SOCIETÀ PARTECIPATE AGGIORNATO AL Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOCIETÀ PARTECIPATE AGGIORNATO AL 30.04.2015. Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile"

Transcript

1 Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile SOCIETÀ PARTECIPATE AGGIORNATO AL Area Affari Generali e Istituzionali - Piazza Vittorio Veneto, FI Tel /205 - Fax P.I

2 ELENCO AZIENDE PARTECIPATE DAL COMUNE DI CALENZANO SOCIETA' DENOMINAZIONE SEDE - Indirizzo % PARTECIPAZIONE QUOTA NOMINALE CALENZANO Ataf S.p.A. Viale dei Mille n Firenze Banca Etica S.p.A. Via dell'agnolo, Firenze Casa S.p.A. Via Fiesolana n Firenze Consiag S.p.A. Via Panziera n Prato Farmapiana S.p.A. Via Pasolini n Campi Bisenzio Isola dei Renai S.r.l. Piazza Repubblica n Signa Publiacqua S.p.A. Via Villamagna n. 90/c Firenze Quadrifoglio S.p.A. Via Baccio da Montelupo n Firenze Biogenera S.r.l. Via Panziera n Prato Comune S.r.l. Piazza Vittorio Veneto n Promo Design S.cons. a.r.l Via Vittorio Emanuele n , ,73 0, ,68 1, ,00 3, ,00 9, ,00 1, ,00 0, ,84 0, ,00 25, ,50 100, ,00 78, ,00 Società della Salute - Zona Fiorentina NORD-OVEST CONSORZI c/o ASL Sesto Fiorentino Via Gramsci n.561 5,0456 La quota di di ciascuno degli 8 Comuni corrisponde complessivamente al 51% e verrà ripartita in proporzione alla popolazione residente ATO Toscana Centro Viale Poggi n Firenze 0,98 AUTORITA IDRICA TOSCANA Consorzio per l'attuazione del piano attuativo "DIETRO POGGIO" Consorzio di Bonifica Area Fiorentina Consorzio di Bonifica 3 - Medio Valdarno Via Verdi n Firenze Via Garibaldi n ,32 Succeduta in data alla ATO 3 con Legge Regionale Toscana n.69/ ,00 Via Cavour n Firenze non calcolata Soppresso in data 01/03/ ex art.33 co.1 L.R.T. n.79/2012 Via Verdi 16 - Firenze non calcolata Subentra ai Consorzi di bonifica ai sensi L.R.T. n.79/2012 ALTRI ENTI Fondazione "ANNA QUERCI" per il Design Via Vittorio Emanuele n Fondazione "POLIS" Via del Padule n Scandicci 14,29 Versamento, come socio fondatore di ,00 nel "Fondo di dotazione patrimoniale" della Fondazione Versamento, come socio fondatore di ,00 alla Società della Salute quale quota di alla Fondazione

3 Polis nel fondo di dotazione patrimoniale della fondazione. Ragione sociale sede ATAF S.p.A. Codice Fiscale o P.IVA Viale dei Mille n Firenze Capitale Sociale ,00 azioni ordinarie al netto delle quote detenute dal Comune di Firenze in Tram S.p.A. Finalità della Dal 27/11/2012 ha alienato il ramo di azienda relativo al Trasporto Pubblico Locale. Pertanto, a far data dal 01/12/2012, non svolge più servizio pubblico essenziale ma si occupa esclusivamente della gestione dei propri immobili. sito internet t/it/ataf Società 1, , Non è attualmente di Amministrazione qualifica Trattamento Giacomo Parenti Presidente ,00 lordi annui Stefano Bechi Consigliere ,00 lordi annui Federico Lovadina Consigliere delegato ,00 lordi annui Ragione sociale sede BANCA POPOLARE ETICA S.p.A. Via Tommaseo, PADOVA Codice Fiscale o P.IVA Capitale Sociale ,00 Finalità della Raccolta del risparmio ed esercizio del credito, ispirandosi ai principi della finanza etica. sito internet Società 0, , Non è attualmente di Amministrazione qualifica Trattamento Ugo Biggeri Presidente ,00 lordi annui Anna Fasano Vice Presidente ,00 lordi annui Cristina Pulvirenti Consigliere 8.000,00 lordi annui Pedro Manuel Sasia Santos Consigliere 5.000,00 lordi annui Francesca Rispoli Consigliere 5.000,00 lordi annui

4 Sabina Siniscalchi Consigliere 5.000,00 lordi annui Giuseppe di Francesco Consigliere 8.000,00 lordi annui Giacinto Palladino Consigliere 5.000,00 lordi annui Marco Carlizzi Consigliere 5.000,00 lordi annui Maria Teresa Ruggiero Consigliere 5.000,00 lordi annui Rita De Padova Consigliere 5.000,00 lordi annui Giulio Tagliavini Consigliere 8.000,00 lordi annui Nicoletta Dentico Consigliere 5.000,00 lordi annui Ogni consigliere percepisce 300,00 gettone di presenza Ragione sociale Sede CASA S.p.A. Codice Fiscale o P.IVA Capitale Sociale ,00 Finalità della Via Fiesolana n Firenze Funzioni attinenti al recupero, manutenzione e gestione amministrativa del patrimonio destinato a ERP di proprietà dei comuni, nonché quelle attinenti a nuove realizzazioni, progettazione, finanziamento, realizzazione e manutenzione di immobili destinati al mercato delle locazioni a canone convenzionato o concordato. sito internet Società 1, , Non è attualmente di Amministrazione qualifica Trattamento Luca Talluri Presidente ,00 lordi annui Vincenzo Cavalleri Consigliere - (cooptazione con atto del C.d.A. del ai sensi dell'art primo comma C.C.) Luisa Sarri Consigliere 4.000,00 lordi annui con obbligo di riversarli all'ente di appartenenza Ragione sociale Sede CONSIAG S.p.A. Codice Fiscale o P.IVA Capitale Sociale ,00 Finalità della sito internet Via Ugo Panziera n Prato Gestione diretta e indiretta, anche tramite partecipate, di attività inerenti i settori gas, telecomunicazioni, energetici, idrici, informatici, servizi pubblici ed alle imprese it Data trasformazione da consosrzio in S.p.A. Società 3, , Non è attualmente

5 Organo amministrativo qualifica Trattamento Luciano Baggiani Amministratore Unico 4.071,00 mensili lordi Ragione sociale FARMAPIANA S.p.A. sede Via Pasolini n Campi Bisenzio (FI) Codice Fiscale o P.IVA Capitale Sociale ,00 Finalità della sito internet Gestione delle farmacie. Distribuzione intermedia alle farmacie pubbliche e private ed alle strutture sanitarie di prodotti farmaceutici e parafarmaceutici. Informazione ed educazione finalizzata al corretto uso del farmaco. Gestione dei servizi sanitari complementari all esercizio delle farmacie. Società 9, , Non è attualmente Amministrazione qualifica Trattamento Andrea Filippini Amministratore ,00 annui unico Paolo Lepri Direttore Generale Ragione sociale ISOLA DEI RENAI S.p.A. sede Piazza della Repubblica n Signa Codice Fiscale o P.IVA Capitale Sociale ,00 Finalità della Svolgimento dell attività di gestione del Parco Naturale denominato L isola dei Renai quale massima espressione di progetto di recupero ambientale. sito internet 1,00 n. 600 azioni del Valore nominale unitario di 5,20 pari a complessivi 3.120,00 qualifica di Amministrazione Non è attualmente Trattamento Daniele Donnini Presidente 3.137,00 annui Cristina Romanelli Vice Presidente 2.791,00 annui Andrea Marzi Amministratore delegato 2.782,00 annui

