Lʼagenzia Ficht abbassa il rating dellʼitalia e la sinistra tace...

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lʼagenzia Ficht abbassa il rating dellʼitalia e la sinistra tace..."

Transcript

1 CON IL PDL La Casta? Erano invasori alieni. Forse visitors Marcello de Angelis Pigi Battista sul sito del Corriere pubblica un divertente o forse agghiacciante articolo sul concentrato di teorie cospirazioniste che animano la grande comunità grillina. Secondo un sito che scandaglia la Rete classificando e registrando le innumerevoli teorie di complotti e cospirazioni, i blog dei credenti in Casaleggio registrerebbero la maggiore e più pittoresca concentrazione di tutte le paranoie note e meno note di cui il web si ciba e che poi rivomita nei cervelli più o meno labili degli internauti. Si va dalla cospirazione dei carnivori, a quella delle case farmaceutiche che hanno inventato lʼaids, alla Cia che mette chip sottopelle per controllare lʼumanità a ovviamente le invasioni aliene. Il contraltare delle paranoie cospirazioniste è immancabilmente la fede messianica nellʼavvento del demiurgo che con una sette di fedeli sminchierà il potere dei cospiratori dando vita ad una nuova era di felicità, giustizia, abbondanza eccetera. E in fin dei conti, come non pensare che quei 1000 sconosciuti, nati dal nulla, senza arte né parte, che succhiavano il sangue di un popolo ignaro e supino gettandolo in una crisi economica drammatica dovuta ai loro sprechi e ai loro privilegi fossero in realtà degli invasori alieni che avevano preso sembianze umane e il controllo delle misere vite dei terrestri? Ci sta tutto. Come sostenere altrimenti la convinzione che fossero tutti assolutamente indistinti nel loro essere Male assoluto, senza differenze, senza ideologia, senza carichi familiari, senza meriti professionali, sportivi o personali di alcun genere, ma solo CASTA? E come giustificare altrimenti la convinzione che altri 150 tizi, molto più sconosciuti e senza storia, selezionati non si sa da chi, dove e quando e quindi molto più nominati di quelli precedenti che almeno avevano storie di partito e un trascorso amministrativo, siano e saranno totalmente lʼopposto, liberatori e guaritori, unti dal Signore (o dal Signor Casaleggio) e quindi incarnazione del buono e Lʼagenzia Ficht abbassa il rating dellʼitalia e la sinistra tace... d Italia ANNO LXI N.57 Registrazione Tribunale di Roma N del 23/2/76 sabato 9/3/2013 Il Financial Times mette in guardia lʼex comico: «Ora dimostra di essere serio» REDAZIONE PAG.2 Scoperti in Dalmazia i resti di una strage commessa da Tito. Un crimine nascosto per 70 anni AMBROSIONI PAG.4 Pensioni, Hollande costretto ad ammettere che la riforma di Sarkozy era giusta PANNULLO PAG.6 del giusto e di verità e giustizia? Non cʼè dubbio, è un film già visto. Anzi, una serie televisiva: La guerra dei mondi, oppure V-Visitors, o anche The invaders. Certo, curioso che lʼallarme delirio-cospirazionista arrivi proprio dal Corrierone. In fin dei conti la trama del serial La Casta, invasione aliena lʼhanno scritta due suoi dipendenti per favorire lʼinvasione di unʼaltra etnia di alieni più inquietante ancora, vedi Monti e Fornero. Che la faccia da Visitors ce lʼhanno sul serio questo è logico. Per libero convincimento. Divieto di satira sul comico: Crozza scatena lʼira funesta dei grillini Girolamo Fragalà Su Facebook non cʼè Fabio Fazio che interviene invitando i dissidenti incivili a mettersi il cerotto sulle labbra (secondo lui, due o tre berluscones, magari inviati come pacchi postali da Mediaset). Non cʼè nemmeno il palcoscenico che ti permette di fare lʼoffeso minacciando di tornare dietro le quinte a curare lʼorgoglio ferito. E non cʼè nemmeno la claque di Ballarò che ti applaude per qualsiasi battuta. E così Crozza sʼè trovato nel bel mezzo di una inaspettata contestazione a causa dellʼimitazione di Casaleggio e dei candidati Cinquestelle. Imitazioni divertenti, ironiche, che però hanno scatenato lʼira funesta del popolo grillino. Parrucca grigia, occhialoni, previsioni strampalate da santone, il comico ha sbeffeggiato il braccio destro dellʼex comico. Un sacrilegio. I grillini si sono sfogati su Facebook non con i fischi ma con una lunga serie di insulti poco democratici. Il più elegante: «È il momento più basso della tua carriera». Il più inadatto nella festa della donna: «Tra te e Rosy Bindi scelgo Beppe Grillo». I più volgari: «Crozza vai a cag»; «Crozza, un cogl pagato dalla Casta»; «Vedrai che molto presto perderai il tuo spirito del ca». La ciliegina sulla torta: «Tu e le risate di quella m di Floris mi avete fatto vomitare». Non meno delicate le risposte dei fan di Crozza rivolte ai grillini: «Che balle questi che non si possono prendere in giro, mi fanno rimpiangere persino Berlusca che si poteva sfottere a piacimento»; «Sono in Parlamento da neanche un mese e già non li sopporto più»; «Ma il rispetto lo volete solo per voi? Come dite voi, vaffa». Di fronte a questa guerra virtuale, probabilmente Crozza avrà rimpianto i fischi rimediati a Sanremo, quantomeno non erano volgari. Eppure i protagonisti di quei fischi furono messi allʼindice, etichettati come irrispettosi, ignoranti, incapaci di capire la satira, pagati dal Cavaliere. Furono intervistati manco fossero extraterrestri. Stavolta non cʼè poi tanto scandalo. Perché Facebook non è Sanremo. E perché i grillini bisogna tenerseli buoni, in nome e per conto dellʼantiberlusconismo militante.

2 2 Grillo si difende sui paradisi fiscali. Ma proprio il Pd lo attacca... Luca Maurelli «Un clamoroso autogol», lo definiscono i grillini. Ma quell'inchiesta dell'espresso sulle società nei Caraibi intestate all'autista e alla cognata di Grillo sta facendo il giro del web e imbarazza non poco il Movimento Cinque Stelle. «Tredici società aperte dall'autista di Grillo in Costa Rica e dalla cognata del leader di M5S. Per compiere investimenti e operazioni immobiliari, incluso un resort di lusso. In un Paese inserito nella lista nera dei paradisi fiscali», scrive il settimanale, che ricostruisce in particolare l'attività parallela dell'autista di Beppe Grillo, Walter Vezzoli, 43 anni, che da oltre dieci segue come un'ombra il fondatore del Movimento Cinque Stelle, presentato al comizio di piazza San Giovanni come colui che mi protegge, ha tutto sotto controllo, un ragazzo formidabile. Vezzoli, ieri, dalle colonne del "Fatto", s'è difeso con forza: «I giornali oggi mi indicano come l'uomo delle società anonime all'estero, ma io all'estero vivevo. In Costa Rica è cresciuto mio figlio, io ero il proprietario di una discoteca: dove avrei dovuto registrare le società? A parte che non ho un centesimo, ma non c'era niente da scudare. Perché lì lavoravo e avevo progetti», ha detto in un'intervista. «Grillo non è mai stato in Costa Rica e non ha fatto investimenti nel paese, dice Vezzoli, aggiungendo che vedrà se se ci sono gli estremi di una querela. Quanto alla Sigla dell'armonia Parvin, che porta il nome di battesimo della moglie di Grillo, quella che viene additata come una fantomatica società e forse riconducibile a Grillo era un negozio di prodotti biologici di 20 metri quadrati. Anche quello alla fine chiuso perché non produceva guadagni, prosegue Vezzoli. «Parvin è il nome della moglie di Grillo, ma la titolare del negozio era appunto la sorella di Parvin. Poteva semplicemente piacerle il nome». Fin qui la difesa. Ma il dato politico è un altro. Ieri, per la prima volta, un esponente del Pd ha attaccato frontalmente Grillo, dopo l'offerta di collaborazione di Bersani. «Considerato ciò che si legge sulla stampa su società off shore, investimenti e strane operazioni finanziarie in paradisi fiscali, inseriti nella black list, sarebbe opportuno che Grillo chiarisca comprensibilmente e definitivamente cosa sa e come lo riguardino certe iniziative e in che modo siano compatibili con la trasparenza che tanto predica e con i principi sulla base di quali si presenta al paese e al Parlamento», dichiara Davide Zoggia. Nel tentativo di dare una mano, si fa per dire, al suo segretario... Il Financial Times mette in guardia l'ex comico: «Ora dimostra di essere serio» «Grillos Grudge»: ovvero, il rancore o il malanimo di Grillo. Così sul Financial Times si cerca di fare il punto sulla situazione politica italiana. Nell'editoriale si stigmatizza l'atteggiamento inconcludente dei grillini, richiamati al momento della verità: «Il Movimento 5 stelle deve dimostrare di non essere soltanto un partito di protesta», dice il Ft sottolineando che molti degli otto punti programmatici presentati dal leader del centrosinistra Bersani «coincidono o quasi col programma elettorale presentato da Bebbe Grillo e dal suo Movimento 5 stelle». Ora, secondo il Financial per Grillo e i suoi si impone una scelta. Al momento il movimento è fermo sulle sue posizioni preelettorali. Ma, se «continuerà a restare in disparate, negherà ai suoi elettori la chance di veder realizzate molte delle politiche per cui hanno votato. Questo potrebbe rivelarsi costoso in termini elettorali. Se l'italia dovesse tornare alle urne, l'elettorato potrebbe trarre la conclusione che la forza politica di Grillo non è seria per quanto riguarda il governare». Il Ft a Grillo e ai suoi chiede altre due cose. Intanto di chiarire meglio le sue intenzioni sul terreno dell'economia; e poi di fare chiarezza sulla questione dell'euro. Solo chiarendo questi punti il M5S, conclude l'articolo, riuscirà a fare la differenza tra «una critica costruttiva e una protesta gratuita». Alfano: il Pd vuole impiccare l'italia all'albero del suo egoismo Non ci devono essere equivoci, la strada sia lineare: «Noi chiediamo al Partito democratico di non impiccare l'italia ai propri interessi egoistici e di partito. Se sono in grado di fare un governo, lo facciano e lo facciano rapidamente, altrimenti torniamo al voto. Noi non possiamo far sì che l'italia resti appesa a un'impuntatura del Pd», ha affermato il segretario del Pdl, Angelino Alfano intervistato dal Tg5. «Noi saremo pronti anche a tornare subito al voto, se l'irresponsabilità del Partito democratico ci ponesse di fronte al bivio tra il voto e lo sfascio dell'italia. Dunque, tra il voto e lo sfascio dell'italia, preferiamo tornare al voto per dare un nuovo governo agli italiani, che abbia un'impronta liberale di centrodestra, quale noi siamo convinti che sia il prossimo governo, perché vinceremo le prossime elezioni nel caso in cui loro si renderanno responsabili del rischio sfascio». Il Movimento 5 Stelle «ha ricevuto un buon consenso elettorale che deriva da ampie fasce della popolazione. Tanta gente ha votato in buona fede per Grillo. Le elite, i dirigenti che si stanno manifestando e appalesando all'esterno, con chiarezza sono una costola della sinistra. Quindi prima o poi finiranno lì». Le toghe? «Tentano di eliminare giudiziariamente il leader politico italiano che ha avuto più consensi in questo ultimo ventennio e tentano di farlo dopo non essere riusciti a eliminarlo dal punto di vista democratico ed elettorale. Noi reagiremo con tutte le nostre forze».

3 Pubblica amministrazione, è giro di vite su auto e telefonini Liliana Giobbi Il giro di vite di un Consiglio dei ministri agli sgoccioli. L'auto si potrà usare per ragioni di servizio. Non si potranno accettare (o chiedere) regali di un valore superiore ai 150 euro. E soprattutto una stretta sul conflitto di interessi. Approvato un codice di comportamento per la pubblica amministrazione. La violazione di queste norme prevede una responsabilità disciplinare. In ogni caso il codice di comportamento individua, «così come prescritto dalla norma di rango primario, le violazioni gravi o reiterate che comportano la sanzione del licenziamento con preavviso». Tra le norme approvate c'è il divieto per il dipendente di chiedere regali, compensi o altre utilità, nonché il divieto di accettare regali, compensi o altre utilità, salvo quelli d'uso di modico valore (non superiore a 150 euro), anche sotto forma di sconto. I regali e le altre utilità comunque ricevuti sono immediatamente messi a disposizione dell'amministrazione per essere devoluti a fini istituzionali. Una stretta anche per quel che riguarda il conflitto di interessi. Il dipendente deve comunicare, all'atto dell'assegnazione all'ufficio, i rapporti diretti o indiretti di collaborazione avuti con soggetti privati nei 3 anni precedenti e in qualunque modo retribuiti, oltre all'obbligo di precisare se questi rapporti sussistono ancora (o sussistano con il coniuge, il convivente, i parenti e gli affini entro il secondo grado). Il dipendente è obbligato ad astenersi dal prendere decisioni o svolgere attività inerenti le sue mansioni in situazioni di conflitto di interessi anche non patrimoniali, derivanti dall'assecondare pressioni politiche, sindacali o dei superiori gerarchici. Ma non solo: il lavoratore d0vrà comunicare la propria adesione o appartenenza ad associazioni e organizzazioni (esclusi partici politici e sindacati) i cui ambiti di interesse possano interferire con lo svolgimento delle attività dell'ufficio. Poi c'è l'obbligo di tracciabilità e trasparenza dei processi decisionali adottati (che dovrà essere garantita attraverso un adeguato supporto documentale). E ancora, il rispetto dei vincoli posti dall'amministrazione nell'utilizzo del materiale o delle attrezzature assegnate ai dipendenti per ragioni di ufficio, anche con riferimento all'utilizzo delle linee telematiche e telefoniche dell'ufficio. Conclave blindato : ecco l'apparato di sicurezza per proteggere i cardinali 3 Gabriele Farro Tutto pronto. Conto alla rovescia per le strettissime misure di sicurezza che dovranno proteggere la riservatezza e la privacy dei cardinali durante il Conclave. Già ora, chi va in Vaticano, ha potuto testare le difficoltà che si incontrano nelle comunicazioni via telefonino: segno che già sono stati messi in funzione gli apparati di disturbo delle frequenze elettromagnetiche (jammer), tecnologia all'avanguardia utilizzata anche dai nostri soldati in Afghanistan contro gli attentati ai mezzi blindati. Misure di sicurezza che però, ha spiegato il direttore della sala stampa vaticana, Padre Federico Lombardi, nel consueto briefing con i giornalisti, certo non riguardano i cardinali che «non verranno perquisiti» nei giorni del conclave, «mentre si sposteranno da una parte all'altra». Diverso il "trattamento", invece, per il personale che parteciperà al conclave, come ausilio in varie funzioni, che sarà controllato al metal detector. Padre Lombardi ha confermato che ci saranno «forme di protezione degli ambienti con schermatura elettronica» per evitare comunicazioni da e verso il conclave. Due le aree particolarmente protette: la Cappella Sistina e zone adiacenti avranno una doppia restrizione, sia di accesso sia di schermatura degli ambienti, e tra stanze contigue, in modo che nessuno possa captare quanto si dicono i cardinali nell'ambiente chiuso con clave. 8 Marzo in rosa. E l'unicef ricorda il dramma dei matrimoni precoci Dal mondo dello spettacolo a quello dello sport, dalla politica alla cultura, l'8 marzo è stata una giornata di dichiarazioni e messaggi. «Auguri sinceri a tutte le donne che vogliono vivere, lavorare e crescere una famiglia, con libertà, identità e dignità», le parole del sindaco di Roma, Gianni Alemanno, che con un tweet ha voluto fare gli auguri a tutte le donne e in particolare "al vicesindaco e a tutti gli assessori in rosa" di Roma Capitale.L'Ambasciatore dell'uniocef Italia Francesco Totti ha aderito all'iniziativa Bambine, non spose, l'8 marzo delle bambine" contro i matrimoni precoci. «Per sottolineare il dramma dell'infanzia negata di milioni di bambine, abbiamo deciso di promuovere l'iniziativa ha ricordato il presidente dell'unicef Italia Giacomo Guerrera il matrimonio precoce è una violazione dei diritti umani fondamentali e influenza tutti gli aspetti della vita di una ragazza: nega la sua infanzia, compromette l'istruzione limitando le sue potenzialità, mette in pericolo la sua sa- lute e aumenta il rischio di essere vittima di violenze e abusi» Circa 70 milioni di donne nel mondo in via di sviluppo (esclusa la Cina) tra i 20 e i 24 anni, oltre una su tre, si sono sposate prima dei 18 anni. Se la tendenza attuale proseguirà, entro il 2020, 142 milioni di bambine si sposeranno prima di aver compiuto 18 anni. Si tratta di 14,2 milioni di bambine ogni anno, vale a dire ogni giorno. «Vorrei ringraziare Francesco Totti per questo gesto di solidarietà, come anche il nostro testimonial Andrea Lo Cicero e le tante persone che si stanno mobilitando per questa iniziativa. Un ringraziamento particolare a Paola Saluzzi, Goodwill Ambassador dell'unicef Italia e nostra testimonial in questa iniziativa, che in un video-messaggio si è fatta interprete delle voci di piccole spose bambine alle quali è stata negata l'infanzia», ha concluso il presidente Unicef.

4 4 Scoperti in Dalmazia i resti di una strage commessa da Tito. Un crimine nascosto per 70 anni Un film ci racconta come riciclare la plastica Hanno le ore contate la plastica gettata in discarica, quella bruciata e quella finita in mare: su questo fronte l'europa deve cambiare rotta. Nell'Ue solo un quinto della plastica raccolta viene riciclata mentre, arrivando a riciclarne il 70%, entro il 2020 sarebbe possibile creare oltre 160mila nuovi posti di lavoro. Sono questi i principali messaggi del Libro verde della Commissione europea sui rifiuti plastici, lanciato dal commissario Ue all'ambiente, Janez Potocnik, insieme al premio Oscar Jeremy Irons, con il suo eco-documentario Trashed". «Sono un attore - ha spiegato Irons - e non un ambientalista, ma cerco di mostrare Antonella Ambrosioni Gli orrori della giustizia sommaria perpetrati dai partigiani comunisti di Tito è un capitolo di storia che pochi conoscono nella sua interezza e che continua a rivelare pagine di sangue. L'omertà è ancora merce diffusa in materia. Capita così che per quasi 70 anni le ossa di 214 soldati tedeschi e croati trucidati dai partigiani di Tito nellʼimmediato dopoguerra (maggio 1945) hanno potuto giacere in una fossa comune dellʼisoletta di Licignana (Jakljan), nellʼarcipelago di Ragusa, profondo sud della Dalmazia. Sapevano in tanti, specie gli anziani, che in quel bellissimo angolo di terra emersa era stata perpetrata una strage, ma nessuno ha voluto raccontare nulla alle competenti autorità, fino a quando il velo di omertà è stato squarciato dallʼassociazione Domobrano croato (Hrvatski domobran), che si è adoperata per la riesumazione dei resti delle vittime. Qualche giorno fa queste povere spoglie hanno potuto trovare sepoltura al cimitero Boninovo di Ragusa. Due appartenenti allʼassociazione ragusea, Kuzma Stjepovi (deceduto lʼanno scorso) e Zvonimir Kopor i hanno i maggiori meriti per la verità che è stata fatta nei riguardi dei 214 militari che, dopo la disfatta dei loro eserciti, non avevano voluto arrendersi alle forze jugoslave. Durante la ritirata, i soldati si erano fermati a Trieste chiedendo protezione agli Alleati. Invece era accaduto il contrario, con i prigioneri consegnati ai partigiani e fatti partire su una nave salpata dal porto di Pola. Ai soldati era stato detto che sarebbero scesi sullʼisola di Curzola e nelle Bocche di Cattaro, dove avrebbero dovuto lavorare per la ricostruzione della Jugoslavia, semidistrutta dal conflitto. la loro sorte fu ben diversa. Senza rispettare le convenzioni internazionali, i prigionieri erano stati invece portati a Licignana e qui freddati a colpi di pistola alla testa, senza lo straccio di un processo. Le uccisioni furono perpetrate nel corso di una notte e in una cava di sabbia, situata nelle vicinanze del porticciolo. Gli isolani avevano udito gli spari, le urla di paura e i gemiti di quegli sventurati, che erano stati quindi sepolti nella sabbia e lasciati così per quasi sette decenni. Licignana è stata unʼisola off-limits fino alla metà degli anni ʼ70, quando venne costruita una casa di riposo per bambini della Bosnia ed Erzegovina. come il problema dei rifiuti ormai sia diventato intollerabile». La pellicola racconta come «la cultura dell'usa e getta» non sia più sostenibile per il pianeta e soprattutto per il mare, diventato ormai un'immensa pattumiera. «Gli oceani sono la maggiore discarica di plastica del pianeta - ha proseguito Potocnik - che minaccia la biodiversità e non solo. Le microplastiche possono interferire con il sistema endocrino ed entrano nella catena alimentare, con potenziali seri rischi anche per la nostra salute». E, una volta nell'ambiente, la plastica sopravvive centinaia di anni. «Stiamo lavorando ad una versione ridotta del film - ha proseguito Irons - per farlo vedere in tutte le scuole» incluse quelle italiane». Sono circa 25 milioni le tonnellate di rifiuti di plastica raccolti nell'ue. Di questi, circa la metà della plastica prodotta ancora finisce in discarica e solo il 21,3% viene avviato al riciclo. Invece di bruciarla, la plastica può essere recuperata e rivenduta sul mercato mondiale. Secondo gli ultimi dati del rapporto L'Italia del riciclo 2012» di Fise Unire, nel 2011 sono state raccolte 657mila tonnellate di imballaggi in plastica, con l'aumento del 7% rispetto all'anno precedente. A livello geografico, la raccolta nel Belpaese avviene soprattutto al Nord (404mila tonnellate), poi al Sud (144mila tonnellate) e al Centro (111mila tonnellate). Scandalo cinghiali: controlli estesi ad altre specie e aree IL'approfondimento dei controlli sulla contaminazione da Cesio 137 sarà esteso alle altre aree dell'arco alpino ed altre specie animali, anche se sono proprio i cinghiali, a causa della loro alimentazione, quelli più a rischio di accumulo dell'isotopo radioattivo. Le prime analisi, che riguardano una decina di campioni, hanno rivelato valori di dieci volte superiori, se riferiti alla soglia massima prevista per le importazioni in caso di incidente nucleare. «Occorre verificare le importazioni di cinghiali dall'estero, soprattutto dall'est Europa, dove potrebbero aver subito contaminazioni dall'esplosione del reattore della centrale di Chernobyl nel 1986». È quanto afferma la Coldiretti, in riferimento alle tracce di cesio 137 in 27 cinghiali del comprensorio alpino della Valsesia, nel sottolineare che spinge verso questa ipotesi il fatto che esami ripetuti annualmente abbiano dato solo quest'anno un risultato positivo. È quindi necessario prosegue Coldiretti estendere immediatamente le analisi ad altri animali selvatici per fare al più presto chiarezza sulle fonti di contaminazione in un Paese come l'italia che ha fatto la scelta di non avvalersi del nucleare, a differenza di quanto accade nei Paesi confinanti. Il disastro nucleare di Fukushima in Giappone conclude la Coldiretti ha aumentato la sensibilità a livello nazionale dove per un italiano su quattro (24 per cento) la contaminazione dell'ambiente è il pericolo più temuto che batte addirittura gli effetti della crisi economica (20 per cento), le paure per la salute che derivano dal consumo dei cibi (17 per cento), il rischio di un incidente automobilistico (11 per cento), la criminalità e la malattia entrambe (il 10 per cento), secondo una elaborazione della Coldiretti su dati Eurobarometro.

5 Un fallimento il recupero dei ticket sanitari in Toscana Recupero ticket: se con le nuove idee della Giunta di centrosinistra sul recupero di quelli inevasi tutto andrà come a Firenze, dove unʼondata di cartelle pazze ha raggiunto nel dicembre scorso centinaia di cittadini, i toscani saranno rovinati. Un simile timore si affaccia nei pensieri del vicepresidente della commissione Sanità Stefano Mugnai (Pdl) e non è per nulla infondato. Proprio pochi giorni fa, infatti, è arrivata la risposta della Giunta regionale allʼinterrogazione che proprio Mugnai aveva presentato insieme al suo collega del Pdl Tommaso Villa sul caso fiorentino. Ebbene, il direttore generale della Asl 10 di Firenze Paolo Morello ammette gli errori. Uno, già quantificabile, relativo alle prestazioni di pronto soccorso erogate dal 2004 al 2007: «In tale periodo scrive Morello la normativa prevedeva la riscossione del ticket per accessi al pronto soccorso oltre le sei ore. Non essendo possibile, a posteriori, rilevare tale dato, tutte le richieste relative a prestazioni di pronto soccorso (pari a 743) sono state annullate». Poi ci sono tutte le altre, con dati non ancora disponibili e sui quali sta lavorando l'estav. «Se tanto mi dà tanto osserva Mugnai le nuove Perugia, il centrodestra chiede chiarimenti sul bando per i distributori automatici Il capogruppo del Pdl Rocco Valentino e quello di Fratelli dʼitalia Emanuele Prisco hanno chiesto al presidente della quinta commissione Massimo Perari di attivare urgentemente la commissione Controllo e Garanzia per verificare la legittimità e la opportunità delle procedure adottate nel bando per la Concessione del servizio di ristoro mediante distribuzione automatica nelle sedi del Comune di Perugia. Già lo scorso dicembre il centrodestra (con gli stessi due consiglieri) aveva presentato unʼinterrogazione, rimasta a tuttʼoggi senza risposta, per sollecitare chiarimenti in merito all'affidamento del servizio di gestione dei distributori automatici per vivande calde e fredde, affidamento che riguarderebbe un centinaio di dispositivi nelle molte sedi, con un business tuttʼaltro che irrilevante. In precedenza il Comune pare che abbia conferito il servizio mediante affidamento diretto invece che con gara pubblica. Nel bando attuale, pubblicato il 28 febbraio, norme di recupero crediti genereranno una gran confusione». Recupero a parte, cʼè tutto il fronte della riscossione tout court a destare perplessità nellʼesponente del Pdl: «I ticket sono esosi, e su questo non ci piove. Per di più la loro attuazione più che equa è cervellotica. Però adesso si deve far cassa su tutto, e quindi si vanno a richiedere ticket, come quello sui codici bianchi al pronto soccorso, per lunghi anni mai domandati ai cittadini ignari. Oggi la riforma da attuare per riportare la sanità toscana ad essere sostenibile sarebbe una sola: smettere di utilizzarla come strumento di produzione e mantenimento del consenso per una parte politica». Ma le intenzioni della Giunta non paiono proprio queste: «Sotto lʼetichetta della riorganizzazione incalza Mugnai lʼassessore al Diritto alla salute Luigi Marroni sta tagliando di tutto: posti letto e reparti negli ospedali, servizi, postazioni di 118, turni, turn over, provvedimenti a favore della non autosufficienza tutto!». viene richiesto un contributo di uso degli spazi comunali di almeno 60 mila euro. «In unʼottica di trasparenza dell'attività amministrativa fanno notare Valentino e Prisco è opportuno che sia accertata la legittimità dellʼattuale affidamento e che si verifichi la rispondenza del bando pubblicato alle norme in materia di appalti. Ci sembra utile e opportuno verificare concludono i due consiglieri di centrodestra che tutto sia stato fatto nell'ambito delle procedure previste per l'assegnazione dei servizi, perché vengano evitate eventuali distorsioni della libera concorrenza e per verificare che non vi siano diseconomie a carico dellʼente». 5 Cigs fino a dicembre per i 132 dipendenti della Mariella Burani Lʼassessore alle Attività produttive della Regione Emilia Romagna, Gian Carlo Muzzarelli, ha confermato lʼimpegno allʼestensione, per i 132 dipendenti in cassa integrazione dellʼazienda di Cavriago (Reggio Emilia) Mariella Burani Fashion Group", degli ammortizzatori sociali fino a dicembre, previsti inizialmente soltanto fino a giugno. «È fondamentale favorire la mobilità volontaria dei lavoratori dichiara il consigliere del Pdl Fabio Filippi attivando i centri per lʼimpiego e limitando, in questo modo, lʼimpatto sociale del fallimento del gruppo e, al tempo stesso, portare avanti politiche attive per la ricollocazione nel mercato del lavoro, senza trascurare le professionalità di ogni singolo soggetto, qualifiche e competenze che potrebbero essere riutilizzate nel settore tessile e manifatturiero regionale. La Regione Emilia- Romagna lavorerà per modificare la legge Fornero, normativa che ha soppresso quella sorta di corsia preferenziale rivolta a tutti quei lavoratori in mobilità provenienti da aziende che hanno dichiarato fallimento. Sono vicino ai dipendenti del gruppo continua Filippi convinto che si possa trovare una soluzione: la politica ha il dovere di fornire risposte. In questi casi non esistono differenze tra destra e sinistra, lʼobiettivo è comune: tutelare le famiglie. Dobbiamo scongiurare lʼeffetto domino che questo fallimento potrebbe innescare nel settore dellʼindotto, che interessa decine di piccole ditte artigiane. Dobbiamo dare risposte serie alle diverse situazioni di crisi aziendali, compresa quella della Mariella Burani Fashion Group", per favorire la ricollocazione dei dipendenti».

6 6 Pensioni, Hollande costretto ad ammettere che la riforma di Sarkozy era giusta Antonio Pannullo Quando si dice la nemesi storica (e politica): Hollande oggi ammette che ieri Sakozy aveva ragione. Succedeva meno di tre anni fa, quando all'eliseo c'era ancora Nicolas Sarkozy: manifestazioni di piazza giganti, un dibattito parlamentare dai toni epici e una riforma previdenziale adottata dolorosamente, con l'innalzamento progressivo dell'età pensionabile da 60 a 62 anni entro il Tre anni dopo, la maggioranza socialista del presidente Francois Hollande - che si scagliò duramente contro quel provvedimento e che quando arrivò al potere fece immediatamente riportare l'età pensionabile a 60 anni (ma solo per chi ha contribuito per almeno 41,5 anni) - deve rassegnarsi all'evidenza: c'é urgente bisogno di una nuova riforma, se Parigi non vuole assistere al crollo dell'intero sistema. La "road map" consegnata dal premier, Jean- Marc Ayrault, alla commissione ad hoc incaricata di esprimere le sue raccomandazioni entro giugno, parla di tre leve fondamentali per consolidare il sistema previdenziale: il livello delle pensioni, l'innalzamento dei contri- buti, ma anche l'allungamento dell'attività professionale. Un tema estremamente sensibile, soprattutto nelle fila della gauche. Quando venne adottata, nell'autunno 2010, la riforma venne definita dal centrodestra «forte e realista, perché ci consente di salvare il sistema previdenziale e di essere in equilibrio nel 2018». Gli esperti di Sarkozy basarono i loro calcoli su uno scenario che prevedeva una crescita media dell'1,7% fino al 2013, 1,9% fino al 2020, e 1,6% oltre quella data. Quanto alla disoccupazione, doveva passare dall'8,4% al 4,5% entro il Nel frattempo le previsioni sono però peggiorate ulteriormente. Così, nel suo rapporto del dicembre scorso, il Consiglio di orientamento delle pensioni (Cor) ha tirato l'allarme. In assenza di una nuova riforma, l'organismo prevede un deficit previdenziale di 21,3 miliardi di euro entro il Dopo aver criticato per due anni la manovra della destra, il Partito socialista si trova dunque obbligato a prendere il toro per le corna. Anche Belmondo diventa militante anti-corrida in Francia L'attore francese Jean-Paul Belmondo é diventato membro del comitato d'onore dell'alleanza anti-corrida, un'associazione francese contro lo spettacolo della tortura e della morte degli animali. «Sapere che questo nome prestigioso sostiene la causa anti-corrida - spiega la portavoce del movimento, Claire Starozinski - è il segno di una mobilitazione sempre maggiore contro la corrida, spettacolo di altri tempi e destinato a scomparire». Altre personalità transalpine hanno annunciato recentemente il loro sostegno ai militanti anti-corrida come gli attori Jean Rochefort e Anouk Aimée e il filosofo Michel Onfray. Lo scorso settembre, l'ex attrice francese, Brigitte Bardot, fervente animalista, insieme a Alain Delon e Jean-Paul Belmondo, aveva chiesto al Consiglio costituzionale, in una lettera aperta, «l'abolizione della tortura degli animali» Oltralpe. Inoltre, secondo i firmatari della lettera la corrida spagnola non fa parte del patrimonio e della cultura francese. Aborto, è ancora polemica negli Usa: l'arkansas approva una legge restrittiva Giovanni Trotta Storico giro di vite sull'aborto in Arkansas: lo Stato americano del sud ha approvato una legge che prevede un tempo massimo di 12 settimane per procedere all'interruzione di gravidanza, proibendola dal momento in cui diventa possibile ascoltare i battiti cardiaci del feto con apparecchiature a ultrasuoni. Si tratta del limite più restrittivo adottato da uno Stato americano in materia da quando, nel 1973, la Corte Suprema ha dato il via libera - a livello federale - alla libera scelta della donna. A sostenere il provvedimento è stata la nuova maggioranza repubblicana che controlla l'assemblea statale, nonostante l'opposizione del governatore democratico Mike Beebe, il quale ha definito la norma palesemente incostituzionale. I gruppi pro-aborto tuttavia non rimangono a guardare e sono già sul piede di guerra: promettono azioni civili a valanga, poiché la legge contraddice la storica sentenza "Roe vs Wade" del massimo organo giudiziario statunitense. La decisione del 22 gennaio 1973 cambiò la so- cietà americana, riconoscendo il diritto all'aborto fin quando il feto è teoricamente in grado di sopravvivere fuori dall'utero materno, cioé un minimo di 24 settimane, a meno che la vita della donna non sia in pericolo. Inoltre, se sino ad allora l'interruzione di gravidanza era regolata da leggi statali, che nella maggioranza dei casi la vietavano in toto oppure la consentivano a condizioni molto restrittive, da quel momento divenne un diritto sancito a livello federale. «Quando è troppo, è troppo. È giunto il momento di prendere una posizione», ha affermato il senatore del Grand Old Party Jason Rapert, promotore del disegno di legge chiamato "Human Protection Act Heartbeat". Rapert senza mezzi termini ha paragonato gli oltre cinquanta milioni di aborti effettuati negli Stati Uniti a partire dal 1973 a eventi come l'olocausto o il genocidio in Ruanda. Secondo gli esperti, tuttavia, la legge non ha molte possibilità di sopravvivere ad un eventuale confronto in tribunale visto appunto il contrasto con la sentenza della Corte Suprema: «Il provvedimento bandisce l'aborto dopo 12 settimane, ossia tre mesi - ha sottolineato Nancy Northup, presidente del Center for Reproductive Rights di New York - Non ha alcuna chance di vincere una sfida in aula».

7 Dall'olimpo hollywoodiano ai paradisi del vino: Brad Pitt e Angelina Jolie lanciano in Rete il loro vino rosé 7 Priscilla Del Ninno Da set alla cantina, o meglio, dall'olimpo hollywoodiano ai paradisi enologici: alle stelle del jet set tutto è concesso. E allora, anche la celebre coppia Brangelina, come altri colleghi di notorietà, tra un appuntamento glamour e un impegno umanitario in giro per il mondo, si cimenta in una delle tante attività industriali dal sapore modaiolo e dai risvolti remunerativi. C'è chi firma collezioni per le passerelle; chi propone sul mercato nuovi profumi; chi presta volto e marchio di fabbrica a campagne di sensibilizzazione scientifica e chi, come Brad Pitt e Angelina Jolie, punta sulle nuove tendenze in materia di life style commercializzando un nuovo vino rosé. E subito, tra fans internauti e curiosi del settore, le seimila bottiglie proposte in edizione limitata in prevendita su internet (105 euro la cassa da sei) per il lancio del prodotto, sono state liquidate in poche ore. Gli altri centocinquantamila colli di Miraval rosé 2012, prodotto dai vigneti della loro tenuta agricola di Miraval, in Provenza, saranno in vendita dal 21 marzo, in cantine indipendenti e ristoranti (al prezzo di 15 euro l'una). Insomma, sarà la notorietà della coppia di neo im- prenditori del vino. Sarà l'innesto della loro fama con la blasonata collaborazione con l'enologo francese Marc Perrin. Sarà la suggestione che evocano i vigneti della Provenza dove, tra Correns e Chateauvert, si staglia la tenuta agricola di Miraval di proprietà degli attori americani. Sarà il design della bottiglia, curata dagli stessi creatori e produttori, fatto che sta il de- butto dei Brangelina nell'universo enologico rilanciato in Rete è stato subito un successo culminato nel sold out: a poche ore dall'allestimento della vetrina virtuale, sul web è andato a ruba il loro rosé, tanto che a settembre è atteso anche il bianco di Miraval, e per il 2014 è previsto l'esordio sul mercato di bottiglie di rosso. Un matrimonio culturale, quello tra cinema e spettacolo ormai collaudato, e che conferma la validità di un legame imprenditoriale già riuscito in passato ad altri famosi divi. Tra i vari, ricordiamo il cantante e attore francese Johnny Hallyday, che ha scelto il Domaine Saint-Martin de Graves nellʼherault, vicino a Montpellier, per produrre i suoi rossi, rosé e bianchi, mentre Gerard Depardieu, grande appassionato di vino, dispone di diversi vigneti nella zona di Bordeaux e del Languedoc-Roussillon. Per non dire di Carole Bouquet che, da qualche anno e con lusinghieri risultati, produce il passito di Pantelleria nella sua tenuta sullʼisola, facendo concorrenza a uno dei pionieri del settore, il nostro Albano Carrisi, produttore del Don Carmelo, etichetta pugliese che da tempo riscuote plauso della critica e favore dei consumatori. Storia del fumetto d'autore a Roma: scommettiamo che non sono solo nuvolette? Guglielmo Federici Scommettiamo che Non sono solo nuvolette»? Ne avremo conferma il 13 marzo alla Biblioteca Nazionale di Roma. Guido Crepax, Hugo Pratt, Andrea Pazienza, Francesco Tullio Altan, Tiziano Sclavi sono solo alcuni dei protagonisti dell'età adulta del nostro fumetto, dal dopoguerra ad oggi, le cui strisce saranno in mostra fino all'11 maggio: uno sguardo inedito sulle collezioni a strisce custodite dalla Biblioteca Nazionale e finora mai esposte. Il percorso espositivo si snoda attraverso le riviste che tra gli anni '60 e gli '80 hanno segnato l'evoluzione del fumetto d'autore e la sua affermazione come autonomo genere letterario: a partire dalla capostipite Linus, fondata nel 1965 da Giovanni Gandini e poi diretta da Oreste Del Buono, «punto di partenza di una nuova espressione della letteratura italiana, che ospitò la nascita di Valentina, la sensuale e sofisticata fotografa milanese creata da Guido Crepax», spiega il fumettista satirico Melanton, nel piccolo catalogo che accompagna la mostra. Ma sarà esposta anche la rivista Kirk, nata nel luglio 1967 sulla scia di Linus e dedicata al fumetto d'avventura, «che vide esordire sulle sue pagine il personaggio di Corto Maltese di Hugo Pratt ne La ballata del mare salato, vero e proprio precursore del graphic novel«. Poi Il Male, il più trasgressivo dei giornali sati- rici italiani, fondato da Pino Zac nel 1977, su cui si scatenò la verve graffiante di Altan; mentre l'inquietante e provocatorio Zanardi di Andrea Pazienza, di cui si espongono alcuni disegni originali per gentile concessione dell'amico Antonio Biccari, esordisce nel 1981 sulle pagine della rivista d'avanguardia Frigidaire. Nel 1975, sul Corriere dei Piccoli, invece aveva esordito il genio di Ti- ziano Sclavi con una strampalata coppia di detective, Altai & Jonson, prima di dare vita con Dylan Dog a quello che è a tutt'oggi il maggior successo editoriale della stampa a fumetti in Italia. La rassegna Non sono solo nuvolette vuole rappresentare per la Biblioteca Nazionale di Roma soltanto la prima puntata di un racconto di un patrimonio nascosto e ancora tutto da approfondire. d Italia Quotidiano della Fondazione di Alleanza Nazionale Registrazione Tribunale di Roma N del 23/2/76 Direttore Politico Marcello De Angelis Vicedirettore Responsabile Girolamo Fragalà Editore SECOLO DʼITALIA SRL Fondatore Franz Turchi Consiglio di Amministrazione Tommaso Foti (Presidente) Alberto Dello Strologo (Amministratore delegato) Alessio Butti Antonio Giordano Mario Landolfi Ugo Lisi Via della Scrofa Roma tel. 06/ mail: Amministrazione Via della Scrofa Roma tel. 06/ mail: Abbonamenti Via della Scrofa Roma tel. 06/ mail: La testata fruisce dei contributi statali diretti di cui alla legge 7 agosto 1990 n. 250

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese della Riviera. L intervento del nostro leader in 20

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

Invecchiare con cura: tutelare la libertà di scelta dell anziano e dei familiari

Invecchiare con cura: tutelare la libertà di scelta dell anziano e dei familiari Nono Seminario regionale della Rete europea dei difensori civici Cardiff 22 24 giugno Seconda sessione: Promuovere i diritti di una popolazione che invecchia Invecchiare con cura: tutelare la libertà di

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Mario Albertini. Tutti gli scritti IV. 1962-1964. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino

Mario Albertini. Tutti gli scritti IV. 1962-1964. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino Mario Albertini Tutti gli scritti IV. 1962-1964 a cura di Nicoletta Mosconi Società editrice il Mulino 822 Anno 1964 A Bernard Lesfargues Caro Bernard, Pavia, 28 novembre 1964 dato che non verrò a Lione

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Un incontro dai toni piuttosto accesi è quello che si è svolto presso la sala consiliare del comune di Santa Croce. Da una parte genitori

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati ebook pubblicato da: www.comefaresoldi360.com Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati Perché possono essere una fregatura Come e quanto si guadagna Quali sono le aziende serie Perché alcune aziende ti pagano

Dettagli

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di ECONOMIA Disoccupazione mai così alta nella storia d Italia La serie storica dell Istat si ferma al 1977, ma guardando i dati del collocamento e i vecchi censimenti si scopre che nella crisi del 1929 e

Dettagli

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172 L ITALIA IN EUROPA L Italia, con altri Stati, fa parte dell Unione Europea (sigla: UE). L Unione Europea è formata da Paesi democratici che hanno deciso di lavorare insieme per la pace e il benessere di

Dettagli

venerdì 28 giugno 2013, 17:22

venerdì 28 giugno 2013, 17:22 A tutto Gas 1 Cambiare il mondo si può A tutto Gas Un modo semplice e rivoluzionario di fare la spesa venerdì 28 giugno 2013, 17:22 di Silvia Allegri A tutto Gas 2 A tutto Gas 3 A tutto Gas 4 A tutto Gas

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Le tre componenti del successo del Movimento 5 Stelle:

Le tre componenti del successo del Movimento 5 Stelle: Le tre componenti del successo del Movimento 5 Stelle: 1) l assunzione di un ruolo di imprenditore politico da parte di une comico conosciuto e affermato. 2) la costruzione di un movimento a partire dal

Dettagli

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI INTERVENTO ON.LE BOBBA On. Presidente Boldrini, signori Ministri e membri del Governo,

Dettagli

È un sistema composto di interessi generali e di interessi di parte e di tanto altro ancora.

È un sistema composto di interessi generali e di interessi di parte e di tanto altro ancora. Dieci anni di sanità in Puglia 19 maggio 2011 Brindisi di Emilio Gianicolo È arduo il compito di mostrare in poche righe punti di forza e punti di debolezza di un sistema sanitario in confronto ai sistemi

Dettagli

LE SFIDE SULLE SPALLE!

LE SFIDE SULLE SPALLE! LE SFIDE Questo quarto incontro vuole aiutare a riflettere sulle sfide che l animatore si trova a vivere, sia in rapporto all educazione dei ragazzi, sia in riferimento alla propria crescita. Le attività

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile! PENSIONI blog. Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile!

Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile! PENSIONI blog. Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile! Pagina 1 di 6 Search PENSIONI blog Europa Informazioni Notizie Ultimo aggiornamento: 29 marzo 2014-08:24 RSS In Notizie Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile! 29 marzo 2014-08:24

Dettagli

Femminicidio, da Bongiorno e Carfagna proposta di legge per l ergastolo

Femminicidio, da Bongiorno e Carfagna proposta di legge per l ergastolo Femminicidio, da Bongiorno e Carfagna proposta di legge per l ergastolo Le parlamentari di Fli e Pdl propongono di modificare le aggravanti dell'omicidio quando la violenza nasce da un atteggiamento discriminatorio".

Dettagli

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility.

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility. Giancarlo CREMONESI (Presidente nazionale di Confservizi) Buonasera. Confservizi Industria rappresenta le tre federazioni di Servizi Pubblici Locali industriali, quindi la Federazione dei trasporti Astra,

Dettagli

Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora

Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora Febbraio 2008 La nazionale egiziana è in finale: domenica si giocherà la Coppa d Africa. Non serve certo che io mi registri all evento su facebook, per ricordarmi

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli

Leggere, ascoltare, navigare

Leggere, ascoltare, navigare Leggere, ascoltare, navigare L AMORE CONTA di Maurizio Ermisino Fausto Podavini ha seguito per due anni una coppia: un marito malato di Alzheimer, una moglie che l ha seguito con devozione. È nato così

Dettagli

(Durante la discussione entra in aula l assessore Tentorio ed esce il consigliere Personeni; sono presenti n. 34 consiglieri).

(Durante la discussione entra in aula l assessore Tentorio ed esce il consigliere Personeni; sono presenti n. 34 consiglieri). Il Presidente propone la trattazione dell ordine del giorno urgente presentato dal gruppo consiliare Lega Nord Lega Lombarda avente per oggetto: Accesso al contributo regionale per l installazione di pannelli

Dettagli

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010.

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. Introduzione E appena passato il tempo delle feste. Tradizionale è lo scambio di regali Quale il regalo

Dettagli

Introduzione. Gentile lettore,

Introduzione. Gentile lettore, Le 5 regole del credito 1 Introduzione Gentile lettore, nel ringraziarti per aver deciso di consultare questo e-book vorrei regalarti alcune indicazioni sullo scopo e sulle modalità di lettura di questo

Dettagli

Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu. Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini.

Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu. Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini. Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini. Il nuovo sondaggio politico che abbiamo realizzato nell'universo del nostro indirizzario

Dettagli

- 1 reference coded [2,49% Coverage]

<Documents\bo_min_13_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [2,49% Coverage] - 1 reference coded [2,49% Coverage] Reference 1-2,49% Coverage sicuramente è cambiato il mondo. Perché è una cosa che si vede anche nei grandi fabbricati dove vivono

Dettagli

PRESIDENTE: Punto 15 all ordine del giorno, contributo Regione Marche in conto capitale per

PRESIDENTE: Punto 15 all ordine del giorno, contributo Regione Marche in conto capitale per PRESIDENTE: Punto 15 all ordine del giorno, contributo Regione Marche in conto capitale per finanziamento lavori realizzazione sezione asilo nido rione Borgo, chi illustra? Romani, assessore Romani per

Dettagli

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Oscar Davila Toro MATRIMONIO E BAMBINI PER LA COPPIA OMOSESSUALE www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Oscar Davila Toro Tutti i diritti riservati Dedicato

Dettagli

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e Parlamento della Padania Sarego, 4 febbraio 2012 On. Maurizio Fugatti Grazie, buongiorno a tutti. Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e medie imprese

Dettagli

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni In una riunione del Comitato di direzione, la nostra direzione

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Cercherò di essere breve. Ringrazio per l invito e plaudo all iniziativa, anche perché, credo, sia la prima promossa da un azienda nata in Basilicata

Cercherò di essere breve. Ringrazio per l invito e plaudo all iniziativa, anche perché, credo, sia la prima promossa da un azienda nata in Basilicata Filippo BUBBICO Cercherò di essere breve. Ringrazio per l invito e plaudo all iniziativa, anche perché, credo, sia la prima promossa da un azienda nata in Basilicata che non si limita presentare il suo

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 44 Seduta del 28 settembre 2006 IL CONSIGLIO COMUNALE VISTI i verbali delle sedute del 12.06.06 (deliberazioni n. 23, 24, 25, 26, 27), del 4.07.2006 (deliberazioni

Dettagli

domani 1 cortometraggio Petali

domani 1 cortometraggio Petali domani 1 cortometraggio Petali regia: Giacomo Livotto soggetto: Luca Da Re sceneggiatura: Giacomo Livotto montaggio: Franco Brandi fotografia: Michele Carraro interpreti: Erika Cadorin, Fabio Degano, Giacomo

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

TESTO SCRITTO DI INGRESSO

TESTO SCRITTO DI INGRESSO TESTO SCRITTO DI INGRESSO COGNOME NOME INDIRIZZO NAZIONALITA TEL. ABITAZIONE/ CELLULARE PROFESSIONE DATA RISERVATO ALLA SCUOLA LIVELLO NOTE TOTALE DOMANDE 70 TOTALE ERRORI Test Livello B1 B2 (intermedio

Dettagli

Sarà perché la popolarità delle

Sarà perché la popolarità delle Banca etica Adulta a 15 anni Nata nel 1999, è ormai una struttura consolidata, che finanzia 7.500 progetti coniugando solidarietà e mercato di Nerina Trettel Sarà perché la popolarità delle banche continua

Dettagli

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene:

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: 1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: SUL PIANO GENERALE. in una fase storica mondiale di grandi cambiamenti e grandi tragedie. Pensiamo solo alla rapida evoluzione tecnologica,

Dettagli

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci Qualcosa che va nella direzione giusta ogni tanto c è. Domenica scorsa avevamo parlato del Cavalier Tanzi e del suo presunto tesoro nascosto. GIORNALISTA Io

Dettagli

SOMMARIO PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 PARTE SECONDA: RELAZIONE SOCIALE 18

SOMMARIO PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 PARTE SECONDA: RELAZIONE SOCIALE 18 SOMMARIO LETTERA DEL PRESIDENTE 4 NOTA INTRODUTTIVA E METODOLOGICA 6 IL COINVOLGIMENTO DEGLI STAKEHOLDER 7 PARTE PRIMA: IDENTITÀ DEL COMITATO ITALIANO PER L UNICEF ONLUS 8 1.1 CONTESTO DI RIFERIMENTO 9

Dettagli

Mariapia Veladiano PAROlE di SCuOlA

Mariapia Veladiano PAROlE di SCuOlA Mar iap ia Veladiano parole di scuola indice Albus Silente 9 Ogni parola 13 Da dove cominciare. Integrazione 19 Da dove cominciare. Armonia 21 Tante paure 27 Paura (ancora) 33 Dell identità 35 Nomi di

Dettagli

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano di Redazione Sicilia Journal - 25, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/cinema-la-bugia-bianca-il-dramma-dello-stupro-etnico-raccontato-da-unsiciliano/

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

CHIAVI DEGLI ESERCIZI

CHIAVI DEGLI ESERCIZI Lycée Blaise-Cendrars/ sr + cr Febbraio 2012 Unità 1 : 1. Completa con il verbo essere. 2. sono 3. Siamo 4. Siete 5. Sei 6. Sono CHIAVI DEGLI ESERCIZI 2. Metti le frasi dell esercizio 1 alla forma negativa.

Dettagli

Università, paradossale guerra ai fuori corso "Gli atenei finiranno per regalare gli esami"

Università, paradossale guerra ai fuori corso Gli atenei finiranno per regalare gli esami INCHIESTA Università, paradossale guerra ai fuori corso "Gli atenei finiranno per regalare gli esami" Il ministero, nell'erogare i fondi, adesso penalizza i centri con troppi studenti in ritardo con le

Dettagli

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Un corso di Marco De Veglia Brand Positioning: la chiave segreta del marketing Mi occupo di Brand Positioning

Dettagli

B C sulla TUTELA della PRIVACY Manuale ad uso degli incaricati del trattamento dei dati personali

B C sulla TUTELA della PRIVACY Manuale ad uso degli incaricati del trattamento dei dati personali ADALBERTO BIASIOTTI A B C sulla TUTELA della PRIVACY Manuale ad uso degli incaricati del trattamento dei dati personali Aggiornato con il D.Lgs. 196/2003 e s.m.i. e con la più recente giurisprudenza 1

Dettagli

La dura realtà del guadagno online.

La dura realtà del guadagno online. La dura realtà del guadagno online. www.come-fare-soldi-online.info guadagnare con Internet Introduzione base sul guadagno Online 1 Distribuito da: da: Alessandro Cuoghi come-fare-soldi-online.info.info

Dettagli

MESSAGGI IN BOTTIGLIA SOS contro la violenza

MESSAGGI IN BOTTIGLIA SOS contro la violenza MESSAGGI IN BOTTIGLIA SOS contro la violenza IL NOSTRO TEAM Siamo tre ragazze ed un ragazzo, studenti universitari di Giurisprudenza e Relazioni internazionali e Diritti umani. Siamo appassionati di musica,

Dettagli

INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI

INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI Lo scrittore Jacopo Olivieri ha incontrato gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola A. Aleardi del plesso di Quinto nelle giornate del 18 e 19 febbraio

Dettagli

Supronto Back AG, Egolzwil (LU)

Supronto Back AG, Egolzwil (LU) Supronto Back AG, Egolzwil (LU) La Supronto Back AG Il datore di lavoro Willi Suter: «Siamo una tradizionale panetteria-pasticceria industriale. Io e mia moglie abbiamo iniziato 25 anni fa con un apprendista

Dettagli

Il mercato dei figli

Il mercato dei figli Il mercato dei figli È una realtà veramente inquietante che finora non riguarda direttamente l Italia almeno dal punto di vista legislativo e ci auguriamo ardentemente non arrivi MAI ad essere permessa.

Dettagli

INTERVENTO ON. BERGAMINI

INTERVENTO ON. BERGAMINI Informativa urgente del Governo sul trattamento riservato ai migranti nel Centro di soccorso e di prima accoglienza di Lampedusa, come emerso in un recente filmato trasmesso dalla RAI 21 dicembre 2013

Dettagli

Camera dei Deputati 449 Senato della Repubblica. xiv legislatura disegni di legge e relazioni documenti

Camera dei Deputati 449 Senato della Repubblica. xiv legislatura disegni di legge e relazioni documenti Camera dei Deputati 449 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 450 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 451 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 452 Senato della Repubblica Camera dei

Dettagli

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N CIAO! Abbiamo bisogno di te. Vogliamo sapere come i ragazzi e le ragazze della tua età usano il cellulare e la rete Internet. Non scrivere il tuo nome. 1. Sei? 1 Un ragazzo

Dettagli

Da dove cominciare? Dalla mia Tesi

Da dove cominciare? Dalla mia Tesi Il TdP incontra gli ex esposti all Amianto: una Storia fatta di Persone Oristano 27 maggio 2011 M. FADDA - Asl Oristano Da dove cominciare? Dalla mia Tesi Mentre costruivo la mia Tesi di Laurea non immaginavo

Dettagli

IL PARTITO DEVE ESSERE UN LUOGO

IL PARTITO DEVE ESSERE UN LUOGO La vittoria della coalizione del centrosinistra alle elezioni Comunali di Milano di quest anno ha aperto uno scenario inedito che deve essere affrontato con lungimiranza e visione per riuscire a trovare

Dettagli

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A»

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A» Prima settimana Le tentazioni di Gesù e le nostre «Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo» (Mt 4,1-11). 1. Osserviamo il disegno. Tenendo presente il brano del Vangelo

Dettagli

Le Donne: il motore della vita

Le Donne: il motore della vita Le Donne: il motore della vita Il team di questo progetto è composto da me stessa. Sono una giovane laureata in Giurisprudenza e praticante avvocato, molto sensibile e attenta al tema riguardante la violenza

Dettagli

All. 1 UDL Il viaggio - Elaborati alunnni Francesca Pulvirenti 1

All. 1 UDL Il viaggio - Elaborati alunnni Francesca Pulvirenti 1 All. 1 1 All. 2 2 All. 3 Visione I sequenza: La partenza I. Chi sono queste persone? Che cosa fanno? Come sono? E. sono i parenti e gli amici. X. Sono contenti perché sperano che trovano lavoro. E. stanno

Dettagli

La storia di Victoria Lourdes

La storia di Victoria Lourdes Mauro Ferraro La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale Dedicato a Monica e Victoria «La vuoi sentire la storia

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO MC n 68 I protagonisti LUCA SCOLARI UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO di Simona Calvi Insieme a Fabio e Marco è alla guida della società creata dal padre negli anni Cinquanta, specializzata

Dettagli

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA DEBITI P.A. decreto del fare Di Emanuele Bellano PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ENRICO LETTA IN CONFERENZA STAMPA L impegno che il Ministero dell Economia in particolare sta attuando con grande determinazione

Dettagli

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia

Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Elezioni Regionali. A rischio la proclamazione degli eletti in Puglia Rischia di slittare la proclamazione degli eletti al Consiglio Regionale della Puglia a causa della scorretta trascrizione e conseguente

Dettagli

SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI

SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI Milano Expo Padiglione Italia Giovedì 2 luglio 2015 La città di Roma, con la votazione favorevole dell Assemblea Capitolina il 25 giugno scorso, ha detto sì alla candidatura

Dettagli

Quadri rossi. Una conversazione sull arte a dieci anni

Quadri rossi. Una conversazione sull arte a dieci anni Quadri rossi. Una conversazione sull arte a dieci anni Luca Mori Questo articolo presenta i passaggi salienti di una conversazione tra bambini di quinta elementare sulla percezione dell opera d arte 1,

Dettagli

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA?

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Spesso mi capita di visitare persone che si lamentano del fatto che pur allenandosi tutti i giorni (a volte anche 2 volte al giorno), non ottengono

Dettagli

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Alberto Majocchi La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Dato che sono del tutto incompetente sul tema oggetto dell incontro odierno, sono

Dettagli

Traduzione di. Claudia Manzolelli

Traduzione di. Claudia Manzolelli Traduzione di Claudia Manzolelli Ai miei genitori, George e Elizabeth Introduzione...1 1. L inizio della fine...9 2. Ritorno all ovile...21 3. Il consulente geriatrico...37 4. Galapagos...43 5. La caduta...51

Dettagli

IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE

IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE Rappresentazione teatrale degli Alunni dell'ic di San Cipirello Esplorazione della Memoria Alle radici del Primo Maggio A.S. 2014 / 15 Narratore È il primo maggio. Un'anziana

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

La sicurezza di Internet sei tu

La sicurezza di Internet sei tu La sicurezza di Internet sei tu Modena, 21-10-2011 Michele Colajanni Università di Modena e Reggio Emilia michele.colajanni@unimore.it http://weblab.ing.unimo.it/people/colajanni Le 3 dimensioni + 1 Tecnologie

Dettagli

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano:

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano: Imparare a "guardare" le immagini, andando al di là delle impressioni estetiche, consente non solo di conoscere chi eravamo, ma anche di operare riflessioni e confronti con la vita attuale. Abitua inoltre

Dettagli

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012)

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) POLITIKA Napolitano e Nikolic, Non si devono porre nuove

Dettagli

Il Comune di Ravenna a-

Il Comune di Ravenna a- "Sicurezza dei pedoni": ecco la risposta di Ravenna LA CAMPAGNA REGIONALE II Comune aderisce a "Nati per Camminare" e il sindaco scrive una lettera che verrà distribuita nelle scuole: "L'auto non deve

Dettagli

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO I La norma giuridica Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione della

Dettagli

Èuna situazione complessa e per

Èuna situazione complessa e per LE RISORSE PER IL VOLONTARIATO NELLA CRISI: COME QUADRARE IL CERCHIO? Investire nella qualità della progettazione, ricerca di nuovi potenziali finanziatori, ricorso a campagne di sottoscrizione popolare.

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 96 22.05.2015 Rimborso pensioni: il piano del Governo Approvato il D.L. Pensioni per i pensionati che si sono visti bloccare

Dettagli

La nostra biografia. Chi era Arturo Varaia?

La nostra biografia. Chi era Arturo Varaia? La nostra biografia Ecco la rielaborazione degli alunni di 5^ dell anno scolastico 2006/2007 delle notizie acquisite dalla lettura della sua biografia e dall incontro con il prof. Paolo Storti, ex allievo

Dettagli

Dai, domanda! 6. Vita romana

Dai, domanda! 6. Vita romana Italiano per Sek I e Sek II Dai, domanda! 6. Vita romana 9:46 minuti Olivia: Edward: Margherita Un vecchio proverbio dice che tutte le strade portano a Roma. E finalmente sono venuto qua, giusto in tempo

Dettagli

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta 661 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 L intervista al Corriere della Sera Sull entrata di Poste

Dettagli

ADOZIONE E ADOLESCENZA: LA COSTRUZIONE DELL IDENTITÀ E RICERCA DELLE ORIGINI

ADOZIONE E ADOLESCENZA: LA COSTRUZIONE DELL IDENTITÀ E RICERCA DELLE ORIGINI ADOZIONE E ADOLESCENZA: LA COSTRUZIONE DELL IDENTITÀ E RICERCA DELLE ORIGINI DOTT. CARLOS A. PEREYRA CARDINI - PROF.SSA ALESSANDRA FERMANI PROF.SSA MORENA MUZI PROF. ELIO RODOLFO PARISI UNIVERSITÀ DEGLI

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Amministrazione federale delle dogane (AFD), Basilea

Amministrazione federale delle dogane (AFD), Basilea Amministrazione federale delle dogane (AFD), Basilea Enzo De Maio, datore di lavoro Nella mia funzione di case manager e consulente HR della Direzione generale delle dogane, ho ricevuto una comunicazione

Dettagli

"Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te?

Gli Elementi del Successo non sono per Tutti. Sono per te? "Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te? Stiamo cercando persone che possano avere successo nel MLM. Come abbiamo fatto noi. E come vogliamo fare ancora quando c'è il "business perfetto

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

Conflittualità relazionali fra impegni familiari e impegni professionali. Rosa Maria Nicotera www.consorziomediana.it

Conflittualità relazionali fra impegni familiari e impegni professionali. Rosa Maria Nicotera www.consorziomediana.it Conflittualità relazionali fra impegni familiari e impegni professionali Rosa Maria Nicotera www.consorziomediana.it Gli interventi a sostegno dei legami familiari e alla conciliazione positiva dei conflitti

Dettagli

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete Una cosa sola è certa del mio futuro... VOGLIO avere dei figli! il diabete non

Dettagli

IN PIAZZA PER COSTRUIRE IL FUTURO Roma, 3 marzo 2012 Intervento di Domenico Pesenti, segretario generale Filca-Cisl

IN PIAZZA PER COSTRUIRE IL FUTURO Roma, 3 marzo 2012 Intervento di Domenico Pesenti, segretario generale Filca-Cisl IN PIAZZA PER COSTRUIRE IL FUTURO Roma, 3 marzo 2012 Intervento di Domenico Pesenti, segretario generale Filca-Cisl Grazie a tutti Voi per essere qui dalle fabbriche del Legno, del Cemento, dei materiali

Dettagli

i dossier USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta 357 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Usa: il «sequestro» Cosa è successo negli

Dettagli

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente 87 ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA Stralcio del discorso del Presidente Silvio Berlusconi sulla

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una modifica dell ordine del giorno? (Voci confuse). Io direi che per logica

Dettagli