Elenco delle risorse finanziarie pubbliche da reperire e provenienza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Elenco delle risorse finanziarie pubbliche da reperire e provenienza"

Transcript

1 Allegato 12 PRUSST : identificativo dell' intervento Elenco delle risorse finanziarie pubbliche da reperire e provenienza PRUSST AREA URBANA DI ANCONA Titolo dell'intervento Pubblico Tipo Totale Risorse Totale Risorse (pubb/ priv) Pubbliche Totale Risorse Private Protocollo 1166 Promotore PROVINCIA DI ANCONA Risorse Pubb. da reperire Regione: MARCHE Possibili canali attivabili per il reperimento delle risorse 10_6 10_6a 10_6b 10_5a Valuta in EURO 1 SISTEMAZIONE FIUME ESINO E FOSSO ACQUATICCIO. Sub2: pubblico , ,80 Sistemazione Fosso Acquaticcio 1 SISTEMAZIONE FIUME ESINO E FOSSO ACQUATICCIO. Sub1: pubblico , ,70 Sistemazione fiume Esino. Fondi regionali ad oggi gestiti dall'amministrazione Provinciale _Settore Gestione del territorio e Ambiente. 2 SISTEMAZIONE IDRAULICA DEL TORRENTE ASPIO pubblico , ,78 0, ,53 Fondi da reperire con intesa istituzionale Regione Marche - Ministero dell'ambiente e Ministero delle Infrastrutture. 3 RETE FOGNARIA E DEPURATORE DEL COMUNE DI FILOTTRANO pubblico , ,77 4 COMPLETAMENTO COLLETTAZIONE ACQUE REFLUE DEL pubblico , ,00 CAMERANO- Sub 4: Fognature di Ancona 2 lotto. 4 COMPLETAMENTO COLLETTAZIONE ACQUE REFLUE DEL pubblico , , ,33 0,00 CAMERANO- Sub7 Fondi reperiti attraverso il Piano d'ambito territoriale definitivo. (AATO 3 Marche centro - Macerata) 4 COMPLETAMENTO COLLETTAZIONE ACQUE REFLUE DEL pubblico , ,00 CAMERANO- Sub 5: potenziamento depuratore di Camerano 1 interveneto 4 COMPLETAMENTO COLLETTAZIONE ACQUE REFLUE DEL pubblico , ,00 CAMERANO- Sub 3: Fognature di Ancona - 1 lotto Allegato 12 Protocollo 1166 Pagina 1 di 6 A.T.I. PROTOS S.p.A. TURNER and TOWNSEND

2

3 PRUSST : identificativo dell' intervento PRUSST AREA URBANA DI ANCONA Titolo dell'intervento Pubblico Tipo Totale Risorse Totale Risorse (pubb/ priv) Pubbliche Totale Risorse Private Protocollo 1166 Promotore PROVINCIA DI ANCONA Risorse Pubb. da reperire Regione: MARCHE Possibili canali attivabili per il reperimento delle risorse 10_6 10_6a 10_6b 10_5a Valuta in EURO 4 COMPLETAMENTO COLLETTAZIONE ACQUE REFLUE DEL pubblico , ,00 CAMERANO- Sub 1: fognature di Camerano 4 COMPLETAMENTO COLLETTAZIONE ACQUE REFLUE DEL pubblico , ,00 CAMERANO- Sub 2: fognature di Offagna 4 COMPLETAMENTO COLLETTAZIONE ACQUE REFLUE DEL pubblico , ,00 CAMERANO- Sub 6:potenziamento depuratore di Camerano 2 intervento 5 SISTEMA DI MONITORAGGIO DELLE ACQUE SOTTERRANEE pubblico , ,39 DELLE PIANURE ALLUVIONALI DEI BACINI DEI FIUMI ESINO E MUSONE 6 SISTEMA DI MONITORAGGIO QUALI QUANTITATIVO DEI FIUMI pubblico , ,97 ESINO, MUSONE E ASPIO. 7 INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE TURISTICO-AMBIENTALE pubblico , ,36 DEL LUNGOMARE NORD E SUD, DALL'AREA PORTUALE E DEGLI SPAZI PUBBLICI PRINCIPALI: SUB5:Strade. 7 INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE TURISTICO-AMBIENTALE DEL LUNGOMARE NORD E SUD, DALL'AREA PORTUALE E DEGLI SPAZI PUBBLICI PRINCIPALI. Sub2:Parcheggi scambiatori a servizio diretto. pubblico , ,69 7 INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE TURISTICO-AMBIENTALE pubblico , ,26 DEL LUNGOMARE NORD E SUD, DALL'AREA PORTUALE E DEGLI SPAZI PUBBLICI PRINCIPALI. Sub3: Riqualificazione dell'area portuale. 7 INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE TURISTICO-AMBIENTALE pubblico , ,71. DEL LUNGOMARE NORD E SUD, DALL'AREA PORTUALE E DEGLI SPAZI PUBBLICI PRINCIPALI. Sub4: Numana centro. Allegato 12 Protocollo 1166 Pagina 2 di 6 A.T.I. PROTOS S.p.A. TURNER and TOWNSEND

4

5 PRUSST : identificativo dell' intervento PRUSST AREA URBANA DI ANCONA Titolo dell'intervento Pubblico Tipo Totale Risorse Totale Risorse (pubb/ priv) Pubbliche Totale Risorse Private Protocollo 1166 Promotore PROVINCIA DI ANCONA Risorse Pubb. da reperire Regione: MARCHE Possibili canali attivabili per il reperimento delle risorse 10_6 10_6a 10_6b 10_5a Valuta in EURO 7 INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE TURISTICO-AMBIENTALE DEL LUNGOMARE NORD E SUD, DALL'AREA PORTUALE E DEGLI SPAZI PUBBLICI PRINCIPALI. Sub1: Consolidamento e riqualificazione ambientale. pubblico , ,70 8 RIQUALIFICAZIONE TURISTICO - AMBIENTALE DEL VERSANTE COSTIERO CON REALIZZAZIONE DI PARCHEGGI E SERVIZI AI MARGINI DELL'ABITATO. Sub3: Riequilibrio e difesa del litorale di sirolo - Tratto San Michele - Sassi Neri pubblico , ,00 8 RIQUALIFICAZIONE TURISTICO - AMBIENTALE DEL VERSANTE COSTIERO CON REALIZZAZIONE DI PARCHEGGI E SERVIZI AI MARGINI DELL'ABITATO. Sub1: Realizzazione di parcheggi, marciapiedi e verde pubblico. pubblico , , ,00 0,00 8 RIQUALIFICAZIONE TURISTICO - AMBIENTALE DEL VERSANTE pubblico , ,98 COSTIERO CON REALIZZAZIONE DI PARCHEGGI E SERVIZI AI MARGINI DELL'ABITATO. Sub2: Opere di consolidamento abitato. 9 PARCO FLUVIALE DELL'ESINO. Sub3: realizzazione Parco territoriale. pubblico , , ,58 0,00 Attivazione canrtiere progettuale ai sensi del punto 8.4 del vigente PIT regionale attivazione cantiere progettuale ai sensi del punto 8.4 del vigente PIT regionale Finanziamento ottenuto dalla Regione Marche (D.G.R. 1780/OT/LPU dell'8/ 10/2002) Inoltrata richiesta di finanziamento ai sensi della L.183/89 e L. 267/88 Per la parte rimanente : attivazione cantiere progettuale ai sensi attivazione cantiere progettuale ai sensi del punto 8.4 del vigente PIT 9 PARCO FLUVIALE DELL'ESINO. Sub4: realizzazione ponte pedonaleciclabile. pubblico , ,59 La somma è parte del finanziamento complessivo "Contratto di Quartiere" D. M del 27/12/ PARCO FLUVIALE DELL'ESINO. Sub5: realizzazione percorso ciclabile. pubblico , ,93 attivazione cantiere progettuale ai sensi del punto 8.4 del vigente PITregionale. 9 PARCO FLUVIALE DELL'ESINO. Sub6 : realizzazione aula verde. pubblico , ,41 9 PARCO FLUVIALE DELL'ESINO. Sub7: realizzazione museo dell'habitat pubblico , ,20 fluviale. Modalità di reperimento delle somme da finanziare: - accensione di mutui; - reimpiego oneri di urbanizzazione; - finanziamenti regionali in relazione all'accordo di Programma Allegato 12 Protocollo 1166 Pagina 3 di 6 A.T.I. PROTOS S.p.A. TURNER and TOWNSEND

