SUPERIORE DI SAN DANIELE DEL FRIULI VINCENZO MANZINI CORSI DI STUDIO:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SUPERIORE DI SAN DANIELE DEL FRIULI VINCENZO MANZINI CORSI DI STUDIO:"

Transcript

1 ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE DI SAN DANIELE DEL FRIULI VINCENZO MANZINI CORSI DI STUDIO: Amministrazione, Finanza e Marketing/IGEA Costruzioni, Ambiente e Territorio/Geometri Liceo Linguistico/Linguistico Moderno Liceo Scientifico Piazza IV Novembre SAN DANIELE DEL FRIULI (prov. di Udine) Telefono n Fax n sito: C.F RELAZIONE FINALE docente : Cristina Bozza classe : 4^AL (terza lingua straniera) disciplina / materia: Lingua e civiltà tedesca ANNO SCOLASTICO 2012/13 Piano dell offerta formativa 2012/13 - Relazione finale individuale.

2 voci riferimenti in Situazione iniziale della classe Il gruppo di lingua tedesca (terza lingua) nella 4^A linguistico è formato da cinque alunne. Attraverso verifiche orali e scritte all inizio dell anno sono state verificate numerose lacune pregresse, soprattutto a livello orale, sia nella comprensione che nella produzione. Competenze / obiettivi di apprendimento specifici programmati (in raccordo con competenze generali e obiettivi comuni fissati dal Consiglio di classe) per triennio ISIS, nell ambito: cognitivo socio affettivo Gli obiettivi sono stati completamente raggiunti. Percorso modulare / per unità svolto: LINGUA (in collaborazione con l insegnante di Conversazione) Einkaufen Alltagsleben Reisen und Urlaub Sport und gesundes Leben Wohnen Mode und Einkaufen In der Stadt oder auf dem Land? Berufspläne LETTERATURA Percorso tematico: Figure femminili nella letteratura tedesca. Prosa e poesia XIII. Jahrhundert: die Frau als göttliche Figur bei Walther von der Vogelweide Das Mittelalter: der Meistergesang Johann Wolfgang Goethe, aus: Wilhelm Meisters Lehrjahre: Mignon Die Spätromantik: Frauenfiguren in den Märchen Jakob und Wilhelm Grimm Die Sterntaler Die Moderne: Elfriede Jelinek Die Klavierspielerin Feridun Zaimoglu Leyla Piano di lavoro individuale triennio ISIS Piano di lavoro di classe biennio ISIS (programmazione generale e periodica) principali materiali di riferimento: libri di testo, CD, CD Rom, LIM Attività integrative e/o di progetto specifiche Progetto Comenius: Ricettario Criteri metodologici e di verifica verifiche orali numero a quadrimestre: almeno due verifiche scritte numero a quadrimestre: almeno tre tipo di verifiche scritte: test a risposta multipla, test a risposta aperta, test a risposta mista, produzione di brevi testi personali attività svolte di recupero: attività di sportello nel secondo quadrimestre Valutazione situazione finale della classe Il gruppo si è dimostrato molto interessato allo svolgimento della disciplina. Sono state in buona parte superate le difficoltà emerse ad inizio anno nelle abilità orali. Il programma è stato regolarmente svolto compatibilmente con la situazione di partenza. Da rinforzare le abilità scritte per due alunne su cinque. Descrizione per gruppi di livello Livello 4 Allievi che hanno raggiunto tutti gli obiettivi programmati e/o esercitano in maniera autonoma e sicura tutte le competenze previste n. 3 Livello 3 Allievi che hanno raggiunto la maggior parte degli obiettivi programmati e/o esercitano in maniera corretta le competenze previste n. 1 Piano dell offerta formativa 2012/13 - Relazione finale individuale.

3 Livello 2 Livello 1 Allievi che hanno raggiunto solo per gli aspetti essenziali gli obiettivi programmati e/o esercitano con qualche incertezza o solo in situazioni sperimentate le competenze previste Allievi che non hanno raggiunto gli obiettivi programmati e/o non sanno esercitare le competenze previste n.1 n.0 ALTRO I rapporti con la famiglia degli allievi sono stati effettuati regolarmente sia durante l orario di ricevimento settimanale che durante i due ricevimenti generali quadrimestrali. 14/06/2013 Cristina Bozza Piano dell offerta formativa 2012/13 - Relazione finale individuale.

4 Programma di Lingua e Civiltà Tedesca Classe 4^A Linguistico Tecnico Moderno (terza lingua straniera) PERCORSO CURRICOLARE Parte di lingua, in collaborazione con l insegnante di conversazione tedesca Testi in adozione: Fertig, los! di C. Catani, H. Greiner, E. Pedrelli, Zanichelli Editore Deutsche Grammatik di E. Bruno, R. Franch, Il Capitello Editore CONOSCENZE 8 Einkaufen interagire in negozi di diverso tipo chiedendo merci e indicazioni sul prezzo e quantità esprimere opinioni relative ai prodotti e chiedere informazioni dire che si ha / non si ha tempo esprimere il proprio e l altrui rammarico minimizzare una difficoltà chiedere e indicare in un negozio ciò che si desidera dire che non si desidera altro chiedere indicazioni sul prezzo totale specificare il costo totale di un acquisto chiedere precisazioni sul prezzo il Perfekt dei verbi deboli il Präteritum dei verbi ausiliari sein e haben le frasi secondarie: dass le preposizioni reggenti il caso dativo lo stato e il moto verso persona gli avverbi sehr, viel, lange il complemento di misura vocali lunghe e corte: o, ö, u, ü, y negozi e locali pubblici abbigliamento / prodotti alimentari / cancelleria / fiori prezzi, quantità Berlino: KaDeWe informazioni sugli acquisti delle famiglie tedesche comprendere brevi dialoghi sugli acquisti: tipo di merce, prezzi e quantità comprendere e dare informazioni su prezzi e quantità saper scrivere i prezzi fare acquisti esprimendo i propri desideri parlare delle proprie abitudini in tema di acquisti con l aiuto di un diagramma di flusso chiedere ai compagni informazioni sul tema e riferire formare minidialoghi in P.A. per simulare acquisti in negozi di diverso tipo scrivere un dialogo seguendo la traccia e usando le Sprechintentionen apprese nel corso dell unità cogliere da un testo le informazioni principali comprendere brevi testi riguardanti gli acquisti cogliendone l informazione principale e informazioni dettagliate scambi dialogici relativi alla vita quotidiana dando e chiedendo informazioni sugli acquisti e usando un lessico adeguato e funzioni comunicative appropriate campi semantici relativi agli acquisti individua e approfondisce alcuni aspetti della lingua e della cultura tedesca relativi alle abitudini di spesa 1

5 CONOSCENZE 9 Alltagsleben chiedere, dire e comprendere l ora chiedere, dare e comprendere informazioni su ora e luogo di avvenimenti chiedere, dare e comprendere informazioni relative ad azioni abituali e/o programmate e ad attività domestiche chiedere e dare informazioni sul momento in cui avviene qualcosa parlare e raccontare di avvenimenti passati invitare qualcuno a bere / mangiare qualcosa rafforzare una negazione esprimere insicurezze / dubbi chiedere chiarimenti rispetto a un affermazione non esauriente chiedere a qualcuno se è pronto dire che si è / non si è pronti dire che si è terminato un lavoro il Perfekt dei verbi forti e misti la tabella dei verbi forti l uso degli ausiliari sein e haben nel Perfekt il Präteritum dei verbi können, wollen, mögen, dürfen, müssen la congiunzione sondern le frasi secondarie: le interrogative indirette le congiunzioni ob e wenn le congiunzioni warum e weil le consonanti s e z orari e attività giornaliere attività domestiche e quotidiane la giornata dei giovani in Germania la paghetta la Svizzera e Berna l inno nazionale svizzero comprendere il senso generale di messaggi relativi ad azioni programmate e/o abituali comprendere informazioni relative a tempi e orari comprendere informazioni riguardanti offerte e annunci economici comprendere testi scritti su avvenimenti avvenuti nel passato comprendere testi scritti, orali e grafici relativi ad attività domestiche produrre semplici testi scritti e/o orali sulle attività domestiche comprendere e fare descrizioni di una giornata tipo comprendere un testo e il relativo grafico sul tema paghetta fare nella classe una inchiesta sul tema paghetta e preparare un grafico per illustrare i dati raccolti comprendere interviste sul tema paghetta parlare della propria paghetta con l aiuto di un diagramma di flusso intervistare un compagno e riferire oralmente raccontare lo svolgimento della propria domenica pomeriggio con l aiuto di un diagramma di flusso intervistare un compagno sull argomento e riferire oralmente scambi dialogici sullo svolgimento della propria giornata dando e chiedendo informazioni, usando un lessico adeguato e funzioni comunicative appropriate comprende e racconta avvenimenti al passato amplia la conoscenza dei campi semantici relativi allo svolgimento di una giornata e alle attività domestiche approfondisce aspetti della cultura tedesca: svolgimento di una giornata tipo, lavori domestici, paghetta 10 Reisen und Urlaub parlare di programmi e intenzioni localizzare cose, persone e luoghi informarsi sui progetti di qualcuno informarsi sulle vacanze altrui e dare informazioni sulle proprie informarsi e dare informazioni sulle condizioni atmosferiche dire che qualcosa è fuori moda o non è in sintonia con il proprio modo di vivere dire che qualcosa ha esito positivo fare ipotesi / confronti dire che non si è d accordo con qualcosa esprimere apprezzamento chiedere a qualcuno cosa gli è accaduto tranquillizzare qualcuno minimizzare chiedere chiarimenti il caso genitivo le preposizioni che reggono il genitivo i comparativi di maggioranza, minoranza e uguaglianza le forme irregolari di comparazione le preposizioni con dativo e accusativo: an, auf, in il moto e lo stato con i nomi propri geografici la consonante h all inizio di parola vocale all inizio di parola turismo: viaggi, soggiorni linguistici, luoghi di vacanza tipologia di alloggio nelle vacanze fenomeni atmosferici abitudini vacanziere dei tedeschi il lago di Costanza condizioni climatiche della Germania comprendere il senso globale di testi informativi e/o pubblicitari del settore turistico-alberghiero comprendere informazioni specifiche di testi informativi e/o pubblicitari del settore turisticoalberghiero comprendere semplici programmi di viaggio sia in forma scritta che orale comprendere testi di diverso tipo (lettere/interviste) su viaggi e vacanze comprendere informazioni specifiche contenute nei bollettini meteorologici parlare di viaggi, vacanze e itinerari parlare del tempo atmosferico nella propria regione o delle stagioni preferite parlare delle proprie vacanze con l aiuto di un diagramma di flusso chiedere a un compagno notizie sulle sue vacanze e riferire redigere una lettera su una gita scolastica seguendo la traccia e applicando le Sprechintentionen dell unità redigere un dialogo sulle vacanze seguendo una traccia e applicando le Sprechintentionen dell unità interagisce in scambi dialogici relativi a vacanze e programmi di viaggio descrive per iscritto e/o oralmente soggiorni e/o viaggi campi semantici relativi a viaggi, soggiorni culturali e al tempo atmosferico individua e approfondisce alcuni aspetti della lingua e della cultura tedesca: abitudini vacanziere 2

6 CONOSCENZE 11 Sport und gesundes Leben dare ordini esprimere comandi, divieti chiedere se una parte del corpo fa male indicare dove si ha male chiedere a qualcuno se non si sente bene parlare del proprio stato di salute esprimere il proprio disaccordo/rammarico chiedere ragione di un affermazione tranquillizzare parlare di avvenimenti futuri chiedere un appuntamento dal medico riferire i consigli di qualcuno riferire un comando dire che si è / non si è in grado di fare qualcosa la formazione del futuro il verbo modale sollen la costruzione della frase: tempo - causa - modo - luogo le frasi infinitive: um zu; statt zu; ohne zu la declinazione dei sostantivi le consonanti occlusive: p, t, k, b, d, g le parti del corpo malattie e medicamenti attività di fitness le abitudini alimentari e di vita dei tedeschi nell ambito del benessere comprendere ed eseguire istruzioni e ordini chiedere e dare permessi comprendere grafici e testi sulle attività per mantenersi in forma comprendere le informazioni principali di un testo ascoltare e comprendere dialoghi su incidenti, malattie ascoltare e comprendere dialoghi sul modo di condurre una vita sana ascoltare e ricostruire il testo di una canzone parlare dei rapporti con il proprio medico riferire con l aiuto di un diagramma di flusso di come ci si salvaguarda la salute intervistare un compagno e riferire oralmente scrivere un dialogo e una lettera seguendo una traccia e applicando le Sprechintentionen dell unità scambi dialogici riguardanti la salute, il benessere, le malattie, le abitudini alimentari dando e chiedendo informazioni, usando un lessico adeguato e funzioni comunicative appropriate produce semplici testi concernenti il proprio stato di salute amplia la conoscenza dei campi semantici relativi alle parti del corpo e alle malattie approfondisce aspetti della civiltà tedesca relativi allo sport e alla salute 12 Wohnen informarsi sulle dimensioni di un oggetto esprimere insofferenza / entusiasmo qualificarsi al telefono dire che qualcosa è ovvio condividere l opinione di qualcuno dichiararsi d accordo con le proposte di qualcuno chiedere dove deve essere messo un oggetto indicare dove viene messo un oggetto localizzare un oggetto nello spazio dare qualcosa per certo indicare la priorità di un azione le frasi infinitive: l uso dell infinito la formazione del diminutivo il prefisso un- le preposizioni con dativo e accusativo i verbi di posizione l accento nella frase tipi di abitazione e vani di un appartamento mobili e arredamento tipi di abitazione in Germania inserzioni di compra-vendita di case in Germania montagne e acque dare indicazioni precise sulle posizioni nello spazio decodificare annunci di compravendita di case decodificare annunci di affitto di appartamenti comprendere testi scritti e/o orali con descrizioni di stanze / abitazioni / luogo preferito comprendere interviste a giovani sul luogo preferito raccontare del proprio luogo preferito con l aiuto di un diagramma di flusso chiedere notizie al compagno sul tema precedente e riferire saper descrivere un abitazione / un ambiente scrivere un dialogo seguendo la traccia e applicando le Sprechintentionen dell unità redigere una lettera sulla propria stanza seguendo la traccia e applicando le Sprechintentionen dell unità interagisce in scambi dialogici riguardanti l abitazione scrive testi in forma dialogica e/o epistolare per descrivere un abitazione e/o una stanza campi semantici relativi all abitazione, alle sue parti e all arredamento individua e approfondisce alcuni aspetti della lingua e della cultura tedesca: l abitare in Germania 3

7 CONOSCENZE 13 Mode und Einkaufen parlare di professioni riguardanti la moda chiedere e dare giudizi sull abbigliamento evidenziare qualcosa di particolare nell aspetto e/o nell abbigliamento di una persona chiedere e dare giudizi estetici sull abbinamento di cose e oggetti esprimere giudizi dare consigli la declinazione dell aggettivo qualificativo preceduto dagli articoli indeterminativi ein/eine, da kein/keine e dagli aggettivi possessivi la declinazione dell aggettivo non preceduto da articoli o aggettivi possessivi le W-Fragen: l aggettivo interrogativo was für (ein-) i verbi riflessivi con pronome all accusativo e al dativo capi di vestiario articoli di abbigliamento professioni riguardanti la moda reparti di un grande magazzino ascoltare, comprendere e fornire descrizioni fisiche di persone e del loro abbigliamento discutere delle preferenze dei giovani e proprie in fatto di abbigliamento/moda esprimere la propria opinione in fatto di abbigliamento oralmente e per iscritto redigere un dialogo guidato applicando lessico e Sprechintentionen dell unità parlare di professioni legate alla moda comprendere i punti principali di una intervista comprendere una poesia comprendere le informazioni principali di un brano d autore comprendere un articolo di giornale sul tema moda comprendere una canzone riconoscendo alcune frasi all interno di una sequenza con distrattori comprendere definizioni da vocabolari monolingue comprendere un testo scritto esprimendo opinioni personali al riguardo e prendendo posizione scambi dialogici riguardanti l abbigliamento/la moda e le professioni ad essa collegate individua le informazioni principali di un articolo di giornale e opera confronti con la propria amplia la conoscenza dei campi semantici relativi alla moda e alle professioni ad essa collegate campi semantici relativi agli acquisti è in grado di interpretare grafici sa desumere informazioni sa organizzare il lessico e le conoscenze grammaticali in tabelle individua e approfondisce aspetti della lingua e della cultura tedesca 14 In der Stadt oder auf dem Land? chiedere ed esprimere opinioni/giudizi sulla vita in città / campagna chiedere spiegazioni dire la propria opinione sul tema acquisti tranquillizzare esprimere preferenze il superlativo relativo le forme irregolari del superlativo relativo la declinazione dell aggettivo preceduto dagli articoli der, das, die schema riassuntivo delle tre declinazioni dell aggettivo qualificativo il superlativo in funzione attributiva l avverbio viel davanti ai comparativi di maggioranza le W-Fragen: was für (ein-); welcher, welches, welche segnali stradali caratteristiche della città comprendere e dare giudizi sugli aspetti positivi e/o negativi della vita in città comprendere e dare giudizi sugli aspetti positivi e/o negativi della vita in campagna comprendere interviste sugli aspetti positivi e/o negativi della vita in città e campagna discutere sul tema città e campagna esprimere opinioni redigere un dialogo guidato seguendo una traccia e applicando le Sprechintentionen dell unità comprendere i punti principali di una intervista comprendere una poesia comprendere un articolo di giornale sul tema dell unità intervistare e riferire oralmente comprendere definizioni da vocabolari monolingue comprendere un testo scritto esprimendo opinioni personali al riguardo e prendendo posizione scambi dialogici riguardanti il tema abitare, limitato ai sottoambiti abitare e trasferirsi, dando e chiedendo informazioni, usando un lessico adeguato e funzioni comunicative appropriate interagisce in scambi dialogici sul tema ambiente, limitato al sottoambito città e campagna individua le informazioni principali di un articolo di giornale campi semantici relativi ai segnali stradali è in grado di interpretare grafici sa desumere informazioni sa organizzare lessico e conoscenze grammaticali in tabelle approfondisce aspetti della cultura tedesca 4

8 CONOSCENZE 15 Berufspläne parlare di professioni attuali comprendere testi e parlare di professioni del passato informarsi sulle possibilità lavorative dare informazioni sulle proprie aspirazioni professionali chiedere e dare consigli parlare di avvenimenti del passato esprimere speranze il Präteritum dei verbi deboli, forti e misti professioni lessico per esprimere azioni legate alle professioni lessico riguardante luoghi in cui si esplicano le professioni saper leggere un grafico e commentarlo interagire su argomenti riguardanti le professioni e i luoghi in cui si esercitano esprimere le proprie opinioni sulle aspettative di lavoro interagisce in scambi dialogici riguardanti il lavoro ideale e le motivazioni della propria scelta e opera confronti con la propria campi semantici relativi alle professioni Visione di un film in lingua originale con relative schede di lavoro: Emil und die Detektive di Franziska Buch (2001), versione cinematografica del libro letto durante le vacanze estive Parte di letteratura da Focus Kontexte, Maria Paola Mari, CIDEB Editore Percorso tematico: Figure femminili nella letteratura tedesca. Prosa e poesia XIII. Jahrhundert: die Frau als göttliche Figur bei Walther von der Vogelweide Das Mittelalter: der Meistergesang Die Barockzeit: Abwesenheit wichtiger Frauenfiguren in den literarischen Texten Die Klassik Johann Wolfgang Goethe, Die Spätromantik: Frauenfiguren in den Märchen Jakob und Wilhelm Grimm Temi del Romanticismo tedesco Joseph Freiherr von Eichendorff, Mondnacht aus: Wilhelm Meisters Lehrjahre: Mignon Die Sterntaler Die Moderne: Elfriede Jelinek Feridun Zaimoglu Die Klavierspielerin Leyla L insegnante Cristina Bozza 5

I.I.S. N. BOBBIO DI CARIGNANO - PROGRAMMAZIONE PER L A. S. 2014-15

I.I.S. N. BOBBIO DI CARIGNANO - PROGRAMMAZIONE PER L A. S. 2014-15 I.I.S. N. BOBBIO DI CARIGNANO - PROGRAMMAZIONE PER L A. S. 2014-15 DISCIPLINA: LINGUA E CULTURA STRANIERA TEDESCO (indirizzo linguistico) CLASSE: SECONDA (sezioni E / L) COMPETENZE DI BASE DI ASSE ABILITA

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI SECONDE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI SECONDE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE EINAUDI SCARPA MONTEBELLUNA DIPARTIMENTO LINGUE STRANIERE - TEDESCO SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI SECONDE PROGRAMMAZIONE SECONDA LINGUA: TEDESCO Classi Seconde A.F.M Libro

Dettagli

I.P.S.S.A.R. Pietro d Abano ABANO TERME. PIANO DI LAVORO ANNUALE per le CLASSI SECONDE TEDESCO ANNO SCOLASTICO 2015/2016

I.P.S.S.A.R. Pietro d Abano ABANO TERME. PIANO DI LAVORO ANNUALE per le CLASSI SECONDE TEDESCO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 I.P.S.S.A.R. Pietro d Abano ABANO TERME PIANO DI LAVORO ANNUALE per le CLASSI SECONDE TEDESCO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Docenti: 2 B Prof.ssa Tonello 2 D Prof.ssa Bresciani 2 H Prof.ssa Orlandini 2 L Prof.ssa

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI TEDESCO

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI TEDESCO classe prima LE ESSENZIALI DI TEDESCO comprendere e decodificare semplici testi e/o messaggi orali e scritti comprendere informazioni dirette e concrete su argomenti quotidiani comprendere e seguire istruzioni

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE EINAUDI SCARPA MONTEBELLUNA DIPARTIMENTO LINGUE STRANIERE - TEDESCO SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME PROGRAMMAZIONE SECONDA LINGUA: TEDESCO Classi Prime A.F.M. Libro

Dettagli

TEDESCO Curricolo verticale Scuola Secondaria di I grado Istituto Comprensivo Statale di Mestrino (PD) TEDESCO - CLASSE PRIMA

TEDESCO Curricolo verticale Scuola Secondaria di I grado Istituto Comprensivo Statale di Mestrino (PD) TEDESCO - CLASSE PRIMA TEDESCO Curricolo verticale Scuola Secondaria di I grado Istituto Comprensivo Statale di Mestrino (PD) TEDESCO - CLASSE PRIMA TRAGUARDI per lo sviluppo delle OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO COMPETENZE Al termine

Dettagli

DISCIPLINA : 2^ LINGUA COMUNITARIA TEDESCO: CLASSE PRIMA SEC. 1 GR

DISCIPLINA : 2^ LINGUA COMUNITARIA TEDESCO: CLASSE PRIMA SEC. 1 GR DISCIPLINA : 2^ LINGUA COMUNITARIA TEDESCO: CLASSE PRIMA SEC. 1 GR TRAGUARDI DI APPRENDIMENTO L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Comunica oralmente in attività

Dettagli

LINGUA SPAGNOLA. Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola secondaria di primo grado:

LINGUA SPAGNOLA. Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola secondaria di primo grado: LINGUA SPAGNOLA Le indicazioni nazionali per il curricolo del primo grado di istruzione hanno individuato nuovi traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola secondaria di primo grado

Dettagli

Programmazione di Francese Classe I B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016

Programmazione di Francese Classe I B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016 Programmazione di Francese Classe I B Liceo Linguistico Anno scolastico 2015/2016 Presentazione della classe: La classe formata da 21 alunni presenta una preparazione non omogenea e un livello di preparazione

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE Vincenzo Manzini Corsi di Studio: Amministrazione, Finanza e Marketing/IGEA- Costruzioni, Ambiente e Territorio/Geometra Liceo Linguistico/Linguistico Moderno -

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI FRANCESE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI FRANCESE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI FRANCESE FINALITA L insegnamento della lingua straniera deve tendere, in armonia con le altre discipline, ad una formazione

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA COMPRENSIONE ORALE PRODUZIONE ORALE COMPRENSIONE SCRITTA PRODUZIONE SCRITTA CONOSCENZA DELLE STRUTTURE

Dettagli

Liceo Fogazzaro. Programmazione

Liceo Fogazzaro. Programmazione Liceo Fogazzaro Dipartimento di Tedesco Programmazione LICEO LINGUISTICO LICEO DELLE SCIENZE UMANE opz. economico-sociale Per la descrizione dei livelli di apprendimento si fa riferimento a Gemeinsamer

Dettagli

CURRICOLO DI TEDESCO Secondaria I grado

CURRICOLO DI TEDESCO Secondaria I grado CURRICOLO DI TEDESCO Secondaria I grado TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PER LA SECONDA LINGUA COMUNITARIA-TEDESCO (I traguardi sono riconducibili

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Disciplina: SPAGNOLO TRAGUARDI COMPETENZE FINE SCUOLA DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMPETENZE SPECIFICHE ABILITA'/CAPACITA CONOSCENZE L alunno comprende oralmente e per

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE Competenza di profilo: Nell incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA SPAGNOLA (SECONDA LINGUA) PRIMO BIENNIO

UNITÀ DIDATTICA FORMATIVA CAPITALIZZABILE LINGUA SPAGNOLA (SECONDA LINGUA) PRIMO BIENNIO - 1 -Progetto 274006 Realizzazione di percorsi innovativi per riqualificazione dell offerta didattica attraverso l integrazione tra diversi sistemi di istruzione, formazione tecnica, professionale, universitaria

Dettagli

PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE ANNUALE. Classe 1 F Materia Tedesco terza lingua Anno Scolastico 2015/2016

PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE ANNUALE. Classe 1 F Materia Tedesco terza lingua Anno Scolastico 2015/2016 Al Dirigente Scolastico dell I.I.S. F. Algarotti Venezia Prof /ssa PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE ANNUALE Classe 1 F Materia Tedesco terza lingua Anno Scolastico 2015/2016 Obiettivi generali da raggiungere:

Dettagli

ORE SETTIMANALI 3 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO Scritta e orale

ORE SETTIMANALI 3 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO Scritta e orale Unità 2 Unità 1 CLASSE Seconda DISCIPLINA Inglese ORE SETTIMANALI 3 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO Scritta e orale MODULO U.D Conoscenze Abilità e competenze Strutture grammaticali e lessico di base

Dettagli

CURRICOLO D ISTITUTO - AREA LINGUISTICA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE

CURRICOLO D ISTITUTO - AREA LINGUISTICA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CURRICOLO D ISTITUTO - AREA LINGUISTICA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE COMPETENZE CHIAVE EUROPEA: E considerato essenziale il raggiungimento di un livello di competenza comunicativo riconducibile al livello

Dettagli

FRANCESE. Ricezione orale (ascolto) Comprendere istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano. Comprendere il senso generale di un una storia.

FRANCESE. Ricezione orale (ascolto) Comprendere istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano. Comprendere il senso generale di un una storia. FRANCESE FINE CLASSE TERZA PRIMARIA L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Descrive oralmente e per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del

Dettagli

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA PER LA LINGUA INGLESE

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA PER LA LINGUA INGLESE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA PER LA LINGUA INGLESE Nuclei fondanti Competenze Contenuti Abilità Metodologia e strumenti Ascolto Parlato Lettura Utilizzare

Dettagli

Lingua Straniera: FRANCESE Prima, Seconda, Terza, Quarta, Quinta PIANO DI LAVORO. Classe Prima

Lingua Straniera: FRANCESE Prima, Seconda, Terza, Quarta, Quinta PIANO DI LAVORO. Classe Prima Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 e-mail: info@istitutocalvino.gov.it Codice Fiscale: 97270410158 internet: www.istitutocalvino.gov.it

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO LINGUA STRANIERA INGLESE Classe prima

UNITA DI APPRENDIMENTO LINGUA STRANIERA INGLESE Classe prima UNITA DI APPRENDIMENTO LINGUA STRANIERA INGLESE Classe prima Testo in adozione: SMART ENGLISH VOL. 1 Rob Nolasco - Oxford PROGETTAZIONE CORSO DI STUDI CLASSE PRIMA UNITA D APPRENDIMENTO PER IL RACCORDO

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI INGLESE

CURRICOLO DISCIPLINARE DI INGLESE A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Palena-Torricella Peligna Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Palena (CH) SCUOLA SECONDARIA

Dettagli

INGLESE - CLASSE PRIMA

INGLESE - CLASSE PRIMA INGLESE - CLASSE PRIMA 1) Discriminazione di suoni, intonazione e ritmo Sa riconoscere suoni non familiari della lingua 2 Sa pronunciare parole in lingua inglese Capisce parole e espressioni di uso frequente

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PRIMA DELLA SCUOLA SECONDARIA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA L alunno comprende oralmente e per iscritto i punti essenziali di testi in lingua standard su argomenti familiari o di studio che

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO 1 di 7 04/12/2013 157 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO PER IL TURISMO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 SECONDO BIENNIO DISCIPLINA Lingua e civiltà tedesca DOCENTI A.Cavessi,

Dettagli

INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUINTA

INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUINTA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUINTA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI AD ASCOLTO L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Svolge i compiti secondo

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE AREA LINGUISTICA L2:

CURRICOLO DISCIPLINARE AREA LINGUISTICA L2: CURRICOLO DISCIPLINARE AREA LINGUISTICA L2: Inglese, Spagnolo, Francese. Traguardi di sviluppo delle competenze prima e seconda lingua straniera L alunno: organizza il proprio apprendimento; utilizza lessico,

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE CURRICOLO DI LINGUA INGLESE 1^ e 2^ anno RICEZIONE ORALE Comprendere espressioni di uso quotidiano finalizzate alla soddisfazione di bisogni elementari Gestire semplici scambi comunicativi Comprendere

Dettagli

Curricolo di lingua inglese

Curricolo di lingua inglese Curricolo di lingua inglese Classe 1 media PREREQUISITI: Riconoscere parole inglesi usate quotidianamente nella lingua italiana. Numeri fino a 20. Colori. Saluti. Giorni, settimane e mesi. OBIETTIVO COMUNICATIVO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI FORNO DI ZOLDO CURRICOLI DI INGLESE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI FORNO DI ZOLDO CURRICOLI DI INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO DI FORNO DI ZOLDO CURRICOLI DI INGLESE Riletti e rivisti alla luce delle nuove Indicazioni per il Curricolo nel settembre 2009 CURRICOLO DI INGLESE PRIMARIA e PRIMO BIENNIO Le competenze,

Dettagli

Contenuti - temi - attività didattiche CLASSE PRIMA

Contenuti - temi - attività didattiche CLASSE PRIMA Corrisponde a un nucleo tematico della disciplina, a un argomento forte della disciplina; caratterizza ASCOLTO Grado scolastico: Scuola Secondaria di 1 grado Comprende brevi dialoghi con un lessico limitato,

Dettagli

PIANO ANNUALE DI LAVORO Anno scolastico 2013/2014. Disciplina TEDESCO

PIANO ANNUALE DI LAVORO Anno scolastico 2013/2014. Disciplina TEDESCO PIANO ANNUALE DI LAVORO Anno scolastico 2013/2014 Classe 3 A Disciplina TEDESCO COMPETENZE PERSEGUIBILI DURANTE L ANNO. ABILITA CONOSCENZE CONTENUTI Competenza 1 Comprendere e ricavare informazioni dall

Dettagli

CURRICOLO DI INGLESE

CURRICOLO DI INGLESE CURRICOLO DI INGLESE FINALITÀ Le finalità dell insegnamento della lingua inglese nella Scuola Primaria e Secondaria di primo grado del nostro Istituto riguardano: a) l area formativa: la lingua straniera

Dettagli

COMPETENZE COMUNICATIVE ATTESE al termine della classe 2^ della secondaria di primo grado per la seconda lingua straniera (tedesco) LIVELLO A1 QCER

COMPETENZE COMUNICATIVE ATTESE al termine della classe 2^ della secondaria di primo grado per la seconda lingua straniera (tedesco) LIVELLO A1 QCER CURRICOLO VERTICALE per le LINGUE STRANIERE in base al Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue: apprendimento, insegnamento, valutazione (2002) COMPETENZE COMUNICATIVE ATTESE al termine della

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE Vincenzo Manzini Corsi di Studio: Amministrazione, Finanza e Marketing/IGEA- Costruzioni, Ambiente e Territorio/Geometra Liceo Linguistico/Linguistico Moderno -

Dettagli

Classe 2Alin LINGUA E CULTURA TEDESCA anno scol. 2015/16. Piano di lavoro individuale: prof.ssa Rossana Casadio. omissis

Classe 2Alin LINGUA E CULTURA TEDESCA anno scol. 2015/16. Piano di lavoro individuale: prof.ssa Rossana Casadio. omissis Situazione della classe dal punto di vista dello sviluppo delle competenze Prerequisiti Utilizzare una lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed operativi Madrelingua Lingua straniera 2 Classe

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE PER COMPETENZE LINGUA STRANIERA - INGLESE ANNO SCOLASTICO 2015-2016

PROGRAMMAZIONE ANNUALE PER COMPETENZE LINGUA STRANIERA - INGLESE ANNO SCOLASTICO 2015-2016 SCUOLA SECONDARIA STATALE DI I GRADO PIUMATI - CRAVERI - DALLA CHIESA 12042 BRA (CN) Via Barbacana, 41 0172/412040 0172/413685 C.F. 91020940044 C.M. CNMM15000T E-mail: CNMM15000T@istruzione.it PROGRAMMAZIONE

Dettagli

ATTIVITÀ DEL SINGOLO DOCENTE PIANO DI LAVORO

ATTIVITÀ DEL SINGOLO DOCENTE PIANO DI LAVORO ATTIVITÀ DEL SINGOLO DOCENTE PIANO DI LAVORO DOCENTE Laura Liera MATERIA Tedesco DESTINATARI Classe 1A linguistico ANNO SCOLASTICO 2013-2014 COMPETENZE CONCORDATE CON CONSIGLIO DI CLASSE Comportamentali

Dettagli

CURRICOLO L3: LINGUA SPAGNOLA a.s. 2015-2016

CURRICOLO L3: LINGUA SPAGNOLA a.s. 2015-2016 6 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PADOVA CURRICOLO L3: SPAGNOLA a.s. 2015-2016 DISCIPLINA: Lingua Spagnolo scuola secondaria I grado Classe: prima Ore settimanali:2 OSA -comprendere saluti e presentazioni; -comprendere

Dettagli

TEDESCO. Premessa. Scelte metodologiche, strumenti di verifica e valutazione

TEDESCO. Premessa. Scelte metodologiche, strumenti di verifica e valutazione TEDESCO Premessa Il percorso di studio di Tedesco per lo studente del Liceo Classico presenta due alternative: la conclusione alla fine del primo biennio oppure la continuazione nel secondo biennio e nell

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO LINGUA INGLESE CLASSE SECONDA Testo in adozione: SMART ENGLISH VOL. 1 e 2 Rob Nolasco Oxford

UNITA DI APPRENDIMENTO LINGUA INGLESE CLASSE SECONDA Testo in adozione: SMART ENGLISH VOL. 1 e 2 Rob Nolasco Oxford UNITA DI APPRENDIMENTO LINGUA INGLESE CLASSE SECONDA Testo in adozione: SMART ENGLISH VOL. 1 e 2 Rob Nolasco Oxford PROGETTAZIONE CORSO DI STUDIO UNITA DI APPRENDIMENTO E UNIT 9 - UNIT 10 Parlare di bailità.

Dettagli

AREA DISCIPLINARE: LINGUA FRANCESE PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME, SECONDE E TERZE A.S. 2014 / 2014

AREA DISCIPLINARE: LINGUA FRANCESE PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME, SECONDE E TERZE A.S. 2014 / 2014 AREA DISCIPLINARE: LINGUA FRANCESE PROGRAMMAZIONE CLASSI PRIME, SECONDE E TERZE A.S. 2014 / 2014 L apprendimento del francese, oltre alla lingua materna e all inglese, permette all alunno di acquisire

Dettagli

LICEO TITO LUCREZIO CARO CITTADELLA Liceo Scienze Umane PIANO DI LAVORO ANNUALE

LICEO TITO LUCREZIO CARO CITTADELLA Liceo Scienze Umane PIANO DI LAVORO ANNUALE LICEO TITO LUCREZIO CARO CITTADELLA Liceo Scienze Umane PIANO DI LAVORO ANNUALE Docente : Nicoletta Marcon Materia : Inglese Classe : I BSU Anno scol.: 2010-2011 SITUAZIONE DI PARTENZA: La classe 1 BSU,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16 ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 201/1 DOCENTE: Giuria Maria Angela. CLASSE: IIIC MATERIA: Lingua francese. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO (CURRICOLO

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE INGLESE Scuola primaria

CURRICOLO VERTICALE INGLESE Scuola primaria CURRICOLO VERTICALE INGLESE Scuola primaria Istituto Comprensivo Novellara NUCLEI TEMATICI orale (ascolto) CLASSE 1^ ABILITA CONOSCENZE METODOLOGIE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE Comprendere

Dettagli

A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO. Prof.ssa Mariapia Piemontese

A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO. Prof.ssa Mariapia Piemontese a.s.2013/2014 SECONDA LINGUA STRANIERA - FRANCESE A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO Prof.ssa Mariapia Piemontese L AMBITO DISCIPLINARE DI SECONDA LINGUA STRANIERA STABILISCE CHE: 1. Nel corso dell

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data: 08 /09 /15 Pag. di. PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S 2015/ 2016 MANUTENZIONE e ASSISTENZA TECNICA

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data: 08 /09 /15 Pag. di. PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S 2015/ 2016 MANUTENZIONE e ASSISTENZA TECNICA INDIRIZZO SCOLASTICO DISCIPLINA X MECCANICA e MECCATRONICA X ELETTRONICA LOGISTICA e TRASPORTI LICEO SCIENTIFICO INGLESE (3h) PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S 2015/ 2016 MANUTENZIONE e ASSISTENZA TECNICA DOCENTE

Dettagli

Classe Prima. Obiettivi Specifici d Apprendimento

Classe Prima. Obiettivi Specifici d Apprendimento ISTITUTO COMPRENSIVO MUSSOLENTE Scuola Secondaria di Primo grado G. GIARDINO Lingua Spagnola - Obiettivi Specifici d Apprendimento per i tre anni della Scuola Secondaria di I Grado Istituto Comprensivo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO PER IL TURISMO

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO PER IL TURISMO 1 di 10 26/01/2015 13.59 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO TECNICO PER IL TURISMO ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 1. PRIMO BIENNIO DISCIPLINA Tedesco seconda lingua Forno DOCENTI G: de

Dettagli

COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE La comunicazione nelle lingue straniere condivide essenzialmente le principali abilità richieste per la comunicazione nella madrelingua:

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: INGLESE CLASSE PRIMA

SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: INGLESE CLASSE PRIMA Fonti di legittimazione: Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio 18.12.2006 - Indicazioni Nazionali per il Curricolo 2012 SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: INGLESE CLASSE PRIMA

Dettagli

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE a.s. 2015/2016 ARESTI VALERIA SPAGNOLO. Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s.

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE a.s. 2015/2016 ARESTI VALERIA SPAGNOLO. Tavola di sintesi delle unità di apprendimento da svolgere nel corrente a.s. ISTITUTO COMPRENSIVO LUCCA 3 Via Don Minzoni, 244 S.Anna - 55100 LUCCA 0583/584388-0583/581457 mail: luic84600n@istruzione.it pec: luic84600n@pec.istruzione.it sito web: www.lucca3.gov.it PROGETTAZIONE

Dettagli

SPAGNOLO SECONDA LINGUA

SPAGNOLO SECONDA LINGUA SPAGNOLO SECONDA LINGUA QUINTA GINNASIO Verranno rafforzate ed ampliate le conoscenze linguistiche e le funzioni comunicative apprese nel primo anno, attraverso un analisi più complessa degli esponenti

Dettagli

RACCORDO TRA LE COMPETENZE

RACCORDO TRA LE COMPETENZE L2 RACCORDO TRA LE COMPETENZE (AREA SOCIO AFFETTIVA E COGNITIVA) L2 COLLEGAMENTO TRA LE COMPETENZE DELLA SCUOLA PRIMARIA E DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Il Quadro Comune di riferimento Europeo distingue

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE MARCONI CAGLIARI ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CLASSE: I S

ISTITUTO TECNICO STATALE MARCONI CAGLIARI ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CLASSE: I S ISTITUTO TECNICO STATALE MARCONI CAGLIARI ANNO SCOLASTICO 2015/2016 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CLASSE: I S DOCENTE: PROF.SSA CARLA COCCO OBIETTIVI EDUCATIVI E FORMATIVI

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Istituto Comprensivo di Bosco Chiesanuova Piazzetta Alpini 5 37021 Bosco Chiesanuova Tel 045 6780 521-

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI EDOLO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE - SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA. Conoscere alcuni vocaboli in inglese di uso comune.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI EDOLO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE - SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA. Conoscere alcuni vocaboli in inglese di uso comune. ISTITUTO COMPRENSIVO DI EDOLO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE - SCUOLA PRIMARIA - CLASSE PRIMA NUCLEO FONDANTE COMPETENZE ATTESE CONOSCENZE E ABILITA' AMBIENTE DI APPRENDIMENTO (Quadro Comune Riferimento Europeo)

Dettagli

ITI ENRICO MEDI. UDA N. 1 Titolo: XXXXXX XXXXXX XX Ore: 25 ore

ITI ENRICO MEDI. UDA N. 1 Titolo: XXXXXX XXXXXX XX Ore: 25 ore UDA UDA N. 1 Ore: 25 ore ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE PIANO DELLE UDA ANNO 2013-2014 SECONDA B i Prof. Filomena De Rosa COMPETENZE DELLA UDA Utilizzare una lingua straniera per i principali

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO 3 BELLUNO PROGRAMMAZIONE PER OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE

ISTITUTO COMPRENSIVO 3 BELLUNO PROGRAMMAZIONE PER OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO 3 BELLUNO PROGRAMMAZIONE PER OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE FINE CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA FINE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA FINE CLASSE QUINTA SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo

Dettagli

SCUOLA MEDIA UNIFICATA "PIUMATI-CRAVERI-DALLA CHIESA" BRA ANNO SCOLASTICO 2012-2013

SCUOLA MEDIA UNIFICATA PIUMATI-CRAVERI-DALLA CHIESA BRA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 SCUOLA MEDIA UNIFICATA "PIUMATI-CRAVERI-DALLA CHIESA" BRA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE ANNUALE PER LA PRIMA LINGUA STRANIERA - INGLESE E necessario che all apprendimento delle lingue venga

Dettagli

CURRICOLO INGLESE SCUOLA SECONDARIA

CURRICOLO INGLESE SCUOLA SECONDARIA CURRICOLO INGLESE SCUOLA SECONDARIA CLASSE PRIMA Competenze Conoscenze Abilità Lingua Conoscere il lessico, le strutture e le funzioni relativi a: espressioni di saluto e socializzazione dati personali

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 4^ A -TUR Materia: Tedesco (2^Lingua) Docente: A. Zaniol Situazione di partenza della classe La classe è composta da 19 alunni che studiano

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE. Anno scolastico: 2015-2016

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE. Anno scolastico: 2015-2016 Prof. ssa Perversi Laura PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno scolastico: 2015-2016 Disciplina: Lingua francese Classe: 2^ A 1.Livelli di partenza rilevati livello numero alunni A - ottimo 4 B- Discreto /

Dettagli

INGLESE SCUOLA PRIMARIA. INGLESE - CLASSI PRIME, SECONDE e TERZE Scuola Primaria

INGLESE SCUOLA PRIMARIA. INGLESE - CLASSI PRIME, SECONDE e TERZE Scuola Primaria INGLESE SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese (I traguardi sono riconducibili al Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Lorenzo Lotto CURRICOLO DI INGLESE. elaborato dai docenti di scuola primaria F. Conti e Mestica a.s. 2013/14

ISTITUTO COMPRENSIVO Lorenzo Lotto CURRICOLO DI INGLESE. elaborato dai docenti di scuola primaria F. Conti e Mestica a.s. 2013/14 ISTITUTO COMPRENSIVO Lorenzo Lotto CURRICOLO DI INGLESE elaborato dai docenti di scuola primaria F. Conti e Mestica a.s. 2013/14 coordinatore Ins.te Maggiori Simona in collaborazione con Anconetani Giuliana,

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE di FRANCESE. (QUADRO COMUNE EUROPEO di RIFERIMENTO) I.P.S.S.

CURRICOLO VERTICALE di FRANCESE. (QUADRO COMUNE EUROPEO di RIFERIMENTO) I.P.S.S. I.I.S. Luca Signorelli CORTONA CURRICOLO VERTICALE di FRANCESE (QUADRO COMUNE EUROPEO di RIFERIMENTO) I.P.S.S. PRIMO BIENNIO PRIMO ANNO COMPETENZE GENERALI ATTESE A2 (PRIMO BIENNIO e PRIMO ANNO DEL SECONDO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE LINGUA INGLESE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE LINGUA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE AL TERMINE DELLA

Dettagli

Materia: TEDESCO (seconda lingua)

Materia: TEDESCO (seconda lingua) Programmazione annuale a.s. 2011/2012 Docente: Marina Gambacciani Materia: TEDESCO (seconda lingua) Classe: IIBL 1. Nel primo consiglio di classe sono stati definiti gli obiettivi educativo-cognitivi generali

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE

CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO di CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE LINGUA INGLESE SCUOLA PRIMARIA ASCOLTO: Comprensione orale Utilizzare una lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed operativi.

Dettagli

Istituto Comprensivo N. D Apolito Anno scolastico 2012/2013. PROGRAMMAZIONE D ISTITUTO LINGUA STRANIERA INGLESE

Istituto Comprensivo N. D Apolito Anno scolastico 2012/2013. PROGRAMMAZIONE D ISTITUTO LINGUA STRANIERA INGLESE Istituto Comprensivo N. D Apolito Anno scolastico 2012/2013. 1.FINALITÀ DELLA DISCIPLINA PROGRAMMAZIONE D ISTITUTO LINGUA STRANIERA INGLESE 1) Comprendere l importanza della lingua straniera come strumento

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DONADONI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2015/2016 CURRICULUM TEDESCO CLASSE PRIMA

ISTITUTO COMPRENSIVO DONADONI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2015/2016 CURRICULUM TEDESCO CLASSE PRIMA ISTITUTO COMPRENSIVO DONADONI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO A.S. 2015/2016 CURRICULUM TEDESCO CLASSE PRIMA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE L alunno: Affronta una comunicazione essenziale

Dettagli

Competenze Abilità Conoscenze Tempi

Competenze Abilità Conoscenze Tempi DIPARTIMENTO DI INGLESE PRIMO BIENNIO Primo anno COMPETENZE ASSE DEI LINGUAGGI Utilizza gli strumenti espressivi per gestire l interazione comunicativa per i principali scopi di uso quotidiano. - comprende

Dettagli

In questo primo anno di scuola media il metodo adottato sarà il più vario possibile. Sarà data molta importanza all aspetto orale per abituare gli

In questo primo anno di scuola media il metodo adottato sarà il più vario possibile. Sarà data molta importanza all aspetto orale per abituare gli ISTITUTO COMPRENSIVO PIETRASANTA 1^ SCUOLA MEDIA SECONDARIA DI 1^GRADO P.E.BARSANTI PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA E DIDATTICA ANNUALE DOCENTE: PROF.SSA SILVIA BIBOLOTTI MATERIA: LINGUA FRANCESE CLASSE 1^ A

Dettagli

ASCOLTO (comprensione orale) -Comprende i punti essenziali di semplici discorsi e testi su argomenti relativi alla vita quotidiana e di studio.

ASCOLTO (comprensione orale) -Comprende i punti essenziali di semplici discorsi e testi su argomenti relativi alla vita quotidiana e di studio. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Via Venezia, 15-66020 SAN GIOVANNI TEATINO (CH) www.istitutocomprensivosgt.it CURRICOLO D ISTITUTO a. s. 2012 / 2013 CLASSE I SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO INGLESE SVILUPPO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IL TESSITORE VIA DEI BOLDU, 32 36015 SCHIO (VI) CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE. Anno Scolastico 2012/2013

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IL TESSITORE VIA DEI BOLDU, 32 36015 SCHIO (VI) CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE. Anno Scolastico 2012/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE IL TESSITORE VIA DEI BOLDU, 32 36015 SCHIO (VI) CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE Anno Scolastico 2012/2013 CORSO DI INGLESE PER ADULTI Insegnanti: Brazzale Maria Lucia ed un

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI SPAGNOLO

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI SPAGNOLO LE ESSENZIALI DI SPAGNOLO classe prima Liceo linguistico comprendere informazioni dirette e concrete su argomenti quotidiani comprendere e seguire istruzioni brevi e semplici comprendere il senso generale

Dettagli

FRANCESE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

FRANCESE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO FRANCESE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola secondaria di primo grado per la seconda lingua comunitaria (I traguardi sono riconducibili al Livello

Dettagli

Programmazione curricolare d istituto

Programmazione curricolare d istituto Programmazione curricolare d istituto DISCIPLINA: Lingua inglese SCUOLA SEC. 1 GRADO CLASSI: Prime COMPETENZE 1. Ascoltare e comprendere in modo globale la lingua orale e scritta 2. Esprimersi in modo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ARBE-ZARA

ISTITUTO COMPRENSIVO ARBE-ZARA ISTITUTO COMPRENSIVO ARBE-ZARA SCUOLA PRIMARIA C. POERIO A.S. 2015-2016 PROGETTAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUA INGLESE LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA ASCOLTARE E PARLARE Competenze Ascoltare attivamente. Comprendere

Dettagli

OBIETTIVI di APPRENDIMENTO

OBIETTIVI di APPRENDIMENTO CURRICOLO della LINGUA INGLESE Asse dei linguaggi: utilizzare la lingua straniera per i principali scopi comunicativi ed operativi COMPETENZA CHIAVE EUROPEA -Comunicazione nelle lingue europee: comprendere

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEL PERCORSO PER GRUPPI DI LIVELLO

ORGANIZZAZIONE DEL PERCORSO PER GRUPPI DI LIVELLO PROGETTO ASSISTITO A LIVELLO REGIONALE RETE CPIA SIRACUSA Tavolo tecnico Azione 8 ORGANIZZAZIONE DEL PERCORSO PER GRUPPI DI LIVELLO PERCORSO D ISTRUZIONE DI ALFABETIZZAZIONE PERCORSI D ISTRUZIONE DI 1

Dettagli

LINGUE STRANIERE: INGLESE e FRANCESE. Obiettivi

LINGUE STRANIERE: INGLESE e FRANCESE. Obiettivi LINGUE STRANIERE: INGLESE e FRANCESE Obiettivi Ascoltare Parlare Leggere 1. individuare gli elementi essenziali della situazione; 2. individuare le intenzioni comunicative; 3. capire il significato globale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA ALDO MORO BUCCINASCO I. PROGRAMMAZIONE LINGUA SPAGNOLA a. s. 2012/2013. Professori: Francesco Paolo Faggiano Silvia Ragusa

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA ALDO MORO BUCCINASCO I. PROGRAMMAZIONE LINGUA SPAGNOLA a. s. 2012/2013. Professori: Francesco Paolo Faggiano Silvia Ragusa ISTITUTO COMPRENSIVO VIA ALDO MORO BUCCINASCO I PROGRAMMAZIONE LINGUA SPAGNOLA a. s. 2012/2013 Professori: Francesco Paolo Faggiano Silvia Ragusa CLASSI PRIME METODO Il metodo utilizzato sarà di tipo nozionale-funzionale

Dettagli

Curricolo verticale SECONDA LINGUA COMUNITARIA Francese /Spagnolo. Scuola Secondaria di I grado

Curricolo verticale SECONDA LINGUA COMUNITARIA Francese /Spagnolo. Scuola Secondaria di I grado Curricolo verticale SECONDA LINGUA COMUNITARIA Francese /Spagnolo Scuola Secondaria di I grado TRAGUARDI DI COMPETENZA AL TERMINE della SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO (I traguardi sono riconducibili

Dettagli

Scuola dell Infanzia (inglese)

Scuola dell Infanzia (inglese) Scuola dell Infanzia (inglese) Nuclei Tematici Traguardi per lo Sviluppo delle Competenze Abilità Conoscenze Il sé e l altro Il bambino: inizia a sviluppare sensibilità e responsabilità da cittadino d

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE Lingua comunitaria inglese Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese

PROGRAMMAZIONE ANNUALE Lingua comunitaria inglese Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese PROGRAMMAZIONE ANNUALE Lingua comunitaria inglese Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese L 'alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi

Dettagli

PROGETTO L. INGLESE (Lab. alunni) Move on Trinity 2 RELAZIONE FINALE

PROGETTO L. INGLESE (Lab. alunni) Move on Trinity 2 RELAZIONE FINALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.MARCONI Via Gen.A.Di Giorgio, 4-90143 Palermo Tel e Fax: 091.6255080 e-mail : paic89300r@istruzione.it sito web: www.scuolamediamarconipa.gov.it COD.MEC.: paic89300r PROGETTO

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI, SOCIALI e della GRAFICA PUBBLICITARIA EUROPA POMIGLIANO D ARCO

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI, SOCIALI e della GRAFICA PUBBLICITARIA EUROPA POMIGLIANO D ARCO ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI, SOCIALI e della GRAFICA PUBBLICITARIA EUROPA POMIGLIANO D ARCO PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO E DIDATTICA FRANCESE ANNO SCOLASTICO 2007-2008

Dettagli

ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE

ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE UDA UDA N. 1 About me Ore: 25 ore UDA N. 2 Meeting up Ore: 25 ore ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE PIANO DELLE UDA ANNO 2013-2014 PRIMA Bi Frof. Filomena De Rosa COMPETENZE DELLA UDA Utilizzare

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE: CLASSE I B

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE: CLASSE I B LICEO SCIENTIFICO TITO LUCREZIO CARO Cittadella (PD) PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE: CLASSE I B Docente: MARINA GAMBACCIANI Anno scolastico 2007 2008 Materia: TEDESCO/DEUTSCH (seconda lingua) Progetto Sprachdiplom

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO R. MORZENTI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE. CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE Ricezione orale A2

ISTITUTO COMPRENSIVO R. MORZENTI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE. CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE Ricezione orale A2 ISTITUTO COMPRENSIVO R. MORZENTI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA: CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE Ricezione orale A2 - capire frasi ed espressioni relative ad aree di

Dettagli

CURRICOLO LINGUA INGLESE

CURRICOLO LINGUA INGLESE CURRICOLO LINGUA INGLESE COMPETENZE 1) Ascoltare e comprendere frasi ed espressioni di uso frequente relative ad ambiti di immediata rilevanza (ad esempio informazioni di base sulla persona e sulla famiglia,

Dettagli

Anno di corso: Contenuti - temi - attività CLASSE 1^

Anno di corso: Contenuti - temi - attività CLASSE 1^ TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE NUCLEO FONDANTE: Corrisponde a un nucleo tematico della disciplina, a un argomento forte della disciplina; caratterizza una parte consistente del curricolo disciplinare e si sviluppa

Dettagli

Programma d aula e d esame Codice 30125 Lingua Italiana Prima Lingua, Primo esame Modulo P1

Programma d aula e d esame Codice 30125 Lingua Italiana Prima Lingua, Primo esame Modulo P1 a.a. 2013 2014 Programma d aula e d esame Codice 30125 Lingua Italiana Prima Lingua, Primo esame Modulo P1 Ordinamento Corsi di Laurea Triennale BIEMF Didattica 1 anno, corso annuale P1 ; (monte ore 96).

Dettagli

ASCOLTARE Comprendere Capire una ragazza che parla dei suoi piani per il fine settimana. Capire persone che parlano di cantanti famosi.

ASCOLTARE Comprendere Capire una ragazza che parla dei suoi piani per il fine settimana. Capire persone che parlano di cantanti famosi. PROGETTAZIONE CORSO DI STUDIO LINGUA STRANIERA INGLESE -Tutte le sedi- CLASSE SECONDA Testo in adozione: HIGH FIVE VOL. 2 P. Bowen and D. Delaney Oxford U1DA Apprendimento unitario Obiettivi di apprendimento

Dettagli

PIANO DI LAVORO LINGUA STRANIERA: INGLESE SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MANASSEI - ROMA

PIANO DI LAVORO LINGUA STRANIERA: INGLESE SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MANASSEI - ROMA PIANO DI LAVORO LINGUA STRANIERA: INGLESE SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MANASSEI - ROMA A.S. 2012-2013 CLASSE PRIMA Obiettivo generale: Ascoltare e comprendere semplici messaggi Distinguere

Dettagli