Connettori multipolari

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Connettori multipolari"

Transcript

1 Connettor multpolar Applcazon Almentar ITALIANO

2 CONNETTORI MULTIPOLARI L Azenda e l Prodotto I.L.M.E. SpA - INDUSTRIA LOMBARDA MATERIALE ELETTRICO - opera a Mlano dal 1938 nel settore elettrotecnco per la fabbrcazone d prodott destnat agl mpegh ndustral. Espressone della tradzonale mprendtoraltà lombarda, nel corso d oltre mezzo secolo d contnua espansone, ILME s è affermata ne prncpal mercat mondal, anche operando drettamente ne paes guda del progresso dell automazone, fra cu Germana e Gappone. Nel settore delle connesson elettrche per applcazon nell automazone ndustrale, caratterzzata da prestazon elevate e massma esgenza d affdabltà, ILME è ogg partner rconoscuta d numerose azende leader nel mondo. I valor fondamental che da sempre la gudano sono: nnovazone del prodotto e orgnaltà delle soluzon, eccellente rapporto qualtà-prezzo, senso del servzo, etca del comportamento e rspetto dell ambente. Per la contnua evoluzone de rsultat qualtatv, ILME ha sempre stmolato propr collaborator alla massma responsabltà e partecpazone. La rcerca de materal pù adatt, la qualtà e scurezza de cablagg, l economa de temp mpegat, la pronta dsponbltà del servzo ove e quando necessara, sono tutt element d quel vantaggo per l utente che è pensero guda fondamentale dell azenda. Certfcazone ISO 9001: 2008 Progettazone, fabbrcazone e dstrbuzone d apparecchature elettrche ndustral (IAF 19, 29a) Certfcato N

3 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Sommaro Connettor multpolar Applcazon Almentar Sommaro Panoramca delle applcazon Requst Requst d gene Custode Hygenc per connettor multpolar Custode Standard per connettor multpolar Frutt per connettor multpolar Frutt MIXO per connettor multpolar Accessor per connettor multpolar La sere completa ILME

4 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Panoramca delle applcazon Panoramca delle applcazon LATTIERO-CASEARIE PASTA DOLCIARIE E PRODOTTI DA FORNO HYGIENIC VINO E BEVANDE ALCOLICHE CONSERVE VEGETALI E SUCCHI DI FRUTTA applcazon almentar SALUMI, CARNI BOVINE E AVICOLE ALIMENTI PER ANIMALI DOMESTICI 2

5 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Requst Requst Resstenza de materal a detergent/dsnfettant utlzzat nell ndustra almentare I materal delle custode ILME sere T-Type/H e T-Type/C sono stat selezonat al fne d garantre la compatbltà con prncpal detergent utlzzat nell ndustra almentare alcaln, acd o dsnfettant. In partcolare le custode delle sere T-Type/H e T-Type/C sono n corso d prova secondo l protocollo F&E/P3-E Nr d Ecolab, prncpale multnazonale operante nel settore de detergent, verfcandone la compatbltà con seguent detergent: Detergent schumogen acd: P3-topax 52, P3-topmaxx 520 e P3-topax 56. Detergent schumogen alcaln: P3-topax 19 e Ecofoam Basc. Detergent schumogen alcaln fort: P3-topax 36 e P3-topax 30. Detergent-dsnfettant schumogen alcalnclorattv: P3-topax 66, Ecofoam CL e P3-topax M95. Dsnfettant a base peracetca non schumogen: P3-oxona actve, P3-topactve OKTO e P3-topactve DES. Dsnfettant neutr: P3-topax 990 e P3-topax 91. Pulbltà e grad d protezone utlzzat nell ndustra almentare Le custode sere T-Type/H e T-Type/C sono state progettate per agevolare la pulza delle superfc a potenzale contatto con gl alment. A tale fne le sere d custode sere T-Type/H e T-Type/C sono dotate del grado d protezone IP66 e IP69 secondo IEC Edton 2.2 ( ) per rendere possble lavagg a getto tpc dell ndustra almentare. HYGIENIC applcazon almentar IP66 IP69 Oltre alla versone Hygenc, sono dsponbl custode n allumno con grado d protezone fno a IP68 (verfcare eventuale applcabltà). 3

6 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Requst Requst su materal a contatto o che possono venre a contatto con prodott almentar La selezone de materal è stata effettuata n rfermento a requst espress dalla Gudelne EHEDG n 32 Materals of constructon for food equpment n contact wth food e punto 2.1.1, lettera a) dell allegato I della Drettva Macchne 2006/42/CE. La Guda all applcazone della Drettva Macchne 2006/42/CE al paragrafo 91 specfca che l rfermento d cu al punto 2.1.1, lettera a) dell allegato I della drettva stessa s deve ntendere come rfermento al regolamento (CE) n. 1935/2004 e alla drettva 2002/72/CE. Il regolamento (UE) n. 10/2011 della Commssone del 14 gennao 2011, rguardante materal e gl oggett d matera plastca destnat a venre a contatto con prodott almentar, costtusce una msura specfca a sens dell artcolo 5 paragrafo 1, del sopractato regolamento (CE) n. 1935/2004. Esso defnsce norme specfche per materal e gl oggett d matera plastca al fne d garantrne l mpego n condzon d scurezza e abroga la drettva 2002/72/CE della Commssone, del 6 agosto 2002, relatva a materal e agl oggett d matera plastca destnat a venre a contatto con prodott almentar. Il predetto regolamento (UE) n. 10/2011 all art 2 comma 2 precsa che le gomme e slcon non rentrano nel campo d applcazone del regolamento. Il suddetto regolamento (UE) N. 10/2011 prevede l utlzzo d materal present n lste postve d monomer, addtv e coaduvant tecnologc e l superamento d prove d mgrazone globale e specfca n smulant almentar. I materal delle custode ILME sere T-Type/C sono stat scelt n accordo a requst del regolamento (UE) n. 10/2011 e ogn componente è stato sottoposto a prove secondo l regolamento (UE) n. 10/2011 e l regolamento (CE) n. 1935/2004. Inoltre materal delle guarnzon delle sere T-Type/C sono formulat secondo FDA Gudelne 21 CFR HYGIENIC applcazon almentar 4

7 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Requst d gene Requst d gene Anals de Rsch e Controllo de Punt Crtc nell ndustra almentare Le azende che operano nel settore almentare devono mplementare l'haccp o Hazard Analyss and Crtcal Control Ponts, letteralmente Anals de Rsch e Controllo de Punt Crtc (Reg. CE 852/2004 sull gene de prodott almentar entrato n vgore dal 01/01/2006), e possono sottopors a dverse certfcazon su base volontara (ISO 22000, BRC, ISF, etc.). Tutt coloro che sono nteressat alla produzone prmara d un almento (raccolta, mungtura, allevamento), alla sua preparazone, trasformazone, fabbrcazone, confezonamento, deposto, trasporto, dstrbuzone, manpolazone, vendta o forntura, compresa la sommnstrazone al consumatore sono chamat ad mplementare l'haccp che è un nseme d procedure, volto a prevenre percol d contamnazone almentare. L HACCP s basa sul montoraggo de punt della lavorazone degl alment n cu s prospetta un percolo d contamnazone sa d natura bologca che chmca o fsca. Nel 2006 l sstema HACCP è stato reso obblgatoro anche per le azende che hanno a che fare con mangm per gl anmal destnat alla produzone d alment (produzone delle matere prme, mscele, addtv, vendta, sommnstrazone). Un azenda chamata ad mplementare l HACCP può essere n prma approssmazone dvsa n tre zone dal punto d vsta del rscho almentare; la scelta della zona n cu nstallare cablagg e connettor dpende dall anals de rsch che l costruttore deve effettuare a sens della Drettva Macchne 2006/42/CE che al captolo 2.1 enunca requst addzonal per l ndustra almentare, cosmetca e farmaceutca. Secondo UNI EN : Macchne per l ndustra almentare - Concett base - Parte 2: Requst gene Zone d applcazone Area No Food : Zona n cu è assente l rscho d contatto con gl alment. Area Splash : Zona n cu component possono venre a contatto con gl alment, ma non c è rscho che l cbo venuto a contatto con component present n tale area rtorn nel cclo produttvo. Area Food : Zona n cu component possono venre a contatto con gl alment e c è rscho che l cbo venuto a contatto con component present n tale area rtorn nel cclo produttvo. Requst d zona Nessun requsto addzonale per l ndustra almentare. In tale zona component vengono a contatto anche con gl agent pulent utlzzat nell ndustra almentare e dunque devono essere pulbl e resstere a tal lavagg (vedere paragraf Resstenza de materal a detergent/dsnfettant utlzzat nell ndustra almentare e Pulbltà e grad d protezone utlzzat nell ndustra almentare a pagna 3). In tale zona component, oltre che a requst d pulbltà e resstenza a ccl d lavagg prevst, sono sottopost ad una sere d requst strngent volt a rendere trascurable l rscho d contamnazone degl alment nel processo (vedere paragrafo Requst su materal a contatto o che possono venre a contatto con prodott almentar ). Prodott utlzzabl Custode sere T-Type, T-Type/W, C-Type, BIG, IP68, C7 IP67, W-Type, EMC, COB, Nuove custode versone Hygenc sere T-Type/H e T-Type/C. Per ulteror nformazon, s prega d contattare ILME SpA. 5

8 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Requst d gene Requst d gene Zona con rscho d contatto Zone d applcazone Area Splash Requst d zona Sere HYGIENIC / COLD HYGIENIC/C Prodott utlzzabl Temperatura d funzonamento: -50 C / +70 C 6

9 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Requst d gene Requst d pulbltà per la lnea d produzone Zona senza rscho d contatto Area Splash Area No Food Zona n cu component possono venre a contatto con gl alment, ma non c è rscho che l cbo venuto a contatto con component present n tale area rtorn nel cclo produttvo. Zona n cu è assente l rscho d contatto con l gl alment. Sere HYGIENIC / H Sere STANDARD HYGIENIC/H C-TYPE Custode solant con resstenza de materal a detergent/dsnfettant Custode metallche o solant, per frutt fno a 200A 7

10 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Custode Hygenc Custode Hygenc per connettor multpolar CUSTODIE HYGIENIC Le nuove custode per connettor multpolar versone Hygenc (sere T-Type/H e T-Type/C) sono state progettate per l nstallazone a bordo d macchne ed mpant dell ndustra almentare. A tale fne, rspetto alla sere T-Type s sono mglorat seguent aspett, n rfermento a requst che devono soddsfare le macchne su cu verranno nstallat espress dalla Drettva Macchne 2006/42/CE al captolo 2.1: - pulbltà e resstenza de materal ad agent pulent e santzzant comunemente utlzzat nell ndustra almentare; - materal per quanto rguarda requst per l contatto accdentale con prodott almentar. Le custode sere T-Type/H e T-Type/C montano dfferent guarnzon d tenuta. Per le custode sere T-Type/H la guarnzone d tenuta è n HNBR, materale dotato d ottma resstenza sa a detergent d natura acda o alcalna, sa a grass d natura anmale e vegetale con cu potrebbero venre a contatto nelle applcazon dell ndustra almentare. Per le custode sere T-Type/C la guarnzone d tenuta è n slcone, materale dotato d buona resstenza sa a detergent d natura acda o alcalna, sa a grass d natura anmale e vegetale e caratterzzato anche da mglore resstenza alle basse temperature (sere adatta ad utlzz fno a -50 C), condzon che s possono ncontrare nelle ndustre almentar che fanno utlzzo della catena del freddo. Tale sere n versone specale è donea all nstallazone n zone con potenzale rscho d contatto con cbo che può rentrare nel processo. Per maggor nformazon, contattare ILME SpA. In accordo a requst espress dalla Gudelne EHEDG n. 32 Materals of constructon for food equpment n contact wth food, le leve d chusura e le guarnzon d tenuta sono realzzate n color blu al fne d dentfcare faclmente eventual accdental contamnazon ne prodott almentar e/o facltare l dentfcazone vsva della loro completa pulza. HYGIENIC applcazon almentar IP66 IP69 8

11 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Custode Hygenc Custode Hygenc per connettor multpolar CARATTERISTICHE GENERALI ➊ Costruzone ➎ Uscte cav Medante la tecnca d stampaggo BC-MUL e l'uso del materale MIL.BOX le custode conseguono una notevole soldtà strutturale e robustezza meccanca, n vrtù degl elevat spessor, unte ad una sgnfcatva resstenza a prncpal agent nqunant present n ambent ndustral. I pern d montaggo delle leve sono ntegrat nella custoda. I mess d fssaggo de connettor alle custode sono costtut da nsert metallc flettat M3. Rspetto alle costruzon metallche, che per le regole d scurezza nelle nstallazon elettrche sono da collegare alla terra d protezone per mezzo del collegamento metallco al morsetto d terra b del frutto connettore montato al loro nterno, la nuova sere d custode fornsce una soluzone - ove necessara - per realzzare costruzon ad solamento completo (equvalent alla classe II). Il materale termoplastco utlzzato, d colore grgo scuro RAL 7012 supera la prova del flo ncandescente secondo IEC (EN) a 650 C, n conformtà agl us prevst. ➋ Guarnzon Le uscte cav delle custode fsse da parete e mobl sono dsponbl con flettatura metrca, rspettvamente: M25 o M32 per le grandezze nferor e M32 o M40 per le grandezze superor e Le custode fsse da parete, n esecuzone alta, sono fornte con un'uscta gà aperta e l altra uscta, n poszone dametralmente opposta, gà flettata ma chusa, aprble se necessaro dall'utlzzatore fnale. La recente norma IEC/EN relatva alle uscte cav metrche d custode per connettor elettrc multpolar per us gravos, che standardzza alcune dmenson fondamental d tal uscte e de relatv accessor (guarnzon, testne d chusura) è stata attentamente consderata nella progettazone. ➏ Marcature Cascuna custoda rporta noltre l propro codce artcolo, e march d conformtà. Le guarnzon sono ottenute medante la tecnca d formatura n sede. Nelle esecuzon fsse da ncasso esse sono pertanto ncorporate nella flanga d base consentendo una pù agevole nstallazone. ➌ Leve ➊ Le leve d chusura sono realzzate n materale termoplastco autoestnguente, d colore blu RAL 5015, per una loro mmedata dentfcazone. ➏ ➍ Dmenson Le dmenson nterne consentono l fssaggo d tutt frutt connettor nelle rspettve grandezze. Le dmenson esterne delle custode da ncasso sono sml a quelle delle corrspondent custode metallche, d cu mantengono nalterat gl nterass de for d fssaggo al pannello/parete. ➋ ➌ ➎ Le custode mobl offrono uno spazo nterno d cablaggo smle a quello delle corrspondent verson alte delle custode metallche. Le altre caratterstche sono n conformtà alla norma d scurezza per connettor elettrc IEC/EN ➍ 9

12 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Custode Hygenc Custode HYGIENIC T-Type / H Applcazon su lnee d produzone La versone Hygenc T-Type / H s caratterzza da: - custode n materale termoplastco RAL 7012 ad elevat spessor che garantscono soldtà strutturale e robustezza; - guarnzon HNBR gà fssate formulate secondo 21 CFR ; - leve n materale termoplastco azzurro RAL 5015; - ngress cav flettat M25, M32 e M40; - grado d protezone IP66 e IP69 secondo EN 60529; - cascuna custoda rporta le marcature: codce artcolo e flettatura; - lmt d temperatura ambente: -40 C / +70 C. HYGIENIC applcazon almentar IP66 IP69 Custode HYGIENIC T-Type / C Applcazon a basse temperature La versone Hygenc T-Type / Cold è deale per le produzon nell ndustra almentare realzzate n temperature ambent fno a - 50 C (lmt: -50 C / + 70 C). La versone Hygenc / Cold s dfferenza dalla versone Hygenc / H per le guarnzon n slcone formulate secondo 21 CFR

13 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Custode Hygenc Caratterzzate da un orgnale desgn, le forme costruttve dsponbl sono: fssa da parete doppo foro d ngresso d cu uno chuso ma flettato moble con leve fssa da ncasso moble con uscta orzzontale moble con uscta vertcale coperchett con poln (custoda fssa) - con leve (custoda moble) leva sngola, uscta orzzontale e vertcale, per la dmensone doppa leva, uscta orzzontale e vertcale, per le dmenson 57.27, e

14 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Custode Hygenc Custode Hygenc per connettor multpolar Custode solant Fsse da ncasso, n materale termoplastco Grado d protezone IP66/IP69 HYGIENIC applcazon almentar IP66 IP69 HYGIENIC T-Type / H Applcazon su lnee d produzone DA INCASSO DA INCASSO 1 LEVA 2 LEVE Grandezza frutt/ custode THIH 06 L THIH THIH THIH 24 HYGIENIC T-Type / C Applcazon a basse temperature DA INCASSO DA INCASSO 1 LEVA 2 LEVE Grandezza frutt/ custode THIC 06 L THIC THIC THIC

15 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Custode Hygenc Custode Hygenc per connettor multpolar Custode solant Fsse da parete, n materale termoplastco Grado d protezone IP66/IP69 HYGIENIC applcazon almentar IP66 IP69 HYGIENIC T-Type / H Applcazon su lnee d produzone DA PARETE & COPERCHIETTI DA PARETE COPERCHIETTI 1 LEVA 2 LEVE 1 LEVA 2 LEVE Grandezza frutt/ custode Flettatura TAPH 06 L25 (M25) * TCHC 06 L TAPH (M25) * TCHC TAPH (M32) ** TCHC TAPH (M32) ** TCHC 24 HYGIENIC T-Type / C Applcazon a basse temperature DA PARETE & COPERCHIETTI DA PARETE COPERCHIETTI 1 LEVA 2 LEVE 1 LEVA 2 LEVE Grandezza frutt/ custode Flettatura TAPC 06 L25 (M25) * TCHC 06 L TAPC (M25) * TCHC TAPC (M32) ** TCHC TAPC (M32) ** TCHC 24 * Dsponble anche versone M32 ** Dsponble anche versone M40 13

16 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Custode Hygenc Custode Hygenc per connettor multpolar Custode solant Mobl, n materale termoplastco Grado d protezone IP66/IP69 HYGIENIC applcazon almentar IP66 IP69 HYGIENIC T-Type / H Applcazon su lnee d produzone MOBILI PER 1 LEVA PER 2 LEVE PER 1 LEVA PER 2 LEVE Grandezza frutt/ custode Flettatura TMAO 06 L25 TMAV 06 L25 (M25) * TMAO TMAV (M25) * TMAO TMAV (M32) ** TMAO TMAV (M32) ** HYGIENIC T-Type / C Applcazon a basse temperature MOBILI PER 1 LEVA PER 2 LEVE PER 1 LEVA PER 2 LEVE Grandezza frutt/ custode Flettatura TMAO 06 L25 TMAV 06 L25 (M25) * TMAO TMAV (M25) * TMAO TMAV (M32) ** TMAO TMAV (M32) ** 14 * Dsponble anche versone M32 ** Dsponble anche versone M40

17 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Custode Hygenc Custode Hygenc per connettor multpolar Custode solant Mobl e coperchett, n materale termoplastco Grado d protezone IP66/IP69 HYGIENIC applcazon almentar IP66 IP69 HYGIENIC T-Type / H Applcazon su lnee d produzone MOBILI & COPERCHIETTI MOBILI COPERCHIETTI 1 LEVA 2 LEVE 1 LEVA 2 LEVE Grandezza frutt/ custode Flettatura TAVH 06 LG25 (M25) * THCH 06 LG TAVH 10 G25 (M25) * THCH 10 G TAVH 16 G32 (M32) ** THCH 16 G TAVH 24 G32 (M32) ** THCH 24 G HYGIENIC T-Type / C Applcazon a basse temperature MOBILI & COPERCHIETTI MOBILI COPERCHIETTI 1 LEVA 2 LEVE 1 LEVA 2 LEVE Grandezza frutt/ custode Flettatura TAVC 06 LG25 (M25) * THCC 06 LG TAVC 10 G25 (M25) * THCC 10 G TAVC 16 G32 (M32) ** THCC 16 G TAVC 24 G32 (M32) ** THCC 24 G * Dsponble anche versone M32 ** Dsponble anche versone M40 15

18 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Custode Standard Custode Standard per connettor multpolar T-TYPE PER APPLICAZIONI STANDARD All ampa gamma delle custode metallche, ILME affanca una nuova sere d custode n materale termoplastco autoestnguente nelle grandezze 44.27, 57.27, e Qualtà ed economctà sono le caratterstche fondamental dervate da uno studo accurato a garanza del prodotto. Le caratterstche che valorzzano le nuove custode sono: - notevole soldtà strutturale e robustezza meccanca, n vrtù degl elevat spessor; - resstenza a prncpal agent chmc present n ambent ndustral; - guarnzon gà fssate che facltano l nstallazone. T-TYPE / W per ambent aggressv Caratterstche della versone T-TYPE / W: - custode n materale termoplastco RAL 7012 ad elevat spessor che garantscono soldtà strutturale e robustezza; - guarnzon n fluoroelastomero Vton gà fssate; - leve n materale termoplastco grgo RAL 7001; - ngress cav flettat M25, M32 e M40; - grado d protezone IP66 (secondo EN 60529); - cascuna custoda rporta le marcature d codce artcolo e flettatura. STANDARD La sere Standard offre una vasta gamma d verson con combnazon d materal dfferent, ognuna adatta ad una specfca nstallazone: condzon ambental normal, ambent ad alte temperature, ambent aggressv e ambent che rchedono compatbltà elettromagnetca. La stabltà d accoppamento e protezone contro aperture accdental sono asscurate da dspostv d chusura sngol o dopp comprendent leve, molle e poln n accao nossdable o nteramente n plastca (sere CK e MK). La chusura ermetca è garantta da guarnzon specal che proteggono l gruppo de contatt all nterno delle custode contro la polvere e gl agent aggressv. BIG Custode ampe e scomponbl, maggore spazo e pù uscte per cav La sere BIG, nata dalla esperenza costruttva d ILME, è una sgnfcatva evoluzone delle custode mobl n rsposta alle nuove esgenze del mercato delle connesson. Le nuove custode s affancano all'attuale gamma proposta e soddsfano le pù specfche necesstà d cablagg strutturat e compless. 16

19 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Custode Standard V-TYPE IP67 La nuova leva, graze al movmento d chusura vertcale, garantsce un grado d protezone IP66/IP67 (secondo EN 60529) a connettore completo e accoppato con custode mobl ILME standard d allumno (senza adattatore metallco) con poln rcavat d fusone. Rgdtà d tenuta dopo la chusura e semplctà del movmento sono le caratterstche prmare che solo ILME è ruscta a conugare n una leva unca. IP68 Le custode con grado d protezone IP68 sono partcolarmente ndcate ovunque sano rcheste dot d notevole resstenza alla pressone, al mpatto e alla corrosone. Inoltre asscurano una buona schermatura per la compatbltà elettromagnetca, resstenza alle vbrazon secondo norma EN ed a gett d acqua pressurzzata. AMBIENTI AGGRESSIVI La sere Heavy Duty è appostamente realzzata per applcazon ndustral ove sano present agent estern partcolarmente aggressv (p.e. ambent salmastr, etc.). CUSTODIE EMC La superfce delle custode Sere EMC è trattata per renderle estremamente conduttve mantenendo la necessara resstenza alle corroson. La custoda da ncasso dspone d una guarnzone specale. Per ottenere rsultat mglor la superfce sottostante la guarnzone dovrebbe essere conduttva. Dato che l utlzzo d questa custoda presuppone l mpego d cav schermat, la parte moble dovrebbe prevedere un adeguato pressacavo con dspostvo d ancoraggo per la schermatura del cavo. SISTEMI COB I sstem COB consentono d utlzzare, all nterno d quadr elettrc, connettor multpolar senza le tradzonal custode metallche n quanto la protezone vene garantta dal quadro elettrco stesso o altro contentore. Sono prevste tre dfferent soluzon d montaggo: - su pannell con fssaggo a scatto n fnestra; - su gude DIN EN sa longtudnalmente, che trasversalmente al lato lungo del supporto; - su pannell con fssaggo rgdo tramte vt. 17

20 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Frutt connettor Frutt per connettor multpolar Sono realzzat n resna termoplastca autoestnguente UL 94 V-0, normalmente per mpegh con temperatura ambente fno a 125 C. Sono dsponbl dfferent tecnche d collegamento de conduttor: a vte, a crmpare o a molla. I contatt sono realzzat n ottone argentato o dorato. Gl nsert sono numerat su entramb lat con sstema d ncsone laser o da stampo. Sono prevste numerose verson d nsert da sceglers n base alla tensone nomnale (da 50 a 5000V), alla corrente nomnale (da 5A a 200A max), al numero d pol, alla necesstà d combnazon mste d portata (pol d potenza e segnalazone nello stesso nserto). I frutt sono approvat secondo prncpal march d conformtà tra cu UL, CSA, CCC, GL e GOST. CQEE Contatt CRIMP 16A ad alta denstà CX 6/6 Contatt CRIMP 16A/100A CD-CDD Contatt CRIMP 10A CNE Contatt a VITE CSH - SQUICH Contatt a MOLLA con attuatore CDS - Contatt a MOLLA ad alta denstà CSS Doppo morsetto a MOLLA CQ Contatt CRIMP 10A/16A/40A CKS Contatt a MOLLA 18

21 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Frutt MIXO Frutt MIXO per connettor multpolar La sere MIXO è un sstema d frutt modular che utlzza custode tradzonal per mpegh specfc. In un unca custoda sono possbl connesson dfferent: segnal elettrc da 4A a 200A, Ethernet, fbra ottca, cav schermat, USB, SUB-D e contatt per la conduzone d ara compressa con presson fno a 8 bar. Il connettore s compone affancando frutt n un blocco compatto, nserto su tela metallc e fssato con apposte chavette nelle sed d alloggamento obblgate: n questo modo può essere nserto nella custoda senza dover smontare l ntero connettore. Contatt MIXO CRIMP MOLLA a vte assale 5A - 10A 16A - 40A Contatt CRIMP normal o antcpat argentat e dorat Contatt MIXO CRIMP 70A - 100A 200A Contatt CRIMP argentat MIXO BUS Contatt CRIMP argentat e dorat MIXO COAX, RJ45, USB, D-Sub, Contatt per cav coassal alta tensone Contatt CRIMP dorat MIXO POF / MOST Contatt per fbra ottca Contatt CRIMP POF / MOST 19

22 CONNETTORI MULTIPOLARI Applcazon Almentar Accessor Accessor per connettor multpolar CONTATTI SC A FIBRA OTTICA I nuov adattator CLK 04 SC consentono l'uso d contatt SC per fbra ottca, fno a 4 pol per connettore, per applcazon ndustral n ambent ntern o estern. Gl adattator femmna sono dotat d 4 SLEEVE n ceramca, che consentono d rdurre al mnmo la perdta d segnale (ad es. connesson d rete crtche) e sono pù adatt per collegament monomodal F/O. Per le connesson n fbra multmodale, è possble fornre la versone con SLEEVE metallco n bronzo fosforoso, pù adatta ne cas n cu è rchesta maggore resstenza meccanca con una mnma perdta d segnale. È possble utlzzarl n combnazone con le custode ILME grandezza 21.21" sere CKAG (versone C-Type metallca IP66/IP67), sere CGK/MGK (metallca IP66/IP68, con uscta cavo Pg o Metrca) e sere CKG (solante nera IP66/IP67). I contatt SC per fbra ottca (utlzzabl per adattator mascho/femmna e da acqustare separatamente) sono fornbl per fbre d vetro multmodal con cav d ø 50/125 μm o 62,5/125 μm. Per trasmsson d breve dstanza e per applcazon con cav d ø 1 mm, sono utlzzabl contatt per fbre d tpo POF nella versone a crmpare (pnza crmp fornble a rchesta). Sono noltre dsponbl, a rchesta, contatt per cav d ø 200/230 μm per l uso d slce dura rvestta (HCS) o polmer rvestt n fbra (PCF). FRUTTO ADATTATORE CX 1/2 BD Il nuovo frutto adattatore CX 1/2 BD consente l mpego de connettor crcolar schermat della gamma MIXO BUS (multassal, per cav blancat multcoppa) o coassal (per cav coassal) anche nelle custode compatte d grandezza CKA/MKA o CGK/MGK. Il nuovo frutto adattatore offre la possbltà d montare connettor coassal MIXO CX 01 BM/BF per cav coassal d mpedenza caratterstca 75 Ω e CX 01 BCM/BCF per cav coassal d mpedenza caratterstca 50 Ω, oppure connettor schermat multassal MIXO BUS CX 04 BM/BF a 4 pol + schermo ed nuov connettor schermat CX 08 BM/BF ad 8 pol + schermo, fornendo n aggunta le sed per 2 contatt auslar opzonal sere CD, per un eventuale lnea d almentazone SELV (bassssma tensone d scurezza). CONNETTORI RJ45 I connettor RJ45 sono dsponbl per entrambe le verson d custode, modular e sere CK- CKA, n Categora Ethernet 5 e Categora Ethernet 6 A. 20

23 CONNETTORI MULTIPOLARI La sere completa ILME CN12 Connettor multpolar CSH-SQUICH Connessone senza utensl CDS Connessone a molla alta denstà CUSTODIE V-TYPE IP67 Custode V-Type CUSTODIE CW Per ambent aggressv CUSTODIE MOBILI BIG Lo spazo che ha sempre desderato CUSTODIE IL-BRID & FRUTTI CDA CUSTODIE CK-CKS Con pern d codfca catalogh tecnc 21

24 I.L.M.E. SpA va Marco Antono Colonna, Mlano - Itala fax ILME FRANCE S.A.R.L. Rue Roland Garros - B.P. 125 Parc d Actvtés de l Aéroport Andrézeux - Bouthéon (Franca) +33 (0) fax +33 (0) e-mal: - ILME GmbH Max-Planck-Straße Wehl (Germana) +49 (0) fax +49 (0) (Auftragsannahme), +49 (0) (Vertreb) e-mal: - ILME UK LIMITED 50 Evans Road, Venture Pont Speke Merseysde L24 9PB (Regno Unto) +44 (0) fax +44 (0) e-mal: - ILME NORDIC AB Transportvägen Löddeköpnge (Sveza) fax e-mal: - ILME JAPAN CO., LTD. Kobe Internatonal Busness Center , 5-2, 5 - Chome, Mnatojma Mnam-Mach - Chuo-Ku, Kobe (Gappone) fax ILME CHINA REP. OFFICE Room 201 Unversal Centre, no.175 XangYan NanLu, Shangha (Cna) fax XDI FOOD1214 Ed.12/2014 Catalogh

i oliche ultipolari onnettori m C pplicazioni E A ITALIANO

i oliche ultipolari onnettori m C pplicazioni E A ITALIANO Applcazon Eolche Connettor multpolar ITALIANO APPLICAZIONI EOLICHE Connettor multpolar L Azenda e l Prodotto I.L.M.E. SpA - INDUSTRIA LOMBARDA MATERIALE ELETTRICO - opera a Mlano dal 1938 nel settore elettrotecnco

Dettagli

Connettori multipolari

Connettori multipolari ITALIANO Connettor multpolar SQUICH connessone senza utensl L azenda e l prodotto La SpA INDUSTRIA LOBARDA ATERIALE ELETTRICO opera a lano dal 1938 nel settore elettrotecnco per la fabbrcazone d prodott

Dettagli

i ultipolari erroviarie onnettori m C pplicazioni F A ITALIANO

i ultipolari erroviarie onnettori m C pplicazioni F A ITALIANO ITALIANO Connettor multpolar Applcazon Ferrovare APPLICAZIONI FERROVIARIE Connettor multpolar L Azenda e l Prodotto I.L.M.E. SpA - INDUSTRIA LOMBARDA MATERIALE ELETTRICO - opera a Mlano dal 1938 nel settore

Dettagli

Trigger di Schmitt. e +V t

Trigger di Schmitt. e +V t CORSO DI LABORATORIO DI OTTICA ED ELETTRONICA Scopo dell esperenza è valutare l ampezza dell steres d un trgger d Schmtt al varare della frequenza e dell ampezza del segnale d ngresso e confrontarla con

Dettagli

Condensatori e resistenze

Condensatori e resistenze Condensator e resstenze Lucano attaa Versone del 22 febbrao 2007 Indce In questa nota presento uno schema replogatvo relatvo a condensator e alle resstenze, con partcolare rguardo a collegament n sere

Dettagli

AMPLIFICAZIONI. LS500B A sub. manuale

AMPLIFICAZIONI. LS500B A sub. manuale AMPLIFICAZIONI manuale AMPLIFICAZIONI ATTENZIONE! rferment del manuale Possono essere provocate stuazon potenzalmente percolose che possono arrecare leson personal. Possono essere provocate stuazon potenzalmente

Dettagli

ien yg H & ardd tans ITALIANO

ien yg H & ardd tans ITALIANO Connettor multpolar - Custode T-TYPE Sere Standard & Hygenc ITALIANO CONNETTORI ULTIPOLARI L azenda e l prodotto I.L..E. SpA - INDUSTRIA LOBARDA ATERIALE ELETTRICO - opera a lano dal 1938 nel settore elettrotecnco

Dettagli

impianti di prima pioggia

impianti di prima pioggia SHUNT ITALIANA TECHNOLOGY S.r.l. dvsone depurazone acque mpant d prma pogga un futuro per l acqua... 0867 CAPONAGO (MB) - Va G. Galle, - Tel. 0.95.96.6 - Fax 0.95.74..54 - dvacque@shunt.t - www.shunt.t

Dettagli

AZIENDA PROFILO AZIENDALE. UFFICIO TECNICO ED UNITÀ PRODUTTIVE.

AZIENDA PROFILO AZIENDALE. UFFICIO TECNICO ED UNITÀ PRODUTTIVE. AZIENDA PROFILO AZIENDALE. 3S Saldature Specal Segrate Srl vene costtuta nel 1970. Sn dalle sue orgn, la Socetà s dedca alla progettazone e produzone d component ed apparecchature che trovano larga applcazone

Dettagli

1. DESCRIZIONE GENERALE

1. DESCRIZIONE GENERALE 1. DESCRIZIONE GENERALE 1.1 Premessa L ntervento oggetto della presente relazone tecnca rguarda l mpanto d rvelazone e segnalazone ncend da realzzare a servzo del locale archvo dell edfco scolastco sto

Dettagli

Edifici a basso consumo energetico: tra ZEB e NZEB

Edifici a basso consumo energetico: tra ZEB e NZEB Edfc a basso consumo energetco: tra ZEB e NZEB Prof. Ing. Percarlo Romagnon Dpartmento d Progettazone e Panfcazone n Ambent Compless Unverstà IUAV d Veneza Dorsoduro 2206 30123 Veneza perca@uav.t Modell

Dettagli

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1 APAT Agenza per la Protezone dell Ambente e per Servz Tecnc Dpartmento Dfesa del Suolo / Servzo Geologco D Itala Servzo Tecnologe del sto e St Contamnat * * * Nota nerente l calcolo della concentrazone

Dettagli

Esempi di documentazione tecnica completa sottoposta ad accertamento documentale con esito positivo

Esempi di documentazione tecnica completa sottoposta ad accertamento documentale con esito positivo Appendce B (nformatva) Esemp d documentazone tecnca completa sottoposta ad accertamento documentale con esto postvo B.1 Generaltà La presente appendce fornsce alcun esemp d documentazone tecnca, relatv

Dettagli

Kit di conversione gas CELSIUS/Hydrosmart

Kit di conversione gas CELSIUS/Hydrosmart Kt d conversone gas CELSIUS/Hydrosmart IT (04.06) SM Indce 2 Indcazon per la scurezza 3 Legenda de smbol 3 1 Regolazone del gas - Celsus/Hydrosmart 4 1.1 Trasformazone gas 4 1.2 Impostazon d fabbrca 4

Dettagli

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it Soluzon per lo scarco dat da tachgrafo nnovatv e facl da usare http://dtco.t Downloadkey II Moble Card Reader Card Reader Downloadtermnal DLD Short Range and DLD Wde Range Qual soluzon ho a dsposzone per

Dettagli

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri Scelta dell Ubcazone d un Impanto Industrale Corso d Progettazone Impant Industral Prof. Sergo Cavaler I fattor ubcazonal Cost d Caratterstche del Mercato Costruzone Energe Manodopera Trasport Matere Prme

Dettagli

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida Hansard OnLne Unt Fund Centre Guda Sommaro Pagna Introduzone al Unt Fund Centre (UFC) 3 Uso de fltr per la selezone de fond 4-5 Lavorare con rsultat del fltro 6 Lavorare con rsultat del fltro - Prezz 7

Dettagli

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne Metod e Modell per l Ottmzzazone Combnatora Progetto: Metodo d soluzone basato su generazone d colonne Lug De Govann Vene presentato un modello alternatvo per l problema della turnazone delle farmace che

Dettagli

TITOLO: L INCERTEZZA DI TARATURA DELLE MACCHINE PROVA MATERIALI (MPM)

TITOLO: L INCERTEZZA DI TARATURA DELLE MACCHINE PROVA MATERIALI (MPM) Identfcazone: SIT/Tec-012/05 Revsone: 0 Data 2005-06-06 Pagna 1 d 7 Annotazon: Il presente documento fornsce comment e lnee guda sull applcazone della ISO 7500-1 COPIA CONTROLLATA N CONSEGNATA A: COPIA

Dettagli

Circuiti di ingresso differenziali

Circuiti di ingresso differenziali rcut d ngresso dfferenzal - rcut d ngresso dfferenzal - Il rfermento per potenzal Gl stad sngle-ended e dfferenzal I segnal elettrc prodott da trasduttor, oppure preleat da un crcuto o da un apparato elettrco,

Dettagli

Condizionamento srl. catalogo generale 2007. EV Condizionamento srl

Condizionamento srl. catalogo generale 2007. EV Condizionamento srl EV Condzonamento srl EV Condzonamento srl catalogo generale 2007 Magazzno, uffco commercale e ammnstratvo: Va Lucreza Romana, 65/m 00043 Campno (RM) Italy Tel +39 6 79320072 (6 lnee r.a.) Fax +39 6 79320078

Dettagli

CATALOGO 2015/16 - REV.01

CATALOGO 2015/16 - REV.01 CATALOGO 2015/16 - REV.01 N D C E P R O D O T T O CAP. 1 PAG. 8 BARRERE D ARA TANGENZAL RESDENZAL AD ASPRAZONE SUPERORE O FRONTALE BARRERE D ARA RESDENZAL CAP. 2 PAG. 15 BARRERE D ARA TANGENZAL RESDENZAL

Dettagli

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2)

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) Indcazon per l calcolo della prestazone energetca d edfc non dotat d mpanto d clmatzzazone nvernale e/o d produzone d acqua calda santara 1. In assenza d mpant termc,

Dettagli

Soluzione esercizio Mountbatten

Soluzione esercizio Mountbatten Soluzone eserczo Mountbatten I dat fornt nel testo fanno desumere che la Mountbatten utlzz un sstema d Actvty Based Costng. 1. Calcolo del costo peno ndustrale de tre prodott Per calcolare l costo peno

Dettagli

Induzione elettromagnetica

Induzione elettromagnetica Induzone elettromagnetca L esperenza d Faraday L'effetto d produzone d corrente elettrca n un crcuto prvo d generatore d tensone fu scoperto dal fsco nglese Mchael Faraday nel 83. Egl studò la relazone

Dettagli

La taratura degli strumenti di misura

La taratura degli strumenti di misura La taratura degl strument d msura L mportanza dell operazone d taratura nasce dall esgenza d rendere l rsultato d una msura rferble a campon nazonal od nternazonal del msurando n questone affnché pù msure

Dettagli

Calcolo della caduta di tensione con il metodo vettoriale

Calcolo della caduta di tensione con il metodo vettoriale Calcolo della caduta d tensone con l metodo vettorale Esempo d rete squlbrata ed effett del neutro nel calcolo. In Ampère le cadute d tensone sono calcolate vettoralmente. Per ogn utenza s calcola la caduta

Dettagli

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model Rcerca Operatva e Logstca Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentl Modell per la Logstca: Sngle Flow One Level Model Mult Flow Two Level Model Modell d localzzazone nel dscreto Modell a Prodotto Sngolo e a Un

Dettagli

InfoCenter Product A PLM Application

InfoCenter Product A PLM Application genes d un fra o Gestone de crcolazone dell'nformazone sa crcoscrtta entro Pdetermnat ambt settoral. L'ntegrazone de sstem e de odpartment azendal rchede nuove modaltà operatve, nuove t competenze e nuov

Dettagli

La retroazione negli amplificatori

La retroazione negli amplificatori La retroazone negl amplfcator P etroazonare un amplfcatore () sgnfca sottrarre (o sommare) al segnale d ngresso (S ) l segnale d retroazone (S r ) ottenuto dal segnale d uscta (S u ) medante un quadrpolo

Dettagli

Tutti gli strumenti vanno tarati

Tutti gli strumenti vanno tarati L'INCERTEZZA DI MISURA Anta Calcatell I.N.RI.M S eseguono e producono msure per prendere delle decson sulla base del rsultato ottenuto, come per esempo se bloccare l traffco n funzone d msure d lvello

Dettagli

La contabilità analitica nelle aziende agrarie

La contabilità analitica nelle aziende agrarie 2 La contabltà analtca nelle azende agrare Estmo rurale ed element d contabltà (analtca) S. Menghn Corso d Laurea n Scenze e tecnologe agrare Percorso Economa ed Estmo Contabltà generale e cont. ndustrale

Dettagli

Il diagramma PSICROMETRICO

Il diagramma PSICROMETRICO Il dagramma PSICROMETRICO I dagramm pscrometrc vengono molto utlzzat nel dmensonamento degl mpant d condzonamento dell ara, n quanto consentono d determnare n modo facle e rapdo le grandezze d stato dell

Dettagli

Istruzioni di montaggio Montaggio su tetto piano e su facciata Collettore piano FKT-1 per impianti solari Junkers

Istruzioni di montaggio Montaggio su tetto piano e su facciata Collettore piano FKT-1 per impianti solari Junkers Istruzon d montaggo Montaggo su tetto pano e su faccata Collettore pano FKT- per mpant solar Junkers 63043970.0-.SD 6 70 6 595 (006/04) SD Indce Note general...............................................

Dettagli

Circolare Decreto Legislativo 155/97 - Sistema HACCP e coinvolgimento dei comparti Imballaggi Ortofrutticoli e Sughero.

Circolare Decreto Legislativo 155/97 - Sistema HACCP e coinvolgimento dei comparti Imballaggi Ortofrutticoli e Sughero. Crolare Dereto Legslatvo 155/97 - Sstema HACCP e onvolgmento de ompart Imballagg Ortofruttol e Sughero. Sheda esplatva D.Lvo 155/97" Sopo del presente doumento è quello d llustrare gl aspett nerent alla

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ACQUISTO N.2 AUTOCARRI qt 35 CON VASCA RSU DA 5 MC E N.1 SCARRABILE qt 60

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ACQUISTO N.2 AUTOCARRI qt 35 CON VASCA RSU DA 5 MC E N.1 SCARRABILE qt 60 CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ACQUISTO N.2 AUTOCARRI qt 35 CON VASCA RSU DA 5 MC E N.1 SCARRABILE qt 60 Art.1 OGGETTO L'appalto ha per oggetto la forntura d n. 2 autocarr massa q.l 35 cascuno completo

Dettagli

Indice - Informazioni tecniche

Indice - Informazioni tecniche Indce - Informazon tecnche V-04, www.fndernet.com Termn Norme e valor d rfermento Condzon d funzonamento Campo d funzonamento Lmtazone de pcch d sovratensone Corrente resdua Temperatura ambente Condensa

Dettagli

Distributore di comando della motrice. Istruzione di controllo. Informazioni sulla sicurezza 1/5. con pedale / 3 Interruttori 1/2

Distributore di comando della motrice. Istruzione di controllo. Informazioni sulla sicurezza 1/5. con pedale / 3 Interruttori 1/2 Dstrbutore d comando della motrce con pedale / 3 Interruttor Istruzone d controllo Prma d nzare l controllo s raccomanda d leggere attentamente le nformazon d scurezza. Informazon sulla scurezza Il controllo

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

Corrente elettrica e circuiti

Corrente elettrica e circuiti Corrente elettrca e crcut Generator d forza elettromotrce Intenstà d corrente Legg d Ohm esstenza e resstvtà esstenze n sere e n parallelo Effetto termco della corrente Legg d Krchhoff Corrente elettrca

Dettagli

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E Strutture deformabl torsonalmente: anals n FaTA-E Il comportamento dsspatvo deale è negatvamente nfluenzato nel caso d strutture deformabl torsonalmente. Nelle Norme Tecnche cò vene consderato rducendo

Dettagli

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico Opportuntà per le PMI d rsparmo economco ed energetco : dalla forntura alle buone pratche n azenda Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc e possbl soluzon www.europrogett.eu Effcenza energetca

Dettagli

VIP X1600 Server video di rete. Manuale d installazione e operativo

VIP X1600 Server video di rete. Manuale d installazione e operativo VIP X1600 Server vdeo d rete t Manuale d nstallazone e operatvo VIP X1600 Sommaro t 3 Sommaro 1 Prefazone 7 1.1 Informazon sul manuale 7 1.2 Convenzon utlzzate nel manuale 7 1.3 Uso prevsto 7 1.4 Drettve

Dettagli

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes.

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes. EH SmartVew Servz Onlne d Euler Hermes Una SmartVew su rsch e sulle opportuntà Servzo d montoraggo dell asscurazone del credto www.eulerhermes.t Cos è EH SmartVew? EH SmartVew è l servzo d Euler Hermes

Dettagli

PARTE II LA CIRCOLAZIONE IDRICA

PARTE II LA CIRCOLAZIONE IDRICA PARTE II LA CIRCOLAZIONE IDRICA La acque d precptazone atmosferca che gungono al suolo scorrono n superfce o penetrano n profondtà dando orgne alla crcolazone, la quale subsce l nfluenza d molt fattor

Dettagli

Istruzioni per l installazione

Istruzioni per l installazione Sempre al tuo fanco Istruzon per l nstallazone Collettore solare orzzontale CFO. per mpant a crcolazone forzata Installazone su tetto pano, su tetto nclnato e ad ncasso. INDICE INTRODUZIONE Istruzon....

Dettagli

T3 (IP) Classic collegabile a Integral 5

T3 (IP) Classic collegabile a Integral 5 IP Telephony Contact Centers Moblty Servces T3 (IP) Classc collegable a Integral 5 Benutzerhandbuch User's Gude Manual de usuaro Manuel utlsateur Manuale d uso Gebrukersdocumentate Indce Indce... 2 Utlzzo

Dettagli

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza Rev. 07/2012 La tua area rservata Organzzazone Semplctà Effcenza www.vstos.t La tua area rservata 1 MyVstos MyVstos è la pattaforma nformatca rservata a rvendtor Vstos che consente d verfcare la dsponbltà

Dettagli

Rilevatore di fumo radio fumonic 3 radio net. Infomazioni per locatari e proprietari

Rilevatore di fumo radio fumonic 3 radio net. Infomazioni per locatari e proprietari Rlevatore d fumo rado fumonc 3 rado net Infomazon per locatar e propretar Congratulazon! Nella vostra abtazone sono stat nstallat rlevator d fumo ntellgent fumonc 3 rado net. In questo modo l locatore

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE The clever drve SDMWA180v MAN.HISDMWA180 Release 0.0 MANUALE DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE Doc.: HD0389-00-Manuale_Sdmwa180Vxxxx_r.0.0_IT.doc-00 11/0/004 Pag. 1 / 66 IMPORTANTE Questo documento è

Dettagli

METODOLOGIA DI PROGETTO PER L'INDUSTRIALIZZAZIONE DI IMBARCAZIONI IN LEGNO

METODOLOGIA DI PROGETTO PER L'INDUSTRIALIZZAZIONE DI IMBARCAZIONI IN LEGNO AIAS ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L ANALISI DELLE SOLLECITAZIONI 43 CONVEGNO NAZIONALE, 9-12 SETTEMBRE 2014, ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA AIAS 2014-437 METODOLOGIA DI PROGETTO PER L'INDUSTRIALIZZAZIONE

Dettagli

PROCEDURA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

PROCEDURA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE PROCEDURA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE POTENZIAMENTO DELL IMPIANTO DI RECUPERO INERTI NON PERICOLOSI PROVENIENTI DA COSTRUZIONI E DEMOLIZIONI IN LOCALITA VAL DI MERSE D C B A EMISSIONE ITALCAVE s.r.l.

Dettagli

Gruppo prodotto 4. Armadi per Computer. Stazioni Qualità

Gruppo prodotto 4. Armadi per Computer. Stazioni Qualità Gruppo prodotto 4 Armad per Computer Stazon Qualtà 6 7 Sere 3-7 Armad per Computer pag. 9 Armad per Computer e Stazon Qualtà Stazon Qualtà pag. 3 Color standard: Ral 50 Ral 60 Ral 7035 garantto 5 ann 8

Dettagli

T3 (IP) Comfort collegabile a Integral 5

T3 (IP) Comfort collegabile a Integral 5 T3 (IP) Comfort collegable a Integral 5 Benutzerhandbuch User s gude Manual de usuaro Manuel utlsateur Manuale d uso Gebrukersdocumentate Indce Indce Utlzzo del telefono Note mportant...4 Panoramca del

Dettagli

Macchine. 5 Esercitazione 5

Macchine. 5 Esercitazione 5 ESERCITAZIONE 5 Lavoro nterno d una turbomacchna. Il lavoro nterno massco d una turbomacchna può essere determnato not trangol d veloctà che s realzzano all'ngresso e all'uscta della macchna stessa. Infatt

Dettagli

Verifica termoigrometrica delle pareti

Verifica termoigrometrica delle pareti Unverstà Medterranea d Reggo Calabra Facoltà d Archtettura Corso d Tecnca del Controllo Ambentale A.A. 2009-200 Verfca termogrometrca delle paret Prof. Marna Mstretta ANALISI IGROTERMICA DEGLI ELEMENTI

Dettagli

Manuale d installazione

Manuale d installazione Sempre al tuo fanco Manuale d nstallazone Collettore solare SRD. V Installazone su tetto pano, su tetto nclnato e ad ncasso su tetto nclnato. Indce INTRODUZIONE Istruzon.... Documentazone del prodotto....

Dettagli

Normativa sismica Ponti pagina 1/33 1 CAMPO DI APPLICAZIONE...3 2 OBIETTIVI DEL PROGETTO...3 3 CRITERI GENERALI DI PROGETTAZIONE...

Normativa sismica Ponti pagina 1/33 1 CAMPO DI APPLICAZIONE...3 2 OBIETTIVI DEL PROGETTO...3 3 CRITERI GENERALI DI PROGETTAZIONE... Normatva ssmca Pont pagna 1/33 NORME TECNICHE PER IL PROGETTO SISMICO DEI PONTI 1 CAMPO DI APPLICAZIONE...3 OBIETTIVI DEL PROGETTO...3 3 CRITERI GENERALI DI PROGETTAZIONE...3 4 LIVELLI DI PROTEZIONE ANTISISMICA...3

Dettagli

Manuale di istruzioni Manual de Instruções Millimar C1208 /C 1216

Manuale di istruzioni Manual de Instruções Millimar C1208 /C 1216 Manuale d struzon Manual de Instruções Mllmar C1208 /C 1216 Mahr GmbH Carl-Mahr-Str. 1 D-37073 Göttngen Telefon +49 551 7073-0 Fax +49 551 Cod. ord. Ultmo aggornamento Versone 3757474 15.02.2007 Valda

Dettagli

Remote Power Switch. Guida d installazione

Remote Power Switch. Guida d installazione Remote Power Swtch Guda d nstallazone Hq Internazonale w w w. m n c o m. c o m Hq Nordamercano Hq Europeo Jerusalem, Israel Tel: + 72 2 535 666 mncom@mncom.com Lnden, NJ, USA Tel: + 0 46 200 nfo.usa@mncom.com

Dettagli

CAPITOLO 3 Incertezza di misura Pagina 26

CAPITOLO 3 Incertezza di misura Pagina 26 CAPITOLO 3 Incertezza d msura Pagna 6 CAPITOLO 3 INCERTEZZA DI MISURA Le operazon d msurazone sono tutte nevtablmente affette da ncertezza e coè da un grado d ndetermnazone con l quale l processo d msurazone

Dettagli

Estetica e biocompatibilità dell oro puro

Estetica e biocompatibilità dell oro puro INFODENT 10/200-35 UNITÀ PER ELETTRODEPOSIZIONE GALVANICA Estetca e bocompatbltà dell oro puro La tradzonale tecnca metallo-ceramca, pur essendo n grado d rsolvere la maggor parte de cas protesc, ha trovato

Dettagli

Caldaia murale a gas a condensazione CERAPUR

Caldaia murale a gas a condensazione CERAPUR Istruzon d nstallazone e manutenzone Caldaa murale a gas a condensazone CRAPUR 6 0 60-00.O ZSBR - A ZWBR - A 6 0 60 6 I (00.0) OSW Indce Indce Avvertenze Spegazone de smbol present nel lbretto Caratterstche

Dettagli

Scenari di frenata per il comparto elettrico: il nodo della valorizzazione del prodotto

Scenari di frenata per il comparto elettrico: il nodo della valorizzazione del prodotto CRESME Scenar d frenata per l comparto elettrco: l nodo della valorzzazone del prodotto Il mercato elettrco rappresenta uno de pù nteressant compart economc del nostro paese, caratterzzato da profonde

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Opere provvisionali della chiesa di Santa Maria Ad Nives nella frazione di Motta del Comune di Cavezzo (Mo)

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Opere provvisionali della chiesa di Santa Maria Ad Nives nella frazione di Motta del Comune di Cavezzo (Mo) A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Opere provvsonal della chesa d Santa Mara Ad Nves nella frazone d Motta del Comune d Cavezzo (Mo) PRIMA FASE. La prma fase d messa n scurezza rguarda materal dsgregat, le rmozone

Dettagli

Obiettivo: denti in linea

Obiettivo: denti in linea INFODENT 6-7/07-2 CONFRONTO TTCCHI ORTODONTICI ESTETICI CONFRONTO Obettvo: dent n lnea lla base delle consderazon nerent un trattamento ortodontco, spesso v sono delle esgenze estetche. Le anomale della

Dettagli

STRATIGRAFIE PARTIZIONI VERTICALI

STRATIGRAFIE PARTIZIONI VERTICALI STRATIGRAFI PARTIZIONI VRTICALI 6. L solamento acustco: tecnche, calcol 2 Trasmssone rumor In edlza s possono dstnguere dfferent tp d rumor: rumor aere (vocare de vcn da altre untà abtatve, rumor provenent

Dettagli

Analisi dei flussi 182

Analisi dei flussi 182 Programmazone e Controllo Anals de fluss Clent SERVIZIO Uscta Quanto al massmo produce l mo sstema produttvo? Quanto al massmo produce la ma macchna? Anals de fluss 82 Programmazone e Controllo Teora delle

Dettagli

Catalog of Ideas ROBOT INDUSTRIALI / SISTEMI DI CONTROLLO / SOFTWARE / MODULI APPLICATIVI /

Catalog of Ideas ROBOT INDUSTRIALI / SISTEMI DI CONTROLLO / SOFTWARE / MODULI APPLICATIVI / Catalog of Ideas ROBOT INDUSTRIALI / SISTEMI DI CONTROLLO / SOFTWARE / MODULI APPLICATIVI / UNITÀ LINEARI / POSIZIONATORe / ACCESSORI / Customer Servces Abbr ev az onperpc F4 F8 F9 D s at t v ar e/ at

Dettagli

TECNICA DELLA SICUREZZA ELETTRICA

TECNICA DELLA SICUREZZA ELETTRICA UNVERST DEGL STUD D PLERMO FCOLT D NGEGNER DSPENS DEL CORSO D TECNC DELL SCUREZZ ELETTRC (ntegratva del lbro d testo) Prof. Stefano Mangone RFERMENT LEGSLTV E NORMTV 1.1 RFERMENT LEGSLTV Legge 1/3/68 n.

Dettagli

Istruzioni di installazione Caldaia murale a gas a camera stagna CERASTAR

Istruzioni di installazione Caldaia murale a gas a camera stagna CERASTAR Istruzon d nstallazone Caldaa murale a gas a camera stagna CERASTAR Junkers Bosch Gruppe 4389-1.2/G ZWE 24-4/3 HA 23 OSW Indce Indce Avvertenze 3 Spegazone de smbol present nel lbretto 3 1 Caratterstche

Dettagli

Caldaia murale a gas a condensazione CERAPUR

Caldaia murale a gas a condensazione CERAPUR Istruzon d nstallazone e manutenzone Caldaa murale a gas a condensazone CERAPUR 6 720 610 910-00.2O ZSBR 3-16 A 23 ZSBR 7-28 A 23 ZWBR 7-28 A 23 ZBR 11-42 A 23 OSW Indce Indce Avvertenze 4 Spegazone de

Dettagli

Allegato A. Modello per la stima della produzione di una discarica gestita a bioreattore

Allegato A. Modello per la stima della produzione di una discarica gestita a bioreattore Modello per la stma della produzone d una dscarca gestta a boreattore 1 Produzone d Bogas Nella letteratura tecnca sono stat propost dvers modell per stmare la produzone d bogas sulla base della qualtà

Dettagli

La procedura completa di saldatura automatica ad onda comprende generalmente le seguenti fasi:

La procedura completa di saldatura automatica ad onda comprende generalmente le seguenti fasi: Informazon Tecnche NOME E VALOI I IFEIMENTO Se non ndcato dversamente, tutt prodott rportat sul catalogo sono progettat e prodott secondo requst delle seguent norme Europee e Internazonal: - EN 61810-1,

Dettagli

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A.

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A. Bonus Cap Certfcates con sottostante Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Dal 7 febbrao fno al 1 marzo solo su ISIN: DE000HV8AKJ8 Sottostante: Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Scadenza:

Dettagli

EUROLINE. Istruzioni di installazione. Caldaia murale a gas a camera stagna, tiraggio forzato ZW 24-1E LH AE 23 ZW 24-1E LH AE 31

EUROLINE. Istruzioni di installazione. Caldaia murale a gas a camera stagna, tiraggio forzato ZW 24-1E LH AE 23 ZW 24-1E LH AE 31 Istruzon d nstallazone Caldaa murale a gas a camera stagna, traggo forzato EUROLINE ZW 24-1E LH AE 23 ZW 24-1E LH AE 31 IT (06.06) JS Indce Indce Avvertenze 3 Spegazone de smbol present nel lbretto 3 1

Dettagli

XXX.XX Ordinanza sulla contrassegnazione delle automobili nuove con l etichetta ambientale (Ordinanza sull etichetta ambientale, OEA)

XXX.XX Ordinanza sulla contrassegnazione delle automobili nuove con l etichetta ambientale (Ordinanza sull etichetta ambientale, OEA) XXX.XX Ordnanza sulla contrassegnazone delle automobl nuove con l etchetta ambentale (Ordnanza sull etchetta ambentale, OEA) del xx.xx. 2009 Il Consglo federale svzzero, vst gl artcol 8 capoverso e 6 capoverso

Dettagli

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA Mnstero della Salute D.G. della programmazone santara --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA La valutazone del coeffcente d varabltà dell mpatto economco consente d ndvduare gl ACC e DRG

Dettagli

Parametri e protocolli di riferimento

Parametri e protocolli di riferimento Parametr e protocoll d rfermento P. Isoard - O. Rampado - R. Ropolo S.C. Fsca Santara A.S.O. San Govann Battsta d Torno Document d rfermento general Gudelnes for Acceptance Testng and Qualty Control, Techcal

Dettagli

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI MILANO ALLEGATA AL PROGETTO DI LAVORI DI COSTRUZIONE NUOVA PALESTRA SCOLASTICA POLIVALENTE

COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI MILANO ALLEGATA AL PROGETTO DI LAVORI DI COSTRUZIONE NUOVA PALESTRA SCOLASTICA POLIVALENTE COMUNE DI SEREGNO PROVINCIA DI MONZA BRIANZA COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI MILANO ALLEGATA AL PROGETTO DI LAVORI DI COSTRUZIONE NUOVA PALESTRA SCOLASTICA POLIVALENTE ATTIVITÀ NORMATA (D.M. 18.03.1996

Dettagli

FORMAZIONE ALPHAITALIA

FORMAZIONE ALPHAITALIA ALPHAITALIA PAG. 1 DI 13 FORMAZIONE ALPHAITALIA IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA Quadro ntroduttvo ALPHAITALIA PAG. 2 DI 13 1. DEFINIZIONI QUALITA Grado n cu un nseme d caratterstche ntrnseche soddsfa

Dettagli

CANALINE, PREDISPOSIZIONI, STAFFE, BASI A PA- VIMENTO, TUBI SCARICO CONDENSA, POMPE SCARICO CONDENSA, TUBAZIONI IN RAME, SISTEMI PROTETTIVI ECC.

CANALINE, PREDISPOSIZIONI, STAFFE, BASI A PA- VIMENTO, TUBI SCARICO CONDENSA, POMPE SCARICO CONDENSA, TUBAZIONI IN RAME, SISTEMI PROTETTIVI ECC. CATALOGO 2012 2 nel mondo i marchi del Gruppo: LA GAMMA PROFESSONALE PU COMPLETA D ACCESSOR PER LA CL- MATZZAZONE: CANALNE, PREDSPOSZON, STAFFE, BAS A PA- VMENTO, TUB SCARCO CONDENSA, POMPE SCARCO CONDENSA,

Dettagli

TORRI DI RAFFREDDAMENTO PER L ACQUA

TORRI DI RAFFREDDAMENTO PER L ACQUA TORRI DI RAFFREDDAMENTO PER ACQUA Premessa II funzonamento degl mpant chmc rchede generalmente gross quanttatv d acqua: questa, oltre ad essere utlzzata drettamente n alcune lavorazon, come lavagg, dssoluzon,

Dettagli

Variabili statistiche - Sommario

Variabili statistiche - Sommario Varabl statstche - Sommaro Defnzon prelmnar Statstca descrttva Msure della tendenza centrale e della dspersone d un campone Introduzone La varable statstca rappresenta rsultat d un anals effettuata su

Dettagli

Caldaia murale a gas con produzione di acqua calda sanitaria CERANORM a bassa temperatura con bruciatore raffreddato ad acqua

Caldaia murale a gas con produzione di acqua calda sanitaria CERANORM a bassa temperatura con bruciatore raffreddato ad acqua Istruzon d nstallazone e d manutenzone per personale specalzzato Caldaa murale a gas con produzone d acqua calda santara CERANORM a bassa temperatura con brucatore raffreddato ad acqua 6 720 611 565-00.1O

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ECONOMIA AZIENDALE A.S.: 2015/2016 Prof Pnzzotto Dana classe 5 b afm Obtv educatv OBTV ddattc trasversal Acqusre

Dettagli

Istruzioni d uso Durometro portatile per metalli

Istruzioni d uso Durometro portatile per metalli Istruzon d uso Durometro portatle per metall Fabbrcato Fabbrcato n Svzzera n Svzzera... pù d 50 ann d esperenze msurabl! Indce 1. Scurezza e responsabltà 4 1.1. Precauzon d scurezza e d utlzzo 4 1.2. Responsabltà

Dettagli

MODELLISTICA DI SISTEMI DINAMICI

MODELLISTICA DI SISTEMI DINAMICI CONTROLLI AUTOMATICI Ingegnera Gestonale http://www.automazone.ngre.unmore.t/pages/cors/controllautomatcgestonale.htm MODELLISTICA DI SISTEMI DINAMICI Ing. Federca Gross Tel. 059 2056333 e-mal: federca.gross@unmore.t

Dettagli

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione 1 La Regressone Lneare (Semplce) Relazone funzonale e statstca tra due varabl Modello d regressone lneare semplce Stma puntuale de coeffcent d regressone Decomposzone della varanza Coeffcente d determnazone

Dettagli

RETI TELEMATICHE Lucidi delle Lezioni Capitolo VII

RETI TELEMATICHE Lucidi delle Lezioni Capitolo VII Prof. Guseppe F. Ross E-mal: guseppe.ross@unpv.t Homepage: http://www.unpv.t/retcal/home.html UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PAVIA Facoltà d Ingegnera A.A. 2011/12 - I Semestre - Sede PV RETI TELEMATICHE Lucd

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Relazone Verfca d effcaca d un Sstema d Gestone d Scurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Gl nfortun sul lavoro e le malatte professonal sono ad ogg uno de prncpal problem che afflggono l Itala e

Dettagli

http://dtco.it DTCO 1381 Rel. 1.3 affidabile e facile da usare Il tachigrafo digitale di VDO

http://dtco.it DTCO 1381 Rel. 1.3 affidabile e facile da usare Il tachigrafo digitale di VDO http://dtco.t DTCO 8 Rel.. affdable e facle da usare Il tachgrafo dgtale d VDO Tachgrafo dgtale: cosa è cambato? In base al Regolamento CE 56 / 006, da maggo 006, tutt vecol adbt a trasporto merc con massa

Dettagli

Manuale d uso ( Italiano ) Telefono ergonomico con funzione Mani libere e tasti extra grandi. tiptel ergovoice 240. tiptel

Manuale d uso ( Italiano ) Telefono ergonomico con funzione Mani libere e tasti extra grandi. tiptel ergovoice 240. tiptel Manuale d uso ( Italano ) Telefono ergonomco con funzone Man lbere e tast extra grand tptel ergovoce 240 tptel Indce Indce Precauzon d scurezza... 5 Generaltá... 7 Caratterstche tecnche... 7 Confezone

Dettagli

Fotogrammetria. O centro di presa. fig.1 Geometria della presa fotogrammetrica

Fotogrammetria. O centro di presa. fig.1 Geometria della presa fotogrammetrica Fotogrammetra Scopo della fotogrammetra è la determnazone delle poszon d punt nello spazo fsco a partre dalla msura delle poszon de punt corrspondent su un mmagne fotografca. Ovvamente, affnché questo

Dettagli

IP2178IT Manuale Tecnico. Ditec DAB205 Porte battenti. (istruzioni originali) www.entrematic.com

IP2178IT Manuale Tecnico. Ditec DAB205 Porte battenti. (istruzioni originali) www.entrematic.com Dtec DAB205 Porte battent (struzon orgnal) IP2178IT Manuale Tecnco www.entrematc.com 2 Indce Argomento Pagna 1. Avvertenze general per la scurezza 4 2. Avvertenze general per la scurezza dell utlzzatore

Dettagli

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI Centro essle Cotonero e bbglamento p L nnovazone nella gestone della Qualtà nelle PM La certfcazone come strumento d busness per le PM e le mcromprese 8 Novembre 2002 - ng. oberto Vannucc lcune notze recent

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE, L UTILIZZO E LA MANUTENZIONE DEL REGOLATORE GENIUS POWER SIN VERSIONE PRELIMINARE

MANUALE DI ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE, L UTILIZZO E LA MANUTENZIONE DEL REGOLATORE GENIUS POWER SIN VERSIONE PRELIMINARE MANUALE D STRUZON PER L NSTALLAZONE, L UTLZZO E LA MANUTENZONE DEL REGOLATORE GENUS POWER SN VERSONE PRELMNARE CONDZON D GARANZA L appareccho è garantto per 24 mes dalla data d acqusto contro dfett d fabbrcazone

Dettagli

Principi di ingegneria elettrica. Lezione 6 a. Analisi delle reti resistive

Principi di ingegneria elettrica. Lezione 6 a. Analisi delle reti resistive Prncp d ngegnera elettrca Lezone 6 a Anals delle ret resste Anals delle ret resste L anals d una rete elettrca (rsoluzone della rete) consste nel determnare tutte le corrent ncognte ne ram e tutt potenzal

Dettagli

Calibrazione. Lo strumento idealizzato

Calibrazione. Lo strumento idealizzato Calbrazone Come possamo fdarc d uno strumento? Abbamo bsogno d dentfcare l suo funzonamento n condzon controllate. L dentfcazone deve essere razonalmente organzzata e condvsa n termn procedural: s tratta

Dettagli