Leggere. Il Ritratto di Dorian Gray Oscar Wilde. carla aira

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Leggere. Il Ritratto di Dorian Gray Oscar Wilde. carla aira"

Transcript

1 Leggere Il Ritratto di Dorian Gray Oscar Wilde carla aira

2 L età Vittoriana Periodo storico La Regina Vittoria, figlia del Duca di Kent ( ) salì al trono all età di 18 anni (1837) e ottenne il rispetto della popolazione con l esempio della sua vita private; un marito che amava, il Principe Alberto, e nove figli. Il suo modello di vita si basò su sobrietà e duro lavoro, in una parola sulla rispettabilità. La Regina Victoria morì nel 1902; suo successore fu il figlio Edoardo che cercò di seguire la via segnata dalla madre. Per ciò che riguarda la politica, l Inghilterra visse un periodo di cambiamenti e sviluppo in tutti I settori Le riforme - Il parlamento dovette affrontare i problemi dei lavoratori con una serie di leggi (The Factory Act, The Ten Hours' Act; The Mines Act; The Public Health Act) atte a migliorare le condizioni di lavoro, a regolare le ore lavorative e lo sfruttamento dei bambini nelle miniere. Nel 1884 il Terzo Reform Bill ampliò il suffragio a tutti lavoratori maschi. Politica Estera - L Irlanda trovò un suo leader in Charles Parnell che richiese l Home Rule (Indipendenza) nel 1880; richiesta che fu approvata solo dopo la Prima Guerra Mondiale. Nel 1887 la Regina Victoria divenne Imperatrice d India e l impero ampliò i suoi domini in Australia, Nuova Zelanda, Ceylon, Canada, Singapore, Hong Kong, Gibilterra, Malta, Cipro e parti dell Africa. Fra il 1899 il 1902 l Inghilterra dovette combattere la Guerra Boera nell Orange and Transval (Sud Africa) Nel periodo compreso tra il 1854 e il 1856 la disputa sui confini tra Russia e Turchia culminò nella Guerra di Crimea (durante la quale Florence Nightingale fondò la Croce Rossa) Periodo letterario Grazie allo sviluppo delle vie di comunicazione ed al nuovo sistema di pubblicazione il romanzo divenne un mezzo per diffondere e discutere idee e rivelare nuovi pensieri. Questo periodo può essere diviso in tre fasi: Prima fase Romanzo: gli scrittori si identificarono con la loro epoca; i testi vennero pubblicati a puntate e strutturati in episodi. Cercarono di attrarre le masse con la suspense e il sensazionale. Il loro motto era: Falli (i lettori) aspettare, falli piangere e falli ridere. Autori principali: Charles Dickens ; Willaim Thackerey; Emily e Charlotte Brönte Poesia: I poeti dapprincipio seguirono I canoni stabiliti dai Romantici, poi iniziarono a percepire un clima di disagio. Svilupparono la tecnica del Dramatic Monologue nel quale la persona rivela i propri pensieri inconsciamente ad un ascoltatore silenzioso. Autori principali: Lord Arthur Tennyson e Robert Browning. Secondo periodo (o Reazione Anti-Vittoriana) Romanzo: un senso di insoddisfazione e ribellione pervase questo periodo forse a causa delle nuove scoperete scientifiche alle nuove teorie (Charles Darwin: Origine delle Specie) Il realismo dei romanzi rispecchiò lo scontro tra uomo e ambiente, tra illusione e realtà, portando al naturalismo: l uomo non è più responsabile delle proprie azioni in quanto esse vengono determinate da forze che vanno oltre il suo controllo. Il compito dello scrittore è di registrare gli eventi in modo obiettivo, senza commenti. Autori principali: George Eliot (Mary Ann Evans ) e Thomas Hardy. Poesia: gli scrittori seguirono le teorie di John Ruskin ( ) contro la massificazione e il materialismo della società. I Pre-Raffaeliti proclamarono un ritorno alla semplicità, idealizzando e magnificando la natura come forma di evasione dal mondo. Autori principali: Dante Gabriel Rossetti e sua sorella Cristina. Tardo Vittoriano Romanzo: gli scrittori cercarono una fuga viaggiando nel loro io e mettendo in evidenza il contrasto tra le classi, le razze e le contraddizioni del colonialismo. L Estetismo portò all estremo ogni tentativo di fuga dal mondo reale, frustrazioni e incertezze reagendo contro l Utilitarismo e le restrizioni morali e rompendo le convenzioni sociali. O. Wilde ne fu il portavoce. Autori principali: R. L. Stevenson (doppio); R. Kipling (colonialismo) Poesia: L Estetismo fu importante tra i poeti che seguirono i fratelli Rossetti, ma la voce più originale fu quella di un poeta isolato che unì passione lirica a valori religiosi e usò un linguaggio musicale e sensuale, identificando sostanza e forma, Gerald Mainly Hopkins. Teatro: Il teatro aveva sofferto un lungo periodo di sterilità dovuto ad assenza di idee nuove e di richiesta da parte del pubblico che era attratto dalle star, dagli effetti scenici e dalle commedie leggere. La rinascita avvenne negli anni novanta grazie all influenza di scrittori teatrali Russi e Francesi che focalizzarono la loro attenzione sullo studio psicologico dei personaggi in particolare sulle donne. Dalla Danimarca invece, venne una nuova forma di teatro scritta da H. Ibsen che analizzò il mondo sociale usando un metodo retrospettivo. Autori principali: Oscar Wilde e George Bernard Shaw.

3 Oscar Wilde ( ) - vita e opere 1854: Oscar Wilde nacque a Dublino di una famiglia benestante (il padre era un chirurgo, sua madre una poetessa). 1874: studiò al Magdalen College di Oxford, e divenne noto per le sue abitudini eccentriche e la conversazione arguta. Incontrò John Ruskin e Walter Pater da cui venne influenzato. 1881: fu pubblicato il suo primo lavoro, Poesie 1882: si recò negli Stati Uniti per una tournée durata un anno circa: lezioni dell'estetismo e Preraffaellismo. Poi si stabilì a Parigi dove concluse il dramma romantico La duchessa di Padova. 1884: si sposò Constance Lloyd ( ebbero due figli) : divenne il direttore del periodico Mondiale della Donna in cui pubblicò alcune poesie (Fantasie decorative), scrisse anche una collezione affascinante di favole illustrate Il principe felice e altri racconti (1888) e una considerevole quantità di critiche: Penna, matite e veleni (1889), La decadenza della Bugia (1889), Il Critico e l Artista (1890) e L'anima dell'uomo sotto il socialismo (1890) : una nuova serie di racconti apparve sotto il titolo di Lord Arthur Savile Crime e altre storie, presto seguito da La casa dei melograni. Il suo unico romanzo Il ritratto di Dorian Gray era stato pubblicato, e la sua tragedia in versi sciolti La duchessa di Padova era stata prodotta a New York. Ma il vero successo di O. Wilde come drammaturgo fu Il ventaglio di Lady Windermere (1892), una commedia sociale elevata influenzata dal teatro della Restaurazione e dalla drammaturgia contemporanea francese : Wilde divenne famoso grazie a commedie popolari e di grande successo, Una donna senza importanza (1893), Un marito ideale (1895) e il suo capolavoro L'importanza di chiamarsi Ernesto (1895), i cui dialoghi spiritosi e brillanti affascinarono il pubblico di Londra. 1893: scrisse in francese la commedia Salomeè, per la grande attrice Sarah Bernhardt, ma non ottenne la licenza per essere messa in scena in Inghilterra. 1895: Il marchese di Queensberry accusò O. Wilde di avere rapporti omosessuali con suo figlio, Lord Alfred Douglas (detto Bosie). Wilde fu arrestato. Condannato ad una pena di due anni di carcere, nel carcere di Reading scrisse De Profundis, una lunga lettera a Lord Douglas. 1898: Dopo aver lasciato il carcere visse prevalentemente sul continente e pubblicò La ballata del carcere di Reading, una poesia ispirata alla sua esperienza carceraria. 1900: Morì in Francia, abbandonato da tutti, all'età di 46, sotto il nome di Sebastian Melmoth.

4 La storia Il romanzo si apre nello studio del pittore Basil Hallward. L artista sta dipingendo il ritratto di un giovane aristocratico straordinaria bellezza, Dorian Gray, e sta parlando di lui al suo amico Lord Henry Wotton. Dorian appare e Lord Henry lo affascina con le sue parole sulla bellezza e la giovinezza, tanto che Dorian, guardando il suo ritratto, esprime un desiderio: "Se fosse io a rimanere sempre giovane, ed il mio ritratto ad invecchiare! Un giorno Dorian rivela i suoi due amici il suo profondo amore per una giovane attrice, Sybil Vane e vuole mostrare loro una sua esibizione mentre recita Shakespeare. Ma Sybil, quella notte, recita senza passione e Dorian, la abbandona con parole crudeli. Durante la notte Sybil si suicida e sul ritratto appare il primo tocco di crudeltà sulla bocca. Dorian decide di nascondere l'immagine in una stanza segreta. Da questo momento in poi, il giovane conduce una doppia vita e a Londr a circolano voci suoi comportamenti ambigui, ma il viso di Dorian rimane puro e innocente come sempre. Una notte, Dorian ha gia trentotto anni, Basil Hallward va a informarlo che sta andando a Parigi, dove vorrebbe mostrare il famigerato ritratto. Dorian lo porta davanti alla tela. Basil rimane sconcertato e inizia a pregare. Dorian lo colpisce con un coltello per far sì che il segreto della sua vita non venga svelato. Più tardi ricatta Alan Campbell, un tempo suo amico, e lo obbliga a distruggere il corpo del pittore chimicamente. Alan si suiciderò di lì a poco. Una sera, uscendo di una fumeria d'oppio, Dorian è afferrato al collo da James Vane, il fratello di Sybil, che lo lascia andare non potendo ammettere che il volto giovane di Dorian possa corrisponde re a quello dell uomo che trentotto anni prima aveva provocato la morte di sua sorella. Reso comunque sospettoso dalla parole di una donna a sua volta ferita da Dorian, James lo segue a Selby Royal, residenza di campagna Dorian. Lì James viene ucciso in una battuta di caccia. Dorian ora si sente sicuro e vuole cambiare la sua vita. Si reca a Londra per vedere se il quadro mostra qualche segno di pentimento, ma la tela è ancora più disgustosa. Dorian decide di trafiggerla, ma così facendo si uccide. I servi trovano un bel ritratto, ma è difficile riconoscere in Dorian il rugoso uomo anziano che giace morto sul pavimento.

5 Fonti fonti autobiografiche - L'editore americano J.M. Stoddard commissionò a Oscar Wilde e a Sir Arthur Conan Doyle dei racconti del mistero per la rivista mensile di Lippincott. Conan Doyle scrisse Il segno dei quattro e il contributo di Wilde fu Il ritratto di Dorian Gray. In questo romanzo lo scrittore avrebbe raccolto le idee, le esperienze e le influenze letterarie della sua vita. O. Wilde aveva già affrontato la storia di un vecchio uomo affascinato da un bellissim giovane nel ritratto di WH o Willie Hughes: il protagonista era un bel ragazzo attore che interpretava il ruolo delle donne sulla scena elisabettiana. Prima di scrivere il romanzo di Oscar Wilde aveva anche raccontato la storia di Dorian Gray in studio di due pittori, Ricketts e Shannon, che sarebbero diventati suoi discepoli. fonti letterarie - Alcuni critici hanno suggerito diversi libri come base di questo romanzo. Wilde stesso ha ammesso di essere stato stimolato durante la lettura dei Dialoghi di Platone, tradotto da Jowett, in particolare dalla prima di esse relative emozioni di Socrate alla vista di Carmide, simbolo della bellezza ideale fanciullesco. Altri libri che sicuramente influenzato l'autore irlandese furono Peau de Chagrin di H. De Balzac (1831), Lo strano caso del dottor Jekyll e Mr. Hyde di Robert Louis Stevenson (1886); A Rebours di J.K. Huysman (1884), citato nel romanzo, e Melmoth the Wanderer di Charles Robert Maturin (1820).Quest ultimo era uno zio della madre di Wilde, un prete anglicano con un gusto stravagante di vestire, il cui libro era un romanzo gotico pieno di mistero e di terrore. Wilde era stato così colpito dal suo lavoro che ha preso lo pseudonimo di Sebastian Melmoth durante il suo esilio francese fino alla sua morte. Ambientazione Il ritratto di Dorian Gray si svolge a Londra e il protagonista si sente a suo agio in parchi, sale, studi di artisti, luoghi descritti con un linguaggio che fa appello ai nostri sensi. I personaggi sembrano appartenere all ambiente in cui vivono, ambiente che è a sua volta la rappresentazione della moda del periodo (stile Liberty). Al contrario, quando Dorian Gray entra in contatto con i quartieri bassi della città, le descrizioni diventano piene di echi patetici del melodramma alla Charles Dickens. Volti deformi e sinistri emergono da una profonda nebbia per rappresentare le volgarità di questo mondo.

6 Personaggi In una lettera a Ralph Paine del 12 febbraio 1984, Oscar Wilde scrisse "Basil Hallward è quello che io sono; Lord Henry che cosa il mondo pensa di me; Dorian quello che mi piacerebbe essere - in altri tempi forse". Ciò significa che vi è un solo personaggio del romanzo: lo stesso scrittore. Dorian Gray - Dorian Gray è il puro, giovane uomo bello, che cade sotto l'influenza del geniale e perverso Lord Henry. Egli esprime il desiderio di poter restare per sempre giovane, mentre il quadro invecchierà al posto suo. Da questo momento in poi, Dorian conduce una doppia vita, iniziando la sua discesa agli inferi: affascinante, istruito, attratto dal piacere, porta la sua corruzione all'estremo con una fatale seduzione per il male. Questo lato della sua personalità appare con evidenti segni di depravazione sul suo ritratto, il suo alter-ego "Fa parte del mio essere. Lo sento". Sybil Vane Viene presentata attraverso le parole di Dorian Gray che la descrivono a Lord Henry come una attrice molto capace. Per il giovane rappresenta l'arte stessa. La giovane donna chiama Dorian con l appellativo di principe azzurro. La sua innocenza contrasta con l'ambiente dei bassifondi a cui appartiene, completamente diverso da quello di Dorian. Il lettore sa solo che lei è morta dopo aver preso qualcosa che il popolo del teatro usa. James Vane - Jim incarna le difficoltà di una classe che deve lottare per la sopravvivenza. Lui ama sua sorella e vorrebbe proteggerla. James capisce quello che le potrebbe accadere: non si fida di Dorian, un uomo di classe superiore. Ma la sua vendetta è frustrata e l'ordine sociale viene ristabilito. Basil Hallward - Completamente coinvolto nella sua arte, è lo stereotipo tipico dell artista attratto dalla bellezza. E l'unico che sente affetto vero per Dorian e che cerca di riscattarlo quando percepisce il suo distacco e la sua graduale discesa verso il male. Lord Henry - Rappresenta l'opinione che il mondo aveva di Oscar Wilde in quel periodo: un conversatore brillante, con una voce affascinante, capace di giocare con le parole. Lord Henry usa la sua critica ironica per attaccare ogni aspetto della società vittoriana e si fa portavoce dell edonismo e delle convinzioni estetiche di Oscar Wilde. Egli agisce come diavolo privato di Dorian e non è mai preoccupato per le conseguenze delle sue azioni. Scompare fisicamente per dare luogo alla degradazione di Dorian, ma la sua personalità è sempre presente. E uno spettatore, non un uomo d'azione e non mette in pratica le sue teorie.

7 Commento Tutti i critici concordano sul fatto che Oscar Wilde sia uno degli scrittori più interessanti del 19 secolo. Non si adattò mai alla vittoriana "rispettabilità" e non adottò l'approccio etico per le opere letterarie. Wilde stesso considerò il suo romanzo imperfetto in quanto poteva essere letto come un libro moralista per via della morte del protagonista alla fine. Uccidendo il quadro Dorian uccide il suo vero io, la sua anima. Il tema della duplicità dell'uomo è stato molto sfruttato sia dai contemporanei di Wilde sia più tardi, sotto l'influenza della scienza psicoanalitica di Freud (da R. L. Stevenson autore di Dr. Jekyll e Mr. Hyde a H. G. Wells con L'isola del dottor Moreau) Probabilmente la società stessa suggeriva il tema del doppio. L'Inghilterra era divisa in due parti: da un lato la classe media che rappresentava un pieno sviluppo economico e il progresso industriale, dall'altro la classe operaia che viveva in condizioni finanziarie e sanitariedi basso livello. Inoltre Wilde fu sicuramente influenzato dalla letteratura gotica romantica. Uno zio per parte di madre, un prete dandy, era diventato famoso come lo scrittore del romanzo Gotico Melmoth the Wanderer. Ma Dorian non è propriamente un eroe gotico: gli manca l '"energia barbarica" e la conoscenza del modo dei bassi fondi. Wilde non è a suo agio quando descrive gli i bassifondi di Londra (il teatro in cui recita Sybil o la fumeria d'oppio sulle banchine). Anche i dati relativi alla criminalità sono piuttosto vaghi: la mente di Wilde è più concentrata sulla rice rca dell'immortalità accompagnata da speculazioni su arte, la bellezza e sul loro rapporto con la vita e i vizi. Lo scopo della vita è l'auto-sviluppo e l'uomo deve vivere pienamente e completamente. Il punto di svolta nella vita di Dorian è la morte della Sybil. Il protagonista del romanzo non amava la giovane donna, ma l'arte che essa esprimeva, le eroine si interpretava sul palco. Da quel momento, la sua immagine assume una espressione crudele e la sua vita inizia a cadere in un modo di corruzione e di auto-inganno. Egli ammette di essere sotto l'influenza malvagia di Lord Henry e del libro che gli ha dato, ma il vero protagonista del suo decadimento è l'immagine che ha nascosto, il suo destino. L'autore dà un indizio per capire meglio i suoi personaggi e il suo scopo nello scrivere il romanzo. Egli dice che vi è un solo personaggio nel libro, lui stesso Wilde. Lord Henry Wotton, Harry, è così che appare nella società, Basil Hallward, il pittore, rappresenta quello che realmente è, Dorian Gray è l'uomo che teme di diventare. Wilde parla attraverso le loro voci avvalendosi di quel modo linguaggio che lo rese famoso. L'autore usa arguzia, umorismo ironico e giochi di parole per di attaccare e ridicolizzare i suoi contemporanei. Tuttavia la struttura delle sue frasi è semplice: il suo linguaggio non cade mai in una complessità oscura. Il risultato è un ritmo melodioso e una lingua calda di impressioni sensoriali le cui descrizioni, per mezzo di metafore e immagini, sono vivi e fresche.

8 Adaptations - films 1945 Il Ritratto di Dorian Gray, film diretto Albert Lewin 1960 Oscar Wilde, film diretto da Gregory Ratoff ; basato sull Opera Oscar Wilde di Leslie and Steven Stokes, su musiche di Kenneth Jones 1973 Il Ritratto di Dorian Gray, diretto da Glen Jordan 1997 Wilde, diretto da Brian Gilbert Dorian Gray, fantasy-thriller diretto da Oliver Parker Note - Dandismo: ci sono diverse interprestazioni della parola Dandy deriva dal francese DANDIN, piccolino era una moneta di basso valore che Henry VIII fece coniare. Al tempo si riferiva anche a persone di basso livello. nella canzone Yankee Doodle Dandy fa riferimento ai soldati Americano delle rivoluzione, che non avevano divisa, visti con gli occhi dei soldati inglesi. E menzionata nel saggio di Jules Barbey D'Aurevilly's Du Dandysm et de Geoges Brummel. Lord Brummel era il simbolo della classe media emergente che voleva essere accettata dall aristocrazia e dalle classi alte. fu usato da Lord Byron, J. K. Huysmans e Charles Baudelaire per definire il nuovo eroe, un ribelle che protesta contro il livellamento democratico. - Arte per l Arte: motto estetico che secondo alcuni critici fu per la prima volta usato dal professore Victor Cousin nel 1818 a La Sorbonne; altri sostengono che venne usato da Theophile Gautier nella sua Mademoiselle de Maupin. Swinburne tradusse il termine in inglese nel suo saggio su William Shakespeare - Aestheticism: parola greca - aisthetikòs = percettivo, e aisthánesthai = sentire e percepire. Gli scrittori di questo movimento sottolineavano le sensazioni come fonti principali di arte e il loro scopo era di identificare il valore caratteristico, la Bellezza, che soddisfa esteticamente. Gli esteti giudicavano ogni lavoro artistico a seconda del canone estetico, non su basi morali, politiche o religiose.

SOCRATE E LE LEGGI DELLA CITTA. L esempio di un cittadino nell antichità

SOCRATE E LE LEGGI DELLA CITTA. L esempio di un cittadino nell antichità SOCRATE E LE LEGGI DELLA CITTA L esempio di un cittadino nell antichità Poiché Socrate non ha lasciato testi scritti, conosciamo la sua vita e il suo pensiero attraverso le opere di Platone, famoso filosofo,

Dettagli

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) PER COMINCIARE: IL TESTO, I TESTI Es, Misto (Verbale/Non verbale) Fumetto Verbale Non verbale (Visivo/Acustico)

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI

Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI ! Anno Scolastico 2015/2016 Bambini di quattro cinque anni GALLERIA DI COLORI Insegnante: Arianna Rucireta NESSUN GRANDE ARTISTA VEDE MAI LE COSE COME REALMENTE SONO. SE LO FACESSE, CESSEREBBE DI ESSERE

Dettagli

Il romanzo è diviso in nove interludi lirici e corrispondenti recitativi (soliloqui o monologhi interiori).

Il romanzo è diviso in nove interludi lirici e corrispondenti recitativi (soliloqui o monologhi interiori). LE ONDE di V.Woolf Il romanzo è diviso in nove interludi lirici e corrispondenti recitativi (soliloqui o monologhi interiori). INTERLUDI 9 prose liriche atte a interrompere l azione del romanzo - la vita

Dettagli

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del Giuseppe Ungaretti Giuseppe Ungaretti nacque nel 1888 ad Alessandria d Egitto, dove i suoi genitori, che erano originari di Lucca, si erano trasferiti in quanto il padre lavorava alla realizzazione del

Dettagli

Un uomo mandato da Dio

Un uomo mandato da Dio Bibbia per bambini presenta Un uomo mandato da Dio Scritta da: Edward Hughes Illustrata da: Byron Unger; Lazarus Adattata da: E. Frischbutter; Sarah S. Tradotta da: Eliseo Guadagno Prodotta da: Bible for

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 Il Progetto Teatro viene proposto ogni anno a gruppi di classe individuati in base alle scelte

Dettagli

Riccardo Dossena UN ALTRA SPERANZA

Riccardo Dossena UN ALTRA SPERANZA Un altra speranza Riccardo Dossena UN ALTRA SPERANZA Autobiografia www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Riccardo Dossena Tutti i diritti riservati Progetto scrivere di Riccardo Dossena. Con il mio

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

Il Giardino segreto: una storia illustrata

Il Giardino segreto: una storia illustrata Il Giardino segreto: una storia illustrata a cura di Anna Pellizzi Che cosa fare: prima leggi il libro, poi commenta e illustra la storia. Sarà un modo piacevole e divertente per approfondire la lettura.

Dettagli

Tocco d artista per dieci grandi classici

Tocco d artista per dieci grandi classici Tocco d artista per dieci grandi classici NOVITÀ Diec tra i più celebrati e amati si presentano in una veste inedita e preziosa, firmata da Tullio Pericoli. ORIGINALITÀ Il tratto elegante, ironico e vibrante

Dettagli

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE 18 PABLO PICASSO Nasce a Malaga in Spagna nel 1881. figlio di un professore di disegno. Dopo aver brillantemente compiuto gli studi presso l accademia

Dettagli

BOX. glam. viaggi. friend. benefits? OUT OF THE. tendenze. rip it, grind it and lick it. with. Young Talents. ce lêhai un. the beauty of south africa

BOX. glam. viaggi. friend. benefits? OUT OF THE. tendenze. rip it, grind it and lick it. with. Young Talents. ce lêhai un. the beauty of south africa Sped. in A.P. - 70% - LO/MI - BIMESTRALE - ANNO 3 - NUMERO 4 - AGO/SETT 2011 - EURO 4 OUT OF THE BOX ce lêhai un friend with benefits? tendenze Young Talents moda estate the beauty of south africa vacanze

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

Francesca Marzilla Rampulla

Francesca Marzilla Rampulla Con Eufrosina, edito da Dario Flaccovio, Licia Cardillo Di Prima abbandona l ambientazione provinciale dei suoi precedenti racconti per trasferirsi nella Palermo del XVI Secolo, ai tempi della dominazione

Dettagli

LA GRANDE AVVENTURA. dagli 11 anni. Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 74 Pagine: 304 Codice: 978-88-566-4002-1 Anno di pubblicazione: 2011

LA GRANDE AVVENTURA. dagli 11 anni. Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 74 Pagine: 304 Codice: 978-88-566-4002-1 Anno di pubblicazione: 2011 dagli 11 anni LA GRANDE AVVENTURA Robert Westall Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 74 Pagine: 304 Codice: 978-88-566-4002-1 Anno di pubblicazione: 2011 L autore Scrittore inglese, nato nel 1929

Dettagli

Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà

Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà Dalle aspirazioni giovanili al mondo dei mestieri e delle professioni: le aspettative e la realtà Numero del Questionario Completato Attenzione! Ogni questionario completato deve riportare il numero progressivo

Dettagli

CHARLES DARWIN di Fabio Ferrari

CHARLES DARWIN di Fabio Ferrari CHARLES DARWIN di Fabio Ferrari La vita Le scoperte Le conseguenze delle sue teorie La vita Un ritratto di Darwin da giovane Charles Darwin nacque nel 1809 in Inghilterra da una famiglia colta e portata

Dettagli

IL FILM DELLA VOSTRA VITA

IL FILM DELLA VOSTRA VITA IL FILM DELLA VOSTRA VITA Possibili sviluppi Istruzioni Obiettivo L esercizio fornisce una visione d insieme della vita del partecipante. La foto diventa viva Versione 1 (Esercizio di gruppo) Immaginate

Dettagli

Studiò a Roma e a Bonn (in Germania) dove si laureò; tornò in Italia nel 1892 e si. La casa dove nacque Pirandello

Studiò a Roma e a Bonn (in Germania) dove si laureò; tornò in Italia nel 1892 e si. La casa dove nacque Pirandello Luigi Pirandello è stato uno dei più importanti scrittori e drammaturghi italiani, conosciuto, famoso e apprezzato in tutto il mondo, e fu anche premiato con il Nobel per la letteratura nel 1934. Nacque

Dettagli

1. Abbina le descrizioni dei personaggi alle immagini

1. Abbina le descrizioni dei personaggi alle immagini Pag 1 1 Abbina le descrizioni dei personaggi alle immagini Pag 2 Pag 3 La nonna: è il capostipite della famiglia Cantona, insieme al cognato Nicola ha aperto il pastificio di famiglia e lo ha gestito con

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR Reading del libro a cura dei ragazzi della IIIA della scuola media n. 2 "S. Farina" Con la collaborazione della libreria Il Labirinto di Alghero Un matrimonio combinato,

Dettagli

Educazione di genere: impossibile non farla

Educazione di genere: impossibile non farla Educazione di genere: impossibile non farla Inizia prima della nascita Riguarda loro, ma innanzitutto noi Riguarda la soggettività individuale ma anche la struttura sociale E la struttura sociale a sua

Dettagli

WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO

WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO WORKSHOP DRAMMATURGIA DELL OGGETTO 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 CONTENUTI. Drammaturgia dell oggetto... 5 MODALITÀ DI SVOLGIMENTO... 7 DESTINATARI... 7 OBIETTIVI E FINALITÀ DIDATTICHE... 7 2 PREMESSA Dire

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Nuovi pensieri e ricordi. Forse aforismi

Nuovi pensieri e ricordi. Forse aforismi Nuovi pensieri e ricordi Forse aforismi Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Mauro Baldassini NUOVI PENSIERI E RICORDI

Dettagli

L Italia e l Europa nel XVI secolo

L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia era un paese formato da stati regionali, divisi e fragili, che nel XV secolo erano rimasti in pace a vicenda visto l accordo di Lodi del 1454. Questo equilibrio

Dettagli

IIPeriodo Dicembre 2013- Gennaio 2014

IIPeriodo Dicembre 2013- Gennaio 2014 Posizione del proprio corpo in relazione agli oggettiprogettazione 2^UdA SCUOLA INFANZIA Dicembre 2013 -- Gennaio 2014 a.s. 2013-2014 Aurora dalle dita di rosa IIPeriodo Dicembre 2013- Gennaio 2014 AFRODITE

Dettagli

Intervista telematica a Sonia Grineva

Intervista telematica a Sonia Grineva BTA Bollettino Telematico dell'arte ISSN 1127-4883 Fondato nel 1994 Plurisettimanale Reg. Trib. di Roma n. 300/2000 dell'11 Luglio 2000 1 Gennaio 2010, n. 549 http://www.bta.it/txt/a0/05/bta00549.html

Dettagli

GIACOMO LEOPARDI. LEOPARDI.notebook

GIACOMO LEOPARDI. LEOPARDI.notebook GIACOMO LEOPARDI una famiglia di rango nobiliare da...(nasce)... a Recanati nel 1798 PADRE il conte Monaldo Leopardi: uomo molto colto; aveva messo insieme una notevole biblioteca; l'orientamento politico

Dettagli

La traduzione - come incontro tra due lingue e. culture: italiana e vietnamita

La traduzione - come incontro tra due lingue e. culture: italiana e vietnamita La traduzione - come contro tra due lgue e culture: italiana e vietnamita PREMESSA Noi esseri telligenti, a differenza degli altri esseri viventi, usiamo un sistema molto complesso per comunicare tra noi,

Dettagli

Per raggiungere il suo scopo, un testo deve innanzitutto essere comprensibile, completo e coerente.

Per raggiungere il suo scopo, un testo deve innanzitutto essere comprensibile, completo e coerente. Che cos è un testo? Il termine testo (dal latino textus "intreccio, tessuto") sta ad indicare un insieme di parole, scritte od orali, strutturato in base alle norme di una certa lingua per comunicare un

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE

PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE IRIS VERSARI - Cesano Maderno (MB) PIANO DI LAVORO DEL PROFESSORE Indirizzo : LICEO SCIENTIFICO MATERIA: INGLESE ANNO SCOLASTICO 2014/15 Profssa TERESA VOLGARINO

Dettagli

«Io sono la via, la verità e la vita»

«Io sono la via, la verità e la vita» LECTIO DIVINA PER LA V DOMENICA DI PASQUA (ANNO A) Di Emio Cinardo «Io sono la via, la verità e la vita» Gv 14,1-12 Lettura del testo Dal Vangelo secondo Giovanni (14,1-12) In quel tempo, Gesù disse ai

Dettagli

QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA?

QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA? QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA? Base: 65 caregiver RESIDENZA PAZIENTE 80% 10% 9% 2% Abita con care givers Abita da solo Abita con altri familiari Altro 20 QUAL E IL GRADO DI VICINANZA TRA CG E MALATO? L

Dettagli

STORIA DELLA VIOLENZA. Autori: -Devecchi Francesco -Todini Alberto -Sene Maleye -Pulcher Leonardo -Daniele Giuseppe

STORIA DELLA VIOLENZA. Autori: -Devecchi Francesco -Todini Alberto -Sene Maleye -Pulcher Leonardo -Daniele Giuseppe STORIA DELLA VIOLENZA Autori: -Devecchi Francesco -Todini Alberto -Sene Maleye -Pulcher Leonardo -Daniele Giuseppe Storia della violenza Analisi e utilizzo delle immagini come fonti storiche Nella lezione

Dettagli

Circoli di lettura genitori. Ciliegie. Anno scolastico 2013-2014

Circoli di lettura genitori. Ciliegie. Anno scolastico 2013-2014 Circoli di lettura genitori Ciliegie Anno scolastico 2013-2014 CILIEGIE Circoli lettura genitori Istituto comprensivo di campomaggiore In questo anno scolastico 2013-2014, i genitori degli alunni sono

Dettagli

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43)

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) Riccardo Di Raimondo LA RITIRATA DI RUSSIA. DAL FIUME DON A VARSAVIA (1942-43) Memorie di un soldato italiano www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada Che cos è la Lectio divina La Lectio Divina è l esercizio ordinato dell ascolto personale della Parola. ESERCIZIO: è qualcosa di attivo e, per questo, è importante.

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

Quadri rossi. Una conversazione sull arte a dieci anni

Quadri rossi. Una conversazione sull arte a dieci anni Quadri rossi. Una conversazione sull arte a dieci anni Luca Mori Questo articolo presenta i passaggi salienti di una conversazione tra bambini di quinta elementare sulla percezione dell opera d arte 1,

Dettagli

PIANO DI ETTURA Dai 9 anni

PIANO DI ETTURA Dai 9 anni PIANO DI ETTURA Dai 9 anni Le arance di Michele Vichi De Marchi Illustrazioni di Vanna Vinci Grandi Storie Pagine: 208 Codice: 566-3270-5 Anno di pubblicazione: 2013 l autrice Vichi De Marchi è giornalista

Dettagli

Intervista ad Anke Merzbach

Intervista ad Anke Merzbach Intervista ad Anke Merzbach a cura di Giorgio Tani Seravezza Fotografia, iniziata da alcuni anni, si è affermata, per le proposte che vengono fatte, come una delle più interessanti manifestazioni nazionali.

Dettagli

La non scuola al Teatro delle Albe - Aprile 2014

La non scuola al Teatro delle Albe - Aprile 2014 La non scuola al Teatro delle Albe - Aprile 2014 Intervista estratta dalla Tesi di Master in Teatro nel Sociale e Drammateriapia dal titolo: Teatro Sociale e Competenze Trasversali: per lo sviluppo degli

Dettagli

Fate clic per aggiungere testo. kjiijijijji

Fate clic per aggiungere testo. kjiijijijji Fate clic per aggiungere testo kjiijijijji SEMINA COME UN ARTISTA AUSTIN KLEIN Queste slides sono il riassunto del libro SEMINA COME UN ARTISTA di AUSTIN KLEON VENGONO RIPORTATI SOLAMENTE I PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

GABRIELE D'ANNUNZIO. D. Tornato in Italia fu fatto deputato. Era sostenitore dell'entrata in guerra dell'itala nella 1 Guerra mondiale.

GABRIELE D'ANNUNZIO. D. Tornato in Italia fu fatto deputato. Era sostenitore dell'entrata in guerra dell'itala nella 1 Guerra mondiale. GABRIELE D'ANNUNZIO A. Nasce nel 1863 a Pescara. B. Frequenta l'università a Roma: facoltà di lettere. C. A Roma frequenta le persone più illustri (ricche e famose) e vive nel lusso accumulando molti debiti,

Dettagli

Questa atmosfera stimola il pubblico a ricordare l'innocenza perduta e a riscoprire il bambino, il clown che è in ognuno di noi.

Questa atmosfera stimola il pubblico a ricordare l'innocenza perduta e a riscoprire il bambino, il clown che è in ognuno di noi. 60 minuti di conferenza, sketch e workshop con il pubblico sull arte del clown presentati da Peter Ercolano. Clown non è solo naso rosso, parrucca buffa e costume colorato come generalmente si può pensare;

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA

SCUOLA DELL INFANZIA IL SE E L ALTRO IL CORPO IN MOVIMENTO Prendere coscienza della propria identità Scoprire le diversità Apprendere le prime regole di vita sociale Osservare l ambiente che lo circonda Ascoltare le narrazioni

Dettagli

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre.

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Contro i miei occhi È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone

Dettagli

ERNEST ET CÉLESTINE Francia, Belgio, Lussemburgo 2012

ERNEST ET CÉLESTINE Francia, Belgio, Lussemburgo 2012 ERNEST ET CÉLESTINE Francia, Belgio, Lussemburgo 2012 regia: Benjamin Renner, Vincent Patar, Stéphane Aubier sceneggiatura: Daniel Pennac scenografia: Zaza e Zyk montaggio: Fabienne Albarez-Giro musica:

Dettagli

Il gabbiano Jonathan Livingston

Il gabbiano Jonathan Livingston Il gabbiano Jonathan Livingston Il gabbiano Jonathan Livingston è un gabbiano fuori dal comune: non segue mai lo stormo e va ad esercitarsi da solo per migliorare la tecnica del volo ad alta quota. Questo

Dettagli

l intervento, la ricerca che si sta progettando)

l intervento, la ricerca che si sta progettando) Definizione delle motivazioni che richiedono l attuazione del progetto (contesto e target) Il motivo è quello di lasciare a tutti un pensiero sull essere felici. Definizione chiara e coerente degli obiettivi

Dettagli

Giovedì 15 Marzo 2012

Giovedì 15 Marzo 2012 Giovedì 15 Marzo 2012 L ESPERIENZA DEL MORIRE COME AIUTARE I BAMBINI AD AFFRONTARE LA PERDITA DI UNA PERSONA CARA SILVIA VARANI Psicoterapeuta Fondazione ANT Italia Onlus Fratelli, a un tempo stesso, Amore

Dettagli

Mia nonna si chiamava Sonia ed era una bella cilena che a ottant anni ancora non sapeva parlare l italiano come si deve. Le sue frasi erano costruite

Mia nonna si chiamava Sonia ed era una bella cilena che a ottant anni ancora non sapeva parlare l italiano come si deve. Le sue frasi erano costruite Mia nonna si chiamava Sonia ed era una bella cilena che a ottant anni ancora non sapeva parlare l italiano come si deve. Le sue frasi erano costruite secondo il ritmo e la logica di un altra lingua, quella

Dettagli

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013 spettacoli ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Ass.Cult. Teatro degli Acerbi via dott.ollino 39, fraz.s.caterina di Rocca d'arazzo (AT) tel. 0141/408010 fax 0141/531417 contatto Massimo Barbero cell. 339/2532921

Dettagli

La voce de "Gli Amici"

La voce de Gli Amici La voce de "Gli Amici" Testo più grande Cerca domenica 2 maggio 2004 Home page News Newsletter Disabili mentali: amici senza limiti Handicap e Vangelo Pagina precedente Gli Amici La mostra di pittura Scarica

Dettagli

Perché leggere i classici? Perché illustrare i classici?

Perché leggere i classici? Perché illustrare i classici? Foglio:1/5 Perché leggere i classici? Perché illustrare i classici? Nell ultimo numero della rivista Liber Roberto Denti dedica un lungo articolo alla recente tendenza dell editoria italiana di ripubblicare,

Dettagli

PRIMA DOPO. Quando si rompe

PRIMA DOPO. Quando si rompe AUTOSTIMA PRIMA DOPO Quando si rompe I segni rimangono Cos è l AUTOSTIMA AUTOSTIMA VALUTAZIONE DI SE SENTIMENTI Cos è l AUTOSTIMA Sé PERCEPITO FEEDBACK dalla realtà Abilità Caratteristiche Qualità Presenti

Dettagli

L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA

L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA FINALITA L educazione all affettività rappresenta per l alunno un percorso di crescita psicologica e di consapevolezza della propria identità personale

Dettagli

Venite tutti a casa mia. Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Quanti CD hai?

Venite tutti a casa mia. Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Quanti CD hai? TEMPO LIBERO Venite tutti a casa mia Ragazzi, perché non ascoltiamo un po di musica? Ho molti CD di musica ska; tanti di musica punk-rock, pochi invece di altri generi. Per me la musica ska è la più divertente

Dettagli

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1)

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Cos è il virtu@le? Un giorno entrai di fretta e molto affamato in un ristorante. Scelsi un tavolo lontano da tutti,

Dettagli

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano

Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano Cinema, La bugia bianca : il dramma dello stupro etnico raccontato da un siciliano di Redazione Sicilia Journal - 25, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/cinema-la-bugia-bianca-il-dramma-dello-stupro-etnico-raccontato-da-unsiciliano/

Dettagli

Il Fumetto: storia e valenza educativa

Il Fumetto: storia e valenza educativa Il Fumetto: storia e valenza educativa Il fumetto per molto tempo non è stato considerato un prodotto del genio creativo umano al pari di altre realtà artistiche e culturali. Il fumetto è invece un'arte

Dettagli

Una data speciale in tutto il mondo : 12 Ottobre 1492

Una data speciale in tutto il mondo : 12 Ottobre 1492 Progetto : Io con te Una data speciale in tutto il mondo : 12 Ottobre 1492 Il 12 Ottobre ricorre un avvenimento molto importante per la Storia: la scoperta dell America. Il protagonista di questo evento

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Il tema scelto vuole trasmettere ai bambini l importanza del patrimonio letterario classico. Inoltre, presentando la figura dell EROE,

Dettagli

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29 Sono qui da 15 giorni e ho già avuto il primo grosso scombussolamento emotivo: un ondata di dubbi, paure, rabbia, senso di inadeguatezza, solitudine e chi più ne ha, più ne metta. Il tutto stimolato da

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ ΑΡΧΗ 1ΗΣ ΣΕΛΙΔΑΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΠΑΝΕΛΛΗΝΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΕΙΣΑΓΩΓΗΣ ΣΤΗΝ ΤΡΙΤΟΒΑΘΜΙΑ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΕΙΔΙΚΟΥ ΜΑΘΗΜΑΤΟΣ ΞΕΝΗΣ ΓΛΩΣΣΑΣ ΚΕΙΜΕΝΟ PERCHÉ LEGGERE I CLASSICI

Dettagli

www.metodobillings.it

www.metodobillings.it Si riporta nel seguito l intervista alla Dott.ssa Piera di Maria, riportata alla pag. 11 del Bollettino. La versione integrale del bollettino e scaricabile dal sito del C.L.O.M.B. Centro Lombardo Metodo

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

La comunicazione potente dei Coach

La comunicazione potente dei Coach La comunicazione potente dei Coach Il potere delle parole 13 Il Coaching può essere definito come una potente arte sull uso del potere delle parole. Quando si pratica il coaching con una persona si affrontano

Dettagli

È UN FILM DEL 2010 È UN DOCUMENTARIO DEL 2011 IL TITOLO È ISPIRATO AI PINK FLOYD IL PROTAGONISTA È HARRISON FORD

È UN FILM DEL 2010 È UN DOCUMENTARIO DEL 2011 IL TITOLO È ISPIRATO AI PINK FLOYD IL PROTAGONISTA È HARRISON FORD È UN FILM DEL 2010 IL PROTAGONISTA È HARRISON FORD PARLA DI UN FARMACO STRAORDINARIO E DI UN PAPÀ CHE NON SI ARRENDE È UN DOCUMENTARIO DEL 2011 IL TITOLO È ISPIRATO AI PINK FLOYD RACCONTA DI UNA VITA AL

Dettagli

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2 Scuola media di Giornico L affettività e la sessualità, tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio Progetto sostenuto dal GLES 2 Dai sensi all azione Sensi Sensazioni Emozioni Sentimenti

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE CONCORSO A.N.P.I. IC S.P. DAMIANO Scuola secondaria di 1 grado Classe: 3^C Insegnante: Anita Vitali Discipline: Italiano e Storia Abbiamo colto l occasione offerta da questo concorso per affrontare lo

Dettagli

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. PERCORSO

Dettagli

pissarro l anima dell impressionismo family guide

pissarro l anima dell impressionismo family guide pissarro l anima dell impressionismo family guide +5 CAMILLE PISSARRO Il giovanotto che vediamo rappresentato è Camille Pissarro. Dipinge questo autoritratto poco prima dei 25 anni. Da un isola delle Antille

Dettagli

8. SINIF II. DÖNEM ORTAK SINAVI

8. SINIF II. DÖNEM ORTAK SINAVI T.C. 8. SINIF II. DÖNEM ORTAK SINAVI Y 1-5. sorularda boş bırakılan yere uygun gelen seçeneği işaretleyiniz. 1. Sono andata.. cinema. 8:00 A) alle / al B) del / alle C) al / alle D) nel / dalle 4. Il

Dettagli

ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!)

ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!) ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!) Il valore della lettura Scriveva Gianni Rodari, "il verbo leggere non sopporta l'imperativo". Ed è in effetti impossibile obbligare qualcuno a leggere con

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche?

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? {oziogallery 463} 01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? Da sempre! Fin da piccola ho avuto una grande passione per l arte, mi soffermavo spesso a contemplare

Dettagli

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore.

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore. Vincenzo Cerami* Sono venuto a questo confronto senza preparare nulla. Sentendo gli interventi di chi mi ha preceduto sono tornato con la mente agli anni dell università. Stavo ripensando a Roma. Gli operai

Dettagli

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane Maggio 2014 San Vito Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane PRIMO INCONTRO In cerchio. Presentazione dell attività e delle regole Presentazione (sedute in cerchio). Mi chiamo.la favola/fiaba

Dettagli

Capitolo II 15 fruttidoro anno I

Capitolo II 15 fruttidoro anno I Capitolo II 15 fruttidoro anno I All inizio del mese di agosto del 1793, un giovane sconosciuto giunge a Parigi. è biondo e parla con un forte accento slavo. Dice di chiamarsi Jules Stern e di venire dalla

Dettagli

SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE. La trama

SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE. La trama SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE La trama C è una regista teatrale che vuole mettere in scena la storia di una principessa che viveva tanto tempo fa in un regno bianco, grigio e nero. Ma in scena,

Dettagli

L arte come gioco di forme e colori. a.s. 2007-08 Laboratori scuola dell infanzia via Amantea

L arte come gioco di forme e colori. a.s. 2007-08 Laboratori scuola dell infanzia via Amantea L arte come gioco di forme e colori a.s. 2007-08 Laboratori scuola dell infanzia via Amantea Le forme di Kandiskij Scrive Kandinskij: Oggi il punto può significare qualche volta nella pittura più di una

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA. Contenuti

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PER LA SCUOLA DELL INFANZIA. Contenuti PER LA SCUOLA DELL INFANZIA Fonte di legittimazione: Indicazioni per il curricolo 2012 IL SE E L ALTRO - Gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie

Dettagli

La voce de "Gli Amici"

La voce de Gli Amici Gli Amici La voce de "Gli Amici" giovedì 14 febbraio 2002 La domenica con Gesù Tempo di Quaresima Domenica 17 febbraio 2002 Tentazione nel deserto Non di solo pane vivrà l uomo, ma di ogni parola che esce

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI ABILITA COMPETENZE FINE SCUOLA DELL INFANZIA 3 ANNI 4 ANNI 5 ANNI CONOSCENZE NUCLEO: ESPRIMERE E COMUNICARE

Dettagli

domani 1 cortometraggio Petali

domani 1 cortometraggio Petali domani 1 cortometraggio Petali regia: Giacomo Livotto soggetto: Luca Da Re sceneggiatura: Giacomo Livotto montaggio: Franco Brandi fotografia: Michele Carraro interpreti: Erika Cadorin, Fabio Degano, Giacomo

Dettagli

OCSE-PISA: Programme for International Student Assessment periodicità triennale quindicenni scolarizzati competenze funzionali lettura matematica

OCSE-PISA: Programme for International Student Assessment periodicità triennale quindicenni scolarizzati competenze funzionali lettura matematica OCSE-PISA: Programme for International Student Assessment è un indagine internazionale promossa dell Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) per accertare con periodicità triennale

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

parola maestra: del nostro meglio. Esprime lo spirito con cui il lupetto cerca di comportarsi e vivere la sua promessa.

parola maestra: del nostro meglio. Esprime lo spirito con cui il lupetto cerca di comportarsi e vivere la sua promessa. SCOPI: l educazione lupetto non è fine a se stessa, ma è preparazione alla futura vita di esploratore. Il lupetto-tipo entra in branco a 8 anni e passa al riparto prima di compiere 12 anni (tenendo sempre

Dettagli