoni: Mercati, Risparmio gestito, Notizie, Portafoglio, Web Banking, viene visualizzato anche un menù specifico che compare sulla sinistra dello schermo. La ricarica della pagina visualizzata mediane il tasto Aggiorna L uscita dall applicazione tramite il tasto Chiudi La consultazione di una guida on_line con il tasto? - V1pc. 4 -

5 Di seguito sono elencati i profili disponibili e le funzioni consentite per ogni profilo Profilo B Base. Linea Prodotto OPEN Conti correnti: Visualizzazione Saldo Lista Movimenti Bonifico Giroconto Prenotazione pagamento effetti Pagamento Bollettino Bancario, MAV, RAV Titoli Visualizzazione Portafoglio e Disponibilità c/c collegato al Dossier Profilo T Trading. Linee Prodotto ADVANCED e MASTER Conti correnti: Visualizzazione Saldo Lista Movimenti Bonifico Giroconto Prenotazione pagamento effetti Pagamento Bollettino Bancario, MAV, RAV Titoli: Visualizzazione Portafoglio e Disponibilità c/c collegato al Dossier Informazioni sui mercati, Risparmio Gestito e Notizie Inserimento ordini di acquisto e vendita Elenco ordini per stato/data Visualizzazione dettaglio ordini Revoca ordini Elenco eseguiti Come si può osservare, le linee di prodotto Advanced e Master contengono le medesime funzioni applicative, la differenza è rappresentato dal servizio di consulenza finanziaria e tecnica fornito, direttamente su Internet, dalla società B.S.Joint Srl e proposto alla clientela che aderisce alla linea di prodotto Master; al momento della sottoscrizione del contratto vengono consegnati uno specifico codice identificativo e relativa password necessari per l accesso al servizio. Aggiornamento dei dati. Il sistema opera attualmente in modalità pull per cui per l aggiornamento delle informazioni presenti sulla pagina è necessario l intervento dell utente (pulsante Aggiorna); la modalità push, aggiornamento automatico delle informazioni, non è al momento disponibile. - V1pc. 5 -

6 Orari di Internet Banking Tutti i servizi che abbiamo introdotto fino ad ora sono accessibili da internet in orari e giorni diversi seconda la seguente tabella Servizio Orario feriale Orario sabato * Orario domenica Informativo Conti Correnti Sempre Sempre Sempre Informativo Titoli Sempre Sempre Sempre Dispositivo Bonifico 7:45-18:45 7:45-17:00 No Dispositivo Giroconto 7:45-21:00 7:45-17:00 No Dispositivi Titoli 7:45-21:00 7:45-17:00 No Nel corso del primo trimestre 2001 verrà avviata l operatività 24 ore su 24 ore anche per il servizio Dispositivo, in quanto viene acquisito in appositi archivi ed elaborate dal sistema alla prima apertura utile. Nota * La disponibilità e l'orario dei servizi dispositivi nella giornata di sabato è subordinato alla normale operatività della Banca e alla relativa abilitazione in sicurezza. Pre-requisiti HW & SW per utilizzare Internet Banking Le minime caratteristiche Hardware che deve avere un PC per navigare nel sito internet banking sono: Processore Pentium 100 mhz Memoria 32 MB Sono state fatte prove anche con un computer Mac utilizzando Brouser diversi i risultati sono indicati nella tabella seguente. Processore Browser Explorer Netscape Pentium Versione 4.0 o superiore Ver 4.0 come requisito minimo Ver.4.06 o superiori Mac Funziona solo con un emulatore per PC (come Virtual PC). Funziona con la versione 4.5 o superiori. Il colloquio tra il cliente e la banca è protetto con un sistema di codifica a 128 bit denominato SSL3 per cui il browser utilizzato per l accesso al sistema deve essere aggiornato per tale scopo. Mentre Netscape contiene già al suo interno le routine per tale crittografia, il browser Internet Explorer della Microsoft nella maggior parte dei casi non è aggiornato alla codifica a 128 bit, per cui è necessario tale adeguamento che è reperibile gratuitamente sul sito internet della Microsoft stessa, raggiungibile anche dall apposito link presente sul sito della banca; dopo averlo scaricato sul proprio pc (download), occorre provvedere ad attivarne l esecuzione cliccando due volte con il cursore sul documento appena scaricato. - V1pc. 6 -

7 2. FUNZIONI INTERNET BANKING 2.1 Logon Dopo essersi collegati al sito della banca ed aver selezionato l opzione BPLazioWeb, viene presentata la seguente videata Figura 1 nella quale bisogna inserire l identificativo utente indicato sul contratto sottoscritto e la password di collegamento negli appositi campi e cliccare sul tasto <Entra>. Se l utente si collega per la prima volta deve inserire la password di primo collegamento, contenuta nella busta consegnata all apertura del contratto Internet. La password assegnata dalla banca è usata solo nel primo collegamento infatti l applicazione visualizza la videata di figura 2, nella quale viene richiesta una nuova password di collegamento; se risulta inserita correttamente viene visualizzata una pagina per confermare la registrazione della password. La nuova password avrà una validità temporale di 90 giorni ed il sistema ne richiederà automaticamente la modifica alla scadenza; è comunque possibile modificare la password in qualsiasi momento utilizzando il menù di servizio nell area Web Banking. - V1pc. 7 -

8 Autorizzazione delle disposizioni inserite. Figura 2 L autenticità di eventuali disposizioni inserite dalla clientela a valere sui propri c/c 1 ovvero Dossier titoli 2 viene garantita tramite l inserimento di uno specifico codice segreto che è costituito da password dispositiva ovvero da uno specifico dispositivo denominato security OTP. Nel caso in cui il cliente abbia optato per l utilizzo del security OTP (TOKEN), le relative modalità sono state riepilogate nello specifico paragrafo a cui si rimanda per i necessari approfondimenti. In alternativa, per gli utenti che non sono interessati all utilizzo della suddetta modalità, viene avviato l iter per l inserimento della propria password dispositiva tramite la visualizzazione di una nuova pagina che confermi all utente la registrazione della stessa. Anche la password dispositiva ha la stessa validità temporale e potrà essere cambiata in qualsiasi momento dal menù dell area Web Banking. Si precisa che l inserimento delle password è assoggettato ad un ulteriore controllo per numero di tentativi irregolari (con password errate). Infatti dopo 5 inserimenti di password errate la password viene bloccata e l utente dovrà richiederne lo sblocco per poter accedere di nuovo ai servizi di Internet Banking. La procedura di sblocco delle password cambia a seconda se si tratta di password dispositiva o password di collegamento (non prevista in caso di utilizzo del security OTP - TOKEN). Infatti mentre nel primo caso (pswd dispositiva) è sufficiente uscire dall applicazione e rientrare ripetendo la fase di logon, per sbloccare la password di collegamento occorre contattare direttamente la banca. 1 bonifico/giroconto, prenotaz.pagamento effetti, pagamento Bollettino Bancario / MAV / RAV 2 per acquisto/vendita di titoli - V1pc. 8 -

9 Infine, in conformità alle direttive Consob è stato inserito nella mappa di logon il testo seguente: Avvertenza: la modalità di esecuzione "on line" può indurre a moltiplicare le transazioni operando in una prospettiva "intraday" (rif. comunicazione Consob n del 21 aprile 2000) Sessioni contemporanee. E possibile visualizzare in contemporanea più sessioni della procedura in modo da seguire argomenti diversi senza dover chiudere ed aprire pagine diverse; dopo essersi collegati al sistema premere insieme i pulsanti < Ctrl > e < N > tante volte quante sono le sessioni da aprire, quindi per ognuna posizionarsi sulla funzione interessata. Nota _ Nel caso non sia possibile l inserimento della password di collegamento/dispositiva, il cliente è pregato di recarsi presso la filiale dove è stato aperto il contratto Internet Banking e richiedere il rilascio di una nuova busta PIN con la quale procedere di nuovo al primo collegamento, come ampiamente illustrato nelle pagine precedenti. - V1pc. 9 -

10 2.2 Area Mercati Quando si accede all Area Mercati viene mostrata la Pagina Iniziale (figura 3) che fornisce un prospetto riassuntivo sull andamento dei mercati, dei titoli più significativi e delle ultime notizie. Figura 3 Di fianco, sulla sinistra, si trova un menù mediante il quale è possibile accedere alle seguenti informazioni presenti nella Pagina iniziale: Az. Italia diurno After Hours Derivati Italia Reddito Fisso Cambi nonché le ulteriori opzioni relative a WatchList, Grafici e Ricerca Titolo che verranno esaminate nei prossimi capitoli. Le opzioni suddette evidenziano i listini accessibili consentendo di passare dall elenco dei titoli, al dettaglio dello stesso mediante un click sul nome del titolo interessato. Quindi selezionando una delle funzioni disponibili, per esempio Az.Italia Diurno e quindi Listino, si passa alla pagina mostrata in figura 4. - V1pc. 10 -

11 Questa opzione consente di selezionare i titoli per Lettera iniziale ; a fianco di ogni titolo un indicatore visivo ne mostra l andamento ( indica la discesa del titolo, mente indica la ripresa). Figura 4 Selezionando un titolo specifico si passa alla pagina di Dettaglio Azione (mostrata in figura 5). Una volta nella pagina di Dettaglio Azione vengono mostrati una serie di dati specifici del titolo selezionato, nonché un grafico che visualizza l andamento a tre mesi (default), sei mesi o dodici mesi. - V1pc. 11 -

12 E possibile acquistare l azione tramite il tasto Compra che attiva la funzione di ordine di acquisto (Vedi Paragrafo 2.6.5). Figura 5 Nuova funzione di ricerca Warrant/Covered Warrant È stata realizzata una funzione di ricerca dei Warrant/Covered Warrant in funzione dei seguenti parametri di selezione: Categoria (Emittente) Titolo Sottostante Scadenza Tipo: Call / Put La ricerca si basa sulla presenza del testo digitato nelle apposite caselle all interno della descrizione del titolo. Funzione Migliori / Peggiori Oltre alla visualizzazione delle Migliori/Peggiori performance del giorno, nella quale presente il prezzo di mercato a fianco della variazione percentuale, sono presenti altri 2 prospetti che evidenziano i Titoli più trattati per controvalore e i Titoli più trattati per quantità. - V1pc. 12 -

13 2.2.1 Analisi Grafica. Per gli Utenti con profilo Mercati o Trading sono state realizzate le funzioni di Analisi Grafica. La funzione è attivabile nell Area Mercati e permette di costruire grafici di Analisi Tecnica sui titoli Azionari e sui Covered Warrant. Questa funzione è attivabile sia dall area Mercati che dall area Portafoglio. Per un operatività più efficiente si consiglia di aprire una finestra del browser dedicata all analisi grafica (ad esempio per Internet Explorer tramite la combinazione di tasti CTRL + N) in modo da ridurre la navigazione delle pagine. È ovviamente possibile aprire più finestre contemporaneamente per effettuare confronti fra l andamento grafico di più titoli. Sono disponibili 2 tipologie di grafico (oltre ai grafici dei prezzi di chiusura a mesi già previsti nel dettaglio titolo azionario ): Storico Intraday 2.2.1,1 Grafico Storico. Il grafico storico di un titolo è caratterizzato da: Dimensione: è possibile scegliere fra 3 diversi formati piccolo medio grande Tipologia Valori: close: il grafico è relativo ai soli prezzi di chiusura high: il grafico è relativo ai soli massimi giornalieri low: il grafico è relativo ai soli minimi giornalieri high-low: massimo - minimo high-low-close: massimo- minimo chiusura high-low-open-close: massimo- minimo apertura chiusura Media Mobile: è possibile confrontare il grafico con la media mobile del titolo parametrizzata a piacere dall utente inserendo nella relativa casella il n di giorni di riferimento. La media mobile viene evidenziata tramite una linea continua in colore rosso. Volumi: è possibile visualizzare i volumi scambiati nel periodo di riferimento (evidenziati tramite un istogramma in colore grigio). Periodo di Riferimento: sono possibili analisi storiche a: 1 mese 3 mesi 6 mesi 12 mesi 24 mesi - V1pc. 13 -

14 Il grafico Storico - nella versione più completa - è visualizzato sotto forma di bar chart di colore blu in cui, per ogni seduta di borsa: l estremo superiore della barra rappresenta il prezzo massimo, l estremo inferiore della barra rappresenta il prezzo minimo, il prezzo di apertura è rappresentato da un trattino sul lato sinistro della barra il prezzo di chiusura è rappresentato da un trattino sul lato destro della barra. Il massimo ed il minimo del periodo sono evidenziati tramite i relativi valori assoluti di prezzo (in colore verde/rosso rispettivamente). - V1pc. 14 -

15 Grafico Intraday. Il grafico intraday mostra l andamento delle contrattazioni di un determinato titolo nella fase di Negoziazione Continua della seduta diurna. La rilevazione dei prezzi e dei volumi avviene ogni minuto: nel caso in cui vengano conclusi più contratti nello stesso minuto ai fini del grafico: il prezzo è ottenuto come media ponderata; il volume è ottenuto come somma delle quantità scambiate nel minuto preso in considerazione. Esso è caratterizzato dai seguenti parametri di generazione: Dimensione: è possibile scegliere fra 3 diversi formati piccolo medio grande Volumi Il grafico Intraday è visualizzato sotto forma di linea continua di colore blu. Il massimo ed il minimo della seduta sono evidenziati tramite i relativi valori assoluti di prezzo(in colore verde e rosso rispettivamente). Una linea orizzontale grigia rappresenta l ultimo prezzo della seduta precedente. - V1pc. 15 -

16 2.3 Area Risparmio Gestito Quando si accede all Area Risparmio Gestito viene mostrata la pagina in figura seguente. Di fianco, sulla sinistra, sono indicate le seguenti funzioni disponibili: Listino Fondi Listino per categoria e gestore Assicurativi Pensione Lussemburghesi SICAV Indici Fideuram Indici Prime. La pagina iniziale fornisce il listino fondi richiamabile per categoria e gestore. Selezionando una delle funzioni disponibili, per esempio Assicurativi, si passa alla pagina mostrata in figura 6. Figura 6 - V1pc. 16 -

17 LISTINO FONDI ASSICURATIVI Nella pagina di Listino Fondi Assicurativi sono elencati i relativi fondi. Selezionando un fondo specifico si passa alla pagina di Dettaglio Fondo mostrata in figura 8. Figura 7 DETTAGLIO FONDO Nella pagina di Dettaglio Fondo vengono mostrati una serie di dati specifici del fondo selezionato. Figura 8 - V1pc. 17 -

18 2.4 Area Notizie Quando si accede all Area Notizie viene mostrata una pagina con le notizie del giorno. Figura 9 Di fianco, sulla sinistra, il menù permette di accedere alle seguenti funzioni: Prima Pagina (viene mostrata per default) Ultime notizie Finanza Economia Politica Cronaca - altro Selezionando una notizia specifica si passa alla pagina di Dettaglio Notizia, mentre tramite il bottone Successivo >> si passa alle pagina con le notizie precedenti in ordine cronologico, il tasto viene visualizzato solo se necessario cioè se non è sufficiente una pagina per visualizzarle tutte. Per gli Utenti con profilo Advanced o Master è stata realizzata la funzioni di Ricerca Notizie. La funzione è attivabile: dall area Mercati dall area Notizie dall area Portafoglio Titoli. e consente di effettuare una ricerca nel data base storico delle Notizie del Sole 24 Ore-Radiocor. La ricerca avviene digitando un testo nell apposita casella e selezionando il periodo di riferimento della ricerca: come risultato si ottiene l elenco delle Notizie il cui titolo (oggetto) contiene il testo digitato. E possibile specificare se il testo digitato rappresenta un a parola intera. - V1pc. 18 -

19 Le notizie vengono proposte in ordine cronologico inverso (dalla più recente alla più vecchia). Questa funzione si rivela particolarmente utile in quanto, le caratteristiche del data base Sole 24 Ore Radiocor prevedono la cancellazione notturna delle Notizie del giorno dall archivio dell area Notizie; pertanto l unico modo per visualizzare notizie di giornate precedenti è di attivare una Ricerca sul data base storico. DETTAGLIO NOTIZIA Nella pagina Dettaglio Notizia, (figura 10) viene visualizzato il testo completo della notizia selezionata. Figura 10 - V1pc. 19 -

20 2.5 Area Web Banking Quando si accede all area di Web Banking viene mostrata la pagina di figura 11. Di fianco, sulla sinistra, sono indicate le funzioni disponibili, ossia: Operazioni informative: Saldo Lista movimenti Operazioni dispositive: Giroconto Bonifico Cambio password: Di collegamento Dispositiva (ove prevista) Figura 11 - V1pc. 20 -

21 2.5.1 Richiesta/Visualizzazione saldo La pagina di richiesta del saldo (figura 11), come tutte le funzioni di Web Banking che vedremo nei capitoli successivi, permette di selezionare un conto corrente (per il campo Conto ) che risulti intestato o cointestato all utente mediante una lista, se l utente ha associato un unico conto corrente la pagina viene visualizzata direttamente. Con il tasto Conferma si passa alla pagina successiva di visualizzazione Saldo (vedi fig. 12). Figura 12 La pagina si divide in due sezioni, la prima mostra le informazioni relative al Conto Corrente; la seconda contiene i seguenti campi: Saldo Contabile: importo e relativo controvalore. Saldo Disponibile: importo e relativo controvalore. Per Saldo Disponibile si intende l importo che il cliente effettivamente può spendere. - V1pc. 21 -

22 2.5.2 Richiesta movimenti C/C Questa funzione permette di visualizzare (figura 13) le informazioni relative ai movimenti del c/c selezionato verificatesi in un determinato intervallo di tempo. Ci consente inoltre di scegliere l ordine cronologico (Ascendente/Discendente) in cui i movimenti debbano essere mostrati. Per determinare l ordine cronologico in cui visualizzare i movimenti. Figura 13. Sono possibili le seguenti selezioni: Ultimi 7 giorni Ultimi 15 giorni (default se non selezionato niente) Ultimi 30 giorni Data libera Se selezionati 7, 15 o 30 giorni, l applicazione imposta automaticamente le date di ricerca; nel caso di data libera è obbligatorio inserire almeno la data di inizio. La lista dei movimenti può essere richiesta in ordine ascendente o discendente selezionando l apposita casella di scelta. Selezionando il tasto Conferma si passa alla pagina successiva di visualizzazione Lista Movimenti. Nella prima sezione della pagina sono riportate le informazioni relative al c/c quali numero conto, intestazione conto, coordinate bancarie e saldo contabile. Di seguito si trova la lista movimenti che se è composta da più di quindici righe sarà visualizzata su più pagine (ciascuna con al massimo 15 movimenti), tramite il tasto mostra successivi si può scorrere in avanti nella lista. - V1pc. 22 -

23 La figura seguente mostra in dettaglio tutte le informazioni che si possono trovare per i movimenti di un conto corrente. Analizziamo il contenuto di ogni riga, Campo Descrizione Data Data contabile operazione Valuta Data valuta operazione Divisa Itl/Eur Importo Importo dell operazione(i valori negativi vengono visualizati in rosso.) Descrizione Campo Descrizione operazione Controvalore Controvalore dell importo - V1pc. 23 -

24 2.5.3 Giroconto Il Giroconto utilizza tre pagine con scopi diversi: la prima permette all utente di digitare i dati del giroconto (Richiesta Giroconto); la seconda consente di verificarne l esattezza (Esegui Giroconto); l ultima dà la conferma della corretta conclusione dell operazione (Conferma Giroconto). I campi da impostare per eseguire il giroconto nella pagina di richiesta sono (vedi fig. 14): Divisa dell operazione (Lire o Euro). Importo dell operazione. Conto addebito (tramite l apposito campo di selezione). Conto accredito (tramite l apposito campo di selezione). Data valuta accredito viene automaticamente impostata alla data odierna, è comunque possibile modificarla digitando la data desiderata nel formato gg/mm/aaaa. Note l utente può introdurle come ulteriore specifica per l operazione (Campo facoltativo). Figura 14 Selezionando il tasto Verifica si passa alla pagina che permette di eseguire il giroconto. - V1pc. 24 -

25 Dopo avere controllato l esattezza dei dati, il cliente dovrà obbligatoriamente inserire la password dispositiva, ovvero il codice generato dal security OTP, e confermare l esecuzione dell operazione tramite il tasto conferma (Vedi fig. 15). Figura 15 Nel caso in cui la password dispositiva venga omessa o erroneamente digitata verrà riportato il seguente messaggio di errore Errore di sistema: Password dispositiva errata sarà richiesto il reinserimento della password dispositiva, se questa fase per qualsiasi motivo non termina con l inserimento corretto della password gli effetti del giroconto sono nulli. Perché un giroconto possa essere considerato terminato occorre che la fase di esegui mostri la terza ed ultima pagina del giroconto che visualizza le informazioni sul c/c di addebitato e sul c/c di accreditato, l importo, la valuta, la causale e la descrizione dell operazione relativa al movimento. - V1pc. 25 -

26 2.5.4 Bonifico Anche il bonifico come il giroconto viene eseguito mediante l utilizzo di tre pagine, queste hanno lo stesso compito di quelle utilizzate per il giroconto ma con contenuti chiaramente diversi dato la diversità delle funzioni che implementano. Inserimento dati - Pagina di richiesta Bonifico. Verifica dati - Pagina di Esegui Bonifico. Conferma dati - Pagina di Conferma Bonifico. La pagina indicata nella figura 17 contiene nella prima sezione le informazioni relative al c/c ordinante (numero e intestazione conto), la divisa, l importo ed una casella che consente di impostare la priorità Urgente all operazione. Figura 17 Nella seconda sezione sono mostrate le generalità (anagrafica e indirizzo) e le coordinate bancarie (cin/abi/cab/conto) del beneficiario del bonifico. È inoltre obbligatorio impostare il campo data valuta nel formato gg/mm/aaaa, se il campo non viene impostato o impostato in modo errato la richiesta non viene inoltrata ma l utente viene avvisato con un messaggio di errore. Nota Nella pagina di Richiesta del bonifico si possono notare due pulsanti con la forma di "lente di ingrandimento" ( ) queste possono essere utili per cercare l ABI e il Cab della Banca a cui appartiene il conto beneficiario vedi il sottoparagrafo ( ). L utente può infine introdurre delle Note come riferimento all operazione (Campo facoltativo). - V1pc. 26 -

27 CONFERMA BONIFICO La Figura 18 evidenzia la funzione di conferma del bonifico. Nella prima parte vengono visualizzati i seguenti dati dell ordinante: Conto Importo Commissioni Spese Penale antergata (valorizzata solo per bonifici con data valuta inferiore alla data odierna e se effettuati su conti di diverse banche) Spese urgente (il campo viene valorizzato se il bonifico viene eseguito con priorità) Importo totale (indica il valore dell importo del bonifico comprensivo di tutte le spese) Valuta Di seguito, vengono mostrati i dati del beneficiario: Anagrafica Indirizzo Coordinate bancarie Data valuta Note Figura 18. Dopo avere controllato l esattezza dei dati, il cliente dovrà obbligatoriamente inserire la password dispositiva, ovvero il codice generato dal security OTP, e confermare l esecuzione dell operazione tramite l apposito tasto conferma. - V1pc. 27 -

28 BONIFICO ACCETTATO La pagina indicata in Figura 19 mostra la situazione di bonifico accettato. Vengono nuovamente visualizzati tutti i dati dell ordinante e del beneficiario del bonifico indicato nella pagina di conferma bonifico. Figura 19 Attenzione: L annullo di un bonifico caricato erroneamente dal cliente è possibile solo nella stessa giornata lavorativa (posticipata alla prima giornata lavorativa successiva in caso di giornata festiva), telefonando alla propria filiale e confermando la richiesta tramite fax, oppure direttamente presso i locali della filiale stessa. - V1pc. 28 -

29 Ricerca ABI/Cab Un modo per facilitare l inserimento dei valori ABI e Cab per un bonifico è quello di utilizzare i criteri di ricerca che si trovano sulla pagina di richiesta bonifico. Infatti cliccando sul simbolo si apre una nuova finestra dove inserendo una parola contenuta nel nome della banca e premendo il pulsante cerca si otterranno tutte le banche che nel loro nome contengono la parola indicata. La figura 20 mostra l esito della ricerca dove la parola indicata era San Paolo. Figura 20 - V1pc. 29 -

30 Dopo aver determinato il codice ABI della banca, la seconda ricerca permette di trovare il Cab dello sportello; bisogna indicare nella nuova finestra (vedi fig. 21), nella casella di scelta un nuovo riferimento, di seguito sono indicate le possibili opzioni: Agenzia: ricerca il Cab dell agenzia indicata per l ABI specifico; Indirizzo: ricerca i Cab delle banche che corrispondo all indirizzo inserito per l ABI specifico; Comune: ricerca i cab delle banche che si trovano in quel comune per l ABI specifico; Cab: ricerca i cab delle banche che cominciano con il numero di almeno tre cifre indicato per l ABI specifico; Figura 21 La figura 21 mostra il risultato della ricerca dei cab dell Ist. San Paolo (ABI: 1025) che si trovano nel comune di Milano. Entrambe le finestre permettono di inserire direttamente i valori ABI e Cab negli appositi campi cliccando sopra il valore desiderato. - V1pc. 30 -

31 2.5.5 Gestione pagamento Bollettino Bancario, MAV, RAV Nella sezione Web Banking sono state aggiunte le nuove viste Dispositivo Pagamento Bollettino Bancario, Dispositivo Pagamento RAV, Dispositivo Pagamento MAV di cui si riportano di seguito le mappe e che consentono di effettuare i pagamenti in oggetto. - V1pc. 31 -

32 Si sottolinea che, per quanto concerne il pagamento del Bollettino Bancario, è possibile inserire gli estremi di un Bollettino già pagato in precedenza: in questo caso verrà richiesto all utente di confermare il pagamento in quanto già presente negli archivi. Per proseguire sarà necessario selezionare la apposita check box. - V1pc. 32 -

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO Pagamento contributo telematico, versione 2.2 del 30/1/2015, SABE SOFT pag. 1 PAGARE IL CONTRIBUTO UNFICATO E MARCA DA BOLLO ONLINE È POSSIBILE E CONSENTE LA COMPLETA REALIZZAZIONE DEL PROCESSO CIVILE

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Manuale RelaxBanking Mobile 1

Manuale RelaxBanking Mobile 1 Manuale RelaxBanking Mobile 1 Sommario ELENCO DELLE MODIFICHE APPORTATE NEI PRECEDENTI AGGIORNAMENTI...3 1. INTRODUZIONE...4 2. REQUISITI PRELIMINARI...7 3. L ACCESSO...9 3.1. IL CODICE UTENTE...10 3.2.

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Servizi via internet, Servizi via cellulare Servizi via telefono Il presente documento è allegato al contratto di utilizzo dei

Servizi via internet, Servizi via cellulare Servizi via telefono Il presente documento è allegato al contratto di utilizzo dei PREMESSA Questo documento contiene: - la Guida ai Servizi dei Servizi via internet, cellulare e telefono; - la Guida Operativa del Servizio Move and Pay. I Servizi via internet, cellulare e telefono le

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI I Servizi via internet e tramite cellulare le permettono di operare in modo semplice e diretto con la Banca, dovunque lei sia, a qualsiasi ora del giorno, scegliendo di volta

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

INTERNET BANKING GUIDA UTENTE. Guida Servizio Internet Banking Versione 1.0 Novembre 2012

INTERNET BANKING GUIDA UTENTE. Guida Servizio Internet Banking Versione 1.0 Novembre 2012 INTERNET BANKING GUIDA UTENTE 1 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti Unipol Banca. Riproduzione ed uso riservati 2 Sommario PROFILO BASE... 5 PROFILO TRADING... 6 PROFILO TRADING TOP...

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line

Università degli Studi Roma Tre. Prenotazione on-line Università degli Studi Roma Tre Prenotazione on-line Istruzioni per effettuare la prenotazione on-line degli appelli presenti sul Portale dello Studente Assistenza... 2 Accedi al Portale dello Studente...

Dettagli

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO art. 11, comma 1 lett. a) e comma 5 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Invio della domanda on line ai sensi

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Manuale Utente SCELTA REVOCA MEDICO ON LINE. Versione 1.0.0

Manuale Utente SCELTA REVOCA MEDICO ON LINE. Versione 1.0.0 Manuale Utente SCELTA REVOCA MEDICO ON LINE Versione 1.0.0 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. USO DEL SERVIZIO E FUNZIONALITÀ... 3 2.1 Funzionalità di Revoca del proprio medico... 4 2.2 Funzionalità di scelta/revoca

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Teorema New Gestione condominio

Teorema New Gestione condominio Teorema New Gestione condominio manuale per l'utente 1 Indice Introduzione e condizioni di utilizzo del software La licenza d'uso Supporto tecnico e aggiornamenti I moduli e le versione di Teorema per

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni ab Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni www.ubs.com/online ab Disponibile anche in tedesco, francese e inglese. Dicembre 2014. 83378I (L45365) UBS 2014. Il simbolo delle chiavi e UBS

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

BANCA MULTICANALE... 3 BANCA VIA INTERNET... 6

BANCA MULTICANALE... 3 BANCA VIA INTERNET... 6 Sommario BANCA MULTICANALE... 3 I RIFERIMENTI UTILI... 3 COME ADERIRE AI SERVIZI A DISTANZA DELLA BANCA... 4 BANCA VIA INTERNET... 6 INFORMAZIONI UTILI... 6 COME ACCEDERE ALLA TUA AREA CLIENTI VIA INTERNET...

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO. www.bancaetica.it

ISTRUZIONI PER L USO. www.bancaetica.it ISTRUZIONI PER L USO www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) Che cos è InBank?...5 2) Quali sono i requisiti tecnici?...6 3) Quali sono i consigli da seguire per navigare in sicurezza?...7 4) Come

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche APPLICATIVO SBN-UNIX IN ARCHITETTURA CLIENT/SERVER 2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Manuale d uso (Versione

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Istituto Nazionale Previdenza Sociale Aggiornato al 05 novembre 2012 LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Registrazione committente Il committente si registra presso l

Dettagli