INTERVISTA INTEGRALE DELL'ARTICOLO PUBBLICATO SU TATOO ITALIA, SETTEMBRE 2007

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INTERVISTA INTEGRALE DELL'ARTICOLO PUBBLICATO SU TATOO ITALIA, SETTEMBRE 2007"

Transcript

1 INTERVISTA INTEGRALE DELL'ARTICOLO PUBBLICATO SU TATOO ITALIA, SETTEMBRE 2007 SIETE D ACCORDO SE PER PRESENTARVI SCRIVO CHE SIETE UNO STUDIO SPECIALIZZATO IN TRIBALE, REALISTICO E ORIENTALE? In generale direi di si... SE SÏ MI PARLATE DEL PERCHÈ DELLE PREFERENZE DI QUESTI STILI, CISCUNO DEL perchè DELLA SUA PREFERENZA: DA TE ZOP VORREI SAPERE QUALCOSA A PROPOSITO DEL MODO IN CUI RIVISITI IL TRIBALE, CHE MOLTO SPESSO HA ACCENTI BIOMECCANICI E ALTRI SEMBRA QUASI LIBERTY. DA ROMI COME INTERPRETA L ORINETALE, QUALI CARATTERI PREFERISCE E COME SECONDO LUI RENDE MEGLIO IL NERO DEL REALISTICO. La tendenza che fa di Zop uno specialista del tribale ha origini lontane,diciamo una conseguenza dei miei viaggi. Quando nel 1994 aprii lo studio di Borgosesia mi resi subito conto di aver fatto un passo difficile,era il primo periodo dell'esplosione tatuaggio in Italia,la realtà di una cittadina come la mia non permetteva di vivere di questo mestiere,tantomeno di progredire artisticamente.questo fatto negativo si è rivelato nella sua positività,nel momento in cui ho iniziato a viaggiare;la necessita di cercare spazi e realtà diverse per fare esperienza è stata una scuola senza la quale ora non sarei qua a farmi intervistare da una importante rivista del settore Ma vengo al punto della domanda... Nei primi anni ho lavorato molto in Germania,dove le richieste erano orientate per la maggior parte nel tatuaggio tribale, o comunque in quei ghirigori neri sparsi ovunque.la costante richiesta ha fatto si che migliorassi la tecnica,ma sinceramente trovavo noioso ripetere le stesse forme,per me senza senso,che i clienti tanto amavano.sembrava un lavoro in serie e questo non mi piaceva.ho cercato di esprimere forme nuove,piu moderne,seppur con quello stile che tanto piaceva,e le ho messe su carta.le mie prime tavole andarono a ruba,gia dalla prima presentazione,da quel consenso ho capito che potevo dare originalità a quello stile ormai sfruttatissimo.da quel momento ho presentato,ogni anno,una serie di tavole nuove progredendo nello stile e cercando di trasformare quei ghirigori in forme piu complesse. Quando la tendenza è passata attraverso il Maori e il Polinesiano ho cercato una via che mischiasse gli stili,che fosse omogenea, senza passare dai complessi significati che quelle culture esigono.credo che l'interpretazione dei simboli originali abbiano un senso laddove quegli stessi simboli hanno avuto origine,ma poco abbiano a che fare nel mondo occidentale.ecco perchè cerco di seguire il lato estetico,dando inportanza alla parte da tatuare,senza andare troppo a fondo in quelle radici a me oscure. I miei amici tatuatori ironizzano su questo,ed hanno trovato un nome a questa interpretazione; dicono che Zop non esegue Polinesiani bensi "Borgosesiani"...e forse anche questo mi inorgoglisce...è anche questo un segno di originalità che mi distingue Mi piacciono tutti gli stili nel tatuaggio. Cerco di fare un pò di tutto, anche quando

2 disegno. Credo che un bravo tatuatore deve essere bravo in tutti li stili- e un mio opinione- tutti abbiamo visto lavori colorati di Paul Booth oppure tribali di Philip Leu. Comunque mi piacciono molto gli orientali- forse perché danno piu possibilita di interpretazione. Facendo un tatuaggio orientale io stesso cerco di farlo piu ricco ed interessante e di inserire qualcosa di mio e nello stesso tempo di rispettare il desiderio del cliente. I tatuaggi realistici invece mi vengono bene (EHEHEH). Disegno ormai da 30 anni e questa esperienza mi permette di lavorare bene in questo stile QUAL Ë SECONDO VOI - CISCUNO NEL PROPRIO STILE INTENDO - IL TATUAGGIO PERFETTO? OSSIA CHE CARATTERISTICHE TECNICHE (SMUTAURE, OMBRE ) DEVE AVERE Non credo esista un tatuaggio perfetto uguale per chiunque,ogni tatuaggio fa parte della persona e il modo di indossare un tatuaggio lo rende unico.credo che gia dall'origine della scelta del soggetto vi sia inconsciamente una linea guida,tanto quanto lo stile che ognuno di noi interpreta ogni giorno,in come si veste,cosa indossa,come si pettina,il trucco ecc.quindi perfetto puo essere la fusione tra il tatuaggio e chi lo indossa. Per quanto riguarda la tecnica,il tatuaggio perfetto è legato a troppi fattori,non sempre attribuibili all artista.si può eseguire un tatuaggio perfetto nelle linee,sfumature e riempimento,ed ottenere risultati diversi su pelli diverse. Ciò che differenzia un tatuatore da un pittore è soprattutto la superficie su cui opera e lavorare sulla pelle è molto diverso di una qualsiasi altra superficie,una tela la si può scegliere,mentre il nostro cliente non può cambiarsi la pelle. In ogni caso,un buon tatuaggio lo si riconosce, e un minimo di imperfezione non danneggia sicuramente il risultato artistico dell opera. Penso che non esiste un tatuaggio perfetto. E questa e la bellezza di questa arte. Anche se e eseguito perfettamente dopo un paio di mesi cambia- ma non voglio dire che peggioradiventa piu vivo e morbido, si allargano le linee un po tutte cose che sappiamo. Pero e una arte su corpo vivo. E unito a chi lo porta e questa e la parte piu bella e significante. MI DESCRIVETE CIASCUNO DI VOI UN LAVORO FATTO CHE VI HA DATO PARTICOLARE SODDISFAZIONE? E difficile scegliere un lavoro tra tanti,la soddisfazione la provo ogni volta che percepisco la fiducia di chi mi dona la sua pelle da tatuare,ogni volta che qualcuno entra in studio e vuole un tatuaggio da Zop,ancor piu quando ne esce soddisfatto,lo si legge negli occhi, e questa è una grande soddisfazione. Un tatuaggio che mi ha dato una particolare soddisfazione è questa donna con la sciarpa sulla schiena di un mio amico. E stata una provocazione per me. Praticamente rappresenta una dea dei Sumeri pero lui la voleva fatta con gli occhi di una donna molto speciale per lui. Alla fine sono contentissimo di questo tattoo riuscito in pieno. Ma in generale io amo tutti i miei lavori- senza eccezione- anche le schiffezze (ahah).

3 MI DESCRIVETE IL VOSTRO STUDIO? CHE COSA LO CARATTERIZZA? Zop Tattoo ha due sedi,a Borgosesia e ad Arona, circa quaranta km l una dall altra.i due studi,nati in periodi diversi,sono completamente diversi nello stile.a Borgosesia,mia città Natale vi è lo Zop Tattoo storico,ricco di ricordi e impronte mie personali,cresciute con me nel corso degli anni,uno studio Vissuto,da vero Tatuatore,dove ogni oggetto evoca un ricordo e sprigiona energia. Ad Arona,nel centro storico, abbiamo uno stile completamente diverso,tralaltro rinnovato lo scorso anno con l'impronta personale di Mihaela, puntando molto sul lato estetico,sull accoglienza,sugli spazi aperti. In entrambi gli studi puntiamo tutto sull aspetto igienico sanitario che non deve mai venir meno. Credo che la caratteristica degli studi,soprattutto quello di Arona,sia proprio l essere fuori tema dallo stereotipo tatuaggio,vuole apparire un salotto,alla portata di tutti,in cui il Biker tanto quanto l avvocato si senta a proprio agio.chiunque ci fa i complimenti e apprezza l ambiente,e noi cerchiamo di aggiungere sempre un tocco nuovo, cosicche quando la stessa persona ritorna trovi qualcosa di diverso. COM'Ë IL QUOTIDIANO IN STUDIO? COME LAVORATE, ORARI ETC... RICHIESTE CHE NON ACCETATE, OSPITI, BACIONO D UTENZA ZOP CI DESCRIVI I TUOI STUDI? COSA VUOI TRASNMETTANO ALLA GENTE CHE ENTRA E COSA HAI SCELTO PER PARTICOLAREGGIARLI.» IMPORTANTE IL RISCONTRO CHE HANNO I CLIENTI WALK IN O VOI LAVORATE SOLO CON CLIENTI PER APPUNTAMENTO Il quotidiano in studio non è mai categorico.a parte le operazioni rituali e indispensabili di pulizia,disinfezione e sterilizzazione,il resto si svolge in maniera diversa ogni giorno.abbiamo orari elastici, anche se alla porta indichiamo un orario per il pubblico, in realtà poi non sappiamo mai quando inizieremo il giorno dopo e,soprattutto quando finiremo.solitamente lavoriamo su appuntamento,ma quando siamo liberi siamo disponibili anche al lavoro immediato.cerchiamo di avvicinarci alle esigenze dei clienti,a volte fuori orario,non amiamo le lunghe liste di attesa,e in questo modo riusciamo ad accontentare tutti in un tempo breve,inoltre nello studio di Arona siamo aperti anche la Domenica. Sia Mihaela,Romi ed io lavoriamo in entrambi gli studi, a rotazione,alternandoci. Mihaela gestisce e organizza gli appuntamenti e si occupa dei piercing, Io e Romi lavoriamo a giorni alterni in entrambi gli studi,a seconda dei clienti di ciascuno. In questo modo ci rimane sempre del tempo libero da dedicare al walk-in,senza compromettere l'organizzazione degli appuntamenti. COM'Ë LA CULTURA DEL TATUAGGIO NELLE ZONE DEI VOSTRI STUDI? MODE NEL TATAUGGIO? RICHIESTE RICORRENTI Sono nato e vissuto a Borgosesia,ecco perche ho aperto uno studio di tatuaggi in una cittadina cosi piccola,nel corso degli anni ho avuto il riscontro di clientela proveniente dalle città piu grandi, ma è sempre stato un limite.

4 Abbiamo aperto lo studio di Arona per avvicinarci geograficamente alle città piu grandi e ampliare la clientela piu esigente,arona è una citta aperta,di passaggio e con buoni collegamenti,mentre a Borgosesia ci si deve arrivare di proposito. Sicuramente c è una notevole differenza di clientela tra uno studio e l altro,lo si nota da subito nei limiti che il cliente si pone; dimensione e posizione.a Borgosesia le persone si pongono piu problemi,i veri appassionati sono pochi,e molti si preoccupano del giudizio del prossimo.ad Arona la mentalità è piu aperta,la cultura metropolitana si percepisce in modo piu netto, e questo permette un influenza positiva su ogni tatuaggio.vi sono persone piu disponibili,che badano meno a dimensioni e esposizione, ma con idee chiare. Come ho gia detto non poniamo limiti al lavoro che ci compete,eseguiamo ideogrammi e tribalini con la stessa passione che diamo ad un braccio intero o una schiena,del resto non tutti se la sentono di portarsi mezzo corpo tatuato.pensiamo che anche un piccolo segno tatuato sia da rispettare,e che per chi lo porta possa voler dire molto.essere artisti tatuatori porta anche a questo. Sento molti colleghi esibire con orgoglio la loro negazione e critica verso questi tatuaggi disprezzando cio che comunque puo essere importante per il loro cliente,io credo che questo sia un atteggiamento presuntuoso,che,pur rispettando le scelte di tutti,non condivido.accettiamo tutte le richieste e,nel caso in cui non siano fattibili,cerchiamo di trasmettere al cliente la nostra esperienza,consigliando e proponendo l'alternativa alla loro idea.non disdegnamo gli ideogrammi o i tribalini,non facciamo i preziosi e neppure ci sentiamo primedonne,siamo "solo" tatuatori... DA QUANTI ANNI Ë APERTO LO STUDIO? ZOP: Zop Tattoo Studio di Borgosesia è nato nel 1994,un piccolo studio nel centro storico, poi trasferito e ampliato tre anni dopo dove è tuttora. Nel 2001,con Mihaela abbiamo aperto ad Arona il tempo vola MI FATE CIASCUNO DI VOI UNA BREVE BIOGRAFIA E "CURRICULUM"? Cercherò di essere breve, eviterò la mia storia dalla nascita all adolescienza tanto meno andrò troppo nel privato,mi limitero ai passi piu importanti di questa carriera da tatuatore feci i primi passi nel 1993,con qualcosa di artigianale che poco aveva a che fare col tatuaggio artistico,per poi avvicinarmi,nei primi mesi del 94 sudando per ottenere un attrezzatura professionale. Nello stesso anno,bruciando un po i tempi della gavetta e con un po di incoscienza ho aperto ZopTattooStudio a Borgosesia.Forse detto adesso sembra un esagerazione, ma non bisogna dimenticare come era in quegli anni,sono cambiate molte cose, e chi inizia ora a tatuare neanche si immagina. Chiusa questa piccola parentesi, dicevo Aperto lo studio, mancava il lavoro e cosi iniziai l avventura delle convention e dei viaggi.nel 1995 la prima Convention di Bordeaux, e dall anno dopo divenni un vero e proprio vagabondo,posso contare ora piu di 140 partecipazioni a Convention in tutto il mondo Italia,Germania francia Spagna,praticamente tutta Europa, e poi gli states,new York,Chicago,Los Angeles, Hollywood,il Texas,il Brasile.

5 Credo sia un record, come un record è senz altro quello di aver tatuato su un aereo,in ritorno da una convention Praha Milano,con tatuaggio allo Steward Nello stesso tempo,durante i miei viaggi ho lavorato in vari studi importanti; Con Alex nardini a S.Remo e savona,con Giorgio Marini a Torino,da Tatto p13 a Sonneberg in Germania,con Tom ad Ancona e Riccione,Nel 1997 ho lavorato a Chicago da No Hope No Fear al fianco di David Kopter (R.I.P.),Tra il 98 e 99 ho lavorato a Amsterdam ancora con David al No Hope No Fear e a Berlino al B52 e FantasyTattoo di Frank Weber,dal 2004 collaboro regolarmente con Tiki di Bolzano. Ho lavorato anche in altri studi saltuariamente,mi piace molto questo genere di collaborazione, che permette di viaggiare,vivere a contatto con persone sempre nuove e culture diverse. Alla mia carriera personale ho abbinato un percorso parallelo piu legato alla collettivita di questa professione,mi sono battuto molto per cercare il riconoscimento della nostra categoria,mettendomi sempre in prima linea,cercando di comunicare col nostro pubblico e coi legislatori che incoscientemente hanno sottovalutato e lasciato allo sbando questo settore quasi privo di una vera regolamentazione,ho cercato di trasmettere professionalità e portare fiducia a chi ancora ci vede come gli untori del XX secolo.mi sono mosso a favore dell associazione Art imponendo idee e pensieri, cosi come ho collaborato con Sergio Messina per far nascere un Blog sul tatuaggio.(www.tatuaggi.org) a disposizione di tutti. Sono nato nell 1971 a Kiustendil- una piccola cita bulgara. Mi piaceva a disegnare,cosi grazie all ostinazione dei miei parenti ho finito la scuola d arte in Sofia dove mi sono trasferito quando avevo 15 anni. Poco tempo dopo ho scoperto la musica rock ho iniziato a suonare il basso in diverse bande e lo sappiamo cosa succede quando si incrociano le strade- tutte queste bande di Heavy Metal tatuate Dopo il liceo ho fatto anche l università d arte dove ho conosciuto un tatuatore. Proprio lui mi ha insegnato come fare una macchinetta rotativa e mi ha detto qualche parole su dei tatuaggi. E cosi e partita la storia. Dopo l università ho lavorato in qualche negozio di tatuaggi in Sofia ma non e andata molto bene, e difficile trovare la persona giusta con cui lavorare e cosi ho iniziato di lavorare da solo. Poi un giorno girando a l internet ho visto un negozio in Italia che cercava un tatuatore ma non sapevo una parola d italiano e stata un pò dura all inizio. Cosi ho incontrato Zop. E stato 5 anni fa. Meno male che parlava inglese (ahah).oggi sto in Italia e mi trovo benissimo qua. MIHAELA : Sono nata nel 1972 in Romania,ma ormai cittadina Italiana da molti anni. Diplomata estetista ho anche svolto altri lavori, ma mai avrei pensato,prima di conoscere Marco, di diventare una Piercer,tanto meno di gestire uno studio di tatuaggi e piercing. Da subito,nell'ormai lontano 1999,osservando Marco al lavoro,mi sono appassionata a queste pratiche e ho cercato di apprendere il piu possibile. Alla prima occasione(mentre Marco era assente...) ho preso un ago in mano...e ho "bucato"... Da quel momento è stata una crescita progressiva e ho deciso con Marco di aprire lo studio di Arona.

6 Ora mi occupo della gestione degli studi,degli appuntamenti e dei piercing. Sto anche iniziando a tatuare..ma...non mi sento ancora del tutto pronta e sicura ad affrontare la pelle di uno sconosciuto,mi preoccupo del loro dolore e credo che questi limiti non debbano essere forzati...e poi...ho gia il mio bel da fare a gestire Romi e Marco...non è facile avere a che fare coi "tatuatori"... REFERENZE NEL TATUAGGIO? Non so bene cosa intendi per referenze,credo che le 140 convention e le svariate collaborazioni con gli studi sopra citati siano un ottima referenza., credo di avere fatto molte esperienze che mi hanno permesso di dimostrare,non solo le capacità, ma anche il mio carattere,credo che la referenza piu importante che mi sia stata riconosciuta e che presuntuosamente mi rende fiero,sia la mia umiltà ed educazione.con queste importanti referenze ho potuto ottenere la stima di molti e l accesso a molte porte, senza mai dover scendere a compromessi. E NELL'ARTE, LIBRI, FILM? Non ho mai dato importanza al tatuaggio VIP mi è capitato di tatuare personaggi famosi, ma la loro pelle equivale a quella degli sconosciuti vorrei essere stimato per un buon tatuaggio, non per un tatuaggio perchè lo porta un personaggio famoso ZOP GIRI MOLTO PER CONVENTION. QUALI SONO LE IMMANCABILI DURANTE L ANNO? DOVE LAVORI DI Pi_ ALL ESTERO? ZOP: Dopo aver partecipato a piu di 140 Convention uno si dovrebbe sentire stanco, invece non mi è ancora passata la voglia di viaggiare.ma i tempi sono cambiati parecchio, il sistema e i il metodo è cambiato Mi dispiace un po che vi sia stata una vera inflazione di queste manifestazioni, penso che siano veramente troppe le Convention odierne ;ogni settimana da qualche parte ne viene organizzata una.questo a portato ad una carenza di pubblico e di interesse generale. Anni fa si aspettava con ansia l evento nazionale dell anno, ora lo si ha a portata di mano in ogni week end I tatuatori storici non partecipano piu alle Convention, se non alle piu importanti e gli organizzatori stessi per riempire i loro stand sono disposti a venderlo a chiunque, senza nome ne curriculum ne esperienza,questo è un lato che non mi piace. Io personalmente ricordo le mie prime esperienze e,per ottenere uno stand ad una qualsiasi convention,dovevi dimostrare qualcosa, portare le tue referenze ed esperienze ed immancabilmente venivano chieste le foto a dimostrazione del proprio lavoro,dopo tutto questo si aspettava che venisse assegnato il diritto a partecipare ed ottenere quindi un posto che era limitato.era una grande soddisfazione soprattutto quando non mi conosceva nessuno,era una conquista sul campo quando potevo ottenere il mio posto in quelli che erano i templi del tatuaggio di allora;berlino,francoforte,bologna,milano e poi New York,solo per citarne alcune.

7 Ora è sufficiente scaricare un modulo da internet,spedire i soldi ed ecco ottenuto lo stand uno schifo.per fortuna non è sempre cosi. Nonostante questo,non ho perso la passione e la voglia di esserci,ma scelgo con cura i posti dove andare,a volte per incontrare amici, a volte per l importanza internazionale della manifestazione, a volte per avere l occasione di vedere un posto nuovo sicuramente i miei viaggi si sono ridotti ma non potrei mai fare a meno di tutto questo, è come una vera e propria necessità. COSA PENSATE DEL TTAUGGIO ITALIANO? PENSATE CHE ABBIA UNA SUA SPECIFICA "FISIONOMIA", SE SÏ, QUALE? SE NO, PERCHË? Credo che Il tatuatore, piu che il tatuaggio Italiano, non ha nulla da invidiare al resto del mondo,ma forse,rispetto a cio che è emerso negli anni,nessun Italiano ha prevalso artisticamente su altri tatuatori di fama mondiale, e anche quando prevale stenta a farsi conoscere nel mondo.sinceramente non comprendo il perchè,visto il passato artistico in ogni campo della nostra nazione.l Italia ha eccelso nel mondo per la sua arte,ma i tatuatori non ce l hanno ancora fatta forse la stampa del settore potrebbe dare una mano in questo senso. Con questo dobbiamo riconoscere comunque che vi siano molti ottimi artisti,ed anche tra i giovani emergenti,piu preparati a livello didattico rispetto al passato e quindi,piu veloci ad apprendere anche la tecnica. CON QUALI STUDI AVETE LEGAMI Pi_ STRETTI? Come gia detto ho collaborato con molte persone e molti studi,conosco molti grandi artisti e ho buoni rapporti con molti di loro, ma il legame vero è un'altra cosa.vi possono essere legami di tipo diverso,vuoi per amicizia collaborazione o entrambe,sicuramente ho molte persone da ringraziare,che mi hanno accettato e aiutato in questo lungo percorso,non vorrei neppure dimenticare qualcuno ed evitero di fare un grande elenco,mi limito ad accennare Giorgio Marini e Alex Nardini per l aiuto datomi all inizio,senza nulla togliere agli altri amici.i miei legami piu stretti,non solo lavorativi, sono sicuramente con Enrico Gambini,non solo un collega ma una persona con la quale posso parlare con lo sguardo senza bisogno di parole,una persona con la quale ho vissuto molte esperienze,viaggiato,lavorato,mi sono divertito,mi ha insegnato molto,e considero veramente un fratello. ZOP FAI PARTE DELL ASSOCIAZIONE A.R.T. QUALI SONO I FINI CHE TU PERSEGUI O CHE VORRESTI RAGGIUNGERE CON L ASSOCIAZIONE? Devo essere sincero, non mi aspettavo questa domanda e mi fa particolarmente piacere. La A.R.T. è l'associazione Italiana piu rappresentativa a livello Nazionale, Associazione senza scopi di lucro in cui gli associati sono parte attiva e vengono informati giornalmente sui passi fatti,nonche i programmi,il bilancio e gli obbiettivi. Gli obbiettivi principali sono l'ottenimento di una legge Nazionale che è gia stata proposta,e il riconoscimento del tatuatore come "artista". Nel mezzo di tutto questo si passa attraverso le normative locali,i contatti,i rapporti con le

8 istituzioni.il piu delle volte la A.R.T. ha agito in sordina, aspettando risultati concreti piuttosto di una propaganda pubblicitaria fatta di solo fumo, come altre realtà atte a fare cassa...ma si sa, a volte è sufficiente sapersi vendere bene, al di la dei risultati. Ho sempre pensato che i Tatuatori dovessero essere uniti,come qualsiasi altra categoria,e per questo ho appoggiato le Associazioni del passato, anche se poi il rapporto si è concluso con amara delusione. Quattro anni fa sentii parlare della A.R.T. e mi informai,presi contatti,cercai di capirne lo scopo e,visti gli obbiettivi, decisi di associarmi. Non sono mai stato abituato a starmene in disparte, ad aspettare che qualcun altro decida per me,ed è per questo che ho cercato da subito,di essere parte attiva dell'associazione. La A.R.T. è nata con il proposito della capillarità sul territorio per essere presente nelle realta locali con le delegazioni Regionali,personalmente mi sono dedicato alla mia Regione,da subito ho iniziato il coinvolgimento dei miei colleghi piemontesi e molti di loro mi hanno appoggiato permettendomi di fare un grande passo avanti nei rapporti con le istituzioni locali. Con la sede di Roma sono giornalmente in contatto,ho costruito e gestisco il sito e tutto questo è diventato un grande impegno di tempo e fatica,ma il crederci mi da la forza di continuare.io stesso mi sono prefissato un obbiettivo e un fine che vorrei raggiungere; Iniziando dal Piemonte vorrei arrivare ad una vera e propria legge sul tatuaggio,che sia giusta e permetta di lavorare con serieta, ma allo stesso tempo sia dura e restrittiva,che abbia regole certe e che tuteli la salute di operatori e clienti.se il mio obbiettivo sarà raggiunto lasciero il mio posto a qualcun altro che abbia voglia di sbattersi,nonostante le critiche e gli attacchi dei colleghi... Proprio in questi mesi stiamo lavorando a stretto contatto coi tecnici dell'assessorato alla sanita della Regione Piemonte,con ottimi risultati raggiunti finora.purtroppo i tempi sono sempre molto lunghi e i progetti stentano a concretizzarsi.spero che tutto cio venga superato e si possa arrivare ad una Legge "tipo" che faccia da traino nelle altre Regioni, stimolando anche la nostra proposta di legge Nazionale che giace alla camera. Personalmente credo che,mai come ora,il tatuatore abbia bisogno di essere unito,di credere nelle associazioni e lavorare per la sua categoria,abbandonando l'ipocrisia e uscire dal guscio.con le Associazioni,se serie,si potrebbe ottenere molto piu che singolarmente,ma la tendenza dei tatuatori è quella di stare a guardare,sentirsi l'uno contro l'altro,e temere regole indispensabili. COSA NON VA NEL TATUAGGIO? La prima cosa che mi sento di dire,a livello etico cio che non va è la mancanza di rispetto dei giovani tatuatori verso i vecchi. Chi inizia oggi si trova tutto pronto,e si sente arrivato dopo aver imparato a tenere in mano una macchinetta con un corso su cd-rom.non si rende conto della storia,delle fatiche e della passione spesa dai vecchi tatuatori per inventarsi dal nulla tutto cio che ora è servito su un piatto d argento,credo che chiunque faccia questo mestiere debba essergliene grato Nel corso degli anni ho avuto modo di confrontarmi coi grandi del tatuaggio,scambiando

9 opinioni,consigli,suggerimenti,trovando persone umili con limiti umani,anche i piu grandi disposti a crescere. Cosa che non avviene con gli ultimi arrivati,dove regna la presunzione e non vengono riconosciuti i valori veri.credono che si possa arrivare con le scorciatoie e gli spintoni Credo vi sia un enorme differenza tra un qualcuno che fa tatuaggi e un tatuatore. Nel mondo del tatuaggio cio che non va è quel qualcuno...come gia detto prima tra le righe,questo mondo non ha bisogno di primedonne ma di artisti umili,seri e disposti ad essere "tatuatori".cosa ormai dimenticata e facilmente percettibile nei nuovi arrivati;metalmeccanici disoccupati che si improvvisano disegnatori,estetiste che scoprono la loro vena artistica,business man che aprono supermercati del tatuaggio,parruchhieri che tra un taglio e l'altro fanno roselline... Bhe,l'elenco sarebbe lungo.tutto cambia nel corso negli anni,era prevedibile che cambiasse anche il nostro mondo e questo libero mercato non ha giovato a nessuno.e' pur vero che sia aumentato in modo esponenziale il numero dei tatuati,ma è anche vero che sia aumentato a dismisura il numero di luoghi in cui si effettuano tatuaggi.tutto cio a discapito della qualità artistica e,soprattutto,della salute pubblica. Piu che parlare di cio che non va forse si dovrebbe parlare di cio che serve...il rispetto per la pelle altrui! Penso che sia arrivato il momento di avere delle regole,leggi chiare che impongano standard esecutivi severi,che regolamentino questa professione.cio che differenzia un tatuatore da un pittore è solamente la tela su cui lavora,ma ha una responsabilita maggiore che riguarda l'aspetto sanitario. E' arrivato il momento che il "tatuatore" sia riconosciuto come un "artista" ma professionista,specializzato nell'aspetto sanitario,con corsi e scuole appropriate ed un apprendistato che lo prepari al lavoro.questo darebbe al tatuatore un immagine piu seria,e piu sicurezza e fiducia a chiunque si voglia avvicinare a queste pratiche bloccando sul nascere gli improvvisati. Al primo posto quello che non va bene per il cliente. La negligenza, la fretta e la mancanza di rispetto. Cosi magari non facciamo piu cover ups tutti i giorni.

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Reference 1-0,73% Coverage

Reference 1-0,73% Coverage - 1 reference coded [0,73% Coverage] Reference 1-0,73% Coverage Dove ti piacerebbe andare ma anche vivere sì, sì. All interno dell Europa, sicuramente. Però mi piacerebbe vedere anche

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo INTERVISTA 9 I- Prima di svolgere questa attività, svolgeva un altro lavoro B- Io ho sempre lavorato in proprio, finito il liceo ho deciso di non andare all università, prima ho avuto un giornale di annunci

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

La dura realtà del guadagno online.

La dura realtà del guadagno online. La dura realtà del guadagno online. www.come-fare-soldi-online.info guadagnare con Internet Introduzione base sul guadagno Online 1 Distribuito da: da: Alessandro Cuoghi come-fare-soldi-online.info.info

Dettagli

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell avere nuovi occhi M.Proust Per migliorare la propria autostima

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro)

Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro) Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro) Rispondi alle seguenti domande indicando quale risposta è più vicino

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1)

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Cos è il virtu@le? Un giorno entrai di fretta e molto affamato in un ristorante. Scelsi un tavolo lontano da tutti,

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Un corso di Marco De Veglia Brand Positioning: la chiave segreta del marketing Mi occupo di Brand Positioning

Dettagli

Esercizi pronomi accoppiati

Esercizi pronomi accoppiati Esercizi pronomi accoppiati 1. Rispondete secondo il modello: È vero che regali una casa a Marina?! (il suo compleanno) Sì, gliela regalo per il suo compleanno. 1. È vero che regali un orologio a Ruggero?

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

L'INTERVISTA. Maurizio D'Alessandro: dal disegno al tatuaggio, ''tra storia, arte e culture''

L'INTERVISTA. Maurizio D'Alessandro: dal disegno al tatuaggio, ''tra storia, arte e culture'' Quando hai la fortuna di trasformare la tua passione in un lavoro, sei davvero fortunato, lo ammette candidamente Maurizio D Alessandro, classe 1980, giovane e affermato tatuatore di Nova Siri. Quando

Dettagli

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO Obiettivi: Conoscere le peculiarità del counseling nelle professioni d aiuto Individuare le abilità del counseling necessarie per svolgere la relazione d aiuto Analizzare

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni In una riunione del Comitato di direzione, la nostra direzione

Dettagli

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai:

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai: Unità 6 Al Pronto Soccorso In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come funziona il Pronto Soccorso parole relative all accesso e al ricovero al Pronto Soccorso l uso degli

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete Una cosa sola è certa del mio futuro... VOGLIO avere dei figli! il diabete non

Dettagli

- 1 reference coded [1,15% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [1,15% Coverage] - 1 reference coded [1,15% Coverage] Reference 1-1,15% Coverage ok, quindi tu non l hai mai assaggiato? poi magari i giovani sono più attratti sono più attratti perché

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Cosa ci può stimolare nel lavoro?

Cosa ci può stimolare nel lavoro? a Cosa ci può stimolare nel lavoro? Quello dell insegnante è un ruolo complesso, in cui entrano in gioco diverse caratteristiche della persona che lo esercita e della posizione che l insegnante occupa

Dettagli

Tullio De Mauro e Dario Ianes (a cura di) Giorni di scuola. Pagine di diario di chi ci crede ancora. Erickson

Tullio De Mauro e Dario Ianes (a cura di) Giorni di scuola. Pagine di diario di chi ci crede ancora. Erickson Tullio De Mauro e Dario Ianes (a cura di) Giorni di scuola Pagine di diario di chi ci crede ancora Erickson Lo sguardo dei bambini 39 Capitolo quinto Lo sguardo dei bambini di Camillo Bortolato Quando

Dettagli

Esercito della salvezza, filiale di Zurigo

Esercito della salvezza, filiale di Zurigo Esercito della salvezza, filiale di Zurigo Karin Wüthrich, pedagoga sociale, Esercito della salvezza Quando, nell autunno 2008, il signor K. è stato messo in malattia, il responsabile dell Esercito della

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

- 1 reference coded [1,94% Coverage]

<Documents\bo_min_3_F_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,94% Coverage] - 1 reference coded [1,94% Coverage] Reference 1-1,94% Coverage Spesso andiamo al cinese, prendiamo il cibo da asporto, è raro che andiamo fuori a mangiare, anzi quando

Dettagli

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica.

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica. PREMESSA I libri e i corsi di 123imparoastudiare nascono da un esperienza e un idea. L esperienza è quella di decenni di insegnamento, al liceo e all università, miei e dei miei collaboratori. Esperienza

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello B1

Università per Stranieri di Siena Livello B1 Unità 4 Fare la spesa al mercato CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni e consigli su come fare la spesa al mercato e risparmiare parole relative agli acquisti e ai consumi

Dettagli

Esercizi il condizionale

Esercizi il condizionale Esercizi il condizionale 1. Completare secondo il modello: Io andare in montagna. Andrei in montagna. 1. Io fare quattro passi. 2. Loro venire da noi. 3. Lui prendere un caffè 4. Tu dare una mano 5. Noi

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

Inaugurazione mostra "Phobia, la paura sei tu": intervista a Milly Macis

Inaugurazione mostra Phobia, la paura sei tu: intervista a Milly Macis Inaugurazione mostra "Phobia, la paura sei tu": intervista a Milly Macis Milly Macis, nota tatuatrice cagliaritana si racconta in un intervista, poco prima dell inaugurazione della mostra Phobia la paura

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI In un mondo che ha perso quasi ogni contatto con la natura, di essa è rimasta solo la magia. Abituati come siamo alla vita di città, ormai veder spuntare un germoglio

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro

Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro Grazie mille. sono io la violenza, scusatemi tanto, spero che sia una bella violenza in realtà. Mi piaceva molto il titolo della

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N. 3 LA SCUOLA CORSI DI ITALIANO PER STRANIERI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa - 2011 DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno, sono

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati *Dopo il primo incontro con la monaca buddista Doyu Freire, i bambini sono stati invitati a raccontare liberamente l esperienza, appena fatta,

Dettagli

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29 Sono qui da 15 giorni e ho già avuto il primo grosso scombussolamento emotivo: un ondata di dubbi, paure, rabbia, senso di inadeguatezza, solitudine e chi più ne ha, più ne metta. Il tutto stimolato da

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli 1 di 6 Autore di Esami No Problem 1 Titolo I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli

Dettagli

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451 La.R.I.O.S. Laboratorio di Ricerca ed Intervento per l Orientamento alle Scelte DPSS Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità,

Dettagli

IL PERCORSO DEL MAESTRO ENRICO GALLO E DEI BAMBINI DELLA V^A DI BANCHETTE (IVREA) E DEL LABORATORIO DI INFORMATICA a.s. 2011-2012

IL PERCORSO DEL MAESTRO ENRICO GALLO E DEI BAMBINI DELLA V^A DI BANCHETTE (IVREA) E DEL LABORATORIO DI INFORMATICA a.s. 2011-2012 IL PERCORSO DEL MAESTRO ENRICO GALLO E DEI BAMBINI DELLA V^A DI BANCHETTE (IVREA) E DEL LABORATORIO DI INFORMATICA a.s. 2011-2012 Ho seguito, insieme ai miei alunni, due percorsi differenti che poi si

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Ciao, intanto grazie per essere arrivato/a fin qui.

Ciao, intanto grazie per essere arrivato/a fin qui. 2 Ciao, intanto grazie per essere arrivato/a fin qui. Probabilmente ti stai chiedendo se posso aiutarti, la risposta è sì se: vuoi raccontare qualcosa di te o di quello che fai; vuoi dei testi che descrivano

Dettagli

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Mi figura dla rujenedes Meine Sprachenfigur La mia figura delle lingue Silvia Goller Scuola dell infanzia Santa Cristina/Val Gardena Le bambine e i bambini

Dettagli

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Oscar Davila Toro MATRIMONIO E BAMBINI PER LA COPPIA OMOSESSUALE www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Oscar Davila Toro Tutti i diritti riservati Dedicato

Dettagli

Io/tu/lei/lui noi voi loro

Io/tu/lei/lui noi voi loro CONGIUNTIVO PARTE 1 I verbi regolari. Completa la tabella: comprare finire mettere prendere mangiare aprire chiudere partire parlare cantare scrivere trovare vivere cercare dormire preferire abitare capire

Dettagli

TESTO SCRITTO DI INGRESSO

TESTO SCRITTO DI INGRESSO TESTO SCRITTO DI INGRESSO COGNOME NOME INDIRIZZO NAZIONALITA TEL. ABITAZIONE/ CELLULARE PROFESSIONE DATA RISERVATO ALLA SCUOLA LIVELLO NOTE TOTALE DOMANDE 70 TOTALE ERRORI Test Livello B1 B2 (intermedio

Dettagli

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE.

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE. IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE Istituto ROSMINI DOMANDA 1 Che cosa ti ha portato a scegliere la scuola superiore

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari NUMERO 04 MARZO 2010 il punto G del gioco ZERO ASSOLUTO CASINÒ DI SANREMO SPECIALE ENADA SPECIALE ENADA Il gioco ritorna in fiera POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari numero 04 marzo 2010 PAMELA

Dettagli

Nina Cinque. Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere

Nina Cinque. Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere Nina Cinque Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere TITOLO: FESTA DI COMPLEANNO PER BAMBINI: Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana!

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

TECNICHE DI DISTRAZIONE

TECNICHE DI DISTRAZIONE TECNICHE DI DISTRAZIONE Dobbiamo renderci conto che l ansia, la paura, la preoccupazione, sono sempre associati ad alcuni Pensieri Particolari per ogni persona, ed ognuno di noi Pensa, ha Immagini Particolari

Dettagli

INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI

INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI Lo scrittore Jacopo Olivieri ha incontrato gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola A. Aleardi del plesso di Quinto nelle giornate del 18 e 19 febbraio

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 20 Come scegliere il gestore telefonico CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulla scelta del gestore telefonico parole relative alla scelta del gestore telefonico

Dettagli

Biografia linguistica

Biografia linguistica EAQUALS-ALTE Biografia linguistica (Parte del Portfolio Europeo delle Lingue di EAQUALS-ALTE) I 1 BIOGRAFIA LINGUISTICA La Biografia linguistica è un documento da aggiornare nel tempo che attesta perché,

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE

QUESTIONARIO STUDENTE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2008 2009 QUESTIONARIO STUDENTE Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

Beauty Business Coaching

Beauty Business Coaching Beauty Business Coaching Il trainer del corso Sono Marco Postiglione, mi occupo di formazione alla vendita da più di 15 anni e sono il primo formatore e consulente aziendale (oggi è più di moda dire business

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

Cosa Vedrai, Udrai, Sentirai, Percepirai quando li avrai Raggiunti?

Cosa Vedrai, Udrai, Sentirai, Percepirai quando li avrai Raggiunti? - Fermati un Momento a Riflettere sulla Direzione in cui stai Procedendo e Chiediti se proprio in quella Vuoi Andare. Se la tua Risposta è Negativa, Ti Propongo di Cambiare. - Se Fossi Sicuro di non poter

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

«Chi non conosce le lingue non sa nulla nemmeno della propria»

«Chi non conosce le lingue non sa nulla nemmeno della propria» «Chi non conosce le lingue non sa nulla nemmeno della propria» (J. W. Goethe) LILIA ANDREA TERUGGI Leggere e scrivere attraverso il curriculo Trasversalità della lingua nei diversi ambiti disciplinari

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

REALIZZA IL TUO FUTURO. Di Annamaria Iaria

REALIZZA IL TUO FUTURO. Di Annamaria Iaria REALIZZA IL TUO FUTURO Di Annamaria Iaria INDICE 1.Presentazione... 2 2.Chi sono... 2 3.Il cuore dell idea... 4 4.Come si svolge... 5 5.Obiettivo... 5 6.Dove si svolge... 6 7. Idee collegate... 6 2013-2014

Dettagli

- Siamo lontani - Andremo lontano. - Lontani - Nessuno ci avvicina

- Siamo lontani - Andremo lontano. - Lontani - Nessuno ci avvicina Voce fuori campo: Nell ora presente,noi siamo forse alla vigilia del giorno nel quale l Austri si butterà sulla Serbia e dall ora l Austria e la Germania gettandosi sui serbi e sui russi è l Europa in

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

GRUPPO SCOUT MELEGNANO 1

GRUPPO SCOUT MELEGNANO 1 GRUPPO SCOUT MELNANO 1 PROGETTO EDUCATIVO 2011 2014 Cos è il Progetto Educativo Il progetto educativo è uno strumento per la comunità capi utile a produrre dei cambiamenti nel gruppo scout. E stato pensato

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli