PREMESSA volontariato internazionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PREMESSA www.comune.brescia.it/informagiovani. volontariato internazionale"

Transcript

1

2 PREMESSA Questo opuscolo si rivolge a coloro che intendono informarsi sulle possibilità di intraprendere una carriera professionale in un ONG o in un organismo internazionale. Vi si troveranno informazioni sulle modalità di accesso alle carriere diplomatiche, una lista degli organismi internazionali e delle figure professionali ricercate, nonché un elenco dei corsi di formazione che preparano alla cooperazione internazionale ed alle carriere diplomatiche. Si consiglia inoltre di consultare l opuscolo Cooperazione internazionale, disponibile all Informagiovani e scaricabile dal sito: Vi si troveranno informazioni sul volontariato internazionale nelle ONG (Organizzazioni non governative) e su altre opportunità di volontariato all estero (Servizio Volontario Europeo, Servizio Civile Volontario). Ricordiamo che per intraprendere una carriera internazionale nell ambito della cooperazione allo sviluppo, i requisiti principali sono: formazione universitaria completa, a volte con dottorato; molto raramente è sufficiente il diploma. eccellenti conoscenze linguistiche: l'ottima conoscenza della lingua inglese parlata e scritta è condizione essenziale; inoltre, a seconda dei casi, è richiesta anche la conoscenza dei francese, dello spagnolo e/o altre lingue di lavoro dell Organizzazione esperienza professionale pertinente: in generale viene richiesta un'esperienza professionale di almeno 3 anni, spesso si esige un'esperienza professionale nei Paesi in Via di Sviluppo Molto spesso, è necessario aver già svolto attività di volontariato prima di pretendere un impiego retribuito all interno di un organizzazione internazionale.

3 INDICE Dove informarsi Lavorare nelle Organizzazioni Internazionali L impiego Il tirocinio Settori e profili professionali La Carriera Diplomatica I requisiti La Formazione alle Carriere Internazionali ed alla Cooperazione Formazione universitaria lauree triennali (Brescia e sedi vicine) lauree specialistiche e master nelle università italiane Formazione proposta da altri enti I corsi di preparazione alla carriera diplomatica

4 DOVE INFORMARSI In questa sezione sono riportati gli indirizzi delle 3 macro istituzioni dalle quali è possibile ricevere informazioni sulle loro affiliate e sulle principali organizzazioni internazionali. Vi rimandiamo comunque alla lettura dell opuscolo per acquisire notizie più specifiche sui singoli percorsi. MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI Direzione Generale per il Personale - Ufficio V Piazzale della Farnesina, Roma Tel fax Alla voce Opportunità di studio e lavoro è possibile accedere ad un elenco di borse di studio, alle opportunità di lavoro nelle organizzazioni internazionali e presso l Unione Europea e conoscere le modalità di accesso al Ministero degli Affari Esteri. Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) Piazzale della Farnesina, Roma Tel fax e -mail: Orari: da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 informazioni telefoniche dalle 8.30 alle 16 Presso questo ufficio è possibile recuperare i moduli ufficiali di candidatura ed informazioni su eventuali avvisi di ricerca del personale. COMMISSIONE EUROPEA Ufficio di rappresentanza della Commissione Europea sede di Milano Corso Magenta, Milano Tel fax Informazioni sull Unione Europea possono essere reperite presso gli uffici della Commissione Europea, i quali hanno il compito di rappresentare l esecutivo e le sue direzioni generali. A questi uffici spetta anche l attività di promozione, informazione e comunicazione sulle politiche dell Unione Europea.

5 Sito della Commissione Europea deputato alla selezione del personale. Vi si trovano informazioni sulle prospettive di carriera presso le Istituzioni dell Unione Europea ONU Regional United Nations Information Centre (RUNIC) Residence Palace, Bloc C2, 155, Rue de la Loi/Wetsraat, Bruxelles, Belgio Tel fax Questo ufficio offre informazioni sulle opportunità di lavoro e sui programmi di tirocinio nelle Nazioni Unite. LAVORARE NELLE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI L impiego Le figure professionali che si possono ricoprire nelle varie Organizzazioni Internazionali si possono distinguere in tre livelli: personale impiegatizio reclutato di norma nel Paese dove ha sede l Istituzione (General Staff) personale che ricopre incarichi per i quali è richiesto il diploma di laurea (Professionals, da P1 ap5) alta dirigenza (Directors, D1 o D2) La posizione P1 rappresenta il livello iniziale per i laureati e non richiede, di regola, particolari esperienze lavorative. Per un posto da P2 possono essere richiesti fino a 3 anni d esperienza, per un P3 da 4 a 6 anni, per un P4 da 7 a 10 anni, da 10 a 15 anni per un P5. Sono riferimenti indicativi, perché i requisiti variano da un Organizzazione all altra. Requisiti: Tra i requisiti più restrittivi vi è sicuramente l esperienza; è inutile fare domanda se l avviso chiede ad esempio 8 anni di esperienza post-laurea. La conoscenza di almeno due lingue è inoltre indispensabile. È utile ricordare che lavorare in questo settore richiede inoltre: - una forte motivazione, perché questa carriera comporta disagi e a volte rischi personali. Solo prendendola come una missione, si capirà il senso dei numerosi sacrifici che si dovranno affrontare.

6 - una buona adattabilità a nuove condizioni di vita e una disponibilità a rapporti di lavoro caratterizzati da contratti a termine. Tra le qualità attitudinali maggiormente richieste troviamo inoltre: la flessibilità; lo spirito d iniziativa; l equilibrio di giudizio; la capacità di lavorare sotto pressione, progettare e organizzare attività, stabilire e mantenere proficue relazioni di lavoro; abilità nel redigere documenti efficaci, gestire riunioni, parlare in pubblico; disponibilità a viaggiare frequentemente in Paesi in Via di Sviluppo. Le inserzioni (avvisi di vacanza o vacancies) sono di norma pubblicate dalle organizzazioni stesse o dalle Ong (organizzazioni non governative) sui loro siti ufficiali o su alcuni giornali stranieri, come il Financial Times e The Economist, o italiani come l inserto del Sole 24 Ore Lavoro e Carriere, della Repubblica Affari e Finanza e del Corriere della Sera Corriere lavoro (tutti in consultazione in Emeroteca c/o Palazzo Broletto, piazza Paolo VI). Si risponde semplicemente richiedendo le application forms agli stessi organismi o scaricandoli direttamente da Internet. Il reclutamento da parte della Comunità Europea avviene attraverso concorsi pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea, consultabile presso l Informagiovani di Brescia in orario di apertura al pubblico. Purtroppo non è possibile acquistare la GUCE in edicola o in numero singolo. Per poter conoscere i punti vendita è necessario contattare: Ufficio delle Pubblicazioni ufficiali delle Comunità europee Tel fax La G.U.C.E. è disponibile anche sul sito EUR-Lex (http://europa.eu.int/eur-lex). I contratti di lavoro offerti dalle organizzazioni internazionali sono quasi sempre a tempo determinato, la durata varia da uno a tre anni. Lavorare come Peacekeeper Il Peacekeeping è un modo per aiutare nazioni impegnate in conflitti bellici a creare le condizioni adatte per una pace duratura. E possibile candidarsi come Peacekeeper attraverso l ONU. Le funzioni e i settori sono svariati. Il compito dei peacekeeper (militari e civili) è quello di monitorare e osservare i processi di pace che emergono in situazioni di guerra. Si va dal monitoraggio elettorale agli aiuti d emergenza, dai trasporti alla logistica, dalla gestione di risorse umane agli affari legali e politici, all assistenza umanitaria, dalla comunicazione fino ai diritti umani.

7 I requisiti sono: laurea, conoscenza dell inglese e/o del francese (meglio se si parla anche spagnolo, portoghese, arabo o russo), esperienza professionale sul campo di almeno 4-5 anni, forte spirito di adattamento, idoneità fisica. I profili maggiormente richiesti dall ONU sono: ufficiali addetti alla sicurezza e alle operazioni aeree, responsabili edifici e infrastrutture (ingegneri), responsabili del trasporto locale, esperti in finanza, tecnici di comunicazione satellitare, responsabili acquisti e approvvigionamento, esperti in affari legali e contratti. Le missioni non superano di norma la durata di un anno. Per candidarsi è possibile visitare il sito web oppure inviare un curriculum al seguente indirizzo: United Nations Personnel Management and Support Service Field Administration and Logistics Division Department of Peace-keeping Operations S-2280 A, New York, NY 10017, USA. Il tirocinio nelle Organizzazioni Internazionali Partecipare ad un tirocinio può essere una buona opportunità per laureati e laureandi di fare un esperienza in un organizzazione internazionale. Il numero di candidati ammessi varia da un istituzione all altra e la durata va di solito da uno a tre mesi, le spese per la residenza sono (a meno che non sia specificato nell avviso di reclutamento) a carico del partecipante. Tutti i siti Internet delle principali organizzazioni riportano i programmi dettagliati degli stage da loro organizzati e le modalità di partecipazione; gli interessati possono rispondere direttamente on-line oppure scaricando gli appositi moduli e inviandoli all ente via posta. Molto spesso oltre alla documentazione viene richiesta una lettera di presentazione di un docente universitario. Questa prassi, che in Italia può sembrare anomala, è invece un abitudine molto diffusa nei paesi anglosassoni. Qui di seguito segnaliamo alcune delle opportunità di tirocinio offerte dalle maggiori organizzazioni internazionali: 1. Tirocini per l'united Nations Volunteers I giovani cittadini italiani laureati, con un età inferiore ai 26 anni e una buona conoscenza dell inglese e della cooperazione, possono partecipare ai tirocini organizzati dal Ministero degli Affari Esteri italiano e curati da United Nations Volunteers (UNV) con la collaborazione dell'ufficio Risorse Umane per la Cooperazione Internazionale del Dipartimento degli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite (HRIC/UNDESA). Esso prevede un esperienza di dodici mesi in Paesi in Via di Sviluppo dove ci si occuperà

