Regione Piemonte La Venaria Reale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regione Piemonte La Venaria Reale"

Transcript

1 Fornitura ed installazione di arredi ed allestimenti per l ampliamento dell attuale caffetteria della Reggia di Venaria Reale, denominata Ufficio del Caffè. ALLEGATO 2: CAPITOLATO TECNICO E PRESTAZIONALE Cap. 1 DOCUMENTI L appalto per la fornitura ed installazione di arredi ed allestimenti per l ampliamento dell attuale caffetteria della Reggia di Venaria Reale, denominata Ufficio del Caffè, già in attività, è composto dai seguenti documenti: Allegato 1: Elaborati grafici; Allegato 2: Capitolato Tecnico e Prestazionale; Allegato 3: Modulo d offerta; Allegato 4: Capitolato Speciale d Appalto; Cap. 1 - CONDIZIONI GENERALI L'Appaltatore dovrà tenere conto dello stato del sito d intervento, delle condizioni esistenti relative alle opere edili, alle strutture, agli impianti e alle finiture già realizzati nel Complesso della Reggia di Venaria Reale. All appaltatore potrà essere richiesto di garantire la funzionalità della attuale caffetteria durante il corso deli lavori di allestimento garantendo il passaggio dei visitatori in sicurezza. Inoltre dovrà tenere conto dell'esigenza, in alcuni casi, di terminare gli interventi d allestimento in modo provvisorio garantendo comunque la funzionalità delle opere realizzate e la loro futura interfacciabilità per il completamento. Nella programmazione degli interventi l'appaltatore, a proprio esclusivo onere e rischio, stabilirà l'ordine delle operazioni e di tutti gli interventi correlati con Allegato 2: Ampliamento Ufficio del caffè Capitolato Tecnico prestazionale 1

2 l'esecuzione delle opere di cui al presente articolo sia per quanto riguarda gli allestimenti che per gli interventi impiantistici ad essi inerenti che la disposizione dei complementi d arredo. A tal fine dovranno essere previste e programmate tutte le operazioni e le forniture da effettuare e da sottoporre a preventiva approvazione della Committenza e della Direzione Lavori Qualora si rendessero necessarie piccole demolizioni, rifacimenti o ripristini di carattere edile, impiantistico o a livello delle finiture, causati dagli interventi di allestimento, tutti gli oneri relativi si intendono ad esclusivo carico dell'appaltatore. L'Appaltatore ha l'obbligo di impedire l'accesso di qualsiasi persona non autorizzata nei locali ove siano in fase di realizzazione gli allestimenti; ove essi dovessero risultare in tutto e/o in parte danneggiati per l'intervento abusivo di persone e/o altre cause, la DL provvederà a prenderne nota e a comunicarlo alla Committenza. Tutti i manufatti dovranno assolvere i seguenti requisiti generali: - Sicurezza - Resistenza meccanica - Qualità estetica - Funzionalità - Durabilità, facilità di pulizia e manutenzione Cap. 2 - CONDIZIONI PARTICOLARI L appaltatore/fornitore dovrà realizzare i manufatti seguendo la tipologia e metodo costruttivo, cura dei particolari, per congruità agli arredi già realizzati ed installati all interno della caffetteria della Reggia e dei Giardini. A carico dell'appaltatore sono altresì compresi: - Sopralluoghi di verifica in sito e rilievo geometrico dei locali - Verifica della compatibilità tra gli allestimenti in appalto e le opere già realizzate - Sviluppo costruttivo dei disegni di progetto (disegni di cantiere) per la realizzazione dei manufatti - Tracciamenti in sito per la corretta collocazione e dimensione degli allestimenti - Verifiche di tipo statico, dimensionamento di sistemi e componenti, Allegato 2: Ampliamento Ufficio del caffè Capitolato Tecnico prestazionale 2

3 eventualmente relazioni di calcolo, per gli allestimenti che presentano caratteristiche costruttive particolari o in relazione alla tipologia e all uso; - Predisposizione delle certificazioni richieste dal Progettista e dalla DL più avanti elencate - Tutti gli oneri diretti e indiretti derivanti dall'applicazione delle presenti prescrizioni, compresi quelli necessari per il prelievo, confezionamento, trasporto e scarico in sito dei campioni di materiale da sottoporre a prove o ad approvazione del Progettista e della DL, nonchè i costi d esecuzione di questi ultimi. Per tutti gli arredi e gli allestimenti s intendono compresi: la fornitura, la posa, il trasporto in cantiere dei materiali necessari, lo scarico e l'accatastamento, il tiro al piano e l'avvicinamento al luogo di posa. Qualora le lavorazioni fossero ad altezze tali da richiedere l'utilizzo di trabattelli, ponteggi e similari, s intende che l Appaltatore dovrà provvedere a proprio carico all'installazione degli stessi ai fini di potere realizzare l'opera in conformità al progetto e alle norme di sicurezza. Inoltre saranno compresi: la protezione dei manufatti fino alla consegna dell'opera finita, la pulizia finale e tutto ciò che occorre per dare il lavoro finito in opera a perfetta regola d'arte. Nei casi in cui il progetto prevede lo smontaggio e la rimozione di parti esistenti, l Appaltatore dovrà farsi carico dello stoccaggio, dell'accatastamento e/o dello smaltimento degli elementi in oggetto in luoghi indicati dalla Committenza. L'Appaltatore, nell'esecuzione del lavoro, dovrà rispettare tutte le indicazioni operative e dimensionali prescritte dalle specifiche contenute nel presente Capitolato e negli elaborati grafici di progetto, oltre che dalle istruzioni tecniche dei componenti impiegati. Gli elaborati costruttivi e di cantiere, di cui al punto 3 precedente, dovranno essere rispondenti fedelmente a quanto contenuto negli elaborati architettonici e al design, di cui al presente Progetto, e dovranno essere approvati dal Progettista e dalla DL. Il giudizio del Progettista è insindacabile. Le indicazioni di cui agli elaborati di Progetto (schede grafiche e capitolato tecnico) potranno essere perfezionati in sede d intervento, in rapporto allo stato dei luoghi o per l insorgere di situazioni non previste, senza che l'appaltatore possa chiedere compenso alcuno. L'intervento costruttivo, tuttavia, dovrà restare fedele agli obiettivi originari del Progetto; pertanto i disegni costruttivi di cantiere dovranno essere sottoposti Allegato 2: Ampliamento Ufficio del caffè Capitolato Tecnico prestazionale 3

4 all'attenzione della DL che ne verificherà la rispondenza a tutte le prescrizioni riportate nel presente Capitolato o nei disegni. In particolare i disegni redatti dall appaltatore, conservati in copia approvata dalla DL, dovranno evidenziare: - Il sistema costruttivo impiegato. - Le dimensioni dei manufatti in tutti i suoi componenti, le condizioni di interfaccia tra i diversi elementi di allestimento e l inserimento nel sito in cui saranno collocati (previo rilievo). - Le tecnologie e i materiali impiegati, i dettagli e la componentistica. - Le finiture, i colori, i trattamenti protettivi, le prescrizioni per la manutenzione. Cap. 3 - CAMPIONATURE E ALLESTIMENTI L'Appaltatore ha l'obbligo di presentare alla DL i campioni dei materiali impiegati e dei relativi componenti accessori previsti dal progetto; ai fini dell'accettazione degli stessi essi dovranno essere approvati anche dal Progettista. L'Appaltatore dovrà fornire a sua cura e spese tutte le schede tecniche, i certificati delle prove di laboratorio rilasciati da Istituti autorizzato, le campionature dei materiali, i manufatti ed i componenti qualora richiesti dalla Stazione Appaltante. L'Appaltatore non dovrà confermare ordini o impiegare materiali fino a quando non sia stata data l'approvazione da parte della Stazione Appaltante. I campioni approvati saranno conservati in cantiere per il raffronto con i prodotti e i materiali impiegati nelle opere. Cap. 4 - IMBALLAGGIO I materiali dovranno essere protetti in modo idenoeo, con imballaggi protetti e sigillati onde evitare lesioni e danni di qualsiasi natura. Il materiale dovrà essere opportunamente suddiviso e confezionato in modo da consentire la sua trasportabilità manuale nel luogo di posa. Cap. 5 - CARATTERISTICHE DEI MATERIALI I materiali impiegati dovranno essere di prima qualità; su richiesta della Committenza o della DL dovranno essere forniti i documenti di provenienza. Tutti gli arredi a disegno sono realizzati in noce (interni) e acero (dehor); per le Allegato 2: Ampliamento Ufficio del caffè Capitolato Tecnico prestazionale 4

5 pannelature, qualora il progetto ne preveda l impiego, dovranno essere utilizzati placcaggi in essenza con bordi in massello della stessa essenza su supporto in multistrato di pioppo nazionale, quest ultimo di spessore non inferiore a mm. 25. Si richiede particolare cura nella selezione e nella posa dei rivestimenti che compongono le pannellature del mobile, sia esternamente che internamente, in modo da evitare qualsiasi difformità sia cromatica che nella venatura del legno nell acostamento degli elementi che compongono l allestimento o l arredo. Gli spigoli vivi non dovranno presentare alcuna discontinuità, dovuta a difetti di incollaggio o a tecniche di assemblaggio non appropriate. Per i pannelli non sono tassativamente ammessi altri tipi di supporto quali MDF, truciolare, conglomerati lignei o similari. Non sono inoltre ammesse impiallacciature sottili, o materiali differenti dal noce, con funzione controbilanciante, anche per le parti non in vista (rivestimenti interni, cassetti, fondi). Tutta la ferramenta impiegata dovrà essere in acciaio inox, finitura spazzolata o lucida del tipo Wurth o similare. Tutte le parti in legno dovranno seguire il seguente ciclo di finitura Controllo accurato, dopo l assemblaggio e carteggiatura manuale delle superfici esterne con carta abrasiva 150; Tinteggiatura con tinta all acqua applicata con pistola a bassa pressione, e tempo di essiccazione di minimo 4 ore, finitura naturale. Applicazione di un fondo all acqua applicato con pistola e tempo di essiccazione di 3 ore circa. Seconda carteggiatura con carta abrasiva 220 su vibrantina; Ulteriore applicazione di fondo e carteggiatura con vibrantina; Accentuazione delle venature naturali del legno con sfumatura applicata a bassa pressione ed essiccazione per circa 8 ore; Applicazione mediante straccio di cera tipo Liberon chiara; Allegato 2: Ampliamento Ufficio del caffè Capitolato Tecnico prestazionale 5

6 CAPITOLATO ALLESTIMENTI Elenco allestimenti: 01) Office bar - Banco frontale a C 02) Office bar - Retrobanco 03) Office bar - Rivestimento in legno mobile retrobanco 04) Office bar - Banco di mescita frontale 05) Office bar - Rivestimento in specchio acidato 06) Office bar - Pedana tecnica e allacciamento alle reti 07) Parete divisoria autoportante 08) Porta a doppio battente 09) Rivestimento pareti in iuta 10) Consolle alta a muro 11) Credenza di servizio 12) Specchi a parete 13) Tavoli dehor 14) Panche dehor 15) Pannelli grafici e segnaletica Descrizioni La composizione Office-Bar è concepita per la piccola preparazione e la somministrazione di prodotti di caffetteria quali, per l appunto, caffè, the, dolci, salatini e bevande, per visitatori e ospiti, pressappoco a metà del percorso museale principale. Il banco è composto da due blocchi funzionali distinti collegati tra loro da pedana: - Blocco B (Banco): conformato a C e collegato al precedente da una pedana - Blocco R (Retrobanco) : disposto sulla parete di fondo della sala Il tutto è completato da pedana ispezionabile, allacciamenti alle reti e rivestimenti di finitura meglio descritti nelle voci seguenti. Allegato 2: Ampliamento Ufficio del caffè Capitolato Tecnico prestazionale 6

7 Cod: 01 Elemento: Office Bar Banco frontale a C Il blocco funzionale Banco frontale è composto dai seguenti componenti: - Rivestimento in acciaio inox delle pareti su tre lati con almeno tre blocchi da sei prese a muro incassate sul pannello di fondo - Piano di lavoro in acciaio inox - N 1 blocco celle frigo con ante a battente - N blocco con tramoggia rifiuti a tambò - N 2 lavelli in inox con gruppo rubinetteria dotato di miscelatore e doccione con prolunga, vano armadiato sottostante chiuso da doppia anta. N 2 lavabicchieri/stoviglie per bar aventi le seguenti caratteristiche: Possibilità di lavare tazze, stoviglie e bicchieri fino a 29 cm di altezza; Risciacquo a freddo per il pronto utilizzo dei bicchieri; Boiler da 5 litri, temperatura di lavaggio 55/65 C, temperatura di risciacquo 82,5 C; Struttura portante pannelli, frontali, vasca, bracci e ugelli in acciaio inox 18/10 AISI 304; Addolcitore acqua; N 2 cicli di lavaggio (120 e 130 secondi); Basso livello di rumorosità;- N 2 contenitori neutri in acciaio inox per alloggiamento motori e cassettiera nella parte superiore. - N 2 blocchi con cassettiera ( due cassetti con serratura) per postazione cassa - tre blocchi da sei prese a muro incassate sul pannello di fondo, anch esso in acciaio inox Tutte le strutture del blocco, le ante, le cassettiere, e le ferramenta dovranno essere in acciaio inosidabile. Le celle dovranno essere dotate di gruppo condensatore ad aria gas R404a, moduli refrigerati schiumati con poliuretano espanso ad alta densità, interno in acciaio inox con pannelli a bordi raggiati. Cod: 02 Elemento: Office Bar - Retrobanco Il blocco funzionale Retrobanco è composto dai seguenti componenti: Struttura formata da top, due pareti e cielino in acciaio inox con almeno tre blocchi da Allegato 2: Ampliamento Ufficio del caffè Capitolato Tecnico prestazionale 7

8 sei prese a muro incassate sul pannello di fondo, anch esso in acciaio inox - Plenum di aspirazione aria mediante idoneo sistema di filtrazione efficace e non rumoroso e sistema di illuminazione ad incasso a luce fluorescente continua e uniforme. - Ed inoltre: - Quadro comando interruttore per variatore di velocità cappa e punti luce; - N 2 vani armadiati neutri a singola anta con ripiano regolabile interno - N 1 vano armadiato nutro con doppia anta e due cassetti con ripiano regolabile - N 2 blocchi con cella frigo a doppio cassettone con maniglia - N 1 blocco con cella frigo con tre cassettoni con maniglia - N 1 blocco cella frigo apertura anta a battente - N 1 tramoggia per rifiuti con tambò Tutte le strutture del banco, le ante, le cassettiere, e le ferramenta dovranno essere in acciaio inosidabile. Le celle dovranno essere dotate di gruppo condensatore ad aria gas R404a, moduli refrigerati schiumati con poliuretano espanso ad alta densità, interno in acciaio inox con pannelli a bordi raggiati. Cod: 03 Elemento: Office Bar Rivestimento in legno retrobanco Rivestimento esterno in noce massello composito, ovvero formato da listelli preassemblati di sezione mm 90X50 a formare un portale con due pareti laterali e un piano di copertura orizzontale, giuntati tra loro con la tecnica dell incastro a pettine, che renda visibili su tutte le facce le teste dei listelli. Il tutto reso perfettamente solidale con la struttura in acciaio inox del retrobanco. Cod: 04 Elemento: Banco di mescita frontale Banco conformato a C con funzione di piano di mescita per il servizio di caffetteria, da realizzare interamente in noce massello composito, ovvero formato da listelli preassemblati di sezione mm 90X50 a formare il piano di servizio e le due gambe, giuntati tra loro con la tecnica dell incastro a pettine, che renda visibili su tutte le facce le teste dei listelli (come illustrato nei disegni di progetto). Dovrà essere previsto un sistema di rinforzo e irrigidimento longitudinale, non visibile, per evitare rischi di inflessione sotto sforzo. Allegato 2: Ampliamento Ufficio del caffè Capitolato Tecnico prestazionale 8

9 I moduli consolle saranno aggregati tra loro lungo l asse longitudinale, a formare un unico lungo banco, perfettamente a contatto e resi solidali senza che si notino discontinuità per differenza di spessore o di finitura. Dimensioni dell elemento ricavabili dai disegni contenuti nei disegni di Progetto. Illuminazione: nell intradosso della consolle, sui tre lati del mobile, dovrà essere ricavata una fenditura continua per l inserimento di un sistema di illuminazione perimetrale formato da tubi fluorescenti di piccola sezione con schermo di protezione opalino perfattamente a filo del piano del mobile. La linea di luce dovrà essere continua e uniforme. Cod: 05 Elemento: Rivestimento in specchio acidato Il pannello frontale è composto da moduli rettangolari in specchio acidato, montati su una sottostruttura di sostegno fissata alla consolle. I riquadri di finitura dovranno essere realizzati mediante idoneo incollaggio degli specchi su supporto ligneo, con bordi a vista, bisellati e a filo lucido, senza telaio o cornice. I due angoli positivi del mobile dovranno essere completati da un elemento ad L in acciaio inossidabile. Dovrà essere garantito il perfetto allineamento tra un modulo e l altro ed una perfetta complanarità dell intera superficie. La pannellatura in specchio acidato è sollevata da terra 5 centimetri mediante l impiego di uno zoccolo arretrato di altrettanti 5 centimetri, in accciaio inossidabile. Cod: 06 Elemento: Pedana ispezionabile e allacciamento alle reti Tutto il blocco funzionale Banco e il blocco funzionale Retrobanco dovranno essere sollevati da terra mediante idonea sottostruttura di 15 centimetri per rendere possibili i collegamenti idraulici ed elettrici delle apparecchiature installate. Una pedana modulare calpestabile e rivestita in acciaio inossidabile dovrà collegare i due blocchi funzionali. Rivestimento superiore in pannelli in lastra d acciaio inox o alluminio antiscivolo amovibili, spessore 5 mm, fissati su una struttura di base realizzata con doppio plancito in truciolare ignifugo idrorepellente. La superficie del rivestimento dovrà essere facilmente pulibile e garantire caratteristiche di resistenza all usura. Allegato 2: Ampliamento Ufficio del caffè Capitolato Tecnico prestazionale 9

10 A carico dell installatore sono da prevedersi: - tutti i collegamenti elettrici di ciascun apparecchio alla linea di forza motrice più vicina, la dotazione di sottoquadri elettrici di comando completi di salvavita per rendere indipendente questa installazione rispetto l impianto elettrico di base. - tutte le linee di adduzione e scarico dell acqua fredda e temperata e relativi sifoni collettori ed eventuali pompe (se necessarie) per il collegamento alla rete idraulica e di scarico esistente al fine di rendere funzionale e funzionante l intero office. - Il sistema di estrazione aria compresi eventuali plenum ad incasso, motore di aspirazione, collettori e condotti coibentati fino al cavedio più vicino. NB. Gli elaborati di progetto illustrano la posizione delle consegne idrauliche, elettriche e di estrazione dell aria più vicine. Cod: 07 Elemento: Parete divisoria autoportante Parete divisoria altecca cm 300 da realizzare in cartongesso su struttura metallica (o in tamburato ligneo autoportante) con giunti natsrati e rasati, finita con tinteggiatura a calce su entrambe le facce. La parete dovrà essere opportunamente fissata a terra e resa stabile mediante telaio di controventatura da fissare alla parete adiacente. Cod: 08 Elemento: Porta a doppio battente Il passaggio che si crea tra parete in muratura e parete divisoria dovrà essere chiuso da una porta a doppia anta in tamburato di legno, laccato su entrambe le superfici, con apertura vai e vieni, comprensiva di telaio fisso in legno, cardini e maniglie. Cod: 09 Elemento: Rivestimento pareti in iuta Rivestimento delle 4 pareti perimetrali, della parete divisoria e della porta, con pannelli rivestiti in iuta grezza tesata. Dovrà essere predisposto un controtelaio direttamente fissato sulla parete in muratura, costituito da montanti e traversi ad interasse tale da creare un valido supporto per l ancoraggio dei pannelli e al tempo stesso evitando di dover ricorrere all uso eccessivo di tassellature onde evitare di danneggiare la parete sottostante. Su ciascun pannello verrà posato un materassino di lana sintetica ignifuga (DACRON, spessore 10 mm), perfettamente aderente al pannello, su cui verrà successivamente Allegato 2: Ampliamento Ufficio del caffè Capitolato Tecnico prestazionale 10

11 tesato il tessuto di finitura. Tra parete e pannello correranno le linee elettriche per il montaggio delle lampade Down Town di Iguzzini (escluse dall appalto) e per le prese di servizio (n 1 per parete) quest ultime invece a carico del fornitore. Il tessuto di rivestimento dovrà rivestire ciascun pannello di supporto sui quattro bordi, incartandolo interamente. I pannelli, realizzati a tutta altezza appoggeranno su di uno basamento realizzato con un profilo ad L capovolto, in ferro pieno naturale, tagliato al laser, con spigoli vivi leggermente bisellati, di colore nero, cerato manualmente sulla faccia in vista, a formare uno zoccolo perimetrale continuo, interrotto solo dai portali dei varchi e delle finestre (spessore minimo dell acciaio mm 5). Cod: 10 Elemento: Consolle Alta Banco a consolle da realizzare interamente in noce massello composito, ovvero formato da listelli preassemblati di sezione mm 60X50 a formare il piano di servizio e le due gambe, giuntati tra loro con la tecnica dell incastro a pettine, che renda visibili su tutte le facce le teste dei listelli (come illustrato nei disegni di progetto). Dovrà essere previsto un sistema di rinforzo e irrigidimento longitudinale, non visibile, per evitare rischi di inflessione sotto sforzo. Gli elementi consolle saranno aggregati tra loro lungo l asse longitudinale, a formare un unico lungo banco, perfettamente a contatto e resi solidali senza che si notino discontinuità per differenza di spessore o di finitura, Dimensioni dell elemento ricavabili dai disegni contenuti disegni di Progetto. Cod: 11 Elemento: Credenza di servizio Mobile di servizio con funzione di credenza, realizzato interamente con struttura listellare in legno massello di acero, finitura naturale, realizzato con particolari incastri a pettine. Il mobile dovrà essere dotato di N 2 ante scorrevoli e 3 cassetti, top superiore con cornice rialzata e sagomata su tre lati completo di maniglie in acciaio, da realizzare come disegni di progetto, Cod: 12 Elemento: Specchi a parete Allegato 2: Ampliamento Ufficio del caffè Capitolato Tecnico prestazionale 11

12 Specchiera da posizionare sulla pareti al di sopra della consolle a muro L elemento dovrà essere costituito da un fondo con funzione di telaio o supporto in truciolare ignifugo su cui incollare lo specchio; specchio spessore 6 mm con bordi bisellati filo lucido; cornice in acciaio finitura lucida; sistema di aggancio a muro, retrostante rispetto allo specchio e non visibile, opportunamente dimensionato per sostenerne il peso anche in relazione al tipo di fissaggio a parete. Le dimensioni dell elemento ricavabili dai disegni e dal rilievo in sito Cod: 13 Elemento: Tavolo dehor Tavolo per dehor esterno da realizzare con struttura formata da elementi tubolari in acciaio inossidabile spazzolato, piano in tavole di legno bankirai (sp. min. 2,2 cm) distanziate tra loro a formare un giunto aperto, finitura effetto decappato, avvitate in modo non visibile alla struttura portante. NB) I tavoli dovranno essere del tutto midentici a quelli già realizzati ed installati nei giardini del parco alto. Cod: 14 Elemento: Panca dehor Panca per dehor esterno da realizzare con struttura formata da elementi tubolari in acciaio inossidabile spazzolato, seduta e schienale in tavole di legno bankirai (sp. min. 2,2 cm) distanziate tra loro a formare un giunto aperto, finitura effetto decappato, avvitate in modo non visibile alla struttura portante. NB) le panche dovranno essere del tutto identiche a quelli già realizzaei ed installate nei giardini del parco alto. Cod: 15 Elemento: Panneli grafici e segnaletica Realizzazione e posa di pannelli grafici in massello di alluminio e grafica a tutto campo in serigrafia con logo del Caffè e segnaletica informativa e di directory, completa di sistemi di fissaggio a parete. NB La grafica sarà del tipo application Type con file di stampa in formato pdf, forniti dalla Committenza. Allegato 2: Ampliamento Ufficio del caffè Capitolato Tecnico prestazionale 12

Il brico dalle mille idee... CUCINE IN MURATURA. Costruire una cucina in muratura senza muratura...oggi è possibile. www.mybricoshop.

Il brico dalle mille idee... CUCINE IN MURATURA. Costruire una cucina in muratura senza muratura...oggi è possibile. www.mybricoshop. Il brico dalle mille idee... CUCINE IN MURATURA Costruire una cucina in muratura senza muratura...oggi è possibile. Direttamente dalla nostra falegnameria La bottega di Mastro Geppetto presentiamo un utilissimo

Dettagli

F.A.Q. COMUNICAZIONI E CHIARIMENTI IN MERITO AL BANDO ED ALLEGATA DOCUMENTAZIONE

F.A.Q. COMUNICAZIONI E CHIARIMENTI IN MERITO AL BANDO ED ALLEGATA DOCUMENTAZIONE F.A.Q. Fornitura di arredi per l allestimento delle aule e dei laboratori nel nuovo Complesso di Biologia e Biomedicina dell Università degli Studi di Padova - Codice C.I.G.: 5268020B9E COMUNICAZIONI E

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via ANZANI n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE EDILI ed AFFINI Il progettista Agosto 2011 Demolizioni Demolizione

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE ALLEGATO AL CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE Il presente capitolato ha per oggetto la fornitura dei seguenti arredi per aule per gli

Dettagli

4 Mobili prodotto SCALA

4 Mobili prodotto SCALA Il nostro sistema di arredo da laboratorio SCALA offre una vasta scelta di varianti per lo stoccaggio con facile accesso e conservazione sicura. Tutti i mobili prodotti sono equipaggiabili in modo variabile

Dettagli

ELENCO PREZZI ARREDI E ACCESSORI

ELENCO PREZZI ARREDI E ACCESSORI Ragione sociale dell'impresa: ELENCO PREZZI ARREDI E ACCESSORI Intervento num Descrizione del lavoro Quantità Prezzo unità Prezzo totale Intervento 3 (pag. 4 degli elaborati Intervento 2 (pag. 4 degli

Dettagli

New Dedalo parete divisoria

New Dedalo parete divisoria New Dedalo parete divisoria Modulo standard cieco L 100 P 10 da 104 al mq. (esclusa posa) PRONTA CONSEGNA Finiture arredi e pareti CARATTERISTICHE TECNICHE Struttura portante La struttura interna della

Dettagli

Descrizione tecnica pareti divisorie ed attrezzate di ns. produzione

Descrizione tecnica pareti divisorie ed attrezzate di ns. produzione Descrizione tecnica pareti divisorie ed attrezzate di ns. produzione Modulart Steel 2000, parete divisoria mobile attrezzabile a doppio pannello in acciaio zincato plastificato, irrigidito con lastre di

Dettagli

FORNITURA ARREDI PER L'ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CAPITOLATO TECNICO - PARTE C ELENCO ARREDI E ACCESSORI RICHIESTI

FORNITURA ARREDI PER L'ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CAPITOLATO TECNICO - PARTE C ELENCO ARREDI E ACCESSORI RICHIESTI FORNITURA ARREDI PER L'ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CAPITOLATO TECNICO - PARTE C ELENCO ARREDI E ACCESSORI RICHIESTI Intervento num Descrizione del lavoro Quantità Intervento

Dettagli

TAO 10. Design: MAURO LIPPARINI

TAO 10. Design: MAURO LIPPARINI TAO 10 Design: MAURO LIPPARINI Derivato da TAO DAY, sistema trainante per la zona giorno di MisuraEmme, il sistema TAO10 è una nuova proposta che ne esalta i contenuti estetici, funzionali e di attualità.

Dettagli

Comune di Minturno Provincia di Latina LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI

Comune di Minturno Provincia di Latina LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI Comune di Minturno Provincia di Latina pag. 1 LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI OGGETTO: Fornitura Arredi relativa ai lavori di REALIZZAZIONE DI UNA

Dettagli

AGMA ARREDO INOX PROFESSIONALE GENERALE

AGMA ARREDO INOX PROFESSIONALE GENERALE Le pareti tecniche di AGMA sono costruite in acciaio inox AISI 304 satinato, a richiesta anche verniciate a polveri epossidiche nei colori RAL, anche su acciaio normale. Concepite con una modularità molto

Dettagli

PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO

PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CIG [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO PREMESSA Per il Ristorante Universitario Mensana di via Principe Amedeo sono

Dettagli

n Rif. INDICAZIONE DEI LAVORI U.M Prezzo unitario 1 AN1 Fornitura e posa in opera, secondo i disegni

n Rif. INDICAZIONE DEI LAVORI U.M Prezzo unitario 1 AN1 Fornitura e posa in opera, secondo i disegni n Rif. INDICAZIONE DEI LAVORI U.M Prezzo unitario 1 AN1 Fornitura e posa in opera, secondo i disegni, di arredo artigianale su misura composto - Panca in lamiera nera 10/10, con struttura in ferro a sezione

Dettagli

A.S.P. San Domenico - Pescia Restauro del portale e di parte della facciata della Chiesa di San Domenico

A.S.P. San Domenico - Pescia Restauro del portale e di parte della facciata della Chiesa di San Domenico A.S.P. San Domenico - Pescia Restauro del portale e di parte della facciata della Chiesa di San Domenico N art. DESCRIZIONE Unità di Misura PREZZI UNITARI 1 2 3 4 5 6 Opere di installazione di cantiere

Dettagli

Collezione LEGGERA 3

Collezione LEGGERA 3 schedatecnica 2 Collezione LEGGERA 3 4 PASSIONE PER IL LEGNO Nata come falegnameria artigianale con una forte vocazione per la qualità, da oltre 25 anni Pivato ha focalizzato il proprio impegno nella progettazione

Dettagli

CITTÀ DI BARI Ripartizione Contratti ed Appalti P.O.S. Forniture

CITTÀ DI BARI Ripartizione Contratti ed Appalti P.O.S. Forniture CITTÀ DI BARI Ripartizione Contratti ed Appalti P.O.S. Forniture OGGETTO: Fornitura di mobili, sedute e complementi di arredo per alcuni uffici Comunali. SPECIFICHE TECNICHE DELLE FORNITURE Il presente

Dettagli

FINESTRE MODELLO 700. - Telaio sez. 58x80 mm ed anta sez. 64x80 mm PER PORTAFINESTRE

FINESTRE MODELLO 700. - Telaio sez. 58x80 mm ed anta sez. 64x80 mm PER PORTAFINESTRE FINESTRE MODELLO 700 - Telaio sez. 58x80 mm ed anta sez. 64x80 mm - Doppia guarnizione sul telaio - Vetrocamera standard 4/20GAS/4 (28 mm) con vetro basso emissivo; spessore max realizzabile 30 mm - Ferramenta

Dettagli

CITTA' DI SPINEA Provincia di Venezia

CITTA' DI SPINEA Provincia di Venezia CITTA' DI SPINEA Provincia di Venezia PROGRAMMA INTERVENTI PALESTRA BENNATI LAVORI IMPIANTI TECNOLOGICI E MESSA A NORMA SERVIZI IGIENICI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DESCRIZIONE 1 INTERVENTO RIQUALIFICAZIONI

Dettagli

Aelle-S 190 STH Capitolato

Aelle-S 190 STH Capitolato 77 136 190 1/5 AELLE-S 190 STH Descrizione del sistema I serramenti dovranno essere realizzati con il sistema METRA AELLE-S190STH. I profilati saranno in lega di alluminio UNI EN AW 6060 (UNI EN 573-3

Dettagli

MANUALE TECNICO-COMMERCIALE

MANUALE TECNICO-COMMERCIALE MANUALE TECNICO-COMMERCIALE 22/03/2010 Gli elementi La porta è normalmente composta da più elementi che possono essere così identificati: Coprifili Muro Pannello porta Pannello porta Telaio cassa Muro

Dettagli

Porta filomuro spingere e tirare pronta consegna. Porta filomuro ad angolo 35. Porta scorrevole con binario a parete 87

Porta filomuro spingere e tirare pronta consegna. Porta filomuro ad angolo 35. Porta scorrevole con binario a parete 87 Index Porta filomuro spingere e tirare pronta consegna 3 Porta filomuro ad angolo 35 Porta102 filomuro 47 Sportello filomuro 69 Porta scorrevole con binario a parete 87 Porta scorrevole con binario incassato

Dettagli

ALLEGATO 2.A AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

ALLEGATO 2.A AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI ALLEGATO 2.A AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI CAPITOLATO TECNICO DELLA GARA A PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA E L INSTALLAZIONE DI ARREDI UFFICIO, DI CUI AL DECRETO RETTORALE N.59, PROT. N. 2662/L3, IN

Dettagli

PARETE MONO E DOPPIO VETRO DNAX

PARETE MONO E DOPPIO VETRO DNAX SCHEDE TECNICHE PARETE MONO E DOPPIO VETRO DNAX DnaX si caratterizza per la massima pulizia del linguaggio architettonico e dalla estrema flessibilità di impiego e versatilità nell utilizzo di diverse

Dettagli

Porta battente: presentazione prodotto. Caratteristiche e particolari tecnici. Dimensioni e versioni disponibili

Porta battente: presentazione prodotto. Caratteristiche e particolari tecnici. Dimensioni e versioni disponibili MDE IN ITLY Porta battente: presentazione prodotto La porta invisibile PannelloFilomuro rappresenta il prodotto ideale per una soluzione di perfetta continuità tra parete e porta, grazie all uso di un

Dettagli

WL Partition. Centro Progetti Tecno.12 WL Partition. Centro Progetti Tecno.12. www.tecnospa.com

WL Partition. Centro Progetti Tecno.12 WL Partition. Centro Progetti Tecno.12. www.tecnospa.com WL Partition. Centro Progetti Tecno.12 WL SISTEMA DI PARETI DIVISORIE ATTREZZATE E CONTENITORI PARETE CON VETRO SINGOLO Parete con vetro singolo Profilo monolitico, realizzato con un estruso in lega di

Dettagli

Riqualificazione del refettorio e dei locali di produzione pasti all interno dell ITC E. Tosi di Busto Arsizio (VA) 2

Riqualificazione del refettorio e dei locali di produzione pasti all interno dell ITC E. Tosi di Busto Arsizio (VA) 2 AREA SELF SERVICE A.1 VETRINA REFRIGERATA SU BASE REFRIGERATA SENZA VASCA Fornitura e posa di vetrina refrigerata su base refrigerata senza vasca. Costruzione in acciaio inox AISI 304. Funzionamento con

Dettagli

Caratteristiche generali dell Intervento

Caratteristiche generali dell Intervento Caratteristiche generali dell Intervento Gli interventi che verranno realizzati consistono in: Rifacimento degli intonaci e delle tinteggiature interne; Sostituzione di tutti i serramenti esterni e posa

Dettagli

Farolfi Arredamenti s.n.c. - Via Figline n 3-47100 Forlì - Tel/fax 0543 551262 - e-m@il: farolfiarredamenti@virgilio.it

Farolfi Arredamenti s.n.c. - Via Figline n 3-47100 Forlì - Tel/fax 0543 551262 - e-m@il: farolfiarredamenti@virgilio.it Farolfi Arredamenti s.n.c. - Via Figline n 3-47100 Forlì - Tel/fax 0543 551262 - e-m@il: farolfiarredamenti@virgilio.it DESCRIZIONE ARREDI. Tutti gli arredi rispettano le normative vigenti relative agli

Dettagli

COMUNE DI TRANI MEDAGLIA D ARGENTO AL MERITO CIVILE GARA D APPALTO

COMUNE DI TRANI MEDAGLIA D ARGENTO AL MERITO CIVILE GARA D APPALTO COMUNE DI TRANI MEDAGLIA D ARGENTO AL MERITO CIVILE GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE, FORNITURA, MONTAGGIO E POSA IN OPERA DEGLI ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL CENTRO SERVIZI PER LE

Dettagli

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA

CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA CITTÀ di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA Settore Assetto e Tutela del Territorio Oggetto: Lavori di adeguamento alle norme di igiene e sicurezza e realizzazione di dotazioni impiantistiche presso il Sant

Dettagli

CARRELLI e MOBILI SERVIZIO

CARRELLI e MOBILI SERVIZIO 239 37942 Carrello in legno GUERIDON 2 piani Dimensioni max ingombro cm 71x46x78h Struttura in legno massello tinto wengè, con gambe tornite. Piani in nobilitato wengé. Piano superiore con paracolpi perimetrale

Dettagli

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40 Elenco di verifica del capitolato secondo CPN Alba top rivestimento di soffitti CD-A 27 / 40 Oggetto: 0707105B I Planerheft Alba CD-A-27/40 EI90 Pagina 1 000 Condizioni 090 Prescrizioni.. Posizioni di

Dettagli

SELF 800 LA SCELTA. Quando la capienza è importante

SELF 800 LA SCELTA. Quando la capienza è importante SELF 800 1 2 SELF 800 LA SCELTA Quando la capienza è importante SELF 800 è composto da una serie di moduli a struttura autoportante particolarmente capienti. Tutti gli elementi sono progettati per essere

Dettagli

Porte interne e pareti divisorie METRA-Flex Porte interne

Porte interne e pareti divisorie METRA-Flex Porte interne Porte interne e pareti divisorie METRA-Flex Porte interne METRA-Flex Porte interne Sintesi e qualità strutturale sono caratteristiche distintive delle porte interne Metra. Possono essere utilizzate sia

Dettagli

AREA SERVIZI TECNICI UFFICIO PROGRAMMAZIONE PIANIFICAZIONE EDILIZIA

AREA SERVIZI TECNICI UFFICIO PROGRAMMAZIONE PIANIFICAZIONE EDILIZIA AREA SERVIZI TECNICI UFFICIO PROGRAMMAZIONE PIANIFICAZIONE EDILIZIA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI TECNICI PER IL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA EVOLUZIONISTICA, PRESSO L EDIFICIO

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COSTI PER LA SICUREZZA ORDINARIA

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COSTI PER LA SICUREZZA ORDINARIA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COSTI PER LA SICUREZZA ORDINARIA La stima dei costi della sicurezza, come specificatamente richiesto al punto 4.1 dell allegato XV del D.Lgs. 81/2008, è stata redatta utilizzando

Dettagli

Oggetto: : Realizzazione edificio in ECOMuratura chiavi in mano. caratteristiche meglio descritte nel capitolato tecnico allegato.

Oggetto: : Realizzazione edificio in ECOMuratura chiavi in mano. caratteristiche meglio descritte nel capitolato tecnico allegato. Oggetto: : Realizzazione edificio in ECOMuratura chiavi in mano Realizzazione di edificio di totali 85,00 mq commerciali con struttura portante in Timber Frame secondo le caratteristiche meglio descritte

Dettagli

Sistemi di stoccaggio 5 e di smaltimento

Sistemi di stoccaggio 5 e di smaltimento Sistemi di stoccaggio 5 e di smaltimento Per lo smaltimento di sostanze liquide e solide possiamo offrirvi i nostri sistemi integrati certificati dal TÜV. I nostri mobiletti per lo smaltimento sono dotati

Dettagli

Categoria A. Categoria B. Categoria C. Categoria D. Categoria E. Categoria F. Categoria G. Categoria H. Categoria I. Categoria L.

Categoria A. Categoria B. Categoria C. Categoria D. Categoria E. Categoria F. Categoria G. Categoria H. Categoria I. Categoria L. Categoria A Categoria B Categoria C Categoria D Categoria E Categoria F Categoria G Categoria H Categoria I Categoria L Categoria M Categoria N Categoria A Carrelli gueridon Carrelli a ripiani A Carrelli

Dettagli

LACOP. Cucina in legno laccato poliuretano opaco Top in massello di rovere thermo Elettrodomestici ad incasso in acciaio Smeg

LACOP. Cucina in legno laccato poliuretano opaco Top in massello di rovere thermo Elettrodomestici ad incasso in acciaio Smeg CUCINE LACOP Cucina in legno laccato poliuretano opaco Top in massello di rovere thermo Smeg LACOP Cucina in legno laccato poliuretano opaco Top in massello di rovere thermo Smeg LEROSB Cucina in rovere

Dettagli

OPEN WALL. P o r t a f i l o m u r o. attraversare i muri...non sarà più impossibile

OPEN WALL. P o r t a f i l o m u r o. attraversare i muri...non sarà più impossibile OPEN WALL P o r t a f i l o m u r o Porta complanare filo muro reversibile costituita da: telaio perimetrale in alluminio estruso ed ossidato, trattabile con pitture murali, predisposto per l ancoraggio

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA E FOTOGRAFICA LAVORI VILLAGGIO 5

DESCRIZIONE TECNICA E FOTOGRAFICA LAVORI VILLAGGIO 5 DESCRIZIONE TECNICA E FOTOGRAFICA LAVORI VILLAGGIO 5 REV. 06/2009 VILLAGGIO 5 CAPITOLATO DEI LAVORI REV. 06/2009 PREMESSE L intervento in oggetto prevede la costruzione di ville ad un piano composte da

Dettagli

pag. 2 Num.Ord. TARIFFA DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O LAVORI A MISURA

pag. 2 Num.Ord. TARIFFA DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE R I P O R T O LAVORI A MISURA pag. 2 LAVORI A MISURA ARREDAMENTO (SpCat 1) PIANO TERRA (Cat 1) Hall - Centro informazioni ed orientamento studenti (SbCat 1) 1 / 1 Bancone reception, piano scrivania e piano visitatori, attrezzato con

Dettagli

Finitura: Le strutture in ferro dovranno essere finite in ogni parte con verniciatura micacea su fondo protettivo [vedi ALLEGATO 1 - TAVOLA 8.01].

Finitura: Le strutture in ferro dovranno essere finite in ogni parte con verniciatura micacea su fondo protettivo [vedi ALLEGATO 1 - TAVOLA 8.01]. FORNITURE Fornitura, realizzazione e montaggio nei luoghi indicati nelle schede di TRANSENNE IN FERRO [rif. ALLEGATO 1 - TAVOLE 1.01, 1.02, 1.03, 1.04, 1.05] da realizzare con elementi piatti e scatolari

Dettagli

SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE. Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato

SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE. Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato è predisposta per l installazione di una struttura interna o esterna a sostegno

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Provincia di Milano RISTRUTTURAZIONE VILLA BESOZZI Piazza Manzoni, 2 Proprietà: ASF & Servizi alla Persona - Carugate Rif. COMPUTO METRICO Unità di misura Quantità Prezzo Un.

Dettagli

02 Porte Walldoor. Il sistema ALL in ONE adatto ad ogni esigenza.

02 Porte Walldoor. Il sistema ALL in ONE adatto ad ogni esigenza. Porte Walldoor Il sistema ALL in ONE adatto ad ogni esigenza. Porta complanare cieca liscia a filo muro reversibile, con telaio perimetrale in alluminio estruso ed ossidato, trattabile con pitture murali

Dettagli

Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente.

Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente. Dettaglio rubinetteria. Il maniglione è un accessorio acquistabile separatamente. Immagine indicativa della bugnatura sul fondo. DESCRIZIONE Vasca a sedere ideale per anziani, installabile ad angolo o

Dettagli

Fornitura e Posa in Opera di segnaletica nel Complesso Didattico e di ricerca di via Laura 48 a Firenze DESCRIZIONE DELLA FORNITURA PREMESSA

Fornitura e Posa in Opera di segnaletica nel Complesso Didattico e di ricerca di via Laura 48 a Firenze DESCRIZIONE DELLA FORNITURA PREMESSA PREMESSA Le opere oggetto dell appalto consistono nella fornitura e posa in opera di segnaletica interna ed esterna, di tipo murale a sospensione, o su gambe, nelle varie dimensioni secondo le caratteristiche

Dettagli

Foto Studio 7 / A.D. Beppe Mazzero / Art Buyer Silva Baldo / Stampa Grafiche Antiga

Foto Studio 7 / A.D. Beppe Mazzero / Art Buyer Silva Baldo / Stampa Grafiche Antiga Foto Studio 7 / A.D. Beppe Mazzero / Art Buyer Silva Baldo / Stampa Grafiche Antiga HOME s.r.l. CUCINE COMPONIBILI 31030 Cison di Valmarino (TV) - Via III Settembre, 2 Tel. +39 0438 975155 r.a. - Fax +39

Dettagli

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA Produzione JDS denominazione del prodotto KETTY Fissa; su telaio metallico a quattro gambe; Sedile

Dettagli

Mobili. Mobili. Art. 416 Mobile 2 ripiani + 2 antine. 75x40x87. 75x40x87. Art. 415 Mobile 2 ripiani. 75x40x87

Mobili. Mobili. Art. 416 Mobile 2 ripiani + 2 antine. 75x40x87. 75x40x87. Art. 415 Mobile 2 ripiani. 75x40x87 Soluzioni di arredo mirate a facilitare la trasformazione espressiva e funzionale degli spazi e a favorire lo sviluppo di condizioni ottimali per lo svolgimento delle attività didattiche: questo è ciò

Dettagli

------PARETI DIVISORIE ED ATTREZZATE------

------PARETI DIVISORIE ED ATTREZZATE------ DESCRIZIONE: PARETI INTERNE MOBILE FOTO DEL PRODOTTO: FOTO DETTAGLI: PROFILO VETRO DOPPIO PROFILO VETRO SINGOLO PROFILO PORTA PROFILO VETRO DOPPIO CON TENDINA 1.1 Caratteristiche dimensionali Nel sistema

Dettagli

il Self-Service Fit System

il Self-Service Fit System il Self-Service Fit System 2 Fit System soluzioni per la ristorazione alimentare moderna Il mondo della ristorazione moderna si è evoluto anche grazie al contributo del Sistema Zanussi Professional. Tutti

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE Rev. 0 del 16.07.2012 Fi.Met s.r.l. Sede operativa: SP. 231 KM. 80+10070026 MODUGNO (BA) Tel./Fax 080.5354987 Sede legale e amministrativa: Str. Prov. Bari-Modugno KM. 1,570026

Dettagli

PARETE ATTREZZATA INFINITY 9 PLUS MOMA. Note per la consultazione del Listino La parete attrezzata Infi nity è disponibile in Due Versioni:

PARETE ATTREZZATA INFINITY 9 PLUS MOMA. Note per la consultazione del Listino La parete attrezzata Infi nity è disponibile in Due Versioni: NOTE INTRODUTTIVE Sistema modulare di arredamento che in funzione della versatilità delle composizioni si presta per risolvere infi nite esigenze di divisione degli spazi di lavoro. Per agevolare le trattative

Dettagli

Sistemi di stoccaggio 5 e di smaltimento

Sistemi di stoccaggio 5 e di smaltimento Sistemi di stoccaggio e di smaltimento Per lo smaltimento di sostanze liquide e solide offriamo i nostri sistemi certificati dal TÜV per l impiego in corrispondenti mobiletti. I nostri mobiletti di smaltimento

Dettagli

PORTE TAGLIAFUOCO PORTE SU MISURA CON PARETI IN CARTONGESSO

PORTE TAGLIAFUOCO PORTE SU MISURA CON PARETI IN CARTONGESSO METALLICA TAGLIAFUOCO CARTONGESSO con telaio abbracciante ad angolo arrotondato ed altri vantaggi aggiuntivi: Resistenza REI 120 Una e due ante Formati standard ed a misura fino a 2545 x 2500 H Senza o

Dettagli

ACCESSORI METALLICI PER CONTROPARETI E PARETI

ACCESSORI METALLICI PER CONTROPARETI E PARETI ACCESSORI METALLICI PER CONTROPARETI E PARETI STAFFA REGOLABILE art. NAMCP01 Codice Distanziatura dalla parete Confezione NAMCP01001 da 3 a 6 cm. 100 pz. NAMCP01002 da 6 a 9 cm. 100 pz. NAMCP01003 da

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 Struttura Complessa LOGISTICA PIANO INVESTIMENTI 2008 COD. PROGETTO 161/08 FORNITURA

Dettagli

OXI METALLICA. Pronta Consegna nella finitura Acero. Postazioni non in pronta consegna

OXI METALLICA. Pronta Consegna nella finitura Acero. Postazioni non in pronta consegna OXI METALLICA Serie Oxi operativa, produzione Las, maggior produttore di arredo ufficio operativo in Italia. Il piano di lavoro è realizzato in particelle di legno spessore mm. 25, nobilitato in melaminico

Dettagli

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Rigitop Rivestimenti per soffitti - sospesi -CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB

Elenco di verifica del capitolato secondo CPN. Rigitop Rivestimenti per soffitti - sospesi -CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB Elenco di verifica del capitolato secondo CPN Rigitop Rivestimenti per soffitti - sospesi -CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB Oggetto: 0813047BR I Planerheft Rigips-CD-DAJ 27 + 27 / 18 RB Pagina 1 000 Condizioni.

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO - COMPLESSO SCOLASTICO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

PROVINCIA DI PRATO - COMPLESSO SCOLASTICO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE Cod. C.M.E. Voce E.P. Descrizione sintetica U.M. Quantità 1 CIV-001 2 CIV-002 3 CIV-003 4 CIV-004 5 CIV-005 6 CIV-006 PROVINCIA DI PRATO - COMPLESSO SCOLASTICO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE - Via Galcianese

Dettagli

Listino prezzi telaio - anta unica Listino prezzi telaio - doppia anta in larghezza Listino prezzi telaio - doppia anta in altezza

Listino prezzi telaio - anta unica Listino prezzi telaio - doppia anta in larghezza Listino prezzi telaio - doppia anta in altezza 68 Index 69 Sportello filomuro Descrizione capitolato Versi di apertura Componenti dello sportello Sportello 3 lati su muratura Sportello 4 lati su muratura Sportello 3 lati su cartongesso Sportello 4

Dettagli

SYNTESIS LINE. battente

SYNTESIS LINE. battente battente SYNTESIS LINE battente Syntesis Line battente è la soluzione che permette di installare una porta a battente raso muro, priva cioè di qualsiasi elemento quali stipiti e cornici coprifili. A seconda

Dettagli

Il brico dalle mille idee...

Il brico dalle mille idee... Il brico dalle mille idee... ANTINE SU MISURA Idee per la realizzazione il restyling dei vostri mobili... Un programma completo di ante in massello e in laminato per realizzare cucine, armadi, mobili e

Dettagli

UX60 Guida alla posa in opera delle Facciate Continue. Prof. ing. Paolo Rigone (Direttore Tecnico UNCSAAL)

UX60 Guida alla posa in opera delle Facciate Continue. Prof. ing. Paolo Rigone (Direttore Tecnico UNCSAAL) UX60 Guida alla posa in opera delle Facciate Continue Prof. ing. Paolo Rigone (Direttore Tecnico UNCSAAL) 1 Le problematiche di posa in opera delle Facciate Continue Rispondenza ai requisiti prestazionali

Dettagli

Prog. 17029/2013 CIMITERI COMUNALI: Fornitura e posa in opera di ossarini prefabbricati

Prog. 17029/2013 CIMITERI COMUNALI: Fornitura e posa in opera di ossarini prefabbricati 1 Capitolo 1 PIANO DI MANUTENZIONE DEFINIZIONE E SCOPI Il presente dell Opera, redatto in conformità all Art.38 del DPR 207/2010, contiene i seguenti documenti operativi: 1. il manuale d uso 2. il manuale

Dettagli

Compensati - Truciolari - Tamburati - MDF Laminati- Legnami IGNIFUGO

Compensati - Truciolari - Tamburati - MDF Laminati- Legnami IGNIFUGO TRUCIOLARE TRUCIOLARE PIOPPO TRUCIOLARE IGNIFUGO TRUCIOLARE IMPIALLACCIATO mm. 4 305 x 213 mm.6 376 x 213 mm.10 425 x 210 1 lato Tanganica 9 mm. A/retro 375 x 185 5 305 x 213 8 376 x 213 14 425 x 212 2

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ONERI DELLA SICUREZZA

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ONERI DELLA SICUREZZA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ONERI DELLA SICUREZZA (importi espressi in Euro) N 1 Allestimento di Cantiere Allestimento di cantiere comprensivo di parapetti di sicurezza, servizio igienico di cantiere, box

Dettagli

ARMADI LIBRERIE- CABINE ARMADIO

ARMADI LIBRERIE- CABINE ARMADIO ARMADI LIBRERIE- CABINE ARMADIO LA TECNOLOGIA DEL TAMBURATO IN LEGNO MASSELLO MASSIMA ESPRESSIONE DI LEGGEREZZA, RESISTENZA, DURATA Il tamburato è placcato con pannelli in MDF in classe E1, impiallacciati

Dettagli

IBA Strutture, situata alle porte di Milano, nasce nel 1995 dall unione di esperti professionisti nel settore della posa di mosaici e di

IBA Strutture, situata alle porte di Milano, nasce nel 1995 dall unione di esperti professionisti nel settore della posa di mosaici e di IBA Strutture, situata alle porte di Milano, nasce nel 1995 dall unione di esperti professionisti nel settore della posa di mosaici e di ristrutturazioni complete chiavi in mano. La società è specializzata

Dettagli

DETTAGLIO TECNICO/QUALITATIVO DELLE ATTREZZATURE E DEGLI ARREDI OCCORRENTI PER IL CENTRO DI COTTURA PERTINI VIA BENEDETTO CROCE, 51 - FIRENZE PREMESSA

DETTAGLIO TECNICO/QUALITATIVO DELLE ATTREZZATURE E DEGLI ARREDI OCCORRENTI PER IL CENTRO DI COTTURA PERTINI VIA BENEDETTO CROCE, 51 - FIRENZE PREMESSA DETTAGLIO TECNICO/QUALITATIVO DELLE ATTREZZATURE E DEGLI ARREDI OCCORRENTI PER IL CENTRO DI COTTURA PERTINI VIA BENEDETTO CROCE, 51 - FIRENZE PREMESSA Le misure degli arredi e delle attrezzature riportate

Dettagli

COMPUTO METRICO RIQUALIFICAZIONE CASA VOLTA - P.1

COMPUTO METRICO RIQUALIFICAZIONE CASA VOLTA - P.1 COMPUTO METRICO RIQUALIFICAZIONE CASA VOLTA - P.1 A 1 LAVORI EDILI DI ADEGUAMENTO LOCALI P.1 "CASA VOLTA" PER SPAZIO ESPOSITIVO DI DOCUMENTI ED OGGETTI Pavimenti in parquet di mm. 15 in opera con sistema

Dettagli

la preparazione statica

la preparazione statica la preparazione statica 2 il Sistema Il mondo della ristorazione moderna si è evoluto anche grazie al Sistema Zanussi Professional In esso ogni professionista del settore riconosce il motore di un evoluzione

Dettagli

Optional OPERE MURARIE OPERE IN CARTONGESSO IMPIANTO IDRAULICO IMPIANTO ELETTRICO PAVIMENTI RIVESTIMENTI INFISSI ESTERNI ED INTERNI TINTEGGIATURE

Optional OPERE MURARIE OPERE IN CARTONGESSO IMPIANTO IDRAULICO IMPIANTO ELETTRICO PAVIMENTI RIVESTIMENTI INFISSI ESTERNI ED INTERNI TINTEGGIATURE Optional OPERE MURARIE OPERE IN CARTONGESSO IMPIANTO IDRAULICO IMPIANTO ELETTRICO PAVIMENTI RIVESTIMENTI INFISSI ESTERNI ED INTERNI TINTEGGIATURE OPERE MURARIE 0 Esecuzione di tramezzi interni, realizzati

Dettagli

Gliss5th Molteni Design Team 2007 registered design

Gliss5th Molteni Design Team 2007 registered design Gliss 5th, progetto Molteni Design Team, nasce con l obiettivo di fare dell armadio un contenitore più personale e sensibile, in grado di assumere conformazioni diverse per soddisfare esigenze, gusti e

Dettagli

Appendete i pensili. Lavori importanti da eseguire prima di iniziare l installazione

Appendete i pensili. Lavori importanti da eseguire prima di iniziare l installazione Appendete i pensili 1 Nella maggior parte delle cucine è meglio installare prima i pensili. In questo modo i mobili non occuperanno spazio e avrete a disposizione una maggiore superficie calpestabile per

Dettagli

Caso applicativo 1: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio di nuova realizzazione

Caso applicativo 1: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio di nuova realizzazione Caso applicativo 1: edificio di nuova realizzazione Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile Primo caso applicativo - edificio di nuova realizzazione I sistemi di rivestimento

Dettagli

Il presente capitolato tecnico descrive le strutture relative alle preinsegne da installare nel Centro Storico di Rimini.

Il presente capitolato tecnico descrive le strutture relative alle preinsegne da installare nel Centro Storico di Rimini. ALLEGATO A: CAPITOLATO TECNICO Il presente capitolato tecnico descrive le strutture relative alle preinsegne da installare nel Centro Storico di Rimini. Descrizione generale del progetto Il presente progetto

Dettagli

Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori

Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori CONTROSOFFITTI Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011 Prof. Arch. Frida Bazzocchi 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori UNI EN 13964:2007 Controsoffitti. e metodi

Dettagli

SERVIZIO LOGISTICO. Capitolato speciale d appalto per la fornitura di opere di falegnameria artigianale

SERVIZIO LOGISTICO. Capitolato speciale d appalto per la fornitura di opere di falegnameria artigianale SERVIZIO LOGISTICO Capitolato speciale d appalto per la fornitura di opere di falegnameria artigianale ANNO 2009 Firma del Legale Rappresentante per accettazione 2/9 INDICE Art.1 Definizioni pag. 5 Art.2

Dettagli

Cappa da cucina tradizionale confort

Cappa da cucina tradizionale confort Cappa da cucina tradizionale confort Prezzi a richiesta Vantaggi Compensazione integrata. Filtri a labirinto in acciao inox montati. Illuminazione ad incasso in opzione. Gamma Due altezze disponibili:

Dettagli

FORNITURA DI ARREDI PER STUDI, UFFICI, BIBLIOTECA ED ARCHIVI DESTINATI ALL EDIFICIO DENOMINATO TORRE ARCHIMEDE SITO IN PADOVA IN VIA UGO BASSI N.

FORNITURA DI ARREDI PER STUDI, UFFICI, BIBLIOTECA ED ARCHIVI DESTINATI ALL EDIFICIO DENOMINATO TORRE ARCHIMEDE SITO IN PADOVA IN VIA UGO BASSI N. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIREZIONE AMMINISTRATIVA Servizio Acquisti FORNITURA DI ARREDI PER STUDI, UFFICI, BIBLIOTECA ED ARCHIVI DESTINATI ALL EDIFICIO DENOMINATO TORRE ARCHIMEDE SITO IN PADOVA

Dettagli

Controtelai per Interni

Controtelai per Interni Controtelai per porte e finestre scorrevoli Controtelai per Interni Caratteristiche Tecniche Controelai Ironflex 2 Anta Unica e Doppia Intonaco 4 Anta Unica e Doppia Cartongesso 5 Anta Unica e Doppia

Dettagli

NUOVI ELEMENTI DI ARREDO PER STANZE AGH LATO MONTE TIPOLOGIA ARREDO STANZA 1 (LETTO ALLA FRANCESE) 1.1. pianta scala 1:50

NUOVI ELEMENTI DI ARREDO PER STANZE AGH LATO MONTE TIPOLOGIA ARREDO STANZA 1 (LETTO ALLA FRANCESE) 1.1. pianta scala 1:50 TIPOLOGIA ARREDO STANZA 1 (LETTO ALLA FRANCESE) 1* 4 3 2 pianta scala 1:50 nota: l elemento 1* è previsto in due versioni (scheda 1.2-1.3) per adattarsi alla presenza nel piano primo dei fancoil e nei

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Processo Costruzione di edifici e di opere di ingegneria civile/industriale Sequenza

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA Allegato: A 1 - Rif. Sedia per aula informatica. Caratteristiche costruttive e di fornitura:

SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA Allegato: A 1 - Rif. Sedia per aula informatica. Caratteristiche costruttive e di fornitura: Sedia per aula informatica SI / 09 Sedia ergonomica per aula informatica con ruote basamento = Ø compreso tra 55 e 62 cm. larghezza sedile = 40 cm. - largh. schienale = 36 cm profondità sedile = minima

Dettagli

EPU E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA

EPU E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA descrizione u.m. prezzo N.B. Per quanto riguarda la tipologia dei materiali ed in particolare le tipologie di apertura e manovra

Dettagli

Armadio ante battenti

Armadio ante battenti Armadio ante battenti TIPOLOGIA ANTE BATTENTI URBAN ANTA POSTFORMING URBAN - CON MANIGLIA CLUB ANTA POSTFORMING DIESEL ANTA POSTFORMING CON MANIGLIA LUNGA LATERALE FILO ANTA PROFILO ALLUMINIO 5 SCOCCHE

Dettagli

Strutture con montanti verticali MV

Strutture con montanti verticali MV ARREDO AREA GALENICA Dal 1994 produciamo arredo dedicato all Area Galenica. Ogni dettaglio è realizzato, nell osservanza delle normative vigenti, per ottimizzare l utilizzo dell Area da parte del Farmacista.

Dettagli

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO Capitolato delle opere Premessa Il complesso e costituito da tre edifici a destinazione residenziale, di 2 piani fuori terra e da un piano interrato adibito

Dettagli

Costruzione. 1 Zoccoli Fissaggio di pareti 1.1 Realizzazione dello zoccolo in presenza di facciata ventilata. Realizzazione DETTAGLI 04/2012

Costruzione. 1 Zoccoli Fissaggio di pareti 1.1 Realizzazione dello zoccolo in presenza di facciata ventilata. Realizzazione DETTAGLI 04/2012 C_Dettagli 1 Zoccoli Fissaggio di pareti 1.1 dello zoccolo in presenza di facciata ventilata listellatura (ventilazione) rivestimento verticale listellatura (strutture intermedie nello strato isolante)

Dettagli

Parete Bagno Attrezzata HIDRO e HIDRObox360

Parete Bagno Attrezzata HIDRO e HIDRObox360 Sito web: www.mondopickup.it Parete Bagno Attrezzata HIDRO e HIDRObox360 Mono-struttura con design moderno ed ergonomico realizzata con la tecnica di termoformatura in Abs+ Metacrilato spessore 7 mm, che

Dettagli

L INVISIBILE A BATTENTE FILO 10

L INVISIBILE A BATTENTE FILO 10 L INVISIBILE A BATTENTE FILO 10 - Scheda tecnica e scheda di montaggio - pag. 1 di 12 L INVISIBILE A BATTENTE FILO 10 Scheda tecnica e scheda montaggio L INVISIBILE A BATTENTE FILO 10 - Scheda tecnica

Dettagli

il Self-Service ActiveSelf

il Self-Service ActiveSelf il Self-Service ActiveSelf 2 il Sistema Il mondo della ristorazione moderna si è evoluto anche grazie al Sistema ZANUSSI Professional. In esso ogni professionista del settore riconosce il motore di un

Dettagli

ALLEGATO A: CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO A: CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO A: CAPITOLATO TECNICO Il presente capitolato tecnico descrive le strutture relative alle preinsegne da installare nel Centro Storico di Rimini. Si chiede di presentare l offerta per la realizzazione,

Dettagli

TCF - CENTRALI TRATTAMENTO ARIA Serie AZV

TCF - CENTRALI TRATTAMENTO ARIA Serie AZV Rappresentanze Termotecniche Rubano-Padova, Veneto Agenzia esclusiva di apparecchiature termotecniche civili ed industriali Aggiornamento: 03/2014 TCF - CENTRALI TRATTAMENTO ARIA Serie AZV ACCESSORI DI

Dettagli

UE, GRIGIO PERLA, ROVERE, NOCE, SUCUPIRA.

UE, GRIGIO PERLA, ROVERE, NOCE, SUCUPIRA. Descrizione Tecnica degli Arredi Allegato A FRONT OFFICE Scrivania operativa. Realizzata con piano in pannelli di particelle di legno spessore 18 mm, nobilitato melaminico, antimacchia, antigraffio e antiriflesso,

Dettagli