SPECIFICHE TECNICHE CONTAINER OPEN SIDE AVIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SPECIFICHE TECNICHE CONTAINER OPEN SIDE AVIO"

Transcript

1 Allegato B al Bando Integrale di Gara del 25/07/2009 G.U. N. 72 V Serie Speciale Contratti Pubblici C.I.G SPECIFICHE TECNICHE CONTAINER OPEN SIDE AVIO GENERALITA' La fornitura si costuituisce di n. 2 Container Open Side Avio. Ogni container definito nella presente specifica è caratterizzato da una struttura che abbina autonomia funzionale, mobilità totale per assicurare tempestività d intervento, rapidità di spiegamento e messa a regime, sicurezza, praticità d impiego, robustezza, durata, facilità di manutenzione e costituirà dotazione nelle formazioni campali. Il container dovrà essere disegnato e costruito per il trasporto di general cargo via mare, via terra e via ferrovia. Tutti i materiali impiegati dovranno essere in grado di sopportare una temperatura compresa tra -30 a +70 senza alcun effetto sulla solidità del container. STANDARD E REGOLAMENTI Il container dovrà essere designato, costruito ed omologato secondo le più recenti regolamentazioni ISO qui di seguito elencate : - ISO 668 Serie 1 - Container da trasporto classificazione, dimensioni e peso; - UNI ISO 830 Container da trasporto terminologia; - ISO 1161 Serie 1 Container da trasporto specifica blocchi d angolo; - ISO 1496/1 Serie 1 Container da trasporto specifica e test ; - UNI EN ISO 6346 Container da trasporto merci codifica, identificazione e marcature. CERTIFICAZIONI TIR Transport International Routier : per trasporto sotto sigillo doganale; CSC Container Safety Convention :convenzione internazionale per la sicurezza del container; UIC Union Internationale des Chemins de Fer : Normativa per il trasporto ferroviario; Società di Classificazione : R.I.Na. (Registro Italiano Navale). DIMENSIONI E PESO Le dimensioni dei container dovranno essere conformi alla standardizzazione civile ISO 1C, di cui alla norma UNI 7011/72. Il peso del container a pieno carico dovrà essere contenuto entro kg e garantire un appropriata distribuzione delle masse, per assicurare la migliore stabilità e attitudine alla movimentazione nella configurazione da trasporto, ed il rispetto dei limiti di

2 asimmetria del carico, prescritti dalle normative relative all aviotrasporto ed all elitrasporto. In ogni caso il peso del container, in configurazione logistica da trasporto, non supererà i limiti sopra detti assicurando per le missioni urgenti di trasporto al gancio baricentrico dell elicottero, un raggio operativo sufficiente. STRUTTURA Il container ISO 1C OPEN-SIDE dovrà essere costruito con materiale di alta qualità e supportato da una struttura intelaiata portante di adeguata robustezza. La struttura portante del container dovrà essere realizzata con profilati a freddo e profili a caldo dove necessita collegati a blocchi d angolo ISO; tale struttura, compreso il tetto, dovrà consentire all insieme di sopportare senza danneggiamenti le sollecitazioni dovute a: - impilamento di n. 6 container ISO 1C a pieno carico con sovraccarico di neve non inferiore a 100 dan/m 2 ; - movimentazione e trasporto, nonché sollevamento, oltre che con il sistema di sollevamento e caricamento proprio dei pianali scarrabili APS, Container Handling Unit (CHU), con un autogrù o con un carrello elevatore di adeguata portata; - elitrasporto al gancio baricentrico dell elicottero CH 47 (vds. STANAG 3542 e 2286) ed Erickson S 64; - aviotrasporto mediante velivolo C 130J (vds. norma MIL- STD 1791). I blocchi d angolo inferiori dovranno essere allo stesso livello del fondo del container per permetterne il caricamento su velivolo C-130J. Il fondo dovrà essere idoneo alla movimentazione sulle rulliere del velivolo e del K-loader. La superficie esterna del tetto dovrà essere di tipo stampato a freddo e centinato in modo tale da favorire il deflusso delle acque piovane. II tetto dovrà essere inoltre dotato, esternamente e in posizione centrale, di una piastra in acciaio, al fine di garantire protezione dalla caduta accidentale del gancio dell autogrù, ed essere in grado di resistere ad un carico di 300 kg uniformemente distribuito su un area di 600x300 mm (UNI ). Il pavimento interno del container dovrà essere realizzato in compensato marino multistrato ad incollaggio fenolico o melaminico con trattamento Australian e fissato alla struttura (traversi del basamento) per mezzo di viti. Il container dovrà essere dotato di approvazione CSC ai fini della sicurezza (Legge 3 febbraio 1979 n. 67 e D.P.R. 4 giugno 1997 n. 448) e omologazione UIC per il trasporto ferroviario internazionale. Sul container non dovranno essere presenti sporgenze pericolose e i materiali contenuti dovranno essere saldamente ancorati all interno del container, in modo tale da consentire l aviotrasporto, l elitrasporto al

3 gancio baricentrico e il movimento su strada ordinaria e per brevi tratti su terreno preparato, senza causare danni alle stessi. AVIOTRASPORTABILITÀ SU C-130J Il container, nel suo complesso, dovrà essere progettato per resistere alle sollecitazioni termiche e meccaniche derivanti dall impiego operativo ipotizzato, i cui valori di riferimento sono ricavati dalle norme MIL-STD 810F Environmental Engineering Considerations and Laboratory Tests, MIL-STD-1791 Designing for Internal Aerial Delivery in Fixed Wing Aircraft, ICAO IT e dal manuale del velivolo C-130J, prevedendo il caricamento sia del carrello con il modulo base sia del solo modulo base mediante il K-loader. I container dovranno essere realizzati con materiali di qualità (S275JR) e costituiti da strutture di adeguata robustezza atta a consentire al complesso di sopportare, senza distacchi, danneggiamenti, deformazioni permanenti o proiezioni di parti sia nell interno sia all esterno degli stessi, i carichi derivanti dalle accelerazioni di volo previste. Tutte le apparecchiature e gli accessori in dotazione saranno saldamente assicurati con idonei dispositivi alla struttura portante del modulo e predisposti in modo tale da sopportare le sollecitazioni dovute all aviotrasporto e alla movimentazione del materiale. In particolare i blocchi d angolo inferiori dei moduli base dovranno essere sistemati allo stesso livello del fondo del modulo affinché sia possibile il caricamento su velivolo C- 130J. Il fondo, inoltre, dovrà essere completamente piano con bordi perimetrali smussati, idoneo alla movimentazione sulle rulliere del velivolo in argomento e del citato k-loader. Alla base dei lati lunghi del container dovranno essere sistemati, in appositi alloggiamenti in sagoma, i longheroni con profilo dentato, incernierati ed abbattibili a 90 (non asportabili), idonei per essere bloccati sul dual rail del velivolo. ELITRASPORTABILITÀ AL GANCIO BARICENTRICO DEL CH-47 Il container, nel suo complesso, sarà progettato anche per resistere alle sollecitazioni derivanti dall impiego operativo durante l elitrasportabilità, i cui valori di riferimento sono riportati nello STANAG 3542 Technical Criteria for the Transport of Cargo by Helicopter e rispettare, inoltre, i contenuti degli STANAG 2286 Technical Criteria for External Cargo Carrying Slings, Nets and Strops/Pendants e STANAG 2445 Criteria for the Clearance of Helicopter Underslung Load Equipment (HUSLE) and Underslung Loads (USLs).

4 TRASPORTO VIA TERRA II container ISO 1C dovrà essere facilmente ancorato in modo solidale al pianale dell autocarro mediante n. 4 twist lock standard ISO facenti parte delle normali dotazioni degli autocarri con pianali scarrabili. APERTURE Sul container dovrà essere realizzata una idonea porta d accesso a due ante apribili verso l esterno, posizionata su uno dei lati corti e munita di blocco in stato di apertura ed una parete completamente apribile sul lato lungo. Le ante dovranno consentire il facile accesso al personale, il carico e lo scarico dei materiali immagazzinati. Ciascuna anta della porta dovrà essere dotata di sistema di chiusura a doppia asta e arpioni, con apertura solo dall esterno. Gli sportelli dovranno essere dotati di guarnizioni di tenuta a profilo a J. Le serrature e le cerniere dovranno essere contenute in sagoma. La parete laterale apribile dovrà essere composta da n. 4 battenti porta apribili a libro a due a due. I battenti dovranno essere accoppiati in modo che quello centrale destro o sinistro sia ripiegabile di 120 su quello adiacente in modo da formare una parete totalmente apribile. Gli sportelli dovranno essere dotati di guarnizioni di tenuta a profilo a J. Le serrature e le cerniere dovranno essere contenute in sagoma. SCALETTE MOBILI PER L ACCESSO AL TETTO DEL CONTAINER Ciascun container è dotato di una serie di gradini con pedata antisdrucciolo, incernierati e rientranti in sagoma in posizione di riposo. Tale serie di gradini dovrà essere posizionata sul lato lungo non apribile del container. POSIZIONI ED ACCESSORI PER IL SOLLEVAMENTO Il container, per lo scaricamento e il caricamento dal pianale dell autocarro, dovrà essere dotato di: - n. 2 fori a sezione rettangolare ricavati trasversalmente sui longheroni di base e posizionati baricentricamente a misura ISO, per la movimentazione a mezzo di carrello elevatore a forche. DIMENSIONI DEL CONTAINER Le dimensioni esterne - fuori tutto - del container dovranno essere conformi allo standard ISO 1C-UNI 7011/72.

5 ISO 1C 20' x 8' x 8' x x mm. VERNICIATURA ESTERNA La struttura metallica, una volta saldata, dovrà essere sottoposta ad un ciclo di protezione dalla corrosione comprendente: - sabbiatura con graniglia metallica SA 2,5; - verniciatura interna ed esterna con primer di fosfati di zinco con spessore non inferiore a 40 µ. Tutti i container dovranno essere verniciati esternamente e nelle parti che lo consentono con pittura di colorazione nero opaco secondo catalogo RAL. Per la sicurezza degli operatori, la superficie del tetto dovrà essere verniciata con smalto contenente in soluzione delle particelle di quarzo in modo da renderla antisdrucciolevole. Lo spessore totale della verniciatura (primer e finitura) è non inferiore a 100 µ.

OFFICINA MOBILE CAMPALE IN CONTAINER ISO 1C P/N: 5387.AE.99.0063

OFFICINA MOBILE CAMPALE IN CONTAINER ISO 1C P/N: 5387.AE.99.0063 SISTEMI E TECNOLOGIE INTEGRATE OFFICINA MOBILE CAMPALE IN CONTAINER ISO 1C P/N: 5387.AE.99.0063 CARATTERISTICHE DI BASE L Officina Mobile in container è stata progettata e realizzata al fine di soddisfare

Dettagli

SISTEMI E TECNOLOGIE INTEGRATE

SISTEMI E TECNOLOGIE INTEGRATE SISTEMI E TECNOLOGIE INTEGRATE CARATTERISTICHE DI BASE L Armeria shelterizzata SMAET-463 è stata progettata e realizzata al fine di consentire lo stoccaggio ed il trasporto di armi e materiali di armamento

Dettagli

Container per lo stivaggio ed il trasporto di materiale assistenziale per le esigenze dei C.A.P.I.

Container per lo stivaggio ed il trasporto di materiale assistenziale per le esigenze dei C.A.P.I. DIREZIONE CENTRALE PER LA DIFESA CIVILE E LE POLITICHE DI PROTEZIONE CIVILE Edizione 2004 UFFICIO IV C.A.P.I. CAPITOLATO TECNICO SPECIALE Container per lo stivaggio ed il trasporto di materiale assistenziale

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI III Reparto - 9^ Divisione

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI III Reparto - 9^ Divisione MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI III Reparto - 9^ Divisione CONDIZIONI TECNICHE E NORME DI COLLAUDO PER L APPROVVIGIONAMENTO DI: N. 10 CONTAINER ISO 1C STANDARD ANNO

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE CONDIZIONI TECNICHE E NORME DI COLLAUDO PER L APPROVVIGIONAMENTO DI N. 20 CUCINE CAMPALI PER N. 250 RAZIONI, IN CONTAINER ISO

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE CONTAINER OPEN SIDE

SPECIFICHE TECNICHE CONTAINER OPEN SIDE Allegato B1 al Bando Integrale di Gara del 25/07/2009 G.U. N. 72 V Serie Speciale Contratti Pubblici C.I.G. 0495930660 SPECIFICHE TECNICHE CONTAINER OPEN SIDE GENERALITA' La fornitura si costuituisce di

Dettagli

SHELTER ISO 20FT ADIBITO A OFFICINA MOBILE CAMPALE

SHELTER ISO 20FT ADIBITO A OFFICINA MOBILE CAMPALE SHELTER ISO 20FT ADIBITO A OFFICINA MOBILE CAMPALE Descrizione Lo shelter può essere definito un rifugio mobile campale realizzato per ospitare uomini e apparecchiature. E sostanzialmente formato da un

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI III Reparto - 9^ Divisione

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI III Reparto - 9^ Divisione MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI III Reparto - 9^ Divisione CONDIZIONI TECNICHE E NORME DI COLLAUDO PER L APPROVVIGIONAMENTO DI: N. 2 SHELTER AVIOTRASPORTABILI ANNO 2011

Dettagli

SIDERURGICO PORTE TAGLIAFUOCO

SIDERURGICO PORTE TAGLIAFUOCO PORTE TAGLIAFUOCO >> 118 Qualità innanzitutto - Porta interamente zincata, comprese le parti nascoste - Costruita con lamiera zincata a caldo, sistema Sendzimir - Protezione dalla corrosione anche nei

Dettagli

Proget tagliafuoco. l eccellenza tagliafuoco, flessibilità su misura. www.ninz.it

Proget tagliafuoco. l eccellenza tagliafuoco, flessibilità su misura. www.ninz.it Proget l eccellenza, flessibilità su misura www.ninz.it Caratteristiche Qualità fuori ogni discussione Porta particolarmente robusta per una sicura funzionalità nel tempo Ideale per applicazioni su pareti

Dettagli

Univer tagliafuoco tecnologia d avanguardia per la protezione dal fuoco

Univer tagliafuoco tecnologia d avanguardia per la protezione dal fuoco Univer tecnologia d avanguardia per la protezione dal fuoco www.ninz.it Caratteristiche CHE COSA LA RENDE SPECIALE? Qualità innanzitutto Porta interamente zincata, comprese le parti nascoste Costruita

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA MINISTERO DELLA DIFESA SEGRETARIATO GENERALE DELLA DIFESA E DIREZIONE NAZIONALE DEGLI ARMAMENTI DIREZIONE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI III Reparto 8^ Divisione CONDIZIONI TECNICHE E NORME DI COLLAUDO PER

Dettagli

VETRATA PIEGHEVOLE S.30 (Leggera e snella, scorre anche in curva)

VETRATA PIEGHEVOLE S.30 (Leggera e snella, scorre anche in curva) I VETRATA PIEGHEVOLE S.30 (Leggera e snella, scorre anche in curva) DESCRIZIONE TECNICA Le Vetrate pieghevoli SUNROOM Mod. S.30 sono sempre costruite su misura e sono composte da elementi modulari in

Dettagli

Vasche a tenuta stagna idonee per lo stoccaggio e la movimentazione di fusti contenenti sostanze pericolose per l ambiente. Sono costruite in lamiera

Vasche a tenuta stagna idonee per lo stoccaggio e la movimentazione di fusti contenenti sostanze pericolose per l ambiente. Sono costruite in lamiera Vasche a tenuta stagna idonee per lo stoccaggio e la movimentazione di fusti contenenti sostanze pericolose per l ambiente. Sono costruite in lamiera di acciaio spessore 30/10 e verniciate a polveri epossidiche

Dettagli

LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE

LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE a libro scorrevoli Porte a battente a impacco verticale sezionali Porte ad impacco rapido Porte ad avvolgimento rapido Chiusure tagliafuoco Logistica IL COSTRUTTORE

Dettagli

13.790 x 2.550 x 3.245 mm.

13.790 x 2.550 x 3.245 mm. ------------------------------------------------ Capitolato tecnico CONTAINER ESPOSITIVO IN CONFIGURAZIONE DA TRASPORTO 13.790 x 2.550 x 3.245 mm. -------------------------------------------------- 1.

Dettagli

VETRATA PIEGHEVOLE S.40 Cerniere a scomparsa (Brevetto europeo N 401.180)

VETRATA PIEGHEVOLE S.40 Cerniere a scomparsa (Brevetto europeo N 401.180) I VETRATA PIEGHEVOLE S.40 Cerniere a scomparsa (Brevetto europeo N 401.180) DESCRIZIONE TECNICA Le vetrate pieghevoli SUNROOM Mod. S.40 sono sempre costruite su misura e sono composte da elementi modulari

Dettagli

C o m p o n e n t i By

C o m p o n e n t i By C o m p o n e n t i BASI E SISTEMA DI SCORRIMENTO La base dell impianto è costituita da una coppia di longheroni con una sezione da 120 mm con spessori di 20/10 e 30/10 in lamiera zincata, sui quali vengono

Dettagli

PORTE UNIVER REI 60 REI 120

PORTE UNIVER REI 60 REI 120 PORTE UNIVER REI 60 REI 10 04 INDICE PORTE UNIVER PAGINA INDICE PORTE UNIVER 05 TIPOLOGIE/CERTIFICATI PORTE UNIVER REI 60 E REI 10 AD UNA ANTA 06 ILLUSTRAZIONI PORTE UNIVER 07 08 DESCRIZIONI/SEZIONI PORTE

Dettagli

ALLEGATO TECNICO A1 al Capitolato Speciale d Appalto Prescrizioni tecniche

ALLEGATO TECNICO A1 al Capitolato Speciale d Appalto Prescrizioni tecniche Procedura aperta per la fornitura di contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti, con capacità pari a 120, 240, 1100 litri. ALLEGATO TECNICO A1 al Capitolato Speciale d Appalto Prescrizioni tecniche

Dettagli

ALLEGATO TECNICO A5 al Capitolato Speciale d Appalto

ALLEGATO TECNICO A5 al Capitolato Speciale d Appalto Procedura aperta per la fornitura di contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti. ALLEGATO TECNICO A5 al Capitolato Speciale d Appalto CONTENITORE 360 LITRI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI

Dettagli

SUPERTHERMIC CHIUSURE INDUSTRIALI DI NUOVA GENERAZIONE

SUPERTHERMIC CHIUSURE INDUSTRIALI DI NUOVA GENERAZIONE SUPERTHERMIC CHIUSURE INDUSTRIALI DI NUOVA GENERAZIONE ESSENTIA - PORTONE A LIBRO 2+2 SENZA GUIDA INFERIORE G150 PRODOTTO CERTIFICATO UNI EN 13241-1 CE Portone industriale ad apertura a libro composto

Dettagli

Rever multiuso il minimo essenziale, il massimo delle prestazioni

Rever multiuso il minimo essenziale, il massimo delle prestazioni Rever il minimo essenziale, il massimo delle prestazioni www.ninz.it Caratteristiche Porte LA MULTIUSO ECONOMICA DAI TANTISSIMI PREGI La qualità come primo obbiettivo Porta interamente zincata, comprese

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA PREFABBRICATI MODULARI USO SANITARIO

DESCRIZIONE TECNICA PREFABBRICATI MODULARI USO SANITARIO DESCRIZIONE TECNICA dei PREFABBRICATI MODULARI USO SANITARIO (versione in poliuretano) Informazioni generali: La seguente descrizione si riferisce ai nostri prefabbricati standard ed alla nuova dotazione

Dettagli

Possibilità di stampaggio secondo le specifiche dell Amministrazione.

Possibilità di stampaggio secondo le specifiche dell Amministrazione. Allegato 4 - Caratteristiche tecniche delle attrezzature da fornirsi. 1) Caratteristiche tecniche minime dei sacchi Organico: Sacchi Biodegradabili certificati, fornitura sacchetti biodegradabili e compostabili

Dettagli

Armadio alto porte a battente. 4 ripiani - Peso: 78 kg L 100 P 45 H 200 cm 289. art. A12G

Armadio alto porte a battente. 4 ripiani - Peso: 78 kg L 100 P 45 H 200 cm 289. art. A12G Armadi metallici mod. Classic Armadi realizzati a struttura componibile autoportante, in lamiera di acciaio di prima scelta DC01 UNI EN 10130, verniciati polveri elettrostatiche di resine epossipoliestere,

Dettagli

LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE

LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE Stabilimento 1 Stabilimento 2 La nuova generazione delle chiusure industriali trova in IM.VA. la sua massima espressione. L azienda ha infatti messo a frutto l esperienza maturata in oltre cinquant anni

Dettagli

cüxá wxçét wxä VÉÇá zä É wx ` Ç áàü

cüxá wxçét wxä VÉÇá zä É wx ` Ç áàü cüxá wxçét wxä VÉÇá zä É wx ` Ç áàü DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE CONDIZIONI TECNICHE E NORME DI COLLAUDO PER L APPROVVIGIONAMENTO DI N 14 POSTI MEDICI AVANZATI, DI CUI N 6 DI LIVELLO BASIC E N

Dettagli

PORTONI TAGLIAFUOCO SCORREVOLI ORIZZONTALI ROLLING. 91 (edizione 06/08)

PORTONI TAGLIAFUOCO SCORREVOLI ORIZZONTALI ROLLING. 91 (edizione 06/08) PORTONI TAGLIAFUOCO SCORREVOLI ORIZZONTALI ROLLING 91 Chiusura tagliafuoco 1B/2B a scorrimento orizzontale, in acciaio primerizzato con pellicola di protezione, misure d'ordine in vano muro TIPOLOGIA ROLLING

Dettagli

PAL-ON SCHEDA TECNICA ROOF INDICE. 1. Anagrafica. 2. Caratteristiche Tecniche. 3. Certificazioni. 4. Utilizzo. 5. Posa in Opera. 6.

PAL-ON SCHEDA TECNICA ROOF INDICE. 1. Anagrafica. 2. Caratteristiche Tecniche. 3. Certificazioni. 4. Utilizzo. 5. Posa in Opera. 6. INDICE 1. Anagrafica 2. Caratteristiche Tecniche 3. Certificazioni 4. Utilizzo 5. Posa in Opera 6. Dati tecnici 7. Voce di capitolato 1/5 1. ANAGRAFICA CODICE PRODOTTO: GRUPPO: FAMIGLIA: NOME: LUC51-1075

Dettagli

VETRATA PIEGHEVOLE S.62 Alluminio + legno (Brevetto europeo N 401.180)

VETRATA PIEGHEVOLE S.62 Alluminio + legno (Brevetto europeo N 401.180) I VETRATA PIEGHEVOLE S.62 Alluminio + legno (Brevetto europeo N 401.180) DESCRIZIONE TECNICA Le vetrate pieghevoli SUNROOM Mod. S.62-TONDA alluminio-legno sono una novità nel campo delle vetrate mobili.

Dettagli

Porte Standard a 1 Battente senza Traversa Inferiore

Porte Standard a 1 Battente senza Traversa Inferiore Porte Metalliche e Tagliafuoco PASTORE Apir P Porte Standard a 1 Battente senza Traversa Inferiore REI 0 - REI 60 - REI 120 conformi alla Norma UNI 9723 Le porte tagliafuoco Apir P ad uno e due battenti

Dettagli

serie TEXAS INDICE DELLA SEZIONE CASSETTE PORTA ESTINTORI

serie TEXAS INDICE DELLA SEZIONE CASSETTE PORTA ESTINTORI INDICE DELLA SEZIONE pag 89-91 ---------------- Cassette porta estintori 92 ---------------- Piantane per estintori 93-95 ---------------- Armadi per attrezzature 96 ---------------- Cassette per defibrillatori

Dettagli

NOVITA ITALIANA PER I PALI DI ILLUMINAZIONE

NOVITA ITALIANA PER I PALI DI ILLUMINAZIONE NOVITA ITALIANA PER I PALI DI ILLUMINAZIONE ? Perchè un nuovo profilo novità per il mercato italiano, ma già affermato nei mercati internazionali caratteristiche strutturali superiori più leggero, minor

Dettagli

SKYLINE C O P E R T U R E B I O C L I M A T I C H E DESCRIZIONE

SKYLINE C O P E R T U R E B I O C L I M A T I C H E DESCRIZIONE SKYLINE C O P E R T U R E B I O C L I M A T I C H E DESCRIZIONE Pergola Bioclimatica SKYLINE composta da colonne e travi in proilo di alluminio estruso sezione massima 100 x 200mm verniciato secondo nostre

Dettagli

Monoblocchi, cabine, containers, casermaggio

Monoblocchi, cabine, containers, casermaggio Monoblocchi Monoblocchi coibentati Strutture modulari ideali per: uffici spogliatoi dormitori per cantieri e campi di lavoro Queste strutture si prestano a diverse misure e soluzioni in base alle esigenze

Dettagli

INSIEL S.p.A. LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica OGGETTO. Chiusini. Integrazioni: 27 marzo 2009. Data: 28 marzo 2007 GGETTO:

INSIEL S.p.A. LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica OGGETTO. Chiusini. Integrazioni: 27 marzo 2009. Data: 28 marzo 2007 GGETTO: LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica Data: 28 marzo 2007 OGGETTO GGETTO: Chiusini Integrazioni: 27 marzo 2009 Riferimento: INSIEL_ST_CHIUSINI_09 INDICE Indice... 2 Indice delle figure... 2 Indice delle

Dettagli

Capitolato speciale Oneri

Capitolato speciale Oneri Capitolato speciale Oneri LOTTO n. 12 INFISSI IMPORTO COMPLESSIVO DELLA FORNITURA : 30.000,00 ART. 1 Questa Società intende approvvigionarsi mediante somministrazione, del materiale sottoelencato: Cod.

Dettagli

Copertura Mobile. scheda tecnica. Dal 1989 con il bello e cattivo tempo

Copertura Mobile. scheda tecnica. Dal 1989 con il bello e cattivo tempo Copertura Mobile scheda tecnica CoperturaMobile Copertura Mobile è una copertura mobile in alluminio, solida, che garantisce una perfetta tenuta in ogni condizione atmosferica. Copertura Mobile è costruita

Dettagli

PORTE TAGLIAFUOCO PORTE SU MISURA CON PARETI IN CARTONGESSO

PORTE TAGLIAFUOCO PORTE SU MISURA CON PARETI IN CARTONGESSO METALLICA TAGLIAFUOCO CARTONGESSO con telaio abbracciante ad angolo arrotondato ed altri vantaggi aggiuntivi: Resistenza REI 120 Una e due ante Formati standard ed a misura fino a 2545 x 2500 H Senza o

Dettagli

Multisystem INFOTEC M-00.01 FASCICOLO TECNICO DEL SISTEMA

Multisystem INFOTEC M-00.01 FASCICOLO TECNICO DEL SISTEMA Multisystem è una gamma di celle frigorifere modulare ed estensibile. La sua modularità e completezza di accessori consentono la realizzazione sempre agganciata di configurazioni sia semplici che complesse,

Dettagli

SINTESI NORMA UNI EN 795:2002 DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO ANTICADUTA DALL ALTO PER LE COPERTURE

SINTESI NORMA UNI EN 795:2002 DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO ANTICADUTA DALL ALTO PER LE COPERTURE SINTESI NORMA UNI EN 795:2002 DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO ANTICADUTA DALL ALTO PER LE COPERTURE I DISPOSITIVI ANTICADUTA DALLE COPERTURE SONO SOTTOPOSTI ALLA NORMA UNI EN 795:2002 La norma UNI EN 795:2002

Dettagli

Specifiche tecniche dei rack per apparati elettronici PRASE Engineering. IMnet 620. Tavola dei contenuti

Specifiche tecniche dei rack per apparati elettronici PRASE Engineering. IMnet 620. Tavola dei contenuti IMnet 620 APW Electronics Srl Anno 2003 Rev. 0-0 Tavola dei contenuti Sezioni Pag. Sez.I Specifiche tecniche generali.... 2 Descrizione dei telai...3 Composizione della struttura..4 Dimensioni.......5

Dettagli

ALLEGATO B3) LOTTO 3

ALLEGATO B3) LOTTO 3 Servizio di verifica periodica, pronto intervento, manutenzione ordinaria e straordinaria non programmabile di impianti e presìdi di sicurezza degli edifici dell Università degli Studi di Ferrara. ALLEGATO

Dettagli

DESCRIZIONE DEI PALCHI SELVOLINE

DESCRIZIONE DEI PALCHI SELVOLINE DESCRIZIONE DEI PALCHI SELVOLINE Il palco della linea di produzione SELVOLINE è costituito da una struttura metallica portante modulare protetta con un trattamento superfi ciale di antiossidazione: zincatura

Dettagli

SCALE RETRATTILI LIGNA3 ALLUMIN

SCALE RETRATTILI LIGNA3 ALLUMIN SCALE RETRATTILI PER L ACCESSO AL SOFFITTO E AL TETTO Serie LIGNA3 - Retrattile in legno Serie ALLUMIN - Retrattile in lega - automatica - per pareti verticali - per tetti piani - per tetti inclinati -

Dettagli

Qualità Affidabilità ed Esperienza

Qualità Affidabilità ed Esperienza Qualità Affidabilità ed Esperienza AZIENDA PIANALI MOBILI T E C N O L O G I E M E C C A N I C H E T R A S P O R T I Attiva dal 1969 a San Benedetto del Tronto (AP) la T.M.T. Costruzioni dei fondatori Spinozzi

Dettagli

PRESELETTORE DICTATOR SR 90

PRESELETTORE DICTATOR SR 90 2.16 PRESELETTORE DICTATOR SR 90 Il Preselettore DICTATOR SR 90 si distingue per la sua robustezza e semplicità. E prodotto con materiali di prim ordine e rifinito con zincature o nichelature eseguite

Dettagli

Aelle-S 190 STH Capitolato

Aelle-S 190 STH Capitolato 77 136 190 1/5 AELLE-S 190 STH Descrizione del sistema I serramenti dovranno essere realizzati con il sistema METRA AELLE-S190STH. I profilati saranno in lega di alluminio UNI EN AW 6060 (UNI EN 573-3

Dettagli

ELENCO ARREDI ACCETTAZIONE: N 1 POS.A N 1 POS.B N 1 POS.C N 1 POS.D N 6 SGABELLI DA LABORATORIO N 1 POLTRONCINA SU RUOTE ARCHIVIO E BIOLOG.MOLEC.

ELENCO ARREDI ACCETTAZIONE: N 1 POS.A N 1 POS.B N 1 POS.C N 1 POS.D N 6 SGABELLI DA LABORATORIO N 1 POLTRONCINA SU RUOTE ARCHIVIO E BIOLOG.MOLEC. ELENCO ARREDI ACCETTAZIONE: N 6 SGABELLI DA LABORATORIO N 1 POLTRONCINA SU RUOTE ARCHIVIO E BIOLOG.MOLEC. N 3 POS.B N 1 POS.I N 1 POS.L N 5 SGABELLI DA LABORATORIO N 3 POLTRONCINA SU RUOTE BATTEREOLOGIA

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I Reparto - 3 a Divisione

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I Reparto - 3 a Divisione MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I Reparto - 3 a Divisione S.T. 174/U.I. Di reg.ne - Class. CAS Diramazione disp. n. 3/ 32496 del 30/05/2000 SPECIFICHE

Dettagli

------PARETI DIVISORIE ED ATTREZZATE------

------PARETI DIVISORIE ED ATTREZZATE------ DESCRIZIONE: PARETI INTERNE MOBILE FOTO DEL PRODOTTO: FOTO DETTAGLI: PROFILO VETRO DOPPIO PROFILO VETRO SINGOLO PROFILO PORTA PROFILO VETRO DOPPIO CON TENDINA 1.1 Caratteristiche dimensionali Nel sistema

Dettagli

ContainersDNV Progettati per la sicurezza dell utente, disegnati e costruiti per la soddisfazione dell utente

ContainersDNV Progettati per la sicurezza dell utente, disegnati e costruiti per la soddisfazione dell utente Standard, speciali e refrigerati ContainersDNV Progettati per la sicurezza dell utente, disegnati e costruiti per la soddisfazione dell utente Per qualsiasi dettaglio sui nostri magazzini di nuova generazione

Dettagli

LA PORTA DEVE ESSERE PROTETTA DAGLI AGENTI ATMOSFERICI. AL SOLE IL COLORE SBIADISCE.

LA PORTA DEVE ESSERE PROTETTA DAGLI AGENTI ATMOSFERICI. AL SOLE IL COLORE SBIADISCE. VERSIONI ad una anta REI 60 - REI 120 - MULTIUSO ad una anta REI 60 - REI 120 - MULTIUSO con maniglione antipanico a due ante REI 60 - REI 120 - MULTIUSO a due ante REI 60 - REI 120 - MULTIUSO con maniglione

Dettagli

Capitolato per appalto

Capitolato per appalto Capitolato per appalto SISTEMA A DUE GUARNIZIONI DI TENUTA - 70 mm FORNITURA E POSA IN OPERA DI SERRAMENTI IN PVC BIANCO RINFORZATO CON STRUTTURA IN ACCIAIO TRASMITTANZA TERMICA Uf = 1,4 W/m 2 K (1) ABBATTIMENTO

Dettagli

Maniglioni antipanico Gamma IDEA

Maniglioni antipanico Gamma IDEA Gamma IDEA Gamma IDEA Base-Inox 6-38/6-41 Push-Palmo 6-20/6-23 Base 6-42/6-51 Belvedere 6-74/6-81 Push 6-52/6-57 Accessori e incontri elettrici 6-90/6-95 Bolt-Inox 6-60/6-64 Pad-Inox 6-24/6-27 Bolt 6-65/6-69

Dettagli

Varie in vetroresina. OEC Catalogo Prodotti

Varie in vetroresina. OEC Catalogo Prodotti Colonnina Serie LTE/TX COLONNINA TAXI in VETRORESINA Codice Articolo: T0PL0037 Ricevitore Serratura Altezza (mm) Diametro (mm) Dimensioni d ingombro 1950 320 Vetroresina centrifugata di colore Giallo.

Dettagli

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Larghezza max. 6600 mm, impianto singolo max. 10 000 mm, impianto contrapposto Altezza max. 2600 mm Facile apertura Assoluta trasparenza

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA

MINISTERO DELLA DIFESA MINISTERO DELLA DIFESA SEGRETARIATO GENERALE DELLA DIFESA E DIREZIONE NAZIONALE DEGLI ARMAMENTI DIREZIONE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI III Reparto 8^ Divisione CONDIZIONI TECNICHE E NORME DI COLLAUDO PER

Dettagli

APPALTO DEI SERVIZI DI RACCOLTA E TRASPORTO DEI RIFIUTI URBANI E DI SERVIZI CONNESSI E CORRELATI Allegato 3) - Specifiche materiali

APPALTO DEI SERVIZI DI RACCOLTA E TRASPORTO DEI RIFIUTI URBANI E DI SERVIZI CONNESSI E CORRELATI Allegato 3) - Specifiche materiali APPALTO DEI SERVIZI DI RACCOLTA E TRASPORTO DEI RIFIUTI URBANI E DI SERVIZI CONNESSI E CORRELATI Allegato 3) - Specifiche materiali Cod. TIPOLOGIA CARATTERISTICA DESCRIZIONE 01c01 Contenitori da 50 litri

Dettagli

SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO

SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO Cap. IV SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO PAG. 1 4.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, in opera, escluse assistenze

Dettagli

Art. 1072/E. STRINGO (montaferetri oleodinamico elettrico) PRESENTAZIONE:

Art. 1072/E. STRINGO (montaferetri oleodinamico elettrico) PRESENTAZIONE: Pag. 1 Art. 1072/E. STRINGO (montaferetri oleodinamico elettrico) PRESENTAZIONE: Alla semplicità strutturale si accompagnano soluzioni avanzate che fanno una macchina molto versatile utilizzabile in tutte

Dettagli

PORTAPALLET 80-115 PORTAPALLET PORTAPALLET

PORTAPALLET 80-115 PORTAPALLET PORTAPALLET 80-115 Scaffalatura interamente realizzata in lamiera di acciaio di prima scelta certificata 3.1 e profilata a freddo con acciaio zincato secondo procedimento SENDZIMIR. La verniciatura viene eseguita

Dettagli

Ferramenta per scorrevole in parallelo, per scorrevole a libro. Il programma G.U per porte e finestre in PVC, legno e metallo

Ferramenta per scorrevole in parallelo, per scorrevole a libro. Il programma G.U per porte e finestre in PVC, legno e metallo Ferramenta per scorrevole in parallelo, per scorrevole a libro Il programma G.U per porte e finestre in PVC, legno e metallo Il programma dello scorrevole in parallelo a ribalta di GU La ferramenta scorrevole

Dettagli

RONDI SCAFFALATURE SRL Via R. Teodolinda, sn 24031 ALMENNO S. SALVATORE (BG) TEL. 035-643591 info@rondiscaffalature.it 1

RONDI SCAFFALATURE SRL Via R. Teodolinda, sn 24031 ALMENNO S. SALVATORE (BG) TEL. 035-643591 info@rondiscaffalature.it 1 INDICE PAGINA INDICE 1 SCAFFALATURE A BULLONI 2-3 SCAFFALATURE INDUSTRIALI 4 ARMADI METALLICI 5-6 PORTABULLONI 7 PORTA RICAMBI 8 MOBILI PER OFFICINA 9 CASSETTIERE 10 CARRELLI 11-12 BANCHI DA LAVORO 13-14

Dettagli

RADDOPPIA LA SICUREZZA: ANTIPANICO E ANTIBATTERICO

RADDOPPIA LA SICUREZZA: ANTIPANICO E ANTIBATTERICO Serrature per porte tagliafuoco RADDOPPIA LA SICUREZZA: ANTIPANICO E ANTIBATTERICO In coerenza con la sua attenzione alla sicurezza, ISEO ha deciso di intervenire su un dispositivo sempre presente negli

Dettagli

EPU E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA

EPU E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA E.P.U. RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL'INVOLUCRO DELLA SCUOLA PRIMARIA descrizione u.m. prezzo N.B. Per quanto riguarda la tipologia dei materiali ed in particolare le tipologie di apertura e manovra

Dettagli

SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE. Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato

SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE. Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato è predisposta per l installazione di una struttura interna o esterna a sostegno

Dettagli

INSIEL S.p.A. OGGETTO. LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica. Minishelter. Data: 28 marzo 2007

INSIEL S.p.A. OGGETTO. LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica. Minishelter. Data: 28 marzo 2007 LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica Data: 28 marzo 2007 OGGETTO GGETTO: Minishelter Integrazioni: 27 marzo 2009 Riferimento: INSIEL_ ST_MINISHELTER_09 INDICE Indice... 2 Indice delle figure... 2 1 Generalità...

Dettagli

ARMATURA A 32 LED. per sbraccio tra -5 e + 5. per cima palo tra 0 e + 10

ARMATURA A 32 LED. per sbraccio tra -5 e + 5. per cima palo tra 0 e + 10 ARMATURA A 32 LED Armatura stradale compatta dalla linea innovativa e aerodinamica. Il Corpo portante è in pressofusione di lega di alluminio UNI 5076, verniciato con polveri poliesteri di colore RAL 7035.

Dettagli

Sistemi di Carico e Scarico

Sistemi di Carico e Scarico Sistemi di Carico e Scarico Sistemi di carico e scarico I sistemi di carico e scarico costituiscono una completa dotazione dei punti di carico e scarico delle merci nei magazzini e nei centri logistici.

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI CONTAINER E PREFABBRICATI

CATALOGO PRODOTTI CONTAINER E PREFABBRICATI CATALOGO PRODOTTI CONTAINER E PREFABBRICATI CONTAINER MARITTIMI ISO Il container marittimo ISO, è il più robusto tra i container, usato sia come container deposito/magazzino per garantire sicurezza e spazio,

Dettagli

ALL. 1 SPECIFICHE TECNICHE

ALL. 1 SPECIFICHE TECNICHE COMUNE DI PADOVA Settore Servizi Istituzionali e Affari Generali PROGETTO DI UN IMPIANTO DI ARMADI COMPATTABILI PER IL NUOVO ARCHIVIO GENERALE - COMPLESSO SARPI ALL. 1 SPECIFICHE TECNICHE IL CAPO SETTORE

Dettagli

Montauto Marte - Marte CT

Montauto Marte - Marte CT Montauto Marte - Marte CT Caratteristiche Il sistema di elevazione elettro-idraulico è composto di pantografo e cilindri idraulici per la movimentazione di salita e di discesa della piattaforma. Il sollevatore

Dettagli

Passaporto delle prestazioni del prodotto Schüco Sistemi scorrevoli in alluminio

Passaporto delle prestazioni del prodotto Schüco Sistemi scorrevoli in alluminio Passaporto delle prestazioni del prodotto Schüco Sistemi scorrevoli in alluminio Secondo la EN 35- : 2006-03 MB00780_DE-00 Valido fino al 3.2.202 Riferimenti normativi EN 35- (2006-03) Finestre e porte

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI III Reparto 9^ Divisione

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI III Reparto 9^ Divisione MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEGLI ARMAMENTI TERRESTRI III Reparto 9^ Divisione CONDIZIONI TECNICHE E NORME DI COLLAUDO PER L APPROVVIGIONAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA IN AMBITO UE

Dettagli

la luce ha un cuore nuovo!

la luce ha un cuore nuovo! 2014 la luce ha un cuore nuovo! Sistemi di illuminazione a led Armature Stradali led mod. ELE ELE 24.1 ELE 32.3 ELE 54.5 ELE 80.7 ELE 96.9 Cappelloni led mod. HBL HBL 60...10 HBL 80.11 HBL 100...12 HBL

Dettagli

Specifica Tecnica ST 09-00 CARRI TIPO 130 / 132 ISTRUZIONI PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA. Carro tipo 130 / 132

Specifica Tecnica ST 09-00 CARRI TIPO 130 / 132 ISTRUZIONI PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA. Carro tipo 130 / 132 pag. 1/28 SOMMARIO Carro tipo 130 / 132 1.0 - INFORMAZIONI GENERALI... 2 1.1 - Descrizione del prodotto... 2 1.2 - Caratteristiche tecniche del prodotto... 4 1.2.1 - Dimensioni... 4 1.2.2 - Carichi...

Dettagli

Autocarri con allestimento intercambiabile. Informazioni generali sugli autocarri con allestimento intercambiabile PGRT

Autocarri con allestimento intercambiabile. Informazioni generali sugli autocarri con allestimento intercambiabile PGRT Informazioni generali sugli autocarri con allestimento intercambiabile Informazioni generali sugli autocarri con allestimento intercambiabile I veicoli con allestimento intercambiabile sono considerati

Dettagli

Costruiti in lamiera FE 42 sp. 8/10. verniciati con polvere epossidica colore rosso RAL 3000

Costruiti in lamiera FE 42 sp. 8/10. verniciati con polvere epossidica colore rosso RAL 3000 armadi per attrezzature antincendio AR65R 65 ROSSO 450 x 650 x 270 AR65B 65 BLU - D.P.I. - vuoto 450 x 650 x 270 Modello 65 Costruiti in lamiera FE 42 sp. 8/10 verniciati con polvere epossidica colore

Dettagli

Twin. systems ALLU. RX 500 s. Sistemi. vers. 02 DESCRIZIONE TECNICA PER CAPITOLATO

Twin. systems ALLU. RX 500 s. Sistemi. vers. 02 DESCRIZIONE TECNICA PER CAPITOLATO A 01 DESCRIZIONE TECNICA PER CAPITOLATO I profilati per serramenti saranno in lega di alluminio ENAW 6060 (EN 573-3 e EN 755-) con stato fisico di fornitura UNI EN 515. I telai fissi e le ante mobili dovranno

Dettagli

Movimentazione Air Containers

Movimentazione Air Containers Movimentazione Air Containers Sistemi per la movimentazione dei cargo Air Containers FBA srl Pagina 1 Via dell industria, 10 27020 Torre D Isola Pavia (Italy) Tel. +39.0382.930299 / +39.0382.1855312 -

Dettagli

Sistemi per la movimentazione dei cargo

Sistemi per la movimentazione dei cargo Movimentazione Sistemi per la movimentazione dei cargo Air Containers Air Containers FBA srl Pagina 1 Via dell industria, 10 27020 Torre D Isola Pavia (Italy) Tel. +39.0382.930299 / +39.0382.1855312 -

Dettagli

SHELTER ESTENSIBILE OFFICINA/MAGAZZINO MOD. C.E. 130

SHELTER ESTENSIBILE OFFICINA/MAGAZZINO MOD. C.E. 130 12/04/2005 Pagina 1 di 14 Company certified CLAQ-110 (AQAP 110 UNI EN ISO 9001) SHELTER ESTENSIBILE OFFICINA/MAGAZZINO MOD. C.E. 130 O.M.A.R. TECHNOLOGY S.R.L. VIA CIVESIO, 14-20097 S. DONATO MILANESE

Dettagli

QUADRA GOLD. QUADRA GOLD è la grata di sicurezza ineguagliabile per la sua semplicità di gestione e movimentazione

QUADRA GOLD. QUADRA GOLD è la grata di sicurezza ineguagliabile per la sua semplicità di gestione e movimentazione QUADRA GOLD Versione: DOPPIA MANIGLIA Telaio: TELESCOPICO A 4 LATI Modello: IMPERIALE QUADRA GOLD è la grata di sicurezza ineguagliabile per la sua semplicità di gestione e movimentazione 6 PIQUADRO 7

Dettagli

INTRODUZIONE Il monoblocco serie 2001 è il primogenito della produzione EDILSIDER ed è il frutto di oltre 50 anni di esperienza. Questo monoblocco è

INTRODUZIONE Il monoblocco serie 2001 è il primogenito della produzione EDILSIDER ed è il frutto di oltre 50 anni di esperienza. Questo monoblocco è 2 INTRODUZIONE Il monoblocco serie 2001 è il primogenito della produzione EDILSIDER ed è il frutto di oltre 50 anni di esperienza. Questo monoblocco è stato prodotto in più di 15000 pezzi e commercializzato

Dettagli

CATALOGO DI PRODUZIONE

CATALOGO DI PRODUZIONE CATALOGO DI PRODUZIONE GRIGLIATI ORIZZONTALI GRIGLIATI VERTICALI GRADINI RECINZIONI ACCESSORI Pagina 1 PLACCHE GRIGLIATO ELETTROFORGIATO KG/MQ EURO/CAD. EURO/MQ KG/MQ EURO/CAD. EURO/MQ 11x76 25x2 36,2

Dettagli

CHIUSURE ANTIEFFRAZIONE

CHIUSURE ANTIEFFRAZIONE CHIUSURE ANTIEFFRAZIONE 2 PORTE DI SICUREZZA METALPORT Una scelta raffinata di tranquillità Metalport opera nel settore delle porte di sicurezza dal 1990 con lo scopo di assicurare ai propri clienti un

Dettagli

UNI EN 795: Protezione contro le cadute dall alto. Requisiti e prove dei dispositivi di ancoraggio

UNI EN 795: Protezione contro le cadute dall alto. Requisiti e prove dei dispositivi di ancoraggio UNI EN 795: Protezione contro le cadute dall alto. Requisiti e prove dei dispositivi di ancoraggio Ing. Salvatore LEANZA 22 Giugno 2012 - Fondazione Ordine degli Ingegneri - Catania UNI EN 795:2002 TITOLO

Dettagli

Porte in Alluminio e PVC

Porte in Alluminio e PVC Porte in Alluminio e PVC Porte strutturali in alluminio SERIE 2002 Porta ad una o due ante con fascetta SERIE 2005 Porta ad una o due ante con o senza fascia NC50 Porta ad una o due ante con o senza fascia

Dettagli

SCHEDA TECNICA ALLEGATA AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

SCHEDA TECNICA ALLEGATA AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SCHEDA TECNICA ALLEGATA AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Gara a procedura ristretta a rilevanza comunitaria ai sensi del d.lgs. n. 163/2006 per l affidamento della fornitura e installazione di archivi

Dettagli

COMUNITA' MONTANA DEL GEMONESE, CANAL FERRO E VAL CANALE

COMUNITA' MONTANA DEL GEMONESE, CANAL FERRO E VAL CANALE COMUNITA' MONTANA DEL GEMONESE, CANAL FERRO E VAL CANALE ALLEGATO n. 15 al CAPITOLATO D'ONERI per il servizio integrato di raccolta e trasporto di alcune frazioni di rifiuti urbani ed assimilati Gestione

Dettagli

PORTE ANTINCENDIO PORTE MULTIUSO

PORTE ANTINCENDIO PORTE MULTIUSO PORTE ANTINCENDIO PORTE MULTIUSO porta antincendio PORTA AD UN BATTENTE REI 60-120 1 ANTA reversibile standard conforme UNI 9723 Anta reversibile tamburata in lamiera zincata, coibentazione con materiali

Dettagli

Carrelli per il trasporto e il

Carrelli per il trasporto e il Trasporti interni Carrelli per il trasporto e il sollevamento Classificazione dei carrelli Tipologie esistenti Caratteristiche e prestazioni Predisposizioni antinfortunistiche 2 2005 Politecnico di Torino

Dettagli

PRISMA PERSIANE E SCURI BLINDATI IN ACCIAIO CON CERTIFICATO ANTIEFFRAZIONE IN CLASSE 3 18 PIQUADRO

PRISMA PERSIANE E SCURI BLINDATI IN ACCIAIO CON CERTIFICATO ANTIEFFRAZIONE IN CLASSE 3 18 PIQUADRO PRISMA PERSIANE E SCURI BLINDATI IN ACCIAIO CON CERTIFICATO ANTIEFFRAZIONE IN CLASSE 3 18 PIQUADRO 19 PRISMA PRISMA è la linea di PERSIANE e SCURI BLINDATI in acciaio. PRISMA è composta da: Ante costituite

Dettagli

IT version. C a t a l o g o. made in Italy

IT version. C a t a l o g o. made in Italy IT version C a t a l o g o made in Italy 1 Space Solutions La scaffalatura compattabile è il sistema di archiviazione su basi mobili più conveniente per ottimizzare la resa degli spazi a disposizione.

Dettagli

MONOBLOCCO serramento con persiana.

MONOBLOCCO serramento con persiana. MONOBLOCCO serramento con persiana. Il Monoblocco unico ed esclusivo. Per soddisfare le molteplici richieste dei clienti e dei progettisti, la società Nexus Progetti (produttore di serramenti in legno)

Dettagli

componenti per l allestimento di cassoni con sponde in alluminio

componenti per l allestimento di cassoni con sponde in alluminio componenti per l allestimento di cassoni con sponde in alluminio 35 indice cerniere pag. 37 chiusure incassate pag. 44 chiusure esterne pag. 46 tendicatena pag. 49 minimatic pag. 50 montanti per sponde

Dettagli

I pali rastremati senza saldatura sono prodotti mediante trafilatura a caldo e trovano applicazione nella trazione ferroviaria, filotranviaria e nell

I pali rastremati senza saldatura sono prodotti mediante trafilatura a caldo e trovano applicazione nella trazione ferroviaria, filotranviaria e nell Pali rastremati Pali rastremati per linee di contatto Pali rastremati per gambe portali I pali rastremati senza saldatura sono prodotti mediante trafilatura a caldo e trovano applicazione nella trazione

Dettagli

DESCRIZIONE DEI PALCHI

DESCRIZIONE DEI PALCHI DESCRIZIONE DEI PALCHI Il palco della linea di produzione SELVOLINE è costituito da una struttura metallica portante modulare protetta con un trattamento superfi ciale di antiossidazione: zincatura elettrolitica

Dettagli