FABIO E LAURA MESSICO 2001

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FABIO E LAURA MESSICO 2001"

Transcript

1 PAG. 1

2 Sabato 14 aprile 2001 Come sempre arriviamo di corsa e trafelati alla partenza per la nostra vacanza. Questa volta è stata accuratamente programmata e organizzata per tempo. La settimana dopo pasqua c è il partners meeting, quindi Fabio puo tranquillamente prendersi un po di ferie. Inoltre c è un appuntamento a San Francisco il 23 aprile. La signora Gina dell agenzia viaggi ha quindi l arduo compito di trovare un posto verso ovest dove si possano fare anche periodi diversi dal pacchetto sabato-sabato. Infatti noi dobbiamo ritornare il lunedi 23 cosi che il viaggio di Fabio possa essere pagato da Accenture. Ci dispiace davvero tanto lasciare le pischelle a casa ma..sono ancora piccole per viaggi cosi...ci rifaremo questa estate. I programmi prevedevano comunque che le bimbe andassero una settimana a Colico con i nonni. Purtroppo pero questa mattina nonno Giovanni ha avuto un infarto e quindi nonno Pino è dovuto partire in fretta e furia per Roma, per cui nonna Bruna si è trasferita a casa nostra. Le bimbe sono tranquille ma si devono fare la settimana a S. Felice (tra l altro con il brutto tempo). Bhe, passeremo tutto con loro il ponte di 4 giorni del 1 maggio. Per vari problemi dovuti a prenotazioni, tariffe ecc ecc, il programma dei voli è abbastanza articolato. Laura 14/4 BA Milano Londra 15/4 BA Londra Miami 15/4 AA Miami Cancun 23/4 BA Cancun Londra 24/4 BA Londra Milano Fabio 15/4 BA Milano Londra 15/4 AA Londra Miami 15/4 AA Miami Cancun 23/4 AA Cancun Miami 23/4 AA Miami San francisco 24/4 AA San Francisco Londra 25/4 AA Londra Milano Veramente complicato. Quindi io devo partire questa sera e passarmi la notte da sola all aereoporto di Londra. Davvero difficile lasciare le piccole: Paola è disperata e non vuole lasciarmi uscire. Fabio mi accompagna all aereoporto e io sono molto agitata. Anzi è tutto il giorno che sono agitata, contenta e tormentata: un miscuglio di emozioni che mi mandano i nervi a fior di pelle. Comunque finalmente parto. Arrivo a Londra alle 8.30 locali. Vado al duty free ma non posso comperare nulla perchè non ho ancora la carta di imbarco. Sono davvero molto stanca: vado a cercare un posto tranquillo dove passare la notte. Recupero una coperta e trovo un divanetto abbastanza comodo. Vado in bagno e mi preparo per la notte: mp3, libro e qualche telefonata prima di addormentarmi. Fabio porta le bimbe a mangiare la pizza: pare si siano calmate e siano serene. Dico a Fabio le ultime cose che mi sono dimenticata e cerco di dormire. PAG. 2

3 Ovviamente non riesco a dormire benissimo comunque meglio del previsto, sembro organizzata (a vedermi sembra che dormi sempre negli aereoporti). Domenica 15 aprile 2001 Mi sveglio definitivamente alle 6. La cosa piu scomoda non è stato il divanetto, bensi il fatto che dovevo tenermi lo zainetto duro sotto la testa. Sento Fabio che sta facendo check in a Linate per venire a Londra: forse facciamo in tempo a beccarci. Ha svegliato le bimbe, ha dato lui il latte e le ha salutate per bene: pare continuino a essere tranquille. Vado innanzi tutto a fare checkin fino a Cancun (speriamo di rivedere la valigia a Miami!) e poi a fare lo shopping che non ho potuto fare ieri sera: mi compro un po di crème antirughe e qualche trucco. Poi finalmente vado a fare colazione: ho parecchia fame perchè ieri sera non ho cenato. Il mio aereo è alle Cambio terminal e attendo al gate. Ne approfitto per telefonare e fare un po di auguri di buona pasqua. Poi sento Fabio che è atterrato e viene a trovarmi. Sono molto contenta di vederlo: mi sentivo un po sparuta, dispersa e molto stanca. E poi sto leggendo un libro commuovente. Insomma, appena lo vedo mi vengono le lacrime agli occhi. Lo saluto e ci diamo appuntamento a Miami al gate dell aereo per Cancun. Il miio aereo ha quasi un ora di ritardo ed è pieno come un uovo. Adotto una tattica veramente efficace: salgo praticamente per ultima e cerco il posto piu largo che c è. Trovo cosi una fila di tre sedili dove riesco a sistemnermi comodamente. Leggo tantissimo (quasi finisco il libro) e riesco pure a dormire quasi 3 ore) Peccato che il film sia solo in inglese!!! Il tempo passa comunque abbastanza in fretta. Penso che Fabio è su aereo che ci segue. Ho sempre un po di paura quando volo da sola non sono per nulla tranquilla. Arrivo con ritardi a Miami: faccio tutta una trafila perchè devo entrare in USA, poi faccio la fila per ritirare il bagaglio, poi faccio la fila per rifare checkin e spedire il bagaglio in Messico. Arrivo al gate e non vedo Fabio aspetto aspetto chedo vado, torno. Fabio non arriva. Non c è modo di sapere se il suo aereo è atterrato e gia penso di non salire sull aereo se non arriva. Poi al Men viene un dubbio e controlla: ma suo marito è già sull aereo. Quando mi vede Fabio mi fa un sorrisone io lo ammazzerei. Comunque sono contenta perchè ora non sono piu sola. Il volo fino a Cancun dura solo 1 ora e mezza. Finalmente atteriamo. Ritiriamo il bagaglio e troviamo una persona che ci aspetta con una macchina. Percorriamo una lunga strada diritta verso sud che attraversa una boscaglia un po secca e poi facciamo un unica curva a sinistra: per 3 km andiamo verso il mare su una srada piena di buche. PAG. 3

