RASSEGNA STAMPA & NEWS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RASSEGNA STAMPA & NEWS"

Transcript

1 RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione anche istituzionale della presente Rassegna Stampa Se non vuoi più riceverla scrivi in oggetto No rassegna. Segnala eventuali doppi invii, cambi di indirizzo. In relazione al D.Lgs 196/2003 riguardante la "Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali". La informiamo che questa Rassegna Stampa comunale, inviata in CCN (copia nascosta), non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale viene inviata ogni giorno gratuitamente con lo scopo di informare i cittadini su tutto ciò che riguarda il loro comune ed il territorio. Il titolare del trattamento è il Sindaco del comune di Spinea, Silvano Checchin; la responsabile è la dott.ssa Barbara Da Pieve. Al titolare e alla responsabile del trattamento Lei potrà rivolgersi per verificare i dati che la riguardano e farli eventualmente aggiornare, rettificare ed integrare o cancellare, chiederne il blocco ed opporsi al loro trattamento, se trattati in violazione di legge (art. 7 del Codice). Desideriamo informarla che il trattamento dei suoi dati personali relativi alla mailinglist sarà effettuato conformemente alle disposizioni di legge, tutelando la sua riservatezza e i suoi diritti di cui all art. 7 e 13 del D.lgs 196/2003. La presente rassegna stampa è curata da Alfano Rossella e Carusi Pasquale Alessandro. SOMMARIO DAI QUOTIDIANI: CRONACA IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. 27 DONNE RECORD, TOCCA A FEDE IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. 27 GUARDUCCI: FEDERICA VOLA SARÀ DECISIVO IL RUSH FINALE IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. XIII RAPINATORE IN MANETTE IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. XIX PIAZZA SANTA BERTILLA, INTERVIENE IL COMUNE IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. XIX SMONTANO E RUBANO LE RUOTE DI UNA FIAT MULTIPLA IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. XIX

2 È UN RAGAZZO DI 19 ANNI L ORGANIZZATORE DEL RAVE IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. XXIV PROGETTO REYER, ECCO MURANO LA NUOVA MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. 26 «UOMO GENTILE E GRANDE PROFESSIONISTA» LA NUOVA MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. 35 GRECIA BATTUTA, SETTEROSA IN SEMIFINALE DAL COMUNE: ALICE SORATO : 3 ORI AGLI SPECIAL OLYMPICS GIOVANI IPERATTIVI: RIPARTONO I CORSI D INFORMATICA PER ANZIANI E DONNE IMMIGRATI CHIOSCO DEI GELATI CHIUSO AL PARCO. COME MAI? METEO FARMACIA

3 DAI QUOTIDIANI: CRONACA IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. 27 DONNE RECORD, TOCCA A FEDE La seconda giornata dei mondiali del nuoto fra le corsie di Kazan è caratterizzata da tre primati del mondo, tutti al femminile, ma è anche la vigilia di uno degli eventi più importanti in chiave azzurra, i 200 stile libero di Federica Pellegrini. Così anche l'italia finalmente mette giù la sua carta migliore, ma si potrebbe usare il plurale, perché tocca anche a Gregorio Paltrinieri, negli 800. Ieri, in mattinata, il primo record, in occasione delle batterie dei 1.500, la statunitense Katie Ledecky nuota in 15'27 71 poi, nel pomeriggio, le altre due prestazioni top vengono dalla svedese Sarah Sjostroem e dall'ungherese Katinka Hosszu, rispettivamente nei 100 delfino (55 64) e nei 200 misti (2'06 15). Oggi tocca a Fede nella sua gara più importante. Penso che le statunitensi Ledecky e Missy Franklin che, pure durante l'anno, si sono nascoste, non abbiano molte possibilità dice la campionessa veneta - invece ritengo che la più in forma sia l'olandese Femke Heemskerk che, in questi ultimi tempi, ha acquisito molta sicurezza. A livello psicologico, sospetto che mi soffra. Gareggiamo da molti anni e l'ho sempre battuta. Poi parla di sé stessa. Sono fiduciosa del lavoro svolto aggiunge e dei tempi di avvicinamento. Il tempo di Vichy (1'55 ) mi ha molto sorpreso favorevolmente, tuttavia desidero vivere la gara con molta leggerezza, senza patemi, e senza pensare che questo è il mio ultimo campionato mondiale. Ma pensa anche ai 100 s.l ed alla 4x200 sl Per la staffetta sono ottimista: il titolo europeo ha cementato il gruppo conclude per la partecipazione ai 100 sl deciderò dopo i 200 perché capitano nello stesso giorno della staffetta. Oggi, nei 200 stile, si schiera anche la friulana di Beano di Codroipo, Alice Mizzau. In chiave italiana, ieri, qualificazione per la finale dei 100 rana di oggi - di Arianna Castiglioni, bronzo europeo, a Berlino 2014, con 1'06 95 e nei s.l. di Aurora Ponselè, con 16' Fuori dalla finale dei 100 dorso Simone Sabbioni, con 53 60, out già in batteria dei 200 stile libero Filippo Magnini, con 1' Qualificarmi era impossibile spiega il pesarese, compagno della Pellegrini ho sbagliato tutte le virate e, poi, mi è saltata via la cuffia e mi sono deconcentrato. Molto al disotto delle loro possibilità, infine, le venete del dorso, Elena Gemo e Margherita Panziera, entrambe dell'aniene, - con la prima anche della Forestale - lontane dalla semifinale dei 100 dorso, rispettivamente accreditate di 1'01 10 ed 1'02 17.

4 IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. 27 GUARDUCCI: FEDERICA VOLA SARÀ DECISIVO IL RUSH FINALE A 59 anni, Marcello Guarducci fa l agente di commercio. È stato un simbolo del nuoto italiano: uomo copertina, il primo a conquistare una medaglia ai Mondiali, nel 1975 a Calì (Colombia) con la staffetta 4x100 stile libero col triestino Roberto Pangaro, Claudio Zei e Paolo Barelli, l attuale presidente federale. Guarducci naturalmente chiudeva la staffetta. Ha conosciuto Federica Pellegrini? Ci siamo solo incrociati un paio di volte. A Kazan ha impattato bene, con il 6 posto e il record italiano nella 4x100. Ora i 200 stile libero, la sua gara. Ci aspettiamo che vada a medaglia, visto che fa solo una gara individuale. Le possibilità sono elevate, nonostante lei dica che è molto difficile. Mette le mani avanti, ma resta una certezza. Non è arrivata in condizione troppo presto? L ho vista a Roma, al Sette Colli, era un po saltellante rispetto al passato. Ha aumentato la velocità, in acqua, però non era fluida in bracciata. Spero nel rush finale che l ha sempre caratterizzata. A 27 anni, è sempre più complicato resistere, ma ha l obiettivo Rio. Perchè trascura i 400? Li ama e li odia, eppure sono propedeutici ai 200. Per me lo erano i 200 per i 100. Senza la distanza lunga, rischiano di mancarle gli ultimi 50 metri. Se la gioca con l olandese Heemskerk, con le americane Missy Franklin e Ledecky, ma occhio anche all australiana McKeon: per fortuna rinuncia la primatista dei 100 farfalla Sjoestroem. Quanto perde, passando da Lucas a Matteo Giunta? Un atleta ha sempre bisogno di un riferimento certo. Castagnetti ad esempio era il padre e pure il fratello, poichè tirava fuori sempre il meglio. Il francese era spesso assente, affidava gli allenamenti a Giunta. Federica ha fiducia ma lui deve essere rigido e, al momento giusto, morbido: l importante è che non venga sopraffatto. Per ora il connubio è discreto.chi altri è da medaglia? Paltrinieri nei 1500 più che negli 800, perchè sulla distanza breve può trovare specialisti dei 400. Spero in una sorpresa, magari dalla rana. Manca un anno alle Olimpiadi, ne avremmo bisogno. Guardate l americana Ledecky, primatista a 18 anni sugli 800: nel nuoto si può emergere da ragazzi.

5 IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. XIII RAPINATORE IN MANETTE Lo ha scoperto mentre rubava dei generi alimentari dagli scaffali del supermercato e si è beccato un pugno in pieno volto. Ma per il ladro la libertà, insieme alla soddisfazione per il furto messo a segno, è durata ben poco. Ovvero qualche ora, giusto il tempo impiegato dai carabinieri di Mestre per identificarlo e arrestarlo. È successo sabato sera, a ridosso della chiusura, al D+ di via Miranese: protagonisti un sudamericano e il responsabile del negozio, M.A. di 48 anni di Spinea. Come detto è stato quest ultimo ad accorgersi che lo sconosciuto stava riempiendo lo zainetto con svariati prodotti senza la benché minima intenzione di passare per le casse a saldare il conto. Una volta invitato a restituire la merce o a pagare, lo straniero ha reagito fisicamente, riuscendo a scappare. L intera scena però era stata registrata dalle telecamere di sorveglianza. Ed ecco la sopresa. Una volta visionate le immagini, i militari al comando del tenente Alessandro Riglietti, si sono trovati davanti a una vecchia conoscenza. Mostrata la foto segnaletica, insieme ad altre, è stato indicato senza alcuna esitazione anche dalla vittima dell aggressione. Ed è così che le manette sono scattate ai polsi di A.R.P. venezuelano di 33 anni residente in città. L uomo, già sottoposto alla misura di prevenzione dell avviso orale, è stato rinchiuso a Santa Maria Maggiore in attesa della convalida del Gip. All incirca due settimane nel corso di uno sfratto esecutivo di un appartamento Ater in via dello Squero era stato denunciato, insieme a un tunisino di 26 anni, per occupazione abusiva e per ricettazione poiché nell abitazione sono state recuperate ben sei biciclette di cui non ha saputo spiegare la provenienza. Una era marchiata con il codice fiscale corrispondente a un 37enne mestrino che aveva prestato la mountain bike a un amico a cui era stata rubata dal garage.

6 IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. XIX PIAZZA SANTA BERTILLA, INTERVIENE IL COMUNE I lavori di piazza santa Bertilla non vanno avanti? Allora li finirà il Comune. Dopo anni di attesa e continui rinvii, l'amministrazione di Spinea ha deciso di sostituirsi alla ditta lottizzante. La novità è stata annunciata nell'ultimo consiglio comunale, in risposta all'interrogazione presentata dall'ex sindaco Claudio Tessari, che torna a sollecitare e chiedere informazioni sulla chiusura del cantiere. «La conclusione dei lavori era prevista a novembre scrive Tessari -. Da allora poco si è mosso. L'ultimo crono-programma consegnato in seconda commissione consiliare parlava della conclusione dei lavori entro dicembre Ma ancora oggi ci ritroviamo a non sapere quando saranno terminati. Intanto la piazza è in uno stato di degrado e nell'area dei lavori crescono le erbacce, proprio di fronte ad alcuni negozi che si affacciano sulla piazza». La responsabile del settore urbanistica ed edilizia Fiorenza Dal Zotto il 24 luglio ha scritto al collaudatore delle opere di urbanizzazione e al progettista e direttore dei lavori. E la lettera è stata letta in consiglio dalla vicesindaca Stefania Busatta: «La ditta lottizzante, dopo ripetuti solleciti e diffide, non ha dato alcuna comunicazione, né effettivamente dato corso ai lavori di ultimazione delle opere di urbanizzazione». «Si procederà, pertanto - scrive ancora Dal Zotto - con l'escussione della polizza fideiussoria al fine di portare a compimento e concludere tutto quanto previsto nella convenzione urbanistica». Entro il 10 settembre vuole quindi sulla scrivania un documento con tutte le voci e i costi che l'amministrazione comunale deve sostenere per l'esecuzione delle opere e le attività previste dalla convenzione. Le «incompiute», che il Comune completerà avvalendosi dei soldi della polizza fideiussoria, sono il completamento della piazza sul sedime dell'ex pasticceria, la piantumazione delle aree a verde, il completamento dell'aiuola sul lato viale Sanremo e altri piccoli interventi richiesti dal settore lavori pubblici. In autunno quindi il prossimo crono-programma.

7 IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. XIX SMONTANO E RUBANO LE RUOTE DI UNA FIAT MULTIPLA Ennesima auto presa di mira al quartiere Fossa. Ancora una volta i residenti si sono svegliati trovando la brutta sorpresa. L'ultimo episodio riguarda via Vecellio, al confine con Mirano, dove sabato notte i ladri hanno smontato tutte e quattro le ruote di una Fiat Multipla parcheggiata sotto un condominio. Hanno rubato copertoni e cerchi in lega nuovi di zecca rompendo anche un finestrino per vedere cosa ci fosse all'interno. In quella strada serpeggia il malumore perché negli ultimi anni si è verificata una lunghissima serie di furti e danneggiamenti. «Nelle vie Mazzini e Vecellio siamo bersagliati dai furti, accade troppo spesso - si sfoga una donna -. Gli esempi di vetri rotti sulle auto sono tantissimi. I carabinieri passano e controllano, ma la loro presenza non basta». Ed è per questo che alcuni cittadini del quartiere propongono di rivolversi anche ad un servizio di vigilanza privata. A gennaio in via Mazzini i ladri avevano mandato in frantumi il finestrino di un Suv e, pochi giorni dopo, pure dell'auto sostitutiva. Il consiglio delle forze dell'ordine è sempre quello di non lasciare alcun oggetto di valore in auto. IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. XIX È UN RAGAZZO DI 19 ANNI L ORGANIZZATORE DEL RAVE Ha soltanto 19 anni, ma grazie a Facebook è stato in grado di chiamare a raccolta nella sua Mirano oltre un centinaio di ragazzi provenienti da tutto il Veneto, ma anche da Emilia e Friuli. Il suo nome, assieme a quelli di una ventina di coetanei, sarà segnalato alla Procura. Hanno lavorato tutta la giornata di domenica i carabinieri di Mirano per fare luce sul rave non autorizzato che sabato notte ha tenuto sveglie decine di famiglie tra Mirano, Mira e Spinea nel raggio di tre chilometri. Le pattuglie hanno fatto un primo sopralluogo mentre il rave era in pieno svolgimento e poi domenica i militari della stazione di Mirano hanno proceduto con sgombero e identificazioni. I ragazzi coinvolti erano tutti appena maggiorenni, è stato appurato che l'evento è stato organizzato tramite un gruppo Facebook creato appositamente per feste di questo genere. Ogni volta in una provincia diversa, sempre in luoghi isolati. Un 19enne di Mirano aveva proposto un grande ritrovo nella sua città, infischiandosene del fatto

8 che quella sia un'area privata, e da settimane si era preso cura dell'organizzazione assieme ad un gruppo di amici. I carabinieri non hanno trovato droga, ma le indagini non sono ancora concluse. Il reato in cui rischiano di incorrere è quello di invasione di terreni. IL GAZZETTINO MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. XXIV PROGETTO REYER, ECCO MURANO Cresce il numero delle società affiliate al «Progetto Reyer», che ora mette radici anche nell'isola di Murano. Entra infatti nell'orbita dell'umana Reyer la Virtus Murano, fondata nel 1954, che fa salire a 24 le aderenti al progetto orogranata per un grande settore giovanile. Con tre formazioni maschili giovanili nelle categorie Under 17, Under 14, Under13 e dal prossimo anno l'attività di minibasket, la Virtus Murano del presidente Mirco Tosi la prossima stagione disputerà con la prima squadra il campionato di serie C dopo ripescaggio. «Fin da quando è nato, il progetto Reyer ha avuto come principale obiettivo quello di accomunare un numero sempre maggiore di realtà al fine di incentivare le sinergie reciproche, pur nella totale autonomia gestionale di ciascuna società - sottolinea il presidente Federico Casarin -. Con l'ingresso della Virtus Murano possiamo annoverare un'ulteriore importante parte del centro storico veneziano». Le società del Progetto Reyer: Favaro, Lido, Marcon, Spinea, Jsdb Jesolosandonà, Mirano, San Vito Trieste, Asd Litorale Nord, Polisportiva Casale sul Sile, Dolphins, Us Carmini, Pallacanestro Mestrina, Riviera, Libertas Basket Scorzè, Basket Club Jesolo, Duomofolgore Treviso, Olimpia Gb, Castellana Basket, Sistema Rosa Pordenone, Asd Basket Salzano, Pdm Treviso, Usma Caselle Padova, Virtus Murano.

9 LA NUOVA MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. 26 «UOMO GENTILE E GRANDE PROFESSIONISTA» In paese si è sparsa in fretta la voce che quella Golf fosse di Denis Mocellin. Dopotutto in via Donatori di Sangue ci abitava da una vita, in quel segmento di via Mestrina bene o male si conoscono tutti e poi con quel cognome ce ne sono diversi lì attorno. E tutti parenti. Sul posto è arrivata anche la moglie, uno dei figli e la disperazione ha avuto il sopravvento. «Era sempre in giro per lavoro», lo ricorda un uomo, «e infatti mi chiedo cosa facesse lì a quell ora: forse stava andando a casa o forse doveva spostarsi da un altra parte. Di lui non posso che dire bene: gran lavoratore, persona seria, solare e una bella famiglia molto numerosa». Si era sposato giovane, Denis, e dal matrimonio con la coetanea Alessandra, casalinga, sono nati quattro figli, tutti maschi, di età compresa fra 23 e gli 8 anni. «Ho sentito un botto enorme» racconta una donna «avvertito anche da molto lontano. È una cosa tremenda, una tragedia». I residenti della zona conoscono molto bene quella strada, o meglio quel rettilineo, stretto, di collegamento tra Noale e Robegano e che in passato ha mietuto altre vittime, seppur in punti diversi. Ottocento metri più avanti, in direzione Robegano, l 1 ottobre del 2011, persero la vita due centauri: Vanni Masiero, 46 anni di Spinea, e Devis Lodoli, 36 anni di Zelarino. Da anni si parla di fare una pista ciclabile e di mettere in sicurezza i pedoni e una residente, arrivata sul luogo dell incidente torna alla carica sulla questione. «È vero», dice, «stavolta ci sono una macchina e un camion ma questa arteria continua a essere pericolosa, specie percorrendola in bicicletta». Sarà compito della polizia locale, comunque, stabilire l accaduto di ieri pomeriggio e capire chi abbia invaso la corsia: anche gli eventuali testimoni potrebbero essere utili per accertare l esatta dinamica. LA NUOVA MARTEDÌ 4 AGOSTO PAG. 35 GRECIA BATTUTA, SETTEROSA IN SEMIFINALE Con una bellissima prestazione l Italia femminile della pallanuoto batte per 9-6 la Grecia nei quarti e vola in semifinale, dove mercoledì sera sfiderà l Olanda. Intanto, è ancora una studentessa di liceo che domina il mondo. Katie Ledecky, diciottenne americana, sta confermando anche a Kazan di essere il nuovo fenomeno delle piscine. Non tanto perché così precoce, visto che il nuoto è ricco di esempi di campioni bambini. Lei stessa ha vinto l'oro

10 degli 800 stile libero a Londra 2012 quando aveva solo 15 anni, stessa età della lituana Ruta Meilutyte, che sempre a Londra è stata la regina della rana. Federica Pellegrini, invece, ne aveva 16 quando fu argento dei 200 sl ad Atene La seconda giornata del nuoto in vasca ai mondiali di Kazan regala tre primati mondiali: quello della svedese Sarah Sjostrom nei 100 farfalla, quello dell'ungherese Katinka Hosszu nei 200 misti e appunto quello di Katie Ledecky nelle semifinali dei Tra gli azzurri, non supera le batterie dei 200 stile libero Filippo Magnini, domenica trascinatore della staffetta 4x100 stile libero di bronzo. Il 33enne capitano della Nazionale chiude col suo miglior tempo stagionale di 1'48"18 l'ultima gara iridata individuale della carriera dopo sette edizioni, i titoli nei 100 di Montreal 2005 e Melbourne 2007 dove ha conquistato anche l'argento con la staffetta veloce. «Qualificarmi alla finale era impossibile», ha detto Pippo, «ma mi sono divertito. Ho passato la nottata a rispondere agli oltre 200 messaggi e a tutti coloro che mi hanno contattato sui social. Io e Michele Santucci, con cui divido la stanza, abbiamo dormito poco, ma con due medaglie nel letto. È stata una bellissima sensazione». Strappa la finale dei 1500 con l'ottavo tempo Aurora Ponselè, la promessa sposa di Simone Ruffini. Per la marchigiana, che si divide tra acque libere e corsia, primato personale migliorato di 88 centesimi e prima finale iridata. Domani Ponselè nuoterà la finale proprio con la statunitense campionessa in carica Ledecky. Simone Sabbioni si qualifica alle semifinali dei 100 dorso, Arianna Castiglioni a quelle dei 100 rana.

11 DAL COMUNE: ALICE SORATO : 3 ORI AGLI SPECIAL OLYMPICS In foto: Alice Sorato con il Sindaco, Giunta, Consiglio In foto: Alice con le medaglie conquistate A Los Angeles agli Special Olympics World Games la nostra atleta ha conquistato ben 3 ori (trave, corpo libero e all round) e 2 bronzi (volteggio e parallele) e sulla pagina Facebook del Comune i nostri cittadini hanno dimostrato tutto il loro affetto e ammirazione. In sole 20 ore da quando sono stati pubblicati gli straordinari risultati di Alice in hanno visualizzato il post e 1657 hanno cliccato mi piace lasciando 200 commenti. Non solo un diluvio di bravissima e di congratulazioni ma anche messaggi in cui si sottolinea che nessun quotidiano, neanche quelli veneti, hanno dedicato una riga alle tue splendide imprese!!! oppure scrivono Hai molto da Insegnarci!. In molti chiedono che il Comune organizzi una festa per questa atleta umile e coraggiosa che è la dimostrazione di come si possano superare con successo tutte le disabilità. E la festa ci sarà. Il Sindaco Checchin e L Assessore allo Sport Stefania Busatta che avevano organizzato la cerimonia augurale poco prima della partenza di Alice per Los Angeles alla presenza di numerosi cittadini e di tutto il Consiglio Comunale, sono stati i primi a congratularsi per queste splendide medaglie e si sono già messi in contatto con la mamma dell atleta. Già organizzando una tappa degli Special Olympics a Spinea lo scorso maggio dice il Sindaco Checchin avevamo visto quanto interesse ed affetto la nostra città sapesse esprimere agli atleti disabili. Alice oggi è il nostro orgoglio e rappresenta davvero un esempio di come, con impegno e amore, si può vincere ogni sfida, anche la disabilità. I suoi

12 risultati agonistici sono un premio e un incoraggiamento per tutti quelli che sono impegnati nel mondo dei diversamente abili. GIOVANI IPERATTIVI: RIPARTONO I CORSI D INFORMATICA PER ANZIANI E DONNE IMMIGRATI Giovani iperattivi riprende con la seconda fase del progetto. Dopo la fase di formazione, ragazzi e ragazze del progetto co-finanziato dalla Regione Veneto iniziano ad insegnare le basi dell informatica ad ultra sessantacinquenni e donne immigrate, presso il Centro Anziani Insieme di via Cici. In questa seconda fase i ragazzi, in seguito ai corsi formativi tenuti dai volontari del Cism e di Ricomincio da qui, hanno l ora l opportunità di fare esperienza sul campo. Cosa offre questo progetto? Tramite questa esperienza, promossa dall Assessorato alle Politiche Giovanili, i giovani possono finalmente mettersi in gioco e dimostrare le proprie capacità in una attività di volontariato, oltre a poter arricchire il proprio Curriculum Vitae con un esperienza sociale utile a tutta la comunità. D altra parte per le fasce fragili della popolazione, come anziani ed immigrati, questa è un ottima occasione di integrazione nella società. Infatti verrà insegnato agli anziani come muovere i primi passi nel mondo dell informatica, ovvero come trovare informazioni nei siti del Comune, dell INPS e/o dell ULSS, oltre a sperimentare le nuove tecnologie social come Skype. Invece, per quanto riguarda le donne immigrate, i volontari offrono supporto e strumenti sul web per permettere che queste donne possano trovare più facilmente lavoro e sentirsi davvero parte della comunità. Quindi questa esperienza permette un confronto formativo tra fasce sociali/di età molto diverse e punta ad arricchire e far crescere tanto i giovani quanto gli anziani e gli immigrati. Per approfondimenti:

13 PARCO NUOVE GEMMME: VALORIZZARE IL PATRIMONIO VERDE Alcuni cittadini si chiedono come mai sia chiuso il chiosco del Parco Nuove Gemme. In realtà in questi giorni è stata avviata la risistemazione del chiosco. L appalto vinto da una cooperativa di tipo B renderà il parco più curato e accogliente riducendo i costi a carico del Comune. Questa è la vera notizia. La cooperativa infatti non solo realizzerà interventi periodici di sistemazione come tinteggiature e piccole manutenzioni ma anche interverrà sugli spazi verdi con rizollatura, semina e manutenzione del tappeto erboso. La cooperativa poi curerà anche la manutenzione ordinaria delle strutture gioco per i bambini con la verifica periodica delle strutture e la sostituzione degli elementi eventualmente usurati ed inoltre curerà la pulizia dei vialetti, lo svuotamento dei cestini, la cura dei servizi igienici, l apertura e chiusura del Parco. Con questa concessione spiega l assessore al Patrimonio Emanuele Ditadi il Comune realizza un efficiente sistema di gestione: da un lato risparmia rispetto a tutti i diversi interventi che erano attuati con fondi del Comune o curati direttamente con personale dipendente e dall altro, scegliendo di aprire il bando solo a Cooperative di tipo B, il Comune dimostra concretamente di perseguire l interesse generale della Comunità per l integrazione sociale dei cittadini attraverso l inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Oltre a tutto ciò, l aver utilizzato lo strumento amministrativo della concessione, permette di poter riutilizzare le quote di lavoro dipendente assorbite dal Parco Nuove Gemme per rendere più efficiente la gestione delle altre aree verdi della città, a tutto vantaggio del cittadino. Rimane in questi giorni la piccola scomodità del chiosco chiuso ma del resto in quali altri parchi dei comuni limitrofi vi è un chiosco all interno dell area verde? Non a Mirano, né a Salzano né a Mestre se si esclude San Giuliano che però è ben lontano da zone commerciali urbane.

14 METEO OGGI DOMANI FARMACIE

RASSEGNA STAMPA & NEWS

RASSEGNA STAMPA & NEWS RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione

Dettagli

RASSEGNA STAMPA & NEWS

RASSEGNA STAMPA & NEWS RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione

Dettagli

NEWS dal CCR In redazione: Alberto, Alice, Ilaria, Mariarachele, Matteo, Mattia E con la collaborazioene di: Davide, Alessandra

NEWS dal CCR In redazione: Alberto, Alice, Ilaria, Mariarachele, Matteo, Mattia E con la collaborazioene di: Davide, Alessandra NEWS dal CCR In redazione: Alberto, Alice, Ilaria, Mariarachele, Matteo, Mattia E con la collaborazioene di: Davide, Alessandra In QUESTO Numero Il CCR sta per prendere la patente IL FUMO Percorso CITTA'

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 06 marzo 2014

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 06 marzo 2014 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 06 marzo 2014 Giovedì, 06 marzo 2014 06/03/2014 Pagina 14 Salute, sport e divertimento in pillole per passare dal divano allo stile... 1 06/03/2014 Pagina 18

Dettagli

REGOLAMENTO. Sarà cura della Federazione contattare esclusivamente il/i vincitore/i del progetto.

REGOLAMENTO. Sarà cura della Federazione contattare esclusivamente il/i vincitore/i del progetto. REGOLAMENTO Le sceneggiature dei soggetti dovranno essere inviate alla Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale entro e non oltre il termine ultimo del 28 Febbraio 2014 ore 23.59.

Dettagli

La nostra biografia. Chi era Arturo Varaia?

La nostra biografia. Chi era Arturo Varaia? La nostra biografia Ecco la rielaborazione degli alunni di 5^ dell anno scolastico 2006/2007 delle notizie acquisite dalla lettura della sua biografia e dall incontro con il prof. Paolo Storti, ex allievo

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e anche

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI - 2 - Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

AL CENTRO COMMERCIALE

AL CENTRO COMMERCIALE AL CENTRO COMMERCIALE Ciao Michele, come va? Che cosa? Ciao Omar, anche tu sei qua? Sì, sono con Sara e Fatima: facciamo un giro per vedere e, forse, comprare qualcosa E dove sono? Voglio regalare un CD

Dettagli

IRINA E GIOVANNI. La giornata di Irina

IRINA E GIOVANNI. La giornata di Irina IRINA E GIOVANNI La giornata di Irina La mia sveglia suona sempre alle 7.00 del mattino: mi alzo, vado in bagno e mi lavo, mi vesto, faccio colazione e alle 8.00 esco di casa per andare a scuola. Spesso

Dettagli

Report finale sportello Ricomincio da qui

Report finale sportello Ricomincio da qui Report finale sportello Ricomincio da qui Contesto generale del progetto Ricomincio da qui Lo sportello Ricomincio da qui offre supporto e sostegno a tutti coloro che sono residenti a Spinea e cercano

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

Modifiche al Regolamento per l individuazione delle. modalità di assegnazione degli alloggi E.R.P. e per la

Modifiche al Regolamento per l individuazione delle. modalità di assegnazione degli alloggi E.R.P. e per la Allegato 1) PUNTO N. 2 all O.d.G.: Modifiche al Regolamento per l individuazione delle modalità di assegnazione degli alloggi E.R.P. e per la gestione della mobilità dell utenza. Legge regionale n. 24/2001

Dettagli

25 Maggio 2012 San Mauro Torinese

25 Maggio 2012 San Mauro Torinese CONOSCERE PER ABITARE: IO PARTECIPO ALLA CITTÀ SOSTENIBILE PRESENTAZIONE ESITI PROGETTO PRESENTAZIONE ESITI PROGETTO 25 Maggio 2012 San Mauro Torinese Classe IV B Scuola primaria Giorgio Catti CONOSCERE

Dettagli

Lo Yoga è nato in India

Lo Yoga è nato in India Lo Yoga è nato in India 1 Più esattamente nel nord dell India, circa 5mila anni fa, presso una civiltà molto sviluppata e raffinata, che abitava in una zona molto fertile, nella valle tra il fiume Indo

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI Quarta Domenica di Avvento 20 dicembre 2015 Accensione della Candela della Corona dell

Dettagli

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2 Scuola media di Giornico L affettività e la sessualità, tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio Progetto sostenuto dal GLES 2 Dai sensi all azione Sensi Sensazioni Emozioni Sentimenti

Dettagli

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta, Sognando la felicità Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale Tangram Srl Via Verdi, 9/A 38122 Trento www.edizionidelfaro.it info@edizionidelfaro.it

Dettagli

Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo.

Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo. Il vuoto Una tazza di tè Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo. Il maestro servì il tè. Colmò la tazza del suo

Dettagli

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Oscar Davila Toro MATRIMONIO E BAMBINI PER LA COPPIA OMOSESSUALE www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Oscar Davila Toro Tutti i diritti riservati Dedicato

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A2

Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro CHIAVI In questa unità imparerai: a leggere un testo informativo su un servizio per il lavoro offerto dalla Provincia di Firenze nuove parole del campo del lavoro l uso dei pronomi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM Biblioteca Interculturale Mobile Nei libri il mondo Classe I - II A docente referente: prof.ssa Patrizia Monetti

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città.

In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città. IN GIRO PER LA CITTÀ In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città. Allora, ragazzi, ci incontriamo oggi pomeriggio alle 3.00 in

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

12. Un cane troppo fedele

12. Un cane troppo fedele 42 La commissaria 12. Un cane troppo fedele Personaggi Sara Corelli & Pippo Caraffa Anita Ruffini - una signora Tino Saffi - un amico di Anita Ruffini Carmine Rossi - un amico di Anita Ruffini Fido - il

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

RURALIADI: OLIMPIADI DELLA RURALITA 2015 REGOLAMENTO GENERALE

RURALIADI: OLIMPIADI DELLA RURALITA 2015 REGOLAMENTO GENERALE RURALIADI: OLIMPIADI DELLA RURALITA 2015 REGOLAMENTO GENERALE Art. 1 - I GIOCHI E L'ORGANIZZAZIONE Il Gal CSR Marmo Melandro promuove Le Ruraliadi: Olimpiadi della ruralità nel Marmo Melandro, evento/manifestazione

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA & NEWS

RASSEGNA STAMPA & NEWS RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione

Dettagli

Attraversando il deserto un cammino di speranza

Attraversando il deserto un cammino di speranza Attraversando il deserto un cammino di speranza Kusi Evans e Albert Kwabena mi colpiscono da subito in una burrascosa giornata di febbraio lungo le rive di un canale che stanno disboscando con la loro

Dettagli

Rassegna Stampa. Mercoledì 01 luglio 2015

Rassegna Stampa. Mercoledì 01 luglio 2015 Rassegna Stampa Mercoledì 01 luglio 2015 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende 20129 Milano Via Mameli, 11 Tel. 02/43990431 Fax 02/45409587 help@sifasrl.com Rassegna

Dettagli

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI INTERVENTO ON.LE BOBBA On. Presidente Boldrini, signori Ministri e membri del Governo,

Dettagli

MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO

MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO Ricostruire la Propria Identità attraverso la Determinazione e la Libertà di Scelta 2 Titolo MOTIVATORE DI ME STESSO Autore Marco Antuzi Editore Bruno Editore Sito

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

venerdì 28 giugno 2013, 17:22

venerdì 28 giugno 2013, 17:22 A tutto Gas 1 Cambiare il mondo si può A tutto Gas Un modo semplice e rivoluzionario di fare la spesa venerdì 28 giugno 2013, 17:22 di Silvia Allegri A tutto Gas 2 A tutto Gas 3 A tutto Gas 4 A tutto Gas

Dettagli

Unità 18. Le certificazioni di italiano L2. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI

Unità 18. Le certificazioni di italiano L2. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI Unità 18 Le certificazioni di italiano L2 CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sul test di lingua per stranieri parole relative alle certificazioni di italiano,

Dettagli

XII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2016 XII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2016 V MEMORIAL BIANCA LOKAR 2016 In ricordo di MAURIZIA LENARDON

XII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2016 XII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2016 V MEMORIAL BIANCA LOKAR 2016 In ricordo di MAURIZIA LENARDON XII MEETING ROMANA CALLIGARIS 2016 XII MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2016 V MEMORIAL BIANCA LOKAR 2016 In ricordo di MAURIZIA LENARDON Trieste, 7-8 maggio 2016 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina

Dettagli

...sprint. Il tedesco, in tre settimane

...sprint. Il tedesco, in tre settimane ...sprint. Il tedesco, in tre settimane A1 - Grundstufe Deutsch 1 e A2 - Grundstufe Deutsch 2 T.+39-06-32 13 483, E: roma@oei.org www.oesterreichinstitut.it pronti, via! Imparare il tedesco a tempo di

Dettagli

Mio figlio ha ricevuto in

Mio figlio ha ricevuto in Appunti di una Lego terapia Mio figlio ha ricevuto in regalo per i suoi 5 anni la casetta Lego. Consiglio di acquistarlo per le sue potenzialità psicopedagogiche. Il piccolo G. ha subito proiettato se

Dettagli

Mia nonna si chiamava Sonia ed era una bella cilena che a ottant anni ancora non sapeva parlare l italiano come si deve. Le sue frasi erano costruite

Mia nonna si chiamava Sonia ed era una bella cilena che a ottant anni ancora non sapeva parlare l italiano come si deve. Le sue frasi erano costruite Mia nonna si chiamava Sonia ed era una bella cilena che a ottant anni ancora non sapeva parlare l italiano come si deve. Le sue frasi erano costruite secondo il ritmo e la logica di un altra lingua, quella

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

Scuola dell infanzia: S.Giuseppina De Muro Insegnanti: Maria Caronna Angela Marotta

Scuola dell infanzia: S.Giuseppina De Muro Insegnanti: Maria Caronna Angela Marotta Scuola dell infanzia: S.Giuseppina De Muro Insegnanti: Maria Caronna Angela Marotta FINALITA -EDUCARE ALLA CITTADINANZA PER SCOPRIRE GLI ALTRI, GESTIRE CONTRASTI, RICONOSCENDO DIRITTI E DOVERI ATTRAVERSO

Dettagli

Claudio Baglioni A modo mio

Claudio Baglioni A modo mio Claudio Baglioni A modo mio Contenuti: revisione passato prossimo, lessico, espressioni italiane. Livello QCER: B1 Tempo: 2 h Claudio Baglioni è un grande cantautore italiano, è nato a Roma il 16 maggio

Dettagli

CONFESERCENTI Sabato, 04 luglio 2015

CONFESERCENTI Sabato, 04 luglio 2015 CONFESERCENTI Sabato, 04 luglio 2015 CONFESERCENTI Sabato, 04 luglio 2015 04/07/2015 Gazzetta di Modena Pagina 12 «A Carpi sì, a Modena no: La disputa dei dehors» 1 04/07/2015 Gazzetta di Modena Pagina

Dettagli

Secondo incontro: La mia esperienza d amore

Secondo incontro: La mia esperienza d amore Secondo incontro: La mia esperienza d amore Prima di addentrarci nel tema dell incontro sondiamo la motivazione dei ragazzi. Propongo loro un diagramma G/T. Tutti i ragazzi pensavano ad un esercizio di

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Bambini. Università per Stranieri di Siena. Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla

Dettagli

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati ebook pubblicato da: www.comefaresoldi360.com Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati Perché possono essere una fregatura Come e quanto si guadagna Quali sono le aziende serie Perché alcune aziende ti pagano

Dettagli

UNITÀ PRIMI PASSI. Ciao nel mondo. surfist. 1 Conosciamoci!

UNITÀ PRIMI PASSI. Ciao nel mondo. surfist. 1 Conosciamoci! UNITÀ 1 Conosciamoci! PRIMI PASSI Giapp one Ciao nel mondo i e... Hawai i surfist 14 UNITÀ 1 Arabia Saudita Etiopia ogia b m a C 15 UNITÀ 1 GUARDA E ASCOLTA Salutiamoci! 1 4-1 Ascolta. 2 Prova a leggere

Dettagli

Ti racconto attraverso i colori

Ti racconto attraverso i colori Ti racconto attraverso i colori Report del viaggio a Valcea Ocnele Mari Copacelu INVERNO 2013 "Reale beatitudine Libero vuol dire vivere desiderando casa protetta Libertà è tenere persone accanto libere

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

Cartella: L esperienza del contare. Attività: CONTIAMO I FAGIOLI

Cartella: L esperienza del contare. Attività: CONTIAMO I FAGIOLI Cartella: L esperienza del contare Attività: CONTIAMO I FAGIOLI www.quadernoaquadretti.it Attività testata da Martina Carola (Gruppo di ricerca sulla scuola primaria del Seminario di Didattica della Matematica

Dettagli

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N CIAO! Abbiamo bisogno di te. Vogliamo sapere come i ragazzi e le ragazze della tua età usano il cellulare e la rete Internet. Non scrivere il tuo nome. 1. Sei? 1 Un ragazzo

Dettagli

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari.

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari. di Pier Francesco Piccolomini Facebook l hai sentito nominare di sicuro. Quasi non si parla d altro. C è chi lo odia, chi lo ama, chi lo usa per svago, chi per lavoro. Ma esattamente, questo Facebook,

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

PAOLO VA A VIVERE AL MARE

PAOLO VA A VIVERE AL MARE PAOLO VA A VIVERE AL MARE Paolo è nato a Torino. Un giorno i genitori decisero di trasferirsi al mare: a Laigueglia dove andavano tutte le estati e ormai conoscevano tutti. Paolo disse porto tutti i miei

Dettagli

Luisa Signorelli offre le risposte alle lettere che arrivano in redazione.

Luisa Signorelli offre le risposte alle lettere che arrivano in redazione. Lettere alla redazione In questa pagina Luisa Signorelli offre le risposte alle lettere che arrivano in redazione. Se avete qualche domanda o qualche dubbio sul mondo della danza scrivete a danza classica@danzaclassica.net

Dettagli

Leggere, ascoltare, navigare

Leggere, ascoltare, navigare Leggere, ascoltare, navigare L AMORE CONTA di Maurizio Ermisino Fausto Podavini ha seguito per due anni una coppia: un marito malato di Alzheimer, una moglie che l ha seguito con devozione. È nato così

Dettagli

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa.

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Vero Falso L archivio telematico contiene solo le offerte di lavoro.

Dettagli

Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini)

Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini) Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini) Come scoprire i significati della comunicazione non verbale per sedurre gli uomini. IlTuoCorso - Ermes srl Via E.De Amicis

Dettagli

Venite tutti a casa mia. Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Quanti CD hai?

Venite tutti a casa mia. Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Quanti CD hai? TEMPO LIBERO Venite tutti a casa mia Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Ho molti CD di musica ska; tanti di musica punk-rock, pochi invece di altri generi. Per me la musica ska è la più divertente

Dettagli

FIORI PER DIRE E RACCONTARE Documentazione del percorso Sezioni Balene verdi

FIORI PER DIRE E RACCONTARE Documentazione del percorso Sezioni Balene verdi FIORI PER DIRE E RACCONTARE Documentazione del percorso Sezioni Balene verdi UN DISEGNO PER DIRE Terza tappa Il percorso Fiori per dire e raccontare prende avvio dal dono di un fiore che ogni bambino della

Dettagli

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati 1 Lo Sport come strumento educativo Lo sport per i bambini e ragazzi rappresenta una straordinaria opportunità di crescita. Grazie all attività motoria,

Dettagli

Mario Albertini. Tutti gli scritti IV. 1962-1964. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino

Mario Albertini. Tutti gli scritti IV. 1962-1964. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino Mario Albertini Tutti gli scritti IV. 1962-1964 a cura di Nicoletta Mosconi Società editrice il Mulino 822 Anno 1964 A Bernard Lesfargues Caro Bernard, Pavia, 28 novembre 1964 dato che non verrò a Lione

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo.

Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo. Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo. Gli sembrava di scalare il mondo e di salire in alto nel cielo, oltre le nuvole, per vedere la terra dallo spazio.

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

GAS Cammino Formativo 2013 14 Scheda Attività Biennio :: OBIETTIVI GENERALI :: :: ATTIVITÀ ::

GAS Cammino Formativo 2013 14 Scheda Attività Biennio :: OBIETTIVI GENERALI :: :: ATTIVITÀ :: GAS Cammino Formativo 2013 14 Scheda Attività Biennio Gruppo Animatori Salesiani www.gascornedo.it info@gascornedo.it Data: ven 17 gennaio 2014 Tema MGS: Verso la Conquista Titolo: La Mia Anima Rimane

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza intermmedio 2 La famiglia Ciao! Mi chiamo John e sono senegalese. Il mio Paese è il Senegal. Il Senegal è uno Stato dell Africa. Ho 17 anni e vivo in Italia, a Milano, con la mia famiglia. Nella mia famiglia

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

Ciao, avevo bisogno di una mano per stare bene

Ciao, avevo bisogno di una mano per stare bene Cooperativa Sociale Mission. Promuovere e perseguire lo sviluppo d autonomie di persone con svantaggi psicofisici, favorendo l integrazione e la cultura dell accoglienza nella comunità locale, attraverso

Dettagli

Indovina chi è on line? : LT & Pinerolo. : LT & Genova

Indovina chi è on line? : LT & Pinerolo. : LT & Genova Documentazione a cura di Linda Giannini http://www.descrittiva.it/calip/0506/percorsi_lego.htm Indovina chi è on line? Ponte : LT & Pinerolo Ponte : LT & Genova Incontro sincrono con: Donatella Merlo Ins.

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ======================================================================

============================================ II DOMENICA DOPO NATALE (ANNO C) ====================================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO 03.01.2016 Grado della Celebrazione: DOMENICA Colore liturgico: Bianco ============================================ II DOMENICA

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR Reading del libro a cura dei ragazzi della IIIA della scuola media n. 2 "S. Farina" Con la collaborazione della libreria Il Labirinto di Alghero Un matrimonio combinato,

Dettagli

Il campione regionale

Il campione regionale Difensore Civico Regione Emilia-Romagna CORECOM Regione Emilia-Romagna La Rete siamo noi Iniziative per un uso sicuro della rete Internet e del cellulare da parte dei minori Dati regionali Il campione

Dettagli

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C Il percorso didattico dedicato agli alberi è iniziato il 19 11 2010, all'interno del progetto Ambiente dedicato

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

Reference 1-0,73% Coverage

Reference 1-0,73% Coverage - 1 reference coded [0,73% Coverage] Reference 1-0,73% Coverage Dove ti piacerebbe andare ma anche vivere sì, sì. All interno dell Europa, sicuramente. Però mi piacerebbe vedere anche

Dettagli

La Gazzetta di Emmaus

La Gazzetta di Emmaus E D I T O R E E M M A U S S P A A N N O 2 N U M E R O 3 3 Ad Emmaus si canta che è una bellezza S O M M A R I O In Prima 1 Caro amico 2 ti scrivo Eventi 3 Articolo 4 Fashion Lavelli 5 LA SETTIMANA SCORSA

Dettagli

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore Io l ho risolta così dritte di conciliazione da genitore a genitore La fretta e l ansia già di prima mattina Il problema: essere di corsa, e in ritardo, già alle otto di mattina. Sveglia alle 7.30, mezz

Dettagli

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed.

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed. Cristiano Carli BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com I ed. marzo 2014 Copertina: Giulia Tessari about me giulia.tessari@gmail.com DISCLAIMER

Dettagli

PROCEDIMENTO PENALE NR. 8/08 CORTE D ASSISE E NR. 9066/2007 R.G.N.R. ELENCO DELLA DIFESA DI SOLLECITO RAFFAELE

PROCEDIMENTO PENALE NR. 8/08 CORTE D ASSISE E NR. 9066/2007 R.G.N.R. ELENCO DELLA DIFESA DI SOLLECITO RAFFAELE PROCEDIMENTO PENALE NR. 8/08 CORTE D ASSISE E NR. 9066/2007 R.G.N.R. ELENCO DELLA DIFESA DI SOLLECITO RAFFAELE TRASCRIZIONI INTERCETTAZIONI TELEF. Nr. 16 Data. 05.11.2007 Ora 18.34 Intercettazioni telefoniche

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Gennaio 2014. Viaggio in Africa

Gennaio 2014. Viaggio in Africa Gennaio 2014 Viaggio in Africa Nella religione Tambor de Mina le tradizioni afro e indio convivono col cattolicesimo Nascono tre nuovi gruppi di giovani. E la casa in cui viviamo è invasa dai bambini Quella

Dettagli

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci Qualcosa che va nella direzione giusta ogni tanto c è. Domenica scorsa avevamo parlato del Cavalier Tanzi e del suo presunto tesoro nascosto. GIORNALISTA Io

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli