SIES 2008 X CONGRESSO NAZIONALESIES. Bari settembre 2008 HOTEL SHERATON NICOLAUS. Antonio Cuneo Vincenzo Liso PROGRAMMA.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIES 2008 X CONGRESSO NAZIONALESIES. Bari. 24-26 settembre 2008 HOTEL SHERATON NICOLAUS. Antonio Cuneo Vincenzo Liso PROGRAMMA."

Transcript

1 X CONGRESSO NAZIONALESIES SOCIETÀ ITALIANA DI EMATOLOGIA SPERIMENTALE SIES PROGRAMMA settembre Bari HOTEL SHERATON NICOLAUS Presidenti Antonio Cuneo Vincenzo Liso

2 24-26 settembre PRESIDENTI Antonio Cuneo Vincenzo Liso COMITATO SCIENTIFICO Sergio Amadori Alberto Bosi Antonio Cuneo Giuseppe Cimino Augusto B. Federici Martino Introna Mario Luppi Giovanni Martinelli Cristina Mecucci Fabrizio Pane Gian Matteo Rigolin Vittorio Rosti Stefano Sacchi Giorgina Specchia SEGRETERIA SCIENTIFICA Giorgina Specchia Divisione di Policlinico di Bari Piazza Giulio Cesare, Bari Tel SEGRETERIA SIES Via Marconi, Bologna Tel Fax SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Studio ER Congressi - Gruppo Triumph Via Marconi, Bologna Tel Fax SIES SOCIETÀ ITALIANA DI EMATOLOGIA SPERIMENTALE

3 24-26 settembre RELATORI E MODERATORI Mario Lazzarino Pavia Elisabetta Abruzzese Roma Giuseppe Leone Roma Giuliana Alimena Roma Pietro Leoni Torrette (AN) Sergio Amadori Roma Arcangelo Liso Foggia Emanuele Angelucci Cagliari Vincenzo Liso Bari Francesco Annunziato Firenze Francesco Lo Coco Roma Giuseppe Avvisati Roma Maurizio Longinotti Sassari Michele Baccarani Bologna Mario Luppi Modena Andrea Bacigalupo Genova Ignazio Majolino Roma Paolo Bernasconi Pavia Franco Mandelli Roma Andrea Biondi Monza (MI) Massimo Fabrizio Martelli Perugia Mario Boccadoro Torino Giovanni Martinelli Bologna Antonio Bonati Parma Massimo Massaia Torino Alberto Bosi Firenze Cristina Mecucci Perugia Francesco Buccisano Roma Francesco Menichetti Pisa Clara Camaschella Milano Marco Montillo Milano Carmelo Carlo-Stella Milano Enrica Morra Milano Gian Luigi Castoldi Ferrara Pellegrino Musto Rionero in Vulture (PZ) Mario Cazzola Pavia Massimo Negrini Ferrara Teodoro Chisesi Mestre (VE) Antonino Neri Milano Daniela Cilloni Orbassano (TO) Fabrizio Pane Napoli Giuseppe Cimino Roma Pier Giuseppe Pelicci Milano Stefania Ciolli Firenze Mario Petrini Pisa Paolo Corradini Milano Pier Paolo Piccaluga Bologna Antonio Cuneo Ferrara Antonello Pinto Napoli Romano Danesi Pisa Giovanni Pizzolo Verona Bernardus de Pauw Nijmegen, NL Alessandro Rambaldi Bergamo Giovanni Del Poeta Roma Giovanna Rege Cambrin Orbassano (TO) Francesco Di Raimondo Catania Gian Matteo Rigolin Ferrara Franca Fagioli Torino Vittorio Rizzoli Parma Brunangelo Falini Perugia Gianantonio Rosti Bologna Augusto B. Federici Milano Mathias J. Rummel Frankfurt, D Felicetto Ferrara Napoli Riccardo Saccardi Firenze Sergio Ferrari Modena Stefano Sacchi Modena Giuseppe Fioritoni Pescara Giuseppe Saglio Orbassano (TO) Robin Foà Roma Valeria Santini Firenze Francesco Forconi Siena Alessandra Santoro Palermo Francesco Frassoni Genova Gianpietro Semenzato Padova Gianluca Gaidano Novara Giorgina Specchia Bari Piero Galieni Ascoli Piceno Agostino Tafuri Roma Paolo Ghia Milano Corrado Tarella Torino Nicola Giuliani Parma Giuseppe Torelli Modena Marco Gobbi Genova Patrizia Tosi Bologna Anna Rita Guarini Roma Sante Tura Bologna Luigi Gugliotta Reggio Emilia Alessandro M. Vannucchi Firenze Pasquale Iacopino Reggio Calabria Paolo Vigneri Catania Martino Introna Bergamo Umberto Vitolo Torino Mauro Krampera Verona Maria Teresa Voso Roma Roberta La Starza Perugia Clemens M. Wendtner Köln, D Giorgio Lambertenghi Deliliers Milano Alfonso Zaccaria Ravenna Francesco Lauria Siena Pier Luigi Zinzani Bologna 2 3

4 24-26 settembre INFORMAZIONI GENERALI SEDE DEL CONGRESSO Hotel Sheraton Nicolaus Via Cardinale Agostino Ciasca Bari Tel QUOTE D ISCRIZIONE (IVA INCLUSA) SOCI SIES EURO 300,00 NON SOCI SIES EURO 350,00 E prevista una quota di iscrizione di Euro 50,00 per i soci che hanno un età inferiore ai 30 anni nell anno in corso. LE QUOTE SOPRAINDICATE COMPRENDONO: Accesso ai lavori scientifici Kit congressuale Attestato di partecipazione Volume degli abstract Cocktail inaugurale Coffee break Colazioni di lavoro IMPIANTI TECNICI Sarà a disposizione esclusivamente la videoproiezione da computer (sistema Power Point). Le penne USB e i CD dovranno essere contrassegnati e consegnati al centro slide almeno un ora prima dell inizio della sessione e ritirati al termine della stessa. Particolari e diverse esigenze dovranno essere comunicate tempestivamente alla Segreteria Organizzativa. BADGE A tutti i partecipanti, relatori ed espositori verrà rilasciato un badge che dovrà essere esibito per l ammissione alle sessioni scientifiche. ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE Al termine del congresso sarà rilasciato un attestato di partecipazione. ECM E stata inoltrata richiesta di accreditamento alla Commissione per l Educazione Continua in Medicina, per le figure professionali di Medico Chirurgo (discipline:, Oncologia e Patologia Clinica) e Biologo (discipline: Patologia Clinica, Biochimica Clinica e Laboratorio di Genetica Medica). Sono state effettuate due diverse richieste di accreditamento: per la giornata del 24 settembre per le giornate del 25 e 26 settembre Il Ministero della Salute ha assegnato: per la giornata del 24 settembre Medico Chirurgo n. 7 crediti, Biologo n. 6 crediti; per le giornate del settembre Medico Chirurgo n. 10 crediti, Biologo in attesa di attribuzione. All atto della registrazione ogni partecipante riceverà due questionari relativi ai due accreditamenti effettuati e un badge magnetico per il rilevamento elettronico della presenza in sala. I questionari dovranno essere compilati in tutte le loro parti e riconsegnati insieme al badge magnetico al termine delle giornate di riferimento. EHA CME E stata inoltrata richiesta di accreditamento alla EHA per le figure professionali di Medico Chirurgo e Biologo. Sono stati assegnati n.14 crediti. All atto della registrazione ogni partecipante riceverà all interno delle borse congressuali il materiale necessario per il conseguimento dei crediti. VARIAZIONI La Segreteria Scientifica e la Segreteria Organizzativa si riservano il diritto di apportare al programma tutte le variazioni che dovessero essere ritenute necessarie per ragioni tecniche e/o scientifiche. SEGRETERIA SIES La Segreteria SIES rimarrà aperta nei giorni e negli orari del Congresso presso il Gazebo. L Assemblea dei Soci si terrà il giorno 25 settembre alle ore presso il Salone Nicolaus. Nei giorni del Congresso avranno luogo le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo. I seggi per le votazioni saranno aperti nei seguenti giorni ed orari: MERCOLEDì 24 SETTEMBRE - Gazebo dalle ore alle ore GIOVEDì 25 SETTEMBRE - Gazebo dalle ore alle ore VENERDì 26 SETTEMBRE - Gazebo dalle ore alle ore

5 TIME TABLE settembre MERCOLEDÌ 24 GIOVEDÌ 25 VENERDÌ Apertura del Congresso SALONE NICOLAUS SALA ORIONE SALA CIGNO SALA ESPOSIZIONE AREA STAND SALONE SHERATON 9.00 Nuova Genetica: dal Laboratorio alla Clinica Pausa Caffè Cellule Staminali Mesenchimali Simposio Roche Quale Approccio al Paziente ad Alto Rischio nelle Sindromi Linfoproliferative? Presentazione delle sei migliori Comunicazioni Orali introdotte da sei esperti Simposio Novartis Oncology Progressi nella Leucemia Mieloide Cronica Ph+ Discussione Poster con colazione a buffet Lettura Magistrale Infezioni Virali, Stimolazione Antigenica e Linfomagenesi Simposio Mundipharma Pharmaceutical Farmacoresistenza e Nuove Strategie Terapeutiche nei LNH Indolenti e nella LLC. Nuovi Alchilanti dal Duplice Meccanismo d Azione Cocktail Inaugurale 8.30 Nuove Metodiche: Ruolo dei Profili di Espressione Genica Pausa Caffè Meccanismi di Leucemogenesi e Progressione Simposio Novartis Oncology Mielodisplasia: Trasfusione-Dipendenza e Ferrochelazione Biologia e Risultati Terapeutici Discussione Poster con colazione a buffet Comunicazioni Orali Leucemia Mieloide Cronica e Disordini Mieloproliferativi I Simposio SIE Simposio Bayer Schering Pharma Verso l Eradicazione della Malattia nelle Patologie Linfoproliferative Simposio Bristol Myers Squibb Opzioni nella Gestione del Paziente con Leucemia Mieloide Cronica in Fase Cronica Resistente Assemblea dei Soci 8.30 Comunicazioni Orali Leucemia Linfatica Cronica e Neoplasie Linfoidi Simposio Novartis Oncology Farmaci Singoli e in Associazione nella Terapia del Mieloma Multiplo Simposio GITMO Simposio in memoria del Professor Piero Martino Chiusura dei Lavori Comunicazioni Orali Mielodisplasie e Leucemie Mieloidi Acute Comunicazioni Orali Leucemia Linfoblastica Acuta Comunicazioni Orali Biologia Molecolare e Cellulare. Ematopoiesi Normale e Maligna Comunicazioni Orali Leucemia Mieloide Cronica e Disordini Mieloproliferativi II Comunicazioni Orali Mieloma e Malattie dell'emostasi Comunicazioni Orali Trapianto, Terapia Cellulare e Microambiente

6 24-26 settembre Mercoledì 24 settembre Apertura del Congresso SALONE NICOLAUS SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS Nuova Genetica: dal Laboratorio alla Clinica Moderatori: F. Lo Coco, F. Pane Alterazioni dei Meccanismi di Splicing nelle Leucemie D. Cilloni Contributo delle Indagini Genetiche alla Classificazione delle Leucemie Linfoblastiche a Cellule T C. Mecucci Alterazioni Epigenetiche nelle Mielodisplasie e Leucemie Mieloidi Acute Secondarie: Patogenesi e Possibilità Terapeutiche M.T. Voso Pausa Caffè AREA STAND SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS Cellule Staminali Mesenchimali Moderatori: M. Krampera, M. Petrini Meccanismi di Immunoregolazione nelle Cellule Staminali Mesenchimali Umane F. Annunziato Ruolo della Componente Mesenchimale nello Sviluppo delle Neoplasie M. Krampera Regolamento Sperimentazioni M. Introna 8 9

7 24-26 settembre SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS SIMPOSIO ROCHE Quale Approccio al Paziente ad Alto Rischio nelle Sindromi Linfoproliferative? Moderatori: P. Corradini, P.L. Zinzani Introduzione V. Liso Microambiente e Cellule Neoplastiche nelle Sindromi Linfoproliferative P. Ghia Leucemia Linfatica Cronica: Rituximab in Associazione a FC in quali Pazienti? E. Morra Linfoma Diffuso a Grandi Cellule e Mantellare Recidivato: Rituximab nel Ritrattamento? F. Ferrara - Leucemia Mieloide Cronica e Disordini Mieloproliferativi II Moderatore: S. Ciolli - Leucemia Mieloide Cronica e Disordini Mieloproliferativi III Moderatore: G. Rege Cambrin - Leucemia Mieloide Cronica e Disordini Mieloproliferativi IV Moderatore: S. Sacchi - Mielodisplasie Moderatore: A. Liso - Leucemie Acute I Moderatore: G. Fioritoni - Leucemie Acute II Moderatore: F. Di Raimondo - Leucemie Acute III Moderatore: G. Del Poeta DISCUSSIONE POSTER SALONE SHERATON con Colazione a Buffet - Cellule Staminali e Fattori di Crescita Moderatore: G.M. Rigolin - Biologia Molecolare Moderatore: M. Negrini - Citogenetica Moderatore: P. Bernasconi - Eritropoiesi Normale e Patologica Moderatore: P. Galieni - Leucemia Mieloide Cronica e Disordini Mieloproliferativi I Moderatore: A. Santoro SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS Presentazione delle sei migliori Comunicazioni Orali introdotte da sei esperti Moderatori: M.F. Martelli, G. Pizzolo Introduzione: R. La Starza LEUCEMIA MIELOIDE CRONICA ASSOCIATA A DELEZIONI GENOMICHE SUI CROMOSOMI COINVOLTI NELLA t(9;22) VARIANTE Anelli L., Zagaria A., Albano F., Russo Rossi A., Ricco A., Mazzone A., Sgherza N., Liso V., Rocchi M., Specchia G. (Bari) Introduzione: A.B. Federici RELAZIONE TRA LA MUTAZIONE V617F DEL GENE DI JAK2 ED I LIVELLI DI FATTORE VON WILLEBRAND PIASTRINICO (vwf), ADAMTS-13 E MARKERS DI ATTIVAZIONE DEI NEUTROFILI IN PAZIENTI CON TROMBOCITEMIA ESSENZIALE Falanga A., Marchetti M., Russo L., Balducci D., Vignoli A., Barbui T. (Bergamo, Maastricht - NL) 10 11

8 24-26 settembre Introduzione: G. Specchia CARATTERIZZAZIONE DI UN MODELLO CELLULARE PER LO STUDIO DEL RUOLO FISIOPATOLOGICO DELLA FERRITINA MITOCONDRIALE NELL ERITROPOIESI SIDEROBLASTICA Invernizzi R., Travaglino E., Della Porta M.G., Gallì A., Marseglia C., Boggi S., Matti V., Malcovati L., Rosti V., Bergamaschi G., Cazzola M. (Pavia) Introduzione: A. Tafuri I PROGENITORI EMOPOIETICI CD34-POSITIVI SONO COINVOLTI NELLA LEUCEMIA MIELOIDE ACUTA CON MUTAZIONE DEL GENE DELLA NUCLEOFOSMINA (NPM1) Martelli M.P., Pettirossi V., Bonifacio E., Mezzasoma F., Manes N., Cecchini D., Capanni M., Liso A., Pacini R., Carini M., Cecchetti F., Martelli M.F., Falini B. (Perugia, Foggia) Introduzione: F. Buccisano FIL FATTORE TRASCRIZIONALE FOXO3 RISULTA DELOCALIZZATO E INATTIVO NEI PAZIENTI AFFETTI DA LEUCEMIA ACUTA MIELOIDE (LAM) Panuzzo C., Arruga F., Messa F., Bracco E., Rotolo A., Nicoli P., Morotti A., Maffè C., Iacobucci I., Martinelli G., Baccarani M., Saglio G., Cilloni D. (Torino, Bologna) Introduzione: A. Rambaldi CARATTERIZZAZIONE DI microrna DIFFERENZIALMENTE ESPRESSI NELLE CELLULE EMOPOIETICHE DELLE MALATTIE MIELOPROLIFERATIVE CRONICHE Guglielmelli P., Tozzi L., Zini R., Bogani C., Bosi A., Manfredini R., Vannucchi A.M. (Firenze, Modena) SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS SIMPOSIO NOVARTIS ONCOLOGY Progressi nella Leucemia Mieloide Cronica Ph+ Moderatori: M. Baccarani, A. Cuneo Introduzione A. Cuneo Biotecnologia e Targeted Therapy P. Vigneri Basi Biologiche della Farmacoresistenza ad Imatinib e Superamento G. Saglio Nilotinib: Efficacia e Tollerabilità G. Rosti Conclusioni M. Baccarani SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS LETTURA MAGISTRALE Introduzione G. Castoldi Infezioni Virali, Stimolazione Antigenica e Linfomagenesi G. Torelli SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS SIMPOSIO MUNDIPHARMA PHARMACEUTICAL Farmacoresistenza e Nuove Strategie Terapeutiche nei LNH Indolenti e nella LLC. Nuovi Alchilanti dal Duplice Meccanismo d Azione Moderatori: S. Amadori, A. Pinto Efficacia nei Linfomi non Hodgkin indolenti e mantellari M.J. Rummel L Esperienza Tedesca nella LLC C.M. Wendtner COCKTAIL INAUGURALE SALONE SHERATON 12 13

9 24-26 settembre Giovedì 25 settembre SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS Nuove Metodiche: Ruolo dei Profili di Espressione Genica Moderatori: S. Ferrari, V. Rizzoli Che Cosa può Offrire l Analisi del Profilo di Espressione Genica nelle Leucemie? R. Foà Il Profilo di Espressione Genica nei Linfomi: un Mezzo per Comprenderli, Classificarli e Curarli P.P. Piccaluga Approccio Integrato all Analisi Genomica del Mieloma Multiplo A. Neri Pausa Caffè AREA STAND SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS Meccanismi di Leucemogenesi e Progressione Moderatori: G. Lambertenghi Deliliers, V. Liso Ruolo della Quiescenza e il Mantenimento del Self Renewal nelle Cellule Staminali Leucemiche P.G. Pelicci Nuovi Meccanismi di Leucemogenesi di Progressione nelle Leucemie Acute Linfoblastiche Ph+ G. Martinelli Leucemia Acuta Mieloide con Mutazione di NPM1: Nuove Acquisizioni Biologiche e Prospettive Terapeutiche B. Falini SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS SIMPOSIO NOVARTIS ONCOLOGY Mielodisplasia: Trasfusione-Dipendenza e Ferrochelazione Biologia e Risultati Terapeutici Moderatori: M. Cazzola, S. Tura Introduzione M. Cazzola Efficacia e Tollerabilità del Deferasirox E. Angelucci Mielodisplasia e Sovraccarico Marziale: Aggiornamento dei Risultati del Protocollo GIMEMA V. Santini Ferrochelazione nelle Mielodisplasie: Quale Futuro? G. Saglio Conclusioni S. Tura DISCUSSIONE POSTER SALONE SHERATON con Colazione a Buffet - Leucemia Linfatica Cronica I Moderatore: A. Guarini - Leucemia Linfatica Cronica II Moderatore: F. Forconi - Linfomi I Moderatore: U. Vitolo - Linfomi II Moderatore: M. Massaia - Gammopatie e Mieloma I Moderatore: P. Musto 14 15

10 24-26 settembre - Gammopatie e Mieloma II Moderatore: E. Angelucci Mieloma e Malattie dell Emostasi Moderatori: G. Avvisati, M. Boccadoro SALA ESPOSIZIONE - Trombosi Moderatore: L. Gugliotta - Terapie Cellulari I Moderatore: I. Majolino - Terapie Cellulari II Moderatore: M. Luppi - Trapianto I Moderatore: A. Zaccaria - Trapianto II Moderatore: P. Iacopino - Trapianto III Moderatore: T. Chisesi SESSIONE PARALLELA COMUNICAZIONI ORALI SIMULTANEE Leucemia Mieloide Cronica e Disordini Mieloproliferativi I Moderatori: P. Leoni, A.M. Vannucchi Mielodisplasie e Leucemie Mieloidi Acute Moderatori: G. Leone, M. Longinotti Biologia Molecolare e Cellulare. Ematopoiesi Normale e Maligna Moderatori: A. Bonati, G. Semenzato SALONE NICOLAUS SALA ORIONE SALA CIGNO SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS SIMPOSIO SIE Moderatori: S. Amadori, A. Cuneo Novità sul Metabolismo del Ferro C. Camaschella Inibitori delle Istone-Deacetilasi C. Carlo-Stella Trapianto di Cordone Ombelicale: Nuove Prospettive dall Espansione in Vitro al Trapianto Intraosseo F. Frassoni SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS SIMPOSIO BAYER SCHERING PHARMA Verso l Eradicazione della Malattia nelle Patologie Linfoproliferative Moderatori: V. Liso, U. Vitolo Nuovi Dati sulla Definizione del Rischio nella Leucemia Linfatica Cronica R. Foà Ruolo di Alemtuzumab M. Montillo Indicazioni all Impiego della Radioimmunoterapia nei Linfomi M. Petrini 16 17

11 24-26 settembre SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS SIMPOSIO BRISTOL MYERS SQUIBB Opzioni nella Gestione del Paziente con Leucemia Mieloide Cronica in Fase Cronica Resistente Moderatori: F. Ferrara, G. Lambertenghi Deliliers Valore del Test Mutazionale e del Monitoraggio della Risposta Molecolare nel F. Pane OPEN QUESTIONS Paziente Affetto da Leucemia Mieloide Cronica in Fase Cronica in Fallimento dopo Terapia con Imatinib 400mg/die: Approcci Terapeutici - Mozione in Favore della Somministrazione di Imatinib Alte Dosi E. Abruzzese - Mozione Contro la Somministrazione di Imatinib Alte Dosi G. Specchia Discussione Conclusioni F. Ferrara, G. Lambertenghi Deliliers Venerdì 26 settembre SESSIONE PARALLELA COMUNICAZIONI ORALI SIMULTANEE Leucemia Linfatica Cronica e Neoplasie Linfoidi Moderatori: P. Corradini, G. Gaidano Leucemia Linfoblastica Acuta Moderatori: A. Biondi, M. Gobbi Leucemia Mieloide Cronica e Disordini Mieloproliferativi II Moderatori: G. Alimena, F. Lauria Trapianto, Terapia Cellulare e Microambiente Moderatori: N. Giuliani, C. Tarella SALONE NICOLAUS SALA ORIONE SALA CIGNO SALA ESPOSIZIONI SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS SIMPOSIO NOVARTIS ONCOLOGY Farmaci Singoli e in Associazione nella Terapia del Mieloma Multiplo Moderatori: M. Lazzarino, F. Mandelli ASSEMBLEA DEI SOCI SALONE NICOLAUS Introduzione M. Lazzarino Basi Farmacologiche per l Associazione di Farmaci R. Danesi L Associazione di Farmaci Tradizionali e Farmaci Target P. Tosi L Associazione di Farmaci Target N. Giuliani Conclusioni S. Tura 18 19

12 24-26 settembre SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS SIMPOSIO GITMO Moderatore: A. Bosi Cellule Mesenchimali nel Trapianto Allogenico A. Bacigalupo Terapia Cellulare nella Sclerosi Laterale Amiotrofica F. Fagioli Terapia Cellulare nelle Malattie Autoimmuni R. Saccardi SESSIONE PLENARIA SALONE NICOLAUS SIMPOSIO IN MEMORIA DEL PROFESSOR PIERO MARTINO Progressi nella Terapia Antifungina Moderatori: R. Foà, F. Menichetti Introduzione R. Foà Progressi nella Terapia Antifungina B. de Pauw CHIUSURA DEI LAVORI C001 C002 C003 C004 Giovedì 25 settembre COMUNICAZIONI ORALI SIMULTANEE Leucemia Mieloide Cronica e Disordini Mieloproliferativi I Moderatori: P. Leoni, A.M. Vannucchi SALONE NICOLAUS LA KINASI EPHA3 È COSTITUTIVAMENTE ATTIVATA NELLA LEUCEMIA MIELOIDE CRONICA DURANTE LA PROGRESSIONE IN FASE ACCELERATA E BLASTICA ED È INIBITA DA DASATINIB O DA SPECIFICI ANTICORPI MONOCLONALI Arruga F., Carturan S., Messa F., Chiarenza A., Catalano R., Defilippi I., Maffè C., Rotolo A., Iacobucci I., Martinelli G., Bracco E., Lackmann M., Saglio G., Cilloni D. (Torino, Bologna) EFFETTI DELL'INIBITORE DI mtor RAD001 IN CELLULE CHE PRESENTANO LA MUTAZIONE JAK2V617F Bogani C., Guglielmelli P., Bartalucci N., Biamonte F., Poli G., Bosi A., Vannucchi A.M. (Firenze) MAPPAGGIO AD ALTA RISOLUZIONE DELLE DELEZIONI SUL CRO- MOSOMA 9Q+ IN PAZIENTI CON LEUCEMIA MIELOIDE CRONICA MEDIANTE METODICA SNP-ARRAYS: QUALI I GENI COINVOLTI? Colarossi S., Gnani A., Soverini S., Castagnetti F., Marzocchi G., Luatti S., Astolfi A., Formica S., Iacobucci I., Ottaviani E., Palandri F., Poerio A., Amabile M., Rosti G., Pession A., Testoni N., Baccarani M., Martinelli G. (Bologna) RIDOTTI LIVELLI DI Shp1 FORNISCONO VANTAGGI DI SOPRAVVI- VENZA A CELLULE Ph+ DI PAZIENTI CON CML E POSSONO CONTRIBUIRE PER LA RESISTENZA AL TRATTAMENTO CON IMA Esposito N., Colavita I., Izzo B., Quarantelli F., Sica R.A., Buonomo T., Roberti V., Luciano L., Del Vecchio L., Peluso A., Melo J.V., Russo D., Martinelli G., Martinelli R., Ruoppolo M., Pane F. (Napoli, London - UK, Brescia, Bologna) C005 IL FATTORE TRASCRIZIONALE FOXO3 RISULTA DELOCALIZZATO E INATTIVO NEI PAZIENTI AFFETTI DA LEUCEMIA ACUTA MIELOIDE (LAM) Panuzzo C., Messa F., Arruga F., Bernardoni R., Rotolo A., Carturan S., Nicoli P., Morotti A., Marrè C., Iacobucci I., Martinelli G., Baccarani M., Saglio G., Cilloni D. (Torino, Bologna)

13 24-26 settembre C006 C007 C008 C009 C010 C011 PROFILO DI ESPRESSIONE GENICA DI CELLULE STAMINALI CD34+ DI PAZIENTI CON TROMBOCITEMIA ESSENZIALE IN RELAZIONE ALLA MUTAZIONE JAK2V617F Sollazzo D., Zini R., Catani L., Ottaviani E., Vannucchi A.M., Ferrari S., Baccarani M., Vianelli N., Lemoli R.M., Manfredini R. (Bologna, Modena, Firenze) SVILUPPO DI UNA METODICA DI REAL-TIME PCR PER LA QUANTI- FICAZIONE DELLA MUTAZIONE MPLW515L/K MEDIANTE PROBE OLIGONUCLEOTIDICHE LNA-MODIFICATE Pancrazzi A., Guglielmelli P., Ponziani V., Bosi A., Vannucchi A.M. (Firenze) IL SILENZIAMENTO DI SURVIVINA INDOTTO DALLA VIA BCR-ABL/JAK2/STAT3 INDUCE LA MORTE DI LINEE CELLULARI DI LMC E SENSIBILIZZA CLONI CELLULARI IMATINIB-RESISTENTI ALL IDROSSIUREA Tirro' E., Stella S., Conte E., Palio E., Manzella L., Altieri D., Messina A., Vigneri P. (Catania, Massachusetts - USA) Mielodisplasie e Leucemie Mieloidi Acute Moderatori: G. Leone, M. Longinotti SALA ORIONE IL CHELANTE ORALE DEFERASIROX, A DIFFERENZA DEGLI ALTRI CHELANTI DEL FERRO, E UN POTENTE INIBITORE DI NF-KB IN CELLULE DI PAZIENTI MIELODISPLASTICI E NELLE LINEE CELLULARI HL60 E K562. Messa E., Defilippi I., Rosso V., Catalano R., Messa F., Arruga F., Carturan S., Rotolo A., Nicoli P., Roetto A., Bracco E., Camaschella C., Saglio G., Cilloni D. (Torino, Milano) DELEZIONE MONO-ALLELICA DEL GENE DELLA PI-PLC-BETA1 NELLE SINDROMI MIELODISPLASTICHE Clissa C., Mongiorgi S., Follo M.Y., Finelli C., Bosi C., Martinelli G., Baccarani M., Martelli A.M., Cocco L. (Bologna, Piacenza) ANALISI MOLECOLARE DEL BREAKPOINT GENOMICO DELLA TRA- SLOCAZIONE t(15;17) NELLA LEUCEMIA ACUTA PROMIELOCITICA SECONDARIA A SCLEROSI MULTIPLA Hasan S.K., Mays A.N., Ottone T., Ledda A., La Nasa G., Cattaneo C., Borlenghi E., Melillo L., Montefusco E., Cervera J., Stephen C., Satchi G., Lennard A., Libura M., Byl J.A., Osheroff N., Di Raimondo F., Amadori S., Felix C.A., Voso M.T., Sperr W.R., Esteve J., Sanz M.A., Grimwade D., Lo Coco F. (Roma, London - UK, Cagliari, Brescia, S. Giovanni Rotondo - FG, Valencia - ES, Boston - UK, Newcastle - UK, Nashville - USA, Catania, Philadelphia - USA, Vienna - A, Barcelona - ES) C012 C013 C014 C015 C016 C017 TRATTAMENTO IMMUNOSOPPRESSIVO A BASE DI ALEMTUZUMAB PER IL TRATTAMENTO DELLE SINDROMI DA INSUFFICIENZA DEL MIDOLLO OSSEO Risitano A.M., Seneca E., Marando L., Serio B., Iori A.P., Del Vecchio L., Selleri C., Rotoli B. (Napoli, Roma) L ANALISI COMBINATA DELLA MALATTIA MINIMA RESIDUA IN CITOFLUORIMETRIA E DELLO STATO MUTAZIONALE DI FLT3 ED NPM MIGLIORA LA STRATIFICAZIONE PROGNOSTICA DI PAZIENTI ADULTI AFFETTI DA LEUCEMIA ACUTA MIELOIDE Buccisano F., Maurillo L., Ammatuna E., Del Poeta G., Del Principe M.I., Fraboni D., Consalvo M.I., Divona M., Lavorgna S., Ottone T., Panetta P., Amadori S., Lo Coco F., Venditti A. (Roma) MUTAZIONI SOMATICHE DI JAK3 NELLA LEUCEMIA ACUTA MIELOIDE Riera L., Bonello L., Sismondi F., Tondat F., Marmont F., Godio L., Francia di Celle P., Chiarle R., Inghirami G. (Torino) UN MODELLO MATEMATICO E IN GRADO DI SPIEGARE L INCI- DENZA DELLA LEUCEMIA ACUTA MIELOIDE CON MUTAZIONE DI NUCLEOFOSMINA Liso A., Castiglione F., Cappuccio A., Stracci F., Schlenk R.F., Amadori S., Thiede C., Schnittger S., Valk P.J.M., Döhner K., Martelli M.F., Schaich M., Krauter J., Ganser A., Martelli M.P., Löwenberg B., Haferlach T., Ehninger G., Mandelli F., Döhner H., Michor F., Falini B. (Foggia, Roma, Perugia, Ulm - D, Dresden - D, Munich - D, Rotterdam - NL, Hannover - D, New York - USA) STUDIO DELLE VIE DI TRASDUZIONE DEL SEGNALE PROLIFERATIVE ED APOPTOTICHE IN SOTTOPOPOLAZIONI CELLULARI DI MIDOLLO OSSEO DI PAZIENTI AFFETTI DA SINDROME MIELODISPLASTICA Spinelli E., Caporale R., Buchi F., Gozzini A., Bosi A., Lunghi T., Santini V. (Firenze) Biologia Molecolare e Cellulare. Ematopoiesi Normale e Maligna Moderatori: A. Bonati, G. Semenzato SALA CIGNO L ANGIOGENESI NELLE NEOPLASIE DEL SISTEMA EMOPOIETICO: RUOLO DI POLIMORFISMI GENETICI DEL GENE DI VASCULAR ENDOTHELIAL GROWTH FACTOR (VEGF) NELLO SVILUPPO DI SARCOMA DI KAPOSI (KS) Barozzi P., Zanetti E., Vallerini D., Riva G., Quadrelli C., Bosco R., Mediani L., Potenza L., Morselli M., Forghieri F., Volzone F., Torelli G., Luppi M. (Modena)

14 24-26 settembre C018 C019 C020 C021 C022 C023 C024 C025 COINVOLGIMENTO DEI PROGENITORI EMATOPOIETICI CD34+ IN SMD/LAM CON TRISOMIE RARE Crescenzi B., Nofrini V., La Starza R., Berchicci L., Arcioni F., Beacci D., Pierini V., Scarpelli N., Martelli M.F., Mecucci C. (Perugia) RUOLO DELL ANTIGENE CD34 NEL DIFFERENZIAMENTO MIELOIDE DI CELLULE PROGENITRICI EMOPOIETICHE UMANE Zini R., Salati S., Bianchi E., Ferrari S., Manfredini R. (Modena) LA COMBINAZIONE DI TRIOSSIDO DI ARSENICO E BORTEZOMIB INDUCE BLOCCO DELLA PROLIFERAZIONE ED APOPTOSI DELLE CELLULE HL60 CON EFFETTO SINERGICO: UNO STUDIO DI ESPRESSIONE GENICA Galimberti S., Canestraro M., Palumbo G.A., Savli H., Nagy B., Di Raimondo F., Petrini M. (Pisa, Catania, Kocaeli - TR, Budapest - H) NUOVA FUSIONE GENICA 5'AFF3/3'BCL2 ORIGINATA IN SEGUITO AD UNA TRASLOCAZIONE t(2;18)(q11.2;q21.33) IN UN CASO DI LINFOMA FOLLICOLARE Impera L., Albano F., Lo Cunsolo C., Funes S., Iuzzolino P., Laveder F., Panagopoulos I., Rocchi M., Storlazzi C.T. (Bari, Belluno, Lund - S) L'INTERAZIONE DI EVI1 CON PU.1 ALTERA LA DIFFERENZIAZIONE MIELOIDE Laricchia-Robbio L., Rinaldi C.R., Nucifora G. (Chicago - USA, Napoli) NEL GENOMA UMANO SOLO POCHI GENI POSSONO ESSERE TARGET DI UNA DUPLICAZIONE CHE GENERI UN NUCLEAR LOCALIZATION SIGNAL Liso A., Bogliolo A., Freschi V., Massenzio F., Fesce C., Martelli M.P., Specchia G., Martelli M.F., Falini B. (Foggia, Urbino, Bari, Perugia) L ALTERAZIONE DEL PATHWAY DI TGFBETA INDOTTO DA TEL-AML1 CONFERISCE UN VANTAGGIO SELETTIVO ALLA CELLULA STAMINALE PRE-LEUCEMICA Palmi C., Ford A., Bueno C., Knight D., Cardus P., Hong D., Cazzaniga G., Enver T., Greaves M. (Monza -MI, Sutton - UK, Milano, Oxford - UK) Mieloma e Malattie dell Emostasi Moderatori: G. Avvisati, M. Boccadoro SALA ESPOSIZIONE ASSENZA DELLE MUTAZIONI DELL'ESONE 12 DEL GENE JAK2 NEI PAZIENTI CON TROMBOSI VENOSA SPLANCNICA E SENZA MALATTIA MIELOPROLIFERATIVA CRONICA CONCLAMATA Fiorini A., Chiusolo P., Rossi E., Za T., De Ritis D.G., Ciminello A., Leone G., De Stefano V. (Roma) C026 C027 C028 C029 C030 C031 C032 LA COMBINAZIONE DI INIBITORI DI MEK CON ARSENICO TRIOS- SIDO (ATO) GENERA, SIA IN VITRO CHE IN VIVO, CITOTOSSICITA' SINERGICA IN MIELOMA MULTIPLO MEDIANTE L'ATTIVAZIONE DI SEGNALI APOPTOTICI MULTIPLI Lunghi P., Mazzera L., Lombardi G., Ricca M., Corradi A., Cantoni A.M., Giuliani N., Salvatore L., Riccioni R., Costanzo A., Testa U., Levrero M., Rizzoli V., Bonati A. (Parma, Brescia, Roma) MARCATORI CLINICI E MOLECOLARI DI TROMBOCITOPENIA E RISCHIO DI SANGUINAMENTO NEI PAZIENTI CON MALATTIA DI VON WILLEBRAND DI TIPO 2B: STUDIO PROSPETTICO IN UN GRUPPO DI 67 PAZIENTI La Marca S., Rubini V., Punzo M., Cozzi G., Canciani M.T., Baronciani L., Mannucci P.M., Castaman G., Pecci A., Lenting P.J., De Groot P.G., Federici A.B. (Milano, Vicenza, Pavia, Utrecht - NL) L INIBITORE DELLE ISTON-DEACETILASI ITF2357 INIBISCE L ESPRESSIONE DEL RECETTORE E IL SEGNALE DELL IL6 NELLE CELLULE DI MIELOMA E LEUCEMICHE Barbui V., Lombardi L., Neri A., Cuppini L., Salvi A., Fossati G., Mascagni P., Rambaldi A., Introna M., Golay J. (Bergamo, Milano, Cinisello Balsamo - MI) L ACIDO ZOLEDRONICO POTENZIA L EFFETTO PRO-APOTOTICO DEL BORTEZOMIB IN VITRO E PUO REVERTERE LA RESISTENZA FARMACOLOGICA DELLE CELLULE DI MIELOMA MULTIPLO Colla S., Bonomini S., Lunghi P., Bonati A., Rizzoli V., Giuliani N. (Parma) LE ATTIVITA PROCOAGULANTI DELLE CELLULE NB4 DI LEUCEMIA ACUTA PROMIELOCITICA (APL) SONO INIBITE DAL TRIOSSIDO DI ARSENICO (ATO): PARAGONE CON L ACIDO TUTTO-TRANS RETINOICO (ATRA) Previtali I., Balducci D., Marchetti M., Russo L., Falanga A. (Bergamo) ANALISI GLOBALE DEI PROFILI DI ESPRESSIONE GENICA NEL MIELOMA MULTIPLO: IMPLICAZIONI PER UNA CLASSIFICAZIONE MOLECOLARE DELLA MALATTIA Todoerti K., Agnelli L., Fabris S., Verdelli D., Nobili L., Ciceri G., Baldini L., Morabito F., Callea V., Palumbo A., Lambertenghi Deliliers G., Lombardi L., Neri A. (Milano, Cosenza, Reggio Calabria, Torino) IDENTIFICAZIONE DI UN DIVERSO PROFILO DI ESPRESSIONE GENICA NELLE CELLULE DEL MICROAMBIENTE MIDOLLARE IN

15 24-26 settembre PAZIENTI AFFETTI DA MIELOMA MULTIPLO IN RELAZIONE ALLA PRESENZA DI LESIONI OSSEE Todoerti K., Lisignoli G., Agnelli L., Colla S., Crugnola M., Storti P., Manferdini C., Verdelli D., Codeluppi K., Lambertenghi Deliliers G., Rizzoli V., Neri A., Giuliani N. (Milano, Bologna, Parma) Venerdì 26 settembre Leucemia Linfatica Cronica e Neoplasie Linfoidi Moderatori: P. Corradini, G. Gaidano SALONE NICOLAUS C033 C034 C035 C036 C037 C038 IDENTIFICAZIONE DI LESIONI GENETICHE RICORRENTI E SELETTI- VAMENTE ASSOCIATE AD HIV-NHL MEDIANTE COMPARATIVE GENOME-WIDE DNA PROFILING Capello D., Deambrogi C., Poretti G., Scandurra M., Kwee I., Rancoita P., Cerri M., Gloghini A., Larocca L.M., Rinaldi A., Rossi D., Ponzoni M., Montes Moreno S., Zucca E., Piris M.A., Canzonieri V., Spina M., Tirelli U., Carbone A., Gaidano G., Bertoni F. (Novara, Bellinzona - CH, Manno - CH, Milano, Roma, Madrid - ES, Aviano - PN) CD38 E ZAP-70 SONO IMPLICATI NELLA CHEMIOTASSI CXCL12- MEDIATA DELLE CELLULE DI LEUCEMIA LINFATICA CRONICA (LLC) Deaglio S., Aydin S., Vaisitti T., Bergui B., D'Arena G., Saborit I., Bonello L., Omedé P., Malavasi F. (Torino) L ANALISI DEL PROFILO COMPLETO DEL DNA GENOMICO IDENTI- FICA SBILANCIAMENTI RICORRENTI CHE POSSONO PREDIRE L OUTCOME NELLA LEUCEMIA LINFATICA CRONICA CON DELEZIONE 17p Forconi F., Rossi D., Rinaldi A., Sozzi E., Kwee I., Tassi M., Raspadori D., Rancoita P., Deambrogi C., Capello D., Zucca E., Marconi D., Bomben R., Gattei V., Gaidano G., Lauria F., Bertoni F. (Siena, Novara, Bellinzona - CH, Aviano - PN) GENERAZIONE DI UN NUOVO RECETTORE CHIMERICO CONTRO L ANTIGENE CD23 ESPRESSO SULLE CELLULE DELLA LEUCEMIA LINFOCITICA CRONICA B (LLC-B) Giordano Attianese G.M.P., Hoyos V., Savoldo B., Marin V., Brandi M., Biondi A., Biagi E., Dotti G. (Monza - MI, Houston - USA) IL BACKGROUND FARMACOGENETICO DELL OSPITE E UN PRE- DITTORE INDIPENDENTE DI EFFICACIA E TOSSICITA' NEL LINFO- MA DIFFUSO A GRANDI CELLULE B TRATTATO CON R-CHOP21 Rasi S., Rossi D., Franceschetti S., Capello D., Castelli A., Chiappella A., De Paoli L., Ramponi A., Pogliani E., Vitolo U., Conconi A., Gaidano G. (Novara, Torino, Monza - MI) CARATTERIZZAZIONE CLINICO-BIOLOGICA DELLE CELLULE ENDOTELIALI CIRCOLANTI NELLA LEUCEMIA LINFATICA CRONICA 26 27

Novità dal Meeting della Società Americana di Ematologia

Novità dal Meeting della Società Americana di Ematologia P O S T - O R L A N D O 2 0 1 5 Novità dal Meeting della Società Americana di Ematologia Novità dal Meeting della Società Americana di Ematologia Genova COORDINATORI Angelo Michele Carella Pier Luigi Zinzani

Dettagli

XIII Congresso Nazionale SIES Società Italiana di Ematologia Sperimentale Rimini, Palacongressi, 15-17 ottobre 2014

XIII Congresso Nazionale SIES Società Italiana di Ematologia Sperimentale Rimini, Palacongressi, 15-17 ottobre 2014 XIII Congresso Nazionale SIES Società Italiana di Ematologia Sperimentale Rimini, Palacongressi, 15-17 ottobre 2014 Mercoledì 15 Ottobre 2014 PROGRAMMA ISTITUZIONALE 10:30 11:00 SALA PLENARIA Opening Lecture

Dettagli

10 anni di. Ematologia a Venezia. Convegno. 25 novembre 2004. 26 novembre 2004 PROGRAMMA. Venezia, Mestre, Prof. Teodoro Chisesi

10 anni di. Ematologia a Venezia. Convegno. 25 novembre 2004. 26 novembre 2004 PROGRAMMA. Venezia, Mestre, Prof. Teodoro Chisesi 25 novembre 2004 Venezia, Convegno Biblioteca S. Domenico O.C. SS. Giovanni e Paolo 10 anni di Ematologia a Venezia Prof. Teodoro Chisesi 26 novembre 2004 Mestre, Laguna Palace Hotel and Conference Center

Dettagli

5 WORKSHOP NAZIONALE. Ematologia Traslazionale. Pisa, 29-30 ottobre 2015. della Società Italiana di Ematologia Sperimentale.

5 WORKSHOP NAZIONALE. Ematologia Traslazionale. Pisa, 29-30 ottobre 2015. della Società Italiana di Ematologia Sperimentale. 5 WORKSHOP NAZIONALE della Società Italiana di Ematologia Sperimentale Ematologia Traslazionale Pisa, 29-30 ottobre 2015 Presidente SIES Massimo MASSAIA Coordinatore locale Mario PETRINI RELATORI E MODERATORI

Dettagli

LA LEUCEMIA MIELOIDE CRONICA: VERSO LA GUARIGIONE? Coordinatore: G. Specchia. Masseria Salamina, Pezze di Greco (BR) 28Maggio2010

LA LEUCEMIA MIELOIDE CRONICA: VERSO LA GUARIGIONE? Coordinatore: G. Specchia. Masseria Salamina, Pezze di Greco (BR) 28Maggio2010 RELATORI e MODERATORI Francesco Albano Bari Giuliana Alimena Roma Michele Baccarani Bologna Silvana Capalbo Foggia Nicola Cascavilla San Giovanni Rotondo Daniela Cilloni Orbassano Lucia Ciuffreda Trani

Dettagli

Forum in Ematologia: open questions

Forum in Ematologia: open questions Forum in Ematologia: open questions Trani 13-14 marzo 2014 Palazzo San Giorgio Giovedì 13 marzo 2014 10.00 Cerimonia inaugurale Saluto delle autorità Presidenti SIE, SIES, GITMO Introduzione F. Pane, R.M.

Dettagli

workshop le forme mantellari diagnosi prognosi terapia oggi LINFOMI MALIGNI napoli 16-17 DICEMBRE 2010

workshop le forme mantellari diagnosi prognosi terapia oggi LINFOMI MALIGNI napoli 16-17 DICEMBRE 2010 AZIENDA OSPEDALIERA DI RILIEVO NAZIONALE ED ALTA SPECIALIZZAZIONE S. ANNA E S. SEBASTIANO DI CASERTA UNITÀ OPERATIVA COMPLESSA DI ONCOEMATOLOGIA SECONDA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI DIPARTIMENTO MEDICO

Dettagli

[ Convegno ] MASTERCLASS SUI NUOVI FARMACI IN EMATOLOGIA ONCOLOGICA

[ Convegno ] MASTERCLASS SUI NUOVI FARMACI IN EMATOLOGIA ONCOLOGICA [ Convegno ] MASTERCLASS SUI NUOVI FARMACI IN EMATOLOGIA ONCOLOGICA Baveno (VB) 11-12 marzo 2016 Con il patrocinio di: Rete Ematologica Lombarda (REL) Richiesto patrocinio: Società Italiana di Ematologia

Dettagli

Novità dal Meeting della Società Americana di Ematologia

Novità dal Meeting della Società Americana di Ematologia Novità dal Meeting della Società Americana di Ematologia Verona COORDINATORI Angelo Michele Carella Pier Luigi Zinzani BOARD SCIENTIFICO Paolo Corradini Fabrizio Pane Giovanni Pizzolo Umberto Vitolo PREMESSA

Dettagli

Next Generation Sequencing

Next Generation Sequencing Next Generation Sequencing NUOVI TRAGUARDI PER LA DIAGNOSTICA E LE TERAPIE PERSONALIZZATE DELLE LEUCEMIE 11 Maggio 2012 Policlinico S. Orsola - Malpighi Aula Chiantore - Padiglione 8 BOLOGNA RELATORI e

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Campus Paola Maria Data di nascita 21/01/1960

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Campus Paola Maria Data di nascita 21/01/1960 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Campus Paola Maria Data di nascita 21/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Biologo AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA Dirigente

Dettagli

IV workshop AIEOP in Lab

IV workshop AIEOP in Lab Associazione IV workshop AIEOP in Lab Gruppo di Lavoro Biologia Cellulare e Molecolare Complesso dei SS Marcellino e Festo Napoli 14-15 Settembre 2015 Programma Lunedi 14 Settembre 12.30-13.00 Apertura

Dettagli

Novità dal Meeting della Società Americana di Ematologia

Novità dal Meeting della Società Americana di Ematologia POST-SAN DIEGO 2016 Novità dal Meeting Novità dal Meeting 9-10-11 febbraio 2017 COORDINATORI Angelo Michele Carella Pier Luigi Zinzani BOARD SCIENTIFICO Paolo Corradini Fabrizio Pane Giovanni Pizzolo Umberto

Dettagli

AZIENDA ULSS N.6 - VICENZA DIVISIONE DI EMATOLOGIA PROGRAMMA

AZIENDA ULSS N.6 - VICENZA DIVISIONE DI EMATOLOGIA PROGRAMMA AZIENDA ULSS N.6 - VICENZA DIVISIONE DI EMATOLOGIA PROGRAMMA 1 PRESIDENTE F. Rodeghiero COMITATO SCIENTIFICO F. Pane, Presidente SIE A. Falanga, Presidente eletto SISET G. Castaman E. Di Bona A.B. Federici

Dettagli

4 WORKSHOP NAZIONALE. Ematologia traslazionale. Bologna, 14-15 novembre 2013. della Società Italiana di Ematologia Sperimentale. Roberto M.

4 WORKSHOP NAZIONALE. Ematologia traslazionale. Bologna, 14-15 novembre 2013. della Società Italiana di Ematologia Sperimentale. Roberto M. 4 WORKSHOP NAZIONALE della Società Italiana di Ematologia Sperimentale Ematologia traslazionale Bologna, 14-15 novembre 2013 AEMILIA HOTEL, BOLOGNA Presidente SIES Roberto M. LEMOLI Coordinatore locale

Dettagli

FACULTY. ALESSANDRO BUSCA Torino. ELIO CASTAGNOLA Genova. SIMONE CESARO Verona. FABIO CICERI Milano. MASSIMO CLEMENTI Milano. VALERIO DEL BONO Genova

FACULTY. ALESSANDRO BUSCA Torino. ELIO CASTAGNOLA Genova. SIMONE CESARO Verona. FABIO CICERI Milano. MASSIMO CLEMENTI Milano. VALERIO DEL BONO Genova 2 FACULTY ALESSANDRO BUSCA Torino ELIO CASTAGNOLA Genova SIMONE CESARO Verona FABIO CICERI Milano MASSIMO CLEMENTI Milano VALERIO DEL BONO Genova NUNZIA DECEMBRINO Pavia FRANCA FAGIOLI Torino NAGUA GIURICI

Dettagli

25 anni di progressi in Citometria. Dalla biologia alla clinica per la qualità e la standardizzazione.

25 anni di progressi in Citometria. Dalla biologia alla clinica per la qualità e la standardizzazione. 25 anni di progressi in Citometria. Dalla biologia alla clinica per la qualità e la standardizzazione. con il patrocinio di Centro Conservazione e Restauro Venaria Reale [Torino] - 16/17 settembre 2010

Dettagli

IL RUOLO DELL APLOINSUFFICIENZA DI CHIBBY NELLA PERSISTENZA DELLE CELLULE STAMINALI DELLA LEUCEMIA MIELOIDE CRONICA

IL RUOLO DELL APLOINSUFFICIENZA DI CHIBBY NELLA PERSISTENZA DELLE CELLULE STAMINALI DELLA LEUCEMIA MIELOIDE CRONICA ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA IL RUOLO DELL APLOINSUFFICIENZA DI CHIBBY NELLA PERSISTENZA DELLE CELLULE STAMINALI DELLA LEUCEMIA MIELOIDE CRONICA Presenta:

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI MASI SERENA ISTRUZIONE E FORMAZIONE PER IL CURRICULUM VITAE. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI MASI SERENA ISTRUZIONE E FORMAZIONE PER IL CURRICULUM VITAE. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail MASI SERENA Nazionalità Italiana Data di nascita ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date 2002 2007 (data conseguimento:

Dettagli

XII Congresso Nazionale FIMUA. VERONA 14 15 Novembre 2014

XII Congresso Nazionale FIMUA. VERONA 14 15 Novembre 2014 XII Congresso Nazionale FIMUA VERONA 14 15 Novembre 2014 PROGRAMMA PRELIMINARE Razionale Scientifico Dal 14 al 15 novembre 2014 a Verona si terrà il XII Congresso Nazionale della FIMUA. Sarà l occasione

Dettagli

Corso Educazionale GITMO

Corso Educazionale GITMO Università degli Studi di Cagliari GITMO GRUPPO ITALIANO TRAPIANTO MIDOLLO OSSEO ASL TTO AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CAGLIARI Corso Educazionale GITMO La GvHD cronica e le complicanze tardive del trapianto

Dettagli

Un cordiale benvenuto a Vicenza Francesco Rodeghiero

Un cordiale benvenuto a Vicenza Francesco Rodeghiero Le Giornate Ematologiche Vicentine, alle quali Vi invitiamo a partecipare, giunte alla loro Quarta Edizione, si caratterizzano ancora per il loro formato particolare, disegnato allo scopo di fornire non

Dettagli

La terapia con incretine

La terapia con incretine 2009 Nuove frontiere nel DIABETE DI TIPO 2 La terapia con incretine 15-16 Maggio 2009 Roma p r o g r a m m a Obiettivi didattici Questa attività è indirizzata a soddisfare le esigenze educative dei medici

Dettagli

LA RETE NAZIONALE SOLIDALE E COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI DEL PROGRAMMA STRAORDINARIO ONCOLOGIA 2006 (ISS PER ACC)

LA RETE NAZIONALE SOLIDALE E COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI DEL PROGRAMMA STRAORDINARIO ONCOLOGIA 2006 (ISS PER ACC) LA RETE NAZIONALE SOLIDALE E COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI DEL PROGRAMMA STRAORDINARIO ONCOLOGIA 2006 (ISS PER ACC) CONVEGNO DI PRESENTAZIONE DELLE ATTIVITA INIZIATE NELL AMBITO DEI PROGRAMMI 1, 2, 3,

Dettagli

5) Division of Hematology, Spedali Civili Hospital and University, Brescia, Italy: Chiara Bottelli, Alessandra Tucci, Giuseppe Rossi

5) Division of Hematology, Spedali Civili Hospital and University, Brescia, Italy: Chiara Bottelli, Alessandra Tucci, Giuseppe Rossi INSTITUTIONS WHO PARTICIPATED TO THE STUDY 1) Division of Hematology, Department of Molecular Biotechnologies and Health Sciences, University of Turin, Turin, Italy: Chiara Lobetti Bodoni, Barbara Mantoan,

Dettagli

NEXT GENERATION SEQUENCING: nuovi traguardi per la diagnostica e le terapie personalizzate delle leucemie

NEXT GENERATION SEQUENCING: nuovi traguardi per la diagnostica e le terapie personalizzate delle leucemie NEXT GENERATION SEQUENCING: nuovi traguardi per la diagnostica e le terapie personalizzate delle leucemie PROGRAMMA 11 maggio 2012, Aula Chiantore 8.30-9.30 Registrazione partecipanti 9.30 Saluto Autorità

Dettagli

LA PAROLA AI GIOVANI

LA PAROLA AI GIOVANI PROGRAMMA DELL EVENTO FORMATIVO AGGIORNAMENTI DI EMATO-ONCOLOGIA: LA PAROLA AI GIOVANI FORMAZIONE STRATEGICA Responsabile Coordinatore Area Formazione Interna Rappresentante Legale: LUISA BISSOLI a cura

Dettagli

LE SINDROMI MIELODISPLASTICHE. Sono disordini acquisiti clonali delle cellule staminali emopoietiche

LE SINDROMI MIELODISPLASTICHE. Sono disordini acquisiti clonali delle cellule staminali emopoietiche LE SINDROMI MIELODISPLASTICHE Sono disordini acquisiti clonali delle cellule staminali emopoietiche EMOPOIESI INEFFICACE (midollo ipercellulare) ANEMIA e/o NEUTROPENIA e/o PIASTRINOPENIA EVOLUZIONE IN

Dettagli

autologo: nuove strategie di

autologo: nuove strategie di Bergamo, 15-16 aprile 2012 Cellule staminali e trapianto autologo: nuove strategie di mobilizzazione Coordinamento Scientifico Alberto Bosi Direttore Locale Alessandro Rambaldi sezione di ematologia OBIETTIVI

Dettagli

Ematologia traslazionale

Ematologia traslazionale Ematologia traslazionale Perugia, 19-20 maggio 2011 Presidente SIES Giorgina SPECCHIA Coordinatore locale Massimo F. MARTELLI RELATORI E MODERATORI Claudio Agostinelli Bologna William Arcese Roma Giuseppe

Dettagli

Stati Generali della Rete Trapiantologica Italiana

Stati Generali della Rete Trapiantologica Italiana Stati Generali della Rete Trapiantologica Italiana Roma, 11 e 12 novembre 2015 Auditorium Antonianum Viale Manzoni, 1 www.cntroma2015.eu Sala 1 Ore 09.30 registrazione partecipanti Ore 11.00 saluti e apertura

Dettagli

LEUCEMIE ACUTE LINFOIDI DELL'ADULTO

LEUCEMIE ACUTE LINFOIDI DELL'ADULTO LEUCEMIE ACUTE LINFOIDI DELL'ADULTO La leucemia acuta linfoide è una malattia non frequente (15% delle forme leucemiche) in cui vi è una proliferazione maligna di cellule linfoidi nel midollo, nel sangue

Dettagli

Trapianto di rene e rischio cardiovascolare

Trapianto di rene e rischio cardiovascolare A.O. S. Camillo - Forlanini L.go Forlanini, 1 - Roma Vanvitelli (1653-1736) Rome, Tiber Wiev Trapianto di rene e rischio cardiovascolare Roma, 4-5 Novembre 2010 Presidente del Corso: Prof. Salvatore Di

Dettagli

astenia (causata dall anemia), aumentata suscettibilità alle infezioni (causata dalla leucopenia), emorragie (causate dalla piastinopenia).

astenia (causata dall anemia), aumentata suscettibilità alle infezioni (causata dalla leucopenia), emorragie (causate dalla piastinopenia). MIELODISPLASIE Le sindromi mielodisplastiche (SMD) sono un gruppo eterogeneo di malattie, prevalenti nell adulto-anziano, caratterizzate da una difettosa produzione, da parte del midollo osseo, di globuli

Dettagli

IL 24 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI DIABETOLOGIA (SID) SI TERRÀ A TORINO

IL 24 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI DIABETOLOGIA (SID) SI TERRÀ A TORINO IL 24 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI DIABETOLOGIA (SID) SI TERRÀ A TORINO DAL 23 AL 26 MAGGIO 2012 CENTRO CONGRESSI LINGOTTO/PADIGLIONE 5, LINGOTTO FIERE. TORINO Per quattro giornate i Soci

Dettagli

focus on Oncology NanoHealth Seminar: programma scientifico Visiting Professor: Mauro Ferrari President, Alliance for NanoHealth (Houston, TX)

focus on Oncology NanoHealth Seminar: programma scientifico Visiting Professor: Mauro Ferrari President, Alliance for NanoHealth (Houston, TX) REGGIO EMILIA 10 Aprile 2014 Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Aula Magna Manodori NanoHealth Seminar: focus on Oncology Chairmen: Corrado Boni Arcispedale S. Maria Nuova, Reggio Emilia

Dettagli

RUOLO DEL TRAPIANTO NEL PAZIENTE CON MIELOMA MULTIPLO

RUOLO DEL TRAPIANTO NEL PAZIENTE CON MIELOMA MULTIPLO RUOLO DEL TRAPIANTO NEL PAZIENTE CON MIELOMA MULTIPLO Nicola Giuliani U. O. Ematologia e CTMO, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma MM-EPIDEMIOLOGIA 10% di tutti i tumori del sangue Malattia dell

Dettagli

EDIZIONE. 13-15 APRILE 2011 NH Hotel (Jolly Hotel Tiepolo) Vicenza. Con il Patrocinio di:

EDIZIONE. 13-15 APRILE 2011 NH Hotel (Jolly Hotel Tiepolo) Vicenza. Con il Patrocinio di: GIORNATE EMATOLOGICHE VICENTINE V EDIZIONE 13-15 APRILE 2011 NH Hotel (Jolly Hotel Tiepolo) Vicenza Con il Patrocinio di: Regione Veneto Provincia di Vicenza Comune di Vicenza Ordine dei Medici di Vicenza

Dettagli

Con il patrocinio di: L anemia in medicina interna ADOI PROGRAMMA. Milano, HOTEL MICHELANGELO 19 Giugno 2007 MILANO

Con il patrocinio di: L anemia in medicina interna ADOI PROGRAMMA. Milano, HOTEL MICHELANGELO 19 Giugno 2007 MILANO Con il patrocinio di: PROGRAMMA ADOI MILANO L anemia in medicina interna Martedì ORE 09.30-09.45 ORE 09.45-10.15 ORE 10.15-10.45 ORE 10.45-11.15 ORE 11.15-11.35 ORE 11.35-12.05 ORE 12.05-12.35 ORE 12.35-13.00

Dettagli

Trapianto di rene, tumori e cellule staminali

Trapianto di rene, tumori e cellule staminali 3 Corso della Nefrologia e Dialisi A.O. S. Camillo - Forlanini L.go Forlanini, 1 - Roma Vanvitelli (1653-1736) Rome, Tiber View Trapianto di rene, tumori e cellule staminali Presidente del Corso Salvatore

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMNARE

PROGRAMMA PRELIMNARE Napoli, Mostra d Oltremare, 16-19 ottobre 2011 PROGRAMMA PRELIMNARE DOMENICA 16 OTTOBRE 2011 10:00 APERTURA SEGRETERIA 12:00 13:30 SIMPOSI PRECONGRESSUALI 13:30 14:30 Colazione di lavoro 14:30 16:00 SIMPOSI

Dettagli

CONDIZIONI A RISCHIO DI CANCRO

CONDIZIONI A RISCHIO DI CANCRO , 3-4 LUGLIO 2015 Nicolaus Hotel 3 CONGRESSO NUTRIZIONE E OBESITÀ CONDIZIONI A RISCHIO DI CANCRO Presidenti: Prof. Franco Silvestris Prof. Giovanni De Pergola COMITATO SCIENTIFICO Franco Silvestris, Giovanni

Dettagli

XXIX Congresso Nazionale AIRB. XXIX Congresso Nazionale AIRB meeting congiunto con VII Congresso Nazionale AIRO Giovani

XXIX Congresso Nazionale AIRB. XXIX Congresso Nazionale AIRB meeting congiunto con VII Congresso Nazionale AIRO Giovani XXIX Congresso Nazionale AIRB XXIX Congresso Nazionale AIRB meeting congiunto con VII Congresso Nazionale AIRO Giovani Firenze 13-14 Giugno 2014 1 XXIX Congresso Nazionale AIRB Venerdì, 13 giugno 2014

Dettagli

BAMBINI PISA. Endocrinologia e Diabetologia pediatrica dal Pediatra di famiglia al Pediatra specialista 27/28 IDE GIUGNO PEDIATRIA NEONATI

BAMBINI PISA. Endocrinologia e Diabetologia pediatrica dal Pediatra di famiglia al Pediatra specialista 27/28 IDE GIUGNO PEDIATRIA NEONATI IDE PISA Hotel Galilei ADOLESCENTI TERAPIE PEDIATRIA CURE BAMBINI NEONATI DIABETE 27/28 GIUGNO 2014 Presidente Giuseppe Saggese Endocrinologia e Diabetologia pediatrica dal Pediatra di famiglia al Pediatra

Dettagli

Le Nuove Strategie nella Diagnosi e nella Terapia dei Tumori Neuroendocrini UPDATE 2015

Le Nuove Strategie nella Diagnosi e nella Terapia dei Tumori Neuroendocrini UPDATE 2015 Associazione Italiana di Medicina Nucleare ed Imaging Molecolare Corso teorico-pratico Le Nuove Strategie nella Diagnosi e nella Terapia dei Tumori Neuroendocrini UPDATE 2015 Messina 27 Novembre 2015 PRESENTAZIONE

Dettagli

XXI CONGRESSO NAZIONALE AIBT

XXI CONGRESSO NAZIONALE AIBT XXI CONGRESSO NAZIONALE AIBT ASSOCIAZIONE ITALIANA DI IMMUNOGENETICA E BIOLOGIA DEI TRAPIANTI Immunogenetica e medicina personalizzata: trapianto, trasfusione e autoimmunità PROGRAMMA PRELIMINARE Trieste

Dettagli

Alterazioni congenite ed acquisite della coagulazione

Alterazioni congenite ed acquisite della coagulazione XL Corso di aggiornamento Alterazioni congenite ed acquisite della coagulazione Focus su: 40 anni dopo: i test di laboratorio e loro utilità clinica nello studio dell emostasi e trombosi Promosso da PROGRAMMA

Dettagli

16 settembre 2011 Palace Hotel - Desenzano del Garda. Congresso nazionale PRO-FERT. Società Italiana di Conservazione della Fertilità.

16 settembre 2011 Palace Hotel - Desenzano del Garda. Congresso nazionale PRO-FERT. Società Italiana di Conservazione della Fertilità. 16 settembre 2011 Palace Hotel - Desenzano del Garda Congresso nazionale PRO-FERT Società Italiana di Conservazione della Fertilità programma PRESENTAZIONE DEL CONVEGNO La giornata ha lo scopo di offrire

Dettagli

PROGRAMMA SCIENTIFICO 1 GIORNO (tot. 8 ore)

PROGRAMMA SCIENTIFICO 1 GIORNO (tot. 8 ore) Rif. HAEMAT 15 Convegno E.C.M. Regionale Dal "to cure" al "to care": nuovi orizzonti nell'assistenza alla persona con problemi ematologici ed oncoematologici PAVIA - AULA MAGNA COLLEGIO GHISLERI Venerdì,

Dettagli

LUPUS 2015 Firenze, Hotel Londra 9 Ottobre 2015

LUPUS 2015 Firenze, Hotel Londra 9 Ottobre 2015 LUPUS 2015 Firenze, Hotel Londra 9 Ottobre 2015 LETTERA DEI PRESIDENTI Cari colleghi, è con grande piacere che vi invitiamo a partecipare al convegno LUPUS 2015 che si terrà a Firenze in data 09 aprile

Dettagli

Congresso LUCI E OMBRE IN DIABETOLOGIA: DIABETE E OBESITÀ DIABETE GESTAZIONALE. Bologna. Aemilia Hotel

Congresso LUCI E OMBRE IN DIABETOLOGIA: DIABETE E OBESITÀ DIABETE GESTAZIONALE. Bologna. Aemilia Hotel Congresso Bologna LUCI E OMBRE IN DIABETOLOGIA: DIABETE E OBESITÀ Aemilia Hotel 21-22 ottobre 2011 COMITATO SCIENTIFICO CONSIGLIO DIRETTIVO REGIONALE AMD E SID AMD Adolfo Ciavarella (Presidente) Franco

Dettagli

STAMINALI EMOPOIETICHE

STAMINALI EMOPOIETICHE IL TRAPIANTO DI CELLULE STAMINALI EMOPOIETICHE dott.ssa Anna Paola Iori Cellula staminale Tipi di trapianto Trapianto autologo Trapianto allogenico Le CSE vengono prelevate al Le CSE vengono prelevate

Dettagli

Programma Scientifico

Programma Scientifico GIOVEDÌ 26 NOVEMBRE 2015 14.00-14.30 LETTURA: Le infezioni fungine nell era della metagenomica Moderatori: Elisa Bertazzoni Minelli (Verona), Andrea Novelli (Firenze) Relatore: Luigina Romani (Perugia)

Dettagli

6 MAGGIO 2015 MILANO. Centro congressi di Assolombarda Via Pantano 9 - Milano Auditorium Gio Ponti

6 MAGGIO 2015 MILANO. Centro congressi di Assolombarda Via Pantano 9 - Milano Auditorium Gio Ponti 6 MAGGIO 2015 MILANO Centro congressi di Assolombarda Via Pantano 9 - Milano Auditorium Gio Ponti www.onco-hematology15.com PROGRAMMA NUOVE FRONTIERE IN ONCO - EMATOLOGIA La biologia e la clinica delle

Dettagli

PRESENTE E FUTURO IN CARDIOLOGIA

PRESENTE E FUTURO IN CARDIOLOGIA PRESENTE E FUTURO IN CARDIOLOGIA IN TEMA DI COMPLICANZE ARITMICHE DELLO SCOMPENSO CARDIACO E MORTE IMPROVVISA GIOVANILE Masseria Santa Lucia - Ostuni (Br) 27-28 Maggio 2011 Responsabile scientifico: Prof.

Dettagli

1985-2015 Ospedale Bentivoglio. 30 anni di esperienza di patologia endocrina nell Azienda USL di Bologna

1985-2015 Ospedale Bentivoglio. 30 anni di esperienza di patologia endocrina nell Azienda USL di Bologna 1985-2015 Ospedale Bentivoglio 30 anni di esperienza di patologia endocrina nell Azienda USL di Bologna Servizio Sanitario Regionale Emilia Romagna Azienda USL di Bologna Ospedale Bentivoglio Istituto

Dettagli

Nutrizione in oncologia: nuove prospettive nell adulto e nell età evolutiva

Nutrizione in oncologia: nuove prospettive nell adulto e nell età evolutiva XVIII Congresso SISA Società Italiana di Scienza dell Alimentazione Nutrizione in oncologia: nuove prospettive nell adulto e nell età evolutiva Scuola Superiore di Polizia RAZIONALE SCIENTIFICO Il convegno

Dettagli

The Role of Nucleoporin Genes in Human Leukemias

The Role of Nucleoporin Genes in Human Leukemias The Role of Nucleoporin Genes in Human Leukemias INTRODUZIONE Il mio progetto di ricerca, finanziato dall Associazione Damiano per l Ematologia, si è inserito in un più ampio studio di caratterizzazione

Dettagli

10 CONGRESSO NAZIONALE DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA DI MIOLOGIA

10 CONGRESSO NAZIONALE DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA DI MIOLOGIA 10 CONGRESSO NAZIONALE DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA DI MIOLOGIA Milano - Università degli Studi, 3-5 giugno 2010 PROGRAMMA PRELIMINARE giovedì 3 giugno 2010 14.00 Registrazione dei partecipanti 14.30 Apertura

Dettagli

WORKSHOP MIELOFIBROSI IL TRAPIANTO. Stefano Guidi TMO AOU Careggi Firenze

WORKSHOP MIELOFIBROSI IL TRAPIANTO. Stefano Guidi TMO AOU Careggi Firenze WORKSHOP MIELOFIBROSI IL TRAPIANTO Stefano Guidi TMO AOU Careggi Firenze Mielofibrosi: Storia naturale Decorso da indolente ad aggressivo MF primitiva 1 per 100.000 secondarie 0.1 per 100.000 Il quadro

Dettagli

BIOLOGIA MOLECOLARE E DIAGNOSI DELLE NEOPLASIE VESCICALI: FOLLOW-UP ED IMPLICAZIONI PROGNOSTICHE

BIOLOGIA MOLECOLARE E DIAGNOSI DELLE NEOPLASIE VESCICALI: FOLLOW-UP ED IMPLICAZIONI PROGNOSTICHE Con Il Patrocinio BIOLOGIA MOLECOLARE E DIAGNOSI DELLE NEOPLASIE VESCICALI: FOLLOW-UP ED IMPLICAZIONI PROGNOSTICHE PRESIDENTI DEL CONVEGNO: Prof. Vito Pansadoro Dott. Vittorio Grazioli ROMA 12 aprile 2013

Dettagli

11 Settembre 2015 Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Aula Salviati. Malattia di Kawasaki

11 Settembre 2015 Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Aula Salviati. Malattia di Kawasaki 11 Settembre 2015 Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Aula Salviati Malattia di Kawasaki Presentazione Il Gruppo di lavoro multidisciplinare nazionale impegnato nell elaborazione della revisione delle Linee

Dettagli

II Meeting Infezioni e Neoplasie Guida pratica alla diagnosi e terapia: Carcinoma Epatocellulare - Linfomi in HIV

II Meeting Infezioni e Neoplasie Guida pratica alla diagnosi e terapia: Carcinoma Epatocellulare - Linfomi in HIV II Meeting Infezioni e Neoplasie Guida pratica alla diagnosi e terapia: Carcinoma Epatocellulare - Linfomi in HIV Presidenti onorari: Prof. A.R. Bianco, Prof. M. Piazza Presidente del Corso: Dr. V. Montesarchio

Dettagli

XXXIV CONGRESSO NAZIONALE AIEOP Programma preliminare

XXXIV CONGRESSO NAZIONALE AIEOP Programma preliminare AZIENDA OSPEDALIERA PUGLIESE-CIACCIO CATANZARO Dipartimento Materno Infantile U.O. Ematologia e Oncologia Pediatrica AZIENDA OSPEDALIERA ANNUNZIATA COSENZA Dipartimento Materno Infantile U.O. Pediatria

Dettagli

MINICORSO Giovedì, 16 giugno 2016

MINICORSO Giovedì, 16 giugno 2016 MINI CORSI Per l ottenimento dei crediti ECM è necessario partecipare ad un mini corso per ogni giornata. I mini corsi si svolgono al pomeriggio, dalle ore 14.30 alle ore 17.30. Giovedì, 16 giugno 2016

Dettagli

V Simposio. Nazionale PROGRAMMA PRELIMINARE. Responsabili scientifici. Alberto Migliore Sandro Tormenta. The Church Palace Via Aurelia, 481 - Roma

V Simposio. Nazionale PROGRAMMA PRELIMINARE. Responsabili scientifici. Alberto Migliore Sandro Tormenta. The Church Palace Via Aurelia, 481 - Roma V Simposio Nazionale PROGRAMMA PRELIMINARE Responsabili scientifici Alberto Migliore Sandro Tormenta The Church Palace Via Aurelia, 481 - Moderatori e Relatori Abate M. Bagnato G. Bianchi G. Bizzi E. Boni

Dettagli

Congresso Nazionale SICiCS

Congresso Nazionale SICiCS Si ringrazia per la collaborazione: (elenco provvisorio) Alexion Pharma Becton Dickinson Dako Italia Euro Flow Instrumentation Laboratory Mundipharma Pharmaceuticals Partec Roche S.I.Ci.C.S. Società Italiana

Dettagli

Il mieloma multiplo La terapia

Il mieloma multiplo La terapia MIELOMA MULTIPLO Il mieloma multiplo è una malattia neoplastica caratterizzata dalla proliferazione e accumulo nel midollo osseo di linfociti e di plasmacellule che, direttamente o indirettamente, possono

Dettagli

GRANDANGOLO IN EMATOLOGIA 2015

GRANDANGOLO IN EMATOLOGIA 2015 GRANDANGOLO IN EMATOLOGIA 2015 SELEZIONE E ANALISI RAGIONATA DEI PIÙ RECENTI DATI SCIENTIFICI VI EDIZIONE MILANO, 23-24 NOVEMBRE 2015 Direttore Co-direttori Paolo Corradini Maurizio Martelli Giuseppe Rossi

Dettagli

PRECEPTORSHIP. Sindromi Mielodisplastiche: dal laboratorio alla pratica clinica OSPEDALE CAREGGI

PRECEPTORSHIP. Sindromi Mielodisplastiche: dal laboratorio alla pratica clinica OSPEDALE CAREGGI PRECEPTORSHIP Sindromi Mielodisplastiche: dal laboratorio alla pratica clinica FIRENZE,16-17-18 16-17-18 febbraio 2015 OSPEDALE CAREGGI FACULTY Elisa Cannizzo Dirigente Medico, ASL 5 Oristano P.O., U.O.

Dettagli

3 ADHD workshop Appropriatezza degli interventi terapeutici e farmacovigilanza Cagliari 7-9 Aprile 2011

3 ADHD workshop Appropriatezza degli interventi terapeutici e farmacovigilanza Cagliari 7-9 Aprile 2011 3 ADHD workshop Appropriatezza degli interventi terapeutici e farmacovigilanza Cagliari 7-9 Aprile 2011 Ad oltre un anno dall ADHD Workshop tenutosi a Cagliari nell ottobre del 2009, si terrà a Cagliari

Dettagli

OSTEONECROSI DEI MASCELLARI (ONJ): PREVENZIONE, DIAGNOSI, TRATTAMENTO UPDATE 2010. Alessandria, sabato 5 giugno 2010

OSTEONECROSI DEI MASCELLARI (ONJ): PREVENZIONE, DIAGNOSI, TRATTAMENTO UPDATE 2010. Alessandria, sabato 5 giugno 2010 Vers 2010.04.07 OSTEONECROSI DEI MASCELLARI (ONJ): PREVENZIONE, DIAGNOSI, TRATTAMENTO UPDATE 2010 Alessandria, sabato 5 giugno 2010 Sede : Associazione Sviluppo e Cultura Piazza Fabrizio De Andrè, Alessandria

Dettagli

grandangolo 2010 un anno di ematologia

grandangolo 2010 un anno di ematologia grandangolo 2010 un anno di ematologia, 22-23 novembre 2010 Direttore: Armando Santoro Co-direttori: Paolo Corradini, Maurizio Martelli, Giuseppe Rossi Sezione di Ematologia Richiesto patrocinio a: Associazione

Dettagli

La gestione integrata in Medicina Respiratoria

La gestione integrata in Medicina Respiratoria La gestione integrata in Medicina Respiratoria promosso da: in collaborazione con: Scuola di Specializzazione in Allergologia e Immunologia Clinica, Università degli Studi di 24-25 Ottobre 2008 Hotel Villa

Dettagli

Sinossi dello Studio GIMEMA CML0912

Sinossi dello Studio GIMEMA CML0912 Nilotinib in prima linea nel trattamento della Leucemia Mieloide Cronica BCR-ABL+ in fase cronica. Studio osservazionale multicentrico del GIMEMA CML Working Party Sinossi dello Studio GIMEMA CML0912 Observational

Dettagli

Analisi della Malattia Minima Residua

Analisi della Malattia Minima Residua XIX CORSO NAZIONALE PER TECNICI DI LABORATORIO BIOMEDICO Riccione, 22-25 Maggio 2012 Analisi della Malattia Minima Residua Dr.ssa Anna Gazzola Laboratorio di Patologia Molecolare, Sezione di Emolinfopatologia,

Dettagli

tour febbraio-aprile terza edizione

tour febbraio-aprile terza edizione tour 2014 febbraio-aprile terza edizione 60 città 141 ordini e collegi provinciali patrocinanti edizione 2013 93.280 12% 12% 17% 29% 30% ALCUNI NUMERI contatti autorevole comitato scientifico enti e aziende

Dettagli

MIELOMA MULTIPLO 2012:

MIELOMA MULTIPLO 2012: Italian Society of Immunology Clinical Immunology and Allergology MIELOMA MULTIPLO 2012: MICROAMBIENTE, NUOVE TERAPIE, NUOVI SUPPORTI Prof. Franco Dammacco Prof. Angelo Vacca, 22-24 Novembre 2012 Villa

Dettagli

U. O. di Ematologia Ospedale S. Donato - Arezzo. Leucemie Acute. Alessandra Caremani

U. O. di Ematologia Ospedale S. Donato - Arezzo. Leucemie Acute. Alessandra Caremani U. O. di Ematologia Ospedale S. Donato - Arezzo Leucemie Acute Alessandra Caremani Leucemie acute Definizione Le leucemie derivano da alterazioni molecolari presenti a livello di un precursore ematopoietico

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II U.O. di Ematologia e Trapianto di Cellule Staminali Emopoietiche

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II U.O. di Ematologia e Trapianto di Cellule Staminali Emopoietiche Carta dei Servizi 1. ORGANIGRAMMA E STRUTTURA 2 2. UBICAZIONE E CONTATTI.. 3 3. ELENCO PRESTAZIONI 4 4. IL CENTRO DI RIFERIMENTO REGIONALE PER ATTIVITA DI TRAPIANTO DI CELLULE STAMINALI.. 4 1. ORGANIGRAMMA

Dettagli

Palazzo Ducale Lucca 22-25 settembre 2015. Programma Preliminare

Palazzo Ducale Lucca 22-25 settembre 2015. Programma Preliminare XXXIII CONFERENZA NAZIONALE DI CITOMETRIA Aggiornamenti e Innovazioni della Citometria in Applicazioni Cliniche e di Ricerca Palazzo Ducale Lucca 22-25 settembre 2015 Programma Preliminare Martedì 22 settembre

Dettagli

Lo sviluppo del cancro è un processo complesso che coinvolge parecchi cambiamenti nella stessa cellula staminale. Poiché tutte le cellule staminali

Lo sviluppo del cancro è un processo complesso che coinvolge parecchi cambiamenti nella stessa cellula staminale. Poiché tutte le cellule staminali Tumore Cos è il tumore? Il tumore o neoplasia (dal greco neo,, nuovo, e plasìa,, formazione), o cancro se è maligno, è una classe di malattie caratterizzate da una incontrollata riproduzione di alcune

Dettagli

Malattie ematologiche maligne

Malattie ematologiche maligne Malattie ematologiche maligne Sono tutte condizioni di crescita cellulare incontrollata di cellule emopoietiche. Malattie quindi di notevole gravità. CELLULA MIELOIDE CELLULA LINFOIDE Malattie mieloproliferative

Dettagli

Neoplasie della linea mieloide

Neoplasie della linea mieloide Neoplasie della linea mieloide - Malattie mieloproliferative croniche - Sindromi mielodisplastiche - Leucemia acuta mieloide Origine quasi sempre da cellula staminale pluripotente Neoplasie della linea

Dettagli

GRUPPO DI STUDIO SIN TRATTAMENTI DEPURATIVI IN AREA CRITICA

GRUPPO DI STUDIO SIN TRATTAMENTI DEPURATIVI IN AREA CRITICA GRUPPO DI STUDIO SIN TRATTAMENTI DEPURATIVI IN AREA CRITICA Corso di Aggiornamento ACUTE KIDNEY INJURY (AKI): attualità e controversie Particolare de La Fontana dei 4 Fiumi di Bernini - Piazza Navona,

Dettagli

Intestinale dalla fisiologia alla patologia

Intestinale dalla fisiologia alla patologia ilruolo delmicrobiota Intestinale dalla fisiologia alla patologia Con il supporto non condizionato di Bari, 13 Dicembre 2014 Sheraton Nicolaus Hotel CORSO INTERATTIVO ECM RAZIONALE SCIENTIFICO Negli ultimi

Dettagli

Il vecchio, il nuovo, il futuro nella raccolta e nella analisi Conegliano, 19-20 novembre 2010

Il vecchio, il nuovo, il futuro nella raccolta e nella analisi Conegliano, 19-20 novembre 2010 CITOLOGIA E CITOPATOLOGIA RESPIRATORIE Il vecchio, il nuovo, il futuro nella raccolta e nella analisi Conegliano, 19-20 novembre 2010 PRESENTAZIONE Le malattie respiratorie costituiscono un emergenza.

Dettagli

SEBASTIANO FILETTI. Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche. Università di Roma Sapienza, Roma

SEBASTIANO FILETTI. Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche. Università di Roma Sapienza, Roma SEBASTIANO FILETTI Dipartimento di Medicina Interna e Specialità Mediche Università di Roma Sapienza, Roma La malattia tiroidea è in aumento negli ultimi anni. Quali le ragioni? Dati epidemiologici provenienti

Dettagli

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata,

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata, ALESSANDRIA Competenza territoriale per le province di Alessandria, Asti Via A. Gramsci, 2 15121 Alessandria Tel. 0131/316265 e-mail: alessandria.r.dipartimento@inail.it-posta certificata: alessandriaricerca@postacert.inail.it

Dettagli

Ricerca & Innovazione nel Servizio Sanitario dell Emilia-Romagna 2010

Ricerca & Innovazione nel Servizio Sanitario dell Emilia-Romagna 2010 Ricerca & Innovazione nel Servizio Sanitario dell Emilia-Romagna 2010 Progetti di Ricerca Biomedica Innovativa Trapianti Bologna, 18-19, 19, Gennaio 2010 Firma bio-molecolare nei pazienti con HCC in lista

Dettagli

Novità di ricerca nella mielofibrosi

Novità di ricerca nella mielofibrosi Novità di ricerca nella mielofibrosi Barosi Giovanni Centro per lo Studio della Mielofibrosi. Fondazione IRCCS Policlinico S. Matteo, Pavia Terza giornata fiorentina dedicata ai pazienti con malattie mieloproliferative

Dettagli

18-19 SETTEMBRE 2014 MOLE VANVITELLIANA. Con il Patrocinio di: Direttore del Programma Trapianti Prof. Attilio Olivieri

18-19 SETTEMBRE 2014 MOLE VANVITELLIANA. Con il Patrocinio di: Direttore del Programma Trapianti Prof. Attilio Olivieri Con il Patrocinio di: 18-19 SETTEMBRE 2014 MOLE VANVITELLIANA Banchina Giovanni di Chio - Ancona Direttore del Programma Trapianti Prof. Attilio Olivieri Direttore della Clinica di Ematologia Prof. Pietro

Dettagli

SEGRETERIA NAZIONALE

SEGRETERIA NAZIONALE SEGRETERIA NAZIONALE Segretario Nazionale Dr.ssa Elisabetta Argenziano Via Dante n. 26 83100 Avellino Tel. 0825-37393 fax 0825-699878 cell. 392-3961087 e-mail: labargenziano@gmail.com Vicesegretari Nazionali

Dettagli

sharing best practice progetto in tre atti sulla malattia di Parkinson 18-19 settembre 2014 Hotel Parchi del Garda

sharing best practice progetto in tre atti sulla malattia di Parkinson 18-19 settembre 2014 Hotel Parchi del Garda sharing 18-19 settembre 2014 best practice PACENGO DI LAZISE (VR) Hotel Parchi del Garda progetto in tre atti sulla malattia di Parkinson RAZIONALE In passato la malattia di Parkinson veniva considerata

Dettagli

EMATOLOGIA TRASLAZIONALE

EMATOLOGIA TRASLAZIONALE Con il Patrocinio di SIE Società Italiana di Ematologia Verona 21-22 maggio 2009 Aula Magna G. De Sandre Facoltà di Medicina e Chirurgia Policlinico G.B. Rossi 2 WORKSHOP NAZIONALE della SOCIETÀ ITALIANA

Dettagli

Tumori Neuroendocrini

Tumori Neuroendocrini Tumori Neuroendocrini Requisiti per una corretta gestione clinica 13-14 Dicembre 2013 HOTEL HILTON GARDEN INN ROME CLARIDGE VIALE LIEGI 62, ROMA oo PATROCINI RESPONSABILE Prof. Gianfranco Delle Fave SEGRETERIA

Dettagli

PROGRAMMA. Dedicato ai Pediatri di famiglia ma non solo. MILANO, 10-11 APRILE 2015 Centro Congressi Palazzo Stelline Corso Magenta 61, Milano

PROGRAMMA. Dedicato ai Pediatri di famiglia ma non solo. MILANO, 10-11 APRILE 2015 Centro Congressi Palazzo Stelline Corso Magenta 61, Milano PROGRAMMA Dedicato ai Pediatri di famiglia ma non solo MILANO, 10-11 APRILE 2015 Centro Congressi Palazzo Stelline Corso Magenta 61, Milano Provider ECM n. 1172 CORSI PRECONGRESSUALI Venerdì, 10 aprile

Dettagli

EVENTO FORMATIVO RESIDENZIALE: GLIFI 2014: LE INFEZIONI FUNGINE: UN APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE N. ECM 106-102742

EVENTO FORMATIVO RESIDENZIALE: GLIFI 2014: LE INFEZIONI FUNGINE: UN APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE N. ECM 106-102742 EVENTO FORMATIVO RESIDENZIALE: GLIFI 2014: LE INFEZIONI FUNGINE: UN APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE N. ECM 106-102742 INFORMAZIONI DI DETTAGLIO SUL PROGRAMMA FORMATIVO TIPOLOGIA EVENTO E ACCREDITAMENTO Evento

Dettagli

LA NEOPLASIA DELLA MAMMELLA NEL 2016

LA NEOPLASIA DELLA MAMMELLA NEL 2016 Congresso 19 febbraio e 18 marzo 2016 Auditorium Petruzzi PESCARA Il carcinoma della mammella va considerata una malattia eterogenea. La biologia molecolare ha già permesso di individuare gruppi fenotipici

Dettagli

IL MEDITERRANEO E LA PREVENZIONE IN EMOSTASI E TROMBOSI

IL MEDITERRANEO E LA PREVENZIONE IN EMOSTASI E TROMBOSI Gli organizzatori del Corso desiderano ringraziare: XI CORSO EDUCAZIONALE SISET Società Italiana per lo Studio dell Emostasi e della Trombosi IL MEDITERRANEO E LA PREVENZIONE IN EMOSTASI E TROMBOSI 2a

Dettagli