4 Siamo arrivati al villaggio Escape Paraiso Maya di Viaggidea. Prima impressione ottima. Alla reception ci mettono il braccialetto rosso dell all inclusive, ci spiegano un po di cose, ci danno il cocktail di benvenuto e le chiavi della nostra camera: la 210. Il villaggio assomiglia molto a quello delle Bahamas per fattura e disposizione, anche se forse questo è piu bello (5 stelle). Posiamo le borse, mettiamo il costume e andiamo subito in spiaggia.immediato bagno in mare anche se fa un po freddo perchè il sole è gia praticamente calato. Andiamo poi in piscina dove troviamo Alberto che è arrivato ieri e si è già ambientato e conosce quasi tutti. Ci facciamo subito un aperitivo e un bel bagno. Andiamo quindi in camera: perterra c è il cotto, i lampadari sono in stile maya cosi come il simbolo sopra al letto. C è bagno con antibagno, televisore, frigorifero e l aria condizionata che è molto rumorosa. Sistemo le valigie, ci vestiamo e ritorniamo al chiosco-bar (che abbiamo già capito essere il cuore del villaggio) per un altro aperitivo. Andiamo a cena: il ristorante si trova sotto ad una struttura molto tipica fatta di legno, molto alta e ricoperta di paglia compatta. Ceniamo bene, cibo quasi italiano e non pasticciato all americana. Siamo stanchi ma molto contenti di avere finalmente iniziato la nostra vacanza ( io ho impiegato 30 ore per arrivare fino a qui). Dopo cena: lezione di salse e merenghe, ovviamente solo per me. Fabio crolla dalla stanchezza e va subito a dormire mentre io vado con Alberto al teatro dove lo staff animazione ha organizzato lo spettacolo di cabaret. Una cosa davvero penosa, per fortuna un ospite ha cantato benissimo alcune canzoni. Vado anche io a dormire e,.accidenti mi accorgo di non avere piu nello zaino gli occhiali da vista. Dove saranno caduti? Su quale aereo? Vado a dormire arrabbiata. Lunedi 16 aprile 2001 Altro che fuso, ci svegliamo alle 9.30 dopo una notte di sonno profondo (un po troppo rumorosa l aria condizionata, per me solo, perchè Fabio dorme come un ghiro). Andiamo a fare colazione che ci mette subito di buon umore e poi andiamo a piazzarci in spiaggia. La sabbia è bianca e finissima, ci sono ombrelloni fatti con legno e paglia e sdraio bianche. In lontananza si vedone le onde che frangono sulla barriera mentre a riva l acqua è verde. Qua e là poi un po di palme. PAG. 4

5 Insomma, un paradiso. Affrontiamo la dovuta fase di incrematura e poi ci piazziamo al sole a leggere. C è anche un allegra musica di sottofondo. Si fanno tanti pucini perche l acqua è caldissima e si sta molto volentieri a mollo. E proprio quello che volevamo! Ci trasferiamo in piscina per prenderci una sana Conga (cocktail buonissimo a base di frutta.io ne bevo circa 10 al giorno) stando in acqua. Pranzo (è tutto un magna magna) e poi andiamo in camera per un sonnellino. Ritorniamo in spiaggia. Ancora a mollo e poi giochiamo a bocce e a beachvolley. Poi Fabio va a fare la sua solita corsetta mentre io e Alberto prendiamo la canoa e remiamo fino alla barriera. La oltrepassiamo e cavalchiamo le onde. La barriera è veramente alta e larga: ci sono scoglietti ovunque: si rimane incagliati persino con la canoa. Io vedo anche le code di alcuni pescioni grandi. Ritorniamo a riva remando alla luce del tramonto. Bellissimo. Ancora a mollo in mare e poi ancora a mollo in piscina. Andiamo a cambiarci e poi al bar per l aperitivo (un po troppo a base di tequila). Questa sera c è cena messicana: la sala è tutta addobbata e ci sono tovaglie variopinte. Ovviamente si mangiano le tortillas. Dopo cena io crollo dal sonno e vado a fare un piccolo sonnellino mentre gli uomini continuano a bere tequila. Li raggiungo per tempo per andare nel teatro a vedere lo spettacolo di ballerini messicani: davvero bello. 4 coppie di ballerini bravi che hanno cambiato molti costumi e molti stili di ballo. PAG. 5

6 Martedi 17 aprile 2001 Ci svegliamo un po troppo tardi e saltiamo la colazione. Accidenti, che peccato, mi piacciono tantissimo i toast. Ci piazziamo in spiaggia. Nel villaggio c è pochissima gente e quindi non ci sono problemi per gli spazi: possiamo prenderci l ombrellone piu bello. Mentre gli uomini fanno una lunghissima e massacrante partita a beachvolley io partecipo alla lezione di salsa e merenghe proprio sul bagnasciuga. Facciamo tanti bagni stando a mollo a lungo: l acqua è talmente calda che sembra di stare in una vasca da bagno. Fortunatamente la crema funziona e per il momento non ci stiamo scottando. Alle 12 c è il giropizzo: girano per la spiaggia con la pizza che libidine. Ci trasferiamo in piscina dove prendiamo l apertivo stando a mollo (il bar ha anche un lato sull acqua con banconi e sgabelli sommersi). Andiamo a mangiare e poi facciamo un pisolino: io in camera mentre Fabio all ombra della palma in piscina (si è innamorato di quest angolo). Andiamo quindi in spiaggia e Fabio e Alberto si fanno un bel giro in catamarano. Poi è il turno del torneo di ping pong mentre Fabio va a correre. Andiamo quindi a cambiarci e poi la solita sequenza: aperitivo, cena caffe. Dopo cena non viene organizzato nulla dallo staff, e ci mettiamo quindi a giocare a carte. Assistiamo alla storia tesa fra membri dello staff: la capovillaggio (Mara) è molto antipatica e ha paura delle schede di valutazione: ha già ripreso Alberto e discute con Katia. Poi andiamo alla reception per collegarci a internet e mandare qualche messaggio. PAG. 6

7 Andiamo poi a nanna: come si puo notare le giornate trascorrono veramente indaffarate è una faticata!! Alberto ha concluso con Katia della animazione che è andata a trovarlo questa notte. Mercoledi 18 aprile 2001 Ci svegliamo prima del solito, strano. Il tempo non è bellissimo: soprattutto a terra co sno nuvoloni neri e c è un vento strano. Andiamo a fare colazione e poi a farci un giro in catamarano: c è vento forte e andiamo forte. E un po scocciante che non si puo uscire da soli: bisogna sempre essere accompagnati da Andrea: l uomo dello staff maestro di vela che di vela ne sa proprio poco (non sa fare nemmeno una gassa). Torniamo perchè comincia a piovviginare e noi ci mettiamo a mollo: facciamo il bagno sotto la pioggia!! Andiamo in piscina ma dobbiamo subito ripararci perchè arriva un violentissimo acquazzone. Giochiamo a carte e mangiamo pizza attendendo che il tempo si rimetta al bello. In relatà un po di pausa per la pelle abbrustolita dal sole non fa per nulla male. Andiamo a pranzare e poi ci mettiamo in piscina (sempre vicino alla nostra palmetta) a leggere e fare il sonnellino. Andiamo qundi alla reception per prenotare una macchina per la gita di domani (Tulum e Coba ). Io volevo una jep scoperta ma gli uomini preferiscono l aria condizionata. C è un gran vento e Fabio decide di provare il surf: c è solo un tavolone senza strap e fa molta fatica ma è sempre un grande con la tavola sotto i piedi. Peccato che le PAG. 7

8 attrezzature veliche siano un po scarse i nostri velisti avrebbero potuto scatenarsi ben di più. Fabio e Alberto, sempre sfruttando il gran vento vanno in catamarano (sempre con Andrea) e si divertono molto. Ceniamo. Dato che nel villaggio simao veramente pochi (una ventina soprattutto stranieri), questa sera non viene organizzato nessuno spettacolo. Continua la storia tesa con la capo animazione Mara che teme visibilmente una scheda negativa su di lei ed è gelosa/preoccupata della relazione di Katia con Alberto. Comunque giochiamo a carte e poi ci colleghiamo a Internet e mandiamo qualche messaggio in Italia. Io crollo molto presto dal sonno. PAG. 8

9 Giovedì 19 aprile 2001 Ci svegliamo prma del solito e alle 8.30 ci troviamo a fare colazione. Prendiamo in consegna l auto a noleggio (una specie di piccola Opel verde) e partiamo verso sud: prima destinazione Tulum. Sguiamo una larga strada di cemento sempre diritta parallela alla costa circondata da steppa e foresta e da piloni per la corrente e giganteschi cartelloni pubblicitari tanti anche vuoti. E un po triste vedere svettare nel cielo questo rettangoli grigi. Molto invece sono dipinti a mano come molte insegne qui in Messico. Forse costa meno pagare un pittore imbianchino che fare stampare il cartellone. Ci fermiamo ad un agglomerato di baracche con esposti tappeti messicani e tutto quanto possa interessare ai turisti ( si fermano anche i pullmenn). Chiesti qualche prezzo capiamo subito che è un posto di truffa vera e proprioa per gli stanieri e scappiamo. Avremo poi altre prove: i messicani qui, che vivono nella miseria, negli ultimi anni hanno capito che bisogna spellare i turisti e ne inventano di tuttt i colori per raccatare una mancia o un elemosina. In modo molto invadente. Dicono che questa costa fino a 6 anni fa era ancora quasi vergine: pochissime attrezzature e pochissii turisti poi c è stato il boom. Fabio va stranamente abbastanza piano e ci mettiamo un oretta per arrivare a Tulum. Raggiungiamo la zona archeologica e posteggiamo. Vediamo un guerriero Maya che, dopo essere stato fotografato, chiede insistentemente che gli venga messo qualche soldo nel cestino, poi delle persone in costume sopra una cuccagna (idem), poi vogliono venderci il biglietto per andare in trenino fino all ingresso degli scavi. Riusciamo a svicolare e raggiungiamo la Tulum antica, l unica città Maya costruita sulla costa. E impressionante pensare che questi sono resti di un centro abitato intorno al 1000 d.c. (civiltà Maya dal 600 al 1500). Cosa facevamo noi europei in quei tempi? Costruivamo cattedrali e facevamo dipinti ecc ecc. Qui invece non riuscivano a fare un arco o a decorare una colonna. Sono rimaste alcune case e in fondo, proprio vicino alla scogliera il tempio con la classica scalinata. Lo spettacolo PAG. 9

10 piu bello lo si ammira quando ci si affaccia alla scogliera e si vedono km e km di spiaggia bianca e calette e un mare azzurro e blu e vere. Davvero bellissimo. Andiamo nella spiaggia che a dire il vero è un po piena di gente e ci facciamo un bagno refrigerante nell acqua stupenda. Davvero bellissimo, valeva la pena del viaggio solo questo bagno e questo panorama incredibile. Ci asciughiamo e ritorniamo alla macchina per dirigersi verso l interno all antica città Maya di Cobà da poco venuto alla luce. La strada è tutta diritta e cementata; attraversa una secca foresta e incontriamo due agglomerati di capanne (non sono nemmeno dei villaggi) segnalati solo da pericolossissimi dossi sulla strada (bisogna stare attenti alle coppe dell olio). Durante i primi chilometri siamo completamente circondati da farfalle che come moscerini si schiantano sul parabrezza. Tantissime farfalle scure. Sul bordo di uno dei due laghetti c è il posteggio assolato ci sediamo pero a mangiare qualcosa prima di lanciarci nella visita. Due tortillas e una corona, ovviamente. Entriamo quindi: Cobà era una città di circa abitanti sparpagliati in parecchi chilometri quadrati. Le rovine rimaste sono quindi alquanto sparpagliate. Per fortuna c è un servizio di noleggio biciclette. Vediamo prima due templi di media dimensione con la classica scalinata. Saliamo su uno per fare delle foto: si srriva appena appena sopra la cima degli alberi e rieco a fotografare la piramide principale, alta 42 metri che spunta fuori dalla foresta. Riprendiamo le bici a andiamo alla più grande. Un po a fatica ci saliamo in cima..un mare di verde! Alby ha le vertigini. Ritorniamo alla macchina e ritorniamo verso casa. Ci mettiamo un po a trovare la stradina che va verso il mare con l indicazione X- 3: ci hanno detto che c è una bellissima spiaggia libera. PAG. 10

11 PAG. 11

12 discoteca. Siamo molto stanchi e abbandoniamo l idea di andare a Cancun a fare le ore piccole. Comunque, attraversando una proprietà privata ci arriviamo..bellissima!!! E il tramonto, l acqua è verdissima e la spiaggia bianchissima: ci tuffiamo immediatamente. Che sogno! Torniamo in albergo e ci prepariamo per la sera: cena e, dopo la lezione di salsa e merenghe andiamo al teatro dove lo staff ha organizzato uno spettacolo di musical (decente). Segue un po di sana Venerdi 20 aprile Giornata di grande relax passata vicini vicini. Colazione e poi in spiaggia a leggere gomito a gomito. Che bello: siamo tanto contenti! Faccio lezione di salsa sul bagnasciuga poi: bagno in mare, sole ancora pucino, poi ci trasciniamo in piscina. Conga (il frullato che adoro) e pizza. Io e Fabio prendiamo quindi la canoa e la maschera e remiamo fino alla barriera corallina: leghiamo le canoe ad una boa e facciamo un po di snorkeling. Capiamo bene quanto è comodo e utile il boccaglio, ora che non ce l abbiamo. Vediamo un po di pesci, ma non tantissimi. Ne vedo uno abbastanza grande e lo seguo e poi vediamo anche un pesce siluro (penso). Insomma, ne vediamo un po ma facendo fatica per via del boccaglio. Risaliamo in canoa e facciamo la gara fino alla riva. Andiamo a pranzo e poi ci piazziamo in piscina ma per poco perchè arrivano subito dei nuovoloni e, dato che c è sempre PAG. 12

13 vento, quando non c è il sole fa un po freddino. Ci ritiriamo quindi in camera dove dormiamo per ben due ore. Dopo la pioggia il cielo si è riaperto e Fabio riesce ad andare a correre. Aperitivo, cena e poi spettacolo di cabaret che ci davvero ridere tanto. Poi solito rhum e sigaro degli uomini, mentre io ballo un po. Sabato 21 aprile 2001 Oggi abbiamo noleggiato ancora una macchina. Dopo colazione andiamo con Alby e Katia verso Cancun. Seguiamo per zona Hotelera per andare alla famosa spiaggia dei delfini. Cancun e dintorni sono strutturati un po come Orbetello: Una striscia di terra chiude una palude verso la terra ferma. Proprio su questa striscia di terra che dà sull oceano sono stati costruiti tutti gli alberghi: ci sono proprio tutti (Ritz, Sheraton, ecc ecc) e oltre tutto costruiti in uno stile molto americano (piramidi, specchi). Arriviamo alla spiaggia dei delfini che è una spiaggia libera proprio a lato della strada: è bella, bianca e lunghissima. Quello pero che colpisce di piu sono comunque le onde: onde gigantesche, continue e potenti. C è parecchio vento, quais fastidioso. Ci sistemiamo sulla spiaggia e proviamo a buttarci nelle onde. A dire la verità sono trascinata da Fabio in questo turbinio di acqua: non si fa in tempo a tuffarsi in un onda che subito ne arriva un altra che ti schiaccia e ti rigira fino a quando non perdi il senso dell orientamento e non sai più dov è il sopra. Fabio viene addirittura schiacciato sul fondo picchiando la testa; io reggo veramente poco, mentre gli uomini provano a raggiungere la zona senza schiuma. Prendiamo un bel po di sole fino a quando ci sentiamo ben cotti : risaliamo quindi tutti e 4 in macchina e andiamo verso downtown. Cerchiamo il mercato 28 che ci è stato consigliato per fare gli acquisti. In effetti troviamo dei prezzi del tutto diversi rispetto a quelli che abbiamo visto fin ora. PAG. 13

