ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MANI AMICHE STATUTO. C.so Mazzini, Cava de Tirreni SA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MANI AMICHE STATUTO. C.so Mazzini, 124-84013 Cava de Tirreni SA"

Transcript

1 ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO MANI AMICHE STATUTO C.so Mazzini, Cava de Tirreni SA e FAX: Cod. fisc website: - to Banca della Campania: c. c. n Bancoposta: c. c. n

2 TITOLO PRIMO CARATTERI SCOPI E MEZZI DELL ASSOCIAZIONE Art. 1) Art. 2) L Associazione MANI AMICHE o.n.l.u.s., costituita in Cava de Tirreni con atto del , Rep. n del Notaio Gustavo Trotta, è un Associazione umanitaria e filantropica, rigorosamente apartitica, basata sul volontariato e senza alcun fine di lucro, neppure indiretto. Finalità L Associazione ha i seguenti scopi: a) Effettuare, a richiesta, il trasporto gratuito degli infermi; b) prestare, a richiesta e gratuitamente, la propria organizzazione in caso di manifestazioni sportive o di altra natura, od in caso di calamità naturali o di altri eventi dannosi; c) svolgere gratuitamente ogni altra attività a favore dei bisognosi secondo settori d intervento che saranno man mano individuati dall Assemblea in relazione alla capacità operativa dell Associazione ed ai mezzi disponibili. Art. 3) Mezzi L Associazione svolge la propria attività avvalendosi dell opera dei Soci ed eventualmente dei terzi che vogliano offrire la propria collaborazione per l espletamento di specifiche incombenze. La prestazione di tale opera, sia da parte dei Soci che degli eventuali terzi, è: volontaria e gratuita; costituisce un contributo spontaneo del singolo per il perseguimento dei fini associativi; esclude qualsivoglia compenso e/o relativo diritto sia nei confronti dell Associazione che degli utenti. Art. 4) Risorse L Associazione provvede alle spese necessarie per l esercizio della propria attività con i contributi dei Soci ed, eventualmente, di terzi. I terzi che si dichiarano disponibili a versare un contributo annuale, possono chiedere l iscrizione nel Libro dei Sostenitori dell Associazione senza che questa annotazione determini riconoscimento della qualità di Socio. L iscrizione o la cancellazione è deliberata dal Consiglio di Amministrazione a maggioranza e registrata dal Segretario. Mani Amiche 2

3 L entità della quota dei Soci e del contributo dei terzi è fissata con deliberazione del C.d.A. Art. 5) Patrimonio Il patrimonio Sociale è costituito dai beni appartenenti all Associazione. Esso non può essere impiegato per scopi diversi da quelli stabiliti dal presente Statuto. TITOLO SECONDO Art. 6) I SOCI Categorie di Soci Il numero dei Soci è illimitato ed è formato dalle seguenti categorie: a) Soci Operatori: - svolgono in concreto l attività dell Associazione nei settori individuati ai sensi dell art. 2 del presente Statuto; - ricoprono la carica di Presidente dell Associazione, di Vice Presidente, di Segretario del C.d.A, di Dirigente e Vice Dirigente Sanitario. b) Soci Onorari : - hanno ricoperto la carica di Presidente dell Associazione; - hanno partecipato all Atto Costitutivo dell Associazione; - hanno ricevuto tale qualità per attribuzione deliberata all unanimità dal C.d.A., in quanto abbiano svolto attività rilevante di assistenza o di promozione oppure hanno coltivato iniziative od attività dirette a perseguire scopi umanitari o di solidarietà sociale. Art. 7) Soci Operatori a) Tutti quelli che perseguono fini di solidarietà e sono disponibili ai bisogni degli altri possono assumere la qualità di Socio operatore, previa domanda indirizzata al Presidente; a) Nella domanda l Aspirante deve dichiarare di aver preso dettagliata conoscenza sia dello Statuto che del Regolamento Interno e, perciò, di volerli osservare; c) Il Presidente, previo parere favorevole del Dirigente Sanitario, trasmette la domanda al Consiglio di Amministrazione. Mani Amiche 3

4 Art. 8) Ammissione dei Soci Operatori a) L ammissione dei Soci Operatori è deliberata a maggioranza dal Consiglio di Amministrazione che assume la propria decisione con esclusivo riferimento alla disponibilità dell Aspirante nei confronti degli altri ed all esito del corso di formazione previsto dal regolamento interno; b) Qualora la domanda non sia accolta, il richiedente non può essere iscritto nel libro dei Soci Operatori e, in questo caso, il Presidente ne darà comunicazione formale all interessato. Art. 9) Perdita della qualità di Socio a) Il Socio operatore perde tale qualità per dimissioni o per radiazione. - Le dimissioni devono essere rassegnate per iscritto al Presidente che le rimette al Consiglio di Amministrazione per la presa d atto e la cancellazione dal Libro dei Soci Operatori; - La radiazione viene inflitta secondo le disposizioni ad essa relative. b) Il Socio onorario perde tale qualità a seguito di deliberazione unanime del C.d.A.. TITOLO TERZO DIRITTI E DOVERI DEI SOCI - SANZIONI DISCIPLINARI Art.10) Diritti e doveri del Socio Operatore a) Il Socio Operatore ha il diritto di: I. partecipare all Assemblea; II. discutere gli argomenti all ordine del giorno; III. esprimere il proprio voto; IV. candidarsi e ricoprire qualsiasi carica in Associazione, eccettuata quella di Dirigente e Vice Dirigente Sanitario, per la quale è previamente necessario essere anche medico. Qualora, a seguito di elezione, si dovesse trovare a rivestire più cariche, deve optare per una di esse appena si verifica la concorrenza. Mani Amiche 4

5 b) Il Socio Operatore ha il dovere di: I. partecipare alle attività di servizio svolte dall Associazione secondo le modalità organizzative e di impiego stabilite dal Consiglio di Amministrazione; II. versare le quote Sociali nei termini e secondo le modalità previste dalle deliberazioni del C.d.A.; III. osservare lo Statuto, il Regolamento Interno, le Deliberazioni e le disposizioni degli Organi Associativi; IV. non svolgere propaganda partitica nell Associazione e di non servirsi di essa per fini che le sono estranei; V. non turbare lo spirito comunitario dell Associazione favorendo contrasti e/o suscitando risentimenti e rivalità; VI. svolgere con puntualità e correttezza i compiti e le mansioni affidatigli. c) Il Socio operatore può essere sospeso dall Associazione, a sua richiesta, per un periodo massimo di 12 mesi consecutivi con provvedimento del C.d.A., per ragioni di salute o di famiglia, per impegni di studio o di lavoro o per altri motivi ritenuti validi. Art. 11) Diritti e doveri del Socio Onorario Il Socio Onorario: ha facoltà, senza diritto di voto, di partecipare all Assemblea e discuterne gli argomenti all ordine del giorno; ha il dovere di rispettare gli obblighi previsti ai punti III, IV e V del precedente articolo 10. Art. 12) Art. 13) Sanzioni disciplinari Le sanzioni disciplinari sono la censura, la sospensione e la radiazione. Esse si applicano ai Soci operatori. Censura La censura è inflitta al Socio che dimostri scarso attaccamento agli scopi associativi assumendo comportamenti negligenti o facendo mancare la puntuale collaborazione promessa. Mani Amiche 5

6 Essa è irrogata dal Presidente del C.d.A. - di sua iniziativa e sentito l interessato - con provvedimento motivato in forma scritta. Art. 14) Sospensione La sospensione è inflitta al Socio dal Consiglio di Amministrazione, su proposta del Consiglio di Disciplina, per le violazioni dei doveri di cui all Art. 10) del presente Statuto, che non abbiano carattere di particolare gravità. Non può essere inferiore a 7 giorni e superiore a 3 mesi. Essa per tutta la sua durata comporta: l allontanamento del Socio dall attività associativa; la sospensione dell esercizio dei diritti Sociali. Può essere inflitta, secondo la valutazione discrezionale del C.d.A., al Socio rinviato a giudizio per un processo penale e, con tutti gli effetti di cui sopra, durerà per tutto il tempo necessario all espletamento delle attività della magistratura. In caso di urgenza il Presidente, sentito l interessato, può infliggere la sospensione per un periodo non superiore a gg. 15, riservando alla proposta del Consiglio di Disciplina ed alla successiva deliberazione del C.d.A. l irrogazione della sanzione per un periodo superiore. Art. 15) Radiazione La radiazione dall Associazione è inflitta al Socio che: a) violi le leggi penali dello Stato o, ripetutamente e gravemente, lo Statuto, il Regolamento Interno, le deliberazioni e le disposizioni degli Organi Associativi; b) ometta ingiustificatamente e/o frequentemente di svolgere i compiti affidatigli; c) si serva o tenti di servirsi dell Associazione e delle sue attività per fini ad essa estranei ovvero svolga al suo interno propaganda partitica; d) turbi lo spirito comunitario dell Associazione fomentando divisioni o suscitando risentimenti e rivalità; e) non versi le quote Sociali per un periodo di tempo apprezzabile. La radiazione è deliberata dal Consiglio di Amministrazione, su proposta del Consiglio di Disciplina, o di un terzo dei Soci operatori. La deliberazione, sia del Consiglio di Disciplina che del C.d.A., si assume a maggioranza. Mani Amiche 6

7 I Soci operatori, in ragione di un terzo degli iscritti, formulano la proposta secondo le modalità fissate dal Regolamento Interno. La Radiazione priva il Socio dei suoi diritti e della sua qualità. Essa è definitiva ed immediatamente esecutiva. Il Presidente ne dà comunicazione all interessato ed il Segretario ne prende nota sul Libro dei Soci. TITOLO QUARTO GLI ORGANI ASSOCIATIVI Art. 16) Gli Organi dell Associazione sono: a) l Assemblea b) il Presidente c) il Consiglio di Amministrazione d) il Collegio dei Revisori e) l Ufficio Sanitario f) il Consiglio di Disciplina Tutti i componenti gli Organi dell Associazione prestano la propria attività a titolo assolutamente gratuito. Art. 17) Nomina e revoca degli Organi Sociali elettivi La nomina dei singoli organi sociali avviene secondo quanto previsto dal presente Statuto in relazione a ciascuno di essi. L Assemblea può revocare dall incarico il Presidente, il Dirigente e Vice Dirigente Sanitario nonché tutti gli altri componenti degli organi collegiali. In tal caso l Assemblea viene convocata in via straordinaria da almeno un quarto dei soci operatori. La deliberazione di revoca viene assunta per il Presidente a maggioranza assoluta dei soci operatori iscritti ed avente diritto di voto, ed a maggioranza semplice per le altre cariche sociali. Mani Amiche 7

8 CAPO PRIMO ASSEMBLEA Art. 18) Competenze L Assemblea: a) approva il Bilancio Preventivo ed il Bilancio Consuntivo; b) elegge i Soci a ricoprire le cariche associative; c) ratifica o meno le cooptazioni del Consiglio di Amministrazione previste dall Art. 27, lettere d) ed e) del presente Statuto; d) delibera in ordine a: 1) revoca di quanti ricoprano cariche Sociali; 2) esercizio di nuove attività di solidarietà; 3) eventuali modifiche dello Statuto e del Regolamento Interno; 4) atti di straordinaria amministrazione; 5) ogni altra questione rimessa al proprio giudizio con l ordine del giorno. Art. 19) Riunioni L Assemblea è convocata in via ordinaria e straordinaria. La riunione ordinaria ha luogo una volta all anno, entro il 15 marzo per: l approvazione del bilancio preventivo e del bilancio consuntivo; riferire sull andamento generale dell attività associativa. La riunione straordinaria ha luogo in qualsiasi momento per convocazione: del Consiglio di Amministrazione a maggioranza; del Presidente; di un quarto dei Soci Operatori. Art. 20) Costituzione Mani Amiche 8

9 L avviso relativo alla convocazione dell Assemblea è sottoscritto dal Presidente e contiene l ordine del giorno fissato dal soggetto o dai soggetti che hanno assunto l iniziativa della convocazione. L avviso di convocazione viene notificato ai Soci per affissione alla bacheca di Sede almeno 15 giorni consecutivi precedenti la data fissata per la prima convocazione. L Assemblea è regolarmente costituita in prima convocazione se è presente almeno la metà dei Soci operatori iscritti ed in seconda convocazione qualunque sia il numero degli intervenuti. In ogni riunione l Assemblea nomina il Presidente ed il Segretario tra i suoi Soci operatori che non ricoprono cariche sociali; essi ne assumono le relative funzioni verificando anzitutto la validità della costituzione. Art. 21) Votazioni in Assemblea a) L assemblea delibera con il voto favorevole della maggioranza assoluta dei Soci operatori iscritti ed aventi diritto al voto nelle seguenti ipotesi: nomina e revoca del Presidente dell Associazione, modifica del presente Statuto. b) L Assemblea delibera a maggioranza semplice dei Soci operatori presenti in tutti gli altri casi. c) Nelle deliberazioni di approvazione del bilancio i componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio dei Revisori non votano. d) L Assemblea delibera a scrutinio segreto in ordine alla nomina ed alla revoca dei componenti degli organi Sociali. Negli altri casi delibera a scrutinio palese, salvo richiesta di scrutinio segreto da parte di un quarto dei Soci presenti in Assemblea. Art. 22) Partecipazione alla riunione a) Tutti i Soci hanno il diritto/dovere di partecipare all Assemblea. b) I Soci onorari possono partecipare, senza diritto di voto, e discutere gli argomenti posti all ordine del giorno. c) I Soci sospesi ed i Soci che non stanno in regola con il pagamento della quota sociale, non possono partecipare all Assemblea. d) Il Socio, che non sia né sospeso, né moroso, può essere rappresentato per delega solo da un altro Socio, che a sua volta non sia né sospeso, né moroso. e) Ogni intervenuto può disporre di una sola delega. Mani Amiche 9

10 CAPO SECONDO IL PRESIDENTE - IL VICE PRESIDENTE Art. 23) Il Presidente Il Presidente ha la rappresentanza legale dell Associazione ed assume la responsabilità del buon esercizio dell attività della medesima. Art. 24) Funzioni Il Presidente: a) dirige l attività dei Soci in esecuzione delle direttive del Consiglio di Amministrazione, dando le opportune disposizioni per l espletamento delle mansioni a ciascuno affidate; b) convoca l Assemblea dei Soci Operatori; c) convoca e presiede il Consiglio di Amministrazione ; d) riferisce nel corso delle Assemblee ordinarie sull andamento generale dell attività associativa; e) in sede di approvazione dei Bilanci Preventivo e Consuntivo presenta all Assemblea analitiche relazioni esplicative predisposte dal Consiglio di Amministrazione; f) cura tutte le pratiche amministrative necessarie od utili per l esercizio della attività associativa e coltiva la promozione e lo sviluppo dell Associazione ricorrendo, per l espletamento delle stesse ed ove lo ritenga opportuno, alla collaborazione di Soci da Lui stesso delegati; g) assicura la piena esecuzione delle deliberazioni degli altri Organi associativi; h) in caso d urgenza e dopo aver constatato l impossibilità di previa convocazione del Consiglio di Amministrazione, assume qualsiasi provvedimento ritenga necessario all esercizio dell attività associativa, motivando la propria decisione al Consiglio di Amministrazione entro 24 ore; i) firma -unitamente al Tesoriere- gli impegni di spesa, le quietanze e le traenze presso la banca centrale, il sistema bancario e gli uffici postali; j) infligge ai Soci le sanzioni disciplinari della censura e della sospensione nei casi previsti dal presente Statuto. Mani Amiche 10

11 Art. 25) Nomina Il Presidente: a) è nominato, tra i Soci Operatori, dall Assemblea con il voto favorevole della maggioranza assoluta dei Soci Operatori iscritti ed aventi diritto al voto; b) dura in carica tre anni ed è rieleggibile. Art. 26) Sostituzione In caso di assenza o d impedimento, il Presidente è sostituito nell esercizio delle funzioni dal Vice-Presidente o, nell evenienza d impedimento anche di quest ultimo, dal componente del Consiglio di Amministrazione di più antica iscrizione all Associazione. CAPO TERZO IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Art. 27) Composizione a) Il Consiglio di Amministrazione è composto dal Presidente, Vice presidente, Dirigente Sanitario, Tesoriere e Segretario. Il Presidente viene eletto ai sensi dell Art. 25) del presente Statuto. Il Dirigente Sanitario viene eletto ai sensi dell Art. 31) del presente Statuto. Il Vice Presidente, Tesoriere e Segretario vengono eletti dall Assemblea a maggioranza semplice dei Soci operatori presenti. b) Ciascun amministratore dura in carica tre anni ed è rieleggibile. c) Ciascun componente del Consiglio di Amministrazione può nominare, con ratifica del Consiglio e nell ambito delle proprie attribuzioni, Collaboratori ai quali -tuttavia- non possono essere commesse mansioni comportanti obbligazioni per l Associazione. d) Il Consiglio di Amministrazione nomina in via di urgenza uno o più componenti, purché permangano in carica più della metà degli Amministratori nominati dall Assemblea, nei seguenti casi: revoca dimissioni; decesso; decadenza ipso iure per tre consecutive assenze ingiustificate; Mani Amiche 11

12 per pregiudizio arrecato al corretto funzionamento dell Organo con assenze troppo frequenti quand anche giustificate, accertato e dichiarato incontestabilmente con deliberazione del C.d.A., previo avviso e discussione con l interessato. e) Tale cooptazione deve esser sottoposta all approvazione dell Assemblea da convocarsi entro 60 giorni. f) Ove i casi di cui alla precedente lettera d) riguardino il Presidente, le relative funzioni saranno svolte dal Vice-Presidente fino alla nomina del nuovo Presidente posta all ordine del giorno dell Assemblea da convocarsi entro 60 gg. g) Qualora i detti casi dovessero interessare oltre la metà degli Amministratori, i rimanenti devono convocare l Assemblea entro 30 giorni per la nomina dei nuovi Amministratori. h) Nell evenienza in cui i suddetti casi dovessero interessare tutti gli Amministratori, il Collegio dei Revisori deve convocare l Assemblea entro 30 giorni per la elezione dell intero Organo amministrativo che durerà in carica anni tre.. Nel frattempo il Collegio dei Revisori può compiere esclusivamente atti di ordinaria amministrazione. i) Gli amministratori nominati per integrare il C.d.A. ai sensi delle precedenti lettere d), f), g), durano in carica per il periodo residuo. j) Il Consiglio è convocato in riunione dal Presidente, d iniziativa propria o per richiesta di due Componenti, comunque almeno una volta al mese. k) L avviso di convocazione del Consiglio di Amministrazione è diramato anche a mezzo telefono, il Presidente dà atto della modalità della convocazione nel verbale all inizio della tornata. l) Il Consiglio delibera con la presenza di almeno tre componenti e con il voto favorevole della maggioranza dei presenti; in caso di parità prevale il voto del Presidente. Art. 28) Competenze Il Consiglio ha le seguenti attribuzioni: a) assume tutte le deliberazioni che riterrà necessarie al funzionamento dell attività associativa, in modo particolare vigilando affinché che tutti i dettagli operativi siano coerenti con lo Statuto ed il Regolamento; b) cura l amministrazione ordinaria del patrimonio; c) per gli acquisti di importo superiore ad 2.000,00 (duemila/00), il Consiglio di Amministrazione, dopo aver acquisito almeno tre preventivi ed il parere del Collegio dei Revisori, che non è vincolante, assume la deliberazione del caso; Mani Amiche 12

13 d) predispone i Bilanci, consuntivo dell anno di gestione decorso e preventivo di quello successivo, con analitiche relazioni esplicative. CAPO QUARTO IL COLLEGIO DEI REVISORI. Art. 29) Composizione a) Il Collegio dei Revisori è composto da tre componenti. L Assemblea nomina tre componenti effettivi ed un supplente. Il supplente svolge le sue funzioni solo in caso di impedimento temporaneo o definitivo di un titolare. b) I componenti del Collegio dei Revisori vengono eletti dall Assemblea a maggioranza semplice dei Soci operatori presenti. c) I componenti del Collegio dei Revisori durano in carica tre anni e sono rieleggibili. d) Il Collegio nomina nel proprio seno il Presidente. In assenza del Presidente il componente più anziano svolge le relative funzioni. e) Il Collegio dei Revisori deve riunirsi almeno ogni tre mesi, con convocazione anche verbale del Presidente, e tutte le deliberazioni devono essere assunte a maggioranza assoluta. f) Delle riunioni deve essere redatto seduta stante processo verbale, sottoscritto da tutti gli intervenuti, che viene trascritto nel libro delle adunanze e delle deliberazioni del Collegio dei Revisori. g) Se il Collegio dei Revisori non è in grado di funzionare perché due dei quattro ( 3 effettivi + 1 supplente) componenti vengono meno per: revoca Art. 30) Competenze dimissioni decesso tre consecutive assenze ingiustificate assenze che, se pur giustificate, pregiudichino per la loro frequenza il corretto funzionamento dell Organo, accertato e dichiarato incontestabilmente con deliberazione del Collegio, deve essere convocata l Assemblea entro 30 giorni, per l elezione dei componenti mancanti, i quali rimarranno in carica per il periodo residuo. Il Collegio dei Revisori ha le seguenti attribuzioni: Mani Amiche 13

14 a) Controlla la contabilità sociale con una verifica quadrimestrale prendendo visione di tutti i documenti contabili e chiede agli Amministratori notizie sull andamento delle operazioni Sociali. b) In vista dell Assemblea ordinaria, accerta la corrispondenza del Bilancio alle risultanze dei Libri e delle scritture contabili redigendo apposita relazione con la quale riferisce all Assemblea sui risultati dell esercizio sociale e sulla tenuta della contabilità formulando osservazioni e proposte in ordine all approvazione dei Bilanci preventivo e consuntivo. c) Sostituisce il Consiglio di Amministrazione del tutto cessato nella sola amministrazione ordinaria e nella convocazione dell Assemblea per l elezione dell intero C.d.A.. d) Svolge indagini su fatti denunciati da singoli Soci relativi alla sfera contabile e patrimoniale. e) In sede di approvazione dei Bilanci consuntivo e/o preventivo presenta all Assemblea la relazione predisposta. f) Formula un parere non vincolante sugli impegni di spesa superiori ad euro 2.000,00 di cui all art. 28 lett. c). CAPO QUINTO UFFICIO SANITARIO Art. 31) L Ufficio Sanitario è l Organo Tecnico dell Associazione ed è composto dal Dirigente e dal Vice Dirigente Sanitario; a) Il Dirigente ed il Vice Dirigente Sanitario sono nominati dall Assemblea a maggioranza semplice dai Soci operatori presenti, tra i Soci Operatori medici che si dichiarano disponibili a svolgere le relative funzioni. Durano in carica tre anni e sono rieleggibili. b) Il Dirigente Sanitario ha le seguenti attribuzioni: 1) cura la formazione dei Soci operatori per l espletamento dei servizi sanitari e parasanitari; 2) autorizza l impiego di ciascun Socio operatore nell esercizio di detta attività; 3) assume la direzione tecnica dei servizi suindicati; 4) indica al Consiglio di Amministrazione i mezzi di cui ha bisogno per il funzionamento dei servizi; Mani Amiche 14

15 5) autorizza l esercizio di ogni servizio sanitario e parasanitario; sospende provvisoriamente tali servizi in caso di rilevata inadeguatezza riferendone al C.d.A. con apposita relazione entro 7 giorni; 6) può chiedere la collaborazione di Medici di fiducia, interni od esterni all Associazione, che prestino la propria attività professionale a titolo gratuito richiedendone apposita dichiarazione in forma scritta. c) Il vice Dirigente sanitario svolge le funzioni assegnatogli dal Dirigente nell'ambito delle attribuzioni dell'ufficio di cui al precedente comma. d) Il Dirigente sanitario in caso di impedimento sia temporaneo che definitivo, è sostituito dal vice Dirigente in tutte le sue funzioni. CAPO SESTO IL CONSIGLIO DI DISCIPLINA. Art. 32) Composizione e funzionamento a) Il Consiglio di Disciplina è composto da tre componenti. L Assemblea nomina tre componenti effettivi ed un supplente. Il supplente svolge le sue funzioni solo in caso di impedimento temporaneo o definitivo di un titolare. b) I componenti del Consiglio di Disciplina sono eletti a Maggioranza semplice dai Soci operatori presenti. c) Il Consiglio nomina nel proprio seno il Presidente. In assenza del Presidente il componente più anziano svolge le relative funzioni. d) I componenti del Consiglio di disciplina durano in carica tre anni e sono rieleggibili. e) La riunione del Consiglio di Disciplina è validamente costituita in seduta deliberativa se sono presenti tutti i suoi Componenti. f) Delle riunioni deve essere redatto -seduta stante e nel Libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio di Disciplina - processo verbale perfezionato dal Presidente e dal nominato Segretario della tornata. g) Il Consiglio di Disciplina si riunisce entro dieci giorni dalla ricezione di una o più segnalazioni a fini disciplinari. Il Consiglio propone al C.d.A. la sanzione della Sospensione a maggioranza assoluta, e quella della Radiazione all unanimità. h) Se il Consiglio di Disciplina non è in grado di funzionare perché due dei quattro componenti vengono meno per: revoca Mani Amiche 15

16 dimissioni decesso tre consecutive assenze ingiustificate assenze che, se pur giustificate, pregiudichino per la loro frequenza il corretto funzionamento dell Organo, accertato e dichiarato incontestabilmente con deliberazione del Consiglio, deve essere convocata l Assemblea entro 30 giorni, per l elezione dei componenti mancanti, i quali rimarranno in carica per il periodo residuo. Art. 33) Norme Generali TITOLO QUINTO IL BILANCIO a) L esercizio finanziario coincide con l anno solare ed il Consiglio di Amministrazione entro il 20 gennaio comunica al Collegio dei Revisori le proposte di Consuntivo per l esercizio scaduto e di Preventivo per il periodo successivo unitamente alle relazioni previste dalle norme civilistiche e fiscali. b) Il Collegio dei Revisori redige e deposita - presso la Segreteria ed entro il 20 febbraio - relazione sul Consuntivo e Preventivo di cui sopra nonché sulla tenuta della contabilità e formula osservazioni e proposte in ordine all approvazione dei bilanci. c) Il Consuntivo e Preventivo con le relazioni del Consiglio di Amministrazione e del Collegio dei Revisori devono essere depositati in copia nella sede dell Associazione durante i 15 giorni che precedono la riunione dell Assemblea affinché i Soci operatori possono prenderne visione. TITOLO SESTO LIBRI SOCIALI. Art. 34) I libri Sociali custoditi dal Segretario sono i seguenti: il libro dei Soci; l Albo dei Soci Onorari; il Libro degli Inventari, che contiene l indicazione dei beni dell Associazione; il Libro dei Verbali dell Assemblea dei Soci; il Libro dei Verbali del Consiglio di Amministrazione; il Libro dei Verbali del Collegio dei Revisori; il Libro dei Verbali del Consiglio di Disciplina; il Libro dei Sostenitori dell Associazione. Mani Amiche 16

17 Prima di essere usati, vengono numerati e vidimati in ogni foglio dal Presidente e dal Segretario del Consiglio di Amministrazione. Il Tesoriere predispone, vista, utilizza e conserva i Libri e i documenti contabili necessari alla gestione dell attività associativa (Libro cassa, ricevute di pagamenti, ricevute di riscossione delle quote Sociali, ecc.). La sua firma è abbinata a quella del Presidente. l Assemblea TITOLO SETTIMO DESTINAZIONE DEI BENI IN CASO DI SCIOGLIMENTO O CESSAZIONE O ESTINZIONE DELL ASSOCIAZIONE Art. 35) Destinazione L Assemblea, dopo l esaurimento della liquidazione, delibera in ordine alla devoluzione dei beni residui dell Associazione ad altre Associazioni di Volontariato operanti in identico od analogo settore. Mani Amiche 17

18 I N D I C E TITOLO 1 artt. 1-5 : Caratteri Scopi e mezzi dell Associazione art. 1 - Premessa Pag Finalità Mezzi Risorse Patrimonio 3 TITOLO 2 artt. 6-9: I Soci Categorie Acquisto e perdita della qualità 6 - Categorie di Soci Soci Operatori Ammissione dei Soci Operatori Perdita della qualità di Socio 4 TITOLO 3 artt : Diritti e doveri dei Soci Sanzioni disciplinari 10 - Diritti e doveri del Socio Operatore Pag Diritti e doveri del Socio Onorario Sanzioni disciplinari Censura Sospensione Radiazione 6 TITOLO 4 artt : Gli Organi Associativi 16 - Organi dell Associazione Nomina e Revoca degli Organi Sociali elettivi 7 TITOLO 4 Capo I artt : Gli Organi Associativi L Assemblea 18 - Competenze Riunioni Costituzione Votazioni in Assemblea 9 Mani Amiche 18

19 22 - Partecipazione alla riunione 9 TITOLO 4 Capo II artt : Il Presidente Il Vice Presidente 23 - Il Presidente Funzioni Nomina Sostituzione 11 TITOLO 4 Capo III artt : Il Consiglio di Amministrazione 27 - Composizione Competenze 12 TITOLO 4 Capo IV artt : Il Collegio dei Revisori 29 - Composizione Competenze 13 TITOLO 4 Capo V art. 31: Ufficio Sanitario 31 - Ufficio Sanitario 14 TITOLO 4 Capo VI art. 32: Il Consiglio di Disciplina 32 - Composizione e funzionamento 15 TITOLO 5 art. 33: Il Bilancio Art Norme generali 16 TITOLO 6 art. 34: Libri sociali 34 - Libri Sociali 16 TITOLO 7 art. 35 Destinazione dei beni in caso di scioglimento o cessazione o estinzione dell Associazione 35 - Destinazione 17 Mani Amiche 19

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA Art. 1 Costituzione E costituita l Associazione Sportiva Dilettantistica denominata Carp Club Martellago A.S.D. con sede in via Ca Nove n. 99 a Martellago

Dettagli

TITOLO I COSTITUZIONE - SCOPO - DURATA

TITOLO I COSTITUZIONE - SCOPO - DURATA STATUTO Allegato all Atto costitutivo dell Associazione denominata Cantalupo Volontari Protezione Civile Mandela redatto in data undici di febbraio anno duemilasei. Art. 1 TITOLO I COSTITUZIONE - SCOPO

Dettagli

Atto costitutivo dell associazione - organizzazione di volontariato. Il giorno, alle ore, nel Comune di

Atto costitutivo dell associazione - organizzazione di volontariato. Il giorno, alle ore, nel Comune di Atto costitutivo dell associazione - organizzazione di volontariato Il giorno, alle ore, nel Comune di Via n. con la presente scrittura privata si sono riuniti i sig.ri (1): per costituire l organizzazione

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Art. 1 Denominazione Sede - Durata E costituita l Associazione di volontariato denominata Unione Samaritana ONLUS, con sede in Milano piazza Ospedale Maggiore 3, presso l Azienda

Dettagli

Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione

Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione ALLEGATO 2 (SCHEMA TIPO) Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione Art. 1 Costituzione e Sede E costituita ai sensi dell art. 36 e seguenti del C.C., l Organizzazione di Volontariato denominata,

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE PRAUGRANDE

STATUTO ASSOCIAZIONE PRAUGRANDE Indice generale Art.1 Costituzione e sede...1 Art.2 Durata dell Organizzazione...1 Art.3 Carattere dell Organizzazione...1 Art.4 Scopi dell Organizzazione...1 Art.5 Requisiti dei soci...2 Art.6 Ammissione

Dettagli

ANZIANO & QUARTIERE ONLUS.

ANZIANO & QUARTIERE ONLUS. STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ANZIANO & QUARTIERE ONLUS. ART. 1 (Denominazione e sede) 1. L organizzazione di volontariato, denominata: ANZIANO & QUARTIERE - Onlus, assume la forma giuridica

Dettagli

Statuto Associazione RIOLO Associazione Volontari Protezione Civile

Statuto Associazione RIOLO Associazione Volontari Protezione Civile Statuto Associazione RIOLO Associazione Volontari Protezione Civile Art. 1 Costituzione, denominazione e sede 1) E costituita in San Giorgio di Piano l Associazione denominata Riolo Associazione Volontari

Dettagli

COSTITUZIONE - SEDE & SCOPO

COSTITUZIONE - SEDE & SCOPO COSTITUZIONE - SEDE & SCOPO ARTICOLO 1 È costituita l Associazione Nazionale denominata LEGA DEL FILO D ORO - organizzazione non lucrativa di utilità sociale avente sede in Osimo (Ancona) in via Linguetta

Dettagli

STATUTO TIPO PROMOZIONE SOCIALE. Articolo 1 (Denominazione e sede)

STATUTO TIPO PROMOZIONE SOCIALE. Articolo 1 (Denominazione e sede) STATUTO TIPO PROMOZIONE SOCIALE Articolo 1 (Denominazione e sede) E costituita, ai sensi della legge 7 dicembre 2000, n.383 e della legge regionale 6 dicembre 2012, n.42, l Associazione di Promozione Sociale

Dettagli

COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE Articolo 1

COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE Articolo 1 STATUTO COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE Articolo 1 E costituita nel rispetto del codice civile e della normativa in materia l associazione di promozione sociale senza fini di lucro, Amici dell Arte Moderna

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ANZIANI E PENSIONATI DI PEIA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ANZIANI E PENSIONATI DI PEIA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ANZIANI E PENSIONATI DI PEIA ARTICOLO 1 - E costituita l Associazione denominata PRO SENECTUTE. Ai sensi e per gli effetti di cui agli art. 10 e segg. del D.L. 4 dicembre 1997,

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE PSICOLOGIA CLINICA

STATUTO ASSOCIAZIONE PSICOLOGIA CLINICA STATUTO ASSOCIAZIONE PSICOLOGIA CLINICA Articolo 1 (Denominazione e sede) E costituita, ai sensi della legge 7 dicembre 2000, n.383 e della legge regionale 6 dicembre 2012, n.42, l Associazione di Promozione

Dettagli

STATUTO DELL'ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ASSOCIAZIONE

STATUTO DELL'ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ASSOCIAZIONE Esente da imposta di bollo e registro ai sensi dell'art. 8 L.266/91 STATUTO DELL'ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ASSOCIAZIONE NAZIONALE ITALIANA FISIOTERAPISTI (Na.I.F.) (ONLUS) Art. 1 -Costituzione e Sede

Dettagli

CROCE VERDE ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL SOCCORSO - VENEZIA TERRAFERMA STATUTO

CROCE VERDE ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL SOCCORSO - VENEZIA TERRAFERMA STATUTO CROCE VERDE ASSOCIAZIONE VOLONTARI DEL SOCCORSO - VENEZIA TERRAFERMA STATUTO CAPO 1 ORIGINI, SCOPI ED ORGANIZZAZIONE Art. 1 L Associazione CROCE VERDE - MESTRE VOLONTARI DEL SOCCORSO di VENEZIA TERRAFERMA

Dettagli

Statuto: Statuto di associazione Onlus (art. 10, d.lgs. n. 460/1997)

Statuto: Statuto di associazione Onlus (art. 10, d.lgs. n. 460/1997) Statuto: Statuto di associazione Onlus (art. 10, d.lgs. n. 460/1997) Art. 1. Denominazione e sede È costituita l associazione denominata EFrem Economia di riconciliazione Onlus Organizzazione Non Lucrativa

Dettagli

STATUTO. A.I.S.M.M.E. Onlus Associazione Italiana Studio Malattie Metaboliche Ereditarie

STATUTO. A.I.S.M.M.E. Onlus Associazione Italiana Studio Malattie Metaboliche Ereditarie STATUTO A.I.S.M.M.E. Onlus Associazione Italiana Studio Malattie Metaboliche Ereditarie ART. 1 La denominazione, la sede e la durata dell associazione 1. L Associazione di Volontariato A.I.S.M.M.E. Onlus

Dettagli

STATUTO dell Associazione Culturale LIBERA STATISTICA. Denominazione-Sede

STATUTO dell Associazione Culturale LIBERA STATISTICA. Denominazione-Sede STATUTO dell Associazione Culturale LIBERA STATISTICA Denominazione-Sede 1) E costituita l Associazione Culturale denominata LIBERA STATISTICA. 2) L Associazione ha sede in San Fili alla via Antonio Gramsci

Dettagli

ASSOCIAZIONE VOLONTARI OSPEDALIERI S T A T U T O. Aprile 1998

ASSOCIAZIONE VOLONTARI OSPEDALIERI S T A T U T O. Aprile 1998 ASSOCIAZIONE VOLONTARI OSPEDALIERI H S T A T U T O Aprile 1998 - 2-1) DENOMINAZIONE E SEDE L Associazione Volontari Ospedalieri A.V.O. costituita con atto a rogito dr. Enrico Comola, Notaio in Novara,

Dettagli

FAC SIMILE STATUTO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO

FAC SIMILE STATUTO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO FAC SIMILE STATUTO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO Art. 1 Denominazione e sede Ai sensi della legge 11 agosto 1991, n. 266 e delle norme del codice civile in tema di associazioni è costituita l Associazione

Dettagli

STATUTO Art. 1 Costituzione E costituita l Associazione Sportiva Dilettantistica denominata... L Associazione ha sede in..., non ha fini di lucro,

STATUTO Art. 1 Costituzione E costituita l Associazione Sportiva Dilettantistica denominata... L Associazione ha sede in..., non ha fini di lucro, STATUTO Art. 1 Costituzione E costituita l Associazione Sportiva Dilettantistica denominata... L Associazione ha sede in..., non ha fini di lucro, indirizzi di carattere politico, ed è un ente non commerciale

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA

STATUTO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA STATUTO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA Art.1 Denominazione e sede E costituita l associazione non riconosciuta denominata Associazione Dilettantistica PALLAVOLO VALLI DI LANZO, con sede in via De Amicis n. 5

Dettagli

S T A T U T O DENOMINAZIONE - SEDE. Articolo 1. Club GAMeC. Articolo 2 SCOPI DELL ASSOCIAZIONE. Articolo 3

S T A T U T O DENOMINAZIONE - SEDE. Articolo 1. Club GAMeC. Articolo 2 SCOPI DELL ASSOCIAZIONE. Articolo 3 S T A T U T O DENOMINAZIONE - SEDE Articolo 1 E costituita una associazione culturale denominata Club GAMeC Articolo 2 L associazione ha sede in Bergamo. SCOPI DELL ASSOCIAZIONE Articolo 3 L associazione

Dettagli

STATUTO. b) favorire le relazioni, il confronto e l arricchimento personale e culturale tra i soci sviluppando il senso della comunità cristiana;

STATUTO. b) favorire le relazioni, il confronto e l arricchimento personale e culturale tra i soci sviluppando il senso della comunità cristiana; STATUTO Art. 1 È costituita con sede in Via Ferrari,1 00195 ROMA l'associazione denominata Il mio Dio canta giovane, che opera in tutto il territorio nazionale. Art. 2 L Associazione non ha scopo di lucro

Dettagli

Lo Sporting Club Monza è un Associazione privata, senza fini di lucro, con sede in Monza, Viale Brianza n.39.

Lo Sporting Club Monza è un Associazione privata, senza fini di lucro, con sede in Monza, Viale Brianza n.39. STATUTO STATUTO ARTICOLO 1 Lo Sporting Club Monza è un Associazione privata, senza fini di lucro, con sede in Monza, Viale Brianza n.39. ARTICOLO 2 E scopo del club offrire agli associati amichevole ritrovo

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE VOLONTARI LA REALTÀ

STATUTO ASSOCIAZIONE VOLONTARI LA REALTÀ ASSOCIAZIONE VOLONTARI LA REALTÀ Via Contea, 1 31055 QUINTO DI TREVISO Cod. Fisc. 94020520261 Iscritta al registro regionale delle Associazioni di Volontariato al n. TV/0130 ONLUS STATUTO ASSOCIAZIONE

Dettagli

La ONLUS trae i suoi mezzi per l attuazione delle proprie finalità, per l amministrazione e la gestione da: a) Quote di iscrizione ed associative;

La ONLUS trae i suoi mezzi per l attuazione delle proprie finalità, per l amministrazione e la gestione da: a) Quote di iscrizione ed associative; Capo primo Costituzione e sede Art. 1 E costituita una associazione a norma dell art. 36 c.c.. L Associazione è denominata formind - ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) L Associazione

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICO PARCO. E costituita a Valdieri (CN) l Associazione di volontariato

STATUTO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICO PARCO. E costituita a Valdieri (CN) l Associazione di volontariato STATUTO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO AMICO PARCO Art. 1 - Costituzione, denominazione, sede e durata E costituita a Valdieri (CN) l Associazione di volontariato denominata AMICO PARCO, con sede legale

Dettagli

TITOLO II. ADERENTI ARTICOLO 3. Ammissione

TITOLO II. ADERENTI ARTICOLO 3. Ammissione STATUTO ASSOCIAZIONE METEOPASSIONE.COM TITOLO I. DISPOSIZIONI GENERALI ARTICOLO 1. Costituzione È costituita l Associazione Culturale Meteopassione.com che potrà qualificarsi con l abbreviazione Meteopassione,

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE VILLAVERLA. Statuto Associazione Volontari Protezione Civile VILLAVERLA Pagina 1 di 9

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE VILLAVERLA. Statuto Associazione Volontari Protezione Civile VILLAVERLA Pagina 1 di 9 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE DI VILLAVERLA Statuto Associazione Volontari Protezione Civile VILLAVERLA Pagina 1 di 9 DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Denominazione e sede

Dettagli

Associazione di Volontariato Aspettando un Angelo organizzazione non lucrativa di utilità sociale. Statuto

Associazione di Volontariato Aspettando un Angelo organizzazione non lucrativa di utilità sociale. Statuto Associazione di Volontariato Aspettando un Angelo organizzazione non lucrativa di utilità sociale Statuto Art. 1 - Denominazione, sede e durata E costituita con sede in Ladispoli (Roma), via Bari n.33,

Dettagli

STATUTO DELLA CROSSFIT FAENZA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

STATUTO DELLA CROSSFIT FAENZA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO DELLA CROSSFIT FAENZA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA TITOLO I Denominazione sede Articolo 1 Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto dagli

Dettagli

Associazione Nautica Marina Vecchia. Statuto Sociale

Associazione Nautica Marina Vecchia. Statuto Sociale Statuto Sociale Art. 1 Sede 1. l associazione Nautica Marina Vecchia ha sede in Lungo Mare Mameli 113\a 60019 Ancona 2. E facoltà dell assemblea ordinaria dei soci trasferire la sede in altro luogo dello

Dettagli

ASSOCIAZIONE SIRO MAURO per le cure palliative in provincia di Sondrio STATUTO DENOMINAZIONE - OGGETTO - SEDE

ASSOCIAZIONE SIRO MAURO per le cure palliative in provincia di Sondrio STATUTO DENOMINAZIONE - OGGETTO - SEDE ASSOCIAZIONE SIRO MAURO per le cure palliative in provincia di Sondrio STATUTO DENOMINAZIONE - OGGETTO - SEDE Art. 1 È costituita un associazione avente le caratteristiche d organizzazione non lucrativa

Dettagli

2) Sede legale La Fondazione ha sede in Verona.

2) Sede legale La Fondazione ha sede in Verona. 1) Costituzione, denominazione, natura E costituita una fondazione, a norma degli artt. 14 e segg. del codice civile, denominata Fondazione Cattolica Assicurazioni. La Fondazione è persona giuridica di

Dettagli

Allegato D al Decreto n. 114 del 10/07/2014 pag. 1/6

Allegato D al Decreto n. 114 del 10/07/2014 pag. 1/6 giunta regionale Allegato D al Decreto n. 114 del 10/07/2014 pag. 1/6 FAC SIMILE DI STATUTO DI ASSOCIAZIONE Nota bene: il presente fac-simile è indicativo e può essere adattato alle specifiche esigenze

Dettagli

Associazione Sportiva Dilettantistica STATUTO DEL CIRCOLO NAUTICO RIVA DI TRAIANO

Associazione Sportiva Dilettantistica STATUTO DEL CIRCOLO NAUTICO RIVA DI TRAIANO Associazione Sportiva Dilettantistica STATUTO DEL CIRCOLO NAUTICO RIVA DI TRAIANO STATUTO SOCIALE Art. 1 - Costituzione e sede Ai sensi delle disposizioni di Legge, è costituita l Associazione Sportiva

Dettagli

ASSONIDI Associazione Nazionale Asili Nido privati e Scuole dell Infanzia

ASSONIDI Associazione Nazionale Asili Nido privati e Scuole dell Infanzia ASSONIDI Associazione Nazionale Asili Nido privati e Scuole dell Infanzia STATUTO ART.1 DENOMINAZIONE E AMBITI DI RAPPRESENTANZA 1. L Associazione Nazionale Asili Nido privati e Scuole dell Infanzia -

Dettagli

BHALOBASA ONLUS STATUTO

BHALOBASA ONLUS STATUTO Associazione BHALOBASA ONLUS STATUTO 2 Titolo I Definizione, finalità, durata ART. 1 E costituita una Associazione denominata Associazione Bhalobasa ONLUS. ART. 2 L Associazione ha sede in Lari (PI), via

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA Articolo 1 : Costituzione E costituita con sede in via Feltre n 2 a Bassano del Grappa (VI) una libera associazione sportiva dilettantistica priva di personalità giuridica,

Dettagli

STATUTO PARLAMENTO EUROPEO GIOVANI

STATUTO PARLAMENTO EUROPEO GIOVANI STATUTO PARLAMENTO EUROPEO GIOVANI ARTICOLO 1 - PRINCIPI COSTITUIVI 1.1 È costituita l Associazione di promozione sociale denominata Parlamento Europeo Giovani, di seguito chiamata per brevità Associazione.

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ASCOLTA E VIVI

STATUTO FONDAZIONE ASCOLTA E VIVI STATUTO FONDAZIONE ASCOLTA E VIVI Art. 1 DENOMINAZIONE 1. E costituita la fondazione denominata Fondazione Ascolta e Vivi, in seguito chiamata per brevità fondazione, con sede legale a Milano via Foppa

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO MANOLA S T A T U T O

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO MANOLA S T A T U T O ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO MANOLA S T A T U T O 1 ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita l associazione di volontariato, denominata: che assume la forma giuridica

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SHINAN KARATE KAI. TITOLO I Denominazione sede

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SHINAN KARATE KAI. TITOLO I Denominazione sede STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA SHINAN KARATE KAI TITOLO I Denominazione sede Articolo 1 Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto dagli

Dettagli

STATUTO WHITEAM SCI CLUB VERONA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

STATUTO WHITEAM SCI CLUB VERONA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA STATUTO WHITEAM SCI CLUB VERONA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA TITOLO I - Denominazione sede Articolo 1 Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana ed in ossequio a quanto previsto

Dettagli

STATUTO UILDM GENOVA ONLUS Associazione di Volontariato L. 266/1991

STATUTO UILDM GENOVA ONLUS Associazione di Volontariato L. 266/1991 STATUTO UILDM GENOVA ONLUS Associazione di Volontariato L. 266/1991 ART. 1 - DENOMINAZIONE E SEDE. L organizzazione di volontariato, denominata: Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare Genova -

Dettagli

STATUTO. Titolo I (Costituzione e scopi)

STATUTO. Titolo I (Costituzione e scopi) STATUTO Titolo I (Costituzione e scopi) Art. 1 E costituita, sottoforma di Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale, l'associazione Italiana Greenways ONLUS, denominata negli articoli che seguono

Dettagli

Statuto della Sede Locale di Cormòns dell'università della Terza Età - UNITRE - Università delle Tre Età

Statuto della Sede Locale di Cormòns dell'università della Terza Età - UNITRE - Università delle Tre Età Statuto della Sede Locale di Cormòns dell'università della Terza Età - UNITRE - Università delle Tre Età Approvato dal Consiglio Nazionale del 21/10/2006 Art. 1. Denominazione 1) È costituita la Sede Locale

Dettagli

STATUTO TIPO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO. Art. 1 (Costituzione)

STATUTO TIPO ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO. Art. 1 (Costituzione) Il presente schema di Statuto viene proposto, a mero titolo indicativo, non potendo, né volendo, limitare la libertà delle Organizzazioni di darsi autonomamente le norme disciplinanti il proprio ordinamento.

Dettagli

Approvato dalla Prefettura di Roma Iscritto nel registro delle persone giuridiche ai sensi dell art.2 del D.P.R. 10 febbraio 2000 n 361

Approvato dalla Prefettura di Roma Iscritto nel registro delle persone giuridiche ai sensi dell art.2 del D.P.R. 10 febbraio 2000 n 361 LO STATUTO DI ITALIA NOSTRA onlus Approvato dalla Prefettura di Roma Iscritto nel registro delle persone giuridiche ai sensi dell art.2 del D.P.R. 10 febbraio 2000 n 361 Art. 1 L Associazione Italia Nostra,

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE

STATUTO DI ASSOCIAZIONE STATUTO DI ASSOCIAZIONE TITOLO I. DISPOSIZIONI GENERALI ARTICOLO 1. Costituzione È costituita l Associazione denominata SLOW TIME. Essa avrà durata illimitata. L Associazione SLOW TIME è disciplinata dal

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE EASYMAMMA. (approvato dall Assemblea straordinaria del 24 maggio 2013)

STATUTO ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE EASYMAMMA. (approvato dall Assemblea straordinaria del 24 maggio 2013) STATUTO ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE EASYMAMMA (approvato dall Assemblea straordinaria del 24 maggio 2013) Art. 1 Denominazione, sede, carattere, durata. E costituta l Associazione di promozione

Dettagli

ASSOCIAZIONE DEI MUSEI D ARTE CONTEMPORANEA ITALIANI

ASSOCIAZIONE DEI MUSEI D ARTE CONTEMPORANEA ITALIANI ASSOCIAZIONE DEI MUSEI D ARTE CONTEMPORANEA ITALIANI STATUTO DENOMINAZIONE Articolo 1 E costituita l Associazione denominata ASSOCIAZIONE DEI MUSEI D ARTE CONTEMPORANEA ITALIANI, in breve AMACI. L Associazione

Dettagli

ASSOCIAZIONE AMICI ALZHEIMER

ASSOCIAZIONE AMICI ALZHEIMER STATUTO Associazione di Volontariato ASSOCIAZIONE AMICI ALZHEIMER Costituzione - Denominazione - Sede Art. 1. E' costituita con Sede in Via Nino Taranto, 30 l'associazione denominata "Associazione di volontariato

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO. 1..(cognome, nome,luogo e data di nascita, residenza, attività, nazionalità) 2..

ATTO COSTITUTIVO. 1..(cognome, nome,luogo e data di nascita, residenza, attività, nazionalità) 2.. (Schema atto costitutivo) ATTO COSTITUTIVO Addì.(giorno in lettere) del mese di.(in lettere) dell anno.(in lettere) nella.. di in via..di.(indicare il comune e lo Stato), si sono riuniti i signori: 1..(cognome,

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE PESCHIERA BENE COMUNE

STATUTO ASSOCIAZIONE PESCHIERA BENE COMUNE STATUTO ASSOCIAZIONE PESCHIERA BENE COMUNE ARTICOLO 1 - DENOMINAZIONE E costituita l associazione culturale apartitica denominata PESCHIERA BENE COMUNE, associazione di fatto, libera, non riconosciuta

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO

ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE AOSTA IACTA EST ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ART. 1. Denominazione e sede È costituita l organizzazione di volontariato denominata Aosta Iacta Est, che assume la forma giuridica

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE VITTORIO TISON CULTURA E SOLIDARIETÀ ONLUS

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE VITTORIO TISON CULTURA E SOLIDARIETÀ ONLUS STATUTO DELL ASSOCIAZIONE VITTORIO TISON CULTURA E SOLIDARIETÀ ONLUS TITOLO I Disposizioni generali Art. 1 E costituita una Organizzazione di Volontariato denominata ASSOCIAZIONE VITTORIO TISON CULTURA

Dettagli

Statuto Associativo - 1 - Prot. n. 017 / 2010

Statuto Associativo - 1 - Prot. n. 017 / 2010 Prot. n. 017 / 2010 Associazione per l Assistenza ai Giovani ed Adulti Diabetici dell Area Livornese Organizzazione non lucrativa di utilità sociale ONLUS. Decreto Provincia di Livorno n. 13 del 12 aprile

Dettagli

A.Pe.D.F.V.G. ASSOCIAZIONE PERITI DANNI FRIULI VENEZIA GIULIA

A.Pe.D.F.V.G. ASSOCIAZIONE PERITI DANNI FRIULI VENEZIA GIULIA STATUTO TITOLO PRIMO Denominazione, sede, scopo Art. 1 Art. 2 Art. 3 E costituita in Udine l Associazione A.Pe.D.F.V.G. Associazione Periti Danni Friuli Venezia Giulia per l accertamento e la stima dei

Dettagli

STATUTO Coordinamento Autismo Piemonte

STATUTO Coordinamento Autismo Piemonte STATUTO Coordinamento Autismo Piemonte SEDE, COSTITUZIONE, DURATA, OGGETTO SOCIALE ART.1 Si costituisce un Associazione di Coordinamento tra le Associazioni di Volontariato e gli altri enti Associativi

Dettagli

Statuto dell Associazione Banda Cittadina di Palmanova

Statuto dell Associazione Banda Cittadina di Palmanova Statuto dell Associazione Banda Cittadina di Palmanova ARTICOLO 1 Costituzione E costituita l Associazione denominata Banda Cittadina di Palmanova, un organizzazione non lucrativa e apartitica con sede

Dettagli

STATUTO. Associazione Il Larice Club

STATUTO. Associazione Il Larice Club STATUTO Associazione Il Larice Club Art. 1 - L associazione non riconosciuta denominata Associazione IL LARICE CLUB con sede in Carezzate (VA), Via al Lago n.449, è retta dal seguente statuto. La denominazione

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE GOFFREDO DE BANFIELD APPROVATO DALL ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEL 27 FEBBRAIO 2014

STATUTO ASSOCIAZIONE GOFFREDO DE BANFIELD APPROVATO DALL ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEL 27 FEBBRAIO 2014 STATUTO ASSOCIAZIONE GOFFREDO DE BANFIELD APPROVATO DALL ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEL 27 FEBBRAIO 2014 Articolo 1 - Denominazione E costituita una libera Organizzazione di volontariato denominata Associazione

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE GENITORI GIOVANNI PASCOLI SCUOLA PRIMARIA DI COMERIO

STATUTO ASSOCIAZIONE GENITORI GIOVANNI PASCOLI SCUOLA PRIMARIA DI COMERIO STATUTO ASSOCIAZIONE GENITORI GIOVANNI PASCOLI SCUOLA PRIMARIA DI COMERIO ART.1 DENOMINAZIONE - SEDE L associazione è denominata Associazione Genitori Giovanni Pascoli ed è un Ente non commerciale di tipo

Dettagli

STATUTO C.R.A.L. CIRCOLO RICREATIVO AZIENDALE LAVORATORI DIPENDENTI DEL COMUNE DI PERUGIA

STATUTO C.R.A.L. CIRCOLO RICREATIVO AZIENDALE LAVORATORI DIPENDENTI DEL COMUNE DI PERUGIA STATUTO C.R.A.L. CIRCOLO RICREATIVO AZIENDALE LAVORATORI DIPENDENTI DEL COMUNE DI PERUGIA ART.1 - COSTITUZIONE E costituita una Associazione tra i dipendenti del Comune di Perugia senza scopo di lucro,

Dettagli

1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto. una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di

1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto. una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di STATUTO COSTITUZIONE E SCOPI 1) E costituita, con sede in Trescore Balneario, via dell Albarotto una associazione di volontariato senza scopi di lucro, per fini di solidarietà e con durata illimitata,

Dettagli

STATUTO DEL CIRCOLO FOTOGRAFICO DALMINE

STATUTO DEL CIRCOLO FOTOGRAFICO DALMINE STATUTO DEL ART. 1 COSTITUZIONE ******* 1.1. E costituita un associazione senza scopo di lucro denominata. 1.2. L associazione è apartitica ed apolitica. 1.3. L associazione ha sede in DALMINE (BG), via

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Titolo I - COSTITUZIONE SEDE SCOPO DURATA ORGANI - 1.1 COSTITUZIONE E costituita, ai sensi degli articoli 36, 37 e 39 c.c., la Associazione Culturale SHAPE. 1.2 SEDE L Associazione

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA VESPA CLUB PONTE SAN PIETRO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA VESPA CLUB PONTE SAN PIETRO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA VESPA CLUB PONTE SAN PIETRO Lo statuto è composto dai seguenti 14 articoli : Art. 1) Sede e durata L associazione sportiva dilettantistica Vespa Club

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE MARCO DI MARTINO ONLUS

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE MARCO DI MARTINO ONLUS STATUTO DELL ASSOCIAZIONE MARCO DI MARTINO ONLUS Art. 1 - Sede, denominazione, durata E costituita un Associazione onlus denominata Marco Di Martino La sede dell Associazione è in Pescara, Via Scarofoglio,

Dettagli

Statuto associazione Salvaiciclisti-Bologna

Statuto associazione Salvaiciclisti-Bologna Statuto associazione Salvaiciclisti-Bologna Articolo 1 Denominazione, Sede e Durata E costituita, nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana, ai sensi degli artt. 36 e segg. del Codice

Dettagli

STATUTO. L Associazione opera prevalentemente nel territorio della Diocesi di Vicenza.

STATUTO. L Associazione opera prevalentemente nel territorio della Diocesi di Vicenza. STATUTO ART. 1 COSTITUZIONE E costituita in Vicenza l Associazione DIAKONIA ONLUS, con sede in Vicenza, Contrà Torretti n. 38. L Associazione è strumento operativo della CARITAS DIOCESANA VICENTINA (di

Dettagli

Statuto Associazione Amici Animali Osimo - ONLUS. ARTICOLO 1 Costituzione e Sede

Statuto Associazione Amici Animali Osimo - ONLUS. ARTICOLO 1 Costituzione e Sede Statuto Associazione Amici Animali Osimo - ONLUS ARTICOLO 1 Costituzione e Sede E costituita l Associazione di volontariato denominata Associazione "AMICI ANIMALI" con sede ad Osimo in Via Aldo Moro, 12,

Dettagli

Statuto e Regolamento dell Associazione Culturale VIOLA VIVE

Statuto e Regolamento dell Associazione Culturale VIOLA VIVE Statuto e Regolamento dell Associazione Culturale VIOLA VIVE Art. 1 Costituzione, denominazione e sede E costituita l Associazione Culturale VIOLA VIVE con sede legale nel Comune di Viola in via Martini

Dettagli

L Associazione ha sede in Favria, Via Canavere 19D.

L Associazione ha sede in Favria, Via Canavere 19D. ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO BUONI AMICI STATUTO Art. 1 - Costituzione, denominazione, sede e durata. a - E costituita l Associazione di Volontariato BUONI AMICI. L Associazione ha sede in Favria, Via

Dettagli

Con delibera della'assemblea in data 17 Aprile 2010 la sede sociale è stata trasferita in Rotzo (VI) Via Roma n 72

Con delibera della'assemblea in data 17 Aprile 2010 la sede sociale è stata trasferita in Rotzo (VI) Via Roma n 72 Statuto AMICIAD ONLUS STATUTO ART.1-COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE Dall idea di collaborare con persone più bisognose di paesi in via di Sviluppo, come persone già unite da un rapporto di lavoro nella stessa

Dettagli

STATUTO. Coordinamento Toscano delle Associazioni per la Salute Mentale SEDE, COSTITUZIONE, DURATA, OGGETTO SOCIALE

STATUTO. Coordinamento Toscano delle Associazioni per la Salute Mentale SEDE, COSTITUZIONE, DURATA, OGGETTO SOCIALE STATUTO Coordinamento Toscano delle Associazioni per la Salute Mentale SEDE, COSTITUZIONE, DURATA, OGGETTO SOCIALE ART.1 Si costituisce un Associazione di Coordinamento tra le Associazioni di Volontariato

Dettagli

STATUTO Pozzo di Giacobbe Jakobsbrunnen onlus

STATUTO Pozzo di Giacobbe Jakobsbrunnen onlus STATUTO Pozzo di Giacobbe Jakobsbrunnen onlus TITOLO I Disposizioni Generali Art. 1 (Costituzione e sede) 1.1 Costituzione E costituita l Associazione di Volontariato denominata Pozzo di Giacobbe Jakobsbrunnen

Dettagli

STATUTO. Titolo I Disposizioni generali

STATUTO. Titolo I Disposizioni generali Esente da imposta di bollo e di registro ai sensi dell art.8, c.1 della L. 266/91 STATUTO Titolo I Disposizioni generali Art. 1 Denominazione - Sede - Durata 1. E costituita un organizzazione di volontariato

Dettagli

STATUTO INTERNO. UILDM - UNIONE ITALIANA LOTTA ALLA DISTROFIA MUSCOLARE - SEZIONE DI Modena onlus - Associazione di Volontariato L.

STATUTO INTERNO. UILDM - UNIONE ITALIANA LOTTA ALLA DISTROFIA MUSCOLARE - SEZIONE DI Modena onlus - Associazione di Volontariato L. STATUTO INTERNO UILDM - UNIONE ITALIANA LOTTA ALLA DISTROFIA MUSCOLARE - SEZIONE DI Modena onlus - Associazione di Volontariato L. 266/1991 ART. 1. COSTITUZIONE. E' costituita l'associazione denominata

Dettagli

STATUTO FeBAF Articolo 1 (Natura, soci e sede) Articolo 2 (Scopo) Articolo 3 (Competenze)

STATUTO FeBAF Articolo 1 (Natura, soci e sede) Articolo 2 (Scopo) Articolo 3 (Competenze) STATUTO FeBAF Articolo 1 (Natura, soci e sede) É costituita una Federazione tra l Associazione bancaria italiana (ABI), l Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici (ANIA) e le Associazioni rappresentative

Dettagli

" Lyceum Roma XIII Associazione Polisportiva Dilettantistica "

 Lyceum Roma XIII Associazione Polisportiva Dilettantistica STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA " Lyceum Roma XIII Associazione Polisportiva Dilettantistica " Articolo 1 Costituzione E' costituita con sede in Roma, località Lido di Ostia, attualmente in Piazza G.

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA BOXRALLYCLUB

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA BOXRALLYCLUB S T A T U T O Articolo 1 - Denominazione e sede E costituita in Azzano San Paolo (Bg), Via I Maggio n.15, l associazione sportiva denominata: ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA BOXRALLYCLUB. Articolo

Dettagli

Statuto del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della provincia di Treviso

Statuto del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della provincia di Treviso Statuto del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della provincia di Treviso Art. 1 - Costituzione e Scopi E costituito, con sede legale nel comune di Treviso, ai sensi della Legge 266/91 e

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. ToscanaSpazio TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE DURATA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. ToscanaSpazio TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE DURATA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ToscanaSpazio TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE DURATA 1) Denominazione E costituita, ai sensi degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile una Associazione senza scopo di lucro denominata

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA

STATUTO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA STATUTO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA Art.1 Denominazione e sede E costituita l associazione sportiva dilettantistica denominata PODIUM OLYMPIC CENTER associazione (sportiva) dilettantistica 1, con sede in

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA SAN FAUSTINO INVICTA PALLAVOLO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA SAN FAUSTINO INVICTA PALLAVOLO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA SAN FAUSTINO INVICTA PALLAVOLO ART. 1 COSTITUZIONE E costituita con sede in Modena, Via Giardini 239, una associazione sportiva denominata San Faustino Invicta Pallavolo.

Dettagli

ASSOCIAZIONE NAZIONALE I LEONI STATUTO

ASSOCIAZIONE NAZIONALE I LEONI STATUTO ASSOCIAZIONE NAZIONALE I LEONI STATUTO Art. 1 (denominazione, sede, durata, scioglimento) 1. E costituita l Associazione di volontariato denominata I LEONI 2. La sede dell Associazione via Erbesso n. 12

Dettagli

STATUTO. È costituita l associazione denominata PROGETTO PULCINO - Organizzazione Non Lucrativa di Utilità

STATUTO. È costituita l associazione denominata PROGETTO PULCINO - Organizzazione Non Lucrativa di Utilità ALLEGATO A STATUTO Art. 1. Denominazione e sede È costituita l associazione denominata PROGETTO PULCINO - Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale, in seguito chiamata per brevità associazione.

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DEL CUORE OVEST VICENTINO/ULSS. 5 ARZIGNANO - VICENZA

STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DEL CUORE OVEST VICENTINO/ULSS. 5 ARZIGNANO - VICENZA STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DEL CUORE OVEST VICENTINO/ULSS. 5 ARZIGNANO - VICENZA ART. 1 Denominazione È costituita, ai sensi della legge n 266/1991 l Associazione AMICI DEL CUORE- OVEST VICENTINO/ULSS.

Dettagli

ASSOCIAZIONE TEMPO DI AGIRE ONLUS STATUTO. ART. 1 - Costituzione

ASSOCIAZIONE TEMPO DI AGIRE ONLUS STATUTO. ART. 1 - Costituzione ASSOCIAZIONE TEMPO DI AGIRE ONLUS STATUTO ART. 1 - Costituzione 1.1 - E costituita l Organizzazione denominata Tempo di Agire che in seguito sarà denominata Organizzazione Tempo di Agire Onlus. Ai sensi

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE O.DI.S.SE.A. ONLUS SEDE, COSTITUZIONE, DURATA, OGGETTO SOCIALE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE O.DI.S.SE.A. ONLUS SEDE, COSTITUZIONE, DURATA, OGGETTO SOCIALE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE O.DI.S.SE.A. ONLUS SEDE, COSTITUZIONE, DURATA, OGGETTO SOCIALE Art.1 È costituita l associazione Organizzazione non lucrativa di utilità sociale in breve denominata come associazione

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE JESUS CARITAS ONLUS. L Associazione nella propria denominazione ed in qualsivoglia segno distintivo o comunicazione

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE JESUS CARITAS ONLUS. L Associazione nella propria denominazione ed in qualsivoglia segno distintivo o comunicazione STATUTO DELL ASSOCIAZIONE JESUS CARITAS ONLUS Articolo 1 - Denominazione E costituita una Associazione denominata JESUS CARITAS ONLUS. L Associazione nella propria denominazione ed in qualsivoglia segno

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE "BEN-E" IN MEMORIA DI EUGENIO BENAZZO

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE BEN-E IN MEMORIA DI EUGENIO BENAZZO STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE "BEN-E" IN MEMORIA DI EUGENIO BENAZZO Articolo 1 - DENOMINAZIONE E' costituita per iniziativa dei coniugi Anna Maria Benazzo e Ruggero Perugini una Associazione senza scopo di

Dettagli

FormaFarma. Associazione culturale senza scopo di lucro S T A T U T O

FormaFarma. Associazione culturale senza scopo di lucro S T A T U T O FormaFarma Associazione culturale senza scopo di lucro Art 1 Denominazione e sede S T A T U T O È costituita l Associazione culturale sotto la denominazione: FormaFarma - Associazione culturale senza scopo

Dettagli

AZZURRA Associazione Malattie Rare O.N.L.U.S. ART. 1

AZZURRA Associazione Malattie Rare O.N.L.U.S. ART. 1 Esente da imposta di bollo e di registro ai sensi dell art. 8, c. 1 della L. 266/91 S T A T U T O AZZURRA Associazione Malattie Rare O.N.L.U.S. ART. 1 Denominazione - Sede Col nome di AZZURRA Associazione

Dettagli

STATUTO con sede a Bologna via Lugo nr. 10 Associazione culturale e di promozione sociale La Fragua

STATUTO con sede a Bologna via Lugo nr. 10 Associazione culturale e di promozione sociale La Fragua STATUTO Art. 1. E costituita con sede a Bologna via Lugo nr. 10, una Associazione culturale e di promozione sociale ai sensi degli art. 36 e ss. del Codice Civile e del disposto della Legge 7 dicembre

Dettagli

STATUTO ASD PARCO BIKE

STATUTO ASD PARCO BIKE STATUTO ASD PARCO BIKE Art. 1 Denominazione e sede. Art. 2 Autonomia associativa. Art. 3 Scopi dell Associazione. Art. 4 - Le attività dell Associazione. Art. 5 I Soci dell Associazione. Art. 6 Cessazione

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE CIRCOLO DEI DIPENDENTI BANCA POPOLARE DI RAVENNA

STATUTO ASSOCIAZIONE CIRCOLO DEI DIPENDENTI BANCA POPOLARE DI RAVENNA Allegato A al verbale del 20/11/2007 STATUTO ASSOCIAZIONE CIRCOLO DEI DIPENDENTI BANCA POPOLARE DI RAVENNA TITOLO I DENOMINAZIONE E FINALITÁ Art.1 E costituita l Associazione non commerciale denominata

Dettagli