Ferrarelle Lete San Benedetto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ferrarelle Lete San Benedetto"

Transcript

1 UN MONDO IN BOTTIGLIA Che l acqua sia una risorsa importante è argomento scontato. Che si sia disposti a pagare per averne in quantità è prassi comune. Ma forse dovrebbe destare qualche riflessione fino a che punto l acqua abbia smesso di essere elemento ed abbia cominciato ad essere bene di consumo. Sulle nostre tavole, o meglio, sulle tavole dei paesi ricchi, le acque in bottiglia sono ospiti fissi. Non solo: dalle scrivanie degli uffici alle borse da palestra, le bottiglie o bottigliette di acqua sono nostri compagni inseparabili. I consumi di acque imbottigliate hanno raggiunto oggi livelli che un tempo sarebbero risultati inimmaginabili: anche perché la reale necessità di acqua potabile sarebbe colmata, nella maggioranza dei casi, dalle forniture acquedottistiche. Cosa spinge il consumatore medio, cosa ci spinge a fare uso di acqua in bottiglia? Chi c è dietro il mercato delle acque minerali? E soprattutto: che significa, in termini ambientali, questo uso sfrenato di acque in bottiglia? Un rapido sguardo al mondo delle acque minerali, può forse darci una mano a capirci qualcosa in più. In bottiglia o dal rubinetto? Spesso siamo portati a pensare che l acqua in bottiglia sia più sicura, più buon, più controllata di quella del rubinetto. Leggendo con attenzione la normativa, e soffermandoci con attenzione sulle etichette di alcune marche, si può scoprire che non sempre questo è vero. Se si confrontano i parametri che caratterizzano un acqua minerale con quelli dell acqua di rete, spesso si scopre che la qualità non è privilegio indiscusso delle acque minerali. Nella tabella che segue, vengono confrontati i valori di alcune famose acque minerali con quelli dell acqua distribuita nell acquedotto di Fano. Parametri Acqua di Rete (Fano) Ferrarelle Lete San Benedetto Alpi Bianche (Auchan) Acqua Conad Residuo fisso (mg/) ph n.i. Conducibilità μs/cm n.i. Cloruri (mg/) n.i 5.3 Nitrati (mg/) assenti 2.4 Solfati (mg/) Calcio (mg/) Magnesio (mg/) n.i. 1.0 n.i. = non indicato in etichetta la concentrazione di nitrati è più elevata nell acqua di rete che in quelle minerali prese in esame ma rimane comunque abbondantemente al di sotto dei limiti di legge (50 mg/l). Anche i cloruri risultano avere una concentrazione superiore rispetto alle altre acque: questo è dovuto principalmente al cloro usato per la depurazione batteriologica dell acqua, che poi è il motivo per cui l acqua del rubinetto ha spesso un odore pungente e niente affatto gradevole. In questo caso è importante ricordare che il cloro è un elemento volatile, cioè in presenza di luce tende a sciogliere i legami chimici che lo trattengono in acqua e a volare. Se proviamo a lasciare l acqua del rubinetto in una brocca per qualche minuto avremo un acqua con un tenore di cloro più basso e un odore più gradevole!

2 Per il resto, i parametri dell acqua di rubinetto non sfigurano rispetto a quelli delle mineali. Almeno per quello che appare in etichetta. Sebbene sia le acque potabili che quelle minerali siano destinate al consumo umano, la loro qualità è disciplinata da due leggi diverse e con diversi contenuti. Il D.Lgs.31/2001 disciplina le acque potabili, mentre per le acque minerali i valori limite e i parametri di controllo sono stabiliti dal Decreto del Ministero della sanità 542/1992. Un rapido confronto ci permette di notare che per alcuni contaminanti (ovvero sostanze inquinanti che è possibile trovare nell acqua) è previsto un limite di concentrazione per le acque di rubinetto ma non per quelle in bottiglia: stiamo parlando, ad esempio, del benzene, del benzo(a)pirene, del nichel o dell ammonio. Per altri contaminanti, invece, il limite nelle acque in bottiglia è di molto superiore a quello dell acqua di rete; è il caso dell Arsenico, consentito in concentrazione massima di 10 μg/l nelle acque di rete e in ben 50 μg/l per le acque in bottiglia. Un altro discorso legato alla sicurezza delle acque minerali in rapporto alla salute umana e il loro trasporto in contenitori di plastica. Il PET è il tipo di plastica più diffuso nel confezionamento di acqua minerale; è adatto al trasporto di alimenti e pertanto considerato sicuro. Questo è vero in condizioni di temperatura normali. A temperature relativamente alte (quali quelle che possono essere raggiunte, ad esempio, in una torrida giornata di agosto in una qualsiasi città italiana) la stabilità della plastica (ovvero la garanzia che non rilasci sostanze nell acqua) non è più scontata. Questa preoccupazione è avvalorata dalle numerose sentenze delle Corti di Cassazione che negli ultimi anni si sono pronunciate contro i distributori o i rivenditori che lasciavano contenitori di acqua al sole. Il mercato delle acque minerali Quello delle acque minerali è un mercato in espansione che coinvolge numerose compagnie: già nel 1992 negli Stati Uniti erano presenti 700 marche e tale dato è ad oggi in crescita, negli U.S.A. come nel resto del mondo. La maggior parte delle compagnie di acque minerali si sta unendo in grandi gruppi o, più spesso, finisce sotto il controllo delle maggiori multinazionali, in particolare Nestlé o Danone. La Nestlé è la numero uno nel mercato mondiale di acque minerali : il settore acque in bottiglia rappresenta per la Nestlé circa il 25% del settore bibite ed il 7% del tournover totale del gruppo. La world water division della Nestlé, la Terrier- Vittel SA (quartier generale in Francia) possiede marche ben conosciute in 17 paesi, come Perrier, Contrex e Vittel (Francia), Arrowhead, Poland Spring, Calistoga (Stati Uniti), Buxton (Inghilterra), Fürst Bismarck Quelle, Rietenauer (Germania). Tra le marche che fanno capo alla Nestlè e che arrivano anche in Itala troviamo Claudia, Giara, Giulia, Lievissima, Limpia, Lora Recoaro, Panna, Pejo, Terrier, Pracastello, San Bernardo, San Pellegrino, Sandali, Tione, Ulmeta, Vera. La Danone controlla il 9% del mercato mondiale delle acque minerali, superando la Nestlé in alcune regione quali l America Latina e l area Pacifica dell Asia. Le sue marche maggiori sono l Evian, La Volvic (n 3 nel mondo con 937 milioni di litri venduti nel 1999) e Badoit. La marca di acqua minerale più venduta nel mondo è l Evian, con 1441 milioni di litri venduti nel 1999 in 130 paesi. In Italia le marche controllate dalla Danone sono Acqua di Nepi, Boario, Evian, Ferrarelle, Fonte Viva, Natia, Santagata e Vitasnella. Nell ultimo decennio, hanno fatto il proprio ingresso nel mercato delle acque minerali anche le multinazionali delle soft dinks ed in particolare Coca Cola e PepsiCo. La Coca-Cola ha lanciato nel mercato nel 1999 la BonAcquA: attualmente questa marca è al nono posto della classifica delle acque più vendute negli USA. Acquafina è la marca lanciata dalla PepsiCo nel 1995 negli USA e ha attualmente un tournover di 600 milioni di dollari. Una curiosità: sebbene il marchio Acquafina rappresenti delle belle e pure

3 montagne stilizzate, attualmente l acqua deriva dalle reti municipali di 11 differenti città e paesi degli Stati Uniti. Il mercato mondiale di acqua in bottiglia riguarda un volume annuale di 89 miliardi di litri, che corrisponde ad una media di 15 litri di acqua in bottiglia bevuti annualmente a persona. L Europa dell ovest è la maggior consumatrice, bevendo da sola quasi la metà del totale mondiale di acqua in bottiglia, con una media di 85 litri/persona/anno. E tra gli europei, proprio noi italiani beviamo più acqua in bottiglia di tutti: in media 107 litri annui per abitante, e tali consumi stanno subendo una crescita esponenziale. Costi e concessioni Che i mercati mondiali seguano meccaniche di difficile comprensione per i non addetti ai lavori è un fatto noto. Ma lascia comunque un po perplessi scoprire a quali paradossali risvolti pratici si può arrivare. E se non fosse un fatto preoccupante nella sua gravità, verrebbe quasi da sorridere nello scoprire che negli Stati Uniti d America un litro di acqua minerale costa più di un litro di benzina: un bene primario, l acqua, (diritto fondamentale in quanto basilare per la vita) ha un prezzo economico più alto di quello di un bene secondario, il petrolio (che per quanto importante non è imprescindibile per vivere). Eppure i costi di produzione delle acque minerali sono estremamente bassi: produrre un litro di acqua costa solo pochi centesimi di euro mentre lo stesso prodotto è venduto nei supermercati a più di un euro. La cosa forse più scandalosa, che sta alla base dell immensa speculazione delle acque minerali, è il canone irrisorio che le ditte delle acque minerali (sempre più spesso multinazionali) devono pagare agli enti pubblici per lo sfruttamento delle sorgenti. Sempre agli enti pubblici, e quindi alla collettività, sono poi scaricati gli oneri connessi all imbottigliamento (primo tra tutti, in termine di costo economico, quello dello smaltimento delle bottiglie di plastica). In Lombardia i produttori pagano in media l acqua minerale centesimi di al litro contro una spesa che la Regione deve sostenere per smaltire la plastica di più di 2 milioni di annui. Per fare alcuni esempi, la Nestlè pagava, nel milioni di vecchie lire per le concessioni Lora e Lizzarda (una cifra irrisoria, che non ripaga neanche i costi che la Regione deve sostenere per rilasciare queste concessioni), la Ferrarelle in Campania paga 981 mila lire all anno, la San Benedetto in Abruzzo 1 milione e 75mila lire, l acqua Lete a Caserta sborsa annualmente l equivalente di 111 mila lire. Alcune amministrazioni regionali hanno provato a chiedere qualcosa di più. Veneto e Lombardia, ad esempio, hanno provato a chiedere di mettere una lira al litro: ma la proposta è stata bocciata dal Commissario di Governo in quanto non in linea con i Regio Decreto del Regio Decreto del 1927: ebbene sì. Questa è la normativa che, ancora oggi, disciplina le concessioni di acque minerali. Dal 1927 (e cioè da un tempo in cui le acque minerali in bottiglia erano destinate solo alle cure termali e a pochi altri privilegiati) a oggi (9 miliardi di litri di acqua minerale in bottiglia bevuti in Italia solo nell anno 2000) solo poche modifiche sono state fatte: Una variazione sulla durata delle concessioni (DPR n.620 del 1955) Il passaggio de regime di concessioni dallo Stato alle Regioni (DPR n.616 del 1977) Modifiche sul costo delle concessione (nei limiti degli esempi sopra enunciati) I risvolti ambientali L imballaggio fa la marca. La marca fa l imballaggio. Un prodotto deve avere visibilità per vendere, la sua presentazione deve fare venire in mente nozioni come buon servizio, sicurezza, igiene (Miquel, 1999). Le bottiglie di acqua stanno diventando un oggetto estetico, che può essere

4 collezionato. I maghi del marketing devono vendere un prodotto, l acqua appunto, che è normalmente alla portata dei potenziali acquirenti, ad un costo di gran lunga minore. Come convincere la gente all acquisto? Semplice: quello che si vende non è solo acqua, ma un prodotto completo, capace di guarire da mali reali o immaginari, in grado di rendere più belli, più magri o più alla moda; la bottiglia di acqua minerale, da semplice bene diventa un logo, un oggetto di moda, uno status symbol. Ma il cristallino mondo delle acque minerali, presentato dalla pubblicità come scintillante di limpida purezza, nasconde in realtà non pochi riscontri negativi sull ambiente. In che modo? Semplice. Nel momento esatto in cui l acqua- la bottiglia di acqua minerale- smette di essere un elemento necessario alle normali funzioni fisiologiche, un qualcosa da assumere per vivere - un liquido da bere, insomma - e diventa un oggetto commerciale, viene persa completamente la prospettiva dell elemento naturale. In questo modo, la forma e i colori dell involucro (bottiglie o altro) assumono un importanza predominante rispetto alla produzione di rifiuti e al consumo di energie che ne deriva. O ancora, in questo modo, non risulta strano bere acqua proveniente da distanze di centinaia di chilometri (tant é che raramente ci si domanda da dove viene l acqua delle bottiglie sulla nostra tavola, se non per pura curiosità). Ancor meno ci si chiede se la captazione di acqua dalla falda di origine sia stata effettuata correttamente, senza creare scompensi agli ecosistemi. Tali affermazioni possono sembrare, a prima vista, eccessive, ma bastano i pochi dati forniti proprio dal mercato delle acque minerali, per capire la gravità della situazione. Gli imballaggi per l acqua minerale sono, come già accennato, parte integrante del prodotto stesso: con colori, forme e materiali sempre più fantasiosi, spesso permettono di identificare una marca già a prima vista. Per un lungo periodo di tempo, le uniche bottiglie di acqua che si potevano trovare in vendita erano di vetro: un materiale ottimo, ma pesante. Alla fine degli anni 60 si è iniziato ad usare PVC (policloruro di vinile), per arrivare, negli anni 80 ad un nuovo tipo di plastica : il PET (polietilene terftalato) che sta progressivamente rimpiazzando il PVC. Attualmente la plastica, sia PVC che PET, è il materiale più frequentemente usato: circa il 70% delle bottiglie di acqua minerale sono fatte in plastica. Considerando che una bottiglia di PET pesa circa 25g/ litro, che nel mondo vengono consumati 89 miliardi di litri di acqua in bottiglia e che il 70% delle bottiglie di acqua minerale è in plastica, ne deriva che ogni anno vengono utilizzati 1,5 milioni di tonnellate di plastica per creare bottiglie di acqua minerale. Inoltre, l assenza di modalità di imballaggio più compatibili con l ambiente fa si che altri rifiuti ancora si accumulino nel ciclo di produzione (si pensi solo alla plastica utilizzata per avvolgere il pacco- generalmente da 6 bottiglie da 1.5 litri- normalmente in vendita nei negozi). La fabbricazione e l eliminazione delle bottiglie e degli imballaggi possono portare alla formazione e alla liberazione nell ambiente di sostanze chimiche tossiche o pericolose. Il riciclo della plastica delle bottiglie di acque minerali e di altre bibite analcoliche è un processo difficile e costoso a causa del poco valore commerciale della materia seconda e dello scarso peso del rifiuto, in rapporto al volume. Così in molti casi le bottiglie recuperate attraverso la raccolta differenziata prendono la strada degli inceneritori, i quali possono creare problemi ambientali seri a causa dell acido cloridrico, delle diossine e dei metalli pesanti che possono essere rilasciati dal processo di combustione. Inoltre, oltre un terzo in peso del rifiuto bruciato rimane sotto forma di ceneri, in cui si concentrano altri composti tossici, non emessi con i fumi. Un problema enorme, poi, sono i milioni di bottiglie abbandonate nell ambiente, gettate nei corsi d acqua e nel mare: durano migliaia di anni e quindi costituiscono un forte elemento di degrado, ma anche di pericolo di morte per alcuni animali (come i delfini).

5 Gli imballaggi non producono solo rifiuti: consumano anche energia. Per produrre PET vengono richiesti 5,9 GJ per 1000 litri GJ per la produzione annua mondiale. I consumi salgono per la produzione di bottiglie di vetro (13,7 GJ per 1000 litri). E per continuare, i meccanismi di mercato fanno si che la maggior parte degli 89 miliardi di litri di acqua imbottigliata ogni anno nel mondo viene bevuto l ontano dal luogo origine (addirittura 1/4 del totale al i fuori del Paese in cui viene prelevata e imbottigliata): il trasporto interno e l esportazione delle acque danno un ulteriore contributo all inquinamento in atmosfera. Solo per fare alcuni esempi, la Volvic (gruppo Danone), un acqua minerale prodotta in Francia, è l acqua minerale più venduta in Germania, la n 1 per le importazioni in Giappone, Taiwan e Tailandia e la n 2 per Inghilterra e Irlanda. O ancora, la Tallians", prodotta in Italia, è sconosciuta nel nostro Paese ma è tra le più vendute in Francia. Il trasporto delle acque minerali qua e là per il mondo ha, inutile dirlo, impatti negativi sull ambiente, soprattutto in relazione al consumo di combustibile e all emissione di particolato nell atmosfera. Tale impatto non è di facile identificazione, in quanto devono essere stimati diversi fattori, come ad esempio il tipo di trasporto usato (camion, treni, auto private ), l età e il modello del mezzo di trasporto (vecchi camion diesel o veicoli più recenti a combustibili sa minor impatto), la distanza del viaggio (produttore-intermediari-consumatore o produttore- intermediari- grossisti- consumatore), la zona di distribuzione (aree urbane, aree rurali ), ecc. In ogni caso, per quanto variabile, anche questo tipo di impatto non deve essere sottovalutato Un problema spinoso e di difficile valutazione legato alle acque minerali è quello legato alla captazione. Si vorrebbe poter pensare che le ditte imbottigliatrici effettuino il prelievo con tutte le precauzioni necessarie. Lo si vorrebbe credere, sinceramente Ma la realtà delle cose, spesso ci presenta situazioni differenti. Un esempio per tutti. A Riardo, in Campania, la popolazione subisce il razionamento dell acqua dopo che la sorgente locale è stata data in concessione: la Ferrarelle (gruppo Danone) imbottiglia due milioni di litri al giorno, mentre 2'500 abitanti rimangono a secco; un classico esempio di penuria causato dallo sfruttamento commerciale di una risorsa collettiva( 2 ). Cosa fare allora? Quello delle acque minerali è un fenomeno che riguarda tutto il mondo: un problema culturale e sociale, prima ancora che ecologico. E il comportamento del cittadino che fa muovere il mercato delle acque minerali a questi ritmi. Spesso poi, il fatto di bere solo (o prevalentemente) acque minerali non è dettato da reali necessità ma da semplici abitudini. Qualcosa possiamo fare: possiamo cambiare alcuni semplici comportamenti può aiutare a frenare il dannoso meccanismo delle acque minerali. Ad esempio possiamo: Bere abitualmente acqua del rubinetto (ricordiamoci del trucco di lasciar evaporare il cloro per renderlo più gradevole) Se proprio vogliamo (o dobbiamo) comprare acqua in bottiglia, assicuriamoci che provenga da fonti geograficamente vicine al luogo dove le consumiamo Cerchiamo di acquistare acqua in confezioni grandi (un imballaggio da due litri ha bisogno di meno plastica e meno energia per essere prodotto e smaltito rispetto a quattro bottigliette da mezzo litro) o in bottiglie di vetro a rendere (così non creiamo rifiuti difficili da smaltire). NOTE: 1. I dati sono stati resi pubblici nella trasmissione televisiva Report del 1 marzo L episodio è stato citato nella pubblicazione Fuori i mercanti dall acqua di Marco Manunta ( Fuori i mercanti dall acqua )

6 Acque minerali, quanti chilometri in un sorso Dopo l imbottigliamento, per arrivare sulle nostre tavole, le acque minerali macinano chilometri in autostrada. L acqua di rubinetto, distribuita dagli acquedotti, quando arriva in casa vostra non ha fatto un metro su strada. Ecco una mappa dei marchi più venduti in Italia e della distanza, sorgente per sorgente, dalle vostre città.

Qualcuno vuol darcela a bere. di Giuseppe Altamore

Qualcuno vuol darcela a bere. di Giuseppe Altamore Qualcuno vuol darcela a bere di Giuseppe Altamore CHE COS E L ACQUA MINERALE? Un acqua batteriologicamente pura, la quale abbia per origine una falda o un giacimento sotterranei e provenga da una sorgente

Dettagli

ACQUA DI RUBINETTO. USO CRITICO DELL ACQUA Ambito Domestico

ACQUA DI RUBINETTO. USO CRITICO DELL ACQUA Ambito Domestico ACQUA DI RUBINETTO ACQUA MINERALE Ing. Marianna Garfì USO CRITICO DELL ACQUA Ambito Domestico Acqua Minerale CONFRONTO Acqua Potabile QUALITATIVO AMBIENTALE ECONOMICO ACQUE MINERALI Acque sotterranee di

Dettagli

Innanzitutto la domanda base: è meglio bere acqua del rubinetto (o potabile) o acqua minerale? Non è facile rispondere. Tutti sono convinti, anche a

Innanzitutto la domanda base: è meglio bere acqua del rubinetto (o potabile) o acqua minerale? Non è facile rispondere. Tutti sono convinti, anche a Innanzitutto la domanda base: è meglio bere acqua del rubinetto (o potabile) o acqua minerale? Non è facile rispondere. Tutti sono convinti, anche a causa del bombardamento pubblicitario, che le acque

Dettagli

LE ANALISI SULL ACQUA

LE ANALISI SULL ACQUA LE ANALISI SULL ACQUA L'acqua e i suoi composti naturali Chimicamente l acqua è una molecola composta da due atomi di idrogeno e uno di ossigeno. Durante il suo percorso attraverso il terreno e le rocce,

Dettagli

Fino a qualche decennio fa, le acque minerali erano

Fino a qualche decennio fa, le acque minerali erano Acque minerali Fino a qualche decennio fa, le acque minerali erano poche e quasi sempre associate al beneficio, quasi esclusivo, delle persone con problemi di salute. Poi qualcuno ha scoperto che anche

Dettagli

La storia delle BOTTIGLIE DI PLASTICA

La storia delle BOTTIGLIE DI PLASTICA La storia delle BOTTIGLIE DI PLASTICA QUANTA ACQUA IN BOTTIGLIA SI CONSUMA IN ITALIA? Il consumo nazionale di acqua in bottiglia è molto elevato: nel 2007, gli italiani ne hanno acquistato 12,4 miliardi

Dettagli

L ACQUA DEL RUBINETTO

L ACQUA DEL RUBINETTO L ACQUA DEL RUBINETTO Felino, 9 maggio 2013 Dott.ssa Nadia Fontani Comuni serviti da Iren Iren eroga il servizio idrico a 18 Comuni mediante 2 895 Km di rete acquedottistica Felino Centro Zona di Langhirano

Dettagli

valori, qualità, consigli Il corso della vita.

valori, qualità, consigli Il corso della vita. Utenze Servizio domestiche idrico acqua Acqua Hera valori, qualità, consigli Il corso della vita. L acqua è un valore che non va mai fuori corso il ciclo dell acqua Siamo la seconda società italiana nei

Dettagli

ACQUA MINERALE DAL RUBINETTO

ACQUA MINERALE DAL RUBINETTO Pagina 1 di 5 ACQUA MINERALE DAL RUBINETTO A Roma l'acqua del rubinetto di casa non solo è potabile ma risulta minerale, salutare, economica e pronta per essere bevuta. Dopo il convegno di Venezia dedicato

Dettagli

ACQUA ANALISI CHIMICA E MICROBIOLOGICA

ACQUA ANALISI CHIMICA E MICROBIOLOGICA ACQUA ANALISI CHIMICA E MICROBIOLOGICA Lunedì 1 dicembre 2014 due tecnici (Silvana Moretti e Paola Migliorati )del Laboratorio Sanità pubblica ASL di Bergamo specializzati nell analisi dell acqua, (in

Dettagli

Dati e fatti sull acqua minerale e il suo consumo

Dati e fatti sull acqua minerale e il suo consumo L I t a l i a p r e f e r i s c e l a b o t t i g l i a Dati e fatti sull acqua minerale e il suo consumo Progetto del semestre estivo 2010, Università di Bolzano Studenti: Constanze Buckenlei, Eleonora

Dettagli

BERGAGNA SIMONE INDICE Generalità L acqua nel pianeta L acqua nell organismo Stati fisici dell acqua Il ciclo dell acqua Acqua potabile La carta europea dell acqua Come leggere l etichetta dell acqua Classificazione

Dettagli

L importanza dell acqua dolce. Bene sempre più raro e prezioso, l acqua è una risorsa non rinnovabile e per questo non va sprecata.

L importanza dell acqua dolce. Bene sempre più raro e prezioso, l acqua è una risorsa non rinnovabile e per questo non va sprecata. L importanza dell acqua dolce Bene sempre più raro e prezioso, l acqua è una risorsa non rinnovabile e per questo non va sprecata. Il deficit mondiale di acqua L acqua è un bene indispensabile per la sopravvivenza

Dettagli

Punti acqua. in provincia di brescia

Punti acqua. in provincia di brescia In Valletrompia Punti acqua in provincia di brescia Fontanella di Villa Carcina Fontanella di Sarezzo Fontanella di Lumezzane Fontanella di Collio Fonte d acqua L acqua in bottiglia fa bene all ambiente?

Dettagli

SCHEDA 1. Cosa è la Waste Recycling oggi.

SCHEDA 1. Cosa è la Waste Recycling oggi. SCHEDA 1 Cosa è la Waste Recycling oggi. L azienda -nata circa 18 anni fa dall esperienza pluriennale della ditta individuale di uno degli attuali azionisti- oggi ha in forza 94 dipendenti di cui 63 (il

Dettagli

L acqua. Quando tantissime molecole di acqua si fondono insieme possiamo vedere l'acqua e berla o usarla.

L acqua. Quando tantissime molecole di acqua si fondono insieme possiamo vedere l'acqua e berla o usarla. L acqua L'acqua è una sostanza molto importante, poiché forma la maggior parte dell'organismo umano. E' fatta di particelle molto piccole, gli ATOMI. Uno di questi atomi è chiamato IDROGENO (H) e l'altro

Dettagli

acqua Hera valori, qualità, consigli

acqua Hera valori, qualità, consigli Utenze Servizio domestiche idrico acqua Hera valori, qualità, consigli L acqua è un valore che non va mai fuori corso Siamo una delle maggiori società italiane nei servizi idrici. Negli ultimi 5 anni abbiamo

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI. Nozioni

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI. Nozioni EcoCentro Lombardia Scheda Tecnica di Approfondimento Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI Nozioni Il Decreto legislativo n. 152/2006, Norme in materia

Dettagli

IL CICLO DEI MATERIALI

IL CICLO DEI MATERIALI 1 LA SOCIETA DEI CONSUMI La nostra società produce molti beni di consumo, perché la pubblicità ci convince che abbiamo bisogno di nuovi prodotti buttando quelli vecchi anche se perfettamente funzionanti,

Dettagli

Bisogna sapere che ogni italiano consuma in media, per le sole necessità domestiche, circa 210 litri di acqua al giorno, l equivalente di due vasche

Bisogna sapere che ogni italiano consuma in media, per le sole necessità domestiche, circa 210 litri di acqua al giorno, l equivalente di due vasche ACQUA AZIONE ACQUA Bisogna sapere che ogni italiano consuma in media, per le sole necessità domestiche, circa 210 litri di acqua al giorno, l equivalente di due vasche da bagno piene. Di questi, solo 2

Dettagli

CONCORSO SCUOLA ATO6 ANNO 2014/2015 L'ACQUA E I MIEI SENSI: VEDO, ASSAGGIO, ASCOLTO,TOCCO,SENTO L'ACQUA

CONCORSO SCUOLA ATO6 ANNO 2014/2015 L'ACQUA E I MIEI SENSI: VEDO, ASSAGGIO, ASCOLTO,TOCCO,SENTO L'ACQUA CONCORSO SCUOLA ATO6 ANNO 2014/2015 L'ACQUA E I MIEI SENSI: VEDO, ASSAGGIO, ASCOLTO,TOCCO,SENTO L'ACQUA Gli alunni della Pluriclasse 4^/5^ della Scuola Primaria Felice Bogliolo di Villalvernia Istituto

Dettagli

Materiale didattico. Non contiene pubblicità. Una cosa chiara. VUOTO A RENDERE Pieno va preso - vuoto va reso!

Materiale didattico. Non contiene pubblicità. Una cosa chiara. VUOTO A RENDERE Pieno va preso - vuoto va reso! Intasa l ambiente Materiale didattico. Non contiene pubblicità. Salva l ambiente Una cosa chiara Vai a vedere cosa sa fare una bottiglia di vetro: www.vuotoarendere.info Scegli il vuoto a rendere! Un iniziativa

Dettagli

Acqua in brocca. Rifiuti e Acqua. Le acque potabili di acquedotto Firenze, 22 Novembre 2010

Acqua in brocca. Rifiuti e Acqua. Le acque potabili di acquedotto Firenze, 22 Novembre 2010 In collaborazione con: Acqua in brocca Impariamo a evitare gli sprechi e a bere la nostra acqua del rubinetto Le acque potabili di acquedotto Firenze, 22 Novembre 2010 Con l adesione dei Medici Pediatri

Dettagli

INCENERIMENTO DI RIFIUTI NEI CEMENTIFICI MITI E FATTI

INCENERIMENTO DI RIFIUTI NEI CEMENTIFICI MITI E FATTI Centro per la Salute Giulio A. Maccacaro via Roma 2-21053 Castellanza (VA) fax 0331/501792 - email : medicinademocratica@libero.it INCENERIMENTO DI RIFIUTI NEI CEMENTIFICI MITI E FATTI Mito 1. I CEMENTIFICI,

Dettagli

Fenomeni chimico-fisici Laboratori di scienze nella scuola

Fenomeni chimico-fisici Laboratori di scienze nella scuola Fenomeni chimico-fisici Laboratori di scienze nella scuola La classe come laboratorio Risorse : insegnante, alunni, adulti presenti nella scuola,figure parentali e territorio. Insegnante: gestisce l esperienza,

Dettagli

La seconda vita della Scatoletta

La seconda vita della Scatoletta La seconda vita della Scatoletta Quello dello smaltimento dei rifiuti è uno dei problemi più grandi che il nostro pianeta sembra dover affrontare nei prossimi decenni. I rifiuti oggi vengono smaltiti in

Dettagli

La valutazione dei danno ambientale

La valutazione dei danno ambientale La valutazione dei danno ambientale Valmontone - Convegno: La Nuova Normativa Ambientale Ecoreati Ing. Leonardo Arru IL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI DANNO AMBIENTALE La riparazione del danno ambientale

Dettagli

Bevi la buona acqua di Candelo

Bevi la buona acqua di Candelo REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI BIELLA Città di Candelo Gemellata con La Roche sur Foron Ricetto - Uno dei borghi più belli d Italia Bevi la buona acqua di Candelo ACQUA DI CANDELO BUONA PER DAVVERO Informazioni

Dettagli

VERALLIA ITALIA. Stati Generali della Green Economy. Rimini, 6 novembre 2014

VERALLIA ITALIA. Stati Generali della Green Economy. Rimini, 6 novembre 2014 VERALLIA ITALIA Stati Generali della Green Economy Rimini, 6 novembre 2014 Verallia, Gruppo Saint-Gobain Saint-Gobain: una delle 100 multinazionali più importanti al mondo. Il Gruppo Saint-Gobain opera

Dettagli

Acqua di rubinetto? Si grazie!

Acqua di rubinetto? Si grazie! COMUNE DI RICCIONE Servizi di Staff Servizi alla Persona Adriatica Acque srl AUSL GEAT HERA ROMAGNA ACQUE Acqua di rubinetto? Si grazie! Introduzione del consumo dell acqua del rubinetto nelle sedi istituzionali,

Dettagli

GUIDA A UNA VITA CON MENO RIFIUTI SPAZIO PER LOGO PARTNER

GUIDA A UNA VITA CON MENO RIFIUTI SPAZIO PER LOGO PARTNER GUIDA A UNA VITA CON MENO RIFIUTI SPAZIO PER LOGO PARTNER IL PROGETTO ZEROWASTE PRO IL TEMA DEI RIFIUTI Il tema dei rifiuti riguarda tutti noi. Stiamo producendo una sempre maggiore Per ulteriori informazioni

Dettagli

PROGETTO LA TERRA E DI TUTTI

PROGETTO LA TERRA E DI TUTTI PROGETTO LA TERRA E DI TUTTI Un vecchio e un bambino si preser per mano e andarono insieme incontro alla sera; la polvere rossa si alzava lontano e il sole brillava di luce non vera... L' immensa pianura

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO E. FERMI. Consiglio Comunale dei Ragazzi - Venegono Inferiore

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO E. FERMI. Consiglio Comunale dei Ragazzi - Venegono Inferiore ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO E. FERMI Consiglio Comunale dei Ragazzi - Venegono Inferiore Anno scolastico 2012/2013 INTRODUZIONE I ragazzi del Consiglio Comunale dei

Dettagli

ACQUA POTABILE Questa figura illustra come venga resa potabile l acqua fornita alle case nelle città.

ACQUA POTABILE Questa figura illustra come venga resa potabile l acqua fornita alle case nelle città. (3) Filtro (4) Aggiunta di cloro (5) Analisi della qualità dell'acqua Laboratorio di Ricerca Educativa e Didattica COGNOME NOME CLASSE DATA VERIFICA DI ASSE SULL'ACQUA 1 Riserva d'acqua (Bacino idrico

Dettagli

Imballaggi Gli imballaggi, prevalentemente cartoni, costituiscono oggi la maggior parte del volume dei rifiuti che è sempre più consistente.

Imballaggi Gli imballaggi, prevalentemente cartoni, costituiscono oggi la maggior parte del volume dei rifiuti che è sempre più consistente. Imballaggi Gli imballaggi, prevalentemente cartoni, costituiscono oggi la maggior parte del volume dei rifiuti che è sempre più consistente. Con il riuso di questi imballaggi e la loro restituzione ai

Dettagli

meno rifiuti dispensa generale per gli studenti

meno rifiuti dispensa generale per gli studenti meno rifiuti dispensa generale per gli studenti Il problema dei rifiuti Cosa sono i rifiuti? Sono gli oggetti o le sostanze di cui ci disfiamo quando riteniamo di non averne più bisogno. A volte a ragione,

Dettagli

S.O.S. PRONTO SOCCORSO PER L AMBIENTE

S.O.S. PRONTO SOCCORSO PER L AMBIENTE Scuola Primaria L. da Vinci 2 Circolo-Pordenone S.O.S. PRONTO SOCCORSO PER L AMBIENTE CL 5^ PREMESSA Noi, bambini della classe quinta della Scuola Leonardo da Vinci, abbiamo voluto ancora una volta affermare

Dettagli

Le sostanze che non dobbiamo temere nella nostra acqua

Le sostanze che non dobbiamo temere nella nostra acqua Le sostanze che non dobbiamo temere nella nostra acqua Silvana Galassi silvana.galassi@unimi.it Dipartimento di Biologia Università degli Studi di Milano 17 giugno 2011 Siamo fatti d acqua Le perdite giornaliere

Dettagli

e-laborando Classi III B III E a.s. 2012-2013

e-laborando Classi III B III E a.s. 2012-2013 e-laborando Classi III B III E a.s. 2012-2013 PRIMA FASE: LO SVILUPPO SOSTENIBILE Le risorse della terra sono limitate I rifiuti e le emissioni inquinanti, in quanto prodotti dell uomo, hanno un impatto

Dettagli

1 - ATTREZZATURE, ADDITIVI, MEZZI DI PROTEZIONE, ECC. NECESSARI.

1 - ATTREZZATURE, ADDITIVI, MEZZI DI PROTEZIONE, ECC. NECESSARI. PAGINA 1 di 6 1 - ATTREZZATURE, ADDITIVI, MEZZI DI PROTEZIONE, ECC. NECESSARI. QUANTITA 1 Flacone acido solforico H 2 SO 4 (25%) (P.A.) 1 Flacone acido nitrico HNO 3 concentrato (65%) (SUPRAPUR x ANALISI

Dettagli

MANUALE DEI COMPORTAMENTI ECO-SOSTENIBILI

MANUALE DEI COMPORTAMENTI ECO-SOSTENIBILI MANUALE DEI COMPORTAMENTI ECO-SOSTENIBILI Come tutelare l ambiente ed accrescere lo sviluppo sostenibile attraverso i nostri comportamenti quotidiani Il manuale che state per leggere intende promuovere

Dettagli

31/03/2012 Fortunato Silvio Tangorra Valerio 3A Itis Albert Einstein, Roma

31/03/2012 Fortunato Silvio Tangorra Valerio 3A Itis Albert Einstein, Roma 31/03/2012 Fortunato Silvio Tangorra Valerio 3A Itis Albert Einstein, Roma Ciclo Ciclo dei dei rifiuti rifiuti Indice Indice 11 Raccolta Raccoltadifferenziata differenziata 11 Riciclaggio Riciclaggio 1/3

Dettagli

PER SOSTENERE IL FUTURO, COME RIDURRE GLI SPRECHI ALIMENTARI

PER SOSTENERE IL FUTURO, COME RIDURRE GLI SPRECHI ALIMENTARI OTALL Il salone della Ricerca, Innovazione e Sicurezza alimentare Cosa abbiamo nel piatto: Tecnologie, Ambiente, Educazione, Sicurezza PER SOSTENERE IL FUTURO, COME RIDURRE GLI SPRECHI ALIMENTARI Claudia

Dettagli

Viale Europa 135 Lammari. All' interno delle scuole medie Nottolini

Viale Europa 135 Lammari. All' interno delle scuole medie Nottolini Viale Europa 135 Lammari All' interno delle scuole medie Nottolini La nostra sede è tecnologicamente avanzata con attrezzatura ricondizionata nella politica del riuso Chi siamo e cosa facciamo? Associazione

Dettagli

Progetto per il recupero dell olio alimentare domestico. Valter Molinaro Responsabile innovazione e gestione servizi

Progetto per il recupero dell olio alimentare domestico. Valter Molinaro Responsabile innovazione e gestione servizi Progetto per il recupero dell olio alimentare domestico Valter Molinaro Responsabile innovazione e gestione servizi Coop per l ambiente e la sostenibilità Stiamo consumando più risorse di quanto la Terra

Dettagli

Acque minerali. Acque potabili

Acque minerali. Acque potabili Acque minerali La classe di appartenenza di un'acqua minerale, dipende dalla quantità residuale di sali in essa contenuti, definita residuo fisso, determinata facendo bollire a 180 un litro d'acqua sino

Dettagli

Imballaggi protezione al 100% impiegando sempre meno materiale

Imballaggi protezione al 100% impiegando sempre meno materiale Imballaggi protezione al 100% impiegando sempre meno materiale La plastica: maestra nell arte dell imballaggio In Europa oltre il 50 % delle merci è imballato in materiali plastici, nonostante ciò, in

Dettagli

Tesina economia ambientale

Tesina economia ambientale Tesina economia ambientale Giulia Antonuccio matr. 564/375 Rapporti tra economia ambiente e territorio imballaggi non sostenibili, costi e benefici del tetrapak Il tipo di consumo da sempre ha seguito

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI. AMBIENTE E SALUTE 23 giugno 2008

IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI. AMBIENTE E SALUTE 23 giugno 2008 IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI AMBIENTE E SALUTE 23 giugno 2008 I 5 Principi della Gestione Integrata dei Rifiuti 1. Prevenzione nella formazione dei rifiuti 2. Riduzione della loro pericolosità 3. Riciclaggio

Dettagli

Il tappo: da leggenda a realtà

Il tappo: da leggenda a realtà Il tappo: da leggenda a realtà per fare un pozzo ci vuole un tappo......e per raccogliere i tappi ci vuole il tuo aiuto CHI SIAMO: FILOMONDO Onlus è una associazione di cooperazione, solidarietà e condivisione.

Dettagli

Prova associata al percorso I rifiuti, una risorsa per l educazione sostenibile di Annalisa Salomone

Prova associata al percorso I rifiuti, una risorsa per l educazione sostenibile di Annalisa Salomone Prova associata al percorso I rifiuti, una risorsa per l educazione sostenibile di Annalisa Salomone Autore Annalisa Salomone Referente scientifico Michela Mayer Grado scolastico Scuola Secondaria di I

Dettagli

una scelta sicura e amica dell ambiente

una scelta sicura e amica dell ambiente Ferrara, 19 maggio 2010 una scelta sicura e amica dell ambiente Franco De Angeli Vicepresidente CAP Holding Raffaella Ciceri Ufficio Comunicazione L Italia è il primo Paese in Europa per consumo di acqua

Dettagli

Coordinamento dei Comitati per la Difesa del Territorio. MI RIFIUTO alternative per non buttare via la salute

Coordinamento dei Comitati per la Difesa del Territorio. MI RIFIUTO alternative per non buttare via la salute Coordinamento dei Comitati per la Difesa del Territorio Coordinamento dei Comitati per la Difesa del Territorio Dopo un attività di DISCUSSIONE e CONFRONTO il Coordinamento ha prodotto (estate 2005) il:

Dettagli

I rifiuti. UN PROBLEMA DA RISOLVERE PER GARANTIRE LA VITA ALLE NUOVE GENERAZIONI Ins. Pina Berto A.s. 2015-2016

I rifiuti. UN PROBLEMA DA RISOLVERE PER GARANTIRE LA VITA ALLE NUOVE GENERAZIONI Ins. Pina Berto A.s. 2015-2016 I rifiuti UN PROBLEMA DA RISOLVERE PER GARANTIRE LA VITA ALLE NUOVE GENERAZIONI Ins. Pina Berto A.s. 2015-2016 I rifiuti sono un prodotto inevitabile della società dei consumi e del nostro stile di vita

Dettagli

ACQUA MINERALE: UN FLUSSO DI VALORI TRA RISORSA E PROFESSIONE. Gianluigi Giannella

ACQUA MINERALE: UN FLUSSO DI VALORI TRA RISORSA E PROFESSIONE. Gianluigi Giannella ACQUA MINERALE: UN FLUSSO DI VALORI TRA RISORSA E PROFESSIONE Gianluigi Giannella IL CONFRONTO NON È IL GUSTO IL PARAMETRO SUL QUALE SI VALUTANO E, QUINDI, SI DIFFERENZIANO LE ACQUE POTABILI DA QUELLE

Dettagli

Ma è davvero necessario. bere. acqua minerale in bottiglia?

Ma è davvero necessario. bere. acqua minerale in bottiglia? CHE ACQUA BEVIAMO? Ma è davvero necessario bere acqua minerale in bottiglia? acqua del rubinetto vs acqua in bottiglia L'acqua del rubinetto costa pochissimo da 0,40 a 0,60 euro al metro cubo (1000 l).

Dettagli

= 1.000 litri + SI RISPARMIA

= 1.000 litri + SI RISPARMIA Acqua SI CONSUMA + SI RISPARMIA lavare i piatti igiene personale consumo giornaliero pro capite di acqua potabile i consumi contrassegnati con potrebbero essere sostituiti con acqua piovana altri utilizzi

Dettagli

Copyright Esselibri S.p.A.

Copyright Esselibri S.p.A. CAPITOLO PRIMO L AMBIENTE Sommario: 1. Introduzione all economia ambientale. - 2. Il ruolo dell ambiente nell attività economica. - 3. Classificazioni delle risorse: non rinnovabili e rinnovabili. - 4.

Dettagli

PARLIAMO DI RIFIUTI MARTEDI 3 APRILE- LATINA

PARLIAMO DI RIFIUTI MARTEDI 3 APRILE- LATINA PARLIAMO DI RIFIUTI MARTEDI 3 APRILE- LATINA Che cos è un rifiuto? Qualcosa che non ci serve più e che buttiamo! Provate a pensare a questo: avete una vecchia felpa che a voi non piace più e che ormai

Dettagli

COGENERAZIONE IN ITALIA: UN GRANDE POTENZIALE POCO SFRUTTATO

COGENERAZIONE IN ITALIA: UN GRANDE POTENZIALE POCO SFRUTTATO COGENERAZIONE IN ITALIA: UN GRANDE POTENZIALE POCO SFRUTTATO Uno studio del GSE rivela che già nel 2010 l Italia sarebbe in grado di aumentare del settanta per cento il calore prodotto in cogenerazione

Dettagli

Percorso per la rivalutazione dell acqua di rubinetto

Percorso per la rivalutazione dell acqua di rubinetto Percorso per la rivalutazione dell acqua di rubinetto Le buone pratiche per la tutela dell ambiente Riservato ad Associazioni L acqua di rete: lo scenario Pur in una situazione italiana di alti consumi

Dettagli

Liceo Scientifico Scienze Applicate Liceo Scientifico Tecnologico. G. Galilei. Viareggio. Classi 1 AL e 3BST. Anno scolastico 2010-11

Liceo Scientifico Scienze Applicate Liceo Scientifico Tecnologico. G. Galilei. Viareggio. Classi 1 AL e 3BST. Anno scolastico 2010-11 Liceo Scientifico Scienze Applicate Liceo Scientifico Tecnologico G. Galilei Viareggio Classi 1 AL e 3BST Anno scolastico 2010-11 L acqua, un bene prezioso Gli scienziati ed gli ecologisti mettono l'accento

Dettagli

Si definisce potabile un'acqua limpida, inodore, insapore, incolore e innocua, priva di microrganismi patogeni e sostanze chimiche nocive per l'uomo".

Si definisce potabile un'acqua limpida, inodore, insapore, incolore e innocua, priva di microrganismi patogeni e sostanze chimiche nocive per l'uomo. LE ACQUE POTABILI Si definisce potabile un'acqua limpida, inodore, insapore, incolore e innocua, priva di microrganismi patogeni e sostanze chimiche nocive per l'uomo". I dati più significanti per la valutazione

Dettagli

A scuola di ecologia domestica Tresigallo,, 4 giugno 2004. Università degli Studi di Ferrara, Dip.. di Scienze della Terra Evelina Dezza

A scuola di ecologia domestica Tresigallo,, 4 giugno 2004. Università degli Studi di Ferrara, Dip.. di Scienze della Terra Evelina Dezza A scuola di ecologia domestica Tresigallo,, 4 giugno 2004 Università degli Studi di Ferrara, Dip.. di Scienze della Terra Evelina Dezza Le acque minerali naturali sono definite come: Acque che, avendo

Dettagli

Raccolta differenziata della plastica e risparmio energetico

Raccolta differenziata della plastica e risparmio energetico Raccolta differenziata della plastica e risparmio energetico Ognuno di noi produce circa 30 kg di plastica ogni anno: se questa plastica fosse completamente riciclata, in un comune di 35.000 abitanti si

Dettagli

GESTIONE DELLE TECNOLOGIE AMBIENTALI PER SCARICHI INDUSTRIALI ED EMISSIONI NOCIVE LEZIONE 3. Angelo Bonomi

GESTIONE DELLE TECNOLOGIE AMBIENTALI PER SCARICHI INDUSTRIALI ED EMISSIONI NOCIVE LEZIONE 3. Angelo Bonomi GESTIONE DELLE TECNOLOGIE AMBIENTALI PER SCARICHI INDUSTRIALI ED EMISSIONI NOCIVE LEZIONE 3 Angelo Bonomi COSA E LA TECNOLOGIA Con il nome di tecnologia si indicano cose con vari significati come una tecnologia

Dettagli

Scaricato da. www.largoconsumo.info

Scaricato da. www.largoconsumo.info Scaricato da www.largoconsumo.info E Easy, la prima bottiglia di acqua minerale carbon neutral della San Benedetto Un prodotto che rientra nella mission e nella vocazione ambientale dell azienda Si chiama

Dettagli

Classificazione dei rifiuti solidi

Classificazione dei rifiuti solidi I RIFIUTI Rifiuto solido Qualsiasi sostanza od oggetto, allo stato solido, derivante dall attività umana o dai cicli naturali Potenziale rischio di malattia e/o danno alla salute umana, che può essere

Dettagli

Il caso Acqua Vera. Sanpellegrino è una società della multinazionale Nestlè, che produce circa 3 miliardi di. Il fenomeno della concentrazione

Il caso Acqua Vera. Sanpellegrino è una società della multinazionale Nestlè, che produce circa 3 miliardi di. Il fenomeno della concentrazione Il caso Acqua Vera Sanpellegrino è una società della multinazionale Nestlè, che produce circa 3 miliardi di bottiglie all anno, con un fatturato di 800 milioni di euro, 10 stabilimenti produttivi in Italia

Dettagli

L informacqua www.ecogenia.it

L informacqua www.ecogenia.it L informacqua www.ecogenia.it RISPARMIA......rispettando l ambiente scopri come by Informacqua_A4_Italia.indd 1 07/05/13 16.03 Il nostro pianeta SOFFRE, i nostri figli troveranno il pianeta che NOI ci

Dettagli

Percorso di educazione alla sostenibilità per la scuola secondaria di primo grado RIFIUTI, NO GRAZIE! LE SCUOLE DI MANTOVA CONTRO LO SPRECO

Percorso di educazione alla sostenibilità per la scuola secondaria di primo grado RIFIUTI, NO GRAZIE! LE SCUOLE DI MANTOVA CONTRO LO SPRECO Percorso di educazione alla sostenibilità per la scuola secondaria di primo grado RIFIUTI, NO GRAZIE! LE SCUOLE DI MANTOVA CONTRO LO SPRECO La natura non spreca l uomo sì! s Sì!!! Primo comandamento :

Dettagli

L attacco One-O-One alla Coca Cola 1

L attacco One-O-One alla Coca Cola 1 L attacco One-O-One alla Coca Cola 1 Il segmento delle bibite a base di cola copre circa il 35% dei consumi totali di bevande gassate in Italia, per un valore complessivo valutabile in circa 500 mld (dati

Dettagli

dove finiscono i 42 % in discarica 20 % negli inceneritori utile suggerimento per la riduzione dei rifiuti

dove finiscono i 42 % in discarica 20 % negli inceneritori utile suggerimento per la riduzione dei rifiuti 60x90_IT 20/11/09 15:33 Pagina 1 1 Troppi rifiuti La produzione di rifiuti urbani è quasi raddoppiata in 30 anni ed è pari ad una media di 522 kg per abitante all anno che significa 10 kg alla settimana.

Dettagli

consumo eccessivo e inutile sistema del water per scaricare l acqua pulire qualcosa con energia

consumo eccessivo e inutile sistema del water per scaricare l acqua pulire qualcosa con energia Unità 19 Risparmiare acqua: consigli pratici CHIAVI In questa unità imparerai: a parlare dell uso responsabile dell acqua le parole relative all utilizzo dell acqua a usare verbi quali occorrere, servire,

Dettagli

SCATTI INQUINATI INQUINAMENTO DEL SUOLO IN CITTA

SCATTI INQUINATI INQUINAMENTO DEL SUOLO IN CITTA SCATTI INQUINATI In questo periodo a scuola ci siamo occupati dell inquinamento del suolo, dell acqua e dell aria, abbiamo pensato di fotografare, con l aiuto dei genitori, esempi di inquinamento che abbiamo

Dettagli

La Germania dal modello usa e getta al vuoto a rendere con cauzione

La Germania dal modello usa e getta al vuoto a rendere con cauzione La Germania dal modello usa e getta al vuoto a rendere con cauzione Cittadini d Europa Verso l Economia Circolare I Workshop Nazionale - Roma sede Arci 24 ottobre 2015 PRESENTAZIONE A CURA DI ING. FRANCESCO

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO per conoscerla e rispettarla

PERCORSO DIDATTICO per conoscerla e rispettarla PERCORSO DIDATTICO per conoscerla e rispettarla Acqua in Tavola Scuole Elementari Nome del Gruppo Classe L acqua è un bene molto prezioso non solo per la vita di piante e animali ma anche per la nostra!

Dettagli

LCA dell Acqua Minerale Naturale Oligominerale San Benedetto in bottiglie di PET da 0,5 l. - 1,5 l. - 2 l (2009/2010).

LCA dell Acqua Minerale Naturale Oligominerale San Benedetto in bottiglie di PET da 0,5 l. - 1,5 l. - 2 l (2009/2010). LCA dell Acqua Minerale Naturale Oligominerale San Benedetto in bottiglie di PET da 0,5 l. - 1,5 l. - 2 l (2009/2010). Relazione interna e confidenziale 6 luglio 2011 1 Indice Premessa... 3 1. L azienda

Dettagli

Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento:

Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: CONCENTRAZIONE DEGLI IONI IDROGENO (PH) E' la misura della quantità di ioni idrogeno presenti nell'acqua, e ne fornisce di conseguenza

Dettagli

Plastica. , PVC) e, particolari processi. Infine, è possibile. di nuove plastiche o di combustibili gas e liquidi.

Plastica. , PVC) e, particolari processi. Infine, è possibile. di nuove plastiche o di combustibili gas e liquidi. Il riciclaggio dei contenitori in plastica per liquidi può essere effettuato in quattro modi. Plastica Si possono separare in base al Oppure i contenitori polimero con cui sono stati possono essere realizzati

Dettagli

consumo eccessivo e inutile sistema del water per scaricare l acqua pulire qualcosa con energia

consumo eccessivo e inutile sistema del water per scaricare l acqua pulire qualcosa con energia Unità 19 Risparmiare acqua: consigli pratici In questa unità imparerai: a parlare dell uso responsabile dell acqua le parole relative all utilizzo dell acqua a usare verbi quali occorrere, servire, volerci

Dettagli

Acqua affinata per una vita sana

Acqua affinata per una vita sana Acqua affinata per una vita sana PA 002 PRT 001 10/09 IT Printed In Italy Dall acqua del rubinetto all acqua da bere Una limpida certezza C é qualcosa di più dissetante di un sorso d acqua pura? La risposta

Dettagli

A cura di Elena Conti

A cura di Elena Conti A cura di Elena Conti L acqua è l elemento principale delle cellule dell organismo, si trova fuori e dentro di esse. L ormone antidiuretico (Adh) regola i livelli di acqua nell organismo, aumentando il

Dettagli

CENTRALI TERMOELETTRICHE

CENTRALI TERMOELETTRICHE CENTRALI TERMOELETTRICHE Le centrali termoelettriche sono impianti che utilizzano l energia chimica dei combustibili per trasformarla in energia elettrica. Nelle centrali termoelettriche la produzione

Dettagli

122 electrolux prodotti speciali

122 electrolux prodotti speciali 122 electrolux prodotti speciali prodotti speciali electrolux prodotti speciali 123 electrolux rubinetti 125 EID 60015 X - 4Springs EID 60010 X - 4Springs Rubinetti con miscelatore e impianto sottolavello

Dettagli

LA CARTA ED IL SUO IMPATTO AMBIENTALE

LA CARTA ED IL SUO IMPATTO AMBIENTALE LA CARTA ED IL SUO IMPATTO AMBIENTALE EMOZIONI GREEN - Sintesi da Momenti Green - Mondi, Badia Campoleone 20 aprile 2010 1 giugno 2010 - pag. 1 ENVIROMENTAL = AMBIENTALE Per Impatto Ambientale si intende

Dettagli

CHECK-LIST PER L'AUTO-VALUTAZIONE DELLA PRESTAZIONE AMBIENTALE PARTE PRIMA

CHECK-LIST PER L'AUTO-VALUTAZIONE DELLA PRESTAZIONE AMBIENTALE PARTE PRIMA CHECK-LIST PER L'AUTO-VALUTAZIONE DELLA PRESTAZIONE AMBIENTALE PARTE PRIMA DATI GENERALI RIGUARDANTI IL SITO PRODUTTIVO Nome Azienda Sito produttivo/sede Ragione Sociale azienda Codice ISTAT N.ro Telefonico

Dettagli

Acque in bottiglia, un imbarazzante storia all italiana Regioni inadempienti, impatti ambientali per tutti, profitti esagerati per pochi

Acque in bottiglia, un imbarazzante storia all italiana Regioni inadempienti, impatti ambientali per tutti, profitti esagerati per pochi Acque in bottiglia, un imbarazzante storia all italiana Regioni inadempienti, impatti ambientali per tutti, profitti esagerati per pochi Acqua di rubinetto (a sinistra) e in bottiglia (a destra) acquistabile

Dettagli

INQUINAMENTO IDRICO. Belotti, Dander, Mensi, Signorini 3^A

INQUINAMENTO IDRICO. Belotti, Dander, Mensi, Signorini 3^A INQUINAMENTO IDRICO Belotti, Dander, Mensi, Signorini 3^A L inquinamento idrico è la contaminazione dei mari e delle acque interne superficiali (fiumi e laghi) e di falda tramite l immissione, da parte

Dettagli

Uso consapevole dell acqua nelle scuole superiori

Uso consapevole dell acqua nelle scuole superiori Uso consapevole dell acqua nelle scuole superiori LICEO ALDO MORO Reggio Emilia, 17 Novembre 2010 OBIETTIVI - VALORIZZAZIONE DELLA RISORSA: IL PROBLEMA DELL ORO BLU azioni locali e sfide globali - RISPARMIO

Dettagli

Qualità dell'acqua nel tuo comune

Qualità dell'acqua nel tuo comune Qualità dell'acqua nel tuo comune Qui di seguito trovate il glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: CONCENTRAZIONE DEGLI IONI IDROGENO (ph) E' la misura della quantità di

Dettagli

Bevila sarda. Pura lei, puri noi.

Bevila sarda. Pura lei, puri noi. Pura lei, puri noi. Bevila sarda. L acqua Smeraldina viene dal cuore della Sardegna, dalla montagna incontaminata di Tempio Pausania, dalle sue millenarie profondità granitiche. Viene dal cuore di chi

Dettagli

SPRECO ALIMENTARE. Link utili - Esempi di campagne e iniziative

SPRECO ALIMENTARE. Link utili - Esempi di campagne e iniziative SPRECO ALIMENTARE Nel mondo si sprecano 1,3 miliardi di tonnellate di cibo all anno, equivalenti a circa un terzo della produzione totale di cibo destinato al consumo umano. Un quantitativo che, se recuperato,

Dettagli

I rifiuti oggi Esegui l esperimento che ti permetterà di scoprire cosa succede ai rifiuti nelle discariche.

I rifiuti oggi Esegui l esperimento che ti permetterà di scoprire cosa succede ai rifiuti nelle discariche. Occorrente: I rifiuti oggi Esegui l esperimento che ti permetterà di scoprire cosa succede a nelle discariche. Procedimento: sotterra raccolti in un grande contenitore pieno di terra annaffia tutti i giorni

Dettagli

OFFERTA ABITAGIOVANI Speciale offerta per i partecipanti al progetto Abit@giovani

OFFERTA ABITAGIOVANI Speciale offerta per i partecipanti al progetto Abit@giovani OFFERTA ABITAGIOVANI Speciale offerta per i partecipanti al progetto Abit@giovani Sconto 10% su tutti gli acquisti on-line dei prodotti ILLUMINAZIONE A LED Basta registrarsi sul sito www.desioled.it e

Dettagli

L ACQUA DEL SINDACO. False credenze e nuove certezze Reggio E., 22 novembre 2014. I distributori di Acquapubblica nella provincia di Reggio Emilia

L ACQUA DEL SINDACO. False credenze e nuove certezze Reggio E., 22 novembre 2014. I distributori di Acquapubblica nella provincia di Reggio Emilia False credenze e nuove certezze Reggio E., 22 novembre 2014 L ACQUA DEL SINDACO I distributori di Acquapubblica nella provincia di Reggio Emilia Dott.ssa Nadia Fontani IL PROGETTO ACQUAPUBBLICA Distributore

Dettagli

Il progetto e le altre iniziative di prevenzione dei rifiuti Filippo M. Bocchi Corporate Social Responsibility Gruppo Hera

Il progetto e le altre iniziative di prevenzione dei rifiuti Filippo M. Bocchi Corporate Social Responsibility Gruppo Hera Il progetto e le altre iniziative di prevenzione dei rifiuti Filippo M. Bocchi Corporate Social Responsibility Gruppo Hera Verso il Programma Nazionale di Prevenzione dei Rifiuti: partire dalle esperienze

Dettagli

Galsi organizza la giornata ecologica per la pulizia delle nostre spiagge.

Galsi organizza la giornata ecologica per la pulizia delle nostre spiagge. Galsi organizza la giornata ecologica per la pulizia delle nostre spiagge. I ragazzi delle scuole medie, i loro genitori e professori: insieme per pulire il futuro Che progetti hai per il tuo futuro? Il

Dettagli

Acqua Naturizzata. Obiettivo di S.EC.AM SPA: valorizzare il consumo di acqua dell acquedotto.

Acqua Naturizzata. Obiettivo di S.EC.AM SPA: valorizzare il consumo di acqua dell acquedotto. Acqua Naturizzata Obiettivo di S.EC.AM SPA: valorizzare il consumo di acqua dell acquedotto. Bere Acqua Naturizzata è una Scelta: Salutare: perché si tratta di acqua potabile di Rete, quindi sicura, resa

Dettagli

Analisi del mercato delle auto

Analisi del mercato delle auto Analisi del mercato delle auto Le immatricolazioni ripartono grazie alla necessità di sostituire il vecchio parco di auto non catalizzate. La scomparsa imminente della benzina super fa crescere le vendite,

Dettagli