6 Ragione sociale PUBLIACQUA S.p.A. sede Via Villamagna n. 90/c Firenze Codice Fiscale o P.IVA Capitale Sociale ,72 Finalità della Svolgimento di tutte le attività inerenti il ciclo integrato delle acque, come previsto dalla L. 36/94: ricerca, captazione, sollevamento, trasporto, trattamento e smaltimento delle acque reflue. Gestione dei servizi a reti, progettazione e costruzione di infrastrutture di interesse pubblico. sito internet posseduta dal Comune di 0, pari a , Non è attualmente Componenti del Consiglio di qualifica Trattamento amministrazione Filippo Vannoni Presidente ,00 annui Caterina Ammendola Vice Presidente ,00 annui Alberto Irace Amministratore ,00 annui delegato/consigliere Luciano Baggiani Consigliere ,00 annui Giovanni Giani Consigliere ,00 annui Monia Monni Consigliere ,00 annui Alessandro Carfì Consigliere ,00 annui Luca Nivarra Consigliere ,00 annui Ragione sociale QUADRIFOGLIO S.p.A. sede Via Baccio da Montelupo n Firenze Codice Fiscale o P.IVA Capitale Sociale ,00 Finalità della Impianto e gestione dei servizi di igiene urbana sito internet Data inizio 0,59 Pari ad , Non è attualmente di amministrazione qualifica Trattamento Giorgio Moretti Presidente nessun Livio Giannotti Amministratore Nessun delegato Giovanni Della Lunga Consigliere 9.300,00 annuo lordo Dover Scalera Consigliere 9.300,00 annuo lordo Marta Billo Vice presidente Consigliere 9.300,00 annuo lordo

7 Ragione sociale BIOGENERA S.r.l. sede Via Ugo Panziera n Prato Codice Fiscale o P.IVA Capitale Sociale ,00 Finalità della La ha come obiettivi principali lo svolgimento di attività nei settori relativi alla produzione di energia in particolare da fonti rinnovabili e tutela dell ambiente ed il risparmio energetico. sito internet 25,00 Pari a , Non è attualmente di Amministrazione qualifica Trattamento Gianfranco Ansano Presidente 500,00 mensili Francesco Sabatini Amministratore Delegato 500,00 mensili Ragione sociale CALENZANO COMUNE S.r.l. sede Piazza Vittorio Veneto n (FI) Codice Fiscale o P.IVA Capitale sociale ,00 Finalità della Società Gestione e valorizzazione del patrimonio immobiliare di proprietà e in disponibilità del Comune di, gestione dei servizi di trasporto scolastico e mensa scolastica. sito internet ,15 di Amministrazione qualifica Trattamento Alessio Biagioli Presidente Nessun

8 Roberto Renzi Amministratore Unico dal 04/09/ Il sarà determinato dall'assemblea dei soci, di anno in anno, nel corso dell'assemblea che approva il bilancio ed in misura non superiore al 70% dell'indennità di funzione spettante al Sindaco del Comune di. Ragione sociale PROMO DESIGNS. cons. a r.l. sede Via Vittorio Emanuele n (FI) Codice Fiscale o P.IVA Capitale sociale ,00 Finalità della La Società non ha fini di lucro e non può distribuire utili sotto qualsiasi forma e si propone di favorire la convergenza tra le diverse realtà istituzionali, didattiche, scientifiche ed economiche presenti sul territorio al fine di svolgere attività di ideazione, progettazione e di attivazione di tutte le iniziative utili a promuovere, estendere e valorizzare conoscenze e capacità operative avanzate a supporto dei processi di innovazione e di sviluppo del territorio di e dell area metropolitana sito internet Data inizio soc.consortile Durata , Non è attualmente Componenti Consiglio di Amministrazione qualifica Trattamento Monica Carfagni Presidente ,00 annui lordi Maria Arena Vice Presidente nessuno Giampiero Alfarano Consigliere nessuno Adriano Gabellini Consigliere nessuno Denominazione SOCIETA' DELLA SALUTE - ZONA FIORENTINA NORD-OVEST sede c/o ASL Sesto Fiorentino - Via Gramsci n.561 Codice Fiscale Finalità del consorzio Esercizio associato delle funzioni di indirizzo, programmazione e governo delle attività socio-assistenziali, socio-sanitarie, sanitarie territoriali e specialistiche di base. sito internet 5,0456% La quota di di ciascuno degli 8 Comuni corrisponde complessivamente al 51% e verrà ripartita in proporzione alla popolazione residente Data inizio consorzio Durata impegno ,00

9 Componenti della Giunta qualifica Trattamento Enrico Panzi Presidente nessun Paolo Morello Marchese Membro nessun Tamara Taiti Vice Presidente Nessun Ente Rappresentato Ass. Comune di Direttore Generale A.S.L. 10 Firenze Ass. Comune Sesto Fiorentino Denominazione ATO TOSCANA CENTRO - Autorità per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani sede Sede legale Viale Poggi n Firenze Codice Fiscale Finalità del consorzio Istituita con L.R.T. n.69/2011 " istituzione dell'autorità idrica toscana e delle autorità per il sevizio di gestione integrata dei rifiuti urbani. Modifiche alle leggi regionali n.25/1998, 61/2007, 20/2006, 30/2005, 91/1998, 35/2011 e 14/2007" approvata in data 28 dicembre 2011 pubblicata sul BURT n.63 del 29/12/2011. La stessa legge regionale ha soppresso la Comunità di Ambito Ato Toscana Centro istituita in data 30/10/2008. Le finalità sono quelle di organizzare, affidare e controllare il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani, in attuazione della pianificazione sovraordinata nell Ambito territoriale ottimale delimitato dall art.24 della L.R.25/98.Opera per conseguire economicità gestionale e per garantire efficienza, efficacia, economicità e trasparenza nella gestione dei rifiuti, anche attraverso il superamento della frammentazione della gestione. Opera per il conseguimento dell autosufficienza per la gestione dei rifiuti urbani all interno del proprio territorio. sito internet Quota Assembleare Quota ripartizione spese Data inizio Durata Onere da trasferire funzionamento posseduta consorzio dell'impegno a qualsiasi titolo - dal Comune di - per l'anno 1,23% 1,30% L.R.T. n.69/ ,99 Direttivo qualifica Trattamento Alessia Bettini Presidente Nessun Simone Faggi Vice Presidente Nessun Daniela Belliti Membro Nessun Sara Biagiotti Membro Nessun Giulio Mangani Membro Nessun Ferdinando Betti Membro Nessun Renzo Zucchini Membro Nessun Ente Rappresentato Comune di Firenze Comune di Prato Comune di Pistoia Comune di Sesto Fiorentino Comune Montespertoli Comune di Montale Comune di Pelago

10 Denominazione AUTORITA IDRICA TOSCANA sede Via Verdi n Firenze Codice Fiscale Finalità del consorzio L'Autorità Idrica Toscana è un ente pubblico, rappresentativo di tutti i comuni toscani, al quale la legge regionale toscana n. 69 del 28 dicembre 2011, a decorrere dal 01/01/2012, attribuisce le funzioni di programmazione, organizzazione e controllo sull'attività di gestione del servizio idrico integrato. sito internet Data inizio consorzio Durata dell'impegno 0, legge regionale n.69/2011 Non è attualmente Denominazione CONSORZIO DIETRO POGGIO sede Via Garibaldi n (FI) Codice Fiscale Finalità del consorzio Attuazione del piano di recupero 105PR Data inizio consorzio Durata dell'impegno , ,47 Componenti del consiglio qualifica Trattamento Luca Andrea Tassi Presidente Nessun Andrea Del Cerro Vice Presidente Nessun

11 Denominazione CONSORZIO DI BONIFICA AREA FIORENTINA sede Via Cavour n Firenze Codice Fiscale Finalità del consorzio Realizzare il complesso degli interventi finalizzati alla difesa del suolo, alla regimazione delle acque, alla tutela dell ambiente e delle sue risorse naturali. sito internet Data inizio consorzio Costituito con R.D. n.4537 del Data cessazione consorzio Soppresso dal 01/03/ ex L.R.T.n.79/2012 Secondo quanto dichiarato dal Consorzio, i Consorzi di Bonifica non sono enti pubblici di cui all'art.31 del D.Lgs n.267 costituiti per la gestione associata dei servizi di più comuni e neppure a totale o parziale dei comuni stessi, pertanto il Consorzio di Bonifica Area Fiorentina non rientra nelle disposizioni di cui alla legge n.296/2006 ( legge finanziaria 2007). I Comuni che fanno parte (totalmente o parzialmente) del comprensorio dove svolge l'attività il Consorzio sono contribuenti e consorziati come tutti gli altri proprietari di immobili e terreni e pagano il contributo calcolato sugli immobili di loro proprietà. La Legge Regionale n.34/1994 prevede la nomina di una parte dei Consiglieri del Consorzio da parte della Provincia di Firenze, scelti fra gli amministratori dei Comuni. Denominazione CONSORZIO DI BONIFICA 3 MEDIO VALDARNO sede Via G. Verdi n Firenze Codice Fiscale Finalità del consorzio Il Consorzio di bonifica ha il compito principale di provvedere alla gestione, alla manutenzione ed alla custodia delle opere di bonifica, di miglioramento fondiario ed irrigue. sito internet Data inizio consorzio Costituito con L.R.T. n. 79/2012 Organo esecutivo qualifica Marco Bottino Adriano Borgioli Presidente Vice Presidente

12 Denominazione FONDAZIONE ANNA QUERCI sede Via Vittorio Emanuele n (FI) Finalità della fondazione Non ha fini di lucro e non può distribuire utili sotto qualsiasi forma e ha come scopi quelli di favorire, promuovere, diffondere e valorizzare la conoscenza, lo studio e la cultura del design, specie quello industriale successivo al Svolge propria attività nei settori dell istruzione, della ricerca scientifica e della promozione del design, nonché della cultura operando prevalentemente nell ambito del territorio della Regione Toscana. sito internet 14,29 Versamento come socio fondatore di ,00 nel fondo di donazione patrimoniale della fondazione Data inizio Componenti Consiglio qualifica Trattamento Anna Querci Presidente Nessun Loriano Bertini Membro Nessun Alessio Biagioli Membro Nessun Emilio Ambasz Membro Nessun Sandro Quagliotti Membro Nessun Massimo Ruffilli Membro Nessun Durata dell'impegno qualsiasi titolo per l'anno illimitata Non è attualmente previsto nessun onere

13 Denominazione FONDAZIONE POLIS sede Via Del Padule n Scandicci (FI) Finalità della fondazione La Fondazione ha come finalità fondamentale la solidarietà e la mutualità sociale nei confronti di persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale perseguendo, fra gli altri,i seguenti obiettivi: - sostenere le politiche sociali di intervento dei Comuni che fanno parte della Società della Salute di Firenze Zona Nord Ovest a favore delle persone con disabilità fisica; - favorire in attuazione all'art.4, lett.e) dello Statuto Regionale della Toscana, lo sviluppo di una rete di servizi residenziali e semi residenziali che vada da strutture che offrano programmi di bassa intensità sanitaria e prevalente assistenza socio-educativa fino a strutture in grado di offrire programmi ad alta intensità di assistenza sanitaria e socio - sanitaria volte a far acquisire a soggetti con disabilità il massimo grado di autonomia possibile; - sostenere la formazione di operatori specializzati chiamati ad operare nelle strutture, etc.. sito internet Componenti Consiglio di Amministrazione Versamento come socio fondatore di ,00 alla Società della Salute quale quota di alla Fondazione Polis nel fondo di dotazione patrimoniale della fondazione qualifica Data inizio Durata dell'impegno illimitata Non è attualmente Trattamento Daniela Bonechi Presidente Nessun Paolo Bongianni Vice Presidente Nessun Salvatore Cardellicchio Consigliere Nessun Roberta Bani Membro Nessun Bruno Tinacci Membro Nessun Barbara Cavandoli Direttore Nessun

Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile

Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile Adempimenti sulla trasparenza degli Enti locali prevista dall art.8 del D.L. 98 del 06/07/2011 ELENCO AZIENDE PARTECIPATE DAL COMUNE DI CALENZANO

Dettagli

SOCIETÀ PARTECIPATE AGGIORNATO AL Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile

SOCIETÀ PARTECIPATE AGGIORNATO AL Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile SOCIETÀ PARTECIPATE AGGIORNATO AL 30.04. Area Affari Generali e Istituzionali - Piazza Vittorio Veneto,12-50041 FI Tel. 055 8833269/205 -

Dettagli

Elenco delle società partecipate dal Comune di Vaiano ( Art.22, comma 1 lettera b del D.Lgs. n.33 del 14 marzo 2013 )

Elenco delle società partecipate dal Comune di Vaiano ( Art.22, comma 1 lettera b del D.Lgs. n.33 del 14 marzo 2013 ) Consiag S.p.A. Prato (PO) - Via Ugo Panziera, 16 C.F. 00923210488 - P.I. 00246730972 www.consiag.it di 2,89% n. 3.811.109 Azioni Ordinarie di Fornitura di gas naturale e altri prodotti energetici Fornitura

Dettagli

A.T.O. NUOVA AUTORITA' PER IL SERVIZIO DI GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI URBANI TOSCANA CENTRO

A.T.O. NUOVA AUTORITA' PER IL SERVIZIO DI GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI URBANI TOSCANA CENTRO In data 28 dicembre 2011 è stata approvata la Legge Regione Toscana n 69 Istituzione dell autorità idrica toscana e delle autorità per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani. Modifiche alle

Dettagli

Consorzi e società partecipate

Consorzi e società partecipate COMUNE di PONTE BUGGIANESE Provincia di Pistoia Consorzi e società partecipate Elenco dei consorzi e società partecipate, adempimento CONSOC anno 2009. Toscana Energia S.p.A. Indirizzo: Sede Legale: Via

Dettagli

Firenze, 07/02/2014 Q.tHermo s.r.l. Via Baccio da Montelupo 52-50142 Firenze q.thermo@pec.it

Firenze, 07/02/2014 Q.tHermo s.r.l. Via Baccio da Montelupo 52-50142 Firenze q.thermo@pec.it Prot. N 0065824 Da citare nella risposta Cl. 008 Cat. 06 Cas. Invio tramite PEC Firenze, 07/02/2014 Q.tHermo s.r.l. Via Baccio da Montelupo 52-50142 Firenze q.thermo@pec.it Comune di SESTO FIORENTINO Settore

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA INTER-ISTITUZIONALE PER IL COORDINAMENTO E IL

PROTOCOLLO D INTESA INTER-ISTITUZIONALE PER IL COORDINAMENTO E IL PROTOCOLLO D INTESA INTER-ISTITUZIONALE PER IL COORDINAMENTO E IL SUPPORTO DELLE ATTIVITÀ DELLA RETE DI INCUBAZIONE POLICENTRICA FIORENTINA Tra Università degli Studi di Firenze, con sede a Firenze, Piazza

Dettagli

Società della Salute Zona Socio Sanitaria Fiorentina Nord Ovest

Società della Salute Zona Socio Sanitaria Fiorentina Nord Ovest Società della Salute Zona Socio Sanitaria Fiorentina Nord Ovest Deliberazione n 6 del 16 Febbraio 2007 OGGETTO: Approvazione convenzione tra la ASL 10 Firenze ed il COSPE, Onlus di Firenze, per la collaborazione

Dettagli

Nomine e Compensi degli Amministratori di Parte Pubblica nelle Società Partecipate (AGGIORNATA AD APRILE 2007)

Nomine e Compensi degli Amministratori di Parte Pubblica nelle Società Partecipate (AGGIORNATA AD APRILE 2007) COMUNE DI CARRARA Direzione Generale U.O. Società Controllate e Partecipate e Servizi Pubblici Locali Nomine e Compensi degli Amministratori di Parte Pubblica nelle Società Partecipate (AGGIORNATA AD APRILE

Dettagli

COMUNE DI MINUCCIANO Provincia di Lucca

COMUNE DI MINUCCIANO Provincia di Lucca Ragione sociale COMPAGNIA TOSCANA TRASPORTI - C.T.T. NORD S.R.L Codice Fisc. / Partita Iva 01954820971 Via Bellatalla, 1-56121 Ospedaletto, Pisa Telefono 050 884111 info@cttnord.it ; PEC: cttnordsrl@legalmail.it

Dettagli

Firenze, martedì 03/12/2013 Q.tHermo s.r.l. Via Baccio da Montelupo 52-50142 Firenze q.thermo@pec.it. Prot. N 0512725 Cl. 008 Cat. 06 Cas.

