Total Digital Audience

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Total Digital Audience"

Transcript

1 n 3 17 ottobre 2013 Speciale IAB Seminar Total Digital Audience Enrico Gasperini (Audiweb) «La nuova Audiweb rende possibile per la prima volta al mondo un vero planning crossmediale e integrato in ambito digitale»

2

3 [editoriale] 3 direttore responsabile Salvatore Sagone - coordinamento editoriale Tommaso Ridolfi - art direction e realizzazione Marco Viale - direttore commerciale Maria Cristina Concari - account manager Andrea Gervasi - Paola Morello - Elisabetta Zarone - abbonamenti Nunzia De Nuccio - ADVexpress Digital Report Supplemento ad ADVexpress del 17 ottobre 2013, registrazione tribunale di Milano n 643 del Società Editrice ADC Group Srl Presidente: Salvatore Sagone Amministratore delegato: Giulio Bortolussi Sede legale: via Freguglia, Milano Redazione: Via Privata Vasto, Milano; Tel ADVexpress Digital Report Copyright 2013 ADC Group Srl Finito di stampare nel mese di ottobre 2013 da: Lasergrafica Polver, via Kramer, 17/ Milano T erzo appuntamento con l ADVexpress Digital Report, l iniziativa di ADC Group che sposa perfettamente la filosofia alla base della nostra casa editrice, ispirata al principio del Clic & Paper: web e carta stampata, innovazione e tradizione, on e off line, informazione e approfondimento. Iniziativa che ha ricevuto numerosi apprezzamenti che non possono che farci piacere da parte di una folta schiera di lettori: sia da chi ha sfogliato manualmente la testata in occasione degli scorsi eventi (il Netcomm ecommerce Forum di maggio e lo IAB Seminar dedicato al Real Time Bidding di luglio), sia da chi ha ricevuto direttamente al proprio indirizzo di posta elettronica il file pdf (inviato a un database di circa utenti profilati). In questa occasione ci occupiamo di un argomento meno specifico ma non meno ricco di suggestioni come il Display Advertising, che secondo le stime di emarketer vale in Italia poco meno della metà Salvatore Sagone DIRETTORE RESPONSABILE E Presidente ADC Group del totale investimenti digitali del 2013 (per la precisione il 44,8% degli 1,65 miliardi di dollari con cui si chiuderà l anno in corso). Una quota peraltro destinata a salire ancora da qui al 2017, quando gli investimenti digital ammonteranno a 2,51 miliardi di dollari. Del resto è proprio dalla crescita degli investimenti digitali nel loro complesso che l intera economia del nostro paese può sperare di trovare nuova linfa per arginare il peso di una crisi che non lascerà più nulla come prima. Come ha affermato Layla Pavone in occasione dei recenti InternetDays, Il nostro Paese ha bisogno di un shock culturale digitale, perché a tutti deve essere chiaro che il digitale rappresenta un traino essenziale per lo sviluppo e per affrontare i problemi che caratterizzano la nazione. Per quanto riguarda poi il discorso sull advertising, le novità annunciate da Enrico Gasperini a proposito di Audiweb ci danno una speranza in più che qualcosa presto si muova, auspicando come ha fatto agli InternetDays Roberto Binaghi che gli italiani smettano di fare jogging e ricomincino a correre. SOMMARIO: [cover story] 4 Audiweb/Enrico Gasperini Total Digital Audience [opinioni] 6 Aldo Biasi Comunicazione Un sorriso per vendere [eventi] 7 InternetDays La leva digitale per far ripartire l Italia 9 Una formula vincente 10 I numeri del digitale [case history] 11 Yahoo! Italia The Red Italian Edition [ricerche] 12 emarketer Global Media Report In Italia adv in ripresa dal 2014 grazie al digital 13 Adform RTB Trend Europe Real Time Bidding +92% nel secondo semestre

4 [cover story] 4 Total Digital Audience Anteprima ufficiale, in occasione dello IAB Seminar, per la nuova metodologia di rilevazione Audiweb che si allarga dal mondo pc all universo mobile: il presidente Enrico Gasperini ce ne illustra le novità salienti. Enrico Gasperini presidente Audiweb D opo una fase di sperimentazione e di start up durata un anno, a gennaio 2014 partirà ufficialmente il nuovo sistema di rilevazione Audiweb esteso all ambito mobile: allo IAB Seminar il presidente dell Istituto, Enrico Gasperini, offrirà l anteprima ufficiale della nuova metodologia, che per la prima volta al mondo offre agli operatori editori, concessionarie e pianificatori una visione effettivamente integrata e crossmediale dell audience digitale e di tutti i suoi comportamenti online, indipendentemente dagli schermi sui quali sono messi in atto. A quanto ci risulta esordisce infatti Gasperini è la prima volta al mondo che qualcuno mette a punto un modello di rilevazione user centric capace di fornire dati e informazioni sulla Total Digital Audience, rilevando e incrociando i dati di fruizione di quattro schermi diversi, aggiungendo smartphone e tablet a quelli dei pc da casa e da ufficio. Dal prossimo gennaio, quindi, arricchiremo ulteriormente la già più che ampia suite di dati che Audiweb fornisce al mercato sull utenza digitale, le sue abitudini LA DIFFUSIONE DELL ONLINE IN ITALIA (*) Il dato include anche una quota minima (1%) di non occupati, es. pensionati che continuano a svolgere un attività lavorativa. Base: Italiani anni (=47,1 mln nel 2013) Valori % e Stime in mln Fonte: AUDIWEB TRENDS - Diffusione dell online in Italia - Settembre 2013 e i suoi comportamenti online. La prima ragione di questo ampliamento deriva da un inequivocabile punto di partenza: I dati ci dicono che l utilizzo della rete da pc è in flessione per l emergere della sempre più diffusa modalità di fruizione da mobile afferma Gasperini, che è ormai a tutti gli effetti un fenomeno di massa. I dati di audience online nel giorno medio degli ultimi mesi, ad esempio, presentano le prime lessioni: già a giugno 2013 registravamo un calo del 4% sul consumo di internet da PC nel giorno medio, ad agosto un -5% rispetto all anno precedente. Dalla nostra Ricerca di Base sulla diffusione dell online in Italia risulta

5 [cover story] 5 che, su 38 milioni di italiani che possono accedere a internet da qualsiasi luogo e strumento, sono ormai circa 21 milioni (il 45% degli italiani fra 11 e 74 anni) coloro che dichiarano di poter accedere alla rete da uno smartphone, mentre gli utilizzatori di tablet hanno toccato quota 6 milioni (il 12,5% della popolazione). È quindi necessario cercare di rispondere a qualsiasi tipo di domanda sull intero universo della popolazione online: non è più sufficiente stimare solo la diffusione degli apparati o il numero di download delle app, ma occorre una ben più precisa misurazione del loro effettivo utilizzo. In altre parole, quali e quanti sono gli utenti mobile, cosa fanno online, quando, come e dove vi accedono, quale uso fanno dei tablet e delle app, sia gratuite che a pagamento, fino a rispondere a interrogativi più strettamente pubblicitari: quali tipologie di target si possono trovare, come si può o si deve pianificare indipendentemente dagli schermi di fruizione. O per meglio dire, su qualsiasi schermo si adoperi. La nuova metodologia Come è stata impostata e in quale modo si concretizzerà la nuova metodologia di ricerca? Abbiamo innanzi tutto costruito panel meterizzati diversi per ogni schermo risponde Gasperini, anche se parzialmente sovrapposti proprio per poter arrivare alla fusione dei rispettivi dati. La metodologia di data fusion permette infatti di ricostruire la navigazione totale degli individui a partire dai dati forniti dai diversi panel con la metodologia del gemellaggio tra panelisti con caratteristiche simili. I risultati saranno quindi forniti ai nostri abbonati nelle forme consuete, attraverso Audiweb View e Audiweb Database. Il primo, il cui uso è fondamentalmente strategico e di benchmarking, è il servizio che consente di monitorare qualsiasi audience, trend o uso della rete, e visualizzare report mensili divisi per categoria (per sito, per app, per editore, ecc.), con dati aggregati mensilmente. Il secondo rappresenta invece la vera e propria currency del mercato riprende Gasperini, attraverso il nastro di pianficazione pubblicato mensilmente con i dati quotidiani relativi alle navigazioni di ogni singolo panelista: in altri termini, il nuovo nastro che partirà a gennaio consentirà di verificare come e per quanto tempo un determinato target ha effettuato l accesso online da casa, dal lavoro o da mobile (via browser o attraverso un app, via smartphone o tablet). Destinato a centri media, utenti ed editori, Audiweb Database dà la possibilità di effettuare qualsiasi tipo di analisi per la costruzione, valutazione e ottimizzazione di piani media su tutti gli schermi digitali. Tutto ciò rende possibile per la prima volta un vero planning crossmediale e integrato in ambito digitale: uno step fondamentale per dare al Display Advertising un ulteriore opportunità di crescita.

6 [opinioni] Un sorriso per vendere Aldo Biasi riflette sul fatto che oggi la comunicazione commerciale non fa più sorridere e non intrattiene più, e sul ruolo della Rete che da un lato è diventato strumento di satira e derisione, ma dall altro premia le cose più intriganti, ironiche e divertenti a colpi di click. S orridere fa bene, affascina, vende. Per Aldo Biasi, presidente e direttore creativo di Aldo Biasi Comunicazione, ci sono tre modi di conquistare una donna: Aldo Biasi Aldo Biasi Comunicazione Essere alti, belli e prestanti; suscitare in lei un sentimento materno; farla ridere e divertire. Il terzo è quello che funziona meglio, per il semplice motivo che è comunicazione. Non è un caso che, da sempre, gli anglosassoni utilizzino lo humour per vendere: Sanno perfettamente prosegue Biasi che questo rappresenta uno strumento fondamentale soprattutto per quei prodotti o servizi che non hanno altre caratteristiche o performance mirabolanti da vantare. E inoltre lo humour ha il grande vantaggio di costringere lo spettatore a usare l intelligenza. In Italia le cose sono sempre state diverse: al posto dello humour avevamo e usavamo la comicità da Zelig o alla Vanzina Si tratta di un fatto culturale prosegue Biasi : ci vuole un popolo capace di praticare l ironia e l autoironia, e noi sicuramente non lo siamo. E ora, per di più, pur con qualche eccezione, sembra proprio che la pubblicità abbia completamente dimenticato e messo da parte l arte di far sorridere: la maggior parte della comunicazione che passa attraverso i nostri schermi di casa o mobili è informativa, seriosa, a volte addirittura filosofica. Certamente viviamo in un epoca in cui c è poco da ridere, prosegue Biasi, in cui far ridere La campagna Coloreria diventata un successo virale (Aldo Biasi Comunicazione) è diventato difficilissimo e l unico modo per riuscirci è deridere, far satira. Ma questo atteggiamento, giustamente, non appartiene alla sfera della comunicazione commerciale. Senza dimenticare che i clienti italiani tendono a prendersi smisuratamente sul serio e a temere qualsiasi cosa possa essere detta sui loro prodotti. In realtà, questo è in qualche modo giustificabile da quanto accade in rete e sui social media: La rete è piena di rabbia, rancori, violenze verbali. È piena di denigrazione. La si usa non per divertirsi ma per deridere. Il che, riportato al tema della comunicazione, vuol dire che per molte persone il massimo divertimento online è quello di fare a pezzi e screditare ogni nuova campagna. In altre parole, i social si trasformano in giudici e si ergono a critici. Ma c è anche un risvolto positivo, osserva Biasi: Sono proprio i social quelli che a colpi di click premiano con milioni di impression i comunicati più ironici e divertenti. E questo dimostra quanto sia presente e diffusa la voglia di divertirsi e di essere intrattenuti con garbo e ironia, non solo con le battute più grevi. Quel che servirebbe è un po più di coraggio da parte di tutti: Il coraggio di esporsi ed essere autoironici, di progettare una comunicazione che in rete trovi apprezzamento e lasci piena libertà al mezzo stesso di agire, reagire e partecipare. La campagna francese per la carta igienica Le Trèfle (Leo Burnett) 6

7 [eventi] 7 InternetDays la leva digitale per far ripartire l Italia La digitalizzazione è la chiave per la ripresa economica, e l Italia deve dotarsi di un progetto di sviluppo di grande respiro, che sappia coinvolgere tutti: politica, imprese, associazioni e cittadini. Ma in uno scenario che corre, la comunicazione resta al passo. S S i è svolta a inizio ottobre a Milano la prima edizione degli Internet Days, il nuovo evento dedicato alla Rete e all innovazione digitale, ideato da Roberto Silva Coronel, ceo di DigitalEvents. Ad aprire i lavori è stata Layla Pavone, presidente dell advisory board Internet Days e managing director Isobar, che ha sottolineato l importanza di rimboccarsi le maniche per incominciare a cambiare: L Italia, per quanto riguarda lo sviluppo delle nuove tecnologie e della Rete, sconta un forte livello Roberto Silva Coronel ceo di DigitalEvents di arretratezza, ma non vogliamo e non possiamo rassegnarci a prendere atto di questa situazione. Come ricordato dal Giulio Occhini, presidente di Aica, associazione italiana per l informatica e il calcolo automatico, il nostro Paese ha bisogno di un shock culturale digitale, perché a tutti deve essere chiaro che il digitale rappresenta un traino essenziale per lo sviluppo e per affrontare i problemi che caratterizzano la nazione. Il 25 ottobre, ha ricordato Pavone, si svolgerà il primo consiglio dell Unione Europea interamente dedicato all Agenda Digitale, è importante che l Italia si presenti con un piano chiaro in termini di obiettivi e tempistiche, perché l Agenda Digitale, come ricordato da Francesco Caio, non è un insieme di progetti, ma un percorso verso la creazione di uno stato più efficiente, che sia leva di competitività e di rilancio dell occupazione e che, allo stesso tempo, offra servizi evoluti a cittadini e imprese. Pavone ha citato anche Stefano Parisi, presidente di Confindustria Digitale, ricordando che Abbiamo bisogno di un progetto di sviluppo di grande respiro, che deve coinvolgere tutti. Un grande impegno che ci consegnerà una pubblica amministrazione più efficiente e meno costosa, nuove opportunità di crescita dell occupazione e maggiore competitività per le aziende. Perché, in sintesi, non è più possibile concepire lo sviluppo dell economia senza la digitalizzazione del Paese. La necessità di nuovi modelli Proviamo a sintetizzare alcuni dei principali spunti forniti dai relatori nella due giorni di convegni, a partire da quelli di Giuliano Noci, ordinario di marketing e prorettore del Politecnico di Milano: Le tecnologie ha affermato, possono essere un propulsore formidabile per lo sviluppo di nuovi modelli di business e di differeziale competitivo, a patto però di imparare a sfruttarle nel modo giusto. Il fatto è che sentirsi digitali è facile, ma è molto diverso da essere digitali. Digitalizzare non significa

8 [eventi] 8 Layla Pavone ceo di DigitalEvents presidente advisory board InternetDays e managing director Isobar sostituire atomi con bit, ma piuttosto combinare risorse fisiche e digitali per creare valore e, di conseguenza, anche nuovi ricavi. Dal momento che le nuove tecnologie impattano sul processo d acquisto e sulle esperienze mediali dagli individui, anche il marketing deve modificarsi di conseguenza: L approccio tradizionale alla segmentazione del mercato deve cambiare sostiene Noci : il nuovo paradigma della segmentazione vede l individuo al centro e deve considerare come variabili fondamentali l attenzione, la motivazione, il multitasking mediale e il potenziale della viralità. Siamo al lavoro per mettere a punto un unità di misura nuova, un GRP modificato, in grado di tenere conto non solo della quantità ma anche della qualità della fruizione. Insomma ha concluso, non solo serve un nuovo approccio culturale, ma le aziende devono re-immaginare il proprio business se vogliono cogliere tutte le occasioni che il digitale offre loro. Nel quadro tracciato da Roberto Liscia, presidente Netcomm, la situazione italiana non è delle più incoraggianti: Siamo sotto la media europea sia sul fronte dell utilizzo della rete che dell accesso alla banda larga (55% contro 72%), così come in merito agli acquisti online (negli ultimi 3 mesi del 2012 nel nostro Paese rappresentavano l 11% degli acquisti contro il 35% della media europea, ndr.), anche per la permanenza di alcuni ostacoli non reali, ma percepiti, come la paura di veder violata la propria privacy o la mancanza di icurezza nei pagamenti. Non solo. Nella classifica delle 25 principali imprese online europee l Italia è del tutto assente. Ma c è anche un lato positivo della medaglia. Gli utenti italiani che effettuano acquisti in rete sono cresciuti del 35% ha detto Liscia, molti lo fanno attraverso smartphone e l ecommerce è apprezzato da chi lo utilizza, che addirittura lo preferisce rispetto agli altri canali. Tuttavia le vendite digitali nel nostro Paese rappresentano solo il 2,6% di quelle totali e l 1% escludendo i servizi, dunque è indubbio che ci sia ancora tanta strada da fare in questo senso. Poche, per contro, le speranze di rinnovare i modelli italiani nelle parole di Riccardo Donadon, presidente Italia Start Up: L Italia non potrà mai diventare una start-up nation ha affermato infatti, perché non c è nessuna consapevolezza in merito a questo tema da parte del sistema, nonostante nel nostro Paese non manchi la predisposizione del singolo ad avviare un impresa propria. Inoltre, il sistema delle start-up è sottocapitalizzato e il nostro tessuto imprenditoriale è molto diverso rispetto a quello degli Stati Uniti: l 85% delle Roberto Binaghi chairman e ceo di Mindshare

9 [eventi] 9 aziende quotate alla Borsa italiana c erano già 20 anni fa, mentre l 80% delle aziende quotate alla Borsa Americana ha meno di 20 anni. Anche per Donadon, tuttavia, un bagliore di luce c è: Il 98% delle imprese italiane è di piccole dimensioni e di fatto sono queste le nostre start-up ha dichiarato Donadon. La chiave sta nel fondere questo modello con il digitale, per creare nuove realtà nei settori dove siamo più forti, ovvero Moda, Turismo, Cibo, Benessere, Lifestyle. È ora di correre Tecnologia, Digital Audience, Social, Mobile, Big Data: questi i cinque i fattori chiave di un digital scenario che si muove velocissimo, ricco di opportunità, ma che il mondo dell advertising e della comunicazione fa fatica a seguire e a cogliere, rimanendo al passo. È partito da qui Roberto Binaghi, chairman e ceo di Mindshare: La Tecnologia ha provocato cambiamenti importanti nell ecosistema digitale ha spiegato infatti : web e mobile stanno diventando i canali Una formula vincente Due giorni di lavori, partecipanti, 108 relatori, 42 stand e la Innovation Gallery: questi i numeri salienti dell evento ideato e organizzato da Roberto Silva Coronel, Ceo di DigitalEvents, tenutosi a inizio ottobre a Milano. InternetDays ha chiuso la sua prima edizione con un ottimo successo di pubblico e di partecipanti. Ideato e organizzato da Roberto Silva Coronel, Ceo di DigitalEvents, l evento continuerà a far parlare di sé, non solo per i numeri, ma anche per i contenuti innovativi. Sono soddisfatto dello svolgimento di questa iniziativa, tutta nuova anche per noi. L adesione di pubblico, l attenzione in sala costante, i numerosi scambi di stimoli, idee e suggestioni tra chi è intervenuto sono un segnale per capire che la formula è vincente - commenta Roberto Silva -. C è dunque attenzione e necessità di occasioni come queste: confrontarsi con altre realtà, osservare chi ha una vision internazionale è un modo per lavorare meglio, con maggiore competenza e superando le sfide del momento. Nei due giorni, il dibattito su Twitter si è scatenato, alimentato dai partecipanti: #InternetDays è stato trend topic alle prime posizioni entrambe le giornate. Qualche dato: visitatori, 108 relatori, 42 stand al piano terra, e la novità Innovation Gallery. Tutti gli interventi e le slide degli speaker sono disponibili online sul sito maggiormente utilizzati e i consumatori sono multistaking, basti pensare che è ormai prassi comune utilizzare tablet e smartphone mentre si guarda la tv. Certo, la televisione conserva la sua importanza, ma sta diventando sempre più appannaggio dei pubblici più anziani. La Digital Audience, che guarda sempre meno la tv tradizionale, è difficile da intercettare: per entrare in contatto con i light users di tv, che spesso rappresentano anche il target più interessante, le aziende devono necessariamente integrarla con altri strumenti, in primis la rete. Anche il fenomeno dei Social Network non è da sottovalutare: il 57% degli users si connette tutti i giorni, il 42% più di una volta al giorno ha affermato Binaghi, e piano piano le aziende stanno imparando a utilizzarli in modo diverso, per acquisire dati. A questo si aggiunge il Mobile, in forte ascesa, anche grazie alla diffusione dei tablet, che raggiungeranno presto i 5 milioni di pezzi. Il mobile è anche un elemento chiave del cosiddetto ROPO, ovvero Research Online Purchase Offline, che si sta trasformando ora in Research Offline Purchase Online. Infine, ci sono i Big Data, che rendono possibili operazioni fino a poco tempo fa impensabili. In questo mondo, come si muove l advertising? Purtroppo il settore della comunicazione è ancora molto indietro, sia per ragioni esterne che per fattori endogeni ha dichiarato Binaghi

10 [eventi] 10. Innanzitutto, non si può non considerare la difficile congiuntura economica attuale: quest anno, stando alle previsioni, dovrebbe chiudersi con un calo degli investimenti pubblicitari del 12,5%, mentre nel 2014 il budget dovrebbe registrare un +1,3%. Anche Internet, unico mezzo a vantare investimenti in crescita, resta al palo: il mercato vale solo 1,5 milioni di euro e la crescita più importante è data dal mobile advertising, che è a +20%, però rappresenta ancora una quota ancora troppo piccola per essere significativa. Più modesto l aumento del display advertising, a +3,9% e del search, a +7,1%. Alle difficoltà economiche si aggiungono le difficoltà interne al settore: oggi non basta più pianificare su base demografica o contestuale, ma bisogna cambiare completamente le logiche di pianificazione. Il Real Time Bidding è certamente una delle nuove frontiere, ma l inventory italiana destinata a questa attività nel 2012 era pari solo al 2%, contro il 27% degli Stati Uniti. Sbagliato, tuttavia, fare di ogni erba un fascio. Come ha ricordato Binaghi, anche tra gli operatori del mercato della pubblicità ci sono delle differenze, e ha proposto una classificazione delle concessionarie in Cavemen, Followers e Pioneers : alle concessionarie più tradizionali, che fanno capo principalmente ai più importanti gruppi editoriali (Rai Pubblicità, Manzoni, RCS), si affiancano infatti soggetti ibridi (come Banzai e Leonardo), in grado di offrire ai clienti proposte più innovative, ad esempio in ambito branded content, e operatori fortemente tecnologici, che operano esclusivamente in ambito new media (Google, Facebook, YouTube, Microsoft). La principale sfida, per le prime e le seconde i Cavemen e i Followers, secondo Binaghi è puntare a una maggiore flessibilità dell offerta e all accesso al mercato del programmatic buying, che rappresenta il prossimo futuro del settore dell advertising. Sta di fatto che il futuro sarà nelle mani di chi avrà il coraggio di abbracciare nuove modalità di lavorare, cogliendo anche il rischio che ne può derivare. I numeri del digitale Durante i due giorni del convegno, Silvia Vianello, conduttrice dell evento, nonché SDA Bocconi professor, host Smart&App e founder di Reinventami, ha fornito alla platea alcuni dati Doxa. Eccoli. 1. L 80% degli italiani digitali (28 milioni) utilizzano attivamente i social network. Il 73% degli utenti usa internet come strumento di info-commerce e ben il 34% recensisce attivamente marche e prodotti. 2. Esiste una sorta di rete nella rete: il 76% di chi naviga condivide informazioni che ritiene interessanti, il 57% di chi naviga segue i consigli postati online, che nel 55% dei casi fanno cambiare idea sulle decisioni di acquisto. 3. I device Android hanno superato il numero di device ios, e in Italia il profilo di utilizzo degli utenti Android è sempre più allineato a quello degli utenti ios early adopters. 4. Il 51% degli iscritti a Facebook segue almeno una pagina ufficiale di brand, e addirittura il 15% arriva a superare le 50 pagine. 5. Il 40% di chi naviga da mobile è frenato nella piena adozione dello strumento, limitandosi a un uso basico dello strumento, perché privi delle competenze necessarie, o perché frenati da barriere di vario tipo, come costi, privacy, ecc.. 6. Le app di news sono solo al quinto posto delle app più utilizzate, dopo social, mobilità, utilità, e giochi. 7. Negli ultimi due anni il tempo trascorso sul web da mobile (app più browsing) è raddoppiato da 35 a 60 minuti. 8. Un internauta su quattro accede a internet utilizzando regolarmente tre o più device. 9. Le app scaricate mediamente dagli utenti italiani sono 29, ma ogni settimana se ne utilizzano solo nove (l anno scorso erano sei).

11 [case history] 11 The Red Italian Edition Yahoo Italia e Initiative hanno studiato e sviluppato insieme la soluzione mobile per il lancio del nuovo energy drink Red Bull - The Red Italian Edition. I n occasione del lancio di The Red Italian Edition, una versione del drink energetico appositamente studiata per il nostro paese, Yahoo Italia ha sviluppato, in collaborazione con il centro media Initiative (network globale di comunicazione parte di IPG Mediabrands), una soluzione mobile basata sulla geolocalizzazione con l obiettivo principale di portare i consumatori a provare il nuovo prodotto direttamente presso i rivenditori autorizzati. The Red si contraddistingue per un gusto più affine al consumatore italiano che la rende ideale per posizionarsi come energy drink perfetto per l aperitivo. La campagna di comunicazione online voleva quindi raggiungere un target specifico, che è quello dei giovani, dei locali e dei loro clienti. La campagna, live per due settimane tra giugno e luglio 2013, sfruttava come veicolo un banner espandibile 300x50 geotargettizzato. Su tap venivano così indicati all utente i 5 locali più vicini dove poter gustare The Red, visualizzabili sotto forma di elenco o mappa. Una chiara e precisa call to action, per creare un forte legame tra brand e audience. Yahoo ha offerto a Red Bull una soluzione mobile che prevedeva il caricamento di un database di locali in cui gli utenti avrebbero potuto provare la nuova referenza e il successivo match e geolocalizzazione all interno delle mappe, il tutto su piattaforma Yahoo. I risultati della campagna hanno confermato le potenzialità dell offerta mobile di Yahoo, che vanta un audience di 7 milioni di utenti unici (+140% YoY) e 60 milioni di pagine viste (dati interni, marzo 2013). La campagna di Red Bull ha generato un tasso di espansione dello 0,43%. Fra questi utenti, il 94% Un clic sul banner 300x50 espandibile e geotargettizzato permetteva all utente di visualizzare, sotto forma di elenco o su una mappa, i 5 locali più vicini dove poter gustare The Red ha proseguito l interazione con il brand per scoprire l iniziativa e individuare i locali più vicini all interno delle mappe. Punti di forza della campagna sono stati anche la sua misurabilità e tracciabilità. Yahoo Mobile si presenta quindi come la soluzione ideale per realizzare e veicolare progetti e campagne di successo e raggiungere, grazie alla sua ampia offerta tecnologica e creativa, qualsiasi obiettivo di comunicazione. Tra le tante opportunità adv offerte da Yahoo su mobile, di grande efficacia risultano essere il behavioural targeting cross device, con più di audience raggiungibili, il tap to calendar, che permette di registrare l evento sponsorizzato direttamente sul calendario del device dell utente, e la declinazione su mobile delle campagne video.

12 [ricerche] 12 emarketer: in Italia adv in ripresa dal 2014 grazie al digital Le stime di emarketer sull andamento della spesa pubblicitaria italiana hanno suscitato molte perplessità: la previsione di chiusura del 2013 con -1,5% si scontra infatti con quelle ben più negative di altri analisti. Resta il fatto che ad arginare la caduta sono proprio gli investimenti in digital e mobile, con il display in prima linea. A ll interno di un contesto economico globale in fase di ripresa, emarketer stima che nel 2013 la spesa pubblicitaria nel mondo crescerà del +2.8% (nel 2012 il tasso di crescita si era attestato al +4.4%), trainata dalla continua diffusione dei dispositivi digitali e della connessione internet. Globalmente la spesa pubblicitaria raggiungerà i 517,10 miliardi di dollari entro la fine di quest anno. Introiti significativi arriveranno soprattutto dal digital, con 117,60 miliardi di dollari spesi nel 2013 (+13% vs 2012), e dal mobile, che toccherà quota 15,82 miliardi dollari, registrando un significativo % rispetto all anno precedente. Questi i dati più significativi rilasciati nell ultimo Global Media Intelligence Report, la più completa fotografia del consumo media e della spesa pubblicitaria realizzata da emarketer in collaborazione con Starcom MediaVest Group. Starcom MediaVest Group Italia ha recentemente diffuso i dati riguardanti il nostro paese, mettendo in evidenza come lo scenario italiano si caratterizzi per un contesto economico-finanziario difficile, negativamente condizionato dall instabilità del governo, con PIL in contrazione e tasso di disoccupazione superiore all 11%. Secondo il Report, il malessere economico e la drastica diminuzione del potere di spesa del consumatore influiscono sfavorevolmente sull industria pubblicitaria del nostro paese: di conseguenza, le stime di emarketer indicano che la spesa pubblicitaria (che ha perso il -9% nel 2012) perderà ancora il -1.5% nel 2013 prima di recuperare il +1.5% nel Il dato relativo alla chiusura di quest anno ha suscitato molte perplessità vista la notevole distanza da altre stime: dal -15,8% nel solo periodo gennaio-agosto appena comunicato da Nielsen, o dal -14.2% ipotizzato per la chiusura del 2013 da ZenithOptimedia a settembre nel suo Advertising Expenditure Forecasts. La stessa emarketer, perfettamente consapevole di tale discrepanza, avverte però che il forecast di ZenithOptimedia si basa su una metodologia differente e include un numero di categorie di spesa digital e mobile inferiore: il risultato è una stima nettamente più bassa della spesa pubblicitaria sul totale dei media analizzati da emarketer. Ad arginare la riduzione dell advertising spending sul mercato italiano, indica infatti il report di emarketer, saranno proprio i segmenti digital e mobile: la spesa digitale raggiungerà infatti quota 1,65 miliardi di dollari nel 2013 (di cui il 44.8% riguarderà il display), crescendo del +9% anno su anno, un incremento che si manterrà costante fino al 2017 quando gli investimenti nel comparto ammonteranno a 2,51 miliardi di dollari. Sempre secondo le proiezioni di emarketer, la spesa mobile crescerà molto rapidamente nei prossimi anni, passando dai 198 milioni di dollari stimati nel 2013 (+90% vs 2012) ai 916 milioni di dollari nel emarketer, la spesa mobile crescerà molto rapidamente nei prossimi anni, passando dai 198 milioni di dollari stimati nel 2013 (+90% vs 2012) ai 916 milioni di dollari nel ITALIA - DIGITAL ADV PER FORMATO, (miliardi di dollari) Note: Il grafico comprende tutta la pubblicità che appare su computer desktop e portatili, oltre che su telefoni mobili e tablet, in tutti i formati descritti: * banner (display statico), rich media, sponsorizzazioni e video (in-stream, in-banner, in-text) ** inserzioni a pagamento, link di testo contestuali, e inserimenti a pagamento *** advertising inserito in giochi, newsletter ed Tasso di cambio utilizzato: US$1= 0.78 (i totali potrebbero non corrispondere a causa degli arrotondamenti) Fonte: emarketer, giugno 2013; confermato e ripubblicato ad agosto 2013

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

Prosegue il percorso di riflessione

Prosegue il percorso di riflessione strategie WEB MARKETING. Strategie di Customer Journey per la creazione di valore Il viaggio del consumatore in rete Come le aziende possono calarsi nell esperienza multicanale del cliente per costruire

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS

LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS Milano, 29 gennaio 2014 LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS Carissimi Azionisti e Partner, Il 2013 per noi è stato un anno entusiasmante. Abbiamo completato con successo il nostro progetto

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS

LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS BUSINESS PROFILE LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS Omnia Group è costituito da un complesso di aziende operanti nei settori della consulenza e dell erogazione di servizi informatici. L azienda è caratterizzata

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)?

1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? Il Progetto Caratteristiche del progetto 1. Qual è l'idea e il progetto che si intende realizzare (il servizio o l'attività e le sue caratteristiche)? L idea è di creare un centro giovani in Parrocchia

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App Guida ai prodotti DOP, IGT, etc Proposta per la realizzazione di una App Introduzione Abbiamo iniziato a ragionare per voi così Abbiamo immaginato una App che possa essere utilizzata come guida nella scelta

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Ecco come farsi ascoltare dai clienti

Ecco come farsi ascoltare dai clienti Ecco come farsi ascoltare dai clienti L 80% dei clienti non guarda la pubblicità, il 70% rifiuta le chiamate di vendita, il 44% non apre le email: il cliente ha chiuso la porta. La soluzione al problema

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

VALUTAZIONE DI RISULTATO E DI IMPATTO del progetto Diesis

VALUTAZIONE DI RISULTATO E DI IMPATTO del progetto Diesis Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione Programma Operativo Nazionale Azioni di Sistema (FSE) 2007-2013 [IT052PO017] Obiettivo Convergenza Programma Operativo Nazionale Governance e Azioni di Sistema

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

Quando imprenditorialità e management si sposano: il caso Moment

Quando imprenditorialità e management si sposano: il caso Moment Esperienze di successo per un vantaggio competitivo 27 ottobre 2011 Quando imprenditorialità e management si sposano: il caso Moment Raffaella Graziosi Project & Portfolio Manager ACRAF SpA Gruppo Angelini

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2

Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Indice dell'economia e della società digitali 1 2015 2 Profilo per paese L', con un 3 complessivo pari a 0,36, è venticinquesima nella classifica dei Stati membri dell'. Nell'ultimo anno ha fatto progressi

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

TECO 13 Il Tavolo per la crescita

TECO 13 Il Tavolo per la crescita Componenti TECO 13 Il Tavolo per la crescita Assiot, Assofluid e Anie Automazione, in rappresentanza di un macro-settore che in Italia vale quasi 40 miliardi di euro, hanno deciso di fare un percorso comune

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza OUCH! Settembre 2012 IN QUESTO NUMERO I vostri account utente I vostri dispositivi I vostri dati Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza L AUTORE DI QUESTO NUMERO Chad Tilbury ha collaborato alla

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com Pagina 1 di 7 Guida all'utilizzo del sito ha una nuova interfaccia grafica per semplificare la navigazione ed avere tutto a portata di mano. Innanzi tutto abbiamo diviso graficamente la Home Page in s

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Total Retail 2015. 31 Cambiamenti demografici. www.pwc.com/it. Analisi dei risultati per il mercato italiano e confronto con i principali Paesi

Total Retail 2015. 31 Cambiamenti demografici. www.pwc.com/it. Analisi dei risultati per il mercato italiano e confronto con i principali Paesi Total Retail 2015 Analisi dei risultati per il mercato italiano e confronto con i principali Paesi Il ruolo del negozio 14 Il ruolo dello smartphone 21 Social media 31 Cambiamenti demografici 37 www.pwc.com/it

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014. @MailUp @MailUp_US www.mailup.com

PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014. @MailUp @MailUp_US www.mailup.com PRESENTAZIONE Small Cap Conference 20 Novembre 2014 @MailUp @MailUp_US www.mailup.com CHE COSA FA MAILUP MailUp è una società tecnologica che ha sviluppato una piattaforma digitale di cloud computing (Software

Dettagli

UNA NUOVA STARTUP PER UNA NUOVA REALTÀ. VIENI A SCRIVERE LA TUA STORIA

UNA NUOVA STARTUP PER UNA NUOVA REALTÀ. VIENI A SCRIVERE LA TUA STORIA SMAU MILANO DAL 17 AL 19 OTTOBRE PAD. 2, STAND A65 UNA NUOVA STARTUP PER UNA NUOVA REALTÀ. VIENI A SCRIVERE LA TUA STORIA Non esistono più le fiabe di una volta... adesso puoi riscriverle come vuoi tu.

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli