DETERMINAZIONE. Estensore MELE ANNAMARIA. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale M.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DETERMINAZIONE. Estensore MELE ANNAMARIA. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale M."

Transcript

1 REGIONE LAZIO Direzione Regionale: LAVORO Area: DETERMINAZIONE N. G06463 del 05/05/2014 Proposta n del 23/04/2014 Oggetto: Concessione del trattamento straordinario di mobilità, in deroga alla vigente normativa; legge 28 gennaio 2009, n. 2 articolo 19 per le aziende con codice domanda n MOBI014457; MOBI014458; MOBI014459; MOBI014460; MOBI014461; MOBI014462; MOBI014463; MOBI014464; MOBI014466; MOBI014467; MOBI014468; MOBI014469; MOBI014471; MOBI015723; MOBI014472; MOBI014473; MOBI014474; MOBI014475; MOBI014476; MOBI014477; MOBI014480; MOBI014482; MOBI014483; MOBI Proponente: Estensore MELE ANNAMARIA Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO Responsabile dell' Area Direttore Regionale M. NOCCIOLI Protocollo Invio Firma di Concerto Pagina 1 / 3 Richiesta di pubblicazione sul BUR: SI

2 Oggetto: Concessione del trattamento straordinario di mobilità, in deroga alla vigente normativa; legge 28 gennaio 2009, n. 2 articolo 19 per le aziende con codice domanda n MOBI014457; MOBI014458; MOBI014459; MOBI014460; MOBI014461; MOBI014462; MOBI014463; MOBI014464; MOBI014466; MOBI014467; MOBI014468; MOBI014469; MOBI014471; MOBI015723; MOBI014472; MOBI014473; MOBI014474; MOBI014475; MOBI014476; MOBI014477; MOBI014480; MOBI014482; MOBI014483; MOBI IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE REGIONALE LAVORO VISTA VISTO VISTA VISTA VISTA VISTA VISTO VISTA VISTO la legge regionale 18 febbraio 2002 n. 6 recante: Disciplina del sistema organizzativo della Giunta e del Consiglio e disposizioni relative alla dirigenza ed al personale regionale e successive modifiche; il regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi della Giunta Regionale n. 1 del 6 settembre 2002 e successive modifiche ed integrazioni; la legge 28 gennaio 2009, n. 2 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, recante misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale, articolo 19; la legge 28 giugno 2012, n. 92 Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita, articolo 2, commi da 64 a 67; la legge 24 dicembre 2012, n. 228 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2013); l Intesa tra il Governo, le Regioni e le Province autonome in materia di ammortizzatori sociali in deroga e sulle politiche attive del lavoro per l anno 2013 del 22 novembre 2012; il successivo Accordo tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e la Regione Lazio in base al quale vengono assegnati ,73 a valere sul Fondo per occupazione e formazione per la concessione o per la proroga in deroga alla vigente normativa di ammortizzatori in deroga; inoltre la nota del Presidente della Conferenza delle Regioni e Province autonome prot. 1502/C9LAV, con la quale si è provveduto a trasmettere al Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali la proposta condivisa dalle Regioni e P.A. - di ripartizione delle ulteriori risorse disponibili per gli ammortizzatori in deroga, che individua, per la Regione Lazio, un importo di ,16, aggiuntive rispetto a quelle oggetto dell'accordo tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e la Regione Lazio, per l'assegnazione di ,73 a valere sul Fondo per occupazione e formazione; il decreto interministeriale del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministro dell Economia e delle Finanze, sottoscritto il 4 luglio 2013, relativo all assegnazione dei fondi alle Regioni e Province autonome per la concessione o la proroga della cassa integrazione in deroga per il 2013 ai lavoratori delle aziende in crisi, il quale individua per la Regione Lazio un ulteriore attribuzione di risorse pari ad ,89; 1 Pagina 2 / 3

3 VISTO VISTI VISTE ACQUISITA RITENUTO, l Accordo quadro - adottato ai sensi del punto 6 dell Intesa fra Regione e Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali del 15 Aprile 2009 per l utilizzo degli ammortizzatori in deroga fra la Regione e le parti sociali gli accordi sottoscritti, presso la Regione Lazio, Direzione competente in materia di lavoro, in data riportata sui singoli allegati alla presente determinazione, tra le aziende e le parti sociali, relativi all accesso ai benefici degli Ammortizzatori Sociali in deroga; le domande di concessione del trattamento straordinario di mobilità presentate dalle aziende, i cui dati identificativi sono riportati nelle tabelle allegate alla presente determinazione; l istruttoria con esito positivo sulle istanze in questione; per quanto precede, di autorizzare il trattamento di integrazione salariale, in deroga alla vigente normativa, in favore dei lavoratori interessati, per il periodo indicato nelle tabelle allegate; Tutto ciò premesso: DETERMINA 1. di autorizzare, ai sensi della legge 24 dicembre 2012, n. 228 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2013), e dell articolo 19, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 22, la concessione del trattamento straordinario di mobilità, in deroga alla vigente normativa, a favore dei lavoratori di n. 24 aziende indicate nei singoli allegati al presente atto del quale costituiscono parte integrante e sostanziale; 2. di autorizzare gli interventi disposti al punto 1. nei limiti delle disponibilità finanziarie previste e delle risorse destinate alle concessioni e alle proroghe degli ammortizzatori sociali in deroga alla normativa vigente; 3. di dare atto che l Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (I.N.P.S.) e i datori di lavoro daranno attuazione alle procedure e alle verifiche previste dalla normativa; 4. di pubblicare la presente determinazione, sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio, e sul sito internet al fine di darne adeguata diffusione. Il Direttore (Dott. Marco Noccioli) 2 Pagina 3 / 3

4 Allegato 1 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda BRAGALONE COSTRUZIONI SRL Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA PITOCCO 100 Sede legale - Comune (Prov) VICO NEL LAZIO (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIA PITOCCO 100 Sede operativa - Comune (Prov) VICO NEL LAZIO (FROSINONE) Prima concessione Periodo dal 13/07/ CULBECE GHEORGHE M 09/07/1971 CLBGRG71L09Z129X 02/02/ /11/2012

5 Allegato 2 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda RIVAL COSTRUZIONI Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA ROMA Sede legale - Comune (Prov) CASTELLIRI (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIA ROMA Sede operativa - Comune (Prov) CASTELLIRI (FROSINONE) Prima concessione Periodo dal 07/08/ VELOCCI ROBERTO M 20/02/1965 VLCRRT65B20F620M 24/06/ /04/2012

6 Allegato 3 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda EDIL 96 SRL Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA ROTABILE 58 Sede legale - Comune (Prov) BOVILLE ERNICA (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIA ROTABILE 58 Sede operativa - Comune (Prov) BOVILLE ERNICA (FROSINONE) Prima concessione Periodo dal 22/07/ BAHAJ ANTEA M 28/08/1989 BHJNTA89M28Z100S 22/03/ /11/2012

7 Allegato 4 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda LC COSTRUZIONI Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIALE AMERICA LATINA 345 Sede legale - Comune (Prov) FROSINONE (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIALE AMERICA LATINA 345 Sede operativa - Comune (Prov) FROSINONE (FROSINONE) Prima concessione Periodo dal 19/08/ VELLUCCI MAURIZIO M 14/07/1963 VLLMRZ63L14A720S 03/01/ /12/2012

8 Allegato 5 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda MANPOWER SPA Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA ROSSINI 68 Sede legale - Comune (Prov) MILANO (MILANO) Sede operativa - Indirizzo CORSO DELLA REPUBBLIACA 234 Sede operativa - Comune (Prov) CASSINO (FROSINONE) Prima concessione Periodo dal 17/07/ CHIARLITTI LIBERATA F 01/07/1987 CHRLRT87L41I838L 17/10/ /10/2012

9 Allegato 6 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda FIORETTI F E VENDITTI P SNC Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA QUARTO PERILLI3 Sede legale - Comune (Prov) RIPI (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIA QUARTO PERILLI3 Sede operativa - Comune (Prov) RIPI (FROSINONE) Prima concessione Periodo dal 03/08/ COCCO ANTONIO M 30/07/1985 CCCNTN85L30D810E 05/01/ /11/2012

10 Allegato 7 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 2012/2013 Denominazione azienda CEMENTI ARMATI S.R.L. Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA TROILO IL GRANDE 21 Sede legale - Comune (Prov) ROMA (ROMA) Sede operativa - Indirizzo VIA CASTENEDEOLO SNC Sede operativa - Comune (Prov) ROMA (ROMA) Prima concessione Periodo dal 22/02/ DRESHAJ GJOVALIN M 25/12/1963 DRSGVL63T25Z100G 01/12/ /06/2012

11 Allegato 8 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda 2 P COSTRUZIONI SRL Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA PETRIGLIA 4 Sede legale - Comune (Prov) VEROLI (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIA PETRIGLIA 4 Sede operativa - Comune (Prov) VEROLI (FROSINONE) Prima concessione Periodo dal 07/01/ PERCIBALLI MICHELE M 28/12/1980 PRCMHL80T28L780A 06/12/ /04/2012

12 Allegato 9 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda MOVI.TER SRL Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA PORRINO 83 Sede legale - Comune (Prov) MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIA PORRINO 83 Sede operativa - Comune (Prov) MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO (FROSINONE) Prima concessione Periodo dal 13/02/ LISI MARIA DINA F 18/10/1961 LSIMDN61R58C479E 09/03/ /01/2012

13 Allegato 10 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda ALBARELLI WALTER SRL Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo PIAZZA SAN B DA NORCIA 11 Sede legale - Comune (Prov) POMEZIA (ROMA) Sede operativa - Indirizzo PIAZZA SAN B DA NORCIA 11 Sede operativa - Comune (Prov) POMEZIA (ROMA) Prima concessione Periodo dal 28/04/ MIRABELLA FRANCO M 28/05/1961 MRBFNC61E28C338J 01/06/ /03/2012

14 Allegato 11 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda FERRALL SRL Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA MALANOME SNC Sede legale - Comune (Prov) MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIA MALANOME SNC Sede operativa - Comune (Prov) MONTE SAN GIOVANNI CAMPANO (FROSINONE) II proroga Periodo dal 01/05/ FAMOSI LUCA M 20/09/1982 FMSLCU82P20E340M 06/12/ /06/2012

15 Allegato 12 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda TECNOPAV DI VERRELLI GIANLUCA Partita IVA / Codice Fiscale VRRGLC79D13D810I Sede legale - Indirizzo VIA CASE CAMPOLI SNC Sede legale - Comune (Prov) VEROLI (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIA CASE CAMPOLI SNC Sede operativa - Comune (Prov) VEROLI (FROSINONE) II proroga Periodo dal 01/05/ BUHOSU COSTEL VLADUT M 17/04/1990 BHSCTL90D17Z129K 01/02/ /10/2012

16 Allegato 13 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 04/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda DIAMANTI EDILIZIA S R L Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA SCIMILTELLI 47 BIS Sede legale - Comune (Prov) VEROLI (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIA SCIMILTELLI 47 BIS Sede operativa - Comune (Prov) VEROLI (FROSINONE) I proroga Periodo dal 12/05/ SANITA' SIMONA F 28/11/1984 SNTSMN84S68L780D 02/11/ /01/2013

17 Allegato 14 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 18/04/2014 Data Accordo 29/02/2013 Denominazione azienda S.T.R. 92 SRL Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIALE XXIX MAGGIO N 48 Sede legale - Comune (Prov) FONTANA LIRI (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIALE XXIX MAGGIO N 48 Sede operativa - Comune (Prov) FONTANA LIRI (FROSINONE) Prima concessione Periodo dal 16/02/2013 Periodo al 15/06/ LICCARDO ANDREA M 02/09/1980 LCCNDR80P02I838U 04/05/ /02/2013

18 Allegato 15 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 05/01/2014 Data Accordo 08/11/2013 Denominazione azienda PROSERVICE SOC COOP ARL Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA AMBROSINI6 Sede legale - Comune (Prov) ANZIO (ROMA) Sede operativa - Indirizzo VIA AMBROSINI6 Sede operativa - Comune (Prov) ANZIO (ROMA) I proroga Num. lavoratori previsti 3 Periodo dal 01/05/ MUGNAIOLI ALESSANDRO M 01/09/1973 MGNLSN73P01H501T 20/09/ /01/ LELLI GIANLUCA M 21/12/1985 LLLGLC85T21H501N 20/08/ /01/ ROGANTI FABIO M 16/08/1975 RGNFBA75M16H501L 10/09/ /02/2013

19 Allegato 16 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 05/01/2014 Data Accordo 08/11/2013 Denominazione azienda VENERE COSTRUZIONI SRL Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo PIAZZA COLA DI RIENZO69 Sede legale - Comune (Prov) ROMA (ROMA) Sede operativa - Indirizzo PIAZZA COLA DI RIENZO69 Sede operativa - Comune (Prov) ROMA (ROMA) II proroga Periodo dal 01/05/ MELELEO LEONARDO M 12/11/1986 MLLLRD86S12A323K 30/05/ /09/2012

20 Allegato 17 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 05/01/2014 Data Accordo 08/11/2013 Denominazione azienda FARMINTERNLE DI P CICCONETTI E C Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo PIAZZA PIA 11 Sede legale - Comune (Prov) ANZIO (ROMA) Sede operativa - Indirizzo PIAZZA PIA 11 Sede operativa - Comune (Prov) ANZIO (ROMA) II proroga Periodo dal 01/05/ MONTERO NUNEZ NORMA EVA F 05/08/1969 MNTNMV69M45Z611P 09/07/ /02/2012

21 Allegato 18 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 05/01/2014 Data Accordo 08/11/2013 Denominazione azienda SORRISO PER TUTTI ONLUS Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA PIETRO NENNI16 Sede legale - Comune (Prov) MARINO (ROMA) Sede operativa - Indirizzo VIA PIETRO NENNI16 Sede operativa - Comune (Prov) MARINO (ROMA) II proroga Periodo dal 01/05/ MOROIU GEANINA GABRIELA F 22/04/1976 MROGNG76D62Z129L 01/01/ /02/2011

22 Allegato 19 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 05/01/2014 Data Accordo 08/11/2013 Denominazione azienda MOLINARO LUCIO Partita IVA / Codice Fiscale MLNLCU35E06D801N Sede legale - Indirizzo VIA ENNIO QUIRINO VISCONTI90 Sede legale - Comune (Prov) ROMA (ROMA) Sede operativa - Indirizzo VIA ENNIO QUIRINO VISCONTI90 Sede operativa - Comune (Prov) ROMA (ROMA) II proroga Periodo dal 01/05/ ONORI FABIANA F 28/11/1988 NROFBN88S68A323Q 15/06/ /07/2012

23 Allegato 20 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 05/01/2014 Data Accordo 08/11/2013 Denominazione azienda VENERE COSTRUZIONI SRL Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo PIAZZA COLA DI RIENZO69 Sede legale - Comune (Prov) ROMA (ROMA) Sede operativa - Indirizzo PIAZZA COLA DI RIENZO69 Sede operativa - Comune (Prov) ROMA (ROMA) I proroga Periodo dal 01/05/ PAGANELLI STEFANO M 19/09/1987 PGNSFN87P19A341F 21/11/ /11/2012

24 Allegato 21 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 07/01/2014 Data Accordo 24/12/2013 Denominazione azienda L'''' ALTRA MODA SPA Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA MARIO BORSA 35 Sede legale - Comune (Prov) ROMA (ROMA) Sede operativa - Indirizzo VIA MARIO BORSA 35 Sede operativa - Comune (Prov) ROMA (ROMA) III proroga 1 Periodo dal 01/05/ ANNULLI FRANCESCA F 04/11/1969 NNLFNC69S44H501D 23/11/ /01/ SCARPELLINI FABRIZIO M 18/11/1966 SCRFRZ66S18H501D 10/07/ /01/ PISONI MONICA F 25/04/1968 PSNMNC68D65H501O 02/11/ /01/ MURIESS ALIDA F 18/06/1965 MRSLDA65H58H501Q 03/03/ /01/ MONTALI RAFFAELLA F 15/05/1970 MNTRFL70E55H501U 28/08/ /01/ FORTINI SUSANNA F 03/06/1970 FRTSNN70H43H501E 03/06/ /01/ DE MARINIS RAFFAELE M 17/03/1963 DMRRFL63C17H501Z 01/07/ /01/ CREMASCO ETTORE M 23/10/1966 CRMTTR66R23H501S 01/01/ /01/ LATTANZI STEFANIA F 17/10/1966 LTTSFN66R57H501W 28/10/ /01/ CECCOTTI ILARIA F 04/09/1970 CCCLRI70P44L117X 05/05/ /01/ SORMANI CRISTINA F 12/04/1963 SRMCST63D52D969K 17/04/ /01/2012

25 Allegato 22 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 07/01/2014 Data Accordo 1912/2013 Denominazione azienda STAMI S.R.L. Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo via Collecedro Sede legale - Comune (Prov) CERVARO (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIA COLLECEDRO Sede operativa - Comune (Prov) CERVARO (FROSINONE) I proroga Periodo dal 01/05/ MIGNANELLI GIUSEPPE M 22/03/1965 MGNGPP65C22C034L 13/05/ /04/2009

26 Allegato 23 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 07/01/2014 Data Accordo 10/12/2013 Denominazione azienda ONE ITALIA Partita IVA / Codice Fiscale Sede legale - Indirizzo VIA CORCOLLE 19 Sede legale - Comune (Prov) ROMA (ROMA) Sede operativa - Indirizzo VIA CORCOLLE 19 Sede operativa - Comune (Prov) ROMA (ROMA) Prima concessione Periodo dal 28/06/2013 Periodo al 30/10/ SERRECCHIA SIMONA F 15/01/1974 SRRSMN74A55F611R 01/06/ /08/2012

27 Allegato 24 Numero domanda OnLine MOBI Data Invio 07/01/2014 Data Accordo 20/12/2013 Denominazione azienda VONA MAURIZIO Partita IVA / Codice Fiscale VNOMRZ63M12D810P Sede legale - Indirizzo VIA VETICHE 12 Sede legale - Comune (Prov) FROSINONE (FROSINONE) Sede operativa - Indirizzo VIA VETICHE 12 Sede operativa - Comune (Prov) FROSINONE (FROSINONE) III proroga Periodo dal 01/05/ DI POFI GIORGIO M 05/08/1961 DPFGRG61M05D810W 19/03/ /03/2010

DETERMINAZIONE. Estensore MELE ANNAMARIA. Responsabile del procedimento MARCO NOCCIOLI. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale M.

DETERMINAZIONE. Estensore MELE ANNAMARIA. Responsabile del procedimento MARCO NOCCIOLI. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale M. REGIONE LAZIO Direzione Regionale: LAVORO Area: DETERMINAZIONE N. G00773 del 29/01/2014 Proposta n. 1285 del 28/01/2014 Oggetto: Oggetto: Concessione del trattamento straordinario di integrazione salariale,

Dettagli

GIUNTA REGIONE LAZIO DETERMINAZIONE. Estensore MELE ANNAMARIA. Responsabile del procedimento MAURO ZAPPIA. Responsabile dell' Area

GIUNTA REGIONE LAZIO DETERMINAZIONE. Estensore MELE ANNAMARIA. Responsabile del procedimento MAURO ZAPPIA. Responsabile dell' Area REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: LAVORO Area: DETERMINAZIONE N. G00158 del 08/10/2013 Proposta n. 14992 del 01/10/2013 Oggetto: Concessione del trattamento straordinario di integrazione

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO ATTUAZIONE INTERVENTI DETERMINAZIONE N. G01461 del 17/02/2015 Proposta n. 1842 del 12/02/2015 Oggetto: Concessione e proroga del trattamento straordinario

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE VISTO l articolo 2, commi 64, 65 e 66 della legge 28 giugno 2012, n. 92; VISTO l accordo in sede di Conferenza Stato Regioni del 22.11.2012 con particolare riferimento ai punti 4,5,7 e 11; VISTO il decreto

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE VISTO l articolo 2, commi 64, 65 e 66 della legge 28 giugno 2012, n. 92; VISTO l accordo in sede di Conferenza Stato Regioni del 22.11.2012 con particolare riferimento ai punti 4,5,7 e 11; VISTO l accordo

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE VISTO l articolo 33, commi 21, 22 e 26, della legge 12 novembre 2011, n. 183; VISTE le delibere CIPE n. 2 del 6 marzo 2009 e la n. 70 del 31 luglio 2009; VISTI gli accordi in sede di Conferenza Stato Regioni

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE D E C R E T A

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE D E C R E T A VISTO l articolo 2, commi 64, 65 e 66 della legge 28 giugno 2012, n. 92; VISTO l articolo 1, comma 183 della legge 27 dicembre 2013, n. 147; VISTO l articolo 4, comma 2, del decreto-legge 21 maggio 2013,

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE VISTO l articolo 2, commi 64, 65 e 66 della legge 28 giugno 2012, n. 92; VISTO l accordo in sede di Conferenza Stato Regioni del 22.11.2012 con particolare riferimento ai punti 4,5,7 e 11; VISTO il decreto

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE VISTO l articolo 33, commi 21, 22 e 26, della legge 12 novembre 2011, n. 183; VISTE le delibere CIPE n. 2 del 6 marzo 2009 e la n. 70 del 31 luglio 2009; VISTI gli accordi in sede di Conferenza Stato Regioni

Dettagli

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE REGIONALE LAVORO

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE REGIONALE LAVORO Oggetto: Concessione del trattamento straordinario di integrazione salariale, legge 28 gennaio 2009, n. 2 articolo 19 per le aziende con codice domanda: 082013CIGS013471, 082013CIGS013472, 082013CIGS013474,

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE VISTO l articolo 33, commi 21, 22 e 26, della legge 12 novembre 2011, n. 183; VISTE le delibere CIPE n. 2 del 6 marzo 2009 e la n. 70 del 31 luglio 2009; VISTI gli accordi in sede di Conferenza Stato Regioni

Dettagli

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE REGIONALE LAVORO

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE REGIONALE LAVORO Oggetto: Concessione del trattamento straordinario di integrazione salariale, legge 28 gennaio 2009, n. 2 articolo 19 per le aziende con codice domanda: 082013CIGS013424, 082013CIGS013425, 082013CIGS013427,

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO DETERMINAZIONE

Dettagli

CONVENZIONE TRA PREMESSO

CONVENZIONE TRA PREMESSO CONVENZIONE TRA ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE (di seguito denominato INPS), nella persona di Gabriella Di Michele nata a L Aquila il 27 Febbraio 1959 e domiciliata per la carica presso INPS

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE VISTO l articolo 1, comma 30, della legge 13 dicembre 2010, n. 220; VISTE le delibere CIPE n. 2 del 6 marzo 2009 e la n. 70 del 31 luglio 2009; VISTI gli accordi in sede di Conferenza Stato Regioni del

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore CAMPONESCHI MAFALDA. Responsabile del procedimento MAFALDA CAMPONESCHI. Responsabile dell' Area O.

DETERMINAZIONE. Estensore CAMPONESCHI MAFALDA. Responsabile del procedimento MAFALDA CAMPONESCHI. Responsabile dell' Area O. REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. G14777 del 20/10/2014 Proposta n. 16625 del 30/09/2014 Oggetto: Presenza annotazioni contabili D.G.R. 3 febbraio 2012,

Dettagli

Decreto n. 83473 del 01/08/2014 Pubblicato sul sito del Ministero del lavoro e P.S. in data 04/08/2014

Decreto n. 83473 del 01/08/2014 Pubblicato sul sito del Ministero del lavoro e P.S. in data 04/08/2014 Decreto n. 83473 del 01/08/2014 Pubblicato sul sito del Ministero del lavoro e P.S. in data 04/08/2014 Errata Corrige : All articolo 6, punto 3 è stato aggiunto il riferimento al trattamento di mobilità

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G04877 del 23/04/2015 Proposta n. 6322 del 22/04/2015

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO DELLE ATTIV. SOCIALI DETERMINAZIONE. Estensore QUATTRIN LUIGI

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO DELLE ATTIV. SOCIALI DETERMINAZIONE. Estensore QUATTRIN LUIGI REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO DELLE ATTIV. SOCIALI DETERMINAZIONE N. B07363

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO DETERMINAZIONE

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE VISTO l articolo 2, commi 64, 65 e 66 della legge 28 giugno 2012, n. 92; VISTO l accordo in sede di Conferenza Stato Regioni del 22.11.2012 con particolare riferimento ai punti 4,5,7 e 11; VISTO il decreto

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE DETERMINAZIONE. Estensore PENNACCHINI ANDREA. Responsabile del procedimento FIORELLA TIBERI

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE DETERMINAZIONE. Estensore PENNACCHINI ANDREA. Responsabile del procedimento FIORELLA TIBERI REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA Area: DETERMINAZIONE N. B00215 del 28/01/2013 Proposta n. 1122 del 25/01/2013

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone: Provvedimento Direttore dell Agenzia delle Entrate 6 maggio 2009 (Prot. n.57639 /2009) Approvazione del modello di comunicazione per lavori concernenti interventi di riqualificazione energetica che proseguono

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P. F. LAVORO E FORMAZIONE N. 229/SIM DEL 12/05/2015

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P. F. LAVORO E FORMAZIONE N. 229/SIM DEL 12/05/2015 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA P. F. LAVORO E FORMAZIONE N. 229/SIM DEL 12/05/2015 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER INTERVENTI A SUPPORTO DEL RE-INSERIMENTO DI DISOCCUPATI OVER 30 ATTRAVERSO L ATTUAZIONE DI

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO 5617 21/06/2011 Identificativo Atto n. 623 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO APPROVAZIONE PROGETTI ESECUTIVI RELATIVI ALL AVVISO UNICO PER LA SPERIMENTAZIONE DI UN PROGRAMMA DI FORMAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE N 39683/4987/F.P. DEL 02.08.201 2

DETERMINAZIONE N 39683/4987/F.P. DEL 02.08.201 2 Settore Programmazione ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, DETERMINAZIONE N 39683/4987/F.P. DEL 02.08.201 2 Oggetto: Avviso di chiamata per la costituzione di un elenco di organismi autorizzati

Dettagli

REGIONE TOSCANA MONTOMOLI MARIA CHIARA. Il Dirigente Responsabile: Decreto non soggetto a controllo ai sensi della D.G.R. n. 548/2012 2015AD001170

REGIONE TOSCANA MONTOMOLI MARIA CHIARA. Il Dirigente Responsabile: Decreto non soggetto a controllo ai sensi della D.G.R. n. 548/2012 2015AD001170 REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO EDUCAZIONE, ISTRUZIONE, UNIVERSITA' E RICERCA SETTORE ISTRUZIONE E EDUCAZIONE Il

Dettagli

SCHEMA TRA. parti della presente convenzione

SCHEMA TRA. parti della presente convenzione ALLEGATO 3 Ministero delle infrastrutture Cassa depositi e prestiti S.p.A. SCHEMA Convenzione per la gestione delle risorse destinate al finanziamento del Programma Straordinario di Edilizia Residenziale

Dettagli

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore PARIS SIMONA. Responsabile del procedimento EMANUELA SICCARDI

POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT DETERMINAZIONE. Estensore PARIS SIMONA. Responsabile del procedimento EMANUELA SICCARDI REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: POLITICHE SOCIALI, AUTONOMIE, SICUREZZA E SPORT IMPRESA SOCIALE E SERVIZIO CIVILE DETERMINAZIONE N. G03878 del 28/03/2014 Proposta n. 4760 del 21/03/2014 Oggetto:

Dettagli

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE D E C R E T A ART.1

DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE D E C R E T A ART.1 VISTO l articolo 2, commi 64, 65 e 66 della legge 28 giugno 2012, n. 92; VISTO l articolo 1, comma 183 della legge 27 dicembre 2013, n. 147; VISTO il decreto interministeriale n. 86967 del 09.01.2015;

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL POLITICHE DEL BILANCIO, PATRIMONIO E DEMANIO POLITICHE DEL TERRITORIO, MOBILITA, RIFIUTI

DELIBERAZIONE N. DEL POLITICHE DEL BILANCIO, PATRIMONIO E DEMANIO POLITICHE DEL TERRITORIO, MOBILITA, RIFIUTI REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 281 16/06/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 8792 DEL 04/06/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: PROGRAM. ECONOMICA, BILANCIO, DEMANIO E PATRIMONIO Area: SOCIETA'

Dettagli

DETERMINAZIONE N 53493/6888/F.P. DEL 09.11.201 2

DETERMINAZIONE N 53493/6888/F.P. DEL 09.11.201 2 DETERMINAZIONE N 53493/6888/F.P. DEL 09.11.201 2 Oggetto: Avviso di chiamata per la costituzione di un elenco di organismi autorizzati all erogazione di interventi di politiche attive del lavoro rivolti

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO DELLE ATTIV. SOCIALI DETERMINAZIONE

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO DELLE ATTIV. SOCIALI DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA COMUNICAZIONE E COORDINAMENTO DELLE ATTIV. SOCIALI DETERMINAZIONE N. B04265

Dettagli

OGGETTO: Applicazione Legge n. 190 del 23/12/2014 legge di stabilità 2015. Adeguamento indennità di esclusività Dott.ssa Daniela Soro.

OGGETTO: Applicazione Legge n. 190 del 23/12/2014 legge di stabilità 2015. Adeguamento indennità di esclusività Dott.ssa Daniela Soro. AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 386 DEL 16/09/2015 OGGETTO: Applicazione Legge n. 190

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2938 Seduta del 19/12/2014

DELIBERAZIONE N X / 2938 Seduta del 19/12/2014 DELIBERAZIONE N X / 2938 Seduta del 19/12/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI MARIA CRISTINA CANTU' CRISTINA

Dettagli

DETERMINAZIONE N 49527/6421/F.P. DEL 16.10.2012

DETERMINAZIONE N 49527/6421/F.P. DEL 16.10.2012 DETERMINAZIONE N 49527/6421/F.P. Oggetto: Avviso di chiamata per la costituzione di un elenco di organismi autorizzati all erogazione di interventi di politiche attive del lavoro rivolti ai beneficiari

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. D'ISTRUZ. E DIR. STUDIO SCOL. DETERMINAZIONE. Estensore RECCHIA ANGELA PAOLA

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. D'ISTRUZ. E DIR. STUDIO SCOL. DETERMINAZIONE. Estensore RECCHIA ANGELA PAOLA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. D'ISTRUZ. E DIR. STUDIO SCOL. DETERMINAZIONE N. G02722 del 16/03/2015 Proposta n. 3375 del

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato.

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. Dispone: 1. Approvazione del modello 770/2015 Semplificato. Prot.2015/4793 Approvazione del modello 770/2015 Semplificato, relativo all anno 2014, con le istruzioni per la compilazione, concernente le comunicazioni da parte dei sostituti d imposta dei dati delle

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER GLI INCENTIVI ALLE IMPRESE IL DIRETTORE GENERALE VISTO l'articolo 3 del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla

Dettagli

Determinazione n. G07243 del 16 giugno 2015

Determinazione n. G07243 del 16 giugno 2015 Determinazione n. G07243 del 16 giugno 2015 Oggetto: Regolamento (UE) n. 1308/2013 e Reg. (CE) n. 555/2008 e ss. mm. ii. Programma Nazionale di Sostegno (PNS) Settore Vitivinicolo. DM del MIPAAF n. 15938

Dettagli

IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

IL MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI. di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 27 ottobre 2011 Modifica ed abrogazione del decreto 4 febbraio 2010 concernente i criteri e le modalita' di ripartizione delle disponibilita' del

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: TRASPORTO SU GOMMA

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: TRASPORTO SU GOMMA REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 68 24/02/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 1251 DEL 03/02/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: TRASPORTO SU

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore DONINI GIULIANA. Responsabile del procedimento PRIORI CLAUDIO. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale M.

DETERMINAZIONE. Estensore DONINI GIULIANA. Responsabile del procedimento PRIORI CLAUDIO. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale M. REGIONE LAZIO Direzione Regionale: LAVORO Area: DETERMINAZIONE N. G10271 del 28/08/2015 Proposta n. 12758 del 13/08/2015 Oggetto: Presenza annotazioni contabili Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo

Dettagli

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali. Il Ministro dell economia e delle finanze. di concerto con

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali. Il Ministro dell economia e delle finanze. di concerto con DECRETO 18 aprile 2016, n.4293 Ripartizione delle risorse del fondo per gli investimenti nel settore lattiero caseario ai sensi dell articolo 1, commi 214-217, della legge 23 dicembre 2014, n. 190 (legge

Dettagli

Estensore Fabiana Ianni

Estensore Fabiana Ianni + DETERMINAZIONE numero U.O.S.D. PROPONENTE: Affari Generali Oggetto: Dipendente Dr. Alfio Pulvirenti, C.p.s. massaggiatore - autorizzazione a svolgere in data 06.11.2015 l incarico retribuito di Commissario-rappresentante

Dettagli

VISTI i piani di erogazione e degli interventi predisposti dalle singole regioni allegati al presente decreto;

VISTI i piani di erogazione e degli interventi predisposti dalle singole regioni allegati al presente decreto; VISTO il decreto-legge 12 settembre 2013, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 novembre 2013, n. 128, recante misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca (di seguito,

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G03049 del 20/03/2015 Proposta n. 3943 del 17/03/2015

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G08560 del 09/07/2015 Proposta n. 10693 del 07/07/2015

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. N. 7786/2016 Approvazione della Certificazione Unica CU 2016, relativa all anno 2015, unitamente alle istruzioni di compilazione, nonché del frontespizio per la trasmissione telematica e del quadro

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 marzo 2015, n. 622

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 marzo 2015, n. 622 14236 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 55 del 21 04 2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 marzo 2015, n. 622 Approvazione Linee guida per lo svolgimento degli esami di Qualifica in esito

Dettagli

VISTI CONSIDERATO CHE

VISTI CONSIDERATO CHE ACCORDO QUADRO SUI CRITERI PER L ACCESSO AGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN DEROGA IN LOMBARDIA - SECONDO TRIMESTRE 2014 TRA LA REGIONE LOMBARDIA E LE PARTI SOCIALI LOMBARDE presenti altresì: Italia Lavoro

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico 662; VISTO l art. 2, comma 203, lettera e), della legge 23 dicembre 1996, n. VISTO il decreto del Ministro dello sviluppo economico di concerto con il Ministro dell

Dettagli

U.O.C. PROPONENTE: U.O.C. Atti e Procedimenti Giuridico Amministrativi, Contratti e Convenzioni

U.O.C. PROPONENTE: U.O.C. Atti e Procedimenti Giuridico Amministrativi, Contratti e Convenzioni + DETERMINAZIONE numero U.O.C. PROPONENTE: U.O.C. Atti e Procedimenti Giuridico Amministrativi, Contratti e Convenzioni Oggetto: Dipendente Sig. Di Vito Alessandro, C.p.s. Fisioterapista - autorizzazione

Dettagli

A cura di Stefania Vitucci Vice Capo dell Ufficio Legislativo del Ministro per le Politiche Europee

A cura di Stefania Vitucci Vice Capo dell Ufficio Legislativo del Ministro per le Politiche Europee L attuazione della normativa europea (Il modello statale di adeguamento dell ordinamento interno alla normativa europea. La legge comunitaria annuale). A cura di Stefania Vitucci Vice Capo dell Ufficio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 9458 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 2015, n. 229 PO FESR 2007 2013. Asse I Linea di Intervento: 6.1 Azione 6.1.1 Avviso D.D. n. 590 del 26.11.2008, pubblicato sul BURP n. 191 del 10.12.2008.

Dettagli

Ministero della Salute. Decreto 22 ottobre 2013

Ministero della Salute. Decreto 22 ottobre 2013 Ministero della Salute Decreto 22 ottobre 2013 Approvazione del programma, presentato dalla Regione Friuli-Venezia Giulia, per la realizzazione di strutture sanitarie extraospedaliere per il superamento

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania DECRETO DIRIGENZIALE DIPARTIMENTO Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico CAPO DIPARTIMENTO DIRETTORE GENERALE / DIRIGENTE STAFF DIPARTIMENTO DIRIGENTE UNITA OPERATIVA DIR. / DIRIGENTE

Dettagli

Approvazione Avviso Pubblico Piani formativi territoriali per la sicurezza sul lavoro - articolo 9 Legge n.236 del 19 luglio 1993"

Approvazione Avviso Pubblico Piani formativi territoriali per la sicurezza sul lavoro - articolo 9 Legge n.236 del 19 luglio 1993 Dipartimento Formazione Lavoro Cultura e Sport 74AB-Ufficio Formazione Continua e A.F Approvazione Avviso Pubblico Piani formativi territoriali per la sicurezza sul lavoro - articolo 9 Legge n.236 del

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 623 DEL 22/08/2013

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 623 DEL 22/08/2013 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 623 DEL 22/08/2013 OGGETTO: Avvisi di pubblica selezione, per

Dettagli

IL DIRIGENTE DI AREA. l'amministrazione comunale, con Deliberazione Consiliare n. 53 del 21 maggio 1999, ha

IL DIRIGENTE DI AREA. l'amministrazione comunale, con Deliberazione Consiliare n. 53 del 21 maggio 1999, ha Pag. 1 / 10 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CITTA' E TERRITORIO REG. DET. DIR. N. 5563 / 2012 Prot. corr. Prot. corr. N 2012/5/1

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 7 Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali SETTORE N. 3

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 7 Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali SETTORE N. 3 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 7 Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali SETTORE N. 3 DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE (Assunto il 11/05/2016 prot. n.1361) Registro

Dettagli

2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 TOTALE 1.585.620 1.500.000 1.500.000 1.500.000 1.500.000 1.500.000 1.500.000 10.585.620

2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 TOTALE 1.585.620 1.500.000 1.500.000 1.500.000 1.500.000 1.500.000 1.500.000 10.585.620 REGIONE PIEMONTE BU4 28/01/2016 Codice A1705A D.D. 24 novembre 2015, n. 753 Oneri per il piano di comunicazione PSR 2014-2020. Postalizzazione di un numero della rivista "Quaderni Agricoltura". Impegno

Dettagli

Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi. Determinazione n. 221 del 13/02/2014

Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi. Determinazione n. 221 del 13/02/2014 Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi PROP. NUM. 309/2014 Determinazione n. 221 del 13/02/2014 Oggetto: AFFIDAMENTO, IMPEGNO SPESA E APPROVAZIONE SCHEMA CONTRATTUALE PER SERVIZIO

Dettagli

VISTA la legge 23 novembre 1998, n. 407, recante Nuove norme in favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata;

VISTA la legge 23 novembre 1998, n. 407, recante Nuove norme in favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata; Concorso pubblico per titoli per l'assegnazione di borse di studio in favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata, nonché dei loro superstiti, di cui all'articolo 4 della legge

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 43436/2014 Approvazione del modello IVA TR per la richiesta di rimborso o per l utilizzo in compensazione del credito IVA trimestrale, delle relative istruzioni e delle specifiche tecniche per la

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO Determinazione nr. 1424 Trieste 09/05/2014 Proposta nr. 436 Del 09/05/2014

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO Determinazione nr. 1424 Trieste 09/05/2014 Proposta nr. 436 Del 09/05/2014 AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO Determinazione nr. 1424 Trieste 09/05/2014 Proposta nr. 436 Del 09/05/2014 Oggetto: Regolamento di cui agli artt. 29, 30, 31, 32, 33 e 48 L. R.

Dettagli

Decreto Ministeriale 30 ottobre 2007

Decreto Ministeriale 30 ottobre 2007 Decreto Ministeriale 30 ottobre 2007 Comunicazioni obbligatorie telematiche dovute dai datori di lavoro pubblici e privati ai servizi competenti Pubbicato nella Gazzetta Ufficiale n. 299 del 27 Dicembre

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELLA PUGLIA 1 LEGGE REGIONALE. Disciplina in materia di apprendistato professionalizzante

CONSIGLIO REGIONALE DELLA PUGLIA 1 LEGGE REGIONALE. Disciplina in materia di apprendistato professionalizzante DELLA PUGLIA 1 LEGGE REGIONALE Disciplina in materia di apprendistato professionalizzante DELLA PUGLIA 2 LEGGE REGIONALE Disciplina in materia di apprendistato professionalizzante Il Consiglio regionale

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA Ufficio per il personale delle pubbliche amministrazioni e MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato Ispettorato generale

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO

AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO AREA SERVIZI AL CITTADINO U.O. POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO Determinazione nr. 731 Trieste 13/03/2014 Proposta nr. 247 Del 13/03/2014 Oggetto: Regolamento di cui agli artt. 29, 30, 31, 32, 33 e 48 L. R.

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore MASCI VINCENZO. Responsabile del procedimento VINCENZO MASCI. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale M.

DETERMINAZIONE. Estensore MASCI VINCENZO. Responsabile del procedimento VINCENZO MASCI. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale M. REGIONE LAZIO Direzione Regionale: LAVORO Area: DETERMINAZIONE N. G04179 del 11/12/2013 Proposta n. 17274 del 04/11/2013 Oggetto: Presenza annotazioni contabili l.r. 29/96, art. 12. Approvazione di n.26

Dettagli

INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE DETERMINAZIONE. Estensore VITELLONI PIERPAOLO. Responsabile del procedimento BERARDI LUCA

INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE DETERMINAZIONE. Estensore VITELLONI PIERPAOLO. Responsabile del procedimento BERARDI LUCA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE SISTEMI NATURALI DETERMINAZIONE N. G09628 del 03/08/2015 Proposta n. 11798 del 27/07/2015 Oggetto: Regolamento (CE)

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore LONGO ANNARITA. Responsabile del procedimento GUGLIELMO ARCÀ. Responsabile dell' Area G. ARCA'

DETERMINAZIONE. Estensore LONGO ANNARITA. Responsabile del procedimento GUGLIELMO ARCÀ. Responsabile dell' Area G. ARCA' REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G07708 del 27/05/2014 Proposta n. 8391 del 12/05/2014 Oggetto: Ecotherm

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 3299 Seduta del 16/03/2015

DELIBERAZIONE N X / 3299 Seduta del 16/03/2015 DELIBERAZIONE N X / 3299 Seduta del 16/03/2015 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI MARIA CRISTINA CANTU' CRISTINA

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Area: RETI INFRASTRUTTURALI

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Area: RETI INFRASTRUTTURALI REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 409 04/08/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 11006 DEL 10/07/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Area: RETI INFRASTRUTTURALI

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Prot. n. 542 del 19 dicembre 2012 VISTO l art. 66, comma 1, della legge 27 dicembre 2002, n. 289 (Legge finanziaria 2003), e successive modificazioni, che istituisce i contratti di filiera e di distretto,

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore MONACHESI MILVIA. Responsabile del procedimento MONACHESI MILVIA. Responsabile dell' Area O. GUGLIELMINO

DETERMINAZIONE. Estensore MONACHESI MILVIA. Responsabile del procedimento MONACHESI MILVIA. Responsabile dell' Area O. GUGLIELMINO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. G14824 del 21/10/2014 Proposta n. 17653 del 20/10/2014 Oggetto: Presenza annotazioni contabili Affidamento ai sensi dell'art.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE EDILIZIA E APPALTI Gestione Immobili Proposta nr. 22 del 22/08/2013 - Determinazione nr. 2039 del 22/08/2013 OGGETTO: OGGETTO: DPR 462/2001. Verifica

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 295 del 30/03/2016

CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. DECRETO DIRIGENZIALE N 295 del 30/03/2016 CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA DECRETO DIRIGENZIALE N 295 del 30/03/2016 OGGETTO: Affidamento all'ente nazionale per la protezione e l'assistenza dei sordi - onlus del servizio di interpretariato nella

Dettagli

LA GIUNTA REGIONALE. VISTA la legge regionale 24 Dicembre 2010, n. 8 Bilancio di previsione della Regione Lazio per l'esercizio 2011;

LA GIUNTA REGIONALE. VISTA la legge regionale 24 Dicembre 2010, n. 8 Bilancio di previsione della Regione Lazio per l'esercizio 2011; Oggetto: Percorsi triennali di IeFP Sistema di finanziamento e piano di riparto delle risorse finanziarie da erogare alle Province per l anno scolastico e formativo 2011-2012. LA GIUNTA REGIONALE SU PROPOSTA

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL POLITICHE DEL BILANCIO, PATRIMONIO E DEMANIO SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA' PRODUTTIVE

DELIBERAZIONE N. DEL POLITICHE DEL BILANCIO, PATRIMONIO E DEMANIO SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA' PRODUTTIVE REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 266 05/06/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 7966 DEL 19/05/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: PROGRAM. ECONOMICA, BILANCIO, DEMANIO E PATRIMONIO Area: SOCIETA'

Dettagli

DETERMINAZIONE N 12872/519/F.P. DEL 28.02.2012

DETERMINAZIONE N 12872/519/F.P. DEL 28.02.2012 Settore Programmazione ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, DETERMINAZIONE N 12872/519/F.P. DEL 28.02.2012 Oggetto: Avviso di chiamata per la costituzione di un elenco di organismi autorizzati

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G02744 del 17/03/2015 Proposta n. 3723 del 13/03/2015

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Michele Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 497 DEL 06/08/2012 OGGETTO: Sistema Pubblico di Connettività

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER GLI INCENTIVI ALLE IMPRESE IL DIRETTORE GENERALE Visto l'articolo 23 del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 18/02/2013

Direzione Centrale Entrate. Roma, 18/02/2013 Direzione Centrale Entrate Roma, 18/02/2013 Circolare n. 28 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

Ordinanza del Commissario Delegato ai sensi dell'art. 1 comma 548 L. 228 del 24 dicembre 2012

Ordinanza del Commissario Delegato ai sensi dell'art. 1 comma 548 L. 228 del 24 dicembre 2012 REGIONE TOSCANA Ordinanza del Commissario Delegato ai sensi dell'art. 1 comma 548 L. 228 del 24 dicembre 2012 Oggetto: L.228/2012-art.1 c. 548-O.C.D. n. 29/2013 Intervento cod. 2012EGR0245. Affidamento

Dettagli

REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE DI CONCERTO

REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE DI CONCERTO REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 646 23/11/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 18299 DEL 23/11/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: Area: BILANCIO PROGRAM. ECONOMICA, BILANCIO, DEMANIO E PATRIMONIO

Dettagli

LA GIUNTA REGIONALE. SU PROPOSTA dell Assessore alle Politiche per la Casa, Terzo Settore, Servizio Civile e Tutela dei Consumatori;

LA GIUNTA REGIONALE. SU PROPOSTA dell Assessore alle Politiche per la Casa, Terzo Settore, Servizio Civile e Tutela dei Consumatori; OGGETTO: Adozione Regolamento regionale concernente: Modifiche al Regolamento regionale 19 febbraio 2008, n. 2 (Modifiche al regolamento regionale 20 settembre 2000, n. 2 (Regolamento per l assegnazione

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore ROLLI VIRGINIA. Responsabile del procedimento ADA LEONE. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale E.

DETERMINAZIONE. Estensore ROLLI VIRGINIA. Responsabile del procedimento ADA LEONE. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale E. REGIONE LAZIO Direzione Regionale: CENTRALE ACQUISTI Area: DETERMINAZIONE N. G01823 del 20/02/2014 Proposta n. 2619 del 18/02/2014 Oggetto: Presenza annotazioni contabili Servizio di visibilità e promozione

Dettagli

IL DIRIGENTE DELLA SEZIONE P.A.O.S.A. Vista l art.18 del D.Lgs 196/03 Codice in materia di protezione dei dati personali

IL DIRIGENTE DELLA SEZIONE P.A.O.S.A. Vista l art.18 del D.Lgs 196/03 Codice in materia di protezione dei dati personali 6043 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE PROGRAMMAZIONE ASSISTENZA OSPEDALIERA E SPECIALISTICA ED ACCREDITAMENTO 29 gennaio 2016, n. 18 D.G.R. n. 1876 del 19.10.2015. Art. 3 legge n. 401/2000. Avviso

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO ATTUAZIONE INTERVENTI DETERMINAZIONE N. G02444 del 16/03/2016 Proposta n. 3203 del 10/03/2016 Oggetto: Annullamento dell' autorizzazioni delle domande con

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G03185 del 23/03/2015 Proposta n. 4071 del 18/03/2015

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 625 DEL 25/08/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 625 DEL 25/08/2014 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 625 DEL 25/08/2014 OGGETTO: Proroga di convenzione di Tirocinio

Dettagli

Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi. Determinazione n. 936 del 06/07/2015

Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi. Determinazione n. 936 del 06/07/2015 Segreteria e Direzione Generale Servizio Sistemi Informativi PROP. NUM. 625/2015 Determinazione n. 936 del 06/07/2015 Oggetto: ACQUISTO SUL MEPA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA SOFTWARE DI BASE

Dettagli

REGIONE LAZIO. 10/07/2012 - prot. 340 GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE

REGIONE LAZIO. 10/07/2012 - prot. 340 GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 361 13/07/2012 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 11849 DEL 12/06/2012 STRUTTURA PROPONENTE Dipartimento: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE Direzione Regionale:

Dettagli

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato PROTOCOLLO DI INTESA TRA l AUTORITA PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI E L AUTORITA GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO L Autorità per le garanzie

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 318 del 01/04/2015

Delibera del Direttore Generale n. 318 del 01/04/2015 Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

Immediatamente eseguibile

Immediatamente eseguibile DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 159 Del 15/06/2015 Oggetto: Autorizzazione alla spesa di cui al D.Lgs. 165/01 per la stipula dei CC.CC.II.AA. di individuazione ed utilizzo risorse del Personale

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO

DETERMINAZIONE. Estensore TIRELLI AUGUSTO. Responsabile del procedimento TIRELLI AUGUSTO. Responsabile dell' Area P. FERLITO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO ATTUAZIONE INTERVENTI DETERMINAZIONE N. G04711 del 06/05/2016 Proposta n. 5469 del 18/04/2016 Oggetto: Concessione, per l'anno 2014, del trattamento straordinario

Dettagli