C.O.R. Organigramma Commissione Organizzatrice Regionale - Equipé Tecnica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C.O.R. Organigramma Commissione Organizzatrice Regionale - Equipé Tecnica"

Transcript

1 Ufficio II - Bari, Prot Attività Sportiva Scolastica 2009/ 10 E.mail: Sito web: Ai Dirigenti U.S.P. delle Province Ai Coordinatori di Ed. Fisica e Sportiva Ai Dirigenti Scolastici di ogni ordine e grado Alla C.O.R. - C.O.N.I. Ai Presidenti delle Federazioni Sportive Regione Puglia OGGETTO: Attività Sportiva Scolastica C.M. Linee Guida 1-2 gr. Attività Ed. Motoria, Fisica e Sportiva - Roma Scuola primaria: Linee Guida Nel rispetto dell autonomia scolastica, per una maggiore uniformità di comportamenti sul territorio, per la promozione, l organizzazione e la realizzazione delle attività motorie, fisiche e sportive. si riporta quanto segue: C.M. Linee Guida Secondaria 1-2 gr. Attività Ed. Motoria, Fisica e Sportiva In attesa della Circolare applicativa, le Istituzioni Scoalstiche di 1-2 gr., dovranno trasmettere in E.mail, entro il 14 settembre 2009, il Modulo B/C, al fine di monitorare le Discipline Sportive. Entro fine settembre 2009 trasmettere Modulo A. Scuola Primaria: Linee Guida Progetto Gio.Mo.Vi. la terra gioca con il mare Giochi Sportivi Studenteschi Feste provinciali A cielo aperto E.mail (formato word) U.S.P. Ed. Motoria, Fisica e Sportiva di appartenenza Le Istituzioni scolastiche della Primaria dovranno trasmettere: 1. Scheda referenti area motoria Infanzia e Primaria (entro il 09 settembre 2009) 2. Modulo A Adesione - Modulo B Attività programmata (prima decade di ottobre) E.mail (formato word) U.S.P. Ed. Motoria, Fisica e Sportiva di appartenenza I Presidenti delle Federazioni Sportive interessati al DM 90/2003 Corsi di Formazione/Aggiornamento ai Docenti, dovranno trasmettere in E.mail la modulistica in allegato, completa in ogni sua parte, entro il 14 settembre 2009, per monitorare le richieste e relazionare in occasione dell insediamento C.O.R. M.I.U.R. Coordinamento Puglia E.mail: C.O.R. Organigramma Commissione Organizzatrice Regionale - Equipé Tecnica L occasione è gradita per porgere i miei più cordiali saluti. In allegato: C.M. Linee Guida 1-2 gr. Attività Ed. Motoria, Fisica e Sportiva - Roma Scuola Secondaria di 1 e 2 gr. Modulo B/C (Monitoraggio Discipline Sportive) Modulo A Adesione Scuola Primaria: Linee Guida Scuola Primaria: 1) Modulo A Adesione 2) Modulo B Attività Programmata 3) Scheda Referente Infanzia e Primaria C.O.R. Organigramma Commissione Organizzatrice Regionale Equipe Tecnica D.M. 90/2003 Modulistica Richiesta di autorizzazione Corso di Formazione/Aggiornamento F.to IL DIRETTORE GENERALE Lucrezia Stellacci Responsabile del procedimento: Coordinatore regionale prof. Marino PELLICO Tel 0 80/ Fax 080/ Cell Via S. Castromediano n BARI; Sito WEB:

2 Ufficio II - C. O. R. Commissione Organizzatrice Regionale La C.O.R. Commissione Organizzatrice Regionale è responsabile dell organizzazione dell Attività Sportiva Scolastica Giochi Sportivi Studenteschi per le scuole di ogni ordine e grado per l a.s. 2009/ 10. Anche per il corrente a.s. la C.O.R. ha istituito un Accordo programmatico con la Regione Puglia Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva Ufficio Scolastico Regionale Iniziative dirette a potenziare l Attività motoria nella Primaria e rapporti di collaborazione con il C.O.N.I, le Federazioni sportive e gli Enti Locali. La Fase Regionale dei Giochi Sportivi si svolgerà solo per le Discipline Sportive ammesse alla fase Nazionale. Sport di squadra accedono: finaliste vincenti dei gironi interprovinciali LE-TA-BR e BA-BAT-FG. Sport individuali accede: n. 1 rappresentativa per provincia. Le Federazioni Sportive non incluse nelle Finali nazionali possono organizzare la fase regionale. Le Federazioni Sportive interessate al DM 90/2003 Formazione/Aggiornamento ai Docenti di ogni ordine e grado, per Provincia, dovranno tener conto dei seguenti punti: 1) Tema 2) Finalità, gli obiettivi e la metodologia di lavoro 3) Programma dei lavori 4) Nominativo e la qualifica del direttore responsabile 5) Nominativi dei relatori 6) Destinatari per ordine e grado di scuola con l indicazione degli Istituti scolastici di provenienza 7) Data e la sede di svolgimento A fine Corso è obbligatorio produrre in originale quanto segue: Relazione di sintesi sulla realizzazione del progetto Tabulati dei partecipanti completi di firma di presenza per ogni singolo incontro La documentazione sarà custodita presso gli U.S.P. di appartenenza Ufficio Ed Motoria, Fisica e Sportiva a disposizione dei Dirigenti scolastici. ESONERO DOCENTI: Attività Sportiva Scolastica (Circolare Ministeriale) Docenti Giudici di Gara a cura U.S.P. delle Province - Uffici Ed. Motoria, Fisica e Sportiva di appartenenza Ufficio Scolastico Provinciale Ed. Motoria, Fisica e Sportiva Il Dirigente dell Ufficio Scolastico Provinciale dovrà: Istituire una Commissione Sc.O.R., l organizzazione e la realizzazione dei Giochi Sportivi Studenteschi I Coordinatori di Ed. Motoria, Fisica e Sportiva delle Province, nell ambito dell attività sportiva scolastica e dell organizzazione dei Giochi Sportivi Studenteschi, sono tenuti a: Trasmettere alle Istituzioni Scolastiche la modulistica necessaria ai Giochi Sportivi Studenteschi: C.M. Linee Guida 1-2 gr. Attività Ed. Motoria, Fisica e Sportiva - Roma Scuola Secondaria di 1 e 2 gr. Modulo B/C (Monitoraggio Discipline Sportive) Modulo A Adesione Scuola Primaria: Linee Guida -Progetto Gio.Mo.Vi. La terra gioca con il mare -Giochi Sportivi Studenteschi Scuola Primaria: 1) Modulo A Adesione 2) Modulo B Attività Programmata 3) Scheda Referente Infanzia e Primaria C.O.R. Organigramma Commissione Organizzatrice Regionale Equipe Tecnica D.M. 90/2003 Modulistica Richiesta di autorizzazione Corso di Formazione/Aggiornamento Promuovere le conferenze di servizio territoriali Monitorare le Attività sportive scolastiche Promuovere manifestazioni conclusive delle attività e feste dello sport, con inclusione degli alunni disabili Il Coordinatore Regionale, Prof. Marino Pellico, resta a disposizione per eventuali interventi e delucidazioni.

3 LINEE GUIDA - S C U O L A P R I M A R I A Giochi Sportivi Studenteschi - Progetto Gio.Mo.Vi. L Attività Sportiva Scolastica, ufficiale, del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca, è quella dei Giochi Sportivi Studenteschi, in collaborazione con il C.O.N.I., Federazioni sportive Regione Puglia (L.R. n 33 del art.15 com. 1-Accordo programmatico-u.s.r. e Regione Puglia Assessorato Trasparenza e Cittadinanza Attiva, Settore Politiche Giovanili e Sport Iniziative dirette al potenziamento dell Attività ludico-motoria nella Primaria), Province ed Enti Locali A- ATTIVITA SPORTIVA SCOLASTICA: Progetto Gio.Mo.Vi. La terra gioca con il mare -Giochi Sportivi Studenteschi L Adesione prevede: 1. Delibera del Consiglio di Circolo/Istituto (Protocollo d intesa Partnership Ente Locale - Convenzione Associazione sportiva territoriale ) 2. LEMS Istituzione del Laboratorio di Ed. Motoria e Sportiva (Docenti Infanzia-Primaria-Sostegno-Docente ISEF) 3. Nomina referente area motoria Primaria (incarico triennale) 4. Nomina referente area motoria Infanzia (incarico triennale) 5. Approvazione attività motorie e ludico-sportive inserite nel POF, quali: Percorso misto - Circuito - Campestre/Atletica su Pista - Ginnastica - Giochi e Sport Tradizionali - Orienteering - Sport di Squadra Nomina Referente Infanzia e Primaria Il Dirigente scolastico dovrà tener conto dei seguenti requisiti: 1. Diploma ISEF Laurea in Scienze Motorie 2. Conoscenza delle discipline sportive (sport di squadra ed individuale) 3. Padronanza del mezzo informatico 4. Partecipazione ai corsi di formazione/aggiornamento M.I.U.R.- Federazioni sportive (l adesione ai corsi Provinciali/Regionali/Nazionali/Internazionali, farà acquisire crediti per eventuale nomina) 5. Rapporto diretto e sistematico con l U.S.P. Ed. Motoria, Fisica e Sportiva di appartenenza (Calendario Conferenze di Servizio da stabilire Periodo: settembre, novembre, gennaio, marzo e aprile) B- PARTECIPAZIONE (Modulo A e B trasmettere congiuntamente) Modulo A Adesione (delibera del Consiglio d Istituto) Modulo B Attività programmata (iscrizione alla fase provinciale gioco-sport di squadra ed individuale). Modulo C Festa Comunale Gio.Mo.Vi. (trasmettere entro fine Aprile) C- ORGANIZZAZIONE Festa Provinciale a Cielo Aperto Discipline: Corsa Campestre; Atletica su Pista; Ginnastica (percorso motorio); Orienteering; Giochi e Sport Tradizionali; TennisTavolo; Danza Sportiva; Calcio a7; Minivolley; Handball; Basket 3>3. Il Dirigente Scolastico interessato all organizzazione della Festa Provinciale a Cielo Aperto, in rete nel proprio territorio (Scuole, Ente Locale, Associazioni dei genitori, sportive e culturali) dovrà presentare richiesta all U.S.P. Ufficio di Ed. Motoria Fisica e Sportiva di appartenenza per una successiva valutazione della Commissione (utilizzare Modello B ). E.mail (formato Word): U.S.P. - Uffici Ed. Motoria, Fisica e Sportiva di appartenenza D- CAMPUS REGIONALE Gio.Mo.Vi. La terra gioca con il mare Le Scuole potranno partecipare, a proprie spese, al Festival Campus Regionale La terra gioca con il mare. E- TURISMO Sportivo Scolastico Sperimentazione in navigazione barca a vela alla riscoperta della Magna Grecia. F- LEMS Istituzione del Laboratorio di Ed. Motoria e Sportiva Il Laboratorio sarà composto da Docente dell Infanzia, Primaria, Sostegno, Ass. Genitori e Ass. Sportiva territoriale G- COPERTURA ASSICURATIVA Tutti gli alunni ed i docenti partecipanti alle diverse fasi dei Giochi Sportivi Studenteschi previsti dal P.O.F., dovranno essere coperti da polizza scolastica assicurativa. H- SPAZIO ALL APERTO Le Istituzioni Scolastiche sprovviste di palestra, individuando degli spazi all aperto, possono promuovere ed organizzare Manifestazioni in ambiente naturale: Campestre, Atletica, Orienteering, Giochi Tradizionali. I- TRASPORTO Le Istituzioni Scolastiche dovranno provvedere a proprie spese al trasporto (con il supporto degli Enti Locali, Associazioni Territoriali, Sponsor ecc.).

4 LINEE GUIDA - SCUOLA SECONDARIA DI 1 E 2 grado Giochi Sportivi Studenteschi - Centri Sportivi Scolastici A - ATTIVITA SPORTIVA SCOLASTICA 1. Delibera del Consiglio d Istituto: Giochi Sportivi Studenteschi 2009/ 10 (Protocollo d intesa Partnership Ente Locale - Convenzione Associazione sportiva territoriale ) 2. Costituzione del Centro Sportivo Scolastico 3. Nomina del responsabile del Centro Sportivo Scolastico 4. Approvazione attività sportive, scelte oculata delle discipline sportive, inserite nel POF 5. Approvazione Turismo Sportivo Scolastico (sperimentazione in navigazione barca a vela ) 6. Approvazione Progetti Federazioni e Associazione Sportive territoriali Finali Nazionali: Le Discipline Sportive fanno riferimento all adesioni dell Italia all I.S.F Trasporto: A carico delle Scuole, inclusa la Fase Regionale. Alle Scuole finaliste sarà riconosciuto un contributo. 1. Adesione Discipline Sportive (trasmettere Modulo B/C 14 settembre monitoraggio discipline) (trasmettere Modulo A fine settembre) 2. FASE PROVINCIALE La fase provinciale, per singola disciplina sportiva, sarà organizzata in base alle adesioni pervenute 3. FASE REGIONALE Si svolgerà per le Discipline Sportive ammesse alla fase Nazionale. Sport di squadra accedono: finaliste vincenti dei gironi interprovinciali LE-TA-BR e BA-BAT-FG. Sport individuali accede: n. 1 rappresentativa per provincia. Le Federazioni Sportive non incluse nelle Finali nazionali possono organizzare la fase regionale 4. RINUNCIA AL CAMPIONATO La rinuncia a girone avviato, determina l esclusione dai G. S. S. per n 2 anni. 5. RINVIO GARA Previo accordo sottoscritto tra i Dirigenti Scolastici. 6. CAMPI DI GIOCO La scuola priva di impianto sportivo dovrà provvedere con impianti comunali o altre Scuole. Confermare la gara prima dell incontro. Restano a carico della scuola ospitante le eventuali spese di trasferta. 7. ARBITRAGGIO In assenza di arbitri federali, il compito sarà svolto da docenti di Ed. Fisica o arbitri scolastici. 8. CERTIFICATO MEDICO - COPERTURA ASSICURATIVA Gli alunni sino alla fase regionale dovranno essere in possesso del Certificato Medico per attività non agonistica e della Copertura Assicurativa Scolastica (la fase nazionali prevede la certificazione medica attività agonistica). 9. ASSISTENZA SANITARIA L Istituzione scolastica ospitante la gara, dovrà provvedere all assistenza medica (Eventuale Servizio 118) 10. ABBIGLIAMENTO GIOCHI DI SQUADRA Le rappresentative devono munirsi di un set di magliette numerate

5 11. FAIR PLAY All inizio e al termine della gara è previsto il saluto tra le rappresentative. 12.OBIETTIVI EDUCATIVI E FORMATIVI L adesione ad ogni disciplina sportiva richiede una attenta valutazione delle reali esigenze della scuola e dei bisogni degli alunni, tenuto conto degli obiettivi formativi ed educativi.. 13.TEMPI Le attività devono avere carattere continuativo, con il coinvolgimento di tutti gli alunni, inclusi i disabili. 14.ATTIVITA a. La conduzione tecnica è affidata esclusivamente ai docenti di Ed. Fisica; b. I docenti sono tenuti ad una attenta vigilanza con assunzione delle responsabilità (art.2047 C.C; L.312/80). 15.ATTRIBUZIONE ORE EXTRACURRICOLARI Docente di Ed. Fisica della scuola; Docente su sostegno (Diploma ISEF o Laurea in Scienza Motorie) 16.UTILIZZO DELLE PALESTRE SCOLASTICHE Riferimento normativo e legislativo art. 90, comma 26, della legge 27 dicembre 2002 n 289 ; Ai sensi dell art. 89 Dlvo 297/94, le palestre e gli impianti sportivi compresi negli edifici scolastici, sono locali scolastici e quindi riservati per le attività scolastiche. 17.COLLABORAZIONI SCUOLA EXTRASCUOLA L organizzazione delle attività può avvalersi (convenzione) della collaborazione delle Ass. sportive territoriali. 18.INIZIO ATTIVITA Delibera degli OO.CC. - Costituzione del Centro Sportivo Scolastico Progetto Attività Sportive completo di piano finanziario (ore aggiuntive max n. 6 ore) 19.TENUTA REGISTRO Vanno riportati: 1) Docenti autorizzati allo svolgimento delle attività extracurricolari; 2) Ore settimanali di gruppo sportivo suddivise per Docente; 3) Giorni e orario in cui vengono svolte le attività; 4) Eventuali località diverse autorizzate dalla scuola; 5) Nominativi degli alunni partecipanti alle attività giornaliere. Il registro, sempre aggiornato, costituisce valido documento di riferimento per le attività di monitoraggio e valutazione dei risultati scolastici promosse dall U.S.R VALUTAZIONE E MONITORAGGIO E opportuno che le attività si concludano con tornei e manifestazioni d Istituto. Il Coordinatore Regionale, Prof. Marino Pellico, resta a disposizione per proposte e suggerimenti. Auguri di buon lavoro F.to IL DIRETTORE GENERALE Lucrezia STELLACCI

Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Coordinamento Ed. Motoria, Fisica e Sportiva

Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Coordinamento Ed. Motoria, Fisica e Sportiva Bari, 12.11.2007 Prot. 5049/MP/ Attività Sportiva 2007/08 Coordinatore regionale Prof. Marino Pellico E.mail: marino.pellico.ba@istruzione.it Sito web: www.uspbari.net Ai Dirigenti U.S.P. delle Province

Dettagli

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI SCUOLE SECONDARIE DI I E II GRADO A.S. 2009/2010. Progetto Tecnico

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI SCUOLE SECONDARIE DI I E II GRADO A.S. 2009/2010. Progetto Tecnico GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI SCUOLE SECONDARIE DI I E II GRADO A.S. 2009/2010 Progetto Tecnico I Giochi Sportivi Studenteschi (GSS) sono promossi ed organizzati dal Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI Anno Scolastico 2013-2014

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI Anno Scolastico 2013-2014 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI 1 GRADO INTERESSATI LORO SEDI AL COMITATO PROVINCIALE C.O.N.I. - SASSARI AL COMITATO PROVINCIALE F.I.G.C. Oggetto: GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI

Dettagli

ATTO DI COSTITUZIONE DEL CENTRO SCOLASTICO SPORTIVO Benedetto Croce Palermo A.S. 2015/16

ATTO DI COSTITUZIONE DEL CENTRO SCOLASTICO SPORTIVO Benedetto Croce Palermo A.S. 2015/16 ATTO DI COSTITUZIONE DEL CENTRO SCOLASTICO SPORTIVO Benedetto Croce Palermo A.S. 2015/16 Il giorno 8 del mese di Settembre dell anno 2015 si costituisce il Centro Scolastico Sportivo Benedetto Croce i

Dettagli

Avviso per la selezione del Coordinatore regionale di Educazione Motoria, Fisica e Sportiva presso l USR Veneto IL DIRETTORE GENERALE

Avviso per la selezione del Coordinatore regionale di Educazione Motoria, Fisica e Sportiva presso l USR Veneto IL DIRETTORE GENERALE Ministero dell istruzione, dell università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio S. Croce 1299-30135 VENEZIA MIURAOODRVEUff.2/n.9974 Venezia, 13 agosto

Dettagli

Roma, 26/1/2012. OGGETTO: Giochi Sportivi Studenteschi 2011/2012 TENNISTAVOLO - Scuole Secondarie di I grado

Roma, 26/1/2012. OGGETTO: Giochi Sportivi Studenteschi 2011/2012 TENNISTAVOLO - Scuole Secondarie di I grado Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Coordinamento di Educazione Motoria Fisica

Dettagli

CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO

CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO ANZIO III Via Machiavelli s.n.c. tel.06/9873212 - Fax 06/9873540 rmic8c700e@istruzione.it

Dettagli

Prot. 21182 Palermo, 27/09/2010

Prot. 21182 Palermo, 27/09/2010 Via Fattori, 60-90146 Palermo - Tel. 091/6909111 - Fax n. 091/518136 direzione-sicilia@istruzione.it Prot. 21182 Palermo, 27/09/2010 Bando per la selezione di un docente cui affidare le funzioni di Coordinatore

Dettagli

Al C.O.N.I. - Comitato Provinciale Potenza Via Appia, 208 Potenza - potenza@coni.it

Al C.O.N.I. - Comitato Provinciale Potenza Via Appia, 208 Potenza - potenza@coni.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio II - Ambito Territoriale per la Provincia di Potenza - Coordinamento per l Educazione Fisica

Dettagli

Al Dirigente Scolastico dell I.C. G. Verdi di Firenze prof. GIACOMO FORTI

Al Dirigente Scolastico dell I.C. G. Verdi di Firenze prof. GIACOMO FORTI Al Dirigente Scolastico dell I.C. G. Verdi di Firenze prof. GIACOMO FORTI progetto ATTIVITA SPORTIVE per il triennio 2013-2016 POF anno scolastico 2014/2015 DENOMINAZIONE PROGETTO: CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO

Dettagli

Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di PRIMO grado Individuali e Squadra

Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di PRIMO grado Individuali e Squadra Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di PRIMO grado Individuali e Squadra NORME COMUNI Le finali nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi delle discipline

Dettagli

AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI COMPRENSIVI E DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 1 e 2 GRADO STATALI E NON STATALI TORINO E PROVINCIA

AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI ISTITUTI COMPRENSIVI E DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 1 e 2 GRADO STATALI E NON STATALI TORINO E PROVINCIA UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 Prot. n. 777/P/C32 Torino, 27 gennaio 2011 Circ. n. 55 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI

Dettagli

uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465

uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 UFFICIO EDUCAZIONE FISICA DI TORINO uef.to@usrpiemonte.it Via Coazze, 18 10138 Torino Tel. 011 4404388 Fax 0114330465 Prot. n. 3685/P/C32 Torino, 15 aprile 2011 Circ. n.233 AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEGLI

Dettagli

Campionato Provinciale di Pallacanestro maschile come appresso indicato e secondo i concentramenti ed il calendario allegato

Campionato Provinciale di Pallacanestro maschile come appresso indicato e secondo i concentramenti ed il calendario allegato Prot. n 2692/14 Cosenza, lì 10/04/2014 Coordinamento e.m.f.s. Ai Sigg. Dirigenti Scolastici Scuole Secondarie 1 Grado Interessati LORO SEDI e.p.c. Al Comitato Provinciale F.I.P. Cosenza Al Delegato Provinciale

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale UFFICIO VIII - Ambito territoriale per la provincia di Brindisi Prot. MPIAOOUSPBR

Dettagli

Attività di avviamento alla pratica sportiva e Giochi Sportivi Studenteschi. Progetto Tecnico a.s. 2011/2012

Attività di avviamento alla pratica sportiva e Giochi Sportivi Studenteschi. Progetto Tecnico a.s. 2011/2012 Attività di avviamento alla pratica sportiva e Giochi Sportivi Studenteschi Progetto Tecnico a.s. 2011/2012 Scuole del Primo ciclo di Istruzione(secondarie di primo grado) Scuole del Secondo Ciclo di Istruzione

Dettagli

Finali Nazionali di Rugby Istituzioni scolastiche secondarie del I Ciclo (limitatamente alla scuola secondaria di I grado) e II Ciclo di Istruzione

Finali Nazionali di Rugby Istituzioni scolastiche secondarie del I Ciclo (limitatamente alla scuola secondaria di I grado) e II Ciclo di Istruzione Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport Ufficio per lo Sport Ufficio Scolastico Regionale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE DI TRIVENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE DI TRIVENTO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE DI TRIVENTO PROGETTO RELATIVO AI GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI ANNO SCOLASTICO 2007/2008 Nell ambito dell organizzazione dei giochi sportivi studenteschi,

Dettagli

Presentazione Progetto Sport di Classe

Presentazione Progetto Sport di Classe Presentazione Progetto Sport di Classe a sostegno dell attività motoria e sportiva nella scuola 1 GOVERNANCE dello sport a scuola MIUR - CONI - Promuove il riconoscimento in ambito scolastico del valore

Dettagli

Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione e la Partecipazione Ufficio V

Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione e la Partecipazione Ufficio V PROGETTO TECNICO A.S. 2014/2015 1 PREMESSA Nell anno scolastico 2013/14 le scuole hanno seguito due percorsi: i Campionati studenteschi e Classi in gioco, quest ultimo caratterizzato dalla partecipazione

Dettagli

5 Bando di Concorso 2014-15

5 Bando di Concorso 2014-15 Certificazione di Qualità Attività Giovanile 5 Bando di Concorso 2014-15 5 Bando di Concorso - Certificazione Qualità Attività Giovanile 2014-15 1 / 3 5 Bando di Concorso Certificazione di Qualità Attività

Dettagli

6 Bando di Concorso 2016-17

6 Bando di Concorso 2016-17 Certificazione di Qualità Attività Giovanile 6 Bando di Concorso 2016-17 6 Bando di Concorso - Certificazione Qualità Attività Giovanile 2016-17 1 / 3 6 Bando di Concorso Certificazione di Qualità Attività

Dettagli

Finali Nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi di VELA. Istituzioni scolastiche del I (scuole secondarie di I grado) e II Ciclo di Istruzione

Finali Nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi di VELA. Istituzioni scolastiche del I (scuole secondarie di I grado) e II Ciclo di Istruzione Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport Ufficio per lo Sport Ufficio Scolastico Regionale

Dettagli

Prot.11918 Uscita Roma, 21/4/2011

Prot.11918 Uscita Roma, 21/4/2011 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Coordinamento di Educazione Motoria Fisica

Dettagli

Liceo Scientifico Giordano Bruno via Marinuzzi 1-10156 TORINO tel 011.2624884 fax 011.2621682 E-mail giordanobruno@gbruno.com http://www.gbruno.

Liceo Scientifico Giordano Bruno via Marinuzzi 1-10156 TORINO tel 011.2624884 fax 011.2621682 E-mail giordanobruno@gbruno.com http://www.gbruno. Liceo Scientifico Giordano Bruno via Marinuzzi 1-10156 TORINO tel 011.2624884 fax 011.2621682 E-mail giordanobruno@gbruno.com http://www.gbruno.it STATUTO del Centro Sportivo Scolastico E istituito all

Dettagli

Prot. n. 16552 del 04/12/2015 Ai Direttori Generali e ai Dirigenti preposti Uffici Scolastici Regionali

Prot. n. 16552 del 04/12/2015 Ai Direttori Generali e ai Dirigenti preposti Uffici Scolastici Regionali Prot. n. 16552 del 04/12/ Ai Direttori Generali e ai Dirigenti preposti Uffici Scolastici Regionali Al Dipartimento istruzione Provincia Autonoma di Trento Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER CANDIDATURE TUTOR SPORTIVO SCOLASTICO

AVVISO PUBBLICO PER CANDIDATURE TUTOR SPORTIVO SCOLASTICO AVVISO PUBBLICO PER CANDIDATURE TUTOR SPORTIVO SCOLASTICO Avviso pubblico per l assegnazione dell incarico di Tutor Sportivo Scolastico (di seguito indicato come Tutor) nell ambito del progetto nazionale

Dettagli

Roma, 14 gennaio 2010 Prot. n 20. 3691. Alla Commissione Nazionale Attività di Base

Roma, 14 gennaio 2010 Prot. n 20. 3691. Alla Commissione Nazionale Attività di Base Roma, 14 gennaio 2010 Prot. n 20. 3691 Alla Commissione Nazionale Attività di Base FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Ai Coordinatori Federali Regionali per l Attività Giovanile

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO-SPORTIVO

PROGRAMMA DIDATTICO-SPORTIVO CASERTA 7-9-2009 a cura del dipartimento di Ed Fisica A.Manzoni Caserta pag. 1 Al Collegio docenti Al Consiglio di Istituto I.S.I.S.S. "A.MANZONI" A.S.2009_2010 CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO A.MANZONI PROGRAMMA

Dettagli

Prot.n. 9668/U/C32a-1 Torino, 05 Novembre 2015

Prot.n. 9668/U/C32a-1 Torino, 05 Novembre 2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ufficio IV Educazione Fisica e Sportiva Torino Via S.Tommaso 17 10121 Torino e-mail : uef.to@usrpiemonte.it

Dettagli

Prot. n. 3495 Modena, 15.04.2014

Prot. n. 3495 Modena, 15.04.2014 Prot. n. 3495 Modena, 15.04.2014 - Ai Dirigenti delle Scuole Secondarie di 1 e 2 grado Statali e non Statali - All Orienteering Club Appennino - Al Comitato provinciale C.O.N.I. OGGETTO: Campionati Studenteschi

Dettagli

Dipartimento per l Istruzione Direzione generale per lo studente

Dipartimento per l Istruzione Direzione generale per lo studente Dipartimento per l Istruzione Direzione generale per lo studente GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI DELLE SCUOLE DI PRIMO E DI SECONDO GRADO ANNO SCOLASTICO 2007-2008 Indicazioni tecnico-organizzative I Giochi

Dettagli

Oggetto: G.S.S. 2011-12 - Attività di avviamento alla pratica sportiva indirizzata agli alunni con disabilità.

Oggetto: G.S.S. 2011-12 - Attività di avviamento alla pratica sportiva indirizzata agli alunni con disabilità. Prot. n. 0503/EF Sa Salerno, 17 ottobre 2011 Ai Dirigenti Scolastici Ai Referenti dei Centri Sportivi Scolastici Ai Docenti di Educazione Fisica delle Istituzioni Scolastiche aderenti ai G.S.S. Oggetto:

Dettagli

Prot. AOOUSPPZ/1504 Potenza, 08 Aprile 2013 Allegati n. Educ. Fisica e sportiva

Prot. AOOUSPPZ/1504 Potenza, 08 Aprile 2013 Allegati n. Educ. Fisica e sportiva Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio II Ambito Territoriale per la Provincia di Potenza Prot. AOOUSPPZ/1504 Potenza, 08 Aprile

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI & 28 TROFEO RAGAZZI

REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI & 28 TROFEO RAGAZZI CENTRO SPORTIVO ITALIANO CREMONA REGOLAMENTO BAMBINI IN GIOCO E RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 REGOLAMENTO ATTIVITA BAMBINI IN GIOCO & RAGAZZI IN SPORT 2014/2015 8 TROFEO DON EUGENIO MONDINI 12 TROFEO BAMBINI

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Prot. n. 560 Bari, 25 gennaio 2012 Il Dirigente : Anna Cammalleri BANDO per la selezione di proposte progettuali per attività di ricerca azione in rete verticale tra istituti di istruzione secondaria di

Dettagli

SARDEGNA. Cagliari, 21 novembre 2015

SARDEGNA. Cagliari, 21 novembre 2015 Per Direzione Generale dell Ufficio Scolastico della Sardegna e, p.c.: Dirigenti e Reggenti degli ambiti territoriali della Sardegna Coordinatori di educazione fisica e sportiva Prot. 245 b / IC-15 Oggetto:

Dettagli

C O M U N E D I M A M M O L A 89045-PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I M A M M O L A 89045-PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I M A M M O L A 89045-PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA AREA AMMINISTRATIVA SERVIZIO AFFARI GENERALI LEGALE CULTURA PUBBLICA ISTRUZIONE SERVIZI SOCIALI SPORT TURISMO TEMPO LIBERO COMUNICAZIONE

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Ufficio IV dirigenti scolastici e personale della scuola

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Ufficio IV dirigenti scolastici e personale della scuola Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Ufficio IV dirigenti scolastici e personale della scuola Prot.n.AOODRPU 6009 Bari, 26 agosto 2013 il dirigente: C.Nappi Ai Dirigenti degli

Dettagli

Direzione generale per lo studente

Direzione generale per lo studente Dipartimento per l Istruzione Direzione generale per lo studente Prot. n. 6811/A0 Roma, 12 dicembre 2006 Sedi Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico

Dettagli

TRA LA REGIONE PUGLIA ASSESSORATO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO E LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

TRA LA REGIONE PUGLIA ASSESSORATO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO E LA FORMAZIONE PROFESSIONALE Regione Puglia Assessorato per il diritto allo studio e la formazione professionale Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Accordo per la realizzazione nell anno scolastico 2011/2012 di percorsi di

Dettagli

Manifestazione Nazionale Giochi Sportivi Studenteschi - Sport Invernali 2008/2009

Manifestazione Nazionale Giochi Sportivi Studenteschi - Sport Invernali 2008/2009 Manifestazione Nazionale Giochi Sportivi Studenteschi - Sport Invernali 2008/2009 Il Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Direzione Generale per lo Studente l Integrazione, la Partecipazione

Dettagli

Progetti Circolo allegato 8

Progetti Circolo allegato 8 PROGETTO SCUOLA - SPORT Progetto di attività motoria e sportiva per le Scuole Primarie di Modena Premessa Questo progetto, da molti anni in vigore in tutte le scuole primaria del Comune di Modena, è promosso

Dettagli

Oggetto: Iscrizioni anno scolastico 2015/2016.

Oggetto: Iscrizioni anno scolastico 2015/2016. Prot. n. 7/A02a Reggio Calabria,02/01/2015 p.c. Ai Sigg. Genitori Alle Studentesse e agli Studenti Ai Sigg. Docenti All Albo Circolare n.154 Oggetto: Iscrizioni anno scolastico 2015/2016. Si comunica che,

Dettagli

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2014-2015 1 INTRODUZIONE Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda

Dettagli

A relazione dell'assessore Cirio: Premesso che:

A relazione dell'assessore Cirio: Premesso che: REGIONE PIEMONTE BU7 13/02/2014 Deliberazione della Giunta Regionale 10 febbraio 2014, n. 16-7094 L.R.28/07, art.21. Approvazione dello schema di convenzione tra la Regione Piemonte, l'ufficio Scolastico

Dettagli

Curriculum personale. Diploma di Maturità Scientifica conseguito presso il Liceo Scientifico Fratelli Costa Azara di Sorgono il 18.07.

Curriculum personale. Diploma di Maturità Scientifica conseguito presso il Liceo Scientifico Fratelli Costa Azara di Sorgono il 18.07. Curriculum personale Mauro Marras, nato a Sorgono (Nu) il 18.07.1961 residente a Sorgono, Via Oristano, n 12/a Tel. 0784/60026 anche fax cell. 3475310817 TITOLO DI STUDIO Diploma di Maturità Scientifica

Dettagli

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale.

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale. In queste affermazioni, riportate peraltro su un documento-video ufficiale, si richiama l attenzione circa i modelli educativi a cui si devono riferire tutte le attività promosse, organizzate e praticate

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SAN GIROLAMO Cannaregio 3022/A 30121 VENEZIA - TEL 041 717336 FAX 041 721789 CODICE FISCALE 94071400272 - COD. MIN. VEIC84200T E-mail: VEIC84200T@istruzione.it - pec: VEIC84200T@pec.istruzione.it

Dettagli

Federazione Scacchistica Italiana Regolamento dei Giochi Sportivi Studenteschi

Federazione Scacchistica Italiana Regolamento dei Giochi Sportivi Studenteschi 1. Premessa REGOLAMENTO dei Giochi Sportivi Studenteschi F.S.I. Questo documento recepisce la normativa annuale emanata dal M.I.U.R. - Dipartimento per l Istruzione, Direzione Generale per lo studente,

Dettagli

CONVENZIONE. in tema di. Accordi per l'attuazione dei Licei scientifici con sezione ad indirizzo sportivo

CONVENZIONE. in tema di. Accordi per l'attuazione dei Licei scientifici con sezione ad indirizzo sportivo Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per le Marche Direzione Generale CONVENZIONE in tema di Accordi per l'attuazione dei Licei scientifici con sezione

Dettagli

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado PREMESSA La Fib, Federazione Italiana Bocce, da sempre a sostegno della pratica motoria

Dettagli

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado

Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva. Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado Proposta educativa e motoria per una cultura sportiva Progetto per la Scuola Primaria e Scuola Secondaria di 1 grado triennio 2012/2013 2013/2014 2014/2015 PREMESSA La Fib, Federazione Italiana Bocce,

Dettagli

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di PALLAVOLO. Anno scolastico 2013/2014

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di PALLAVOLO. Anno scolastico 2013/2014 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Comitato Olimpico Nazionale Italiano Federazione Italiana Pallavolo Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Finali Nazionali dei Campionati

Dettagli

REGOLAMENTO Settore Giovanile, Minibasket e Scuola (SGMS) COSTITUZIONE, SCOPI E COMPITI

REGOLAMENTO Settore Giovanile, Minibasket e Scuola (SGMS) COSTITUZIONE, SCOPI E COMPITI REGOLAMENTO Settore Giovanile, Minibasket e Scuola (SGMS) COSTITUZIONE, SCOPI E COMPITI Art. 1 FUNZIONI E SEDE 1. Il Settore Giovanile Minibasket e Scuola (SGMS) costituisce un organismo tecnico di settore

Dettagli

2015/2016 LEVICO TERME (TN)

2015/2016 LEVICO TERME (TN) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale per lo Studente, l integrazione e la Partecipazione Comitato Olimpico Nazionale Italiano Finali Nazionali di Badminton Istituzioni

Dettagli

Direzione generale per lo studente

Direzione generale per lo studente Dipartimento per l Istruzione Direzione generale per lo studente Prot. Nr. 3739/A5 Roma, 27 luglio Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la

Dettagli

Ministero dell Istruzione,Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio Scolastico Provinciale di Firenze

Ministero dell Istruzione,Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio Scolastico Provinciale di Firenze 1 Ministero dell Istruzione,Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Ufficio Scolastico Provinciale di Firenze Prot.n 10350 Firenze, 18 marzo 2009 Ufficio Educazione Fisica e Sportiva

Dettagli

Progetto della Federazione Italiana Pallavolo per la Scuola Primaria a.s. 2008-2009

Progetto della Federazione Italiana Pallavolo per la Scuola Primaria a.s. 2008-2009 Progetto della Federazione Italiana Pallavolo per la Scuola Primaria a.s. 2008-2009 1,2,3 Minivolley! IL PROGETTO Il progetto 1,2,3 minivolley si propone di incrementare la pratica delle attività motorie

Dettagli

Prot. n 409 E.F Asti, 06 Maggio 2013

Prot. n 409 E.F Asti, 06 Maggio 2013 Ufficio XII - Ambito Territoriale di Asti Educazione Motoria, Fisica, Sportiva, Educazione alla salute e Sicurezza Stradale Coordinamento e gestione delle attività degli studenti Piazza Alfieri, n.30 14100

Dettagli

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo.

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo. 2) ATTIVITÀ GIOVANILE AGONISTICA L attività giovanile è ad indirizzo competitivo e si configura principalmente attraverso i risultati delle gare ed il comportamento disciplinare in campo e fuori di Atleti,

Dettagli

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2014-2015 1 INTRODUZIONE Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 41 DEL 12.05.2005 FINALITA ART. 1 Il presente regolamento viene emanato in esecuzione di

Dettagli

Progetto della Federazione Italiana Pallavolo per la Scuola Primaria

Progetto della Federazione Italiana Pallavolo per la Scuola Primaria Progetto della Federazione Italiana Pallavolo per la Scuola Primaria a.s. 2007-2008 1,2,3 Minivolley! IL PROGETTO Il progetto 1,2,3 minivolley si propone di incrementare la pratica delle attività motorie

Dettagli

L intervento della FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO nel mondo della SCUOLA PRIMARIA

L intervento della FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO nel mondo della SCUOLA PRIMARIA L intervento della FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO nel mondo della SCUOLA PRIMARIA La fascia di età della Scuola Primaria rappresenta un periodo fondamentale nella costruzione del patrimonio motorio nei

Dettagli

BVS VOLLEY ROVIGO CARTA DEI SERVIZI SCUOLE FEDERALI DI PALLAVOLO FIPAV

BVS VOLLEY ROVIGO CARTA DEI SERVIZI SCUOLE FEDERALI DI PALLAVOLO FIPAV BVS VOLLEY ROVIGO CARTA DEI SERVIZI SCUOLE FEDERALI DI PALLAVOLO FIPAV PRESENTAZIONE La carta dei servizi è un documento che nasce dalla volontà della Federazione Italiana Pallavolo, Settore Scuola e Promozione,

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE Enrico FERMI

LICEO SCIENTIFICO STATALE Enrico FERMI Fondo Sociale Europeo LICEO SCIENTIFICO STATALE Enrico FERMI Via Raffaele Bovio, 19/A 70125 BARI Tel. 0805481680 Fax 0805482496 C.F.: 80006280723 - Cod. Mecc.: BAPS05000A e-mail: baps05000a@istruzione.it

Dettagli

Ai DIRIGENTI SCOLASTICI degli Istituti Comprensivi

Ai DIRIGENTI SCOLASTICI degli Istituti Comprensivi Prot. n. 178_2011 Pisa, 22 settembre 2011 Giochi della Gioventù Progetto Ai DIRIGENTI SCOLASTICI degli Istituti Comprensivi e p.c. Agli Insegnanti Elementari Agli Insegnanti di Educazione Fisica All Ufficio

Dettagli

Prot. 357 FF/pc Roma, 4 Ottobre 2013

Prot. 357 FF/pc Roma, 4 Ottobre 2013 Prot. 357 FF/pc Roma, 4 Ottobre 2013 - Comitati Territoriali/Regionali Uisp - Società sportive affiliate - Componenti Commissione pista E p.c. Settore politiche sociali, educative e giovanili La Lega Nazionale

Dettagli

CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO A. MEUCCI

CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO A. MEUCCI CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO A. MEUCCI 2012/1 /13 Finalità sull'attività sportiva scolastica Obiettivi e Metodologie Didattiche Adesioni Attività Sportiva Programmata Insegnanti e Tempo impiegati nelle varie

Dettagli

MIUR.AOODRVE-Uff.4/ N.5832-C32f Venezia, 28.04.2014

MIUR.AOODRVE-Uff.4/ N.5832-C32f Venezia, 28.04.2014 MIUR.AOODRVE-Uff.4/ N.5832-C32f Venezia, 28.04.2014 Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche di istruzione secondaria di I e II grado del Veneto ammesse dalle rispettive fasi provinciali dei CS di Pallacanestro

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale UFFICIO IV Dirigenti scolastici e personale della scuola

Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale UFFICIO IV Dirigenti scolastici e personale della scuola Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale UFFICIO IV Dirigenti scolastici e personale della scuola Prot. n. AOODRPU 744/1

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOOUSPVA.REGISTRO UFFICIALE(U).0010356.03-12-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XXI Varese Ufficio Educazione Fisica

Dettagli

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di Tennis. Anno scolastico 2014/2015

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di Tennis. Anno scolastico 2014/2015 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Comitato Olimpico Nazionale Italiano Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di Tennis Anno scolastico

Dettagli

OGGETTO: Finale regionale GSS Scacchi 2010/2011.

OGGETTO: Finale regionale GSS Scacchi 2010/2011. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Ufficio X - Ambito territoriale per la provincia di Roma Coordinamento di Educazione Motoria Fisica

Dettagli

Giochi Sportivi Studenteschi. Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di SECONDO grado

Giochi Sportivi Studenteschi. Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di SECONDO grado Giochi Sportivi Studenteschi Finali Nazionali Istituzioni scolastiche secondarie di SECONDO grado Individuali e Squadra LIGNANO SABBIADORO (UD) INDICAZIONI GENERALI Partecipano alle finali nazionali per

Dettagli

Settore Giovanile Minibasket Scuola

Settore Giovanile Minibasket Scuola Italia medaglia d argento ai Giochi Olimpici di Atene 2004 Settore Giovanile Minibasket Scuola Scuola/RMA/adg Roma, 2 ottobre 2006 Prot. n 347 - Agli Uffici Scolastici Regionali - Agli Uffici Scolastici

Dettagli

Settore Giovanile Minibasket Scuola

Settore Giovanile Minibasket Scuola Settore Giovanile Minibasket Scuola Tel. +39 06 36856616/6613/6692/6522/6701 Fax +39 06 36856624 E-mail: settore.giovanile@fip.it; minibasket@fip.it Scuola/RMA/adg Roma, 12/11/2007 Prot. n 380 Via email

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO ALFREDO FIORINI S c u o l a d e l l I n f a n z i a, S c u o l a P r i m a r i a e S c u o

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Allegato F FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Regolamenti per Tornei a carattere Regionale e Provinciale Attività di Base

Dettagli

Prot. AOOUSPPZ/1501 Potenza, 08 Aprile 2013 Allegati n.

Prot. AOOUSPPZ/1501 Potenza, 08 Aprile 2013 Allegati n. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio II Ambito Territoriale per la Provincia di Potenza Prot. AOOUSPPZ/1501 Potenza, 08 Aprile

Dettagli

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE Via Tusicum - 06019 U M B E R T I D E (PG) Telefono: 0759413357 0759413144 - Fax: 0759415487 Telefono Ufficio Presidenza: 0759416140

Dettagli

All Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia. A tutte le Scuole di 1 e 2 grado della Regione Sicilia. AL C.O.N.I. Regionale della Sicilia

All Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia. A tutte le Scuole di 1 e 2 grado della Regione Sicilia. AL C.O.N.I. Regionale della Sicilia All Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia Ai Coordinatori di E. Fisica degli U.S.P. di Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa,Trapani A tutte le Scuole di 1 e

Dettagli

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1 Stagione sportiva 2006/2007 Comunicato Ufficilale N 1 4 Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica Corsi di formazione e di informazione Fuoriclasse cup C. ATTIVITA PROMOZIONALE

Dettagli

MIUR.AOOUSPBN.REGISTRO UFFICIALE(U).0000761.24-02-2016

MIUR.AOOUSPBN.REGISTRO UFFICIALE(U).0000761.24-02-2016 MIUR.OOUSPN.REGISTRO UFFICILE(U).0000761.24-02-2016 i Dirigenti Scolastici Istituti di 2^ Grado Oggetto: GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI DI CLCIO 5 MSCHILE 2015/16. L Organismo Provinciale per lo Sport a

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER CANDIDATURE ALL INCARICO DI ESPERTO SPECIALISTA DI EDUCAZIONE FISICA

AVVISO PUBBLICO PER CANDIDATURE ALL INCARICO DI ESPERTO SPECIALISTA DI EDUCAZIONE FISICA AVVISO PUBBLICO PER CANDIDATURE ALL INCARICO DI ESPERTO SPECIALISTA DI EDUCAZIONE FISICA Avviso pubblico per l assegnazione dell incarico di Esperto specialista di Educazione Fisica nell ambito del Programma

Dettagli

Prot. n.4925/c43 del 24 /11/2015 CIG Z1B174005D

Prot. n.4925/c43 del 24 /11/2015 CIG Z1B174005D Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO STATALE G A L I L E O G A L I L E I 00053 CIVITAVECCHIA - Via dell Immacolata

Dettagli

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di VELA. Istituzioni Scolastiche Scuole Secondarie di 1 grado

Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di VELA. Istituzioni Scolastiche Scuole Secondarie di 1 grado Finali Nazionali dei Campionati Studenteschi di VELA Istituzioni Scolastiche Scuole Secondarie di 1 grado Anno scolastico 2013/2014 LAGO DELLE NAZIONI 3-5 giugno 2014 Allegato tecnico CN.VOLANO INDICAZIONI

Dettagli

Ufficio VIII Ambito territoriale di Modena Ufficio Studi ed Integrazione

Ufficio VIII Ambito territoriale di Modena Ufficio Studi ed Integrazione Ufficio VIII Ambito territoriale di Modena Ufficio Studi ed Integrazione Prot n 9728 Modena, 21 agosto 2015 Alla cortese attenzione dell Ufficio Scolastico Regionale per l Emilia Romagna Coordinamento

Dettagli

Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014

Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014 Prot. n. 1461 Modena, 27.02.2014 - Ai Dirigenti delle Scuole Secondarie di 1 Grado Statali e non Statali interessate - Al Comitato Provinciale C.O.N.I. - Al Comitato Provinciale F.I.P.A.V. OGGETTO :Campionati

Dettagli

88814 MELISSA KR Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di Primo Grado ANNO SCOLASTICO 2010/2011 Prot.n. 424A/22 Melissa lì, 31/01/2011

88814 MELISSA KR Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di Primo Grado ANNO SCOLASTICO 2010/2011 Prot.n. 424A/22 Melissa lì, 31/01/2011 Con l Europa investiamo nel vostro futuro ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VIA PROVINCIALE 88814 MELISSA KR Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di Primo Grado ANNO SCOLASTICO 2010/2011 Prot.n. 424A/22

Dettagli

PERSONALE DOCENTE MOBILITA PER L A.S. 2016/2017 I TERMINI, LE DOMANDE, LE FASI

PERSONALE DOCENTE MOBILITA PER L A.S. 2016/2017 I TERMINI, LE DOMANDE, LE FASI PERSONALE DOCENTE MOBILITA PER L A.S. 2016/2017 I TERMINI, LE DOMANDE, LE FASI O.M. n. del aprile 2016 Termini di presentazione delle domande differenziati in base alle diverse fasi dei movimenti FASE

Dettagli

Con l Europa, investiamo nel vostro futuro

Con l Europa, investiamo nel vostro futuro PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007/2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Fondo Sociale Europeo Annualità 2011/13 Piano Integrato degli interventi (unici si nasce) INSIEME SI CRESCE - aa. ss. 2011/12-2012/13

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SICILIA DIREZIONE GENERALE Via Fattori, 60-90146 Palermo - Tel. 091/6909111

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SICILIA DIREZIONE GENERALE Via Fattori, 60-90146 Palermo - Tel. 091/6909111 MPI.AOODRSI.REG.UFF. n. 8282 USC Palermo, 16/06/201 Ufficio IV Luca Girardi AI DIRIGENTI DEGLI UFFICI DEGLI AMBITI TERRITORIALI DELLA SICILIA AI DIRIGENTI SCOLASTICI DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA SICILIA

Dettagli

edfisica@csasalerno.it

edfisica@csasalerno.it Prot. 0254/EF Sa Salerno 14 settembre 2009 Circolare. 291 Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole di ogni ordine e grado LORO SEDI Ai Docenti di Educazione Fisica delle Scuole secondarie di 1 grado LORO SEDI

Dettagli

PROGETTO SPORT A SCUOLA FIJLKAM

PROGETTO SPORT A SCUOLA FIJLKAM Centro Olimpico Federale Via dei Sandolini, 79 00122 Lido di Ostia/RM Tel. 06/56191513 Fax. 06/56191527 PROGETTO SPORT A SCUOLA FIJLKAM IL RAPPORTO TRA SOCIETA E ISTITUTO SCOLASTICO Guida operativa per

Dettagli

LEGA CALCIO UISP SIENA NORME DI PARTECIPAZIONE Stagione Sportiva 2012-2013

LEGA CALCIO UISP SIENA NORME DI PARTECIPAZIONE Stagione Sportiva 2012-2013 LEGA CALCIO UISP SIENA ZONA VALDICHIANA Comunicato 01 PROMOZIONE Gir. B Si comunica a tutte le società partecipanti al campionato di Promozione il programma della prima giornata: 1ª Giornata Girone B A.S.D.

Dettagli

1. CHIUSURA ISCRIZIONI 2. PUBBLICAZIONE CALENDARI 3. INIZIO PREVISTO ATTIVITA' CALCIO ATTIVITA' PALLAVOLO

1. CHIUSURA ISCRIZIONI 2. PUBBLICAZIONE CALENDARI 3. INIZIO PREVISTO ATTIVITA' CALCIO ATTIVITA' PALLAVOLO GIOCABIMBI ATTIVITA GIOVANILE 1. CHIUSURA ISCRIZIONI UNDER 10 UNDER 9 BIG SMALL 16/09/2014 PRIMICALCI PRIMOBASKET INVERNO 31/10/2014 2. PUBBLICAZIONE CALENDARI UNDER 10 UNDER 9 BIG SMALL 03/10/2014 PRIMICALCI

Dettagli

Comune di Quinto Vicentino Provincia di Vicenza

Comune di Quinto Vicentino Provincia di Vicenza Comune di Quinto Vicentino Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI E L ATTRIBUZIONE DI VANTAGGI ECONOMICI ALLE ASSOCIAZIONI, GRUPPI, SOCIETA ED ENTI CHE OPERANO NEL

Dettagli

Regolamento comunale per l'assegnazione di sovvenzioni, contributi e vantaggi economici a favore dello Sport

Regolamento comunale per l'assegnazione di sovvenzioni, contributi e vantaggi economici a favore dello Sport AREA SVILUPPO E CULTURA PUBBLICA ISTRUZIONE, BENI E ATTIVITÀ CULTURALI, SPORT, TURISMO, SVILUPPO LOCALE Regolamento comunale per l'assegnazione di sovvenzioni, contributi e vantaggi economici a favore

Dettagli