16º CIRCUITO INTERREGIONALE di NUOTO MASTER STAGIONE SPORTIVA 2015/16

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "16º CIRCUITO INTERREGIONALE di NUOTO MASTER STAGIONE SPORTIVA 2015/16"

Transcript

1 Regolamento Circuito regionale Emilia master CSI 2015/2016 CSI Centro Sportivo Italiano Commissione Tecnica Regionale Nuoto 16º CIRCUITO INTERREGIONALE di NUOTO MASTER STAGIONE SPORTIVA 2015/ Alle gare del circuito possono partecipare tutte le Società Sportive affiliate o aderenti al CSI per la stagione Sportiva 2015/16. Le affiliazioni o adesioni dovranno effettuarsi pressi i rispettivi Comitati Provinciali o Circoscrizionali in data antecedente la partecipazione alla prima manifestazione in calendario. 2 - Gli atleti e le atlete devono tesserarsi al CSI in data antecedente alla loro partecipazione alle gare in programma e dovranno essere in regola con la certificazione medica di idoneità all attività natatoria di tipo SPECIFICO (di un centro di medicina dello sport o di un centro ad esso convenzionato). 3 - Gli allenatori delle Società Sportive, i giudici di gara, i cronometristi e quanti altri avranno accesso al bordo vasca, dovranno essere tesserati al CSI ed in possesso di certificazione medica di tipo generico rilasciata da proprio medico. 4 - Le categorie ammesse a partecipare alle gare, femminili e maschili sono le seguenti: SENIOR 1997 e seguenti MASTER MASTER MASTER MASTER MASTER MASTER MASTER MASTER OVER 1961 e precedenti Staffette Cat. Minore di 119 somma degli anni fino a 119 Cat. Anni somma degli anni compresi tra 120 a 160 Cat. Maggiore di 161 somma degli anni oltre Programma del 16º CIRCUITO REGIONALE di NUOTO MASTER Il programma prevede 6 prove valide per l acquisizione del punteggio degli atleti e delle società 6 - Domanda di partecipazione e norme amministrative Le Società Sportive che intendono partecipare al circuito dovranno compilare la Domanda di Iscrizione ed inviarla al proprio Comitato Territoriale CSI il quale le invierà alla Presidenza Centro Sportivo Italiano Consiglio Regionale Via Agosti, REGGIO EMILIA entro il 31/10/2015 e alla CTRN

2 Quota d iscrizione al Circuito 150,00 euro. Alla segreteria di ciascuna manifestazione in calendario si dovranno versare: - 3,00 per ogni cartellino gara - 5,00 euro per ogni staffetta. 7 - Iscrizioni alle gare I Comitati CSI e le Società Sportive iscritte riceveranno da ciascun Comitato CSI sede di gara del circuito entro 30 giorni dalla gara in calendario le norme di partecipazione e le informazioni logistiche. Le società Sportive dovranno far pervenire, entro la data indicata, agli organizzatori della manifestazione, l iscrizione degli atleti e le rispettive gare, su PROGRAMMA GGN accompagnate da un elenco riassuntivo completo di Cognome e Nome - anno di nascita - stile e distanza - tempo accreditato numero di tessera CSI di tutti gli atleti iscritti alla manifestazione e delle staffette. I nominativi degli atleti costituendi la gara di STAFFETTA potrà essere completata il giorno della gara. Le quote di iscrizione potranno essere versate alla segreteria della manifestazione il giorno stesso della gara. Per nessun motivo potranno essere richieste variazioni di cartellini/gara sul campo gara. Per partecipare alle gare gli atleti dovranno presentare al giudice il proprio tesserino CSI valido per la stagione in corso. La mancanza di tale documento per la prima volta comporterà l eliminazione dalla manifestazione mentre per la seconda volta comporterà provvedimenti disciplinari più seri per l intera società sportiva. Ai Comitati/Società organizzatori della manifestazione è lasciata possibilità di aggiungere una gara oltre quelle obbligatorie (fermo restando che ogni atleta non potrà disputare più di due gare per manifestazione). Non è ammesso l uso del costumone. (come da regolamento FIN). 8 - Programmi e risultati gare I Comitati CSI, sede di prove del circuito, dovranno provvedere alla stesura del programma gare da consegnare ai dirigenti e allenatori delle Società Sportive, alla segreteria e al pubblico presente. La vendita dei programmi gare non dovrà superare i 2,00 euro. Una copia del PROGRAMMA-GARE e dei RISULTATI unitamente ad una BREVE RELAZIONE (incluso rendiconto spese e fotocopie delle fatture) dovrà pervenire al CONSIGLIO REGIONALE, mentre il dischetto GGN contenente i dati della manifestazione dovrà pervenire alla CTRN. 9 - Premiazioni per ciascuna gara del Circuito: Medaglia ai primi tre classificati per stile, categoria, e sesso. Medaglie agli atleti delle prime tre staffette per categoria e sesso. La premiazione non avverrà con cerimonia (podio) ma attraverso annuncio microfonico e le medaglie distribuite al tavolo della segreteria. (Gli atleti o le staffette fuori gara non vanno a punteggio né a premiazione) 10 - Classifica atleti e Società Sportive - Premiazioni finale Classifica Individuale atleti si ottiene sommando i seguenti punti: Punteggio per piazzamento (si considera il miglior piazzamento tra le due gare che si possono disputare per manifestazione le manifestazioni valide per il punteggio sono 5 su 6, pertanto viene eventualmente scartata la manifestazione con punteggio più basso) 1 class. Punti 100

3 2 class. Punti 95 3 class. Punti 90 4 class. Punti class. Punti 5 21 class. Punti 2 22 class. Punti 2 Punti 2 Punti Premio premio classifica gare stesso atleta (attribuito agli atleti che vanno a podio in due gare all'interno della stessa prova) 2 ori Punti 10 1 oro + 1 argento Punti 8 1 oro + 1 bronzo Punti 6 2 argento Punti 4 1 argento + 1 bronzo Punti 2 2 bronzi Punti 1 Bonus gare impegnative (attribuito agli atleti che concludono correttamente una delle specialità elencate, indipendentemente dal piazzamento. Le specialità impegnative non saranno mai più di una per prova) 800 Stile Punti Stile Punti Misti Punti Farfalla Punti 4 Bonus per tempo cronometrico (viene assegnato in rapporto ai tempi base calcolati per ciascuna specialità, categoria e sesso sulla base della media delle migliori prestazioni cronometriche nuotate nelle precedenti edizioni. Vedi allegato Tempi base) 100 punti a tempo base eguagliato maggiore di 100 a superamento tempo base (in proporzione) minore di 100 a tempo base non superato (in proporzione) Bonus per miglioramento personale (viene assegnato tenendo valutando il miglioramento delle proprie prestazioni delle passate stagioni. Le prestazioni di riferimento sono costituite dalle migliori prove disputate nella precedente stagione o, se non disputata, a ritroso in quelle più vecchie) punti in percentuale fino al raggiungimento massimo di 10 punti per i miglioramenti 0 punti per tempo non esistente (specialità mai nuotata) o non migliorato 50 Special In ogni manifestazione si svolgerà una gara denominata 50 special dove gareggeranno i primi 6 o 8 atleti (a seconda del numero delle corsie dell impianto in cui si svolge la manifestazione) così scelti: si stilerà una classifica complessiva a punti millesimali rapportando il tempo cronometrico effettuato nella manifestazione stessa con il tempo assoluto del ranking regionale CSI della categoria M25 parteciperà solamente un (1) atleta per società in caso di parità parteciperà l atleta più vecchio la categoria seniores non è ammessa Classifica a Squadre si ottiene sommando i seguenti punti: Punteggio per ciascuna delle due gare degli atleti

4 1 class. Punti 16 2 class. Punti 14 3 class. Punti 12 4 class. Punti 10 5 class. Punti 8 6 class. Punti 6 7 class. Punti 4 8 class. Punti 2 9 class. Punti 2 Punti 2 Punteggio Staffette 1 class. Punti 24 2 class. Punti 21 3 class. Punti 18 4 class. Punti 15 5 class. Punti 12 6 class. Punti 9 7 class. Punti 6 8 class. Punti 3 9 class. Punti 2 10 class. Punti 2 Punti 2 Bonus Atleti Punti 1 per ogni atleta in meno per ciascuna prova (Il bonus atleti è la differenza fra il numero di atleti della squadra e quello della società con più presenze) Bonus Staffette Punti 1 per ogni staffetta in meno per ciascuna prova (Il bonus staffette è la differenza fra il numero di staffette a punti della squadra e quello della società con più staffette a punti) 11 - Il CENTRO SPORTIVO ITALIANO - Consiglio Regionale Emilia Romagna - declina ogni responsabilità su quanto possa accadere a persone o cose prima, durante e dopo la disputa delle gare. Per Atleti/e, allenatori, giudici, cronometristi e altri tesserati CSI vale quanto previsto dalla convenzione assicurativa in ordine a infortuni e responsabilità civile stipulata dal CENTRO SPORTIVO ITALIANO. LE SOCIETA SPORTIVE RISPONDERANNO IN PROPRIO SULLA MANCATA OSSERVANZA NORME RIGUARDANTI IL TESSERAMENTO DEGLI ATLETI AL CSI E SULLA MANCATA OSSERVANZA DELLE NORME CHE REGOLANO LA TUTELE SANITARIA Cento, 20 Settembre 2015 p. la Comm.Tec.Reg.Nuoto Angelo Negrini

5 Allegato Tempi base: Femmine 50SL 100SL 200SL 400SL 800SL 50FA 100FA 50DO 100DO 50RA 100RA 100MI 200MI 25 metri SEN M20 M25 M50 0'30"36 1'07"52 2'29"88 5'26"26 12'34"94 0'32"70 1'26"74 0'35"26 1'16"86 0'38"22 1'41"74 1'17"88 2'57"90 0'29"10 1'04"60 2'21"76 5'00"84 10'39"86 0'32"44 1'13"06 0'33"78 1'15"70 0'37"28 1'27"40 1'15"68 2'44"54 0'29"52 1'06"14 2'28"78 5'22"06 11'58"38 0'31"86 1'17"76 0'35"58 1'19"46 0'38"34 1'25"10 1'14"44 2'48"90 0'30"26 1'07"18 2'33"48 5'27"04 11'53"56 0'32"36 1'23"68 0'36"66 1'27"34 0'38"74 1'35"84 1'16"68 2'55"60 0'30"96 1'09"56 2'41"66 5'47"36 12'30"86 0'33"96 1'38"84 0'36"18 1'25"32 0'39"72 1'36"12 1'15"80 3'03"52 0'32"08 1'14"94 2'58"02 6'03"82 13'23"68 0'35"52 1'35"42 0'39"58 1'29"10 0'42"84 1'32"68 1'24"00 3'09"70 0'31"98 1'07"95 2'40"76 5'48"34 13'04"38 0'35"96 1'34"04 0'41"34 1'35"60 0'39"12 1'35"76 1'20"24 3'21"98 0'36"36 1'30"58 3'08"52 6'53"22 13'35"32 1'04"10 1'40"36 0'46"54 1'52"12 0'48"70 1'53"68 1'33"24 3'21"26 OVER 0'48"98 1'48"22 3'57"70 7'03"20 17'08" '01"46 2'06"12 1'05"30 3'00"25 2'08"76 - Femmine 50SL 100SL 200SL 400SL 800SL 50FA 100FA 50DO 100DO 50RA 100RA 200MI 50 metri SEN 0'31"62 1'11"28-5'52"84-0'31"94 1'24"15 0'36"66 1'22"60 0'51"84 1'30"64 2'49"26 M20 M25 0'30"60 1'10"72 2'26"18 5'31"28 11'20"06 0'34"28 1'40"70 0'37"54 1'23"38 0'44"08 1'29"72 2'57"04 0'31"06 1'12"12 2'38"84 5'53"48 11'37"20 0'35"06 1'35"85 0'38"08 1'27"72 0'41"78 1'34"28 3'06"26 0'31"06 1'17"54 2'41"97 7'28"62 13'36"16 0'39"18 1'36"95 0'41"14 1'26"90 0'47"20 1'35"16 3'06"52 0'32"36 1'16"34 3'03"60 6'24"12 13'37"14 0'48"20 1'32"10 0'41"10 1'27"48 0'48"18 1'37"84 3'09"30 0'32"98 1'23"22 3'19"64 6'56"54 14'21"05 0'42"18 1'38"50 0'43"48 1'29"78 0'46"28 1'41"32 3'39"93 0'32"80 1'33"24 3'09"65 6'20"22 14'08"78 0'35"40 1'38"00 0'46"36 1'36"16 0'47"86 1'35"20 3'40"00 M50 0'39"46 1'50"10 3'29"40 6'43"20 14'44"06 0'51"20-0'55"20 1'28"83 0'58"80 2'11"56 4'15"87 OVER 0'47"62 1'53" '05"30-1'09"38 2'11"26-2'10"46 4'07"10 Maschi 50SL 100SL 200SL 400SL 800SL 50FA 100FA 50DO 100DO 50RA 100RA 100MI 200MI 25 metri SEN 0'26"22 0'59"14 2'14"82 4'56"94 10'26"90 0'28"62 1'08"72 0'31"72 1'10"16 0'32"24 1'24"18 1'07"14 2'56"04 M20 0'24"92 0'53"74 2'02"36 4'18"64 9'49"66 0'26"80 1'00"10 0'28"96 1'02"32 0'32"02 1'10"68 1'03"16 2'21"72 M25 M50 OVER 0'25"80 0'56"02 2'09"20 4'38"40 10'05"00 0'27"60 1'02"72 0'29"54 1'06"40 0'33"26 1'16"66 1'03"74 2'27"46 0'25"96 0'57"88 2'10"06 4'42"04 10'00"22 0'28"36 1'06"78 0'30"78 1'06"58 0'32"62 1'15"62 1'05"74 2'29"08 0'25"98 0'59"42 2'17"86 4'59"48 10'51"62 0'29"08 1'11"20 0'30"90 1'09"22 0'34"62 1'19"54 1'08"46 2'39"28 0'26"60 0'58"44 2'13"02 4'53"52 10'49"10 0'26"70 1'11"42 0'31"72 1'14"88 0'34"26 1'20"94 1'07"90 2'36"08 0'27"66 1'00"64 2'16"34 4'57"52 10'54"38 0'29"04 1'16"02 0'34"82 1'16"32 0'34"78 1'19"52 1'09"56 2'47"04 0'28"88 1'06"38 2'30"16 5'51"20 11'46"14 0'31"74 1'17"22 0'36"66 1'26"28 0'39"38 1'30"18 1'17"34 3'01"92 0'32"22 1'13"96 2'45"14 6'00"26 12'59"24 0'36"88 1'35"38 0'42"24 1'47"36 0'42"02 1'41"72 1'23"84 3'12"18 Maschi 50SL 100SL 200SL 400SL 800SL 50FA 100FA 50DO 100DO 50RA 100RA 200MI 50 metri SEN 0'27"70 1'00"94-5'03"24-0'29"60 1'28"60 0'33"36 1'13"52 0'50"50 1'22"62 2'26"70 M20 0'26"18 0'58"62 2'15"50 5'03"22 10'48"82 0'28"26 1'10"40 0'31"20 1'08"76 0'36"28 1'19"64 2'30"38

6 M25 M50 OVER 0'26"14 0'58"68 2'20"40 5'10"40 11'49"90 0'29"64 1'15"54 0'33"18 1'10"38 0'37"62 1'20"58 2'33"84 0'26"92 1'01"18 2'21"60 4'55"30 10'36"74 0'30"06 1'22"56 0'34"64 1'12"38 0'36"08 1'20"64 2'44"04 0'28"48 1'05"16 2'34"26 5'20"30 12'03"88 0'31"98 1'30"00 0'36"64 1'16"82 0'37"32 1'23"46 2'45"48 0'28"04 1'05"98 2'38"94 5'31"32 11'36"60 0'31"42 1'17"26 0'36"10 1'18"48 0'39"44 1'23"04 2'48"28 0'29"22 1'12"70 2'32"90 5'46"62 11'58"04 0'33"44 1'10"05 0'38"22 1'20"64 0'38"48 1'23"82 2'52"08 0'30"18 1'12"78 2'48"22 6'07"04 13'13"82 0'36"56 1'26"65 0'40"86 1'29"16 0'40"72 1'38"86 3'19"30 0'34"00 1'20"53 3'04"12 6'20"04 14'29"50 0'52"14 2'08"30 0'49"22 1'42"26 0'56"20 1'51"40 3'39"78

Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi

Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Oggetto: SPORTINFIORE 2014 - Campionati Nazionale di Nuoto

Dettagli

III MEETING TEAM NUOTO. Centro Sportivo Comunale Al Bione

III MEETING TEAM NUOTO. Centro Sportivo Comunale Al Bione III MEETING CITTÀ DI LECCO TEAM NUOTO Centro Sportivo Comunale Al Bione SABATO 16 E DOMENICA 17 MARZO 2013 Manifestazione Interregionale di Nuoto riservata alle categorie Esordienti B e A - Ragazzi - Assoluti

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE Sezione Nuoto

REGOLAMENTO GENERALE Sezione Nuoto REGOLAMENTO GENERALE Sezione Nuoto 1. Possono partecipare ai campionati ed alle manifestazioni indette dal Settore Attività Natatorie della Confsport Italia A.S.D., tutte le scuole, associazioni e società

Dettagli

Nuoto programmazione 2014/2015 Estiva

Nuoto programmazione 2014/2015 Estiva FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO Comitato Regionale Lombardo Milano, 12 febbraio 2015 Ns. rif. 15-170 Alle Ai Al Ai Alle Al Al Alla Alla Società affiliate Delegati Provinciali GUG Fiduciari Provinciali GUG Sezioni

Dettagli

COMITATO REGIONALE LAZIO Settore Nuoto REGOLAMENTO

COMITATO REGIONALE LAZIO Settore Nuoto REGOLAMENTO COMITATO REGIONALE LAZIO Settore Nuoto REGOLAMENTO Estate 2013 0 INDICE: pag.2 pag. 3-6 pag. 7-8 pag.9-10 pag.11-12 pag.13-15 pag.16-18 CALENDARIO REGIONALE NUOTO NORME DI CARATTERE GENERALE CAMPIONATO

Dettagli

Il cronometraggio sarà sia di tipo automatico con piastre e manuale.

Il cronometraggio sarà sia di tipo automatico con piastre e manuale. 19 TROFEO CITTA DI CREMA 20-21 - 22 Giugno 2014 VASCA RISCALDATA DA 50m A 8 CORSIE SCOPERTA INIZIO MANIFESTAZIONE VENERDÌ ORE 18.45 C/O CENTRO NATATORIO COMUNALE VIA INDIPENDENZA 97/A 26013 CREMA (CR)

Dettagli

REGOLAMENTO GARA 9 TROFEO B.FIT DI DISTENSIONE SU PANCA

REGOLAMENTO GARA 9 TROFEO B.FIT DI DISTENSIONE SU PANCA REGOLAMENTO GARA 9 TROFEO B.FIT DI DISTENSIONE SU PANCA QUALIFICHE CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI COPPA ITALIA CLASSIFICA D UFFICIO CAMPIONATI ITALIANI MASTER CLASSIFICA D UFFICIO ORGANIZZATO DALLA GE.SPO.LE.

Dettagli

Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS Comitati Provinciali AICS Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi

Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS Comitati Provinciali AICS Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Roma, 22.12.2014 Prot. n. 853 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS Comitati Provinciali AICS Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Oggetto: Giochi Mondiali CSIT 2015 - Campionati Mondiali

Dettagli

R E G O L A M E N T O

R E G O L A M E N T O 62 mi CAMPIONATI NAZIONALI LIBERTAS DI NUOTO GUBBIO 23/26 Giugno - 2016 R E G O L A M E N T O 1) Il Centro Nazionale Sportivo Libertas indice ed organizza per l anno 2016, con l approvazione della Federazione

Dettagli

5 TORNEO A SQUADRE EMILIA ROMAGNA

5 TORNEO A SQUADRE EMILIA ROMAGNA 5 TORNEO A SQUADRE EMILIA ROMAGNA La Lega Nuoto Uisp Regionale indice il 5 TORNEO A SQUADRE EMILIA ROMAGNA per il giorno 18/04/04 (sedi diverse). Regolamento: potranno partecipare tutte le Società che

Dettagli

b) i cartellini gara, saranno compilati meccanicamente dal Comitato Regionale, salvo comunicazioni diverse;

b) i cartellini gara, saranno compilati meccanicamente dal Comitato Regionale, salvo comunicazioni diverse; NORME DI CARATTERE GENERALE FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA REGOLAMENTI E PROGRAMMI DELL ATTIVITA NATATORIA REGIONALE STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 Fase invernale

Dettagli

TABELLA TEMPI LIMITE FIN FEMMINE GARA MASCHI

TABELLA TEMPI LIMITE FIN FEMMINE GARA MASCHI L ASD Nuotatori Campani, con l approvazione ed il patrocinio del Comitato Regionale Campano FIN e della FINP Campania, per l anno 2015/2016 è lieta di presentare il I Meeting IL MIGLIO D'ORO. La manifestazione

Dettagli

X. Campionato Nazionale Assoluto Roma, 1-2 Agosto 2014, Stadio del Nuoto, 50m

X. Campionato Nazionale Assoluto Roma, 1-2 Agosto 2014, Stadio del Nuoto, 50m X. Campionato Nazionale Assoluto Roma, 1-2 Agosto 2014, Stadio del Nuoto, 50m Gare in programma e svolgimento Il programma dei Campionati avrà svolgimento a serie, in due giornate e quattro turni di gara

Dettagli

Comitato Regionale Toscano

Comitato Regionale Toscano Comitato Regionale Toscano Calendario e Regolamento stagione invernale 2015/2016 CATEGORIA CAMPIONATI ASSOLUTI REGIONALI INVERNALI 5/6 Dicembre 2015 Livorno (piscina La Bastia) Sabato 5/12 pomeriggio 200SL

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI MASTER DI NUOTO IN VASCA 2016 RICCIONE 21-26 GIUGNO 2016

CAMPIONATI ITALIANI MASTER DI NUOTO IN VASCA 2016 RICCIONE 21-26 GIUGNO 2016 Pag. 1 di 7 RICCIONE 21-26 GIUGNO 2016 INDICE LOCALITÀ E DATE DELLA MANIFESTAZIONE... 1 CARATTERISTICHE DELL IMPIANTO... 1 PROGRAMMA GARE... 1 TURNI DI RISCALDAMENTO ED ALLENAMENTO... 2 NORME GENERALI...

Dettagli

Lega Nuoto Piemonte in collaborazione con il Comitato UISP Torino e il patrocinio del comune di Torino ORGANIZZANO

Lega Nuoto Piemonte in collaborazione con il Comitato UISP Torino e il patrocinio del comune di Torino ORGANIZZANO Lega Nuoto Piemonte in collaborazione con il Comitato UISP Torino e il patrocinio del comune di Torino ORGANIZZANO CAMPIONATO REGIONALE UISP NUOTO MASTER Manifestazione aperta Giovani - Agonisti OPEN Ai

Dettagli

Regolamento Trofeo Regionale Corsa su Strada REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO

Regolamento Trofeo Regionale Corsa su Strada REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO REGOLAMENTO Campestre_Regolamento Pag. 1 / 1 CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO 17 Trofeo Regionale Corsa Campestre Regolamento La manifestazione è aperta a tutte le categorie, maschili

Dettagli

Circuito regionale Aquagol 2014

Circuito regionale Aquagol 2014 Federazione Italiana Nuoto EDIZIONE 2014 SETTORE PROPAGANDA nati 2003-2004-2005 e seguenti (m/f) Circuito regionale Aquagol 2014 Definizione di categoria: il Circuito Aquagol viene svolto dal all interno

Dettagli

Regolamento tecnico di Nuoto Salvamento. (edizione novembre 2011)

Regolamento tecnico di Nuoto Salvamento. (edizione novembre 2011) Regolamento tecnico di Nuoto Salvamento (edizione novembre 2011) Premessa Il presente regolamento tecnico è basato sulle regole adottate dalla Federazione Italiana Nuoto (FIN) ed adattate alle esigenze

Dettagli

III MEETING INTERNAZIONALE ROMANA CALLIGARIS - 2007

III MEETING INTERNAZIONALE ROMANA CALLIGARIS - 2007 III MEETING INTERNAZIONALE ROMANA CALLIGARIS - 2007 Trieste, 23-24 giugno 2007 Regolamento 1. L A. S. D. Unione Sportiva TRIESTINA NUOTO in collaborazione con il Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia

Dettagli

Giochi Sportivi Studenteschi 2011/2012 Istituzioni scolastiche del I ciclo di istruzione (scuole secondarie di I grado)

Giochi Sportivi Studenteschi 2011/2012 Istituzioni scolastiche del I ciclo di istruzione (scuole secondarie di I grado) NORME TECNICHE FASI PROVINCIALI E REGIONALI A) Categorie di Disabilità Considerata l eterogeneità delle disabilità degli alunni, le classifiche verranno stilate suddividendoli nelle seguenti categorie:

Dettagli

Alle Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche Sezione Nuoto

Alle Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche Sezione Nuoto Il Segretario Nazionale Prot. 313 Roma, 18 febbraio 2015 Alle Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche Sezione Nuoto LL.SS. Oggetto: Manifestazione Nazionale di Nuoto L altra piscina in acqua a

Dettagli

FASE NAZIONALE. pallanuoto: 4 atlete femmine al meglio tra le nate 2004* - 2005** - 2006. 4 atleti maschi al meglio tra i nati 2005** - 2006

FASE NAZIONALE. pallanuoto: 4 atlete femmine al meglio tra le nate 2004* - 2005** - 2006. 4 atleti maschi al meglio tra i nati 2005** - 2006 APPROVATO CON DELIBERA N 347 CONSIGLIO FEDERALE DEL 17 /12/2014 TROFEO SCUOLE NUOTO FEDERALI PER RAPPRESENTATIVE REGIONALI COLLE VAL D ELSA 18-20 GIUGNO 2015 MANIFESTAZIONE NAZIONALE RISERVATA AGLI ATLETI

Dettagli

13 CAMPIONATO INTERREGIONALE N U O T O

13 CAMPIONATO INTERREGIONALE N U O T O CONSIGLIO REGIONALE DI TOSCANA DIREZIONE TECNICA REGIONALE 13 CAMPIONATO INTERREGIONALE DI N U O T O 2 TAPPA CIRCUITO SPECIAL SWIMMERS Carrara 18 Gennaio 2015 Piscina di Carrara Via Sarteschi,1 tel. 0585/71419

Dettagli

11 GRAN PREMIO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE C.U. N. 1

11 GRAN PREMIO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE C.U. N. 1 11 GRAN PREMIO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1 1 TAPPA 9 GENNAIO 2011 S. Ippolito di Galciana Prato 2 TAPPA 16 GENNAIO 2011 Lago del Santonuovo Pistoia 3 TAPPA 30 GENNAIO 2011

Dettagli

Cat. ESORDIENTI anni 2010 2009 Cat. GIOVANISSIMI anni 2008 2007 Cat. ALLIEVI anni 2006 2005 Cat. RAGAZZI anni 2004 2003 Cat.

Cat. ESORDIENTI anni 2010 2009 Cat. GIOVANISSIMI anni 2008 2007 Cat. ALLIEVI anni 2006 2005 Cat. RAGAZZI anni 2004 2003 Cat. La Polisportiva Mimmo Ferrito SSD a r.l. con il patrocinio del Comitato Regionale Sicilia della Federazione Italiana Nuoto organizza la 3^ tappa del "IV Campionato di Eccellenza" per la Provincia di Palermo.

Dettagli

7 Trofeo Master BLUE TEAM 1 Memorial Luigi Fiengo

7 Trofeo Master BLUE TEAM 1 Memorial Luigi Fiengo PROVINCIA DI CASERTA 7 Trofeo Master BLUE TEAM 1 Memorial Luigi Fiengo 29 Novembre 2015 Scadenza iscrizioni: 24/11/2015 Manifestazione organizzata da: A.S.D. BLUE TEAM STABIAE in collaborazione con la

Dettagli

XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015

XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015 XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015 Trieste, 9-10 maggio 2015 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina Nuoto in collaborazione con

Dettagli

Oggetto: attività Sportiva Scolastica Campionati Studenteschi Nuoto 2014/2015.

Oggetto: attività Sportiva Scolastica Campionati Studenteschi Nuoto 2014/2015. Prot. n. 1209/B Catania, 20.04.2015 Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche Statali FRANCESCO REDI di Paternò G.B. VACCARINI di Catania GIOVANNI VERGA di Adrano L O R O S E D I Al Comitato Prov.le CONI

Dettagli

XII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2016 XII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2016 V MEMORIAL BIANCA LOKAR 2016 In ricordo di MAURIZIA LENARDON

XII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2016 XII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2016 V MEMORIAL BIANCA LOKAR 2016 In ricordo di MAURIZIA LENARDON XII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2016 XII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2016 V MEMORIAL BIANCA LOKAR 2016 In ricordo di MAURIZIA LENARDON Trieste, 7-8 maggio 2016 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina

Dettagli

Alle Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche Sezione Nuoto

Alle Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche Sezione Nuoto Il Segretario Nazionale Prot. 285 Roma, 09 aprile 2014 Alle Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche Sezione Nuoto LL.SS. Oggetto: Manifestazione Nazionale di Nuoto L altra piscina in acqua a tutte

Dettagli

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 14 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 - 6 Gennaio 2010

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 14 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 - 6 Gennaio 2010 1 Comitato Chiara Giavi In ricordo di Chiara atleta indimenticabile 14 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 - 6 Gennaio 2010 Organizzazione: Montenuoto s.s.d. a r.l. Montebelluna

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1

CAMPIONATO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1 CAMPIONATO REGIONALE DI CORSA CAMPESTE CIRCUITO REGIONALE C.U. N. 1 1 TAPPA 13 DICEMBRE 2014 Pontedera - Pisa 2 TAPPA 18 GENNAIO 2015 Santonuovo Pistoia 3 TAPPA 25 GENNAIO 2015 Galceti Prato 4 TAPPA 8

Dettagli

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA SETTORE GINNASTICA SEZIONE GINNASTICA RITMICA XXIV Campionato di Coreografia XVII Trofeo Internationalgym Trofeo Arcobaleno Arcobimbe

Dettagli

Fase Nazionale Circuito Nuoto 2013

Fase Nazionale Circuito Nuoto 2013 Settore Nuoto Via Barnaba Oriani, 91 00197 Roma Telefono 06.6992.0228 - Fax 06.6992.0924 www.asinazionale.it / e-mail: settorenuoto@asinazionale.org Fase Nazionale Circuito Nuoto 2013 CASERTA 30 giugno

Dettagli

Le categorie degli Atleti della Categoria Propaganda ammessi a partecipare sono così suddivise:

Le categorie degli Atleti della Categoria Propaganda ammessi a partecipare sono così suddivise: La SSD a r.l. con il patrocinio del Comitato Regionale Sicilia della Federazione Italiana Nuoto organizza la 4^ tappa del "III Campionato di Eccellenza" per la Provincia di Palermo. La Manifestazione avrà

Dettagli

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 16 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 5-6 - 7 Gennaio 2012

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 16 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 5-6 - 7 Gennaio 2012 1 Comitato Chiara Giavi In ricordo di Chiara atleta indimenticabile 16 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 5-6 - 7 Gennaio 2012 Organizzazione: Montenuoto s.s.d. a r.l. Montebelluna

Dettagli

ATLETICA LEGGERA. Pista

ATLETICA LEGGERA. Pista ATLETICA LEGGERA Pista CATEGORIA ANNI DI NASCITA Ragazzi/e 2004-2005 Cadetti/e 2002-2003 Programma Categoria Gruppi Gare Ragazzi/e Corse 60-600 - 4x100 (cambio libero) Salti Alto - Lungo Lanci Peso gomma

Dettagli

6 TROFEO AUDAX Città di Lerici

6 TROFEO AUDAX Città di Lerici 6 TROFEO AUDAX Città di Lerici VENERE AZZURRA LERICI (SP) 23/06/2013 Sede Legale: Via Trogu,58 San Terenzo 19032- Lerici SP SPORTIVA LIBERTAS AUDAX ORGANIZZA 6 TROFEO AUDAX GIA MEMORIAL BERTONI VENERE

Dettagli

U I I S S P P L L E E G G A A R R E E G G I I O O N N A A L L E E N N U U O O T T O O CAMPANIA

U I I S S P P L L E E G G A A R R E E G G I I O O N N A A L L E E N N U U O O T T O O CAMPANIA Migliore non è colui che arriva primo, ma colui che da il massimo Al Prof. Daniele Masala Commissario Lega Nuoto Nazionale Al Presidente UISP Regionale Campania Ai Presidenti UISP Regionali Ai Comitati

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI UDINE

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI UDINE CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI UDINE CAMPIONATO PROVINCIALE E REGIONALE CORSA IN MONTAGNA CSI CON L ASSEGNAZIONE DEI TROFEI : 35 Tr. Gianni Mirai 1 class. cat. maschili giovanili (E-R-C-A)

Dettagli

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 17 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2014

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 17 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2014 1 Comitato Chiara Giavi In ricordo di Chiara atleta indimenticabile 17 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2014 Organizzazione: Montenuoto s.s.d. a r.l. Montebelluna

Dettagli

COMITATO REGIONALE PIEMONTE Lega Nuoto LEGA NUOTO UISP CALENDARIO MASTER STAGIONE 2015-2016. E-mail LEGA NUOTO. nuoto.piemonte@uisp.

COMITATO REGIONALE PIEMONTE Lega Nuoto LEGA NUOTO UISP CALENDARIO MASTER STAGIONE 2015-2016. E-mail LEGA NUOTO. nuoto.piemonte@uisp. LEGA NUOTO UISP CALENDARIO MASTER STAGIONE 2015-2016 E-mail LEGA NUOTO nuoto.piemonte@uisp.it NOVEMBRE SABATO 28 DOMENICA 29 CAMPIONATI ITALIANI MASTER E GIOVANI Regolamento disponibile sul sito: http://www.uisp.it/nuoto

Dettagli

CAMPIONATI NAZIONALI DI CACIO A 11 REGOLAMENTO GENERALE FASE PROVINCIALE 44ª COPPA CITTA DI CAVA CALCIO A 11

CAMPIONATI NAZIONALI DI CACIO A 11 REGOLAMENTO GENERALE FASE PROVINCIALE 44ª COPPA CITTA DI CAVA CALCIO A 11 COMITATO PROVINCIALE DI CAVA DE TIRRENI c/o Stadio Comunale S.Lamberti C.so Mazzini, 210 Cava de Tirreni (SA) e-mail: info@csicava.it www.csicava.it Telefax 089/461602 ANNO SPORTIVO 2015/2016 CAMPIONATI

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO Prot. n. FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE PUGLIESE PROGRAMMA E CALENDARIO Nuoto per Salvamento ATTIVITA AGONISTICA 2014/2015 1 PROGRAMMA GARE: DATA LOCALITA CAT. MANIFESTAZIONE SCADENZA ISCRIZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE MONTAGNA 2015

REGOLAMENTO PROVINCIALE MONTAGNA 2015 REGOLAMENTO PROVINCIALE MONTAGNA 2015 1 NORME GENERALI 1.1 La corsa in montagna è una specialità dell'atletica leggera. La gara di corsa in montagna si svolge all'aperto, su un percorso naturale, in prevalenza

Dettagli

Roma, 12.01.2016 Prot. n. 15. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS Loro Sedi

Roma, 12.01.2016 Prot. n. 15. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS Loro Sedi Roma, 12.01.2016 Prot. n. 15 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS Loro Sedi Oggetto: SWIMMING GAMES AICS E OPEN - RICCIONE - 5-8 MAGGIO 2016 Riccione ospiterà,

Dettagli

REGOLAMENTO 10 MEETING CITTA DI COSENZA 4 TROFEO PAOLO BARCA

REGOLAMENTO 10 MEETING CITTA DI COSENZA 4 TROFEO PAOLO BARCA REGOLAMENTO 10 MEETING CITTA DI COSENZA 4 TROFEO PAOLO BARCA L ASD Cosenza Nuoto in collaborazione con il Comitato Regionale Calabro F.I.N., organizza per il 8-9 e 10 Giugno 2012 il 10 Meeting Città di

Dettagli

Regolamento Campionato Provinciale Ginnastica Artistica 2014-2015. Consiglio Provinciale Varese REGOLAMENTO

Regolamento Campionato Provinciale Ginnastica Artistica 2014-2015. Consiglio Provinciale Varese REGOLAMENTO Consiglio Provinciale Varese REGOLAMENTO Ginnastica Artistica Regolamento 1 Consiglio Provinciale Varese CAMPIONATO NAZIONALE FASE PROVINCIALE Ginnastica Artistica Regolamento La manifestazione è aperta

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI PARMA

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI PARMA CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI PARMA P.le G. Matteotti n 9 43125 Parma Tel. 0521281226 289870 Fax 0521236626 E-mail: csi@csiparma.it http: www.csiparma.it 7º CIRCUITO PROVINCIALE di

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Appendice 1 al Regolamento Master Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Art. 1 Istituzione del Campionato Italiano Master E istituito il Campionato Italiano Master in Tipo Libero da

Dettagli

Codice delle Regate - ALLEGATO E REGOLAMENTO ATTIVITA AMATORIALE E MASTERS

Codice delle Regate - ALLEGATO E REGOLAMENTO ATTIVITA AMATORIALE E MASTERS Codice delle Regate - ALLEGATO E REGOLAMENTO ATTIVITA AMATORIALE E MASTERS Art. 1 Ogni vogatore o vogatrice può gareggiare come Master all inizio dell anno in cui compie l età di 27 anni purché tesserato

Dettagli

La manifestazione è valida come Campionato Provinciale U.S. Acli Roma di Nuoto

La manifestazione è valida come Campionato Provinciale U.S. Acli Roma di Nuoto "MEMORIAL FABIO GORI 2015" XV edizione Trofeo delle Scuole Nuoto del Centro-Sud Il Trofeo sarà articolato in tre giornate gara. La manifestazione avrà carattere competitivo ( si disputeranno infatti gare

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI

REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI F.I.Te.T. - Comitato Regionale Lazio REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI 2013-2014 Sommario PREMESSA...3 Art. 1 QUAL. REGIONALE CAMP. ITALIANI GIOVANILI, 2^ e 3^CAT...3 Art. 2 TORNEI REGIONALI...4

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 luglio 2010 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

Viareggio Domenica 27 Febbraio 2011 via Salvatori, 1 - Zona Darsena ore 8.30 / 9.00 controllo atleti ore 9.15 inizio gara

Viareggio Domenica 27 Febbraio 2011 via Salvatori, 1 - Zona Darsena ore 8.30 / 9.00 controllo atleti ore 9.15 inizio gara COMITATO PROVINCIALE C.S.E.N. DI LUCCA Via Buonarroti 117 55049 Viareggio M.o Francesco Romani cell. 328 7196220 maestroromani@gmail.com Viareggio Domenica 27 Febbraio 2011 via Salvatori, 1 - Zona Darsena

Dettagli

SETTORE NUOTO. CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2015 2016 al 16.02.2016

SETTORE NUOTO. CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2015 2016 al 16.02.2016 SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2015 2016 al 16.02.2016 1 INDICE Calendario Attività Agonistica 2015-2016 e scadenze pag. 3 Norme di carattere

Dettagli

Pallavolo Provinciale UISP COMUNICATO n. 01 Torino 06/07/2010

Pallavolo Provinciale UISP COMUNICATO n. 01 Torino 06/07/2010 Il coordinamento UISP (Unione Italiana Sport Per Tutti), organizza campionati di pallavolo che vanno dai campionati giovanili (a partire dall Under 12) ai campionati Seniores. Come fiore all occhiello

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

4^ PROVA DI COPPA ITALIA MASTER DI NUOTO U.I.S.P. 2009/2010 VI TROFEO MASTER LAZIO CENTRO ITALIA

4^ PROVA DI COPPA ITALIA MASTER DI NUOTO U.I.S.P. 2009/2010 VI TROFEO MASTER LAZIO CENTRO ITALIA UUI ISSPP UUNNI IOONNEE ITTAALLI I IAANNAA SSPPOORRTT PPEERR TTUUTTTTI I CCOOMI ITTAATTOO RREEGGI IOONNAALLEE LLAA ZZI IOO LL EE GG AA NN UU OO TT OO RR EE GG I OO NN AA LL EE LL AA ZZ I OO L.go Nino Franchellucci,

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO INVERNALE 2015

Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO INVERNALE 2015 Federazione Italiana di Atletica Leggera Comitato Regionale Emilia-Romagna REGOLAMENTO INVERNALE 2015 1 CAMPIONATI INDIVIDUALI DI CORSA CAMPESTRE - ANNO 2015 1. Il Comitato Regionale FIDAL Emilia Romagna

Dettagli

REGOLAMENTI E PROGRAMMI NUOTO ASSOLUTI 2014/2015

REGOLAMENTI E PROGRAMMI NUOTO ASSOLUTI 2014/2015 REGOLAMENTI E PROGRAMMI NUOTO ASSOLUTI 2014/2015 2014 Comitato Regionale Sardo COME DA CIRCOLARE NORMATIVA NAZIONALE 2014/2015, IL RITARDO NELLA PRESENTAZIONE DELLE ISCRIZIONI E SANZIONATO CON UN AMMENDA

Dettagli

Al C.O.N.I. - Comitato Provinciale Potenza Via Appia, 208 Potenza - potenza@coni.it

Al C.O.N.I. - Comitato Provinciale Potenza Via Appia, 208 Potenza - potenza@coni.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio II - Ambito Territoriale per la Provincia di Potenza - Coordinamento per l Educazione Fisica

Dettagli

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS

REGOLAMENTO DEL BEACH TENNIS (edizione 2011 Atti ufficiali n. 4/2011) (aggiornamento Atti ufficiali n. 7/2011) CAPO I GENERALITÀ Articolo 1 Settore beach tennis 1. In attuazione delle disposizioni statuarie è costituito il settore

Dettagli

Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di PRIMO grado Individuali e Squadra

Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di PRIMO grado Individuali e Squadra Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di PRIMO grado Individuali e Squadra NORME COMUNI Le finali nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi delle discipline

Dettagli

DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO

DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO DISPOSIZIONI TECNICHE In ciascuna gara individuale del programma tecnico il numero massimo dei concorrenti è 40, dei

Dettagli

Com. 1/2013 MN/ Ai Direttori Sportivi dell associazioni locali PGS. e p.c. al Direttore Tecnico Regionale e p.c. al Direttore Tecnico Nazionale

Com. 1/2013 MN/ Ai Direttori Sportivi dell associazioni locali PGS. e p.c. al Direttore Tecnico Regionale e p.c. al Direttore Tecnico Nazionale Com. 1/2013 MN/ Ai Direttori Sportivi dell associazioni locali PGS e p.c. al Direttore Tecnico Regionale e p.c. al Direttore Tecnico Nazionale COMUNICATO N. 1 Oggetto: Indizione attività sportiva provinciale

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOOUSPVA.REGISTRO UFFICIALE(U).0010356.03-12-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XXI Varese Ufficio Educazione Fisica

Dettagli

GRANPREMIO PROPAGANDA

GRANPREMIO PROPAGANDA GRANPREMIO PROPAGANDA efmmf! Scuole Nuoto Federali 2016 1 I N D I C E NORMATIVA GENERALE pag. 3 6 ATTIVITÀ DIDATTICA pag. 7 CALENDARIO FINALI TROFEO S.N.F. pag. 8 XX COPPA MANAZZON Esordienti/Giovanissimi

Dettagli

11 GRAN PREMIO ITALIA 2015 39 Trofeo Internazionale di Nuoto MUSSI LOMBARDI FEMIANO : Venerdì 13 e Sabato 14 novembre 2015: Riservato agli ASSOLUTI

11 GRAN PREMIO ITALIA 2015 39 Trofeo Internazionale di Nuoto MUSSI LOMBARDI FEMIANO : Venerdì 13 e Sabato 14 novembre 2015: Riservato agli ASSOLUTI Come disposto dalla Federazione Italiana Nuoto, questa manifestazione, per gli atleti Assoluti, che gareggeranno nei giorni del 13 e 14 novembre, è un test valido per il conseguimento dei tempi limite

Dettagli

COMITATO REGIONALE TOSCANA Lega Nuoto

COMITATO REGIONALE TOSCANA Lega Nuoto MODALITA' DI ISCRIZIONE Per l'iscrizione al Campionato Regionale Giovani e Giovanissimi della stagione 2013/2014 le società interessate dovranno: 1. effettuare l'affiliazione della Società ed il tesseramento

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 settembre 2013 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016

NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016 Centro Sportivo Italiano Commissione Pallavolo NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016 ART. 1 ISCRIZIONE Per poter partecipare all attività organizzata dalla Commissione Pallavolo è necessario essere

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

Centro Sportivo Italiano Commissione Tecnica Atletica legg. Cross Corsa in montagna COMUNICATO UFFICIALE N 14 DEL 10.12.

Centro Sportivo Italiano Commissione Tecnica Atletica legg. Cross Corsa in montagna COMUNICATO UFFICIALE N 14 DEL 10.12. COMUNICATO UFFICIALE N 14 DEL 10.12.2015 Il Consiglio Provinciale C.S.I. di Reggio Emilia indice e la Commissione Tecnica C.S.I. di ATLETICA, con la collaborazione della F.I.D.A.L. e dei G.G.G., organizza

Dettagli

ATTIVITA MASTERS 2013 (35 anni e oltre)

ATTIVITA MASTERS 2013 (35 anni e oltre) ATTIVITA MASTERS 2013 (35 anni e oltre) DISPOSIZIONI GENERALI 1. PARTECIPAZIONE ALLE GARE 1.1 Gli atleti sia italiani che stranieri per partecipare alle gare devono essere in regola con il tesseramento

Dettagli

Concept2 Italia organizza

Concept2 Italia organizza Concept2 Italia organizza 13 Concept2 Open Indoor Rowing Championship 9 Concept2 Open Team Championship 10 Concept2 Campionato Speciale 1 Concept2 Sprint Championship Roma, sabato 7 e domenica 8 Febbraio

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE Matera, 13 Ottobre 2015 Prot. 7349 Alle Società Affiliate della Provincia di Matera Alle Scuole Elementari e Medie inferiori Affiliate Al Comune di Policoro Al CR CONI di Basilicata Al CR Fipav di Basilicata

Dettagli

12 TROFEO NEL BLU ORGANIZZAZIONE ENDAS CONI FIPSAS

12 TROFEO NEL BLU ORGANIZZAZIONE ENDAS CONI FIPSAS ENDAS CONI FIPSAS ORGANIZZAZIONE F.I.P.S.A.S. Sezione Provinciale di TRIESTE 34100 Trieste, P.le dei Legnami 1/D tel. 040 382994 fax 040 383419 Presidente: Cav. Uff. RENATO DEL CASTELLO Consigliere responsabile

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Riccione 5-6-7-8 giugno 2014.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Riccione 5-6-7-8 giugno 2014. Roma, 06.03.2014 Prot.n.176 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS dei Comitati Provinciali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio

Dettagli

REGOLAMENTO UISP 2015

REGOLAMENTO UISP 2015 REGOLAMENTO UISP 2015 11 CIRCUITO PODISTICO CANAVESANO UISP DI CORSA CAMPESTRE SU STRADA E IN MONTAGNA. Il Comitato organizzatore del 11 Circuito Podistico Canavesano UISP organizza ed assegna i seguenti

Dettagli

NORMATIVA AGONISTICA REGIONALE ASSOLUTI STAGIONE 2014-2015

NORMATIVA AGONISTICA REGIONALE ASSOLUTI STAGIONE 2014-2015 NORMATIVA AGONISTICA REGIONALE ASSOLUTI STAGIONE 2014-2015 Versione 4 26.04.2015 MODIFICHE APPORTATE VERSIONE 26.04.2015 Punto 4 Iscrizioni: Anche le iscrizioni delle staffette devono avvenire tramite

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO DON BOSCO CUP 2016. Norme generali

REGOLAMENTO SPORTIVO DON BOSCO CUP 2016. Norme generali POLISPORTIVE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI PROMOZIONE SPORTIVA GIOVANILI SALESIANE Sede nazionale. Via Nomentana 175-00161 ROMA Tel. 06/4462179 - Fax 06/491310 REGOLAMENTO SPORTIVO DON BOSCO CUP 2016 L'Associazione

Dettagli

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013. A tutte le società sportive della provincia di Sondrio Al Gruppo Giudici di Gara di Sondrio e p.c. Al Comitato Regionale Lombardo FIDAL OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA

FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO BANDO DI REGATA REGATA INTERNAZIONALE DI GRAN FONDO D INVERNO SUL PO Torino, Domenica 15 Febbraio 2015 34015 Mu 1. Comitato organizzatore locale (COL): Società Canottieri

Dettagli

e, p.c.: Al Comitato di Settore A.S. Agli Ufficiali di Gara Alla Società organizzatrice Allo Staff Tecnico dell Hockey Subacqueo

e, p.c.: Al Comitato di Settore A.S. Agli Ufficiali di Gara Alla Società organizzatrice Allo Staff Tecnico dell Hockey Subacqueo SETTORE TECNICO Attività Subacquee Circ. n 3 Prot.: 779/AA/fs Roma, 29 Gennaio 2015 Alle Società del Settore A.S. Ai Comitati Regionali F.I.P.S.A.S. Ai Comitati Provinciali F.I.P.S.A.S. Ai Delegati Prov.li

Dettagli

TENNIS TAVOLO 2013-2014

TENNIS TAVOLO 2013-2014 TENNIS TAVOLO 2013-2014 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008

FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008 FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008 Art.1 DEFINIZIONI 1. Le manifestazioni di atletica leggera sono costituite

Dettagli

GAZZETTA CUP 2015 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2015 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2015 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Como, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e fasce

Dettagli

CORSA CAMPESTRE Campionato Provinciale C.S.I. EDIZIONE 2014/2015

CORSA CAMPESTRE Campionato Provinciale C.S.I. EDIZIONE 2014/2015 CORSA CAMPESTRE Campionato Provinciale C.S.I. EDIZIONE 2014/2015 Il Consiglio Provinciale C.S.I. di Reggio Emilia indice e la Commissione Tecnica C.S.I. di ATLETICA, con la collaborazione della F.I.D.A.L.

Dettagli

4 TROFEO NAZIONALE DI NUOTO CITTA DI PITAGORA

4 TROFEO NAZIONALE DI NUOTO CITTA DI PITAGORA . Pagina 1 4 TROFEO NAZIONALE DI NUOTO CITTA DI PITAGORA Crotone (KR) Piscina Comunale Olimpionica 6 e 7 giugno 2015 R E G O L A M E N T O 1) La ASD Nuoto Libertas e la Libertas Mako Nuoto S.S.D. a R.L.

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Regolamento del Settore Attività Giovanile. Approvato dal Consiglio Federale Del 13 aprile 2013 con delibera n. 124

Regolamento del Settore Attività Giovanile. Approvato dal Consiglio Federale Del 13 aprile 2013 con delibera n. 124 Regolamento del Settore Attività Giovanile Approvato dal Consiglio Federale Del 13 aprile 2013 con delibera n. 124 TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI art. 1 - L Attività Giovanile 1- Per organizzare e coordinare

Dettagli

Campionato Regionale H2O UISP Campania 2015

Campionato Regionale H2O UISP Campania 2015 Al Presidente UISP Regionale Campania Ai Comitati Territoriali UISP Al Responsabile del GAN Campania Alle Società affiliate Campionato Regionale H2O UISP Campania 2015 Marina di Camerota (SA) - 14 Giugno

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015

REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015 REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015 Art. 1 I campionati CSI di Mountain Bike sono riservati a tutti i tesserati al Centro Sportivo Italiano in regola con il tesseramento che ha validità dal

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI GINNASTICA ARTISTICA NORME ORGANIZZATIVE 2013/2014 PARTE I CRITERI GENERALI

CAMPIONATO NAZIONALE DI GINNASTICA ARTISTICA NORME ORGANIZZATIVE 2013/2014 PARTE I CRITERI GENERALI CAMPIONATO NAZIONALE DI GINNASTICA ARTISTICA NORME ORGANIZZATIVE 2013/2014. PARTE I CRITERI GENERALI 1 Validità dei regolamenti Tutte le Fasi del Campionato Nazionale di Ginnastica artistica si svolgono

Dettagli