Osservatorio UE N 27

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Osservatorio UE N 27"

Transcript

1 Osservatorio UE N 27 Focus Repubblica ceca Edizione Speciale, 29 Settembre 2011 N Preinformazioni: 9 N Informazioni di gara: 15

2 Il presente Osservatorio UE è stato curato dall Ufficio Rapporti Comunitari dell Ance (Dr. Giulio Guarracino, e dall, l Istituto nazionale per il Commercio Estero - Ufficio di Bruxelles, di concerto con l'ufficio Relazioni Internazionali dell'ance in attuazione dell Intesa Operativa esistente tra Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE), Istituto nazionale per il Commercio Estero () e Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE). Stampa solo la parte che ti interessa e se necessario, pensa al nostro Futuro... Take care of the Environment, print only if necessary... 2

3 Focus Repubblica ceca Indice analitico 1. Introduzione I Finanziamenti UE in Repubblica ceca La politica di coesione Banca Europea per gli Investimenti (BEI) I principali Avvisi di pre-informazione in corso (9 gare) CZ-Ostrava: Lavori di costruzione di gallerie d'arte CZ-Ostrava: Lavori di costruzione di impianti sportivi CZ-Vsetín: Lavori di costruzione di condotte fognarie CZ-Praga: Lavori di demolizione, di preparazione del sito e sgombero CZ-Hradec Králové: Lavori di costruzione di laboratori CZ-Praga: Lavori di costruzione di centri ricreativi, sportivi, culturali, alberghi e ristoranti CZ-Brno: Lavori di costruzione di istituti superiori CZ-České Budějovice: Lavori di costruzione di aule universitarie CZ-Mladá Boleslav: Lavori su reti fognarie Le principali Gare aperte per la Repubblica ceca (15 gare) CZ-Kolín: Lavori di cablaggio e di connessione elettrici CZ-Praga: Lavori di costruzione ferroviari CZ-Praga: Lavori di costruzione per opere idrauliche CZ-Ţerotice: Lavori di costruzione di condotte fognarie CZ-České Budějovice: Lavori di installazione di stazioni di sezionamento CZ-Děčín: Lavori di installazione di stazioni di sezionamento CZ-Brno: Lavori di regolazione di corsi d'acqua e di controllo delle piene CZ-Opava: Lavori di preparazione del cantiere edile CZ-Píšť: Lavori di costruzione di condotte fognarie CZ-Brno: Lavori di costruzione per case CZ-Praga: Lavori di isolamento termico e impianti di condizionamento dell'aria CZ-Pardubice: Lavori di costruzione di edifici per l'istruzione e la ricerca CZ-Praga: Lavori di installazione di stazioni di sezionamento CZ-Praga: Lavori di costruzione per opere idrauliche CZ-Hať: Lavori di costruzione di condotte fognarie

4 5. Aggiudicazioni per la Repubblica ceca (40 aggiudicazioni) Principali progetti firmati od in esamina da parte della BEI per la Repubblica ceca Acquisto di locomotive Mitsui II Infrastrutture di trasporto Boemia del sud II Modernizzazione del corridoio ferroviario IV Rinnovammento della linea Stříbro-Planá-Cheb del corridoio ferroviario III I documenti di programmazione per la Repubblica ceca Allegato A: Estratto dell analisi economica effettuata da Unicredit Allegato B: Estratto della Scheda paese SACE Allegato C: News dalla Stampa europea C1 Finanziamenti : un prestito Bei per strade nella Repubblica ceca (BEM N 1018) Allegato D: I Principali Programmi operativi approvati per la Repubblica ceca di interesse del settore delle costruzioni D1 - Transport Operational Programme D2 - Environment Operational Programme D3 - Operational Programme Enterprises and Innovations D4 - Operational Programme Research and Development for Innovations D5 - Operational Programme Poland-Czech Republic D6 - Operational Programme Slovakia-Czech Republic D7 - Operational Programme Central Europe

5 1. Introduzione Al fine di supportare le attività internazionali delle imprese di costruzione italiane, il Gruppo PMI Internazionali dell'ance presieduto dall'ing. Carlo Ferretti, ha richiesto la creazione di un nuovo strumento di monitoraggio che permetta alle PMI di seguire i principali progetti finanziati dall Unione Europea durante l intero ciclo di progetto (ove possibile, quindi, dallo studio di fattibilità all aggiudicazione del lavoro). Il presente Osservatorio sarà focalizzato sulla Repubblica ceca, paese prioritario segnalato dai componenti del citato Gruppo di Lavoro. Il presente Osservatorio UE, di norma, non riporterà le informazioni di gara con scadenza inferiore ad un mese dalla pubblicazione del presente documento. Si presenta qui di seguito la tabella riassuntiva degli Osservatori già pubblicati: N Data Osservatorio 1. 8 Febbraio Febbraio 3. 7 Marzo Marzo Marzo 6. 7 Aprile Aprile Aprile Aprile Maggio Maggio Maggio Maggio Paesi prioritari Paesi prioritari Paesi prioritari Ed. Speciale Croazia Paesi prioritari Ed. Speciale Croazia Paesi prioritari Ed. Speciale FES Paesi prioritari Ed. Speciale Bulgaria Ed. Speciale Romania Paesi prioritari Ed. Speciale FES N Preinform. N Gare segnalate N gare totale Pag

6 Maggio Paesi Prioritari Giugno Ed. Speciale Polonia Giugno Paesi Prioritari Giugno Ed. Speciale FES Luglio Paesi Prioritari Luglio Ed. Speciale Romania Luglio Ed. Speciale Serbia Luglio Paesi Prioritari Agosto Paesi Prioritari Agosto Ed. Speciale FES Settembre Paesi Prioritari Ed. Speciale Settembre Slovacchia Paesi Settembre Prioritari Totale Si ricorda, infine, che per ottenere informazioni sui finanziamenti pluriennali per i Paesi e/o Settori di interesse, si possono richiedere i singoli documenti di programmazione per i Paesi prioritari a condizione di essere un impresa associata Ance ed inviando una semplice richiesta all'indirizzo seguente: citando la propria Ragione Sociale e numero di Partita Iva. Si fa presente che per consultare gli Osservatori non più disponibili nella sezione Europa, si deve effettuare una ricerca attraverso il motore di ricerca inserendo la parola Osservatorio nel campo cerca del sito dopo aver effettuato il login. Si ringraziano Unicredit e Sace per le informazioni fornite per tale pubblicazione. 6

7 2. I Finanziamenti UE in Repubblica ceca 2.1 La politica di coesione La Repubblica ceca, a seguito della sua adesione all Unione Europea avvenuta nel maggio del 2004, ha iniziato a beneficiare dei fondi comunitari destinati a finanziare le misure di sostegno strutturale. L erogazione di tali fondi, in generale, si inserisce nell insieme degli interventi di Politica di Coesione perseguita dall Unione Europea. Mediante tali finanziamenti si incentivano gli investimenti in regioni meno sviluppate per riconvertire zone in declino industriale, combattere la disoccupazione di lunga durata, favorire l inserimento professionale dei giovani e promuovere lo sviluppo economico rurale. La Boemia centrale, la Moravia centrale, Moravia-Slesia, le regioni sud occidentali, sud orientali, nord occidentali e nord orientali hanno il diritto al sostegno dai Fondi strutturali sotto l Obiettivo Convergenza, mentre la regione di Praga è l unica a ricadere sotto l obiettivo Competitività Regionale ed Occupazione. Il budget destinato alla Repubblica ceca nell'ambito dei Fondi Strutturali dell'unione europea per il è di circa 25,9 miliardi nell ambito dell obiettivo Convergenza e di 400 milioni di euro nell ambito dell obiettivo Competitività Regionale ed Occupazione, a cui si vanno ad aggiungere 400 milioni destinati all obiettivo Cooperazione Territoriale Europea. A completamento degli investimenti dell UE, la Repubblica ceca metterà a disposizione 4,6 miliardi. Tabella 1 Fondi allocati dall UE alla Repubblica ceca per il periodo Fonte: Commissione Europea, 2011 Per poter beneficiare dei Fondi strutturali, la Repubblica ceca ha elaborato di concerto con la Commissione europea, per il periodo , un Quadro di riferimento strategico nazionale (denominato National Strategic Reference Framework, 7

8 strutturato in diciassette Programmi Operativi ( PO, Operational Programmes ), finanziati tramite il Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR), il Fondo Sociale Europeo (FSE) e il Fondo di Coesione (FC). - Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR): o 4 PO settoriali (trasporto, ambiente, imprese ed innovazione e ricerca e sviluppo per le innovazioni sotto l obiettivo Convergenza); o 7 PO regionali (obiettivo Convergenza); o 1 PO Competitività di Praga (obiettivo Competitività Regionale ed Occupazione); o 2 PO pluritematici (obiettivo Competitività Regionale ed Occupazione). - Fondo Sociale Europeo (FSE): o 2 PO pluritematici (obiettivo Competitività Regionale ed Occupazione); o 1 PO Adattabilità di Praga (obiettivo Competitività Regionale ed Occupazione). Il Quadro di riferimento strategico nazionale definisce cinque obiettivi prioritari per la Repubblica ceca: - sviluppare misure a sostegno dell inclusione sociale e dell aumento della partecipazione del mercato del lavoro (1 miliardo); - migliorare le condizioni ambientali (10 miliardi); - trasporti (7,7 miliardi); - investire nella Ricerca, nello Sviluppo e nell Innovazione (5 miliardi); - sostenere gli imprenditori ed in particolare le piccole e medie imprese (1,5 miliardi). 8

9 Tabella 2 I principali Programmi Operativi per la Repubblica ceca in sintesi N Programma Operativo 1 Operational Programme Transport 1 2 Operational Programme Environment 3 Operational Programme Enterprises and Innovations 4 Operational Programme Research and Development for Innovations 5 Operational Programme Technical Assistance 6 Operational Programme Poland - Czech Republic 2 Autorità di Gestione Ministry of Transport Nábř. Ludvíka Svobody 1222/12, CZ Praha 1, Director Radek, Lintymer, Ministry of Environment Vršovická 65, CZ Praha, Director Radka, Bucilova, Ministry of Industry and Trade Politických vězňů 20, CZ Praha, Director Miroslav, Elfmark, Tel.: , Ministry of Education, Youth and Sports Karmelitská 7, CZ Praha 1, Head of the Section of EU Operational Programmes Management, Jan, Vitula, Tel.: , Ministry for Regional Development Staroměstské náměstí 6, CZ Praha 1, Director Olga, Letáčková, Tel.: , Fax.: , Ministry for Regional Development Department of Cross-border Cooperation, Staroměstské náměstí 6, CZ Praha 1, Jiří, Horáček, Tel.: , Fax.: , Valore del PO (M euro) Le sintesi dei programmi sono disponibili in inglese, ceco, tedesco e francese. 2 La sintesi del programma è disponibile in inglese, ceco, tedesco, francese e polacco. 9

10 7 Operational Programme Slovakia - Czech Republic 3 Ministry of Construction and Regional Development Department of Cross Border Co-operation, Prievozská 2/B, SK Bratislava, Andrea, Rajčáková, Tel.: , Operational Programme Central Europe 4 City of Vienna Department for EU Strategy and Economic Development, A-1080 Vienna, Christiane Breznik, Tel.: , Fax: , 298 Totale Fonte: Commissione europea, dati La sintesi del programma è disponibile in inglese, ceco, tedesco, slovacco e francese. 4 La sintesi del programma è disponibile in inglese, ceco, tedesco, francese, ungherese, italiano, polacco, slovacco e sloveno. 10

11 2.2 Banca Europea per gli Investimenti (BEI) La BEI negli ultimi anni ha finanziato per la Repubblica ceca progetti per un valore complessivo di 246,2 milioni di euro per i settori di interesse. Per dettagli su alcuni dei finanziamenti, si veda la sezione 6 del presente documento. Tabella 3 I finanziamenti della BEI per la Repubblica ceca per i settori di interesse N Progetto Valore ( M euro) 1 Acquisto di locomotive Mitsui II 5 2 Infrastrutture di trasporto Boemia del sud II 45,2 3 Modernizzazione del corridoio ferroviario IV Rinnovamento della linea Stříbro-Planá-Cheb del corridoio ferroviario III 103 Totale 246,2 Fonte: Rielaborazione Ance sui dati BEI I finanziamenti JESSICA Si segnala che la Repubblica ceca ha deciso di utilizzare i Fondi strutturali per attivare lo strumento Jessica gestito dalla BEI, per finanziare una serie di studi di fattibilità nella Regione sud-orientale, nella regione Moravia-Slesia, nella Regione nord-orientale e nella Moravia centrale, consultabili sul sito: 11

12 2.4 Le Analisi di Transparency International Si ricorda infine che secondo l ultimo Rapporto 2010 di Transparency International, la Repubblica ceca è classificata al 53 posto su 178 Paesi analizzati, mentre l anno precedente era 52 su 180 Paesi. Tabella 4 La Repubblica ceca nella Classificazione regionale 2010 elaborata da Transparency International Fonte: Dati Transparency International, Rapporto

13 3. I principali Avvisi di pre-informazione in corso (9 gare) 3.1 CZ-Ostrava: Lavori di costruzione di gallerie d'arte 2011/S Data di pubblicazione: 19 Gennaio lavori di costruzione di gallerie d'arte; - lavori di demolizione di edifici e lavori di movimento terra; - lavori di costruzione di parcheggi sotterranei; - sottostazione di trasformazione; - lavori di installazione di sistemi d'allarme antincendio. Stazione appaltante: Moravskoslezský kraj, 28. října 117. Contatto: Moravskoslezský kraj, 28. října 117, Ostrava - Moravská Ostrava. All'attenzione Ing. Marek Matějka, Ostrava, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 3.2 CZ-Ostrava: Lavori di costruzione di impianti sportivi 2011/S Data di pubblicazione: 25 Gennaio lavori di costruzione di impianti sportivi; - lavori di costruzione di palestre; - impianti per piscine. Stazione appaltante: Moravskoslezský kraj, 28. října 117. Contatto: Moravskoslezský kraj, 28. října 117, Ostrava - Moravská Ostrava. All'attenzione Mgr. Lenka Lelitovská, Ostrava, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 3.3 CZ-Vsetín: Lavori di costruzione di condotte fognarie 2011/S Data di pubblicazione: 12 Febbraio lavori di costruzione di condotte fognarie; - impianto di trattamento delle acque fognarie. Stazione appaltante: Sdruţení obcí Mikroregionu Vsetínsko, Svárov č.p Contatto: Sdruţení obcí Mikroregionu Vsetínsko. All'attenzione Ing. Jaromír Kudlík, Vsetín, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 13

14 3.4 CZ-Praga: Lavori di demolizione, di preparazione del sito e sgombero 2011/S Data di pubblicazione: 30 Aprile lavori di demolizione, di preparazione del sito e sgombero; - lavori di indagine dei terreni; - lavori di scavo e movimento terra. Stazione appaltante: Fyzikální ústav AV ČR, v. v. i., Na Slovance 2. Contatto: AK HOLEC, ZUSKA & Partneři. All'attenzione JUDr. Lubomíra Lanského, Praha 8, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Ulteriori informazioni sono disponibili presso: HOLEC, ZUSKA & Partneři, sdruţení advokátů, Radlická 1C/3185. All'attenzione JUDr. Lubomíra Lanského, Praha 5, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 3.5 CZ-Hradec Králové: Lavori di costruzione di laboratori 2011/S Data di pubblicazione: 7 Maggio lavori di costruzione di laboratori. Stazione appaltante: Fakultní nemocnice Hradec Králové, Sokolská 581. Contatto: FN HK, oddělení veřejných zakázek. All'attenzione Ing. Petra Benešová, Hradec Králové, Repubblica ceca. Telefono , 3.6 CZ-Praga: Lavori di costruzione di centri ricreativi, sportivi, culturali, alberghi e ristoranti 2011/S Data di pubblicazione: 18 Agosto lavori di costruzione; - lavori di costruzione di centri ricreativi, sportivi, culturali, alberghi e ristoranti; - lavori di costruzione di edifici per l'arte e la cultura; - edifici di particolare interesse storico o architettonico; - lavori di costruzione di edifici agricoli. Stazione appaltante: Národní památkový ústav, Valdštejnské nám. 162/3. Contatto: NPÚ- ÚOPSČ Sabinova 5, Praha 3. All'attenzione Ing. Vladimír Komárek, Praha 1, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 14

15 3.7 CZ-Brno: Lavori di costruzione di istituti superiori 2011/S Data di pubblicazione: 12 Gennaio lavori di costruzione di istituti superiori. Stazione appaltante: Masarykova univerzita, Ţerotínovo náměstí 9. Contatto: Rektorát Masarykovy university. All'attenzione Mgr. Rostislav Gnida, Brno, Repubblica ceca. Telefono , 3.8 CZ-České Budějovice: Lavori di costruzione di aule universitarie 2011/S Data di pubblicazione: 11 Gennaio lavori di costruzione di aule universitarie. Stazione appaltante: Jihočeská univerzita České Budějovice, Branišovská 1645/31a. Contatto: Branišovská 1645/31a rektorát. All'attenzione Ing. Ľubomír Bajtoš, České Budějovice, Repubblica ceca. Telefono , 3.9 CZ-Mladá Boleslav: Lavori su reti fognarie 2010/S Data di pubblicazione: 28 Dicembre lavori su reti fognarie; - lavori di costruzione di condotte idriche e fognarie; - lavori di costruzione di impianti di depurazione delle acque di scarico. Stazione appaltante: Vodovody a kanalizace Mladá Boleslav, a.s. Čechova Contatto: Čechova 1151, Mladá Boleslav. All'attenzione Ing. Františka Kloučka, Mladá Boleslav, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 15

16 4. Le principali Gare aperte per la Repubblica ceca (15 gare) 4.1 CZ-Kolín: Lavori di cablaggio e di connessione elettrici 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 26 Ottobre h 10:00 - lavori di cablaggio e di connessione elettrici; - trasformatori. Stazione appaltante: Lučební závody Draslovka a.s. Kolín, Havlíčkova 605. Contatto: Kolín, Havlíčkova 605. All'attenzione BSc. Pavel Brůţek, Kolín, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Ulteriori informazioni sono disponibili presso: Tractebel Engineering a.s. Pernerova 168. Contatto: Pardubice, Pernerova 168. All'attenzione Ing. Jiří Svačinka, Pardubice, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 4.2 CZ-Praga: Lavori di costruzione ferroviari 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 24 Ottobre h 09:30 - lavori di costruzione ferroviari. Stazione appaltante: Správa ţelezniční dopravní cesty, státní organizace, Dláţděná 1003/7. Contatto: Stavební správa Olomouc. All'attenzione Milada Hofmanová, Praha 1, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 16

17 4.3 CZ-Praga: Lavori di costruzione per opere idrauliche 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 25 Ottobre h 11:00 - lavori di costruzione per opere idrauliche; - lavori di costruzione di centrali idroelettriche. Stazione appaltante: MERCATOR Energy a.s.šítková 1. Contatto: Matoušova 515/12, Praha 5. All'attenzione Mgr. Michala Trkala, Praha 1, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Ulteriori informazioni sono disponibili presso: Mgr. Michal Trkal, Matoušova 515/12. Contatto: Matoušova 515/12. All'attenzione Mgr. Michal Trkal, Praha, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 4.4 CZ-Žerotice: Lavori di costruzione di condotte fognarie 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 17 Ottobre h 09:00 - lavori di costruzione di condotte fognarie; - impianto di trattamento delle acque fognarie; - servizi di progettazione tecnica per la costruzione di opere di ingegneria civile. Stazione appaltante: Ţerotice - obecní úřad, Ţerotice 154. Contatto: AP INVESTING, s.r.o., Palackého 12, Brno. All'attenzione di: Ing. Stanislav Jelínek, Ing. Hana Sankotová, Ţerotice, Repubblica ceca. Telefono , Fax: , 4.5 CZ-České Budějovice: Lavori di installazione di stazioni di sezionamento 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 4 Novembre h 10:00 - lavori di installazione di stazioni di sezionamento. Stazione appaltante: E.ON Distribuce, a.s.f.a.gerstnera 2151/6. All'attenzione di: Ing. Oldřich Bína, České Budějovice, Repubblica ceca. Telefono: , Fax: , Ulteriori informazioni sono disponibili presso: RTS, a.s.lazaretní 13 / All'attenzione di: Roman Hlaváč, Brno - Ţidenice, Repubblica ceca. Telefono: , Fax: , 17

18 4.6 CZ-Děčín: Lavori di installazione di stazioni di sezionamento 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 17 Ottobre h 10:00 - lavori di installazione di stazioni di sezionamento. Stazione appaltante: ČEZ Distribuce, a. s.teplická 874/8. All'attenzione di: Ing. Roman Blaţek, Děčín, Repubblica ceca. Telefono: , Fax: , Ulteriori informazioni sono disponibili presso: ČEZ, a. s.guldenerova 2577 / 19. All'attenzione di: Ing. Roman Blaţek, Plzeň, Repubblica ceca. Telefono: , Fax: , 4.7 CZ-Brno: Lavori di regolazione di corsi d'acqua e di controllo delle piene 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 24 Ottobre h 10:00 - lavori di regolazione di corsi d'acqua e di controllo delle piene; - lavori di costruzione di dighe di ritenuta; - costruzione di argini fluviali. Stazione appaltante: Povodí Moravy, s.p., Dřevařská 11. All'attenzione di: Ing. Mojmír Pehal - technicko-provozní ředitel, Brno, Repubblica ceca. Telefono: , Fax: , Ulteriori informazioni sono disponibili presso: Eurotender s.r.o., Jiřího nám. 4/I. Punti di contatto: Jiřího nám. 4/I, Poděbrady. All'attenzione di: Ing. Jaroslav Hájek, Poděbrady, Repubblica ceca. Telefono: , Fax: , 4.8 CZ-Opava: Lavori di preparazione del cantiere edile 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 11 Novembre h 10:00 - lavori di preparazione del cantiere edile; - lavori di costruzione di strade e autostrade; - installazione di arredo stradale; - lavori di architettura paesaggistica per aree verdi; - installazione di dispositivi di illuminazione esterna. Stazione appaltante: Statutární město Opava, Horní náměstí 69. All'attenzione di: Hana Fraňková Opava, Repubblica ceca. Telefono: , Fax: , 18

19 4.9 CZ-Píšť: Lavori di costruzione di condotte fognarie 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 21 Ottobre h 10:00 - lavori di costruzione; - servizi fognari; - lavori su reti fognarie; - lavori di costruzione di condotte fognarie; - lavori di costruzione di impianti di depurazione delle acque residue. Stazione appaltante: Obec Píšť, Píšť č.p. 58. Punti di contatto: McGreen a.s. All'attenzione di: Ing. Mirka Sadílková, Píšť, Repubblica ceca. Telefono: , 4.10 CZ-Brno: Lavori di costruzione per case 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 24 Ottobre h 10:00 - lavori di costruzione per case. Stazione appaltante: Statutární město Brno, Dominikánské nám. 196/1. Contatto: Magistrát města Brna, Malinovského nám. 3. All'attenzione Ing. Jitka Kalášková, Brno, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Ulteriori informazioni sono disponibili presso: Roviko s.r.o., Vlárská 22. All'attenzione Jiřina Rozmánková, Brno, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 4.11 CZ-Praga: Lavori di isolamento termico e impianti di condizionamento dell'aria 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 17 Ottobre h 10:00 - lavori di ponteggio; - lavori di isolamento termico; - impianti di condizionamento dell'aria. Stazione appaltante: ČEZ, a. s., Duhová 2/1444. Contatto: ČEZ, a. s., JE Dukovany, All'attenzione Ing. Jiřího Růţičky, Praha 4, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 19

20 4.12 CZ-Pardubice: Lavori di costruzione di edifici per l'istruzione e la ricerca 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 5 Dicembre h 10:00 - lavori di costruzione di edifici per l'istruzione e la ricerca. Stazione appaltante: Česká republika - Ministerstvo obrany - Úřad akvizic nemovité infrastruktury. Teplého Contatto: Úřad akvizic nemovité infrastruktury. All'attenzione Ing. Hana Niklová, Pardubice, Repubblica ceca. Telefono , Fax , CZ-Praga: Lavori di installazione di stazioni di sezionamento 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 17 Ottobre h 12:00 - lavori di installazione di stazioni di sezionamento. Stazione appaltante: PREdistribuce, a.s., Na Hroudě 1492/4. Contatto: Veřejné zakázky s.r.o. All'attenzione Ing. Pavel Jirka, Praha 10, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Ulteriori informazioni sono disponibili presso: Veřejné zakázky s.r.o., Na Hutích 661/9. Contatto: Veřejné zakázky s.r.o. All'attenzione Markéty Šťástkové, Praha 6, Repubblica ceca. Telefono , Fax , CZ-Praga: Lavori di costruzione per opere idrauliche 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 25 Ottobre h 12:00 - lavori di costruzione per opere idrauliche; - lavori di costruzione di centrali idroelettriche. Stazione appaltante: MERCATOR Energy a.s., Šítková 1. Contatto: Matoušova 515/12, Praha 5. All'attenzione Mgr. Michala Trkala, Praha 1, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Ulteriori informazioni sono disponibili presso: Mgr. Michal Trkal, Matoušova 515/12. Contatto: Matoušova 515/12. All'attenzione Mgr. Michal Trkal, Praha, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 20

21 4.15 CZ-Hať: Lavori di costruzione di condotte fognarie 2011/S Termine ultimo per la presentazione delle offerte: 28 Dicembre h 12:00 - lavori di costruzione di condotte fognarie; - impianto di trattamento delle acque fognarie. Stazione appaltante: Obec HaťLipová 86. Contatto: Obec Hať. All'attenzione Helga Cigánová, Hať, Repubblica ceca. Telefono , Ulteriori informazioni sono disponibili presso: GORDION, s.r.o., Ţelezniční 4. All'attenzione Blanka Dosedělová, Olomouc, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 21

22 5. Aggiudicazioni per la Repubblica ceca (40 aggiudicazioni) Al fine di conoscere potenziali partner e/o concorrenti sul mercato ceco, si presentano di seguito le principali Aggiudicazioni di Lavori per la Repubblica ceca: Tabella 5 N Codice Valore M euro /S , /S , /S , /S , /S , /S , /S ,8 Descrizione CZ-Doubravice nad Svitavou: Lavori di costruzione di condotte fognarie CZ-Plzeň: Costruzione di una linea tranviaria CZ-Česká Třebová: Lavori di costruzione di impianti di depurazione delle acque residue CZ-Praga: Lavori di rifacimento di manto stradale CZ-Plzeň: Lavori di costruzione di edifici industriali CZ-Domašov: Lavori di costruzione di condotte fognarie CZ-Praga: Lavori di costruzione di circonvallazioni 22 Aggiudicatario Sdruţení Doubravice a Újezd,zastoupené ved. sdruţením IMOS Brno, a.s. Olomoucká 174, Brno, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Viamont DSP, a.s. Ţelezničářská 1385, Ústí nad Labem, Repubblica ceca. OHL ŢS, a.s. Burešova 938/17, Brno-střed, Repubblica ceca. Telefono , Fax , GEOSAN GROUP a.s. U Nemocnice 430, Kolín III, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Metrostav a.s. Koţeluţská 22, Praha 8, Repubblica ceca. Sdruţení IMOS - DUFONEV, Olomoucká 174, Brno město, Repubblica ceca. Eurovia CS, a.s. Národní 138/10, Praha 1, Repubblica ceca.

23 /S /S /S /S /S /S /S /S /S ,35 27,5 22,4 24,1 8,1 23,65 4,7 152,3 12,25 CZ-Kolín: Lavori di costruzione di strutture ospedaliere CZ-Praga: Lavori di costruzione di pozzi CZ-Praga: Lavori di demolizione di edifici e lavori di movimento terra CZ-Praga: Lavori di costruzione di pozzi CZ-Praga: Lavori di costruzione di ponti CZ-Praga: Lavori di demolizione di edifici e lavori di movimento terra CZ-Děčín: Costruzione di linee aeree CZ-Praga: Lavori di installazione di impianti in edifici CZ-Liberec: Lavori di costruzione di centri espositivi Metrostav a.s. - divize 3, Koţeluţská 2246, Praha 8, Repubblica ceca. Sdruţení VW+GG sanace sektoru IV s ved. sdruţení VW WACHAL a.s.tylova 220/17, Kroměříţ, Repubblica ceca. Telefono , Fax , ASE, s.r.o.bořanovice, Sadová 95, Líbeznice, Repubblica ceca- Telefono , Sdruţení KLE-ESB-sektor V CHOPAV Vedoucí účastník sdruţení: KLEMENT a.s. Další účastník: Energie -stavební a báňská a.s. Řehlovice - Hlíčany čp. 18, Ústí nad Labem, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Sdruţení VIA - ved.účastník EUROVIA CS, a.s. Národní 10, Praha 1, Repubblica ceca. Telefono , Fax , http//www.eurovia.cz. EGEM, s.r.o. Novohradská 736/36, České Budějovice, Repubblica ceca. Telefono , ELEKTROTRANS a.s. Ringhofferova 115/1, Praha 5, Repubblica ceca. Skanska a.s. Líbalova 1/2348, Praha 4 Chodov, Repubblica ceca. Chládek a Tintěra, Pardubice a.s. K Vápence 2677, Pardubice, Repubblica ceca. Telefono , Fax , 23

24 /S /S /S /S /S /S ,76 12,2 7,3 4,85 15,9 5,6 CZ-Liberec: Lavori di costruzione di centri ricreativi, sportivi, culturali, alberghi e ristoranti CZ-Praga: Lavori di rifacimento di manto stradale CZ-Kostelec na Hané: Lavori di costruzione di condotte idriche e fognarie CZ-Praga: Costruzione di una linea tranviaria CZ-Praga: Lavori di costruzione di condutture, linee di comunicazione e linee elettriche, autostrade, strade, campi di aviazione e ferrovie; lavori di livellamento CZ-Praga: Lavori di riparazione stradale SYNER, s.r.o. Dr. Milady Horákové 580/7, Liberec, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Praţské silniční a vodohospodářské stavby, a.s. Dubečská 3238, Praha 10, Repubblica ceca. Sdruţení: Kostelec na Hané - OHL ŢS & Insta, Burešova 938/17, Brno střed, Repubblica ceca. Skanska a.s.líbalova 1/2348, Praha 4, Repubblica ceca. Sdruţení I/14 Harrachov Valteřice, Národní 10, Praha 1, Repubblica ceca. D.I.S., spol. s r.o. Křiţíkova 2960/72, Brno, Repubblica ceca /S /S /S /S ,3 4,75 4,8 35,1 CZ-Jihlava: Lavori di costruzione di impianti sportivi CZ-Opava: Lavori di costruzione di edifici per l'arte e la cultura CZ-Turnov: Lavori di costruzione di edifici industriali CZ-Heřmanův Městec: Lavori di costruzione di centrali idroelettriche 24 Sdruţení firem ZS Jihlava, Váňovská 528, Třešť, Repubblica ceca. Telefono , VOKD, a.s. Nákladní 1/3179, Ostrava, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Casta a.s. Praţská 467, Písek, Repubblica ceca. Telefono , Fax Metrostav a.s. Koţeluţská 2246, Praha 8, Repubblica ceca. Telefono , Fax ,

25 /S /S /S /S /S /S /S /S ,2 108,35 4,7 12,2 10,9 25,7 5,4 4 CZ-Tábor: Lavori di dragaggio e di pompaggio CZ-Praga: Lavori di costruzione di pozzi CZ-Pardubice: Lavori di costruzione di edifici per l istruzione e la ricerca CZ-Pec pod Sněţkou: Lavori di costruzione CZ-Praga: Lavori di costruzione di seggiovie CZ-Praga: Lavori di costruzione di condutture, linee di comunicazione e linee elettriche, autostrade, strade, campi di aviazione e ferrovie; lavori di livellamento CZ-Jihlava: Lavori di costruzione di edifici per l'istruzione e la ricerca CZ-Pardubice: Lavori di costruzione di edifici per l istruzione e la ricerca Daich spol. s r. o. / Metrostav a. s. / Zvánovec a. s. Ţelezná 366, Tábor, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Sdruţení Chopav VI MND D&S Strabag, s vedoucím účastníkem sdruţení, společností MND Drilling &Services a.s. Velkomoravská 900/405, Luţice, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Metrostav a.s. Koţeluţská 2246, Praha 8, Repubblica ceca. Sdruţení lanovka Sněţka, vedoucí účastník BAK stavební společnost, a.s.vodní 177, Trutnov, Repubblica ceca. Telefono , Fax , KERS s.r.o.čejkovice 9, Jičín, Repubblica ceca. Sdruţení "I/9 obchvat Dubá - Viamont DSP, Strabag, Integra Liberec", Ţelezničářská 1385, Ústí nad Labem, Repubblica ceca. Chládek a Tintěra Havlíčkův Brod, a.s.průmyslová Havlíčkův Brod, Repubblica ceca. Telefono , Fax , Zlínstav a.s. Bartošova 5532, Zlín, Repubblica ceca. 25

26 /S /S /S /S /S /S ,95 12, ,68 5,65 6,75 CZ-Praga: Lavori di costruzione di condotte idriche e fognarie CZ-Pardubice: Impianto di trattamento delle acque fognarie CZ-Vlašim: Lavori di costruzione di condotte fognarie Čermák a Hrachove a.s. a PRAGIS a.s. a D&Z spol. s r.o., Smíchovská 31, Praha 5, Řeporyje, Repubblica ceca. Skanska a.s. a Metrostav a.s., Líbalova 1/2348, Praha 4, Chodov, Repubblica ceca. SYNER VHS Vysočina, a.s., Na Hranici 14, Jihlava, Repubblica ceca. CZ-Zlín: Lavori di restauro PSG - International a.s., Napajedelská 1552, Otrokovice, Repubblica ceca. Telefono: , Fax: , CZ-České Budějovice: Lavori di costruzione di aule universitarie CZ-České Budějovice: Lavori di costruzione di aule universitarie ZLÍNSTAV a.s., Bartošova, 5532, , Zlín, Repubblica ceca. UNISTAV a.s., Příkop 6, Brno, Repubblica ceca. 26

27 6. Principali progetti firmati od in esamina da parte della BEI per la Repubblica ceca Di seguito i principali progetti per i quali è stato approvato un finanziamento della BEI Acquisto di locomotive Mitsui II Valore del prestito: 5 milioni EUR. Data di firma : 31 Marzo Acquisto di locomotive per il trasporto ferroviario Infrastrutture di trasporto Boemia del sud II Valore del prestito: 45,2 milioni EUR. Data di firma: 20 Luglio Rinnovamento della rete stradale in Boemia del sud Modernizzazione del corridoio ferroviario IV-1 Valore del prestito: 93 milioni EUR. Valore del progetto: 310 milioni EUR. Status: in esame. L operazione porta sulla modernizzazione di due tratti di via ferrata situati lungo il corridoio IV a sud di Praga. Il primo progetto è una linea elettrica a doppia via di 24 km tra Benesov u Prahy e Strancice. Il secondo è una linea elettrica di 12 km che collega Doubi a Tabor Rinnovammento della linea Stříbro-Planá-Cheb del corridoio ferroviario III Valore del prestito: 103 milioni EUR. Valore del progetto: 345 milioni EUR. Status: in esame. L operazione porta sulla modernizzazione di due tratti di via ferrata situati lungo il corridoio III ad ovest di Praga, tra Stříbro e Cheb. Di una lunghezza di 222 km, il corridoio III fa parte del RTE ferroviario e collega la stazione di Praga Smíchov all agglomerazione di Cheb vicino alla frontiera tedesca. 27

28 7. I documenti di programmazione per la Repubblica ceca National Strategic Reference Framework , Documento integrale in Inglese, 150 pagine, Luglio Operational Programme Transport, Sintesi Inglese, 3 pagine. Operational Programme Transport , Documento integrale in Inglese, 166 pagine, Ottobre Operational Programme Environment, Sintesi Inglese, 4 pagine. The Operational Programme Environment for the period , Documento integrale in Inglese, 266 pagine, Dicembre Operational Programme Enterprises and Innovations, Sintesi Inglese, 3 pagine. Operational Programme Enterprises and Innovations , Documento integrale in Inglese, 105 pagine, Giugno Operational Programme Research and Development for Innovations, Inglese, 3 pagine. Operational Programme Research and Development for Innovations , Documento integrale in Inglese, 169 pagine, Novembre Operational Programme Technical Assistance, Inglese, 3 pagine. Operational Programme Poland - Czech Republic, Sintesi Inglese, 2 pagine. Operational Programme Slovakia - Czech Republic, Sintesi Inglese, 2 pagine. Programma operativo Europa centrale, Sintesi Italiano, 3 pagine. Central Europe Operational Programme, Documento integrale in Inglese, 138 pagine, ottobre

29 Allegato A: Estratto dell analisi economica effettuata da Unicredit Marzo 2011 Repubblica ceca (A1 stable/a positive/a+ positive)* Outlook Despite a disappointing 4Q performance, we have slightly increased our 2011 GDP forecast to 2.0% yoy. Fiscal policy will likely remain the main drag on domestic consumption leaving net exports the key driver. We project CPI to return to above the target and stay there after 2Q, a further jump is expected in Jan 2012 due to the VAT hike. We see the central bank gradually tolerating CZK appreciation and hiking rates by 75bp in line with the ECB. Strategy Having taken profit on our bullish FX position in 1Q we now see the CNB as not in a rush to hike rates (due to subdued domestic demand) while it will tolerate gradual currency appreciation. Against this backdrop we see risk premium relatively elevated at the short end of the curve and we receive 1Y1Y CZK forwards. Authors: Pavel Sobisek, Chief Economist (UniCredit Bank)/Patrik Rozumbersky, Economist (UniCredit Bank) 29

30 Reforms are finally starting to take shape GDP growth slowed in 4Q10 to (adjusted) 0.3% qoq and 2.6% yoy, leaving the full-year reading at 2.2% a notch below the flash estimate. The final quarter saw both private and government consumption contract moderately, while an inventory change and net exports were the key drivers on the demand side. From the production side, manufacturing stood overwhelmingly behind the expansion. The year-end slowdown in GDP was due more to severe weather conditions than to any lasting fundamental factor, in our view. Indeed, the underlying trends suggest that the recovery is ongoing in early Manufacturing PMI surged to an all-time high in January and stayed close to it in February. On the hard data released so far this year, January industrial output hit 16.9% yoy, with new orders (advancing 19.2% yoy) unlikely to herald a slowdown for coming months. In the same vein, exports and imports expanded by around 30% yoy and new car registrations were 12% higher yoy in January. Even though we are still missing full evidence on retail consumption at the start of 2011, we expect GDP growth qoq to gather momentum in 1Q, also taking into account the year-end slowdown. For FY11, we project a 2.0% expansion in GDP, up marginally on our former expectation of 1.8%. We foresee the cyclical recovery of domestic demand to continue but this is set to be curbed by government austerity measures. Household spending will take a hit from a 9% cut in wage costs in public administration as well as from a reduction of various welfare benefits, adding a mere 0.5%. Although capital spending will benefit from higher corporate spending appetite it will also suffer from a cut in the public budgets on infrastructure investment as well as the adverse effect of last year s boom of solar power investments. Consequently, GDP growth will largely be driven by net exports. The fading effect of indirect tax hikes from early 2010 pushed inflation below the CNB s 2% target at the beginning of this year, for the first time since last August. We expect, however, this correction to be temporary, with price pressures coming predominantly from the supply side lifting inflation back above 2% in 2Q. The oil price spike is the most pronounced, but not the only, factor behind the assumed pressure. The CNB left interest rates unchanged at a record low level in early February but three out of seven board members voted for 25bps tightening. Since then, both anti- and pro-inflation factors have appeared. The hawkish mood dissipated after 4Q GDP and CPI in both January and February came in below CNB expectations. In addition, one of the hawks left the CNB board recently. That said, the balance of risks seems to be gradually leaning to the proinflation direction. Apart from the supply-side price pressures, a noteworthy exogenous factor for the CNB is the ECB s intention to start tightening its policy as early as April. Our core scenario remains that the CNB will make the first step in 2Q, following the ECB with a slight delay. The relative lenience on the part of the CNB is set to be facilitated by the lack of demand driven signs of inflation. With two further ECB s hikes likely be copied by the CNB during 2011, the CNB repo rate is seen concluding the year at 1.50%. The center-right cabinet has outlined the basic parameters of its pension reforms. The plan, which is still to be finalized, will allow people to divert 3pp of the 28% social tax to a private fund from 2013 onwards. The diverted money will have to be matched by 2% coming from a person s net salary. The government estimates that the voluntary opt-out will trim the budget revenues by CZK 20bn a year (0.6% of GDP), which should be financed by a two-step VAT rise. In the first step taken in 2012, the lower VAT rate should go up to 14% from the current 10%. In the second step a year later, two existing VAT rates should merge at 17.5%. We see the pension overhaul as very cautious, having only a moderate impact on inflation (which is set to rise by 1.2% in 2012) and a marginal impact on the propensity of households to spend from Arguably, the new pension pillar with such parameters will not help much to ease the state s burden to finance pensions in distant future. 30

31 Allegato B: Estratto della Scheda paese SACE Si presenta una breve sintesi da informazioni prodotte dalla Sace per la Repubblica ceca. Contesto politico. La stabilità governativa è assicurata da una coalizione di tre partiti alla guida della Camera dei Deputati dalle elezioni di maggio Nonostante ultimamente due partiti siano stati coinvolti in scandali sfociati in mozioni di sfiducia, questi non hanno condotto alle dimissioni del governo. Situazione economica. Dopo la recessione del 2009, l economia ha recuperate velocemente nel 2010 (2,3% di crescita del PIL), trainata dalla crescita dell economia tedesca. Il programma di risanamento delle finanze pubbliche che il governo sta attuando, funzionale alla future adozione della moneta unica europea, condurrà probabilmente ad un rallentamento nel 2011 (1,7% di crescita del PIL). Il paese è esposto ad una crisi delle economie dei paesi europei, che rappresentano i suoi principali mercati di sbocco. Settore finanziario. Il settore bancario, principalmente controllato da banche straniere, non ha sofferto in modo particolare la crisi finanziaria, grazie all orientamento retail e a profili di liquidità equilibrati. L erogazione di credito tuttavia è diminuita drasticamente durante la crisi, soprattutto nei confronti del mercato interbancario e delle imprese non finanziarie. In peggioramento anche i NPL, che nel 2010 hanno raggiunto il 6,5% dei prestiti totali. Quadro operativo. Il paese si presenta aperto agli investitori internazionali e non risultano esserci settori con particolari limitazioni all attività di investimento straniero. L apparato infrastrutturale è migliorato negli ultimi anni grazie all afflusso dei fondi provenienti dall Unione Europea. 31

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

C. LOTTI & ASSOCIATI. SOCIETA DI INGEGNERIA S.p.A. - ROMA. Via del Fiume, 14 Passeggiata di Ripetta 00186 Roma, Italia

C. LOTTI & ASSOCIATI. SOCIETA DI INGEGNERIA S.p.A. - ROMA. Via del Fiume, 14 Passeggiata di Ripetta 00186 Roma, Italia SOCIETA DI INGEGNERIA S.p.A. - ROMA Presentazione dell azienda Via del Fiume, 14 Passeggiata di Ripetta 00186 Roma, Italia Attività Svolta La nostra azienda è una delle principali società di ingegneria

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ATTUAZIONE DELLE POLITICHE DELL UE ATTRAVERSO L APPROCCIO BOTTOM UP E LA GOVERNANCE MULTILIVELLO IL PATTO DEI SINDACI IN ABRUZZO.

REGIONE ABRUZZO ATTUAZIONE DELLE POLITICHE DELL UE ATTRAVERSO L APPROCCIO BOTTOM UP E LA GOVERNANCE MULTILIVELLO IL PATTO DEI SINDACI IN ABRUZZO. ATTUAZIONE DELLE POLITICHE DELL UE ATTRAVERSO L APPROCCIO BOTTOM UP E LA GOVERNANCE MULTILIVELLO IL PATTO DEI SINDACI IN ABRUZZO. Il Piano Energetico Regionale (PER) Approvato con D.G.R. n. 470/c del 31/08/2009

Dettagli

Smart Specialisation e Horizon 2020

Smart Specialisation e Horizon 2020 Smart Specialisation e Horizon 2020 Napoli, 2 Febbraio 2013 Giuseppe Ruotolo DG Ricerca e Innovazione Unità Policy Che relazione tra R&D e crescita? 2 Europa 2020-5 obiettivi OCCUPAZIONE 75% of the population

Dettagli

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Il TT nella dimensione europea Francesco S. Donadio Progetto Finanziato dal Ministero

Dettagli

Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020

Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020 Convegno internazionale progetto ESSENCE, Bologna, 30 ottobre 2013. Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020 Benedetta Pricolo Punto di Contatto Nazionale 1. CENTRAL EUROPE: dove siamo? Struttura

Dettagli

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Genova Port&ShippingTech 30 novembre 2012 ing. Vincenzo Zezza (PhD) Divisione IX politiche industriali dei settori automotive,

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti

Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti Fondazione Lombardia per l Ambiente Milano, 26 giugno 2014 Emissioni annuali

Dettagli

Imprenditorialità giovanile e sviluppo locale nell Europa dell Est. Seminario

Imprenditorialità giovanile e sviluppo locale nell Europa dell Est. Seminario Seminario Imprenditorialità giovanile e sviluppo locale nell Europa dell Est Con il patrocinio della Rappresentanza a Milano della Commissione europea Milano, venerdì 27 gennaio 2006 Palazzo delle Stelline

Dettagli

World Bank Group. International Finance Corporation

World Bank Group. International Finance Corporation World Bank Group International Bank for Reconstruction and International Association International Finance Corporation Mutilateral Investment Guarantee Agency International Center for the Settlement of

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

FASTWEB: dopo la decisione dell AGCOM sulle tariffe di terminazione annuncia la guidance 2008 Un altro anno di solida crescita industriale

FASTWEB: dopo la decisione dell AGCOM sulle tariffe di terminazione annuncia la guidance 2008 Un altro anno di solida crescita industriale FASTWEB: dopo la decisione dell AGCOM sulle tariffe di terminazione annuncia la guidance 2008 Un altro anno di solida crescita industriale Milano, 21 dicembre 2007 In seguito alla decisione dell AGCOM

Dettagli

Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619

Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619 Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619 REA: 150762 81031 AVERSA (CE) ph. / fax: +39 081 19257920

Dettagli

Gli investimenti in infrastrutture e tecnologie digitali per la crescita: l'azione della UE Lucilla Sioli

Gli investimenti in infrastrutture e tecnologie digitali per la crescita: l'azione della UE Lucilla Sioli Gli investimenti in infrastrutture e tecnologie digitali per la crescita: l'azione della UE Lucilla Sioli Capo Unita' DG CONNECT, Commissione Europea Ottobre 2014 DG CONNECT L'Agenda Digitale per l'europa

Dettagli

ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE

ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE Session/Sessione ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE ELECTRONIC POLL RESULTS RISULTATI DEL TELEVOTO INTELLIGENCE ON THE WORLD, EUROPE, AND ITALY LO SCENARIO DI OGGI E DI DOMANI PER

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI Chiara Zanolla L importanza di una buona progettazione Aumento fondi FP7 Allargamento Europa Tecniche di progettazione

Dettagli

La nuova direttiva sull'efficienza energetica. Paolo Bertoldi

La nuova direttiva sull'efficienza energetica. Paolo Bertoldi La nuova direttiva sull'efficienza energetica Paolo Bertoldi L utilizzo dell energia è una fonte importante di emissioni Parte dei gas ad effetto serra 2008 Agricoltura 10% Industria 8% Rifiuti 3% Energia

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015

Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015 Informazione Regolamentata n. 0554-14-2015 Data/Ora Ricezione 12 Giugno 2015 19:26:03 MTA - Star Societa' : FALCK RENEWABLES Identificativo Informazione Regolamentata : 59697 Nome utilizzatore : FALCKN01

Dettagli

IL BANDO 2014 IDROGENO E CELLE A COMBUSTIBILE LA SECONDA FASE DEL PROGRAMMA EUROPEO FCH 2 JU FAST E I PROGETTI UE NEL SETTORE DELL IDROGENO

IL BANDO 2014 IDROGENO E CELLE A COMBUSTIBILE LA SECONDA FASE DEL PROGRAMMA EUROPEO FCH 2 JU FAST E I PROGETTI UE NEL SETTORE DELL IDROGENO IL BANDO 2014 IDROGENO E CELLE A COMBUSTIBILE LA SECONDA FASE DEL PROGRAMMA EUROPEO FCH 2 JU FAST E I PROGETTI UE NEL SETTORE DELL IDROGENO Alberto Pieri Segretario Generale FAST Milano, 14 Luglio 2014

Dettagli

Consultazione pubblica sulle priorità di politica ambientale dell'ue per il 2020:

Consultazione pubblica sulle priorità di politica ambientale dell'ue per il 2020: Consultazione pubblica sulle priorità di politica ambientale dell'ue per il 2020: 1. Identificazione Italia Nostra onlus ITALI408096142 1.1. I am answering on behalf of an organisation(ngo) 1.2 Name: Giovanni

Dettagli

Telecontrol systems for renewables: from systems to services

Telecontrol systems for renewables: from systems to services ABB -- Power Systems Division Telecontrol systems for renewables: from systems to Adrian Timbus - ABB Power Systems Division, Switzerland Adrian Domenico Timbus Fortugno ABB - Power ABB Power Systems Systems

Dettagli

Seminario Scientifico Innovazione tecnologica per la mobilità ferroviaria Giovedì 6 giugno 2013 ore 9.00

Seminario Scientifico Innovazione tecnologica per la mobilità ferroviaria Giovedì 6 giugno 2013 ore 9.00 Seminario Scientifico Innovazione tecnologica per la mobilità ferroviaria Giovedì 6 giugno 2013 ore 9.00 Gabriele MALAVASI DIPARTIMENTO INGEGNERIA CIVILE EDILE E AMBIENTALE Indice Ore 9.15 Coordina Gabriele

Dettagli

RESENTAZIONE EDILNAPOLI SRL: CHI SIAMO PRESENTATION

RESENTAZIONE EDILNAPOLI SRL: CHI SIAMO PRESENTATION EDILNAPOLI SRL: CHI SIAMO RESENTAZIONE Nel 1960 Antonio Napoli fonda una ditta specializzata negli scavi e trasporto di materiali inerti. La forte richiesta di mercato lo induce ad investire in nuove risorse

Dettagli

Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA Adriatico 2007-2013. Unitàdi progetto Cooperazione Transfrontaliera

Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA Adriatico 2007-2013. Unitàdi progetto Cooperazione Transfrontaliera Programma di Cooperazione Transfrontaliera IPA Adriatico 2007-2013 Unitàdi progetto Cooperazione Transfrontaliera Base giuridica -Regolamento IPA (1085/2006) Regolamento (718/2007) di di attuazione del

Dettagli

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it IL SOLE è IL NOSTRO FUTURO La passione per lo sviluppo e la diffusione delle energie rinnovabili, a favore di una migliore qualità della vita, ci guida nel nostro cammino. Il nostro desiderio è quello

Dettagli

QUESTIONNAIRE GOOD PRACTICE SUSTAINABLE BUILDINGS

QUESTIONNAIRE GOOD PRACTICE SUSTAINABLE BUILDINGS MountEE - mountee: Energy efficient and sustainable building in European municipalities in mountain regions IEE/11/007/SI2.615937 QUESTIONNAIRE GOOD PRACTICE SUSTAINABLE BUILDINGS REGIONAL STRATEGIES AND

Dettagli

La BEI ed il settore automotive

La BEI ed il settore automotive La BEI ed il settore automotive Focus sulle PMI Assemblea Pubblica ANFIA Roma, 18 dicembre 2013 Romualdo Massa Bernucci I. La BEI - La Banca dell Unione Europea II. I Finanziamenti nel settore automotive

Dettagli

QUESTIONNAIRE GOOD PRACTICE SUSTAINABLE BUILDINGS

QUESTIONNAIRE GOOD PRACTICE SUSTAINABLE BUILDINGS MountEE - mountee: Energy efficient and sustainable building in European municipalities in mountain regions IEE/11/007/SI2.615937 QUESTIONNAIRE GOOD PRACTICE SUSTAINABLE BUILDINGS REGIONAL STRATEGIES AND

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015

Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015 Informazione Regolamentata n. 0232-12-2015 Data/Ora Ricezione 01 Aprile 2015 17:17:30 MTA Societa' : SAIPEM Identificativo Informazione Regolamentata : 55697 Nome utilizzatore : SAIPEMN01 - Chiarini Tipologia

Dettagli

Politica Ambientale del Gruppo Generali. Environmental Policy of the Generali Group

Politica Ambientale del Gruppo Generali. Environmental Policy of the Generali Group Politica Ambientale del Gruppo Generali Environmental Policy of the Generali Group Editore Responsabilità Sociale d Impresa Editing Corporate Social Responsibility Coordinamento Grafico Comunicazione di

Dettagli

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy.

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Dai vita ad un nuovo Futuro. Create a New Future. Tampieri Alfredo - 1934 Dal 1928 sosteniamo l ambiente con passione. Amore e rispetto per il territorio. Una

Dettagli

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli

DAL 1945 COSTRUIAMO SOGNI SINCE 1945 WE ENCOURAGE DREAMS

DAL 1945 COSTRUIAMO SOGNI SINCE 1945 WE ENCOURAGE DREAMS ANNUAL REPORT DAL 1945 COSTRUIAMO SOGNI SINCE 1945 WE ENCOURAGE DREAMS Resistente, elastico e duttile. L acciaio è uno dei materiali più versatili. Dal 1945 la famiglia Manni vi ha legato il proprio nome,

Dettagli

INTERIOR DESIGN INTERNI

INTERIOR DESIGN INTERNI INTERNI CREDITO COOPERATIVO BANK BANCA DI CREDITO COOPERATIVO Date: Completed on 2005 Site: San Giovanni Valdarno, Italy Client: Credito Cooperativo Bank Cost: 3 525 000 Architectural, Structural and

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services ECCELLENZA NEI RISULTATI. PROGETTUALITÀ E RICERCA CONTINUA DI TECNOLOGIE E MATERIALI INNOVATIVI. WE AIM FOR EXCELLENT RESULTS

Dettagli

LEEDer in Ecosustainability

LEEDer in Ecosustainability LEEDer in Ecosustainability Da oggi le cucine Ernestomeda sono conformi al rating system LEED, una certificazione internazionale che valuta e attesta la sostenibilità nell edilizia. Ernestomeda kitchens

Dettagli

Cultura e Beni culturali Finanziamenti Europei e delle Fondazioni di origine Bancaria. Convergenze parallele o aggiuntività

Cultura e Beni culturali Finanziamenti Europei e delle Fondazioni di origine Bancaria. Convergenze parallele o aggiuntività Roberto CARPANO from ideas to projects Cultura e Beni culturali Finanziamenti Europei e delle Fondazioni di origine Bancaria Convergenze parallele o aggiuntività Livorno, 13 Giugno 2008 Member Roberto_carpano@fastwebnet.it

Dettagli

Environment Park Torino

Environment Park Torino Environment Park Hydrogen and FC Technologies Environment Park Torino Environment Park A joint initiative of the Piedmont Region, the Turin District, the City of Turin and the European Union The primary

Dettagli

FP7 Environment nel quadro delle altre iniziative territoriali-ambientali EU

FP7 Environment nel quadro delle altre iniziative territoriali-ambientali EU Antonio Speranza 1 FP7 Environment nel quadro delle altre iniziative territoriali-ambientali EU Antonio Speranza Consorzio Interuniversitario Nazionale Fisica Atmosfere e Idrosfere Indice 1. Programmazione

Dettagli

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Padova, 3 Aprile 2014 The Province of Modena for several years has set policies in the energy field, such

Dettagli

Prof. Gustavo Piga EBRD International Master in Public Procurement Management, Director University of Rome Tor Vergata www.gustavopiga.

Prof. Gustavo Piga EBRD International Master in Public Procurement Management, Director University of Rome Tor Vergata www.gustavopiga. Appaltipubblicie professionalità. Il Master BERS-Tor Vergata Public Procurement in EBRD Projects September 26 th 2012 Chamber of Commerce of Trieste Trieste, Italy Prof. Gustavo Piga EBRD International

Dettagli

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice OUR PHILOSOPHY PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT POLICY ERM MISSION manage risks in terms of prevention and mitigation proactively seize the

Dettagli

Il bilancio dell UE, dopo Lisbona

Il bilancio dell UE, dopo Lisbona Il bilancio dell UE, dopo Lisbona il Trattato di Lisbona conferisce al Parlamento europeo la capacità di "co-legislatore" a pieno titolo sul bilancio dell'ue UE, insieme ai governi. Quest anno per la prima

Dettagli

Luigi Scordamaglia Inalca Jbs CEO

Luigi Scordamaglia Inalca Jbs CEO Luigi Scordamaglia Inalca Jbs CEO Group s overview CREMONINI SPA Fatturato consolidato al 31/12/2007: 2.482,4 mln LEADERSHIP DI MERCATO 40%* Produzione 1.041,2 mln 42%* Distribuzione 1.064,7 mln 1 nelle

Dettagli

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan Progetto per un paesaggio sostenibile dal parco Roncajette ad Agripolis Design of a Sustainable Landscape Plan from the Roncajette park to Agripolis Comune di Padova Zona Industriale Padova Harvard Design

Dettagli

A Competitive Advantage for Investment Services in the EU. Un vantaggio competivtivo per i servizi di investimento nell U.E. Cyprus Investment Firms

A Competitive Advantage for Investment Services in the EU. Un vantaggio competivtivo per i servizi di investimento nell U.E. Cyprus Investment Firms Cyprus Investment Firms A Competitive Advantage for Investment Services in the EU Imprese di investimento a Cipro Un vantaggio competivtivo per i servizi di investimento nell U.E. Dr. Stelios Platis MAP

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between and The Scuola Normale Superiore, Pisa Preamble 1. The Faculty of Arts and Humanities (FAH) of (UCL) and the Scuola Normale Superiore of Pisa (SNS) have agreed

Dettagli

Parte 1 - La questione energetica. Parte 2 - L energia nucleare come fonte energetica: fissione e fusione. Gilio Cambi

Parte 1 - La questione energetica. Parte 2 - L energia nucleare come fonte energetica: fissione e fusione. Gilio Cambi Parte 1 - La questione energetica Parte 2 - L energia nucleare come fonte energetica: fissione e fusione Gilio Cambi INFN Bologna & Dipartimento di Fisica Università di Bologna Pesaro, 23 e 30 Maggio 2012

Dettagli

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone Roma, 8 giugno 2012

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone Roma, 8 giugno 2012 APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone L' APRE è un Ente di ricerca non profit con obiettivo, sancito dall articolo 3

Dettagli

Education, Audiovisual & Culture Executive Agency

Education, Audiovisual & Culture Executive Agency Education, Audiovisual & Culture Executive Agency Unit P7 - Citizenship http://eacea.ec.europa.eu/ Presentazione dell Agenzia Il regolamento (CE) n. 58/2003 conferisce alla Commissione il potere di istituire

Dettagli

Bandi FP7 e MIUR Smart Cities: corrispondenze. Carola Aiello Ufficio Valorizzazione Ricerca Scientifica e Innovazione

Bandi FP7 e MIUR Smart Cities: corrispondenze. Carola Aiello Ufficio Valorizzazione Ricerca Scientifica e Innovazione Bandi FP7 e MIUR Smart Cities: corrispondenze Carola Aiello Ufficio Valorizzazione Ricerca Scientifica e Innovazione Una palestra per allenarsi in vista dei bandi europei Bandi Smart Cities usciti a marzo

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1830/08

COMUNICATO UFFICIALE N. 1830/08 COMUNICATO UFFICIALE N. 1830/08 Data: 01/04/2008 Ora: 17.45 Mittente: UniCredit S.p.A. Società oggetto del comunicato: Capitalia S.p.A. Oggetto del comunicato: Société Générale completa l acquisizione

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

Febbraio 2009 FLEXICURITY. Pasquale Tridico Facoltà di Economia, Roma tre. tridico@uniroma3.it

Febbraio 2009 FLEXICURITY. Pasquale Tridico Facoltà di Economia, Roma tre. tridico@uniroma3.it Febbraio 2009 FLEXICURITY Pasquale Tridico Facoltà di Economia, Roma tre tridico@uniroma3.it Il modello Flexicurity Danese Il mercato del lavoro danese è flessibile quanto quello Britannico, Allo stesso

Dettagli

Auditenergetico e prime proposte di intervento per alcune scuole superiori della Provinciadi Ravenna

Auditenergetico e prime proposte di intervento per alcune scuole superiori della Provinciadi Ravenna Auditenergetico e prime proposte di intervento per alcune scuole superiori della Provinciadi Ravenna Work package 3: Policy concepts for the promotion of renewable energy in the cities COP 3.5.5 - Report

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

Infratel Italia. Broadband and UltraBroadband Plan. Settembre 2014

Infratel Italia. Broadband and UltraBroadband Plan. Settembre 2014 Infratel Italia Broadband and UltraBroadband Plan Settembre 2014 Agenda Digitale Europea Piano Banda Larga Aiuti di Stato SA 33807/2011 e n 646/2009 Piano Banda Ultra-Larga (Next Generation Access Network)

Dettagli

ANICA INCONTRA Europa Creativa e Fondo centrale di garanzia

ANICA INCONTRA Europa Creativa e Fondo centrale di garanzia ANICA INCONTRA Europa Creativa e Fondo centrale di garanzia Il supporto trasversale europeo alle piccole e medie imprese Roma, 20 febbraio 2014 STATO ATTUALE La crisi generale degli Stati dell Unione Europea

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli

Strictly Confiden/al Dra2 for internal use 27.01.14

Strictly Confiden/al Dra2 for internal use 27.01.14 Strictly Confiden/al Dra2 for internal use 27.01.14 Febbraio 2015 The Company, Energy Efficiency Group di UniCredit (nata dalla JV con WWF), in appena 3 anni dalla sua nascita ha sviluppato operazioni

Dettagli

TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA

TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA 22 novembre VERSO LA STRATEGIA NAZIONALE DI ADATTAMENTO Responsabilità di Governo e competenze dei territori Sala Palazzo Bologna Senato della Repubblica Via di S.

Dettagli

GUIDARE LA TRANSIZIONE. Stati generali sui cambiamenti climatici e la difesa del territorio (Roma, 22 giugno 2015) Contributo Unione Petrolifera

GUIDARE LA TRANSIZIONE. Stati generali sui cambiamenti climatici e la difesa del territorio (Roma, 22 giugno 2015) Contributo Unione Petrolifera GUIDARE LA TRANSIZIONE Stati generali sui cambiamenti climatici e la difesa del territorio (Roma, 22 giugno 2015) Contributo Unione Petrolifera Le politiche ambientali oggi sono il driver principale nel

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio POLITECNICO DI TORINO Un università internazionale per il territorio I valori Leader nella cultura politecnica Nazionale ed Internazionale Reputazione Eccellenza nell istruzione superiore e la formazione

Dettagli

Un Piano di Investimenti per l Europa EFSI

Un Piano di Investimenti per l Europa EFSI Un Piano di Investimenti per l Europa EFSI Alessio Conforti Consigliere del Vicepresidente Banca europea per gli investimenti Torino, 11 Dicembre 2015 11/12/2015 European Investment Bank Group 1 1. Investment

Dettagli

CITTà FIERA CENTRO COMMERCIALE

CITTà FIERA CENTRO COMMERCIALE CITTà FIERA CENTRO COMMERCIALE IL CENTRO COMMERCIALE Città Fiera nasce nel 1992 ed è stato accompagnato negli anni da uno sviluppo costante, che lo ha trasformato nel più grande Centro Commerciale del

Dettagli

La roadmap delle imprese green su energia e clima in vista della COP 21 di Parigi

La roadmap delle imprese green su energia e clima in vista della COP 21 di Parigi La roadmap delle imprese green su energia e clima in vista della COP 21 di Parigi Raimondo Orsini Direttore Fondazione per lo sviluppo sostenibile Copyright 2008 - Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile

Dettagli

Fondi Europei. Una panoramica delle regole finanziarie e delle opportunità di finanziamento per il periodo 2014-2020

Fondi Europei. Una panoramica delle regole finanziarie e delle opportunità di finanziamento per il periodo 2014-2020 Fondi EUROPEI Fondi Europei Una panoramica delle regole finanziarie e delle opportunità di finanziamento per il periodo 2014-2020 Arch. Romano Albertini Dipartimento per le Politiche Europee Presidenza

Dettagli

Horizon 2020, sfide e opportunità

Horizon 2020, sfide e opportunità Ufficio Relazioni Europee e Internazionali Anna d Amato Horizon 2020, sfide e opportunità Il quadro politico - strategico Europa 2020: crescita intelligente, sostenibile, inclusiva 7 priorità: Unione dell'innovazione,

Dettagli

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014 Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT Incontro del 1 Piano di lavoro 1. Condivisione nuova versione guide operative RNDT 2. Revisione regole tecniche RNDT (allegati 1 e 2 del Decreto 10 novembre 2011) a)

Dettagli

Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci

Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci Congresso Internazionale Klimaenergy 2010 I SEAP Piani di Azione Energia Sostenibile. Rassegna di metodologie ed esperienze Bolzano, 23 settembre

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

Gli strumenti BEI a sostegno della crescita delle aziende europee Business Forum for Growth Milano, 27 novembre 2012

Gli strumenti BEI a sostegno della crescita delle aziende europee Business Forum for Growth Milano, 27 novembre 2012 Gli strumenti BEI a sostegno della crescita delle aziende europee Business Forum for Growth Milano, 27 novembre 2012 Francesco Pettenati Consigliere del Vicepresidente Banca Europea per gli Investimenti

Dettagli

CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino

CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino Un trattato per il territorio 1.Ambito di applicazione geografico* 2.Partecipazione attiva degli enti territoriali

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

Il Consortium Agreement

Il Consortium Agreement Il Consortium Agreement AGENDA Il CA in generale La govenance Legal and Financial IPR Cos è il CA? Il CA è un accordo siglato fra i partecipanti ad un azione indiretta (ad es. un progetto) finanziata nell

Dettagli

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain

Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Estendere Lean e Operational Excellence a tutta la Supply Chain Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it Lean

Dettagli

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò Padova Smart City Internet of Things Alberto Corò Padova 16 ottobre 2013 Smart City Le smart cities ("città intelligenti") possono essere classificate lungo 6 aree di interesse: Economia Mobilità Ambiente

Dettagli

Efficienza energetica e low carbon society dalla Direttiva Edifici ad Energia quasi Zero alla rigenerazione urbana in chiave climatica

Efficienza energetica e low carbon society dalla Direttiva Edifici ad Energia quasi Zero alla rigenerazione urbana in chiave climatica Efficienza energetica e low carbon society dalla Direttiva Edifici ad Energia quasi Zero alla rigenerazione urbana in chiave climatica Roma, 4 giugno 2014 Acquario Romano Piazza Manfredo Fanti, 38 Alessandra

Dettagli

GOOD PRACTICE SUSTAINABLE BUILDINGS

GOOD PRACTICE SUSTAINABLE BUILDINGS MountEE - Energy efficient and sustainable building in European municipalities in mountain regions IEE/11/007/SI2.615937 GOOD PRACTICE SUSTAINABLE BUILDINGS REGIONAL STRATEGIES AND PROGRAMS: VEA VALUTAZIONE

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

La nuova legislazione sulla Farmacovigilanza. Responsabilità e compiti dell AIFA. Laura Sottosanti. Roma, 13 settembre 2012

La nuova legislazione sulla Farmacovigilanza. Responsabilità e compiti dell AIFA. Laura Sottosanti. Roma, 13 settembre 2012 La nuova legislazione sulla Farmacovigilanza Responsabilità e compiti dell AIFA Laura Sottosanti Roma, 13 settembre 2012 Dichiarazione di trasparenza/interessi* Le opinioni espresse in questa presentazione

Dettagli

In fase di realizzazione: Fra le realizzazioni :

In fase di realizzazione: Fra le realizzazioni : Gli ultimi anni hanno visto il Gruppo cimentarsi nella Realizzazione del parcheggio multipiano e dell'interscambio realizzazione di parcheggi. Il continuo aumento della bus ubicati in Via Marignano a Milano

Dettagli

Fitofarmaci Un indicatore di pressione elaborando proprietà ambientali e dati di utilizzo dei prodotti fitosanitari. Alessandro Franchi ARPA Toscana

Fitofarmaci Un indicatore di pressione elaborando proprietà ambientali e dati di utilizzo dei prodotti fitosanitari. Alessandro Franchi ARPA Toscana Fitofarmaci Un indicatore di pressione elaborando proprietà ambientali e dati di utilizzo dei prodotti fitosanitari Alessandro Franchi ARPA Toscana L'uso di pesticidi in agricoltura produce un impatto

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione To: Agenti che partecipano al BSP Italia Date: 28 Ottobre 2015 Explore Our Products Subject: Addebito diretto SEPA B2B Informazione importante sulla procedura Gentili Agenti, Con riferimento alla procedura

Dettagli

2014-2020 Programming Period

2014-2020 Programming Period Structural & Investment Funds (including IPA II) for the Adriatic-Ionian Region 2014-2020 Programming Period Silvia Grandi Head of Institutional Agreements & Special Area Programmes + EU Policies & International

Dettagli

Ingegneria del Software

Ingegneria del Software Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE Paolo Salvaneschi A1_1 V2.2 Ingegneria del Software Il contesto industriale del software Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile

Dettagli

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003

Mod. 1067 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE. Sch./Ref.1067/003 Mod. 1067 DS1067-019 LBT8388 INTERFACCIA USB/KEY USB/KEY INTERFACE Sch./Ref.1067/003 ITALIANO DESCRIZIONE GENERALE L interfaccia 1067/003 consente di collegare alla Centrale 1067/032 o 1067/042 (ver. 2.00

Dettagli

From HEALTH FOR ALL to UNIVERSAL HEALTH COVERAGE. Gavino Maciocco Centro Regionale Salute Globale www.saluteinternazionale.info

From HEALTH FOR ALL to UNIVERSAL HEALTH COVERAGE. Gavino Maciocco Centro Regionale Salute Globale www.saluteinternazionale.info From HEALTH FOR ALL to UNIVERSAL HEALTH COVERAGE Gavino Maciocco Centro Regionale Salute Globale www.saluteinternazionale.info HEALTH FOR ALL HEALTH FOR SOME HEALTH FOR SOME UNIVERSAL HEALTH COVERAGE World

Dettagli

AZERBAIJAN: INTERNATIONAL FINANCIAL INSTITUTIONS A BUSINESS APPROACH TO THE MARKET AND BEYOND ALSO WITH THE OPPORTUNITIES OFFERED BY THE

AZERBAIJAN: INTERNATIONAL FINANCIAL INSTITUTIONS A BUSINESS APPROACH TO THE MARKET AND BEYOND ALSO WITH THE OPPORTUNITIES OFFERED BY THE AZERBAIJAN: A BUSINESS APPROACH TO THE MARKET AND BEYOND ALSO WITH THE OPPORTUNITIES OFFERED BY THE INTERNATIONAL FINANCIAL INSTITUTIONS Presentazione Paese, Opportunità commerciali in Azerbaijan, Perugia

Dettagli

Opera Pubblica. Protagonisti del cambiamento Europeo. Leaders of a changing face of Europe.

Opera Pubblica. Protagonisti del cambiamento Europeo. Leaders of a changing face of Europe. Opera Pubblica Opera Pubblica Protagonisti del cambiamento Europeo. Leaders of a changing face of Europe. Opera Pubblica Strategia Europa 2020. 20% riduzione del consumo di energia. 20% riduzione delle

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

Professionalità e innovazione

Professionalità e innovazione www.gruppoepas.it Professionalità e innovazione GRUPPO EPAS è una grande realtà imprenditoriale che studia, progetta e sviluppa sistemi tecnologici industriali e civili. Progetta e realizza impianti elettrici,

Dettagli

Il Project Cycle Management (PCM) nell approccio della Commissione Europea: ovvero la posizione del DPS nelle varie fasi

Il Project Cycle Management (PCM) nell approccio della Commissione Europea: ovvero la posizione del DPS nelle varie fasi Roberto CARPANO from ideas to projects Il Project Cycle Management (PCM) nell approccio della Commissione Europea: ovvero la posizione del DPS nelle varie fasi Roma: 12, 19 e 26 Marzo - 2 e 4 Aprile 2006

Dettagli

ECO MANAGEMENT DEGLI ENTI PUBBLICI: ANALISI DI UN CASO DI STUDIO

ECO MANAGEMENT DEGLI ENTI PUBBLICI: ANALISI DI UN CASO DI STUDIO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE, ALIMENTARI E AMBIENTALI Corso di Laurea Magistrale in Sviluppo Rurale Sostenibile Settore scientifico disciplinare AGR/01 ECO MANAGEMENT

Dettagli