6

7 PRUSST : identificativo dell' intervento PRUSST AREA URBANA DI ANCONA Titolo dell'intervento Pubblico Tipo Totale Risorse Totale Risorse (pubb/ priv) Pubbliche Totale Risorse Private Protocollo 1166 Promotore PROVINCIA DI ANCONA Risorse Pubb. da reperire Regione: MARCHE Possibili canali attivabili per il reperimento delle risorse 10_6 10_6a 10_6b 10_5a Valuta in EURO 9 PARCO FLUVIALE DELL'ESINO. Sub8: realizzazione bosco urbano. pubblico , ,51 9 PARCO FLUVIALE DELL'ESINO. Sub1: Recupero Molino Santinelli pubblico , , ,53 0,00 9 PARCO FLUVIALE DELL'ESINO. Sub2: Recupero del Vallato e pubblico , , ,11 0,00 realizzazione centralina idroelettrica. Modalità di reperimento delle somme da finanziare: - accensione di mutui; - reimpiego oneri di urbanizzazione; - finanziamenti regionali in relazione all'accordo di Programma attivazione cantiere progettuale ai sensi del punto 8.4 del vigente PIT per la parte pubblica;per la parte privata:project financing ENEL Intervneto Privato di Enel per la realizzazione della centralina. 10 RECUPERO AREE INTERESSATE DALLE ATTIVITA' ESTRATTIVE. pubblico , ,64 Sub1: Impianto di fitodepurazione 10 RECUPERO AREE INTERESSATE DALLE ATTIVITA' ESTRATTIVE. pubblico , , ,03 0,00 Sub3: Aree di cava dismesse. 10 RECUPERO AREE INTERESSATE DALLE ATTIVITA' ESTRATTIVE. pubblico , ,58 Sub2: Recupero casa colonica presso Oasi Ripa Bianca. 11 TRASPORTO RAPIDO INTERURBANO FERROVIARIO. Sub1: pubblico , ,97 Progetto integrazione autobus-treno Area Urbana di Ancona. 11 TRASPORTO RAPIDO INTERURBANO FERROVIARIO. Sub2: pubblico , ,00 Fermata ferroviaria di Cesano Attivazione finanziamento in capo al Comune di Senigallia. 12 SS16 ADRIATICA VARIANTE DI ANCONA - LAVORI DI pubblico , ,12 AMPLIAMENTO A 4 CORSIE DEL TRATTO FRA LO SVINCOLO DI FALCONARA E LOCALITA' BARACCOLA Intesa Quadro Presidenza del Consiglio - Regione Marche, Par. 7 punto 3 d) e Piani triennali futuri. Risorse disponibili: coperte dal triennale dell'anas compartimentale. Allegato 12 Protocollo 1166 Pagina 4 di 6 A.T.I. PROTOS S.p.A. TURNER and TOWNSEND

8

9 PRUSST : identificativo dell' intervento PRUSST AREA URBANA DI ANCONA Titolo dell'intervento Pubblico Tipo Totale Risorse Totale Risorse (pubb/ priv) Pubbliche Totale Risorse Private Protocollo 1166 Promotore PROVINCIA DI ANCONA Risorse Pubb. da reperire Regione: MARCHE Possibili canali attivabili per il reperimento delle risorse 10_6 10_6a 10_6b 10_5a Valuta in EURO 13 SS16 VARIANTE DI ANCONA. RACCORDO ED ADEGUAMENTO pubblico , ,00 DEL TRATTO TRA ROCCA PRIORA E LO SVINCOLO CON LA SS 76 A 4 CORSIE 14 RACCORDO AUTOSTRADALE ASSE ATTREZZATO - LAVORI DI COSTRUZIONE DEL RACCORDO AUTOSTRADALE TRA IL PORTO DI ANCONA ED IL CASELLO A14 DI ANCONA SUD - 1 lotto 2 lotto STRALCIO DIA VIA MARCHETTI A VALLEMIANO pubblico , ,01 15 RACCORDO AUTOSTRADALE ASSE ATTREZZATO -LAVORI DI COSTRUZIONE DEL RACCORDO AUTOSTRADALE TRA IL PROTO DI ANCONA ED IL CASELLO A14 DI ANCONASUD - COLLEGAMENTO DA VALLEMIANO ALLO SVINCOLO SULLA pubblico , ,00 17 COLLEGAMENTO DELLA VIABILITA' STRADALE E FERROVIARIA pubblico , ,43 DEI PIAZZALI DELLA NUOVA DARSENA. Sub1: Collegamento stradale 1 e 2 stralcio. 17 COLLEGAMENTO DELLA VIABILITA' STRADALE E FERROVIARIA pubblico , ,00 DEI PIAZZALI DELLA NUOVA DARSENA. Sub2: Collegamento ferroviario 18 SS 76 DELLA VAL D'ESINO. LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA SS 76 TRA I KM E E DEGLI SVINCOLI PER IL CASELLO DI ANCONA NORD DELLA A14 E PER L'AEROPORTO DI ANCONA FALCONARA pubblico , ,00 19 COMPLETAMENTO ASSE SUD JESI pubblico , , ,00 0,00 Intesa Quadro Presidenza Consiglio dei Ministri - Regione Marche del 24/10/2002 par. 7 punto 3c) Riserve attivate in capo al CIPE in forza dell'intesa istituzionale Regione Marche - Ministero Infrastrutture siglato in novembre Risorse attivate in capo al CIPE in forza di intesa istituzionale Regione Marche - Ministero infrastrutture siglata nel novembre Risorse disponibili coperte dal triennale dell'anas compartimentale. Risorse mancanti: da coprire con la programmazione triennale del Ministero delle Infrastrutture - Dipartimento ANAS Concesso contributo C.E. Con decisione del 17/12/01 per ,00 per intervento complessivo collegamento stradale e ferroviario. Il totla e delle risorse finanziarie è stato aggiornato secondo quanto comunicato con nostra nota del Risorse disponibili: come precisato nel Quadro Economico allegato al progetto esecutivo presentato al Ministero dell'ambiente per ottenere il decreto della V.I.A. 20 RIQUALIFICAZIONE S.P. 3 VAL MUSONE DALLA S.S.16 A pubblico , ,58 PADIGLIONE DI OSIMO (CON VARIANTI AI NUCLEI ABITATI) 23 SS 76 DELLA VAL D'ESINO SVINCOLO PER IL COLLEGAMENTO pubblico , ,78 DEL CENTRO INTERMODALE DI JESI Risorsse disponibili: coperte dal triennale dell'anas compartimentale. Risorse mancanti: da coprire con la programmazione triennale del Ministero delle Infrastrutture - Dipartimento ANAS. Allegato 12 Protocollo 1166 Pagina 5 di 6 A.T.I. PROTOS S.p.A. TURNER and TOWNSEND

