Problema 1 Una coltura batterica di (centomila) unità raddoppia ogni mezz'ora. Dopo quanto tempo sarà di (due milioni) di unità?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Problema 1 Una coltura batterica di 100000 (centomila) unità raddoppia ogni mezz'ora. Dopo quanto tempo sarà di 2000000 (due milioni) di unità?"

Transcript

1 1 Problema 1 Una coltura batterica di (centomila) unità raddoppia ogni mezz'ora. Dopo quanto tempo sarà di (due milioni) di unità? Problema 2 Una somma di denaro, che aumenta ogni anno del 5%, inizialmente è di 1000 euro. Fra quanti anni sarà di 1500 euro? A quanto ammonterà la somma fra 5 anni e 3 mesi? Problema 3 Il signor Rossi investe 1000 euro in modo tale che ogni anno la sua somma aumenta del 5%. Il signor Bianchi investe 700 euro ed ogni anno la sua somma aumenta del 6%. Dopo quanto tempo i due signori disporranno della stessa quantità di denaro? E quanto disporranno in totale? Problema 4 Un uomo di 120 Kg si mette a dieta e il suo peso diminuisce del 5% ogni mese. Dopo quanto tempo peserà 90 Kg? Quanto peserà dopo 3 mesi e mezzo di dieta? Problema 5 Un uomo si mette a dieta e il suo peso diminuisce del 4% ogni mese. Dopo quanto tempo peserà esattamente la metà? Problema 6 Una somma di denaro attualmente ammonta a euro e aumenta del 2% ogni 40 giorni. Dopo quanto tempo la somma sarà di euro? A quanto ammonterà la somma fra un anno? Problema 7 Un uomo conserva in casa una certa somma di denaro, senza utilizzarla. Fra quanto tempo il potere di acquisto della somma sarà dimezzato, a causa dell'inflazione al 3%? Problema 8 Due uomini investono in maniera diversa la stessa somma di denaro. L'investimento del signor Rossi fa aumentare la somma iniziale del 5% ogni anno, mentre quello del signor Bianchi fa aumentare la somma iniziale del 3% all'anno. Dopo quanto tempo il signor Bianchi disporrà della stessa somma che disponeva il signor Rossi l'anno precedente? Problema 9 L'industria di computer A, a causa dei contini perfezionamenti tecnologici, riesce a far raddoppiare le prestazioni dei suoi computer ogni 3 anni. L'industria B, invece, fa raddoppiare le prestazioni dei suoi computer ogni 5 anni. Sapendo che attualmente i computer delle due industrie hanno esattamente le stesse prestazioni, fra quanto tempo i computer B avranno le prestazioni dei computer A dell'anno precedente? In che percentuale i computer di marca A avranno prestazioni superiori rispetto a quelli di marca B? Problema 10 I computer di marca A raddoppiano le loro prestazioni ogni 3 anni, mentre i computer di marca B triplicano le loro prestazioni ogni 4 anni. Sapendo che attualmente le prestazioni dei computer B sono pari al 70% di quelle dei computer A, fra quanti anni i computer delle due marche avranno le stesse prestazioni? In che percentuale questi due tipi di computer saranno superiori a quelli attuali?

2 Problema 1 Una coltura batterica di (centomila) unità raddoppia ogni mezz'ora. Dopo quanto tempo sarà di (due milioni) di unità? 2

3 3 Problema 2 Una somma di denaro, che aumenta ogni anno del 5%, inizialmente è di 1000 euro. Fra quanti anni sarà di 1500 euro? A quanto ammonterà la somma fra 5 anni e 3 mesi?

4 4

5 5 Problema 3 Il signor Rossi investe 1000 euro in modo tale che ogni anno la sua somma aumenta del 5%. Il signor Bianchi investe 700 euro ed ogni anno la sua somma aumenta del 6%. Dopo quanto tempo i due signori disporranno della stessa quantità di denaro? E quanto disporranno in totale?

6 6 Problema 4 Un uomo di 120 Kg si mette a dieta e il suo peso diminuisce del 5% ogni mese. Dopo quanto tempo peserà 90 Kg? Quanto peserà dopo 3 mesi e mezzo di dieta?

7 Problema 5 Un uomo si mette a dieta e il suo peso diminuisce del 4% ogni mese. Dopo quanto tempo peserà esattamente la metà? 7

8 Problema 6 Una somma di denaro attualmente ammonta a euro e aumenta del 2% ogni 40 giorni. Dopo quanto tempo la somma sarà di euro? A quanto ammonterà la somma fra un anno? 8

9 9 Problema 7 Un uomo conserva in casa una certa somma di denaro, senza utilizzarla. Fra quanto tempo il potere di acquisto della somma sarà dimezzato, a causa dell'inflazione al 3%? Problema 8 Due uomini investono in maniera diversa la stessa somma di denaro. L'investimento del signor Rossi fa aumentare la somma iniziale del 5% ogni anno, mentre quello del signor Bianchi fa aumentare la somma iniziale del 3% all'anno. Dopo quanto tempo il signor Bianchi disporrà della stessa somma che disponeva il signor Rossi l'anno precedente?

10 10

e il calcolo percentuale

e il calcolo percentuale SCHEDA 1 Le proporzioni e il calcolo percentuale Gli obiettivi didattici Conoscere i concetti di proporzionalità diretta e inversa Conoscere il calcolo percentuale Saper applicare il calcolo percentuale

Dettagli

TRACCE DI MATEMATICA FINANZIARIA

TRACCE DI MATEMATICA FINANZIARIA TRACCE DI MATEMATICA FINANZIARIA 1. Determinare il capitale da investire tra tre mesi per ottenere, nel regime dello sconto commerciale, un montante di 2800 tra tre anni e tre mesi sapendo che il tasso

Dettagli

Gli input sono detti anche fattori di produzione: terra, capitale, lavoro, materie prime.

Gli input sono detti anche fattori di produzione: terra, capitale, lavoro, materie prime. LA TECNOLOGIA Studio del comportamento dell impresa, soggetto a vincoli quando si compiono scelte. La tecnologia rientra tra vincoli naturali e si traduce nel fatto che solo alcuni modi di trasformare

Dettagli

L OBESITÀ E L ECONOMIA DELLA PREVENZIONE: OBIETTIVO SALUTE OBESITY AND THE ECONOMICS OF PREVENTION: FIT NOT FAT

L OBESITÀ E L ECONOMIA DELLA PREVENZIONE: OBIETTIVO SALUTE OBESITY AND THE ECONOMICS OF PREVENTION: FIT NOT FAT L OBESITÀ E L ECONOMIA DELLA PREVENZIONE: OBIETTIVO SALUTE OBESITY AND THE ECONOMICS OF PREVENTION: FIT NOT FAT Un nuovo rapporto OCSE analizza le dimensioni e le caratteristiche dell attuale epidemia

Dettagli

TuttoInps. Il calcolo della pensione. Sommario IL SISTEMA CONTRIBUTIVO... 2 IL SISTEMA RETRIBUTIVO... 3 LA RIVALUTAZIONE... 4

TuttoInps. Il calcolo della pensione. Sommario IL SISTEMA CONTRIBUTIVO... 2 IL SISTEMA RETRIBUTIVO... 3 LA RIVALUTAZIONE... 4 TuttoInps Il calcolo della pensione Sommario IL SISTEMA CONTRIBUTIVO... 2 IL SISTEMA RETRIBUTIVO... 3 LA RIVALUTAZIONE... 4 IL SISTEMA CONTRIBUTIVO Il calcolo della pensione Il criterio di calcolo della

Dettagli

FUNZIONE ESPONENZIALE e INTERESSE COMPOSTO. Ipotizziamo di avere a nostra disposizione all'inizio del primo anno (tempo in ascissa

FUNZIONE ESPONENZIALE e INTERESSE COMPOSTO. Ipotizziamo di avere a nostra disposizione all'inizio del primo anno (tempo in ascissa FUNZIONE ESPONENZIALE e INTERESSE COMPOSTO Ipotizziamo di avere a nostra disposizione all'inizio del primo anno (tempo in ascissa t o = 0 ) una somma C o (detta capitale iniziale ) e di volerla investire

Dettagli

ESERCIZI DA SVOLGERE PER IL 23/05/08 (la parte in verde, il resto lo dovreste avere già svolto).

ESERCIZI DA SVOLGERE PER IL 23/05/08 (la parte in verde, il resto lo dovreste avere già svolto). ESERCIZI DA SVOLGERE PER IL 23/05/08 (la parte in verde, il resto lo dovreste avere già svolto). 1. Data la funzione : f x =x 2 e x minimo e di massimo. Determinare inoltre gli eventuali flessi e gli intervalli

Dettagli

Il calcolo della pensione

Il calcolo della pensione Il calcolo della pensione Il criterio di calcolo della pensione varia a seconda dell'anzianità contributiva maturata dal lavoratore al 31 dicembre 1995. Viene adottato: Il sistema contributivo per i lavoratori

Dettagli

Successioni ESEMPI: Matematica con Elementi di Statistica, Anna Torre a.a. 2013-2014

Successioni ESEMPI: Matematica con Elementi di Statistica, Anna Torre a.a. 2013-2014 Successioni Vi sono fenomeni naturali e situazioni concrete che presentano sviluppi significativi in tempi discreti. Vale a dire è naturale che i controlli per quei dati fenomeni o per quelle date situazioni

Dettagli

OCCUPATI E DISOCCUPATI DATI RICOSTRUITI DAL 1977

OCCUPATI E DISOCCUPATI DATI RICOSTRUITI DAL 1977 24 aprile 2013 OCCUPATI E DISOCCUPATI DATI RICOSTRUITI DAL 1977 L Istat ha ricostruito le serie storiche trimestrali e di media annua dal 1977 ad oggi, dei principali aggregati del mercato del lavoro,

Dettagli

Milano, 2 marzo 2001 Prot. n 171 /01. Gentile Signor Dirigente Scolastico,

Milano, 2 marzo 2001 Prot. n 171 /01. Gentile Signor Dirigente Scolastico, Milano, 2 marzo 2001 Prot. n 171 /01 Gentile Signor Dirigente Scolastico, la Circolare ministeriale n. 37 del 22 febbraio 2001, relativa alle adozioni dei libri di testo nelle scuole ed istituti di istruzione

Dettagli

Infortuni e morti sul lavoro nel 2007: le stime dell'inail

Infortuni e morti sul lavoro nel 2007: le stime dell'inail Pagina 1 di 6 sito su sicurezza sul lavoro con newsletter on-line gratuita quotidiana sulla sicurezza sul lavoro dal 1999, carrelli elevatori, carrellisti e mulettisti, defibrillatori, formazione obblighi,

Dettagli

Giornate Insubriche del Verde Pulito Progetto Rifiuti senza frontiere

Giornate Insubriche del Verde Pulito Progetto Rifiuti senza frontiere Giornate Insubriche del Verde Pulito Progetto Rifiuti senza frontiere Comune di. Scuola Progetto dedicato alle classi del secondo ciclo delle scuole elementari Egregio Signor Direttore dell Istituto Scolastico

Dettagli

PAGE 1 THE RICH JERK WWW.TPECONSULTING.IT FARE SOLDI INSULTANDO IL CLIENTE IDEALE AUTORE: MATTEO LOCANE WWW.DESIGNDISTRICT.COM

PAGE 1 THE RICH JERK WWW.TPECONSULTING.IT FARE SOLDI INSULTANDO IL CLIENTE IDEALE AUTORE: MATTEO LOCANE WWW.DESIGNDISTRICT.COM PAGE 1 THE RICH JERK FARE SOLDI INSULTANDO IL CLIENTE IDEALE WWW.TPECONSULTING.IT AUTORE: MATTEO LOCANE 2014 WWW.DESIGNDISTRICT.COM PAGE 2 INTRODUZIONE Non fatemi perdere tempo... Veniamo subito al dunque.

Dettagli

Relazione del Tesoriere al bilancio di previsione 2015

Relazione del Tesoriere al bilancio di previsione 2015 Relazione del Tesoriere al bilancio di previsione 2015 Care colleghe e cari colleghi, nel corso dell'esercizio finanziario 2014 il nostro Ordine ha concluso l'opera di implementazione degli adempimenti

Dettagli

I processi decisionali all interno delle coppie

I processi decisionali all interno delle coppie 9 aprile 2003 I processi decisionali all interno delle coppie Nel 2001 l indagine Panel europeo sulle famiglie ha dedicato una particolare attenzione agli aspetti legati ai processi decisionali all interno

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Urbanistica - Edilizia SETTORE : Mameli Giovanni Antonio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 27/10/2014. in data

COMUNE DI SESTU. Urbanistica - Edilizia SETTORE : Mameli Giovanni Antonio. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 27/10/2014. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Urbanistica - Edilizia Mameli Giovanni Antonio DETERMINAZIONE N. in data 1939 27/10/2014 OGGETTO: Parziale rettifica imputazione impegno di spesa relativo alla determinazione

Dettagli

Numeri Complessi. 4. Ricordando che, se z è un numero complesso, zz è un numero reale, mettere sotto la forma. z 2 + 2z + 2 = 0. z 2 + 2z + 6 = 0.

Numeri Complessi. 4. Ricordando che, se z è un numero complesso, zz è un numero reale, mettere sotto la forma. z 2 + 2z + 2 = 0. z 2 + 2z + 6 = 0. Numeri Complessi. Siano z = + i e z 2 = i. Calcolare z + z 2, z z 2, z z 2 e z z 2. 2. Siano z = 2 5 + i 2 e z 2 = 5 2 2i. Calcolare z + z 2, z z 2, z z 2 e z z 2. 3. Ricordando che, se z è un numero complesso,

Dettagli

TABELLA "A" Art. 15 CRITERI PER L'EROGAZIONE DI MISURE DI CONTRASTO ALLA POVERTA' E DI SOSTEGNO DEL REDDITO

TABELLA A Art. 15 CRITERI PER L'EROGAZIONE DI MISURE DI CONTRASTO ALLA POVERTA' E DI SOSTEGNO DEL REDDITO TABELLA "A" Art. 15 CRITERI PER L'EROGAZIONE DI MISURE DI CONTRASTO ALLA POVERTA' E DI SOSTEGNO DEL REDDITO Soglia di accesso agli interventi di assistenza economica: ISEE inferiore o pari a 5.227,00,

Dettagli

giuseppestablum.it LE PERCENTUALI

giuseppestablum.it LE PERCENTUALI LE PERCENTUALI 1 Nella scuola Villa 54 alunni su 180 hanno avuto "ottimo" come valutazione finale, mentre nella scuola Oggioni hanno avuto "ottimo" 65 alunni su 240. Quale scuola è stata "migliore"? 2

Dettagli

Le grandezze proporzionali

Le grandezze proporzionali 1 Le grandezze proporzionali DEFINIZIONE. Due grandezze si dicono proporzionali se il rapporto che le lega può essere espresso mediante una proporzione numerica. Consideriamo il numero di riviste vendute

Dettagli

Economia Politica Microeconomia (ECN0006) 10 CFU a.a. 2012-2013. Eleonora Pierucci eleonora.pierucci@unibas.it

Economia Politica Microeconomia (ECN0006) 10 CFU a.a. 2012-2013. Eleonora Pierucci eleonora.pierucci@unibas.it Economia Politica Microeconomia (ECN0006) 10 CFU a.a. 2012-2013 Eleonora Pierucci eleonora.pierucci@unibas.it Decisioni di consumo Dalla domanda al benessere Effetti di una variazione di prezzo Quando

Dettagli

Esercitazione 23 maggio 2016

Esercitazione 23 maggio 2016 Esercitazione 5 maggio 016 Esercitazione 3 maggio 016 In questa esercitazione, nei primi tre esercizi, analizzeremo il problema del moral hazard nel mercato. In questo caso prenderemo in considerazione

Dettagli

L OFFERTA DELL AGENZIA GENERALE INA ASSITALIA DI GIULIANOVA

L OFFERTA DELL AGENZIA GENERALE INA ASSITALIA DI GIULIANOVA L OFFERTA DELL AGENZIA GENERALE INA ASSITALIA DI GIULIANOVA PER L ORDINE DEGLI ARCHITETTI DI TERAMO INA ASSITALIA, Compagnia appartenente al Gruppo Generali, è una grande realtà nel mondo assicurativo

Dettagli

Numeri Complessi. 4. Ricordando che, se z è un numero complesso, zz è un numero reale, mettere sotto la forma. z 2 + 2z + 2 = 0. z 2 + 2z + 6 = 0.

Numeri Complessi. 4. Ricordando che, se z è un numero complesso, zz è un numero reale, mettere sotto la forma. z 2 + 2z + 2 = 0. z 2 + 2z + 6 = 0. Numeri Complessi. Siano z = + i e z 2 = i. Calcolare z + z 2, z z 2, z z 2 e z z 2. 2. Siano z = 2 5 + i 2 e z 2 = 5 2 2i. Calcolare z + z 2, z z 2, z z 2 e z z 2. 3. Ricordando che, se z è un numero complesso,

Dettagli

Questionario: Esercitazione 2

Questionario: Esercitazione 2 Questionario: Esercitazione 2 N.B.: Il Riepilogo delle risposte esatte a ciascuna domanda è riportato al termine del presente documento. Domanda numero 1 Il reddito privato disponibile si ottiene: 1 sottraendo

Dettagli

Funzione logaritmo con. funzione inversa della funzione di

Funzione logaritmo con. funzione inversa della funzione di FUNZIONE LOGARITMO a è la base della funzione logaritmo ed è una costante positiva fissata e diversa da 1 x è l argomento della funzione logaritmo e varia nel dominio Funzione logaritmo con funzione inversa

Dettagli

NO AL GASOLIO PER I NUOVI MEZZI ATAC, SÌ A METANO O COMBUSTIBILI MENO INQUINANTI RIVEDERE LE SCELTE DELLA DELIBERA ATAC PER RIDURRE SMOG E SPESE

NO AL GASOLIO PER I NUOVI MEZZI ATAC, SÌ A METANO O COMBUSTIBILI MENO INQUINANTI RIVEDERE LE SCELTE DELLA DELIBERA ATAC PER RIDURRE SMOG E SPESE NO AL GASOLIO PER I NUOVI MEZZI ATAC, SÌ A METANO O COMBUSTIBILI MENO INQUINANTI RIVEDERE LE SCELTE DELLA DELIBERA ATAC PER RIDURRE SMOG E SPESE DOSSIER DI LEGAMBIENTE LAZIO NO AL GASOLIO PER I NUOVI MEZZI

Dettagli

Le novità del Decreto Salva Italia in materia previdenziale

Le novità del Decreto Salva Italia in materia previdenziale DIPARTIMENTO POLITICHE SOCIALI Le novità del Decreto Salva Italia in materia previdenziale In attesa che sia definitivamente approvato dal Parlamento il Decreto salva Italia, forniamo una sintesi dei contenuti

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio 11 Luglio 2013 News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Arredi e detrazioni fiscali: le prime indiscrezioni delle Entrate sulla nuova agevolazione Gentile cliente con la presente intendiamo

Dettagli

INDICE DI MASSA CORPOREA significato ed interpretazione

INDICE DI MASSA CORPOREA significato ed interpretazione INDICE DI MASSA CORPOREA significato ed interpretazione Sembrerà strano ma essere in sovrappeso non necessariamente significa avere grasso in eccesso; allo stesso modo essere normopeso non è sinonimo di

Dettagli

Roma 17 febbraio 2014 Scuola Germanica via Aurelia Antica, 397

Roma 17 febbraio 2014 Scuola Germanica via Aurelia Antica, 397 11^ edizione Incontri d affari ITALIA - GERMANIA Roma 17 febbraio 2014 Scuola Germanica via Aurelia Antica, 397 Prof. Alberto De Santis Presidente Nazionale ANASTE Via dei Gracchi, 137 00192 Roma Tel.

Dettagli

Utilizzo dei prodotti fitosanitari nella coltivazione del mais Annata agraria 2006-2007

Utilizzo dei prodotti fitosanitari nella coltivazione del mais Annata agraria 2006-2007 11 luglio 2008 Utilizzo dei prodotti fitosanitari nella coltivazione del mais Annata agraria 2006-2007 L Istat rende disponibili i principali risultati dell indagine campionaria sull utilizzo dei prodotti

Dettagli

Istruzione per l immissione dei dati

Istruzione per l immissione dei dati Istruzione per l immissione dei dati I dati da inserire si riferiscono all anno solare scorso. Si prega di inserire i dati in modo corretto e scrupoloso. I dati pervenuti all ufficio verranno inseriti

Dettagli

Interesse composto con Mathcad

Interesse composto con Mathcad Interesse composto con Mathcad Quando si depositano soldi su un conto in banca questi fruttano interessi: soldi che la banca paga per l'uso dei tuoi soldi in un periodo di tempo. Se si lasciano i soldi

Dettagli

Il 30% dei neonati ha una madre di 35 anni o più

Il 30% dei neonati ha una madre di 35 anni o più DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Comunicato stampa Embargo: 04.07.2013, 9:15 1 Popolazione N. 0352-1306-60 Movimento naturale della popolazione 2012 Il 30% dei neonati

Dettagli

CAMPANIA Mutui IV trimestre 2012

CAMPANIA Mutui IV trimestre 2012 CAMPANIA Mutui IV trimestre 2012 Anche per il quarto trimestre del 2012 l'ufficio Studi Tecnocasa - sezione mediazione creditizia ha provveduto ad analizzare nel dettaglio l'andamento dei finanziamenti

Dettagli

Vincolo di bilancio del consumatore, paniere ottimo

Vincolo di bilancio del consumatore, paniere ottimo Microeconomia, Esercitazione 2 (26/02/204) Vincolo di bilancio del consumatore, paniere ottimo Dott. Giuseppe Francesco Gori Domande a risposta multipla ) Antonio compra solo due beni, sigarette e banane.

Dettagli

TECNOLOGIA INFORMATICA CLASSE PRIMA

TECNOLOGIA INFORMATICA CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA Inizia ad usare le nuove tecnologie e i linguaggi multimediali per potenziare le proprie capacità comunicative. Utilizza strumenti informatici in situazioni significative di gioco e di relazione

Dettagli

COME LEGGERE LA BUSTA PAGA

COME LEGGERE LA BUSTA PAGA COME LEGGERE LA BUSTA PAGA Vediamo come si legge in pratica una busta paga, come individuare gli elementi della retribuzione, i vari tipi di trattenute, il loro calcolo e la loro interpretazione fino a

Dettagli

Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia. Aggiunta 4 al Regolamento 2005. In vigore dal 1 luglio 2008

Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia. Aggiunta 4 al Regolamento 2005. In vigore dal 1 luglio 2008 Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia Aggiunta 4 al Regolamento 2005 In vigore dal 1 luglio 2008 1 Preambolo 1. A seguito della decisione del 7 maggio 2008, il Consiglio di fondazione della

Dettagli

Economia del Lavoro 2010

Economia del Lavoro 2010 Economia del Lavoro 2010 Capitolo 4 L equilibrio del mercato del lavoro Applicazioni di politica economica: trattenute in busta paga e sussidi 1 Effetti di una politica governativa che sposti la curva

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione nel maggio 2015

Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione nel maggio 2015 Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 15.06.2015, 9:15 5 Prezzi N. 0352-1505-60 Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione nel maggio

Dettagli

ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE DEI SOCI

ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE DEI SOCI ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE DEI SOCI 10 GIUGNO 2011 RELAZIONE dott. GERARDO BAIETTI CASSA EDILE Signori Associati, i principali indicatori dell'esercizio che si è chiuso al 30 Settembre 2010 registrano

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Roma, 22 febbraio 2010 Alle Istituzioni Scolastiche Loro Sedi Oggetto: Indicazioni operative sulla predisposizione del programma annuale 2010. Con nota 15 febbraio 2010, n. 1027, è stato prorogato sino

Dettagli

Montante (C n ) La somma di capitale ed interesse, disponibile alla fine dell'anno, viene chiamata montante:

Montante (C n ) La somma di capitale ed interesse, disponibile alla fine dell'anno, viene chiamata montante: NOZIONI DI CALCOLO FINANZIARIO: a cura del dr. Renato Fucito 1 Introduzione La matematica finanziaria studia i problemi relativi al trasferimento nel tempo di valori. In particolare essa si occupa dei

Dettagli

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio stampa

UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA Servizio stampa Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 15.05.2015, 9:15 5 Prezzi N. 0352-1504-60 Indice dei prezzi alla produzione e all'importazione nell'aprile

Dettagli

Le risorse pubbliche e il modello per tornare a crescere

Le risorse pubbliche e il modello per tornare a crescere Il bilancio delle risorse in Piemonte: recuperare il federalismo fiscale per tornare a crescere Non consiste tanto la prudenza della economia nel sapersi guardare dalle spese, perché sono molte volte necessarie,

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OPENLAB - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

1) Quali sono le equazioni, implicita ed esplicita, del piano determinato dai punti (-2;0:3) (1,-2,-1) (3,1,0) dello spazio cartesiano?

1) Quali sono le equazioni, implicita ed esplicita, del piano determinato dai punti (-2;0:3) (1,-2,-1) (3,1,0) dello spazio cartesiano? A - ANALISI INFINITESIMALE 1) Quali sono le equazioni, implicita ed esplicita, del piano determinato dai punti (-;0:3) (1,-,-1) (3,1,0) dello spazio cartesiano? ) Qual è l'equazione del piano passante

Dettagli

Prot. n. 7744 Livorno, 20 Luglio 2011

Prot. n. 7744 Livorno, 20 Luglio 2011 Prot. n. 7744 Livorno, 20 Luglio 2011 Ai Gestori delle Scuole non statali paritarie della provincia di LIVORNO Oggetto: Avvio dell'anno scolastico 2011-12. Indicazioni operative per le scuole non statali

Dettagli

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2011 e proiezioni 2012

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2011 e proiezioni 2012 L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2011 e proiezioni 2012 8^ rilevazione semestrale Giugno 2012 La metodologia Compilazione questionario 180 ONP intervistate nel mese di luglio 2012 Hanno risposto

Dettagli

GLI ITALIANI e il risparmio

GLI ITALIANI e il risparmio MIGLIORANO LE ATTESE sul futuro dell Italia... Come sarà la situazione dell Italia fra un anno? 12 15 21 35 15 21 23 16 8 8 8 12 mag-14 ott-14 mag-15 ott-15 migliorerà non subirà variazioni di poco molto

Dettagli

07/11/2015. Report realizzato da Benchmark & Style. Questionario di rischio

07/11/2015. Report realizzato da Benchmark & Style. Questionario di rischio 07/11/2015 Report realizzato da Benchmark & Style Questionario di rischio SITUAZIONE PERSONALE Nato/a il : Stato civile 10/04/1980 Sposato Numero di persone a tuo carico 2 Professione Dirigente Anno indicativo

Dettagli

Risolvi le seguenti equazioni e disequazioni fra [ 0 ; 2 π ]

Risolvi le seguenti equazioni e disequazioni fra [ 0 ; 2 π ] IV A GAT PRIMA VERIFICA DI MATEMATICA 3 ottobre 0 Risolvi le seguenti equazioni e disequazioni fra [ 0 ; π ].. 3... 6. 7. 8. Risultati:. = π/6 e = 7π/6. =π/ ; =π/6 ; =π/6 3. =π/3 ; =π/3. =π/3 ; =π/3. π/

Dettagli

SOLUZIONE DEL PROBLEMA 1 TEMA DI MATEMATICA ESAME DI STATO 2015

SOLUZIONE DEL PROBLEMA 1 TEMA DI MATEMATICA ESAME DI STATO 2015 SOLUZIONE DEL PROBLEMA 1 TEMA DI MATEMATICA ESAME DI STATO 015 1. Indicando con i minuti di conversazione effettuati nel mese considerato, la spesa totale mensile in euro è espressa dalla funzione f()

Dettagli

Alcuni aspetti della vita dei bambini nel corso di 10 anni di ricerche dell Istituto DOXA

Alcuni aspetti della vita dei bambini nel corso di 10 anni di ricerche dell Istituto DOXA D O X A ISTITUTO PER LE RICERCHE STATISTICHE E L ANALISI DELL OPINIONE PUBBLICA Alcuni aspetti della vita dei bambini nel corso di 10 di ricerche dell Istituto DOXA 1. Premessa In Italia vivono attualmente

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO 98 - Determinazione Comunità Alta Valsugana e Bersntol Servizio Finanziario Piazza Gavazzi, 4 38057 Pergine Valsugana (TN) codice fiscale e partita IVA 02143860225 Determinazione n. 98 dd. 30 gennaio 2015

Dettagli

ANALISI DEGLI INVESTIMENTI

ANALISI DEGLI INVESTIMENTI Dipartimento di Ingegneria Meccanica Chimica e dei Materiali IMPIANTI INDUSTRIALI Esercitazione ANALISI DEGLI INVESTIMENTI Prof. Ing. Maria Teresa Pilloni Anno Accademico 2015-2016 1 ------------------------------------

Dettagli

Corso di Valutazione Economica del Prodotto

Corso di Valutazione Economica del Prodotto Seconda Università degli Studi di Napoli Luigi Vanvitelli Dipartimento di Architettura CdL Design e Comunicazione - Design per la Moda Corso di Valutazione Economica del Prodotto Docente_arch. Eleonora

Dettagli

CAPITOLO 8 LA VERIFICA D IPOTESI. I FONDAMENTI

CAPITOLO 8 LA VERIFICA D IPOTESI. I FONDAMENTI VERO FALSO CAPITOLO 8 LA VERIFICA D IPOTESI. I FONDAMENTI 1. V F Un ipotesi statistica è un assunzione sulle caratteristiche di una o più variabili in una o più popolazioni 2. V F L ipotesi nulla unita

Dettagli

Temi d esame di Matematica Finanziarie e Attuariale. Matematica Finanziaria ed Attuariale Prova scritta dell 8 aprile 2005

Temi d esame di Matematica Finanziarie e Attuariale. Matematica Finanziaria ed Attuariale Prova scritta dell 8 aprile 2005 Temi d esame di Matematica Finanziarie e Attuariale Matematica Finanziaria ed Attuariale Prova scritta dell 8 aprile 2005 1. 7 pti Una somma di denaro raddoppia dopo 10 anni: qual è il tasso di rendimento?

Dettagli

Il Collocamento Obbligatorio nella Provincia di Padova: Lavoratori disabili e Categorie Protette al 30 giugno 2010

Il Collocamento Obbligatorio nella Provincia di Padova: Lavoratori disabili e Categorie Protette al 30 giugno 2010 Il Collocamento Obbligatorio nella Provincia di Padova: Lavoratori disabili e Categorie Protette al 30 giugno 2010 Osservatorio sul Mercato del Lavoro della Provincia di Padova 1 In sintesi: Prosegue la

Dettagli

Dossier 7 Il possesso e l acquisto di beni durevoli (1997-2004)

Dossier 7 Il possesso e l acquisto di beni durevoli (1997-2004) Dossier 7 Il possesso e l acquisto di beni durevoli (1997-2004) Audizione del Presidente dell Istituto nazionale di statistica, Luigi Biggeri presso le Commissioni congiunte V del Senato della Repubblica

Dettagli

PIANO CARTESIANO: un problema di programmazione lineare

PIANO CARTESIANO: un problema di programmazione lineare PIANO CARTESIANO: un problema di programmazione lineare In un laboratorio sono disponibili due contatori A, B di batteri. Il contatore A può essere azionato da un laureato che guadagna 20 euro per ora.

Dettagli

LA RICERCA PARTECIPATA IN AGRICOLTURA

LA RICERCA PARTECIPATA IN AGRICOLTURA Intervento di: SALVATORE CECCARELLI Genetista, Consulente in miglioramento genetico ICARDA (International Center for Agricultural Research in the Dry Areas Aleppo, Siria) LA RICERCA PARTECIPATA IN AGRICOLTURA

Dettagli

Calcolatore Energetico

Calcolatore Energetico Calcolatore Energetico Istruzioni Il calcolatore energetico è uno strumento semplice che può darvi un'idea approssimativa della energia prodotta dal vostro impianto, nonché informazioni interessanti come

Dettagli

ANALISI E PIANIFICAZIONE FINANZIARIA

ANALISI E PIANIFICAZIONE FINANZIARIA L ANALISI FINANZIARIA Prof. Francesco Albergo Docente di PIANIFICAZIONE E CONTROLLO Corso di Laurea in Economia Aziendale Curriculum in Gestione Aziendale Organizzata UNIVERSITA degli Studi di Bari DOTTORE

Dettagli

Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa,sezione mediazione creditizia

Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa,sezione mediazione creditizia PIEMONTE Mutui IV trimestre 2012 Anche per il quarto trimestre del 2012 l'ufficio Studi Tecnocasa - sezione mediazione creditizia ha provveduto ad analizzare nel dettaglio l'andamento dei finanziamenti

Dettagli

Calcolo percentuale, sopra cento e sotto cento. Prof. Sartirana

Calcolo percentuale, sopra cento e sotto cento. Prof. Sartirana Calcolo percentuale, sopra cento e sotto cento Prof. Sartirana I problemi di calcolo percentuale Si applicano quando si mettono a confronto due quantità di cui una costituisce una parte dell altra Si applicano

Dettagli

Ipotesi su ulteriori costi relativi alla produzione ed alla gestione dell'azienda in generale

Ipotesi su ulteriori costi relativi alla produzione ed alla gestione dell'azienda in generale Presentare i budget settoriali, il budget economico ed il budget patrimoniale della azienda Alfa spa, impresa industriale, che si è costituita per produrre e vendere il prodotto X. con riferimento all'anno

Dettagli

Zinco prezzi & produzione

Zinco prezzi & produzione Dr Thomas Chaize Analisi Strategia Risorses Zinco prezzi & produzione Mailing n 8-2 26.03.2009 Dr Thomas Chaize Site : contatto & Mailing gratuita : http:///mailing%20list/mailinglistit.htm Zinco, Zn simbolo,

Dettagli

Effetto reddito ed effetto sostituzione.

Effetto reddito ed effetto sostituzione. . Indice.. 1 1. Effetto sostituzione di Slutsky. 3 2. Effetto reddito. 6 3. Effetto complessivo. 7 II . Si consideri un consumatore che può scegliere panieri (x 1 ; ) composti da due soli beni (il bene

Dettagli

Informazioni stampa MAN SE. Bilancio di esercizio 2011: MAN registra un fatturato record. Monaco di Baviera, 14.02.2012

Informazioni stampa MAN SE. Bilancio di esercizio 2011: MAN registra un fatturato record. Monaco di Baviera, 14.02.2012 MAN SE Bilancio di esercizio 2011: MAN registra un fatturato record Fatturato: 16,5 miliardi di Euro (anno precedente: 14,7 miliardi di ) Ordini pervenuti: 17,1 miliardi di Euro (15,1 miliardi di ) Reddito

Dettagli

l metabolismo è l'insieme dei processi biochimici ed energetici che si svolgono all'interno del nostro organismo; tali reazioni hanno lo scopo di

l metabolismo è l'insieme dei processi biochimici ed energetici che si svolgono all'interno del nostro organismo; tali reazioni hanno lo scopo di Il metabolismo Metabolismo basale Il metabolismo basale rappresenta la quantità di energia impiegata in condizioni di neutralità termica, dal soggetto sveglio, ma in uno stato di totale rilassamento fisico

Dettagli

Il software per la validazione delle competenze. Stefano Garuti, 15 ottobre 2009

Il software per la validazione delle competenze. Stefano Garuti, 15 ottobre 2009 Il software per la validazione delle competenze Stefano Garuti, 15 ottobre 2009 L obiettivo Disporre di un software online in grado di Sottoporre le prove di validazione all Assistente Familiare Raccogliere

Dettagli

Sistemi di Servizio e Simulazione

Sistemi di Servizio e Simulazione Sistemi di Servizio e Simulazione Soluzioni degli esercizi di esame proposti negli appelli dell a.a.2004-05 Sono stati distribuiti sul sito web i testi di tre appelli di esame dell anno accademico 2004-05:

Dettagli

PARLIAMO DI RIFIUTI MARTEDI 3 APRILE- LATINA

PARLIAMO DI RIFIUTI MARTEDI 3 APRILE- LATINA PARLIAMO DI RIFIUTI MARTEDI 3 APRILE- LATINA Che cos è un rifiuto? Qualcosa che non ci serve più e che buttiamo! Provate a pensare a questo: avete una vecchia felpa che a voi non piace più e che ormai

Dettagli

a) È più conveniente acquistare 3 paia di calzini a dicembre che a gennaio

a) È più conveniente acquistare 3 paia di calzini a dicembre che a gennaio RB0001B Un negozio offre a dicembre in promozione tre paia di calzini al prezzo di due. A gennaio questa offerta è stata sostituita da uno sconto del 35% su ogni singolo prezzo. Sapendo che il prezzo di

Dettagli

Riconoscimento dei diplomi d'insegnamento esteri

Riconoscimento dei diplomi d'insegnamento esteri Riconoscimento dei diplomi d'insegnamento esteri L esame di diplomi d insegnamento esteri avviene in base ai requisiti minimi previsti nei regolamenti di riconoscimento svizzeri, nonché in base ai principi

Dettagli

Alimentatori e batterie

Alimentatori e batterie Alimentatori e batterie 10 Ulteriori informazioni, datasheet e acquisti on-line: www.futurashop.it 11 12 Ulteriori informazioni, datasheet e acquisti on-line: www.futurashop.it 13 w 14 Ulteriori informazioni,

Dettagli

LAB. Dalle startup la spinta alla crescita IL TEMA DEL MESE I SETTORI DI ATTIVITÀ PREVALENTI IL FATTURATO DEL 2014. A piccoli passi verso il successo

LAB. Dalle startup la spinta alla crescita IL TEMA DEL MESE I SETTORI DI ATTIVITÀ PREVALENTI IL FATTURATO DEL 2014. A piccoli passi verso il successo IL TEMA DEL MESE I SETTORI DI ATTIVITÀ PREVALENTI IL FATTURATO DEL 2014 Dalle startup la spinta alla crescita Dall informatica alla ricerca scientifica A piccoli passi verso il successo 2 4 5 Imprese che

Dettagli

Esempi di sensitivity analisys

Esempi di sensitivity analisys Esempi di sensitivity analisys SELEZIONE DI INVESTIMENTI: Un modello multiperiodale Prendiamo ora in esame un esempio di problema di selezione di investimenti che ci permette di evidenziare alcune possibilità

Dettagli

Free.Hot. Water. 60% I prezzi dell'elettricità aumentano: da oggi, potete. www.solcrafte.com

Free.Hot. Water. 60% I prezzi dell'elettricità aumentano: da oggi, potete. www.solcrafte.com Free.Hot. Water. I prezzi dell'elettricità aumentano: da oggi, potete 60% risparmiare fino al 60% sui costi energetici! www.solcrafte.com L'innovazione. Solcrafte è un rivoluzionario sistema integrato

Dettagli

Calcolo economico e finanziario: Esercizi da svolgere. A) Capitalizzazione semplice

Calcolo economico e finanziario: Esercizi da svolgere. A) Capitalizzazione semplice Calcolo economico e finanziario: Esercizi da svolgere A) Capitalizzazione semplice A.1) Il capitale di 3.000 viene impiegato al tasso i=0,07 per 4 anni. Calcolare il montante. A.2) Il capitale di 3.500

Dettagli

Veicoli aziendali acquisto-leasing-noleggio

Veicoli aziendali acquisto-leasing-noleggio Veicoli aziendali acquisto-leasing-noleggio analisi di convenienza fiscale Saverio Cinieri Dottore Commercialista Revisore Contabile Giornalista pubblicista Agg. 16/05/2015 1 Principali riferimenti normativi

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 27 DICEMBRE 2011 Atto n. 225 OGGETTO: IMPOSTA PROVINCIALE SLTLLE ASSICURAZIONI DERIVANTE DA RC AUTO, AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

Esercizi: Equivalenze Percentuali Grafici

Esercizi: Equivalenze Percentuali Grafici Esercizi: Equivalenze Percentuali Grafici Lunghezze 1. Nella tabella sono indicati alcuni oggetti e a fianco alcuni valori. Quale valore si avvicina di più alla misura della lunghezza dell oggetto indicato?

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale e Geometri A. Bassi Via di Porta Regale, 2 26900 LODI C.F. 84504980156

Istituto Tecnico Commerciale e Geometri A. Bassi Via di Porta Regale, 2 26900 LODI C.F. 84504980156 Istituto Tecnico Commerciale e Geometri A. Bassi Via di Porta Regale, 2 26900 LODI C.F. 84504980156 Corsi Diurni: IGEA Mercurio Geometri Progetto Cinque ERICA Tecnico Turistico ITER Corsi Post Diploma

Dettagli

Funzioni esponenziali e logaritmiche. Mauro Saita. e-mail maurosaita@tiscalinet.it Versione provvisoria. Febbraio 2014

Funzioni esponenziali e logaritmiche. Mauro Saita. e-mail maurosaita@tiscalinet.it Versione provvisoria. Febbraio 2014 Funzioni esponenziali e logaritmiche. Mauro Saita. e-mail maurosaita@tiscalinet.it Versione provvisoria. Febbraio 2014 Indice 1 Esponenziali 1 1.1 Funzioni esponenziali con dominio Z.......................

Dettagli

RISPARMIO Scheda di lavoro

RISPARMIO Scheda di lavoro Domande di comprensione Spuntate le affermazioni corrette, e motivate ogni volta la vostra risposta. Esercizio 1 Quali affermazioni sul risparmio sono corrette? Fornite una motivazione per ogni risposta.

Dettagli

SOLUZIONI PER LA MANUTENZIONE DELLE BATTERIE

SOLUZIONI PER LA MANUTENZIONE DELLE BATTERIE SOLUZIONI PER LA MANUTENZIONE DELLE BATTERIE Problema La batteria, come tutti i sistemi o macchine prodotte dall uomo, non ha un rendimento perfetto al 100%. Durante l uso una parte di batteria non si

Dettagli

Capitolo 3. Come calcolare il valore attuale. Principi di finanza aziendale. Richard A. Brealey Stewart C. Myers Sandro Sandri.

Capitolo 3. Come calcolare il valore attuale. Principi di finanza aziendale. Richard A. Brealey Stewart C. Myers Sandro Sandri. Principi di finanza aziendale Capitolo 3 IV Edizione Richard A. Brealey Stewart C. Myers Sandro Sandri Come calcolare il valore attuale 3-2 Argomenti trattati Valutazione delle attività a lungo termine

Dettagli

Processo lavorativo, pluslavoro e parti costitutive del capitale

Processo lavorativo, pluslavoro e parti costitutive del capitale Capitolo VII Processo lavorativo, pluslavoro e parti costitutive del capitale 33. Il processo lavorativo. Abbiamo visto che il lavoro produce così valori d uso. Quindi può essere rappresentato in merci

Dettagli

Capitolo 4 - Prezzi Annuario Statistico 2011

Capitolo 4 - Prezzi Annuario Statistico 2011 L'inflazione a Udine (misurata dal NIC, ovvero l'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività) per il 2011 è, in media d'anno, di +2,7%; il dato è in crescita rispetto al 2010 (+1,8%), ma si

Dettagli

SERVIZIO CLIENTI, RECLAMI E COMUNICAZIONI AUTOLETTURE

SERVIZIO CLIENTI, RECLAMI E COMUNICAZIONI AUTOLETTURE Viale dell Industria 23 - VI pag. 1/6 Codice Cliente: 10398069 Contratto: 2012 / 84724 Numero fattura: 2014/0000450955 Emessa il: 10/11/2014 Periodo Fatturazione: 01/08/2014-31/10/2014 BOLLETTA STIMATA

Dettagli