Pechino: uno sforzo davvero olimpico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pechino: uno sforzo davvero olimpico"

Transcript

1 Pechino: uno sforzo davvero olimpico OLIMPIADI di Claudia Astarita La questione del Tibet e dei diritti umani ha rischiato di rovinare la festa alla Cina. Che ha cominciato a prepararsi alle Olimpiadi già nel Cercando anzitutto di rendere la capitale più moderna e vivibile, ma intervenendo anche su abitudini e comportamenti sociali che si ritiene possano non incontrare il favore degli ospiti provenienti da tutto il mondo. Sono numerose le materie sulle quali il governo ha emanato direttive. Eccone una sintesi D al 2001, ovvero da quando i Giochi Olimpici sono stati assegnati alla Repubblica Popolare Cinese, il Paese è in subbuglio. Da sette anni un miliardo e trecento milioni di persone si sta preparando per accogliere atleti e turisti in una Cina nuova, desiderosa di dimostrare al mondo intero che i periodi bui del proprio passato maoista rappresentano ormai soltanto un lontano ricordo. Il primo evento ufficiale che ha dato il via all ondata delle celebrazioni olimpiche è andato in scena l 8 agosto 2007: in una Piazza Tiananmen gremita di spettatori, a un anno dall apertura ufficiale dei Giochi, un gruppo di cento famosi artisti pop (rappresentativi dell intero Paese, Tibet e Taiwan inclusi) ha cantato per la prima volta il motivo We are ready, che negli ultimi otto mesi è sempre rimasto nelle prime posizioni delle classifiche musicali del Paese. Immediatamente, i cinesi si sono identificati nelle strofe celebrative di siamo pronti : nessuno smentisce di aver aspettato giorno dopo giorno l arrivo del grande evento che proietterà la Cina nel futuro, o che l amore per la bandiera con i cinque cerchi ha unito i cuori di tutti i cinesi, o, ancora, di essere pronto a mostrare al mondo intero quando l essere cinese sia motivo di orgoglio. Dall agosto 2007 a oggi, non si contano le iniziative portate avanti dalla classe dirigente cinese per consolidare all estero un immagine positiva del Paese. Tuttavia, oggi più che mai i Paesi occidentali hanno maturato una visione contradditoria del gigante asiatico, consolidatasi anche per colpa di recenti direttive governative che, approvate per migliorare il regime, di fatto sono state applicate con metodi autoritari e talvolta persino irrazionali, proprio come succedeva ai tempi dal Grande Timoniere. east ha cercato di ripercorrere passo dopo passo le scelte fatte dal Partito comunista per prepararsi alle agognate Olimpiadi, cercando di capirne le motivazioni e mettendo in luce come queste siano state influenzate dai commenti della stampa e dell opinione pubblica occidentale. L immagine che sintetizza meglio la preparazione dei Giochi di Pechino è quella di una continua corsa contro il tempo per raggiungere un ideale di perfezione dai confini poco chiari. In più di una occasione, le scelte della classe dirigente sono sembrate orientate a rispondere ai timori espressi dalla stampa occidentale, come se l unico obiettivo del governo fosse quello di sfata- 16

2 Corbis re il mito di una Pechino non ancora pronta a ospitare un evento internazionale così prestigioso. Per esempio, all accusa di essere una nazione arrogante e dalle mire egemoniche, la Repubblica Popolare ha risposto con le cinque mascotte dei giochi: Beibei è un pesce, simbolo di prosperità, Jingjing un panda, emblema della felicità. Huanhuan è la fiamma olimpica, incarnazione della la passione per lo sport, Yingying un antilope tibetana, allegoria dell armonia tra l uomo e la natura, e Nini una rondine, immagine della fortuna. Da notare che tra gli animali scelti mancano sia il drago che il leone: due animali-simbolo per il Paese, esclusi per volontà del Partito nel timore che spaventassero l Occidente con la loro aggressività. Inoltre, sono pochi coloro che riescono a intuire che, uniti tra loro, i nomi dei cinque animali formano la frase Bei Jing Huan Ying Ni : Benvenuto a Pechino. I pregiudizi dell Occidente però non si fermano all aggressività: la Repubblica Popolare Cinese è accusata di essere un Paese dove nessuno conosce le buone maniere e dove parlare inglese è impossibile; le sue città sono considerate sporche e sovraffollate, nonché prive delle infrastrutture necessarie per ospitare una competizione sportiva del calibro delle Olimpiadi. Infine, la Repubblica Popolare è da tempo additata come la nazione il cui livello di inquinamento penalizza di più la qualità della vita della popolazione, nonché criticata per l incapacità di garantire sia un informazione trasparente sia il rispetto dei diritti umani fondamentali. Per smentire le accuse e mostrarsi al mondo esterno come una potenza evoluta e matura, il Partito comunista ha adottato negli ultimi mesi una serie di direttive che la popolazione continua a seguire punto per punto. I cinesi non parlano inglese e non conoscono le buone maniere? Facile rimediare: basta mandare i cittadini della capitale nelle scuole di galateo, dove viene insegnato a non sputare per strada, a rispettare i segnali stradali e a essere gentili e sorridenti con gli stranieri. I corsi che hanno seguito le ragazze in media tra i 16 e i 18 anni selezionate come hostess della manifestazione sportiva, invece, si sono concentrati solo su portamento e sorriso: sembra infatti che solo quanto labbra e occhi vengono mantenuti in una determinata posizione il sorriso è percepito come 17

3 PECHINO: UNO SFORZO DAVVERO OLIMPICO sincero e accogliente. Più severe le regole imposte ai tassisti: lavare i denti con molto dentifricio, ridurre la quantità di aglio utilizzata per cucinare, mantenere un taglio di capelli corto e, per le donne, evitare colorazioni troppo accese, mantenere le automobili pulite ed evitare di manomettere il tassametro. Infine, ai pechinesi sono stati distribuiti dei frasari contenenti le espressioni di inglese che presumibilmente dovranno usare ad agosto. Con metodi altrettanto drastici, talvolta persino invasivi, anche il problema della viabilità e delle infrastrutture è stato risolto. Negli ultimi anni i monumenti più famosi della capitale sono stati rimessi a nuovo: entro giugno verrà completato il restauro della Città Proibita, mentre nel famoso quartiere 798, la culla dell arte contemporanea cinese, ogni settimana vengono inaugurati nuovi studi e gallerie, che permettono alla Cina di farsi notare non solo come gigante economico e finanziario, ma anche come nuova fonte di ispirazione per le avanguardie artistiche. Tra le architetture sportive, le strutture più imponenti e avveniristiche del Villaggio Olimpico sono senza dubbio il Nido d Uccello, costruito con travi di metallo intrecciate e protette da una membrana trasparente, e il Cubo d Acqua, enorme piscina realizzata con pannelli colorati di varie forme che creano la somiglianza con una goccia d acqua. Infine, per migliorare la viabilità della capitale il Partito ha investito centinaia di milioni di euro per realizzare strade, ponti, aeroporti, alberghi. Ecco perché le autorità comunali di Pechino amano annunciare con toni trionfalisti di essere riusciti in pochi anni non solo a soddisfare le esigenze delle migliaia di turisti attesi per agosto, ma anche di aver dato un occupazione a circa quattro milioni di lavoratori (circa in più ogni anno dal 2001 a oggi) e di aver mantenuto il tasso di crescita economica della capitale a una media del +12 percento. Gli attivisti umani, a loro volta, mettono in risalto un altro genere di statistiche: per realizzare il Nido d Uccello sarebbero morte almeno dieci persone per incidenti dovuti all assoluta inosservanza delle norme di sicurezza nei cantieri, mentre per Olycom

4 OLIMPIADI liberare gli spazi per le architetture olimpiche sarebbero state trasferite (forzatamente) più di persone. Tutti coloro che si sono spostati in periferia non solo lo hanno fatto su base volontaria, ma sono anche stati adeguatamente indennizzati, ribatte il governo. Difficile da credere, visto che, in Cina, il trasferimento coatto è diventato una pratica comune negli ultimi tempi, come insegnano il progetto della diga delle Tre Gole o, più in piccolo, quello per le circonvallazioni esterne della capitale. Come se non bastasse, negli ultimi mesi gli spostamenti forzati non hanno coinvolto solo le persone ma anche gli animali, questa volta per migliorare gli standard igienici della metropoli. Grazie a una massiccia campagna pubblicitaria, il governo ha convinto gli abitanti della capitale a sbarazzarsi dei propri animali domestici, additati _Il Cubo d Acqua, enorme piscina realizzata con pannelli colorati che richiamano la goccia d acqua e il Nido d Uccello, costruito con travi di metallo intrecciate, sono le strutture più avveniristiche del Villaggio Olimpico come portatori di pericolose malattie. Il risultato? Migliaia di gatti sono stati abbandonati nelle strade di Pechino, per poi essere raccolti da improvvisati accalappiagatti e trasferiti in appositi campi di concentramento in periferia. In tempi meno recenti, i leader comunisti hanno definito le misure per garantire in città il cielo azzurro e livelli di inquinamento dell aria quanto meno non allarmanti. Già all inizio dell anno sono state progressivamente chiuse tutte le fabbriche che superavano i livelli di scarichi quotidiani consentiti, e durante i Giochi la circolazione dei mezzi pesanti verrà sospesa e quella delle automobili consentita solo nel rispetto del principio delle targhe alterne. Tuttavia, se tali precauzioni non bastassero ad assottigliare la coltre di inquinamento che intorbidisce il cielo della capitale, il Partito ha già collaudato una nuova arma segreta da utilizzare in caso di emergenza: batterie di razzi contenenti agenti chimici in grado di disperdere le nuvole cariche di pioggia... e di polveri sottili. Grazie alle misure approvate, nel 2007 a Olycom

5 PECHINO: UNO SFORZO DAVVERO OLIMPICO Pechino sono state registrati ben 246 giorni di cielo blu, afferma con soddisfazione il direttore dell Ufficio per la Protezione Ambientale, e i dati del 2008 evidenziano un ulteriore miglioramento. Nonostante ciò, Pechino continua a essere una città che soffoca nello smog. Certo, non è tra le megalopoli più inquinate del Paese, ma sapere che poco più a sud, a Hong Kong, dove la qualità dell aria è decisamente migliore, alcuni atleti sono costretti a ritirarsi per intossicazione da polveri sottili durante la maratona annuale, non lascia ben sperare per le sorti dei campioni olimpici che si confronteranno nella capitale. Haile Gebrselassie, corridore etiope che attualmente detiene il record mondiale della maratona, è stato il primo, a marzo, a dichiarare di non voler prendere parte ai giochi per non compromettere le proprie condizioni di salute, e non è detto che questa defezione si trasformi, nelle prossime settimane, nella prima di una lista ben più lunga. L ambito più controverso resta però quello della trasparenza dei media e del rispetto dei diritti umani. Va detto che, dal punto di vista cinese, nella primi mesi del 2008 qualche passo avanti era stato fatto: a un numero considerevole di giornalisti (occidentali e non) era stato concesso l accreditamento per le tre settimane dei giochi, nel villaggio olimpico e in altre zone della capitale sono state create delle zone ad hoc per le manifestazioni di protesta e, non senza polemiche, agli atleti era stato concesso non solo di entrare nella Repubblica Popolare con testi e simboli religiosi sia cristiani che musulmani, ma anche di poter aggiornare liberamente i propri blog senza richiedere l autorizzazione preventiva degli specialisti della censura per ogni post pubblicato: concessioni certo non all avanguardia, ma sicuramente innovative per gli standard cinesi. Le prime avvisaglie che non tutto stava funzionando sono arrivate con le nuove regole per i visti d ingresso in Cina, rese più rigide senza che fosse ufficializzata la notizia per controllare meglio l accesso degli stranieri sul territorio. Poi, i movimenti di protesta del primi di marzo in Tibet hanno fatto il resto e hanno costretto il governo a chiudere progressivamente tutti gli spiragli di autonomia precedentemente dischiusi. Non solo, il legame diretto creato dalla stampa e dai governi occidentali tra le Olimpiadi e le aspirazioni autonomiste del Tibet, associato alla necessità del Partito comunista di non far trapelare notizie potenzialmente controverse sul territorio nazionale, ha spinto il regime ad amplificare quella che viene percepita come una posizione anti-cinese assunta dai media stranieri. Non senza conseguenze: all estero le polemiche e le manifestazioni pro-governative hanno accompagnato la fiaccola olimpica lungo tutto il suo percorso, e in patria la recrudescenza dei movimenti anti-occidentali ha creato danni ancora maggiori. Alle prime iniziative patriottiche simboliche e pacifiche (come la raccolta di bandiere cinesi da inviare ai connazionali all estero come simbolo di fratellanza transoceanica o l aggiunta in molti casi automatica di un cuore e dell ideogramma della Cina di fianco ai nominativi di tutti gli utenti cinesi della messaggeria istantanea di msn), ne sono seguite altre molto più violente e offensive: dopo che Sarkozy ha messo in dubbio la propria presenza alla cerimonia d apertura delle Olimpiadi, in diverse città cinesi sono state bruciate bandiere francesi e olandesi (per errore, vista la somiglianza cromatica col tricolore transalpino), i supermercati della 20

6 OLIMPIADI Corbis Corbis _Le cinque simpatiche mascotte dei Giochi di Pechino raffigurano un pesce, un panda, una fiamma olimpica, un antilope tibetana e una rondine. Sopra, il manuale di frasi utili in inglese realizzato per i tassisti catena Carrefour, i negozi di Louis Vuitton e quelli di altri marchi internazionali sono stati oggetto di atti vandalici o boicottati, stranieri di diverse nazionalità sono stati offesi senza motivo, e i francesi in particolare sono stati discriminati persino dai tassisti della capitale, che hanno affisso sul lunotto posteriore un cartello che esplicitava il rifiuto di trasportare francesi e cani. In parte sobillati dalla propaganda governativa, ma in parte anche feriti nell orgoglio e, soprattutto, spaventati dalla possibilità di vedere improvvisamente svanire nel nulla il sogno olimpico in cui hanno creduto negli ultimi cinque anni, i cinesi, così come i loro rappresentanti politici, hanno reagito in maniera irrazionale, disordinata e impacciata a l imprevisto tibetano. Tuttavia, nell anniversario dell ultimo conto alla rovescia per la tanto attesa cerimonia inaugurale, quello dei 100 giorni, la classe politica, e il popolo con lei, sembra aver ricominciato ad agire seguendo schemi più razionali: il governo ha messo nuovamente in chiaro le regole che dovranno essere rispettate da atleti, tifosi, e turisti stranieri nel mese di agosto, e ha dato segnali di apertura e trasparenza su alcune delle quesioni più scottanti: la stampa, per esempio, è stata autorizzata a parlare degli incontri formali e informali che si sono svolti tra gli emissari del Dalai Lama e i rappresentanti di Pechino e, non meno importante, a diffondere i dettagli dell ultima emergenza sanitaria nazionale, quella dell Enterovirus 71. Non solo: il Partito comunista ha colto l occassione dei 100 giorni anche per ricominciare diffondere al mondo quello che l ambasciatore cinese in Italia Sun Yuxi definisce come spirito di pace, amicizia e armonia. A contribuire a questa iniziativa è stato chiamato anche il noto artista italiano Valerio Festi, che in un lago artificiale della Regione Amministrativa Speciale di Macao, ha allestito uno spettacolo mozzafiato con fuochi artificiali, acrobati, motoscafi e macchine volanti. Difficile prevedere oggi se gli ultimi segnali di apertura dati dal regime verranno nuovamente congelati oppure no. L unica certezza è che, nel bene o nel male, la Cina continuerà a far parlare di sé. Per lo meno fino alla fine dell edizione dei Giochi Olimpici del

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI IL GIORNALE Il termine giornale deriva da giorno. Tra i giornali distinguiamo i periodici (settimanali, quindicinali, mensili, trimestrali ecc.) e i quotidiani (dal latino cotidie che significa ogni giorno

Dettagli

THE POWER OF X. Un evento che farà notizia e che lascerà il segno nel cuore di una Torino che non potrà dimenticare.

THE POWER OF X. Un evento che farà notizia e che lascerà il segno nel cuore di una Torino che non potrà dimenticare. THE POWER OF THE POWER OF X Un evento che farà notizia e che lascerà il segno nel cuore di una Torino che non potrà dimenticare. 2 THE POWER OF X TORINO! Piazza San Carlo. UNA DELLE PIAZZE PIÙ IMPORTANTI

Dettagli

Text. Il Sostegno dell UNESCO

Text. Il Sostegno dell UNESCO Text Il Sostegno dell UNESCO Il Sostegno dell UNESCO Il Sostegno dell UNESCO Porgo il mio caloroso saluto mentre ci avviciniamo al 25 anniversario della Peace Run e alla sua azione per promuovere la cultura

Dettagli

www.palcoaigiovani.ch

www.palcoaigiovani.ch Palco ai Giovani Winter Session Centro Esposizioni Lugano, durante MusicNet (gennaio) Palco ai Giovani Festival Piazza Manzoni Lugano, in maggio www.palcoaigiovani.ch identità Musica nel cuore Concorso

Dettagli

STORIA. Il Fascismo. Perchè si ha il Fascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra. Chi è Benito Mussolini? il testo:

STORIA. Il Fascismo. Perchè si ha il Fascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra. Chi è Benito Mussolini? il testo: 01 Perchè si ha il ascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra Nel dopoguerra (alla fine della prima Guerra Mondiale, che si chiama anche Grande Guerra) l Italia si trova in una situazione difficile. In

Dettagli

CARTA del VOLONTARIO ASSOCIAZIONE PORTA APERTA

CARTA del VOLONTARIO ASSOCIAZIONE PORTA APERTA CARTA del VOLONTARIO Le poche note che caratterizzano la Carta del volontario vogliono essere solamente un aiuto a vivere serenamente e con responsabilità il servizio che ognuno di noi liberamente sceglie

Dettagli

COSÌ ANGELO NERI, ARCHITETTO VIAREGGINO, CONSIDERA LA NAUTI- CA. DI CRISTINA GIUNTOLI FOTO A&B PHOTODESIGN

COSÌ ANGELO NERI, ARCHITETTO VIAREGGINO, CONSIDERA LA NAUTI- CA. DI CRISTINA GIUNTOLI FOTO A&B PHOTODESIGN COSÌ ANGELO NERI, ARCHITETTO VIAREGGINO, CONSIDERA LA NAUTI- CA. NON È CERTO UN NEOFITA DEL MESTIERE, MA UN PROFESSIONISTA AFFERMATO, DALLA CREATIVITÀ FRESCA E POLIEDRICA. NE SVELIA- MO L ASPETTO IRONICO,

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

LA CIVILTÀ CINESE. Dove. Lavoro sul testo. La civiltà cinese è nata lungo il Fiume Giallo, che scende dalla catena dell Himalaya.

LA CIVILTÀ CINESE. Dove. Lavoro sul testo. La civiltà cinese è nata lungo il Fiume Giallo, che scende dalla catena dell Himalaya. LA CIVILTÀ CINESE Dove La civiltà cinese è nata lungo il iume Giallo, che scende dalla catena dell Himalaya. Perché si chiama iume Giallo? Giallastro: un colore giallo sporco, non brillante. Perché in

Dettagli

Il capitolo si inserisce alla fine della sezione "ALTRI", subito dopo la domanda di Elia "E più importante nascere o crescere in un posto?".

Il capitolo si inserisce alla fine della sezione ALTRI, subito dopo la domanda di Elia E più importante nascere o crescere in un posto?. Sceneggiatura INT. TRENO - GIORNO Il capitolo si inserisce alla fine della sezione "ALTRI", subito dopo la domanda di Elia "E più importante nascere o crescere in un posto?". INT. STANZA DI MATTEO - GIORNO

Dettagli

ALKEOS Associazione per Fini Sociali ONLUS Alkeos_onlus@yahoo.it

ALKEOS Associazione per Fini Sociali ONLUS Alkeos_onlus@yahoo.it Razionale del progetto Si tratta del primo appuntamento di portata internazionale di una lunga serie di eventi che si apre con il 2005, in sintonia con l importante progetto realizzato dall Associazione

Dettagli

Tabella degli elementi costitutivi degli ambiti di valutazione Marchio collettivo di qualità dei B&B SETTORE ACCOGLIENZA

Tabella degli elementi costitutivi degli ambiti di valutazione Marchio collettivo di qualità dei B&B SETTORE ACCOGLIENZA 1.1 Accessibilità struttura L arrivo e la partenza degli ospiti deve essere possibile 24 ore su 24, previo accordo. Gli ospiti devono poter entrare ed uscire dalla struttura 24 ore su 24 1.2 Assistenza

Dettagli

CAPIRE E COMUNICARE CON PARTI IN CONFLITTO

CAPIRE E COMUNICARE CON PARTI IN CONFLITTO ASPETTI DA VALUTARE CAPIRE E COMUNICARE CON PARTI IN CONFLITTO LE PERSONE Gli interessi in gioco I vantaggi Introduzione agli aspetti comportamentali per la gestione dei negoziati e delle controversie

Dettagli

IL GIRO DEL MONDO IN 6 GIORNI

IL GIRO DEL MONDO IN 6 GIORNI IL GIRO DEL MONDO IN 6 GIORNI - - diario di bordo - classi seconde 27 febbraio 2012 La ciurma della danza Oggi è il primo giorno della settimana interculturale e chissà cosa sta facendo il gruppo del ballo;

Dettagli

INDAGINE SULLA SEGNALETICA STRADALE 2008

INDAGINE SULLA SEGNALETICA STRADALE 2008 INDAGINE SULLA SEGNALETICA STRADALE 2008 SI TESI DEI RISULTATI Ottobre 2008 I segnali sulle strade d Europa: troppi e mal collocati Perdersi non è mai stato così facile Il 61% degli automobilisti considera

Dettagli

PENSIERO DI LENIN. Fonte: Lenin [Vladimir Ilic Ulianov], Scritti economici, Roma, Editori Riuniti, 1977, pp. 837-840.

PENSIERO DI LENIN. Fonte: Lenin [Vladimir Ilic Ulianov], Scritti economici, Roma, Editori Riuniti, 1977, pp. 837-840. PENSIERO DI LENIN Fonte: Lenin [Vladimir Ilic Ulianov], Scritti economici, Roma, Editori Riuniti, 1977, pp. 837-840. Articolo datato 6 gennaio 1923 e pubblicato sulla «Pravda» del 27 gennaio 1923. ******

Dettagli

FRATELLI D'ITALIA. spettacolo teatrale per scuole medie inferiori e biennio delle scuole medie superiori

FRATELLI D'ITALIA. spettacolo teatrale per scuole medie inferiori e biennio delle scuole medie superiori FRATELLI D'ITALIA spettacolo teatrale per scuole medie inferiori e biennio delle scuole medie superiori Di seguito vi proponiamo una serie di tematiche, presenti nello spettacolo teatrale, che possono

Dettagli

MILANO - ROMA - TORINO - PORTO CERVO - LONDRA - TOKYO - HONG KONG

MILANO - ROMA - TORINO - PORTO CERVO - LONDRA - TOKYO - HONG KONG MILANO - ROMA - TORINO - PORTO CERVO - LONDRA - TOKYO - HONG KONG Milano, 8 febbraio 1979. L inizio di un sogno. Era l otto febbraio del millenovecentosettantanove e in corso Garibaldi apriva il primo

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI

SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI Milano Expo Padiglione Italia Giovedì 2 luglio 2015 La città di Roma, con la votazione favorevole dell Assemblea Capitolina il 25 giugno scorso, ha detto sì alla candidatura

Dettagli

AGENZIA CIVICA DI AVVIAMENTO AL CREDITO

AGENZIA CIVICA DI AVVIAMENTO AL CREDITO per l innovazione della città CHANGE MILANO è un iniziativa del Partito Democratico: un piano di progetti d innovazione per il governo della Città AGENZIA CIVICA DI AVVIAMENTO AL CREDITO Per aprire la

Dettagli

Il web marketing non è solo per i web guru

Il web marketing non è solo per i web guru Introduzione Il web marketing non è solo per i web guru Niente trucchi da quattro soldi È necessario avere competenze informatiche approfondite per gestire in autonomia un sito web e guadagnare prima decine,

Dettagli

Il Mondiale di Pallavolo Femminile 2014

Il Mondiale di Pallavolo Femminile 2014 Il Mondiale di Pallavolo Femminile 2014 La pallavolo in Italia 11,5 milioni Appassionati di pallavolo di cui il 28% tra 25 e 34 anni 5.000 Società di pallavolo affiliate alla FIPAV 340.000 Atleti Tesserati

Dettagli

IL FORUM NAZIONALE DEI GIOVANI E IL SERVIZIO CIVILE

IL FORUM NAZIONALE DEI GIOVANI E IL SERVIZIO CIVILE IL E IL SERVIZIO CIVILE POSITION PAPER Approvato dall assemblea del 14-15 Dicembre 2013 INTRODUZIONE Il Forum Nazionale dei Giovani nella transizione italiana Il Forum Nazionale dei Giovani ha, in questi

Dettagli

Questionario per una indagine su la rappresentazione sociale dello straniero: il contesto metropolitano

Questionario per una indagine su la rappresentazione sociale dello straniero: il contesto metropolitano Questionario per una indagine su la rappresentazione sociale dello straniero: il contesto metropolitano 1. Quanti sono, a suo avviso, nell area metropolitana di Roma gli stranieri immigrati? 1. Meno di

Dettagli

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010.

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. Introduzione E appena passato il tempo delle feste. Tradizionale è lo scambio di regali Quale il regalo

Dettagli

Ripiegati da tempo sulla Grande Crisi che

Ripiegati da tempo sulla Grande Crisi che economia e lavoro di Diego Motta Cina, Russia, India, ma anche Brasile, Turchia. Qui sta succedendo quello che l Occidente ha vissuto tra l inizio degli anni Novanta e la metà del primo decennio del Duemila:

Dettagli

Benvenuti nell era del web 2.0

Benvenuti nell era del web 2.0 Un utente isolatonon può fare nulla. Si relaziona unicamente con l ambiente esterno e sebbene insoddisfatto non ha la possibilitàdi cambiare le cose. Due utentiin relazione possono confrontarsi e l esperienza

Dettagli

Dati e Risorse per la Giornata del Pensiero (World Thinking Day) 2009 STOP ALLA DIFFUSIONE DI AIDS, MALARIA E ALTRE MALATTIE

Dati e Risorse per la Giornata del Pensiero (World Thinking Day) 2009 STOP ALLA DIFFUSIONE DI AIDS, MALARIA E ALTRE MALATTIE Dati e Risorse per la Giornata del Pensiero (World Thinking Day) 2009 STOP ALLA DIFFUSIONE DI AIDS, MALARIA E ALTRE MALATTIE Questo riassume le principali informazioni, lista di siti e risorse concernenti

Dettagli

I MONDIALI DELLA PALLAVOLO. 27 Giugno 2013

I MONDIALI DELLA PALLAVOLO. 27 Giugno 2013 I MONDIALI DELLA PALLAVOLO 27 Giugno 2013 La pallavolo in Italia 5.000 Società di pallavolo 11,5 milioni affiliate alla FIPAV 340.000000 Appassionati di pallavolo di Atleti Tesserati cui il 28% tra 25

Dettagli

VOLONTARIATO E INTEGRAZIONE

VOLONTARIATO E INTEGRAZIONE VOLONTARIATO E INTEGRAZIONE Progetto di mediazione linguistica e culturale per l integrazione di richiedenti asilo, rifugiati e beneficiari di protezione internazionale in Italia attraverso il volontariato

Dettagli

NUMERI FONDI PRIORITA EMERGENZA IN IRAQ. 1,9 milioni. 150mila. +530mila. 8mila. 18mila. sfollati interni. rifugiati iracheni nei Paesi confinanti

NUMERI FONDI PRIORITA EMERGENZA IN IRAQ. 1,9 milioni. 150mila. +530mila. 8mila. 18mila. sfollati interni. rifugiati iracheni nei Paesi confinanti NUMERI EMERGENZA IN IRAQ Aggiornato al 1 dicembre 2014 1,9 milioni sfollati interni 150mila rifugiati iracheni nei Paesi confinanti +530mila sfollati assistiti con rifugi e aiuti umanitari primari 8mila

Dettagli

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370 Buongiorno a tutti. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Rettore che questa mattina ci ha onorato

Dettagli

LA GRANDE MURAGLIA DI BAMBÙ

LA GRANDE MURAGLIA DI BAMBÙ bioarchitettura LA GRANDE MURAGLIA DI BAMBÙ Si chiama Bamboo Wall ed è interamente in questo materiale la casa che Kengo Kuma, uno dei più noti architetti giapponesi contemporanei, ha realizzato nell area

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS Maria Luisa Cosso Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007 Via G. Verdi, 8 - Torino Magnifico Rettore, Signor Preside, Professor Conti, Signore e Signori,

Dettagli

Lidia e Rolando Lidia aveva appena 15 anni quando ha conosciuto Rolando, che di anni ne aveva 21. Rolando era un appassionato giocatore di calcio e lei una tifosa, si sono incontrati dunque ad un campo

Dettagli

Gennaio 2014. Viaggio in Africa

Gennaio 2014. Viaggio in Africa Gennaio 2014 Viaggio in Africa Nella religione Tambor de Mina le tradizioni afro e indio convivono col cattolicesimo Nascono tre nuovi gruppi di giovani. E la casa in cui viviamo è invasa dai bambini Quella

Dettagli

PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO NOI, VOI. STESSA STRADA, STESSO SUCCESSO Pubblicità o sponsorizzazioni? Ti stai chiedendo cosa dovresti guadagnarci

Dettagli

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Alberto Majocchi La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Dato che sono del tutto incompetente sul tema oggetto dell incontro odierno, sono

Dettagli

VINCENT VAN GOGH. Il seminatore, 1888, Zurigo, Collezione E.G.Bührle

VINCENT VAN GOGH. Il seminatore, 1888, Zurigo, Collezione E.G.Bührle VINCENT VAN GOGH 1) IL MAESTRO E IL LAVORO Van Gogh nutriva per Millet una sconfinata ammirazione, arrivando a eleggerlo suo padre ideale, per gli insegnamenti di profonda moralità che traspaiono dalle

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Maria G. Bartolini Bussi - Facoltà di Scienze della Formazione - Università di Modena e Reggio Emilia.

Maria G. Bartolini Bussi - Facoltà di Scienze della Formazione - Università di Modena e Reggio Emilia. Alcune osservazioni sull educazione della prima infanzia in Cina Maria G. Bartolini Bussi - Facoltà di Scienze della Formazione - Università di Modena e Reggio Emilia. L insegnamento del Cinese La lingua

Dettagli

Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Etica in emergenza

Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Etica in emergenza Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Etica in emergenza Argomenti della lezione Il codice deontologico della Croce Rossa applicato alle emergenze: Il comportamento con i mass media Il rispetto

Dettagli

Durata Quattro fasi di lavoro in un arco di tempo complessivo non inferiore a quattro settimane. Si stimano non meno di 16 ore di lavoro in classe.

Durata Quattro fasi di lavoro in un arco di tempo complessivo non inferiore a quattro settimane. Si stimano non meno di 16 ore di lavoro in classe. Laboratorio consigliato per la scuola primaria (II ciclo) Il grande mosaico dei diritti Hai diritto ad avere un istruzione/educazione. Art. 28 della CRC Hai diritto a essere protetto/a in caso di guerra

Dettagli

NEWSLETTER N. 26 maggio 2014

NEWSLETTER N. 26 maggio 2014 2222222222222222222222222222222222222222 2222222222222222222222222222222222222222 NEWSLETTER N. 26 maggio 2014 Un benvenuto ai nuovi lettori e ben ritrovato a chi ci segue da tempo. Buona lettura a tutti

Dettagli

DNV GL - BUSINESS ASSURANCE

DNV GL - BUSINESS ASSURANCE Executive summary DNV GL - BUSINESS ASSURANCE SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Sommario Introduzione Metodologia e campione della ricerca Analisi dello scenario attuale Gestione della salute e sicurezza sul

Dettagli

La Manipolazione Mentale

La Manipolazione Mentale La Manipolazione Mentale Argomento vasto e complesso per le tante sfaccettature che può presentare. Innanzitutto poniamoci una domanda: cosa si intende per manipolazione mentale? Vuol dire semplicemente

Dettagli

MANIFESTO PER UN SISTEMA MONDIALE DI COOPERAZIONE PER LO SVILUPPO DEI TERRITORI

MANIFESTO PER UN SISTEMA MONDIALE DI COOPERAZIONE PER LO SVILUPPO DEI TERRITORI 1 MANIFESTO PER UN SISTEMA MONDIALE DI COOPERAZIONE PER LO SVILUPPO DEI TERRITORI Quest iniziativa è lanciata, in occasione di Expo 2015, dalle reti internazionali degli attori pubblici, associativi e

Dettagli

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour)

2 al GIUGNO 2015. 30 Verona, dal MAGGIO LA GRANDE SFIDA INTERNATIONAL. La Grande. Sfida 20. (dal 25 Aprile 2015 La Grande Sfida on Tour) Sfida 20 MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE DI CULTURA, SPORT, ARTI E DIALOGO: LE CITTÀ E I PAESI COME LUOGHI DI INCONTRO PER TUTTI Assessorato allo Sport Lasciati stupire... 30 Verona, dal MAGGIO 2 al GIUGNO

Dettagli

Pronto intervento ambientale: le professionalità necessarie per gestire l inaspettatol AIG Europe Limited e Norton Rose Fulbright Ing. Claudia Ferrari Regione Emilia Romagna Direzione Generale Ambiente

Dettagli

II Domenica dell Avvento 5 dicembre 2010

II Domenica dell Avvento 5 dicembre 2010 per l Omelia domenicale a cura del Vescovo Mons. Vincenzo Bertolone II Domenica dell Avvento 5 dicembre 2010 Un cammino di conversione Introduzione In questa II Domenica d Avvento incontriamo due dei più

Dettagli

La prima Guerra Mondiale. IV F La prima guerra mondiale 1

La prima Guerra Mondiale. IV F La prima guerra mondiale 1 La prima Guerra Mondiale IV F La prima guerra mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile

Dettagli

IL BLUFF DE L ESPRESSO. Critica 1 l analisi si limita agli enti che ci tengono a farsi belli della propria virtuosità (mentre gli asini se la battono)

IL BLUFF DE L ESPRESSO. Critica 1 l analisi si limita agli enti che ci tengono a farsi belli della propria virtuosità (mentre gli asini se la battono) IL BLUFF DE L ESPRESSO Critica 1 l analisi si limita agli enti che ci tengono a farsi belli della propria virtuosità (mentre gli asini se la battono) Si tratterebbe del fenomeno che in termini tecnici

Dettagli

Mare e montagna per tutti: Distretto turistico accessibile nella Provincia di Chieti

Mare e montagna per tutti: Distretto turistico accessibile nella Provincia di Chieti Mare e montagna per tutti: Distretto turistico accessibile nella Provincia di Chieti Gianni Di Muzio CEO AbruzzoInformation Srl www.abruzzoinformation.com Chi siamo Abruzzo Information è come il brodetto

Dettagli

Documento di Integrazione alle Linee guida gara agenzia creatività Brief e Chiarimenti ai quesiti posti.

Documento di Integrazione alle Linee guida gara agenzia creatività Brief e Chiarimenti ai quesiti posti. Documento di Integrazione alle Linee guida gara agenzia creatività Brief e Chiarimenti ai quesiti posti. ITALIATEAM RIO 2016 - Logo Il logo di riferimento per l Italia team attualmente è il seguente: Durante

Dettagli

Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy

Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy Kofi Annan Scegliamo di unire il potere dei mercati con l autorevolezza degli ideali universalmente riconosciuti. 1. Le opportunità del Patto

Dettagli

DIFFUSIONE DELLA CULTURA DI PROTEZIONE CIVILE

DIFFUSIONE DELLA CULTURA DI PROTEZIONE CIVILE DIFFUSIONE DELLA CULTURA DI PROTEZIONE CIVILE Corso Base di formazione per allievi Volontari di Protezione Civile Todi 20 maggio 2014 Tecnici ANCI Umbria Protezione Civile CULTURA Il concetto moderno di

Dettagli

Esplorazione dello spazio: il ruolo dell Europa. Bozza provvisoria

Esplorazione dello spazio: il ruolo dell Europa. Bozza provvisoria Bozza provvisoria UMBERTO GUIDONI, Deputato al Parlamento europeo. Intanto ringrazio rapidamente il ministro, il presidente e tutto il gruppo del VAST, che ha avuto la sensibilità di organizzare questo

Dettagli

Vi faremo visitare i nostri porti in Africa, da Dakar a Dar er Salaam e ogni volta che scenderete sarete accolti dal meraviglioso sorriso dei bambini.

Vi faremo visitare i nostri porti in Africa, da Dakar a Dar er Salaam e ogni volta che scenderete sarete accolti dal meraviglioso sorriso dei bambini. 2016 LA PIROGA Buon anno a tutti e grazie di essere saliti sulla Piroga! Vi faremo visitare i nostri porti in Africa, da Dakar a Dar er Salaam e ogni volta che scenderete sarete accolti dal meraviglioso

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro. Curricolo verticale CITTADINANZA E COSTITUZIONE

ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro. Curricolo verticale CITTADINANZA E COSTITUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO ENEA TALPINO Nembro Curricolo verticale CITTADINANZA E COSTITUZIONE 1 Cittadinanza e Costituzione COMPETENZE CHIAVE: Competenze sociali e civiche NUCLEO CITTADINANZA E COSTITUZIONE

Dettagli

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile.

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. di Pier Francesco Piccolomini 1 Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. Oggi attraverso questa gigantesca

Dettagli

OGNI TETTO IN PIÙ CONTA! Una campagna crowdfunding per ricostruire le case dei Saharawi distrutte dall alluvione dell autunno 2015

OGNI TETTO IN PIÙ CONTA! Una campagna crowdfunding per ricostruire le case dei Saharawi distrutte dall alluvione dell autunno 2015 OGNI TETTO IN PIÙ CONTA! Una campagna crowdfunding per ricostruire le case dei Saharawi distrutte dall alluvione dell autunno 2015 PROMOTORI Jaima Sahrawi (Reggio Emilia), El Ouali (Bologna), Kabara Lagdaf

Dettagli

SINDACATI SVEDESI IL POSTO DELLE FAVOLE

SINDACATI SVEDESI IL POSTO DELLE FAVOLE SINDACATI SVEDESI IL POSTO DELLE FAVOLE Di Alberto Nerazzini MILENA GABANELLI IN STUDIO Di solito quando si è in difficoltà è sempre propositivo andare a vedere come sono organizzati gli altri, non necessariamente

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese della Riviera. L intervento del nostro leader in 20

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

TECNICHE DI DISTRAZIONE

TECNICHE DI DISTRAZIONE TECNICHE DI DISTRAZIONE Dobbiamo renderci conto che l ansia, la paura, la preoccupazione, sono sempre associati ad alcuni Pensieri Particolari per ogni persona, ed ognuno di noi Pensa, ha Immagini Particolari

Dettagli

Cina: Le tecniche di negoziazione. Documento riservato e confidenziale 1

Cina: Le tecniche di negoziazione. Documento riservato e confidenziale 1 Cina: Le tecniche di negoziazione confidenziale 1 La negoziazione: analisi preliminare confidenziale 2 Le differenze tra approccio occidentale ed orientale Una prima analisi delle tecniche di negoziazione

Dettagli

proposta di legge n. 119

proposta di legge n. 119 REGIONE MARCHE 1 CONSIGLIO REGIONALE proposta di legge n. 119 a iniziativa del Consiglio provinciale di Pesaro e Urbino ai sensi dell articolo 30 dello Statuto e della l.r. 5 settembre 1974, n. 23 presentata

Dettagli

Newsletter nr. 03/11

Newsletter nr. 03/11 Newsletter nr. 03/11 Buongiorno! Infissi Design è lieta di informarvi delle proprie iniziative che andranno ad aggiungere maggiore valore all impegno di tutti e massimo apprezzamento per quello che, insieme,

Dettagli

TICHU NANJING (per 4 giocatori)

TICHU NANJING (per 4 giocatori) TICHU NANJING (per 4 giocatori) Le carte Sono di quattro tipi (Jade/Sword/Pagoda/Star) (Giada-verde/Spada-nero/Pagoda-blu/Stella-rosso) di 13 valori ognuna che corrispondono alle carte del Poker. L Asso

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Lezione 1 Identificazione dei bisogni della persona

Lezione 1 Identificazione dei bisogni della persona Corso di Formazione per Operatore Socio-Sanitario Complesso Integrato Columbus- Anno 2014 Lezione 1 Identificazione dei bisogni della persona Docenti: Claudia Onofri Ivana Palumbieri Concetto di persona

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Servizio sociale e immigrazione. Di Daniela Simone

Servizio sociale e immigrazione. Di Daniela Simone Servizio sociale e immigrazione Di Daniela Simone Nel mondo, da secoli, l immigrazione è un fenomeno presente. Nell enciclopedia delle scienze sociali si afferma che Il fenomeno delle migrazioni è antico

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

NON CHIUDERE UN OCCHIO. La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire

NON CHIUDERE UN OCCHIO. La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire Perché questo progetto? La violenza domestica o intrafamiliare è una violenza di genere (il più delle volte le vittime sono le donne, i responsabili

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

COMITATO PER IL RECUPERO DELLA CHIESA DI SANT ANTIOCO

COMITATO PER IL RECUPERO DELLA CHIESA DI SANT ANTIOCO ASSOCIAZIONE PRO LOCO SANLURI ASSOCIAZIONE PRO LOCO VILLANOVAFORRU COMITATO PER IL RECUPERO DELLA CHIESA DI SANT ANTIOCO RESTAURO E RECUPERO DELLA CHIESA DI SANT ANTIOCO VALORIZZAZIONE AMBIENTALE DELL

Dettagli

Natale Ecco che giungono i giorni di festa e la gente a comprare i regali si affretta. Il Natale sta arrivando

Natale Ecco che giungono i giorni di festa e la gente a comprare i regali si affretta. Il Natale sta arrivando A Natale C è una strana sensazione che ti fa nascere un emozione di amicizia e unità e tanta felicità. Dentro gli occhi di un bambino si vede un mondo più carino, senza guerre e disuguaglianza un mondo

Dettagli

IL SIGNIFICATO DEI COLORI

IL SIGNIFICATO DEI COLORI IL SIGNIFICATO DEI COLORI Per scegliere il colore delle pareti di casa bisogna prima apprendere il significato di ognuno, questa guida ti aiuterà ad avere più consapevolezza sull effetto che si può ottenere.

Dettagli

DECISIONE N.7/14 PREVENZIONE E LOTTA ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

DECISIONE N.7/14 PREVENZIONE E LOTTA ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE MC.DEC/7/14/Corr.1 1 Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa Consiglio dei ministri Basilea 2014 ITALIAN Original: ENGLISH Secondo giorno della ventunesima Riunione Giornale MC(21)

Dettagli

La progettazione educativa e la formazione degli educatori in Oratorio

La progettazione educativa e la formazione degli educatori in Oratorio Oratori della Lombardia La progettazione educativa e la formazione degli educatori in Oratorio Luigi Regoliosi Quale rapporto tra formazione educatori e progettazione? Chi sono gli educatori in Oratorio?

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA: Il viandante sul mare di?

UNITÀ DIDATTICA: Il viandante sul mare di? UNITÀ DIDATTICA: Il viandante sul mare di? Scuola: secondaria di primo grado di Sappada e di Candide Classi: III OBIETTIVO: Individuare le attitudini degli alunni che sceglieranno la futura scuola superiore.

Dettagli

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE periodico di idee, informazione, cultura a cura dell Associazione Infermieristica Sammarinese LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE Mi accingo a presiedere l AIS nel suo secondo triennio di vita. Mi ritengo

Dettagli

Bambine e bambini costruttori di scenari di democrazia

Bambine e bambini costruttori di scenari di democrazia Bambine e bambini costruttori di scenari di democrazia a cura di Cristian Fabbi La riflessione sul tema dei diritti ha portato alcune consapevolezze che, per altro, già erano diffuse tra noi, ma che ora

Dettagli

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai.

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Prima di tutto voglio farti i complimenti per l apertura mentale che ti ha portato a voler scaricare questo mini ebook. Infatti, non è da

Dettagli

MAREMMAXLAM S.r.l. Maremmaxlam S.r.l.

MAREMMAXLAM S.r.l. Maremmaxlam S.r.l. Cartesio ci ricordava che: Chi cerca la verità deve una volta nella vita dubitare di tutto, per quanto è possibile. Lui si riferiva al fatto che il sapere tradizionale con le sue certezze si andava sbriciolando

Dettagli

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29 Sono qui da 15 giorni e ho già avuto il primo grosso scombussolamento emotivo: un ondata di dubbi, paure, rabbia, senso di inadeguatezza, solitudine e chi più ne ha, più ne metta. Il tutto stimolato da

Dettagli

DOCUMENTAZIONE PROGRAMMAZZIONE ANNUALE SCUOLA DELL INFANZIA PONTE DELLA VENTURINA A.S. 2014/2015

DOCUMENTAZIONE PROGRAMMAZZIONE ANNUALE SCUOLA DELL INFANZIA PONTE DELLA VENTURINA A.S. 2014/2015 . DOCUMENTAZIONE PROGRAMMAZZIONE ANNUALE SCUOLA DELL INFANZIA PONTE DELLA VENTURINA A.S. 2014/2015 MOTIVAZIONI La consapevolezza che nei bambini della scuola dell infanzia sia necessario diffondere la

Dettagli

Narrativa Aracne 140

Narrativa Aracne 140 Narrativa Aracne 140 Monica Blesi Un imprevedibile estate Si consiglia ai teenager e ai loro genitori Copyright MMX ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo,

Dettagli

Le schede sono suddivise nei seguenti argomenti, secondo l età dei possibili destinatari e le due aree museali: ANNI 5 11 ANNI 11 16

Le schede sono suddivise nei seguenti argomenti, secondo l età dei possibili destinatari e le due aree museali: ANNI 5 11 ANNI 11 16 Gentile insegnante, preparare una visita al Museo e Villaggio Africano significa affrontare in una prospettiva interdisciplinare qualsiasi aspetto della realtà, dai gesti del corpo ai rapporti familiari,

Dettagli

COM-PA 8 novembre 2006 Sintesi dell intervento del Dott. Carlo Bianchessi

COM-PA 8 novembre 2006 Sintesi dell intervento del Dott. Carlo Bianchessi COM-PA 8 novembre 2006 Sintesi dell intervento del Dott. Carlo Bianchessi Ringrazio per l invito a partecipare a questo convegno. Nel mio intervento, svilupperò la case-history di un progetto su cui stiamo

Dettagli

ROSSOCORSA: STORIA DI UN AZIENDA DI SUCCESSO

ROSSOCORSA: STORIA DI UN AZIENDA DI SUCCESSO EMOZIONI IN PISTA ROSSOCORSA: STORIA DI UN AZIENDA DI SUCCESSO Rossocorsa, un simbolo da sempre legato alle auto stradali e da competizione del Cavallino Rampante e del Tridente. La storia di Rossocorsa

Dettagli

Un'Esperienza leggendaria

Un'Esperienza leggendaria Un'Esperienza leggendaria In inverno In estate Rifugio Nambino Una struttura ricettiva raffinata e confortevole sulle rive del Lago Nambino, nel cuore del Parco Naturale dell Adamello Brenta. Vi basterà

Dettagli

È ALLARME NAZIONALE!!

È ALLARME NAZIONALE!! Il contesto La sicurezza delle persone, nella circolazione stradale, rientra tra le finalità primarie di ordine sociale ed economico perseguite dallo Stato. Questo è quanto afferma l articolo n.1 del Codice

Dettagli

I SOLDI DELL UE. Alcuni miti da sfatare. Frodi a ruota libera? Miliardi svaniti nel nulla? I conti sono una barzelletta? Commissione europea

I SOLDI DELL UE. Alcuni miti da sfatare. Frodi a ruota libera? Miliardi svaniti nel nulla? I conti sono una barzelletta? Commissione europea I SOLDI DELL UE Alcuni miti da sfatare Frodi a ruota libera? Miliardi svaniti nel nulla? I conti sono una barzelletta? Commissione europea In breve I titoli a sensazione citati in copertina sono molto

Dettagli

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO MC n 68 I protagonisti LUCA SCOLARI UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO di Simona Calvi Insieme a Fabio e Marco è alla guida della società creata dal padre negli anni Cinquanta, specializzata

Dettagli

una storia di solidità e sicurezza

una storia di solidità e sicurezza G. CASE viene fondata nel 1996 da persone provenienti da esperienze pluriennali nel settore edilizio, che sentivano l esigenza di realizzare un progetto autonomo nel settore immobiliare delle seconde case

Dettagli