10

11 PRUSST : identificativo dell' intervento PRUSST AREA URBANA DI ANCONA Titolo dell'intervento Pubblico Tipo Totale Risorse Totale Risorse (pubb/ priv) Pubbliche Totale Risorse Private Protocollo 1166 Promotore PROVINCIA DI ANCONA Risorse Pubb. da reperire Regione: MARCHE Possibili canali attivabili per il reperimento delle risorse 10_6 10_6a 10_6b 10_5a Valuta in EURO 24 INTERPORTO DI JESI pubblico , ,05 25 POTENZIAMENTO DEL SISTEMA DEI PARCHEGGI pubblico , , ,00 0,00 autofinanziamento AEROPORTUALI. Attivazione cantiere progettuale ai sensi del punto 8.4 del vigente PIT regionale e rinnovo dell'intesa istituzionale Stato - Regione. 26 RECUPERO ZONA INDUSTRIALE MONTE CAMILLONE pubblico , ,00 Oneri di urbanizzazione e/o mutui. 27 RECUPERO ZONA INDUSTRIALE DEL CERRETANO pubblico , ,00 Oneri di urbanizzazione e/o mutui. Fine Interventi PRUSST Protocollo 1166 Allegato 12 Protocollo 1166 Pagina 6 di 6 A.T.I. PROTOS S.p.A. TURNER and TOWNSEND

12

PRUSST Area urbana di Ancona Pagina 1 CRONOPROGRAMMA allegato all'accordo Quadro

PRUSST Area urbana di Ancona Pagina 1 CRONOPROGRAMMA allegato all'accordo Quadro 1 8.1 Sistemazione Fiume Esino e Fosso Acquaticcio 2 8.1 sub1 Sistemazione Fiume Esino 3 Progettazione definitiva 4 Progettazione esecutiva 5 Esecuzione lavori 6 8.1 sub2 Sistemazione Fosso Acquaticcio

Dettagli

Comune di Valentano Provincia (VT) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria

Comune di Valentano Provincia (VT) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Categoria per Categoria Altra edilizia pubblica 5 - Completamento museo 420.000,00 0,00 0,00 8 - Museo, messa a norma e antincendio 0,00 103.550,00 0,00 22 - Museo, riscaldamento 0,00 0,00 60.000,00 37 - Ristrutturazione

Dettagli

Quadro Generale dei Mutui - Esercizio 2014 del 30/07/2014

Quadro Generale dei Mutui - Esercizio 2014 del 30/07/2014 Pag. 1 / 14 Importo Mutui contratti nel 1996 428,38 6,50000 1996 2015 3010303 3010303-30200/0 35,53 1040206 1040206-11176/0 4,21 39,74 37,87 1491300/1996 PRIMO STRALCIO SCUOLE 0,00 73,40 ELEMENTARI 2 CASSA

Dettagli

Una piastra logistica verde per l Italia Centrale AZIONI INTEGRATE INNOVATIVE. LA RETE DEI TERRITORI

Una piastra logistica verde per l Italia Centrale AZIONI INTEGRATE INNOVATIVE. LA RETE DEI TERRITORI AZIONI INTEGRATE INNOVATIVE. LA RETE DEI TERRITORI Progetto Territorio Snodo di Jesi Verso una piastra logistica verde per l Italia centrale Daniele Olivi, Assessore Comune di Jesi ANCONA JESI Indice della

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Il sottoscritto Carlo Milani, nato a Massa il 15/12/49 residente in Massa, Via Venturini n 2, laureato in Ingegneria Civile Sez. Idraulica presso l università di Pisa il 12/12/1973

Dettagli

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE PROGRAMMAZIONE TRIENNALE /2005 Scheda 1 QUADRO DI NTE PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA DI INTERVENTO (TABELLA 1) Codice CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) Codice FINALITA' E RISULTATI ATTE Fabbisogno espresso

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO. Lavori di realizzazione di parte del collettore intercomunale della Valle Camonica e del depuratore di Esine (BS).

PROGETTO ESECUTIVO. Lavori di realizzazione di parte del collettore intercomunale della Valle Camonica e del depuratore di Esine (BS). Comunità Montana di Valle Camonica Valle Camonica Servizi S.p.A. PROGETTO ESECUTIVO Lavori di realizzazione di parte del collettore intercomunale della Valle Camonica e del depuratore di Esine (BS). Primo

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Arch. Sergio Agostinelli Nato ad Ancona il 8/7/1946 Via Togliatti 37/i 60131 Ancona Tel. 0712905450 Fax 0712907472

CURRICULUM VITAE. Arch. Sergio Agostinelli Nato ad Ancona il 8/7/1946 Via Togliatti 37/i 60131 Ancona Tel. 0712905450 Fax 0712907472 CURRICULUM VITAE Arch. Sergio Agostinelli Nato ad Ancona il 8/7/1946 Via Togliatti 37/i 60131 Ancona Tel. 0712905450 Fax 0712907472 TITOLI Gennaio 1972: Laurea in Architettura presso la facoltà di Architettura

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE 2004-2006 ELENCO ANNUALE 2006

PROGRAMMA TRIENNALE 2004-2006 ELENCO ANNUALE 2006 Codice identificativo Intervento del programma triennale (Vedi scheda 3A) ELENCO DESCRITTIVO DEI LAVORI Responsabile del procedimento Importo per l esecuzione delle lavorazioni in migliaia di euro Somme

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Complemento del corridoio autostradale 5 e dei Valichi confinari Tangenziale Sud Brescia: Raccordo autostradale casello di Ospitaletto (A4), di Poncarale e l'areoporto di Montichiari

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BRUNELLI CARLO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA RESISTENZA N.13, 60015 FALCONARA MARITTIMA (AN) - ITALY Telefono

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2009/2011 (Decreto Legislativo 163 del 12.04.2006 e s.m.i.- Legge Regionale 3 del 27.02.2007 e s.m.i.

PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2009/2011 (Decreto Legislativo 163 del 12.04.2006 e s.m.i.- Legge Regionale 3 del 27.02.2007 e s.m.i. (PROVINCIA DI SALERNO) IX SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2009/2011 (Decreto Legislativo 163 del 12.04.2006 e s.m.i.- Legge Regionale 3 del 27.02.2007 e s.m.i.)

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE DORSALE CENTRALE Bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo e opere connesse SCHEDA N. 63

CORRIDOIO PLURIMODALE DORSALE CENTRALE Bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo e opere connesse SCHEDA N. 63 CORRIDOIO PLURIMODALE DORSALE CENTRALE Bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo e opere connesse SCHEDA N. 63 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: F81B03000120001 Rete stradale ANAS

Dettagli

Allegato 2. Tab. 1 - Modifiche al Programma degli interventi per la Gestione S.I. MARCHE s.c.r.l.:

Allegato 2. Tab. 1 - Modifiche al Programma degli interventi per la Gestione S.I. MARCHE s.c.r.l.: Allegato 2 Tab. 1 Modifiche al Programma degli interventi per la Gestione S.I. MARCHE s.c.r.l.: Intervento in Programma di adeguamento : Rif. Piano d Ambito vigente: Variazione: S02/NOFD058 S02/NOFD059

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Complemento del corridoio autostradale 5 e dei Valichi confinari Tangenziale Sud Brescia: Raccordo autostradale casello di Ospitaletto (A4), di Poncarale e l'areoporto di Montichiari

Dettagli

CITTA DI PINEROLO CRONOPROGRAMMA ALLEGATO ALLE VERIFICHE DI PRGC. Scheda n 1 AREE 1 E 2. Scala 1:5000

CITTA DI PINEROLO CRONOPROGRAMMA ALLEGATO ALLE VERIFICHE DI PRGC. Scheda n 1 AREE 1 E 2. Scala 1:5000 Scheda n 1 AREE 1 E 2 Area 1: potrebbe essere utilizzata dopo l avvenuta realizzazione delle opere di difesa spondale a monte del nuovo ponte Chisone; dovrà inoltre essere eseguito un argine sul limite

Dettagli

INTERVISTA A LELIO RUSSO

INTERVISTA A LELIO RUSSO INTERVISTA A LELIO RUSSO Capo Compartimento Anas Emilia Romagna LA VIABILITA NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA CURRICULUM L ing. Lelio Russo e nato a Catania il 4 marzo 1961. Diploma di maturità classica

Dettagli

IL cosiddetto BY-PASS API

IL cosiddetto BY-PASS API BY PASS API: CHI LO HA DECISO? 1 IL cosiddetto BY-PASS API 2 IL cosiddetto BY-PASS API 3 IL cosiddetto BY-PASS API LA PROPOSTA GIANCARLI PROVINCIA DI ANCONA ANNO 2004 LA PROPOSTA BALDASSARRI La storia

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture

Ministero delle Infrastrutture PRIORITÀ INFRASTRUTTURALI NELLE REGIONI REGIONE CAMPANIA SISTEMA AUTOSTRADALE A3 Salerno-Reggio Calabria dal km 44+100 al km 47+800 Lavori per l ammodernamento e l adeguamento alle norme del CNR/80 tipo

Dettagli

Figura 1 - Inquadramento lotto d'intervento

Figura 1 - Inquadramento lotto d'intervento Indice 1. Inquadramento...2 2. Consistenza degli edifici esistenti...4 3. Regole urbanistiche e ambientali...4 4. Assetto planivolumetrico...6 5. Ubicazione e descrizione dell'area...6 6. Opere di urbanizzazione

Dettagli

TEMPI STIMATI DI REALIZZAZIONE (10)

TEMPI STIMATI DI REALIZZAZIONE (10) LAVORO N. 001 (3) CODICE C.U.P. : (4) OGGETTO INTERVENTO: Interventi su viabilità comunale (5) CATEGORIA INTERVENTO: Stradali (Codice A0101) (7) COSTO PRESUNTO:. 60.000,00 (8) Entrate aventi destinazione

Dettagli

Provincia. 2 Ancona. Periodico d'informazione della Provincia di Ancona

Provincia. 2 Ancona. Periodico d'informazione della Provincia di Ancona 2 Ancona Provincia Periodico d'informazione della Provincia di Ancona Spedizione in abb. postale - 70% - Direzione commerciale Business Ancona Editore: Provincia di Ancona - Rivista trimestrale - Autorizzazione

Dettagli

Dott. Ing. Alessandro Cappelli

Dott. Ing. Alessandro Cappelli Alessandro Cappelli si è laureato in Ingegneria Civile, indirizzo Idraulica Ambientale, presso l'università degli Studi Roma TRE nel luglio 2002, con una Tesi di Laurea in Protezione Idraulica del Territorio

Dettagli

Elenco per priorità generale

Elenco per priorità generale Comune di Isola Delle Femmine Elenco per priorità generale Triennio di riferimento 2009-2011 Reti distribuzione energia elettrica e gas Interventi volti all'autoproduzione energetica per i seguenti edifici

Dettagli

SISTEMA URBANO SOVRACOMUNALE. 4. Valtrompia

SISTEMA URBANO SOVRACOMUNALE. 4. Valtrompia SISTEMA URBANO SOVRACOMUNALE 4. Valtrompia Lodrino Quadro sintetico del sistema insediativo ed ambientale comunale Comune Lodrino Viabilità Il comune si trova in una vallata a est di Via Martiri dell Indipendenza;

Dettagli

COMPLETAMENTO DELLA A 12 LIVORNO CIVITAVECCHIA PROGETTO DEFINITIVO della tratta TARQUINIA CIVITAVECCHIA (LOTTO 6 A) SCHEDA TECNICA

COMPLETAMENTO DELLA A 12 LIVORNO CIVITAVECCHIA PROGETTO DEFINITIVO della tratta TARQUINIA CIVITAVECCHIA (LOTTO 6 A) SCHEDA TECNICA COMPLETAMENTO DELLA A 12 LIVORNO CIVITAVECCHIA PROGETTO DEFINITIVO della tratta TARQUINIA CIVITAVECCHIA (LOTTO 6 A) SCHEDA TECNICA Premessa In anticipazione rispetto al progetto complessivo, e analogamente

Dettagli

RENDICONTO DI GESTIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA - ANNO 2006

RENDICONTO DI GESTIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA - ANNO 2006 RENDICONTO DI GESTIONE PARCO E VILLA REALE DI MONZA - ANNO 2006 ENTRATE CODICE RISORSA DESCRIZIONE RISORSA ACCERTATO 3010440 PROVENTI DIVERSI PARCO E VILLA REALE 6.015,00 3020520 FITTI REALI DI FONDI RUSTICI

Dettagli

DIREZIONE DIFESA DEL SUOLO E PROTEZIONE CIVILE SETTORE GENIO CIVILE DI BACINO TOSCANA SUD E OPERE MARITTIME PISTONE FRANCESCO

DIREZIONE DIFESA DEL SUOLO E PROTEZIONE CIVILE SETTORE GENIO CIVILE DI BACINO TOSCANA SUD E OPERE MARITTIME PISTONE FRANCESCO REGIONE TOSCANA DIREZIONE DIFESA DEL SUOLO E PROTEZIONE CIVILE SETTORE GENIO CIVILE DI BACINO TOSCANA SUD E OPERE MARITTIME Il Dirigente Responsabile: PISTONE FRANCESCO Decreto soggetto a controllo di

Dettagli

EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l. MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009

EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l. MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009 EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l 2015 MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009 LE OPERE ESSENZIALI (FONDI STATALI EXPO) PRIVATI PREVISTI COMUNI PROVINCIA REGIONE INTERVENTI

Dettagli

relazione illustrativa

relazione illustrativa ALLEGATO relazione illustrativa Data Integrazione Via F. Rismondo n 29 Pisa tel. 050-564951 e-mail archit.pisa@libero.it Via Sarzanese Nord n 2762 Piano del Quercione (LU) tel. 0584-938967 e-mail archit.associati@libero.it

Dettagli

Padova st innovazione. Riconversione e Riqualificazione sostenibile della ZIP nord di Padova PRESENTAZIONE

Padova st innovazione. Riconversione e Riqualificazione sostenibile della ZIP nord di Padova PRESENTAZIONE Padova st innovazione Riconversione e Riqualificazione sostenibile della ZIP nord di Padova PRESENTAZIONE La ZIP Nord 1.500.000 mq di superficie complessiva Oltre 150 lotti attrezzati Oltre 450 proprietari

Dettagli

SOLINAS GIUSEPPE solinas@portidiroma.it

SOLINAS GIUSEPPE solinas@portidiroma.it C U R R I C U L U M V I T A E P R O F E S S I O N A L E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail SOLINAS GIUSEPPE solinas@portidiroma.it Nazionalità Italiana Data di nascita 26/03/1958 ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

Progettazione urbanistica 1 A.A. 2010/11 Prof.ssa Chiara Barattucci Collaboratrice: Valentina Antoniucci Il Veneto e gli strumenti di pianificazione

Progettazione urbanistica 1 A.A. 2010/11 Prof.ssa Chiara Barattucci Collaboratrice: Valentina Antoniucci Il Veneto e gli strumenti di pianificazione Progettazione urbanistica 1 A.A. 2010/11 Prof.ssa Chiara Barattucci Collaboratrice: Valentina Antoniucci Il Veneto e gli strumenti di pianificazione Contenuti della comunicazione: Il PRUSST della Riviera

Dettagli

ELENCO ANNO 2007 DESCRIZIONE LAVORI. - Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria programmata o a guasto avvenuto

ELENCO ANNO 2007 DESCRIZIONE LAVORI. - Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria programmata o a guasto avvenuto A - EDILIZIA SCOLASTICA 1. - MANUTENZIONE EDIFICI SEDI DI SCUOLA MATERNA - Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria programmata o a guasto avvenuto 80.000 (U) 1 2008 2. - MANUTENZIONE EDIFICI

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA Il progetto di Variante al Piano Urbanistico Particolareggiato PUA con l isolato "D2.1 2118" prevede l'adeguamento del P.P.E. già convenzionato alle previsioni urbanistiche

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture

Ministero delle Infrastrutture PRIORITÀ INFRASTRUTTURALI NELLE REGIONI REGIONE LIGURIA SISTEMI STRADALI E AUTOSTRADALI Tunnel sottomarino/sotterraneo Genova Nel sistema della grande viabilità urbana di Genova si inserisce il progetto

Dettagli

Ambito AC 7 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI

Ambito AC 7 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI Ambito AC 7 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI Localizzazione: l ambito urbano è collocato intorno all asse della via Emilia nella porzione est rispetto al centro città. In particolare esso è

Dettagli

BNP Paribas Real Estate Investment Management Italy

BNP Paribas Real Estate Investment Management Italy BNP Paribas Real Estate Investment Management Italy Comune di Camposampiero (PD) IL PARCO DI CAMPOSAMPIERO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE Sintesi non Tecnica 2 Studio di Impatto Ambientale Il Parco di Camposampiero

Dettagli

Comune. Santa Maria Maggiore. Siti RN2000. ZPS Val Formazza SIC/ZPS/Parco Nazionale della Val Grande. PRGC vigente

Comune. Santa Maria Maggiore. Siti RN2000. ZPS Val Formazza SIC/ZPS/Parco Nazionale della Val Grande. PRGC vigente Comune Siti RN2000 Santa Maria Maggiore ZPS Val Formazza SIC/ZPS/Parco Nazionale della Val Grande PRGC vigente Varchi SM1 INCONTRO CON IL COMUNE Comune di Santa Maria Maggiore 21/12/2010 L espansione edilizia

Dettagli

Abstract Documento di Monitoraggio del PRIIM (oggetto della GR del 23 marzo 2015)

Abstract Documento di Monitoraggio del PRIIM (oggetto della GR del 23 marzo 2015) Abstract Documento di Monitoraggio del PRIIM (oggetto della GR del 23 marzo 2015) Grandi opere Le Autostrade. Proseguono i lavori di progettazione e realizzazione delle terze corsie dell Autostrada del

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Accessibilità Malpensa Collegamento tra la S.S. n. 11 "Padana Superiore" a Magenta e la Tangenziale Ovest di Milano, con variante di Abbiategrasso e adeguamento in sede del

Dettagli

11. Implicazioni economiche del Masterplan

11. Implicazioni economiche del Masterplan 11. Implicazioni economiche del Masterplan Il presente capitolo, a conclusione di quanto fin qui esposto si propone di esporre quali sono le implicazioni economiche che il Masterplan, con le indicazioni

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA IL SISTEMA PEDEMONTANO

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA IL SISTEMA PEDEMONTANO ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA IL SISTEMA PEDEMONTANO Dicembre 2012 1. INQUADRAMENTO TERITORIALE Il progetto del corridoio viabilistico pedemontano rappresenta un asse trasversale

Dettagli

MUTUI IN AMMORTAMENTO

MUTUI IN AMMORTAMENTO MUTUI IN AMMORTAMENTO Elenco generale Quote capitale (Titolo III) Ratei interessi (Titolo I) Quadro generale mutui in ammortamento BANCA INFRASTRUTTURE INNOVAZIONE E SVILUPPO SPA N. Finalità Importo Iniziale

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI SCHEMA PROGRAMMA DEI LAVORI PUBBLICI E OPERE PUBBLICHE PIANO TRIENNALE 2006 2007 2008 ELENCO ANNUALE 2006

SETTORE LAVORI PUBBLICI SCHEMA PROGRAMMA DEI LAVORI PUBBLICI E OPERE PUBBLICHE PIANO TRIENNALE 2006 2007 2008 ELENCO ANNUALE 2006 Comune di Follonica SETTORE LAVORI PUBBLICI il Comune di follonica è certificato ISO 14.001/96 SCHEMA PROGRAMMA DEI LAVORI PUBBLICI E OPERE PUBBLICHE PIANO TRIENNALE 2006 2007 2008 ELENCO ANNUALE 2006

Dettagli

STATO DI ATTUAZIONE al 15 SETTEMBRE 2011 BILANCIO DI PREVISIONE INVESTIMENTI ANNO 2011

STATO DI ATTUAZIONE al 15 SETTEMBRE 2011 BILANCIO DI PREVISIONE INVESTIMENTI ANNO 2011 STATO DI ATTUAZIONE al 15 SETTEMBRE 2011 BILANCIO DI PREVISIONE INVESTIMENTI ANNO 2011 (Approvato dal Consiglio comunale con delibera n. 108 del 27 maggio 2011) Anno 2011 Protezione e valorizzazione dell

Dettagli

Opere ed interventi da realizzare:

Opere ed interventi da realizzare: ACCORDO PROCEDIMENTALE 23/07/1997 Sugli interventi di ambito locale per la sistemazione del nodo ferroviario di Modena in applicazione all art. 8 dell Accordo Quadro Regionale del 29/07/94 sul Quadruplicamento

Dettagli

COMUNE DI EMPOLI PROGRAMMA PLURIENNALE DEGLI INVESTIMENTI 2005-2007

COMUNE DI EMPOLI PROGRAMMA PLURIENNALE DEGLI INVESTIMENTI 2005-2007 COMUNE DI EMPOLI PROGRAMMA PLURIENNALE DEGLI INVESTIMENTI 2005-2007 Programma 1 SERVIZI GENERALI Acquisto II tranche vecchio ospedale per attività comunali e circondariali mutuo 594.000 Acquisto III tranche

Dettagli

62034 Muccia (MC) Via Aldo Moro, 6 Tel +39 0737 616886 Fax +39 0737 648576 progeco@resparambia.com www.resparambia.com

62034 Muccia (MC) Via Aldo Moro, 6 Tel +39 0737 616886 Fax +39 0737 648576 progeco@resparambia.com www.resparambia.com 62034 Muccia (MC) Via Aldo Moro, 6 Tel +39 0737 616886 Fax +39 0737 648576 progeco@resparambia.com www.resparambia.com Download brochure 2 Aleandro Resparambia in una foto del 1956 LA STORIA L attività

Dettagli

PAOLETTI INGEGNERI ASSOCIATI

PAOLETTI INGEGNERI ASSOCIATI PROFILO del GRUPPO La Società di Ingegneria ETATEC s.r.l., l Associazione professionale STUDIO PAOLETTI INGEGNERI ASSOCIATI e le altre Regione Lombardia - Cassa espansione del F. Lambro a Briosco (1999)

Dettagli

PROGRAMMA OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2012-2014

PROGRAMMA OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2012-2014 Decreto Legislativo N 163 del 12 Aprile 2006 art. 128 ELENCO ANNUALE - ANNO 2012 Scheda 3, ex D.M. 9/06/2005 RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Conformità Tempi di esecuzione CODICE UNICO INTERVENTO - CUI STATO

Dettagli

www.new-engineering.it

www.new-engineering.it www.new-engineering.it PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SERVIZIO OPERE STRADALI Realizzazione strada di collegamento Realizzazione del collegamento della zona industriale di Lavis con l Autostrada del Brennero

Dettagli

Quadro dimostrativo delle spese d'investimento (Art. 42, comma 1, lett. b) del DLgs. N. 267/2000)

Quadro dimostrativo delle spese d'investimento (Art. 42, comma 1, lett. b) del DLgs. N. 267/2000) PROGRAMMA ED ELENCO DELLE OPERE PUBBLICHE PROGRAMMATE NELL'ANNO 2006: capitale AVANZO DI PREVISTO 2005 CONTRIBUTO REGIONE Oneri di urbanizzazione MUTUI CAP. OGGETTO CAP CAP CAP CAP 18100 Lavori realizzazione

Dettagli

Sub ambito di Trasformazione 02 SN1

Sub ambito di Trasformazione 02 SN1 Var. 24 Var. 58 Var.168 D.D. 53 Scheda norma D/1 Ex scalo merci V.le Fratti (Tav. P.R.G.23) Sub ambito di Trasformazione 02 SN1 PARTE I STATO DI FATTO 1. DESCRIZIONI DELLE CONDIZIONI ATTUALI DELL AREA

Dettagli

PIANO TRIENNALE INVESTIMENTI 2013-2015 BILANCIO DI PREVISIONE

PIANO TRIENNALE INVESTIMENTI 2013-2015 BILANCIO DI PREVISIONE PIANO TRIENNALE INVESTIMENTI 2013-2015 BILANCIO DI PREVISIONE anno 2013 INDICE Programma triennale delle opere pubbliche: Manutenzione SS.PP. Forlì... pag...1 Infrastrutture viarie e SS.PP. Cesena.....

Dettagli

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA 1 Realizzazione Parco Commerciale Osimo (AN) STRADA CLUENTINA 57/A 62100 MACERATA Indice INTRODUZIONE ALL INTERVENTO DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO

Dettagli

IL PARCO DI CINTURA TAV.1 IL PARCO DI CINTURA PARCO DELLE COLLINE BRIANTEE PARCO DI MONZA PARCO DELLA CAVALLERA PARCO DI CINTURA

IL PARCO DI CINTURA TAV.1 IL PARCO DI CINTURA PARCO DELLE COLLINE BRIANTEE PARCO DI MONZA PARCO DELLA CAVALLERA PARCO DI CINTURA PARCHI REGIONALI PLIS IL PARCO DI CINTURA TAV.1 IL PARCO DI CINTURA PARCO DELLA VALLE DEL LAMBRO PARCO DELL ADDA PARCO DELLE COLLINE BRIANTEE PARCO DELLE GROANE PARCO DELLA BRIANZA CENTRALE PARCO DI MONZA

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ECONOMICA E FINANZIARIA

RELAZIONE TECNICO ECONOMICA E FINANZIARIA Comune di Livorno DIPARTIMENTO 4^- POLITICHE DEL TERRITORIO Ufficio Piani di Recupero e attuazione strumenti Urbanistici PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PUBBLICA ABITARE SOCIALE E RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

S.G.M. geologia e ambiente. progettazione e realizzazione opere edili

S.G.M. geologia e ambiente. progettazione e realizzazione opere edili S.G.M. geologia e ambiente progettazione e realizzazione opere edili SCAVI E MOVIMENTI TERRA, DEMOLIZIONI, OPERE DI URBANIZZAZIONE, ACQUEDOTTI E FOGNATURE, TRATTAMENTO ACQUE REFLUE, IMPIANTI ELETTRICI,

Dettagli

MOVICENTRO DI MONDOVI

MOVICENTRO DI MONDOVI PREMESSA I problemi dell accessibilità sono stati, a Mondovì come altrove, causa principale del declino del centro storico, e l invasività dei veicoli privati ha prodotto modifiche consistenti nel paesaggio

Dettagli

9 ambito progettuale stazione ferroviaria

9 ambito progettuale stazione ferroviaria 9 ambito progettuale stazione ferroviaria Project manager: gruppo dirigenti: master plan e progettazione urbanistica: progettazione urbana: progettazione opere pubbliche: Lavorare in team si lavora in

Dettagli

INDICE pag. 01. 1.1.) Le infrastrutture pag. 02. 1.2.) Le previsioni del P.R.G. pag. 03

INDICE pag. 01. 1.1.) Le infrastrutture pag. 02. 1.2.) Le previsioni del P.R.G. pag. 03 INDICE pag. 01 1.) Le infrastrutture e le previsioni del P.R.G. pag. 02 1.1.) Le infrastrutture pag. 02 1.2.) Le previsioni del P.R.G. pag. 03 2.) Gli effetti delle previsioni della Variante al P.R.G.

Dettagli

9 IL PIANO DEGLI INVESTIMENTI PER I SERVIZI DI FOGNATURA E DEPURAZIONE. 9.1 I costi utilizzati per i servizi di fognatura e depurazione

9 IL PIANO DEGLI INVESTIMENTI PER I SERVIZI DI FOGNATURA E DEPURAZIONE. 9.1 I costi utilizzati per i servizi di fognatura e depurazione 9 IL PIANO DEGLI INVESTIMENTI PER I SERVIZI DI FOGNATURA E DEPURAZIONE 9.1 I costi utilizzati per i servizi di fognatura e depurazione 9.1.1 Costi di costruzione, ricostruzione e ripristino Di seguito

Dettagli

SISTEMA URBANO SOVRACOMUNALE. 1. Brescia e Comuni Vicini

SISTEMA URBANO SOVRACOMUNALE. 1. Brescia e Comuni Vicini SISTEMA URBANO SOVRACOMUNALE 1. Brescia e Comuni Vicini Brescia Quadro sintetico del sistema insediativo ed ambientale comunale Comune BRESCIA Viabilità Le aree industriali si trovano sull asse nord-ovest

Dettagli

COMUNE DI CAMPI BISENZIO PROVINCIA DI FIRENZE

COMUNE DI CAMPI BISENZIO PROVINCIA DI FIRENZE COMUNE DI CAMPI BISENZIO PROVINCIA DI FIRENZE PIANO INVESTIMENTI OPERE PUBBLICHE 2008-2009-2010 Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 20 del 27.3.2008 e successiva proposta di variazione della

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI TERRERI MARILENA 04023 FORMIA (LT) TITOLI DI STUDIO MADRELINGUA ALTRE LINGUE.

C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI TERRERI MARILENA 04023 FORMIA (LT) TITOLI DI STUDIO MADRELINGUA ALTRE LINGUE. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TERRERI MARILENA Indirizzo VIA ASCATIELLO N 6 04023 FORMIA (LT) Telefono 39.0771.700255 Fax 39.0771.700255 Nazionalità Data di nascita Luogo di

Dettagli

Progetto Definitivo Rev. Novembre 2013

Progetto Definitivo Rev. Novembre 2013 Accordo di Programma tra Ministero della Tutela del Territorio e del Mare e Regione Lombardia per la mitigazione del rischio idrogeologico Convenzione per la progettazione e realizzazione dell intervento

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture

Ministero delle Infrastrutture PRIORITÀ INFRASTRUTTURALI NELLE REGIONI REGIONE CALABRIA SISTEMI STRADALI E AUTOSTRADALI A3 Salerno-Reggio Calabria Il progetto di generale ammodernamento dell Autostrada Salerno-Reggio Calabria, da sempre

Dettagli

SCHEDA DI VERIFICA E VALUTAZIONE DELL AMBITO DI POSSIBILE TRASFORMAZIONE: AR 15

SCHEDA DI VERIFICA E VALUTAZIONE DELL AMBITO DI POSSIBILE TRASFORMAZIONE: AR 15 SCHEDA DI VERIFICA E VALUTAZIONE DELL AMBITO DI POSSIBILE TRASFORMAZIONE: AR 15 VERIFICA DI COERENZA ESTERNA: Compatibilità dell intervento con le previsioni del PTCP VERIFICA DELLA VINCOLISTICA E DEGLI

Dettagli

SCHEDA N. 103 CUP: SOGGETTO TITOLARE: TIPOLOGIA OPERA: ULTIMAZIONE LAVORI LOCALIZZAZIONE F51B01000060001. Regione Lazio.

SCHEDA N. 103 CUP: SOGGETTO TITOLARE: TIPOLOGIA OPERA: ULTIMAZIONE LAVORI LOCALIZZAZIONE F51B01000060001. Regione Lazio. SISTEMI URBANI Viabilità accessoria dell'autostrada Roma Aeroporto di Fiumicino Allaccio alla autostrada A12 Roma-Civitavecchia della viabilita' ordinaria del comune di Fiumicino a supporto dell'interporto

Dettagli

Progetti strategici per il Territorio Snodo di Jesi Messa in sicurezza e riqualificazione SS76

Progetti strategici per il Territorio Snodo di Jesi Messa in sicurezza e riqualificazione SS76 Progetti strategici per il Territorio Snodo di Jesi Enrico Pastori TAVOLO TECNICO ALLARGATO Jesi, 19 novembre 2009 Indice della presentazione Stato di fatto Obiettivi del progetto Descrizione del progetto

Dettagli

Il progetto come approvato prevede la realizzazione entro quattro anni delle opere di urbanizzazione. Queste consistono:

Il progetto come approvato prevede la realizzazione entro quattro anni delle opere di urbanizzazione. Queste consistono: allegato A Relazione tecnica SUAP1 In data 18/06/2011, prot 6146, è stata presentata da parte di Terruzzi Fercalx spa, istanza volta all ottenimento del permesso di costruire per la realizzazione di un

Dettagli

Provincia di ANCONA Settore X Viabilità Via Ruggeri, 5 60131 ANCONA Tel. 071 5894 284 Fax 071 5894 612

Provincia di ANCONA Settore X Viabilità Via Ruggeri, 5 60131 ANCONA Tel. 071 5894 284 Fax 071 5894 612 Provincia di ANCONA Settore X Viabilità Via Ruggeri, 5 60131 ANCONA Tel. 071 5894 284 Fax 071 5894 612 Progetto Esecutivo Oggetto : Realizzazione di una rotatoria all incrocio tra la S.P. n. 2 Sirolo-

Dettagli

REGIONE: MARCHE LEGGE REGIONALE

REGIONE: MARCHE LEGGE REGIONALE REGIONE: MARCHE LEGGE REGIONALE 29 APRILE 1996, n.16 (G.U. n. 036 SERIE SPECIALE N. 3 del 14/09/1996 - BU n. 032 del 09/05/1996) INTERVENTI PER INCENTIVARE L'USO DELLA BICICLETTA E PER LA CREAZIONE DI

Dettagli

Comune di Fano - Piano Triennale delle spese in c/capitale 2014-2016

Comune di Fano - Piano Triennale delle spese in c/capitale 2014-2016 01) Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 05) S e r v i z i o Gestione dei beni demaniali e patrimoniali 01) INTERVENTO Acquisizione di beni immobili 20105101 MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE DELLA CARTA TECNICA REGIONALE NUMERICA LOTTO 21

SPECIFICHE TECNICHE DELLA CARTA TECNICA REGIONALE NUMERICA LOTTO 21 SPECIFICHE TECNICHE DELLA CARTA TECNICA REGIONALE NUMERICA LOTTO 21 Codice Descrizione entità grafica 100L LI07LI07 Simbologie varie 101A LI01LI01 Strada asfaltata 101I LI04LI01 Strada asfaltata inv. 101L

Dettagli

Le slides, presentate da Paolo Cefarelli, componente del Nucleo di valutazione della Regione Campania, in occasione del seminario tecnico sulla

Le slides, presentate da Paolo Cefarelli, componente del Nucleo di valutazione della Regione Campania, in occasione del seminario tecnico sulla Le slides, presentate da Paolo Cefarelli, componente del Nucleo di valutazione della Regione Campania, in occasione del seminario tecnico sulla finanza di progetto, tenutosi a Roma l 8 aprile, descrivono

Dettagli

PI 2014 COMUNE DI CASIER

PI 2014 COMUNE DI CASIER PI 2014 COMUNE DI CASIER Variante n. 4 (Legge Regionale n. 11/2004 e s.m.i.) SCHEDE F (Art.3 L.R. 50/2012) 11.04.2014 19.12.2013 12.12.2013 06.12.2013 Elaborato 24 AREE DEGRADATE Art.3 L.R. n. 50/2012

Dettagli

X X X X X 51.645,69 realizzati. X X X X X 2.396.360,01 1.858.211,90 realizzati. dott. ing. A. Cappelletti X X X X X

X X X X X 51.645,69 realizzati. X X X X X 2.396.360,01 1.858.211,90 realizzati. dott. ing. A. Cappelletti X X X X X ALBAVILLA ALPINA S.p.A. 1990-1996 1991-1991 1998-2001 Consolidamento e sistemazione idraulica di un area in via ai Monti per formazione di parcheggio Verifica idraulica del Torrente Val d Olivi interessato

Dettagli

CASERMA PAPA. Progetto RIGENERAZIONE AMBITO EX CASERMA PAPA. Servizio di progetto Servizi polifunzionali - Sedi di Associazioni

CASERMA PAPA. Progetto RIGENERAZIONE AMBITO EX CASERMA PAPA. Servizio di progetto Servizi polifunzionali - Sedi di Associazioni SOMMARIO A CASERMA PAPA... 2 B NUOVO PARCO URBANO EX IDEAL CLIMA EX IDEAL STANDARD... 3 C NUOVO PARCO URBANO AREA CAFFARO... 4 D CENTRO INTERMODALE... 5 E NUOVO PALAZZO DELLO SPORT... 6 F RIGENERAZIONE

Dettagli

\Ä ` Ç áàüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx. \Ä ` Ç áàüé wxääëxvéçéå t x wxääx Y ÇtÇéx. di concerto con

\Ä ` Ç áàüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx. \Ä ` Ç áàüé wxääëxvéçéå t x wxääx Y ÇtÇéx. di concerto con \Ä ` Ç áàüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx di concerto con \Ä ` Ç áàüé wxääëxvéçéå t x wxääx Y ÇtÇéx VISTO il decreto legislativo 26 febbraio 1994, n. 143, recante istituzione dell Ente nazionale per le strade;

Dettagli

COMUNE di BAGNOLO S. VITO UFFICIO TECNICO VIA ROMA 29 46031 BAGNOLO SAN VITO

COMUNE di BAGNOLO S. VITO UFFICIO TECNICO VIA ROMA 29 46031 BAGNOLO SAN VITO Prot. n. 3136 del 19/5/2014 Spettabile AUTORITA DI REGOLAZIONE DEI TRASPORTI Via Nizza, 230 10126 TORINO Inviata tramite pec: pec@pec.autorita-trasporti.it OGGETTO: Documento di consultazione per la definizione

Dettagli

Scheda 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2008/2010

Scheda 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2008/2010 Scheda 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2008/2010 DELL'AMMINISTRAZIONE PROVINCIA DI COMO QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI TIPOLOGIE RISORSE DISPONIBILI Disponibilità Finanziaria Primo Anno

Dettagli

Da consorzio irriguo e di bonifica a consorzio di valorizzazione delle acque

Da consorzio irriguo e di bonifica a consorzio di valorizzazione delle acque Est Ticino Villoresi Consorzio di bonifica via Ariosto 30-20145 Milano tel. +39 02 4856 1301 fax +39 02 4801 3031 sito www.etvilloresi.it mail info@etvilloresi.it Da consorzio irriguo e di bonifica a consorzio

Dettagli

Ambito AC 11a 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI

Ambito AC 11a 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI Ambito AC 11a 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI Localizzazione: l ambito AC 11a è parte del settore S. Prospero che si trova a circa 2 chilometri a est dalla città in direzione Reggio Emilia.

Dettagli

LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015

LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015 I VENTI DELL INNOVAZIONE EXPO 2015: ACQUA Centro Congressi Ville Ponti di Varese, 19 giugno 2014 LA TESTIMONIANZA DEL CONSORZIO ETVILLORESI: VALORIZZARE LE ACQUE DEI CANALI VERSO EXPO 2015 Arch. Laura

Dettagli

BILANCIO 2012 / 2014

BILANCIO 2012 / 2014 PROVINCIA DI RAVENNA Assessorato Bilancio e Programmazione Finanziaria Assessorato Edilizia Scolastica, Lavori Pubblici e Viabilità BILANCIO 2012 / 2014 (approvato con delibera C. P. n. 10 del 9 febbraio

Dettagli

VARIANTE SP 65 DELLA FUTA PER L ATTRAVERSAMENTO DELL ABITATO DI RASTIGNANO NEI COMUNI DI BOLOGNA, PIANORO E SAN LAZZARO SETTEMBRE 2015

VARIANTE SP 65 DELLA FUTA PER L ATTRAVERSAMENTO DELL ABITATO DI RASTIGNANO NEI COMUNI DI BOLOGNA, PIANORO E SAN LAZZARO SETTEMBRE 2015 VARIANTE SP 65 DELLA FUTA PER L ATTRAVERSAMENTO DELL ABITATO DI RASTIGNANO NEI COMUNI DI BOLOGNA, PIANORO E SAN LAZZARO SETTEMBRE 2015 SETTORE MOBILITA INDIVIDUAZIONE DELL OPERA SULLA RETE PROVINCIALE

Dettagli

OGGETTO: Istanza di Interpello Art. 11, legge 27-7-2000, n. 212. Commissario delegato emergenza canali di Venezia. IVA. Art. 9 D.P.R. n.

OGGETTO: Istanza di Interpello Art. 11, legge 27-7-2000, n. 212. Commissario delegato emergenza canali di Venezia. IVA. Art. 9 D.P.R. n. Direzione Prot. Centrale 2005/ Normativa e Contenzioso Roma, 05 giugno 2008 RISOLUZIONE N. 226/E OGGETTO: Istanza di Interpello Art. 11, legge 27-7-2000, n. 212. Commissario delegato emergenza canali di

Dettagli

VARIANTE 85 AL VIGENTE PRGC

VARIANTE 85 AL VIGENTE PRGC Regione Autonoma Friuli - Venezia Giulia Provincia di Udine Comune di Cervignano del Friuli VARIANTE N. 85 AL VIGENTE PRGC VARIANTE 85 AL VIGENTE PRGC Oggetto : - Relazione Tecnica e Grafici Responsabile

Dettagli

Tratto: 11. dalla foce del fiume Esino al porto di Ancona

Tratto: 11. dalla foce del fiume Esino al porto di Ancona 11 dalla foce del fiume Esino al porto di Ancona D. 4 7 SCHEDA n.11 dalla foce del fiume Esino al porto di Ancona Tratto: 11 Comuni interessati: Falconara Marittima (4,69 ) Ancona (5,09 ) Lunghezza del

Dettagli

https://sviluppo.toscana.it/pasl/print.php?quadro=1&id_pasl=5&id... PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE DI AREZZO

https://sviluppo.toscana.it/pasl/print.php?quadro=1&id_pasl=5&id... PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE DI AREZZO Modulo per la presentazione di progetti (Infrastrutture) inseriti nei Patti per lo Sviluppo Locale (PASL) PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE DI AREZZO SCHEDA PROGETTUALE n. 2009AR0313 Oggetto: RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

Interporto della Toscana Centrale Piano di Ampliamento

Interporto della Toscana Centrale Piano di Ampliamento Interporto della Toscana Centrale Piano di Ampliamento Information Memorandum Strettamente privato & confidenziale Novembre 2012 Con la consulenza fornita da: Indice & Disclaimer 1. Finalità della presentazione

Dettagli

Montecassiano Bene Comune

Montecassiano Bene Comune Montecassiano Bene Comune Programma per l amministrazione comunale 2014-2019 non abbiamo bisogno di chissà quali grandi cose o chissà quali grandi uomini; abbiamo solo bisogno di più gente onesta (b.c.)

Dettagli

C O M U N E DI P R I Z Z I PROVINCIA DI PALERMO

C O M U N E DI P R I Z Z I PROVINCIA DI PALERMO C O M U N E DI P R I Z Z I PROVINCIA DI PALERMO PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2015 2017 ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N DEL 1 COMUNE DI PRIZZI PROGRAMMA TRIENNALE OPERE

Dettagli

UTOE 16 Barbaricina Via Andrea Pisano

UTOE 16 Barbaricina Via Andrea Pisano UTOE 16 Barbaricina Via Andrea Pisano QUADRO CONOSCITIVO LOCALIZZATO Indice Inquadramento territoriale, descrizione e contestualizzazione...2 Pericolosità idraulica, acque superficiali e depurazione...7

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PROGRAMMATICO PER LA TUTELA E LA SALVAGUARDIA DEL FIUME CLITUNNO PRIMI INTERVENTI FRA

PROTOCOLLO D INTESA PROGRAMMATICO PER LA TUTELA E LA SALVAGUARDIA DEL FIUME CLITUNNO PRIMI INTERVENTI FRA PROTOCOLLO D INTESA PROGRAMMATICO PER LA TUTELA E LA SALVAGUARDIA DEL FIUME CLITUNNO PRIMI INTERVENTI FRA REGIONE UMBRIA AUTORITA DI AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N.3 AGENZIA REGIONALE PER L AMBIENTE (ARPA)

Dettagli

AL COMUNE DI CONSELICE

AL COMUNE DI CONSELICE AL COMUNE DI CONSELICE PIANO URBANISTICO ATTUATIVO VIA MERLO, COMPARTI 39/A-39/B PROPRIETA': Cooperativa Ceramica d'imola S.c. Via Vittorio Veneto, 13 40026 Imola (Bo) R.E.A. BO 5545 - C.F. e Reg. Impr.

Dettagli

ASSOLOMBARDA - UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO - CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI TORINO

ASSOLOMBARDA - UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO - CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI TORINO ASSOLOMBARDA - UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO - CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI TORINO DICEMBRE 2014 1. STATO DI AVANZAMENTO DEGLI INTERVENTI a) Metropolitane Linea 1 Vede finalmente la luce il

Dettagli

ALTO TREVIGIANO SERVIZI s.r.l.

ALTO TREVIGIANO SERVIZI s.r.l. 1 INDICE 1. PREMESSA... 2 2. IL CALCOLO DEI CARICHI IDRAULICI AFFERENTI ALL IMPIANTO DI SALVATRONDA. 4 2.1 I COMUNI INTERESSATI DALL INTERVENTO DI PROGETTO... 4 2.2 PORTATE NERE TEORICHE... 4 2.3 PORTATE

Dettagli