8 di sviluppo urbano, di tecnologie dell informazione, di lotta alla povertà, di sviluppo sostenibile. Per partecipare è necessario compilare il formulario in inglese, disponibile presso l ufficio HRIC/UNDESA, o nei seguenti siti web: Le domande, accompagnate da una lettera di motivazione e dal certificato di laurea con l elenco degli esami sostenuti, vanno mandate al seguente indirizzo: Human Resources for International Cooperation United Nations Department of Economic and Social Affairs (UNDESA) UNV Internship Programme Corso Vittorio Emanuele II, Roma 2. "Fellowship" Programme La Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri italiano sponsorizza il Fellowship Programme, della durata di un anno, curato dalle Nazioni Unite e rivolto a giovani laureati di età inferiore ai 28 anni che parlino correntemente l inglese, con l obiettivo di migliorare l efficacia della cooperazione internazionale nei Paesi in Via di Sviluppo e di offrire a giovani professionisti la possibilità di acquisire una formazione lavorativa sul campo in materia di cooperazione. I partecipanti devono seguire un corso di formazione di due settimane presso lo Staff College del Sistema delle Nazioni Unite (UNSSC) a Torino. I temi trattati durante il corso sono inerenti alla cooperazione internazionale e, in particolare, riguardano la formulazione e la gestione di programmi e progetti in Paesi in Via di Sviluppo. Al termine del corso, i borsisti svolgono la loro attività per un periodo di 11 mesi e mezzo in Paesi in Via di Sviluppo per acquisire una formazione pratica sul campo e per condividere conoscenze ed esperienze di cooperazione con le controparti locali. I candidati selezionati ricevono una borsa di studio mensile, in valuta locale, determinata dalle Nazioni Unite in base al costo della vita nei vari paesi di destinazione. I requisiti essenziali sono la laurea e un ottima conoscenza delle lingue straniere. La conoscenza di altre lingue ufficiali delle Nazioni Unite costituisce titolo preferenziale. Per partecipare è necessario compilare il formulario in inglese disponibile presso l ufficio HRIC/UNDESA, o nei seguenti siti web: Le domande, accompagnate da una lettera di motivazione e dal certificato di laurea con l elenco degli esami sostenuti, vanno mandate al seguente indirizzo:

9 Human Resources for International Co-operation United Nations Department of Economic and Social Affairs (HRIC/UNDESA) Fellowship Programme Corso Vittorio Emanuele, Roma Per ulteriori informazioni scrivere a 3. Programmi Junior Professional Officer (JPO) Il Ministero degli Affari Esteri, promuove una serie di iniziative aperte ai cittadini italiani in possesso di un titolo di laurea e che non abbiano superato i 30 anni di età (33 per i laureati in medicina e chirurgia) per la copertura di vari profili professionali nel settore della cooperazione. Essi hanno la possibilità di compiere un esperienza formativa e professionale nei programmi promossi dagli Organismi internazionali per un periodo di due anni. Il Programma Esperti Associati (Associate Export) è finanziato dal governo italiano ed ha lo scopo di favorire il reclutamento di giovani cittadini italiani da parte delle Organizzazioni Internazionali. I profili ricercati sono vari: si va da qualifiche generiche (giurista, economista) a specializzazioni più marcate (esperto in materia di alimentazione, ambiente, economia dello sviluppo, diritti umani). L iter dei candidati è il seguente: colloquio di selezione, corso introduttivo generale di due settimane e servizio presso le varie sedi delle organizzazioni. Il contratto previsto è di un anno, con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno. Le candidature vengono raccolte da: UN/DESA (United Nations Department of Economic and Social Affairs) Risorse Umane per la Cooperazione Internazionale Corso Vittorio Emanuele II, Roma Convenzioni DGCS Il Ministero degli Affari esteri ha siglato delle convenzioni con alcuni atenei (Scuola di Politica Internazionale, Cooperazione e Sviluppo presso la FOCSIV, Università di Pavia, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Université Catholique de Louvain, Università di Bologna) che prevedono un programma di tirocini per giovani laureati interessati o attivi nei settori della solidarietà e della cooperazione allo scopo di fornire loro una conoscenza diretta del mondo del lavoro e della cooperazione.

10 Ogni tirocinio segue un esplicito progetto formativo sottoscritto dall interessato, dal tutore amministrativo e dal tutore ministeriale. L attività di formazione del tirocinante sarà seguita e controllata dal tutore ministeriale, cui il tirocinante si rivolgerà per ogni necessità e cui risponderà per la parte organizzativa e formativa del tirocinio. Al termine del tirocinio l attività svolta dal tirocinante verrà valutata dal tutore ministeriale. Il tirocinio potrà avere una durata minima di due mesi e massima di sei mesi. La domanda di partecipazione deve pervenire solo attraverso l università. Per maggiori informazioni è possibile contattare la DGCS presso il Ministero degli Affari Esteri ai seguenti recapiti: Tel fax I programmi "Young Professionals" (Y.P.P.) I programmi "Young Professionals", riservati a cittadini italiani e stranieri, sono sostenuti finanziariamente dalle singole Organizzazioni Internazionali che realizzano il progetto. Questa opportunità è offerta da alcuni dei più autorevoli Organismi Internazionali presso i quali è possibile reperire le informazioni al riguardo. Banca Mondiale Ogni anno la Banca Mondiale ammette 40 candidati nel suo Young Professional Program. Il programma è indirizzato a giovani motivati e preparati nei settori in cui opera la Banca: economia, finanza, istruzione, ecc. Il programma prevede due anni di lavoro in due settori diversi. I giovani YPs operano a tutti gli effetti all'interno dell'organizzazione e sono a loro assegnati precisi compiti e responsabilità. I requisiti per partecipare alla selezione sono: età massima 32 anni; laurea in materie economiche o, comunque, relative ai campi di attività della Banca; esperienza professionale di almeno due anni o dottorato di ricerca; ottima conoscenza dell'inglese e, preferibilmente, anche di un'altra lingua; un esperienza professionale maturata in Paesi in Via di Sviluppo è titolo preferenziale. Le interviste finali ai candidati già preselezionati vengono effettuate ogni anno a gennaio e febbraio. I "promossi" iniziano a lavorare l'anno successivo a quello di selezione. Gli YPs possono essere assegnati anche ad agenzie della Banca quali IFC e MIGA. Per maggiori informazioni: cliccando su Resources for job seekers ADB (Banca Asiatica di sviluppo) La Banca Asiatica di Sviluppo offre un contratto biennale, con un anno di prova. I candidati devono essere laureati, avere un'età inferiore ai 30

11 anni, un'ottima conoscenza dell'inglese e un'esperienza acquisita negli ambiti di azione della Banca. Il programma prevede esperienze dirette sul campo alternate a brevi periodi di formal training. Gli interessati devono compilare un formulario di candidatura. Se la valutazione è positiva, al candidato viene inviato un Personal History Form che sarà seguito da un'intervista effettuata da personale interno dell'adb. Per maggiori informazioni: OCSE (l Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) Lo Young Professional Programme dell Ocse prevede due anni con la qualifica di Junior Administrator e due assegnazioni ad altrettanti settori (economia, ambiente, energia, riciclaggio di denaro sporco). I requisiti per gli aspiranti sono: età compresa tra i 26 e i 33 anni, nazionalità di uno dei paesi membri dell OCSE, titolo di studio universitario, possibilmente avanzato, background economico, esperienza lavorativa rilevante, almeno biennale, ottima conoscenza dell'inglese o del francese. Per maggiori informazioni: UNPD (Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo) Il Leadership Development Programme dell'undp è il punto di partenza per il reclutamento di giovani interessati ad una attività professionale nel campo della cooperazione allo sviluppo. Ai candidati viene normalmente richiesto un master o un titolo di studio equivalente in discipline riguardanti lo sviluppo, un'esperienza professionale di almeno 5 anni, l'ottima conoscenza di almeno due delle lingue dell'organizzazione (inglese, francese, arabo, spagnolo) o la perfetta conoscenza di una di esse e la buona conoscenza del russo o del cinese. Per maggiori informazioni: ILO (Organizzazione Internazionale del Lavoro) Propone uno Young Professional Program anche l ILO. I requisiti essenziali sono: laurea in economia o diritto del lavoro, sociologia, scienze sociali, informatica, età compresa tra i 25 e i 35 anni e ottima conoscenza delle lingue (almeno inglese o francese). L Organizzazione offre la possibilità di essere inseriti in un elenco e poi convocati per un colloquio e/o esame scritto passando i quali si ottiene un contratto di un anno prorogabile. Chi supera il biennio di prova ha ottime possibilità di essere assunto. Per maggiori informazioni: Fondo Monetario Internazionale Interessante e prestigioso è l Economist Program proposto dal Fondo Monetario Internazionale. Servono una brillante preparazione accademica, un età inferiore ai 33 anni e un'ottima conoscenza dell inglese.

12 Il programma dura un biennio durante il quale per un anno i giovani sono assegnati a un area department, mentre nell'anno successivo lavorano in un dipartimento funzionale. I partecipanti sono chiamati subito a fornire un contributo operativo autonomo anche se lavorano a stretto contatto con funzionari di provata esperienza. I partecipanti vengono selezionati due volte l anno, a giugno e ottobre. Gli aspiranti devono inviare un formulario di domanda o un curriculum vitae, preferibilmente intorno al mese di ottobre. Per maggiori informazioni: Settori e profili professionali presenti nelle Organizzazioni Internazionali Di seguito cercheremo di presentare nel modo più esaustivo possibile alcuni settori e gli sbocchi professionali presenti nelle Organizzazioni Internazionali. AGRICOLTURA/AGRONOMIA/VETERINARIA Per aspirare ad una posizione in questo settore sarà utile una laurea in biotecnologie, scienze e tecnologie agrarie, scienze della produzione animale, scienze agrarie tropicali e subtropicali, medicina veterinaria. Le opportunità professionali riguardano generalmente economisti agricoli, agronomi, specialisti in materia di programmazione e sviluppo di programmi agricoli, esperti nel campo dell alimentazione, della pesca, della riproduzione animale, zootecnici, fitopatologi o genetisti specializzati nelle piante. FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l Alimentazione e l Agricoltura) IFAD (Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo) WFP (Programma Alimentare Mondiale) Tutte e tre hanno sede a Roma e costituiscono le Organizzazioni Internazionali di riferimento del settore. Da considerare anche: CGIAR (Gruppo Consultivo sulla Ricerca Agricola Internazionale) CIHEAM (Centro Internazionale di Alti Studi Agronomici Mediterranei) ICAC (Comitato Consultivo Internazionale del Cotone)

13 ICCO (Organizzazione Internazionale del Cacao) ICRAF (Centro Internazionale di Ricerca in Agroforestazione) ISO (Organizzazione Internazionale dello Zucchero) ITTO (Organizzazione Internazionale per il Legno Tropicale) AIUTI UMANITARI E richiesta una laurea (generalmente non specifica, semmai attinente all area di attività dell Organizzazione) e soprattutto un esperienza nel campo dell approvvigionamento, conservazione e fornitura di materiale in programmi di aiuti d emergenza. Le Organizzazioni che tipicamente offrono questo tipo di posizioni sono: IOM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni) OCHA-UN (Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli Affari Umanitari) OSCE (Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa) UNHCR (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati) UNICEF (Fondo delle Nazioni Unite per l Infanzia) UNRWA (Agenzia delle Nazioni Unite per l Assistenza e la Ricostruzione a favore dei Rifugiati di Palestina nel Vicino Oriente) AMBIENTE/ECOLOGIA Economia, economia ambientale, scienze naturali, scienze forestali e ambientali, scienze geologiche, ingegneria per l ambiente e il territorio, pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale. Sono lauree che permettono di candidarsi a collaborare in questo settore. Quasi sempre è richiesta anche un esperienza di lavoro in un Paese in Via di Sviluppo e la conoscenza di una seconda o terza lingua. Le figure più ricorrenti negli avvisi di vacanza di posto sono: specialista o scienziato ambientale, esperto in foreste, geologo, geofisico, idrologo, idrogeologo. Per posizioni del genere, meglio orientarsi su organizzazioni come:

14 FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l Alimentazione e l Agricoltura) UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l Ambiente) UNFCCC (Convenzione delle Nazioni Unite per i Cambiamenti Climatici) IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura) organismo non governativo ARCHITETTURA/URBANISTICA Per i profili di architetto, ingegnere civile, specialista in servizi immobiliari, esperto in materia di assetto del territorio, cartografia, topografia, urbanistica o conservazione e restauro di monumenti e siti archeologici, le possibilità di impiego nelle Organizzazioni Internazionali sono più ridotte. Occorre essere in possesso di laurea ed esperienza tecnica; spesso è richiesta la conoscenza delle normative di settore (specie quelle emanate dal Paese che ospita l Organizzazione, trattandosi facilmente della manutenzione o espansione della sede). Le Agenzie ONU che maggiormente operano in questi ambiti sono: UNHSP (HABITAT) (Centro delle Nazioni Unite per gli Insediamenti Umani) UNESCO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la Scienza e la Cultura) BIBLIOTECHE/DOCUMENTAZIONE/ARCHIVI A bibliotecari e specialisti in tecniche di archiviazione vengono solitamente richiesti: un titolo di studio che può spaziare dal diploma di archivistabibliotecario alla laurea in informatica o quella in lettere con specializzazione in archivistica o biblioteconomia, una vasta e profonda conoscenza delle lingue adottate dall Organizzazione, ma soprattutto una solida esperienza maturata in grandi biblioteche o importanti centri di informazione. Il manager di archivi viene chiamato a gestire corpose collezioni di documenti e pubblicazioni, garantendone l accesso, attraverso programmi informatici di facile consultazione, a delegati, missioni permanenti, personale interno, ricercatori specializzati. DIRITTO/LEGISLAZIONE Il personale giuridico delle Organizzazioni Internazionali è più ridotto rispetto ad altre categorie come amministrativi o economisti: l organico è

15 limitato e il ricambio generalmente lento. In linea generale, vengono prese in considerazione solo le candidature di persone specializzate nelle materie d interesse dell Organizzazione (gli statuti del personale, per esempio, o gli accordi di sede, con particolare riguardo alle immunità e ai privilegi dei funzionari internazionali) o con una conoscenza approfondita del diritto internazionale e dei meccanismi di risoluzione delle controversie internazionali. ICJ (Corte Internazionale di Giustizia) Normalmente vengono preferiti candidati che parlino e scrivano perfettamente l inglese e che abbiano sufficiente padronanza di francese o spagnolo. EPO (Ufficio Europeo dei Brevetti) sul diritto d autore WIPO (Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale) ILO (Organizzazione Internazionale del Lavoro) WTO (Organizzazione Mondiale per il Commercio), diritto dell immigrazione IOM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni) e dei rifugiati UNHCR (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati) Possono essere anche richiesti specialisti con una solida esperienza professionale in materia di criminalità organizzata e di controllo di stupefacenti: ODCCP-UN (Ufficio delle Nazioni Unite per il Controllo della Droga e la Prevenzione del Crimine) Discorso analogo vale nel campo dei diritti umani: UNHCHR (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani) Per i crimini internazionali si richiede un esperienza di magistrato o avvocato: ICTY-UN (Tribunale Penale Internazionale per la ex Yugoslavia) ICTR-UN (Tribunale Penale Internazionale per il Ruanda)

16 ECONOMIA/COMMERCIO INTERNAZIONALE Quella dell economista è la competenza che maggiormente figura negli avvisi di vacanza di posto. Normalmente è necessaria una laurea, talvolta una specializzazione post-laurea e una esperienza di lavoro significativa in relazione al tipo di posizione da ricoprire. Possono ad esempio essere richiesti economisti dello sviluppo per: UNDP (Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo) UNCTAD (Conferenza delle Nazioni Unite sul Commercio e lo Sviluppo) economisti del lavoro per: ILO (Organizzazione Internazionale del Lavoro) specialisti in commercio internazionale per: WTO (Organizzazione Mondiale per il Commercio) UNCITRAL (Commissione delle Nazioni Unite sul Diritto Commerciale Internazionale) esperti in economia industriale e in politiche della concorrenza per: UNIDO (Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale) in economia del settore sanitario per: WHO (Organizzazione Mondiale della Sanità) economisti agricoli per: FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l Alimentazione e l Agricoltura) Le istituzioni finanziarie internazionali: WB (Banca Mondiale) IMF (Fondo Monetario Internazionale) EIB (Banca Europea per gli Investimenti)

17 EBRD (Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo) BRI (Banca dei Regolamenti Internazionali) AFDB (Banca Africana di Sviluppo) ADB (Banca Asiatica di Sviluppo) IDB (Banca Interamericana di Sviluppo) OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) EDUCAZIONE/CULTURA "Assistente per i programmi d istruzione in diritti umani e democrazia in Africa", "Responsabile della diffusione dei libri di testo in Libia", "Capo del progetto Istruzione nella prima infanzia": ecco il tipo di posizioni classificabili in questo settore. Il ventaglio di lauree richieste è ampio, perché varie sono le aree di attività: dall "educazione tecnologica" alla conservazione dei beni culturali. Dunque, hanno possibilità in questo campo i laureati in: lettere, discipline dell arte, della musica e dello spettacolo, conservazione dei beni culturali, filosofia, lingue, pedagogia, scienze dell educazione, storia e molte altre discipline, soprattutto quelle di carattere umanistico e sociale. UNESCO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l Educazione, la Scienza e la Cultura) ICCROM (Istituto Internazionale per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali) UNITAR (Istituto delle Nazioni Unite per l Addestramento e la Ricerca) UNU (Università delle Nazioni Unite) MEDICINA/SANITÀ Le Organizzazioni Internazionali a carattere sanitario richiedono prevalentemente una laurea in medicina con varie specializzazioni talvolta molto specifiche (cardiologia, epidemiologia, immunologia, patologia, radiologia, malattie tropicali, ecc.). Per certe posizioni (si pensi alla progettazione e realizzazione di specifici programmi) possono essere valutati

18 candidati laureati, ad esempio, in economia o management, ma anche psicologia o sociologia (è il caso del responsabile di una campagna anti Aids). Tra le lingue da conoscere il francese è in testa. IARC (Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro) WHO (Organizzazione Mondiale della Sanità) Presso la WHO un esperienza professionale sul campo, prevalentemente in Paesi in via di sviluppo, è essenziale. I candidati sono spesso chiamati ad avere una particolare competenza in materia di organizzazione e di pianificazione sanitaria o di interventi sanitari d urgenza. Crescente è la domanda di esperti in materia di prevenzione e lotta all AIDS. UNAIDS (Programma Congiunto delle Nazioni Unite per l AIDS) Le posizioni più richieste sono, in generale quelle di: medici specialisti, economisti del settore sanitario, specialisti in educazione sanitaria, dietologi e nutrizionisti. RICERCA SCIENTIFICA E un settore vasto, comprende figure professionali disparate: dall astronomo al biologo, dal chimico al fisico, dal meteorologo al tossicologo. Oltre alle lauree tecniche (meglio se arricchite da Master o Ph.D.) relative alle singole posizioni vacanti, oltre alla perfetta padronanza di almeno una lingua straniera, alla conoscenza degli strumenti informatici e all esperienza di ricerca, per gradi più elevati si richiedono anche competenze manageriali. Le Organizzazioni di riferimento sono: CERN (Centro Europeo di Ricerca Nucleare) EMBL (Laboratorio Europeo di Biologia Molecolare) ECMWF (Centro Europeo per le Previsioni Meteorologiche a Medio Termine) AIEA (Agenzia Internazionale per l Energia Atomica) ICGEB (Centro Internazionale di Ingegneria Genetica e Biotecnologia) ICTP (Centro Internazionale di Fisica Teorica)

19 UNAIDS (Programma Congiunto delle Nazioni Unite per l AIDS) SCBD (Segretariato della Convenzione sulla Biodiversità) CCD-UN (Convenzione delle Nazioni Unite per la Lotta contro la Desertificazione) UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente) WHO (Organizzazione Mondiale della Sanità) WMO (Organizzazione Meteorologica Mondiale) SCIENZE SOCIALI Sociologi, antropologi, demografi, psicologi, economisti, statistici: un ampio ventaglio di professionalità al servizio di progetti di sviluppo, ideazione e realizzazione di sistemi di welfare in aree disagiate, programmi per il miglioramento della condizione della donna, dei bambini e delle minoranze. Per questo settore è più probabile trovare avvisi di vacanza di posto banditi da Organizzazioni quali: FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l Alimentazione e l Agricoltura) IOM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni) ILO (Organizzazione Internazionale del Lavoro) UNDCP (Programma delle Nazioni Unite per il Controllo della Droga) CICP-UN (Centro delle Nazioni Unite per la Prevenzione del Crimine Internazionale) ODCCP-UN (Ufficio delle Nazioni Unite per il Controllo della Droga e la Prevenzione del Crimine) UNHCR (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati) UNICEF (Fondo delle Nazioni Unite per l Infanzia) UNFPA (Fondo delle Nazioni Unite per le Attività delle Popolazioni)

20 UNRWA (Agenzia delle Nazioni Unite per l Assistenza e la Ricostruzione a favore dei Rifugiati di Palestina nel Vicino Oriente) Sarà utile anche avere presente Enti quali: CEDAW (Comitato per l Eliminazione delle Discriminazioni contro le Donne) CSW (Commissione sullo Status delle Donne) INSTRAW (Istituto Internazionale di Ricerca e Formazione sulla Condizione della Donna) UNIFEM (Fondo delle Nazioni Unite di Sviluppo per le Donne) UNRISD (Istituto di Ricerca ONU per lo Sviluppo Sociale) TRASPORTI Settore di interesse per chi abbia lauree in economia, economia marittima e dei trasporti, ingegneria aerospaziale, aeronautica, meccanica, navale. Esistono opportunità anche per piloti, controllori e tecnici di volo. Istituzioni di riferimento sono: ICAO (Organizzazione Internazionale per l Aviazione Civile) IMO (Organizzazione Internazionale Marittima) Vale la pena conoscere alcune organizzazioni non governative quali: FIATA (Federazione Internazionale degli Spedizionieri) IAPH (Organizzazione Internazionale dei Porti) IATA (Associazione Internazionale del Trasporto Aereo) IRU (Unione Internazionale del Trasporto su Strada)

21 LA CARRIERA DIPLOMATICA Per accedere alla carriera diplomatica è necessario superare un concorso pubblico, pubblicato generalmente una volta l anno sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. I requisiti Di norma i requisiti sono: Cittadinanza italiana, esclusa ogni equiparazione. Età non superiore a 32 anni non compiuti, salvo elevazioni previste dalle vigenti disposizioni. Il limite massimo di età è elevato per i funzionari internazionali che prestano o che hanno prestato servizio per almeno due anni presso le organizzazioni internazionali di cui fa parte l Italia. Idoneità psico - fisica tale da permettere di svolgere l attività diplomatica sia presso l Amministrazione centrale che in sedi estere, ed in particolare in quelle con caratteristiche di disagio. Godimento dei diritti politici. Non possono accedere al concorso coloro che siano stati esclusi dall elettorato politico attivo e coloro che siano stati destituiti dall impiego presso una Pubblica Amministrazione, ovvero che siano stati dichiarati decaduti da un impiego statale (ai sensi dell art. 127, lettera d), del D.P.R. n. 3/1957, ed ai sensi delle corrispondenti disposizioni dei contratti collettivi nazionali di lavoro relativi al personale dei vari comparti). Diploma di laurea specialistica in giurisprudenza (classe 22/S), relazioni internazionali (classe 60/S), scienze dell economia (classe 64/S), scienze della politica (classe 70/S), studi europei (classe 99/S) Sono altresì ammessi alle prove concorsuali i candidati in possesso di una delle seguenti lauree, conseguita - secondo il vecchio ordinamento - presso università o istituti di istruzione universitaria entro e non oltre il 31 dicembre 2006: giurisprudenza, scienze politiche, scienze internazionali e diplomatiche, economia e commercio I candidati in possesso di laurea specialistica o altro titolo accademico ad essa equivalente (o alla laurea secondo il vecchio ordinamento universitario) che sia stato rilasciato da un Paese dell Unione Europea, saranno ammessi purché la laurea o il titolo stessi siano stati equiparati con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, ai sensi dell art. 38, comma 3, del D. lgs. 30 marzo 2001, n Il candidato sarà ammesso con riserva alle prove di concorso, qualora tale decreto non sia stato ancora emanato, ma sussistano i presupposti per l attivazione della procedura medesima.

22 FORMAZIONE ALLE CARRIERE INTERNAZIONALI ED ALLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Molte organizzazioni si occupano direttamente della formazione dei propri operatori. Vi rimandiamo quindi alla sezione precedente e ai siti internet degli enti per ottenere maggiori ragguagli sull offerta da loro proposta! Formazione universitaria Lauree triennali Per conoscere l offerta formativa delle università di Brescia e delle sedi vicine nel campo della cooperazione e delle relazioni internazionali, rimandiamo all opuscolo Psicologia, Scienze sociali e Scienze politiche disponibile all Informagiovani: consigliamo in particolare di consultare l offerta delle classi di laurea 15 Scienze politiche e delle relazioni internazionali e 35 Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace. Per una panoramica generale dell offerta universitaria, consigliamo inoltre di consultare la banca dati del Ministero dell Istruzione Lauree Specialistiche e Master In questa sezione segnaliamo formazioni che preparano al lavoro nelle organizzazioni internazionali: lauree specialistiche, master universitari, e diplomi proposti da associazioni, scuole di ONG e istituti non universitari. Ricordiamo che una formazione, anche di alto livello, nell ambito dello sviluppo, non basta sempre per trovare un impiego in un ONG: molto spesso, è indispensabile aver svolto un esperienza di volontariato presso un ONG. Ci preme sottolineare che le ONG assumono persone che abbiano competenze pratiche concrete. Ciò significa che il candidato ad un impiego di cooperazione internazionale deve: - avere un esperienza significativa e una professionalità da poter mettere in campo - oppure avere una formazione mirata che gli permetta di sviluppare queste competenze professionali.

23 Corsi attivati in Lombardia: UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE sede di Brescia Master di I livello: Formazione e animazione nel volontariato e nella cooperazione internazionale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Lingue straniere per la comunicazione internazionale (classe 43/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO Relazioni internazionali (classe 60/S) Lingue, culture e comunicazione internazionale (classe 43/S) Master di I livello: Analisi e gestione di progetti di sviluppo UNIVERSITÀ DI MILANO BICOCCA Master di I livello: Uso del territorio e gestione delle acque nei Paesi in Via di Sviluppo POLITECNICO DI MILANO Master di I livello: Cooperazione internazionale per la valorizzazione del patrimonio architettonico ed ambientale nei Paesi emergenti e in Via di Sviluppo UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE sede di Milano Scienze delle relazioni internazionali e dell integrazione europea (classe 60/S) Master di I livello: Management per lo sviluppo (in collaborazione con la Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli) Master di II livello: European studies and global affairs (presso l Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali - ASERI:

24 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Studi Afro-asiatici (classe 60/S) Economia, politica e istituzioni internazionali (classe 60/S) Master: Master internazionali in Cooperazione e sviluppo presso la Scuola Europea di studi avanzati in Cooperazione e Sviluppo di Pavia Altre università italiane: UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI Scienze della mediazione interculturale (classe 43/S) Relazioni internazionali (classe 60/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA Lauree specialistiche Lingua, società e comunicazione (classe 43/S) Relazioni internazionali (classe 60/S) Scienze internazionali e diplomatiche (classe 60/S) Cooperazione internazionale, regolazione e tutela dei diritti e dei beni etno-culturali - sede di Ravenna (classe 88/S) Cooperazione e sviluppo locale e internazionale (classe 88/S) Master di I livello: Diritti umani ed intervento umanitario Economia della cooperazione Relazioni internazionali Europa America Latina Development, innovation and change Master di II livello Relazioni internazionali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Relazioni internazionali (classe 60/S) Scienze sociali e cooperazione allo sviluppo (classe 88/S)

25 UNIVERSITÀ DELLA CALABRIA Discipline economiche e sociali per lo sviluppo e la cooperazione (classe 88/S), sede di Rende UNIVERSITÀ DI CATANIA Lingue straniere per la comunicazione internazionale (classe 43/S) Scienze e tecnologie agrarie tropicali e subtropicali (classe 77/S) Analisi e progettazione dei processi di sviluppo sociale, economico e culturale (classe 89/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI "G. D'ANNUNZIO" CHIETI-PESCARA Lingue straniere per l'impresa e la cooperazione internazionale (classe 43/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Centro di Ateneo per la ricerca, l innovazione didattica e l istruzione a distanza Master a distanza: Economia non profit e cooperazione allo sviluppo Economia sociale e cooperazione internazionale: indirizzo cooperazione allo sviluppo Economia sociale e cooperazione internazionale: indirizzo cooperazione sociale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE Relazioni internazionali (classe 60/S) Scienze dello sviluppo dei sistemi agrari tropicali (classe 77/S) Economia dello sviluppo avanzata (classe 88/S) Master di I livello : Sviluppo umano locale e cooperazione internazionale: teorie, metodi ed esperienze interdisciplinari nel rapporto tra saperi locali e saperi globali

26 Master di II livello: Medicina delle catastrofi (presso il Centro di Ateneo per la ricerca, trasferimento ed alta formazione nell ambito dello studio delle condizioni di rischio e lo sviluppo di attività di protezione civile) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA Lingue e culture straniere per la comunicazione internazionale (classe 43/S) Scienze internazionali e diplomatiche (classe 60/S) Politiche ed economia del Mediterraneo (classe 60/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI LECCE Lingue moderne per la comunicazione internazionale (classe 43/S) Scienze politiche, comunitarie e delle relazioni internazionali (classe 70/S) Scienze dello sviluppo (classe 88/S) Master di II livello: Tutela dei diritti nelle relazioni internazionali UNIVERSITÀ DI MACERATA Lingue straniere per la comunicazione internazionale (classe 43/S) LIBERA UNIVERSITÀ MEDITERRANEA JEAN MONNET Diritto ed organizzazione internazionale (classe 22/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA Lauree specialistiche Scienze internazionali (classe 60/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Comunicazione nell'impresa e nelle organizzazioni internazionali (classe 43/S)

27 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Relazioni internazionali e studi diplomatici (classe 60/S) Master di I livello: Cooperazione per lo sviluppo delle aree rurali e forestali attraverso l uso sostenibile delle risorse naturali SECONDA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI Relazioni internazionali (classe 60/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI "L'ORIENTALE" Relazioni culturali e sociali nel Mediterraneo (classe 43/S) Relazioni e istituzioni dell'asia e dell'africa (classe 60/S) Relazioni e politiche internazionali (classe 60/S) Politiche ed economia delle istituzioni (classe 70/S) Politiche della cooperazione allo sviluppo (classe 88/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA NAPOLI Lingue straniere per la comunicazione internazionale (classe 43/S) Master di II livello in: Mediazione e gestione dei conflitti UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Lingue straniere per la comunicazione internazionale (classe 43/S) Istituzioni e politiche dei diritti umani e della pace (classe 60/S) Politica internazionale e diplomazia (classe 60/S) Master: Cooperazione allo sviluppo nelle aree rurali Progettazione e gestione delle attività di cooperazione e formazione per l'europa centro-orientale e balcanica

28 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO Scienze per la cooperazione allo sviluppo (classe 88/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA Sviluppo locale, cooperazione e mercati internazionali (classe 64/S) Master di I livello: Finanza per lo sviluppo Carriere diplomatiche e delle organizzazioni internazionali ed europee UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Relazioni internazionali (classe 60/S) UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI PERUGIA Sistemi di comunicazione nelle relazioni internazionali (classe 60/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA Politiche e relazioni internazionali (classe 60/S) Scienze per la pace: cooperazione allo sviluppo, mediazione e trasformazione dei conflitti (classe 88/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Lauree specialistiche Lingue per la comunicazione internazionale (classe 43/S) Relazioni internazionali (classe 60/S) Scienze economiche e sociali per la cooperazione e lo sviluppo (classe 88/S) Cooperazione e sviluppo (classe 88/S) Innovazione e sviluppo (classe 88/S)

29 Master di II livello in State management and humanitarian affairs (master internazionale) Cooperazione e progettazione per lo sviluppo Area Critica Primo Soccorso nelle emergenze/urgenze spontanee e traumatiche internistiche, rianimatorie e tossicologiche, cardiologiche e neurologiche per medici di Paesi in Via di Sviluppo Protezione civile, emergenze ed aiuti umanitari Scienze sociali ed affari umanitari Tutela internazionale dei diritti umani Sviluppo locale ed economia solidale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA Master di I livello: Trasferimento tecnologico in Biomedicina per i Paesi emergenti ed in via di sviluppo Master di II livello: Economia dello sviluppo e cooperazione internazionale (MESCI) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA 3 Relazioni internazionali (classe 60/S) Master di I livello: Human development and food security Master di II livello: Educazione alla pace: cooperazione internazionale, diritti umani e politiche dell Unione Europea Peacekeeping and security studies LIBERA UNIVERSITÀ INTERNAZIONALE STUDI SOCIALI - ROMA Relazioni internazionali (classe 60/S) LIBERA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI "S. PIO V" DI ROMA Scienze per la cooperazione allo sviluppo (classe 88/S)

30 LIBERA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI "MARIA SS.ASSUNTA" ROMA Lingue per la comunicazione internazionale (classe 43/S) Politica delle relazioni internazionali (classe 60/S) UNIVERSITÀ DI SALERNO Scienze delle relazioni internazionali (classe 60/S) UNIVERSITÀ DI SASSARI: Lingue straniere per la comunicazione internazionale (classe 43/S) UNIVERSITÀ DI SIENA Scienze internazionali curriculum Scienze per la Cooperazione allo sviluppo (classe 60/S) Master di I livello: Diritti umani e azione umanitaria UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Lingue straniere per la comunicazione internazionale (classe 43/S) Relazioni internazionali e tutela dei diritti umani (classe 60/S) Cooperazione, sviluppo, mercati transnazionali (classe 88/S) Master di I livello: Peacekeeping management UNIVERSITÀ DI TRENTO Studi europei e internazionali (classe 60/S) Master di II livello: Studi avanzati di diritto europeo e transnazionale

31 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE Scienze internazionali e diplomatiche (classe 60/S) Studi extra-europei (classe 60/S) Cooperazione allo sviluppo in una realtà internazionale e interculturale (classe 88/S) Master di I livello International peace operators UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA TUSCIA Lauree specialistiche Lingue straniere per la comunicazione internazionale (classe 43/S) Scienze e tecnologie agrarie curriculum Sviluppo rurale dei paesi emergenti (classe 77/S) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Lauree specialistiche Lingue per la comunicazione internazionale (classe 43/S) UNIVERSITÀ DELLA VALLE D AOSTA Master di I livello: Economia e management delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali UNIVERSITÀ CA FOSCARI DI VENEZIA Lingue e istituzioni economiche e giuridiche dell'asia Orientale (classe 43/S) Master di I livello in Mediazione intermediterranea: investimenti e integrazione Diritti umani e democratizzazione (Master europeo) ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Master di II livello: Pianificazione urbana e territoriale nei Paesi in Via di Sviluppo

In Italia, se ne occupa il Ministero degli Affari Esteri, Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo.

In Italia, se ne occupa il Ministero degli Affari Esteri, Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo. Programmi internazionali ONU Determinazione, conoscenze e forte spinta motivazionale sono i fattori di successo per candidarsi ai programmi speciali ONU. Programa J.P.O. Il programa J.P.O. (Junior Professional

Dettagli

Capitolo 1 Le Organizzazioni Internazionali

Capitolo 1 Le Organizzazioni Internazionali LLEE ORGANIIZZZZAZZIIONII IINTTEERNAZZIIONALLII EE LLEE MODALLIITTA DII REECLLUTTAMEENTTO Indice Capitolo 1 Le Organizzazioni Internazionali Capitolo 2 - Modalità di reclutamento Capitolo 3 - La carriera

Dettagli

Opportunità di formazione e lavoro nell ambito della cooperazione internazionale Formazione specialistica

Opportunità di formazione e lavoro nell ambito della cooperazione internazionale Formazione specialistica Opportunità di formazione e nell ambito della cooperazione internazionale universitaria Campi di Volontariato nei PVS Davide Pettenella Agronomi Senza Frontiere Dipartimento Territorio e Sistemi agro-forestali

Dettagli

Università che hanno comunicato il numero complessivo dei posti disponibili per singola facoltà

Università che hanno comunicato il numero complessivo dei posti disponibili per singola facoltà Allegato 3 Contingente riservato agli studenti non comunitari residenti all'estero per l'anno accademico 2001/2002 per i corsi di laurea e di diplomi universitari attivati secondo l'ordinamento didattico

Dettagli

Decreto Ministeriale 24 febbraio 2003

Decreto Ministeriale 24 febbraio 2003 Decreto Ministeriale 24 febbraio 2003 Ordinanza ministeriale 24 febbraio 2003 con la quale vengono indette per l'anno 2003 le sessioni di esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio delle professioni

Dettagli

Ordinanza esami di Stato sessioni anno 2007 Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/ 2001

Ordinanza esami di Stato sessioni anno 2007 Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/ 2001 Ordinanza esami di Stato sessioni anno 2007 P rofessioni regolamentate dal D.P.R. 328/ 2001 Allegati Ordinanza Ministeriale 22 gennaio 2007 Ordinanza esami di Stato sessioni anno 2007 Professioni regolamentate

Dettagli

Tav. 6.8b - Studenti della Valle d'aosta iscritti per ateneo, facoltà e genere - Anni accademici 2011/2012-2012/2013

Tav. 6.8b - Studenti della Valle d'aosta iscritti per ateneo, facoltà e genere - Anni accademici 2011/2012-2012/2013 Tav. 6.8b - Studenti della Valle d'aosta iscritti per ateneo, facoltà e genere - Anni accademici 2011/2012-2012/2013 ANNO ACCADEMICO 2012/2013 ATENEO FACOLTA' Maschi Femmine Totale Aosta Classe non richiesta

Dettagli

Esiti dei test preliminari

Esiti dei test preliminari Esiti dei test preliminari Per ogni classe sono evidenziati gli Atenei per i quali il numero di è inferiore al numero di posti. di A013 - CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE Prova sostenuta il 25/07/2012 - Valutati

Dettagli

GRUPPO di FACOLTA BARI. Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI

GRUPPO di FACOLTA BARI. Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI BARI Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI Agraria 37 41 52 Economia 53 49 64 Farmacia 17 29 41 Giurisprudenza 49 32 82 Lettere e Filosofia 53 41 65 Lingue e Letterature straniere

Dettagli

Anno accademico 1997/98 CORSI DI LAUREA:

Anno accademico 1997/98 CORSI DI LAUREA: ARCHITETTURA Anno accademico 1997/98 POSTI RESIDUI NEL CONTINGENTE PREVISTO PER GLI STUDENTI EXTRACOMUNITARI, UTILI ALLE RICHIESTE DI RIASSEGNAZIONE. CORSI DI LAUREA: BARI POLITECNICO 8 CAMERINO 4 CATANIA

Dettagli

Filosofia Etnologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-5 - FILOSOFIA

Filosofia Etnologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-5 - FILOSOFIA Filosofia Etnologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-5 - FILOSOFIA Università

Dettagli

POSTI RESIDUI NEL CONTINGENTE RISERVATO AGLI STUDENTI EXTRACOMUNITARI RESIDENTI ALL'ESTERO, PER L'ANNO ACCADEMICO 1999/2000.

POSTI RESIDUI NEL CONTINGENTE RISERVATO AGLI STUDENTI EXTRACOMUNITARI RESIDENTI ALL'ESTERO, PER L'ANNO ACCADEMICO 1999/2000. POSTI RESIDUI NEL CONTINGENTE RISERVATO AGLI STUDENTI EXTRACOMUNITARI RESIDENTI ALL'ESTERO, PER L'ANNO ACCADEMICO 1999/2000. TABELLA ALLEGATA CORSI DI LAUREA: ARCHITETTURA BARI Politecnico 8 CAMERINO 4

Dettagli

per l assegnazione del premio Made NEW in Italy 2009

per l assegnazione del premio Made NEW in Italy 2009 Bando di concorso per l assegnazione del premio Made NEW in Italy 2009 1. COS È Made NEW in Italy? Il Premio Made NEW in Italy, promosso dal Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia

Dettagli

SERVIZIO PER L'AUTONOMIA UNIVERSITARIA E GLI STUDENTI UFFICIO II

SERVIZIO PER L'AUTONOMIA UNIVERSITARIA E GLI STUDENTI UFFICIO II SERVIZIO PER L'AUTONOMIA UNIVERSITARIA E GLI STUDENTI UFFICIO II CONTINGENTE RESIDUO DEI POSTI RISERVATI AGLI STUDENTI NON COMUNITARI RESIDENTI ALL'ESTERO, PER L'ANNO ACCADEMICO 2000/2001. CORSI DI LAUREA:

Dettagli

TABELLA DISPONIBILITA CORSI TFA DA ISTITUIRE PRESSO GLI ATENEI UNIVERSITARI D ITALIA

TABELLA DISPONIBILITA CORSI TFA DA ISTITUIRE PRESSO GLI ATENEI UNIVERSITARI D ITALIA TABELLA DISPONIBILITA CORSI TFA DA ISTITUIRE PRESSO GLI ATENEI UNIVERSITARI D ITALIA A013 Chimica e tecnologie chimiche A016 Costruzioni,tecnologie delle costruzioni e disegno tecnico A017 Discipline economico

Dettagli

DATI FINALI 1. UNIVERSITÀ DI BARI:

DATI FINALI 1. UNIVERSITÀ DI BARI: DATI FINALI. UNIVERSITÀ DI BARI: Agraria Farmacia Lettere e filosofia Lingue e lett. Straniere Medicina e Chirurgia Medicina veterinaria Biotecnologie Sc Formazione Sc Politiche Agraria: : Farmacia: :

Dettagli

Anno 2007 - dati aggiornati al 3 settembre 2008

Anno 2007 - dati aggiornati al 3 settembre 2008 IMT ALTI STUDI LUCCA ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA/ISTITUTO DI ASTROFISICA SPAZIALE ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA/ISTITUTO DI RADIOASTRONOMIA SEDE BOLOGNA ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA/OSSERVATORIO

Dettagli

LA QUALITÀ DELLA RICERCA NELLE 14 AREE: DIPARTIMENTI E SOTTOSTRUTTURE

LA QUALITÀ DELLA RICERCA NELLE 14 AREE: DIPARTIMENTI E SOTTOSTRUTTURE dipartimenti delle università e delle sottostrutture degli enti Salerno Informatica 1,49 78,9 Roma La Sapienza Informatica 1,39 68,8 Pavia Matematica F. Casorati 1,39 61,9 MEDIE Trieste SISSA *** n.d.

Dettagli

PARTONO I TFA: ECCO LA MAPPA

PARTONO I TFA: ECCO LA MAPPA PARTONO I TFA: ECCO LA MAPPA Agli inizi di marzo è uscita la notizia che entro giugno ( si direbbe tra il 9 e il 19 giugno) la tribolata vicenda dei TFA dovrebbe trovare attuazione con le prime prove preselettive,

Dettagli

Decreto Interministeriale 5 maggio 2004 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 21 agosto 2004 n.196

Decreto Interministeriale 5 maggio 2004 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 21 agosto 2004 n.196 Decreto Interministeriale 5 maggio 2004 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 21 agosto 2004 n.196 Equiparazioni dei diplomi di laurea (DL) secondo il vecchio ordinamento alle nuove classi delle lauree specialistiche

Dettagli

Tavola 1. Corrispondenza fra i capitoli di questa pubblicazione e le classi di laurea CAPITOLI CLASSI DI LAUREA

Tavola 1. Corrispondenza fra i capitoli di questa pubblicazione e le classi di laurea CAPITOLI CLASSI DI LAUREA Tavola 1 Corrispondenza fra i capitoli di questa pubblicazione e le classi di laurea CAPITOLI CLASSI DI LAUREA 1 Indirizzo medico e odontoiatrico 2 3 6 7 Indirizzo farmaceutico Indirizzo sanitario tecnico,

Dettagli

crno@centrorisorse.org CENTRO RISORSE NAZIONALE PER L ORIENTAMENTO - EUROGUIDANCE ITALY VILLA DEI PAPI - VIA PERLINGIERI 1-82100 BENEVENTO

crno@centrorisorse.org CENTRO RISORSE NAZIONALE PER L ORIENTAMENTO - EUROGUIDANCE ITALY VILLA DEI PAPI - VIA PERLINGIERI 1-82100 BENEVENTO 2a 1 2a 2b 3 4 5 6 7 8 9 10 11 LAVORARE IN OGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI LAVORARE ALL INTERNO DEL SISTEMA DELLE NAZIONI UNITE LAVORARE ALL INTERNO DEL SISTEMA DELLE NAZIONI UNITE COME E DOVE TROVARE UN

Dettagli

Scienze dell educazione Scienze della formazione Scienze sociali

Scienze dell educazione Scienze della formazione Scienze sociali Scienze dell educazione Scienze della formazione Scienze sociali LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) I T A L I A CLASSE DELLE LAUREE LM-85 bis - SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA Università degli Studi

Dettagli

TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO 2006

TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO 2006 TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO 2006 PROFESSIONE SEDI ATTUARIO e ATTUARIO IUNIOR CHIMICO e CHIMICO IUNIOR CAMERINO CATANIA

Dettagli

RICONOSCIMENTI NELLE UNIVERSITA ITALIANE

RICONOSCIMENTI NELLE UNIVERSITA ITALIANE RICONOSCIMENTI NELLE UNIVERSITA ITALIANE Questa è la lista dei riconoscimenti Universitari in Italia, aggiornato a Settembre 2013. Le informazioni riportate sono state reperite navigando sui siti internet

Dettagli

Archeologia Storia Storia dell arte

Archeologia Storia Storia dell arte Archeologia Storia Storia dell arte I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE - BENI

Dettagli

Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario

Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Comitato nazionale per la valutazione del sistema universitario Contributi della Segreteria Tecnica Prime analisi sulle strutture disponibili

Dettagli

TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO

TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO TABELLA DELLE SEDI DI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO PROFESSIONALE CHE SI SVOLGERANNO NELL ANNO 2003 PROFESSIONE SEDI ATTUARIO e ATTUARIO IUNIOR CHIMICO e CHIMICO IUNIOR BARI CAMERINO CATANIA

Dettagli

TITOLI DI AMMISSIONE PER CLASSI DI CONCORSO E/O DISCIPLINE

TITOLI DI AMMISSIONE PER CLASSI DI CONCORSO E/O DISCIPLINE Allegato B PER CLASSI DI CONCORSO E/O DISCIPLINE Titoli di studio richiesti per l ammissione alle classi di concorso di cui al presente avviso dal D.M. n. 39/1998 e successive modifiche ed integrazioni.

Dettagli

Scaricato da http://www.italiaoggi.it Tutti i diritti riservati ai legittimi titolari

Scaricato da http://www.italiaoggi.it Tutti i diritti riservati ai legittimi titolari D i s c i p l i n a C o r s i d i l a u r e a m a g i s t r a l i Art. 1 1. Il presente decreto definisce, ai sensi dell'articolo 4 del decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270, le classi dei corsi

Dettagli

Università Politecnica delle Marche. Classe 17 - Classe delle lauree in scienze dell'economia e della gestione aziendale

Università Politecnica delle Marche. Classe 17 - Classe delle lauree in scienze dell'economia e della gestione aziendale Politecnica delle Marche ECONOMIA E COMMERCIO 5 ING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE 15 ING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE SPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO Politecnica

Dettagli

Sommario 1 ANALISI DELL OFFERTA FORMATIVA DI CORSI DI LAUREA UNIVERSITARI ATTIVATI IN ITALIA

Sommario 1 ANALISI DELL OFFERTA FORMATIVA DI CORSI DI LAUREA UNIVERSITARI ATTIVATI IN ITALIA Analisi dell offerta formativa di corsi di laurea universitari attivati in Italia sui temi di interesse della cooperazione internazionale allo sviluppo per l anno accademico 2007/2008 * Sommario 1 ANALISI

Dettagli

Anagrafe 2009 codice =... (attribuito dal sistema)

Anagrafe 2009 codice =... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Anagrafe 2009 codice =.. (attribuito dal sistema) Sezione A - OFFERTA

Dettagli

Scienze dell educazione Scienze della formazione Scienze sociali

Scienze dell educazione Scienze della formazione Scienze sociali Scienze dell educazione Scienze della formazione Scienze sociali LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) I T A L I A CLASSE DELLE LAUREE - SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA Università degli Studi di BARI ALDO

Dettagli

EQUIPOLLENZE TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPOLLENZE TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPOLLENZE TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI DIPLOMA DI LAUREA (DL) RIFERIMENTO NORMATIVO EQUIPARATO A LAUREE SPECIALISTICHE DELLA CLASSE (DM 509/99) Architettura

Dettagli

Lettere Lingue Mediazione linguistica

Lettere Lingue Mediazione linguistica Lettere Lingue Mediazione linguistica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-10

Dettagli

Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE

Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE Chimica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE

Dettagli

http://www.miur.it/0006menu_c/0012docume/0015atti_m/7684ordina_cf2.htm

http://www.miur.it/0006menu_c/0012docume/0015atti_m/7684ordina_cf2.htm MIUR - Università Pagina 1 di 3 Ordinanza Ministeriale 27 marzo 2009 Ordinanza esami di Stato abilitazione professionale sessioni anno 2009. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001 VISTA la legge

Dettagli

FORMAZIONE SULLA SICUREZZA NELLE FACOLTA ITALIANE DI ARCHITETTURA E INGEGNERIA

FORMAZIONE SULLA SICUREZZA NELLE FACOLTA ITALIANE DI ARCHITETTURA E INGEGNERIA Archivio delle Tecniche e dei Materiali per l Architettura e il Disegno industriale Università Iuav di Venezia FORMAZIONE SULLA SICUREZZA NELLE FACOLTA ITALIANE DI ARCHITETTURA E INGEGNERIA a cura di Valentina

Dettagli

FELLOWSHIP PROGRAM MUSEO DELLE ANTICHITÀ EGIZIE - TORINO EDIZIONE 2016

FELLOWSHIP PROGRAM MUSEO DELLE ANTICHITÀ EGIZIE - TORINO EDIZIONE 2016 FELLOWSHIP PROGRAM MUSEO DELLE ANTICHITÀ EGIZIE - TORINO EDIZIONE 2016 Con il Fellowship Program, rivolto a laureandi e studenti postgraduate dell Università Cattolica del Sacro Cuore, viene offerta l

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 6 del 20/7/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione locale dei corsi

Dettagli

LA QUALITA' DELLA RICERCA NELLE 14 AREE/12 - SCIENZE GIURIDICHE

LA QUALITA' DELLA RICERCA NELLE 14 AREE/12 - SCIENZE GIURIDICHE LA QUALITA' DELLA RICERCA NELLE 14 AREE/12 - SCIENZE GIURIDICHE Questa tabella mostra i voti dei dipartimenti delle università [1] e delle sottostrutture degli enti nelle 14 aree scientifiche e la percentuale

Dettagli

L indagine 2015. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 45

L indagine 2015. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 45 1. L indagine 2015 Il Profilo dei Laureati 2014 (indagine 2015) prende in considerazione quasi 230.000 laureati di 64 Atenei italiani. Cinque Atenei (Roma La Sapienza, Bologna, Napoli Federico II, Padova

Dettagli

OPPORTUNITÀ PER I CITTADINI E PER LE IMPRESE Neet: avviso pubblico per 3 mila tirocini rivolti a giovani laureati

OPPORTUNITÀ PER I CITTADINI E PER LE IMPRESE Neet: avviso pubblico per 3 mila tirocini rivolti a giovani laureati OPPORTUNITÀ PER I CITTADINI E PER LE IMPRESE Neet: avviso pubblico per 3 mila tirocini rivolti a giovani laureati Data Apertura avviso: 9/9/2013 per le imprese 23/9/2013 per i giovani laureati Data Chiusura:

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca di concerto con Il Ministro della Salute

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca di concerto con Il Ministro della Salute VISTO il decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, recante Testo Unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell immigrazione e norme sulla condizione dello straniero, e successive modificazioni

Dettagli

BANDO DI BORSE DI STUDIO OFFERTE A STUDENTI TURCHI DAL GOVERNO ITALIANO Anno Accademico 2014/2015

BANDO DI BORSE DI STUDIO OFFERTE A STUDENTI TURCHI DAL GOVERNO ITALIANO Anno Accademico 2014/2015 BANDO DI BORSE DI STUDIO OFFERTE A STUDENTI TURCHI DAL GOVERNO ITALIANO Anno Accademico 2014/2015 Introduzione Le borse di studio sono concesse ai cittadini turchi, e mirano a favorire la cooperazione

Dettagli

MEDIEN II Giornalismo Scienze della comunicazione

MEDIEN II Giornalismo Scienze della comunicazione MEDIEN II Giornalismo Scienze della comunicazione I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET - http://offf.miur.it CLASSE DELLE LAUREE

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato n.4 Posti disponibili per l'accesso al corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia anno accademico 2013-2014 Comunitari e non comunitari residenti in Italia di cui alla legge 30 luglio

Dettagli

DIPLOMI UNIVERSITARI DIVISI PER UNIVERSITA'

DIPLOMI UNIVERSITARI DIVISI PER UNIVERSITA' DIPLOMI UNIVERSITARI DIVISI PER UNIVERSITA' Nº DIPLOMA UNIVERSITARIO NOME UNIVERSITA' 1 ANCONA 2 Diploma Universitario in FISIOTERAPISTA ANCONA 3 Diploma Universitario in INFERMIERE ANCONA 4 Diploma Universitario

Dettagli

MEDIEN I TV Cinema Fotografia Multimedia

MEDIEN I TV Cinema Fotografia Multimedia MEDIEN I TV Cinema Fotografia Multimedia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET - http://offf.miur.it CLASSE DELLE LAUREE L-20

Dettagli

Matematica Fisica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-35 - SCIENZE MATEMATICHE

Matematica Fisica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-35 - SCIENZE MATEMATICHE Matematica Fisica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-35 - SCIENZE MATEMATICHE

Dettagli

TITOLI DI STUDIO PER ACCEDERE AI NUOVI CONCORSI A CATTEDRE

TITOLI DI STUDIO PER ACCEDERE AI NUOVI CONCORSI A CATTEDRE TITOLI DI STUDIO PER ACCEDERE AI NUOVI CONCORSI A CATTEDRE a cura di Raffaele Manzoni Il Decreto del direttore generale per il personale scolastico n. 82 del 24 settembre 2012 ha, tra l altro stabilito

Dettagli

Contingente riservato agli studenti non comunitari residenti all'estero per l'anno accademico 2001/2002

Contingente riservato agli studenti non comunitari residenti all'estero per l'anno accademico 2001/2002 Allegato 4 Contingente riservato agli studenti non comunitari residenti all'estero per l'anno accademico 2001/2002 Corsi universitari previsti in applicazione del decreto ministeriale 03.11.1999, n. 509

Dettagli

Master Double Degree in. Economia e Politiche Internazionali. Master 2008-2009

Master Double Degree in. Economia e Politiche Internazionali. Master 2008-2009 Master Double Degree in Economia e Politiche Internazionali Master 2008-2009 PERCHÉ SCEGLIERE UN MASTER I Master universitari rappresentano una concreta opportunità formativa per i giovani laureati che

Dettagli

Ingegneria edile I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-23 - SCIENZE E TECNICHE DELL EDILIZIA

Ingegneria edile I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-23 - SCIENZE E TECNICHE DELL EDILIZIA Ingegneria edile I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-23 - SCIENZE E TECNICHE

Dettagli

LA DIDATTICA NELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA E IL SUO RAPPORTO CON IL TERRITORIO

LA DIDATTICA NELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA E IL SUO RAPPORTO CON IL TERRITORIO LA DIDATTICA NELLA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA E IL SUO RAPPORTO CON IL TERRITORIO La tanto attesa e temuta classifica Censis relativa alla valutazione degli Atenei italiani è stata di recente pubblicata

Dettagli

Il Ministro dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Università e della Ricerca VISTO l'articolo 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n. 127 e successive modificazioni;; VISTO l'articolo 11, commi 1 e 2, della legge 19 novembre 1990, n. 341; VISTI gli articoli 2 e 3 del decreto

Dettagli

Qui di seguito riportiamo i risultati dei test professioni sanitarie 2013: graduatorie nazionali definitive

Qui di seguito riportiamo i risultati dei test professioni sanitarie 2013: graduatorie nazionali definitive Qui di seguito riportiamo i risultati dei test professioni sanitarie 2013: graduatorie nazionali definitive Fonte: Controcampus.it Per gli studenti che hanno sostenuto il test di Professioni Sanitarie

Dettagli

Opportunità di lavoro nelle Organizzazioni Internazionali di Stefano Baldi e Thomas Botzios

Opportunità di lavoro nelle Organizzazioni Internazionali di Stefano Baldi e Thomas Botzios orientamento edizione 2003 Opportunità di lavoro nelle Organizzazioni Internazionali di Stefano Baldi e Thomas Botzios Il mondo delle Organizzazioni Internazionali rimane sconosciuto alla maggior parte

Dettagli

CLASSI DI LAUREA MAGISTRALE

CLASSI DI LAUREA MAGISTRALE Allegato D CLASSI DI LAUREA MAGISTRALE CLASSI DI LAUREA MAGISTRALE INDIRIZZO DI LAUREA MACROAREA ASSEGNATA LM-1 ANTROPOLOGIA CULTURALE ED ETNOLOGIA LM-2 ARCHEOLOGIA LM-3 ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO LM-4

Dettagli

CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO-TECNICHE

CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO-TECNICHE CLASSIFICA RAGGRUPPAMENTO FACOLTA SCIENTIFICO-TECNICHE N.B. per tutte le questioni di natura metodologica e la guida alle lettura si rinvia alla nota metodologica 2010 consultabile seguendo il link: http://www.censisguida.it/document/it/nota_metodologica/universita

Dettagli

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale) ABRUZZO Chieti - Pescara http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pagelabel=ssis_didatticafirstpage_v2 costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

Dettagli

Master Double Degree in. Economia e Politiche Internazionali. Master 2010-2011

Master Double Degree in. Economia e Politiche Internazionali. Master 2010-2011 Master Double Degree in Economia e Politiche Internazionali Master 2010-2011 PERCHÉ SCEGLIERE UN MASTER I Master universitari rappresentano una concreta opportunità formativa per i giovani laureati che

Dettagli

Decreto Interministeriale 12 settembre 2014

Decreto Interministeriale 12 settembre 2014 Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Cerca Home» Atti Ministeriali» Anno 2014» Settembre» di 12092014 Atti Ministeriali Ministero Istruzione Università Ricerca Decreto Interministeriale

Dettagli

EQUIPARATA ALLE LAUREE MAGISTRALI DELLA CLASSE:

EQUIPARATA ALLE LAUREE MAGISTRALI DELLA CLASSE: LAUREE DEL VECCHIO ORDINAMENTO EQUIPARATA ALLE LAUREE MAGISTRALI DELLA CLASSE: EQUIPARATA ALLE LAUREE TRIENNALI DELLA CLASSE: (4S) Classe delle lauree in disegno industriale (42) Architettura ed equipollenti

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Allegato 1-bis Requisiti minimi - docenza di ruolo I requisiti minimi di docenza di ruolo sono stabiliti in relazione ai criteri, appresso indicati, sulla base dei documenti del Comitato doc. 17/01, doc.

Dettagli

PROFILO DEI LAUREATI 2002. Giovedì 12 giugno 2003 IUAV Università degli Studi

PROFILO DEI LAUREATI 2002. Giovedì 12 giugno 2003 IUAV Università degli Studi PROFILO DEI LAUREATI 2002 Giovedì 12 giugno 2003 IUAV Università degli Studi Piemonte Orientale Università di Torino Politecnico di Torino Genova Milano IULM Parma Modena e Reggio Emilia Trento IUAV Udine

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DI CONCERTO CON IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DI CONCERTO CON IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE Testo aggiornato al 10 ottobre 2012 Decreto ministeriale 11 novembre 2011 Gazzetta Ufficiale 22 febbraio 2012, n. 44 Equiparazione dei diplomi delle scuole dirette a fini speciali, istituite ai sensi del

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

NORME CONCORSUALI REVISIONATE CON DELIBERAZIONE N. 128 DEL 31/10/2007. ALLEGATO 11 ALL ATTO AZIENDALE

NORME CONCORSUALI REVISIONATE CON DELIBERAZIONE N. 128 DEL 31/10/2007. ALLEGATO 11 ALL ATTO AZIENDALE ALLEGATO 11 ALL ATTO AZIENDALE NORME CONCORSUALI APPROVATE CON DELIBERAZIONE N. N. 155 IN DATA 16/06/2006 (MODIFICATA CON SUCCESSIVE DELIBERE N. 216 IN DATA 08.09.2006, N. 298 IN DATA 15.12.2006 E N. 304

Dettagli

Definizione delle conoscenze richieste per l accesso p. 4. Quadro generale delle attività formative p. 5. Struttura didattica e sistemi di valutazione

Definizione delle conoscenze richieste per l accesso p. 4. Quadro generale delle attività formative p. 5. Struttura didattica e sistemi di valutazione Sommario Caratteri e finalità del corso Obiettivi formativi p. 3 Definizione delle conoscenze richieste per l accesso p. 4 Ambiti professionali tipici p. 4 Prospettive formative successive p. 4 Quadro

Dettagli

SEZ.: DATI DI INSEGNAMENTO

SEZ.: DATI DI INSEGNAMENTO DOMANDA PER NOMINA IN COMMISSIONI DI ESAMI DI ABILITAZIONE ALL ESERCIZIO DELLE LIBERE PROFESSIONI DI: PERITO AGRARIO, PERITO INDUSTRIALE E GEOMETRA - SESSIONE 2015 - MODULO A/1 PER PROFESSORI UNIVERSITARI

Dettagli

Università di Macerata dati e classifiche 2013

Università di Macerata dati e classifiche 2013 Università di Macerata dati e classifiche 2013 INDICE I RISULTATI DELLA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELLA RICERCA 2004-2010 2 LE UNIVERSITÀ AL TOP PER LA QUALITÀ DEI PRODOTTI DELLA RICERCA 3 LE MEDIE UNIVERSITÀ

Dettagli

Programma di tirocinio della Scuola Superiore dell'economia e delle Finanze - Università Italiane

Programma di tirocinio della Scuola Superiore dell'economia e delle Finanze - Università Italiane Programma di tirocinio della Scuola Superiore dell'economia e delle Finanze - Università Italiane II Bando 20, per 33 posti presso le sedi Scuola Superiore dell'economia e delle Finanze SSEF I Programmi

Dettagli

Tirocinio Formativo Attivo:

Tirocinio Formativo Attivo: Tirocinio Formativo Attivo: contingente di personale della scuola da collocare in esonero parziale o totale e la loro ripartizione tra l (Decreto Interministeriale n. 210 del 26 marzo 2013) 1 / 20 Documentazione

Dettagli

Giurisprudenza I T A L I A LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LMG/01 GIURISPRUDENZA

Giurisprudenza I T A L I A LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LMG/01 GIURISPRUDENZA LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI GIURISPRUDENZA Giurisprudenza I T A L I A Università degli Studi di BARI ALDO MORO http://www.uniba.it GIURISPRUDENZA, TARANTO GIURISPRUDENZA,

Dettagli

MEDIEN II Giornalismo Scienze della comunicazione

MEDIEN II Giornalismo Scienze della comunicazione MEDIEN II Giornalismo Scienze della comunicazione I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE

Dettagli

CLASSI DI LAUREE SPECIALISTICHE (LS) (D.M. 28 novembre 2000. Supplemento ordinario alla G.U. n. 18 del 23 gennaio 2001 Serie generale)

CLASSI DI LAUREE SPECIALISTICHE (LS) (D.M. 28 novembre 2000. Supplemento ordinario alla G.U. n. 18 del 23 gennaio 2001 Serie generale) CLASSI DI LAUREE SPECIALISTICHE (LS) (D.M. 28 novembre 2000. Supplemento ordinario alla G.U. n. 18 del 23 gennaio 2001 Serie generale) 1/S - Antropologia culturale ed etnologia 2/S - Archeologia 3/S Architettura

Dettagli

«Tra centro e periferia: il ruolo dell'università per la rinascita delle aree interne e la coesione sociale» Gianmaria Palmieri

«Tra centro e periferia: il ruolo dell'università per la rinascita delle aree interne e la coesione sociale» Gianmaria Palmieri «Tra centro e periferia: il ruolo dell'università per la rinascita delle aree interne e la coesione sociale» Gianmaria Palmieri Aree interne del Paese Assegnazione FFO Università Aree interne Ateneo 2015

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro BANDO DI CONCORSO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro Concorso nazionale per l assegnazione di n. 70 borse

Dettagli

Indagine sugli studenti iscritti

Indagine sugli studenti iscritti di Verona Direzione Finanza e Controllo Area Contabilità, Finanza e Sistemi di Controllo Indagine sugli studenti iscritti AA.AA. 2008/09-2009/10 ALLEGATO 2 Fonte dati Anagrafe Nazionale Studenti INDICE

Dettagli

Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2015. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001

Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2015. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001 Ordinanza Ministeriale 27 marzo 2015 n. 198 Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2015. Professioni regolamentate dal D.P.R. 328/2001 VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, e

Dettagli

TABELLA B TFA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO Codice classe

TABELLA B TFA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO Codice classe Università TABELLA B TFA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO Codice Classe di abilitazione classe Posti program. Data prova scritta ABRUZZO Chieti Pescara 20 A017 Discipline economico aziendali 9/10/2012

Dettagli

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA Pagina 1 di 5 MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA DECRETO 29 luglio 2015 Programmazione dei posti per l'accesso ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in medicina e chirurgia

Dettagli

MEDIEN I TV Cinema Fotografia Multimedia

MEDIEN I TV Cinema Fotografia Multimedia MEDIEN I TV Cinema Fotografia Multimedia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-20

Dettagli

Scaricato da http://www.italiaoggi.it Tutti i diritti riservati ai legittimi titolari. Art.1

Scaricato da http://www.italiaoggi.it Tutti i diritti riservati ai legittimi titolari. Art.1 D i s c i p l i n a d e l l e c l a s s i d i l a u r e a t r i e n n a l i Art.1 1. Il presente decreto definisce, ai sensi dell'articolo 4 del decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270, le classi

Dettagli

SSAS Scuola superiore di studi avanzati

SSAS Scuola superiore di studi avanzati SSAS Scuola superiore di studi avanzati a.a. 2015/2016 1 Scuola Superiore di Studi Avanzati Ogni Allievo è seguito sia da un tutor che da un relatore specializzato per l approfondimento di un progetto

Dettagli

SPECIFICAZIONI SUL RICONOSCIMENTO DEI REQUISITI DEI SOGGETTI ABILITATI ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI.

SPECIFICAZIONI SUL RICONOSCIMENTO DEI REQUISITI DEI SOGGETTI ABILITATI ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. SPECIFICAZIONI SUL RICONOSCIMENTO DEI REQUISITI DEI SOGGETTI ABILITATI ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI. il Referente - Arch. Patrizia Ferrarotti Il DPR 16-04-, n.75 disciplina all art. 2 l

Dettagli

Newsletter DaBaCU n 4, Settembre 2010

Newsletter DaBaCU n 4, Settembre 2010 Newsletter DaBaCU n 4, redatta mensilmente dello staff DaBaCU, Centro METID del Politecnico di Milano. http://www.dabacu.polimi.it I primi risultati del progetto accessibili alla pagina: http://www.dabacu.polimi.it/web/guest/catalogo

Dettagli

quarto ciclo di incontri per conoscere le professioni

quarto ciclo di incontri per conoscere le professioni COSTRUIRE IL FUTURO: PROFESSIONI E INNOVAZIONE quarto ciclo di incontri per conoscere le professioni Il mondo della STATISTICA: 30 novembre 2007 A cura di Città dei Mestieri di Milano e della Lombardia

Dettagli

Economia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-33 - SCIENZE ECONOMICHE

Economia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-33 - SCIENZE ECONOMICHE Economia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-33 - SCIENZE ECONOMICHE Università

Dettagli

Titoli di studio per la partecipazione al concorso a cattedre Decreto Direttoriale n. 82 del 24 settembre 2012

Titoli di studio per la partecipazione al concorso a cattedre Decreto Direttoriale n. 82 del 24 settembre 2012 Possono partecipare al concorso a cattedre bandito con il DD 82/12 coloro che sono in possesso della specifica abilitazione (per gli ITP è sufficiente il solo titolo di studio prescritto senza vincoli

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Tabella 1 - Raggruppamenti dei corsi di studio per Area disciplinare. CORSI DI LAUREA AREA CLASSE DENOMINAZIONE Sanitaria L/SNT1 L/SNT2 L/SNT3

Dettagli

UFFICIO EUROPA. Newsletter luglio 2012

UFFICIO EUROPA. Newsletter luglio 2012 UFFICIO EUROPA Newsletter luglio 2012 Buongiorno a tutti! L ufficio Europa vi trasmette con la presente un informativa sulle principali opportunità di finanziamento attive, con la speranza che possiate

Dettagli

Dottorato di ricerca e Scuole di Dottorato in Italia Legge 3-7-1998 n 210 Decreto 30 aprile 1999, n 224 Regolamento in materia di dottorato di ricerca

Dottorato di ricerca e Scuole di Dottorato in Italia Legge 3-7-1998 n 210 Decreto 30 aprile 1999, n 224 Regolamento in materia di dottorato di ricerca Dottorato di ricerca e Scuole di Dottorato in Italia Legge 3-7-1998 n 210 Decreto 30 aprile 1999, n 224 Regolamento in materia di dottorato di ricerca La formazione del dottore di ricerca, comprensiva

Dettagli

Admission Level Higher Education Undergraduate. Higher. Education. Higher. Education. Higher. Education. Higher. Education. Higher. Higher.

Admission Level Higher Education Undergraduate. Higher. Education. Higher. Education. Higher. Education. Higher. Education. Higher. Higher. Country: Italy Organisation Camerino - Università di Camerino - Scuola di Scienze e Tecnologie Sez. di Geologia Camerino - Università di Camerino - Scuola di Scienze e Tecnologie Sez. di Geologia Caserta

Dettagli

Biologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-13 - SCIENZE BIOLOGICHE

Biologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-13 - SCIENZE BIOLOGICHE Biologia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-13 - SCIENZE BIOLOGICHE Università

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA. Decreto Ministeriale 27 gennaio 2005 prot. n. 15/2005

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA. Decreto Ministeriale 27 gennaio 2005 prot. n. 15/2005 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Decreto Ministeriale 27 gennaio 2005 prot. n. 15/2005 Banca dati dell offerta e verifica del possesso dei requisiti minimi VISTO il decreto legislativo

Dettagli

Equipollenze tra i titoli accademici italiani

Equipollenze tra i titoli accademici italiani Equipollenze tra i titoli accademici italiani LAUREA EQUIPOLLENTE TITOLO BASE RICHIESTO DAL BANDO DI CONCORSO Biotecnologie agro-industriali Scienze e tecnologie agrarie RIFERIMENTO NORMATIVO Decreto interministeriale

Dettagli

Il riordino degli studi di Ingegneria (con qualche attenzione all ingegneria idraulica)

Il riordino degli studi di Ingegneria (con qualche attenzione all ingegneria idraulica) Il riordino degli studi di Ingegneria (con qualche attenzione all ingegneria idraulica) Bilanci e prospettive Mauro Fiorentino mauro.fiorentino@unibas.it (1999) Gli obiettivi della riforma del 3+2 +3 Garantire

Dettagli