CAPITOLATO GARA LBBAR/2015/08

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPITOLATO GARA LBBAR/2015/08"

Transcript

1 CAPITOLATO GARA LBBAR/2015/08 PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO BANCONE DI SERVIZIO PRESSO IL BAR DEL LEONARDO BUILDING DI QUESTO CENTRO INTERNAZIONALE DI FISICA TEORICA DI STRADA COSTIERA 11, TRIESTE 1. OGGETTO DELLA GARA L'oggetto del Capitolato riguarda la fornitura e posa in opera di un bancone di servizio per il bar principale di questo Centro Internazionale con sede in Strada Costiera 11 a Trieste, I piano, indicato nell'allegata piantina. L intervento complessivo dell'opera prevedeva il rifacimento completo dell arredamento del locale e si e' svolto in due lotti. Il primo lotto, gia' assegnato e consegnato nel 2014, riguardava l arredo della sala. Il secondo, oggetto della presente gara, prevede la realizzazione di un nuovo banco bar che andra a sostituire quello esistente come da indicazioni del presente Capitolato. Pure allegati a puro titolo indicativo un prospetto/rendering con l'identificazione delle varie aree di servizio, allegati a puro titolo indicativo. Le ditte concorrenti sono invitate a presentare un offerta/progetto per una "zona bancone" che si integri con l'arredamento esistente e che verra' valutata sia relativamente al valore estetico e funzionale che al valore tecnico e dei materiali, oltre che dal punto di vista economico. Per tali motivi, i partecipanti dovranno presentare una relazione tecnica corredata da disegni prospettici, particolari costruttivi in scala adeguata, schede o specifiche descrizioni tecniche, prove, certificazioni, depliant illustrativi e quant altro ritengano necessario, per consentire all apposita Commissione di esprimere il proprio giudizio in ordine agli elementi di cui sopra. Il tutto dovra' essere accompagnato da un disegno che illustri l'integrazione del bancone con la sala nel complesso, campioni di materiali e colori, disegni o fotografie che illustrino l aspetto che assumera l ambiente. 2. CARATTERISTICHE DEGLI ARREDI OGGETTO DELLA PRESENTE GARA Descrizione della dotazione minima da proporre: Il bancone bar, al pari di quello esistente, dovra' essere realizzato a ridosso delle 4 colonne centrali di cemento armato creando un ferro di cavallo di forma semicircolare come da disegno allegato. Uno dei tre lati verra' occupato dalla vetrina espositiva refrigerata e dal bagnomaria. Gli altri due lati serviranno da banco di mescita con un'altezza indicativa di cm. 110 ed una profondita' minima di cm. 80. Il quarto lato dara' l'accesso al retrobanco ed in quella zona e' previsto un banco di lavoro con sottostanti vani per riporre articoli vari di servizio. L'isola al centro del semicerchio servira' per la macchina da caffe'. 1

2 All'interno del semicerchio dovra' essere realizzata una pedana ispezionabile a moduli con rivestimento in materiale antiscivolo (gomma) All'esterno delle 2 colonne centrali dovra' essere realizzato da un lato un mobile per vassoi e posate e dall'altro un ripiano per microonde e condimenti. Sui tre lati dovranno inoltre essere realizzate altrettante strutture sospese in acciaio e vetro per lo stoccaggio di bottiglie, bicchieri e stoviglie. Il materiale utilizzato per i banconi per il servizio agli utenti sara' preferibilmente in granito, mentre per i piani di lavoro interni e relative alzate verra' utilizzato acciaio inox. Dotazioni minime: - 1 lavello con gocciolatoio inclinato in acciaio inox completo di rubinetteria, - 1 lavabicchieri sotto il gocciolatoio - 6 elementi refrigeratori realizzati su misura (3 per ciascuno dei due banchi mescita) piu' elementi refrigeratori a cassetti - 1 vetrina refrigerata che verra' installata su uno dei tre lati accanto al bagnomaria esistente. I vari compressori (frigoriferi e vetrine refrigerate) andranno posizionati preferibilmente nel terrazzino adiacente al locale retrobar. Le dotazioni di sui sopra ed eventuali altri elettrodomestici o attrezzature, dovranno essere di linea professionale e di primaria marca, marchiati CE o similari e ad alta efficienza energetica (minimo A+), con l'indicazione del consumo tramite schede tecniche o altra documentazione. Le stesse andranno quotate singolarmente e separatamente dal resto dell'offerta. Tutti gli elementi oggetto della presente gara dovranno essere costruiti con materiali di ottima qualità, con struttura in compensato o legno listellare laminato in formica o similari, rifiniti a perfetta regola d'arte e dovranno corrispondere perfettamente alla finalità cui sono destinati. Deve essere assicurata la rispondenza dei prodotti alle norme tecniche EN, UNI ed ISO, alle norme di sicurezza Decreto Legislativo 8 aprile 2008 n. 81 e successivi decreti ed a quelle di prevenzione incendi e successive Circolari Ministeriali. Le ditte partecipanti dovranno fornire una esaustiva descrizione degli arredi da inserire nella relazione descrittiva richiesta, proponendo materiali rispondenti alla norme vigenti in tema di resistenza meccanica, sicurezza, stabilità ed ergonomia vigenti in quanto compatibili. Tutti i materiali forniti devono essere privi di vizi e difetti di fabbricazione. Gli arredi e i materiali utilizzati devono avere i certificati di reazione al fuoco validi ai fini della prevenzione incendi. Viene richiesto ai partecipanti alla gara di presentare la propria proposta, sulla falsariga del disegno/rendering allegati, indicando eventuali modifiche e migliorie o potranno proporre soluzioni alternative che pero' si adeguino alla struttura esistente. 2

3 SOPRALLUOGO OBBLIGATORIO I concorrenti dovranno prendere visione dei luoghi interessati dalla fornitura previo appuntamento da concordare con Zarotti (tel oppure Photiou (tel PREPARAZIONE OFFERTE/PROPOSTE La realizzazione dell'opera si intende "chiavi in mano", incluse le modifiche all'impianto elettrico e idraulico necessarie per l'utilizzo delle nuove attrezzature, gli allacciamenti necessari alle reti elettriche, idriche, scarichi etc. sulla base di progetti predisposti e concordati assieme al personale tecnico della committente al momento dell'aggiudicazione. Le offerte dovranno essere comprensive di smontaggio dell'esistente bancone con relativo smaltimento a norma di legge, e del trasporto e montaggio del nuovo bancone e delle attrezzature e arredi. Le offerte dovranno tassativamente indicare i prezzi unitari delle attrezzature proposte, separatamente dal resto dell'offerta. Dovra' essere presentata adeguata compionatura dei materiali e dei colori proposti assieme all'offerta e su richiesta anche successivamente degli arredi offerti con le certificazioni di prova di qualita', come pure materiali illustrativi, schede tecniche e schemi grafici tali da documentare compiutamente le attrezzature e gli elementi che compongono la fornitura. L'offerta dovrà avere una validità di almeno 90 giorni. ONERI A CARICO DELLA IMPRESA AGGIUDICATARIA Saranno a carico dell'appaltatore gli oneri e gli obblighi seguenti: 1) La formazione del cantiere, attrezzato con necessari impianti per assicurare una perfetta e rapida esecuzione di tutti i montaggi nonché la pulizia dei locali arredati. 2) I lavori dovranno essere svolti nel pieno rispetto di tutte le leggi, regolamenti e prescrizioni in materia, anche per quanto riguarda gli obblighi e gli oneri relativi alle disposizioni di sicurezza, di assicurazione, di condizioni di lavoro, previdenza e assistenza nei confronti del personale dipendente. La Ditta aggiudicataria sarà responsabile di eventuali danni che, in relazione ai lavori di cui alla presente gara, dovessero derivare a beni immobili e mobili, nonchè a terze persone, dipendenti e/o visitatori di questo Centro e loro beni. Dovrà altresì rispettare tutte le norme in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro. All'atto dell'eventuale aggiudicazione, verranno richiesti i seguenti documenti: 1. DURC. 2. Nomina RSPP. 3. Nomina MC. 4. Nomina RLS. 5. POS. 6. Copia delle valutazioni dei rischi da rumore e vibrazioni. 7. Copia verbale di formazione del personale. 8. Copia verbale consegna DPI. Nel caso in cui l impresa affidataria intenda avvalersi di ditte in subappalto, dovrà darne 3

4 comunicazione preventiva e, in caso di approvazione da questo Centro, dovra' produrre analoga documentazione anche per ognuna delle imprese subaffidatarie, assolutamente prima del loro accesso al cantiere. 3) Lo sgombero e la pulizia del cantiere entro due giorni dall'ultimazione dei lavori con la rimozione di tutti i materiali residuali, i mezzi d'opera, le attrezzature e gli impianti esistenti nonché con la perfetta pulizia di ogni parte e di ogni particolare delle opere da residui, calcinacci, sbavature, etc. inclusi gli imballaggi, 4) La nomina del Responsabile tecnico della fornitura che deve assicurare la presenza in cantiere. 5) Lo sgombero, a fornitura ultimata, delle attrezzature e dei materiali residui. Il corrispettivo per tutti gli obblighi ed oneri sopra specificati dovra' essere compreso nei prezzi offerti dall'appaltatore in sede di gara. DIVIETO DI CESSIONE DEL CONTRATTO E SUBAPPALTO E' vietato all' aggiudicatario cedere ad altri il contratto avente ad oggetto la presente fornitura. Per potersi avvalere dell' istituto del subappalto, l'impresa deve avere indicato, in sede di offerta, le parti che esso intende eventualmente subappaltare a terzi. PERIODO A DISPOSIZIONE PER LA POSA IN OPERA E DATA FINALE DI CONSEGNA DEL BANCONE La realizzazione dell' opera dovrà essere concordata nelle modalità e nei tempi con la responsabile del servizio sig.a D. Photiou. Il periodo a disposizione per l'effettuazione dei lavori di smontaggio, predisposizione e posa nuovo bancone e' vincolato dai tempi di chiusura al pubblico dei locali e cioe' dal 24 dicembre 2015 al 6 gennaio 2015 e dovranno essere tassativamente accettati all'atto dell'offerta. Le ditte concorrenti dovranno indicare nell'offerta i tempi massimi di realizzazione dell'opera e quindi la data ultima entro la quale ricevere l'ordine per poter garantire l'esecuzione dell'opera nel periodo indicato. Contestualmente dovranno essere accettate pure le seguenti penalita' che potranno essere applicate, in caso di ritardo nell'adempimento del contratto: PENALI PER RITARDATA CONSEGNA Ai sensi ed agli effetti dell'art del C.C. si conviene che qualora la Ditta aggiudicatrice non adempia puntualmente all' obbligazione da lei assunta (i.e. effettuazione dei lavori a c.d. "regola d'arte" e nei tempi previsti), con il presente atto, essa sara' obbligata a pagare al Centro Internazionale di Fisica Teorica Abdus Salam una penale pecuniaria, che il suddetto Centro difalchera' dall'ammontare pattiziamente dovuto nel modo seguente: - da 1 a 5 giorni lavorativi di ritardo: 1.5% al giorno dell'importo globale della commessa; - da 5 a 15 giorni lavorativi di ritardo: 2.5% al giorno dell' importo globale della comemssa; - da 15 a 25 giorni lavorativi di ritardo: 3% al giorno dell' importo globale della commessa. Le parti fanno espressamente salva la risarcibilita' dei danni ulteriori. E' fatta salva la facoltà di questo Centro di risolvere il contratto ove il ritardo superi il termine di 30 giorni lavorativi. COLLAUDO DELLA FORNITURA Questa Amministrazione procederà, entro 30 giorni naturali dal completamento della fornitura, al collaudo o verifica di regolare fornitura. Tali operazioni saranno effettuate dall' Amministrazione stessa. La verifica dovrà accertare che la fornitura, per quanto riguarda il 4

5 numero e la tipologia dei componenti, i materiali impiegati, l' esecuzione e la funzionalità, siano in tutto corrispondenti a quanto previsto dal presente Capitolato e dall offerta presentata dalla ditta in sede di gara. GARANZIE DELLA FORNITURA L intera fornitura sarà soggetta a garanzia secondo quanto offerto dall impresa (specificare termini e durata nell'offerta tecnica). La ditta esecutrice si assume l'obbligo di garantire il materiale offerto, sia per la qualità dei materiali, sia per il montaggio, sia infine per il regolare funzionamento, per tutto il periodo di garanzia a decorrere dalla data di collaudo dei lavori. Pertanto, fino al termine di tale periodo, la ditta aggiudicataria deve riparare tempestivamente ed a sue spese, tutte le anomalie e le imperfezioni che dovessero verificarsi, sugli arredi per la buona qualità dei materiali o per difetto di montaggio o di funzionamento, restano escluse soltanto le riparazioni dei danni che, a giudizio dell'amministrazione appaltante, non possono attribuirsi all'ordinario esercizio, ma ad evidente imperizia o negligenza del personale dell'amministrazione stessa che ne fa uso. Inoltre la ditta esecutrice si assume l obbligo di garantire all Amministrazione il sicuro ed indisturbato possesso dei materiali forniti e di mantenerla estranea ed indenne di fronte ad azioni o proteste al riguardo. CERTIFICAZIONI AMBIENTALI Specificare se i produttori sono in possesso di eventuali marchi ambientali quali ISO 14001, FCS o altri, che a parita' di condizioni possono essere considerati favorevolmente nella valutazione tecnica. MODALITA DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA/PROPOSTA La documentazione costituente l offerta dovrà essere contenuta in un plico principale, chiuso e controfirmato sui lembi di chiusura dal soggetto che ha presentato l offerta, sul quale dovranno essere indicati:1. la ragione sociale del concorrente; 2. la dicitura: Fornitura e posa in opera di arredi per l allestimento di un bancone bar presso il Leonardo Building n. LBBAR/2015/08 - NON APRIRE. L impresa partecipante dovrà far pervenire la propria offerta, redatta in lingua italiana o inglese, entro il termine perentorio delle ore del giorno 15/10/2015, al seguente indirizzo: CENTRO INTERNAZIONALE DI FISICA TEORICA ABDUS SALAM (ICTP), Strada Costiera 11, Trieste oppure consegnarla brevimanu al medesimo indirizzo presso l'ufficio Postale- Mail Office, orario dal lun.al ven L'invio dell'offerta, comunque, s intende fatto ad esclusivo rischio del concorrente; sarà pertanto considerato inaccettabile qualsiasi reclamo per mancato o ritardato arrivo dell'offerta e, conseguentemente, saranno prese in considerazione solo le offerte pervenute entro il termine stabilito. Oltre tale termine non sarà ritenuta valida alcun altra offerta, neppure se sostitutiva o aggiuntiva rispetto all offerta precedente. Nella Busta Principale, dovranno essere inseriti i seguenti documenti: - l' ANNEX IV Proposal Submission Form, della lettera di invito RFP, debitamente sottoscritto dal Legale Rappresentante, per accettazione di tutte le condizioni della lettera 5

6 di invito e del relativo Capitolato; - dichiarazione di assenza di cause di esclusione di partecipazione agli appalti (quali stato di fallimento, liquidazione coatta, concordato preventivo, condanne penali, gravi infrazioni, o interdizione) e possesso di requisiti di ordine generale; - Presentazione dell'impresa partecipante con indicazione di minimo (3) Referenze di esecuzione di forniture/appalti similari negli ultimi tre anni con indicazione di date/importi/contatti; - Certificato della CCIAA in corso di validita' (max 3 mesi); - Campionatura (che puo' anche essere consegnata a parte); - OFFERTA TECNICA Busta "A", recante esternamente, oltre al nominativo del concorrente, la dicitura "BUSTA A OFFERTA TECNICA", dovrà contenere la relazione tecnico-descrittiva del progetto degli arredi redatta in lingua italiana o inglese, tramite un progetto di arredo costituito da layout distributivo eventualmente accompagnato da rendering 3d del bancone proposto, con indicazione precisa dei delle caratteristiche dei materiali offerti, ed eventuali schede tecniche e/o schemi costruttivi, nonche' una relazione tecnico illustrativa corredata da documentazione grafica, fotografica e quant'altro ritenuto utile ad illustrare le caratteristiche estetiche e funzionali dei prodotti offerti. Tutti gli elaborati costituenti la documentazione necessaria per qualificare la proposta tecnica in ogni suo aspetto, dovranno essere redatti in modo tale da non esplicitare gli elementi dell'offerta economica. L'insieme dei documenti costituenti l'offerta tecnica deve consentire di valutare le seguenti caratteristiche: 1. Valore estetico e funzionale; 2. Valore tecnico e qualità dei materiali. - OFFERTA ECONOMICA busta B, sigillata, recante esternamente, oltre al nominativo del concorrente, la dicitura BUSTA B OFFERTA ECONOMICA, il concorrente dovrà inserire, il modulo ANNEX V Price Schedule Form, redatto in lingua italiana o inglese con i prezzi di offerta espressi oltre che in cifre anche in lettere. I prezzi dovranno essere esenti IVA, in quanto questo Centro si avvale dell'esenzione dell'art. 72 del DPR 633 e successive modifiche, come da dichiarazione che verra' inviata al momento dell'ordine. L offerta economica dovrà riportare l importo globale della fornitura stessa espresso fino alla seconda cifra decimale, nonché l elenco dei prezzi di ogni singolo elemento che compone la fornitura. Inoltre deve contenere la specificazione dei costi relativi alla sicurezza per l espletamento delle prestazioni oggetto dell appalto indicando se inclusi nei prezzi unitari dell'arredo o se a parte. L' offerta dovrà altresi' contenere espresso riferimento ai seguenti punti: - indicazione tempo minimo per dare inizio ai lavori e accettazione tempo massimo per la realizzazione; - accettazione dei termini di pagamento a 30 giorni dffm dalla data di ricevimento della fattura e dalla certificazione di regolare collaudo, tramite rimessa diretta bancaria; - indicazione dei termini di garanzia dettagliati sui materiali e sui lavori effettuati. 6

7 CRITERI DI AGGIUDICAZIONE: L'aggiudicazione della gara verrà effettuata ad insindacabile giudizio di questa Amministrazione, sulla base dell'offerta economicamente più vantaggiosa, sulla base dei seguenti punteggi (elencati nella lettera di invito (punto E Annex I): VALUTAZIONE TECNICA 1. Valore tecnico e qualità dei materiali Valore estetico e funzionale Presentazione/referenze ditta partecipante 100 Sub- total punteggio tecnico 600 Ditte partecipanti A B C Le offerte tecniche verranno valutate separatamente da quelle economiche e solo le offerte tecniche che avranno superato il 70% del punteggio tecnico passeranno alla valutazione economica/globale. VALUTAZIONE ECONOMICA A B C Proposta economica Sub- totale punteggio economico La valutazione economica verra' effettuata sul calcolo matematico: offerta piu' bassa/altra offerta * totale punteggio ottenibile. Le due valutazioni verranno poi sommate come segue: VALUTAZIONE TOTALE Sub- total punteggio tecnico Sub- totale punteggio economico Totale A B C D Questa Amministrazione si riserva il diritto di respingere alcuna o tutte le offerte ricevute e di negoziare separatamente con qualsiasi fonte, nel modo che riterrà necessario, nell'interesse di questo Centro. Si riserva inoltre la facoltà di non appaltare o di posticipare l'aggiudicazione di parti o sezioni del Capitolato oggetto del presente bando, senza che cio' possa dar luogo a richiesta di compensi da parte della Ditta. Il Centro non sarà inoltre tenuto a giustificare in alcun modo le motivazioni ed i criteri di valutazione che determineranno la scelta del contraente. ULTERIORI INFORMAZIONI Per qualsiasi informazione relativa alla presente lettera di invito e relativo capitolato inviare una all'indirizzo oppure contattare l'ufficio Acquisti/Gare telefonicamente al n /635. 7

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE SERVIZI SOCIALI via Emilia Romagna tel. 0832/704360 fax 0832/705009 E-mail: servizisociali@comune.guagnano.le.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L ACQUISTO

Dettagli

Prot. n. 4681/C14 Ventimiglia, 3 dicembre 2013 BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI MACCHINA FOTOCOPIATRICE

Prot. n. 4681/C14 Ventimiglia, 3 dicembre 2013 BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI MACCHINA FOTOCOPIATRICE Prot. n. 4681/C14 Ventimiglia, 3 dicembre 2013 Lotto CIG n. 547498655F BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI MACCHINA FOTOCOPIATRICE È indetta una procedura di gara aperta per la fornitura in noleggio

Dettagli

Capitolato d appalto per la manutenzione ordinaria e straordinaria dei serramenti della Cascina Respaù in Como

Capitolato d appalto per la manutenzione ordinaria e straordinaria dei serramenti della Cascina Respaù in Como Capitolato d appalto per la manutenzione ordinaria e straordinaria dei serramenti della Cascina Respaù in Como Num. CUP: C16H10000070007 DETERMINAZIONE A CONTRATTARE: n. 215 del 03/11/2010 CANALI DI COMUNICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE COMUNE di GALATINA Corso Umberto I, 40 73013 Galatina (LE) Tel. 0836/633111 Fax 0836/561543, ogni

Dettagli

Ente Parco Nazionale Appennino Lucano Val d Agri Lagonegrese

Ente Parco Nazionale Appennino Lucano Val d Agri Lagonegrese Prot. n. 3589/U del 22/07/2014 AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RIPARAZIONE ASSISTENZA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE. CIG Z0F1039655. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI

Dettagli

All Albo dell Istituto. Oggetto: Bando di gara per noleggio di fotocopiatrici per l'istituto.

All Albo dell Istituto. Oggetto: Bando di gara per noleggio di fotocopiatrici per l'istituto. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE SAN LEONARDI - VOLTA Sede centrale Piazza Carducci 1 06049 Spoleto (PG) Tel. 0743 223505 Fax 0743 225318 Codice fiscale: 93020930546 codice meccanografico: pgis026007 e-mail:

Dettagli

1) La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma. n.7/d sito internet www.arena.it - indice procedura aperta per

1) La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma. n.7/d sito internet www.arena.it - indice procedura aperta per Bando di Gara con procedura aperta 1) La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma n.7/d sito internet www.arena.it - indice procedura aperta per l aggiudicazione della fornitura

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Liceo Scientifico Statale T.Taramelli Via L. Mascheroni, 53-27100 Pavia Tel. 0382 079982 - Fax 0382 25215

Ministero della Pubblica Istruzione Liceo Scientifico Statale T.Taramelli Via L. Mascheroni, 53-27100 Pavia Tel. 0382 079982 - Fax 0382 25215 Ministero della Pubblica Istruzione Liceo Scientifico Statale T.Taramelli Via L. Mascheroni, 3-27100 Pavia Tel. 0382 079982 - Fax 0382 221 email:segreteria@liceotaramelli.it Prot. N. 1317/c14 Pavia, 3/6/2014

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

Committente: Fondazione Idis - Città della Scienza Via Coroglio, 104-80124 Napoli P. Iva 05969960631 - Cod. Fisc. 95005580634

Committente: Fondazione Idis - Città della Scienza Via Coroglio, 104-80124 Napoli P. Iva 05969960631 - Cod. Fisc. 95005580634 prot 499 del 05/05/2015 Gara fornitura e posa in opera di estintori e manichette antincendio Disciplinare di Gara 1 Committente: Fondazione Idis - Città della Scienza Via Coroglio, 104-80124 Napoli P.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA. Avvertenza: La ditta concorrente potrà compilare la propria offerta utilizzando il medesimo Allegato A.

DISCIPLINARE DI GARA. Avvertenza: La ditta concorrente potrà compilare la propria offerta utilizzando il medesimo Allegato A. DISCIPLINARE DI GARA Avvertenza: La ditta concorrente potrà compilare la propria offerta utilizzando il medesimo Allegato A. a) L'offerta dovrà contenere l'indicazione del prezzo espresso in cifre ed in

Dettagli

BANDO di GARA per pubblico incanto

BANDO di GARA per pubblico incanto BANDO di GARA per pubblico incanto Per l affidamento del servizio di Ristorazione Scolastica presso le Scuole Materne del Comune di MONTE SANT ANGELO 1. OGGETTO: SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA Il Comune

Dettagli

CAPITOLATO D'ONERI PER SERVIZI DI INTERPRETARIATO E TRADUZIONE

CAPITOLATO D'ONERI PER SERVIZI DI INTERPRETARIATO E TRADUZIONE CAPITOLATO D'ONERI PER SERVIZI DI INTERPRETARIATO E TRADUZIONE 1. Oggetto della gara Oggetto del presente capitolato è la fornitura di servizi di interpretariato e traduzione per le attività della Provincia

Dettagli

Sportello Unico per l Immigrazione di ROMA Via Ostiense, 131/L 00154 ROMA

Sportello Unico per l Immigrazione di ROMA Via Ostiense, 131/L 00154 ROMA Percorsi Formativi Sperimentali di integrazione e valorizzazione delle competenze dei cittadini dei Paesi Terzi DISCIPLINARE DI GARA n gara:542147 CIG:0487107568 CUP:F86F10000110006 Sommario Definizioni

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO Vista la determinazione dirigenziale n. 10 del 16/03/2016 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; SI RENDE NOTO che è indetta

Dettagli

Modalità e termini di presentazione dell offerta

Modalità e termini di presentazione dell offerta ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado VIA S.CESARIO N. 75-73010 LEQUILE (LE) TEL. 0832/631089 FAX 0832/261132 Cod. Fis. 80012280758 LEIC82700E@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura tende filtranti per aule e laboratori della scuola

OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura tende filtranti per aule e laboratori della scuola OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura tende filtranti per aule e laboratori della scuola Numero di Gara CIG Z1814B62AA In esecuzione del Decreto Prot

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

Albo Fornitori DISCIPLINA

Albo Fornitori DISCIPLINA C O M U N E D I T A R V I S I O P R O V I N C I A DI U D I N E Albo Fornitori DISCIPLINA Articolo 1 Oggetto 3. Il presente disciplinare regola l istituzione, fissa i criteri per l iscrizione e stabilisce

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

Disciplinare di gara e modalità di presentazione delle Offerte

Disciplinare di gara e modalità di presentazione delle Offerte Disciplinare di gara e modalità di presentazione delle Offerte Il presente Disciplinare di gara regola le modalità di gara e di presentazione delle offerte relative alla strutturazione informatica del

Dettagli

OGGETTO: Bando di gara per la fornitura dello Strumento per analisi chimiche FT-IR. IL DIRIGENTE SCOLASTICO

OGGETTO: Bando di gara per la fornitura dello Strumento per analisi chimiche FT-IR. IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. 3433/C14 CIG Z47147815F Desio 18/05/2015 All'Albo Al Sito Web dell'istituto Alle Istituzioni Scolastiche delle Provincie di Milano e Monza e Brianza OGGETTO: Bando di gara per la fornitura dello

Dettagli

2. Stazione appaltante. Grossetofiere spa, Via Mameli 17, 58100 Grosseto, telefono 0564 418783 fax 0564 425278 info@grossetofiere.it.

2. Stazione appaltante. Grossetofiere spa, Via Mameli 17, 58100 Grosseto, telefono 0564 418783 fax 0564 425278 info@grossetofiere.it. Bando per la fornitura di tensostrutture ed arredi per la manifestazioni fieristiche: Mostra scambio auto, moto, modellismo, pezzi di ricambio d epoca 21/22 marzo 2015, Fiera del Madonnino 23/26 aprile

Dettagli

Prot. n. 4907/B15 Milano, 22 dicembre 2014. Alle ditte interessate All albo dell Istituto sito web Alle Istituzioni Scolastiche

Prot. n. 4907/B15 Milano, 22 dicembre 2014. Alle ditte interessate All albo dell Istituto sito web Alle Istituzioni Scolastiche ISTITUTO COMPRENVO STATALE San GIUSEPPE CALASANZIO CODICE MECCANOGRAFICO MIIC8C500A cod. fiscale 80128410158 E mail : miic8c500a@istruzione.it miic8c500a@pec.istruzione.it Scuola Primaria G. CALASANZIO

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE F. ANSALDI. Via G. Leopardi - 94010 - CENTURIPE (EN) Tel. 0935-917121 - Fax 0935-917013 - Cod. Fiscale 91022470867

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE F. ANSALDI. Via G. Leopardi - 94010 - CENTURIPE (EN) Tel. 0935-917121 - Fax 0935-917013 - Cod. Fiscale 91022470867 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE F. ANSALDI Via G. Leopardi - 94010 - CENTURIPE (EN) Tel. 0935-917121 - Fax 0935-917013 - Cod. Fiscale 91022470867 E-MAIL d Istituto E-MAIL d Istituto ENIC81300P@istruzione.it

Dettagli

Prot. n. 1114/A6 Palagiano, 05/03/2014 CIG 563494253D

Prot. n. 1114/A6 Palagiano, 05/03/2014 CIG 563494253D ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE G.M. SFORZA PALAGIANO (TA) con sede Aggregata di Palagianello Via Scotellaro, 34 74019 Palagiano (TA) tel. 099-8841504 fax 099-8889024 e-mail: tais017002@istruzione.it

Dettagli

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza. BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 DEL 20 FEBBRAIO 2006 APPALTI REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

Dettagli

I.P.A. DISCIPLINARE DI GARA

I.P.A. DISCIPLINARE DI GARA I.P.A. Istituto di Previdenza ed Assistenza per i dipendenti del Comune di Roma DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SOGGIORNI STUDIO IN INGHILTERRA, IRLANDA E STATI UNITI D AMERICA, A FAVORE DEI

Dettagli

COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile

COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile COMUNE DI SASSARI Sistemi informativi, Statistica e Protezione Civile A V V I S O P U B B L I C O Affidamento incarico di Responsabile esterno del Servizio di Prevenzione e Protezione di cui al D.Lgs.vo.

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.ssa Rita La Tona

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.ssa Rita La Tona Prot. n. 5839/ Misilmeri 29/07/2015 ALLE DITTE INVITATE ALBO SITOWEB OGGETTO: PROCEDURA ORDINARIA DI CONTRATTAZIONE SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI BANDO DI GARA PER CONTRATTO DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA

Dettagli

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO

COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO COMUNE DI LAS PLASSAS Provincia del Medio Campidano UFFICIO TECNICO Via Cagliari, 18-09020 Las Plassas tel. 070/9364006 fax 070/9364606 Email: utc.lasplassas@gmail.com Prot. 1515 Las Plassas, 16 Maggio

Dettagli

1) Ente Appaltante: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Marie Curie Piero Sraffa ViaF.lli Zoia, 130 MILANO - sito internet www.curiesraffa.

1) Ente Appaltante: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Marie Curie Piero Sraffa ViaF.lli Zoia, 130 MILANO - sito internet www.curiesraffa. OGGETTO: Bando di gara per la fornitura ed installazione degli apparati necessari all implementazione di un area WIFI nella scuola Numero di Gara CIG Z910EB074F In esecuzione del Decreto Prot N 1073 del

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

per l affidamento dell assistenza tecnica e della manutenzione delle macchine fotocopiatrici Panasonic, per l a.f. 2014.

per l affidamento dell assistenza tecnica e della manutenzione delle macchine fotocopiatrici Panasonic, per l a.f. 2014. Liceo Ginnasio Statale "G. Asproni" - Via Dante n. 42- tel. 0784/35043 Fax 0784/30283 C.F. 80004810919 segreteria@liceoasproni.net net www.liceoginnasioasproni.it Prot. n. 5417 /A14 11.12.2013 Alle ditte

Dettagli

BANDO DI GARA - Capitolato d'appalto - n. gara 4849383

BANDO DI GARA - Capitolato d'appalto - n. gara 4849383 CONVITTO NAZIONALE MARCO FOSCARINI con annesse Scuole Primaria Secondaria di I gr. Liceo Ginnasio Ordinamentale ed Europeo Cannaregio 4941/4942 VENEZIA 30131 Tel. 041/5221970 Fax 041/5239698 Prot. n.1264/c14

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 000961/2015 Tolentino, li 11/03/2015 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA a) Stazione appaltante: COSMARI Srl - Località Piane di Chienti - 62029 Tolentino (MC) - tel. 0733/203504 - fax 0733/204014

Dettagli

COMUNE DI PALAGIANO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI DI DISTRIBUZIONE DEL

COMUNE DI PALAGIANO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI DI DISTRIBUZIONE DEL COMUNE DI PALAGIANO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI SERVIZI DI DISTRIBUZIONE DEL PATRIMONIO LIBRARIO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE, PRESTITO E TESSERAMENTO AUTOMATIZZATO,

Dettagli

1. AMMINISTRAZIONE AFFIDATARIA Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona - via Carlo Montanari 5 37122 - Verona

1. AMMINISTRAZIONE AFFIDATARIA Fondazione Accademia di Belle Arti di Verona - via Carlo Montanari 5 37122 - Verona CONFRONTO CONCORRENZIALE per l affidamento del servizio di noleggio di Macchine Fotocopiatrici presso la sede dell Accademia sita a Verona in via Carlo Montanari 5 Si indice una procedura di confronto

Dettagli

COMUNE DI CARDITO PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZIO AMBIENTE E VERDE PUBBLICO

COMUNE DI CARDITO PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZIO AMBIENTE E VERDE PUBBLICO COMUNE DI CARDITO PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZIO AMBIENTE E VERDE PUBBLICO C.so Cesare Battisti,44 80024 Cardito (NA) Tel./Fax 081/8301413 mail: ambiente2004@libero.it DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Per conferimento di incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e di Protezione (ai sensi del D.lvo. 9/04/08 n.

AVVISO PUBBLICO. Per conferimento di incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e di Protezione (ai sensi del D.lvo. 9/04/08 n. Prot. N. 3492C/14 del 27/06/2015 AVVISO PUBBLICO Per conferimento di incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e di Protezione (ai sensi del D.lvo. 9/04/08 n. 81) Il DIRIGENTE SCOLASTICO Visto

Dettagli

CIG: Z130BC6D52 Prot. 4827/C14 Roccagorga, 07/10/2013. - All Albo dell' Istituto - Inserimento nel sito web dell'istituto - Alle ditte in indirizzo

CIG: Z130BC6D52 Prot. 4827/C14 Roccagorga, 07/10/2013. - All Albo dell' Istituto - Inserimento nel sito web dell'istituto - Alle ditte in indirizzo MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO ROCCAGORGA-MAENZA Via C.Colombo,262 - Tel. 0773-1717841 fax 0773-1717841 e mail ltic80800b@istruzione.it Ltic80800b@pec.istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI GELA PROVINCIA DI CALTANISSETTA Settore Urbanistica Edilizia Patrimonio -------------------------------- BANDO ESPLORATIVO

COMUNE DI GELA PROVINCIA DI CALTANISSETTA Settore Urbanistica Edilizia Patrimonio -------------------------------- BANDO ESPLORATIVO COMUNE DI GELA PROVINCIA DI CALTANISSETTA Settore Urbanistica Edilizia Patrimonio -------------------------------- BANDO ESPLORATIVO OGGETTO: Bando di gara esplorativo per concessione in comodato d uso

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SPAZI BAMBINI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SPAZI BAMBINI COMUNE DI SANTU LUSSURGIU Provincia di Oristano C.A.P. 09075 0783/5519 0783/5519227 e mail: affarigenerali@comunesantulussurgiu.it Allegato alla determinazione n. 18/A in data 21/01/2010 BANDO DI GARA

Dettagli

Prot. n. 112/C13a Magenta, 13 gennaio 2016

Prot. n. 112/C13a Magenta, 13 gennaio 2016 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Direzione e uffici: Via Mazenta, 51 20013 Magenta (Mi) codice fiscale n. 93035720155 e-mail: miis09100v@istruzione.it Posta Elettronica Certificata: miis09100v@pec.istruzione.it

Dettagli

ALLEGATO B. Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE

ALLEGATO B. Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE ALLEGATO B Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE 1 INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8 ART. 9 ART. 10 ART. 11 ART.

Dettagli

INDIZIONE BANDO PUBBLICO PER LA FORNITURA DI BENI E SERVIZI RICHIESTA PREVENTIVI

INDIZIONE BANDO PUBBLICO PER LA FORNITURA DI BENI E SERVIZI RICHIESTA PREVENTIVI Unione Europea Fondo Sociale Europeo Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l istruzione Direzione generale per gli affari internazionali D I R E Z I O N E D I D A T T I C A S T A T A L E

Dettagli

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale P.O.N Ambienti per l Apprendimento Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione D. G. per gli Affari Internazionali

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI COMUNE DI MUGNANO DEL CARDINALE (Provincia di Avellino) AMBITO TERRITORIALE A6 ISTITUZIONE SOCIALE BAIANESE VALLO di LAURO Organismo di gestione del Piano di zona sociale L.n. 328/00 Prot. n. 2576 del

Dettagli

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092)

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) MORROVALLE SERVIZI S.R.L. APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) Art. 20 Allegato IIB D.lgs. n 163/2006

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE II CIRCOLO G. MAZZINI II Trav. via Mazzini, 1 80027 Frattamaggiore (NA) tel. e fax 0818804695

DIREZIONE DIDATTICA STATALE II CIRCOLO G. MAZZINI II Trav. via Mazzini, 1 80027 Frattamaggiore (NA) tel. e fax 0818804695 Prot. 3983/B18 Frattamaggiore, 2 novembre 2012 All Albo Al Sito web dell Istituto SEDE Oggetto: Bando per la fornitura di materiale relativo all azione di pubblicità e sensibilizzazione in ambito PON-FSE

Dettagli

BANDO DI GARA PER LICITAZIONE PRIVATA

BANDO DI GARA PER LICITAZIONE PRIVATA BANDO DI GARA PER LICITAZIONE PRIVATA OGGETTO: Richiesta preventivo per potenziamento del laboratorio di Informatica Con la presente si richiede offerta economica delle attrezzature e degli impianti indicati

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA AREA LAVORI PUBBLICI E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA A PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE DI TERRENI ADIBITI A PARCHEGGIO

Dettagli

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA DURATA DI ANNI 2 (due) DECORRENTI DALLE ORE 24

Dettagli

COMUNE DI VALDISOTTO Provincia di Sondrio

COMUNE DI VALDISOTTO Provincia di Sondrio COMUNE DI VALDISOTTO Provincia di Sondrio Prot. C_L563 19/11/2010 P 0008450 Valdisotto, lì 19.11.2010 OGGETTO: LAVORI DI MANUTENZIONE IMMOBILI DI PROPRIETÀ COMUNALE OPERE DA ELETTRICISTA PER GLI ANNI 2011-2012.

Dettagli

Convitto Nazionale C. Colombo

Convitto Nazionale C. Colombo Genova, 18 novembre 2014 Prot. N.12504/C14 DEL 18/11/2014 Cod.CIG. Z0D11C258A Spett. Ditta:COOPERATIVA SOCIALE TERRE SOLIDALI Via Zeffiro Massa, 91 18038 San Remo (Imperia) info@terresolidali.it Spett.

Dettagli

Fornitura in opera di ballatoi con scaffalature per i nuovi locali del Museo Etnografico

Fornitura in opera di ballatoi con scaffalature per i nuovi locali del Museo Etnografico PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI CARPI Settore F/1 - Edilizia Pubblica e Patrimonio Immobiliare RESTAURO DEL CASTELLO DEI PIO DI SAVOIA ALA SUD (EX-CARCERI) Fornitura in opera di ballatoi con scaffalature

Dettagli

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.P.A. BANDO DI GARA CODICE CIG:60274297C1

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.P.A. BANDO DI GARA CODICE CIG:60274297C1 1 AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.P.A. BANDO DI GARA CODICE CIG:60274297C1 1) Ente appaltante Azienda Metropolitana Trasporti Catania S.p.A. Via S. Euplio n 168, 95125 Catania (CT) Tel. 095/7519111

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE RITA LEVI MONTALCINI Via Liguria 2-20090 BUCCINASCO (MILANO) Tel. 0248842362 0248842518 - Fax. 0245703214 E- mail uffici: miic8eg007@istruzione.it - miic8eg007@pec.istruzione.it

Dettagli

Liceo Scientifico Statale ANTONIO LABRIOLA Via Capo Sperone, 50 00122 Roma CAPITOLATO

Liceo Scientifico Statale ANTONIO LABRIOLA Via Capo Sperone, 50 00122 Roma CAPITOLATO CAPITOLATO Art. 1 Premessa Il Liceo Scientifico Statale Antonio Labriola, situato in Via Capo Sperone, n.50 - Ostia, nell ambito delle attività di miglioramento del livello di sicurezza degli impianti

Dettagli

CONFRONTO CONCORRENZIALE PER SERVIZIO IMBALLAGGIO, TRASLOCO E TRASPORTO OPERE D ARTE LABORATORIO LAPIDEO

CONFRONTO CONCORRENZIALE PER SERVIZIO IMBALLAGGIO, TRASLOCO E TRASPORTO OPERE D ARTE LABORATORIO LAPIDEO CONFRONTO CONCORRENZIALE PER SERVIZIO IMBALLAGGIO, TRASLOCO E TRASPORTO OPERE D ARTE LABORATORIO LAPIDEO L Accademia di Belle Arti di Verona intende espletare una procedura per l affidamento del servizio

Dettagli

Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute

Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute AVVISO PUBBLICO Criteri e modalità per selezione e finanziamento per l esecuzione di un progetto di comunicazione finalizzato alla valorizzazione

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

SCHEMA DI Lettera d invito per l affidamento del lavori di fornitura e posa in opera arredi nuova sede farmacia comunale XXXXXXXXXXXXXX

SCHEMA DI Lettera d invito per l affidamento del lavori di fornitura e posa in opera arredi nuova sede farmacia comunale XXXXXXXXXXXXXX Prot.LL/lp Spett. Ie Ditta SCHEMA DI Lettera d invito per l affidamento del lavori di fornitura e posa in opera arredi nuova sede farmacia comunale XXXXXXXXXXXXXX Premesso che: 1) Il Comune di Arese intende

Dettagli

CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it. SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio

CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it. SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio Prot. N. Ragusa, OGGETTO: Invito di procedura negoziata per il trasloco

Dettagli

D I REZI O NE PAT R I M O NI O DEM AN I O E PROVVEDI TORAT O

D I REZI O NE PAT R I M O NI O DEM AN I O E PROVVEDI TORAT O PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO D I REZI O NE PAT R I M O NI O DEM AN I O E PROVVEDI TORAT O U F F I CIO PREVENZI O NE E PROTEZIONE CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO SERVIZIO MANUTENZIONE PERIODICA DEGLI ESTINTORI

Dettagli

GAL ALTO SALENTO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLO STUDIO PREVISTO NELL INTERVENTO 2 AZIONE I.3.2

GAL ALTO SALENTO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLO STUDIO PREVISTO NELL INTERVENTO 2 AZIONE I.3.2 GAL ALTO SALENTO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLO STUDIO PREVISTO NELL INTERVENTO 2 AZIONE I.3.2 1.OGGETTO DELLA GARA Definizione di un marchio collettivo dei produttori dell area ed implementazione

Dettagli

MODALITÀ DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

MODALITÀ DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO AVVISO Indagine di mercato ai sensi dell art. 125, comma 11 del Decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e dell art 8 e 9 del Regolamento per l acquisizione di beni e servizi in economia approvato con

Dettagli

2. CONTENUTI DEL PROGETTO

2. CONTENUTI DEL PROGETTO Capitolato d'oneri e Disciplinare di Gara relativi all appalto per l assegnazione della progettazione e realizzazione della manifestazione Modena Terra di Motori Art.1. Oggetto La gara ha per oggetto la

Dettagli

SI RENDE NOTO AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

SI RENDE NOTO AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DELLE IMPRESE DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PUBBLICAZIONE DI BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Prot. 9770 del 09/11/2012 CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Fornitura in Full Rent di n. 2 autovetture 4x4 SALERNO, 09/11/2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ing. Bernardo Saja Oggetto dell appalto Qualità

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO. BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n.

COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO. BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n. SCADENZA: ore 12,00 del 19/12/2015 COMUNE DI QUINCINETTO *** PROVINCIA DI TORINO BANDO DI GARA ASTA PUBBLICA (approvato con determinazione ufficio finanziario n.24 del 26/11/2015) AFFIDAMENTO SERVIZIO

Dettagli

Capitolato speciale d oneri Procedura aperta per la fornitura di n. 8 autoveicoli con prodotti assicurativi e finanziari connessi

Capitolato speciale d oneri Procedura aperta per la fornitura di n. 8 autoveicoli con prodotti assicurativi e finanziari connessi Capitolato speciale d oneri Procedura aperta per la fornitura di n. 8 autoveicoli con prodotti assicurativi e finanziari connessi Pagina 1 di 8 INDICE ART. 1 OGGETTO ART. 2 QUALITÀ E CARATTERISTICHE ART.

Dettagli

E POSSIBILE FARE SUBAPPALTO CON ALTRA SOCIETA CHE HA COME CATEGORIA SOA LA SEGUENTE: OS30 CATEGORIA I OG10 (al posto della OS3)

E POSSIBILE FARE SUBAPPALTO CON ALTRA SOCIETA CHE HA COME CATEGORIA SOA LA SEGUENTE: OS30 CATEGORIA I OG10 (al posto della OS3) Fornitura e posa in opera di allestimenti ed arredi delle stazioni del nuovo complesso funiviario Pontal d Entréves Mont Frety Punta Helbronner. Pubblicazione, in forma anonima, delle richiesta di informazioni

Dettagli

COMUNE DI CARDITO PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZIO ECOLOGIA E NETTEZZA URBANA

COMUNE DI CARDITO PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZIO ECOLOGIA E NETTEZZA URBANA COMUNE DI CARDITO PROVINCIA DI NAPOLI SERVIZIO ECOLOGIA E NETTEZZA URBANA C.so Cesare Battisti,44 80024 Cardito (NA) Tel./Fax 081/8301413 mail: ambiente2004@libero.it DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

CORNATE D'ADDA BANDO DI GARA PER INDIVIDUAZIONE OPERATORE PER LA POSA DI SUPPORTI E STRISCIONI PUBBLICITARI SUL TERRITORIO COMUNALE

CORNATE D'ADDA BANDO DI GARA PER INDIVIDUAZIONE OPERATORE PER LA POSA DI SUPPORTI E STRISCIONI PUBBLICITARI SUL TERRITORIO COMUNALE BANDO DI GARA PER INDIVIDUAZIONE OPERATORE PER LA POSA DI SUPPORTI E STRISCIONI PUBBLICITARI SUL TERRITORIO COMUNALE L amministrazione comunale di Cornate d Adda intende concedere il posizionamento sul

Dettagli

PREMESSA ART. N. 1 OGGETTO DELLA GARA

PREMESSA ART. N. 1 OGGETTO DELLA GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRASLOCHI PER TUTTO, PER I PRESIDI OSPEDALIERI DELL U.L.S.S. N. 13 ED I SERVIZI TERRITORIALI, PER IL PERIODO DI 36 MESI, EVENTUALMENTE PROROGABILI IN

Dettagli

Comune di Capoterra Provincia di Cagliari Servizio Pubblica Istruzione

Comune di Capoterra Provincia di Cagliari Servizio Pubblica Istruzione Comune di Capoterra Provincia di Cagliari Servizio Pubblica Istruzione BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA PER LE SCUOLE DELL INFANZIA E PRIMARIE DEL COMUNE

Dettagli

Prot. n. 2783 Legnano 23/10/2015

Prot. n. 2783 Legnano 23/10/2015 Prot. n. 2783 Legnano 23/10/2015 All Albo Web All Albo dell Istituto OGGETTO: Richiesta preventivo di offerta economica per il Servizio di noleggio di autobus per visite ed uscite didattiche per l a. s.

Dettagli

ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA SCUOLABUS COMUNALE AVVISO

ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA SCUOLABUS COMUNALE AVVISO PROVINCIA DI LODI Via Roma n.130 - Tel. 0377-900403 909021 Fax: 0377-901493 26823 Castiglione d Adda - e-mail: mamiti@comune.castiglionedadda.lo.it pec: castiglionedadda@cert.elaus2002.net ASTA PUBBLICA

Dettagli

per la fornitura e posa in opera di arredi per l asilo nido di Via Puglia in Pisa

per la fornitura e posa in opera di arredi per l asilo nido di Via Puglia in Pisa Comune di Pisa Direzione Finanze e Politiche Tributarie Ufficio Economato-Provveditorato U.O. Provveditorato DISCIPLINARE DI GARA per la fornitura e posa in opera di arredi per l asilo nido di Via Puglia

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Pubblico incanto per la fornitura, l installazione e la configurazione di attrezzature informatiche hardware e software per il ART. 1 AMMINISTRAZIONE APPALTANTE Regione Autonoma della

Dettagli

I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica. Bando di gara Procedura ristretta

I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica. Bando di gara Procedura ristretta I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Bando di gara Procedura ristretta 1. Ente appaltatore: I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI

Dettagli

COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti

COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti BANDO DI GARA COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti Bando di gara per l affidamento del servizio di REFEZIONE SCOLASTICA PER LA PREPARAZIONE ED IL TRASPORTO PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA E LA SCUOLA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. 1 - LUOGO ESECUZIONE: Comune di Sanremo e Comune di Santo Stefano al Mare.

AVVISO PUBBLICO. 1 - LUOGO ESECUZIONE: Comune di Sanremo e Comune di Santo Stefano al Mare. AVVISO PUBBLICO Per la presentazione di offerta per la concessione di servizio per la gestione di un punto ristoro lungo la pista ciclabile in comune di Sanremo (località la Vesca) e di un punto ristoro

Dettagli

Prot. n.5644/cl4 Massafra, 26/10/2015. All'Albo- Sede BANDO DI GARA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI CASSA QUADRIENNIO 2016-2019 CIG. N.

Prot. n.5644/cl4 Massafra, 26/10/2015. All'Albo- Sede BANDO DI GARA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI CASSA QUADRIENNIO 2016-2019 CIG. N. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO DE AMICIS-MANZONI 74016 MASSAFRA (TA) Piazza Corsica, 1 Codice Fiscale: 90214550734 Tel /Fax 099/8801184 e-mail: taic849009@istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA Provincia di Milano Via Roma, 5 20056 Trezzo sull Adda (Milano)

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA Provincia di Milano Via Roma, 5 20056 Trezzo sull Adda (Milano) COMUNE DI TREZZO SULL ADDA Provincia di Milano Via Roma, 5 20056 Trezzo sull Adda (Milano) Servizio Gestione del Territorio Prot. n.18356 /51mrb Trezzo sull Adda, 15.09.2003 BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO

Dettagli

IPAB DI VICENZA AVVISO PUBBLICO

IPAB DI VICENZA AVVISO PUBBLICO IPAB DI VICENZA AVVISO PUBBLICO ai sensi dell art. 20 del D.Lgs.163/2006 per l'affidamento del servizio di sorveglianza sanitaria e di medico competente ai sensi del D.Lgs.81/2008 e s.m.i. CIG: Z9B03E8BA7

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Acquisto di n. 1 mini escavatore da impiegare nei lavori di manutenzione delle strade SALERNO, 10 ottobre 2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (ing. Bernardo Saja) Oggetto

Dettagli

Prot. 1775/C14 Pavia, 08/05/2014

Prot. 1775/C14 Pavia, 08/05/2014 Prot. 1775/C14 Pavia, 08/05/2014 OGGETTO: Bando di gara per l affidamento dell incarico di medico competente per il servizio di sorveglianza sanitaria. C.I.G. ZC50F1BD61 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTI l

Dettagli

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A BASSO CONSUMO PER LE SCUDERIE JUVARIANE CODICE C.I.G... - CUP.. Importo netto:

Dettagli

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto Prot. n. 5598 /A22 Alessandria, 29/08/2013 All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto OGGETTO : Bando di gara con procedura d urgenza per la fornitura di 41 notebook Tutte le Ditte interessate ed

Dettagli

ART. 3 SEDE DELLA FORNITURA Luogo della fornitura oggetto del presente appalto è il plesso scolastico M.Montessori in via Machiavelli;

ART. 3 SEDE DELLA FORNITURA Luogo della fornitura oggetto del presente appalto è il plesso scolastico M.Montessori in via Machiavelli; C I T T A DI M A T I N O PROVINCIA DI LECCE Piazza Municipio 73046 Matino tel 0833/919515 fax 0833/519531 E mail: info@comune.matino.le.it SETTORE SERVIZI ALLA CITTÀ BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Criterio

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE N.3 AUSL BR/1 BANDO DI GARA

AMBITO TERRITORIALE N.3 AUSL BR/1 BANDO DI GARA AMBITO TERRITORIALE N.3 AUSL BR/1 FRANCAVILLA FONTANA (Comune Capofila) CAROVIGNO CEGLIE MESSAPICA ORIA SAN MICHELE SALENTINO VILLA CASTELLI www.ambitofrancavillafontana.it BANDO DI GARA OGGETTO: Procedura

Dettagli

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione e principi generali Art. 2 - Decorrenza e durata del

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi)

UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi) UNIONE DEI COMUNI NORD SALENTO (Campi Sal.na, Guagnano, Novoli, Squinzano, Surbo, Trepuzzi) BANDO DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELL UNIONE DAL 01 GENNAIO 2011 AL 31 DICEMBRE 2015 1)

Dettagli

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA )

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) ================== 1. STAZIONE APPALTANTE : Comune di Itala (Prov. di Messina) - Via Umberto I - Telefono : 090/952155 -Fax 090/952116-2. PROCEDURA DI

Dettagli