Approvvigionamenti e gestione dei fornitori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Approvvigionamenti e gestione dei fornitori"

Transcript

1 Scuoa Estiva AiIG 2003 Approvvigioameti e gestioe dei foritori Guido Nassimbei Uiversità di Udie Bressaoe Sommario 1. I processo e a fuzioe approvvigioameti 2. Le poitiche di approvvigioameto 2.1 Le scete di base: Quai foritori (Vedor Ratig Systems)? Quati foritori (Sige vs Mutipe Sourcig)? Quae bacio di approvvigioameto (Domestic vs Iter. sourcig)? Quae orizzote temporae (breve vs ugo periodo)? 2.2 Logica tradizioae e ogica cooperativa 2.3 Le scete i fuzioe: dee tipoogie di foritura (matrici di portafogio ACQUISTI) de cico di vita de prodotto 3. Acue direzioi di ricerca

2 1. I processo e a fuzioe approvvigioameti Cassificatio of purchasig situatios (Faris et a., 1967) Acquisti reiterati ( Straight rebuy ) Acquisti modificati ( Modifed rebuy ) Nuove situazioi ( New task situatio ) Dispoibiità di iformazioi compete su specifiche teciche e foritori L ordie viee reiterato ae stesse codizioi cotrattuai Nuovi prodotti o servizi da acquisire presso foritori coosciuti Prodotti o servizi attuai o modificati da acquisire presso uovi foritori Moderata icertezza circa e specifiche teciche Prodotti o servizi competamete uovi Foritori o coosciuti Asseza di precedeti esperieze Eevata icertezza circa e specifiche teciche 1. I processo e a fuzioe approvvigioameti programmazioe di produzioe PRODUZIONE richieste o programmate Gi approvvigioameti soo isieme di attività destiate a garatire u regoare fusso di bei e servizi a processo di trasformazioe, secodo ua piaificazioe aziedae predetermiata evetuae ricerca di mercato richiesta di offerta approvvigioameti ordii egoziazioe foritori soeciti e cotestazioi evetuai campioature offerte materiai ricevimeto corrispodeza quaitativa e quatitativa de materiae cotroi materiai fote: Zaoi, 1990 situazioe dee scorte magazzio preievi per 'uso

3 1. I processo e a fuzioe approvvigioameti L icideza degi acquisti 2.1 Le poitiche di approvvigioameto Quai foritori? Criteri ed idicatori di vautazioe PREZZO prezzo di istio + scoti quatità o vauta + diazioi di pagameto + costi e modaità di imbaaggio + costi e modaità di trasporto + assisteza +... QUALITA % otti accettati. resi o scarti / pezzi foriti garazie di rimpiazzo... CONSEGNE Rapidità tempi medi di cosega (ead time di approvv.) tempi medi / dimesioe otto Quatità scostameto medio ordiato/cosegato vaore * (quatità ordi. - quatità cosegata) Putuaità % otti cosegati i ritardo o i aticipo ritardo medio di cosega variaza date di cosega vaore ordio * (tempo effettivo - tempo ordiato) PROFILO PRODUTTIVO dimesioe otto miimo accettato da for. fex a mix e ai voumi sofisticazioe de cotroo quaità ay-out impiati grado di automazioe degi impiati sistemi di gestioe (JIT, TQM,...)... PROFILO TECNOLOGICO. brevetti depositati. addetti aa R&S - progettazioe % fatturato uovi prodotti modaità gestioe avazameto progetti... PROFILO STRATEGICO ivestimeti i R&S ivestimeti i addestrameto formazioe...

4 2.1 Le poitiche di approvvigioameto Quai foritori? Struttura tipica di uo strumeto di Vedor Ratig: Costruzioe dea matrice di portafogio acquisti Defiizioe dei criteri C i per ogi casse merceoogica Defiizioe dee regoe decisioai (es.: attribuzioe dei pesi w i a ciascu criterio C i ) Attribuzioe dei puteggi parziai C ik per ogi Foritore k Ratig F k de foritore F k = Rakig of Suppiers i,k w i C i,k 2.1 Le poitiche di approvvigioameto Quai foritori? Approfodimeti su Vedor Ratig de Boer L., Labro E., Moracchi P., 2001, A review of methods supportig suppier seectio, Europea Joura of Purchasig & Suppy Maagemet, 7, de Boer L., Va der Wege L.L.M., Teger J., 1998, Outrakig methods i support of suppier seectio, Europea Joura of Purchasig ad Suppy Maagemet, 4(2/3), Degraeve Z., Labro E., Roodhooft, 1998, A evauatio of suppier seectio methods from a Tota Cost of Owership perspective, Europea Joura of Operatioa Research, 125(1)

5 2.1 Le poitiche di approvvigioameto Quati foritori? Mutipe sourcig quado si cerca di: evitare a dipedeza da u soo foritore ridurre i rischi iereti i macato riforimeto attivare processi di cocorreza tra i foritori acquisire u'easticità produttiva superiore Svataggi de Mutipe sourcig: otto d'acquisto frazioato - cotrasta e ecoomie di scaa è ecessario dupicare gi ivestimeti i attrezzature specifiche si può icriare i rapporto di coaborazioe co i foritore attuae 2.1 Le poitiche di approvvigioameto Quati foritori? Approfodimeti su sige/mutipe sourcig: Kee, P., Mier, P.A., 2001, Stockout risk ad order spittig, Iteratioa Joura of Productio Ecoomics, 71(1), Jasse, F., de Kok, T., 1999, A two-suppier ivetory mode - Sige or mutipe sourcig?, Iteratioa Joura of Productio Ecoomics, 59 (1-3), Treeve, M., Bergma Schweikhart, S.,1988, A risk/beefit aaysis of sourcig strategies: sige vs. mutipe sourcig, Joura of Operatios Maagemet, 7( 3-4),

6 2.1 Le poitiche di approvvigioameto Quae bacio di approvvigioameto? Foritori ocai: a parità di codizioi di prezzo/prodotto quado i costo de trasporto icide moto ecessità di iterazioi cotiue ecessità poitica di creare/supportare idotto ocae Foritori extra-ocai quado: offroo u migior prezzo/prodotto, soprattutto per codici critici faciitao igresso ei mercati extra-ocai sostegoo ua preseza operativa su basi iterazioai 2.1 Le poitiche di approvvigioameto Quae bacio di approvvigioameto? Approfodimeti su Iteratioa Sourcig Prasad S., Babbar S., 2000, Iteratioa operatios maagemet research, Joura of Operatios Maagemet, 18, Cohe M. A. ad Maik S., 1997, Goba suppy chai: research ad appicatios, Productio ad Operatios Maagemet, 6(3), Locke D.,1996,Goba Suppy Maagemet, McGraw-Hi.

7 2.1 Le poitiche di approvvigioameto Quae orizzote temporae? Vataggi de ugo termie: favorisce scoti (quatità / durata) motiva i foritore a ivestimeto (specifico) cosete i cotiuous improvemet Svataggi de ugo termie: ideboimeto dea tesioe cocorreziae rischio di codotta opportuistica rischio di perdita di opportuità sui mercati di foritura 2.2 Logica tradizioae e cooperativa Tradizioae : QUALI?: i prezzo costituisce i criterio prevaete di sceta de foritore QUANTI?: i ciete iteragisce co motepici foritori (frammetazioe de ordie) PER QUANTO TEMPO?: a reazioe ha u breve respiro temporae F obiettivo de ciete è queo di redere miimo apporto specifico dei foritori, a fie di faciitare a sostituibiità.

8 2.2 Logica tradizioae e cooperativa Cooperativa : QUALI?: quaità, servizio e capacità di iovazioe importati ameo quato i prezzo ea sceta de foritore QUANTI?: i ciete iteragisce co u umero ridotto di foritori (a imite: sige-sourcig) PER QUANTO TEMPO? a reazioe ha u ugo respiro temporae Fitegrazioe de foritore ei processi progettuai, produttivi e distributivi 2.2 Logica tradizioae e cooperativa Forme di itegrazioe itegrazioe tecoogica ACCORDO TECNOLOGICO RAPPORTO TRADIZIONALE RAPPORTO EVOLUTO RAPPORTO JIT fote: (De Maio, Maggiore, 1992) itegrazioe operativa

9 2.2 Logica tradizioae e cooperativa Perché a ogica di acquisto tradizioae (= rapporto di mercato) è difficimete attuabie i preseza di forme avazate di itegrazioe? Fattori gestioai: probemi di omogeeità quaitativa, di programmazioe dee scadeze e di sicroizzazioe temporae ecessità di imitare igresso ei teams di sviuppo ad ua rosa imitata e seezioata di foritori "cotiuous improvemet Fattori ecoomici: ivestimeti specifici icompetezza cotrattuae 2.2 Logica tradizioae e cooperativa TRADIZIONALE Tratti caratterizzati seezioe dei foritori basata su prezzo sorgete mutipa orizzote temporae di breve periodo Svataggi icapacità di motivare i foritore a acquisizioe e ao sviuppo di assets reazioai specifici esposizioe ad iefficieze operative maggior rischio di cotezioso maggiore variabiità degi iputs maggior rigidità de foritore ae richieste de ciete COOPERATIVA seezioe mutidimesioae dei foritori basata ache su fattori o price maggiore escusività di rapporto (fio a imite dea sorgete sigoa) orizzote temporae di ugo periodo superiore vuerabiità operativa de buyer superiori costi di switchig e probemi di sostituzioe de foritore, rischio di rafforzameto uiaterae e di codotta opportuistica de foritore dipedeza da foritore e isesibiità verso i tred evoutivi e mercato di foritura

10 2.2 Logica tradizioae e cooperativa I sistema di approvvigioameto giappoese Probema cetrae: Come mateere efficiete u sistema di riforimeto caratterizzato u ato iveo di escusività di rapporto e da u orizzote temporae di ugo periodo? * Attraverso opportui meccaismi capaci di riprodurre ua discipia cocorreziae a'itero de parco (ridotto e seezioato) dei foritori: dua e parae sourcig strumeti di premio e puizioe sofisticati strumeti di moitoraggio di capacità e prestazioi diffusioe di iformazioi e coosceze tecoogiche istituzioaizzazioe di iiziative di "pubbico" cofroto tra foritori fiaizzate aa creazioe dea reputazioe 2.2 Logica tradizioae e cooperativa I sistema di approvvigioameto giappoese Approfodimeti Dyer J.K, Nobeoka, K,. 2000, Creatig ad maagig a high performace kowedge-sharig etwork: the Toyota case, Strategic Maagemet Joura, 21, Lammig R., 2000, Japaese suppy chai reatioships i recessio, Log Rage Paig, 33, Scher M.J., 1999, Japaese iterfirm etworks. High-trust or reatioa access?, i Gradori A. (eds.), Iterfirm Networks. Orgaizatio ad idustria competitiveess, Routedge, Lodo. Mariotti S. (a cura di), 1996, Mercati Verticai Orgaizzati e tecoogie de iformazioe - L evouzioe dei rapporti di foritura, Quaderi dea Fodazioe Adriao Oivetti.

11 2.1 Le scete i fuzioe: dee tipoogie di foritura (matrici di portafogio) de cico di vita de prodotto 2.1 Le scete i fuzioe: dee tipoogie di foritura IMPORTANZA BASSA ALTA Particoari co effetto eva Particoari o critici Particoari strategici Particoari coo di bottigia particoari o critici particoari coi di bottigia particoari co effetto eva particoari strategici priorità di seezioe foritori ocaizzazioe foritori costo mutipe sourcig foti ocai affidabiità di cosega variabie foti gobai costo, quaità variabie foti ocai profio tecoogico e tecico produttivo, stabiità ecoomicofiaziaria sige-dua sourcig foti gobai Orizzote temporae reazioi di breve periodo orizzote temporae variabie reazioi di medio periodo reazioi di ugo periodo ALTA BASSA REPERIBILITA' (fote Krajic, 1982)

12 2.1 Le scete i fuzioe: dee tipoogie di foritura Approfodimeti su Portfoio approaches Ose R.F., Eram L.M., 1997, A portfoio approach to suppier reatioships, Idustria Marketig Maagemet, 26, Strategic importace of purchasig Difficuty of maagig the purchasig situatio Neore R., Soederquist K., 2002, Portfoio approaches to procuremet, Log Rage Paig, 33, OEM geerates specificatio Suppier geerates specificatio Specificatio geerated i commo No iterferece with the other party Co-deveopmet with the other party 2.1 Le scete i fuzioe: de cico di vita de prodotto itroduzioe: foritori fessibii disposti a coaborare agi adattameti cotiui sviuppo: divetao determiati a stabiizzazioe dea quaità, i rispetto dei tempi di cosega, 'easticità ai voumi maturità: 'obiettivo è massimizzare 'efficieza operativa e miimizzare i costi. Accordi di ugo periodo per reaizzare codizioi d'acquisto più favorevoi; richiesta di maggiore servizio (ache per miimizzare 'ivestimeto i scorte) decio: iiziative itese ad agevoare a coversioe (preavvertire i foritori per evitare traumi), riduzioe de iveo dee scorte

13 Rapporti iter-orgaizzativi Approfodimeti Fioi teorici: trasactio cost theory, resource-based theory, resource depedece theory, socia etworks theory, agecy theory, game theory Guati R., Nohria N., Zaheer A. (Eds), 2000, Specia Issue: Strategic Networks, Strategic Maagemet Joura, 21(3). Gradori A. (Ed), 1999, Iterfirm Networks- Orgaizatio ad idustria competitiveess, Routedge, Lodo. Oiver A.L., Ebers M., 1998, Networkig etwork studies: a aaysis of coceptua cofiguratios i the study of iter-orgaisatioa reatioships, Orgaisatio Studies, 19(4), Acue direzioi di ricerca La trasformazioe dea fuzioe approvvigioameti ed i uovo profio de buyer Iteratioa sourcig Suppy Chai safety Suppy Networks Iteret e approvvigioameti

14 3. Acue direzioi di ricerca: Suppy Networks NETWORK BASIC DIMENSIONS CONTENT (What) GOVERNANCE (How) STRUCTURE (Who) Object Properties Iter-firm Reatioships Iter-firm Operatios Boudaries Properties Materias Services Iformatio Resources Kowedge, expertise (Joit) actios Purposes Object specificity (customisatio) Object iovatio Object compexity INSTITUTIONAL MECHANISMS: Forma mechaisms Cotractua (ega) agreemets (rights distributio) Bureaucratic cotro (programs ad procedura rues) Iforma (socia) mechaism Cuture ad macrocuture (shared vaues ad goas, uwritte orms) Trust Coective sactio Reputatio Idustry customs TECHNOLOGICAL AND MANAGERIAL INFRASTRUCTURE Kid ad eve of techoogica ad maageria resources through which Logistics Productio Desig coectios are achieved Make or buy decisios Leve of chai cover Reevat reatioa eviromet Cetraity, spatia distace, positio Desity, umber of ties Redudacy (structura hoes) Stabiity / diamicity Directios (horizota/vertic a/atera) of ties Versus of ties (kid of iterdepedece ) Excusivity (opeess of strategic bocks)

I Sistemi ERP e l innovazione aziendale: dalle Funzioni ai Processi, aspetti innovativi ed aspetti progettuali

I Sistemi ERP e l innovazione aziendale: dalle Funzioni ai Processi, aspetti innovativi ed aspetti progettuali I Sistemi ERP e l iovazioe aziedale: dalle Fuzioi ai Processi, aspetti iovativi ed aspetti progettuali Uiversità di L Aquila, 14 maggio 2004 Ig. Nicola Pace I Sistemi ERP e l iovazioe aziedale Uiversità

Dettagli

Tante opportunità, un solo protagonista: TU

Tante opportunità, un solo protagonista: TU idi I Fodo dea Regioe Pugia a sostego dee Nuove Iiziative d Impresa Tate opportuità, u soo protagoista: TU Regioe Pugia Area Poitiche per o Sviuppo Ecoomico, i Lavoro e Iovazioe idi è i Fodo creato daa

Dettagli

Selezione avversa e razionamento del credito

Selezione avversa e razionamento del credito Selezioe avversa e razioameto del credito Massimo A. De Fracesco Dipartimeto di Ecoomia politica e statistica, Uiversità di Siea May 3, 013 1 Itroduzioe I questa lezioe presetiamo u semplice modello del

Dettagli

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

La matematica finanziaria

La matematica finanziaria La matematica fiaziaria La matematica fiaziaria forisce gli strumeti ecessari per cofrotare fatti fiaziari che avvegoo i mometi diversi Esempio: Come posso cofrotare i ricavi e i costi legati all acquisto

Dettagli

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. nuove iniziative d impresa

FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE. nuove iniziative d impresa regioe puglia il lavoro e l iovazioe PO FESR 2007-2013 Asse VI Azioe 6.1.5. idi uove iiziative d impresa Regioe Puglia cosa trovo i questa scheda? Questa scheda cotiee alcue iformazioi sulla Misura Nidi

Dettagli

Scambiatore e recupero calore da ''ATM 2005/06

Scambiatore e recupero calore da ''ATM 2005/06 Scambiatore e recupero calore da ''ATM 2005/06 Foto Foto estera estera scambiatore i i fuzioe fuzioe 20/01/2006 Pagia 1 Iformazioi geerali Impiato dedicato al recupero calore a valle del filtro a maiche.

Dettagli

Approfondimenti di statistica e geostatistica

Approfondimenti di statistica e geostatistica Approfodimeti di statistica e geostatistica APAT Agezia per la Protezioe dell Ambiete e per i Servizi Tecici Cos è la geostatistica? Applicazioe dell aalisi di Rischio ai siti Cotamiati Geostatistica La

Dettagli

Capitolo 3 CARATTERIZZAZIONE MECCANICA DELLE FIBRE

Capitolo 3 CARATTERIZZAZIONE MECCANICA DELLE FIBRE Capitoo 3 CARATTERIZZAZIONE MECCANICA DELLE FIBRE 3.1 LA TEORIA DI WEIBULL I comportameto meccaico dee fibre di giestra e di juta è stato caratterizzato mediate o studio dea resisteza a trazioe dee fibre

Dettagli

Matematica Attuariale. Contratto di assicurazione

Matematica Attuariale. Contratto di assicurazione Matematica Attuariae La matematica attuariae studia a determiazioe dei premi assicurativi i fuzioe di determiati eveti che possoo verificarsi i reazioe a cotratti assicurativi. Cotratto di assicurazioe

Dettagli

Incrementare le performance e ridurre i costi, nuove sfide nella gestione degli asset per il settore Power & Utility

Incrementare le performance e ridurre i costi, nuove sfide nella gestione degli asset per il settore Power & Utility Icremetare le performace e ridurre i costi, uove sfide ella gestioe degli asset per il settore Power & Utility Doato Camporeale Executive Director Eergy Utilities & Miig Nel corso degli ultimi ai, co il

Dettagli

RIDURRE I COSTI DELLA PA: RECUPERARE RISORSE ED EFFICIENZA, GOVERNANDO I TAGLI. 2-4 ottobre 2013. www.sdabocconi.it/pa

RIDURRE I COSTI DELLA PA: RECUPERARE RISORSE ED EFFICIENZA, GOVERNANDO I TAGLI. 2-4 ottobre 2013. www.sdabocconi.it/pa Milao Italy RIDURRE I COSTI DELLA PA: RECUPERARE RISORSE ED EFFICIENZA, GOVERNANDO I TAGLI 2-4 ottobre 2013 www.sdaboccoi.it/pa Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire solide

Dettagli

Informazioni e monitoring. Informazioni commerciali e di solvibilità su imprese e privati.

Informazioni e monitoring. Informazioni commerciali e di solvibilità su imprese e privati. Iformazioi e moitorig. Iformazioi commerciali e di solvibilità su imprese e privati. INSIEME CONTRO LE PERDITE. Iformazioi Creditreform. Per ua migliore traspareza. Chi coclude trasazioi commerciali va

Dettagli

INVENTORY CONTROL. Ing. Lorenzo Tiacci

INVENTORY CONTROL. Ing. Lorenzo Tiacci INVENTORY CONTRO Ig. orezo Tiacci Testo di riferimeto: Ivetory Maagemet ad Productio Plaig ad Cotrol - Third Ed. E.A. Silver, D.F. Pyke, R. Peterso Wiley, 998 Idice. POITICA (s, ) (order poit, order quatity)

Dettagli

Un mondo di vantaggi. Un offerta personalizzata. Là dove i Papi vanno in vacanza CREVALMAGAZINE SOCIOINCREVAL TECNOLOGIA PER IL CLIENTE

Un mondo di vantaggi. Un offerta personalizzata. Là dove i Papi vanno in vacanza CREVALMAGAZINE SOCIOINCREVAL TECNOLOGIA PER IL CLIENTE ECONOMIA CULTURA SOLIDARIETÀ TERRITORIO SPORT PLEIADI N 62 - Semestrae - Aprie 2013 CREVALMAGAZINE SOCIOINCREVAL Un mondo di vantaggi TECNOLOGIA PER IL CLIENTE Un offerta personaizzata CASTELLI ROMANI

Dettagli

IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA. 17-19 giugno 2013. www.sdabocconi.it/pa

IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA. 17-19 giugno 2013. www.sdabocconi.it/pa Milao Italy IL NUOVO BILANCIO DELL ENTE PUBBLICO: CONTABILITÀ FINANZIARIA ED ECONOMICA 17-19 giugo 2013 www.sdaboccoi.it/pa Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire solide prospettive

Dettagli

evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO Un obiettivo comune a milioni di famiglie: risparmiare energia senza rinunciare al comfort.

evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO Un obiettivo comune a milioni di famiglie: risparmiare energia senza rinunciare al comfort. evohome RISPARMIO ENERGETICO E NON SOLO U obiettivo comue a milioi di famiglie: risparmiare eergia seza riuciare al comfort. evohome Risparmiare eergia o è mai stato così Esistoo molte soluzioi per otteere

Dettagli

Ravenna 2015 21 maggio Workshop U - «Seminario e tavola rotonda sull'attuazione del PNPR»

Ravenna 2015 21 maggio Workshop U - «Seminario e tavola rotonda sull'attuazione del PNPR» Ravea 2015 21 maggio Workshop U - «Semiario e tavola rotoda sull'attuazioe del PNPR» Esempi pratici di protocolli d'itesa co la GDO per la riduzioe dei rifiuti: è possibile u itesa azioale per proporre

Dettagli

Economia Internazionale - Soluzioni alla IV Esercitazione

Economia Internazionale - Soluzioni alla IV Esercitazione Ecoomia Iterazioale - Soluzioi alla IV Esercitazioe 25/03/5 Esercizio a) Cosa soo le ecoomie di scala? Come cambia la curva di oerta i preseza di ecoomie di scala? Perchè queste oroo u icetivo al commercio

Dettagli

Turismo montano e mobilità sostenibile

Turismo montano e mobilità sostenibile Turismo motao e mobilità sosteibile Dott.ssa Aa Scuttari aa.scuttari@uit.it Dalla automobilità alla multimodalità Il cotributo possibile del car sharig i Tretio Treto 16 settembre 2011 INDICE Macrotedeze

Dettagli

empower YoUR vision IS LEGAL Contratti e Sistema privacy dall Outsourcing al Cloud Computing 1 e 2 Ottobre 2014 www.sdabocconi.

empower YoUR vision IS LEGAL Contratti e Sistema privacy dall Outsourcing al Cloud Computing 1 e 2 Ottobre 2014 www.sdabocconi. Milao Italy empower YoUR visio IS LEGAL Cotratti e Sistema privacy dall Outsourcig al Cloud Computig 1 e 2 Ottobre 2014 www.sdaboccoi.it/si Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire

Dettagli

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi iformativi Aziedali Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi iformativi Aziedali CAPITOLO IV base e warehouse Sommario Modelli dei dati Modello relazioale DBMS La progettazioe di

Dettagli

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

ARGOMENTI Scopi e caratteristiche dello strumento Tipologie di mutui Il mercato secondario e il ruolo svolto nella crisi finanziaria

ARGOMENTI Scopi e caratteristiche dello strumento Tipologie di mutui Il mercato secondario e il ruolo svolto nella crisi finanziaria MERCATO DEI MUTUI A.A. 2015/2016 Prof. Alberto Dreassi adreassi@uits.it DEAMS Uiversità di Trieste ARGOMENTI Scopi e caratteristiche dello strumeto Tipologie di mutui Il mercato secodario e il ruolo svolto

Dettagli

SIMATIC. Controllori SIMATIC. La soluzione innovativa per tutti i compiti di automazione. Panoramica Aprile 2011. Answers for industry.

SIMATIC. Controllori SIMATIC. La soluzione innovativa per tutti i compiti di automazione. Panoramica Aprile 2011. Answers for industry. Cotrollori SIMATIC La soluzioe iovativa per tutti i compiti di automazioe Paoramica Aprile 2011 SIMATIC Aswers for idustry. Cotrollori SIMATIC 1 Cotrollori SIMATIC Omogeeità ell egieerig, ella comuicazioe

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica A.A. 2014/15. Complementi di Probabilità e Statistica. Prova scritta del del 23-02-15

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica A.A. 2014/15. Complementi di Probabilità e Statistica. Prova scritta del del 23-02-15 Corso di Laurea Magistrale i Igegeria Iformatica A.A. 014/15 Complemeti di Probabilità e Statistica Prova scritta del del 3-0-15 Puteggi: 1. 3+3+4;. +3 ; 3. 1.5 5 ; 4. 1 + 1 + 1 + 1 + 3.5. Totale = 30.

Dettagli

5 ln n + ln. 4 ln n + ln. 6 ln n + ln

5 ln n + ln. 4 ln n + ln. 6 ln n + ln DOMINIO FUNZIONE Determiare il domiio della fuzioe f = l e e + e + e Deve essere e e + e + e >, posto e = t si ha t e + t + e = per t = e e per t = / Il campo di esisteza è:, l, + Determiare il domiio

Dettagli

A = 10 log. senϕ = n n (3)

A = 10 log. senϕ = n n (3) CORSO DI LABORATORIO DI FISICA A Misure co fibre ottiche Scopo dell esperieza è la misura dell atteuazioe e dell apertura umerica di fibre ottiche di tipo F-MLD-500. Teoria dell esperieza La fisica sulla

Dettagli

Cenni di Teoria delle assicurazioni

Cenni di Teoria delle assicurazioni ei di Teoria dee assicurazioi Vautazioe di acue fore basiari di assicurazioi sua ita Probea di autazioe di ua redita di durata aeatoria Necessità di espriere a probabiità di sopraieza di u idiiduo: Fuzioi

Dettagli

La serie Solar-Log Sistema di monitoraggio per tutti gli impianti fotovoltaici

La serie Solar-Log Sistema di monitoraggio per tutti gli impianti fotovoltaici La serie Solar-Log Sistema di moitoraggio per tutti gli impiati fotovoltaici La tecologia più modera I dispositivi Solar-Log foriscoo u semplice moitoraggio dei sistemi solari di ogi tipo. Grazie al progresso

Dettagli

Demand-Side Management in a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based on Bayesian Game Theory

Demand-Side Management in a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based on Bayesian Game Theory Demad-Side Maagemet i a Smart Micro-Grid: A Distributed Approach Based o Bayesia Game Theory Matteo Sola e Giorgio M. Vitetta Dipartimeto di Igegeria Ezo Ferrari Uiversità degli Studi di Modea e Reggio

Dettagli

Capitolo Terzo. rappresenta la rata di ammortamento del debito di un capitale unitario. Si tratta di risolvere un equazione lineare nell incognita R.

Capitolo Terzo. rappresenta la rata di ammortamento del debito di un capitale unitario. Si tratta di risolvere un equazione lineare nell incognita R. 70 Capitolo Terzo i cui α i rappreseta la rata di ammortameto del debito di u capitale uitario. Si tratta di risolvere u equazioe lieare ell icogita R. SIANO NOTI IL MONTANTE IL TASSO E IL NUMERO DELLE

Dettagli

IS LEGAL. Contratti e Sistema privacy dall Outsourcing al Cloud Computing. 2-3 Luglio 2013. www.sdabocconi.it/si

IS LEGAL. Contratti e Sistema privacy dall Outsourcing al Cloud Computing. 2-3 Luglio 2013. www.sdabocconi.it/si Milao Italy Cotratti e Sistema privacy dall Outsourcig al Cloud Computig 2-3 Luglio 2013 www.sdaboccoi.it/si Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire solide prospettive per sviluppare

Dettagli

Medici Specialisti e Odontoiatri

Medici Specialisti e Odontoiatri ALLEGATO B BOLLO 16,00 P A R T E P R I M A DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA art. 21 dell Accordo Collettivo Nazioale per la disciplia dei rapporti co i Medici specialisti ambulatoriali, Medici Veteriari

Dettagli

VIII EDIZIONE. Golf Club Varese

VIII EDIZIONE. Golf Club Varese VIII EDIZIONE Presetazioe apputameto co il CEO INVITATIONAL, che si terrà presso il Golf Club di Varese, L ottavo rappreseta per i partecipati l esclusiva occasioe auale di abbiare la passioe golfistica

Dettagli

Elementi di matematica finanziaria

Elementi di matematica finanziaria Elemeti di matematica fiaziaria 18.X.2005 La matematica fiaziaria e l estimo Nell ambito di umerosi procedimeti di stima si rede ecessario operare co valori che presetao scadeze temporali differeziate

Dettagli

TESEO 7 Enterprise Resource Planning

TESEO 7 Enterprise Resource Planning TESEO 7 Eterprise Resource Plaig Zucchetti Cetro Sistemi SpA Cosa è TESEO è la risposta di Zucchetti Cetro Sistemi alla richiesta di u ERP i liea co le uove esigeze che ogi azieda oggi si trova ad avere:

Dettagli

Il test parametrico si costruisce in tre passi:

Il test parametrico si costruisce in tre passi: R. Lombardo I. Cammiatiello Dipartimeto di Ecoomia Secoda Uiversità degli studi Napoli Facoltà di Ecoomia Ifereza Statistica La Verifica delle Ipotesi Obiettivo Verifica (test) di u ipotesi statistica

Dettagli

Complessità Computazionale

Complessità Computazionale Uiversità degli studi di Messia Facoltà di Igegeria Corso di Laurea i Igegeria Iformatica e delle Telecomuicazioi Fodameti di Iformatica II Prof. D. Brueo Complessità Computazioale La Nozioe di Algoritmo

Dettagli

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DI UN GRUPPO DI OSSERVAZIONI O DI ESPERIMENTI, SI PERVIENE A CERTE CONCLUSIONI, LA CUI VALIDITA PER UN COLLETTIVO Più AMPIO E ESPRESSA

Dettagli

MiFID. Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro

MiFID. Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro Gruppo Deutsche Bak Fiaza & Futuro MiFID Traspareza, fiducia, protezioe dell ivestitore. Soo i pricipi a cui Fiaza & Futuro Baca si è sempre ispirata. Pricipi saciti dalla direttiva europea MiFID (Market

Dettagli

Appunti su rendite e ammortamenti

Appunti su rendite e ammortamenti Corso di Matematica I Facoltà di Ecoomia Dipartimeto di Matematica Applicata Uiversità Ca Foscari di Veezia Fuari Stefaia, fuari@uive.it Apputi su redite e ammortameti 1. Redite Per redita si itede u isieme

Dettagli

Analisi Fattoriale Discriminante

Analisi Fattoriale Discriminante Aalisi Fattoriale Discrimiate Bibliografia Lucidi (materiale reperibile via Iteret) Lauro C.N. Uiversità di Napoli Gherghi M. Uiversità di Napoli D Ambra L. Uiversità di Napoli Keeth M. Portier Uiversity

Dettagli

Master in Management per le Aziende Sanitarie per la Regione Calabria MIMAS-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a.

Master in Management per le Aziende Sanitarie per la Regione Calabria MIMAS-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a. Master i Maagemet per le Aziede Saitarie per la Regioe Calabria MIMAS-RC MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizioe a.a. 2013-2014 2 Master Uiversitario i Maagemet per le Aziede Saitarie MIMAS-RC

Dettagli

DMA DOCUMENT & CONTENT MANAGEMENT ACADEMY

DMA DOCUMENT & CONTENT MANAGEMENT ACADEMY Milao Italy DMA DOCUMENT & CONTENT MANAGEMENT ACADEMY Competeze maageriali per la gestioe dei coteuti e dei processi ad alta itesità iformativa el busiess: dai documeti al social web VI Edizioe www.sdaboccoi.it/dma

Dettagli

Microscopio di misura senza contatto per ispezioni e misurazioni di precisione KESTREL ELITE

Microscopio di misura senza contatto per ispezioni e misurazioni di precisione KESTREL ELITE KESTREL ELITE KESTREL ELITE Microscopio di misura seza cotatto per ispezioi e misurazioi di precisioe Misurazioe seza cotatto su 2 assi, ideale per misurare caratteristiche bidimesioali di piccoli compoeti

Dettagli

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia per manager. Prima versione, marzo 2013; versione aggiornata, marzo 2014)

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia per manager. Prima versione, marzo 2013; versione aggiornata, marzo 2014) Itroduzioe all assicurazioe. (Dispesa per il corso di Microecoomia per maager. Prima versioe, marzo 2013; versioe aggiorata, marzo 2014) Massimo A. De Fracesco Uiversità di Siea March 14, 2014 1 Prezzo

Dettagli

Master in Management Pubblico per la Regione Calabria MMP-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a.

Master in Management Pubblico per la Regione Calabria MMP-RC. MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizione a.a. Master i Maagemet Pubblico per la Regioe Calabria MMP-RC MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO 12 mesi 2 a edizioe a.a. 2013-2014 2 Master i Maagemet Pubblico MMP-RC 2 a Edizioe MMP-RC asce dall'esperieza

Dettagli

Il Preposto. Soggetti della prevenzione. Materiale didattico per la formazione dei Preposti

Il Preposto. Soggetti della prevenzione. Materiale didattico per la formazione dei Preposti Materiale didattico per la formazioe dei Preposti Il Preposto Soggetti della prevezioe Cultura della sicurezza patrimoio comue del modo del lavoro: impresa, lavoratori e parti sociali. Il testo uico sulla

Dettagli

IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazione di Gras

IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazione di Gras IMPLICAZIONE TRA VARIABILI BINARIE: L Implicazioe di Gras Date due variabili biarie a e b, i quale misura posso assicurare che i ua popolazioe da ogi osservazioe di a segue ecessariamete quella di b? E

Dettagli

Le onde elettromagnetiche. Origine e natura, spettro delle onde e.m., la polarizzazione

Le onde elettromagnetiche. Origine e natura, spettro delle onde e.m., la polarizzazione Le ode elettromagetiche Origie e atura, spettro delle ode e.m., la polarizzazioe Origie e atura delle ode elettromagetiche: Ua carica elettrica che oscilla geera u campo elettrico E che oscilla e a questo

Dettagli

Analisi statistica dell Output

Analisi statistica dell Output Aalisi statistica dell Output IL Simulatore è u adeguata rappresetazioe della Realtà! E adesso? Come va iterpretato l Output? Quado le Osservazioi soo sigificative? Quati Ru del Simulatore è corretto effettuare?

Dettagli

Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni

Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni. Problemi di Scheduling Definizioni Problemi di Schedulig Defiizioi I problemi di schedulig soo caratterizzati da tre isiemi: Attività (Task) T {T,T 2, T } macchie (Machies) P {P,P 2, P m } Risorse R {R,R 2, R s } Schedulig: assegare m Macchie

Dettagli

Modelli multiperiodali discreti. Strategie di investimento

Modelli multiperiodali discreti. Strategie di investimento Modelli multiperiodali discreti Cosideriamo ora modelli discreti cioè co u umero fiito di stati del modo multiperiodali, cioè apputo co più periodi. Il prototipo di questa classe di modelli è il modello

Dettagli

Orientamento, Formazione, Lavoro IL NOSTRO PUNTO DI FORZA

Orientamento, Formazione, Lavoro IL NOSTRO PUNTO DI FORZA Orietameto, Formazioe, Lavoro IL NOSTRO valore aggiuto IL TUO PUNTO DI FORZA 2 3 Combiazioe di Valore Aggiuto L Associazioe LUISS Valore asce co lo scopo di forire u cotributo agli studeti dei corsi di

Dettagli

Sessione ordinaria Esame di Stato 2011 Tema di Informatica - Abacus Soluzione proposta da: Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Commento

Sessione ordinaria Esame di Stato 2011 Tema di Informatica - Abacus Soluzione proposta da: Prof. Mauro De Berardis Itis Teramo Commento Soluzioe del tema di Iformatica Abacus Esame di Stato AS 2010-2011 1 Sessioe ordiaria Esame di Stato 2011 Tema di Iformatica - Abacus Soluzioe proposta da: Il Miistero dell Ambiete commissioa lo sviluppo

Dettagli

Stima di un immobile a destinazione alberghiera APPROFONDIMENTI

Stima di un immobile a destinazione alberghiera APPROFONDIMENTI APPROFONDIMENTI www.shutterstock.com/vladitto Stima di u immobile a destiazioe alberghiera di Maria Ciua (Ricercatore di Estimo Facoltà di Igegeria dell Uiversità di Palermo) I geere ell expertise immobiliare

Dettagli

APPUNTI DI ECONOMIA ELEMENTARE. (tratti da A. MONTE Elementi di Impianti Industriali Cortina)

APPUNTI DI ECONOMIA ELEMENTARE. (tratti da A. MONTE Elementi di Impianti Industriali Cortina) ITIS OMAR Dipartimeto di Meccaica APPUNTI DI ECONOMIA ELEMENTARE (tratti da A. MONTE Elemeti di Impiati Idustriali Cortia) Si defiisce iteresse il dearo pagato per l'uso di u capitale otteuto i prestito

Dettagli

Milano Italy. empower YoUR vision. NUMERI E NORME: REALTÀ A CONFRONTO. Ottobre - Novembre 2014. www.sdabocconi.it

Milano Italy. empower YoUR vision. NUMERI E NORME: REALTÀ A CONFRONTO. Ottobre - Novembre 2014. www.sdabocconi.it Milao Italy empower YoUR visio. NUMERI E NORME: REALTÀ A CONFRONTO Ottobre - Novembre 2014 www.sdaboccoi.it Empower your visio sigifica allargare i propri orizzoti e acquisire solide prospettive per sviluppare

Dettagli

Appunti sulla MATEMATICA FINANZIARIA

Appunti sulla MATEMATICA FINANZIARIA INTRODUZIONE Apputi sulla ATEATIA FINANZIARIA La matematica fiaziaria si occupa delle operazioi fiaziarie. Per operazioe fiaziaria si itede quella operazioe ella quale avviee uo scambio di capitali, itesi

Dettagli

Di cosa parliamo. Europa 2020: passare dall inverno della crisi. alla crisi dell inverno

Di cosa parliamo. Europa 2020: passare dall inverno della crisi. alla crisi dell inverno Elemeti esseziali per ua buoa piaificazioe/progettazioe dei fo strutturali europei 2020 per il settore Salute u caso stuo Assessorato della Salute Regioe Siciliaa Miistero della Salute, 19-20 ovembre 2014

Dettagli

Le carte di controllo

Le carte di controllo Le carte di cotrollo Dott.ssa Bruella Caroleo 07 dicembre 007 Variabilità ei processi produttivi Le caratteristiche di qualsiasi processo produttivo soo caratterizzate da variabilità Le cause di variabilità

Dettagli

Efficienza a 360. Servizi MAN per una maggiore mobilità.

Efficienza a 360. Servizi MAN per una maggiore mobilità. Efficieza a 360. Servizi MAN per ua maggiore mobilità. Egieerig the Future sice 1758. MAN Truck & Bus Servizi MAN per ua maggiore mobilità. Ache per i veicoli idustriali vale il motto il dopo vedita è

Dettagli

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche est o parametrici Il test di Studet per uo o per due campioi, il test F di Fisher per l'aalisi della variaza, la correlazioe, la regressioe, isieme ad altri test di statistica multivariata soo parte dei

Dettagli

TAKE it EASY SOLUTIONS FOR HOSPITALITY AND RETAIL

TAKE it EASY SOLUTIONS FOR HOSPITALITY AND RETAIL TAKE it EASY SOLUTIONS FOR HOSPITALITY AND RETAIL a ProPoSiTo di TCPoS software servizi mesa e CAterig ristorati CAtee di ristorazioe tempo libero, eveti e fiere retail servizi la semplice ricetta del

Dettagli

Campionamento stratificato. Esempio

Campionamento stratificato. Esempio ez. 3 8/0/05 Metodi Statiici per il Marketig - F. Bartolucci Uiversità di Urbio Campioameto ratificato Ua tecica molto diffusa per sfruttare l iformazioe coteuta i ua variabile ausiliaria (o evetualmete

Dettagli

TAKE IT EASY SOLUTIONS FOR

TAKE IT EASY SOLUTIONS FOR TAKE IT EASY SOLUTIONS FOR HOSpitality ad Retail A PROPOSITO DI TCPOS SOFTWARE SERVIZI MENSA E CATERING RISTORANTI CATENE DI RISTORAZIONE TEMPO LIBERO, EVENTI E FIERE RETAIL SERVIZI LA SEMPLICE RICETTA

Dettagli

Interesse e formule relative.

Interesse e formule relative. Elisa Battistoi, Adrea Frozetti Collado Iteresse e formule relative Esercizio Determiare quale somma sarà dispoibile fra 7 ai ivestedo oggi 0000 ad u tasso auale semplice del 5% Soluzioe Il diagramma del

Dettagli

PageScope Enterprise Suite. End to End Printing Administration. Solutions PageScope Enterprise Suite

PageScope Enterprise Suite. End to End Printing Administration. Solutions PageScope Enterprise Suite Eterprise Suite Ed to Ed Pritig Admiistratio Solutios Eterprise Suite Eterprise Suite Gestioe cetralizzata, flessibilità co efficieza assoluta. Nel modo degli affari di oggi, il tempo ha u ruolo esseziale.

Dettagli

ALLEGATO SUB B) ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 64 DEL 11.07.20ll SCHEDE DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE

ALLEGATO SUB B) ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 64 DEL 11.07.20ll SCHEDE DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE ALLEGATO SUB B) ALLA DELIBERAZIONE G.C. N. 64 DEL 11.07.20 SCHEDE DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE VALUTAZIONE ANNO DIPENDENTE: CATEGORIA: B (amministrativo)

Dettagli

Pianificazione e supervisione della produzione in isole robotizzate

Pianificazione e supervisione della produzione in isole robotizzate Piaificazioe e supervisioe della produzioe i isole robotizzate Cadidato Stefao Cappugi Relatori Prof.Ig. G.Bucci Prof.Ig. P.Nesi Dott.Ig. F.Fioravati Ig. A.Villoresi Ig. M.Perfetti Dipartimeto di Sistemi

Dettagli

Ispezione, ingrandimento e misura - tutto questo in Full HD con Makrolite Superba chiarezza delle immagini video live a HD1080i / 720p

Ispezione, ingrandimento e misura - tutto questo in Full HD con Makrolite Superba chiarezza delle immagini video live a HD1080i / 720p Ispezioe e misura i Full HD Eccezioale sistema di ispezioe video digitale, progettato per acquisire immagii e creare report i tutta semplicità Ispezioe, igradimeto e misura - tutto questo i Full HD co

Dettagli

Problemi di turnistica del personale nei trasporti. Pianificazione dei turni. Tecniche di ottimizzazione. Programma. Paolo Toth e Daniele Vigo

Problemi di turnistica del personale nei trasporti. Pianificazione dei turni. Tecniche di ottimizzazione. Programma. Paolo Toth e Daniele Vigo Problemi di turistica del persoale ei trasporti Paolo Toth e Daiele Vigo DEIS, Uiversità di Bologa http://promet4.deis.uibo.it/ Piaificazioe dei turi Dati: u isieme di servizi da effettuare i u determiato

Dettagli

Art. 1 - L.R. n. 23.12. 2008 - D.A. 22/2009 Allegato n. 8 SCHEDA TECNICA E BUSINESS PLAN

Art. 1 - L.R. n. 23.12. 2008 - D.A. 22/2009 Allegato n. 8 SCHEDA TECNICA E BUSINESS PLAN Art. - L.R.. 3.. 008 - D.A. /009 Allegato. 8 SCHEDA TECNICA E BUSINESS PLAN A CORREDO DEL MODULO PER LA DOMANDA DI AGEVOLAZIONE AI SENSI DELL ART. DELLA LEGGE REGIONALE 6 DICEMBRE 008, N. 3 E DEL P.O.

Dettagli

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori INDICE V Idice Prefazioe Presetazioe Autori XI XIII XV Capitolo 1 Itroduzioe alla sicurezza delle iformazioi 1 1.1 Cocetti base 2 1.2 Gestioe del rischio 3 1.2.1 Classificazioe di bei, miacce, vulerabilità

Dettagli

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite 4. Metodo seiprobabilistico agli stati liite Tale etodo cosiste el verificare che le gradezze che ifluiscoo i seso positivo sulla, valutate i odo da avere ua piccolissia probabilità di o essere superate,

Dettagli

MILANO ITALY EMBA EXECUTIVE MBA NON SMETTERE MAI DI ESPLORARE 21 MESI 2016-2017 SDABOCCONI.IT/EMBA

MILANO ITALY EMBA EXECUTIVE MBA NON SMETTERE MAI DI ESPLORARE 21 MESI 2016-2017 SDABOCCONI.IT/EMBA MILANO ITALY EXECUTIVE MBA EMBA NON SMETTERE MAI DI ESPLORARE 21 MESI 2016-2017 SDABOCCONI.IT/EMBA Per pesare "out of the box" hai prima bisogo del box; l'emba è ua magifica scatola che ti dà i mezzi per

Dettagli

Sommario. Metodologie di progetto. Introduzione. Modello del Sistema. Diagramma a Blocchi. Progetto

Sommario. Metodologie di progetto. Introduzione. Modello del Sistema. Diagramma a Blocchi. Progetto Sommario Metodologie di progetto Massimo Violate troduzioe Progetto a Livello Porte Logiche Progetto a Livello Registri Progetto a Livello Sistema. troduzioe U sistema è ua collezioe di oggetti, compoeti,

Dettagli

LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI

LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI LA VERIFICA DELLE IPOTESI SUI PARAMETRI E u problema di ifereza per molti aspetti collegato a quello della stima. Rispode ad u esigeza di carattere pratico che spesso si preseta i molti campi dell attività

Dettagli

MiFID. A Passion to Perform.

MiFID. A Passion to Perform. MiFID Traspareza, fiducia, protezioe dell ivestitore. Soo i pricipi a cui Deutsche Bak si è sempre ispirata. Pricipi saciti dalla direttiva europea MiFID (Market i Fiacial Istrumets Directive). Deutsche

Dettagli

I ROBOT COLLABORATIVI

I ROBOT COLLABORATIVI fo I ROBOT COLLABORATIVI Save the date: veerdì 13 ovembre P L Ordie degli igegeri della Provicia di Milao, i collaborazioe co ANIPLA e SIRI, ha co-orgaizzato la Giorata di Studio sui I ROBOT COLLABORATIVI

Dettagli

LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT

LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT LA GESTIONE DELLA QUALITA : IL TOTAL QUALITY MANAGEMENT La gestioe, il cotrollo ed il migliorameto della qualità di u prodotto/servizio soo temi di grade iteresse per l azieda. Il problema della qualità

Dettagli

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia)

Introduzione all assicurazione. (Dispensa per il corso di Microeconomia) Itroduzioe all assicurazioe. (Dispesa per il corso di Microecoomia) Massimo A. De Fracesco Uiversità di Siea December 18, 2013 1 ichiami su utilità attesa e avversioe al rischio Prima di cosiderare il

Dettagli

Introduzione: definizione di investimento... 2 Principali tipi di investimenti... 3 Problemi decisionali... 3 Cenni alla metrica dei flussi di

Introduzione: definizione di investimento... 2 Principali tipi di investimenti... 3 Problemi decisionali... 3 Cenni alla metrica dei flussi di Apputi di Ecoomia Capitolo 9 Aalisi degli ivestimeti Itroduzioe: defiizioe di ivestimeto... 2 Pricipali tipi di ivestimeti... 3 Problemi decisioali... 3 Cei alla metrica dei flussi di cassa... 4 Defiizioe

Dettagli

Guida alle applicazioni ESF Lexmark

Guida alle applicazioni ESF Lexmark Guida ae appicazioni ESF Lexmark Aiutate i vostri cienti a sfruttare a massimo e stampanti e e mutifunzione Lexmark abiitate per e souzioni Le appicazioni Lexmark sono state progettate per consentire ae

Dettagli

Foglio di esercizi N. 1 - Soluzioni

Foglio di esercizi N. 1 - Soluzioni Foglio di esercizi N. - Soluzioi. Determiare il domiio della fuzioe f) = log 3 + log 3 3)). Deve essere + log 3 3) > 0, ovvero log 3 3) >, ovvero prededo l espoeziale i base 3 di etrambi i membri) 3 >

Dettagli

I appello - 29 Giugno 2007

I appello - 29 Giugno 2007 Facoltà di Igegeria - Corso di Laurea i Ig. Iformatica e delle Telecom. A.A.6/7 I appello - 9 Giugo 7 ) Studiare la covergeza putuale e uiforme della seguete successioe di fuzioi: [ ( )] f (x) = cos (

Dettagli

Tutti i diritti di sfruttamento economico dell opera appartengono alla Esselibri S.p.A. (art. 64, D.Lgs. 10-2-2005, n. 30)

Tutti i diritti di sfruttamento economico dell opera appartengono alla Esselibri S.p.A. (art. 64, D.Lgs. 10-2-2005, n. 30) Copyright 2005 Esselibri S.p.A. Via F. Russo, 33/D 8023 Napoli Azieda co sistema qualità certificato ISO 400: 2003 Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzioe ache parziale e co qualsiasi mezzo

Dettagli

AL VIA L ASSISTENZA SANITARIA PER I FERROVIERI

AL VIA L ASSISTENZA SANITARIA PER I FERROVIERI Iformativa del 11 geaio 2013 AL VIA L ASSISTENZA SANITARIA PER I FERROVIERI Arriva al traguardo ua parte importate degli impegi cotrattualmete assuti i tema di welfare aziedale per i dipedeti del Gruppo

Dettagli

Deutsche Bank. MiFID

Deutsche Bank. MiFID Deutsche Bak MiFID Traspareza, fiducia, protezioe dell ivestitore. Soo i pricipi a cui Deutsche Bak si è sempre ispirata. Pricipi saciti dalla direttiva europea MiFID (Market i Fiacial Istrumets Directive).

Dettagli

Esercitazione 2 Progetto e realizzazione di un semplice sintetizzatore musicale basato su FPGA

Esercitazione 2 Progetto e realizzazione di un semplice sintetizzatore musicale basato su FPGA Architetture dei sistemi itegrati digitali Alessadro Bogliolo Esercitazioe 2 Progetto e realizzazioe di u semplice sitetizzatore musicale basato su FPGA (A) Defiizioe della specifica ed esperimeti prelimiari

Dettagli

BANDO E DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA FISCALE, SOCIETARIA E CONTABILE DELLA SOCIETA. Delibera del C.d.A.

BANDO E DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA FISCALE, SOCIETARIA E CONTABILE DELLA SOCIETA. Delibera del C.d.A. BANDO E DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA FISCALE, SOCIETARIA E CONTABILE DELLA SOCIETA Distretto tecologico Sicilia Micro e Nao Sistemi società cosortile a r.l ZONA INDUSTRIALE

Dettagli

Metodi statistici per l'analisi dei dati

Metodi statistici per l'analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due Motivazioi Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ) per cui soo stati codotti gli esperimeti. Metodi tatistici per l Aalisi dei Dati due Esempio

Dettagli

Indici COMIT Metodologia di calcolo

Indici COMIT Metodologia di calcolo Il presete documeto riassume le regole fodametali per il calcolo e la gestioe degli idici elaborati da Itesa Sapaolo per l itero Mercato Telematico Azioario italiao (MTA) ed il vecchio Nuovo Mercato. Gli

Dettagli

VAIO-Link Guida Cliente

VAIO-Link Guida Cliente VAIO-Lik Guida Cliete "Cosideriamo ogi sigola domada del cliete co la massima attezioe e il dovuto rispetto e facciamo del ostro meglio perché il cliete abbia u'ottima impressioe del cetro di assisteza

Dettagli

Perché è necessaria una riforma della protezione dei dati nell Unione europea?

Perché è necessaria una riforma della protezione dei dati nell Unione europea? Perché è ecessaria ua riforma della protezioe dei dati ell Uioe europea? La direttiva europea del 1995 è ua pietra miliare ella storia della protezioe dei dati persoali. I suoi pricipi fodametali garatire

Dettagli

SUCCESSIONI NUMERICHE

SUCCESSIONI NUMERICHE SUCCESSIONI NUMERICHE Ua fuzioe reale di ua variabile reale f di domiio A è ua legge che ad ogi x A associa u umero reale che deotiamo co f(x). Se A = N, la f è detta successioe di umeri reali. Se co si

Dettagli

Le grandi imprese. nascono da piccole opportunita...

Le grandi imprese. nascono da piccole opportunita... Le grandi imprese nascono da piccoe opportunita... CHI SIAMO Direzione Lavoro è una Società speciaizzata in Ricerca & Seezione, Formazione e Gestione Risorse Umane. Nasce da unione di un gruppo di professionisti

Dettagli

Metodi statistici per l analisi dei dati

Metodi statistici per l analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due ttameti Motivazioi ttameti Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ttameti) per cui soo stati codotti gli esperimeti. due ttameti Esempio itroduttivo

Dettagli

Campi vettoriali conservativi e solenoidali

Campi vettoriali conservativi e solenoidali Campi vettoriali coservativi e soleoidali Sia (x,y,z) u campo vettoriale defiito i ua regioe di spazio Ω, e sia u cammio, di estremi A e B, defiito i Ω. Sia r (u) ua parametrizzazioe di, fuzioe della variabile

Dettagli