14 Comperiamo un bel po di magliette per le bimbe e poi ci sediamo in un posto autoctono a magiarci una tortilla e a bere birra. Ci facciamo ancora qualche giro per cercare un braccialetto d argento su cui mi sono impuntata e poi, un po stanche e sudaticci, ce ne torniamo di corsa al nostro paradiso dove ci lanciamo in piscina. Alberto invece deve andare a prepararsi le valigie perchè parte. Saluti e baci (è molto triste). Noi ci godiamo fino all ultimo il bordo della piscina. Cerchiamo di prenotare in un bel posto per la serata: pensavamo di andare da Lorenzinio a mangiare l aragosta ma ce l hanno sconsigliato, quindi ci convinciamo per la carne. Ci cambiamo, risaliamo in macchina noi due soli e ritorniamo verso la zona hotelera di Cancun. Andiamo nel centro commerciale con l Hard Rock Cafe. Qui è davvero tutto americano: statue grandi, chitarre, ma soprattutto la gente.. troviamo il ristorante argentino che ci è stao consigliato e ci facciamo un buonissimo filetto in un atmosfera molto carina. Prima di cucinarlo, ci fanno vedere il pezzo di carne. Facciamo un altro giretto all interno del mall che ha ovviamente ancora tutti i negozi aperti (ci scappa pure un costume) e poi usciamo fra tanta gente giovane, tanta musica, tanti locali, uno affiancato all altro Un turbinio. E una zona completamente trasformata rispetto al giorno. Davvero molto caratteristica. Torniamo quindi in albergo. E tardi ed è tutto buio, sono tutti a dormire e non ci possiamo fare nemmeno un goccino. PAG. 14

15 Domenica 22 aprile 2001 Oggi è l ultimo giorno in questo paradiso. Andiamo a fare l ormai abituale colazione a buffet dove io mi ingozzo di buonissimi toast. Il tempo poi si mette al brutto fino a piovere e noi ci ripariamo sotto all ombrellone del bar e giochiamo a Machiavelli. Non appena torna il sole ci spaparanziamo in piscina: leggiamo e facciamo tanti pucini. Approfittiamo del giro pizza e poi io vado a ballare la sigla del villaggio sul bagnasciuga. Segue congruo pranzo. Ci rimettiamo al sole ma c è un po troppo vento e non riusciamo a concentrarci sul riposo Andiamo in camera e dormiamo 2 ore : Fabio salta la partita di calcetto e va poi a correre. Cena e poi divertentissimo spettacolo di cabaret Lunedi 23 aprile Giorno di partenze! Purtroppo non voliamo insieme perché Fabio va a San Francisco per lavoro. Facciamo l ultima colazione, l ultimo bagno, prepariamo le valige e poi accompagno Fabio alla partenza del pulmino. Anche se ci vedremo fra 3 giorni, dispiace sempre lasciarci, soprattutto dopo una settimana cosi. Poi, un poco triste, mi metto in spiaggia a godermi l ultimo sole. Fino all ultimo sono rimasta indecisa sull andarmi a fare un tatuaggio. Qui ce l avevano proprio tutti e mi sarebbe piaciuto, ma avrei dovuto fare tutto di corsa con il rischio di perdere il mio aereo. Pranzo con Katia Maio, e poi vado a chiudere anche le mie borse. In pulmino mi portano all aeroporto dove vado a caccia degli ultimi regalini. Cancun Miami,Miami Londra e poi Londra Milano. Sicuramente un lungo viaggio ma molto meglio dell andata anche perché non sto nella pelle di rivedere i miei tesorini. Addio Messico! PAG. 15

16 PAG. 16

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

TESTO SCRITTO DI INGRESSO

TESTO SCRITTO DI INGRESSO TESTO SCRITTO DI INGRESSO COGNOME NOME INDIRIZZO NAZIONALITA TEL. ABITAZIONE/ CELLULARE PROFESSIONE DATA RISERVATO ALLA SCUOLA LIVELLO NOTE TOTALE DOMANDE 70 TOTALE ERRORI Test Livello B1 B2 (intermedio

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

Esercizi il condizionale

Esercizi il condizionale Esercizi il condizionale 1. Completare secondo il modello: Io andare in montagna. Andrei in montagna. 1. Io fare quattro passi. 2. Loro venire da noi. 3. Lui prendere un caffè 4. Tu dare una mano 5. Noi

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

PAOLO VA A VIVERE AL MARE

PAOLO VA A VIVERE AL MARE PAOLO VA A VIVERE AL MARE Paolo è nato a Torino. Un giorno i genitori decisero di trasferirsi al mare: a Laigueglia dove andavano tutte le estati e ormai conoscevano tutti. Paolo disse porto tutti i miei

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 Μάθημα: Ιταλικά Ημερομηνία και ώρα εξέτασης: Σάββατο, 14 Ιουνίου 2008 11:00 13:30

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli

MORENDO. Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C.

MORENDO. Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C. Scuola primaria E. Fermi di Bogliasco anno scolastico 2014/2015 1 MORENDO Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C.) 2 IL

Dettagli

GRECIA 2013 - FLOTTIGLIA ALLE CICLADI. Una grande avventura

GRECIA 2013 - FLOTTIGLIA ALLE CICLADI. Una grande avventura GRECIA 2013 - FLOTTIGLIA ALLE CICLADI Una grande avventura 1) SABATO 10 AGOSTO - Arrivati alle 13,20 (intendo il grosso del gruppo) all aeroporto di Atene. - Al porto Kalamaki, dove sono ormeggiate tutte

Dettagli

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3)

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) 1. Completa il testo con gli articoli e le desinenze dei nomi e degli aggettivi. Le tendenze alimentari italiane. Quali sono le mode alimentari

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

molto dissestato a causa delle frequenti piogge nei pressi di San Giovanni Lupatoto. Arrivo alle 11:20 presso la

molto dissestato a causa delle frequenti piogge nei pressi di San Giovanni Lupatoto. Arrivo alle 11:20 presso la Italia: Siena Report : Alex1970 Prima esperienza con camper: Mia moglie ed io abbiamo deciso di fare una esperienza con il Camper in previsione di questa estate, cosi abbiamo deciso di andare a Siena.

Dettagli

Reference 1-0,73% Coverage

Reference 1-0,73% Coverage - 1 reference coded [0,73% Coverage] Reference 1-0,73% Coverage Dove ti piacerebbe andare ma anche vivere sì, sì. All interno dell Europa, sicuramente. Però mi piacerebbe vedere anche

Dettagli

Non è necessario stampare questo file, puoi anche solo scrivere le risposte in maniera chiara e ordinata su un foglio a parte

Non è necessario stampare questo file, puoi anche solo scrivere le risposte in maniera chiara e ordinata su un foglio a parte Compiti delle vacanze estive per chi in agosto sarà al livello 3 Non è necessario stampare questo file, puoi anche solo scrivere le risposte in maniera chiara e ordinata su un foglio a parte Questi compiti

Dettagli

le #piccolecose che amo di te

le #piccolecose che amo di te Cleo Toms le #piccolecose che amo di te Romanzo Proprietà letteraria riservata 2016 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-08605-9 Prima edizione: febbraio 2016 Illustrazioni: Damiano Groppi Questo libro

Dettagli

NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI...

NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI... NOMI IN CERCA DI AGGETTIVI... Collega ogni nome all aggettivo corretto. NOMI spettacolo leone lana musica arrosto gioiello cavaliere minestra sostanza fiore ragno scolaro bambina torta AGGETTIVI bollente

Dettagli

Al mare. Al mare. Al mare

Al mare. Al mare. Al mare domani al mare andrò e tanti bagni io farò Poi la crema spalmerò così la pelle non brucerò e se il sole brucia un po' sotto l'ombrellone io starò Ludovica Belmonte 3^C Oggi ho deciso di viaggiare e andare

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio. Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.com Storia di Milena Lanzetta SE C È UN GIORNO DELLA SETTIMANA CHE FILIPPO

Dettagli

la vela che fa crescere

la vela che fa crescere I CORSI PER UNDER 18 la vela che fa crescere Settimane veliche Skiffsailing per bambini e adolescenti SKIFFSAILING scuola di vela sali a bordo del divertimento! In barca a vela. Perché non si vive di soli

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2 UNIT Z LISTENING SKILLS TRANSCRIPT

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2 UNIT Z LISTENING SKILLS TRANSCRIPT N E W S O U T H W A L E S HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION 1998 ITALIAN 2 UNIT Z LISTENING SKILLS TRANSCRIPT 2 ITEM 1 PAOLO PAOLO Ieri ho avuto una bella sorpresa; ho ricevuto una lettera da Paolo.

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

Campeggio: Camping Hippodrome (N 43 38 30.58, E 7 8 16.88 ) Sito: http://www.camping-hippodrome.com/ VILLENEUVE LOUBET (tel. TEL.

Campeggio: Camping Hippodrome (N 43 38 30.58, E 7 8 16.88 ) Sito: http://www.camping-hippodrome.com/ VILLENEUVE LOUBET (tel. TEL. 07 10 marzo 2014 Costa Azzurra Campeggio: Camping Hippodrome (N 43 38 30.58, E 7 8 16.88 ) Sito: http://www.camping-hippodrome.com/ VILLENEUVE LOUBET (tel. TEL. 0493200200) Gita in Costa Azzurra, siamo

Dettagli

GAIA: sono andata sotto nel mare e ho visto i pesciolini: sono stata molto sott acqua

GAIA: sono andata sotto nel mare e ho visto i pesciolini: sono stata molto sott acqua Questo progetto è rivolto al gruppo di bambini di cinque anni ed è finalizzato a creare un filo conduttore tra il tempo dell estate che si è conclusa e il ritorno a scuola. Un tempo quindi unico, non frammentato,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 3 uscita di giugno 2014 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via Casentinese,73/f

Dettagli

Un viaggio accessibile

Un viaggio accessibile Un viaggio accessibile Cari amici, è da tanto ce non pubblico nulla, questa sera ho riletto il racconto di un viaggio fatto con mio figlio Nicola, e in un territorio come la Romagna dove il turismo accessibile,

Dettagli

Certificazione CILS - CILS UNO - Livello B1 - Parte 1 - Ascolto

Certificazione CILS - CILS UNO - Livello B1 - Parte 1 - Ascolto Certificazioni Dettato, Vero / Falso, Scelta Multipla Livello B1 Certificazione CILS - CILS UNO - Livello B1 - Parte 1 - Ascolto Prova n. 1 (Traccia 4_certificazioni_B1_CILS_Ascolto_15-01-2012-1.mp3) Dettato

Dettagli

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati Le storie di Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati 1 Un messaggio scontato FIRENZE, IN UN POMERIGGIO D INVERNO. MATILDE È NELLA SUA CAMERA. Uffa! Ma quando finiscono questi compiti? Sono quasi le

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi In mare aperto: intervista a CasAcmos Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi Nel mese di aprile la Newsletter ha potuto incontrare presso Casa Acmos un gruppo di ragazzi

Dettagli

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1 Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ Completa con gli articoli (il, lo, la, l, i, gli, le) TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 30 gennaio

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

Gita al lago: SERRE PONCON (Fr)

Gita al lago: SERRE PONCON (Fr) Gita al lago: SERRE PONCON (Fr) Camper : Mobilvetta top driver 60s ducato JTD 2800 del 2002 (acquistato fine 2006) Equipaggio: Mario (38anni) pilota e mozzo Paola (36anni) comandante Marco (8anni) aiuto-mozzo

Dettagli

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno

Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Accoglienza: storie La storia del piccolo Arco Baleno Il piccolo Arco Baleno viveva tutto solo sopra una nuvola. La sua nuvoletta aveva tutte le comodità: un letto con una grande coperta colorata, tantissimi

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO I GNAZIOM ARI NO.IT Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma. La nostra città mi piace molto, ma negli ultimi

Dettagli

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de Nome: Telefono: Data: Kurs- und Zeitwunsch: 1. Ugo è a. italiano b. da Italia c. di Italia d. della Italia 3. Finiamo esercizio. a. il b. lo c. gli d. l 5. Ugo e Pia molto. a. non parlano b. non parlare

Dettagli

Test d Italiano T-1 Italian Introductory test T-1

Test d Italiano T-1 Italian Introductory test T-1 Inserisci il tuo nome- Your Name: E-Mail: Data : Puoi dare questa pagina al tuo insegnante per la valutazione del livello raggiunto Select correct answer and give these pages to your teacher. Adesso scegli

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Ski Report Pasqua 2008 a Canazei

Ski Report Pasqua 2008 a Canazei Ski Report Pasqua 2008 a Canazei Venerdi' 21 marzo con Giuse si sale sul pordoi tardi (verso le 11) con l'idea di andare sulla mezdi. Poi a Giuse non gli regge di farsi la salita quindi ripieghiamo per

Dettagli

Siamo partiti con il nostro camper, a bordo 2 genitori e due bimbi di 6 e 9 anni circa.

Siamo partiti con il nostro camper, a bordo 2 genitori e due bimbi di 6 e 9 anni circa. Pasqua in maremma Quest anno a Pasqua abbiamo deciso di rivolgere la nostra attenzione al centro Italia, alla ricerca degli scenari naturalistici meno conosciuti o comunque meno battuti dal turismo di

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Dicembre 2009 ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Sabato 28 novembre si è svolta la tredicesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Anche nella nostra provincia la mobilitazione è stata

Dettagli

Maria, Matteo, Victor, Stefania, Samuele

Maria, Matteo, Victor, Stefania, Samuele Un giorno, finita la scuola siamo passati dal bar per comprare le cicche. Eravamo a piedi, desiderosi di fare due passi all'aria aperta e di goderci la bella giornata. Quando siamo usciti dal bar è arrivato

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza elementare 1 Presentarsi Ciao! Mi chiamo John e sono senegalese. Il mio Paese è il Senegal. Il Senegal è uno Stato dell Africa. Ho 17 anni e vivo in Italia,

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Il potere del Rinforzo. Lucia D Amato

Il potere del Rinforzo. Lucia D Amato Il potere del Rinforzo Lucia D Amato Definizione di Rinforzo Il Rinforzo è qualsiasi EVENTO che avviene subito dopo il comportamento e che produce un aumento (nella frequenza, nell intensità, nella quantità)

Dettagli

PROGETTO MUSICA e TEATRO. La storia del Natale

PROGETTO MUSICA e TEATRO. La storia del Natale PROGETTO MUSICA e TEATRO La storia del Natale Il Progetto Musica e Teatro per l anno scolastico 2014/2015 è nato dalla decisione di tutti gli insegnanti del plesso di voler proseguire nel potenziamento

Dettagli

Eccoci... La partenza...

Eccoci... La partenza... Eccoci... Noi siamo due ragazzi che vogliono esplorare tutti i tipi di natura... dopo lunghi anni di ricerca siamo riusciti ad esplorarla tutta quanta e vi abbiamo portato un riassunto del nostro viaggio...

Dettagli

Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama!

Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama! Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama! Si vede subito quando una donna ama. E più disponibile ad accettare uno come me. L amore vero, di

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

Ti racconto attraverso i colori

Ti racconto attraverso i colori Ti racconto attraverso i colori Report del viaggio a Valcea Ocnele Mari Copacelu INVERNO 2013 "Reale beatitudine Libero vuol dire vivere desiderando casa protetta Libertà è tenere persone accanto libere

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Un racconto di Guido Quarzo Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Una gita in Un racconto di Guido Quarzo è una bella fortuna che la scuola dove Paolo e Lucia frequentano la seconda elementare, ospiti

Dettagli

Luigi Giulio Bonisoli GIGISLAND

Luigi Giulio Bonisoli GIGISLAND Luigi Giulio Bonisoli GIGISLAND Gigisland I edizione 2011 Luigi Giulio Bonisoli Responsabile della pubblicazione: Luigi Giulio Bonisoli Riferimenti web: www.melacattiva.com www.scribd.com/luigi Giulio

Dettagli

01 La tazzina di caffè * * Descrivi la foto. Ti sei mai seduto al tavolino di un tipico bar italiano? Com è? Qual è l atmosfera che si respira?

01 La tazzina di caffè * * Descrivi la foto. Ti sei mai seduto al tavolino di un tipico bar italiano? Com è? Qual è l atmosfera che si respira? 01 La tazzina di caffè Descrivi la foto. Ti sei mai seduto al tavolino di un tipico bar italiano? Com è? Qual è l atmosfera che si respira? Al bar per Quali sono i motivi principali per cui ti siedi al

Dettagli

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Iscritto per: (spuntare una sola casella) Scuola Materna Scuola Primaria X Scuola Secondaria

Dettagli

60% SCONTO ESCURSIONI. fino 25 giugno

60% SCONTO ESCURSIONI. fino 25 giugno 60% LÉSTATE DELLA TUA VITA COSTA MAYA dal 9 al 17 agosto / 9 giorni - 7 notti TEQUILA & RAGAZZE & RAGAZZI & TACOS & BURRITOS Secondo la profezia Maya, la fine del mondo é molto vicina. Il mondo como lo

Dettagli

Questo laboratorio mi è piaciuto soprattutto perché si portava tutto il cibo a casa Andrea Condello 5 A

Questo laboratorio mi è piaciuto soprattutto perché si portava tutto il cibo a casa Andrea Condello 5 A Il laboratorio di cucina è stato interessantissimo perché ho potuto conoscere ricette nuove e quelle che sapevo ho potuto provarle con i compagni e sapere qualche notizia in più da dove arriva ;come prima

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Mauro. Simone. Mamy Jara

Mauro. Simone. Mamy Jara Trebisonda è un programma per ragazzi su RAI 3, dove si fanno dei giochi educativi a cui partecipano ragazzi di una scuola. Stavolta è toccato alla mia classe, la 2^A, e a una di Coldirodi. Noleggiato

Dettagli

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63

Indice. Pasta per due... pag. 5. Scheda culturale - Le carte... pag. 42. Esercizi... pag. 45. Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Indice Pasta per due... pag. 5 Scheda culturale - Le carte... pag. 42 Esercizi... pag. 45 Soluzioni degli esercizi... pag. 63 Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma.

Dettagli

Luisa Mattia Sibilla nel cappello

Luisa Mattia Sibilla nel cappello Luisa Mattia Sibilla nel cappello Prima edizione settembre 2015 Copyright 2015 biancoenero edizioni srl www.biancoeneroedizioni.com Testo di Luisa Mattia Illustrazioni di Andrea Mongia Font biancoenero

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE FAVOLA LA STORIA DI ERRORE C era una volta una bella famiglia che abitava in una bella città e viveva in una bella casa. Avevano tre figli, tutti belli, avevano belle auto e un bel giardino, ben curato,

Dettagli

Questo è il nostro viaggio di nozze Un forte ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo piccolo sogno

Questo è il nostro viaggio di nozze Un forte ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo piccolo sogno Questo è il nostro viaggio di nozze Un forte ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo piccolo sogno 03-14 GIUGNO 2014 Spagna, Marocco & Portogallo Costa Deliziosa

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

- 1 reference coded [1,15% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [1,15% Coverage] - 1 reference coded [1,15% Coverage] Reference 1-1,15% Coverage ok, quindi tu non l hai mai assaggiato? poi magari i giovani sono più attratti sono più attratti perché

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ANNO SCOLASTICO 2013/14 ANNO SCOLASTICO 2013/14 LA LETTERA AL SINDACO L INVITO DEL SINDACO Palermo, 6 Novembre 2013 Caro Sindaco, siamo gli alunni della classe 4^ C della scuola Francesco Orestano che si trova a Brancaccio, in

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

1 Completate con i verbi dati. 2 Completate le frasi. 3 Completate la domanda o la risposta.

1 Completate con i verbi dati. 2 Completate le frasi. 3 Completate la domanda o la risposta. 1 Completate con i verbi dati. parlate partono preferiamo abitano pulisce lavora sono vivo aspetto 1. Stefania... tanto. 2. Io... una lettera molto importante. 3. Tu e Giacomo... bene l inglese. 4. Noi...

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

Bambini di strada. (Matteo Ticani)

Bambini di strada. (Matteo Ticani) Il progetto Con gli occhi di chi? Campagna di educazione allo Sviluppo contro lo sfruttamento del lavoro minorile a Nord e al Sud del mondo ha visto fra le sue attività principali, la realizzazione di

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena. Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla

Dettagli

I colori dell autunno

I colori dell autunno I quaderni di Classe II A Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi Castrezzato (BS) I colori dell autunno Haiku Poëtica Novembre 2009 Poëtica Classe II A - Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi -

Dettagli

Bravo posa la cartella dove non passano né questo né quella! Il materiale che hai preparato in modo corretto deve essere usato.

Bravo posa la cartella dove non passano né questo né quella! Il materiale che hai preparato in modo corretto deve essere usato. Bravo posa la cartella dove non passano né questo né quella! Il materiale che hai preparato in modo corretto deve essere usato. ........ In ogni situazione occorre prestare molta attenzione. Se tanti pericoli

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2 SPEDIRE UNA LETTERA A.: Con queste telefonate internazionali spendo un sacco di soldi. B.: A.: B.: A.: B.: A.: B.: Perché non scrivi una lettera? Così hai la possibilità di dire tutto quello che vuoi.

Dettagli

Giovani poeti crescono.

Giovani poeti crescono. Giovani poeti crescono. L amicizia Passa un aereo Passa un treno Ma cosa si portano sul loro sentiero? E un qualcosa di luminoso Sarà la notte che fugge via o forse solo la vita mia?. Ora ho capito che

Dettagli

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA Sulle ali del tempo, sorvolo il vento. Viaggio per conoscere i luoghi del mondo. Il sentiero è la scia dell arcobaleno. Nei miei ricordi il verde della foresta, il giallo del sole, l azzurro ed il blu

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli