Welcome to San Mauro plant

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Welcome to San Mauro plant"

Transcript

1 Welcome to San Mauro plant San Mauro Torinese This document contains information which are proprietary of CNH Global N.V. Neither this document nor the information contained herein shall be used,

2 Escape information Escape way Index Safety advices Plant information Products Main Processes B B C A C A NEW HOLLAND KOBELCO CONSTRUCTION MACHINERY SPA Meeting Point Medical Room Ambulance We are here

3 Emergency Signals HEARING A DOUBLE TONE SIGNAL: Keep calm Don t run Don t use elevators Go to the external gathering area: Wait for emergency coordinators Follow those signals: Index Safety advices Plant information Products Main Processes EXIT EMERGENCY

4 Visitors recommendations Always. Visitors must dress reflective safety jackets to be easily recognized Index Safety advices Plant information Products Main Processes Plant wide. Smoking allowed only in dedicated area outside the plant Always. Be aware of all vehicles Always. Respect all internal traffic & Safety rules

5 Agenda Index Safety advices Plant information Products Main Processes

6 San Mauro plant Overview This document contains information which are proprietary of CNH Global N.V. Neither this document nor the information contained herein shall be used,

7 Fiat Industrial overview Agricultural and Construction Equipment Commercial Vehicles and Buses Power Train Components for Industrial applications Fiat Industrial, a specialist supplier of agricultural and construction equipment, commercial vehicles, power train components and services to industry.

8 CNH Overview Total Revenues: $.6 Billion* in Total Revenues by Business Net Sales of Equipment by Region Construction Equipment US $.9 billion Financial Services US $. billion Western Europe US $. billion Note: Does not include Financial Services North America US $6. billion Latin America US $.billion *Consolidated Revenue Note: Financial Services US $.B includes Eliminations Agricultural Equipment US $. billion Rest-of-World US $. billion

9 CNH Overview Case and New Holland Brands Two global agricultural brands Two global construction brands Agricultural tractors in Western Europe Excavators in North America

10 CNH presence in America 7 Manufacturing Locations Brazil Belo Horizonte Crawler excavators, tractor loader backhoes, crawler dozers, wheel loaders, graders Curitiba Tractors, combines Piracicaba Sugar cane harvesters, coffee harvesters, planters, sprayers Sorocaba Combines Canada Saskatoon, SK Planting, seeding equipment, components * Consolidated Joint Venture **Unconsolidated Joint Venture Mexico **Queretaro Tractors, components ** Guanajuato Tractors United States Benson, MN Sprayers, cotton pickers/ packagers, floaters Burlington, IA Tractor loader backhoes, tractor loaders, forklifts * Calhoun, GA Crawler excavators, dozers Fargo, ND Tractors, wheel loaders Goodfield, IL Soil management (tillage equipment) Grand Island, NE Combines, windrowers New Holland, PA Hay and forage equipment Racine, WI Tractor assembly, transmissions * Springfield, MO Parts Wichita, KS Skid-steer, track loaders

11 CNH presence in Europe, Asia Manufacturing Locations Austria St. Valentin Tractors Belgium Antwerp Components Zedelgem Combine harvesters, hay and forage China Harbin Tractors * Shanghai Tractors, components France Coex Grape harvesters Croix Cabs Tracy-Le-Mont Hydraulic Cylinders Germany Berlin Graders India New Delhi Tractors ** Pithampur Tractor loader backhoes, compactors Italy Jesi Tractors Lecce Excavators, telehandlers, dozers, wheel loaders Modena Components * San Mauro Crawler excavators, Wheeled excavators Mini Excavators Pakistan **Dera Ghazi Khan Tractors Poland Plock Combines, components Russia * Naberezhnye Chelny Tractors, Combines Turkey **Ankara Tractors United Kingdom Basildon Tractors, components Uzbekistan * Tashkent Tractors, planters

12 San Mauro Torinese Plant area & figures Index Safety advices Plant information Products Main Processes Area total. sqm Staff people Product lines: Chex covered 6. sqm (including new warehouse) Whex Midi Whex Key Data Cylinders for local production, sister Plants (Calhoun, Belo H. & Lecce)

13 Plant history Start-up CHEX-WHEX production ISO 9 Quality system Certification ( C.E. Plant in Europe) Range renewal (TIER ) - models ISO Enviromental Certification ISO 9 VISION Certification KOBELCO global alliance Range renewal (TIER ) - models Production of excavator number New Holland brand launch Launch new Product line (WHEX) Full range renewal (TIER ) CHEX and WHEX Kick-off WCM program, Production of excavator number., New painting system Safety Management System (OHSAS ) Certification New Mini Excavator line and New automatic warehouse Index Safety advices Plant information Products Main Processes

14 Product portfolio Crawler Excavator Range t-t Index Safety advices Plant information Products Main Processes Midi Wheel Excavator 9t-t Heavy Wheel Excavator t-t Mini Excavator.6t-t

15 PAINTING ARM Process flow RAW MATERIALS CUTTING FINISHING FUNCTIONAL TEST Building Index Safety advices Plant information Products Main Processes Frames FABRICATION LOWER FRAME FABRICATION UPPER FRAME ASSY LINE CHEX MHEX WHEX MWHEX SHIPPING AREA BUFFER STOCK FINISHED GOODS Boom & Arms PAINTING BUFFER STOCK Lower /upper frame PAINTING CYLINDERS Cylinders FABRICATION ARM CYLINDERS FABRICATION AND ASSEMBLY FABRICATION ARM Building

16 Process flow Suppliers Cutting Frame Booms Arms Cylinders Painting Assembly Around live suppliers % Italy % Japan 9% % % Jan-May Around, live parts % Italy Japan 9% Europe Intercompany China + Rest of Asia Logistic flow Bulky parts Direct feeding to the assembly lines Class A and B parts Automatic warehouse:, storage locations, loading bays, unloading bays kitting areas Class C parts Supermarket:, storage locations % Other

17 Process flow Suppliers Cutting Frame Output: blanks for internal production Main Equipment: Cutting machines Deburring machines Chamferring robots Presses Booms Arms Cylinders Painting Assembly

18 Process flow Suppliers Cutting Frame Output: CHEX lower frame WHEX lower frame CHEX upper frame WHEX upper frame Main Equipment: Welding robots Machining centers Booms Arms Cylinders Painting Assembly

19 Process flow Suppliers Cutting Frame Output: CHEX booms and arms WHEX booms and arms TLB booms (CNH Lecce) Main Equipment: Welding robots Machining centers Booms Arms Cylinders Painting Assembly

20 Process flow Suppliers Cutting Frame Output Hydraulic cylinders CHEX, WHEX San Mauro CHEX (CNH Calhoun) CHEX (CNH Belo Horizonte) DOZ (CNH Lecce) Main Equipment: Friction welding machines 9 Lathes Welding Robots Skiving/Burnishing machines Booms Arms Cylinders Painting Assembly

21 Process flow Suppliers Cutting Frame Equipment Robotized painting line (frames) Painting line (booms) Painting line (cylinders) Booms Arms Cylinders Painting Assembly

22 Process flow Suppliers Cutting Frame CHEX assembly line stations Max output: units/shift MHEX assembly line 9 stations Max output: units/shift WHEX assembly line stations Max output: unit/shift MWHEX assembly line stations: Max output: unit/shift Booms Arms Cylinders Painting Assembly

23 Quality Plant process overview

24 San Mauro plant certifications

25 WCM WORLD CLASS MANUFACTURING (WCM)

26 WORLD CLASS MANUFACTURING (WCM) World Class Manufacturing is a Change Program designed to reach world class performances in Operations, cutting out Wastes and Losses, enhancing Standards & Methods, Involving All Employees in Continuous Improvement.

27 Cost Deployment Project focus & targets Workplace Organization Quality Maintenance Logistic Method & std. Total Industrial Engineering Total Quality Control Total Productive Maintenance Just in Time Focus Productivity Quality Improvement Technical Efficiency Service Level Target zero waste zero defects zero breakdowns minimal inventory Values People involvement, value creation, customer satisfaction

28 Safety / Hygiene & Working Environment Logistics / Customer Service Cost Deployment Focused Improvement Quality Control Autonomous Activity / Workplace Org. Professional Maintenance Early Product / Equipment Management People Development Environment WCM pillars World Class Manufacturing Commitment, Involvement, Communication, Understanding, Measurement, Deployment, Implementation, Evaluation, Standardization with Visibility, Documentation

29 Audit System Progress is measured through formalized Audits, which score: Pillars, rated from to, based on roadmaps with 7 steps Management Criteria, rated from to each one Min: - Max: Bronze >= Silver >= 6 Gold >=

30 WCM Management of Quality Problems: QA MATRIX

31 QA-MATRIX inputs MES

32 Source Product CQA Score - IF applicable N. of cases - (during the referring period) Frequency % Frequency Mat. Cost. Material Cost Lab. Cost. Labour Cost. CARPENTERIA LINEA OKOL FUNZIONALE FINIZIONE DELIBERA CQA DEALER CLIENTE/SICUREZZA WHEX Asembly CHEX Assembly MIDI Assembly MHEX Assembly TAGLIO CARPENTERIA BRACCI CARPENTERIA TORRETTE CARPENTERIA TELAI CILINDRI VERNICIATURA CHECK WHEX Asembly CHEX Assembly MIDI Assembly MHEX Assembly TAGLIO CARPENTERIA BRACCI CARPENTERIA TORRETTE CARPENTERIA TELAI CILINDRI VERNICIATURA QA-MATRIX format Models: WHEX CHEX MHEX MIDI TLB.... Total volume: Models: WHEX CHEX MHEX MIDI TLB.... QA MATRIX - PLANT Referring period: Q_Q - Referring period: Q_Q - CQA volume: Detection Processes - n. of cases Processes - % of cases Priority Index Activities progress QD Responsible Problem Description Help A Help A A Help B B Help C C Di n. % R=: R=: min R=: 7 A*(B+C)* ( Di) Plan Do Check Act Before After QD QD TLB Bracci TLB con verniciatura NOK (segn. Lecce) 6, % % % % % % % % % % x Kaizen vern. Bracci Rotture braccio mono Chex Rottura braccio mono tra mozzo e fiancata (modello EB) Chex Rottura braccio in prossimità del mozzo (modello EB), % % % % % % % % % % x Azione su fornitore 6, % % % % % % % % % % x Kaizen carp. Bracci,. 6 % % % % % % % % % % x Kaizen carp. Bracci TLB Bracci TLB non a disegno (lavorazioni meccaniche),6 6 % % % % % % % % % % x Progetto SPC TLB Bracci TLB non a disegno (saldature NOK), 6 % % % % % % % % % % x SOP & OPL Chex Vernice sfogliata (cilindri chex segn. ODB),6 6 % % % % % % % % % % x Kaizen vern. Cilindri Chex Verniciatura ralla-ripari inferiori sfumata (segn. UK) Chex Perdita da tubo flex 7669 (Raccordo mot. traslaz. e giunto centrale) Chex Rottura braccio in prossimità del mozzo (modello EB) Chex Rottura saldatura fondello cilindro benna (E-), 6 % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura, 6 % % % % % % % % % % x Azione su fornitore+ kaizen,. 6 7 % % % % % % % % % % Kaizen carp. Bracci x,. 7 % % % % % % % % % % Kazien saldat, cilndri x Chex Verniciatura zavorra con RAL non corrispondente a RAL sportelli (segn. ODB), 7 % % % % % % % % % % x Azione su fornitore Chex Ruggine su valvola martello (serie C),6 6 % % % % % % % % % % Azione su fornitori Chex Ruggine su braccio boom causa pallini di granigliatura, 6 % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura QA Matrix is our input of defects for the q-gate list and the resulting checklist. It priortizes the defects (man, method, machine and material) depending on: - the frequency (how often they occured), - the cost (labour & material cost for repair) and - the detection point, depending on how late in the process the defect was found (end of line check = low score vs. customer = high score).

33 This document contains information which are proprietary of CNH Global N.V. Neither this document nor the information contained herein shall be used, QA-Matrix format QA Matrix analysis AA Process Identification: MHEX Priority Index Processes MACHINE % METHOD RECLAMI / SICUREZZA Help B B Help C R=: min 7 C LM LM FISSA(GIUNTO) Ruspa, cilindro ruspa, accoppiamento telaio torretta, cilindro brandeggio PNB, stampigliatura Montaggio valvola shuttle, motore diesel e radiatore LM SOTTOG LM Gruppo serbatoio olio, valvola Cabalggio, gruppo cruscotto servo, motore rotazione valvola p.g., manicotto a/c - LM LM6 Serbatoio gasolio, bocchettone, gruppo pedana p.g. Cablaggio, kit decal, collegamenti, batteria LM7 LM R Sedile, gr convogliatore, portaoggetti /, zavorra, Antigelo, gasolio, cilindro soll., PREMONTAGGIO colonna rotazione, cofano dx, braccio boom, ingrassaggio GR.GIUNTO DI ROTAZIONE cofano ant., coperchio, cofano post. Lines % %, 7 6,. Perdita refrigerante da radiatore: componente sostituito,. Motore non si avvia: motorino in corto.,. 6 Cavo danneggiato su impianto elettrico: la macchina improvvisamente si blocca, % R GR.SERBATOIO OLIO HYD PNB Macchina consegnata in con mancante configurazione carichi sospesi, 7 6 Rottura cinghia pompa acqua puleggia ventola dovuto a mancato serraggio viti ventola, 6 Flex scoppiato su valvola anticaduta (flex invertiti), Sostituita elettrovalvola/pressostato su distributore, 6 A/C non funziona causa elettrovalvola non alimenta elettroventola non alimentata per cablaggi NC, 6 Ripristino verniciatura, 6 Cingolo dx non si tende, 6 Motore non si accelera: diagnosi impianto, 6 % % % % % Perdita connessione idraulica braccio (O-RING ZDP sostituito), 6, 6 Perdita olio da serbatoio gasolio ( o'ring da sostituire), 9 Perdite olio da pompa idraulica, 9 Perdite olio dal giunto modelli /6/, 9 9 % % 9 % Macchina con decal sbiadita, 9 Perdita olio da raccordi distributore, 9 Corrosione su lama, 6 9 Macchina con serratura interna porta cabina danneggiata, 9 Perdita olio da flex 766, 9 Perdita da filtro di aspirazione, 6 9 Scrostatura vernice torretta 7, 7 Scrostatura vernice telaio 7, 7 Difetti estetici saldatura cabina 6 6, 7,9 9 Perdita olio da manipolatore causa flex lento, % % % 6 %, 6, 6 Parte superiore porta cabina con ruggine, 6 CQA Difetto fusione zavorra 6 9 6, 7 6 CQA Difetti di finitura vernice componenti lama e cilindri 6, 7 6 % %,,7 Scrostatura vernice braccio e lama 6,9 Livello olio idraulico NOK 96,6 Livello parafluè NOK, 6 % 6 96 % % Flex traslazione invertiti (P-P), Bloccaggio perno fermo rotazione NOK, 6 Atterezzo da ingrassare, % % % 9 % % % % % % Radiatore ammaccato / rovinato 7,7 Interferenza flex su deviatore (lay out NOK) 6 7, Interferenza flex su attrezzo-braccio (lay out NOK), Cavo acceleratore da registrare, Operator manual errato o non pervenuto 6,6 6 Livello olio idraulico NOK Perdita olio su blocchetto 779, causa raccordi lenti Staffe NOK (problemi su saldature e dimensioni) 9 % 9 % Livello indicatore combustibile non funziona % % Ass.y line 9 9 Danneggiamenti di verniciatura Corrosione su cabina % % 7 % % % 6 % CQA Disallineamento cover con zavorra, % % Cofanature da registrare, % % Lama storta 9, 6 9 % % Perdita da flex su attrezzo 6, Livello olio motore NOK, Manca grasso su poli batteria, Perdita parafluè da radiatore sfondato (spessore rondella errata), Riparo radiatore cabina da allineare 7 7, Ass.y line Ossidazione su fori incernieramento colonna snodo, Stampigliatura s/n macchina, su torretta, NOK, 6 Valvola martello montata al contrario 9, 6 Perdita da flex su deviatore, Perdita da flex serbatoio olio, 6 6 % % % 7 % % 6 % 6 % % 6 6 % Cavo brandeggio da registrare, 6 CE smarrito, 6 Perno incernieramento benna di diametro errato, 6 % % Cavi su batteria non fissati 6, % Avvisatore acustico: connessioni scollegate 7, % 6 % Sensore temperatura scollegato, 6 Eccessivo grasso su attrezzo, 6 Contaore non fissato correttamente, 6 6 % Cavo acceleratore da fascettare, 6 Perdita olio da flex (crimpatura) CVB- CVB, 6 Assemblati cingoli in gomma anziché in ferro, 6 % % 6 % 6 % Perdita di paraflue da sensore temperatura su motore termico, 6 Flex su deviatore piegato: sostituito, 6 % Manovra posizionatore invertita, causa inversione flex mandata, % Connessioni invertite martello cesoia, Olio idraulico in eccesso, % % % % Perdita da flex su giunto rotante, % Perdita da tubi rigidi su giunto rotante, % Staffa sostegno valvola servocomandi montata al contrario, Viti perni lente su attrezzo, Filtro olio motore bollato, % % % Perdita da flex motore traslazione, Or rotto/pizzicato su flangia serbatoio olio, Interruttore ventola riscaldamento, invertito con interrutore tergicristallo, % Radiatore riscaldamento ammaccato/rovinato, Minimo automatico non funziona: connessioni scollegate, Interferenza cavi elettrici sotto pedana (lay out NOK), Cingoli in gomma lenti, Interferenza cavo batteria con marmitta (lay out NOK), % % % % % % 6% D % 7% C 7 Lines P A M - MAN Piority INDEX % FREQUENCY CQA M - MATERIAL % M - MACHINE % M - METHOD % 7 % 7 P6 GR.SERBATOIO 6/ + SER GASOLIO M - MAN FREQUENCY Piority INDEX M - MATERIAL M - MACHINE M - METHOD Piority INDEX % M - MAN % FREQUENCY M - MACHINE Piority INDEX M - MAN FREQUENCY M - METHOD M - MATERIAL M - MACHINE Piority INDEX M - MAN FREQUENCY M - METHOD M - MATERIAL M - MACHINE Piority INDEX M - MAN FREQUENCY M - MATERIAL M - METHOD M - MACHINE Piority INDEX M - MAN FREQUENCY M - METHOD M - MATERIAL M - MACHINE Piority INDEX M - MAN FREQUENCY M - METHOD M - MATERIAL M - MACHINE Piority INDEX M - MAN FREQUENCY M - METHOD M - MATERIAL M - MACHINE Piority INDEX FREQUENCY M - METHOD M - MATERIAL M - MAN 9% Not Attacked R GR.DISTRIBUTORE % % Attacked P GR.RADIATORI + GR.SUPP.POSTO GUIDA DX/RADIATORE+GR.VALVO LA SERVOCOMANDI+GR.VALV OLA DI RITORNO+GR.VALVOLA AUX+GR.VALVOLA M - MACHINE Piority INDEX Perdita olio dall o-ring 7. Segnalazione dealer modello E9B Radiatore sostituito perchè ammaccato / rovinato M - MAN FREQUENCY M - METHOD M - MATERIAL M - MACHINE M - MAN Piority INDEX M - MATERIAL FREQUENCY M - METHOD M - MAN M - MACHINE Piority INDEX FREQUENCY M - MATERIAL M - METHOD M - MAN M - MACHINE Piority INDEX M - MATERIAL FREQUENCY M - METHOD M - MAN M - MACHINE Piority INDEX M - MATERIAL FREQUENCY M - METHOD M - MAN M - MACHINE % MAN R7 GR.MOTORE DIESEL + GR.POMPA IDRAULICA M - METHOD Piority INDEX M - MATERIAL FREQUENCY M - METHOD M - MAN M - MACHINE A*(B+C)*( Di) 9% Priority Index Attacked % R6 PREMONTAGGIO RALLA SU TORRETTA Di R=: 7 Piority INDEX Labour Cost. A GR.TELAIO INFERIORE FREQUENCY. CARPENTERIA LINEA OKOL FUNZIONALE FINIZIONE DELIBERA CQA DEALER Material Cost, Frequency, Lab. Cost. Frequency % R=: Cingoli in gomma danneggiati Mat. Cost. N. of cases - (during the referring period) % Rotture braccio mono R6 MATERIAL QUALITY LOSSES % Help A n. DEFECTS BY WORKING STATION AND BY M Linea PNB - 6/ R Priority M - MATERIAL Help A Problem Description CQA Score - IF applicable 67 Source 6 Detection Product Referring period: Q / Q -

34 QUALITY GATE Concept Human Error Management

35 The purpose of the Q-Gate The purpose of the Q-Gate is to:.avoid repetitive human errors.not to release any defects to the downstream processes The QG is only one method to reduce HE! We need to guarantee quality at the process! QA Network is a very powerful tool!

36 Process of the Quality Gate Input: Plant QA-Matrix Input: INPUT Sheet/ Downstream Processes Input: One Offs identified* Input List with Defects detected in downstream processes and originated inside Q-Gate QA-Matrix by Zone * If the inspector is correctly saturated (this also includes time for administration of the board, time for feedback, ) there will only be very few defects that he can identify during the checklist checks! Still, if we can identify such a new defect, we need to ensure, that we record this information, to be able to improve our products!

37 Process of the Quality Gate QA-Matrix by Zone QA-Network What is the most efficent way to manage the defect? QG B/C of defects does not justify cost of QG: Then the problems need to be managed by the QA-Network Defects that can be attacked with Q-Gate and the B/C justifies the investment Nbr. of Repetitive Human Errors in Workstation

38 Quality Gate Raccomandations Quick feedback, about the mistake, is necessary for the operator to learn from his mistake! Feedback needs to be given with max. hour! OneOffs need to be prevented with QA-Network by solutions developed/introduced in the past and then extended to assemblies with a similar risk!

39 QG format: Repetitive List Repetitive list:on this list you are showing the result of your checks performed on the units. In the middle (A) you will have a short description of the defect, were it occured, on which model and who will be the responsible to follow up the analysis and countermeasure against the defect. On the righthand side (B), you will see the daily tracking result of the defect, when it occured/how often/by whom, or when it was closed. On the lefthand side (C) you have the total results/history of defects occured by month.

40 QG format : Repetitive Checklist Repetitive checklist: this checklist will be the working document, that you use during your inspection around the unit, looking for reoccurence of defects and is the basis for your data entries on the repetitive list. By evaluating the time for each check item, you are able to saturate the inspector for the full takt time and ensure maximum utilization of the available time to check. This checklist will also be the inspectors certification, if a unit was without defects, or which defects occured. Checks need to be organized in a efficient way!

41 QG format : INPUT list Example Detection of defect!!! Input list: if a defect was detected by another Q-Gate or responsable further down in the process, but caused by a station, that is under control of the q-gate, the inspector needs to check first, if this was a defect already included on his repetitive checklist.

42 QG format : OUTPUT list Example Output list: if you detect, during your inspections, a defect that was originated in an area outside the workstations, which are under control of the Q-Gate, you need to put them on the output list.

43 FTQ format - Quality Gate Performance Volume (#) Nbr of Units With Defect (#) Nbr of Unit Without Defect (#) % FTQ In Unit Fixed % FTQ Out Input/Escapes % FTQ In Updated % FTQ Out Updated M 9% 96% T * This graph takes under consideration all defects on the inspectors checklist! FTQ: Only the Items, that are on the Checklist of the Inspector are included FTQ-In: to show the improvements of the operators FTQ-Out: to show the performance of the QG-Inspector (reduced by escapes of the inspector, detected in downstream processes)

44 QUALITY GATE MHEX ASS.Y LINE

45 MANPOWER PROBLEMS MAN-Quality Gate San Mauro ass.y line complexity: workstations in Assy line workstations for subgroups Takt time: Model Mix: minutes. Product family. TT Technical type. Option 6 6 6

46 Rotture braccio mono TLB Bracci TLB con verniciatura NOK (segn. Lecce) Referring period: Q_Q - Chex Rottura braccio mono tra mozzo e fiancata (modello EB) Chex Rottura braccio in prossimità del mozzo (modello EB) Chex Vernice sfogliata (cilindri chex segn. ODB) TLB TLB Bracci TLB non a disegno (lavorazioni meccaniche) Bracci TLB non a disegno (saldature NOK) Chex Verniciatura ralla-ripari inferiori sfumata (segn. UK) Chex Rottura braccio in prossimità del mozzo (modello EB) Chex Rottura saldatura fondello cilindro benna (E-) Chex Perdita da tubo flex 7669 (Raccordo mot. traslaz. e giunto centrale) Chex Verniciatura zavorra con RAL non corrispondente a RAL sportelli (segn. ODB) Chex Ruggine su valvola martello (serie C) Source Whex Product Ventola radiatore, montata al contrario Cingoli in gomma danneggiati Perdità olio dall o-ring 7. Segnalazione dealer modello E9B Radiatore sostituito perchè ammaccato / rovinato Perdita refrigerante da radiatore: componente sostituito Motore non si avvia: motorino in corto. Chex Ruggine su braccio boom causa pallini di granigliatura Chex Motore con difficoltà di funzionamento causa cablaggio fornitore NOK Chex Vernice graffiata su sportelli laterali (Chex segn. ODB) Chex Ruggine sul distributore idraulico (fori e parti lavorate ossidate) Chex Ruggine mancorrente (scrostatura vernice /vernice saltata per urto) Chex Ruggine su motore di rotazione (fori e parti lavorate ossidate) Chex Ruggine su staffa specchio Cavo danneggiato su impianto elettrico: la macchina improvvisamente si blocca Macchina consegnata con mancante configurazione carichi sospesi Rottura cinghia pompa acqua puleggia ventola dovuto a mancato serraggio viti ventola Delibera Whex Ritocchi vari di verniciatura telaio/torretta/ braccio Delibera Chex Ritocchi vari di verniciatura telaio superiore/torretta / braccio Midi Ritocchi vari di verniciatura telaio superiore / torretta / braccio Flex scoppiato su valvola anticaduta (flex invertiti) Sostituita elettrovalvola/pressostato su distributore Chex Vernice scheggiata su cilindri causa movimentazione interna Ritocchi vari di verniciatura telaio / torretta / bracci / lama Chex Contaore non funziona Chex Vernice graffiata su tubi rigidi braccio boom Problem Description Models: WHEX CHEX MHEX MIDI TLB.... Total volume: Models: WHEX CHEX MHEX MIDI TLB.... CQA volume: CQA Score - IF applicable N. of cases - (during the referring period) Frequency % Help A Help A A Help B B Help C C n. % R=: R=: min R=: 7 CHECK Plan Do Check Act, 7 % % % % % % % % % % x Azione su fornitore 6, % % % % % % % % % % x Kaizen vern. Bracci 6, % % % % % % % % % % x Kaizen carp. Bracci,. 6 % % % % % % % % % % x Kaizen carp. Bracci,6 6 % % % % % % % % % % x Kaizen vern. Cilindri,6 % % % % % % % % % % x Progetto SPC, % % % % % % % % % % x SOP & OPL, % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura,. 6 7 % % % % % % % % % % x Kaizen carp. Bracci,. 7 % % % % % % % % % % x Kaizen saldat, cilndri, 6 % % % % % % % % % % x Azione su fornitore+ kaizen,,6 % % % % % % % % % % x Azione su fornitore 6 % % % % % % % % % % x Azione su fornitori, % % % % % % % % % % x OPL,. % % % % % % % % % % x Azione su fornitore, 7 6 % % % % % % % % % % x Quality Gate,. % % % % % % % % % % x OPL + Azioni p.to GAP,. % % % % % % % % % % x OPL + Azioni p.to GAP,. 6 % % % % % % % % % % x OPL (lay out cablaggio), 6 % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura, % % % % % % % % % % x Azione su fornitore, 6 % % % % % % % % % % x Before QD After QD Kaizen logistica/fornitore/ step, % % % % % % % % % % x Kaizen logistica, % % % % % % % % % % x Kaizen logistica 7,9 % % % % % % % % % % x Kaizen logistica, % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura, % % % % % % % % % % x OPL, 7 6 % % % % % % % % % % x Attività su flusso rew ork, 6 % % % % % % % % % % x Quality Gate 77, % % % % % % % % % % x Kaizen logistica, 7 7 % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura, 7 % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura, % % % % % % % % % % x QG & OPL, 6 % % % % % % % % % % x Azione su fornitore 7,9 Frequency Mat. Cost. Material Cost Lab. Cost. Labour Cost. CARPENTERIA LINEA OKOL Detection FUNZIONALE FINIZIONE Di DELIBERA CQA DEALER CLIENTE/SICUREZZA Priority Index A*(B+C)* ( Di) WHEX Asembly CHEX Assembly MHEX Assembly QA MATRIX - PLANT Referring period: Q_Q - Processes - n. of cases MIDI Assembly TAGLIO CARPENTERIA BRACCI CARPENTERIA TORRETTE CARPENTERIA TELAI % % % % % % % % % % x Kaizen logistica 7, % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura, % % % % % % % % % % x OPL nr 77, % % % % % % % % % % x Kaizen logistica CILINDRI VERNICIATURA WHEX Asembly CHEX Assembly MIDI Assembly Processes - % of cases MHEX Assembly TAGLIO CARPENTERIA BRACCI CARPENTERIA TORRETTE CARPENTERIA TELAI CILINDRI VERNICIATURA Activities progress QD Responsible MAN Human Error Root Cause Flow Analysis TWTTP Customers CQA End of line Funct. Test Q-Gates Interview Human Error? Material Method Machine Root cause analysis Process procedure Weakness TWTTP HERCA Technical instrumental problems Work place organization Concetration Countermeasure Not work related Effectiveness verification through Q-Gates Standardize & Expand

47 Sorgente Prodotto Zona macchina Models: WHEX CHEX Midi Models: WHEX CHEX Midi CQA volume: 6 Marzo - Maggio DRR CHEX Impianto Elettrico batteria Non funziona/funzionament DRR WHEX Telai/Carpenterie/Zavorre telaio superiore Assemblaggio Errato DELIBERA CHEX Telai/Carpenterie/Zavorre telaio Vernice difettosa/incompl CQA WHEX Allestimenti e decals targhette identificazione Non nelle specifiche CQA WHEX Impianti Idraulici tubi flex Assemblaggio Errato CQA WHEX Impianto Elettrico cablaggi Assemblaggio Errato CQA WHEX Confani/Serbatoi sportello confano Sx Disallineato CQA WHEX Confani/Serbatoi sportello confano Dx Disallineato CQA WHEX Telai/Carpenterie/Zavorre ripari Arrugginito/Corroso CQA CHEX Telai/Carpenterie/Zavorre zavorre Vernice difettosa/incompl FUNZIONALE CHEX Impianti Idraulici tubi flessibili Trafilamento/Perdita olio DELIBERA CHEX Telai/Carpenterie/Zavorre telaio superiore Vernice difettosa/incompl CQA WHEX Allestimenti e decals decalcomanie Assemblaggio Errato CQA WHEX Attrezzo tubi flex Assemblaggio Errato CQA WHEX Cabina sportello Arrugginito/Corroso CQA WHEX Confani/Serbatoi cassetta attrezzi Assemblaggio Errato CQA WHEX Telai/Carpenterie/Zavorre telaio inferiore Presenza graniglia/pallin FUNZIONALE WHEX Cabina comandi/leve/manipolatori/pedali Non funziona/funzionament FUNZIONALE WHEX Cabina luci/catarinfrangenti Non funziona/funzionament FUNZIONALE WHEX Impianti Idraulici tubi flessibili Assemblaggio Errato 6 FUNZIONALE WHEX Impianto Elettrico connettori Scollegato (Cablaggi) CQA CHEX Confani/Serbatoi sportello confano Sx sportello confano Sx FUNZIONALE WHEX Cabina spazzola Non funziona/funzionament FUNZIONALE WHEX Impianto Elettrico connettori Assemblaggio Errato FUNZIONALE WHEX Impianto Elettrico connettori Connessione invertite OKOL CHEX Cabina aria condizionata Non funziona/funzionament CHEX OKOL CHEX Telai/Carpenterie/Zavorre telaio superiore Gioco non corretto CHEX OKOL CHEX Telai/Carpenterie/Zavorre viti/bulloni Bloccato/Grippato Componente Descrizione non conformità CQA Score - IF applicable N. di casi - (during the referring period) Frequency % Help A Help A A Help B B Help C C n. % R=: R=: min R=: 7 DRR, 9, 6 Frequency % % % % % % % % % x 7,7 6 Frequency % % % % % % % % % x tot Plan Do Check Act Applicata QA.. In fase di emissione documentazione dedicata. Opl per standard tolleranze accetabilità prodotto; avviato kaizen carpenteria 6, 6 Frequency 6 6 % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura in progress, 7 Frequency % % % % % % % % % x Revisionati distinte e disegni progettuali: aggiunta in BoM targhetta ROPS come da normativ CE; emettere opl per std check. 7, 7 Frequency 7 7 % % % % % % % % % x Interferenza vano motore opl 7, 7 Frequency % % % % % % % % % x 6,7 Fissaggio cavi elettrici in vano motore nc. Norma qualità e montaggio Q 7 Frequency % % % % % % % % % x Allineamenti opl 6 6,7 7 Frequency % % % % % % % % % x Allineamenti opl 6 6,7 7 Frequency % % % % % % % % % x, 7 Frequency % % % % % % % % % x 7,9, 6,7 Frequency 7 7 % % % % % % % % % x Attività di selezione e ricondizionamento parti lungo stock fornitori; opl - Attività di selezione e ricondizionamento parti lungo stock fornitori; opl - Chiusua flex deviatore. Opl 7, Sop , 7, Frequency % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura in progress, 7 Frequency % % % % % % % % % x, 7 Frequency % % % % % % % % % x, 7 Frequency % % % % % % % % % x Materiale non a disegno forntiro da AVERY; decals no easy to apply. Cambiato specifica: ok Perdita raccordo flex martello con sup. br. opl Attività di selezione e ricondizionamento parti lungo stock fornitori_ opl /, 7 Frequency % % % % % % % % % x Tool box da regolare; opl 6,, 7 Frequency % % % % % % % % % x Asportazione graniglia non completa. Sop 7 7 Frequency % % % % % % % % % x Manipolatori-pedipolatori NC (fornitore), 7 Frequency % % % % % % % % % x Connettori errati (fonitore) 6, 7 Frequency 6 6 % % % % % % % % % x Sviluppare opl per flex invertiti (flex power boost non montato correttamente, flex su valvola anticaduta penetrazione invertiti, flex invertito su cilindro posizionatore), 7 Frequency % % % % % % % % % x Connessioni scollegate opl 7 sop, 7 7 Frequency % % % % % % % % % x Allineamento sportelli. Kaizen e sop - 6 6, 6 Frequency 6 6 % % % % % % % % % x Funzionalità tergi opl, 6 Frequency % % % % % % % % % x Connessioni invertite opl 7 sop 76,9 6 Frequency % % % % % % % % % x Connessioni invertite opl 7 sop, Frequency Costo del materiale del singolo difetto 6, Material Cost Costo del lavoro del singolo difetto 6 Labour Cost. INI ME OKOL FUNZIONALE Detection Finizione DELIBERA CQA RECLAMI Priority Index A*(B+C)*( D i) WHEX Asembly 6 Frequency % % % % % % % % % x Perdita da raccordi flex Ac: serraggio nc. Realizzare Opl, 6 Frequency % % % % % % % % % x In fase di realizzazione kaizen torretta chex, 6 Frequency % % % % % % % % % x Realizzato Major Kaizen n. viti ralla CHEX Assembly Carpenteria bracci Processi - n. di casi Carpenteria telai Carpenteria torrette Cilindri Taglio Verniciatura Logistica/Progettazione WHEX Asembly CHEX Assembly Processes - % of cases Carpenteria bracci Carpenteria telai Carpenteria torrette Cilindri Taglio Verniciatura Logistica/Progettazione Activities progress Responsible MAN Quality Gate Total volume: 7 QA MATRIX - PLANT Referring period: D i MHEX Assy Line Q GATE BLU Q GATE GIALLO 7

48 No. of rep. H. E. in workstation ( Ass.y) MAN Quality Gate LM LM LM LM LM LM6 LM7 LM Yellow QG QG % July QA Results Matrix Q 9-7% Oct QA Matrix Q H.E. May ' VS Dec ' -6% LM LM LM Blue QG LM LM LM6 LM7 LM Yellow QG May Sep. Dec.

49 Rotture braccio mono TLB Bracci TLB con verniciatura NOK (segn. Lecce) Referring period: Q_Q - Chex Rottura braccio mono tra mozzo e fiancata (modello EB) Chex Rottura braccio in prossimità del mozzo (modello EB) Chex Vernice sfogliata (cilindri chex segn. ODB) TLB TLB Bracci TLB non a disegno (lavorazioni meccaniche) Bracci TLB non a disegno (saldature NOK) Chex Verniciatura ralla-ripari inferiori sfumata (segn. UK) Chex Rottura braccio in prossimità del mozzo (modello EB) Chex Rottura saldatura fondello cilindro benna (E-) Chex Perdita da tubo flex 7669 (Raccordo mot. traslaz. e giunto centrale) Chex Verniciatura zavorra con RAL non corrispondente a RAL sportelli (segn. ODB) Chex Ruggine su valvola martello (serie C) Source Whex Product Ventola radiatore, montata al contrario Cingoli in gomma danneggiati Perdità olio dall o-ring 7. Segnalazione dealer modello E9B Radiatore sostituito perchè ammaccato / rovinato Perdita refrigerante da radiatore: componente sostituito Motore non si avvia: motorino in corto. Chex Ruggine su braccio boom causa pallini di granigliatura Chex Motore con difficoltà di funzionamento causa cablaggio fornitore NOK Chex Vernice graffiata su sportelli laterali (Chex segn. ODB) Chex Ruggine sul distributore idraulico (fori e parti lavorate ossidate) Chex Ruggine mancorrente (scrostatura vernice /vernice saltata per urto) Chex Ruggine su motore di rotazione (fori e parti lavorate ossidate) Chex Ruggine su staffa specchio Cavo danneggiato su impianto elettrico: la macchina improvvisamente si blocca Macchina consegnata con mancante configurazione carichi sospesi Rottura cinghia pompa acqua puleggia ventola dovuto a mancato serraggio viti ventola Delibera Whex Ritocchi vari di verniciatura telaio/torretta/ braccio Delibera Chex Ritocchi vari di verniciatura telaio superiore/torretta / braccio Midi Ritocchi vari di verniciatura telaio superiore / torretta / braccio Flex scoppiato su valvola anticaduta (flex invertiti) Sostituita elettrovalvola/pressostato su distributore Chex Vernice scheggiata su cilindri causa movimentazione interna Ritocchi vari di verniciatura telaio / torretta / bracci / lama Chex Contaore non funziona Chex Vernice graffiata su tubi rigidi braccio boom Problem Description Models: WHEX CHEX MHEX MIDI TLB.... Total volume: Models: WHEX CHEX MHEX MIDI TLB.... CQA volume: CQA Score - IF applicable N. of cases - (during the referring period) Frequency % Help A Help A A Help B B Help C C A*(B+C)* n. % R=: R=: min R=: 7 ( Di) CHECK Plan Do Check Act, 7 % % % % % % % % % % x Azione su fornitore 6, % % % % % % % % % % x Kaizen vern. Bracci 6, % % % % % % % % % % x Kaizen carp. Bracci,. 6 % % % % % % % % % % x Kaizen carp. Bracci,6 6 % % % % % % % % % % x Kaizen vern. Cilindri,6 % % % % % % % % % % x Progetto SPC, % % % % % % % % % % x SOP & OPL, % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura,. 6 7 % % % % % % % % % % x Kaizen carp. Bracci,. 7 % % % % % % % % % % x Kaizen saldat, cilndri, 6 % % % % % % % % % % x Azione su fornitore+ kaizen,,6 % % % % % % % % % % x Azione su fornitore 6 % % % % % % % % % % x Azione su fornitori, % % % % % % % % % % x OPL,. % % % % % % % % % % x Azione su fornitore, 7 6 % % % % % % % % % % x Quality Gate,. % % % % % % % % % % x OPL + Azioni p.to GAP,. % % % % % % % % % % x OPL + Azioni p.to GAP,. 6 % % % % % % % % % % x OPL (lay out cablaggio), 6 % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura, % % % % % % % % % % x Azione su fornitore, 6 % % % % % % % % % % x Before QD After QD Kaizen logistica/fornitore/ step, % % % % % % % % % % x Kaizen logistica, % % % % % % % % % % x Kaizen logistica 7,9 % % % % % % % % % % x Kaizen logistica, % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura, % % % % % % % % % % x OPL, 7 6 % % % % % % % % % % x Attività su flusso rew ork, 6 % % % % % % % % % % x Quality Gate 77, % % % % % % % % % % x Kaizen logistica, 7 7 % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura, 7 % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura, % % % % % % % % % % x QG & OPL, 6 % % % % % % % % % % x Azione su fornitore 7,9 Frequency Mat. Cost. Material Cost Lab. Cost. Labour Cost. CARPENTERIA LINEA OKOL FUNZIONALE FINIZIONE DELIBERA CQA DEALER CLIENTE/SICUREZZA Detection Di Priority Index WHEX Asembly CHEX Assembly Processes - n. of cases MIDI Assembly MHEX Assembly TAGLIO CARPENTERIA BRACCI CARPENTERIA TORRETTE CARPENTERIA TELAI % % % % % % % % % % x Kaizen logistica 7, % % % % % % % % % % x Kaizen verniciatura, % % % % % % % % % % x OPL nr 77, % % % % % % % % % % x Kaizen logistica CILINDRI VERNICIATURA WHEX Asembly CHEX Assembly MIDI Assembly Processes - % of cases MHEX Assembly TAGLIO CARPENTERIA BRACCI CARPENTERIA TORRETTE CARPENTERIA TELAI CILINDRI VERNICIATURA Activities progress QD Responsible This document contains information which are proprietary of CNH Global N.V. Neither this document nor the information contained herein shall be used, MAN HE Management MAN Example # Human Error QA matrix Radiator leakege due wrong washer assembling San Mauro plant QA MATRIX - PLANT Referring period: Q_Q - Working instruction: OK. Human Error due to lack of attention. OPL to renforce working instruction OPL & training Eliminazione difetto!! Quality Gate Check Wrong radiator washer assy, B/C = 7,, sett ott nov dic gen feb

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati Robotica Mobile Lezione 20: Strutture di controllo di robot Come costruire un architettura BARCS L architettura BARCS Behavioural Architecture Robot Control System Strategie Strategie Obiettivi Obiettivi

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Distruggidocumenti Paper Shredders KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Cod.99.700 Cod.99.710 KOBRA 240 SS2 Cod.99.760 KOBRA 240 SS4 Cod.99.705 KOBRA 240 SS5 Cod.99.720 KOBRA 240 C2 KOBRA 240 C4 KOBRA 240 HS Cod.99.730

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

AVANTRENO FRONT AXLE

AVANTRENO FRONT AXLE AVANTRENO FRONT AXLE 116 DIFFERENZIALE E MOZZI POSTERIORI - REAR AXLE AND WHEELS FIG. ITEM RIF. ERREVI ERREVI REF. DESCRIZIONE PARTICOLARI DESCRIPTION AVANTRENO E MOZZI ANTERIORI FRONT AXLE AND WHEELS

Dettagli

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti,

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, Data Center ELMEC Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, alimentazione e condizionamento. Con il nuovo

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

company P R O F I L E

company P R O F I L E company P R O F I L E la nostra azienda about us PASSIONE E TRADIZIONE NEL NOSTRO PASSATO PASSION AND DEEP-ROOTED TRADITION Lavorwash nasce nel 1975 ed è da oltre 35 anni uno dei maggiori produttori al

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

LISTINO MINIMOTO 2013

LISTINO MINIMOTO 2013 LISTINO MINIMOTO 2013 NOTE: - Il presente listino annulla e sostituisce qualsiasi precedente - I prezzi indicati si intendono trasporto ed assicurazione esclusi - BZM Trade Srl si riserva qualsiasi variazione

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 AGENDA Introduzione Valutazione dei prodotti Valutazione dell organizzazione per la sicurezza

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm valvole 8 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 8 mm Valvole a spola 3/2-5/2-5/3 con attacchi filettati G/8 3/2-5/2-5/3 spool valves with G/8 threaded ports Spessore della valvola:

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors ZANZAR SISTEM si congratula con lei per l acquisto della zanzariera Plissè. Questa guida le consentirà di apprezzare i vantaggi di questa zanzariera

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Potenze di 10 e il SI

Potenze di 10 e il SI Le potenze di 10 e il SI - 1 Potenze di 10 e il SI Particolare importanza assumono le potenze del numero 10, poiché permettono di semplificare la scrittura di numeri grandissimi e piccolissimi. Tradurre

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002

GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 GIUNTO A DISCHI KD2 & KD20 Istruzioni per l Installazione e l Allineamento Modulo 15-111 APRILE 2002 Emerson Power Transmission KOP-FLEX, INC., P.O. BOX 1696 BALTIMORE MARYLAND 21203, (419) 768 2000 KOP-FLEX

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Valore Unitario. Cod. fornit. Descrizione Quant. Valore TOT

Valore Unitario. Cod. fornit. Descrizione Quant. Valore TOT Cod. fornit. Descrizione Quant. Valore Unitario Valore TOT 61586404 Adattatore contagiri 370 6 45,47 272,82 4721456 Adattatore tachimetro 370 3 37,02 111,06 Alberino cronotachimetro 370 1 6,32 6,32 1905228

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli