Modello di atto di vendita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Modello di atto di vendita"

Transcript

1 ALLEGATO 1 Modello di atto di vendita Repertorio numero [ ] Fascicolo numero [ ] VENDITA REPUBBLICA ITALIANA Il giorno [ ] del mese di [ ] dell anno [ ] ([ ]) In [ ], Dinanzi a me Dottor [ ], Notaio in [ ], iscritto nel Collegio Notarile dei Distretti Riuniti di [ ] Sono comparsi Per una Parte: - [ ] [ ], nato a [ ] il [ ] [ ] [ ], domiciliato per la carica in [ ], il quale interviene in rappresentanza, nella sua qualità di [ ], della società in rappresentanza di Liguria Patrimonio S.r.l. con socio unico, (soggetta alla direzione e al coordinamento della Finanziaria Ligure per lo Sviluppo Economico FI.L.S.E. S.p.a.), con sede in Genova, Via Peschiera 16, con il capitale di euro ,00, iscritta presso il Registro Imprese della Camera di Commercio di Genova e titolare del codice fiscale numero (R.E.A ), munito dei necessari poteri a quanto infra in forza di [ ], che, per estratto autentico, si allega al presente atto sotto la lettera A Per altra Parte: [se persona fisica] [ ], nato a [ ], il [ ], residente in [ ], codice fiscale [ ]; [se persona giuridica] [ ], nato a [ ], il [ ], domiciliato per la carica in [ ], nella sua qualità di [ ] ed in rappresentanza di [ ], con sede legale in [ ], codice fiscale e partita IVA [ ], iscritta al Registro delle Imprese, autorizzato a quanto infra in forza di [ ] che si allega al presente atto sotto la lettera B. Detti Comparenti, della identità personale, dichiarata qualifica e poteri dei quali io Notaio sono certo, mi richiedono di ricevere il presente atto ai fini del quale premettono che: A Liguria Patrimonio (di seguito anche Liguria Patrimonio e/o la Parte Venditrice ) è una società a capitale interamente pubblico controllata, tramite il socio unico FI.L.S.E. S.p.A., da Regione Liguria ed è proprietaria del complesso immobiliare sito nel Comune della Spezia, Via Fontevivo meglio descritto al successivo articolo 2 (il Complesso Immobiliare ). B. A seguito del primo pubblico incanto andato deserto in data 27 febbraio 2015, con avviso di gara pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana 5^ serie speciale numero [ ] in data [ ] accluso in copia sub Allegato C sul Bollettino Ufficiale della Regione Liguria in data [ ] accluso in copia sub Allegato D, sull Albo Pretorio del Comune della Spezia in data [ ] accluso in copia sub Allegato E nonché sul quotidiano Il Secolo XIX in data [ ] accluso in copia sub 1

2 Allegato F, Liguria Patrimonio ha indetto un secondo pubblico incanto per la vendita del Complesso Immobiliare. C. La procedura di vendita mediante pubblico incanto indetta da Liguria Patrimonio è stata regolata dal disciplinare approvato da quest ultima in data [ ] accluso in copia sub Allegato G e regolarmente pubblicato sul sito internet [ ], nel rispetto dei principi di libera concorrenza, parità di trattamento, non discriminazione, trasparenza e proporzionalità. D. In data [ ] 2015, [ ] (di seguito [ ] e/o la Parte Acquirente e, unitamente alla Parte Venditrice, le Parti ) ha presentato, come prescritto dal disciplinare, un plico contenente la domanda di partecipazione nonché un offerta vincolante per l acquisto del Complesso Immobiliare. E. In data [ ] si è svolto il pubblico incanto come da verbale [ ] accluso in copia sub Allegato H, e, sempre in conformità al disciplinare, è stata disposta l aggiudicazione provvisoria a favore di [ ] che ha presentato validamente un offerta il cui il prezzo è risultato il migliore. F. In data [ ] Liguria Patrimonio ha comunicato l aggiudicazione definitiva del Complesso Immobiliare a [ ]. G. Entro la data del [ ] è inutilmente spirato il termine di 60 giorni previsto dall art. 43, comma 2 della L.R. 36/97 senza che la Provincia della Spezia abbia provveduto ad annullare la delibera del Consiglio Comunale della Spezia n. 25 in data 30 giugno 2014 avente a oggetto Approvazione variante di aggiornamento della scheda del distretto di trasformazione AD7, Via Fontevivo, ai sensi dell art. 43 L.R. 36/97, in applicazione dell art. 3 comma 3 della L.R. 40/2013. H. Sempre ai fini della verifica della delibera del Consiglio Comunale della Spezia n. 25 del 30 giugno 2014, in data [ ] la Provincia della Spezia ha escluso il medesimo distretto di trasformazione AD7 dalla procedura di VAS. Tutto ciò premesso, che forma parte integrante e sostanziale del presente Atto di Vendita, le Parti convengono e stipulano quanto segue 1. Definizioni In aggiunta ai termini e alle espressioni definiti in altre clausole del presente Atto di Vendita, ai fini dello stesso, i termini e le espressioni di seguito elencati hanno il significato in appresso indicato per ciascuno di essi: 1.1. Acam : ACAM S.p.a. corrente in Via Alberto Picco, 22, La Spezia, numero di iscrizione al Registro delle Imprese della Spezia e Partita Iva

3 1.2. Atto di Provenienza : l atto di compravendita stipulato tra Acam, in qualità di parte venditrice, e Liguria Patrimonio, in qualità di parte acquirente, in data 26 luglio 2011 a rogito del Notaio Giovanni Carlo Federici della Spezia (Rep. n Racc. n ) Atto di Vendita : il presente atto notarile di vendita del Complesso Immobiliare Banche Finanziatrici : indica le seguenti banche finanziatrici di Liguria Patrimonio: Banca Nazionale del Lavoro S.p.A., Banca Carige S.p.A., Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A., Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a., Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. e Banca Infrastrutture Innovazione Sviluppo S.p.A Complesso Immobiliare : il complesso immobiliare meglio descritto e individuato al paragrafo Ipoteca Esistente : indica l ipoteca trascritta sull intero Complesso Immobiliare in forza dell atto di concessione di ipoteca stipulato in data 26 luglio 2011 da Liguria Patrimonio, in qualità di costituente, con le Banche Finanziatrici, in qualità di creditori ipotecari, autenticato nelle firme dal Notaio Giovanni Carlo Federici della Spezia (Rep. n Racc. n ), trascritto alla Spezia in data 29 luglio 2011 al n reg. part. 2. Oggetto 2.1 Compravendita Alle condizioni e termini previsti dal presente Atto Notarile di Vendita, la Parte Venditrice vende e trasferisce in blocco alla Parte Acquirente, che compra ed acquista in blocco, il seguente complesso immobiliare sito nel Comune della Spezia composto da due vetusti edifici già adibiti a uso industriale costituiti da un capannone di due piani fuori terra e altro edificio pertinenziale su due piani già adibito a residenza custode e uffici e da circostante area. 2.2 Identificazione catastale: il Complesso Immobiliare oggetto di vendita è censito in parte nel Catasto Fabbricati del Comune di La Spezia, foglio 17: - mappale 136, Via Fontevivo, piano T, area urbana; - mappali graffati 138 e 139 subalterno 1, Via Fontevivo n. 31, piano T-1, Z.C. 2, cat. D/1, R.C. euro 7.746,85; - mappale 139, subalterno 2, Via Fontevivo n. 31, piano 1, Z.C. 2, cat. A/3, classe 3, vani 6, R.C. euro 526,79; - mappale 288, Via Fontevivo, piano T, area urbana; - mappale 289, Via Fontevivo, piano T, area urbana; e in parte Catasto Terreni del Comune di La Spezia, foglio 17: 3

4 - mappale 78, bosco ceduo, di are 4.00, R.D. euro 0,17 R.A. euro 0,04; - mappale 79, uliveto vigneto di are , R.D. euro 68,05, R.A. euro 51,04; - mappale 1135 (ex 116), seminativo arborato di are 15.80, R.D. euro 8,98 R.A. euro 7,75; - mappale 1137, cava, di ha 1,12 85; - mappale 1232 (ex 114), seminativo arborato di are 35.60, R.D. euro 32,18, R.A. euro 23,90; Si fa risultare che le unità immobiliari urbane figurano anche censite a Catasto Terreni a Partita 1 quali enti urbani al foglio 17: - mappale 136, ente urbano di are 7.80; - mappale 138, ente urbano di are 99.92; - mappale 139, ente urbano di are 1.40; - mappale 288, ente urbano di are 2.15; - mappale 289, ente urbano di are Confini: partendo da nord in senso orario beni identificati nel foglio 17 dai mappali 77, 1072, 51, 53, 942, 971, 940, 1129, 1231, 1233 la Via Fontevivo e ancora beni identificati dai mappali 137, 287, 1136 e Planimetria catastale: il Complesso Immobiliare e i singoli edifici che lo compongono, sopra descritti e identificati, sono graficamente rappresentati nelle planimetrie depositate in catasto che si allegano al presente atto sub Allegato I. 2.5 Provenienze: il Complesso Immobiliare di Via Fontevivo è divenuto di proprietà di Liguria Patrimonio in forza dell atto di compravendita stipulato tra Acam, in qualità di parte venditrice, e Liguria Patrimonio, in qualità di parte acquirente, in data 26 luglio 2011 a rogito del Notaio Giovanni Carlo Federici della Spezia (Rep. n Racc. n ) trascritto alla Spezia in data 29 luglio 2011 al n reg. part. Ad Acam il complesso immobiliare è pervenuto in forza dell atto di trasformazione da A.C.A.M. Azienda Consorzio Acqua Metano in ACAM S.p.a. a rogito del Notaio Giovanni Carlo Federici di La Spezia in data 18 giugno 2001 Repertorio n , registrato a La Spezia in data 10 luglio 2001 al n Ad A.C.A.M. Azienda Consorzio Acqua Metano era pervenuto per acquisto dalla società Sirio S.r.l. in forza di atto a rogito del Notaio Luigi Pucci di 4

5 Sarzana in data 22 febbraio 1999 (Rep. n Racc. n ) trascritto alla Spezia in data 12 marzo 1999 al n reg. part. Infine alla società Sirio S.r.l. era pervenuto per acquisto in forza di atto del Notaio Concetta Prione in data 25 aprile 1981 (Rep. n ) trascritto alla Spezia in data 22 maggio 1981 al n reg. part. 2.6 Sono fatte salve dalle Parti migliori descrizioni, identificazioni catastali, confini e/o indicazioni del Complesso Immobiliare, restando espressamente inteso che l errore o l omissione di alcuna di esse non potrà inficiare il presente atto. 2.7 Fermo e impregiudicato quanto previsto ai successivi articoli, il Complesso Immobiliare sopra descritto e individuato viene venduto e acquistato con tutti gli inerenti diritti reali, pertinenze, accessi, fissi ed infissi, servitù attive e passive, comproprietà d uso e di legge. 3. Prezzo 3.1 Le Parti convengono che il corrispettivo per la compravendita in blocco del Complesso Immobiliare, determinato a corpo (e non a misura), è pari ad euro [ ] (euro [ ]) (il Prezzo ), importo pagato contestualmente alla stipula del presente atto e da intendersi al netto di ogni onere fiscale, ivi incluse l IVA (se ed in quanto applicabile e dovuta) e di tutte le imposte sul trasferimento nelle rispettive misure di legge (quali, a titolo esemplificativo, le imposte di bollo, di registro, ipotecarie e catastali), oneri fiscali disciplinati espressamente al successivo articolo Le Parti concordano e danno atto che il Prezzo è stato convenuto di tutto avuto riguardo ed è da considerarsi fisso ed invariabile e non soggetto a riduzione e/o rettifica alcuna, anche in caso di eventuale differenza tra la consistenza e le risultanze reali dei singoli immobili e/o del Complesso Immobiliare rispetto a qualsivoglia altra misurazione e/o stima della superficie e/o volume degli stessi immobili e/o del Complesso Immobiliare comunque presa in considerazione da Parte Acquirente, rinunciando sin d ora espressamente le Parti ad ogni diritto o rimedio all uopo previsto dalla legge, anche per il caso di differenze di superfici superiori al ventesimo. In particolare, a titolo esemplificativo, Parte acquirente rinuncia espressamente ai diritti e rimedi di cui agli articoli 1467, 1468, 1489, 1492, 1497, 1538 e 1539 c.c. 3.3 Parte Venditrice dichiara di rinunciare espressamente all ipoteca legale ai sensi dell art cod. civ., esonerando il conservatore dei registri immobiliare da ogni conseguente adempimento e responsabilità. 3.4 Contestualmente al pagamento del Prezzo, la Parte Venditrice restituisce la cauzione provvisoria e/o la garanzia consegnate dalla Parte Acquirente ai fini della procedura di vendita di cui alle premesse. 4. Servitù e Ipoteca Esistente 5

6 4.1 Parte Venditrice dichiara, e Parte Acquirente accetta e manleva conseguentemente Parte Venditrice da ogni eventuale responsabilità a riguardo, che: (a) in relazione al mappale 1232 (già mappale 114) del Foglio 17 compreso nel Complesso Immobiliare risultano trascritte servitù di passaggio pedonale e carrabile costituite, rispettivamente: (i) (ii) con atto in data 12 febbraio 1999 a rogito del Notaio Luigi Pucci di Sarzana (Rep ) trascritto alla Spezia in data 12 marzo 1999 ai numeri 1145 e 1146 del reg. part.; con atto in data in data 12 maggio 2011 a rogito del Notaio Federici della Spezia (Rep. n Racc. n ) trascritto alla Spezia in data 25 maggio 2011 al numero 2841 reg. part. Tali servitù sono esercitabili mediante una strada costruita dalla Fondazione Opere Sociali S.r.l. che si era obbligata nei confronti di Acam a realizzare tale strada a proprie esclusive costi e spese, accollandosi l impegno originariamente assunto da quest ultima, come meglio precisato nell atto di cui alla precedente lettera (a)(ii). La Fondazione Opere Sociali S.r.l. ha confermato a Liguria Patrimonio l apertura e la fruibilità della strada mediante comunicazione in data 4 dicembre 2014; (b) in relazione ai mappali 138 e 1232 (ex 114) del Foglio 17 compresi nel Complesso Immobiliare esiste una servitù apparente lungo il percorso di una precedente servitù già oggetto di rinuncia immediata ed irrevocabile in forza del medesimo atto in data 12 febbraio 1999 a rogito del Notaio Luigi Pucci di Sarzana (Rep ) sopra richiamato alla lettera (a)(i). 4.2 Infine, con riferimento all Ipoteca Esistente, a fronte e in considerazione del pagamento del prezzo contestuale al presente Atto di Vendita sul conto corrente IBAN IT51Z aperto a nome di Liguria Patrimonio presso Banca Nazionale del Lavoro S.p.a. sede di Genova, Largo Eros Lanfranco 2, Genova, Parte Acquirente si impegna a procurare in data odierna, a propria cura e spese, l immediato assenso ai fini della cancellazione dell ipoteca da parte delle proprie Banche Finanziatrici. La cancellazione di tale ipoteca sarà curata dal medesimo notaio rogante del presente Atto di Vendita. 5. Dichiarazioni e garanzie 5.1 Liguria Patrimonio presta esclusivamente alla Parte Acquirente la sola garanzia di legge per evizione, sia totale sia parziale, sul Complesso Immobiliare. 5.2 Fermo quanto previsto al precedente paragrafo 5.1, il Complesso Immobiliare viene trasferito nello stato di fatto e di diritto in cui si trova senza il rilascio da 6

7 parte di Liguria Patrimonio di alcuna garanzia per l eventuale esistenza di oneri o diritti di godimento di terzi, per vizi o difetti (riconoscibili e/o occulti) e/o per mancanza di qualità promesse e/o di qualsiasi altra garanzia (inclusa la garanzia di buon funzionamento), siano esse di legge e/o di natura convenzionale. Pertanto, fatto salvo quanto previsto al successivo articolo 6, Parte Acquirente sarà legittimata a far valere nei confronti di Liguria Patrimonio esclusivamente la garanzia per evizione specificata al precedente paragrafo 5.1 mentre non avrà diritto e/o titolo ad alcuna altra garanzia e segnatamente non avrà diritto e/o titolo ad alcuna garanzia per l eventuale esistenza di oneri o diritti di godimento di terzi, per vizi o difetti (riconoscibili e/o occulti) e/o per mancanza di qualità promesse e/o di qualsiasi altra garanzia (inclusa la garanzia di buon funzionamento), siano esse di legge e/o di natura convenzionale. 5.3 Senza limitazione e/o pregiudizio di quanto sopra convenuto e fermo quanto stabilito al successivo paragrafo 6 in relazione alla cessione degli obblighi di indennizzo a carico di Acam, in forza dell atto di Provenienza, a titolo meramente esemplificativo Parte Acquirente accetta, dichiara e riconosce: (a) di aver acquisito una completa informazione in merito allo stato di fatto e di diritto in cui si trova il Complesso Immobiliare conducendo autonomamente ogni verifica ritenuta più opportuna a tal fine; (b) di aver autonomamente ritenuto e di ritenere le risultanze della verifica condotta di propria piena ed incondizionata soddisfazione al fine di acquisire una completa informazione sul Complesso Immobiliare con particolare riferimento alla titolarità, alla situazione urbanisticoamministrativa, concessoria, autorizzatoria, edilizia, catastale, ecologicoambientale, igienico-sanitaria, di occupazione, sicurezza, impiantistica e manutentiva ed alla consistenza dell Immobile e dei relativi impianti, venendo il Complesso Immobiliare trasferito come visto e piaciuto e rinunciando pertanto la Parte Acquirente a far valere qualsiasi eccezione o pretesa nei confronti della Parte Venditrice fondata sulle condizioni del Complesso Immobiliare alla data odierna; (c) (d) che la Parte Venditrice non presta alcuna garanzia in merito alla conformità del Complesso Immobiliare e degli impianti di cui lo stesso è dotato alle norme di legge e di regolamento in materia urbanistica ed edilizia, di igiene e sicurezza, ecologia e salute ambientale, prevenzione infortuni e prevenzione incendi e all'ottenimento di tutti i prescritti collaudi, certificati, autorizzazioni e licenze (ivi incluso il certificato di agibilità e di prevenzione incendi); che la Parte Venditrice è espressamente esonerata da ogni responsabilità per l eventuale insussistenza o mancata consegna di qualsivoglia documentazione amministrativa o tecnica relativa all Immobile quale, a titolo esemplificativo e non tassativo, certificato di agibilità, C.P.I., certificazione di conformità impianti, libretti ascensori, manuali e 7

8 certificazioni degli installatori, non potendo ciò costituire motivo di eccezione o pretesa dalla Parte Acquirente; (e) in relazione all'eventuale esistenza di materiali inquinanti o inquinati di qualsiasi genere che possano essere rinvenuti presso il Complesso Immobiliare o che facciano parte dello stesso, la Parte Venditrice non assume nei confronti della Parte Acquirente alcun onere o responsabilità. 5.4 Fermo restando il dovere di buona fede imposto dall'articolo 1337 c.c., Parte Acquirente dichiara di prendere atto e di accettare che Liguria Patrimonio, FI.L.S.E. S.p.A. i relativi amministratori, dipendenti e/o consulenti, non assumono alcuna responsabilità, neppure di natura precontrattuale o extra-contrattuale, e non prestano alcuna garanzia sulla accuratezza e/o completezza dei documenti, dati e informazioni relativi al Complesso Immobiliare da essi forniti nell'ambito della procedura di gara di cui in premessa. 6. Cessione delle dichiarazioni e garanzie prestate da Acam e del relativo obbligo di indennizzo 6.1 Considerato che l Atto di Provenienza prevede specifiche dichiarazioni e garanzie (anche in materia ambientale) e relativi obblighi di indennizzo a carico di Acam espressamente cedibili ai terzi acquirenti da Liguria Patrimonio, [ ] dovrà essere considerato Terzo Acquirente del Complesso Immobiliare sopra descritto ai sensi del paragrafo 1.18 e dell articolo 7 dell Atto di Provenienza. 6.2 Pertanto, come espressamente già consentito da Acam al paragrafo 7.1 dell Atto di Provenienza, [ ] subentrerà a Liguria nelle pattuizioni previste agli articoli 4, 5 e 6 dell Atto di Provenienza, pattuizioni di cui, per quanto occorrer possa, [ ]- dichiara di voler profittare anche ai sensi e gli effetti di cui all art cod. civ. con le seguenti precisazioni e limiti. 6.3 Per effetto di quanto precedente, ogni eventuale pretesa in relazione alle dichiarazioni e garanzie (anche in materia ambientale) e relativi obblighi di indennizzo previsti agli articoli 4, 5 e 6 dell Atto di Provenienza connessi al Complesso Immobiliare potrà essere intentata dall Acquirente direttamente ed individualmente nei confronti di Acam con le seguenti precisazioni e limiti, senza coinvolgimento alcuno di Liguria Patrimonio. 6.4 [ ] riconosce e dichiara di essere a conoscenza che il Complesso Immobiliare di Via Fontevivo oggetto dell Atto di Provenienza (come ivi definito) e delle relative dichiarazioni e garanzie e relativi obblighi di indennizzo a carico di Acam era più ampio rispetto al Complesso Immobiliare del presente Atto di Vendita, poiché quanto originariamente acquistato da Liguria Patrimonio comprendeva anche un area di terreno edificabile della superficie di mq catastalmente identificata al Nuovo Catasto Terreni del Comune della Spezia, foglio 17 mappali 1138 (ex 113), 1136 (ex 116), 1204 (ex 112), e 77 (corrispondente al Distretto di 8

9 Trasformazione Urbanistica AL3, e definita Area Vailunga al paragrafo 4.8(i) dell Atto di Provenienza) escluso dall oggetto dell odierno acquisto. Considerato tuttavia che l Atto di Provenienza prevede al paragrafo 6.4(ii) un unico limite massimo di responsabilità di Acam per l intero più ampio Complesso Immobiliare di Via Fontevivo comprendente anche la suddetta Area Vailunga, le Parti concordano che il subentro di [ ] nelle dichiarazioni e garanzie (anche in materia ambientale) e relativi obblighi di indennizzo previsti agli articoli 4, 5 e 6 dell Atto di Provenienza sarà esteso esclusivamente fino al 90% del limite massimo di responsabilità di Acam previsto paragrafo 6.4(ii) dell Atto di Provenienza. Pertanto, Liguria Patrimonio e i suoi aventi causa conserveranno la titolarità delle dichiarazioni e garanzie (anche in materia ambientale) e dei relativi obblighi di indennizzo previsti agli articoli 4, 5 e 6 dell Atto di Provenienza in relazione all Area Vailunga fino alla concorrenza del restante 10% del limite massimo di responsabilità di Acam previsto paragrafo 6.4(ii) dell Atto di Provenienza, riservandosi espressamente il subentro a favore di ad altro eventuale terzo acquirente. 6.5 Al fine di dare esecuzione a quanto previsto al presente articolo 6, successivamente alla stipula del presente Atto di Vendita: (i) (ii) considerato che tutti i crediti nei confronti di Acam derivanti dall Atto di Provenienza sono stati ceduti in garanzia da Liguria Patrimonio alle Banche Finanziatrici in forza dell atto di cessione in garanzia dei crediti stipulato, con scrittura privata in data 26 luglio 2011 autenticata nelle firme dal Notaio Giovanni Carlo Federici della Spezia (Rep. n Racc. n ) accettato da Acam sempre in data 26 luglio 2011, Liguria Patrimonio si impegna a procurare sempre in data odierna, a propria cura e spese, l immediata liberazione da parte delle medesime Banche Finanziatrici di tale cessione di credito in garanzia limitatamente ai crediti derivanti dall Atto di Provenienza relativi al Complesso Immobiliare oggetto del subentro da parte di [ ]; e Liguria Patrimonio e [ ] provvederanno congiuntamente a comunicare per iscritto ad Acam che [ ], quale acquirente da Liguria Patrimonio del Complesso Immobiliare, deve intendersi beneficiario delle dichiarazioni e garanzie (anche in materia ambientale) e dei relativi obblighi di indennizzo a carico di Acam con le precisazioni e i limiti di cui sopra, anche in relazione alla liberazione da parte delle Banche Finanziatrici della cessione di credito in garanzia. 6.6 Infine, resta inteso e convenuto che Liguria Patrimonio non assume alcun obbligo o garanzia nei confronti di [ ] circa il corretto adempimento da parte di Acam degli obblighi derivanti dalle dichiarazioni e garanzie (anche in materia ambientale) e relativi obblighi di indennizzo previsti agli articoli 4, 5 e 6 dell Atto di Provenienza e, pertanto, l Acquirente non potrà far valere alcuna responsabilità 9

10 o pretesa a qualsiasi titolo contro Liguria Patrimonio in merito a qualsiasi inadempimento di Acam. 7. Dichiarazioni obbligatorie per legge ai fini della validità del trasferimento della proprietà di beni immobili 7.1 Con riguardo alle dichiarazioni obbligatorie per legge ai fini della validità del trasferimento della proprietà di beni immobili, onde assolvere a tali obblighi il Sig. [ ], per la Parte Venditrice, reso edotto da me Notaio in ordine alla responsabilità civile e penale in caso di dichiarazioni false o reticenti previste dagli artt. 3 e 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, dichiara che: (a) in relazione al D.P.R. 380/2001 e all art. 40 della legge 28 febbraio 1985 n. 47 e successive modificazioni e integrazioni, i fabbricati compresi nel Complesso Immobiliare sono stati costruiti in data anteriore al 1 settembre 1967 e che non ricorrono le ipotesi previste dagli articoli 31, 32 e 33 della predetta Legge n. 47/1985; (b) in relazione all articolo 30, comma 2 del D.P.R. 380/2001, che l area pertinenziale ai fabbricati urbani compresa nel Complesso Immobiliare è superiore a metri quadri e, pertanto, viene accluso sub Allegato L il relativo certificato di destinazione urbanistica n. [ ] rilasciato in data [ ] 2015 dal Comune della Spezia che riporta la disciplina urbanistica del Complesso Immobiliare conformemente alla delibera del Consiglio Comunale in data 30 giugno 2014 n. 25 richiamata alla precedente premessa G restando altresì esclusa la procedura di VAS come precisato alla precedente premessa H, e che dalla data di rilascio di tale certificato non sono intervenute modifiche degli strumenti urbanistici; (c) in relazione all articolo 29 comma 1-bis della legge 27 febbraio 1985 n. 52, come inserito dall art. 19, comma 14 del D.L. 31 maggio 2010 n. 78, che i dati e le planimetrie catastali del Complesso Immobiliare accluse sub Allegato L sono conformi all attuale stato di fatto del medesimo, che risulta correttamente intestato a Liguria Patrimonio; (d) in relazione al D.Lgs. 19 agosto 2005 n. 192 e alla L.R. 29 maggio 2007 n. 22 e loro successive modificazioni e integrazioni e al D.lgs. 3 marzo 2011 n. 28, gli edifici del Complesso Immobiliare consistono in fabbricati industriali privi di qualsiasi tipo di impianto energetico come confermato dalla relazione tecnica rilasciata in data [ ] da [ ] iscritto nell'elenco Regionale dei Certificatori al n. [ ] che si allega al presente Atto di Vendita sub Allegato M e che, ai sensi dell art. e lett. b) del predetto D.Lgs. 192/2005, non sussistono gli obblighi di fornire informazioni e la documentazione relative alla certificazione energetica e nonché di allegare l Attestato di Prestazione Energetica (A.P.E.). 10

11 7.2 Resta espressamente inteso che le predette dichiarazioni obbligatorie per legge ai fini della validità dell atto di cui al precedente paragrafo 7.1: (i) (ii) non costituiscono, né possono essere interpretate quali, garanzie di Liguria Patrimonio a favore di Parte Acquirente in relazione al Complesso Immobiliare oggetto di compravendita; e non costituiscono, né possono essere interpretate quale, deroga a quanto stabilito ai precedenti articoli 3 e Immissione nel possesso e consegna L immissione nel possesso e la consegna del Complesso Immobiliare oggetto del presente Atto di Vendita libero da cose e persone, nonché tutti i relativi effetti, utili e onerosi, decorreranno dalla data odierna. 9. Dichiarazione ai sensi dell art. 35, comma 22 del D.L. 4 luglio 2006 n. 223 I comparenti resi edotti da me Notaio in ordine alla responsabilità civile e penale in caso di dichiarazioni mendaci previste dagli artt. 3 e 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, ai fini di quanto previsto dall art. 35, comma 22 del d.l. 4 luglio 2006 n. 223 dichiarano: (a) (b) di non essersi avvalsi dell opera di alcun mediatore per la conclusione della vendita del Complesso Immobiliare oggetto del presente atto; e che il Prezzo di compravendita di euro [ ] (euro [ ]), oltre alle imposte di cui al successivo articolo 10, viene pagato contestualmente alla stipula del presente Atto di Vendita mediante bonifico bancario sul conto corrente intestato alla Parte Venditrice iban sul conto corrente IBAN IT51Z aperto a nome di Liguria Patrimonio presso Banca Nazionale del Lavoro S.p.a. sede di Genova, Largo Eros Lanfranco 2, Genova. 10. Trattamento fiscale e spese 10.1 Tutti i costi e oneri fiscali di qualunque natura (inclusa/o qualsiasi penale o interesse collegata/o) derivanti da, e/o comunque connessi con, il trasferimento del Complesso Immobiliare sono a carico esclusivo di Parte Acquirente che terrà integralmente e puntualmente manlevata e indenne Parte Venditrice [clausola da inserire in caso di parte acquirente persona giuridica] In ordine al trattamento fiscale del trasferimento, le Parti danno atto che il Complesso Immobiliare oggetto del presente Atto di Vendita è trasferito a seguito 11

12 del pubblico incanto svolto in data [ ] di cui al verbale allegato sotto la lettera H ed è composto esclusivamente da beni immobili strumentali e relative pertinenze. La Parte Venditrice dichiara pertanto di avvalersi dell opzione di cui all'articolo 10, primo comma, n. 8 ter del D.P.R. 633/1972, chiedendo espressamente l assoggettamento del presente trasferimento ad I.V.A. La Parte Acquirente, inoltre, precisa di essere soggetto passivo I.V.A. nel territorio dello Stato con diritto alla detrazione dell I.V.A. in misura superiore al 25%. Le Parti, in relazione a tutto quanto sopra precisato, dichiarano che nel caso di specie trovano applicazione le modalità di pagamento dell imposta I.V.A. previste dall'articolo 17, quinto comma, del D.P.R. 26 ottobre 1972 n. 633 richiamato dal sesto comma lett. a)-bis del medesimo articolo 17, e pertanto: - la Parte Venditrice emetterà fattura relativa al presente atto, senza indicazione né dell aliquota né dell importo dell imposta e contenente l espresso riferimento al comma 5 del suddetto articolo 17 D.P.R. 633/1972; - a sua volta la Parte Acquirente dichiara di essere a conoscenza di assumere la qualità di soggetto passivo dell'imposta e degli adempimenti posti a suo carico delle citate disposizioni (obbligo di integrare le fatture con l'indicazione dell aliquota e dell importo dell imposta; obbligo di annotare, nei termini di legge, dette fatture sia nel registro delle fatture emesse che nel registro degli acquisti). Il presente trasferimento verrà pertanto assoggettato: (i) ad I.V.A. assolta dalla Parte Acquirente secondo il regime dell inversione contabile (c.d. reverse charge ); (ii) ad imposta di registro in misura fissa, ai sensi dell'art. 40 del D.P.R. 26 aprile, 1986, n. 131; (iii) alle imposte ipotecarie e catastali nella misura pari al 3% (tre per cento) per l'imposta ipotecaria ed al 1% (uno per cento) per l'imposta catastale. [clausola da inserire in caso di parte acquirente soggetti non IVA] In ordine al trattamento fiscale del trasferimento, le Parti danno atto che il Complesso Immobiliare oggetto del presente Atto di Vendita è trasferito a seguito del pubblico incanto svolto in data [ ] di cui al verbale allegato sotto la lettera H ed è composto esclusivamente da beni immobili strumentali e relative pertinenze. La Parte Acquirente, al riguardo, precisa di non essere soggetto passivo I.V.A. Pertanto il presente trasferimento verrà pertanto assoggettato: (i) ad imposta di registro nella misura pari al 9%; (ii) alle imposte ipotecarie e catastali in misura fissa misura ad euro Tutte le spese derivanti da, e/o comunque connesse con il presente atto, ivi incluse espressamente le spese di trascrizione e le spese notarili, sono a carico esclusivo della Parte Acquirente, salvo ove non diversamente ed espressamente stabilito. Si conferma l allegazione al presente atto, previa verifica dei comparenti, debitamente sottoscritti dalle Parti in segno di accettazione ne varietur e vidimati da me Notaio onde farne parte integrante e sostanziale, omessane la lettura ad istanza dei comparenti 12

13 d accordo con me Notaio, dei seguenti documenti elencati sotto la relativa lettera identificativa: A Poteri di firma della Parte Venditrice B Poteri di firma della Parte Acquirente C Avviso di pubblico incanto pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana 5^ serie speciale numero [ ] in data [ ] D Avviso di pubblico incanto pubblicato in data [ ] sul Bollettino Ufficiale Regione Liguria numero [ ] in data [ ] E Avviso di pubblico incanto pubblicato sull Albo Pretorio del Comune della Spezia in data [ ] F Avviso di pubblico incanto pubblicato sul quotidiano Il Secolo XIX in data [ ] G Disciplinare della procedura di vendita mediante pubblico incanto indetta da Liguria Patrimonio approvato da quest ultima in data [ ] H Copia del verbale di pubblico incanto I Planimetrie catastali Complesso Immobiliare L Certificati di destinazione urbanistica M Relazione tecnica in data [ ] sull assenza di impianti termici 13

N. 65770 di Rep. N. 17887 di Racc. COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA 2 8-2011. Avanti a me dr. GIUSEPPE CALAFIORI, Notaio residente in Milano,

N. 65770 di Rep. N. 17887 di Racc. COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA 2 8-2011. Avanti a me dr. GIUSEPPE CALAFIORI, Notaio residente in Milano, N. 65770 di Rep. N. 17887 di Racc. COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaundici, questo giorno due del due di agosto. 2 8-2011 In Milano, nel mio studio in Piazza San Babila n. 3. Avanti a me

Dettagli

CESSIONE IN PROPRIETA EX ART. 31 COMMI 45-47-48-49 DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1998 N.

CESSIONE IN PROPRIETA EX ART. 31 COMMI 45-47-48-49 DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1998 N. COMUNE DI BOFFALORA SOPRA TICINO REPERTORIO N. / CESSIONE IN PROPRIETA EX ART. 31 COMMI 45-47-48-49 DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1998 N. 448 DELLE AREE COMPRESE NEI PIANI DI ZONA DELIMITATI AI SENSI DELL'ART.

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI VENDITA DI IMMOBILE DA COSTRUIRE

CONTRATTO PRELIMINARE DI VENDITA DI IMMOBILE DA COSTRUIRE www.house4all.it Via C. Ferrari, 2 20841 Carate B.za Tel. 0362.1482371 info@house4all.it CONTRATTO PRELIMINARE DI VENDITA DI IMMOBILE DA COSTRUIRE L anno... il giorno... del mese di... in... Tra (nome

Dettagli

REPVBBLICA ITALIANA. Comune di ILBONO Provincia dell OGLIASTRA. CONTRATTO di VENDITA

REPVBBLICA ITALIANA. Comune di ILBONO Provincia dell OGLIASTRA. CONTRATTO di VENDITA REPVBBLICA ITALIANA Comune di ILBONO Provincia dell OGLIASTRA CONTRATTO di VENDITA OGGETTO: Contratto di compravendita di immobili ubicati in Ilbono, ex alloggi E.R.P. di via Lanusei L anno duemilaquattordici,

Dettagli

CITTÀ DI CASTELVETRANO Rep. 8415

CITTÀ DI CASTELVETRANO Rep. 8415 CITTÀ DI CASTELVETRANO Rep. 8415 Provincia di Trapani del 16.10.2014 Vendita di alloggio popolare sito in Via Lucrezio, n. 37 - Lotto A Piano Terra - int. 2 - Castelvetrano. REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE

Dettagli

Condizioni di vendita da parte della Società Pila S.p.a. dell unità immobiliare facente

Condizioni di vendita da parte della Società Pila S.p.a. dell unità immobiliare facente Condizioni di vendita da parte della Società Pila S.p.a. dell unità immobiliare facente parte di un complesso condominiale ad uso commerciale direzionale in Località Grand Chemin, Saint Christophe (AO).

Dettagli

Contratto-tipo preliminare di compravendita immobiliare

Contratto-tipo preliminare di compravendita immobiliare Contratto-tipo preliminare di compravendita immobiliare Con la presente scrittura privata, da valere a ogni effetto di legge, i signori: - (Tizio) nato a il giorno, residente a, via n., codice fiscale,

Dettagli

TRIBUNALE DI ANCONA AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE

TRIBUNALE DI ANCONA AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE TRIBUNALE DI ANCONA AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE Fallimento n. 38/2007 Il sottoscritto Rag. Fabio Gobbi, Curatore del fallimento in epigrafe, avvisa che, in esecuzione del programma di liquidazione approvato

Dettagli

Repertorio n. CONVENZIONE PER LA CESSIONE IN PROPRIETA DI AREA P.E.E.P. GIA CONCESSA IN DIRITTO DI SUPERFICIE REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI ROCCASTRADA (Provincia di Grosseto) L anno duemila il giorno

Dettagli

CONTRATTO DI CESSIONE GRATUITA A FAVORE DEL COMUNE DI CA- REPUBBLICA ITALIANA //2014

CONTRATTO DI CESSIONE GRATUITA A FAVORE DEL COMUNE DI CA- REPUBBLICA ITALIANA //2014 Repertorio n. Raccolta n. CONTRATTO DI CESSIONE GRATUITA A FAVORE DEL COMUNE DI CA- STEL MAGGIORE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquattordici, il giorno //2014 In Castel Maggiore, Via Matteotti n. 10.

Dettagli

COMUNE DI SCANDICCI PROVINCIA DI FIRENZE

COMUNE DI SCANDICCI PROVINCIA DI FIRENZE COMUNE DI SCANDICCI PROVINCIA DI FIRENZE PIANO DI RECUPERO AREA DI RIQUALIFICAZIONE RQ12B EX CENTRO ZOOTECNICO LE PALLE. REGIME GIURIDICO DEI SUOLI. ATTO INTEGRATIVO ALLA CONVENZIONE STIPULATA IN DATA

Dettagli

BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL MACELLO COMUNALE DI BRESCIA VIA ORZINUOVI, 94

BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL MACELLO COMUNALE DI BRESCIA VIA ORZINUOVI, 94 SETTORE VALORIZZAZIONE PATRIMONIO PUBBLICO Servizio Gestione Patrimonio Via Marconi, 12 25128 BRESCIA Tel.: 030 2978747/8546/8413 fax 030 2978564 BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE MEDIANTE ASTA PUBBLICA

Dettagli

riportato in catasto fabbricati al foglio 14, mappale 465 sub 4, e appresso meglio descritto con

riportato in catasto fabbricati al foglio 14, mappale 465 sub 4, e appresso meglio descritto con Repertorio n. Raccolta n. VENDITA CON RISERVA DI PROPRIETÀ1 SOTTOPOSTA A TERMINE INIZIALE REPUBBLICA ITALIANA L'anno il giorno del mese di (data) In avanti a me dr Notaio in Iscritto al Ruolo del Distretto

Dettagli

COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, redatta in triplice originale da valere ad ogni TRA

COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, redatta in triplice originale da valere ad ogni TRA COMPROMESSO DI COMPRAVENDITA Con la presente scrittura privata, redatta in triplice originale da valere ad ogni effetto di legge, TRA, in persona del legale rappresentante pro tempore, (nato/a a, il /

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DEI BENI DI TITOLARITÀ DEL FALLIMENTO CALL FOR OFFERS

AVVISO DI VENDITA DEI BENI DI TITOLARITÀ DEL FALLIMENTO CALL FOR OFFERS TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI TORINO Fallimento n. 229/10 GRUPPO FINANZIARIO IMMOBILIARE s.r.l. in liquidazione Presidente e Giudice Delegato: Dott.ssa Giovanna Carla DOMINICI Curatore: Prof. Dott. Luciano

Dettagli

VENDITA SOTTOPOSTA A CONDIZIONE RISOLUTIVA REPUBBLICA ITALIANA. 2010 (duemiladieci) in Genova, Via...

VENDITA SOTTOPOSTA A CONDIZIONE RISOLUTIVA REPUBBLICA ITALIANA. 2010 (duemiladieci) in Genova, Via... Numero Numero di Repertorio di Raccolta VENDITA SOTTOPOSTA A CONDIZIONE RISOLUTIVA REPUBBLICA ITALIANA Il 2010 (duemiladieci) in Genova, Via... Davanti a me... Notaio in Genova, iscritto nel Ruolo dei

Dettagli

FAC-SIMILE CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA. L anno duemila, il giorno del mese di. ( / / ), in, via n., presso la sede della Filiale di

FAC-SIMILE CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA. L anno duemila, il giorno del mese di. ( / / ), in, via n., presso la sede della Filiale di FAC-SIMILE Rep. n. CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA L anno duemila, il giorno del mese di ( / / ), in, via n., presso la sede della Filiale di dell Agenzia del Demanio, avanti a me, NOTAIO,

Dettagli

CONTRATTO di cessione volontaria di area in favore del. Comune per la realizzazione dei lavori dell ingresso al Parco

CONTRATTO di cessione volontaria di area in favore del. Comune per la realizzazione dei lavori dell ingresso al Parco CITTA DI CASTELVETRANO Rep. n. 8402 Provincia di Trapani del 13.05.2014 CONTRATTO di cessione volontaria di area in favore del Comune per la realizzazione dei lavori dell ingresso al Parco Archeologico

Dettagli

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI (AREE) COMUNALI Si rende noto che il 24/06/2016,

Dettagli

www.fallimentitribunalemilano.net Tribunale di Milano - Sez.fallimentare

www.fallimentitribunalemilano.net Tribunale di Milano - Sez.fallimentare Tribunale di Milano - Sez.fallimentare ORDINANZA DI VENDITA DI IMMOBILI CON INCANTO Il GIUDICE DELEGATO Dott.ssa Francesca Mammone, vista l'istanza che precede presentata dal curatore del fallimento dott.

Dettagli

SI DA ATTO CHE IL COMPLESSO IMMOBILIARE RISULTA OCCUPATO E CHE VERRA RESO LIBERO DAL COMUNE ENTRO LA DATA DEL 31.12.2014.

SI DA ATTO CHE IL COMPLESSO IMMOBILIARE RISULTA OCCUPATO E CHE VERRA RESO LIBERO DAL COMUNE ENTRO LA DATA DEL 31.12.2014. COMUNE DI BRESCIA SETTORE CASA, HOUSING SOCIALE, VALORIZZAZIONE PATRIMONIO Servizio Patrimonio e Inventari Via Marconi n.12 25128 BRESCIA Tel.: 030 2978747/8719/8746/8413 fax 030 2978564 BANDO DI GARA

Dettagli

FAC SIMILE DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, a valersi fra le parti a tutti gli effetti di legge fra:

FAC SIMILE DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, a valersi fra le parti a tutti gli effetti di legge fra: FAC SIMILE DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Con la presente scrittura privata, a valersi fra le parti a tutti gli effetti di legge fra:., nato il. a.., residente in.., via.. n. cod. fisc.... promittente

Dettagli

TRIBUNALE DI FERRARA. Sezione civile. Avviso di vendita in XIV esperimento. Concordato Preventivo n. 4/2005. Nuova Sovrani Costruzioni Edili S.r.l.

TRIBUNALE DI FERRARA. Sezione civile. Avviso di vendita in XIV esperimento. Concordato Preventivo n. 4/2005. Nuova Sovrani Costruzioni Edili S.r.l. TRIBUNALE DI FERRARA Sezione civile Avviso di vendita in XIV esperimento Concordato Preventivo n. 4/2005 Nuova Sovrani Costruzioni Edili S.r.l. IL NOTAIO DELEGATO dr. Marco Bissi, notaio in Ferrara con

Dettagli

COMPROMESSO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, da valere in ogni miglior modo e. La società S.p.A.

COMPROMESSO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente scrittura privata, da valere in ogni miglior modo e. La società S.p.A. COMPROMESSO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Con la presente scrittura privata, da valere in ogni miglior modo e forma tra: La società S.p.A. con sede in, piazza n., capitale sociale.100.000.000.000.=, iscritta

Dettagli

Firenze, lì... PROPOSTA IRREVOCABILE DI STIPULA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA

Firenze, lì... PROPOSTA IRREVOCABILE DI STIPULA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA CODICE IDENTIFICATIVO PROPOSTA:... - (referente...) Firenze, lì... PROPOSTA IRREVOCABILE DI STIPULA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA XXXXXX, nato a il e residente in... (cod. fisc....) - recapito

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n.

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n. REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n. 6-46100 Mantova Tel. (0376) 3341 - Telefax (0376) 334666 BANDO DI GARA VENDITA DI BENE

Dettagli

ANDREA CASTELLO DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE VIA ASSAROTTI N. 3/3-16122 GENOVA TEL 010/8391347 - FAX 010/4207022 *****

ANDREA CASTELLO DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE VIA ASSAROTTI N. 3/3-16122 GENOVA TEL 010/8391347 - FAX 010/4207022 ***** ANDREA CASTELLO DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE VIA ASSAROTTI N. 3/3-16122 GENOVA TEL 010/8391347 - FAX 010/4207022 TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA Ufficio Esecuzioni Immobiliari Procedura esecutiva

Dettagli

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP AVVISO D ASTA N... Allegato 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Comune di nascita Provincia

Dettagli

TRIBUNALE DI PALERMO. con studio in Palermo, presso i locali AS.P.E.P., in Piazza G. Amendola n.31, promossa da Cross AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO

TRIBUNALE DI PALERMO. con studio in Palermo, presso i locali AS.P.E.P., in Piazza G. Amendola n.31, promossa da Cross AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO TRIBUNALE DI PALERMO Procedura di espropriazione immobiliare R.G.Es. n. 229/95 (cui è riunita la proc. 1158/95), R.Not. n. 306/02, delegata per le operazioni di vendita al notaio Tommaso Porcelli, associato

Dettagli

COMPRAVENDITA SONO PRESENTI I SIGNORI:

COMPRAVENDITA SONO PRESENTI I SIGNORI: ex Diritto di superficie COMPRAVENDITA L anno Il giorno. del mese... In Torino, Piazza Palazzo di Città n. 1, al primo piano Innanzi a me Dott..., Notaio in Torino, iscritto presso il Collegio Notarile

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla

REPUBBLICA ITALIANA. Comune di Selargius, Ufficiale Rogante, espressamente autorizzato dalla Repertorio n. del REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS PROVINCIA DI CAGLIARI Contratto d appalto relativo all affidamento del servizio sostitutivo della mensa per l annualità 2016. Codice CIG ================

Dettagli

Quarto avviso di vendita immobiliare senza e con eventuale incanto A prezzo ribassato del 10%

Quarto avviso di vendita immobiliare senza e con eventuale incanto A prezzo ribassato del 10% Quarto avviso di vendita immobiliare senza e con eventuale incanto A prezzo ribassato del 10% Nella procedura esecutiva immobiliare n. 637/12 RGE, il sottoscritto Dott. Giovanni Zucchet, iscritto all ordine

Dettagli

FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA' SALADS & FRUITS S.R.L. NELLA SOCIETA' CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. S.P.A. REPUBBLICA ITALIANA

FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA' SALADS & FRUITS S.R.L. NELLA SOCIETA' CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. S.P.A. REPUBBLICA ITALIANA Repertorio N. 95235 Raccolta N. 26871 FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELLA SOCIETA' SALADS & FRUITS S.R.L. NELLA SOCIETA' CENTRALE DEL LATTE DI TORINO & C. S.P.A. REPUBBLICA ITALIANA L'anno 2009 (duemilanove)

Dettagli

BANDO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Vendita con offerta irrevocabile in busta chiusa

BANDO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Vendita con offerta irrevocabile in busta chiusa VOLONTARIA LIQUIDAZIONE FRATERNITA EDILE IMPRESA SOCIALE- SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS n. 01A/15 (pr.02b/15) con sede in Ospitaletto (Bs) C.F. 02338970987 Liquidatori : Moletta Giovanni e Fedeli Alberto

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE. Da una parte... che sarà nel seguito di questo atto denominata parte promessa venditrice ;

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE. Da una parte... che sarà nel seguito di questo atto denominata parte promessa venditrice ; CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA IMMOBILIARE Fra i sottoscritti: Da una parte che sarà nel seguito di questo atto denominata parte promessa venditrice ; Dall altra parte: che stipula per sé o per

Dettagli

Regolamento di Vendita : DEI PATTI E DELLE CONDIZIONI CHE FORMANO PARTE INTEGRANTE DEL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA

Regolamento di Vendita : DEI PATTI E DELLE CONDIZIONI CHE FORMANO PARTE INTEGRANTE DEL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA Regolamento di Vendita DEI PATTI E DELLE CONDIZIONI CHE FORMANO PARTE INTEGRANTE DEL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA Art. 1. DEFINIZIONI. Le Parti concordano di attribuire ai seguenti termini, utilizzati, nel

Dettagli

CONVENZIONE EDILIZIA. relativa all esecuzione del progetto di ristrutturazione dell immobile sito in via REPUBBLICA ITALIANA

CONVENZIONE EDILIZIA. relativa all esecuzione del progetto di ristrutturazione dell immobile sito in via REPUBBLICA ITALIANA Repertorio n. CONVENZIONE EDILIZIA relativa all esecuzione del progetto di ristrutturazione dell immobile sito in via Colonnello Aprosio 106/108/110 Vallecrosia (ex Hotel Impero) REPUBBLICA ITALIANA L

Dettagli

Redatto in collaborazione con il Consiglio Notarile di Milano

Redatto in collaborazione con il Consiglio Notarile di Milano Il modello Redatto in collaborazione con il Consiglio Notarile di Milano CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Tra le sottoscritte parti: Parte promittente venditrice. nato a provincia di., il. residente

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr. 676/11) xxxxx omologato in data 4 marzo 2010

TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr. 676/11) xxxxx omologato in data 4 marzo 2010 ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 info@anpebrescia.it TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr.

Dettagli

C I T T A D I M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI SPORTELLO UNICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

C I T T A D I M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI SPORTELLO UNICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE C I T T A D I M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI SPORTELLO UNICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE OGGETTO: Approvazione schema di convenzione da stipularsi per la trasformazione del diritto di superficie in

Dettagli

T R I B U N A L E D I N O V A R A

T R I B U N A L E D I N O V A R A STUDIO MARNATI Commercialisti e Revisori legali Corso della Vittoria, 5 28100 Novara Tel. 0321613251 Fax 0321613276 www.studiomarnati.net T R I B U N A L E D I N O V A R A Sezione fallimentare PROSPETTO

Dettagli

PER PROCEDERE ALLA TRASCRIZIONE TACITA DELL EREDITA occorre esibire:

PER PROCEDERE ALLA TRASCRIZIONE TACITA DELL EREDITA occorre esibire: I DOCUMENTI NECESSARI PER IL TRASFERIMENTO DEGLI IMMOBILI A) FABBRICATI Il venditore deve, una volta perfezionato l accordo col futuro acquirente, consegnare allo stesso tutti i documenti attestanti i

Dettagli

TRIBUNALE DI CREMONA. Sezione fallimentare. FALLIMENTO: CMF + NUOVA TECNO SRL sede in Cremona, V. Milano n. 18

TRIBUNALE DI CREMONA. Sezione fallimentare. FALLIMENTO: CMF + NUOVA TECNO SRL sede in Cremona, V. Milano n. 18 Fall. n. 7/2013 TRIBUNALE DI CREMONA Sezione fallimentare FALLIMENTO: CMF + NUOVA TECNO SRL sede in Cremona, V. Milano n. 18 Giudice Delegato : Dott.ssa Maria Marta Cristoni Curatore: Dott. Ernesto Quinto

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA SEZIONE VII. Giudizio di Divisione R.G. 12638/2011 ****** **** ****** QUARTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA SEZIONE VII. Giudizio di Divisione R.G. 12638/2011 ****** **** ****** QUARTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA SEZIONE VII Giudizio di Divisione R.G. 12638/2011 ****** **** ****** QUARTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE Il sottoscritto Dott. Giacomo Sacchi Nemours - Dottore Commercialista

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO. ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO. ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI SITI IN MILANO E CANTU L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo

Dettagli

TRIBUNALE DI LANCIANO

TRIBUNALE DI LANCIANO TRIBUNALE DI LANCIANO AVVISO DI VENDITA ESECUZIONE IMMOBILIARE NRGE 84/2007 -SETTIMO ESPERIMENTO- L Avv. Camillo Colaiocco con studio in Lanciano alla Via Floraspe Renzetti n.29, delegato ai sensi dell

Dettagli

Opere Pie d Onigo - Pederobba (Treviso)

Opere Pie d Onigo - Pederobba (Treviso) Opere Pie d Onigo - Pederobba (Treviso) Protocollo n. 3743 Pederobba, 14 agosto 2014 Avviso d asta per la vendita del fondo agricolo di mq. 112.831 con fabbricati, situato a Pederobba (TV) nella Frazione

Dettagli

CONTRATTO DI SUB-LOCAZIONE DI IMMOBILE ADIBITO AD USO COMMERCIALE E LOCAZIONE RELATIVI ACCESSORI

CONTRATTO DI SUB-LOCAZIONE DI IMMOBILE ADIBITO AD USO COMMERCIALE E LOCAZIONE RELATIVI ACCESSORI CONTRATTO DI SUB-LOCAZIONE DI IMMOBILE ADIBITO AD USO COMMERCIALE E LOCAZIONE RELATIVI ACCESSORI Oggi, 2011 in Volterra, tra le parti: A) FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA legalmente rappresentata

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI COMPRAVENDITA IMMOBILI LIBERI

SCHEMA DI CONTRATTO DI COMPRAVENDITA IMMOBILI LIBERI SCHEMA DI CONTRATTO DI COMPRAVENDITA IMMOBILI LIBERI Versione 10 febbraio 2009 1 N. DEL REPERTORIO N. DELLA RACCOLTA COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA L anno.., il giorno., del mese di.., in, alla via

Dettagli

ALLEGATO B ALLA DELIB. C.C. 32/2009

ALLEGATO B ALLA DELIB. C.C. 32/2009 ALLEGATO B ALLA DELIB. C.C. 32/2009 SCHEMA DI CONVENZIONE IN APPLICAZIONE DELL'ART. 31 DELLA LEGGE 23.12.1998 N. 448, PER LA CESSIONE IN DIRITTO DI PROPRIETÀ DI AREE COMPRESE NEI PIANI DI ZONA EX LEGGE

Dettagli

Opere Pie d Onigo - Pederobba (Treviso)

Opere Pie d Onigo - Pederobba (Treviso) Opere Pie d Onigo - Pederobba (Treviso) Istituzione Pubblica di Assistenza e Beneficenza sede amministrativa in Via Roma n 77/a 31040 PEDEROBBA TV Tel. 0423/694715-1-9 Fax 0423/694710 utec@operepiedionigo.it

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI BELLUNO. Ufficio Esecuzioni Immobiliari. Avviso di vendita di beni immobili. (artt. 591-bis, 570 e 576 cpc)

TRIBUNALE ORDINARIO DI BELLUNO. Ufficio Esecuzioni Immobiliari. Avviso di vendita di beni immobili. (artt. 591-bis, 570 e 576 cpc) 1 90/12 R.G. Esec. TRIBUNALE ORDINARIO DI BELLUNO Ufficio Esecuzioni Immobiliari Avviso di vendita di beni immobili (artt. 591-bis, 570 e 576 cpc) Il professionista delegato, dott.ssa Gaffuri Silvana,

Dettagli

TRIBUNALE DI MILANO. Sezione III Civile - Esecuzione Immobiliari. Giudice dell Esecuzione Dott. Giuseppe Blumetti

TRIBUNALE DI MILANO. Sezione III Civile - Esecuzione Immobiliari. Giudice dell Esecuzione Dott. Giuseppe Blumetti TRIBUNALE DI MILANO Sezione III Civile - Esecuzione Immobiliari Giudice dell Esecuzione Dott. Giuseppe Blumetti *** *** *** Nella procedura di espropriazione immobiliare n. 1211/2012 R.G.E. promossa da

Dettagli

Concordato Preventivo N. 15/2013

Concordato Preventivo N. 15/2013 Concordato Preventivo N. 15/2013 TRIBUNALE ORDINARIO DI URBINO Giudice Delegato: Presidente Dott. Francesco Nitri Commissario Giudiziale: Dott.ssa Silvana Canestrari Liquidatore Giudiziale: Dott. Nicola

Dettagli

C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I -

C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I - C O N S O R Z I O A T T I V I T A' P R O D U T T I V E - A R E E E S E R V I Z I - OGGETTO N. 85: Società EURO BAR Srl, proprietaria superficiaria del lotto di terreno, relativo al fabbricato ubicato nel

Dettagli

Presidenza della Regione Siciliana Rep. n. REPUBBLICA ITALIANA. Contratto di appalto. L anno il giorno del mese di nella sede del Dipartimento

Presidenza della Regione Siciliana Rep. n. REPUBBLICA ITALIANA. Contratto di appalto. L anno il giorno del mese di nella sede del Dipartimento Presidenza della Regione Siciliana Rep. n. REPUBBLICA ITALIANA Contratto di appalto L anno il giorno del mese di nella sede del Dipartimento Regionale della Programmazione della Presidenza della Regione

Dettagli

TRIBUNALE di MASSA DISPOSIZIONI RELATIVE ALLE VENDITE GIUDIZIARIE

TRIBUNALE di MASSA DISPOSIZIONI RELATIVE ALLE VENDITE GIUDIZIARIE TRIBUNALE di MASSA DISPOSIZIONI RELATIVE ALLE VENDITE GIUDIZIARIE Tutti, tranne il debitore, possono partecipare alle vendite giudiziarie. Non occorre assistenza legale. Ogni immobile è stimato da un perito

Dettagli

TRIBUNALE DI CATANZARO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Immobiliare n.39/2013 R.E. Giudice dell Esecuzione Dott.

TRIBUNALE DI CATANZARO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Immobiliare n.39/2013 R.E. Giudice dell Esecuzione Dott. TRIBUNALE DI CATANZARO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione Immobiliare n.39/2013 R.E. Giudice dell Esecuzione Dott. Song Damiani AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto Dott. Cosimo Nesci, con Studio in

Dettagli

Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000041 del 24/09/2015

Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000041 del 24/09/2015 Comune di Novara Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000041 del 24/09/2015 Area / Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata (09.UdO) Proposta Istruttoria Unità Urbanistica ed Edilizia Privata

Dettagli

PROPOSTA D ACQUISTO IMMOBILIARE

PROPOSTA D ACQUISTO IMMOBILIARE Modulo 3 PROPOSTA D ACQUISTO IMMOBILIARE Il sottoscritto/a nato/a a il residente a Via tel. C.F. in qualità di della società con sede a P. IVA di seguito denominato/a proponente, tramite l'agenzia/studio

Dettagli

Città di Tortona Provincia di Alessandria

Città di Tortona Provincia di Alessandria Città di Tortona Provincia di Alessandria Schema di convenzione in applicazione dell'art. 31, commi 45 e seguenti, della legge 23.12.1998 n. 448, per la cessione in diritto di proprietà di aree comprese

Dettagli

SETTORE 5 - servizi di gestione del territorio e alle imprese

SETTORE 5 - servizi di gestione del territorio e alle imprese 1 SETTORE 5 - servizi di gestione del territorio e alle imprese DETERMINAZIONE N. 74 DEL 26 settembre 2011 N. Registro generale: 428 OGGETTO: Cessione in proprietà di aree già concesse in diritto di superficie.

Dettagli

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO Provincia di Monza Brianza

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO Provincia di Monza Brianza COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO Provincia di Monza Brianza Largo Repubblica, 3 20854 Vedano al Lambro (MI) telefono 039.2486.1 - telefax 039.491786 www.vedanolambro.it Ufficio Tecnico P.I.00742750961 telefono

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA Ufficio Esecuzioni Immobiliari * * * Procedura esecutiva n. 521/2014 R.G.E. A cura di: ITALFONDIARIO S.P.A. - Avv. E. LAVATELLI * * * AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto Dott.

Dettagli

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA KIRON PARTNER S.P.A. Società di Mediazione Creditizia Sede Legale: via Monte Bianco 60/A - 20089 Rozzano (MI) - Tel. 02.52.858.1 - Fax 02.52.858.311 - e-mail: info@kiron.it - e-mail certificata: kiron@pec.kiron.it

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: via Trento n. 6-46100 Mantova

AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: via Trento n. 6-46100 Mantova AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA Sede Legale ed Uffici Amministrativi: via Trento n. 6-46100 Mantova Tel. (0376) 3341 - Telefax (0376) 334666 BANDO DI GARA VENDITA DI BENI IMMOBILI L Azienda

Dettagli

Repertorio n. Raccolta n. COSTITUZIONE DI DIRITTO DI SUPERFICIE A TITOLO GRATUITO R E P U B B L I C A I T A L I A N A Il giorno In Davanti a me

Repertorio n. Raccolta n. COSTITUZIONE DI DIRITTO DI SUPERFICIE A TITOLO GRATUITO R E P U B B L I C A I T A L I A N A Il giorno In Davanti a me Repertorio n. Raccolta n. COSTITUZIONE DI DIRITTO DI SUPERFICIE A TITOLO GRATUITO R E P U B B L I C A I T A L I A N A Il giorno In Davanti a me Notaio, alla presenza degli idonei, come essi mi dichiarano,

Dettagli

TRIBUNALE DI FOGGIA ARTICOLAZIONE DEL TERRITORIO DI LUCERA. Ufficio Esecuzioni Immobiliari

TRIBUNALE DI FOGGIA ARTICOLAZIONE DEL TERRITORIO DI LUCERA. Ufficio Esecuzioni Immobiliari TRIBUNALE DI FOGGIA ARTICOLAZIONE DEL TERRITORIO DI LUCERA Ufficio Esecuzioni Immobiliari AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Procedura Esecutiva Immobiliare n. 171/2010 R.G.E. promossa dalla Banca Popolare

Dettagli

COMUNE DI BIBBIENA (Provincia di Arezzo)

COMUNE DI BIBBIENA (Provincia di Arezzo) COMUNE DI BIBBIENA (Provincia di Arezzo) Via Berni, 25 52011 BIBBIENA (Arezzo) 0575/5305 - FAX 0575/530667 www.comune.bibbiena.ar.it Partita IVA 00137130514 Conto corrente postale n. 124529 SERVIZIO: U.O.

Dettagli

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA A SCOMPUTO DI ONERI CONCESSORI REPUBBLICA ITALIANA

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA A SCOMPUTO DI ONERI CONCESSORI REPUBBLICA ITALIANA REPERTORIO N. RACCOLTA N. CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA A SCOMPUTO DI ONERI CONCESSORI REPUBBLICA ITALIANA Il giorno duemilaquattro ( 2004) in Pisa,

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari CONTRATTO COSTITUTIVO DI DIRITTO SUPERFICIE ====== L'anno duemila, addì del mese di, in Selargius, nella casa Comunale, innanzi a me dott.,

Dettagli

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune REP. CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO SALONE CARLO URBANI DI ANCONA. REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaquindici, il giorno del mese di XX 2015 In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO PER L'ACQUISIZIONE DEL BENE INSERITO, A

SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO PER L'ACQUISIZIONE DEL BENE INSERITO, A SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASTELVETRO PIACENTINO PER L'ACQUISIZIONE DEL BENE INSERITO, A TITOLO DI PARZIALE CORRISPETTIVO DEL CONTRATTO, NELL

Dettagli

CONTRATTO DI COMPRAVENDITA DI AZIONI. Tra. ACAM S.p.A. ( Acam ovvero il Venditore ), con sede in La Spezia, Via Alberto Picco [ ], CF e P.

CONTRATTO DI COMPRAVENDITA DI AZIONI. Tra. ACAM S.p.A. ( Acam ovvero il Venditore ), con sede in La Spezia, Via Alberto Picco [ ], CF e P. ALLEGATO 1 CONTRATTO DI COMPRAVENDITA DI AZIONI Tra ACAM S.p.A. ( Acam ovvero il Venditore ), con sede in La Spezia, Via Alberto Picco [ ], CF e P.Iva [ ] [ACAM S.p.A. ( Acam ) ed Italgas S.p.A. con sede

Dettagli

BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE

BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI CALTAGIRONE Provincia di Catania BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione alla determina dirigenziale n. 524 del 14/07/2011 si rende noto che il giorno 29 Agosto 2011.

Dettagli

L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo di asta. pubblica in conformità alla deliberazione n. 40 del 28.02.2011

L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo di asta. pubblica in conformità alla deliberazione n. 40 del 28.02.2011 ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UNA UNITA IMMOBILIARE SITA IN MILANO L Istituto dei Ciechi di Milano procederà

Dettagli

------TRIBUNALE DI MILANO 3 SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. SERGIO ROSSETTI

------TRIBUNALE DI MILANO 3 SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. SERGIO ROSSETTI ------TRIBUNALE DI MILANO 3 SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. SERGIO ROSSETTI Nella procedura di espropriazione immobiliare R.G.E. 1215/09 + 1073/10 promossa da BBVA RENTING S.P.A. CONTRO

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Direzione Regionale Toscana Agente della riscossione per la Provincia di Arezzo Pratica n. 1661 AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Equitalia Centro SpA, quale Agente della Riscossione per la Provincia di Arezzo,

Dettagli

Equitalia Sud SpA Viale di Tor Marancia, 4 00147 - Roma

Equitalia Sud SpA Viale di Tor Marancia, 4 00147 - Roma Rep. 447159/2014 PUBBLICAZIONE AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE (Art. 78 D.P.R. 29/9/1973 n. 602) La Equitalia Sud SpA, quale Agente della Riscossione per la Provincia di Roma, iscritta al registro delle

Dettagli

AVVISO DI VENDITA TRIBUNALE DI SALERNO EX SEZIONE DISTACCATA DI EBOLI PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE N. 101/2009 R.G.E.

AVVISO DI VENDITA TRIBUNALE DI SALERNO EX SEZIONE DISTACCATA DI EBOLI PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE N. 101/2009 R.G.E. AVVISO DI VENDITA TRIBUNALE DI SALERNO EX SEZIONE DISTACCATA DI EBOLI PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE N. 101/2009 R.G.E. Il dott. Antonio Darino, professionista delegato alle operazioni di vendita ex art.

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. T r a. Orseolo 3 in persona dell Amministratore Unico Ing. Marco

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. T r a. Orseolo 3 in persona dell Amministratore Unico Ing. Marco CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA T r a FF & MARULA IMMOBILIARE S.P.A. con sede in Milano Via Orseolo 3 in persona dell Amministratore Unico Ing. Marco Colombo munito statutariamente dei poteri per

Dettagli

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA. Il Sig... nato a.. (Co), il.. Cod. Fisc.:., residente in.. (..), Via., da una parte

CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA. Il Sig... nato a.. (Co), il.. Cod. Fisc.:., residente in.. (..), Via., da una parte CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA Il Sig... nato a.. (Co), il.. Cod. Fisc.:., residente in.. (..), Via., da una parte E I Sig.ri. nato a (..), il, Cod. Fisc.:, residente in in.(..), Via. n..,e

Dettagli

PROVINCIA DI PISA. OGGETTO: Contratto mediante scrittura privata per la locazione da... di

PROVINCIA DI PISA. OGGETTO: Contratto mediante scrittura privata per la locazione da... di Allegato B PROVINCIA DI PISA OGGETTO: Contratto mediante scrittura privata per la locazione da... di immobile posto in Pisa, via Località.., da destinare ad uso uffici della Provincia di Pisa Reg. Gen.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la fornitura di un citometro da banco a flusso di ultima

REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ. CONTRATTO per la fornitura di un citometro da banco a flusso di ultima Rep. n. Fasc.n. REPUBBLICA ITALIANA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ CONTRATTO per la fornitura di un citometro da banco a flusso di ultima generazione per l Istituto Superiore di Sanità. L'anno., il giorno.

Dettagli

COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino

COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino Prot. n.23 AVVISO D ASTA PUBBLICA IL DIRIGENTE Vista la deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 09/06/2008, n. 2 del 28/01/2009 e n. 9 del 23/03/2010;

Dettagli

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A

CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A CONTRATTO PER GLI INTERVENTI MIRATI AL RISPARMIO ENERGETICO PRESSO LA REGGIA DI VENARIA REALE FORNITURA DI CORPI ILLUMINANTI A BASSO CONSUMO PER LE SCUDERIE JUVARIANE CODICE C.I.G... - CUP.. Importo netto:

Dettagli

PRIVATA SCRITTURA DI PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente privata scrittura da valere ad ogni effetto di legge. il signor.nato a il C.

PRIVATA SCRITTURA DI PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA. Con la presente privata scrittura da valere ad ogni effetto di legge. il signor.nato a il C. PRIVATA SCRITTURA DI PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA Con la presente privata scrittura da valere ad ogni effetto di legge il signor.nato a il C.F, residente in.. via.. in regime di separazione legale dei

Dettagli

CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA

CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA Repertorio n. 19.342 Raccolta n. 12.400 CONTRATTO DI COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilasei, il giorno trenta del mese di giugno. In Milano, Via Privata Maria Teresa n. 11. Avanti a me dottoressa

Dettagli

AVVISO D ASTA PUBBLICA Per la vendita di un immobile di proprietà comunale (foglio n.12 mapp.n. 164 sub 1 e 3) sito in via Monsignor Della Rocca n.

AVVISO D ASTA PUBBLICA Per la vendita di un immobile di proprietà comunale (foglio n.12 mapp.n. 164 sub 1 e 3) sito in via Monsignor Della Rocca n. C O M U N E D I C A S T E L F I D A R D O PROVINCIA DI ANCONA UFFICIO URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA AVVISO D ASTA PUBBLICA Per la vendita di un immobile di proprietà comunale (foglio n.12 mapp.n. 164 sub

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.)

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) ESECUZIONE N. 1/010 TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) Il sottoscritto Avv. Innocenzo Salvini con studio in Sulmona, Via Villaggio

Dettagli

TRIBUNALE DI FORLI UFFICIO FALLIMENTI *************** Fallimento N 82/2014 ********** AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE

TRIBUNALE DI FORLI UFFICIO FALLIMENTI *************** Fallimento N 82/2014 ********** AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE TRIBUNALE DI FORLI UFFICIO FALLIMENTI *************** Fallimento N 82/2014 ********** AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE Giudice Delegato: Dott. Alberto Pazzi Curatore: Dott. Valeria Vegni La sottoscritta dott.ssa

Dettagli

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA

CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA CONTRATTO DI MEDIAZIONE CREDITIZIA INTESTATARIO 1 (persona fisica) Nome Cognome Codice fiscale Residenza (via e n civico) CAP Località Prov. Telefono fisso fax Tel. Cellulare E-mail documento (Tipo) Num.

Dettagli

COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA. Innanzi a me Dottor DOMENICO AVONDOLA, NOTAIO in Milano, si sono costituiti

COMPRAVENDITA REPUBBLICA ITALIANA. Innanzi a me Dottor DOMENICO AVONDOLA, NOTAIO in Milano, si sono costituiti COMPRAVENDITA REPERTORIO N. RACCOLTA N. REPUBBLICA ITALIANA Il giorno dell'anno duemilanove in Milano, nel mio Studio in via Cesare Battisti n. 11. Innanzi a me Dottor DOMENICO AVONDOLA, NOTAIO in Milano,

Dettagli

TRIBUNALE DI VIBO VALENTIA Procedimento Penale Rg. 882/2011

TRIBUNALE DI VIBO VALENTIA Procedimento Penale Rg. 882/2011 AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI CON PROCEDURA COMPETITIVA *** Il sottoscritto dr. Antonio Condello, Custode/Amministratore Giudiziario nel Procedimento in epigrafe, in esecuzione dell autorizzazione

Dettagli

PROVINCIA DI FIRENZE

PROVINCIA DI FIRENZE Repertorio n. Fasc. n. /2008 PROVINCIA DI FIRENZE Contratto di appalto per l esecuzione dei lavori di CIG: REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilatredici (2013) addí () del mese di, in Firenze, in una sala

Dettagli

CONTRATTO DI COMPRAVENDITA DI AZIONI. Tra. ACAM S.p.A. ( Acam ovvero il Venditore ), con sede in La Spezia, Via Alberto Picco [ ], CF e P.

CONTRATTO DI COMPRAVENDITA DI AZIONI. Tra. ACAM S.p.A. ( Acam ovvero il Venditore ), con sede in La Spezia, Via Alberto Picco [ ], CF e P. ALLEGATO 1 CONTRATTO DI COMPRAVENDITA DI AZIONI Tra ACAM S.p.A. ( Acam ovvero il Venditore ), con sede in La Spezia, Via Alberto Picco [ ], CF e P.Iva [ ] [ACAM S.p.A. ( Acam ) ed ENI S.p.A. con sede in

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Direzione Regionale Toscana Agente della riscossione per la Provincia di Firenze Pratica n. 1288 AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Equitalia Centro SpA, quale Agente della Riscossione per la Provincia di Firenze,

Dettagli

Molinella Futura s.r.l. Società a totale partecipazione del Comune di Molinella

Molinella Futura s.r.l. Società a totale partecipazione del Comune di Molinella Prot. n. 126 BANDO DI PUBBLICO INCANTO (GARA PUBBLICA) AD OFFERTE SEGRETE PER LA VENDITA DI N. 14 FABBRICATI DESTINATI A CIVILI ABITAZIONI SITI IN FRAZIONE DI MARMORTA E SAN MARTINO IN ARGINE IN COMUNE

Dettagli

tanto premesso, le parti come sopra costituite convengono e stipulano quanto segue Art.1. Premesse Art.2. Oggetto

tanto premesso, le parti come sopra costituite convengono e stipulano quanto segue Art.1. Premesse Art.2. Oggetto SCHEMA DI CONTRATTO PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA TRA IL COMUNE DI COSTABISSARA E LA SOCIETA AGGIUDICATARIA DELL APPALTO INTEGRATO PER LA PROGETTAZIONE ESECUTIVA E LA REALIZZAZIONE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE

Dettagli