Firenze, martedì 03/12/2013 Q.tHermo s.r.l. Via Baccio da Montelupo 52-50142 Firenze q.thermo@pec.it. Prot. N 0512725 Cl. 008 Cat. 06 Cas. Prot. N 0512725 Cl. 008 Cat. 06 Cas. Invio tramite PEC Firenze, martedì 03/12/2013 Q.tHermo s.r.l. Via Baccio da Montelupo 52-50142 Firenze q.thermo@pec.it Comune di SESTO FIORENTINO Settore V Assetto

Dettagli

Adempimenti ex art. 2 comma 222 Legge Finanziaria 2010 e art. 3 D.M. 30/07/2012. Conto del Patrimonio della P.A. a valori di mercato

Adempimenti ex art. 2 comma 222 Legge Finanziaria 2010 e art. 3 D.M. 30/07/2012. Conto del Patrimonio della P.A. a valori di mercato PARTECIPAZIONI PROVINCIA DI AREZZO (dati 30 dicembre 2010) Arezzo, 23 Aprile 2012 Staff di Direzione Adempimenti ex art. 2 comma 222 Legge Finanziaria 2010 e art. 3 D.M. 30/07/2012 Conto del Patrimonio

Dettagli

DI COLLAZZONE. Provincia di Perugia. Piazza Jacopone, 6 RELAZIONE PIANO OPERATIVO DI RAZIONALIZZAZIONE

DI COLLAZZONE. Provincia di Perugia. Piazza Jacopone, 6 RELAZIONE PIANO OPERATIVO DI RAZIONALIZZAZIONE COMUNE DI COLLAZZONE Provincia di Perugia Piazza Jacopone, 6 RELAZIONE PIANO OPERATIVO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA E DELLE PARTECIPAZIONI SOCIETARIE QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO Il comma 611

Dettagli

ACQUEDOTTO DEL FIORA SPA

ACQUEDOTTO DEL FIORA SPA ACQUEDOTTO DEL FIORA SPA ACQUEDOTTO DEL FIORA S.p.A. Sede legale Via G. Mameli 10 58100 Grosseto Sito web http://www.fiora.it/ Attività gestore dei servizio idrico integrato quale titolare di concessione

Dettagli

Istituto Tecnico Superiore M.I.T.A. Made in Italy Tuscany Academy

Istituto Tecnico Superiore M.I.T.A. Made in Italy Tuscany Academy Istituto Tecnico Superiore M.I.T.A. Made in Italy Tuscany Academy Fondazione costituita il 14 0ttobre 2010 SEDE : Castello dell Acciaiolo,via Pantin Scandicci ( Firenze ) LO SCENARIO DI RIFERIMENTO Le

Dettagli

Comune di Capannoli. Provincia di Pisa REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N.82 DEL 29/11/2001

Comune di Capannoli. Provincia di Pisa REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N.82 DEL 29/11/2001 Comune di Capannoli Provincia di Pisa Prot.n. del REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N.82 DEL 29/11/2001 OGGETTO: ORGANI ISTITUZIONALI: COSTITUZIONE DELLA SOCIETA D AMBITO

Dettagli

Al Responsabile del sito Internet. Al Sig. Sindaco Al Sig. Segretario Generale Loro Sedi. E p.c. Oggetto: Gene al, Il RonijI

Al Responsabile del sito Internet. Al Sig. Sindaco Al Sig. Segretario Generale Loro Sedi. E p.c. Oggetto: Gene al, Il RonijI zal'n,. '50965 le1 V LUI. Al Responsabile del sito Internet E p.c. Al Sig. Sindaco Al Sig. Segretario Generale Loro Sedi Oggetto: Trasmissione dati per la pubblicazione. In ottemperanza a quanto previsto

Dettagli

CONSORZIO DEL LARIO E DEI LAGHI MINORI CODICE FISCALE 92045550131 FORMA GIURIDICA

CONSORZIO DEL LARIO E DEI LAGHI MINORI CODICE FISCALE 92045550131 FORMA GIURIDICA Comune di (CO) Elenco dei consorzi e delle società a totale o parziale partecipazione (art.1 comma 587 legge n. 296 del 27 dicembre 2006 legge finanziaria 2007) CONSORZIO DEL LARIO E DEI LAGHI MINORI CODICE

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO (Provincia di Siena) Settore AA.GG.

COMUNE DI MONTEPULCIANO (Provincia di Siena) Settore AA.GG. Settore AA.GG. Piano operativo di razionalizzazione delle partecipazioni societarie (Art. 1 commi 611 e seguenti della Legge di Stabilità per il 2015) 1. LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO RELAZIONE La Legge

Dettagli

J:\ALLEGATI SITO INTERNET\COMUNE IN CHIARO\società partecipate\societapartecipate14_7_09.doc. 41.400,00 annuo. Valtriani Fausto Presidente 28/05/2008

J:\ALLEGATI SITO INTERNET\COMUNE IN CHIARO\società partecipate\societapartecipate14_7_09.doc. 41.400,00 annuo. Valtriani Fausto Presidente 28/05/2008 GLI INCARICHI DI AMMINISTRATORE DELLE SOCIETÀ DEL COMUNE DI CASTELFIORENTINO Ai sensi del comma n. 735 della legge 296 del 27.12.2006 (Finanziaria 2007), si comunicano gli incarichi di amministratore designati

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Fonti energetiche rinnovabili per le isole minori TRA

PROTOCOLLO D INTESA. Fonti energetiche rinnovabili per le isole minori TRA DG PaBAAC PROTOCOLLO D INTESA Fonti energetiche rinnovabili per le isole minori TRA L Associazione Ambientalista Marevivo (di seguito denominata Marevivo), con sede legale in Roma, Viale Liegi n. 34, Codice

Dettagli

* A questa somma va aggiunto il premio di risultato che può variare da a euro

* A questa somma va aggiunto il premio di risultato che può variare da a euro Società partecipata - Ragione sociale Partita IVA data inizio data fine % - valore quote PUBLIACQUA s.p.a 05040110487 20/04/2000 31/12/2100-0,06% 91.068,84 tutte le attività inerenti il ciclo integrato

Dettagli

- Altri allegati al Bilancio di Previsione 2014

- Altri allegati al Bilancio di Previsione 2014 Piazza Martiri Libertà, 1 48022 Lugo (RA) C.F. e P. IVA 02291370399 - Altri allegati al Bilancio di Previsione 2014 Risultanze dei Rendiconti o conti consolidati delle Unioni dei Comuni, aziende speciali,

Dettagli

CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari

CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari CITTÀ DI ALGHERO Provincia di Sassari Allegato A Piano operativo di razionalizzazione delle società e delle partecipazioni societarie (articolo 1, commi 611 e seguenti legge 23 dicembre 2014, n. 190) 1

Dettagli

LA GIUNTA DELIBERA. Per i motivi esposti in narrativa:

LA GIUNTA DELIBERA. Per i motivi esposti in narrativa: Società della Salute Zona Socio Sanitaria Fiorentina Nord Ovest Deliberazione n. 16 del 10 luglio 2006 OGGETTO: Adesione al progetto regionale : Sorveglianza attiva per la persona anziana fragile L anno

Dettagli

ALBO PROVINCIALE PRO LOCO

ALBO PROVINCIALE PRO LOCO ALBO PROVINCIALE PRO LOCO L.R. della Toscana n. 42 del 23 marzo 2000 Regolamento n. 18/R del 23 aprile 2001 Atto Dirigenziale della Provincia di Firenze n. 507 del 4 febbraio 2002 (aggiornato al 13 novembre

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 10 DEL 9-03-1995 REGIONE VENETO. Norme per il riordinamento degli enti di edilizia residenziale pubblica

LEGGE REGIONALE N. 10 DEL 9-03-1995 REGIONE VENETO. Norme per il riordinamento degli enti di edilizia residenziale pubblica Legge 1995010 Pagina 1 di 11 LEGGE REGIONALE N. 10 DEL 9-03-1995 REGIONE VENETO Norme per il riordinamento degli enti di edilizia residenziale pubblica Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE VENETO

Dettagli

IL CONTRIBUTO DI BONIFICA. Informazioni essenziali Esercizio 2015

IL CONTRIBUTO DI BONIFICA. Informazioni essenziali Esercizio 2015 IL CONTRIBUTO DI BONIFICA Informazioni essenziali Esercizio 2015 Contributo di Bonifica: cos è? È la quota di spesa per il buon mantenimento dell assetto idraulico ed idrogeologico del territorio posta

Dettagli

Convenzione Costitutiva LR 40/2005 Art. 71 quater comma 2 lettera a)

Convenzione Costitutiva LR 40/2005 Art. 71 quater comma 2 lettera a) Convenzione Costitutiva LR 40/2005 Art. 71 quater comma 2 lettera a) INDICE ART. 1 COSTITUZIONE... ART. 2 DENOMINAZIONE E SEDE... ART. 3 FINALITÀ... ART. 4 DURATA... ART. 5 FUNZIONI... ART. 6 ATTIVITÀ

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PESARO PROVINCIA DI PESARO E URBINO

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PESARO PROVINCIA DI PESARO E URBINO INCARICHI E COMPENSI SOCIETA' PARTECIPATE DAL COMUNE DI SAN GIORGIO DI PESARO PROVINCIA DI PESARO-URBINO PUB PUBBLICITA'' DEGLI INCARICHI E DEI COMPENSI DI AMMINISTRATORI Legge 27 dicembre 2006, n. 296

Dettagli

Statuto della Fondazione. Madonna del Boldesico O.n.l.u.s. di Grumello del Monte (Bg)

Statuto della Fondazione. Madonna del Boldesico O.n.l.u.s. di Grumello del Monte (Bg) Statuto della Fondazione Madonna del Boldesico O.n.l.u.s. Approvato dal Presidente della Regione Lombardia con Decreto n. 6838 del 19 giugno 2006 I N D I C E Premessa pag. 1 Art. 1 Denominazione e sede

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi.

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi. Registro generale n. 2568 del 2011 Determina con Impegno DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi Servizio Turismo Oggetto SERVIZIO TURISMO LR 29/12/2010

Dettagli

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA. ai sensi dell art. 1 comma 611 della Legge di Stabilità 2015

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA. ai sensi dell art. 1 comma 611 della Legge di Stabilità 2015 ALLEGATO 1 PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA ai sensi dell art. 1 comma 611 della Legge di Stabilità 2015 Razionalizzazione delle società ai sensi dell art. 1 comma 611 della Legge di Stabilità

Dettagli

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO ... Legge sull Università della Svizzera italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca (del ottobre 99) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE

Dettagli

COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI Provincia di Siena

COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI Provincia di Siena Pubblicazione dell elenco delle società partecipate dal Comune di Castellina in Chianti, degli incarichi conferiti da soci pubblici e relativi compensi Adempimenti ai sensi della Legge 27/12/2006 n. 296

Dettagli

Convenzione progetto La periferia al centro. Fra le parti di seguito indicate

Convenzione progetto La periferia al centro. Fra le parti di seguito indicate Convenzione progetto La periferia al centro Fra le parti di seguito indicate Istituto Statale Superiore B. Russell I. Newton (Scandicci), nella persona della Prof.ssa Sandra Ragionieri Scotti, nata a Empoli

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI FIRENZE E Azienda ASL 10 DI FIRENZE PREMESSA

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI FIRENZE E Azienda ASL 10 DI FIRENZE PREMESSA ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI FIRENZE E Azienda ASL 10 DI FIRENZE PREMESSA - Il Comune è l Ente titolare delle funzioni in materia di servizi sociali ai sensi dell art. 9 L.142/90 - Il Comune gestisce

Dettagli

ELENCO PARTECIPAZIONI DEL COMUNE DI VIADANA (Art.8 D.L. 98 del 6/7/2011) LE SOCIETA

ELENCO PARTECIPAZIONI DEL COMUNE DI VIADANA (Art.8 D.L. 98 del 6/7/2011) LE SOCIETA ELENCO PARTECIPAZIONI DEL COMUNE DI VIADANA (Art.8 D.L. 98 del 6/7/2011) APAM SPA Via dei Toscani 3/C Mantova LE SOCIETA QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 1,90% CAPITALE SOCIALE 4.558.080,00 La gestione dei servizi,

Dettagli

COMUNE DI PADERNO DEL GRAPPA ORGANISMI PARTECIPATI

COMUNE DI PADERNO DEL GRAPPA ORGANISMI PARTECIPATI COMUNE DI PADERNO DEL GRAPPA ORGANISMI PARTECIPATI 1. Ragione Sociale:..... ASCO HOLDING S.P.A. - Partita IVA o codice fiscale:. 03215740261 - Data inizio:...... è stata costituita con atto del 28/06/1996

Dettagli

FONDAZIONE CITTA DEL LIBRO

FONDAZIONE CITTA DEL LIBRO S T A T U T O FONDAZIONE CITTA DEL LIBRO ONLUS Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 49 del 2/7/2002 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 21 del 21/3/2006 Statuto della

Dettagli

STATUTO DELLA FONDAZIONE IL NOSTRO DOMANI ONLUS (come modificato il 9/2/2006)

STATUTO DELLA FONDAZIONE IL NOSTRO DOMANI ONLUS (come modificato il 9/2/2006) STATUTO DELLA FONDAZIONE IL NOSTRO DOMANI ONLUS (come modificato il 9/2/2006) ART. 1 COSTITUZIONE Su iniziativa del Coordinamento Provinciale Associazioni Handicappati (C.P.A.H.), del Comune di Treviso,

Dettagli

Deliberazione Giunta Esecutiva n. 34 del 24/09/2012

Deliberazione Giunta Esecutiva n. 34 del 24/09/2012 Deliberazione Giunta Esecutiva n. 34 del 24/09/2012 Oggetto: Approvazione Protocollo di Intesa tra Centro Affidi Comune di Firenze e il Coordinamento UBI MINOR Coordinamento Associativo per la tutela e

Dettagli

STATUTO Approvato con Deliberazione della Conferenza metropolitana n. 1 del 16/12/2014

STATUTO Approvato con Deliberazione della Conferenza metropolitana n. 1 del 16/12/2014 STATUTO Approvato con Deliberazione della Conferenza metropolitana n. 1 del 16/12/2014 INDICE TITOLO I Principi generali Art. 1 Principi generali Pag. 3 Art. 2 Finalità Pag. 3 Art. 3 Territorio, sede

Dettagli

COMUNE DI STAZZONA (CO)

COMUNE DI STAZZONA (CO) AZIENDA SPECIALE CONSORTILE LE TRE PIEVI SERVIZI SOCIALI ALTO LARIO CODICE FISCALE 03160550137 Azienda speciale consortile ANNO COSTITUZIONE 16.12.2008 Gravedona ed Uniti CODICE/CODICI ATTIVITA ATECO 88.10.00

Dettagli

FONDAZIONE. Bartolomea Spada Schilpario Valle di Scalve O.N.L.U.S. RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE STATUTO

FONDAZIONE. Bartolomea Spada Schilpario Valle di Scalve O.N.L.U.S. RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE STATUTO FONDAZIONE Bartolomea Spada Schilpario Valle di Scalve O.N.L.U.S. RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE STATUTO EDIZIONE n/04 REVISIONI N. Descrizione Data 0 Gennaio 2004 1 Inserimento indice, modifiche grafiche

Dettagli

C I T T À D I A V I G L I A N A

C I T T À D I A V I G L I A N A SOCIETA PARTECIPATE ANNO 2015 1. ACSEL SpA società partecipata direttamente 2. ACSEL Energia Srl società partecipata indirettamente 3. SMAT SpA 1 ACSEL SpA Via delle Chiuse 21 10057 Sant Ambrogio di Torino

Dettagli

Competenze dei settori operativi

Competenze dei settori operativi CONSORZIO DI BONIFICA BACCHIGLIONE PIANO DI ORGANIZZAZIONE VARIABILE - adottato dall Assemblea con delibera n. 04/07 del 21 maggio 2010, e definitivamente approvato con modifiche con Decreto del Presidente

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SOCI. Deliberazione n. 24 del 30/09/2015

ASSEMBLEA DEI SOCI. Deliberazione n. 24 del 30/09/2015 ASSEMBLEA DEI SOCI Deliberazione n. 24 del 30/09/2015 OGGETTO: Progetto ministeriale in materia di Vita Indipendente ed inclusione nella società di persone con disabilità ai sensi del Decreto Direttoriale

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE Centro Studi per la Formazione e l Orientamento al Lavoro LUX Ente di tipo associativo ex art.

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE Centro Studi per la Formazione e l Orientamento al Lavoro LUX Ente di tipo associativo ex art. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE Centro Studi per la Formazione e l Orientamento al Lavoro LUX Ente di tipo associativo ex art. 148 TUIR Titolo I Costituzione e scopi Art. 1 E' costituita l'associazione

Dettagli

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 08-10-2013 (punto N 15 ) Delibera N 816 del 08-10-2013 Proponente LUIGI MARRONI DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO DI CAMAIORE

REGOLAMENTO DEL CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO DI CAMAIORE Comune di Camaiore 12 REGOLAMENTO DEL CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO DI CAMAIORE Approvato con deliberazione del C.C. n 50 del 26.07.2005 Ripubblicato il Regolamento dal 26/08/2005 al 09/09/2005 REGOLAMENTO

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ANNI SERENI TREVIGLIO, CARAVAGGIO E FARA GERA D ADDA ONLUS (Approvato con Deliberazione n. 88 de1 22/10/2003)

STATUTO FONDAZIONE ANNI SERENI TREVIGLIO, CARAVAGGIO E FARA GERA D ADDA ONLUS (Approvato con Deliberazione n. 88 de1 22/10/2003) STATUTO FONDAZIONE ANNI SERENI TREVIGLIO, CARAVAGGIO E FARA GERA D ADDA ONLUS (Approvato con Deliberazione n. 88 de1 22/10/2003) ART. 1 Denominazione e sede 1) Ai sensi dell'art. 14 e seguenti del Codice

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 34 DEL 20/03/2015 OGGETTO

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 34 DEL 20/03/2015 OGGETTO Comune di Campi Bisenzio Provincia di Firenze DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 34 DEL 20/03/2015 OGGETTO Protocollo di intesa per l istituzione del Comitato di Garanzia per l impatto ambientale del

Dettagli

PROVVEDIMENTO DEL SINDACO N. ORD-2014-345 DATA 09/12/2014

PROVVEDIMENTO DEL SINDACO N. ORD-2014-345 DATA 09/12/2014 101 0 0 - DIREZIONE GABINETTO DEL SINDACO PROVVEDIMENTO DEL SINDACO N. ORD-2014-345 DATA 09/12/2014 OGGETTO: NOMINA DELL ASSESSORE EMANUELE PIAZZA E RIDEFINIZIONE DELLE DELEGHE ASSESSORILI 09/12/2014 Il

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28-12-2009 (punto N. 56 ) Delibera N.1265 del 28-12-2009 DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE DI

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28-12-2009 (punto N. 56 ) Delibera N.1265 del 28-12-2009 DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE DI REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28-12-2009 (punto N. 56 ) Delibera N.1265 del 28-12-2009 Proponente ENRICO ROSSI DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE MEDICI IN AFRICA - ONLUS

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE MEDICI IN AFRICA - ONLUS STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE MEDICI IN AFRICA - ONLUS Art. 1 (Costituzione) 1. E costituita l Associazione denominata MEDICI IN AFRICA, organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS). L Associazione

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici Registro generale n. 499 del 2012 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizio Gare Lavori Pubblici SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA Lavori

Dettagli

DISCIPLINA DELL ASSETTO ISTITUZIONALE, ORGANIZZATIVO E GESTIONALE DEGLI IRCCS BURLO GAROFOLO DI TRIESTE E C.R.O. DI AVIANO

DISCIPLINA DELL ASSETTO ISTITUZIONALE, ORGANIZZATIVO E GESTIONALE DEGLI IRCCS BURLO GAROFOLO DI TRIESTE E C.R.O. DI AVIANO DISCIPLINA DELL ASSETTO ISTITUZIONALE, ORGANIZZATIVO E GESTIONALE DEGLI IRCCS BURLO GAROFOLO DI TRIESTE E C.R.O. DI AVIANO TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 (Oggetto) 1. La presente legge riordina

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI (Città Metropolitana di Firenze)

COMUNE DI MONTESPERTOLI (Città Metropolitana di Firenze) COMUNE DI MONTESPERTOLI (Città Metropolitana di Firenze) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 38 del 30/04/2015 Oggetto: IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) - DETERMINAZIONE ALIQUOTE TRIBUTO SUI SERVIZI

Dettagli

PSF n. (titolo progetto) CUP:

PSF n. (titolo progetto) CUP: LINEA DI INTERVENTO PIANO DEI SERVIZI COMUNI PIANO DI INNOVAZIONE INDUSTRIALE PERSONALE ATTIVITA' DI RICERCA PERSONALE ATITVITA' DI SVILUPPO PIANO INNOVAZIONE AZIENDALE Totale Spesa IMPORTO SPESA Spesa

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Delibera n. 10 del 13 Marzo 2006 OGGETTO: Costituzione della Società Viareggio Patrimonio s.r.l. - Tramite trasformazione di Sea Acque s.p.a. ------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE

RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE Gabetti Property Solutions S.p.A. Sede legale in Milano, Via Bernardo Quaranta n. 40 Capitale sociale deliberato Euro37.369.999,49 sottoscritto e versato Euro 13.960.176,11 Codice fiscale e Iscr. al Registro

Dettagli

Le partecipate di Sesto Fiorentino

Le partecipate di Sesto Fiorentino Le partecipate di Sesto Fiorentino Edizione 2013 Comune di Sesto Fiorentino 1 Le partecipate di Sesto Fiorentino EDIZIONE 2013 Comune di Sesto Fiorentino piazza Vittorio Veneto 1-50019 tel. 055 055 www.comune.sesto-fiorentino.fi.it

Dettagli

Art.1 - Denominazione e sede. Il Comune di Arezzo e l Associazione denominata Centro di studi sul

Art.1 - Denominazione e sede. Il Comune di Arezzo e l Associazione denominata Centro di studi sul STATUTO DELLA FONDAZIONE ARETINA DI STUDI SUL CLASSICISMO Art.1 - Denominazione e sede Il Comune di Arezzo e l Associazione denominata Centro di studi sul classicismo costituiscono la Fondazione Aretina

Dettagli

ARTICOLO - - - - - - - 4 OGGETTO SOCIALE

ARTICOLO - - - - - - - 4 OGGETTO SOCIALE STATUTO FONDAZIONE ARTICOLO 1 - DENOMINAZIONE È costituita ai sensi degli articoli 14 e seguenti del C:C. una fondazione denominata Fondazione LA PILETTA ONLUS La qualifica Onlus, Organizzazione Non Lucrativa

Dettagli

COMUNE DI BERTINORO PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITA' (D.LGS. 33/2013)

COMUNE DI BERTINORO PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L'INTEGRITA' (D.LGS. 33/2013) 1 Disposizioni generali 1A Programma per la Trasparenza e l'integrità 1A.1 Programma per la Trasparenza e l'integrità Annuale Segretario Generale D.Lgs. 33/2013 - Art. 10, c. 8, lett. A 1A.2 Piano anticorruzione

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni della GIUNTA COMUNALE N. 676 SEDUTA DEL 13 DICEMBRE 2013

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni della GIUNTA COMUNALE N. 676 SEDUTA DEL 13 DICEMBRE 2013 COMUNE DI VENEZIA Estratto dal registro delle deliberazioni della GIUNTA COMUNALE N. 676 SEDUTA DEL 13 DICEMBRE 2013 Presenti Assenti Giorgio ORSONI Sindaco Sandro SIMIONATO V.Sindaco, Assessore Tiziana

Dettagli

- gestione del patrimonio. Dati sull utenza: Dipendenti: 5 0,0% 100,0% Altri soci:

- gestione del patrimonio. Dati sull utenza: Dipendenti: 5 0,0% 100,0% Altri soci: Denominazione PROGETTO CESANO S.r.l. IN LIQUIDAZIONE dal 27/06/2012 Progetto Cesano Società a responsabilità limitata La società Progetto Cesano S.r.l., costituita nel giugno 2006 è una società interamente

Dettagli

Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano. http://www.agenziaestmilano.it/

Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano. http://www.agenziaestmilano.it/ Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C. http://www.agenziaestmilano.it/ Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C. Forma giuridica : Azienda

Dettagli

data del 31 dicembre 2025, termine di durata della Società fissato dall art. 4 dello Statuto sociale; che la Quadrifoglio Spa svolge per conto del

data del 31 dicembre 2025, termine di durata della Società fissato dall art. 4 dello Statuto sociale; che la Quadrifoglio Spa svolge per conto del ATTO DI RICOGNIZIONE E DEFINIZIONE DELLE MODALITA DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI IGIENE URBANA E DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE E ACCERTAMENTO DELLA TASSA SUI RIFIUTI (TARI) PER L ANNO 2014 L anno duemilaquattordici

Dettagli

STATUTO ARTICOLO 1 - DENOMINAZIONE. E' costituita tra i comparenti una Associazione senza fini di lucro denominata ARTICOLO 2 - SEDE

STATUTO ARTICOLO 1 - DENOMINAZIONE. E' costituita tra i comparenti una Associazione senza fini di lucro denominata ARTICOLO 2 - SEDE STATUTO ARTICOLO 1 - DENOMINAZIONE E' costituita tra i comparenti una Associazione senza fini di lucro denominata "HERMES" ARTICOLO 2 - SEDE L Associazione ha sede in Napoli alla Via di Pozzuoli c/o la

Dettagli

PROVINCIA DI GORIZIA

PROVINCIA DI GORIZIA alla quale partecipano i Signori: PROVINCIA DI GORIZIA CONSIGLIO PROVINCIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 8 Prot. 13575/2015 Approvata nella seduta del 4 maggio 2015 Presidente: Gherghetta Enrico P Consiglieri:

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ROMANDANDO - Associazione senza scopo di lucro

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ROMANDANDO - Associazione senza scopo di lucro STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE ROMANDANDO - Associazione senza scopo di lucro ARTICOLO 1. E costituita l Associazione "ROMANDANDO Associazione senza scopo di lucro", in forma abbreviata: "ROMANDANDO". La durata

Dettagli

STATUTO (Atto pubblico registrato in Fermo il 08/08/2013 al n.2777 serie 1T; approvato dalla Regione Marche con decreto n. 115/ACG del 12/11/2013)

STATUTO (Atto pubblico registrato in Fermo il 08/08/2013 al n.2777 serie 1T; approvato dalla Regione Marche con decreto n. 115/ACG del 12/11/2013) STATUTO (Atto pubblico registrato in Fermo il 08/08/2013 al n.2777 serie 1T; approvato dalla Regione Marche con decreto n. 115/ACG del 12/11/2013) Art.1 - Denominazione, natura e sede La Fondazione Sagrini

Dettagli

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi

Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Repubblica e Cantone 391 Ticino Bollettino ufficiale delle leggi e degli atti esecutivi Volume 139 Bellinzona, 20 settembre 49/2013 Regolamento di applicazione della legge edilizia (RLE) del 9 dicembre

Dettagli

REPORT ANNUALE SOCIETÀ PARTECIPATE AL 16.06.2014 aggiornamento anno 2014 PREMESSA

REPORT ANNUALE SOCIETÀ PARTECIPATE AL 16.06.2014 aggiornamento anno 2014 PREMESSA 2 O 1 REPORT ANNUALE SOCIETÀ PARTECIPATE AL 16.06.2014 aggiornamento anno 2014 PREMESSA Tra le azioni prioritarie attinenti il miglioramento della governance delle società partecipate, rientra l istituzione

Dettagli

Art. 100 istituzione e natura giuridica

Art. 100 istituzione e natura giuridica Art. 100 istituzione e natura giuridica 1. Per l esercizio delle funzioni tecniche, amministrative e di supporto delle aziende sanitarie sono istituiti gli Enti per i servizi tecnico-amministrativi di

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST. DECRETO N. 1543 del 06/04/2016

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST. DECRETO N. 1543 del 06/04/2016 REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DECRETO N. 1543 del 06/04/2016 OGGETTO: LAVORI DI MANUTENZIONE ORDINARIA CONTROLLO SEMESTRALE ESTINTORI IDRANTI IMPIANTI IDRICI ANTINCENDIO PRESSO PRESIDI

Dettagli

Legge 23 aprile 2003, n. 109

Legge 23 aprile 2003, n. 109 Legge 23 aprile 2003, n. 109 "Modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica 5 gennaio 1967, n. 18, recante ordinamento del Ministero degli affari esteri " (pubblicata nella Gazzetta

Dettagli

Associazione SEMI Onlus. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SEMI Onlus. Denominazione Sede Durata

Associazione SEMI Onlus. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SEMI Onlus. Denominazione Sede Durata STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SEMI Onlus Denominazione Sede Durata Art. 1 E costituita l Associazione SEMI Onlus secondo gli art. 11 e seguenti del c.c. e nello spirito della Costituzione repubblicana. Art.2

Dettagli

GALLI SIMONE A ERMINI ALESSIO TAGLIAFRASCHI CLAUDIO B BONECHI STEFANO. # Teste di serie data/ora tab. GALLI SIMONE

GALLI SIMONE A ERMINI ALESSIO TAGLIAFRASCHI CLAUDIO B BONECHI STEFANO. # Teste di serie data/ora tab. GALLI SIMONE OPEN DOPPIO MASCHILE OVER 35 19 SETT. 5 SETT. C.T.FIRENZE FIRENZE ALFREDO MANETTI 1 11711788 3 C.T. SCANDICCI 560168937 ERMINI ALESSIO BORGO S.L. A ERMINI ALESSIO 3 306518706 6 MASSARINI ROBERTO S. GIUSTO

Dettagli

COMUNE DI OSSONA Prov. Di Milano

COMUNE DI OSSONA Prov. Di Milano COMUNE DI OSSONA Prov. Di Milano ADEMPIMENTI INERENTI L APPLICAZIONE DELL ART. 1 COMMA 735 LEGGE N. 296/2006: PUBBLICAZIONE ELENCO INCARICHI DI AMMINSITRATORE DELLE SOCIETA CONFERITI DA SOCI PUBBLICI E

Dettagli

Legge sull Università della Svizzera italiana e sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (del 3 ottobre 1995)

Legge sull Università della Svizzera italiana e sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (del 3 ottobre 1995) Legge sull Università della Svizzera italiana e sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (del ottobre 995) IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE DEL TICINO visti il messaggio

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 17-11-2008 (punto N. 12 ) Delibera N.932 del 17-11-2008 DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE DI

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 17-11-2008 (punto N. 12 ) Delibera N.932 del 17-11-2008 DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE DI REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 17-11-2008 (punto N. 12 ) Delibera N.932 del 17-11-2008 Proponente ANNA RITA BRAMERINI ENRICO ROSSI DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA

Dettagli

L'Assemblea degli Azionisti in sede Straordinaria del 28 aprile 2014, relativamente ai punti

L'Assemblea degli Azionisti in sede Straordinaria del 28 aprile 2014, relativamente ai punti RENDICONTO SINTETICO DELLE VOTAZIONI DELL'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI IN SEDE STRAORDINARIA E ORDINARIA DEL 28 APRILE 2014 DELLA CASSA DI RISPARMIO DI SAN MINIATO S.P.A. (ai sensi dell'art. 125-quater, comma

Dettagli

COMUNE di VALSAMOGGIA (Citta' Metropolitana di Bologna)

COMUNE di VALSAMOGGIA (Citta' Metropolitana di Bologna) COMUNE di VALSAMOGGIA (Citta' Metropolitana di Bologna) PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA' E DELLE PARTECIPAZIONI SOCIETARIE, AI SENSI DELL' ARTICOLO 1 COMMA 611 E SEGUENTI DELLA LEGGE N.190/2014

Dettagli

BILANCIO D ESERCIZIO

BILANCIO D ESERCIZIO Registro Regionale Persone Giuridiche n. 2064-9/7/2004 Sede in Via Manin 23, Milano Fondo di Dotazione 250.000 BILANCIO D ESERCIZIO dal 9/6/2004 al 31/12/2004 Approvato dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

L anno duemila..., il giorno del mese di ( xx/xx/xxxx), nella sede del Comune di Lastra a Signa, con la presente scrittura privata a valere ad

L anno duemila..., il giorno del mese di ( xx/xx/xxxx), nella sede del Comune di Lastra a Signa, con la presente scrittura privata a valere ad Allegato A CONVENZIONE PER LA GESTIONE IN FORMA ASSOCIATA DELLA BANCA DATI DELLE POSIZIONI ASSICURATIVE DEI LAVORATORI ISCRITTI ALLA GESTIONE DIPENDENTI PUBBLICI DELL INPS (EX INPDAP) TRA I COMUNI DI CALENZANO,

Dettagli

Elenco Partecipazioni in Enti Pubblici con dati contabili e Rappresentanti dell'amministrazione

Elenco Partecipazioni in Enti Pubblici con dati contabili e Rappresentanti dell'amministrazione COMUNE DI RAVENNA Coordinamento, Controllo Economico Finanziario e Partecipazioni U.O. Controllo di Gestione Dirigente Responsabile: Ruggero Stabellini Elenco Partecipazioni in Enti Pubblici con dati contabili

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE F.I.S.M. - VICENZA

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE F.I.S.M. - VICENZA F.I.S.M. - VICENZA FEDERAZIONE ITALIANA SCUOLE MATERNE C.Fiscale 80025120249 P.Iva 01922310246 Viale Verona, 108 36100 Vicenza tel. 0444/291.360 fax 0444/291.448 e-mail segreteria@fismvicenza.it STATUTO

Dettagli

CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DIRETTI ALL INCREMENTO DEL LIVELLO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEGLI RSU PRODOTTI SUL TERRITORIO DI ATO

CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DIRETTI ALL INCREMENTO DEL LIVELLO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEGLI RSU PRODOTTI SUL TERRITORIO DI ATO BANDO RISERVATO AI GESTORI DEL SERVIZIO DI RACCOLTA RIFIUTI URBANI E RACCOLTA DIFFERENZIATA DEGLI ATO 5, 6, 10 CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DIRETTI ALL INCREMENTO DEL LIVELLO DI RACCOLTA

Dettagli

STATUTO DELLA FONDAZIONE VILLA GHIGI

STATUTO DELLA FONDAZIONE VILLA GHIGI STATUTO DELLA FONDAZIONE VILLA GHIGI Art. 1: Costituzione e sede 1. È costituita, ai sensi degli articoli 14 e seguenti del codice civile, la Fondazione denominata Fondazione Villa Ghigi, per brevità in

Dettagli

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DOCUMENTARIO INTEGRATO DELL AREA FIORENTINA (SDIAF)

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DOCUMENTARIO INTEGRATO DELL AREA FIORENTINA (SDIAF) CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA DOCUMENTARIO INTEGRATO DELL AREA FIORENTINA (SDIAF) tra i Comuni di: Bagno a Ripoli, Barberino Val d Elsa, Calenzano, Campi Bisenzio, Fiesole, Figline Valdarno,

Dettagli

Statuto Associazione Amici dell Arpino

Statuto Associazione Amici dell Arpino Statuto Associazione Amici dell Arpino Articolo 1 DENOMINAZIONE E SEDE E' costituita a tempo indeterminato l'associazione di volontariato denominata "AMICI DELL ARPINO" ai sensi della L. 266/91 e del D.

Dettagli

PIANO ANNUALE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI

PIANO ANNUALE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI PIANO ANNUALE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI 2013 PREMESSA La definizione di "servizi pubblici locali" è contenuta nell art. 112 del D. Lgs 267/2000 Testo Unico delle leggi sull ordinamento degli enti Locali

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DEI MUSEI D ATENEO

STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DEI MUSEI D ATENEO STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DEI MUSEI D ATENEO TITOLO I Denominazione - durata - sede - scopi ART 1. Per iniziativa dello Sma (Sistema Museale d'ateneo) e del Museo di Palazzo Poggi, è costituita l Associazione

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE HUB FOR KIMBONDO

STATUTO ASSOCIAZIONE HUB FOR KIMBONDO 29 Settembre 2014 STATUTO ASSOCIAZIONE HUB FOR KIMBONDO Art 1 - Costituzione e Denominazione E' costituita, ai sensi degli articoli 36 e seguenti del codice civile una Associazione denominata Hub for Kimbondo

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O Italiano F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PAOLO SALVI Indirizzo RESIDENZA: VIA C. CANTINI, 26-50053 - EMPOLI - FI (ITALIA) DOMICILIO: VIA

Dettagli

Comune di Livorno Ufficio Società e Partecipazioni. Sintesi patrimoniale finanziaria ed economica delle società partecipate dal Comune di Livorno

Comune di Livorno Ufficio Società e Partecipazioni. Sintesi patrimoniale finanziaria ed economica delle società partecipate dal Comune di Livorno Comune di Livorno Ufficio Società e Partecipazioni Sintesi patrimoniale finanziaria ed economica delle società partecipate dal Comune di Livorno Livorno,20 marzo 2009 Sintesi patrimoniale finanziaria ed

Dettagli

STATUTO DELLA FONDAZIONE ISACCHI SAMAJA

STATUTO DELLA FONDAZIONE ISACCHI SAMAJA STATUTO DELLA FONDAZIONE ISACCHI SAMAJA Articolo 1 Per volontà della Signora Amelia Isacchi ved. Samaja, in memoria delle famiglie Isacchi e Samaja, è costituita una Fondazione denominata "FONDAZIONE ISACCHI

Dettagli