DATALOGIC (Star: DAL) IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DATALOGIC (Star: DAL) IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015"

Transcript

1 DATALOGIC (Star: DAL) IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 Ricavi di vendita pari a 257,5 milioni di Euro in aumento del 14,9% rispetto all anno precedente EBITDA a 34,3 milioni di Euro stabile rispetto al primo semestre 2014 Utile netto in crescita del 40,7% a 21,5 milioni di Euro rispetto a 15,2 milioni di Euro del primo semestre 2014 Indebitamento finanziario netto consolidato a 58,4 milioni di Euro rispetto a 55,7 milioni di Euro al 31 dicembre 2014 Bologna, 30 luglio 2015 Il Consiglio di Amministrazione di Datalogic S.p.A. (Borsa Italiana S.p.A.: DAL), società quotata presso il Mercato Telematico Azionario Segmento Star organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. ( Datalogic ) e leader mondiale nei mercati dell acquisizione automatica dei dati e dell automazione industriale e produttore di lettori di codici a barre, mobile computer per la raccolta dati, sensori, sistemi di visione e sistemi di marcatura laser, ha approvato in data odierna la relazione semestrale al 30 giugno I risultati del semestre, che chiude con un utile netto in aumento del 40,7% a 21,5 milioni di Euro, confermano il trend positivo dell esercizio in termini di crescita dei ricavi per tutte le divisioni. L EBITDA rimane sostanzialmente stabile a 34,3 milioni di Euro, nonostante l impatto negativo dell andamento dei tassi di cambio e nonostante siano continuati gli investimenti nella Ricerca e Sviluppo e nella rete distributiva per il rilancio del Gruppo sul mercato nord americano. Il Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic, Romano Volta, ha così commentato: I risultati positivi del semestre rafforzano la validità delle scelte strategiche avviate sia a livello gestionale che di prodotto che hanno permesso una crescita a doppia cifra in Europa e nei Paesi Asiatici. Il retail si conferma essere il motore della crescita ma nel semestre si è assistito anche ad una ripresa nel segmento industriale grazie all introduzione sul mercato di nuovi prodotti basati su tecnologia imaging per la logistica ed il mondo del factory automation in crescita in Europa. Il contratto acquisito con Royal Mail costituisce inoltre un interessante premessa per il rilancio della business unit Systems in coerenza con le altre attività del Gruppo.

2 I ricavi di vendita si attestano a 257,5 milioni di Euro, con una crescita del 14,9% rispetto ai 224,0 milioni di Euro del primo semestre 2014 (+5% a cambi costanti). Il booking ha raggiunto 271,5 milioni di Euro, in crescita del 16,8% rispetto allo stesso periodo del L incidenza sul fatturato dei nuovi prodotti nel secondo trimestre è stata pari al 26,4%, continuando il trend positivo del primo trimestre (pari al 25,0%) e confermando il successo dell innovazione tecnologica. Il Margine Lordo di Contribuzione, si è attestato a 119,8 milioni di Euro in crescita del 9,8% rispetto ai 109,1 milioni di Euro dell esercizio precedente (+3,9% a cambi costanti). I costi operativi, pari a 92,7 milioni di Euro, sono in aumento del 14,1% (a cambi costanti l incremento sarebbe stato del 5,1%) rispetto agli 81,2 milioni di Euro del primo semestre 2014 ed evidenziano un incidenza sul fatturato del 36,0% leggermente inferiore a quella del primo semestre 2014 pari a 36,3%. I costi per attività di Ricerca e Sviluppo sono cresciuti sia in valore assoluto, da 19,8 milioni di Euro a 23,4 milioni di Euro, sia in termini di incidenza sui ricavi (dall 8,9% al 9,1%), come effetto di una sempre maggiore attenzione da parte del Gruppo allo sviluppo e all innovazione, mentre i costi di distribuzione sono aumentati da 40,4 milioni di Euro a 48,5 milioni di Euro (incidenza sul fatturato dal 18,0% al 18,8%) principalmente per il rafforzamento della struttura distributiva negli Stati Uniti. Il Margine Operativo Lordo (EBITDA) rimane pressoché stabile a 34,3 milioni di Euro rispetto ai 34,2 milioni di Euro del primo semestre 2014 (+1,6% a cambi costanti) mentre l incidenza sui ricavi (EBITDA margin) si riduce al 13,3% rispetto al 15,2%. La riduzione della marginalità è in parte attribuibile all effetto cambi, al netto del quale l EBITDA margin sarebbe stato pari al 14,7%. Il Risultato Operativo cresce del 5,2% a 24,7 milioni di Euro rispetto ai 23,5 milioni di Euro (+11,3% a cambi costanti). Dopo oneri finanziari per 3,2 milioni di Euro rispetto a 4,8 milioni di Euro nel primo semestre 2014 in diminuzione grazie all effetto della stipula di un nuovo contratto di finanziamento con un pool di banche, e utili su cambi pari a 3,4 milioni di Euro rispetto a utili per 0,2 milioni di Euro nel primo semestre 2014, l utile netto di Gruppo si attesta a 21,5 milioni di Euro in crescita del 40,7% rispetto ai 15,2 milioni di Euro conseguiti nel primo semestre L indebitamento finanziario netto al 30 giugno 2015 si attesta a 58,4 milioni di Euro rispetto ai 55,7 milioni di Euro 31 dicembre 2014, e agli 86,0 milioni di Euro al 30 giugno Il capitale circolante netto al 30 giugno 2015 si riporta a 30,3 milioni di Euro, valori sostanzialmente allineati ai 29,8 milioni di Euro del 30 giugno ANDAMENTO TRIMESTRALE I ricavi delle vendite del secondo trimestre 2015 si attestano a 135,2 milioni di Euro con una crescita del 16,7% rispetto al secondo trimestre 2014 (a cambi costanti i ricavi si sarebbero attestati a 122,9 milioni di Euro, +6,1%) e del 10,5% rispetto al primo trimestre Seppure i margini operativi risultino in leggero

3 calo per le stesse dinamiche già evidenziate a livello semestrale e, in particolare il penalizzante effetto cambi, si evidenzia il recupero di marginalità a livello di EBIT. Confronto secondo trimestre 2015 e secondo trimestre trimestre trimestre 2014 Var. Var. % TOTALE RICAVI ,0% ,0% ,7% M.O.L (EBITDA) ,8% ,1% (52) (0,3%) RISULTATO OPERATIVO (EBIT) ,3% ,5% ,3% Confronto secondo trimestre 2015 e primo trimestre trimestre trimestre 2015 Var. Var. % TOTALE RICAVI ,0% ,0% ,5% M.O.L (EBITDA) ,8% ,8% ,8% RISULTATO OPERATIVO (EBIT) ,3% ,8% ,9% ANDAMENTO PER DIVISIONE La Divisione ADC (Automatic Data Capture) specializzata nella produzione di lettori di codici a barre fissi per il mercato retail, di lettori manuali e di mobile computer ad uso professionale, ha registrato un fatturato di 177,4 milioni di Euro in crescita del 19,0% rispetto al primo semestre Tale miglioramento è significativo anche a cambi costanti (+8,8%) grazie al contributo di importanti progetti di scanner da banco e lettori manuali in ambito Retail. L EBITDA cresce del 18,7% a 36,5 milioni di Euro con una marginalità sostanzialmente invariata al 20,5%. La Divisione Industrial Automation specializzata nella produzione di sistemi di identificazione automatica, sicurezza, rilevazione e marcatura per il mercato dell Automazione Industriale, ha registrato un fatturato di 66,6 milioni di Euro, evidenziando una crescita del 6,2% rispetto al primo semestre 2014 (-0,9% a cambi costanti). Al netto dei risultati della Business Unit Systems i ricavi della divisione sono aumentati dell 11,0% a 60,4 milioni di Euro (+4,6% a cambi costanti), confermando la validità del prodotto offerto, ed evidenziando un andamento particolarmente positivo nel mercato Europeo ed Asiatico. Dalla seconda parte dell anno ci si attende un miglioramento anche della BU Systems che inizierà a beneficiare dei ricavi generati dall ordine ricevuto da Royal Mail. A livello di marginalità operativa, la divisione risente di maggiori investimenti di Ricerca e Sviluppo, saliti dall 11,5% al 12,7% del fatturato, e nella rete distributiva principalmente negli Stati Uniti, passati dal 23,7% al 27,7% del fatturato. Al netto dei risultati della BU Systems il margine operativo lordo è pari al 7,4% del fatturato. Infine Informatics ha registrato un fatturato pari a 14,5 milioni di Euro in crescita del 10,7% rispetto ai 13,1 milioni di Euro del primo semestre 2014.

4 ANDAMENTO PER AREA GEOGRAFICA In merito alle aree geografiche, nel primo semestre 2015, si è evidenziato un andamento positivo del mercato europeo con una crescita del 13,5%, a 106,8 milioni di Euro. Molto positivo l andamento delle vendite nei mercati emergenti dell Asia cresciuto del 30,1% a 33,8 milioni di Euro. Il risultato del Nord America salito a 74,8 milioni di Euro beneficia soprattutto dell effetto dei tassi di cambio. RICAVI PER AREA GEOGRAFICA Variazione Italia ,9% Europa ,5% Nord America ,7% Asia & Pacifico ,1% Resto del mondo ,6% TOTALE ,9% EVENTI NEL SEMESTRE In data 25 febbraio è stata perfezionata un operazione di rifinanziamento del debito a medio termine. Il contratto di rifinanziamento, firmato con un Pool di Banche, è stato pari a complessivi 140 milioni di Euro e prevede un tasso allineato a quello di mercato e una durata di cinque anni con covenants sostanzialmente in linea con le best practices del Gruppo Datalogic per questo tipo di operazione. In data 29 maggio è stato concluso un accordo con Royal Mail per l implementazione di un nuovo sistema automatico di smistamento in circa 20 centri postali nel Regno Unito. Il valore totale della commessa è di circa 29 milioni di Euro. EVENTI SUCCESSIVI ALLA CHIUSURA DEL SEMESTRE Non vi sono eventi di rilievo da segnalare. PREVEDIBILE EVOLUZIONE DELL ATTIVITÀ PER L ESERCIZIO IN CORSO I risultati del primo semestre confermano il trend positivo del Gruppo soprattutto nel mercato europeo. Tale crescita testimonia l apprezzamento da parte del mercato delle soluzioni tecnologiche frutto di un intensa attività di ricerca e sviluppo e di una stretta collaborazione con i nostri clienti. Considerato anche l andamento positivo del booking del semestre, per la seconda parte del 2015 ci aspettiamo di continuare la crescita sul mercato europeo ed asiatico ed una ripresa in quello statunitense. In particolare la divisione Industrial Automation beneficerà del fatturato derivante da progetti nei segmenti Trasportation e Logistic e Postale nonché per il settore Factory Automation grazie al lancio di nuovi prodotti di alta gamma e dalle alte prestazioni nel corso del terzo trimestre.

5 Continueranno gli investimenti significativi in Ricerca e Sviluppo già oltre il 9% in termini di incidenza sul fatturato; l innovazione si conferma pilastro portante del futuro di Datalogic, premiata dalla crescita del fatturato generato dai nuovi prodotti. *** Si ricorda che la Relazione Semestrale di Datalogic S.p.A. sarà a disposizione di chiunque ne faccia richiesta presso la sede sociale e presso la sede di Borsa Italiana S.p.A., e sarà inoltre consultabile sul sito internet della società (sezione Investor Relations). Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari - Dott. Sergio Borgheresi dichiara, ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza, che l informativa contabile contenuta nel comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili *** Il Gruppo Datalogic, leader mondiale nei settori dell acquisizione automatica dei dati e dell automazione industriale, è uno dei principali produttori di lettori di codici a barre, mobile computer, sensori, sistemi di visione e marcatura laser. Datalogic offre soluzioni innovative per una vasta gamma di applicazioni rivolte ai settori retail, trasporti e logistica, all industria manifatturiera e alla sanità. Con prodotti utilizzati in oltre un terzo dei supermercati e dei punti vendita, degli aeroporti, dei servizi postali e di spedizione di tutto il mondo, Datalogic è una realtà unica in grado di offrire soluzioni che semplificano e migliorano la vita quotidiana. Datalogic S.p.A. è quotata nel segmento STAR della Borsa italiana dal 2001 con il simbolo DAL.MI e ha sede a Lippo di Calderara di Reno (Bologna). Il Gruppo Datalogic, che ha circa dipendenti distribuiti in 30 paesi del mondo, nel 2014 ha registrato vendite per 464,5 milioni di Euro e ha investito oltre 43 milioni di Euro nel settore Ricerca e Sviluppo, con un patrimonio di oltre brevetti in tutto il mondo. Maggiori informazioni su Datalogic sul sito Datalogic e il logo Datalogic sono marchi registrati di Datalogic S.p.A. in molti paesi, tra cui Stati Uniti e Unione Europea. Contatti: DATALOGIC S.p.A. Investor Relations Tel

6 Tabella del CE Riclassificato (MOL) al 30 Giugno 2015 Euro/1.000 Gruppo Datalogic 30/06/ /06/2014 var. var. % Ricavi totali ,0% ,0% ,9% Costo del venduto ( ) -53,5% ( ) -51,3% (22.749) 19,8% Margine lordo di contribuzione ,5% ,7% ,8% Altri Ricavi ,5% 760 0,3% ,1% Spese di Ricerca e Sviluppo (23.449) -9,1% (19.848) -8,9% (3.601) 18,1% Spese di Distribuzione (48.479) -18,8% (40.350) -18,0% (8.129) 20,1% Spese Amministrative e Generali (19.691) -7,6% (19.961) -8,9% 270-1,4% Altri costi operativi (1.042) -0,4% (1.058) -0,5% 16-1,5% Totale costi operativi ed altri costi (92.661) -36,0% (81.217) -36,3% (11.444) 14,1% Costi e ricavi non ricorrenti (750) -0,3% (2.392) -1,1% ,6% Ammortamenti derivanti da acquisizioni (2.899) -1,1% (2.775) -1,2% (124) 4,5% Risultato operativo (EBIT) ,6% ,5% ,2% Risultato della gestione finanziaria (3.162) -1,2% (4.835) -2,2% ,6% Utile/(Perdite) da società collegate 97 0,0% (58) 0,0% 155 n.a. Utile/(Perdite) su cambi ,3% 203 0,1% ,0% Utile/Perdita ante imposte ,7% ,4% ,3% Imposte (3.559) -1,4% (3.520) -1,6% (39) 1,1% UTILE/(PERDITA) NETTO DI GRUPPO ,3% ,8% ,7% Ammortamenti Imm. Materiali (3.694) -1,4% (3.471) -1,5% (223) 6,4% Ammortamenti Imm. Immateriali (2.298) -0,9% (2.061) -0,9% (237) 11,5% Margine operativo lordo (EBITDA) ,3% ,2% 173 0,5% 1 EBITDA - Earnings before interest, taxes, depreciation and amortization Utile/perdita del periodo al lordo degli ammortamenti di immobilizzazioni materiali ed immateriali, dei costi non ricorrenti, degli oneri e proventi finanziari e delle imposte sul reddito. L EBITDA così definito è una misura utilizzata dal Management per monitorare e valutare l andamento operativo della stessa e non è identificata come misura contabile nell ambito degli IFRS e, pertanto, non è oggetto di verifica da parte della Società di Revisione.

7 Stato Patrimoniale Riclassificato al 30 Giugno 2015 ( 2 ) Euro/1.000 Gruppo Datalogic 30/06/ /12/ /06/2014 Immobilizzazioni Immateriali Nette Avviamento Immobilizzazioni Materiali Nette Partecipazioni non consolidate Altre attività immobilizzate Capitale Immobilizzato Crediti Commerciali Netti vs. Clienti Debiti vs. Fornitori (86.050) (92.167) (78.353) Rimanenze Capitale circolante netto commerciale Altre Attività Correnti Altre Passività Correnti e fondi per rischi a breve termine (60.384) (57.937) (60.073) Capitale circolante netto Altre Passività a M/L termine (26.924) (24.766) (19.754) Passività per benefici ai dipendenti / TFR (6.867) (7.201) (7.374) Fondi per rischi (12.560) (11.161) (9.706) Capitale investito netto Patrimonio netto Totale ( ) ( ) ( ) Posizione Finanziaria Netta (58.403) (55.718) (86.047) 2 L analisi patrimoniale e finanziaria riclassificata evidenzia aggregazioni utilizzate dal Management per valutare l andamento patrimoniale-finanziario del Gruppo. Trattatasi di misure generalmente adottate nella prassi della comunicazione finanziaria, immediatamente riferibili ai dati contabili degli schemi primari di bilancio che tuttavia non sono identificate come misure contabili nell ambito degli IFRS e pertanto non oggetto di verifica da parte della Società di Revisione.

8 Posizione Finanziaria Netta al 30 Giugno 2015 Euro/1.000 Gruppo Datalogic 30/06/ /12/ /06/2014 A. Cassa e Banche B. Altre disponibilità liquide b1. Cassa vincolata C. Titoli detenuti per la negoziazione c1. Breve termine c2. Lungo termine D. Liquidità (A) + (B) + (C) E. Crediti finanziari correnti F. Altri crediti finanziari correnti f1. Operazioni di copertura G. Conti correnti bancari passivi H. Parte corrente dell'indebitamento non corrente I. Altri debiti finanziari correnti i1. Operazioni di copertura i2. Debiti per leasing i3. Debiti finanziari correnti J. Indebitamento finanziario corrente (G) + (H) +(I) K. Indebitamento finanziario corrente netto (J) - (D) - (E) - (F) (70.911) (13.773) (23.082) L. Debiti bancari non correnti M. Altre attività finanziarie non correnti N. Altri debiti non correnti n1. Operazioni di copertura n2. Debiti per leasing O. Indebitamento finanziario non corrente (L) (M) + (N) P. Indebitamento finanziario netto (K) + (O)

9 DATALOGIC (Star: DAL) HALF-YEAR REPORT AT 30 th JUNE 2015 APPROVED BY BOARD OF DIRECTORS Sales revenues at million Euro, +14.9% compared to the previous year EBITDA at 34.3 million Euro stable compared to the first half of 2014 Net profit up +40.7% at 21.5 million Euro compared to 15.2 million Euro in the first half of 2014 Consolidated net financial debt at 58.4 million Euro compared to 55.7 million Euro at 31 st December 2014 Bologna, 30 th July 2015 The Board of Directors of Datalogic S.p.A. (Borsa Italiana S.p.A.: DAL), a company listed in the STAR Segment of the Italian Stock Exchange managed by Borsa Italiana S.p.A. ( Datalogic ) and global leader in the automatic data capture and industrial automation markets and producer of bar code readers, data collection mobile computers, sensors, vision systems and laser marking systems, approved today the Half-Year Report at 30 th June The results of the first half of the year, that closed with an increase of 40.7% in net profit at 21.5 million Euro, confirm the positive trend in terms of growth of revenues for all the divisions. EBITDA remained substantially stable at 34.3 million Euro, notwithstanding the negative impact of the exchange rate trend and continued investments in Research and Development and in the distribution network aimed at relaunching the Group on the North American market. The Chairman and CEO of the Datalogic Group, Romano Volta, commented: The positive results of the first half of the year reinforce the effectiveness of the strategic choices, made at management and product level, undertaken and that enabled a double-digit growth in Europe and in Asian countries. Retail was confirmed as the driver of such a growth, but in H1 there was also a recovery in the industrial sector thanks to the introduction on the market of new products based on imaging technology for the logistics and factory automation sectors which are growing in Europe. The contract secured with Royal Mail also constitutes an interesting prospect for re-launching the Systems business unit in line with other Group activities." Sales revenues came in at million Euro, with a growth of 14.9% compared to million Euro in the first half of 2014 (+5.0% at constant exchange rates). The booking - the orders already received - reached million Euro, +16.8% compared to the same period of 2014.

10 The impact of the new products on revenue in Q2 was 26.4%, that is a continuation of the positive trend established in the first quarter (25.0%) and a confirmation of the success of the technological innovation. Gross operating margin came in at million Euro, +9.8% compared to million Euro of the same period of the previous year (+3.9% at constant exchange rates). Operational costs, at 92.7 million Euro, increased by 14.1% (the increase would have been 5.1% at constant exchange rates) compared to 81.2 million Euro of H highlighting a 36.0% incidence on revenue slightly less than the 36.3% of H The cost of Research and Development grew both in absolute value, from 19.8 million Euro to 23.4 million Euro, and in terms of incidence on revenues (from 8.9% to 9.1%), as a result of the increasing importance that the Group attributes to it, while the cost of distribution increased from 40.4 million Euro to 48.5 million Euro (with incidence on revenue going from 18.0% to 18.8%) mainly due to the strengthening of the distribution network in the United States. The EBITDA was almost stable at 34.3 million Euro compared to 34.2 million Euro of H (+1.6% at constant exchange rates) while incidence on revenue (EBITDA margin) was down to 13.3% with respect to 15.2%. The reduced margin is in part attributable to the exchange rate effect. Excluding the exchange rate effect, the EBITDA margin would have been 14.7%. The Operating Result grew by 5.2% to 24.7 million Euro with respect to 23.5 million Euro (+11.3% at constant exchange rates). After the effect of financial charges for an amount of 3.2 million Euro compared to 4.8 million Euro in H1 2014, a diminishing amount thanks to the effect of a new financing contract with a banking pool, and revenues on exchange rates for an amount of 3.4 million Euro compared to a profit of 0.2 million Euro in H1 2014, the net profit for the Group stands at 21.5 million Euro, representing a 40.7% growth with respect to 15.2 million Euro in H As of 30 th June 2015, net financial debt was 58.4 million Euro, compared to 55.7 million Euro as of 31 st December 2014 and 86.0 million Euro as of 30 th June The net working capital as at 30 th June 2015 was recorded at 30.3 million Euro, a value that is substantially aligned with 29.8 million Euro as at 30 th June QUARTERLY TREND Sales revenues in Q stood at million Euro representing a growth of 16.7% with respect to Q (at constant exchange rates revenues would have been million Euro, +6.1%) and a growth of 10.5% with respect to Q Even though the operating margins prove to be decreasing slightly due to the same dynamics that were highlighted for the half yearly results and, in particular the negative effect of exchange rates, a recovery in margins at EBIT level should be noted.

11 Comparison between second quarter 2015 and second quarter Q Q Change Change in % TOTAL REVENUES ,0% ,0% ,7% EBITDA ,8% ,1% (52) (0,3%) EBIT ,3% ,5% ,3% Comparison between second quarter 2015 and first quarter Q Q Change Change in % TOTAL REVENUES ,0% ,0% ,5% EBITDA ,8% ,8% ,8% EBIT ,3% ,8% ,9% PERFORMANCE BY DIVISION The ADC Division (Automatic Data Capture), specialized in the design and production of fixed retail scanners, professional handheld readers and mobile computers, registered revenues of million Euro, % compared to the first half of Such improvement is significant even at constant exchange rates (+8.8%) thanks to the contribution of important in-counter scanner and handheld reader projects in the Retail sector. EBITDA grew by 18.7% to 36.5 million Euro with a substantial unchanging margin of 20.5%. The Industrial Automation Division specialized in the design and production of automatic identification systems, safety, detection and marking solutions for the Industrial Automation market, registered revenues of 66.6 million Euro, showing a growth of 6.2% with respect to H (-0.9% at constant exchange rates). Net of the results of the Systems Business Unit, the revenues of the division increased by 11% to 60.4 million Euro (+4.6% at constant exchange rates), which confirms the validity of the offered product and highlights a particularly positive trend in the European and Asian markets. In the second half of the year an improvement is expected even for the Systems BU as it starts to enjoy the benefit of revenues generated by the Royal Mail order. Regarding operational margin, the division shows the negative effect of greater investment in Research and Development that rose from 11.5% to 12.7% of revenues, and in the distribution network mainly in the United States where investment rose from 23.7% to 27.7% of revenues. Net of the results of the Systems BU, the gross operating margin is 7.4% of the revenue. Finally Informatics registered sales of 14.5 million Euro, +10.7% compared to 13.1 million Euro in the first half of 2014.

12 PERFORMANCE BY GEOGRAPHICAL AREA Regarding geographic areas, in H there was a positive trend in the European market with a 13.5% growth to million Euro. The sales trend in the emerging markets in Asia was very positive growing by 30.1% to 33.8 million Euro. The result in North America which rose to 74.8 million Euro is above all due to the exchange rate effect. REVENUES BY GEOGRAPHICAL AREA Change in % Italy ,9% Europe ,5% North America ,7% Asia & Pacific ,1% Rest of the world ,6% TOTAL ,9% PERIOD EVENTS On 25 th February 2015 a medium term debt refinancing was completed. The refinancing contract, signed with a Banking Pool, is worth 140 million Euro with an interest rate that reflects market rates and a five year repayment term with covenants that are substantially in line with the best practice of Datalogic Group for this kind of transaction. On 29 th May an agreement was signed with Royal Mail to implement a new Parcel Sorting System in around 20 mail centres across the UK. The total value of the deal is approximately 29 million Euro. SUBSEQUENT EVENTS There are no relevant events to report. OUTLOOK FOR CURRENT YEAR AND SUBSEQUENT EVENTS The results of H1 confirm the positive trend of the Group above all in the European Market. Such growth demonstrates how the market appreciates technological solutions which are the result of intense Research and Development activity and close co-operation with our customers. Considering also the positive trend in revenue booking in H1, it is expected that in H there will be continued growth in the European and Asian markets and a market recovery in the United States. In particular, the Industrial Automation division will enjoy the benefit of revenue from projects in the Transportation, Logistics and Postal segments as well as the Factory Automation sector thanks to the launching of new top of the range products in Q3.

13 Major investment in Research and Development which is now over 9% in terms of incidence on revenue, will continue; innovation is confirmed as the main pillar of Datalogic's future, thanks to the revenue growth generated by new products. *** Please note that the half-year interim report will be available upon request at the registered office of Datalogic S.p.A. and at the offices of Borsa Italiana S.p.A., and it could also be consulted on the Company s web site (Investor Relations section). The manager responsible for preparing the company s financial reports Sergio Borgheresi declares, pursuant to paragraph 2 of Art. 154-bis of the Testo Unico della Finanza, that the accounting information contained in this press release corresponds to the document results, books and accounting records. *** Datalogic Group is a global leader in Automatic Data Capture and Industrial Automation markets. As a world-class producer of bar code readers, mobile computers, sensors, vision systems and laser marking systems, Datalogic offers innovative solutions for a full range of applications in the retail, transportation & logistics, manufacturing and healthcare industries. With products used in over a third of world s supermarkets and points of sale, airports, shipping and postal services, Datalogic is in a unique position to deliver solutions that can make life easier and more efficient for people. Datalogic S.p.A., listed on the STAR segment of the Italian Stock Exchange since 2001 as DAL.MI, is headquartered in Lippo di Calderara di Reno (Bologna). Datalogic Group as of today employs about 2,400 members of staff worldwide distributed in 30 countries. In 2014 Datalogic Group achieved revenues for million Euro and invested over 43 million Euro in Research and Development with a portfolio of over 1,100 patents across the world. For more news and information on Datalogic, please visit Datalogic and the Datalogic logo are registered trademarks of Datalogic S.p.A. in many countries, including the U.S.A. and the E.U. Contacts: DATALOGIC S.p.A. Investor Relations Tel

14 Reclassified income statement at 30 th June 2015 Euro/1.000 Datalogic Group 30/06/ /06/2014 var. var. % Total Revenues ,0% ,0% ,9% Cost of goods sold ( ) -53,5% ( ) -51,3% (22.749) 19,8% Gross Operating Margin ,5% ,7% ,8% Other revenues ,5% 760 0,3% ,1% Research & Development (23.449) -9,1% (19.848) -8,9% (3.601) 18,1% Distribution costs (48.479) -18,8% (40.350) -18,0% (8.129) 20,1% Administrative expenses (19.691) -7,6% (19.961) -8,9% 270-1,4% Other operating expenses (1.042) -0,4% (1.058) -0,5% 16-1,5% Total operating expenses and others (92.661) -36,0% (81.217) -36,3% (11.444) 14,1% Non-recurring costs/revenues (750) -0,3% (2.392) -1,1% ,6% Amort. intangible assets from acquisition (2.899) -1,1% (2.775) -1,2% (124) 4,5% Operating Profit (EBIT) ,6% ,5% ,2% Financial (costs)/revenues (3.162) -1,2% (4.835) -2,2% ,6% Result from equity investments 97 0,0% (58) 0,0% 155 n.a. Foreign exchange (costs)/revenues ,3% 203 0,1% ,0% Profit/(Loss) before taxes (EBT) ,7% ,4% ,3% (Taxes) (3.559) -1,4% (3.520) -1,6% (39) 1,1% Net Income/(Loss) ,3% ,8% ,7% Depreciation (3.694) -1,4% (3.471) -1,5% (223) 6,4% Amortization (2.298) -0,9% (2.061) -0,9% (237) 11,5% EBITDA ,3% ,2% 173 0,5% 1 EBITDA - Earnings before interest, taxes, depreciation and amortization. The EBITDA is used by the Management to monitor and assess the operational performance of the Group and is not identified as an accounting item within IFRS. Given that the composition of this measure is not regulated by the reference accounting standards, it is not subject to any audit procedure by the Independent Auditors.

15 Reclassified Balance Sheet at 30 th June 2015 ( 2 ) Euro/1.000 Datalogic Group 30/06/ /12/ /06/2014 Intangible fixed assets Goodwill Tangible fixed assets Non-consolidated investments Other fixed assets Total Fixed Assets Net trade account receivables ST account payables (86.050) (92.167) (78.353) Inventory Trade Working Capital Other current receivables Other ST payables and provision for risk & future charges (60.384) (57.937) (60.073) Net Working Capital Other LT payables (26.924) (24.766) (19.754) Employees deferred compensation / TFR (6.867) (7.201) (7.374) LT provision for risk & future charges (12.560) (11.161) (9.706) Net Invested Capital Equity ( ) ( ) ( ) Net Financial Position (58.403) (55.718) (86.047) 2 The reclassified Balance Sheet shows measures used by the Management to monitor and assess the financial performances of the Group. Given that the composition of these measures is not regulated by the reference accounting standards, even if they are directly reconcilable to the IFRS statements, they are not subject to any audit procedure by the Independent Auditors.

16 Net Financial Position at 30 th June 2015 Euro/1.000 Datalogic Group 30/06/ /12/ /06/2014 A. Cash and bank deposits B. Other liquidity b1. Restricted cash C. Securities held for trading c1. Short Term c2. Long Term D. Cash and Cash equivalents (A) + (B) + (C) E. Current financial receivables F. Other current financial assets f1. Hedging instruments G. Current bank overdrafts H. Current portion of non-current debt I. Other current financial liabilities i1. Hedging instruments i2. Leasing payables i3. Current financial liabilities J. Current financial debt (G) + (H) + (I) K. Current financial debt, net (J) - (D) - (E) - (F) (70.911) (13.773) (23.082) L. Non-current bank borrowing M. Other non-current financial assets N. Other non-current liabilities n1. Hedging instruments n2. Leasing payables O. Non - current financial debt (L) - (M) + (N) P. Net financial debt (K) + (O)

Investor Group Presentation

Investor Group Presentation Investor Group Presentation Lugano September 19th, 2014 «La prima parte del viaggio - Fact Sheet 2008-2014» (1/2) L acquisizione di DataService a metà 2007 guidata da Tamburi Investment Partner è origine

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0482-21-2015

Informazione Regolamentata n. 0482-21-2015 Informazione Regolamentata n. 0482-21-2015 Data/Ora Ricezione 31 Luglio 2015 11:56:05 MTA - Star Societa' : REPLY Identificativo Informazione Regolamentata : 61567 Nome utilizzatore : REPLYNSS01 - LODIGIANI

Dettagli

DATALOGIC (Star: DAL) IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014

DATALOGIC (Star: DAL) IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014 DATALOGIC (Star: DAL) IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO E IL BILANCIO CONSOLIDATO AL 31 DICEMBRE 2014 FORTE AUMENTO DELLA MARGINALITA' E DELL'UTILE NETTO Ricavi di vendita

Dettagli

GRUPPO MEDIOLANUM 1 2015 UTILE NETTO: 227 +38% MASSE AMMINISTRATE: 69,8 +14% RACCOLTA NETTA TOTALE:

GRUPPO MEDIOLANUM 1 2015 UTILE NETTO: 227 +38% MASSE AMMINISTRATE: 69,8 +14% RACCOLTA NETTA TOTALE: COMUNICATO STAMPA GRUPPO MEDIOLANUM Risultati 1 Semestre 2015 UTILE NETTO: Euro 227 milioni, +38% MASSE AMMINISTRATE: Euro 69,8 miliardi, +14% RACCOLTA NETTA TOTALE: Euro 2.638 milioni di cui FONDI COMUNI:

Dettagli

Beni Stabili: il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008

Beni Stabili: il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008 Beni Stabili: il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008 Reddito Operativo 44,2 milioni di euro (42,7 milioni di euro 1 Q 2007) Risultato netto di Gruppo 5,9 milioni di euro (7,3 milioni di euro nel 1

Dettagli

ITALIAN STOCK EXCHANGE STAR Segment

ITALIAN STOCK EXCHANGE STAR Segment PRESS RELEASE ITALIAN STOCK EXCHANGE STAR Segment PRIMA INDUSTRIE FIRST-HALF 2005 RESULTS: STABLE VALUE OF PRODUCTION INCREASING PROFITABILITY AND ORDERS Consolidated sales at 46.4 million euro (48.8 million

Dettagli

FASTWEB: dopo la decisione dell AGCOM sulle tariffe di terminazione annuncia la guidance 2008 Un altro anno di solida crescita industriale

FASTWEB: dopo la decisione dell AGCOM sulle tariffe di terminazione annuncia la guidance 2008 Un altro anno di solida crescita industriale FASTWEB: dopo la decisione dell AGCOM sulle tariffe di terminazione annuncia la guidance 2008 Un altro anno di solida crescita industriale Milano, 21 dicembre 2007 In seguito alla decisione dell AGCOM

Dettagli

Financial Statement 2012

Financial Statement 2012 Financial Statement 2012 SACMI GROUP CONSOLIDATED BALANCE SHEET FOR THE YEAR 2012 Attività in Assets A) Crediti verso soci per versamenti dovuti B) Immobilizzazioni I) Immateriali 1) Costi di impianto

Dettagli

LA DORIA: approvato dal C.d.A. il Resoconto intermedio di gestione al 30.09.2015.

LA DORIA: approvato dal C.d.A. il Resoconto intermedio di gestione al 30.09.2015. COMUNICATO STAMPA LA DORIA: approvato dal C.d.A. il Resoconto intermedio di gestione al 30.09.2015. Risultati economico-finanziari in sensibile miglioramento rispetto ai primi nove mesi dell esercizio

Dettagli

SCHEMI di un BILANCIO «IAS/IFRS»

SCHEMI di un BILANCIO «IAS/IFRS» SCHEMI di un BILANCIO «IAS/IFRS» Linee guida per il contenuto e per la struttura dei prospetti di stato patrimoniale e conto economico e del prospetto delle variazioni di patrimonio. di Alessio Iannucci

Dettagli

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 COMUNICATO STAMPA Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 Il Consiglio di Amministrazione di IVS Group S.A.

Dettagli

Datalogic at a Glance

Datalogic at a Glance 1 Datalogic at a Glance Global leader in Automatic Data Capture and Industrial Automation markets World-class producer of barcode readers, mobile computers, sensors, vision systems and laser marking systems

Dettagli

THE IDEA FIMIT SGR BOD APPROVES THE MANAGEMENT REPORT AT 31 DECEMBER 2012 OF THE ATLANTIC2 - BERENICE REAL ESTATE FUND

THE IDEA FIMIT SGR BOD APPROVES THE MANAGEMENT REPORT AT 31 DECEMBER 2012 OF THE ATLANTIC2 - BERENICE REAL ESTATE FUND Press release THE IDEA FIMIT SGR BOD APPROVES THE MANAGEMENT REPORT AT 31 DECEMBER 2012 OF THE ATLANTIC2 BERENICE REAL ESTATE FUND ATLANTIC 2 BERENICE FUND o unit value Euro 376.486 o 79.35% increase in

Dettagli

Base di Preparazione. Analisi dei Ricavi Semestrali

Base di Preparazione. Analisi dei Ricavi Semestrali COMUNICATO STAMPA CERVED INFORMATION SOLUTIONS: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO FIRMATO CONTRATTO DI FINANZIAMENTO FORWARD START DI EURO 660 MILIONI PER RIFINANZIARE A

Dettagli

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 APPROVATI I RISULTATI DEL TERZO TRIMESTRE 2015 Ricavi consolidati totali: 36,1

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1951/08

COMUNICATO UFFICIALE N. 1951/08 COMUNICATO UFFICIALE N. 1951/08 Data: 28/07/2008 Ora: 19.16 Mittente:TLX S.p.A. Società oggetto del comunicato: / Oggetto del comunicato:comunicato Stampa: Pioneer Investments e Torre, società affiliata

Dettagli

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.18306 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA Societa' oggetto dell'avviso : IVS GROUP Oggetto : CHIUSURA ANTICIPATA PERIODO DI DISTRIBUZIONE DEL PRESTITO "IVS

Dettagli

Comunicato Stampa 28 agosto 2014

Comunicato Stampa 28 agosto 2014 Landi Renzo: marginalità e flussi finanziari di cassa in miglioramento al 30 giugno 2014; secondo trimestre 2014 caratterizzato da significativa crescita di fatturato e ritorno all utile Fatturato al 30

Dettagli

Milano, 26 agosto 2010 COMUNICATO STAMPA

Milano, 26 agosto 2010 COMUNICATO STAMPA Milano, 26 agosto 2010 The information contained herein is not for publication or distribution in the United States. These materials are not an offer of securities for sale in the United States. The securities

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 Data: 10/02/2012 Ora: 15:05 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Risultati definitivi dell aumento di capitale in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio / Final results

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO ACOTEL: resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2015.

COMUNICATO STAMPA GRUPPO ACOTEL: resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2015. COMUNICATO STAMPA GRUPPO ACOTEL: resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2015. Risultati consolidati dei primi nove mesi 2015: Ricavi a 29,5 milioni di euro (33,7 milioni di euro nei primi nove

Dettagli

Asset Management Bond per residenti in Italia

Asset Management Bond per residenti in Italia Asset Management Bond per residenti in Italia Agosto 2013 1 SEB Life International SEB Life International (SEB LI www.seb.ie) società irlandese interamente controllata da SEB Trygg Liv Holding AB, parte

Dettagli

GRUPPO MONDO TV: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale consolidata del gruppo Mondo TV al 30.06.2015

GRUPPO MONDO TV: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale consolidata del gruppo Mondo TV al 30.06.2015 COMUNICATO STAMPA GRUPPO MONDO TV: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale consolidata del gruppo Mondo TV al 30.06.2015 Tra i dati positivi spicca l utile netto di gruppo che passa a circa

Dettagli

Pubblicata sul NIS di Borsa Italiana S.p.A., sezione documenti e sul sito www.ima.it

Pubblicata sul NIS di Borsa Italiana S.p.A., sezione documenti e sul sito www.ima.it Spettabile CONSOB Commissione Nazionale per le società e la Borsa Divisione Emittenti Ufficio Informativa Emittenti Quotati Via Broletto, 7 20121 MILANO MI Castenaso, lì 16 maggio 2008. Oggetto: Documento

Dettagli

Italian Derivatives Raffaele Mazzeo & Antonio Digiamma

Italian Derivatives Raffaele Mazzeo & Antonio Digiamma Www.ebitda.it Facebook:Ebitda Twitter: Ebitda Discussion Paper Italian Derivatives Raffaele Mazzeo & Antonio Digiamma Numero 10 Marzo 2014 Analysis methodology The fair value recognition of derivative

Dettagli

Mediobanca Conference

Mediobanca Conference Mediobanca Conference London September 15-16, 2008 2008 H1 - Highlights [change Vs. 2007 H1] y-1 exchange rate Quarto Sales: livello 1,525 M (-1.4%*) Operating income**: 89 M (+1.9%) Operating income:

Dettagli

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione al 30 giugno 2009 SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

Dettagli

Azienda in America Modulo 4 Lezione 10 Comprendere i bilanci (Financial Statements) Balance Sheet - Parte 1

Azienda in America Modulo 4 Lezione 10 Comprendere i bilanci (Financial Statements) Balance Sheet - Parte 1 Tutti i documenti digitali di questo corso (PDF, MP3, QuickTime, MPEG, eccetera) sono firmati con firma digitale e marcatura temporale ufficiali e sono di proprietà dell'autore. Qualsiasi tentativo di

Dettagli

Salvatore Ferragamo S.p.A.

Salvatore Ferragamo S.p.A. COMUNICATO STAMPA Salvatore Ferragamo S.p.A. Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 30 giugno 2015 Continua la crescita dei Ricavi e dei Profitti del

Dettagli

Presentazione Conference call Risultati 3Q 2010. Bologna, 11 Novembre 2010

Presentazione Conference call Risultati 3Q 2010. Bologna, 11 Novembre 2010 Presentazione Conference call Risultati 3Q 2010 Bologna, 11 Novembre 2010 2 Disclaimer This presentation contains forwards-looking information and statements about IGD SIIQ SPA and its Group. Forward-looking

Dettagli

Comunicato stampa/press Release n. 40/2015

Comunicato stampa/press Release n. 40/2015 Comunicazione Esterna Ufficio Stampa Comunicato stampa/press Release n. 40/2015 Il Cda di CDP approva la semestrale 2015 e vara alcune nomine nelle controllate Principali dati CDP Attivo: 372 miliardi

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA Ricavi pari a Euro 36,3 milioni: +76% rispetto al I semestre 2009 EBITDA pari a Euro 5,9 milioni: +109% rispetto

Dettagli

PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI

PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI MODULO I Unità didattica 5: Framework IASC 5.3. Caratteristiche qualitative e descrizione degli elementi che costituiscono l informativa di bilancio Le caratteristiche

Dettagli

BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015

BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 Ricavi 1H15 in crescita del +23% (Euro 99,7 milioni vs Euro 81,2 milioni nel 1H14), rispetto al +13% 1 registrato nell 1H14 vs 1H13 o +25% i Ricavi

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. ELICA S.p.A. IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ELICA S.p.A. APPROVA I RISULTATI PRECONSUNTIVI AL 31 DICEMBRE 2013

COMUNICATO STAMPA. ELICA S.p.A. IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ELICA S.p.A. APPROVA I RISULTATI PRECONSUNTIVI AL 31 DICEMBRE 2013 COMUNICATO STAMPA ELICA S.p.A. IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ELICA S.p.A. APPROVA I RISULTATI PRECONSUNTIVI AL 31 DICEMBRE 2013 NELL ANNO RICAVI IN CRESCITA DEL 4,2% A CAMBI COSTANTI E DELL 1,8% AL

Dettagli

Comunicato Stampa 13 novembre 2014

Comunicato Stampa 13 novembre 2014 Landi Renzo: ricavi, marginalità e flussi finanziari di cassa in miglioramento al 30 settembre 2014; il terzo trimestre conferma il trend di crescita di fatturato e utile Fatturato pari a Euro 173,9 mln,

Dettagli

Il Nuovo Mercato incontra i Partners Dai nuovi progetti di business alla quotazione. Le problematiche organizzative e manageriali

Il Nuovo Mercato incontra i Partners Dai nuovi progetti di business alla quotazione. Le problematiche organizzative e manageriali Il Nuovo Mercato incontra i Partners Dai nuovi progetti di business alla quotazione Le problematiche organizzative e manageriali Milano, 30 maggio 2001 Agenda Sessione I INTRODUZIONE 3 Sessione II MANAGEMENT

Dettagli

Riclassificazione di bilancio

Riclassificazione di bilancio Riclassificazione di bilancio Riclassificazione di bilancio a. Cos è b. Finalità c. Criteri 2 1 a. Cos è Operazione di predisposizione dei dati di bilancio per l analisi economico-finanziaria e patrimoniale

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015

Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015 Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015 Data/Ora Ricezione 12 Giugno 2015 19:26:03 MTA - Star Societa' : FALCK RENEWABLES Identificativo Informazione Regolamentata : 59697 Nome utilizzatore : FALCKN01

Dettagli

PRESS RELEASE ITALIAN STOCK EXCHANGE STAR SEGMENT PRIMA INDUSTRIE

PRESS RELEASE ITALIAN STOCK EXCHANGE STAR SEGMENT PRIMA INDUSTRIE PRESS RELEASE ITALIAN STOCK EXCHANGE STAR SEGMENT PRIMA INDUSTRIE STRONG GROWTH IN FIRST QUARTER 2008 RESULTS, REFLECTING THE CONSOLIDATION AREA WIDENING (TWO MONTHS OF FINN-POWER GROUP AND A QUARTER OF

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 17/2014

INFORMATIVA EMITTENTI N. 17/2014 INFORMATIVA EMITTENTI N. 17/2014 Data: 13/05/2014 Ora: 18:00 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: FinecoBank: verifica dei requisiti di indipendenza degli Amministratori e dei sindaci. Nomina dei componenti

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014

INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014 INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014 Data: 17/07/2014 Ora: 18:15 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Comunicato Stampa: FINECOBANK: ESERCITATA L OPZIONE GREENSHOE Press Release: FINECOBANK: EXERCISE OF THE

Dettagli

EUROTECH: RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015

EUROTECH: RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015 EUROTECH: RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015 Amaro (UD), 13 novembre 2015 Ricavi consolidati: da 45,95 milioni a 47,26 milioni Primo margine consolidato: da 22,15 milioni

Dettagli

MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 1

MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 1 MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 1 MONCLER: RICAVI IN CRESCITA DEL 30% A CAMBI COSTANTI. UTILE NETTO A EURO 40 MILIONI (+69%)

Dettagli

Consiglio di Gestione di Mediobanca

Consiglio di Gestione di Mediobanca Consiglio di Gestione di Mediobanca Milano, 7 marzo 2008 Approvata la relazione semestrale al 31 dicembre 2007 * * * Redditività in aumento malgrado il deterioramento dei mercati Aperte le filiali di Francoforte

Dettagli

MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 1

MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 1 MONCLER S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 1 MONCLER: RICAVI IN CRESCITA DEL 18% A TASSI DI CAMBIO COSTANTI Ricavi Consolidati: Euro

Dettagli

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 Marzo 2015 Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 15 Maggio 2015 Poligrafica S. Faustino S.p.A. Via Valenca, 15 25030 Castrezzato (BS) ITALY Tel. 030.7049.1

Dettagli

Presentazione del Gruppo CAD IT

Presentazione del Gruppo CAD IT Presentazione del Gruppo CAD IT STAR Conference 17 Marzo 2010 Indice Presentazione del Gruppo CAD IT Risultati Finanziari Strategie Comunicati stampa e News Allegati 2 Presentazione del Gruppo CAD IT When

Dettagli

IL BUSINESS PLAN. Il Business Plan - definizioni

IL BUSINESS PLAN. Il Business Plan - definizioni IL BUSINESS PLAN Il Business Plan definizioni Il business plan, o piano di impresa, riassume i contenuti, le caratteristiche e le aspettative future di un iniziativa, di un progetto o di un attività Può

Dettagli

ACCESSORI MODA IN PELLE

ACCESSORI MODA IN PELLE ACCESSORI MODA IN PELLE LEMIE S.p.a. Azienda - Company Produzione - Manufacturing Stile - Style Prodotto - Product Marchi - Brands 5 9 13 15 17 AZIENDA - COMPANY LEMIE nasce negli anni settanta come

Dettagli

SAMPLE. PROVA D AMMISSIONE Corso di Laurea EFI AREA MATEMATICO-STATISTICA

SAMPLE. PROVA D AMMISSIONE Corso di Laurea EFI AREA MATEMATICO-STATISTICA SAMPLE PROVA D AMMISSIONE Corso di Laurea EFI Cognome e Nome AREA MATEMATICO-STATISTICA 1. Supponete di fare un test di ipotesi e, sulla base dei risultati, di rifiutare l ipotesi nulla. Che cosa significa?

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA

COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO TELECOM ITALIA: DEFINITO IL NUOVO CALENDARIO DELLE ATTIVITA SOCIETARIE DI TELECOM ITALIA, TIM E TI MEDIA Milano, 31 dicembre 2004 Telecom Italia, Tim e Telecom Italia Media comunicano,

Dettagli

Approvata la Relazione Trimestrale al 31 Marzo 2015

Approvata la Relazione Trimestrale al 31 Marzo 2015 Approvata la Relazione Trimestrale al 31 Marzo 2015 rispetto allo stesso periodo 2014: forte incremento del fatturato consolidato (+23,1%) e dell ingresso ordini di Gruppo (+25,7%) utile netto più che

Dettagli

Compliance: La gestione del dato nel sistema di reporting e consolidamento

Compliance: La gestione del dato nel sistema di reporting e consolidamento Compliance: La gestione del dato nel sistema di reporting e consolidamento Paolo Terazzi Consolidated Financial Statement Manager Amplifon Milano, 1 dicembre 2009 Amplifon nel mondo Leader in 14 countries

Dettagli

OVS SpA - Il Consiglio di Amministrazione riunitosi oggi a Venezia ha approvato i risultati del primo semestre 2015 (1 Febbraio 2015 31 Luglio 2015).

OVS SpA - Il Consiglio di Amministrazione riunitosi oggi a Venezia ha approvato i risultati del primo semestre 2015 (1 Febbraio 2015 31 Luglio 2015). OVS SpA - Il Consiglio di Amministrazione riunitosi oggi a Venezia ha approvato i risultati del primo semestre 2015 (1 Febbraio 2015 31 Luglio 2015). OVS chiude il primo semestre 2015 con ottimi risultati

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO ACOTEL: il C.d.A. approva la relazione semestrale consolidata al 30 giugno 2015.

COMUNICATO STAMPA GRUPPO ACOTEL: il C.d.A. approva la relazione semestrale consolidata al 30 giugno 2015. COMUNICATO STAMPA GRUPPO ACOTEL: il C.d.A. approva la relazione semestrale consolidata al 30 giugno 2015. Ricavi a 25,5 milioni di Euro (29,6 milioni di Euro nel 1 semestre 2014) EBITDA a -2,9 milioni

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 In considerazione dei positivi risultati economico finanziari il CdA propone

Dettagli

Dinamica negoziazioni su prodotti stranieri

Dinamica negoziazioni su prodotti stranieri Interactive Brokers presenta Dinamica negoziazioni su prodotti stranieri Alessandro Bartoli, Interactive Brokers Il webinar inizia alle 18:00 CET webinars@interactivebrokers.com www.ibkr.com/webinars Member

Dettagli

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015 Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015 Ricavi netti 3.875 migliaia ( 3.164 migliaia al 30 giugno 2014)

Dettagli

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI BANCA CARIGE IL RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI ORDINARIE E DI RISPARMIO NEL RAPPORTO DI 1 AZIONE NUOVA OGNI 100 ESISTENTI

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI BANCA CARIGE IL RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI ORDINARIE E DI RISPARMIO NEL RAPPORTO DI 1 AZIONE NUOVA OGNI 100 ESISTENTI NOT FOR PUBLICATION OR DISTRIBUTION, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN, OR INTO, THE UNITED PRESS RELEASE COMUNICATO STAMPA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI BANCA CARIGE L ASSEMBLEA ORDINARIA HA APPROVATO: IL BILANCIO

Dettagli

IGD SIIQ SPA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015.

IGD SIIQ SPA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015. COMUNICATO STAMPA IGD SIIQ SPA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015. Principali risultati dei primi novi mesi del 2015: Utile Netto del Gruppo:

Dettagli

NUOVA RELAZIONE SULLA GESTIONE. Dott. Fabio CIGNA

NUOVA RELAZIONE SULLA GESTIONE. Dott. Fabio CIGNA NUOVA RELAZIONE SULLA GESTIONE INDICATORI FINANZIARI DI RISULTATO Dott. Fabio CIGNA Gli indicatori di risultato finanziari: Stato Patrimoniale e Conto Economico riclassificati Analisi degli indicatori

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO ACOTEL: il C.d.A. approva la relazione semestrale consolidata al 30 giugno 2014.

COMUNICATO STAMPA GRUPPO ACOTEL: il C.d.A. approva la relazione semestrale consolidata al 30 giugno 2014. COMUNICATO STAMPA GRUPPO ACOTEL: il C.d.A. approva la relazione semestrale consolidata al 30 giugno 2014. Ricavi a 35,2 milioni di Euro (51,9 milioni di Euro nel 1 semestre 2013) EBITDA a -3,5 milioni

Dettagli

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra CHI SIAMO Nel 1998 nasce AGAN, societa specializzata nei servizi di logistica a disposizione di aziende che operano nel settore food del surgelato e del fresco. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene

Dettagli

Interactive Brokers. Rendiconti in dettaglio: P/L e Forex. Alessandro Bartoli, Interactive Brokers abartoli@interactivebrokers.ch.

Interactive Brokers. Rendiconti in dettaglio: P/L e Forex. Alessandro Bartoli, Interactive Brokers abartoli@interactivebrokers.ch. Interactive Brokers presenta: Rendiconti in dettaglio: P/L e Forex Alessandro Bartoli, Interactive Brokers abartoli@interactivebrokers.ch webinars@interactivebrokers.com www.ibkr.com/webinars Member SIPC

Dettagli

Lettori: 250.000 Diffusione: 43.995. Dir. Resp.: Maurizio Cattaneo. 06-GIU-2014 da pag. 13

Lettori: 250.000 Diffusione: 43.995. Dir. Resp.: Maurizio Cattaneo. 06-GIU-2014 da pag. 13 Lettori: 25. Diffusione: 43.995 Dir. Resp.: Maurizio Cattaneo 6-GIU-214 da pag. 13 Lettori: n.d. Diffusione: n.d. Dir. Resp.: Pierluigi Magnaschi 6-GIU-214 da pag. 9 Lettori: 148. Diffusione: 83.664 Dir.

Dettagli

L attività di intermediazione finanziaria nelle banche Introduzione alla gestione dei rischi finanziari. Aldo Nassigh 24 Settembre 2010

L attività di intermediazione finanziaria nelle banche Introduzione alla gestione dei rischi finanziari. Aldo Nassigh 24 Settembre 2010 L attività di intermediazione finanziaria nelle banche Introduzione alla gestione dei rischi finanziari Aldo Nassigh 24 Settembre 2010 Piano del corso 1. L attività di intermediazione finanziaria nelle

Dettagli

FROM POTENTIAL GROSS INCOME (PGI) TO AFTER TAX CASH FLOW

FROM POTENTIAL GROSS INCOME (PGI) TO AFTER TAX CASH FLOW dott. ing. arch. Alberto M. Lunghini, FRICS, AICI, FIABCI Reddy s Group SRL REAL ESTATE BUSINESS ENGLISH The right words for R.E. Appraisers Camera di Commercio FROM POTENTIAL GROSS INCOME (PGI) TO AFTER

Dettagli

Interactive Brokers presents

Interactive Brokers presents Interactive Brokers presents Il programma Stock Yield Enhancement Alessandro Bartoli, Interactive Brokers abartoli@interactivebrokers.ch Il webinar inizia alle 18:00 CET webinars@interactivebrokers.com

Dettagli

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013)

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013) COMUNICATO STAMPA ANIMA Holding: risultati esercizio 2014 Ricavi totali consolidati: 226,9 milioni (+3% sul 2013) Utile netto consolidato: 84,9 milioni (-29% sul 2013 che includeva proventi straordinari)

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 006/11

INFORMATIVA EMITTENTI N. 006/11 INFORMATIVA EMITTENTI N. 006/11 Data: 10/02/2011 Ora: 15:00 Mittente: Unicredit S.p.A. Oggetto: COMUNICATO STAMPA JEAN PIERRE MUSTIER NUOVO RESPONSABILE DELLA DIVISIONE CORPORATE & INVESTMENT BANKING DI

Dettagli

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI COMUNICATO STAMPA YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Parte ordinaria: Approva il Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013 Approva la prima sezione della Relazione sulla Remunerazione Approva il

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2015

Il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2015 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2015 Risultati progressivi in forte miglioramento (EBITDA +23%). Indebitamento finanziario

Dettagli

Dati economico finanziari consolidati

Dati economico finanziari consolidati IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI BIALETTI INDUSTRIE S.p.A. HA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE 1 AL 30 SETTEMBRE 2010 Fatturato consolidato pari a Euro 129 mln (Euro 135,1 mln nel medesimo

Dettagli

Teoria delle opzioni e Prodotti strutturati

Teoria delle opzioni e Prodotti strutturati LS FIME a.a. 2008-2009 2009 Teoria delle opzioni e Prodotti strutturati Giorgio Consigli giorgio.consigli@unibg.it Uff 258 ricevimento merc: 11.00-13.00 1 Programma 1. Mercato delle opzioni e contratti

Dettagli

Investimenti e Sviluppo spa

Investimenti e Sviluppo spa Comunicato Stampa Investimenti e Sviluppo S.p.A.: approvata la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009; Paolo Bassi nominato consigliere per cooptazione; la società partecipata I Pinco Pallino

Dettagli

IFRS Financial Ratios Indici IFRS. Dizionario Inglese / Italiano. www.cometis-publishing.de

IFRS Financial Ratios Indici IFRS. Dizionario Inglese / Italiano. www.cometis-publishing.de 100 IFRS Financial Ratios Indici IFRS Dizionario Inglese / Italiano Author s preface Dear readers, the financial markets have always been influenced by the Anglo-Saxon culture. As a consequence of an increasing

Dettagli

TEMI SPECIALI DI BILANCIO MODULO II

TEMI SPECIALI DI BILANCIO MODULO II TEMI SPECIALI DI BILANCIO MODULO II Lezione 8 IFRS 5: Attività non correnti possedute per la vendita e attività operative cessate Marco Rossi Senior Manager Deloitte & Touche S.p.A. marrossi@deloitte.it

Dettagli

Company profile 2013

Company profile 2013 Company profile 2013 Storia History La MAX MODA srl nasce dall intuizione della seconda generazione della famiglia Russo, presente sul mercato da oltre 40 anni nel settore dell importazione di Abbigliamento

Dettagli

Lezione 19. Perché i report. Distorsioni comportamentali. Il reporting. what you measure) Le distorsioni comportamentali

Lezione 19. Perché i report. Distorsioni comportamentali. Il reporting. what you measure) Le distorsioni comportamentali Lezione 19 Il reporting Perché i report 1. Orientamento dei comportamenti (You get what you measure) Le distorsioni comportamentali 2. Apprendere dagli errori Il feedback La correzione avviene solo se:

Dettagli

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013 Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013 Ricavi netti 1.799 migliaia ( 1.641 migliaia al 30 giugno 2012)

Dettagli

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Vendite pari a Euro 40,7 milioni (Euro 41,4 milioni al 31 dicembre 2011) EBITDA negativo per Euro 0,66 milioni (negativo per Euro

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005

RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005 RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005 Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 29 luglio 2005 Poligrafica San Faustino S.p.A. 25030 CASTREZZATO (BS) ITALY - V. Valenca 15 Tel. (030) 70.49.1 - (10

Dettagli

Alerion Clean Power S.p.A.: il Consiglio di Amministrazione approva il resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo al 31 marzo 2015

Alerion Clean Power S.p.A.: il Consiglio di Amministrazione approva il resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo al 31 marzo 2015 COMUNICATO STAMPA (an informal translation in English of the press release is available on Alerion website) Milano, 12 maggio 2015 Alerion Clean Power S.p.A.: il Consiglio di Amministrazione approva il

Dettagli

Lezione 22. Il reporting

Lezione 22. Il reporting Lezione 22 Il reporting Perché i report Orientamento dei comportamenti (You get what you measure) Le distorsioni comportamentali Apprendere dagli errori Il feedback La correzione avviene solo se: 1. gli

Dettagli

ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015

ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 ESAMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO RICAVI IN PROGRESSO, IN PARTICOLARE IN INDIA E MAROCCO SOSTANZIALE STABILITA DEI VOLUMI DI VENDITA DI CEMENTO: LA DEBOLEZZA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012)

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) La Holding chiude il 2013 con un utile di 0,5 milioni (perdita

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale Milano, 5 Agosto 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: I dati consolidati del 1 semestre 2011 Le Previsioni 2011 Le Linee guida del prossimo Piano Industriale

Dettagli

Comunicato stampa/press Release n. 11/2015

Comunicato stampa/press Release n. 11/2015 Comunicazione Esterna Ufficio Stampa Comunicato stampa/press Release n. 11/2015 NON PER LA DISTRIBUZIONE NEGLI STATI UNITI D'AMERICA, CANADA, AUSTRALIA, GIAPPONE O IN ALTRI STATI IN CUI L OFFERTA NON È

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015

Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015 Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015 Data/Ora Ricezione 29 Settembre 2015 18:31:54 MTA Societa' : FINECOBANK Identificativo Informazione Regolamentata : 63637 Nome utilizzatore : FINECOBANKN05 -

Dettagli

Consiglio di Amministrazione di Mediobanca

Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Milano, 27 ottobre 2015 Approvata la relazione trimestrale al 30/09/2015 Utile netto a 244m, miglior risultato trimestrale degli ultimi 5 anni Margine di interesse

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0036-1-2015

Informazione Regolamentata n. 0036-1-2015 Informazione Regolamentata n. 0036-1-2015 Data/Ora Ricezione 27 Marzo 2015 18:58:41 MOT - DomesticMOT Societa' : BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Identificativo Informazione Regolamentata : 55362 Nome utilizzatore

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli

P R E S S R E L E A S E

P R E S S R E L E A S E TXT e-solutions: Ricavi 2014 +6,3% a 55,9 milioni EBITDA +8,4%, Utile netto 4,2 milioni Proposto dividendo di 0,25 per azione 1 azione gratuita ogni 10 possedute Ricavi netti consolidati: 55,9 milioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015.

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015. COMUNICATO STAMPA Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015. Fatturato consolidato a Euro 450,5 milioni, in crescita del 29,0% rispetto allo

Dettagli

Comunicato Stampa 27 agosto 2013

Comunicato Stampa 27 agosto 2013 Landi Renzo: il CDA approva i risultati al 30 giugno 2013 o Fatturato a 112,0 milioni di euro (139,2 milioni di euro al 30 giugno 2012) o EBITDA a 5,1 milioni di euro (16,2 milioni di euro al 30 giugno

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli