Corsi di Bergamo 1 fase: da Settembre a Novembre 2006

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corsi di Bergamo 1 fase: da Settembre a Novembre 2006"

Transcript

1 Corsi di Bergamo 1 fase: da Settembre a Novembre Ascoltare, capire, parlare Laura Pentimalli Lunedì, dal 25 Settembre al 27 Novembre 2006, ore , La Porta ( 27) Psicologia della comunicazione (max 35) Il modo in cui ascoltiamo e parliamo è strettamente legato al modo in cui ci mettiamo in relazione con noi stessi e con gli altri. Migliorare la qualità della comunicazione personale e interpersonale vuol dire migliorare la qualità delle relazioni umane. Questa proposta intende quindi offrire stimoli per sviluppare la consapevolezza rispetto al proprio stile comunicativo e relazionale, analizzare e comprendere i fattori che incidono negativamente sui processi comunicativi e sperimentare modalità comunicative efficaci e soddisfacenti. N.B. Riservato a chi non ha frequentato altri corsi con Laura Pentimalli 2. Essere o non essere Ottavio Di Fidio Lunedì, dal 25 Settembre al 27 Novembre 2006, CGIL Sala Lama ( 27) Letteratura inglese (max 60) Il corso consiste in un esplorazione del grande teatro elisabettiano finalizzata alla comprensione delle più grandi tragedie di Shakespeare, presentate nelle vicende storiche e psicologiche che le caratterizzano. Parte essenziale sarà la lettura dei testi nei loro tratti più poetici o drammatici: dal lirismo tenero di Giulietta e Romeo alla tensione etica dell'idealismo politico di Bruto, alla potenza tragica dell'ambizione ed alterigia di Macbeth e Coriolano, alle coscienze sconvolte dai perturbamenti sociali del tempo come in Amleto e Arden, a quelle soccombenti nello scontro fra amor paterno e ingratitudine filiale, come in Re Lear. 3. Cantare Laura Saccomandi Lunedì, dal 2 Ottobre 2006 al 21 Maggio 2007, ore 15-17, Centro Risorse Educative, via Ruggeri da Stabello 34 ( 50) Laboratorio annuale di canto corale Nato con molto entusiasmo ma con un numero limitato di persone, il coro di TU è diventato ormai un vero coro con un ampio gruppo di partecipanti ed una sua ben definita personalità. Il repertorio va dai canti rinascimentali a quelli natalizi, dai canti religiosi a quelli popolari. Le esibizioni del coro vengono poi arricchite Terza Università

2 da letture e proiezioni adatte al tema di volta in volta rappresentato. Partecipare al coro offre a tutti la possibilità di scoprire le proprie capacità artistiche e vederle amplificate nel gruppo: ci sono ancora posti per chi vuol fare questa gradevole esperienza. 4. Riscoprire Bergamo Giovanni Dal Covolo Martedì, dal 3 Ottobre al 21 Novembre 2006 (8 incontri), ore , Mutuo Soccorso ( 22 + visita) Storia dell arte (max 40) Continua il percorso iniziato lo scorso anno, con lo scopo di arricchire la conoscenza della nostra città, dalla politica veneziana a Bergamo alla fondazione dell Accademia Carrara e al periodo risorgimentale. Una serie di incontri in aula alternati a uscite guidate ci permetterà di rivivere attraverso i monumenti la storia, la letteratura e l arte dei luoghi dove prima di noi hanno vissuto tanti personaggi che l hanno abbellita e l hanno resa famosa nei secoli. Il corso prevede, nell ultima giornata, una visita a Brescia, città sorella di Bergamo e, se possibile, alla mostra presso il museo di S. Giulia Turner e gli Impressionisti. 5. Dolcemente in forma 1 Martedì e Venerdì, dal 26 Settembre 2006 al 30 giugno 2007 (durata annuale), ore 9-10, Sportpiù, via San Bernardino 102 ( 170 in 3 rate). Iscrizioni e pagamenti presso Sportpiù Ginnastica dolce (max 15) Al consueto lavoro di ginnastica dolce per mantenersi in forma si alternerà un attività di fitness svolta con l aiuto delle apparecchiature. Gli esercizi tutti calibrati sono finalizzati a migliorare la resistenza alla fatica, prevenire problemi legati all osteoporosi, migliorare la forza e la flessibilità. Particolarmente consigliato a chi ha più di 60 anni. 6. Tutto pesce Gianfranco Maurizio e Luca Bergamelli Martedì, dal 3 Ottobre al 7 Novembre 2006 (6 incontri), ore , CFP, via Gleno 2 ( 36 comprensivi di ingredienti e materiali) Gastronomia (max 25) A molti piace mangiare il pesce ma sono pochi a cucinarlo con disinvoltura; spesso infatti ci si fa intimidire dall idea (o meglio dal pregiudizio) che preparare bene il pesce sia difficile. Con la guida esperta dei cuochi del Centro di Formazio- 8 Terza Università

3 ne Professionale Alberghiero impareremo ricette gustose e non troppo complicate: antipasti caldi e freddi, pesce intero al forno, zuppe con molluschi. Il corso presenta anche nuove ricette rispetto allo scorso anno come le acquadelle in carpione, gli spiedini di gamberi N.B. Il giorno potrebbe variare in base alla disponibilità della cucina 7. Arancia e rosmarino Umberto Lonni e Francesco Apa Martedì, dal 17 Ottobre al 14 Novembre 2006 (5 incontri), ore , Cooperativa Bancari, via S. Alessandro 49 ( 30 comprensivi di ingredienti e materiali) Gastronomia (max 20) Il piacere di cucinare non soltanto per soddisfare un bisogno fondamentale ma per il gusto di preparare, con un pizzico di fantasia, semplicità e leggerezza, qualcosa di per sé e per gli ospiti, facendo risaltare i sapori di ingredienti semplici con accostamenti arditi. Un corso giovane e divertente che dall'antipasto al dolce propone una cucina alternativa, in un incrocio di colori e nuovi sapori. 8. La cucina vegetariana Gianfranco Maurizio e Luca Bergamelli Martedì, dal 14 Novembre al 19 Dicembre 2006 (6 incontri), ore , CFP, via Gleno 2 ( 36 comprensivi di ingredienti e materiali) Gastronomia (max 25) Gli chef del Centro di Formazione Professionale propongono in questo corso una cucina con piatti vegetariani, dagli alimenti più semplici ai piatti più elaborati: la cucina vegetariana non è povera, anzi è ricca di idee, fantasia, sapori a volte dimenticati, arricchisce il piacere di stare a tavola con la consapevolezza di far bene alla salute. Una cucina che non esclude, ma include e rispetta le tradizioni (cosa ne di dite di un risotto al limone e rosmarino, di una torta dolce alle zucchine o di un budino alle ortiche?). N.B. Il giorno potrebbe variare in base alla disponibilità della cucina 9. Balliamo insieme 1 Piero Cavariani e Laura Testa Martedì, dal 26 Settembre al 28 Novembre 2006, ore , sala ASL, via Borgo Palazzo 130 ( 27) Ballo di gruppo (max 30) Una scuola di ballo adatta a tutti, che propone l apprendimento dei più famosi balli latino-americani, un modo utile per acquisire il giusto ritmo dei movimenti e un aiuto per mantenere una buona forma fisica. Terza Università

4 10. Balliamo insieme 2 Piero Cavariani e Laura Testa Martedì, dal 26 Settembre al 28 Novembre 2006, ore , sala ASL, via Borgo Palazzo 130 ( 27) Ballo di gruppo (max 30) 11. Mouse e tastiera 1 Cesare Giannini Martedì, dal 26 Settembre al 28 Novembre 2006, ore , CFP, via Gleno 2 ( 65) Informatica di base (max 17) Un corso rivolto a veri principianti, cioè a chi non ha mai provato ad usare il PC. Si imparerà ad utilizzare il sistema operativo per conoscere le caratteristiche e le potenzialità dell elaboratore, a leggere il contenuto del suo Hard Disk e di un Floppy o di un CD Rom, ad utilizzare un programma di elaborazione testi, a scrivere un testo e ad impaginarlo in modo elegante, ad utilizzare la posta elettronica e Internet e altro ancora. 12. Ginnastica pre-pilates 1 Martedì, dal 26 Settembre al 28 Novembre 2006, ore 15-16, Sportpiù, via Baioni 18 ( 40) Ginnastica (max 15) Il corso vuole preparare al metodo Pilates che è un modo per allenare il corpo e la mente. I principi di questa disciplina includono la concentrazione sul proprio corpo, il controllo della propria postura e la focalizzazione della respirazione. Questa attività permetterà di rilassarsi, di acquisire una più profonda consapevolezza del proprio corpo migliorando la postura, la capacità motoria, l'elasticità della muscolatura e delle articolazioni, che si traduce in una minor incidenza del mal di schiena e degli infortuni. 13. Fitness 1 Martedì, dal 26 Settembre al 28 Novembre 2006, ore 15-16, Sportpiù, via Trento 14, Curno ( 40) Ginnastica (max 15) L attività di fitness è un tipo di ginnastica che si svolge con particolari attrezzi; gli esercizi aiutano l attività cardiovascolare e la tonificazione dei muscoli; migliorano l atteggiamento posturale con conseguenze positive sulla prevenzione dell osteoporosi. 10 Terza Università

5 14. Luci, colori, immagini nella pittura del secondo Ottocento italiano Maria Elena Notari Nardari Mercoledì, dal 25 Ottobre al 6 Dicembre 2006 (6 incontri), ore , La Porta ( 18) Storia dell arte (max 55) Un panorama artistico dell Italia postunitaria che va dalle innovative tendenze realistiche, ravvisabili nei Macchiaioli toscani, negli italiani di Parigi, nei Veristi napoletani, nei pittori di genere veneziani fino all ispirazione simbolista dei Divisionisti. 15. Personaggi del Nuovo Testamento Gian Gabriele Vertova Mercoledì, dal 20 Settembre al 29 Novembre 2006, ore , Mutuo Soccorso ( 27) La Bibbia come testo letterario (max 80) Come nella Bibbia ebraica anche nella Bibbia cristiana il Nuovo Testamento vi sono molti personaggi: alcuni veri protagonisti, altri comprimari o comparse. La lettura cercherà di mettere in luce il significato e le caratteristiche di alcune figure fondamentali nell immaginario occidentale, che forse si pensa di conoscere. Scommettiamo che non è così? Questo corso, impostato secondo una prospettiva aconfessionale, e con un attenzione prevalentemente letteraria, si propone di leggere alcuni protagonisti della Bibbia cristiana per aiutare a comprenderli nel loro significato testuale e negli sviluppi successivi della tradizione narrativa. 16. Ancora tutti al cinema! Esperti del Centro Studi Cinematografici Mercoledì, dal 20 Settembre al 29 Novembre 2006, ore , Saletta del Centro Studi Cinamatografici, via Bonomelli 13 ( 27) Cinema (max 70) Una nuova selezione di film scelti tra i maggiori successi di pubblico e critica della stagione 2005/06, con caratteristiche che si prestano ad un analisi articolata e approfondita. Qualche titolo: Match Point (Woody Allen), Munich (S. Spielberg), Syriana (S. Gaghan), Le tre sepolture (Tommy Lee Jones), Broken Flowers (Jim Jarmush), Ogni cosa è illuminata (Live Schreiber), Crash (J. Haggins), L'enfant (J. P. e Luc Dardenne). Ogni film sarà presentato da un esperto del Centro Studi Cinematografici e alla visione si alterneranno momenti di discussione. Un opportunità di vedere film stimolanti, anche per chi ha difficoltà o poco tempo per andare al cinema la sera. Terza Università

6 17. Ho fatto splash 1 Mercoledì, dal 20 Settembre al 29 Novembre 2006, ore , Sportpiù, via Baioni 18 ( 38) Ginnastica idrica (max 28) Far ginnastica in acqua non solo è molto gradevole, ma è anche molto efficace: lo scambio termico e il massaggio esercitato dall acqua favoriscono il tono muscolare, la circolazione sanguigna e l eliminazione dei grassi. La ginnastica idrica si svolge in massima sicurezza: non si cade, non ci si fa male, non ci sono movimenti bruschi. Tutto si svolge con grande scioltezza. Non è necessario saper nuotare. 18. Ho fatto splash 2 Mercoledì, dal 20 Settembre al 29 Novembre 2006, ore , Sportpiù, via Baioni 18 ( 38) Ginnastica idrica (max 28) 19. Ho fatto splash 3 Mercoledì, dal 20 Settembre al 29 Novembre 2006, ore , Sportpiù, via San Bernardino 102 ( 38) Ginnastica idrica (max 25) 20. Yoga 1 Giuseppe Priore Giovedì, dal 21 Settembre al 23 Novembre 2006, ore , Palestra Arci, Borgo Santa Caterina 62 a ( 27) Il kriya nello hata yoga (max 25) Kriya vuol dire azione. Azione con consapevolezza mentale nel corpo, sul corpo, fuori dal corpo. Un contatto sottile col proprio essere psicofisico, da fermo o in movimento, fatto di vera prevenzione e cura del corpo, della mente e dello spirito. N.B. Portare una copertina (i materassini sono in dotazione) 12 Terza Università

7 21. Mouse e tastiera 2 Dario Cerea Giovedì, dal 21 Settembre al 23 Novembre 2006, ore , CFP, via Gleno 2 ( 65) Informatica di base (max 17) Un corso rivolto a veri principianti, cioè a chi non ha mai provato ad usare il PC. Si imparerà ad utilizzare il sistema operativo per conoscere le caratteristiche e le potenzialità dell elaboratore, a leggere il contenuto del suo Hard Disk e di un Floppy o di un CD Rom, ad utilizzare un programma di elaborazione testi, a scrivere un testo e ad impaginarlo in modo elegante, ad utilizzare la posta elettronica e Internet e altro ancora. 22. Dentro il capolavoro Daniela Mancia Viviani Giovedì, dal 21 Settembre al 23 Novembre 2006, ore , La Porta ( 27) Storia dell arte (max 70) Un percorso inusuale per conoscere l arte: ogni incontro è dedicato alla presentazione di un famoso dipinto dei più grandi pittori (Giotto, Bellini, Lotto, Tiziano, Caravaggio, Vincent Van Gogh ) sottolineando di volta in volta tecniche, temi, movimenti artistici che percorrono la storia dell arte di tutti i tempi. 23. Le identità delle grandi regioni del mondo Gianluigi della Valentina Giovedì, dal 21 Settembre al 23 Novembre 2006, ore , Mutuo Soccorso ( 27) Problemi del mondo d oggi (max 60) Un percorso tra geografia, storia, cultura su temi di grande interesse e attualità. Che cosa sono le identità? Esiste una identità europea? Questo corso tenta di affrontare i problemi legati all identità culturale, linguistica, etnica, politica nel mondo, problemi che si intersecano con quelli dell integrazione e della pace tra i popoli. 24. Ho fatto splash 4 Giovedì, dal 21 Settembre al 23 Novembre 2006, ore , Sportpiù, via San Bernardino 102 ( 38) Ginnastica idrica (max 25) 25. Ho fatto splash 5 Giovedì, dal 21 Settembre al 23 Novembre 2006, ore 15,15-16, Sportpiù, via Trento 14, Curno ( 38) Ginnastica idrica (max 30) Terza Università

8 26. Luci, colori, immagini nella pittura del secondo Ottocento italiano 2 Maria Elena Notari Nardari Venerdì, dal 27 Ottobre al 7 Dicembre (Giovedì) 2006 (6 incontri), ore , La Porta ( 18) Storia dell arte (max 55) Un panorama artistico dell Italia postunitaria che va dalle innovative tendenze realistiche, ravvisabili nei Macchiaioli toscani, negli italiani di Parigi, nei veristi napoletani, nei pittori di genere veneziani fino all ispirazione simbolista dei Divisionisti. 27. Bricolage di Natale Giuseppina Marzuillo, Fulvia Donadoni e Pinuccia Regazzoni Venerdì, dal 10 Novembre all 1 Dicembre 2006 (4 incontri), ore , Mutuo Soccorso ( 30 comprensivi del materiale) Bricolage e découpage (max 20) Un corso breve dedicato alle decorazioni natalizie, per imparare a realizzare delle belle candele per ornare la propria casa o regalare alle amiche, e decorare con la tecnica del découpage piatti o vassoi di vetro per la tavola natalizia. 28. Navigare... 1 Cesare Giannini Venerdì, dal 29 Settembre al 17 Novembre 2006 (8 incontri), ore , CFP, via Gleno 2 ( 53) Informatica: Internet e posta elettronica (max 17) Anche chi non è un patito delle tecnologie moderne o è addirittura diffidente non può non riconoscere l utilità e la comodità della comunicazione attraverso la posta elettronica e l infinita possibilità di informazioni offerta da Internet. Imparare non è difficile: occorrono un po di curiosità, un po di costanza e almeno per cominciare la guida di un bravo insegnante. È quello che troverete in questo corso. N.B. Prerequisiti: saper già usare almeno un po il PC. 29. Cibo, cultura e arte Laura Bruni e Maria Elena Notari Nardari Venerdì, dal 22 Settembre al 24 Novembre 2006, ore , La Porta ( 27) Storia materiale e arte (max 60) Che cosa si mangiava in Europa quando non c erano né pomodori, né patate, né polenta? Le abitudini alimentari hanno contribuito a delineare l identità collettiva dei vari gruppi e della varie società e il cibo si è sempre caricato di valenze simboliche fortissime. Ripercorrere la storia del rapporto che lega l uomo al consumo di cibo significa ricollegarsi ai rapporti di potere, agli scambi culturali, alle 14 Terza Università

9 credenze religiose, ai rapporti sociali. Il percorso sarà completato da alcuni incontri dedicati alla rappresentazione del cibo nell arte pittorica e ai suoi significati metaforici. 30. La nuova astronomia Davide Dal Prato e Alessandro Pievani Venerdì, dal 22 Settembre al 24 Novembre 2006, ore , CGIL Sala Lama ( 27) Astronomia (max 70) Alla luce delle nuove scoperte, con le moderne tecnologie a disposizione delle scienze astronomiche, indagheremo sulle ultime immagini dei pianeti e dei satelliti del sistema solare. Conosceremo le nuove tecniche di esplorazione: sonde, basi e telescopi spaziali, radiotelescopi di nuova generazione. Come si scoprono i pianeti extrasolari? Quali informazioni si ottengono dall'analisi delle radiazioni luminose che ci giungono dagli oggetti agli estremi confini dell'universo conosciuto? Affronteremo anche le nuove teorie della materia/antimateria, energia e materia oscura. 31. Dolcemente in forma 2 Venerdì, dal 22 Settembre al 24 Novembre 2006, ore 15-16, Sportpiù, via Baioni 18 ( 29) Ginnastica dolce (max 35) Un lavoro completo di ginnastica dolce per mantenersi in forma. Gli esercizi (tutti calibrati) saranno finalizzati a migliorare la resistenza alla fatica, prevenire problemi legati all osteoporosi, migliorare la forza e la flessibilità. Particolarmente consigliato a chi ha più di 60 anni. Terza Università

10 Corsi di Bergamo 2 fase: da Dicembre 2006 a Febbraio Le cose dette dai filosofi Claudio Berta Lunedì, dall 11 Dicembre 2006 al 26 Febbraio 2007, ore , La Porta ( 27) Filosofia (max 60) Quanto più da vicino si guarda una parola, tanto più lontano essa guarda. (K. Kraus). Ogni incontro prevede l introduzione a un tema attraverso la lettura di una pagina di filosofia. L analisi del testo consentirà di affrontare problemi che ancora ci interessano, di pensare e di dialogare sulle cose con il linguaggio della filosofia. 33. Terre e città: sotto il segno del leone Giambattista Pellini Lunedì, dall 11 Dicembre 2006 al 26 Febbraio 2007, ore , Mutuo Soccorso ( 27) Arte e storia (max 70) Continua il viaggio fra storia, arte e ambiente, strutture urbane e paesaggi umani. Questo percorso mirato come i precedenti a comprendere la trasformazione nel tempo di città e territori per l azione umana, e ad apprezzarne gli aspetti rilevanti prende in esame realtà diverse accomunate dalla cultura veneta. 34. Raccontare e raccontarsi Adriana Lorenzi Martedì, dal 9 Gennaio al 27 Febbraio 2007, ore (8 incontri), Mutuo Soccorso ( 22) Laboratorio di scrittura (max 25) Il corso è un primo e immediato approccio al bisogno di raccontare in prima persona quanto si è vissuto, di utilizzare la scrittura come possibilità di parlare di sé e di trovare le parole per rivelare, ma anche trasformare, le nostre emozioni, esperienze, il nostro modo di essere nel mondo. Spesso siamo trattenuti dalla presunta difficoltà di mettere sulla carta le nostre riflessioni, ma la scrittura si può imparare: il materiale c è, è davanti a noi, siamo noi stessi, con ricordi, sogni, smacchi, successi, pianti, risate, tragedie quotidiane in corso... N.B. Riservato a chi non ha mai frequentato questo corso 16 Terza Università

11 35. Esotismo in cucina Gianfranco Maurizio e Luca Bergamelli Martedì, dal 9 Gennaio al 13 Febbraio 2007 (6 incontri), ore , CFP, via Gleno 2 ( 36 comprensivi di ingredienti e materiali) Gastronomia (max 25) Un corso sulla cucina di mondi lontani condotto dagli chef del Centro di Formazione Professionale Alberghiero, capaci di rendere realizzabili da tutti anche i piatti apparentemente più complicati. Un metodo sicuro per variare con successo i soliti menù quotidiani con, per esempio, un insalata vietnamita o la zuppa caraibica N.B. Il giorno potrebbe variare in base alla disponibilità della cucina 36. Mouse e tastiera 3 Dario Cerea Martedì, dal 12 Dicembre 2006 al 27 Febbraio 2007, ore 15-17,30, CFP, via Gleno 2 ( 65) Informatica di base (max 17) Un corso rivolto a veri principianti, cioè a chi non ha mai provato ad usare il PC. Si imparerà ad utilizzare il sistema operativo per conoscere le caratteristiche e le potenzialità dell elaboratore, a leggere il contenuto del suo Hard Disk e di un Floppy o di un CD Rom, ad utilizzare un programma di elaborazione testi, a scrivere un testo e ad impaginarlo in modo elegante, ad utilizzare la posta elettronica e Internet e altro ancora. 37. Ginnastica pre-pilates 2 Martedì, dal 12 Dicembre 2006 al 27 Febbraio 2007, ore 15-16, Sportpiù, via Baioni 18 ( 40) Ginnastica (max 15) Il corso vuole preparare al metodo Pilates che è un modo per allenare il corpo e la mente. I principi di questa disciplina includono la concentrazione sul proprio corpo, il controllo della propria postura e la focalizzazione della respirazione. Questa attività permetterà di rilassarsi, di acquisire una più profonda consapevolezza del proprio corpo migliorando la postura, la capacità motoria, l'elasticità della muscolatura e delle articolazioni, che si traduce in una minor incidenza del mal di schiena e degli infortuni. Terza Università

12 38. Fitness 2 Martedì, dal 12 Dicembre 2006 al 27 Febbraio 2007, ore 15-16, Sportpiù, via Trento 14, Curno ( 40) Ginnastica idrica (max 15) L attività di fitness è un tipo di ginnastica che si svolge con particolari attrezzi; gli esercizi aiutano l attività cardiovascolare e la tonificazione dei muscoli; migliorano l atteggiamento posturale con conseguenze positive sulla prevenzione dell osteoporosi. 39. Libri, colla e spago Livia Arioli Mercoledì, dal 13 Dicembre 2006 al 28 Febbraio 2007, ore , Sala della Circoscrizione, via Borgo Palazzo 16 ( 45 comprensivi del materiale) Legatoria (max 20) Certo ci vogliono un po di pazienza e di precisione, ma la soddisfazione di riuscire a riparare e rilegare i libri vecchi e malandati da cui non ci si vuole separare, è veramente grande. Impareremo le tecniche necessarie per farlo: smontaggio, riparazione, incassatura, ecc Tuoi cespi solitari intorno spargi... Gabrio Vitali Mercoledì, dal 13 Dicembre 2006 al 28 Febbraio 2007, ore , La Porta ( 27) Letteratura italiana (max 80) Le Operette Morali di Giacomo Leopardi sono un'opera unica, nella quale l'autore riflette sulla condizione umana con lucidità e disincanto: il corso propone la lettura commentata di una selezione di brani da questo libro, contrappuntata dall'analisi delle poesie più note e più belle dell'illustre recanatese. 41. Un mondo dietro lo specchio Isidoro Sciulli Mercoledì, dal 13 Dicembre 2006 al 28 Febbraio 2007, ore , Mutuo Soccorso ( 27) Psicologia (max 50) Il corso intende far capire come nella mente umana nulla avviene per caso. Nella mente infatti si verificano processi di cui siamo coscienti, ma ne avvengono altri di cui non siamo consapevoli: è la dimensione dell inconscio. Inoltre la mente è dotata di forze che la muovono, rendendola dinamica, e produce fenomeni come i sogni. Che funzione possono avere? La mente, infine, entra in conflitto e procura sofferenza psichica: cerchiamo di scoprire come tutto ciò avviene. 18 Terza Università

13 42. Bergamo e i suoi Musei Giovanni Dal Covolo Mercoledì, dal 13 Dicembre 2006 al 28 Febbraio 2007, ore , musei vari, ( 27 + eventuali costi di ingresso) Storia dell arte (max 32) Un corso dedicato all esplorazione dei luoghi di conservazione del patrimonio culturale e artistico della nostra città e alla conoscenza delle opere in essi custodite. Il primo incontro avverrà direttamente al Museo Archeologico in piazza Cittadella, in seguito conosceremo i dipinti della Pinacoteca Carrara, il Museo Diocesano, i reperti storici del Museo del Risorgimento, il Museo Donizettiano e per finire le collezioni della Galleria d Arte Moderna e Contemporanea. 43. Muoversi con piacere Silvano Maioli Mercoledì, dal 13 Dicembre 2006 al 28 Febbraio 2007, ore 15-17, Palestra Arci, Borgo Santa Caterina 62/A ( 27) Ginnastica col metodo Feldenkrais (max 25) Chi di noi non lamenta dolori e doloretti o anche solo fatica nel compiere certi movimenti? Questo corso ci aiuterà a stabilire un rapporto di ascolto piacevole del nostro corpo e ce ne farà scoprire le possibilità. L intento è quello di recuperare confort e libertà di movimento nelle azioni quotidiane, ritrovando flessibilità, postura più efficiente e sollievo agli eventuali dolori. 44. Ho fatto splash 6 Mercoledì, dal 13 Dicembre 2006 al 28 Febbraio 2007, ore , Sportpiù, via Baioni 18 ( 38) Ginnastica idrica (max 28) Far ginnastica in acqua non solo è molto gradevole, ma è anche molto efficace: lo scambio termico e il massaggio esercitato dall acqua favoriscono il tono muscolare, la circolazione sanguigna e l eliminazione dei grassi. La ginnastica idrica si svolge in massima sicurezza: non si cade, non ci si fa male, non ci sono movimenti bruschi. Tutto si svolge con grande scioltezza. Non è necessario saper nuotare. 45. Ho fatto splash 7 Mercoledì, dal 13 Dicembre 2006 al 28 Febbraio 2007, ore , Sportpiù, via Baioni 18 ( 38) Ginnastica idrica (max 28) Terza Università

14 46. Ho fatto splash 8 Mercoledì, dal 13 Dicembre 2006 al 28 Febbraio 2007, ore , Sportpiù, via San Bernardino 102 ( 38) Ginnastica idrica (max 25) 47. Yoga 2 Wilma Barbero Giovedì, dal 7 Dicembre 2006 all 1 Marzo 2007, ore 10-12, Palestra Arci, Borgo Santa Caterina 62a ( 27) Hata Yoga (max 25) Attraverso la pratica è possibile raggiungere il benessere del proprio corpo e costruire quegli atteggiamenti mentali positivi che costituiscono il fondamento dello yoga. N.B. Portare una copertina (i materassini sono in dotazione) 48. Le finestre di Word 1 Dario Cerea Giovedì, dall 11 Gennaio all 1 Marzo 2007 (8 incontri), ore , CFP, via Gleno 2 ( 53) Informatica: approfondimento di Word (max 17) Un corso rivolto a chi sa già usare (un po ) il PC, per imparare meglio a gestire gli strumenti di Word. Si potranno scrivere testi utilizzando i diversi formati, personalizzandoli con caratteri, evidenziazioni, rientri e spaziature. Si creeranno tabelle e si impareranno le diverse opzioni, si inseriranno le immagini da Clipart o da file e si useranno gli strumenti del disegno per creare biglietti augurali, volantini N.B. Prerequisito: avere frequentato un corso base di informatica o possedere conoscenze equivalenti 49. Prospettive del Novecento Mariella Valenti Giovedì, dal 7 Dicembre 2006 all 1 Marzo 2007, ore , La Porta ( 27) Storia (max 60) Il Novecento: secolo lungo o secolo breve? Gli storici stanno ancora indagando e discutendo per cercare di darne una lettura complessiva. Attraverso una serie di conversazioni proveremo a indagare le caratteristiche principali della prima metà del secolo, in un percorso che non vuole essere esaustivo, ma cerca di mettere a fuoco alcune categorie e nodi cruciali ancora oggi al centro di un vivo dibattito storiografico. 20 Terza Università

15 50. La famiglia Bach Marco Maisano Giovedì, dal 7 Dicembre 2006 all 1 Marzo 2007, ore , CGIL Sala Lama ( 27) Musica (max 70) Piccola storia della più celebre famiglia di compositori ed esecutori della storia musicale, lungo il percorso che copre un arco di quasi centocinquanta anni, attraverso gli stili musicali dell Europa dalla metà del XVII alla fine del XVIII secolo. Le tappe di questo viaggio muoveranno da una veloce ricognizione sulle origini della genealogia dei Bach, verso un ampio sguardo sulla produzione strumentale e vocale sacra del sommo J. S. Bach, per accostarci all attività dei più geniali fra i figli del Kantor di Lipsia. 51. Ho fatto splash 9 Giovedì, dal 7 Dicembre 2006 all 1 Marzo 2007, ore , Sportpiù, via San Bernardino 102 ( 38) Ginnastica idrica (max 25) 52. Ho fatto splash 10 Giovedì, dal 7 Dicembre 2006 all 1 Marzo 2007, ore , Sportpiù, via Trento 14, Curno ( 38) Ginnastica idrica (max 30) 53. Immagini al computer 1 Cesare Giannini Venerdì, dal 12 Gennaio al 2 Marzo 2007 (8 incontri), ore , CFP, via Gleno 2 ( 53) Informatica e fotografia (max 17) Che passione le macchine fotografiche digitali con la possibilità di cancellare le foto venute male, di modificare le immagini togliendo quei brutti pali della luce o il passante imprevisto... Sembra tutto così facile quando il tecnico ci fa la dimostrazione, ma poi a casa cominciamo a rimpiangere la nostra vecchia reflex! Questo corso, senza nessuna pretesa di trasformarvi in professionisti, vi aiuterà a gestire in modo soddisfacente le immagini con il PC. N.B. Prerequisiti: saper usare word, saper gestire file e cartelle Terza Università

16 54. Giocare con i numeri Anna Manenti e Vittorio Erbetta Venerdì, dall 1 Dicembre 2006 al 2 Marzo 2007, ore , La Porta ( 27) Giochi logici (max 40) Della matematica spesso non si ha un ricordo gradevole, invece con i numeri ci si può divertire e giocare. Quest anno poi, grazie al sudoku, lo hanno scoperto in molti e gli appassionati sono incredibilmente aumentati. Scopriremo altri giochi con cui sgranchire le meningi. 55. Tele e pennelli Giuseppe Mazzoleni Venerdì, dall 1 Dicembre 2006 al 2 Marzo 2007, ore , Mutuo Soccorso ( 45 comprensivi del materiale) Pittura (max 20) Si tratta di un laboratorio di pittura: quante volte ci si è rammaricati di non aver avuto tempo per coltivare l interesse per il disegno, i colori, le immagini! Questo corso offre un occasione a tutti quei principianti (non solo quelli particolarmente dotati) che vogliono sperimentare le loro capacità nella realizzazione di paesaggi e nature morte. 56. Dolcemente in forma 3 Venerdì, dall 1 Dicembre 2006 al 2 Marzo 2007, ore 15-16, Sportpiù, via Baioni 18 ( 29) Ginnastica (max 35) 22 Terza Università

17 Corsi di Bergamo 3 fase: da Marzo a Maggio Grandi musei d Europa Dario Franchi Lunedì, dal 12 Marzo al 21 Maggio 2007, ore , La Porta ( 27) Storia dell arte (max 70) Una visita virtuale in alcuni dei più importanti musei italiani ed europei per conoscerne la storia e individuare possibili percorsi attraverso le opere più significative conservate. Senza dover fare la coda, entreremo nella pinacoteca di Brera, nei musei del Castello Sforzesco a Milano, nella galleria degli Uffizi a Firenze, nei Musei vaticani a Roma, al Louvre e alla Gare d Orsay a Parigi, alla National Gallery a Londra 58. La magia della parola Daniela Bertoletti Lunedì, dal 12 Marzo al 21 Maggio 2007, ore , Mutuo Soccorso ( 27) Narrativa e teatro (max 35) Nel nostro tempo, soffocata da altri tipi di comunicazione la parola non possiede più il potere d incanto, di fascinazione, di spettacolarità... (F. Dogana). Questo corso ci aiuterà a riscoprire la magia della voce, suscitando riflessioni, emozioni, suggerimenti attraverso un uso appropriato della parola, che dà voce ai sentimenti dei personaggi femminili, letterari e teatrali. Sarà anche un occasione per sperimentare la propria capacità di comunicazione nella relazione con gli altri. 59. Andar per parchi Chiara Pizzigalli (Associazione Aristolochia) Martedì, dal 13 Marzo al 24 Aprile 2007 (6 incontri) ore , Mutuo Soccorso ( 18) Botanica (max 30) Impareremo a riconoscere, attraverso l osservazione sul campo, le caratteristiche che distinguono le diverse specie arboree, fino a far diventare questa capacità un patrimonio personale. Gli incontri, dopo un introduzione sugli elementi di morfologia vegetale, si svolgeranno all aperto, nei giardini pubblici e nei parchi. Terza Università

18 60. Dolci e ancora dolci Gianfranco Maurizio e Luca Bergamelli Martedì, dal 27 Febbraio al 3 Aprile 2007 (6 incontri), ore , CFP, via Gleno 2 ( 36 comprensivi di ingredienti e materiali) Gastronomia (max 25) Pasta frolla, pasta sfoglia, biscotti vari, torte, dolci al cucchiaio: lasciamoci tentare! È arrivata l occasione per imparare ricette semplici e deliziose tutte golose, ricette e idee originali, facilmente riproponibili a casa, per il piacere dei nostri invitati. N.B. Il giorno potrebbe variare in base alla disponibilità della cucina 61. Mouse e tastiera 4 Cesare Giannini Martedì, dal 13 Marzo al 29 Maggio 2007, ore , CFP, via Gleno 2 ( 65) Informatica di base (max 17) Un corso rivolto a veri principianti, cioè a chi non ha mai provato ad usare il PC. Si imparerà ad utilizzare il sistema operativo per conoscere le caratteristiche e le potenzialità dell elaboratore, a leggere il contenuto del suo Hard Disk e di un Floppy o di un CD Rom, ad utilizzare un programma di elaborazione testi, a scrivere un testo e ad impaginarlo in modo elegante, ad utilizzare la posta elettronica e Internet e altro ancora. 62. Ginnastica pre-pilates 3 Martedì, dal 13 Marzo al 29 Maggio 2007, ore 15-16, Sportpiù, via Baioni 18 ( 40) Ginnastica (max 15) Il corso vuole preparare al metodo Pilates che è un modo per allenare il corpo e la mente. I principi di questa disciplina includono la concentrazione sul proprio corpo, il controllo della propria postura e la focalizzazione della respirazione. Questa attività permetterà di rilassarsi, di acquisire una più profonda consapevolezza del proprio corpo migliorando la postura, la capacità motoria, l'elasticità della muscolatura e delle articolazioni, che si traduce in una minor incidenza del mal di schiena e degli infortuni. 63. Fitness 3 Martedì, dal 13 Marzo al 29 Maggio 2007, ore 15-16, Sportpiù, via Trento 14 Curno ( 40) Ginnastica (max 15) 24 Terza Università

19 L attività di fitness è un tipo di ginnastica che si svolge con particolari attrezzi; gli esercizi aiutano l attività cardiovascolare e la tonificazione dei muscoli; migliorano l atteggiamento posturale con conseguenze positive sulla prevenzione dell osteoporosi. 64. Ikebana di primavera Elena Ghezzi Mercoledì, dal 14 Marzo al 4 Aprile 2007 (4 incontri), ore , Mutuo Soccorso ( 50 comprensivi del materiale) Ikebana (max 20) Ikebana significa FIORI VIVENTI (BANA = FIORE, IKE = CHE VIVE). È l antica arte giapponese di composizione dei fiori, carica di significati simbolici e spirituali, in grado di portare in casa la natura con un solo fiore. È l'arte di ricreare l'atmosfera di un paesaggio con un ramo e un filo d'erba. È l'arte di esprimere l'essenza stessa di una stagione con una foglia che galleggia sull'acqua. Il corso offre un opportunità unica di accostarsi alle tecniche fondamentali con cui si fissano i fiori nel vaso, si tagliano le foglie o i ramoscelli, si curvano i materiali e così via. 65. Tesori sconosciuti Carmen Leone Mercoledì, dal 14 Marzo al 30 Maggio 2007, ore , La Porta ( 27 + eventuali visite) Arte e Storia (max 70) Alla scoperta delle radici lontane dell arte moderna e contemporanea, ci accosteremo alle forme d arte delle civiltà primitive, un viaggio nel tempo e nello spazio che ci permetterà di ammirare i tesori dell arte preistorica, di quella anatolica e caucasica, lo stile decorativo caratteristico dell arte barbarica e le creazioni artistiche della civiltà Ghandara, per finire con l arte africana subsahariana. Per chi lo desidera alla fine del corso si effettuerà la visita alla sezione dedicata all arte del Ghandara presso il Museo archeologico di Milano. 66. Giocare la partita Laura Pentimalli Mercoledì, dal 14 Marzo al 30 Maggio 2007, ore , Mutuo Soccorso ( 27) Psicologia della relazione (max 35) Un percorso di approfondimento consigliato a chi ha già frequentato corsi sulla comunicazione interpersonale. Si offriranno stimoli per ampliare la possibilità di ascoltare, di immedesimarsi nell altro e di gestire i conflitti in modo costruttivo, Terza Università

20 anche in situazioni relazionali problematiche. Verranno analizzate, con esercitazioni mirate e confronto di esperienze, le caratteristiche e le conseguenze sulla relazione delle comunicazioni disfunzionali e della comunicazione assertiva, per aiutarci a mantenere rapporti efficaci, evitando sia i momenti di passività, che i comportamenti di aggressività gratuita e immotivata. 67. Ho fatto splash 11 Mercoledì, dal 14 Marzo al 30 Maggio 2007, ore , Sportpiù, via Baioni 18 ( 38) Ginnastica idrica (max 28) Far ginnastica in acqua non solo è molto gradevole, ma è anche molto efficace: lo scambio termico e il massaggio esercitato dall acqua favoriscono il tono muscolare, la circolazione sanguigna e l eliminazione dei grassi. La ginnastica idrica si svolge in massima sicurezza: non si cade, non ci si fa male, non ci sono movimenti bruschi. Tutto si svolge con grande scioltezza. Non è necessario saper nuotare. 68. Ho fatto splash 12 Mercoledì, dal 14 Marzo al 30 Maggio 2007, ore , Sportpiù, via Baioni 18 ( 38) Ginnastica idrica (max 28) 69. Ho fatto splash 13 Mercoledì, dal 14 Marzo al 30 Maggio 2007, ore , Sportpiù, via San Bernardino 102 ( 38) Ginnastica idrica (max 25) 70. Yoga 3 Wilma Barbero Giovedì, dal 15 Marzo al 24 Maggio 2007, ore 10-12, Palestra Arci, Borgo Santa Caterina 62a ( 27) Hata Yoga (max 25) Attraverso la pratica è possibile raggiungere il benessere del proprio corpo e costruire quegli atteggiamenti mentali positivi che costituiscono il fondamento dello yoga. N.B. Portare una copertina (i materassini sono in dotazione) 26 Terza Università

21 71. Le finestre di Word 2 Dario Cerea Giovedì, dal 15 Marzo al 10 Maggio 2007 (8 incontri), ore , CFP, via Gleno 2 ( 53) Informatica: approfondimento di Word (max 17) Un corso rivolto a chi sa già usare (un po ) il PC, per imparare meglio a gestire gli strumenti di Word. Si potranno scrivere testi utilizzando i diversi formati, personalizzandoli con caratteri, evidenziazioni, rientri e spaziature. Si creeranno tabelle e si impareranno le diverse opzioni, si inseriranno le immagini da Clipart o da file e si useranno gli strumenti del disegno per creare biglietti augurali, volantini N.B. Prerequisito: avere frequentato un corso base di informatica o possedere conoscenze equivalenti 72. Architettura a Bergamo: storie, personaggi e prospettive Nicola Eynard Giovedì, dal 15 Marzo al 24 Maggio 2007, ore , La Porta ( 27) Urbanistica (max 45) Una serie di incontri, con la solita formula che alterna presentazioni in aula e visite guidate, suggerisce alcuni spunti di riflessione sul rapporto tra architettura e città a Bergamo. Le principali vicende urbanistiche introdurranno la storia di luoghi noti e soprattutto meno noti. Si parlerà dei protagonisti dell architettura bergamasca, come i Sesti architetti e costruttori, ma anche di temi e problemi di stretta attualità per la città, come le aree industriali dismesse in trasformazione e le barriere architettoniche. 73. Le scritture femminili del perdono Adriana Lorenzi Giovedì, dal 15 Marzo al 24 Maggio 2007, ore , Mutuo Soccorso ( 27) Letteratura (max 70) Dai luoghi di confine carcere, emigrazione, emarginazione, follia che si è costretti, ogni tanto, ad abitare, si apre piano piano lo spiraglio di una scrittura autobiografica che permette di rielaborare il passato e rivolgersi al futuro, di traghettare dal senso di colpa al perdono per quanto è stato. Un percorso faticoso che implica il nominare l accaduto, selezionare e combinare emozioni e situazioni al fine di perdonare: fare i conti con il tempo trascorso ed esporsi, attraverso il dono, all incontro-confronto con altri e altre. Testimonianze autobiografiche, diaristiche, epistolari e narrative di donne per rendere conto del perdono. Terza Università

22 74. Ho fatto splash 14 Giovedì, dal 15 Marzo al 24 Maggio 2007, ore , Sportpiù, via San Bernardino 102 ( 38) Ginnastica idrica (max 25) 75. Ho fatto splash 15 Giovedì, dal 15 Marzo al 24 Maggio 2007, ore , Sportpiù, via Trento 14, Curno ( 38) Ginnastica idrica (max 30) 76. Dov è la felicità? Carol Angelini Venerdì, dal 16 Marzo all 11 Maggio 2007 (8 incontri), ore , Mutuo Soccorso ( 22) Psicologia (max 40) La felicità è stato di appagamento dei bisogni materiali oppure è uno stato d'animo di beatitudine? Certo è il fine dell'operare umano. Proviamo a scoprire insieme cosa ci rende felici e come avere più consapevolezza di questo stato d'animo. Un percorso che vuole aiutare a crescere la conoscenza dei propri sentimenti e delle proprie emozioni attraverso momenti di riflessione e simulazioni di gruppo. Indicato per chi desidera conoscersi meglio e modificare il proprio atteggiamento verso le persone e le cose del nostro quotidiano. 77. Storia di Bergamo dal Settecento al Novecento Cesare Fenili (coordinatore) Venerdì, dal 16 Marzo al 25 Maggio 2007, ore , La Porta ( 27) Storia (max 70) Rispondendo alla crescente domanda di conoscenza della storia locale, il corso propone una scelta di temi e avvenimenti riguardanti la storia istituzionale, economica, sociale e culturale di Bergamo e del suo territorio, tra la fine del Settecento e la metà del Novecento. Tra di essi la dominazione francese e quella austriaca, il Risorgimento e la realtà socio-economica nei decenni post-unitari, il decollo industriale, la prima guerra mondiale, l avvento del fascismo, la Resistenza e la seconda guerra mondiale. La storia di Bergamo verrà proposta ed esaminata 28 Terza Università

23 con frequenti riferimenti alla storia generale (dell Italia e dell Europa) sia per coglierne le specificità della prima rispetto alla seconda, che per individuarne le interdipendenze. 78. Carta, colla e... occhiali Pinuccia Regazzoni e Fulvia Donadoni Venerdì, dal 16 Marzo al 25 Maggio 2007 ore , Mutuo Soccorso ( 45 comprensivi del materiale) Découpage (max 20) Il piacere, anche per chi non è particolarmente dotato per la pittura, di decorare oggetti diversi, che con l applicazione di figure ritagliate sembreranno dipinti. Si impareranno anche tecniche di invecchiamento che faranno sembrare gli oggetti più preziosi. Tante cose gradevoli per ornare la propria casa o regalare alle amiche. 79. Dolcemente in forma 4 Venerdì, dal 15 Marzo al 24 Maggio 2007, ore 15-16, Sportpiù, via Baioni 18 ( 29) Ginnastica (max 35) Terza Università

24 Corsi estivi Iscrizioni e pagamenti presso Sportpiù 80. Fitness 4 Martedì, dal 5 Giugno al 24 Luglio 2007 (8 incontri), ore 15-16, Sportpiù, via Trento 14 Curno ( 32). Ginnastica (max 15) L attività di fitness è un tipo di ginnastica che si svolge con particolari attrezzi; gli esercizi aiutano l attività cardiovascolare e la tonificazione dei muscoli; migliorano l atteggiamento posturale con conseguenze positive sulla prevenzione dell osteoporosi. 81. Ho fatto splash 16 Mercoledì, dal 6 Giugno al 25 Luglio 2007 (8 incontri), ore , Sportpiù, via Baioni 18 ( 30). Ginnastica idrica (max 28) 82. Ho fatto splash 17 Giovedì, dal 31 Maggio al 26 Luglio 2007 (9 incontri), ore , Sportpiù, via San Bernardino 102 ( 33). Ginnastica idrica (max 25) 83. Dolcemente in forma 5 Venerdì, dall 1 Giugno al 27 Luglio 2007 (9 incontri), ore 15-16, Sportpiù, via Baioni 18 ( 25) Ginnastica dolce (max 35) 30 Terza Università

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO Il progetto teatro nasce dalla necessità di avvicinare gli alunni al mondo teatrale perché

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI LORETO http://www.istitutocomprensivosolari.it/ INDICATORI DI APPRENDIMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI LORETO http://www.istitutocomprensivosolari.it/ INDICATORI DI APPRENDIMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO G. SOLARI LORETO http://www.istitutocomprensivosolari.it/ INDICATORI DI APPRENDIMENTO DELLA SCUOLA PRIMARIA anno scolastico 2013 2014 1 CLASSE PRIMA ITALIANO - Ascoltare, comprendere

Dettagli

Pubblichiamo il documento contenente gli indicatori approvati dal Collegio dei Docenti del nostro Istituto Comprensivo che sarà allegato alla scheda

Pubblichiamo il documento contenente gli indicatori approvati dal Collegio dei Docenti del nostro Istituto Comprensivo che sarà allegato alla scheda Pubblichiamo il documento contenente gli indicatori approvati dal Collegio dei Docenti del nostro Istituto Comprensivo che sarà allegato alla scheda di valutazione delle classi di Scuola Primaria C. Goldoni

Dettagli

PROGETTO DENOMINAZIONE DESTINATARI UNA CASCATA DI LIBRI

PROGETTO DENOMINAZIONE DESTINATARI UNA CASCATA DI LIBRI PROGETTO DENOMINAZIONE DESTINATARI PROGETTO LETTURA UNA CASCATA DI LIBRI Il progetto si prefigge di stimolare negli alunni la motivazione alla lettura e all ascolto, guidandoli a saper cogliere, insieme

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE SCUOLA PRIMARIA IST. COMP. DON MILANI - CERNUSCO S/N CLASSE TERZA LINGUA ITALIANA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE SCUOLA PRIMARIA IST. COMP. DON MILANI - CERNUSCO S/N CLASSE TERZA LINGUA ITALIANA TRAGUARDI 1 ASCOLTARE, COMPRENDERE, COMUNICARE ORALMENTE ED ESPRIMERE GIUDIZI PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE SCUOLA PRIMARIA IST. COMP. DON MILANI - CERNUSCO S/N CLASSE TERZA LINGUA ITALIANA 2 LEGGERE,

Dettagli

IIPeriodo Dicembre 2013- Gennaio 2014

IIPeriodo Dicembre 2013- Gennaio 2014 Posizione del proprio corpo in relazione agli oggettiprogettazione 2^UdA SCUOLA INFANZIA Dicembre 2013 -- Gennaio 2014 a.s. 2013-2014 Aurora dalle dita di rosa IIPeriodo Dicembre 2013- Gennaio 2014 AFRODITE

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI FESTE E RICORRENZE Le feste rappresentano esperienze belle e suggestive da vivere e ricordare per

Dettagli

/// I CORSI DI SPORTPIÙ

/// I CORSI DI SPORTPIÙ TERZAUNIVERSITÀ 2015-2016 /// I CORSI DI SPORTPIÙ BERGAMO Tutti i corsi sono tenuti da Istruttori specializzati e sono riservati a chi ha compiuto 50 anni. N.B. PER TUTTI I CORSI OCCORRE IL CERTIFICATO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI

ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI ISTITUTO COMPRENSIVO SEGNI Scuola dell infanzia Programmazione Religione Cattolica Anno scolastico 2013 2014 Insegnante:BINACO MARIA CRISTINA Motivazione dell itinerario annuale Il percorso per l I.R.C.

Dettagli

Dalle macchie all intreccio di colori

Dalle macchie all intreccio di colori I colori intorno a noi Se il mondo non fosse colorato La magia dei colori Alla scoperta delle opere d arte Dalle macchie all intreccio di colori Mescola, dipingi, disegna, modella... laboratorio creativo

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

C O S A B O L L E I N P E N T O L A?

C O S A B O L L E I N P E N T O L A? C O S A B O L L E I N P E N T O L A? I m p a r a r e m a n g i a n d o Progetto di educazione alimentare ISTITUTO COMPRENSIVO DI FAEDIS Scuola dell Infanzia di Attimis Anno scolastico 2007/08 NARRAZIONE

Dettagli

Siamo un cambiamento in cammino

Siamo un cambiamento in cammino Scuola Primaria Paritaria Sacra Famiglia PROGETTO EDUCATIVO ANNUALE 2013 2014 Siamo un cambiamento in cammino Uno di fianco all altro, uno di fronte all altro Il percorso educativo di quest anno ci mette

Dettagli

DESCRITTORI DELLA SCHEDA DI VALUTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA

DESCRITTORI DELLA SCHEDA DI VALUTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA DESCRITTORI DELLA SCHEDA DI VALUTAZIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA Scuola Primaria G. Sordini Istituto Comprensivo Spoleto 2 Indicatori per la scheda di valutazione della classe I ITALIANO: Narrare brevi esperienze

Dettagli

Anno Scolastico 2014 2015 Classi I II III IV V

Anno Scolastico 2014 2015 Classi I II III IV V Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Stoppani Scuole primarie Cadorna e Stoppani Scuola secondaria di primo grado ad indirizzo musicale Don Milani Via Carroccio,

Dettagli

TEMATICA: fotografia

TEMATICA: fotografia TEMATICA: fotografia utilizzare la fotografia e il disegno per permettere ai bambini di reinventare una città a loro misura, esaltando gli aspetti del vivere civile; Obiettivi: - sperimentare il linguaggio

Dettagli

scuola dell infanzia di Vado

scuola dell infanzia di Vado ISTITUTO COMPRENSIVO DI VADO-MONZUNO (BO) scuola dell infanzia di Vado PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI IRC sezione (5 anni) anno scolastico 2014/2015 ins: Formicola Luigi UNITA DIDATTICA 1 Alla scoperta del

Dettagli

La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro. Corso a cura di Agape Consulting

La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro. Corso a cura di Agape Consulting La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro Corso a cura di Agape Consulting La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro La capacità di comunicare e di negoziare è il principale

Dettagli

GUIDA ALL ATTIVITÀ DIDATTICA PER SCUOLE 2015-2016 PINACOTECA DI BRERA

GUIDA ALL ATTIVITÀ DIDATTICA PER SCUOLE 2015-2016 PINACOTECA DI BRERA GUIDA ALL ATTIVITÀ DIDATTICA PER SCUOLE 2015-2016 PINACOTECA DI BRERA ASTER Via Cadamosto 7 20122 Milano Tel 02 20404175 Fax 02 20421469 info@spazioaster.it www.spazioaster.it Tutte le attività didattiche

Dettagli

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DEI LINGUAGGI ESPRESSIVI (Arte, musica, ed. fisica) Classi Quarte NUMERO UDA TITOLO PERIODO ORIENTATIVO

PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DEI LINGUAGGI ESPRESSIVI (Arte, musica, ed. fisica) Classi Quarte NUMERO UDA TITOLO PERIODO ORIENTATIVO PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DEI LINGUAGGI ESPRESSIVI (Arte, musica, ed. fisica) Classi Quarte NUMERO UDA TITOLO PERIODO ORIENTATIVO DI SVILUPPO UDA N.1 Di colore in colore a suon di musica

Dettagli

DALLA TESTA AI PIEDI

DALLA TESTA AI PIEDI PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO ANNUALE SCUOLA DELL INFANZIA A. MAGNANI BALIGNANO DALLA TESTA AI PIEDI ALLA SCOPERTA DEL NOSTRO CORPO Anno scolastico 2013-14 MOTIVAZIONI Il corpo è il principale strumento

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA Scuola dell Infanzia di VESTRENO A.S. 2013/2014

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA Scuola dell Infanzia di VESTRENO A.S. 2013/2014 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA Scuola dell Infanzia di VESTRENO A.S. 2013/2014 Insegnante: BARINDELLI PAOLA PREMESSA: L insegnamento della Religione Cattolica nella scuola dell Infanzia

Dettagli

INDICATORI SCUOLA PRIMARIA

INDICATORI SCUOLA PRIMARIA INDICATORI SCUOLA PRIMARIA Classe 1ª ITALIANO Narrare brevi esperienze personali rispettando le regole dell ascolto Ascoltare e cogliere il senso globale di semplici testi e informazioni Acquisire prime

Dettagli

CURRICOLO FORMATIVO CLASSI PRIME

CURRICOLO FORMATIVO CLASSI PRIME CURRICOLO FORMATIVO CLASSI PRIME Disciplina Indicatori Descrittori Ascoltare, comprendere e comunicare oralmente Esprimere oralmente le proprie emozioni ed esperienze mediante linguaggi diversi verbali

Dettagli

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Il tema scelto vuole trasmettere ai bambini l importanza del patrimonio letterario classico. Inoltre, presentando la figura dell EROE,

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI TRAMONTI (SA) ARTE E IMMAGINE Classe 1

ISTITUTO COMPRENSIVO G. PASCOLI TRAMONTI (SA) ARTE E IMMAGINE Classe 1 ARTE E IMMAGINE - Decodificare una sequenza d immagini; - Discriminare uguaglianze e differenze; - Percepire la figura-sfondo; - Eseguire riproduzioni di figure rispettando le relazioni spaziali; - Discriminare

Dettagli

PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO

PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO PROGETTI INTEGRATIVI ALLA PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S. 2014-2015 SCUOLA DELL INFANZIA di CASTEL DI CASIO PROGETTO 3-5: UN LIBRO PER. 2 ANNUALITA La tematica scelta come indirizzo principale fra quelli proposti

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola Primaria

Programmazione Didattica Scuola Primaria DIREZIONE DIDATTICA DI NAPOLI 5 E. MONTALE Viale della Resistenza 11K-80145 NAPOLI tel. e fax 081/5430772 Codice fiscale: 94023840633 Cod. Mecc. : NAEE005006 E-MAIL: naee005006@istruzione.it Web:www.5circolo.it

Dettagli

Programmazione 2014/2015. Elaborato da: Aiello Valentina. Scuola dell Infanzia. San Matteo. Nichelino

Programmazione 2014/2015. Elaborato da: Aiello Valentina. Scuola dell Infanzia. San Matteo. Nichelino Programmazione 2014/2015 Elaborato da: Aiello Valentina Scuola dell Infanzia San Matteo Nichelino Nella scuola dove siamo Quando in cerchio ci troviamo Si fa bella l esperienza Non possiamo farne senza!

Dettagli

Allegato 2. Anna Magnani II anno Classe C2 Tutor: Isa Maria Sozzi RELAZIONE FINALE

Allegato 2. Anna Magnani II anno Classe C2 Tutor: Isa Maria Sozzi RELAZIONE FINALE Allegato 2 Anna Magnani II anno Classe C2 Tutor: Isa Maria Sozzi RELAZIONE FINALE Il progetto è stato modificato rispetto alla griglia di progettazione presentata a giugno. Il tempo che è stato possibile

Dettagli

GESU, IL NOSTRO GRANDE AMICO

GESU, IL NOSTRO GRANDE AMICO GESU, IL NOSTRO GRANDE AMICO I.O. A. MUSCO SCUOLA DELL INFANZIA PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 INS. PECI MARIA GIUSEPPA PREMESSA L insegnamento della Religione Cattolica

Dettagli

L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA

L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA FINALITA L educazione all affettività rappresenta per l alunno un percorso di crescita psicologica e di consapevolezza della propria identità personale

Dettagli

INDICATORI PER LA VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA ITALIANO

INDICATORI PER LA VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA ITALIANO INDICATORI PER LA VALUTAZIONE SCUOLA PRIMARIA ITALIANO Comunicare oralmente in modo adeguato. Leggere e comprendere parole, frasi e semplici brani. Produrre semplici testi scritti. Svolgere attività esplicite

Dettagli

Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALL IMMAGINE

Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALL IMMAGINE Scuola dell Infanzia MOSTRA DEI LAVORI Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE ALL IMMAGINE Scuola Primaria LABORATORIO DI EDUCAZIONE TEATRALE Scuola Secondaria di 1 grado LABORATORI DI ITALIANO E MUSICA

Dettagli

CURRICOLI DELLE ATTIVITA ALTERNATIVE ALLA RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLI DELLE ATTIVITA ALTERNATIVE ALLA RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA PRIMARIA SAPERI OBIETTIVI CONTENUTI STRUMENTI PER UNA NUOVA CITTADINANZA conoscenza di se stessi anche attraverso il racconto autobiografico. -Riconoscere la famiglia come la prima forma di esperienza sociale.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 L Isola che non c è Asilo Nido Via Dublino, 34 97100 Ragusa Partita Iva: 01169510888 Tel. / Fax 0932-25.80.53 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1 Prima unità di apprendimento: Settembre

Dettagli

Sezioni VERDE e GIALLA PROGETTO ALIMENTAZIONE COSA MANGIO OGGI?

Sezioni VERDE e GIALLA PROGETTO ALIMENTAZIONE COSA MANGIO OGGI? Sezioni VRD e GIALLA PROGTTO ALIMNTAZION COSA MANGIO OGGI? IL Bruco Maisazio, personaggio che ha accompagnato i bambini nel progetto di continuità nido-infanzia, quest anno ci porterà alla scoperta dei

Dettagli

Istituto Comprensivo I. NIEVO SAN DONA DI PIAVE (VE) PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA a.s. 2014-2015

Istituto Comprensivo I. NIEVO SAN DONA DI PIAVE (VE) PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA a.s. 2014-2015 Istituto Comprensivo I. NIEVO SAN DONA DI PIAVE (VE) PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA a.s. 2014-2015 PREMESSA L Insegnamento della Religione Cattolica (I.R.C.) fa sì che gli alunni

Dettagli

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA.

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. (Cfr. Indicazioni nazionali per il curricolo Sc. Infanzia D.P.R. dell 11-02-2010) Il sé e l altro Le grandi domande,

Dettagli

PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE

PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE PROGETTO EDUCAZIONE ALIMENTARE SCUOLA DELL INFANZIA VIA T. M. FUSCO a.s.2011/2012 Premessa Nel periodo della Scuola dell infanzia i bambini acquisiscono e strutturano atteggiamenti e modelli comportamentali

Dettagli

Curricolo Scuola Infanzia

Curricolo Scuola Infanzia Curricolo Scuola Infanzia CHIAVE COMPETENZA SOCIALE E CIVICA Riconosce ed esprime le proprie emozioni, è consapevole di desideri e paure, avverte gli stati d animo propri e altrui. Acquisire consapevolezza

Dettagli

CURRICOLI DELLE ATTIVITA ALTERNATIVE ALLA RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA PRIMARIA. spiga di Lucia somatico e della

CURRICOLI DELLE ATTIVITA ALTERNATIVE ALLA RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA PRIMARIA. spiga di Lucia somatico e della SAPERI OBIETTIVI CONTENUTI STRUMENTI -La carta d identità. -sussidio didattico conoscenza della propria collana I quaderni identità sotto l aspetto spiga di Lucia somatico e della Russo, Cittadinanza e

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE LE ESSENZIALI DI DISEGNO E classe prima Liceo scientifico utilizzare regole e tecniche grafiche progettare un minimo percorso grafico costruire un disegno geometrico, impiegando in maniera appropriata

Dettagli

PROGETTI SCUOLA PRIMARIA 2009/2010

PROGETTI SCUOLA PRIMARIA 2009/2010 PROGETTI SCUOLA PRIMARIA 2009/2010 Titolo del progetto Responsabile/i TEATRO A SCUOLA Smorlesi Daniela Maccioni Martina Scuola Primaria: -classi prime -classi terze L attività di teatro per la sua valenza

Dettagli

VIII ISTITUTO Comprensivo E: Vittorini SR Indicatori di Apprendimento SCUOLA PRIMARIA Anno scolastico 2014 2015

VIII ISTITUTO Comprensivo E: Vittorini SR Indicatori di Apprendimento SCUOLA PRIMARIA Anno scolastico 2014 2015 ITALIANO VIII ISTITUTO Comprensivo E: Vittorini SR Indicatori di Apprendimento SCUOLA PRIMARIA Anno scolastico 2014 2015 - Ascoltare, comprendere e comunicare oralmente in modo significativo. - Leggere

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA (Campi di esperienza: La conoscenza del mondo, Il corpo e il movimento)

CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA (Campi di esperienza: La conoscenza del mondo, Il corpo e il movimento) CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA DELLA SCUOLA DELL INFANZIA (Campi di esperienza: La conoscenza del mondo, Il corpo e il movimento) ANNI TRE Traguardi per lo sviluppo delle competenze. (alla fine del triennio)

Dettagli

I CAMPI DI ESPERIENZA

I CAMPI DI ESPERIENZA I CAMPI DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO sviluppa il senso dell identità personale; riconosce ed esprime sentimenti e emozioni; conosce le tradizioni della famiglia, della comunità e della scuola, sviluppando

Dettagli

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI Siamo il gruppo più numeroso della scuola e assieme alle maestre Meri e Silvia siamo diventati

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA Istituti Comprensivi di Udine allegato al Piano dell Offerta Formativa CURRICOLO VERTICALE Redatto sulla base delle Nuove Indicazioni Nazionali 2012 e I.N. 2007, in sintonia con le Raccomandazioni del

Dettagli

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015

ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ASILO NIDO NAVAROLI PIANO DI OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) ANNO SCOLASTICO 2014-2015 INDICE Il Piano dell Offerta Formativa 1 Presentazione del Asilo Nido Navaroli 1-2 La nostra idea di bambino 3 Partecipazione

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE NICCOLINI

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE NICCOLINI PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA STATALE NICCOLINI ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INSEGNANTE Rofrano Barbara PROGETTAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA L insegnamento della religione

Dettagli

Istituto Comprensivo SAN GIOVANNI BOSCO. San Salvatore Telesino. Castelvenere. Anno scolastico 2015/2016. Scuola dell infanzia. Curriculum annuale

Istituto Comprensivo SAN GIOVANNI BOSCO. San Salvatore Telesino. Castelvenere. Anno scolastico 2015/2016. Scuola dell infanzia. Curriculum annuale Istituto Comprensivo SAN GIOVANNI BOSCO San Salvatore Telesino Castelvenere Anno scolastico 2015/2016 Scuola dell infanzia Curriculum annuale Il se e l altro Contenuti Traguardi Giochi per imparare i nomi

Dettagli

NETTUNO IV PROGETTO IN CONTINUITA SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA L ABC DEL PC INSEGNANTE: MASSICCI PAOLA

NETTUNO IV PROGETTO IN CONTINUITA SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA L ABC DEL PC INSEGNANTE: MASSICCI PAOLA ISTITUTO COMPRENSIVO NETTUNO IV PROGETTO IN CONTINUITA SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA L ABC DEL PC INSEGNANTE: MASSICCI PAOLA MOTIVAZIONE Molti bambini di oggi vivono in un contesto esperienziale

Dettagli

Scuola Mater Gratiae. Anno Scolastico 2010/2011 EDUCAZIONE ALLA RELIGIOSITÀ

Scuola Mater Gratiae. Anno Scolastico 2010/2011 EDUCAZIONE ALLA RELIGIOSITÀ Scuola Mater Gratiae Anno Scolastico 2010/2011 EDUCAZIONE ALLA RELIGIOSITÀ ASCOLTIAMO INSIEME GESÙ MOTIVAZIONE Una delle priorità importanti nel nostro progetto educativo didattico della scuola dell infanzia

Dettagli

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE : MUSICA

CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE : MUSICA CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE : La consapevolezza ed espressione culturale è la competenza che più contribuisce a costruire l identità sociale e culturale, attraverso la capacità di fruire dei

Dettagli

Il fumetto Creazione di storie per immagini

Il fumetto Creazione di storie per immagini Il fumetto Creazione di storie per immagini Introduzione Il fumetto è un linguaggio che a sua volta utilizza un linguaggio molto semplice. L efficacia di questo mezzo espressivo è resa dall equilibrio

Dettagli

Scuola dell Infanzia Santa Caterina

Scuola dell Infanzia Santa Caterina Scuola dell Infanzia Santa Caterina Figura 28 Disegno di Sergio - Scuola dell'infanzia Santa Caterina psicomotricità: Bambini in gioco Il progetto aiuta i bambini a migliorare la propria autonomia personale,

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI TRAGUARDI Educare al piacere del bello e del sentire estetico Stimolare la creatività attraverso lì esplorazione di materiali

Dettagli

Progetto 5 anni. Alla scoperta degli elementi della vita: Acqua, Aria, Terra, Fuoco. Premessa

Progetto 5 anni. Alla scoperta degli elementi della vita: Acqua, Aria, Terra, Fuoco. Premessa Progetto 5 anni Premessa Alla scoperta degli elementi della vita: Acqua, Aria, Terra, Fuoco L esplorazione di questi elementi così diversi tra loro rappresenta un occasione per stimolare l immaginazione

Dettagli

QUELLO CHE CERCHI C È Il mago di Oz - L. FrankBaum

QUELLO CHE CERCHI C È Il mago di Oz - L. FrankBaum QUELLO CHE CERCHI C È Il mago di Oz - L. FrankBaum Questa storia è stata scelta perché ricca di spunti educativi. Nel periodo dell inserimento ci guiderà DOROTHY che ci aiuterà nella conoscenza delle regole

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

MATEMATICA: PENSIERO E REALTA

MATEMATICA: PENSIERO E REALTA Sede di Saronno, c/o Compagnia delle opere, Piazza San Francesco 3, tel. 0296752301 Corso di formazione per docenti di scuola dell infanzia MATEMATICA: PENSIERO E REALTA venerdì 2 ottobre 2009 ore 17-19

Dettagli

IL DIRITTO ALLA VITA I colori della vita e il risveglio della natura

IL DIRITTO ALLA VITA I colori della vita e il risveglio della natura Unità n 7 : OBIETTIVI GENERALI : UNITA' DI APPRENDIMENTO IL DIRITTO ALLA VITA I colori della vita e il risveglio della natura Scoprire e osservare le caratteristiche della stagione primaverile Apprezzare

Dettagli

Scuola d infanzia paritaria Giovanni Camera (Landriano) Progetto didattico:

Scuola d infanzia paritaria Giovanni Camera (Landriano) Progetto didattico: Scuola d infanzia paritaria Giovanni Camera (Landriano) (Estratto del Piano dell Offerta Formativa) Progetto didattico: FAVOLANDO UNA BOTTEGA FANTASTICA Anno scolastico 2015 2016 Settembre 2015 1 PREMESSA

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO U. FERRARI DI CASTELVERDE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE IL GIRASOLE DI SAN MARTINO IN BELISETO. English is fun

ISTITUTO COMPRENSIVO U. FERRARI DI CASTELVERDE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE IL GIRASOLE DI SAN MARTINO IN BELISETO. English is fun ISTITUTO COMPRENSIVO U. FERRARI DI CASTELVERDE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE IL GIRASOLE DI SAN MARTINO IN BELISETO English is fun Anno scolastico 2011/2012 Istituto Comprensivo U. Ferrari di Castelverde

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010

PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010 PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010 DIO DIPINGE I COLORI DELLA VITA CHE DONO LA FESTA... HO UN AMICO DI NOME GESU A CHIESA COME SEGNO VIVENTE D 但 MORE Insegnanti: Cambareri

Dettagli

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016

Giochiamo al Teatro PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE. Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 PROGETTO LABORATORIO TEATRALE PER SCUOLE PRIMARIE Istituto Comprensivo San Gimignano ANNO ACCADEMICO 2015 2016 A cura di Associazione A.L.Y. e Associazione Teatro Riflesso Referenti Progetto : Ylenia Mazzoni

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO - DIDATTICO

PROGETTO EDUCATIVO - DIDATTICO Scuola dell Infanzia Paritaria Istituto Sacro Cuore Via Solferino 16-28100 Novara Tel. 0321/623289 - Fax. 0321/331244 In internet: www.scuolesacrocuore.it - E mail: novara@scuolesacrocuore.it PROGETTO

Dettagli

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto Progetto Scuola 2014-18 Capire i conflitti Praticare la pace Quando si parla di guerra si parla spesso di vinti e vincitori, qui invece ci sono storie di persone partecipante del 2012 In occasione del

Dettagli

PROGETTI SCUOLA PRIMARIA SOLBIATE A.S. 2015-2016

PROGETTI SCUOLA PRIMARIA SOLBIATE A.S. 2015-2016 PROGETTI SCUOLA PRIMARIA SOLBIATE A.S. 2015-2016 PROGETTO SPORT Classi prima seconda terza quinta Il progetto di avvale della consulenza e collaborazione di esperti di Educazione motoria della Polisportiva

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE SCUOLA DELL'INFANZIA SANT'EFISIO, VIA VITTORIO VENETO, 28 ORISTANO

PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE SCUOLA DELL'INFANZIA SANT'EFISIO, VIA VITTORIO VENETO, 28 ORISTANO PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE SCUOLA DELL'INFANZIA SANT'EFISIO, VIA VITTORIO VENETO, 28 ORISTANO Sezioni scuola dell'infanzia A,B,C. Insegnanti: Suor Cristina Milo M.Vittoria Mele Silvia A.S. 2013/2014

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO

SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO ISTITUTO COMPRENSIVO SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO Via Pertini, 1 73020 UGGIANO LA CHIESA (LE) tel 036 17370 fax 036 14535 LEIC4300C@istruzione.it www.comprensivouggiano.it codice

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini PROGETTO DI PLESSO SCUOLA PRIMARIA PIERANTONIO a. s. 2014/2015 PREMESSA La scuola rappresenta lo spazio

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

IMMAGINANDO QUELLO CHE NON SI VEDE

IMMAGINANDO QUELLO CHE NON SI VEDE Laboratorio in classe: tra forme e numeri GRUPPO FRAZIONI - CLASSI SECONDE DELLA SCUOLA PRIMARIA Docenti: Lidia Abate, Anna Maria Radaelli, Loredana Raffa. IMMAGINANDO QUELLO CHE NON SI VEDE 1. UNA FIABA

Dettagli

Allegato n. 9 UNITA DI APPRENDIMENTO 1 DATI IDENTIFICATIVI

Allegato n. 9 UNITA DI APPRENDIMENTO 1 DATI IDENTIFICATIVI UNITA DI 1 gli alunni delle classi prime Riconoscere l importanza dello stare insieme e del conoscere se stessi e gli altri. Riconoscere l importanza dell imparare legata alla nuova esperienza scolastica.

Dettagli

Progetto per la promozione della lettura INTRODUZIONE

Progetto per la promozione della lettura INTRODUZIONE Progetto per la promozione della lettura INTRODUZIONE L interesse verso la lettura ed il piacere ad esercitarla sono obiettivi che, ormai da anni, gli insegnanti della scuola primaria di Attimis si prefiggono

Dettagli

Progetto di plesso Scuola primaria di Lama Anno scolastico 2014/2015

Progetto di plesso Scuola primaria di Lama Anno scolastico 2014/2015 Progetto di plesso Scuola primaria di Lama Anno scolastico 2014/2015 Segui sempre le 3 R : Rispetto per te stesso. Rispetto per gli altri. Responsabilità per le tue azioni. (Dalai Lama) Impara le regole,

Dettagli

Scuola dell Infanzia. Brezzo di Bedero

Scuola dell Infanzia. Brezzo di Bedero Scuola dell Infanzia Brezzo di Bedero PROGRAMMAZIONE DIDATTICA a.s. 2014-2015 PREMESSA Un viaggio che ha come finalità il generale miglioramento dello stato di benessere degli individui attraverso corrette

Dettagli

laboratori ANNO SCOLASTICO 2010/2011

laboratori ANNO SCOLASTICO 2010/2011 laboratori ANNO SCOLASTICO 2010/2011 L'ORTO DELLE ARTI Via Paolo Rembrandt, 49 20147 Milano Tel. 02 4043450 Cell. 347 4817456 enzoguardala@tiscali.it A CACCIA DI STORIE Scuola dell infanzia - Sviluppare

Dettagli

LA CASA DI NONNA ITALIA

LA CASA DI NONNA ITALIA dai 9 anni SERIE BLU scuola primaria LA CASA DI NONNA ITALIA UN RACCONTO SULLA COSTITUZIONE AUTORE: P. Valente SCHEDE DIDATTICHE: P. Valente ILLUSTRAZIONI: M. Bizzi PAGINE: 128 PREZZO: 7,50 ISBN: 978-88-472-1409-5

Dettagli

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI ! Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI Insegnante: Arianna Rucireta NESSUN GRANDE ARTISTA VEDE MAI LE COSE COME REALMENTE SONO. SE LO FACESSE, CESSEREBBE DI ESSERE

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA TEATRALITA

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA TEATRALITA PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA TEATRALITA rivolto a persone con disabilità IL CORPO RACCONTA Associazione La Comune Milano Premessa Che cosa è il teatro? Eugenio Barba, uno dei più importanti registi-pedagoghi

Dettagli

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente L' amico del cuore Nuova edizione I testi base Studente Studente 1 a -2 a -3 a Cultura ed educazione insieme Nell elaborazione del testo si è voluto coniugare l aspetto culturale con l aspetto educativo,

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015

Anno scolastico 2014-2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 17 CIRCOLO VIA CASTIGLIONE CAGLIARI POF Anno scolastico 2014-2015 VERIFICA E VALUTAZIONE DELLE ATTIVITA Nella cornice educativa delineata si è inserita la MACROPROGETTUALITÀ

Dettagli

PUNTI DI FORZA PERSONALI: Questo sono io

PUNTI DI FORZA PERSONALI: Questo sono io PUNTI DI FORZA PERSONALI: Questo sono io Creatività / ingegno Risolvo i problemi in modo diverso Riesco a pensare a cose nuove facilmente Ho idee visionarie Sviluppo nuove opportunità e le metto in pratica

Dettagli

PIANO ANNUALE I.R.C.

PIANO ANNUALE I.R.C. ISTITUTO COMPRENSIVO DI LOGRATO (BS) SCUOLA DELL INFANZIA ZIROTTI DI MACLODIO (BS) PIANO ANNUALE I.R.C. ( INSEGNAMENTO RELIGIONE CATTOLICA) A.A. 2015/2016 INSEGNANTE: Cutrupi Alessia 1. U.d.A. IL DONO

Dettagli

L alimentazione: Alla scoperta del gusto

L alimentazione: Alla scoperta del gusto L alimentazione: Alla scoperta del gusto Breve storia del cibo Anche se preferiamo un bel piatto di pasta siamo tutti accomunati dal bisogno di cibo.oggi non è fame ma è questione di gusto. L uomo primitivo

Dettagli

Se vieni alla scuola Martiri della Libertà puoi trovare. Una scuola accogliente e divertente!

Se vieni alla scuola Martiri della Libertà puoi trovare. Una scuola accogliente e divertente! Se vieni alla scuola Martiri della Libertà puoi trovare Una scuola accogliente e divertente! Un giardino da scoprire e da giocare! Un grande portico dove far festa e divertirsi sui tricicli quando piove

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 Scuola Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE FRATELLI CASETTI CREVOLADOSSOLA (VB) WWW.iccasetti.gov.it PROGRAMMAZIONE ANNUALE a. s. 2014-2015 RELIGIONE CATTOLICA COMPETENZE CHIAVE - competenze sociali

Dettagli

PROGRAMMAZIONE BAMBINI DI 5 ANNI. PREISTORIA I DINOSAURI Sfondo integratore

PROGRAMMAZIONE BAMBINI DI 5 ANNI. PREISTORIA I DINOSAURI Sfondo integratore PROGRAMMAZIONE BAMBINI DI 5 ANNI PREISTORIA I DINOSAURI Sfondo integratore TEMPO CHE TRASFORMA LA MIA STORIA (1) PROGETTO AMBIENTE (2) SCOPRIAMO I DINOSAURI(3) ESTINZIONE DEI DINOSAURI(4) BIG BANG SCOPRIAMO

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3, 4, 5 ANNI

PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3, 4, 5 ANNI PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE SCUOLA DELL INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO 3, 4, 5 ANNI 3 anni IL SÉ E L ALTRO Supera il distacco dalla famiglia Prende coscienza di sé Sviluppa

Dettagli

UDA n:1 In equilibrio tra arte, musica e movimento

UDA n:1 In equilibrio tra arte, musica e movimento PIANO PROGRAMMATICO DI SVILUPPO DELLE UDA DEI LINGUAGGI ESPRESSIVI (Arte, musica, ed. fisica) Classi Seconde NUMERO UDA UDA N.1 TITOLO In equilibrio tra arte, musica e movimento PERIODO ORIENTATIVO DI

Dettagli